E' morto Ed Turney, co-fondatore di AMD

Assumendo diversi impieghi nell'azienda ha contribuito a renderla competitiva negli anni, sino ad arrivare ai risultati attuali

Roma – Si è spento all’età di 79 anni a causa di un tumore al cervello Ed Turney, co-fondatore dell’azienda produttrice di chip Advanced Micro Devices, meglio nota con l’acronimo di AMD . Ad annunciarlo, è stato suo fratello George Turney.

Advanced Micro Devices Turney, nato nel 1929 a Brooklyn da Edwin e Rose Turney, ha passato parte della sua infanzia vendendo pretzel sui marciapiedi della città, ricevendo il primo imprinting in campo elettronico con l’arruolamento nella Marina Militare USA, diplomandosi successivamente come tecnico elettronico. Una volta lasciata la carriera militare, si è dedicato ad alcuni lavori saltuari fino alla svolta della sua carriera, riconducibile all’assunzione in Fairchild Semiconductor come ingegnere gestionale, arrivando quindi in breve tempo a ricoprire la carica di direttore delle vendite e del ramo marketing dell’azienda.

Dopo l’acquisizione di Fairchild Semiconductor da parte di Motorola, Turney fondò AMD nel 1969 insieme a Jerry Sanders, John Carey, Sven Simonsen e Jack Gifford, assumendo il ruolo di responsabile delle vendite globali, nonché occupandosi di altre mansioni amministrative. Ha contribuito a incrementare le vendite della neonata azienda fino a raggiungere capitali considerevoli in soli 4 anni di attività, l’ha aiutata a diventare l’azienda produttrice di ROM più importante dell’epoca, ad oggi seconda solo ad Intel per numero di vendite.

Stando a quanto è stato dichiarato dal fratello minore George, Ed Turney è stato sepolto nel cimitero di Los Altos, in California, accanto alla tomba di mamma Rose.

Vincenzo Gentile

fonte immagine

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti