E Sendmail pensa al wireless

Il celebre mailserver arriverà presto in una versione dedicata a quelle aziende che hanno la necessità di offrire ai propri dipendenti un accesso wireless alle e-mail. Disponibile per Linux, conterrà filtri antispam e antivirus
Il celebre mailserver arriverà presto in una versione dedicata a quelle aziende che hanno la necessità di offrire ai propri dipendenti un accesso wireless alle e-mail. Disponibile per Linux, conterrà filtri antispam e antivirus


Emeryville (USA) – Sendmail, uno dei più diffusi mailserver al mondo, verrà integrato in una nuova soluzione per Linux, chiamata Workforce Mail, sviluppata dall’omonima società in collaborazione con HP e Intel.

Workforce Mail girerà sui server ProLiant di HP e sfrutterà le capacità wireless della piattaforma Centrino di Intel per consentire agli impiegati di grosse aziende e organizzazioni di accedere alle proprie e-mail, secondo quanto spiegato da Sendmail.com , “senza la necessità di computer dedicati, utilizzando dispositivi wireless e chioschi”.

La nuova soluzione basata su Sendmail entrerà in diretta competizione con prodotti analoghi offerti da colossi come IBM, Nokia e Oracle. Il mercato wireless è in piena espansione con l’aumentare di coloro che hanno la necessità di accedere alle proprie reti attraverso telefoni cellulari, PDA o notebook.

Sendmail.com sostiene che Workforce Mail è particolarmente adatto a soddisfare le esigenze di mobilità in luoghi come gli ospedali, i magazzini e i supermercati, ma il suo prezzo, definito “aggressivo”, lo renderà adatto anche a realtà più piccole.

Il prodotto includerà tutta una serie di funzionalità di sicurezza e di filtri che permetteranno agli amministratori di filtrare le e-mail in entrata e in uscita secondo diversi criteri. Nella soluzione è poi integrato un antivirus e un software di content management.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

14 05 2003
Link copiato negli appunti