E-book liberi: parte un progetto open

Questa l'idea dietro LiberGNU. Contro i formati proprietari della cyb-editoria


Roma – Si chiama LiberGNU una nuova iniziativa che mira a portare sistemi aperti nell’ambito dell’editoria elettronica nel comparto degli e-book, un settore nel quale dominano mezzi e specifiche proprietarie. Secondo gli organizzatori dell’iniziativa è necessario da una parte creare formati liberi adatti allo scopo (o adattare fomati esistenti per lo stesso scopo); dall’altra creare un lettore (navigatore – browser) libero per poterli leggere.

Il tutto nell’ottica di poter essere poi utilizzato su quante più piattaforme esistenti. Allo stato attuale il progetto è ancora nelle fasi di organizzazione iniziale. Si stanno cercando informazioni e si stanno valutando progetti analoghi. L’attinenza del progetto alle problematiche relative alla documentazione ha fatto sì che il progetto si appoggiasse al già esistente progetto GNUtemberg! . Per ora è nata una lista di discussione: libergnu@gnutemberg.org.

Per iscriverti, compila il form che trovi qui

oppure manda una mail a libergnu-request@gnutemberg.org mettendo “subscribe tuo@indirizzo” nel corpo del messaggio.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti