DVD 16x, Philips anticipa Taiwan

I produttori asiatici sono frenati da contrattempi vari mentre Philips lancia il primo masterizzatore DVD capace di scrivere a 16x. Chi vuole velocità maggiori?


Amsterdam (Olanda) – Battendo sul tempo i rivali taiwanesi e giapponesi, l’olandese Philips ha immesso sul mercato la prima unità DVD capace di scrivere alla nuova velocità record di 16x.

A quanto pare Philips non è incorsa nei ritardi di produzione annunciati proprio negli scorsi giorni dai più grossi produttori asiatici; ritardi che, stando a quanto riportato da fonti locali, sarebbero da imputare alla scarsità di alcuni componenti e all’assenza di supporti 16x su cui calibrare le nuove unità.

Rispetto ai propri avversari, che devono eseguire i test dei loro masterizzatori su supporti prodotti da terze parti, il colosso europeo ha il vantaggio di aver sviluppato la tecnologia alla base del nuovo standard 16x e di produrre i nuovi supporti in proprio.

Lo scorso anno Philips è tornata a generare profitti dopo aver registrato pesanti perdite, in buona parte causate proprio dalla forte concorrenza delle aziende asiatiche.

Il nuovo masterizzatore dual-standard di Philips, che supporterà anche i giovani DVD+R DL (a doppio strato), arriverà nelle vetrine dei negozi ad un prezzo di circa 180 euro. La società olandese conta di produrne 600.000 unità al mese, di cui una parte destinata ai produttori di PC: fra questi, Dell sarà il primo ad includere i nuovi masterizzatori DVD 16x all’interno dei propri computer desktop.

Sebbene il tempo teorico di scrittura di un DVD 16x sia, alla massima velocità, di circa 3 minuti e mezzo, nei propri comunicati Philips si riferisce, più prudentemente, a tempi “inferiori ai 6 minuti”. Secondo gli esperti, infatti, la velocità di scrittura – che a 16x dovrebbe essere di circa 22 MB/s – potrebbe non essere uniforme su tutto il disco: questo può dipendere da vari fattori, quali la meccanica del masterizzatore, la scarsa qualità del supporto o l’intervento dei sistemi di protezione dai buffer overrun (specie in sistemi non particolarmente veloci od ottimizzati).

Così come le velocità di scrittura di 54x costituisce un limite difficilmente valicabile per i CD, allo stesso modo Philips sostiene che la velocità di 16x potrebbe avvicinarsi alla massima raggiungibile con i DVD. Un’ipotesi, questa, abbracciata anche da altri.

“La velocità di 16x è molto vicina al limite fisico”, ha affermato Greg Standiford, product engineer della Optical Devices Division di HP. “Un DVD 16x ruota più o meno alla stessa velocità, pari a circa 10.000 RPM, di un CD 52x. A questo punto il limite è rappresentato, oltre che dalle vibrazioni, dalla resistenza del materiale in policarbonato con cui sono costruiti i supporti ottici: a velocità più spinte i dischi potrebbero rompersi”.

Fra gli utenti c’è tuttavia chi si domanda a cosa servano velocità di scrittura così elevate quando i supporti e i drive attualmente sul mercato spesso non riescono a garantire un adeguato livello di affidabilità nemmeno a velocità assai inferiori: non è infrequente, infatti, che un DVD certificato 4x o 8x, se scritto alla massima velocità, risulti parzialmente o totalmente illeggibile su di un non trascurabile numero di lettori. La sensazione è che l’affidabilità globale della tecnologia DVD-/+R, seppure certamente influenzata dalla marca e dalla qualità del supporto e dell’hardware, sia ancora nettamente inferiore a quella del CD.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Apple +37% !!
    Alla faccia dei trolloni di questo forum che non vedono l'ora che Apple chiuda!http://www.macitynet.it/macity/aA19311/index.shtml... a proposito è da un po che non sento la solita vecchia storia che Apple è una società in via di fallimento e si meravigliano che ancora non abbia chiudo e bla bla bla...:D(apple)
  • Anonimo scrive:
    Freeze di OSX
    oggi lavoravo con Panther su Dual G4.faccio mela+o in indesign e appare "l'orologio"dopo un po ci pensa ancora al ché killo indesign.il problema è che si killa OSX... frezze in stile win95 ovvero tutto bloccato tranne il mouse e reset come unica via d'uscita.non voglio nemmeno nominare winXP e fare comparazioni, fatto sta che oggi il mio mac mi ha fatto incazzare.Solo perchè a leggere sto forum sembra tutto rosa e fiori quando rosa e fiori a volte non è, nonostante la superiorità di OSX.Saluti.
    • Anonimo scrive:
      Re: Freeze di OSX
      - Scritto da: Anonimo
      oggi lavoravo con Panther su Dual G4.le caratteristiche del tuo mac?
      faccio mela+o in indesign e appare
      "l'orologio"praticamente volevi aprire un files (mela+o) e ti è apparso l'orologio eh?molto strano...mai capitata una cosa simile...
      dopo un po ci pensa ancora al ché
      killo indesign.se non sbaglio tu sei la persona che ha problemi con indesign...ma la versione di indesign è buona ?che versione utilizzi di Indesign? sono usciti aggiornamenti....
      il problema è che si killa OSX...
      frezze in stile win95 ovvero tutto bloccato
      tranne il mouse e reset come unica via
      d'uscita.scusami ma in 4 anni che utilizzo OSX con tutte le applicazioni commerciali (audio, video e grafiche) non mi è mai capitato che un'applicazione riesce a fare un freeze del sistema.Al massimo si chiude l'applicazione...comunque non escludo che possa capitare prima o poi...nessun os è perfetto.
      non voglio nemmeno nominare winXP e fare
      comparazioni, fatto sta che oggi il mio mac
      mi ha fatto incazzare.può capitare...ma non credo che sia solo per colpa di OSX.Anche perchè io con Indesign CS (3.0.1) ci lavoro e non ho nessun problema! anche su un semplice powerbook g4 a 1.5 ghz.
      Solo perchè a leggere sto forum
      sembra tutto rosa e fiori quando rosa e
      fiori a volte non è, nonostante la
      superiorità di OSX.

      Saluti.ho 2 consigli...1) controlla che il software e l'os siano aggiornati!2) fai un bel reboot e tieni premuto contemporaneamente i tasti cmd-s (fino che appare la shell) poi scrivi /sbin/fsck -fyper controllare se ci sono errori nel disco...
    • Anonimo scrive:
      Re: Freeze di OSX
      - Scritto da: Anonimo
      il problema è che si killa OSX...
      frezze in stile win95 ovvero tutto bloccato
      tranne il mouse e reset come unica via
      d'uscita.strano io al massimo ho visto il Finder chiudersi e riaprisi ma blocchi come il tuo... mai
      Solo perchè a leggere sto forum
      sembra tutto rosa e fiori quando rosa e
      fiori a volte non è, nonostante la
      superiorità di OSX.te l'ho già detto secondo me hai una copia di InDesign pirata e poco stabile... oppure hai una font che crea problemi e ti sputtana la stabilità del sistema (questo spiegherebbe il freeze dell'OS)su tutto il Forum Adobe solo un'altro utente ha dei problemi con ID (freeze appunto) dopo aver aggiornato la 3.01http://www.adobeforums.com/cgi-bin/webx?13@33.NZN1dym6bzp.3@.3bb57ff3/5ti consiglio di fare 3 prove:1) crei un altro utente senza font e ci lavori per un giorno, se va tutto bene vuol dire che sono i Font.2) provi a reinstallare InDesign da capo senza aggiornare la 3.01 e provi3) compralo originale o trova una copia buona... ;-)(apple)Tanto per citare XP.... fatevi due risate: :Dhttp://www.adobe.com/support/main.html"Alert for Microsoft Windows XP users: New security in Service Pack 2 affects the Help systems of most Adobe products."
      • Anonimo scrive:
        Re: Freeze di OSX
        - Scritto da: Anonimo
        Tanto per citare XP.... fatevi due risate: :D
        www.adobe.com/support/main.html
        "Alert for Microsoft Windows XP users: New
        security in Service Pack 2 affects the Help
        systems of most Adobe products."non capisco dove sia il lato comico.La guida (html) degli altri applicativi che ho funziona alla perfezione.il problema è di adobe.La patch la deve fare Adobe.Il comportamente di XPsp2 è una misura precauzionale per la sicurezza e non si può avere la pretesa che funzio alla perfezione con tutto.Non è un bug e non è "colpa" ne di XP ne di adobe ma chi è tenuto a fare qualcosa è adobe dato che è un caso isolato.riprovaci.
  • Anonimo scrive:
    Re: Ho provato MAC OSX
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo


    la prima (ed unica volta) che ho aperto

    applicando ho letto che il 3D è
    nato

    su mac.

    lo sappiamo che preferisci "donna moderna"
    ma esiste anche altro....
    :p


    Adesso mi fa sorridere addirittura
    vederlo

    in mezzo alle riviste di informatica.

    certo con il MONOPOLIO dei sistemi x86 (che
    comunque sono ottimi e molto
    performanti)...i media sono tutti a leccare
    il fondoschiena a zio Bill...con il suo
    ridicolo OS a finestrelle per utonti!
    Grazie al pacchetto per eccellenza per
    UTONTI (M$ Office) la piattaforma più
    diffusa al mondo è x86.
    ...CHE FORTUNA
    :|e che c'azzecca quanto hai scritto?
    • Anonimo scrive:
      Re: Ho provato MAC OSX
      - Scritto da: Anonimo
      e che c'azzecca quanto hai scritto?spiegavo il perchè della grande diffusione nel mercato degli x86.http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=668211"Adesso mi fa sorridere addirittura vederlo in mezzo alle riviste di informatica."
      • Anonimo scrive:
        Re: Ho provato MAC OSX
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo


        e che c'azzecca quanto hai scritto?

        spiegavo il perchè della grande
        diffusione nel mercato degli x86.

        punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=668211

        "Adesso mi fa sorridere addirittura vederlo
        in mezzo alle riviste di informatica."

        era riferito alla mezze castroneria del 3D non al fatto che stesse in mezzo alle altre riviste.(apple)
  • Anonimo scrive:
    Re: Ho provato MAC OSX
    - Scritto da: Anonimo
    mensionava strata. decisamente troppo
    recente.StrataStudio 1.0 era del 94 mi pare, ma in realtà c'erà gia da qualche anno StradaVision 3.0 (la 1.0 richiedeva MacOS 6) ... stesso periodo Infini-D e 3D Studio mi pare... comuque si troppo recenti.(apple)
  • Anonimo scrive:
    Re: Ho provato MAC OSX
    - Scritto da: Anonimo
    ...in fin dei conti non è del tutto
    sbagliato, il 3D "for the rest of us" nacque
    su Mac nel 1985 mi pare con un software
    chiamato Mac3D (al tempo i PC andavano
    ancora con gli 8086) e Topas (pietra
    migliare nella 3D grafica) avrebbe richiesto
    almeno un 386!

    un Mac Plus dotato di processore 68000 al
    tempo era moooolto più potente di un
    8086 e solo con i 386 la situazione
    migliorò di poco ma il Mac aveva
    già i 68020/30... fino all'uscita dei
    primi Pentium il vantaggio in termini di
    velocità era tutto dalla parte dei
    Mac.

    condordo che dire "che il 3D è nato
    sul Mac" in senso assoluto è
    trollare... mi piacerebbe leggere cosa
    diceva esattamente Applicando...

    nostalgicamente (anche se io usavo MacTopas):
    www.crystalgraphics.com/products.topas.html

    (apple)mensionava strata. decisamente troppo recente.
  • Anonimo scrive:
    Re: Ho provato MAC OSX
    Perchè su Athlon 3200+ cosa ci fai che non puoi fare su un Power Mac?...forse giocare ;);)
  • Anonimo scrive:
    Re: Ho provato MAC OSX
    - Scritto da: Anonimo
    (apple)

    Un segreto di Apple ( banale ma mai +
    veritiero e fondamentale)..... Sistema
    operativo e Hardware sviluppati entrambi
    dallo stesso produttore !!!


    (apple)(apple)(apple)(apple)(apple)(apple)E qui hai colto nel segno...è un po' come la Ferrari in Formula1: vince e continuerà a vincere perchè è l'unica azienda che si costruisce tutto, dal telaio al motore al cambio e solo chi ha costruito il motore sà perfettamente quali caratteristiche devono avere telaio e cambio così come nel mondo dei computer soli chi ha progettato l'architettura Hardware sa come fare un Software che la sfrutti a pieno.Nel mondo dei compatibili Microsoft cerca di dettare legge mente Intel e AMD sono troppo impegnate a darsi battaglia per ascoltare gli "scagnozzi" di Gates ed i loro consigli.
  • Anonimo scrive:
    Nuovo BigMac2 è pronto!
    Finalmente il nuovo BigMac2 (formato da Apple xServe dual G5) è assemblato...? Assembly - Completed!? System Stablization - In Process? Benchmarking - approx. start, July 19, 2004( http://www.tcf.vt.edu/ )( http://www.tcf.vt.edu/row_a.jpg )
  • Anonimo scrive:
    Qualità.....e voglia di averla.
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo


    Però non

    facciamo gli struzzi. Al costo di un
    Emac

    [bla bla bla...]

    Il prezzo è un concetto relativo al
    valore che tu associ ad un prodotto.

    Se si presentasse in questo momento un tizio
    vendendomi 1000 chiodi ad un Euro non li
    prenderei. Se si presentasse mentre sto
    fabbricando la cuccia del cane che devo
    finire assolutamente entro oggi (domenica),
    e mi manca un chiodo, comprerei quell'unico
    chiodo ad un Euro.
    Se mi vendi un biglietto per il concerto di
    Paola e Chiara a 10 Euro ti rido in faccia,
    mentre la mia vicina di casa lo pagherebbe
    il triplo o il quadruplo, cifra che io
    invece avrei speso volentieri per i RHCP.

    Per me usare MacOSX invece di WinXP ha un
    certo valore che considero equivalente al
    maggior costo di un Mac (che poi se vai a
    vedere i computer di marca non è mica
    tanto più alto... anzi... guarda
    certi portatili Sony o Toshiba...).
    Potrei scegliere anche un rivenditore
    più costoso solo perché so che
    sarebbe in grado di darmi migliore
    assistenza, o semplicemente perché
    è più simpatico.

    Se per te l'unica cosa che importa è
    avere un computer "prestante" (chissà
    poi che enormi calcoli dovrai fare...) e non
    ti frega niente dell'OS, allora fai
    benissimo a comprarti un
    PC-Win-assemblato... ma non siamo tutti
    uguali...

    Questo non significa che uso solo Mac, anzi,
    uso sia Mac che PC in base a ciò che
    devo fare, ma quanto posso scegliere senza
    alcun limite o compromesso, scelgo
    sicuramente un Mac.

    In ogni caso il miglior rapporto
    prezzo/prestazioni dei G5 è
    ampliamente testimoniato dai supercomputer
    del Virginia Tech e dal prossimo "Big Mac 2"
    o come diavolo si chiamerà.

    CiaoQuoto in toto, ma non lo capiranno mai, il concetto che la qualità si paga viene applicato solo al cambio trimestrale del cellulare da 500 Euro. Ovvio che le stesse persone si vantano di aver speso meno di 200 Euro per un Pentiumquattroaottogigaèrtz.....con scheda video che fa dei benchmark grossi come banane.D'altra parte anche i pubblicitari sanno perfettamente a chi si rivolgono, la campagna del Centrino fatta da HP diceva: "E ora, grazie a Centrino potete navigare senza fili alla fantastica velocità di 802.11b!!!". :) :) :)
  • Anonimo scrive:
    Re: Ho provato MAC OSX
    - Scritto da: Anonimo
    "se sei uno studente e non devi usare
    applicazioni pesanti ultra professionali
    fidati che i nuovi iBook e i nuovi eMac sono
    più che sufficenti... unica
    raccomandazione: passa in un negozio pc e
    comprati il massimo della ram installabile e
    voli felice..."

    emac versione studenti = 798 ? (grazie, lo
    so che gli studenti hanno gli sconti... non
    occorre essere d'accordo con te per sapere
    qualcosa circa i mac)
    512 mega di ram = + 75 ?

    totale 873

    con questa cifra ti fai un assemblato
    (monitor incluso, sempre senza considerare
    il fatto che quando cambi un all-in-one
    butti anche il monitor) con almeno un p4 2,8
    ghz con la stessa ram (ma dual channel) e
    una scheda video migliore... per
    carità, il mac è meglio e
    tutto quello che vuoi, ma se non hai tanti
    soldi e vuoi un computer decentemente
    potente (grazie non mi servono i font da
    centinaia di euro, ce ne sono migliaia
    gratis ovunque per la rete, a parte che non
    faccio il grafico e il times new roman mi va
    benissimo)...

    Ciò detto, io sono un sostenitore
    della bontà dei macintosh, non un
    denigratore, ma siccome non sono stupido e i
    miei conti li ho fatti molto lungamente
    prima di decidere cosa comprare... fidati
    che al prezzo di un emac ti ci compri un pc
    molto più potenteSi.....ma a che ti serve il computer? Puoi non crederci ma la mia è una domanda seria, a che, anzi, a chi serve un Pentium 3 Ghz? E sopratutto a chi serve un Pentium 3GHz se poi è castrato dal registro di Windows?Ne sono convinto: è un dato di fatto che la stragrande maggioranza di ha un PC starebbe meglio con un Mac, solo che non lo sa.Quasi nessuno conosce OSX, quasi tutti sono pronti a dire che non lo proveranno mai perché "costa 10 volte un pentiumquattroatregigaèrz" e mentre lo dicono parlano in un cellulare da 500 Euro che cambieranno tra due mesi.Contenti voi.....
  • Anonimo scrive:
    Re: Ho provato MAC OSX
    "se sei uno studente e non devi usare applicazioni pesanti ultra professionali fidati che i nuovi iBook e i nuovi eMac sono più che sufficenti... unica raccomandazione: passa in un negozio pc e comprati il massimo della ram installabile e voli felice..."emac versione studenti = 798 ? (grazie, lo so che gli studenti hanno gli sconti... non occorre essere d'accordo con te per sapere qualcosa circa i mac) 512 mega di ram = + 75 ?totale 873con questa cifra ti fai un assemblato (monitor incluso, sempre senza considerare il fatto che quando cambi un all-in-one butti anche il monitor) con almeno un p4 2,8 ghz con la stessa ram (ma dual channel) e una scheda video migliore... per carità, il mac è meglio e tutto quello che vuoi, ma se non hai tanti soldi e vuoi un computer decentemente potente (grazie non mi servono i font da centinaia di euro, ce ne sono migliaia gratis ovunque per la rete, a parte che non faccio il grafico e il times new roman mi va benissimo)...Ciò detto, io sono un sostenitore della bontà dei macintosh, non un denigratore, ma siccome non sono stupido e i miei conti li ho fatti molto lungamente prima di decidere cosa comprare... fidati che al prezzo di un emac ti ci compri un pc molto più potente
  • Anonimo scrive:
    Re: Ho provato MAC OSX
    - Scritto da: Anonimo
    la tua risposta è inutilmente astiosa
    e non porta nessun argomento in tema. Io
    già ho usato mac in passato e vorrei
    usarli ancora, lo so bene (o almeno mi pare
    di saperlo) che sono migliori. Scusami ti
    prego se ho osato parlare solo dei prezzi,
    ma perché è vietato? Uno ha
    scritto che l'emac costa poco e io gli ho
    risposto, 849 euro non sono pochi per un
    computer con quelle caratteristiche,
    decisamente di basso livello per quanto
    riguarda processore, scheda video e ram...
    punto. Tu invece non mi hai risposto poi
    tanto...io trovo che il nuovo eMac (quello uscito neppure un mese fa...) sia una macchina con un'ottimo rapporto qualità prezzo, e trovo che molte persone superficiali non considerino l'enorme valore di macOS X e del software che ha in dotazione, per non parlare delle decine e decine di font ad incredibile qualità che solo loro valgono centinaia di euro...
    Ah, scusami tanto anche se non sono un
    professionista ma solo uno studente, scusami
    se esiste ancora gente al mondo che non
    può spendere 3000 euro per un
    computer né può scaricarseli
    dalle tasse come azienda... scusami.. .ma
    non si stava parlando di computer a basso
    costo??se sei uno studente e non devi usare applicazioni pesanti ultra professionali fidati che i nuovi iBook e i nuovi eMac sono più che sufficenti... unica raccomandazione: passa in un negozio pc e comprati il massimo della ram installabile e voli felice...dimenticavo poi un'altra cosa, gli studenti possono accedere agli sconti di apple educational sia per l'hw sia per il sw...p.s.apple ha un largo parco macchine, per tutte le tasche e per tutti i profili professionali...p.p.s.anche la ferrari fa auto costose che non mi posso permettere, eppure non vado mica da montezemolo a lamentarmi dei prezzi... semplicemente sbavo quando le vedo e mi accontento di un modellino della BBurago da pochi euro :)
  • Anonimo scrive:
    Re: Ho provato MAC OSX
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo


    Ho sotto la scrivania di casa un AMD
    3200+,

    Abit NF-7s, 1 Gb ram Kingston, 2 hd
    Seagate

    120Gb in raid 0, Ati Radeon 9800 AiW,
    Ali

    Energmax, dissipatore a liquido,
    ecc........

    assemblata con cura mesi fa... con

    componenti pagati cifre
    astronomiche.......

    e da quando ho il mio amato PowerBook
    G4 non

    la degno + nemmeno di 1 sguardo, anzi mi

    occupa solo spazio.

    indubbiamente fai sul powerbook quello che
    fai su un athlon 3200+ vero ?
    La quasi totalità di chi compra un computer lo usa per scrivere, calcolare, navigare, chattare, musicare, videare, fotare (.....) etc......e se compra un athlon 3200+ è solo perché il marketing propone quel tipo di processore in PC che al supermercato costano poco più di quelli con processori molto meno "veloci". Poi alla resa dei conti un superprocessore serve veramente a pochissimi, credo a meno dell'uno per cento di chi usa un PC.Di gente che ha un PC ancora funzionante ma che non lo usa più perché ha provato un Mac ne conosco tante, per un utilizzo "normale" è un sistema molto, ma molto più appagante e amichevole.
  • Anonimo scrive:
    Re: Ho provato MAC OSX
    non è che mi vendi il tuo piccolo caro vecchio pc che rimane li tutto solo ed inutilizzato?ma poverinooooaiutalo a fare un po' di sana ginnastica elettronica!dai!
  • Anonimo scrive:
    Re: dimenticavo...
    taccio per pietà sul mercato dell'usato... mai frequentato qualche sito di macofili tipo tevac? Mai fatto caso alle furibonde discussioni che nascono sul prezzo eccessivo dell'usato mac? Ecco...
  • Anonimo scrive:
    Re: Ho provato MAC OSX
    la tua risposta è inutilmente astiosa e non porta nessun argomento in tema. Io già ho usato mac in passato e vorrei usarli ancora, lo so bene (o almeno mi pare di saperlo) che sono migliori. Scusami ti prego se ho osato parlare solo dei prezzi, ma perché è vietato? Uno ha scritto che l'emac costa poco e io gli ho risposto, 849 euro non sono pochi per un computer con quelle caratteristiche, decisamente di basso livello per quanto riguarda processore, scheda video e ram... punto. Tu invece non mi hai risposto poi tanto...Ah, scusami tanto anche se non sono un professionista ma solo uno studente, scusami se esiste ancora gente al mondo che non può spendere 3000 euro per un computer né può scaricarseli dalle tasse come azienda... scusami.. .ma non si stava parlando di computer a basso costo??
  • Anonimo scrive:
    Re: Ho provato MAC OSX
    - Scritto da: Anonimo
    Ho sotto la scrivania di casa un AMD 3200+,
    Abit NF-7s, 1 Gb ram Kingston, 2 hd Seagate
    120Gb in raid 0, Ati Radeon 9800 AiW, Ali
    Energmax, dissipatore a liquido, ecc........
    assemblata con cura mesi fa... con
    componenti pagati cifre astronomiche.......
    e da quando ho il mio amato PowerBook G4 non
    la degno + nemmeno di 1 sguardo, anzi mi
    occupa solo spazio.indubbiamente fai sul powerbook quello che fai su un athlon 3200+ vero ?(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)(troll)
  • Anonimo scrive:
    Re: Ho provato MAC OSX
    - Scritto da: Anonimo
    ottima esperienza!
    se posso ti consiglio "Applicando" come
    rivista dedicata ai Mac.

    ciaola prima (ed unica volta) che ho aperto applicando ho letto che il 3D è nato su mac.Adesso mi fa sorridere addirittura vederlo in mezzo alle riviste di informatica.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ho provato MAC OSX
      - Scritto da: Anonimo
      la prima (ed unica volta) che ho aperto
      applicando ho letto che il 3D è nato
      su mac.
      Adesso mi fa sorridere addirittura vederlo
      in mezzo alle riviste di informatica.ODDIO !!!!!!stavo pensando di scrivere la stessa cosa!!!!anche io, primissima volta che l'ho letto, ho letto questa puttanata!!!ahaahhaahha... feci le scansioni di quelle due pagine se non ricordo male... c'era il rendering della tipa col tatuaggio sulla schiena fatta con maya mi pare...heehhe... alle volte, il caso...
      • Anonimo scrive:
        Re: Ho provato MAC OSX
        - Scritto da: Anonimo
        - Scritto da: Anonimo

        la prima (ed unica volta) che ho aperto

        applicando ho letto che il 3D è nato

        su mac.

        Adesso mi fa sorridere addirittura vederlo

        in mezzo alle riviste di informatica.

        ODDIO !!!!!!
        stavo pensando di scrivere la stessa cosa!!!!

        anche io, primissima volta che l'ho letto,
        ho letto questa puttanata!!!

        ahaahhaahha... feci le scansioni di quelle
        due pagine se non ricordo male... c'era il
        rendering della tipa col tatuaggio sulla
        schiena fatta con maya mi pare...

        heehhe... alle volte, il caso......in fin dei conti non è del tutto sbagliato, il 3D "for the rest of us" nacque su Mac nel 1985 mi pare con un software chiamato Mac3D (al tempo i PC andavano ancora con gli 8086) e Topas (pietra migliare nella 3D grafica) avrebbe richiesto almeno un 386!un Mac Plus dotato di processore 68000 al tempo era moooolto più potente di un 8086 e solo con i 386 la situazione migliorò di poco ma il Mac aveva già i 68020/30... fino all'uscita dei primi Pentium il vantaggio in termini di velocità era tutto dalla parte dei Mac.condordo che dire "che il 3D è nato sul Mac" in senso assoluto è trollare... mi piacerebbe leggere cosa diceva esattamente Applicando...nostalgicamente (anche se io usavo MacTopas):http://www.crystalgraphics.com/products.topas.html(apple)
    • Anonimo scrive:
      Re: Ho provato MAC OSX
      - Scritto da: Anonimo
      la prima (ed unica volta) che ho aperto
      applicando ho letto che il 3D è nato
      su mac.lo sappiamo che preferisci "donna moderna" ma esiste anche altro....:p
      Adesso mi fa sorridere addirittura vederlo
      in mezzo alle riviste di informatica.certo con il MONOPOLIO dei sistemi x86 (che comunque sono ottimi e molto performanti)...i media sono tutti a leccare il fondoschiena a zio Bill...con il suo ridicolo OS a finestrelle per utonti!Grazie al pacchetto per eccellenza per UTONTI (M$ Office) la piattaforma più diffusa al mondo è x86....CHE FORTUNA:|
  • Anonimo scrive:
    Re: Ho provato MAC OSX
    questi post sono GENIALI
  • Anonimo scrive:
    Re: Ho provato MAC OSX
    - Scritto da: Anonimo
    Insomma, l'interfaccia grafica è
    superba, non avendo mai toccato un mac in 20
    minuti ho praticamente fatto il giro del
    sistema operativo, sono entrato in tutti iROTFL
  • Anonimo scrive:
    Re: Ho provato MAC OSX

    ma tieni conto che gli emac e ibook nn
    costano poi una esagerazione e soprattutto
    nn costano più di prodotti pc di pari
    livello e che c'è un bundle sw che
    fa spavento e l'equivalente per pc li
    farebbe costare un po di più, anke se
    su pc su certi "dettagli" a torto o a
    ragione ci si passa sopra...Ora, io amo il mac e solo con grande disappunto mi sono dovuto accontentare di un pc per ragioni finanziare. Però non facciamo gli struzzi. Al costo di un Emac (849? ed è già il più basso di tutti i tempi) ci si prende un pc molto più performante (e quando lo cambi non devi ripagare anche il monitor), per il semplice fatto che anche un athlon xp di fascia bassa è migliore di un g4 a 1,25 ghz, per non parlare della scheda video... Il g5 sarà velocissimo, ma costa 2000 euro (togliendo il masterizzatore dvd e con il minimo della ram e una scheda video mediocre). Puoi avere un mac economico con minori prestazioni di un pc. Puoi avere un mac con migliori prestazioni di un pc, a prezzi stratosferici. Certe cose si stanno muovendo per il verso giusto ma a livello mainstream il mac continua ad essere un'opzione più costosa. Questo per i desktop, per i portatili come sappiamo la situazione è, fortunatamente, molto migliore.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ho provato MAC OSX
      - Scritto da: Anonimo
      Ora, io amo il mac e solo con grande
      disappunto mi sono dovuto accontentare di un
      pc per ragioni finanziare.forse non sai che esiste un ottimo mercato dell'usato...( http://www.macexchange.it )ci sono mac a partire da qualsiasi cifra... Però non
      facciamo gli struzzi. Al costo di un Emac
      (849? ed è già il più
      basso di tutti i tempi) ci si prende un pc
      molto più performante (e quando lo
      cambi non devi ripagare anche il monitor),Un pc non ha la stessa dotazione di qualità in bundle di un Mac....vedi OSX e suite iLife... Il g5 sarà velocissimo, ma
      costa 2000 euro (togliendo il masterizzatore
      dvd e con il minimo della ram e una scheda
      video mediocre).Beh il G5 è completamente un'altro mondo...forse dovresti confrontarlo con gli AMD 64FX-51 o 53....ma i prezzi son ben allineati...Puoi avere un mac economico
      con minori prestazioni di un pc. Puoi avere
      un mac con migliori prestazioni di un pc, a
      prezzi stratosferici.beh dipende...se devi lavorarci sul serio molti professionisti preferiscono investire qualcosa in più per avere una piattaforma sicura e performante la sicurezza di non avere i soliti problemi di Windows. Certe cose si stanno
      muovendo per il verso giusto ma a livello
      mainstream il mac continua ad essere
      un'opzione più costosa.Se sei un professionista non valuti solo l'acquisto del pc vuoto...ma anche l'assistenza, la sicurezza, e l'affidabilità di una macchina e sistema operativo.ps. vorrei ricordarti che Apple forse arriva al 3-4 % nel mondo...i PC x86 tutto il resto...Pensi che i Mac possano dettare legge sui prezzi ?Questo per i
      desktop, per i portatili come sappiamo la
      situazione è, fortunatamente, molto
      migliore.p.s: per fortuna che ti sei definito amante dei mac...hai concentrato i tuoi paragoni solo sui prezzi...e sui benchmark (che sappiamo tutti che sono fatti a dovere).Ma non hai scritto cosa riesci a realizzare con un Mac...cosa significa utilizzare un sistema operativo come OSX...o magari lavorare nel multimedia con sw tipo Final Cut Pro e DVD Studio Pro...
    • Anonimo scrive:
      Re: Ho provato MAC OSX

