E-gov, manifestazione a Rimini

Il 4 e 5 luglio


Roma – Si terrà a Rimini il 4 e 5 luglio all’Hotel Le Meridien l’incontro-convegno “Tutti insieme per l’E-Gov”, un evento che riunirà sindaci, dirigenti, segretari di enti locali per discutere sulle potenzialità del fattore tecnologico quale strumento per l’efficienza degli uffici e dei servizi della PA.

“Nel corso della manifestazione – si legge in una nota – saranno coinvolti direttamente le pubbliche amministrazioni che, attraverso la presentazione dei loro progetti, metteranno a confronto le loro esperienze dando conferma dell’alto valore dell’informatizzazione quale “strumento” creato per potenziare e armonizzare i flussi di informazioni degli enti locali e, nell’ottica del rapporto verso l’esterno, le relazioni con i cittadini. Un processo, quello dell’E-government, che ottimizza l’efficacia e l’efficienza dei servizi prodotti mediante l’utilizzo delle tecnologie informatiche e delle banche dati, e permette una maggior snellezza ed una legalità più trasparente delle procedure amministrative”.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Terra2 scrive:
    evoluzione?
    Un po come dire, ci si evolva, mangiamo tutti pasticche di vitamine e non lasagne!E se ci evolvessimo nel senso che si da un bel calcio nel sedere ai professori ignoranti che infestano scuole ed università?E se ci evolvessimo con i libri in formato PDF su un CD e non costringendo gli studenti ad acquistarli a prezzi assurdi ed i bambini a caricarsi come dei muli?E se ci evolvessimo favorendo la ricerca invece di metterla in mano alle industrie?Dal mio punto di vista, più che "Università a distanza" bisognerebbe prendere le distanze dall'università...ed è anche facile, basta non andarci!
    • Anonimo scrive:
      Re: evoluzione?

      E se ci evolvessimo nel senso che si da un
      bel calcio nel sedere ai professori
      ignoranti che infestano scuole ed
      università?Si va proprio in quella direzione
      E se ci evolvessimo con i libri in formato
      PDF su un CD e non costringendo gli studenti
      ad acquistarli a prezzi assurdi ed i bambini
      a caricarsi come dei muli?E-learning appunto.
      E se ci evolvessimo favorendo la ricerca
      invece di metterla in mano alle industrie?Cioe?
      Dal mio punto di vista, più che "Università
      a distanza" bisognerebbe prendere le
      distanze dall'università...
      ed è anche facile, basta non andarci!E fai male.
      • Terra2 scrive:
        Re: evoluzione?
        - Scritto da: Anonimo

        E se ci evolvessimo nel senso che si da un

        bel calcio nel sedere ai professori

        ignoranti che infestano scuole ed

        università?

        Si va proprio in quella direzioneMaddai... ed io che pensavo si volessero aggiungere un'altra serie di professori ignoranti che invece puppano lo stipendio da dietro una webcam... Sono il solito malpensante!

        E se ci evolvessimo con i libri in formato

        PDF su un CD e non costringendo gli studenti

        ad acquistarli a prezzi assurdi ed i bambini

        a caricarsi come dei muli?

        E-learning appunto.Credi davvero che vogliano troncare i loro intrallazzi con le case editrici?

        E se ci evolvessimo favorendo la ricerca

        invece di metterla in mano alle industrie?

        Cioe?Finanziando le idee, e non i progetti della fiat

        Dal mio punto di vista, più che "Università

        a distanza" bisognerebbe prendere le

        distanze dall'università...

        ed è anche facile, basta non andarci!

        E fai male.Per lo meno ho ancora un cervello parzialmente funzionante...
        • Anonimo scrive:
          Re: evoluzione?
          - Scritto da: Terra2

          - Scritto da: Anonimo


          E se ci evolvessimo nel senso che si
          da un


          bel calcio nel sedere ai professori


          ignoranti che infestano scuole ed


          università?

          Beh, una cosa non esclude l'altra.



          E se ci evolvessimo con i libri in
          formato


          PDF su un CD e non costringendo gli
          studenti


          ad acquistarli a prezzi assurdi ed i
          bambini


          a caricarsi come dei muli?Non per tutto magari...Sarò un tradizionalista, ma i libri cartacei mi piacciono ancora.... pur rendendomi conto di tutti i vantaggi che possono avere un cd o un web site

          Finanziando le idee, e non i progetti della
          fiat
          Tante volte è vero il contrario: spesso sono le aziende private a finanziare le ricerche universitarie(forse perchè i soldi pubblici vengono sprecati in altri modi!?!)


          Dal mio punto di vista, più che
          "Università


          a distanza" bisognerebbe prendere le


          distanze dall'università...


          ed è anche facile, basta non andarci!



          E fai male.

          Per lo meno ho ancora un cervello
          parzialmente funzionante...

          Beh, io ho fatto l'università, e non credo di aver smesso di pensare, anzi.Personalmente non sono a favore di un e-learning che sostituisca completamente la formazione in aula (i contatti umani sono importantissimi!).Dovrebbe, piuttosto, integrarla....Nemesy
          • Anonimo scrive:
            Re: evoluzione?




            Dal mio punto di vista, più che

            "Università



            a distanza" bisognerebbe prendere le



            distanze dall'università...



            ed è anche facile, basta non
            andarci!





