Ecco come Google si colloca in Borsa

L'azienda annuncia i numeri del collocamento azionario con cui si avventurerà nella selva dei titoli tecnologici del Nasdaq con la denominazione di GOOG


New York (USA) – Gli investitori attendevano da tempo notizie più precise attorno all’offerta pubblica di acquisto con cui Google , il più celebre dei motori di ricerca, si prepara a collocarsi al Nasdaq, il listino dei titoli tecnologici. Notizie che ieri sono finalmente giunte e sono contenute nella documentazione trasmessa da Google alla Securities and Exchange Commission, la società di controllo di Borsa.

Il valore complessivo del collocamento sarà di 3,3 miliardi di dollari con una capitalizzazione iniziale stimata in 36,25 miliardi.

Ad essere offerte al mercato saranno 24,6 milioni di azioni che saranno collocate ad un prezzo compreso tra i 108 e i 135 dollari l’una.

La maggior parte delle azioni, più di 14 milioni, saranno cedute direttamente dall’azienda mentre un altro stock di 10 milioni circa arriverà dagli attuali detentori di quote di Google. In particolare sia Yahoo! che America Online, non solo rivali di Google ma anche azionisti dell’azienda, cederanno ciascuno circa il 10 per cento della propria fetta. Di più faranno i due fondatori di Google, Larry Page e Sergey Brin, che hanno in animo di disfarsi di circa 960mila azioni a testa, rimanendo alla fine dell’operazione con in mano il 16 per cento di Google ciascuno.

A “preparare” lo sbarco di Google è la conferma della crescita degli utili nel secondo trimestre, saliti a 79,1 milioni di dollari contro i 64 milioni del trimestre precedente, a fronte di entrate in aumento dai 651,6 milioni di dollari del primo trimestre ai 700,2 del secondo.

Al Nasdaq Google sarà conosciuto come “GOOG”.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Forse il Partito Comunista ha ragione
    Ma vi rendete conto? Siti pieni di foto e filmati senza bollino!E per non apparire indebitamente cinico, voglio dire che questa non è una battuta, ma un post molto amaro. C'è un paese dove, in nome di diritti da proteggere, sicurezza e conservazione della cultura nazionale, come in Cina stanno sostanzialmente chiudendo internet ai cittadini. E non è un caso che in quel paese ancora esista addirittura il reato di stampa clandestina... No!, Non è l'ex Unione Sovietica, quelli erano comunisti, mi conscèntano.
  • Anonimo scrive:
    Re: Cina, Italia, USA
    - Scritto da: Anonimo
    In Cina arrestano perchè ti guardi un
    paio di tette.
    In Italia arrestano perchè scambi
    musica con gli amici.
    Negli USA arrestano perchè non sei
    d'accordo con Bush.

    Siete sicuri di vivere ancora in mondo
    libero e democratico?
    (italiani)A Cuba che ti fanno? Ti arrestano....e basta!!!!Ma se hai i soldi puoi anche fare festini a base di coca e trafficarla per anni.Se poi, durante uno di quei festini, muore una prostituta minorenne per overdose, ti fai qualche settimana in galera (solo perché i genitori della ragazzina non hanno accettato l'offerta in denaro?) e ti rimandano a casa......E' questo il vostro paradiso?
  • Anonimo scrive:
    Re: Cina, Italia, USA
    - Scritto da: Anonimo
    In Cina arrestano perchè ti guardi un
    paio di tette.
    In Italia arrestano perchè scambi
    musica con gli amici.
    Negli USA arrestano perchè non sei
    d'accordo con Bush.

    Siete sicuri di vivere ancora in mondo
    libero e democratico?
    (italiani)Ma stai zitto
  • soulista scrive:
    Re: Fanno ridere!
    - Scritto da: Anonimo
    Ti riferisci agli italiani o ai cinesi? :D
    Chiunque! Se ogni singolo individuo prendesse coscienza...é per questo che internet é un pericolo
  • Anonimo scrive:
    Cina, Italia, USA
    In Cina arrestano perchè ti guardi un paio di tette. In Italia arrestano perchè scambi musica con gli amici.Negli USA arrestano perchè non sei d'accordo con Bush.Siete sicuri di vivere ancora in mondo libero e democratico?(italiani)
  • Anonimo scrive:
    Re: Fanno ridere!
    Ti riferisci agli italiani o ai cinesi? :D
  • soulista scrive:
    Re: Fanno ridere!
    - Scritto da: Anonimo
    Poveri cinesi... non si meritano un regime
    cosi!Se ce l'hanno, vuol dire che se lo meritano(scusa il cinismo...)
  • Anonimo scrive:
    Re: Fanno ridere!
    - Scritto da: Anonimo
    Poveri cinesi... non si meritano un regime
    cosi!Eh già cina di merda! :@ ecco xchè i cinesi vanno all'estero in Italia, USA, Canada, etc. Hanno paura!
  • Anonimo scrive:
    Re: Fanno ridere!
    invece noi italiani si che ce lo meritiamo!buona giornata a tutti!
  • Anonimo scrive:
    Fanno ridere!
    Poveri cinesi... non si meritano un regime cosi!
Chiudi i commenti