      Però non
      facciamo gli struzzi. Al costo di un Emac
      (849? ed è già il più
      basso di tutti i tempi) ci si prende un pc
      molto più performante ???facendoci girare win castrato dalla sua architettura 'nfame (dllhell, registro, programmi nn pensati per i profili utente) e ulteriormente castrato da programmi non ottimizzati, ulteriormente castrato dalle risorse occupate dall'antivirus che deve controllare il filesystem in tempo reale...pregando&sperando ogni volta che si installa qualcosa, facendo riti lovecraftiani ogni volta che gli si attacca una periferica e dà cortantemente un risultato diverso (chi dice che i pc non hanno fantasia?)oppure facendoci giare linux per poi dovere appesantire il sistema con wine o crossover (il quale costa!) per fare girare elefantiache apps x win, oppure per farci girare ooo o gimp che i bench danno n volte più lenti di prodotti commerciali? o montarsi i filmini con cinellera che richiede un cluster di macchine per girare umanamente e nn è certo rivolto verso la solida base di utenza video domestica?per lottare con le dipendenze ogni volta che si installa qualcosa (si c'è il comando pippo --69 ma funziona minga come un buon installer, tipo quelli di osx o qnx (che costa!!!)).e in definitiva per avere una vecchia architettura a 8 bit rattoppata a 16, rattoppata a 32 bit rattoppata a 64 bit (ah, ma solo gli amd64 o FX, che costano, ah ve ve!)e in definitiva per non avere sw (COSTAAA!!!) paragonabile all'ottimizzato ilife in bundle (ma tanto si copia, no, oppure si mette su qualche freeware sviluppato a pezzi e bocconi da 10000 sviluppatori che fanno tuttaltro ed il risultato è una applicazione n volte più lenta... ovviamente il problema si risolve se uno ha un cluster di macchine e un cluster di informatici che adattino la situazione ad hoc per fare titanic, che non potrebbe fare con un prodotto commerciale pensatop per fare tuttaltro, in primis essere utilizzabile! e poi ci se ne vanta!)
      per il semplice fatto che anche un athlon xp
      di fascia bassa è migliore di un g4 a
      1,25 ghz, per non parlare della scheda
      video... fascia bassa? ma se dissipa 3 volte tanto! se lo devi portare ad un livello di rumorosità accettabile per intrattenimento e/o ufficio (nn dico paragonabile al g4!!!) devi già mangiarti il margine che hai risparmiato!e sulla fascia alta? un 64 bit amd costa un bel po, per non parlare del fatto che per alcuni tipi di operazioni le macchine sono paragonabili, per altri tipi di calcolo il g5 straccia di brutto gli x86 (seq genico 3-5volte, fluidodinamica 10 volte... tante altre apps ottimizzate per gx basta vedere i bench...) sugli x86 sfruttare la potenza è più difficile e cmq ci sono vincoli architetturali veramnte stu*idi ed obsoleti (e cose assodate da anni sui g vengono spacciate come rivoluzioni, come l'nx, complimenti!!!)
      Questo per i
      desktop, per i portatili come sappiamo la
      situazione è, fortunatamente, molto
      migliore.diciamolo, per i portatili entry level nel mac mancano, cmq a poche % del prezzo in più hai una dotazione entry level mac che per livello di finiture è paragonabile ai migliori pc, e se lo devi portare in giro questo è fondamentale.e poi la dissipazione è assai diversa, quindi niente getti di aria bollente sulle **lle se lo devi tenere sulle ginocchia... mi chiedo proprio come facciano a definire portatili quasi tutti gli x86 su cui ho messo le mani!in partica sulla fascia media hai macchine portatili apple che si "equivalgono" come potenza a quelle x86 (fatti salvi i punti del primo paragrafo!!!) ma che a confronto sono veramente dei portatili.se invece vai sulle macchine x86 ultra low voltage paragonabili ai mac 12" per ingombro, batteria e finiture... be, coi pc spendi il doppio... scusa se è poco!
    • Anonimo scrive:
      Re: Ho provato MAC OSX
      - Scritto da: Anonimo
      Però non
      facciamo gli struzzi. Al costo di un Emac
      [bla bla bla...]Il prezzo è un concetto relativo al valore che tu associ ad un prodotto. Se si presentasse in questo momento un tizio vendendomi 1000 chiodi ad un Euro non li prenderei. Se si presentasse mentre sto fabbricando la cuccia del cane che devo finire assolutamente entro oggi (domenica), e mi manca un chiodo, comprerei quell'unico chiodo ad un Euro.Se mi vendi un biglietto per il concerto di Paola e Chiara a 10 Euro ti rido in faccia, mentre la mia vicina di casa lo pagherebbe il triplo o il quadruplo, cifra che io invece avrei speso volentieri per i RHCP.Per me usare MacOSX invece di WinXP ha un certo valore che considero equivalente al maggior costo di un Mac (che poi se vai a vedere i computer di marca non è mica tanto più alto... anzi... guarda certi portatili Sony o Toshiba...).Potrei scegliere anche un rivenditore più costoso solo perché so che sarebbe in grado di darmi migliore assistenza, o semplicemente perché è più simpatico.Se per te l'unica cosa che importa è avere un computer "prestante" (chissà poi che enormi calcoli dovrai fare...) e non ti frega niente dell'OS, allora fai benissimo a comprarti un PC-Win-assemblato... ma non siamo tutti uguali... Questo non significa che uso solo Mac, anzi, uso sia Mac che PC in base a ciò che devo fare, ma quanto posso scegliere senza alcun limite o compromesso, scelgo sicuramente un Mac.In ogni caso il miglior rapporto prezzo/prestazioni dei G5 è ampliamente testimoniato dai supercomputer del Virginia Tech e dal prossimo "Big Mac 2" o come diavolo si chiamerà.Ciao
  • Anonimo scrive:
    Re: Ho provato MAC OSX

    astroturfer smascherato

    info.astrian.net/jargon/terms/a/astroturfing.si sente lontano un miglio :)
  • Anonimo scrive:
    Re: Ennesima dimostrazione di superiorit
    - Scritto da: Anonimo
    Dopo avere_
    _il miglior Personal Computer
    _ il miglior player MP3
    _il migliore negozio di musica
    _il miglior sistema operativo
    _ la migliore catena di negozi retail
    tutto vero, ma ti sei dimenticato:_gli utenti più fanatici
    • Anonimo scrive:
      Re: Ennesima dimostrazione di superiorit
    • Anonimo scrive:
      Re: Ennesima dimostrazione di superiorit
      - Scritto da: Anonimo

      - Scritto da: Anonimo

      Dopo avere_

      _il miglior Personal Computer

      _ il miglior player MP3

      _il migliore negozio di musica

      _il miglior sistema operativo

      _ la migliore catena di negozi retail



      tutto vero, ma ti sei dimenticato:

      _gli utenti più fanatici...e quelli più creativi...
  • Anonimo scrive:
    Re: Ho provato MAC OSX
    - Scritto da: Anonimo
    Purtroppo per ora non posso comprare un mac,
    è un po' troppo caro IMHO per le mie tasche iBook ed eMac non sono per niente cariciao
  • Anonimo scrive:
    Re: Ho provato MAC OSX
    (apple)Ho provaro 3 ore un iBook 12" 800mhz............... il giorno dopo ho acquistato un PowerBook 12" 1.33Mhz....non avevo mai provato un Mac prima.... ma 15 anni di pc, con sempre macchine Hi-Level e tutte le utime evouzioni Pc: Isa, Pci, 286, 386, P1, PII, PIII, Kt400, AMD, Nforce2, Nforce3(ultimo gioiellino biprocessore installato e configurato personalmente in ufficio), PATA, SATA, 3dfx, GeForce, Radeon, USb1, usb2, Controller cashati ecc. ecc. chi + ne ha + ne metta.Unica costante Winzozz negli anni 3.1, Nt, 98, 98se, me, 2000, Xp, ultimamente il meraviglioso Linux (anche se a dire il vero..... per installare una distro Linux devo sempre smadonnare come un ossesso)OS X inserisci il cd, schiacci 1 tasto, e tutto funziona.La potenza e la stabilità di Unix, con un'interfaccia grafica anniluce avanti a qualsiasi altro sistema operativo.Incredebile !!! Ho sotto la scrivania di casa un AMD 3200+, Abit NF-7s, 1 Gb ram Kingston, 2 hd Seagate 120Gb in raid 0, Ati Radeon 9800 AiW, Ali Energmax, dissipatore a liquido, ecc........ assemblata con cura mesi fa... con componenti pagati cifre astronomiche....... e da quando ho il mio amato PowerBook G4 non la degno + nemmeno di 1 sguardo, anzi mi occupa solo spazio.Un segreto di Apple ( banale ma mai + veritiero e fondamentale)..... Sistema operativo e Hardware sviluppati entrambi dallo stesso produttore !!!(apple)(apple)(apple)(apple)(apple)(apple)(apple)
  • Anonimo scrive:
    Nuovo Big Mac?
    http://www.theapplecollection.com/Collection/objects/images/721bigmac.jpg-- Kiddo
  • Terra2 scrive:
    Re: Ho provato MAC OSX

    Purtroppo per ora non posso comprare un mac,
    è un po' troppo caro IMHO per le mie tasche ed il mio
    pc a casa è relativamente nuovo.Rispetto ai mac di 10 anni fa non credo.... 1190? per un portatile o 849? per un eMac non mi sembrano troppi... mi sembrano prezzi da PC da supermercato!
  • Anonimo scrive:
    Re: Ho provato MAC OSX
    - Scritto da: Anonimo
    ciao a tutti,

    sono entrato in un negozio di informatica
    qualche giorno fa per acquistare un
    componente e mi sono imbattuto in un mac.

    ho chiesto al venditore di "sbloccare" lo
    screen saver ed ho provato ad usarlo per
    almeno 20 minuti, giusto per "vedere
    l'effetto che fa".

    Beh, devo ammettere che sono impressionato,
    visto che fino ad allora mi ero sentito dire
    che il mac è difficile, che il mac
    non è compatibile, che per imparare
    ad usre il mac si deve faticare, che bla bla
    bla.

    Insomma, l'interfaccia grafica è
    superba, non avendo mai toccato un mac in 20
    minuti ho praticamente fatto il giro del
    sistema operativo, sono entrato in tutti i
    menu di configurazione, ho lanciato tute le
    applicazioni installate, ho aperto un
    terminale linea di comando ed ho utilizzato
    tutti i comandi unix che conosco. Insomma,
    in 20 minuti mi sono sentito perfettamente a
    mio agio con un sistema operativo per me
    sconosciuto ed un hardware proprietario che
    non conosco. Alla faccia
    dell'incompatibilità...

    Purtroppo per ora non posso comprare un mac,
    è un po' troppo caro IMHO per le mie
    tasche ed il mio pc a casa è
    relativamente nuovo. Ma credo proprio che in
    futuro passero' a mac. Intanto comincio ad
    acquistare qualche rivista di informatica
    dedicata a mac, giusto per farmi un'idea
    più precisa.

    ciao a tutti!ottima esperienza!se posso ti consiglio "Applicando" come rivista dedicata ai Mac.ciao
  • avvelenato scrive:
    Re: Ho provato MAC OSX
    - Scritto da: Anonimo

    Purtroppo per ora non posso comprare un
    mac,

    è un po' troppo caro IMHO per le
    mie

    tasche
    be, se avessi avuto bisogno di un
    ultraportatile, col mac (ibook 12") avresti
    speso la metà di un sony o
    equivalente con processore ULV da 1 GHz, e
    comunque tendenzialmente meno di un
    ultraportatile con un Centrino standard,
    anche nn di marca.
    Se non è questo il caso di quello che
    cerchi in effetti spendi un po di più
    ma tieni conto che gli emac e ibook nn
    costano poi una esagerazione e soprattutto
    nn costano più di prodotti pc di pari
    livello e che c'è un bundle sw che
    fa spavento e l'equivalente per pc li
    farebbe costare un po di più, anke se
    su pc su certi "dettagli" a torto o a
    ragione ci si passa sopra...per "dettagli" intendi "sw originale"? :D
    • Anonimo scrive:
      Re: Ho provato MAC OSX

      per "dettagli" intendi "sw originale"? :Dhai colto lo spirito...ci fosse del freeware che facesse tutto quello che fa ilife, con lo stesso livello di semplicità e di ottimizzazione per la piattaforma...PS ma che fine ha fatto il tuo avatar?
  • Anonimo scrive:
    Re: ma Big mac non è copyright di McDonald's
    - Scritto da: lucriz
    ora apple verrà denunciata e
    McDonnald's chiederà
    un miliardo di miliardi di dollari
    perchè gli incauti informatici che si
    recheranno nelle sue maleodoranti
    paninoteche, crederanno di trovare super
    compuder a 2$ e 50.uhAuhaUHAuhaUHAuhaauhauhaHUAtroppo forte :Dla eppuols, abituata a denunciare pure i bambini che vanno in giro nel parco con una mela mozzicata per merenda, forse stavolta si prendera' una mega denuncia come merita
    • Anonimo scrive:
      Re: ma Big mac non è copyright di McDonald's
      - Scritto da: Anonimo
      uhAuhaUHAuhaUHAuhaauhauhaHUA

      troppo forte :Dpoveraccio...
      la eppuols, abituata a denunciare pure i
      bambini che vanno in giro nel parco con una
      mela mozzicata per merenda, forse stavolta
      si prendera' una mega denuncia come meritaveramente spesso è Apple che viene denunciata...comunque i tuoi commenti sono sempre inutili e stupidi!addio troll
  • Anonimo scrive:
    Re: Ho provato MAC OSX
    astroturfer smascheratohttp://info.astrian.net/jargon/terms/a/astroturfing.html
  • Anonimo scrive:
    Re: Ennesima dimostrazione di superiorità
    Mi dispiace deluderti.... ma non servirà a farti sembrare migliore....è solo un oggettoMa non preoccuparti..... un giorno troverai qualcuno che ti apprezza
    • Anonimo scrive:
      Re: Ennesima dimostrazione di superiorità
      - Scritto da: Anonimo
      Mi dispiace deluderti.... ma non
      servirà a farti sembrare
      migliore....è solo un oggetto
      Ma non preoccuparti..... un giorno troverai
      qualcuno che ti apprezzamaddai...scoperto l'acqua calda?:|è ovvio che i Mac come i PC sono degli strumenti per lavorare e divertirsi!
  • Anonimo scrive:
    Re: Ho provato MAC OSX

    Purtroppo per ora non posso comprare un mac,
    è un po' troppo caro IMHO per le mie
    tasche be, se avessi avuto bisogno di un ultraportatile, col mac (ibook 12") avresti speso la metà di un sony o equivalente con processore ULV da 1 GHz, e comunque tendenzialmente meno di un ultraportatile con un Centrino standard, anche nn di marca.Se non è questo il caso di quello che cerchi in effetti spendi un po di più ma tieni conto che gli emac e ibook nn costano poi una esagerazione e soprattutto nn costano più di prodotti pc di pari livello e che c'è un bundle sw che fa spavento e l'equivalente per pc li farebbe costare un po di più, anke se su pc su certi "dettagli" a torto o a ragione ci si passa sopra...
  • Anonimo scrive:
    Re: Ho provato MAC OSX

    ho aperto un
    terminale linea di comando ed ho utilizzato
    tutti i comandi unix che conosco.ovvero cd e mv....ma ciao troll
  • Anonimo scrive:
    Ho provato MAC OSX
    ciao a tutti,sono entrato in un negozio di informatica qualche giorno fa per acquistare un componente e mi sono imbattuto in un mac.ho chiesto al venditore di "sbloccare" lo screen saver ed ho provato ad usarlo per almeno 20 minuti, giusto per "vedere l'effetto che fa".Beh, devo ammettere che sono impressionato, visto che fino ad allora mi ero sentito dire che il mac è difficile, che il mac non è compatibile, che per imparare ad usre il mac si deve faticare, che bla bla bla.Insomma, l'interfaccia grafica è superba, non avendo mai toccato un mac in 20 minuti ho praticamente fatto il giro del sistema operativo, sono entrato in tutti i menu di configurazione, ho lanciato tute le applicazioni installate, ho aperto un terminale linea di comando ed ho utilizzato tutti i comandi unix che conosco. Insomma, in 20 minuti mi sono sentito perfettamente a mio agio con un sistema operativo per me sconosciuto ed un hardware proprietario che non conosco. Alla faccia dell'incompatibilità...Purtroppo per ora non posso comprare un mac, è un po' troppo caro IMHO per le mie tasche ed il mio pc a casa è relativamente nuovo. Ma credo proprio che in futuro passero' a mac. Intanto comincio ad acquistare qualche rivista di informatica dedicata a mac, giusto per farmi un'idea più precisa.ciao a tutti!
  • Terra2 scrive:
    mele veloci...
  • Anonimo scrive:
    Re: Ennesima dimostrazione di superiorità
  • Anonimo scrive:
    Re: Esercito - fluidodinamica
    E' ovvio, serve per quei birrafondai per calcolare come i loro sommergibili nucleari scivolino bene nella bevanda ambrata!
  • Anonimo scrive:
    Re: Ennesima dimostrazione di superiorit
    - Scritto da: Anonimo
    Dopo avere_
    _il miglior Personal Computer
    _ il miglior player MP3
    _il migliore negozio di musica
    _il miglior sistema operativo
    _ la migliore catena di negozi retail
    hai dimenticato il miglior juke-box digitale per windows (itunes) e la migliore webcam ed in assoluto il miglior design!!!
  • FDG scrive:
    Re: Ennesima dimostrazione di superiorit
  • Terra2 scrive:
    Re: ma Big mac non è copyright di McDona
    - Scritto da: lucriz
    ora apple verrà denunciata e
    McDonnald's chiederà
    un miliardo di miliardi di dollari
    perchè gli incauti informatici che si
    recheranno nelle sue maleodoranti
    paninoteche, crederanno di trovare super
    compuder a 2$ e 50.Ha ha ha ha! fai davvero morire dal ridere!ma dove le trovi!?ma come ti vengono!?...nemmeno quelli del bagalino!!! sei un fenomeno!Continua così!(su un altro pianeta possibilmente).
    • Anonimo scrive:
      Re: ma Big mac non è copyright di McDona
      - Scritto da: Terra2

      - Scritto da: lucriz

      ora apple verrà denunciata e

      McDonnald's chiederà

      un miliardo di miliardi di dollari

      perchè gli incauti informatici
      che si

      recheranno nelle sue maleodoranti

      paninoteche, crederanno di trovare super

      compuder a 2$ e 50.

      Ha ha ha ha! fai davvero morire dal ridere!

      ma dove le trovi!?
      ma come ti vengono!?

      ...nemmeno quelli del bagalino!!! sei un
      fenomeno!

      Continua così!

      (su un altro pianeta possibilmente).ke skifo di avatar bleah.....:s
    • Anonimo scrive:
      Re: ma Big mac non è copyright di McDona
      - Scritto da: Terra2

      - Scritto da: lucriz

      ora apple verrà denunciata e

      McDonnald's chiederà

      un miliardo di miliardi di dollari

      perchè gli incauti informatici
      che si

      recheranno nelle sue maleodoranti

      paninoteche, crederanno di trovare super

      compuder a 2$ e 50.

      Ha ha ha ha! fai davvero morire dal ridere!

      ma dove le trovi!?
      ma come ti vengono!?

      ...nemmeno quelli del bagalino!!! sei un
      fenomeno!

      Continua così!

      (su un altro pianeta possibilmente).Beh... se Apple pensa di poter denunciare un'azienda cinese di abbigliamento per una mela nel logo allora penso che McDonalds abbia tutto il diritto di denunciare chi ha 'inventato' il nome Big Mac per un cluster....
      • Anonimo scrive:
        Re: ma Big mac non è copyright di McDona
        - Scritto da: Anonimo
        Beh... se Apple pensa di poter denunciare
        un'azienda cinese di abbigliamento per una
        mela nel logo allora penso che McDonalds
        abbia tutto il diritto di denunciare chi ha
        'inventato' il nome Big Mac per un
        cluster....Quindi mcdonalds devono denunciare i mass media...perchè il supercomputer in questione si chiama SystemX( http://www.tcf.vt.edu/facilities.html )
  • Anonimo scrive:
    Re: Ennesima dimostrazione di superiorità
    • Anonimo scrive:
      Re: Ennesima dimostrazione di superiorità
      ma no...vedrai che qualcuno plagierà anche gli xserve e poi troveremo ancora troll che dicono che è stata apple a copiare...mah...
  • lucriz scrive:
    ma Big mac non è copyright di McDonald's
    ora apple verrà denunciata e McDonnald's chiederàun miliardo di miliardi di dollari perchè gli incauti informatici che si recheranno nelle sue maleodoranti paninoteche, crederanno di trovare super compuder a 2$ e 50.Invece quella poveraccià alla cassa, che deve sorridere per contratto, non avrà altro da offrire che un miserabile panino imbottito con robbaccia da caserma.
  • Anonimo scrive:
    Ennesima dimostrazione di superiorità
    Dopo avere__il miglior Personal Computer_ il miglior player MP3_il migliore negozio di musica_il miglior sistema operativo_ la migliore catena di negozi retailOra 2 frai 3 più imponenti computer della storia dell'informatica avranno la mela impressa.E c'è ancora chi è costretto ad usare amd e windows e ne è pure fiero!Io sto col meglio le seconde scelte le lascio agli altri.(apple)
  • Anonimo scrive:
    Re: Esercito - fluidodinamica
    - Scritto da: Anonimo
    qualcuno che ne capisce di fluidodinamica,
    può illustare in dettaglio una
    applicazione militare della medesima?

    ciaoEccomi, sono ingegnere aereonautico e ho collaborato in passato anche nel consorzio europeo dell'Eurofighter (il nuovo caccia europeo)Ebbene qua al centro ricerca italiano in questione un Big Mac ci farebbe veramente comodo, anche perchè i fondi scarseggiano, non possiamo aggiornare i nostri win 98 e quindi fra una schewrmata blu e un riavvio mangiarsi un Big mac con patatine e coca servirebbe ad amazzare i tempi morti.Sperando di essere stato utile.a presto! :D
    • Anonimo scrive:
      Re: Esercito - fluidodinamica

      Eccomi, sono ingegnere aereonautico e ho
      collaborato in passato anche nel consorzio
      europeo dell'Eurofighter (il nuovo caccia
      europeo)
      Ebbene qua al centro ricerca italiano in
      questione un Big Mac ci farebbe veramente
      comodo, anche perchè i fondi
      scarseggiano, non possiamo aggiornare i
      nostri win 98 e quindi fra una schewrmata
      blu e un riavvio mangiarsi un Big mac con
      patatine e coca servirebbe ad amazzare i
      tempi morti.
      Sperando di essere stato utile.

      a presto!
      :D(troll) (almeno spero....)
    • Anonimo scrive:
      Re: Esercito - fluidodinamica

      Eccomi, sono ingegnere aereonautico e ho
      collaborato in passato anche nel consorzio
      europeo dell'Eurofighter (il nuovo caccia
      europeo)
      Ebbene qua al centro ricerca italiano in
      questione un Big Mac ci farebbe veramente
      comodo, anche perchè i fondi
      scarseggiano, non possiamo aggiornare i
      nostri win 98 e quindi fra una schewrmata
      blu e un riavvio mangiarsi un Big mac con
      patatine e coca servirebbe ad amazzare i
      tempi morti.
      Sperando di essere stato utile.ma davvero in un centro di ricerca italiano fate ricerca con Win98?
      • Anonimo scrive:
        Re: Esercito - fluidodinamica
        - Scritto da: Anonimo
        ma davvero in un centro di ricerca italiano
        fate ricerca con Win98?No ma il punto è un'altro veramente c'è qualcuno che nei centri di ricerca nel mondo usa qualsiasi versione di Windows ?spero di no...per loro.:|
        • Anonimo scrive:
          Re: Esercito - fluidodinamica
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo


          ma davvero in un centro di ricerca
          italiano

          fate ricerca con Win98?

          No ma il punto è un'altro veramente
          c'è qualcuno che nei centri di
          ricerca nel mondo usa qualsiasi versione di
          Windows ?
          spero di no...per loro.Mi avete chiamato??Eccomi qui!Sono astronomo, e grazie alla ENORME quantita' di fondi disponibili uso win 95 (addirittura...).Ovviamente e' una m***a.Fortuna che c'e' linux, ma meglio ancora sarebbe OSX, visto che TUTTI gli applicativi che usiamo sono disponibili anche per mac.Inoltre un mac costa molto meno di una workstation con UNIX, e l'OS e' buono quanto UNIX e (a mio parere..) meglio di linux.
    • Anonimo scrive:
      Re: Esercito - fluidodinamica

      Eccomi, sono ingegnere aereonautico e ho
      collaborato in passato anche nel consorzio
      europeo dell'Eurofighter (il nuovo caccia
      europeo)
      Ebbene qua al centro ricerca italiano in
      questione un Big Mac ci farebbe veramente
      comodo, anche perchè i fondi
      scarseggiano, non possiamo aggiornare i
      nostri win 98 e quindi fra una schewrmata
      blu e un riavvio mangiarsi un Big mac con
      patatine e coca servirebbe ad amazzare i
      tempi morti.
      Sperando di essere stato utile.

      a presto!
      :DUA UA UA!!!! UA UA UA!!!! UA UA UA!!!! UA UA UA!!!!che spasso!!!
  • Anonimo scrive:
    Re: Esercito - fluidodinamica
    - Scritto da: Anonimo
    qualcuno che ne capisce di fluidodinamica,
    può illustare in dettaglio una
    applicazione militare della medesima?

    ciaoCerto. A differenza di quanto siamo abituati dalle nostre parti, le forze armate americane sono più indipendenti l'una dall'altra e sia la Marina che l'Esercito hanno i loro velivoli e sviluppano sistemi diversi da quelli che gli spetterebbero secondo tradizione. Un sw come TetrUSS servirà nello sviluppo di aerei supersonici e/o extraatmosferici.
  • Anonimo scrive:
    Re: Esercito - fluidodinamica
    - Scritto da: Anonimo
    qualcuno che ne capisce di fluidodinamica,
    può illustare in dettaglio una
    applicazione militare della medesima?

    ciaoNon sono un esperto ma penso che l'articolo parli da sè:
    Il super cluster di Apple verrà utilizzato per effettuare
    simulazioni aerodinamiche di velivoli capaci di sfrecciare a
    velocità anche di molto superiori a quelle del suono.
  • Anonimo scrive:
    Esercito - fluidodinamica
    qualcuno che ne capisce di fluidodinamica, può illustare in dettaglio una applicazione militare della medesima?ciao
  • Anonimo scrive:
    Un altro nome no?
    Big Mac?
    • Anonimo scrive:
      Re: Un altro nome no?
      - Scritto da: Anonimo
      Big Mac?
      E' solo il simpatico il soprannome dato dai giornalisti.
      • Anonimo scrive:
        Re: Un altro nome no?
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Big Mac?


        E' solo il simpatico il soprannome dato dai
        giornalisti.Ah ecco... mi faceva pensare al "panino" e allora rabbrividivo...
        • Anonimo scrive:
          Re: Un altro nome no?
          - Scritto da: Anonimo
          Ah ecco... mi faceva pensare al "panino" e
          allora rabbrividivo...semplicemente alla virginia tech lo chiamano systemX( http://www.tcf.vt.edu/facilities.html )
    • Anonimo scrive:
      Re: Un altro nome no?
      - Scritto da: Anonimo
      Big Mac?
      Boh....è grosso....è un Mac...come volevi chiamarlo, French Fries? ;)
  • Anonimo scrive:
    Prestazioni dei cluster
    "Questa è la riprova, secondo alcuni analisti, di come i cluster di server economici stiano ormai prendendo il netto sopravvento - almeno in termini di performance - sui sistemi monolitici proprietari."Dipende. Dalle applicazioni.
    • avvelenato scrive:
      Re: Prestazioni dei cluster
      - Scritto da: Anonimo
      "Questa è la riprova, secondo alcuni
      analisti, di come i cluster di server
      economici stiano ormai prendendo il netto
      sopravvento - almeno in termini di
      performance - sui sistemi monolitici
      proprietari."

      Dipende. Dalle applicazioni.sotto scrivono che il link fra i clusters sarà dato da una semplice gigabit ethernet. Evidentemente i problemi che devono svolgere sono altamente parallelizzabili.
  • Anonimo scrive:
    Software e OSX
    Non tralasciate il fatto che il compito per il quale sarà impiegato il nuovo big mac vedrà quasi sicuramente protagonista il software TetrUSS che la NASA è ha sviluppato espressamente per OSX.Mi sembra ovvio che con esigenze di questo tipo un cluster di x86, oltre a costare parecchio di più, a consumare mooooolto e ad occupare moooolto più spazio non servirebbe che a giocare mooooolto velocemente a Solitaire.
    • Anonimo scrive:
      Re: Software e OSX
      - Scritto da: Anonimo
      Mi sembra ovvio che con esigenze di questo
      tipo un cluster di x86, oltre a costare
      parecchio di più, a consumare
      mooooolto e ad occupare moooolto più
      spazio non servirebbe che a giocare
      mooooolto velocemente a Solitaire.
      (troll)si potrà mai discutere seriamente su questo forum?
    • Anonimo scrive:
      Re: Software e OSX
      - Scritto da: Anonimo
      Non tralasciate il fatto che il compito per
      il quale sarà impiegato il nuovo big
      mac vedrà quasi sicuramente
      protagonista il software TetrUSS che la NASA
      è ha sviluppato espressamente per
      OSX.

      Mi sembra ovvio che con esigenze di questo
      tipo un cluster di x86, oltre a costare
      parecchio di più, a consumare
      mooooolto e ad occupare moooolto più
      spazio non servirebbe che a giocare
      mooooolto velocemente a Solitaire.Grandi complimenti ad apple per aver sviluppato il SO utilizzato dai centri di calcolo più potenti al mondo e soprattutto per le sue nuove macchine con G5.Non penso che ci sia nient'altro da dire, i fatti parlano da soli: fra poco 2 fra i 3 più potenti computer al mondo saranno Apple con MAC OSX.Agli altri appunto solitaire....
      • Anonimo scrive:
        Re: Software e OSX
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Non tralasciate il fatto che il compito
        per

        il quale sarà impiegato il nuovo
        big

        mac vedrà quasi sicuramente

        protagonista il software TetrUSS che la
        NASA

        è ha sviluppato espressamente per

        OSX.



        Mi sembra ovvio che con esigenze di
        questo

        tipo un cluster di x86, oltre a costare

        parecchio di più, a consumare

        mooooolto e ad occupare moooolto
        più

        spazio non servirebbe che a giocare

        mooooolto velocemente a Solitaire.


        Grandi complimenti ad apple per aver
        sviluppato il SO utilizzato dai centri di
        calcolo più potenti al mondo e
        soprattutto per le sue nuove macchine con
        G5.Concordo
        Agli altri appunto solitaire....(troll)
    • avvelenato scrive:
      Re: Software e OSX
      - Scritto da: Anonimo
      Non tralasciate il fatto che il compito per
      il quale sarà impiegato il nuovo big
      mac vedrà quasi sicuramente
      protagonista il software TetrUSS che la NASA
      è ha sviluppato espressamente per
      OSX.

      Mi sembra ovvio che con esigenze di questo
      tipo un cluster di x86, oltre a costare
      parecchio di più, a consumare
      mooooolto e ad occupare moooolto più
      spazio non servirebbe che a giocare
      mooooolto velocemente a Solitaire.si tratta solo del fatto che l'unità di calcolo virgola mobile è molto performante. Ogni macchina va scelta per quello che si deve fare. Se tu stai tutto il tempo su photoshop, comprati pure un g5.Nulla da dire contro i g5, gran belle macchine, ma con questi commenti farai solo la figura del troll.
      • Anonimo scrive:
        Re: Software e OSX


        si tratta solo del fatto che l'unità
        di calcolo virgola mobile è molto
        performante. Ogni macchina va scelta per
        quello che si deve fare. Se tu stai tutto il
        tempo su photoshop, comprati pure un g5.
        Nulla da dire contro i g5, gran belle
        macchine, ma con questi commenti farai solo
        la figura del troll.azz ma qua tutti bacchettoni??Manco una battutina dopo un bel post competente?? Uff, relax ragazzi, relax, andatevi a fare quattro risate leggendoci il post dell'ingegnere di fluidodinamica qua sopra ;)
Chiudi i commenti