            E fai male.



            Per lo meno ho ancora un cervello

            parzialmente funzionante...





            Beh, io ho fatto l'università, e non credo
            di aver smesso di pensare, anzi.
            Personalmente non sono a favore di un
            e-learning che sostituisca completamente la
            formazione in aula (i contatti umani sono
            importantissimi!).
            Dovrebbe, piuttosto, integrarla....

            NemesyLavoro nell'e-learning da anni e sono pienamente d'accordo con te. La strada giusta è l'integrazione.Inoltre attenzione a non confondere e-learning con auto-apprendimento. Funzionerà altrove, ma di certo non in Italia, e le (egregie) chiusure di progetti in questi mesi lo dimostrano. A riguardo dell'università? Lasciamo perdere ogni commento a quanto scritto all'inizio ("Dal mio punto di vista, più che..."). Una risposta o una semplice battuta sarebbe già troppo. Sicuramente io non mi pento di averla fatta e sudata.Saluti a tutti.v.
        • webalex scrive:
          Re: evoluzione?
          - Scritto da: Terra2
          Maddai... ed io che pensavo si volessero
          aggiungere un'altra serie di professori
          ignoranti che invece puppano lo stipendio da
          dietro una webcam... Sono il solito
          malpensante!Guarda che l'E-learning é una cosa serie e con la webcam ci azzecca poco.... ;-) hai voluto semplificare un po' troppo.
          Credi davvero che vogliano troncare i loro
          intrallazzi con le case editrici?L'e-learning non é mica mettere i libri in pdf!!! bah ho sempre piú il sospetto non sappiate di cosa parlate.
          Finanziando le idee, e non i progetti della
          fiatEh, mannaggia qui tocchi il tasto dolente della ridicola situazione della ricerca italiana . Investimenti sulla percentuale del pil ridicoli e fuga di cervelli all'estero.. roba da terzo mondo. Bisognerebbe prendere l'esempio dal Giappone....
          Per lo meno ho ancora un cervello
          parzialmente funzionante...
          Ok allora.
          • Anonimo scrive:
            Re: evoluzione?
            - Scritto da: webalex
            Guarda che l'E-learning é una cosa serie e
            con la webcam ci azzecca poco.... ;-) hai
            voluto semplificare un po' troppo.mmmh... purtroppo invece è cosi', non dico il progetto e-learning in senso cartaceo, quello è sempre pieno di buone soluzioni tecnologiche e concettualmente un passo avanti di circa 20anni dal classico sistema di apprendimento.Quello che spesso "limita" la bontà del progetto è il cliente che "vede" l'e-learning come uno spot-out commerciale e ne richiede quasi sempre un'implementazione base (consultazione modulistica e manuali [pochi]) e di scarsa utilità. rimane comunque una bella strada da perseguire... ma per ora...
          • Terra2 scrive:
            Re: evoluzione?

            Guarda che l'E-learning é una cosa serie e
            con la webcam ci azzecca poco.... ;-) hai
            voluto semplificare un po' troppo.Sono daccordo con te... ma quando un ministo mi parla di " apprendimento a distanza realizzato attraverso le nuove tecnologie dell'informazione e della comunicazione " mi vengono in mente quelle scuole australiane dove 4 ragazzini stanno davanti ad una radio ed ascoltano la maestra che parla a 600km di distanza ed il mio misero cervelletto viene attraversato dal terribile presagio che qualcuno ne stia architettando la versione informatica per poi spacciarla come nuova frontiera dell'inegnamento...
            L'e-learning non é mica mettere i libri in
            pdf!!! bah ho sempre piú il sospetto non
            sappiate di cosa parlate.Sono daccordo con te (e 2). Io dicevo soltanto, che prima di riempirsi la bocca con neologismi che fanno tanto "stiamo investendo in progresso", con 4 lire si potrebbero realizzare economicissimi libri in formato PDF che pur non avendo nulla (o comunque poco) a che fare con l'e-learning sarebbero ungran bel passo in avanti.

            Finanziando le idee, e non i progetti

            della fiat

            Eh, mannaggia qui tocchi il tasto dolente
            della ridicola situazione della ricerca
            italiana . Investimenti sulla percentuale
            del pil ridicoli e fuga di cervelli
            all'estero.. roba da terzo mondo.
            Bisognerebbe prendere l'esempio dal
            Giappone...Una mia amica a fatto una tesi sponsorizzata dalla fiat, relativa all'abbattimento del carbonio contenuto negli scarichi dei motori diesel attraverso una spropositata combinazione di filtri chimici...Prima che lei finisse la tesi, la Peugeot aveva già montato di serie sulle sue vetture diesel la "madre di tutte le marmitte" che abbatteva i livelli di carbonio al di sotto dell'impossibile!Praticamente, impegno a parte, a discusso roba che era cartaccia sorpassata da un qualcosa che veniva già prodotto in serie...
      • Anonimo scrive:
        Re: evoluzione?
        - Scritto da: Anonimo

        E se ci evolvessimo nel senso che si da un

        bel calcio nel sedere ai professori

        ignoranti che infestano scuole ed

        università?

        Si va proprio in quella direzionee in che modo, scusa? e' un dato di fatto che i prof universitari non sono possono essere licenziati
Chiudi i commenti