E-gov italiano in Giordania

Export
Export


Amman – È stato firmato ieri un accordo di cooperazione tecnologica tra i governi italiano e giordano e con l?UNDP, il Programma delle Nazioni Unite per lo Sviluppo. L?accordo prevede che l?Italia sviluppi e implementi i sistemi di e-Accounting e di e-Procurement nel Ministero delle Finanze di Amman e successivamente in altri ministeri, nell?ambito della direttiva del Re Abdullah per l?applicazione del progetto di e-Government nel Regno.

Siglando questo accordo, il Governo italiano, attraverso la sua unità di supporto tecnico ?e-Government per lo sviluppo?, provvederà all?assistenza tecnica durante le diverse fasi del progetto, mentre l?UNDP provvederà alla gestione del progetto.

“Da parte giordana – si legge in una nota – è stata espressa una menzione lodevole all?Italia riconosciuta come il maggior partner del Paese fin dal 1965, grazie al suo supporto tecnico nel campo delle infrastrutture, bilancio generale e nel campo dell?e-Governemnt. Un altro fattore degno di nota – si afferma da parte di Amman – è che la Giordania è considerata come il Paese guida della Regione, il primo a riconoscere l?importanza dell?Information Communication Technology (ICT) per il raggiungimento di uno sviluppo economico in generale, e per lo sviluppo della Pubblica Amministrazione in particolare”.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

07 02 2005
Link copiato negli appunti