Eccolo! E' lo Xeon a 2 GHz per workstation

Dopo la cancellazione della versione server, lo Xeon a 2 GHz sbarca sul mercato delle workstation dual-processor


Santa Clara (USA) Dopo la cancellazione per motivi economici e strategici dello Xeon a 2 GHz dedicato ai server, Intel ha lanciato ieri sul mercato lo stesso modello pensato per il segmento delle workstation.

Il nuovo Xeon a 2 GHz, appartenente alla generazione di chip Foster a 0,18 micron, supporta le configurazioni bi-processore e funziona in accoppiata con il chipset i860 e le memorie RDRAM.

Il prezzo del chip è di 615$ per ordini di 1.000 unità, mentre quello del suo predecessore, il modello a 1,7 GHz, è ora sceso a 406$.

Intel dichiara che il nuovo Xeon a 2 GHz è circa il 18% più veloce del modello a 1,7 GHz, tuttavia il salto prestazionale più spiccato lo si avrà con l’introduzione della nuova famiglia a 0,13 micron, nome in codice Prestonia , attesa per gli inizi del prossimo anno.

Prestonia, grazie al processo produttivo a 0,13 micron con tecnologia al rame, potrà partire da frequenze di 2,2 GHz e sfiorare i 3 GHz di clock, contando inoltre su una cache L2 integrata di 512 KB.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Ma se facessimo 50 e 50....?
    Premetto che non sono informatissimo su tutti gli OS free, conosco solo qualche versione di linux.Se linux e winzozz si dividessero il mercato fifty-fifty, secondo voi qualcuno non cercherebbe in tutti i modi di guadagnarci anche con linux e sue applicazioni? Quindi di farceli pagare?Pensate davvero che potrebbe esistere un "mercato" di software gratis? Conoscete qualsiasi cosa (tranne l'aria e lo smog) che sia tanto diffusa e gratis allo stesso tempo?Pensate alle suonerie dei cellulari, agli sms, alle flatTutto quello che era gratis (o molto conveniente -leggi flat-) e si è diffuso o è sparito (flat) o è diventato a pagamento.E' la legge del mercato... l'equilibrio l'abbiamo già raggiunto, non varierà se non di pochi punti percentuali.
  • Anonimo scrive:
    Italiani protetti
    Queste autorità sempre presenti quando si tratta di una grossa socetà e assolutamente assenti quando si tratta di criminalità, prostituzione, immigrazione illegale e terrorismo! GRAZIE STATO CHE CON I SOSTRI SOLDI PROTEGGI M$ E NON NOI CITTADINI!!!!
  • Anonimo scrive:
    Studente...che fare????
    Sono uno studente... cosa devo fare per poter crescere con degli strumenti adatti a me???Usero come esempio i giochi dato che anche questi sono software e la Microsft stessa ne produce. Come studente infatti non ho molta grana da spendere per il mio povero pc dato che molto spesso ha le entrate prossime allo 0.(come tutti gli studenti penso) Il punto è semplice... non chiedo di avere il software regalato ma visto che ho notato una sensibilizzazione da parte delle software house verso i giochi in formato budget (cioè prezzi stracciati) per software + anziani di 12 mesi... perke non farlo anche con i programmi??? Ho notato ke lo stato (o la microsft?) si è mosso in favore degli studenti per promuovere la vednita scontata di office xp con licenza studente.... perche non allargare queste licenzea tutti i privati???? VENITECI INCONTRO!!!!!!!!!Un "povero" studente
    • Anonimo scrive:
      Re: Studente...che fare????
      - Scritto da: DjFlash
      Sono uno studente... cosa devo fare per
      poter crescere con degli strumenti adatti a
      me???Drogati !!!:)
    • Anonimo scrive:
      Re: Studente...che fare????
      - Scritto da: DjFlash
      Sono uno studente... cosa devo fare per
      poter crescere con degli strumenti adatti a
      me???http://www.linuxapps.com/http://sal.kachinatech.com/index.shtmlhttp://sourceforge.net/softwaremap/trove_list.phphttp://freshmeat.net/http://www.linux.org/http://apps.kde.com/http://www.gnome.org/applist/http://www.webattack.com/freeware/freeware.shtmlhttp://download.cnet.com/
  • Anonimo scrive:
    Misery Shopper
    Salve, io sono un MISERY SHOPPER, uno dei tanti che ha acquistato LEGALMENTE prodotti Micro$oft, io gli ho dato soldi veri e loro mi consegnano software BUCATO... Prossimamente, daro' soldi bucati anch'io... Viva i pirati!
  • Anonimo scrive:
    IPOCRITI
    Fate meno terrorismo!I nostri politici sono solo ipocriti che hannoapprovato una legge che equipara le pene diassassini, stupratori, e UTILIZZATORI di softwaree musica pirata (per non parlare di satellite).Diciamolo: chi copia software non fa del malea nessuno! Al massimo provoca un mancato guadagno e a volte addirittura aiuta a la diffusione di un prodotto aumentando le venditedi conseguenza!
    • Anonimo scrive:
      Re: IPOCRITI
      - Scritto da: zaza
      Diciamolo: chi copia software non fa del male
      a nessuno! Al massimo provoca un mancato
      guadagno e a volte addirittura aiuta a la
      diffusione di un prodotto aumentando le
      vendite di conseguenza!Almeno fosse sw veramente buono!! In realta` cosi` e` diventato popolare anche Win 95 che e` stato il primo vero passo per il monopolio della M$. E non era certo un buon prodotto.. E` proprio da allora che la gente si e` abituata al sw cosi` cosi`, alla "naturalita`" dei crash di s.o. e programmi.. Speriamo bene per il futuro, che qualunque sistema uno usi, lo scelga anche in base alla qualita` e non solo in base alla diffusione.
    • Anonimo scrive:
      Re: IPOCRITI
      - Scritto da: zaza
      Fate meno terrorismo!
      I nostri politici sono solo ipocriti che
      hanno
      approvato una legge che equipara le pene di
      assassini, stupratori, e UTILIZZATORI di
      software
      e musica pirata (per non parlare di
      satellite).

      Diciamolo: chi copia software non fa del male
      a nessuno! Al massimo provoca un mancato
      guadagno e a volte addirittura aiuta a la
      diffusione di un prodotto aumentando le
      venditeTi sei mai posta il problema di cosa succederebbe se tutti copiassero? Se non ti puoi permettere un sw da 5 milioni ti compri uno shareware o rivolgi al mondo del free-software: nel 90% dsei casi trovi qualcosa che risponde alle tue esigenze, e nel restante 10% dei casi significa che sei un professionista che ha bisogno di qualcosa di veramente potente: in questi casi quello che fai è un investimento...O forse a te interessa solo scopiazzare i giochini...?
  • Anonimo scrive:
    Software non e' solo quello commerciale
    Provate ad andare sul sito della BSAhttp://www.bsa.org/italia/e a mettere nel loro motore di ricerca interno i termini GPL e Open Source...
    • Anonimo scrive:
      Re: Software non e' solo quello commerciale
      - Scritto da: DEADJOE
      Provate ad andare sul sito della BSA

      http://www.bsa.org/italia/

      e a mettere nel loro motore di ricerca
      interno i termini GPL e Open Source...Ahhhhh! Ho visto.. ma d'altra parte dalla "polizia" di Bill Gates cosa ti aspettavi.Bellissimo il bottone: "Segnalazione della pirateria". O le spiegazioni su cos'e` il sw piratato: non si sa mai magari qualcuno si accorge ora che dovrebbe pagare per Windows.. etcBellissimo sito da consigliare a tutti quelli che dicono: "Windows! ..tanto lo pirato". Io direi: se si pagassero i prodotti M$ (e non solo) le alternative sarebbe piu` popolari e meglio supportate dai prod. hw.!Mandrake 8.1: non vedo l'ora di istallarla sul portatile!
      • Anonimo scrive:
        Re: Software non e' solo quello commerciale
        provatyo su un acer di nuova generazione...riconosciuto e funziona tutto, incluso il masterizzatore...w2k...monitor a 800X600 (invece di 1024X768), scheda audio che non va...
        Mandrake 8.1: non vedo l'ora di istallarla
        sul portatile!
      • Anonimo scrive:
        Re: Software non e' solo quello commerciale
        - Scritto da: S.L.
        Bellissimo sito da consigliare a tutti
        quelli che dicono: "Windows! ..tanto lo
        pirato".
        Io direi: se si pagassero i prodotti M$ (e
        non solo) le alternative sarebbe piu`
        popolari e meglio supportate dai prod. hw.!Sacrosanto !!! Approvo in pieno !!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Software non e' solo quello commerciale
      - Scritto da: DEADJOE
      Provate ad andare sul sito della BSA

      http://www.bsa.org/italia/

      e a mettere nel loro motore di ricerca
      interno i termini GPL e Open Source...----

      fatto, mi ci sono voluti dieci minuti per leggere tutti i titoli :-))))))))
  • Anonimo scrive:
    Pagherete tutto, lo pagherete caro...
    ...se vorrete restare nella legalita' usando MS Win 3x/9x/NT/XP/. Linux e l'Open Source sono invece liberi, praticamente gratuiti, e funzionano pure meglio (il che non guasta). Un consiglio spassionato. Passate tutti a Linux invece di commettere reati.
  • Anonimo scrive:
    Una piccolissima opinione.
    Una piccolissima opinione da un piccolissimo ragazzo (ho 18 anni..).Premetto che per passione amministro sistemi e studio Networking.Premetto che a differenza di molti usero` buon senso prima di scrivere ca##ate.Uso Linux da quando avevo 15 anni, quando il boom di questo OS non era agli stati attuali...Esprimo la seguente opinione: questa rapida distribuzione di Linux e del concetto "Free && Open" e` finita in mano a giornalisti di scarsa professionalita` che hanno ben pensato di inserire il CD della distribuzione piu` facile in qualsiasi rivista per il solo gusto di far provare cio` che e` "alternativo" all'utente che a mala pena sa usare un browser grafico.Ma cosa credete, che al mondo siamo tutti appassionati di informatica? Bisogna pensare a chi ha altri impieghi e il computer lo usa nel momento del bisogno, senza voler perdere troppo tempo nell'apprenderne il funzionamento software (quello hardware e` conseguenziale, I think).Non fraintendetemi: che senso ha trasformare un sistema nato come sole funzionalita` server in desktop soltanto per fare una concorrenza spietata (e allo stesso tempo folle) a Windows? (non cito Microsoft, ma il suo prodotto stra-venduto).Conosco molta gente che porta avanti lo stemma del "pinguino" e lo esalta in tutte le sue funzioni, proponendone un'uso integralista e tra l'altro veramente scomodo, a mio parere. A loro volta, questi soggetti non hanno veramente capito cos'hanno tra le mani (una shell UNIX intendo, non le iconcine del KDE2 o di Gnome 1.4).Ora parlo un po` della Microsoft, questa odiata societa`:A mio parere, almeno, secondo quello che ho letto (che siano ca##ate o NO) un'abuso di potere nel mercato software l'ha sempre esercitato, ma alla fine, chi ha creato un software desktop veloce, facile e incompatibile come Windows? Nessuno a mio parere. E non parlatemi di MacOS perche` un computer Mac vi costa spropositamente di piu` di un PC, senza darvi tutte le compatibilita` di quest'ultimo.Un discorso diverso e` per la BSA e la sua campagna anti pirateria: siate meno ipocriti e bugiardi, o voi che per primi utilizzate BSD e Solaris (sistemi Free && Open) per le vostre macchine server.Per chiunque continui a pubblicizzare Linux con le solite banalita` ormai divenute un classico del Linuxiano integralista: meno balle. Linux ISN'T Windows. Ognuno e` libero di utilizzare quello che vuole e farlo al meglio, come crede. Pero` smettetela con questa inutile ed ipocrita guerra di religione, quando siete i primi a riavviare il pc in linux per "friggere" il modem al vostro amichetto di chat.Saluti da uno che utilizza i seguenti OS:Windows, Debian GNU/Linux, FreeBSD, OpenBSD, Solaris.--acd *NIX administratorcatch me on IRCnet's #linux-it
    • Anonimo scrive:
      Re: Una piccolissima opinione.

      BSD e Solaris (sistemi Free && Open) per le
      vostre macchine server.Solaris non e' ne free ne open. Puoi scaricarne una versione gratuita limitata a una cpu.
      • Anonimo scrive:
        Re: Una piccolissima opinione.
        - Scritto da: Ciao


        BSD e Solaris (sistemi Free && Open) per
        le

        vostre macchine server.

        Solaris non e' ne free ne open. Puoi
        scaricarne una versione gratuita limitata a
        una cpu. Questo dimostra quanto ne sa questo ragazzino di quel che scrive. E` un linux-user fasullo, un pretoriano che trolla.
    • Anonimo scrive:
      Re: Una piccolissima opinione.
      Va benissimo dire che usare veramente bene Linux significa andare molto oltre le iconcine.. e che non tutti possono farlo. Ma il bello del Linux e` la liberta`: perche` non ricavarne anche un sistema desktop? Io adoro scaricare i programmi in formato sorgente e compilarmeli. E spesso studiare i sorgenti. Ma mi piace tantissimo anche il KDE!! Insomma: perche` Linux non puo` essere un'alternativa? Gli unici problemi vengono dal fatto che ancora non e` molto usato e proprio questo gli fa mancare il supporto di alcune tecnologie particolari (..produttori hw assoggettati a M$). Allora fare concorrenza a Windows e` un modo per allargare la cerchia di utenti che servira` anche a migliorare il supporto hw..
      • Anonimo scrive:
        Re: Una piccolissima opinione.
        Ferma restando la flessibilita' della linea di comando, KDE e' bello, ma anche XFCE (clone di CDE) non e' male.
        • Anonimo scrive:
          Re: Una piccolissima opinione.
          - Scritto da: DEADJOE
          Ferma restando la flessibilita' della linea
          di comando, KDE e' bello, ma anche XFCE
          (clone di CDE) non e' male.personalmente, nonostante non abbia certo una macchina poco prestante, continuo a ritenere insuperato per semplicità ed ergonomia il caro vecchio WindowMaker.(viva next, viva linux, viva os/2, abbasso il monopolio.. :-)
          • Anonimo scrive:
            Re: Una piccolissima opinione.
            - Scritto da: skull
            personalmente, nonostante non abbia certo
            una macchina poco prestante, continuo a
            ritenere insuperato per semplicità ed
            ergonomia il caro vecchio WindowMaker.
            (viva next, viva linux, viva os/2, abbasso
            il monopolio.. :-)Sì! Grande WM, però Sawfish è più flessibile...
      • Anonimo scrive:
        Re: Una piccolissima opinione.
        Forse quando dovrei pagare la pagnotta a tua moglie, metterti lì a studiare i sorgenti ti piacerà un po meno.Ahhh.... dimenticavo... fa in modo di non arrivare cieco all'altare.
        • Anonimo scrive:
          Re: Una piccolissima opinione.
          - Scritto da: CoccoDio
          Forse quando dovrei pagare la pagnotta a tua
          moglie, metterti lì a studiare i sorgenti ti
          piacerà un po meno.
          Ahhh.... dimenticavo... fa in modo di non
          arrivare cieco all'altare.Te c'hai dei problemi..Prima di tutto non faccio il programmatore o il sistemista. Se ho mantenuto un certo interesse per la programmazione (che uso talvolta per lavoro, ma ultimamente piuttosto di rado) e proprio grazie a Linux. Secondo so che purtroppo per lavorare talvolta gli informatici si ritrovano male.. ma te mi pare che ti ritrovi malissimo!!! Che fai di cosi` brutto? Sei ancora li` a lottare col Nimda? Passi le giornate ad applicare patch a Win2000? Litighi col Visual C++? Dimmelo, sono curioso..
        • Anonimo scrive:
          Re: Una piccolissima opinione.
          - Scritto da: CoccoDio[CUT DELLA MAREA DI STRO**ATE]Ciao bello, stammi bene.
        • Anonimo scrive:
          Re: Una piccolissima opinione.
          - Scritto da: CoccoDio
          Forse quando dovrei pagare la pagnotta a tua
          moglie, metterti lì a studiare i sorgenti ti
          piacerà un po meno.
          Ahhh.... dimenticavo... fa in modo di non
          arrivare cieco all'altare.cocco... forse è meglio che cambi mestiere... credo sia colpa della ente come te se poi nimda e codered vi sfasciano i sistemi...
      • Anonimo scrive:
        Re: Una piccolissima opinione.
        LINUXIANO DI MERDA , USO UN PROGRAMMA SOPRANNOMINATO "JURASSIC PARK"
        • Anonimo scrive:
          Re: Una piccolissima opinione.
          SCUSATE MI SONO SBAGLIATO...IL MESSAGGIO è COSI':LINUXIANI DI MERDA , USATE UN SISTEMA OPERATIVO SOPRANNOMINATO "JURASSIC PARK"
          • Anonimo scrive:
            Re: Una piccolissima opinione.
            - Scritto da: D
            SCUSATE MI SONO SBAGLIATO...IL MESSAGGIO è
            COSI':LINUXIANI DI MERDA , USATE UN SISTEMA
            OPERATIVO SOPRANNOMINATO "JURASSIC PARK"LURIDO FACCIA DA CULO DI UN SIFILITICO PRETORIANO.VAI A LECCARE IL CULO A QUEL PIDOCCHIOSO DRAGASACCOCCE DI REDMOND CHE E' IL PUO PADRONE.
    • Anonimo scrive:
      Re: Una piccolissima opinione.

      Uso Linux da quando avevo 15 anni, quando il
      boom di questo OS non era agli stati
      attuali...macche, nel 98 eravamo in pieno boom...io lo uso dal vecchio kernel 1...3 anni prima piu o meno...
      Ma cosa credete, che al mondo siamo tutti
      appassionati di informatica? Bisogna pensare
      a chi ha altri impieghi e il computer lo usa
      nel momento del bisogno, senza voler perdere
      troppo tempo nell'apprenderne il
      funzionamento software (quello hardware e`
      conseguenziale, I think).sara che sono abituato a pensare in un certo modo...ma sinceramente faccio prima a confgurare linux che windows...e andiamo con l'ultima mandrake per esempio...cazzo, piu facile di cosi...devi essere un asino per sbagliare qualcosa...e allora non e un problema di SO ma di asino che usa un computer che non dovrebbe...
      Non fraintendetemi: che senso ha trasformare
      un sistema nato come sole funzionalita`
      server in desktop soltanto per fare una
      concorrenza spietata (e allo stesso tempo
      folle) a Windows? (non cito Microsoft, ma il
      suo prodotto stra-venduto).linux e molto flessibile e questo dovresti saperlo...inoltre perche non fare concorenza ??? nel peggiore dei casi avremo un so SUFFICIENTE fatto da M$, nel migliore passiamo tutti a linux....
      Conosco molta gente che porta avanti lo
      stemma del "pinguino" e lo esalta in tutte
      le sue funzioni, proponendone un'uso
      integralista e tra l'altro veramente
      scomodo, a mio parere. A loro volta, questi
      soggetti non hanno veramente capito
      cos'hanno tra le mani (una shell UNIX
      intendo, non le iconcine del KDE2 o di Gnome
      1.4).qual'e il problema ??? certo, linux non e perfetto, ma niente lo e...poi di cretini il mondo e pieno...questo e vero...
      Un discorso diverso e` per la BSA e la sua
      campagna anti pirateria: siate meno ipocriti
      e bugiardi, o voi che per primi utilizzate
      BSD e Solaris (sistemi Free && Open) per le
      vostre macchine server.no, loro dicono che se vogliono possono metterci in carcere...mi sembra un po diverso...ma in fondo perche non aprirsi a nuove esperienze ???
      Per chiunque continui a pubblicizzare Linux
      con le solite banalita` ormai divenute un
      classico del Linuxiano integralista: meno
      balle. Linux ISN'T Windows. infatti e linux...ed e meglio...
    • Anonimo scrive:
      Re: Una piccolissima opinione.
      Vi consiglio a tema del post un bell'articolo su wired (www.wired.com/wired) in edizione cartacea.
    • Anonimo scrive:
      Re: Una piccolissima opinione.
      Finalmente qualcuno che la dice giusta!!Sono d'accordo: diamo a Cesare quello che è di Cesare. Linux, allo stato attuale, è un'ottimo sistema SERVER (ripeto: S E R V E R) per svariate applicazioni (non tutte); ma non può essere messo a confronto con il sistema da DESKTOP (D E S K T O P) Windows 2000 (si, 2000 non 98 o 95): farbbe solo bruttissime figure....E smettiamola (smettetela) veramente di fare i Lunux-integralisti, cazzo.
      • Anonimo scrive:
        Re: Una piccolissima opinione.
        - Scritto da: d...x
        Finalmente qualcuno che la dice giusta!!
        Sono d'accordo: diamo a Cesare quello che è
        di Cesare. Linux, allo stato attuale, è
        un'ottimo sistema SERVER (ripeto: S E R V E
        R) per svariate applicazioni (non tutte); ma
        non può essere messo a confronto con il
        sistema da DESKTOP (D E S K T O P) Windows
        2000 (si, 2000 non 98 o 95): farbbe solo
        bruttissime figure....Emmm.... Io lo uso per un programma IBM che si interfaccia al 3270 e ne cattura le schermate.Mentre un altro uso molto diffuso di linuz a livello dessk e' per la progettazione elettronica.
        E smettiamola (smettetela) veramente di fare
        i Lunux-integralisti, cazzo.
        • Anonimo scrive:
          [OT]
          - Scritto da: Gray
          Emmm.... Io lo uso per un programma IBM che
          si interfaccia al 3270 e ne cattura le
          schermate.Uno "screen scraper". Come lo chiami in italiano? Mi servirebbe la traduzione. Thx
          • Anonimo scrive:
            Re: [OT]
            - Scritto da: A.C.
            - Scritto da: Gray

            Emmm.... Io lo uso per un programma IBM
            che

            si interfaccia al 3270 e ne cattura le

            schermate.
            Uno "screen scraper". Come lo chiami in
            italiano? Mi servirebbe la traduzione. ThxLa cercavo anc'io una traduzione, ho imparato a dirlo in inglese :(
      • Anonimo scrive:
        Re: Una piccolissima opinione.
        - Scritto da: d...x]zac[
        E smettiamola (smettetela) veramente di fare
        i Lunux-integralisti, cazzo.Lasciamo perdere i commenti tipici di chi linux l'ha usato si e no 2,2 volte.Per caso Lunux e' una nuova distribuzione?
        • Anonimo scrive:
          Re: Una piccolissima opinione.
          - Scritto da: .
          - Scritto da: d...x
          ]zac[

          E smettiamola (smettetela) veramente di
          fare

          i Lunux-integralisti, cazzo.

          Lasciamo perdere i commenti tipici di chi
          linux l'ha usato si e no 2,2 volte.

          Per caso Lunux e' una nuova distribuzione?Si. E' il Linux per utonti :-)
      • Anonimo scrive:
        Re: Una piccolissima opinione.
        - Scritto da: d...x
        Finalmente qualcuno che la dice giusta!!

        Sono d'accordo: diamo a Cesare quello che è
        di Cesare. Linux, allo stato attuale, è
        un'ottimo sistema SERVER (ripeto: S E R V E
        R) per svariate applicazioni (non tutte); Oddio!!! Hai ragione!! Corro a disistallare Netscape, KDE, Gnome, XFig, il TeX/LaTeX, Gimp, i giochi, il gcc..Non sia mai che uso il Linux per applicazioni desktop!!! D'ora in poi sara` un bel server.. collegato in rete col modem a 56k! Me la paghi te la bolletta?
        ma non può essere messo a confronto con il
        sistema da DESKTOP (D E S K T O P) Windows
        2000 (si, 2000 non 98 o 95): farbbe solo
        bruttissime figure......E anche se fosse, Linux e` libero!! Anche di essere plasmato all'uso desktop!
        E smettiamola (smettetela) veramente di fare
        i Lunux-integralisti, cazzo.Integralista mi sembri te a voler inquadrare il Linux in un utilizzo limitato!! (dubbio: ma quante applicazioni desktop per linux conosci? ma l'hai mai provato?)
    • Anonimo scrive:
      Re: Una piccolissima opinione.
      E gli integralisti sarebbe i linuxiani? Loroche bene o male hanno utilizzato e/o utilizzanoanche Windows??E perche` scusa non sono integralisti quelliche difendono a spada tratta Windows e non hannonemmeno mai provato le varie distribuzioni diLinux??Gli integralisti sono quelli che rompono ic.glioni con queste guerre sante del cavolo traWindows e Linux. Usate quello che volete, ma non rompete...Invece il punto e` un altro, Microsoft deveringraziare la pirateria, perche` non sarebbearrivata dove e` arrivata senza quella diffusionea larga scala che ha avuto grazie alla pirateria.
  • Anonimo scrive:
    IL SEDICESIMO NEGOZIO PIRATA A TORINO
    LA GUARDIA DI FINANZA HA SCOVATO IL SEDICESIMO NEGOZIO PIRATA, A TORINO IN CORSO VERCELLIIL SUPERMERCATO DEL COMPIUTERPAZZESCO MILIONI DI CD E PROGRAMMI, MA LICENZE ZERO BASTAVA COPIARE I CD CON UN MASTERIZZATORE TUTTA LA NOTTE PAGANDO DUE LIRE A CINQUE MAROCCHINI E LA TRUFFA ERA FATTAWIWA LA GIUSTIZIA ORA AVANTI CON GLI ALTRI
  • Anonimo scrive:
    Re: tutela sempre degli stessi
    - Scritto da: Zibibbo
    A raga', ma tutta la roba che comprate
    funziona sempre al 100%???
    La macchina non la portate mai dal meccanico?
    La lavatrice non si guasta mai?
    Il cellulare va sempre impeccabilmente?
    La vs. ragazza non vi fa perdere soldi con i
    suoi di "bug"???

    O solo per quanto riguarda il SW non siete
    "tutelati"?e che ne dici della garanzia sull'hardware del PC ma non sul software?Del resto quando la lavatrice si guasta, se è coperta da una garanzia, almeno me la riparano senza costi aggiuntivi.Anche il cellulare, se non funziona, arrivano anche a cambiarmelo.La risposta è: SOLO per il software siamo completamente PRIVI di tutela. E la situazione di MONOPOLIO esistente (M$ ha anche ABUSATO della sua condi
  • Anonimo scrive:
    C'é sempre un motivo.....
    Faccio un piccolo preambolo: - MSoft é una azienda e come tale ricerca la massimizzazione del profitto - Gli "utenti" in generale cercano invece di minimizzare la spesa massimizzando il loro ritorno in termini di "benefici che ottengono tramite la spesa"Vediamo come ci siano due "forze" antitetiche che come tutte le forze che si oppongono tendono a trovare un equilibrio che pur essendo più o meno soddisfacente per le parti stabilisce da se la sua natura infischiandosene della morale, della giustizia e della correttezza (intese come virtù assolute ovviamente)Quello che abbiamo oggi é un equilibrio vero e proprio che é oramai stabile da qualche tempo e che, a meno che non ci siano fattori di sconvolgimento estremi (tecnologie rivoluzionarie, etc...), é probabilmente destinato a durare.Vediamo le forze degli utenti: - a nessuno piace pagare 1500kLit per il computer ed altrattanto per un software o molto di più per più softwares - la scelta oggi é così vasta, ed oltretutto non é oggettivamente possibile fidarsi di poche notizie su un programma prima di comprarlo, che provare prima di comprare é un obbligo vero e proprio - escludendo i maniaci che hanno 1) ore di tempo a disposizione 2) una insana voglia di riempire l'hard disk di tutti i programmi possibili anche se non li usano mai, la gente vuole programmi facili da usare, facili da trovare e che permettano di rendere disponibile il proprio lavoro agli altri con il minimo sforzo possibile (da qui gli standard di fatto, .zip, .doc, .ppt, etc....) - ogni utente si aspetta comunque e sempre un miglioramento del software, quindi passare alla versione successiva non é un obbligo ma é spesso soddisfacente (la versione successiva di solito sistema i problemi della precedente) oppure dovuto (quelli con cui lavoro/interagisco passano alla release successiva e quindi devo allinerami)Per i produttori di software invece: - é un imperativo cercare di massimizzare la propria fetta di mercato, a danno dei concorrenti (il capitalismo é una guerra, non un comizio sociale) con tutti i mizeei possibili, anche al limite della legalità - é fondamentale continuare ad alimentare la propria "macchina da guerra", composta da persone che lavorano (e vanno pagate) e shareholders (che vogliono vedere l'azione salire)Tutta questa menata per arrivare ad alcune conclusioni: - Ma credete forse che se un produttore di software non volesse che il suo software venga copiato non sarebbe in grado di farlo? Il fatto é che questo succede con programmi che costano da qualche decina di milioni fino al miliardo (e se per voi é una novità sappiate che ne esitono parecchi), in quel caso non si puo' proprio scherzare con i soldi. Per programmi che costano relativamente poco invece ci sono tattiche che rendono di più - Strizzare l'occhio alla pirateria permettendola ma fino ad un certo punto é un'ottima tattica. Il prodotto circola velocemente nel mercato, diventa uno standard, genera domanda ed e poi su quella domanda che si può fare leva per ottenere i PROFITTI - Nello stesso tempo contrastare la pirateria ottiene il notevole effetto di 1) salvare ufficialmente la faccia e 2) giustificare i prezzi alti del prodotto verso chi li paga o li DEVE pagare (professionisti, aziende) - E finalmente alla vera conclusione (tu che hai letto fino a qui hai vinto il nobel per la pazienza!!) - MSoft ( od altri) non abbassano i prezzi perché farlo non aumenterebbe i PROFITTI che attualmente vengono da un grosso zoccolo duro (aziende/profesisonisti) che invece sarebbero RIDOTTI anche se il venduto si allargasse a tutti noi poveri tapini con i prezzi che sempre noi tapini saremmo disposti a pagare. - gli utenti continueranno così come hanno sempre fatto fino a quando 1) non terneremo al Medioevo oppure 2) non inventeranno la vera intelligenza artificiale, e non queste specie di grosse calcolatrici!!Come in tutto cio' che riguard il businness é ...SEMPRE QUESTIONE DI NUMERI!!Adesso alcune risposte al gentile pubblico.....1 - si, mi faccio di cocaina ed anche di altre cose2 - é vero, da grande volevo essere l'erede di Piero Angela ma sono solo un misero impiegato3 - no, di solito ho un vocabolario meno astruso, per questo post ho studiato sullo Zingarelli4 - avete ragione, ci sono cose migliori da fare nella vita, di solito fanno in due....5 - il mio scopo? la vita é bella, ma va presa così come viene, e non bisogna mai ammazzare nessuno, neanche a parole.
    • Anonimo scrive:
      Re: C'é sempre un motivo.....
      forse la signora dovrebbe insegnare ai suoi alunni, che quando una azienda fa di tutto per rendere una sola unita' computer e software prodotto da lei, la gente inizia ad aspettarsi che dato uno venga dato anche l'altro.quando la gente si fa delle aspettative, i negozianti non sono certo le prime persone che sono avvantaggiati nel deluderle.se la microsoft non avesse tanto premuto per ottenere monopolii, la gente saprebbe che installando linux o oberon o plan 9 o bsd o darwin o quello che preferite, non sarebbe costretta a pagare per avere software di qualita' discutibile.in questa maniera, non tenterebbe di averlo pirata o pretenderlo a scapito dei commerciant o chissa cosa altro.una azienda che agisce a chiudere il mercato non puo' pretendere di appellarsi allapirateria.molta gente non sa neppure che esistono altri sistemi operativi. in questa situazione a tutti gli effetti microsoft non puo' negare il proprio software.non puo' disinformare la gente per ingannarla sul fatto che non esistono buone alternative a microsoft, e poi imporre copyright assurdi.per quel che mi riguarda, finche' microsoft mi viene dato con il computer lo prendero' e lo usero assieme a linux.quando mi si rendera' la scelta difficile, mi allontanero' da microsoft defitinivamente per abbracciare linux. anche a costo di dover pagare per entrambi, preferisco spendere per linux che non per microsoft.almeno so cosa compro.
    • Anonimo scrive:
      Re: C'é sempre un motivo.....
      - Scritto da: Blade Runner
      Faccio un piccolo preambolo:

      - MSoft é una azienda e come tale ricerca
      la massimizzazione del profittoOK, però aggiungiamoci "...a medio/lungo termine"Può sembrare una precisazione inutile, ma in realtà serve a spiegare il perché di determinate strategie
      - Gli "utenti" in generale cercano invece
      di minimizzare la spesa massimizzando il
      loro ritorno in termini di "benefici che
      ottengono tramite la spesa"Qui invece il contrario: "...a breve termine"
      Quello che abbiamo oggi é un equilibrio vero
      e proprio che é oramai stabile da qualche
      tempo e che, a meno che non ci siano fattori
      di sconvolgimento estremi (tecnologie
      rivoluzionarie, etc...), é probabilmente
      destinato a durare.Secondo me in questi ultimi tempi stiamo assistendo a uno spostamento verso l'azienda
      Vediamo le forze degli utenti:

      - a nessuno piace pagare 1500kLit per il
      computer ed altrattanto per un software o
      molto di più per più softwaresA nessuno piace spendere e ognuno cerca di spendere il minimo indispensabile
      - la scelta oggi é così vasta, ed
      oltretutto non é oggettivamente possibile
      fidarsi di poche notizie su un programma
      prima di comprarlo, che provare prima di
      comprare é un obbligo vero e proprio
      - escludendo i maniaci che hanno 1) ore di
      tempo a disposizione 2) una insana voglia di
      riempire l'hard disk di tutti i programmi
      possibili anche se non li usano mai, la
      gente vuole programmi facili da usare,
      facili da trovare e che permettano di
      rendere disponibile il proprio lavoro agli
      altri con il minimo sforzo possibile (da qui
      gli standard di fatto, .zip, .doc, .ppt,
      etc....)Sinceramente mi pare un po' superficiale come analisi
      Per i produttori di software invece:

      - é un imperativo cercare di massimizzare
      la propria fetta di mercato, a danno dei
      concorrenti (il capitalismo é una guerra,
      non un comizio sociale) con tutti i mizeei
      possibili, anche al limite della legalitàFino a un certo limite però...
      - é fondamentale continuare ad alimentare
      la propria "macchina da guerra", composta da
      persone che lavorano (e vanno pagate) e
      shareholders (che vogliono vedere l'azione
      salire)Vabbé... questo è scontato
      Tutta questa menata per arrivare ad alcune
      conclusioni:

      - Ma credete forse che se un produttore di
      software non volesse che il suo software
      venga copiato non sarebbe in grado di farlo?Secondo me no. Può renderlo + o - difficile e + o - conveniente da "crackare", ma non può rendere impossibile la copia
      Il fatto é che questo succede con programmi
      che costano da qualche decina di milioni
      fino al miliardo (e se per voi é una novità
      sappiate che ne esitono parecchi),Qualche esempio?
      in quel
      caso non si puo' proprio scherzare con i
      soldi. Per programmi che costano
      relativamente poco invece ci sono tattiche
      che rendono di più
      - Strizzare l'occhio alla pirateria
      permettendola ma fino ad un certo punto é
      un'ottima tattica. Il prodotto circola
      velocemente nel mercato, diventa uno
      standard, genera domanda ed e poi su quella
      domanda che si può fare leva per ottenere i
      PROFITTISi, ma diminuisce il (già piccolo) margine di guadagno.Per una piccola/media azienda che produce software a basso/medio costo non è detto che sia conveniente tale politica (anzi, non lo è per nulla)
      - Nello stesso tempo contrastare la
      pirateria ottiene il notevole effetto di 1)
      salvare ufficialmente la facciaNei confronti di "chi", se chi ci perde è solo lei?Capisco su un discorso musicale o su produzione che vedono interessi di più parti (vedi il mercato console/videogiochi) ma non in questo caso.
      e 2)
      giustificare i prezzi alti del prodotto
      verso chi li paga o li DEVE pagare
      (professionisti, aziende)... ai quali solitamente importa poco il costo assoluto, perché tanto si rifanno sui clienti
      E finalmente alla vera conclusione (tu che
      hai letto fino a qui hai vinto il nobel per
      la pazienza!!)

      - MSoft ( od altri) non abbassano i prezzi
      perché farlo non aumenterebbe i PROFITTI che
      attualmente vengono da un grosso zoccolo
      duro (aziende/profesisonisti) che invece
      sarebbero RIDOTTI anche se il venduto si
      allargasse a tutti noi poveri tapini con i
      prezzi che sempre noi tapini saremmo
      disposti a pagare.Possibile ma difficile da affermare con sicurezza.Bisognerebbe considerare decine di altri fattori.
      - gli utenti continueranno così come hanno
      sempre fatto Qui ci riallacciamo al discorso iniziale...
      Adesso alcune risposte al gentile
      pubblico.....

      1 - si, mi faccio di cocaina ed anche di
      altre cosePotresti spendere quei soldi in sw...
      2 - é vero, da grande volevo essere l'erede
      di Piero Angela ma sono solo un misero
      impiegatoNah... con tutto rispetto non ne hai la stoffa
      3 - no, di solito ho un vocabolario meno
      astruso, per questo post ho studiato sullo
      Zingarelli? che c'è di astruso ?
      4 - avete ragione, ci sono cose migliori da
      fare nella vita, di solito fanno in due.......o più
      5 - il mio scopo? la vita é bella, ma va
      presa così come viene, e non bisogna mai
      ammazzare nessuno, neanche a parole.:)ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: C'é sempre un motivo.....
      - Scritto da: Blade Runner
      Faccio un piccolo preambolo:

      Francamente, non riesco a comprendere tutte le migliaia di pagine scritte per trovare nobili motivazioni o più meschine giustificazioni economiche alla pirateria.Il problema è molto semplice: uno copia perché è disonesto. Punto e basta.Se lasci una macchina accesa con le chiavi dentro, passano tante persone, ma non tutte ci si infilano e se la portano via.Nel caso del software, poi, io lo trovo anche assai vigliacco, perché copiare è una cosa facile facile e poco rischiosa. Perché non provate a copiare un computer?... O un diamante, o un motorino, o una Ferrari? No, lì devi esporti, rischiare di finire in galera. Col software cosa rischi, chi vi vede?Non fare agli altri ciò che... tutto quì. Saluti
    • Anonimo scrive:
      Re: C'é sempre un motivo.....
      Io mi chiedo perchè non fanno delle licenze "home-user" ad un prezzo accessibile, esistono delle licenze educational che costano meno di quelle per i professionisti... così si potrebbe ridurre il prezzo per questi.
  • Anonimo scrive:
    Tutto giusto, ma che ipocriti!!!
    Vorrei far notare che disgraziatamente la tanto decantata campagna antipirateria va a colpire direttamente il meccanismo che permise alla Microsoft , in tempi evidentemente non sospetti , di acquisire il ruolo predominante che tutt'ora occupa: alla Microsoft la pirateria ha fatto comodo , quando si trattava di imporre il proprio standard. E' un po' la storia dei Metallica , che sono diventati da misera band di S.Francisco una azienda da 6 milioni di copie ad album ,con merito e bravura, per carita' , ma poggiandosi sul trading pirata su cassetta dei loro album .E ora vanno contro napster! Micidiale incoerenza .E io vi dico che la Microsoft sta dove sta grazie anche alla pirateria. Quindi del tutto giusto fare campagne contro questo tipo di attività , ma noto una profonda ipocrisia nell'atteggiamento con cui ci si pone. La coscienza immacolata non ce l'ha nessuno , mi dispiace. E ora vorrebbero che pagassimo 900 mila carte per uno schifo come Office XP? Eh no. SadPetronius
    • Anonimo scrive:
      Re: Tutto giusto, ma che ipocriti!!!
      Come no ??Guarda che è una politica di marketing come un'altra........e nemmeno illegale, mi sembra.Ma qualcuno qui dentro, la conosce la legge ??
      • Anonimo scrive:
        Re: Tutto giusto, ma che ipocriti!!!
        - Scritto da: The Maty
        Come no ??
        Guarda che è una politica di marketing come
        un'altra.....
        ...e nemmeno illegale, mi sembra.
        Ma qualcuno qui dentro, la conosce la legge
        ??E chi parla di legge, sc3mo?!Ha scritto "ma che ipocriti", e non "che delinquenti", rileggi 4/5 volte prima di postare cacc**ate
      • Anonimo scrive:
        Re: Tutto giusto, ma che ipocriti!!!
        - Scritto da: The Maty
        Come no ??
        Guarda che è una politica di marketing come
        un'altra.....
        ...e nemmeno illegale, mi sembra.----

        non e' illegale x il semplice motivo che le leggi le fanno per le grandi aziende " che creano (dis)occupazione, fanno crescere il PIL di uno stato, danno lustro tecnologico alla nazione e menate varie e successive..." L'utente non e' tutelato perche' appunto utente e non produttore....
        Ma qualcuno qui dentro, la conosce la legge
        ??Dice il saggio: "la Legge e' uguale per tutti la Giustizia no ( e va da se che Legge e Giustizia sono due cose differenti )"
  • Anonimo scrive:
    Siamo alle solite
    Come al solito tutti si stupiscono se il 40% o più del mercato software in Italia è pirata...Nessuno però sottolinea il fatto che il software non è alla portata di tutti e le licenze costano un occhio dalla testa; Domanda: invece di spendere in pubblicità sulla sensibilizzazione contro la pirateria non si potrebbe pensare di diminuire i prezzi di questi benedetti software??Mi spiego: se abbassiamo i prezzi anche drasticamente l'utente si sente + invogliato ad acquistare l'originale piuttosto che quello pirata...Ma questo non interessa a nessuno sembra: i programmi salgono sempre più di prezzo e si è costretti, se si vuole anche solo dare una sbirciata a un programma, a copiarloSono veramente adiratoCiao
    • Anonimo scrive:
      Re: Siamo alle solite

      Ma questo non interessa a nessuno sembra: i
      programmi salgono sempre più di prezzo e si
      è costretti, se si vuole anche solo dare una
      sbirciata a un programma, a copiarloEmbe' ? Il fatto che i prezzi sono alti giustifica il furto? Anche i prezzi delle automobili sono troppo alti , io voglio pagare una fiat 10.000 lire altrimenti la rubo. Per non parlare delle case poi ... voglio un appartamento in centro a 50.000 lire.
      • Anonimo scrive:
        Re: Siamo alle solite
        Per la casa, basta iscriversi al partito giusto. A parte questo, Ciao, hai perfettamente ragione.Oggi esistono l'Open Source e Linux, quindi usare copie piratate perche' l'originale costa troppo, oltre ad essere illegale non ha neppure piu' ragion d'essere.
    • Anonimo scrive:
      Re: Siamo alle solite
      Devi essere molto giovane. Tu c'eri 10-20 anni fa? Allora si che il software costava, e bisognava avere il camice bianco per usarlo, tanto era difficile.Vuoi software gratis? Perché devi per forza scegliere Office? Puoi mettere StarOffice, o OpenOffice, se segui Pc Professionale avresti avuto, in regalo, la Suite completa della Lotus, in italiano.Non vuoi pagare WinZip? Installa Power Archiver 6.10, gratuito, in italiano.Vuoi disegnare? Devi per forza prendere Photoshop o Corel Draw? Gimp è gratuito. Corel Print House Magic costa poco più di 100 mila (è troppo? eh bhè, allora vai a chiedere l'elemosina), con una catasta di clip-art, ti ci diverti un mondo e non rubi niente a nessuno.Certo, se copi fai meno fatica. Saluti.
    • Anonimo scrive:
      Re: Siamo alle solite
      Ah, già, dimenticavo: ovviamente con 100 mila lire poi vuoi anche l'assistenza telefonica...Saluti.
  • Anonimo scrive:
    Paragone del cavolo
    Credo di averlo già scritto altre volte:1995: un pc medio/buono £. 4/5.000.000, Windows '95 £. 250.000.2001: un pc medio/buono £. 2/3.000.000,Windows 'ME/2000 £. 300/400.000.1995: AutoCAD LT £. 950.000,2001: AutoCAD LT £. 2.200.000C'è qualcosa che non va.
    • Anonimo scrive:
      Re: Paragone del cavolo
      - Scritto da: Senecione
      Credo di averlo già scritto altre volte:
      1995: un pc medio/buono £. 4/5.000.000,
      Windows '95 £. 250.000.
      2001: un pc medio/buono £. 2/3.000.000,
      Windows 'ME/2000 £. 300/400.000.
      1995: AutoCAD LT £. 950.000,
      2001: AutoCAD LT £. 2.200.000
      C'è qualcosa che non va.Gia'... il ragionamento ad esempio. Quanti produttori di hardware ci sono al mondo e quanti produttori di Autocad LT ? Seconda cosa i macchinari si ammortizzano ,i programmatori no.
      • Anonimo scrive:
        Re: Paragone del cavolo
        Di produttori di AutoCAD LT ce n'è uno solo:e si vede, che fa quello che vuole.
        • Anonimo scrive:
          Re: Paragone del cavolo
          - Scritto da: Senecione
          Di produttori di AutoCAD LT ce n'è uno solo:
          e si vede, che fa quello che vuole.Gia' e dove sta il problema? Qualcuno obbliga le software house a non tirar fuori un prodotto analogo e meno costoso di autocad? Nell'hardware si fa... perche' per il software si deve ricorrere alle leggi?
          • Anonimo scrive:
            Re: Paragone del cavolo
            No, attenzione: non è proprio così. Ed è peraltro vero che esistono prodotti concorrenti che costano pure meno. Il problema è concentrare l'opinione pubblica (se vuoi pure ignorante, accecata dalla pubblicità) verso un solo prodotto, magari dandogli la possibilità di copiarlo pur di diffonderlo, per poi spennarla con continue revisioni ed aumenti spesso ingiustificati.Torno all'esempio di AutoCAD: molti sono d'accordo che non sia il CAD migliore, ma la sua diffusione iniziale sta indubbiamente nel fatto che fu il primo e che si poteva copiare. Non è assolutamente giusto, ma sono convinto che questo abbia funzionato da traino anche per la vendita di buona parte delle licenze regolari.Aggiungo una cosa: sull'ammortamento dei programmatori mi trovi d'accordo in parte; noi utenti siamo consci del costante impegno che le software house mettono nell'aggiornare i software: spesso però si assiste ad una giostra di continue evoluzioni poco interessanti per noi e peraltro costose. Peraltro ciò ha spesso imposto anche consistenti adeguamenti hardware, ben prima della scadenza del periodo di ammortamento.
          • Anonimo scrive:
            Re: Paragone del cavolo
            Bha. Autocad ha venduto perché evidentemente rispondeva alle esigenze dei suoi utilizzatori.Ci sono tanti prodotti che erano le star e poi sono decaduti, superati da quelli venuti dopo: vedi Lotus 1-2-3, chi se ne ricorda più? E Word Perfect? Ed il dbase III? E... e... e...Il problema è un altro: perché Microsoft dovrebbe fare quello che dici tu? Microsoft, o la Fiat, od il negozietto di frutta e verdura sotto casa. Ognuno ha la sua testa, compreso tu.Se non ti va un prodotto, non lo compri, mica puoi rubarlo! Troppo facile, sono tutte scuse.Saluti.
  • Anonimo scrive:
    REINSTALLARE WIN 95 senza perdere dati.
    Vorrei sapere se esiste la possibilità di reinstallare Win 95 senza perdere i dati dell'HDD come succede con Win 98.Grazie
  • Anonimo scrive:
    Zoccola....
    persona pettegola che non si fa i cazzi suoi; ed è pure una proff.. e sicuramente è anche una befana...a malpè ma vaffanculo và...
  • Anonimo scrive:
    Cambiare il modello di business
    Le software house devono offrire condizioni contrattuali migliori per rimanere sul mercato. Non si puo' garantire il ritorno di un business con un serial number o con un codicillo per il vafer del sat.Come si fa a investire miliardi su una tecnologia che si scavalca con 10.000 lire? Per vendere un prodotto devi avere una domanda, un bisogno. MS Office, in tutte le sue piu' recenti versioni e', sostanzialmente, identico. Come faccio ad aver bisogno dell'ultima versione?Se lo sforzo di rubarlo e' minore di quello di acquistarlo, perche' andare al negozio?Non ci si puo' appellare al senso di legalita' delle persone, perche' chi ruba il sw non sente intimamente di impoverire nessuno, e' un po' come trovare le cose per terra. Le software house sono diventate ricchissime in pochi anni ed alcune dinamiche di diffusione sono state facilitate dalla pirateria.Per di piu' il furto e' diverso perche' priva qualcun'altro di un bene. In realta' si deve parlare di 'copia non autorizzata'.L'implicazione non e' piccola, perche' riduce il discorso a un problema autorizzativo che esiste tra me e il produttore.In tal senso gli ispettori MS non fanno altro che tutelare gli interessi dell'azienda, mentre lo stato dovrebbe agire solo su querela.Secondo me la ricetta deve cambiare:il software si affitta, cosi' se lo usi un paio di volte l'anno paghi 10 euro, se lo usi tutti i giorni 500 euro/anno.
  • Anonimo scrive:
    GIUSTO
    E' giustissimo che vengano denunciati coloro che vendono sw pirata o ancor peggio contraffatto perchè quel software è stato sviluppato sostenendo dei costi non indifferenti, compresa quella mexxa di windows quindi è giusto che i pirati vengano puniti.MA e sottolineo MA è sbagliato pensare che qualsiasi cosa copiata è pirata come ci fanno credere, o che non esistano alternative, le alternative ci sono sia a prezzi piu bassi che gratis Open Source non significa solo LINUX e Sistemi Operativi, sono tantissime le applicazione OS ke girano sotto windows
  • Anonimo scrive:
    # Inchinatevi al Pinguino #
    I post precedenti sulla comunità dei linuxiani mi fanno sorridere.Chi ha postato evidentemente non ha ancora capito niente e deve avere acqua al posto del cervello, tutti sanno offendere ma pochi sanno parlare in modo dignitoso.Windows è l'unico sistema operativo alla portata degli utenti domestici che trovano in esso la semplicità di utilizzo, anche se questo comporta frequenti blocchi, linux non potrà competere nel mondo desktop.Ma se diamo un'occhiata al campo server windows non regge il confronto, NT/2K sono dei sistemi non affidabili per le critical mission, ed è meglio non parlare di clauster.Mentre il mercato professionale da la preferenza a UNIX, basta guardare le statistiche del NetCaft.Windows NON E' un sistema adatto a fornire servizi web professionali.UNIX al contrario è un sistema ottimo e lo è diventato grazie all'OpenSource, e vi assicuro che i programmatori sono ben pagati nonostante la sua diffusione è semigratuita.Chi ha scritto i post che parlano di evacuazioni forse non ha notato che grazie la proprio provider che utilizza UNIX lui stesso è in grdo di scivere quelle frasi senza senso.Non ha caso DELL, COMPAQ, IBM, ORACLE, SYBASE, SONY, MOTOROLA stanno puntando su LINUX perchè hanno capito che Microsoft non ha futuro.Se il codice di windows fosse OpenSource non avremmo tutti quei frequenti bug e blocchi, ma questo Bill l'ho già capito da tempo, infatti si prospetta una apertura del codice di windows.Siete stati abituati male, il software per windows và acquistato, ma sappiate che esiste anche altro.Lo sapevate che la vostra console di giochi PS2 uttilizza un rendering grafico basato su linux?Anche il vs telefonino......AHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAE' più presente di quanto immaginate.
    • Anonimo scrive:
      Re: # Inchinatevi al Pinguino #
      per favore, non fategli troppo male...
    • Anonimo scrive:
      Re: # Inchinatevi al Pinguino #
      - Scritto da: RedHat
      I post precedenti sulla comunità dei
      linuxiani mi fanno sorridere.
      Chi ha postato evidentemente non ha ancora
      capito niente e deve avere acqua al posto
      del cervello, tutti sanno offendere ma pochi
      sanno parlare in modo dignitoso.

      Windows è l'unico sistema operativo alla
      portata degli utenti domestici che trovano
      in esso la semplicità di utilizzo, anche se
      questo comporta frequenti blocchi, linux non
      potrà competere nel mondo desktop.

      Ma se diamo un'occhiata al campo server
      windows non regge il confronto, NT/2K sono
      dei sistemi non affidabili per le critical
      mission, ed è meglio non parlare di
      clauster.
      Mentre il mercato professionale da la
      preferenza a UNIX, basta guardare le
      statistiche del NetCaft.Dal sito Netcraft (http://www.netcraft.com/Survey/index-200106.html)"Windows has a significantly higher share of the web when one counts by computer, rather than by host, as in the conventional Web Server Survey. The survey shows 49% of the computers running the web are Windows based; a little more than all of the Unix-like operating systems combined."Windows 49.2% Linux 28.5%Solaris 7.6%Ma proseguiamo.Per i siti SSL invece siamo messi così (http://www.netcraft.com/surveys/analysis/https/2001/Jan/CMatch/osdv_all.html):Windows 51.74% Linux 18.17% Solaris 10.81% BSD 7.77% La domanda sorge spontanea:CHE CAZZO STAI DICENDO?????Ti risparmio la percentuale comparata di server all'interno delle aziende perché non ho trovato un puntatore free ma sono tutte analisi fatti da istituti di ricerca a pagamento. Comunque stando a quello che ho trovato anche lì Unix è intorno al 25% e Windows intorno al 36% sul mercato server.

      Windows NON E' un sistema adatto a fornire
      servizi web professionali.Quanto evidenziato sopra ti smentisce in modo inequivocabile.

      UNIX al contrario è un sistema ottimo e lo è
      diventato grazie all'OpenSource, e vi
      assicuro che i programmatori sono ben pagati
      nonostante la sua diffusione è semigratuita.

      Chi ha scritto i post che parlano di
      evacuazioni forse non ha notato che grazie
      la proprio provider che utilizza UNIX lui
      stesso è in grdo di scivere quelle frasi
      senza senso.

      Non ha caso DELL, COMPAQ, IBM, ORACLE,
      SYBASE, SONY, MOTOROLA stanno puntando su
      LINUX perchè hanno capito che Microsoft non
      ha futuro.Guarda che Dell non più tardi di 4 mesi fa ha annunciato che non preinstallerà più linux sulle sue workstation a causa di scarse vendite.

      Se il codice di windows fosse OpenSource non
      avremmo tutti quei frequenti bug e blocchi,
      ma questo Bill l'ho già capito da tempo,
      infatti si prospetta una apertura del codice
      di windows.Ma sei scemo?

      Siete stati abituati male, il software per
      windows và acquistato, ma sappiate che
      esiste anche altro.Infatti il tetris l'ho installato gratis.

      Lo sapevate che la vostra console di giochi
      PS2 uttilizza un rendering grafico basato su
      linux?Tanto aspetto la x-box
      Anche il vs telefonino......Per quello fa male.
      AHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHA
      E' più presente di quanto immaginate.









      • Anonimo scrive:
        Re: # Inchinatevi al Pinguino #
        però ti avevo chiesto di non fargli male...
      • Anonimo scrive:
        Re: # Inchinatevi al Pinguino #

        Guarda che Dell non più tardi di 4 mesi fa
        ha annunciato che non preinstallerà più
        linux sulle sue workstation a causa di
        scarse vendite.Per scarse vendite (utonti che chiedono windoze perrchè quello conoscono, e qualunque altra cosa suona strano... quanto a mia nonna suona strano "e-mail"), non scarsa qualità e scarse prestazioni dei sistemi installati.

        Se il codice di windows fosse OpenSource
        non

        avremmo tutti quei frequenti bug e
        blocchi,

        ma questo Bill l'ho già capito da tempo,

        infatti si prospetta una apertura del
        codice

        di windows.
        Ma sei scemo?Infatti, se fosse open source i computer funzionerebbero, molti altri si arricchirebbero e Bill andrebbe a fare l'elemosina.

        Lo sapevate che la vostra console di
        giochi

        PS2 uttilizza un rendering grafico basato
        su

        linux?
        Tanto aspetto la x-boxDa buon finestraiolo, alla nutella preferisci la c@çça

        Anche il vs telefonino......
        Per quello fa male.Blackbox emette pochissime radiazioni
        • Anonimo scrive:
          Re: # Inchinatevi al Pinguino #
          - Scritto da: Litomysl


          Guarda che Dell non più tardi di 4 mesi fa

          ha annunciato che non preinstallerà più

          linux sulle sue workstation a causa di

          scarse vendite.
          Per scarse vendite (utonti che chiedono
          windoze perrchè quello conoscono, e
          qualunque altra cosa suona strano... quanto
          a mia nonna suona strano "e-mail"), non
          scarsa qualità e scarse prestazioni dei
          sistemi installati. Eh già. Quanto è crudele il mercato. Pensa che non puoi nemmeno dirgli: "fa un sacco di cose in meno, nessuno lo conosce, impazzisci a configurarlo, ma vuoi mettere: non è Microsoft!!!".
          • Anonimo scrive:
            Re: # Inchinatevi al Pinguino #
            - Scritto da: Darth Vader


            - Scritto da: Litomysl




            Guarda che Dell non più tardi di 4
            mesi fa


            ha annunciato che non preinstallerà più


            linux sulle sue workstation a causa di


            scarse vendite.

            Per scarse vendite (utonti che chiedono

            windoze perrchè quello conoscono, e

            qualunque altra cosa suona strano...
            quanto

            a mia nonna suona strano "e-mail"), non

            scarsa qualità e scarse prestazioni dei

            sistemi installati.

            Eh già. Quanto è crudele il mercato. il mercato non esiste. Esiste una condizione di MONOPOLIO di cui m$ ha ABUSATO. in tali condizioni di prostrazione della concorrenza tu ti senti in dovere di sputare sopra quella poca che è rimasta, e che nonostante le resistenze si sta facendo avanti.
          • Anonimo scrive:
            Re: # Inchinatevi al Pinguino #
            Darth, prima dell'invenzione del Burn-Proof avresti mai pensato di poter masterizzare, navigare su internet e copiare dei file su un floppy il tutto contemporaneamnete su una macchina equipaggiata con un Celeron 400, HD 5400giri UDAM33 e masterizzatore 4X ? se seimai riuscito a fare questo con windows fammelo sapere che campio subito sistema operativo.
          • Anonimo scrive:
            Re: # Inchinatevi al Pinguino #
            - Scritto da: IronMan
            Darth, prima dell'invenzione del Burn-Proof
            avresti mai pensato di poter masterizzare,
            navigare su internet e copiare dei file su
            un floppy il tutto contemporaneamnete su una
            macchina equipaggiata con un Celeron 400, HD
            5400giri UDAM33 e masterizzatore 4X ? se
            seimai riuscito a fare questo con windows
            fammelo sapere che campio subito sistema
            operativo.A parte il copiare sul floppy che non ho piu' installato da un pezzo dove sta il problema? Lo facevo e lo faccio ancora allegramente con un p2.
          • Anonimo scrive:
            Re: # Inchinatevi al Pinguino #
            - Scritto da: Ciao
            - Scritto da: IronMan

            Darth, prima dell'invenzione del
            Burn-Proof

            avresti mai pensato di poter masterizzare,

            navigare su internet e copiare dei file su

            un floppy il tutto contemporaneamnete su

            una macchina equipaggiata con un Celeron 400,

            HD 5400giri UDAM33 e masterizzatore 4X ? se

            seimai riuscito a fare questo con windows

            fammelo sapere che campio subito sistema

            operativo.
            A parte il copiare sul floppy che non ho
            piu' installato da un pezzo dove sta il
            problema? Lo facevo e lo faccio ancora
            allegramente con un p2. Reinstalla il floppy e riprova, vedrai quanti CD bruci :)
          • Anonimo scrive:
            Re: # Inchinatevi al Pinguino #
            Ma lo sai che sto passando da uno sentimento di odio nei tuoi confronti ad una certa pena per te. Sei ridicolo e non te ne rendi conto.
          • Anonimo scrive:
            Re: # Inchinatevi al Pinguino #
            Eh già. La verità talvolta ferisce.- Scritto da: aS
            Ma lo sai che sto passando da uno sentimento
            di odio nei tuoi confronti ad una certa pena
            per te. Sei ridicolo e non te ne rendi
            conto.
          • Anonimo scrive:
            Re: # Inchinatevi al Pinguino #
            - Scritto da: aS
            Ma lo sai che sto passando da uno sentimento
            di odio nei tuoi confronti ad una certa pena
            per te. Sei ridicolo e non te ne rendi
            conto.Ma povero... Da un po' di pieta' per un dark fallito con problemi di respirazione. ;)
      • Anonimo scrive:
        Re: # Inchinatevi al Pinguino #

        Windows 49.2%
        Linux 28.5%
        Solaris 7.6%
        Per i siti SSL invece siamo messi così
        (http://www.netcraft.com/surveys/analysis/htt

        Windows 51.74%
        Linux 18.17%
        Solaris 10.81%
        BSD 7.77% AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHUn'altro testa di cazzo che no sa leggere le statistiche, ti unisci alla massa deforme di queli winzozziani che non hanno mai visto un server e credono che i webserver siano le uniche macchine in rete, hahahahahahahahahahahahahahaha
        Quanto evidenziato sopra ti smentisce in
        modo inequivocabile.

        ha futuro.Se sai usare un browser vai leggerewww.unix-vs-nt.org e stai zitto.

        Guarda che Dell non più tardi di 4 mesi fa
        ha annunciato che non preinstallerà più
        linux sulle sue workstation a causa di
        scarse vendite.Vedi che non capisci un cazzo?Si sta parlando di server non di workstation, puzzi ancora di latte.
        Ma sei scemo?Puzzi di latte avevo ragione.
        Tanto aspetto la x-boxHAHAHAHAH allora vai a leggetti M$ quanto a preso da linux per la creazione della merdbox
        Per quello fa male.Certo se te lo metti.......


        AHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHA

        E' più presente di quanto immaginate.



















      • Anonimo scrive:
        Re: # Inchinatevi al Pinguino #
        forse hai sbaglaito statistiche ehehehehprova questehttp://www.netcraft.com/survey/prova a programmare un portale su piattaforma windows 2000 (o nt) e uno con linuxoltre a una incredibile, assurda differenza di costo a parità di hardware le prestazioni sono tutte a favore di linux, non parliamo poi della sicurezza .....sul mercato desktop linux non è molto utilizzato perchè non è nato per quello, windows invece è stato appositamente studiato per il mercato desktopil problema di linux per la maggior parte degli utenti desktop è nella difficoltà di utilizzo in cui windows sicuramente è il miglioreanche se basta tornare un pò indietro negli anni e anche l'accopiata win3.1/dos non era poi cosi' facile da utilizzare .....quando usci' windows 95 io vendevo computer e non vi potete immaginare quante persone mi telefonavano perchè il computer si bloccava ogni tanto durante il suo utilizzo, e il problema era spiegare loro che non era un problema di computer ma del sistema operativocmq a tutti quelli che insultano linux gli consiglio di provarlo prima di spendere parole inutili .... io lo provai all'inizo del 2000 e da allora il mio hd estraibile con windows ha accumulato solo una gran quantità di polvere
        • Anonimo scrive:
          Re: # Inchinatevi al Pinguino #

          quando usci' windows 95 io vendevo computer
          e non vi potete immaginare quante persone mi
          telefonavano perchè il computer si bloccava
          ogni tanto durante il suo utilizzo, e il
          problema era spiegare loro che non era un
          problema di computer ma del sistema
          operativoGia , poi telefonavano in microsoft "sentambo' il mio rivenditore mi ha detto che e' un problema di uindos" "si mi dica la sua configurazione..""Ah allora modem tofuso electronics taiwan , il mio rivenditore dice che e' il massimo... poi ram c'ho 4 mega di ram ma il mio rivenditore dice che basta e che con quello che risparmio mi ci compro 10 giochini pirata nel retro del suo negozio , poi il processore e' un intel486 rimarchiato amd , il mio rivenditore dice che quando amd li rimarchia li testa piu' a fondo per quello costa di piu' , poi l'hard disk e' girono electronics tw , un affarone il mio rivenditore dice che i badblocks ci sono perche' questa ditta e' l'unica che li prova prima di venderli ... e infine la scheda grafica e' una vga256 perche' tanto windows a piu' di 16 colori non ci va ha detto il mio rivenditore...il tutto l'ho pagato 12.000.000 + iva . "
          cmq a tutti quelli che insultano linux gli
          consiglio di provarlo prima di spendere
          parole inutili .... io lo provai all'inizoGuarda che quasi tutti quelli che lo insultano l'hanno provato.
          del 2000 e da allora il mio hd estraibile
          con windows ha accumulato solo una gran
          quantità di polvereSignifica che il computer non ti serviva un granche' comunque...
          • Anonimo scrive:
            Re: # Inchinatevi al Pinguino #

            computer

            e non vi potete immaginare quante persone
            mi

            telefonavano perchè il computer si
            bloccava

            ogni tanto durante il suo utilizzo, e il

            problema era spiegare loro che non era un

            problema di computer ma del sistema

            operativo

            Gia , poi telefonavano in microsoft
            "sentambo' il mio rivenditore mi ha detto
            che e' un problema di uindos"
            "si mi dica la sua configurazione.."
            "Ah allora modem tofuso electronics taiwan ,
            il mio rivenditore dice che e' il massimo...
            poi ram c'ho 4 mega di ram ma il mio
            rivenditore dice che basta e che con quello
            che risparmio mi ci compro 10 giochini
            pirata nel retro del suo negozio , poi il
            processore e' un intel486 rimarchiato amd ,
            il mio rivenditore dice che quando amd li
            rimarchia li testa piu' a fondo per quello
            costa di piu' , poi l'hard disk e' girono
            electronics tw , un affarone il mio
            rivenditore dice che i badblocks ci sono
            perche' questa ditta e' l'unica che li prova
            prima di venderli ... e infine la scheda
            grafica e' una vga256 perche' tanto windows
            a piu' di 16 colori non ci va ha detto il
            mio rivenditore...il tutto l'ho pagato
            12.000.000 + iva . " non si puo avere tutto nella vita...e poi i venditori non sono certificati microsoft...

            cmq a tutti quelli che insultano linux gli

            consiglio di provarlo prima di spendere

            parole inutili .... io lo provai all'inizo

            Guarda che quasi tutti quelli che lo
            insultano l'hanno provato. ahahahahaah...questa e buona...

            del 2000 e da allora il mio hd estraibile

            con windows ha accumulato solo una gran

            quantità di polvere

            Significa che il computer non ti serviva un
            granche' comunque...eggia se non ha windows non funziona...dimenticavo...
          • Anonimo scrive:
            Re: # Inchinatevi al Pinguino #
            - Scritto da: Ciao

            cmq a tutti quelli che insultano linux gli

            consiglio di provarlo prima di spendere

            parole inutili .... io lo provai all'inizo

            Guarda che quasi tutti quelli che lo
            insultano l'hanno provato. visto che ti senti così sicuro di quel che dici, allora posso altrettanto sicuramente affermare che quasi tutti quelli che dicono di provare LINUX sono mentitori.

            del 2000 e da allora il mio hd estraibile

            con windows ha accumulato solo una gran

            quantità di polvere

            Significa che il computer non ti serviva un
            granche' comunque...oppure che lo utilizzava al meglio.
          • Anonimo scrive:
            Re: # Inchinatevi al Pinguino #

            visto che ti senti così sicuro di quel che
            dici, allora posso altrettanto sicuramente
            affermare che quasi tutti quelli che dicono
            di provare LINUX sono mentitori.Quindi tu non stai usando linux , o menti.

            Significa che il computer non ti serviva
            un

            granche' comunque...
            oppure che lo utilizzava al meglio.Tanto mente .
          • Anonimo scrive:
            Re: # Inchinatevi al Pinguino #

            visto che ti senti così sicuro di quel che
            dici, allora posso altrettanto sicuramente
            affermare che quasi tutti quelli che dicono
            di provare LINUX sono mentitori.Questa è carina... admin... lo so che è difficile... ma non è che si possono avere delle stats su chi si collega e cosa usa???almeno quelli che usano abitualmente elogiare linux... :-)tipo ... chessò.. alien... :-)ciao, alien.. scherzo.. :-)
          • Anonimo scrive:
            Re: # Inchinatevi al Pinguino #
            - Scritto da: Ciao[CUT DI UNA MAREA DI CACCATE]Sei irritante. TU non devi provare linux, TU lo devi vedere operativo anche come desktop da uno CHE LO SA CONFIGURARE E SETTARE AL MEGLIO, perchè è evidente che tu non sei capace di farlo da solo.E` come far provare una ferrari ad un neo-patentato, questo si schianta alla prima curva e ti dice ...va che cesso non sta manco in strada.Ciao id1ota.
          • Anonimo scrive:
            Re: # Inchinatevi al Pinguino #

            Sei irritante. TU non devi provare linux, TU
            lo devi vedere operativo anche come desktop
            da uno CHE LO SA CONFIGURARE E SETTARE AL
            MEGLIO, perchè è evidente che tu non sei
            capace di farlo da solo.Lo so che sono irritante , la verita' brucia sempre i culetti dei neonati ,soprattutto linuxari. Per tua sfortuna fintux io lo vedo operativo tutti i giorni ,assieme a solaris, hp-ux,nt e tutti i sistemi operativi che puoi far girare sulle workstation. Per fortuna mia invece il giocattolone l'abbiamo solo come soprammobile e la roba seria sta sotto solaris ,almeno quando qualcosa va storto (tutti i giorni) sappiamo a chi telefonare. Come desktop i sistemi unix fanno cagare ma tanto tanto tanto ,su una workstation con processore ultrasparc la gestione delle finestre e' piu' lenta (frustrante) che su un pentium 100 sotto nt. Per non parlare dei calcoli matematici e/o prestazioni grafici in genere dove su analoga macchina unix/linsux prende palate anche da NT4 (basta provare mathlab) . Il vostro problema e' che con linux avete fatto partire il bollitore del the', installato mozilla e vi sentite esperti. Fico. Pero' poi la gente che lavora vi ride in faccia.
            E` come far provare una ferrari ad un
            neo-patentato, questo si schianta alla prima
            curva e ti dice ...va che cesso non sta
            manco in strada.Esattamente quello che fanno gli utenti linsux quando provano windows. Non essendo abituati alle finestre che si aprono e chiudono istantaneamente vanno in panico...
            Ciao id1ota.Salutami mammina che sara' sempre impegnata a partorire.
      • Anonimo scrive:
        Re: # Inchinatevi al Pinguino #
        - Scritto da: Darth Vader
        Dal sito Netcraft
        (http://www.netcraft.com/Survey/index-200106.

        "Windows has a significantly higher share of
        the web when one counts by computer, rather
        than by host, as in the conventional Web
        Server Survey. The survey shows 49% of the
        computers running the web are Windows based;
        a little more than all of the Unix-like
        operating systems combined."Se non sbaglio c'è un commento che dice che questi dati sono probabilmente dovuti al fatto che spesso nei sistemi Windows si ha un sito per macchina, mentre nei sistemi Unix si hanno più siti (e domini) su un unico server.Do you know "zappa sui piedi"?

        Windows NON E' un sistema adatto a fornire

        servizi web professionali.

        Quanto evidenziato sopra ti smentisce in
        modo inequivocabile.Certo, lui ha un po' esagerato, ma tu sei sicuro di quello che hai detto?
        Guarda che Dell non più tardi di 4 mesi fa
        ha annunciato che non preinstallerà più
        linux sulle sue workstation a causa di
        scarse vendite.Intanto si parla solo di desktop e non di server (stai saltando di palo in frasca) e le vendite di una (1!) azienda non riflettono certo la qualità di un prodotto (MS docet).IBM, per esempio sta investendo fantastiliardi di paperdollari su Linux... (risposta di Darth con il suo famoso senso dell'umorismo: "E solo quelli si possono investire!" oppure "E la SUN sta investendo i soldi del Monopoli" o qualcosa del genere).

        Se il codice di windows fosse OpenSource
        non

        avremmo tutti quei frequenti bug e
        blocchi,

        ma questo Bill l'ho già capito da tempo,

        infatti si prospetta una apertura del
        codice

        di windows.

        Ma sei scemo?Il codice di Windows è già aperto. Per pochi e sotto *enormi* restrizioni. www.shared-source.com

        Siete stati abituati male, il software per

        windows và acquistato, ma sappiate che

        esiste anche altro.

        Infatti il tetris l'ho installato gratis.Anche IIS e vorresti installare gratis anche SQL Server ed Exchange (parole tue). ;P
        • Anonimo scrive:
          Re: # Inchinatevi al Pinguino #
          - Scritto da: A.C.

          Windows NON E' un sistema adatto a
          fornire


          servizi web professionali.



          Quanto evidenziato sopra ti smentisce in

          modo inequivocabile.

          Certo, lui ha un po' esagerato, ma tu sei
          sicuro di quello che hai detto?Per fortuna i numeri sono numeri.


          Guarda che Dell non più tardi di 4 mesi fa

          ha annunciato che non preinstallerà più

          linux sulle sue workstation a causa di

          scarse vendite.

          Intanto si parla solo di desktop e non di
          server (stai saltando di palo in frasca) e
          le vendite di una (1!) azienda Già. Tralasciamo pure il fatto che quella 1 azienda è il leader mondiale per le vendite di workstation. In effetti mi sembra un dettaglio irrilevante.
          IBM, per esempio sta investendo
          fantastiliardi di paperdollari su Linux...
          (risposta di Darth con il suo famoso senso
          dell'umorismo: "E solo quelli si possono
          investire!" oppure "E la SUN sta investendo
          i soldi del Monopoli" o qualcosa del
          genere).No, la solita obiezione. IBM sta investendo perché vuole prendere il controllo di Linux. Sveglia!
          Anche IIS e vorresti installare gratis anche
          SQL Server ed Exchange (parole tue). ;PMi sono limitato a dire che li vorrei dentro il server.
          • Anonimo scrive:
            Re: # Inchinatevi al Pinguino #
            - Scritto da: Darth Vader

            IBM, per esempio sta investendo

            fantastiliardi di paperdollari su Linux...

            (risposta di Darth con il suo famoso senso

            dell'umorismo: "E solo quelli si possono

            investire!" oppure "E la SUN sta
            investendo

            i soldi del Monopoli" o qualcosa del

            genere).

            No, la solita obiezione. IBM sta investendo
            perché vuole prendere il controllo di Linux.
            Sveglia!Hi hi hi... e SUN? e Compaq? HP?Nessuno può prendere il controllo di Linux, perché il controllo è degli utenti. Sveglia!
    • Anonimo scrive:
      Re: # Inchinatevi al Pinguino #
      Questo post è indirizzato al furbone con la x rossa qui sotto:
      Quanto evidenziato sopra ti smentisce in
      modo inequivocabile.

      ha futuro.Se sai usare un browser vai leggerewww.unix-vs-nt.org e stai zitto.Il sito non esiste. Io almeno ho citato una fonte esistente. In questo modo dimostri solo che usi le dita sulla tastiera solo perché non le puoi tenere sempre infilate nel naso.
      • Anonimo scrive:
        Re: # Inchinatevi al Pinguino #
        - Scritto da: Darth Vader

        Se sai usare un browser vai leggere
        www.unix-vs-nt.org e stai zitto.


        Il sito non esiste. Io almeno ho citato una
        fonte esistente. In questo modo dimostri
        solo che usi le dita sulla tastiera solo
        perché non le puoi tenere sempre infilate
        nel naso.il sito è www.nt-vs-unix.orgdivertiti... se le dita non le hai impegnate in altro...
        • Anonimo scrive:
          Re: # Inchinatevi al Pinguino #
          Ho provato. Sono esterrefatto. E non sono nemmeno andato oltre la home page!!!Voi, talebani del Linux, mi mandate a vedere un sito che si chiama NT-vs-Unix e che, per ospitare il suo sito, ha scelto Windows 2000 Server?- Scritto da: skull


          - Scritto da: Darth Vader



          Se sai usare un browser vai leggere

          www.unix-vs-nt.org e stai zitto.





          Il sito non esiste. Io almeno ho citato
          una

          fonte esistente. In questo modo dimostri

          solo che usi le dita sulla tastiera solo

          perché non le puoi tenere sempre infilate

          nel naso.

          il sito è www.nt-vs-unix.org
          divertiti... se le dita non le hai impegnate
          in altro...
          • Anonimo scrive:
            Re: # Inchinatevi al Pinguino #
            - Scritto da: Darth Vader
            Ho provato. Sono esterrefatto. E non sono
            nemmeno andato oltre la home page!!!

            Voi, talebani del Linux, mi mandate a vedere
            un sito che si chiama NT-vs-Unix e che, per
            ospitare il suo sito, ha scelto Windows 2000
            Server?Ehm.... Sulla home page si legge: "This website will attempt to dispel any rumors/myths/untruths about each operating system with the truth".Mi pare che non si parli di talebani ne' di opinioni di parte, ma solo di tentativo di un confronto imparziale ....Questo a prescindere dal s.o. utilizzato per il web server ...Ma tu non hai neanche voluto vedere i risultati: non e' che sei un po' prevenuto ?
          • Anonimo scrive:
            Re: # Inchinatevi al Pinguino #
            Beh, mi rispondo da solo ....Guardato il sito ....Per Darth Vader: Puoi andare tranquillo e guardare anche tu il sito: sono taleb.. ehm... sono amici tuoi. Tutti i link puntano a pagine che dimostrano l'incommensurabile superiorita' di NT vs Unix. Casualmente quasi tutte le pagine linkate sono gentilmente ospitate su www.microsoft.com ....
          • Anonimo scrive:
            Re: # Inchinatevi al Pinguino #
            Sì, appunto, quando ho cliccato su "Linux facts" e ho trovato:"""Answering fiction/myth with pure facts. A link explaining the superiority of Windows NT...http://www.microsoft.com/ntserver/nts/news/msnw/linuxmyths.asp"""Mi sono scompisciato dal ridere... questi hanno chiesto all'oste se il vino è buono. Almeno io cerco di citare gente che *non dovrebbe* essere molto parziale (ZDNet, CNet, ConsultingTimes, ...).
    • Anonimo scrive:
      Re: # Inchinatevi al Pinguino #
      - Scritto dal sedicente RedHat
      Windows è l'unico sistema operativo alla
      portata degli utenti domestici che trovano
      in esso la semplicità di utilizzo, anche se
      questo comporta frequenti blocchi, linux non
      potrà competere nel mondo desktop.:-DDquesta la riporteremo accanto alla famosa frase: "Un computer non avrà mai bisogno di più di 64 KB di ram".
      Se il codice di windows fosse OpenSource non
      avremmo tutti quei frequenti bug e blocchi,
      ma questo Bill l'ho già capito da tempo,
      infatti si prospetta una apertura del codice
      di windows.parli della shared source license? E' come "vedere e non toccare", e non è open source, che invece prevede lo "sporcarsi e mani" sul codice per averne almeno una soddisfazione personale, quando non professionale. Per il resto dell'intervento sono d'accordo, a parte la risata e il titolo delirante :-)
    • Anonimo scrive:
      Re: # Inchinatevi al Pinguino #
      Meglio linux o windows ???Bhe, secondo i test della IBM e' meglio linux... Di nuovo ;)Our results showed that Linux pipes are considerably faster than Windows 2000 named pipes, and Windows 2000 named pipes are much faster than Windows XP named pipesComunque... Si avete ragione, winzoz e' piu' facile da usare.
      • Anonimo scrive:
        Re: # Inchinatevi al Pinguino #
        - Scritto da: Gray
        Meglio linux o windows ???
        Bhe, secondo i test della IBM e' meglio
        linux... Di nuovo ;)
        Our results showed that Linux pipes are
        considerably faster than Windows 2000 named
        pipes, and Windows 2000 named pipes are much
        faster than Windows XP named pipes
        Comunque... Si avete ragione, winzoz e' piu'
        facile da usare.HehehehehehePerche' tutti si ostinano a confrontare Win con linux ? Confrontate Win con la Playstation, tanto sono giocattoli uguale :)
        • Anonimo scrive:
          Re: # Inchinatevi al Pinguino #
          - Scritto da: Caine
          - Scritto da: Gray

          Meglio linux o windows ???

          Bhe, secondo i test della IBM e' meglio

          linux... Di nuovo ;)

          Our results showed that Linux pipes are

          considerably faster than Windows 2000


          named pipes, and Windows 2000 named pipes

          are much faster than Windows XP named pipes

          Comunque... Si avete ragione, winzoz e'

          piu' facile da usare.
          Hehehehehehe
          Perche' tutti si ostinano a confrontare Win
          con linux ? Confrontate Win con la
          Playstation, tanto sono giocattoli uguale :)Vero, quelli che difendono Win alla fine se ne escono sempre con un "per Win ci sono i giochi", per linuz no.
  • Anonimo scrive:
    LA "BSA" di MICROZOZ E I SUOI MESSAGGI MAFIOSI
    Continua la campagna radiofonica di messaggi mafiosi della "BSA" che continua a minacciare i consumatori bidonati e mazzolati.Buttare nel cesso microzoz e passare subito all' OPEN SOURCE.3 anni di GALERA e 30.000.000 di MULTA se le inculino loro e la loro banda bassotti.
  • Anonimo scrive:
    Svegliamoci! Free Software!!
    Ragazzi!Non ci sono alternative!Avete sentito i nuovi spot della BSA anche alla radio?E microsoft che dice che "finalmente le cose cambiano".Si, ma le cambiano solo i consumatori! Loro mica cambiano! Mica ti garantiscono il funzionamento!Ti fanno solo sputare sangue se per caso ti sei masterizzato Word.Allora ricordatevi... che finire 3 anni in galera con un uomo di 90 Kg che ti sodomizza nella doccia... per aver copiato Word, o Outlook (noto programma perfetto) che non ti garantisce nemmeno il funzionamento... non mi sembra una scelta intelligente.Finché è gratis... va beh. Ma se paghi e non vale... beh.Sistema operativo gratis e programmi gratis.Almeno di base. Se poi hai una attività tutta personalizzata... Ma le basi... programmi per scrivere, calcolare, programmare (ovvero arrangiarsi) ... devono essere ultramega opensource. Si tratta della base della cultura umana dei prossimi secoli!Sarebbe come far pagare l'uso della matematica! Oppure vietare a tutti di usare l'italiano, eccetto a pagamento ma non garantire la riuscita della comunicazione.Loro non rischiano mai un benemerito!Io farò più fatica di voi ad usare linux, oppure BEos ... ma forse non cambierò né pc né sistema operativo per 5 anni ... il free software esiste!Voi avete un software aziendale Microsoft? Non credo proprio.I software grossi sono sempre fatti dalle ditte. E quelli si pagheranno ancora: infatti li paghi, ma loro garantiscono, sono sempre pronti: chiami: rispondono, vengono da te.Per il resto ... FREE SOFTWARE RULEZ!HO!mi pare che ci sia già un thread per gli insulti ... se questa era la vostra unica idea.
    • Anonimo scrive:
      Re: Svegliamoci! Free Software!!
      - Scritto da: PROTZ
      ......
      Allora ricordatevi... che finire 3 anni in
      galera con un uomo di 90 Kg che ti sodomizza
      nella doccia... per aver copiato Word, o
      Outlook (noto programma perfetto) che non ti
      garantisce nemmeno il funzionamento... non
      mi sembra una scelta intelligente.Quindi le alternative sono due:1) paghi MS e te la fai mettere nel cu1o da Bill2) non paghi MS e ci pensa il tipo da 90 kgBrrrrr....Preferisco non correre rischi ed utilizzare Linux :-)
    • Anonimo scrive:
      Re: Svegliamoci! Free Software!!

      Ti fanno solo sputare sangue se per caso ti
      sei masterizzato Word.Per caso? Oh..per sbaglio mi e' finito il cd vergine nel masterizzatore e l'originale nel lettore e per caso ho avviato il programma di copia... ma io volevo leggere le email solo che le icone sono cosi' vicine.
      Ma le basi... programmi per scrivere,
      calcolare, programmare (ovvero arrangiarsi)
      ... devono essere ultramega opensource. Si
      tratta della base della cultura umana dei
      prossimi secoli!Anche i calcolatori , li vuoi gratis o pensi di pagarli? E la corrente elettrica? Anche quella e' alla base della cultura umana dei prossimi secoli...gratis? L'accesso a internet? Gratis?
      Sarebbe come far pagare l'uso della
      matematica! Oppure vietare a tutti di usare
      l'italiano, eccetto a pagamento ma non
      garantire la riuscita della comunicazione.I dizionari , le grammatiche , i libri di matematica , i professori che insegnano li paghi o sono gratis?
      Io farò più fatica di voi ad usare linux,
      oppure BEos ... ma forse non cambierò né pc
      né sistema operativo per 5 anni ...
      il free software esiste!Contento tu ,io ne ho cambiati 3 negli ultimi anni e ogni volta ero piu' contento. In compenso quella merda di solaris in ufficio e' uguale da 10 anni e da ancora gli stessi problemi anche nelle sue ultime versioni.
      Voi avete un software aziendale Microsoft?
      Non credo proprio.No. Tutto unix purtroppo.
      I software grossi sono sempre fatti dalle
      ditte. E quelli si pagheranno ancora:
      infatti li paghi, ma loro garantiscono, sono
      sempre pronti: chiami: rispondono, vengono
      da te.Si come no. Sun e' li pronta ...
      • Anonimo scrive:
        Re: Svegliamoci! Free Software!!


        Ti fanno solo sputare sangue se per caso
        ti

        sei masterizzato Word.

        Per caso? Oh..per sbaglio mi e' finito il cd
        vergine nel masterizzatore e l'originale nel
        lettore e per caso ho avviato il programma
        di copia... ma io volevo leggere le email
        solo che le icone sono cosi' vicine.cio non toglie che rendere questo un reato e inserirlo nel codice penale addiritura, a una STRONZZATA...e una VERGOGNA...ok pagare 10 volte il valore del software per esempio, ma andare in prigione...e una...presa per il c**o...

        Io farò più fatica di voi ad usare linux,

        oppure BEos ... ma forse non cambierò né
        pc

        né sistema operativo per 5 anni ...

        il free software esiste!

        Contento tu ,io ne ho cambiati 3 negli
        ultimi anni e ogni volta ero piu' contento.ogni vola piu contento:))) contento tu...w95 - unica inovazione - click su startw98 - unico cambiamenti - barra acesso rapidow2000 - unica cosa notabile - strumenti admin, che gli utonti non userano mai / contro - hardware supportato (ad oggi) A CAZZO...wxp - un incroccio tra w2k e w98...con un'interfaccia grafica insaziabile di ram...wme - una merda totale...
        In compenso quella merda di solaris in
        ufficio e' uguale da 10 anni e da ancora gli
        stessi problemi anche nelle sue ultime
        versioni. direi di no...
  • Anonimo scrive:
    oh madonna, mi arrendo!
    ok ok basta mamma mia...questo è un msg per tutti i signore malpezzi's fan.chiunque copia un software è un ladro, copiare è un atto immorale e vergognoso e deve essere duramente perseguito tanto più che non tiene conto del lavoro che c'è dietro la programmazione dei software.MA...io e molti altri continueremo a farlo impunemente.sono un criminale? siamo dei criminali? ok allora...PROVATE A PRENDERCI SE SIETE BUONI!!!...tanto si sa che alla fine i cattivi dovrebbero sempre perdere in prigione...ops..vero!...forse sta roba succedeva solo nei fumetti...hehehehehe
    • Anonimo scrive:
      Re: oh madonna, mi arrendo!

      PROVATE A PRENDERCI SE SIETE BUONI!!!Ho il tuo IP, entro 24 ore sono a casa tua a farti un culo a mandolino e domani ti ritroverai ar gabbio.Statte accuorto....
      • Anonimo scrive:
        Re: oh madonna, mi arrendo!
        Non ci crede nessuno!!!!E smettetela di tirarvela perchè avete imparato a dire "ho il tuo IP". Non sai nemmeno che cos'è l'IP e che cosa vuol dire la sigla IP. Tanti saluti.
        • Anonimo scrive:
          Re: oh madonna, mi arrendo!
          - Scritto da: Marco
          Non ci crede nessuno!!!!

          E smettetela di tirarvela perchè avete
          imparato a dire "ho il tuo IP". Non sai
          nemmeno che cos'è l'IP e che cosa vuol dire
          la sigla IP. Tanti saluti.E il contrario di PI, no? :)
      • Anonimo scrive:
        Re: oh madonna, mi arrendo!
        Per avere il suo Ip avresti dovuto violare il sito di punto informatico, o del provider di Pirata. Se l0'avessi fatto davvero non ti converrebbe dirlo se no il sederino grosso lo farebbero a te. Comunque non sei sicuramente in grado di farlo.'gnurant!
      • Anonimo scrive:
        Re: oh madonna, mi arrendo!
        - Scritto da: Ispettore

        PROVATE A PRENDERCI SE SIETE BUONI!!!

        Ho il tuo IP, entro 24 ore sono a casa tua a
        farti un culo a mandolino e domani ti
        ritroverai ar gabbio.
        Statte accuorto....Acc... A me IP manca, ma ho Esso, Q8, Fina, Texaco... Facciamo a cambio?HEHEHEHEHEHE
  • Anonimo scrive:
    L'effetto collaterale del monopolio
    :-/
  • Anonimo scrive:
    e se uno non avesse il tempo?
    io studio e lavoro, uso il pc solo per fare un po di elaborazione testi, qualche tabella su excel, cercare qualcosa su internet (tutte cose cmq a me necessarie ovviamente) e al limite una partitina a baldur's gate 2. secondo voi ho il tempo di trovare chissà dove dei programmi alternativi a quelli di ms, di testarli, configurarli, imparare ad usarli magari con le istruzioni solo in inglese? siete folli, io non ho ne il tempo per trovare programmi e sistemi operativi (sui quali baldur's gate, da me comprato originale 110k difficilmente girerebbe) alternativi a quelli non dimentichiamoci sempre e cmq bacatissimi di microsoft ne i soldi per pagare bill . per aprire una piccola parentesi sulla pirateria satellitare io credo che quello sia un discorso completamente diverso, non condivido il comportamente di chi vede i programmi con le wafer card, quelli si che sono dei mariuoli perchè vedono qualcosa senza pagare per vederlo. la tv è un bene superfluo mentre avere un elaboratore testi o un programma come excel è per alcune persone di fondamentale importanza per questo le due cose non sono comparabili.
    • Anonimo scrive:
      Re: e se uno non avesse il tempo?
      ..secondo me il tuo discorso non regge.Un furto è sempre un furto. Avere qualcosa (tangibile o meno) e non pagarlo è sempre un furto.Che sia un bene o un servizio. Che sia Hw, Sw, programmi TV, giacconi sportivi...........è sempre un furto........o hanno cambiato il dizionario ????
      • Anonimo scrive:
        Re: e se uno non avesse il tempo?
        - Scritto da: The Maty
        ..secondo me il tuo discorso non regge.
        Un furto è sempre un furto. Avere qualcosa
        (tangibile o meno) e non pagarlo è sempre un
        furto.
        Che sia un bene o un servizio. Che sia Hw,
        Sw, programmi TV, giacconi sportivi......
        .....è sempre un furto.....
        ...o hanno cambiato il dizionario ????non hai capito.aldilà del fatto che io posso ritenere "ladro" una persona che pirata il satellite e non ladro chi per necessità è costretto a piratare alcuni software liberamente perchè questa valutazione può essere condizionata esclusivamente dalla mia morale, io non voglio cambiare il dizionario e nient'altro e ammetto che deontologicamente anche il mio è un "furto" ma, mi spiace per il tuo (tra le altre cose anche condivisibile) senso morale, intendo continuare a perpetrarlo, perchè evidentemente costretto dalla situazione.
        • Anonimo scrive:
          Re: e se uno non avesse il tempo?
          ...appunto...Come dire chi ha fame è autorizzato a rubare nei negozi di alimentari........scusami tanto, ma stai sovvertendo il naturale ordine delle cose.Stiamo parlando di aziende, di mercati, non di società no profit che fanno assistenzialismo...Dietro il cartelino del prezzo di QUALSIASI prodotto ci sono dei costi, della gente che ci lavora e che ci porta a casa la pagnotta......secondo me il furto (letteralmente appropriazione indebita) non hanno giustificazioni in alcun modo.
          • Anonimo scrive:
            Re: e se uno non avesse il tempo?
            - Scritto da: The Maty
            ...appunto...
            Come dire chi ha fame è autorizzato a rubare
            nei negozi di alimentari.....
            ...scusami tanto, ma stai sovvertendo il
            naturale ordine delle cose.
            Stiamo parlando di aziende, di mercati, non
            di società no profit che fanno
            assistenzialismo...
            Dietro il cartelino del prezzo di QUALSIASI
            prodotto ci sono dei costi, della gente che
            ci lavora e che ci porta a casa la
            pagnotta...
            ...secondo me il furto (letteralmente
            appropriazione indebita) non hanno
            giustificazioni in alcun modo.
            ma allora non capisci...non voglio mica essere autorizzato? io so perfettamente che non è "nell'ordine naturale delle cose" fare quello che faccio, ma lo faccio lo stesso!!!personalmente posso autogiustificarmi ma non intendo certo imporre questa giustificazione a tutto il mondo.io credo di essere in una certa maniera "costretto" ma non pretendo che gli altri giustifichino e "perdonino" il mio FURTO!
          • Anonimo scrive:
            Re: e se uno non avesse il tempo?
            Si, ora è chiarissimo.........mi sembra un comportamento maturo e rispottoso delle leggi e del saper vivere in comunità.....Complimenti....
          • Anonimo scrive:
            Re: e se uno non avesse il tempo?

