E-learning contro l'AIDS in Africa

L'idea è del gruppo Medkeik e di una ONG
L'idea è del gruppo Medkeik e di una ONG


Roma – Parte dal Dipartimento di Pediatria dell’Università di Padova, gruppo Medkeik, in collaborazione con l’Organizzazione non governativa olandese PharAccess un progetto che si propone di istruire e aggiornare il personale sanitario in “zone di confine” per l’AIDS, come molti paesi d’Africa, attraverso le nuove tecnologie.

“La formazione a distanza – ha spiegato il direttore del progetto Carlo Giaquinto – è importantissima nel sud del mondo”. Una formazione sentita anche dalla ONG, il cui esponente Joep Lange, che collabora al progetto, è anche presidente della International AIDS Society.

L’idea è quella di fornire strumenti di aggiornamento, forum aperto a tutto il personale sanitario nei diversi paesi, un tutor specializzato e altro ancora.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

10 07 2002
Link copiato negli appunti