            Come dire chi ha fame è autorizzato a rubare
            nei negozi di alimentari.....No, non e' autorizzato, pero' non puoi pretendere che un poveraccio muoia di fame sul marciapiede.Non vogliamo che faccia la carita' fuori dal metro', non vogliamo dargli da mangiare gratis, non vogliamo che rubi. Boh, cosa gli resta da fare?
            Dietro il cartelino del prezzo di QUALSIASI
            prodotto ci sono dei costi, della gente che
            ci lavora e che ci porta a casa la
            pagnotta...
            ...secondo me il furto (letteralmente
            appropriazione indebita) non hanno
            giustificazioni in alcun modo.Ok, io infatti consiglio di usare software free.Pero' quando la persona piu' ricca del mondo si lamenta della pirateria mi vien da pensare... quante pagnotte si vuol mangiare Bill???
    • Anonimo scrive:
      Re: e se uno non avesse il tempo?
      - Scritto da: simak
      io studio e lavoro, uso il pc solo per fare
      un po di elaborazione testi, qualche tabella
      su excel, cercare qualcosa su internet
      (tutte cose cmq a me necessarie ovviamente)
      e al limite una partitina a baldur's gate 2.Che lavoro fai ? Spero non il pilota, seno' la prima volta che ti cambiano il modello della macchina devi cambiare lavoro.Se non hai tempo per i giochi c'e' la Playstaion, anche la 2 adesso, sulle quali ci sono un saaaaacco di bei giochini fantasy (Provato la saga di Final Fantasy ?)Per scrivere ci son sempre le macchine da scrivere, quelle elettriche al momento costano meno di un PC e fanno le stesse cose che fa word.Il tutto senza essere un piratonzolo :)
      • Anonimo scrive:
        Re: e se uno non avesse il tempo?
        - Scritto da: Asdrubale
        - Scritto da: simak

        io studio e lavoro, uso il pc solo per
        fare

        un po di elaborazione testi, qualche
        tabella

        su excel, cercare qualcosa su internet

        (tutte cose cmq a me necessarie
        ovviamente)

        e al limite una partitina a baldur's gate
        2.

        Che lavoro fai ? Spero non il pilota, seno'
        la prima volta che ti cambiano il modello
        della macchina devi cambiare lavoro.
        squalliduccia come battuta cmq la accetto.
        Se non hai tempo per i giochi c'e' la
        Playstaion, anche la 2 adesso, sulle quali
        ci sono un saaaaacco di bei giochini fantasy
        (Provato la saga di Final Fantasy ?)
        vuoi mettere final fantasy con BG2? se fuori;P
        Per scrivere ci son sempre le macchine da
        scrivere, quelle elettriche al momento
        costano meno di un PC e fanno le stesse cose
        che fa word.
        non posso mio caro perchè se devo portare ciò che ho scritto in una tipografia o al lavoro DEVE essere in un formato che tutti possono modificare (cioè un formato tipico dei programmi Ms). dite di usare ad esempio star office? ok ok potrei anche usare quello ma poi il sistema operativo? gli altri mi porterebbero via un sacco di tempo, dovrei provarli e configurarli, potrei non essere in grado, quindi devo usare windows. tu mi dirai e vabbè un windows una tantum lo puoi anche comprare?....il problema che di windows ne esce una versione all'anno e purtroppo sei costretto a combiarlo perchè le precedenti versioni hanno sempre bug più grossi di quelle più recenti. così mi troverei doppiamente "inc****o": non solo ho pagato 15mila di star office, mi sono adattato ad usarlo e ho pagato per un windows che dopo avermi fatto penare sei mesi per tutti i suoi difetti mi diventa anche "vecchio" e necessariamente da upgradare (sempre a pagamento)...me li dai tu i soldi?:)
        • Anonimo scrive:
          Re: e se uno non avesse il tempo?

          non posso mio caro perchè se devo portare
          ciò che ho scritto in una tipografia o al
          lavoro DEVE essere in un formato che tutti
          possono modificare (cioè un formato tipico
          dei programmi Ms). così mi
          troverei doppiamente "inc****o": non solo ho
          pagato 15mila di star office, mi sono
          adattato ad usarlo e ho pagato per un
          windows che dopo avermi fatto penare sei
          mesi per tutti i suoi difetti mi diventa
          anche "vecchio" e necessariamente da
          upgradare (sempre a pagamento)...me li dai
          tu i soldi?:)Stai dicendo una marea di fregnaccie. Se devi scrivere 4 righe ti basta un qualunque Word con Windows 95/98, senza dover upgradare windows ogni volta che ne esce una nuova versione.Poi magari converti in RTF e vai sempre sul sicuro.
          • Anonimo scrive:
            Re: e se uno non avesse il tempo?
            - Scritto da: QT

            non posso mio caro perchè se devo portare

            ciò che ho scritto in una tipografia Ma da che mondo e mondo le tipografie non usano il Poscript ?!?
    • Anonimo scrive:
      Re: e se uno non avesse il tempo?
      - Scritto da: simak
      io studio e lavoro, uso il pc solo per fare
      un po di elaborazione testi, qualche tabella
      su excel, cercare qualcosa su internet
      (tutte cose cmq a me necessarie ovviamente)
      e al limite una partitina a baldur's gate 2.
      secondo voi ho il tempo di trovare chissà
      dove dei programmi alternativi a quelli di
      ms, di testarli, configurarli, imparare ad
      usarli magari con le istruzioni solo in
      inglese? siete folli, io non ho ne il tempo
      per trovare programmi e sistemi operativiAl di la dei discorsi morali, il tuo ragionamento e' sbagliato.Devi fare un po' di elaborazione testi e usi un elefantiaco Word (piratato) ? Non sai dove trovare un wp alternativo ?www.abiword.orgFunziona sotto Windows, non e' da testare, non e' da configurare, e' facilissimo da utilizzare, le istruzioni sono in italiano.Vuoi qualche cosa di piu' complesso (con anche un foglio elettronico) ?www.staroffice.comRipeto: entrambi funzionano anche sotto Windows. Solo che se poi un giorno decidi di passare a Linux puoi continuare ad usare lo stesso sw.Continui ad usare Office piratato ? Fai pure, tanto a me non togli nulla dalle tasche. Pero' non venire a raccontare scuse....
      • Anonimo scrive:
        Re: e se uno non avesse il tempo?
        - Scritto da: TeX


        - Scritto da: simak

        io studio e lavoro, uso il pc solo per
        fare

        un po di elaborazione testi, qualche
        tabella

        su excel, cercare qualcosa su internet

        (tutte cose cmq a me necessarie
        ovviamente)

        e al limite una partitina a baldur's gate
        2.

        secondo voi ho il tempo di trovare chissà

        dove dei programmi alternativi a quelli di

        ms, di testarli, configurarli, imparare ad

        usarli magari con le istruzioni solo in

        inglese? siete folli, io non ho ne il
        tempo

        per trovare programmi e sistemi operativi

        Al di la dei discorsi morali, il tuo
        ragionamento e' sbagliato.

        Devi fare un po' di elaborazione testi e usi
        un elefantiaco Word (piratato) ? Non sai
        dove trovare un wp alternativo ?

        www.abiword.org

        Funziona sotto Windows, non e' da testare,
        non e' da configurare, e' facilissimo da
        utilizzare, le istruzioni sono in italiano.

        Vuoi qualche cosa di piu' complesso (con
        anche un foglio elettronico) ?

        www.staroffice.com

        Ripeto: entrambi funzionano anche sotto
        Windows. Solo che se poi un giorno decidi di
        passare a Linux puoi continuare ad usare lo
        stesso sw.

        Continui ad usare Office piratato ? Fai
        pure, tanto a me non togli nulla dalle
        tasche. Pero' non venire a raccontare
        scuse....

        la tua reply mi sta bene (visto che offri anche delle alternative). rimarrebbe cmq il problema del sistema operativo (questione di cui ho scritto nella reply al msg di asdrubale) e mi dispiace ma di passare a linux e sbattere la testa per configurare le periferiche non mi va proprio. la verità è che i software a poco prezzo andranno bene quando saranno più semplici da usare e da trovare, questo può andare già da ora per alcune applicazioni ma non va ancora per gli OS.
        • Anonimo scrive:
          Re: e se uno non avesse il tempo?
          - Scritto da: simak


          ......

          la tua reply mi sta bene (visto che offri
          anche delle alternative). rimarrebbe cmq il
          problema del sistema operativo (questione di
          cui ho scritto nella reply al msg di
          asdrubale) e mi dispiace ma di passare a
          linux e sbattere la testa per configurare le
          periferiche non mi va proprio. la verità è
          che i software a poco prezzo andranno bene
          quando saranno più semplici da usare e da
          trovare, questo può andare già da ora per
          alcune applicazioni ma non va ancora per gli
          OS. Puo' essere. Ma intanto risolvi il problema delle applicazioni. Almeno di alcune: sotto Win non si trovano tutte le applicazioni "libere" che si trovano sotto Linux.Per il s.o. .... Beh, Linux sta diventando sempre piu' facile da utilizzare e configurare, ma comunque a volte ci devi ancora sbattere la testa ...Un'alternativa potrebbe essere BeOS, che pero' non e' del tutto free (e' free solo la versione ridotta "Home"), non ha attualmente molte applicazioni e, soprattutto, il suo futuro e' un po' incerto. Pero' da quel poco che ho visto di BeOS direi che, come semplicita' e pulizia, MS avrebbe molto da imparare ....Comunque, ribadisco, utilizzare applicazioni "libere" ti consente di cambiare s.o. in un secondo momento. Le applicazioni proprietarie no.
    • Anonimo scrive:
      Re: e se uno non avesse il tempo?
      Praticamente hai detto che tu di solito asporti i bancomat con una ruspa perchè non hai il tempo di aprire un conto corrente?Allora potresti anche rapinare le vecchiette dato che probabilmente non hai il tempo di andare a lavorare.Ciao pirlotto.
    • Anonimo scrive:
      Re: e se uno non avesse il tempo?

      io studio e lavoro, uso il pc solo per fare
      un po di elaborazione testi, qualche tabella
      su excel, cercare qualcosa su internet
      (tutte cose cmq a me necessarie ovviamente)STAROFFICE, hai tutto questo e lo hai gratis.
      e al limite una partitina a baldur's gate 2.
      secondo voi ho il tempo di trovare chissà
      dove dei programmi alternativi a quelli di
      ms, di testarli, configurarli, imparare ad
      usarli magari con le istruzioni solo in
      inglese? siete folli, io non ho ne il tempoProgramma alternativo ad Office (e compatibile con i file di Office):STAROFFICELo hanno gia' testato, le istruzioni sono in italiano.Ti serviranno 30 secondi: (anche se studi e lavori avrai 30 secondi liberi,no?)Hai due possibilita':1) quando per caso passi davanti ad un edicola ti fermi ed in 30 secondi compri una rivista con allegato un CD con STAROFFICE in ITALIANO. Quando arrivi a casa lo installi.2) Apri un motore di ricerca:http://www.google.comInserisci: staroffice italiano downloadIn 30 secondi ti scegli il sito giusto, lanci il download (beh, qui ci vorra' un poco di piu', ti conviene la soluzione n°1)
      per trovare programmi e sistemi operativi
      (sui quali baldur's gate, da me comprato
      originale 110k difficilmente girerebbe)Concordo, per i giochi per ora non ci sono alternative (forse la Playstation...)Secondo me comunque non e' che non hai tempo, e' che non hai voglia, e' piu' facile usarlo piratato. Tutto ok, finche' la finanza non iniziera' a perquisire anche i privati.I veri pirati sono i monopolisti della Microsoft, che obbligano gli utenti a continui cambi di versione dei programmi. Office2000 cos'ha in piu' rispetto al 95? (intendo di funzioni veramente utili, non funzionalita' che usi una volta all'anno)
  • Anonimo scrive:
    Io vorrei capire una cosa....
    ...in nome di quale diritto sarebbe giusto piratare il Sw.Di qualunque tipo, di qualunque versione.Signori non stiamo parlando di una tassa, di un canone come RAI o Telecom (tanto x capirsi), che viene imposto.Spiegatemi come mai è giusto avere qualcosa senza pagarne il prezzo.Boh, io lo chiamo rubare.........mi sembra tanto semplice e lineare.....Fatemi sapere...
  • Anonimo scrive:
    gratuito e facilissimo da installare e usare
    questo è il desktop linux basta dare un'occhiata a mdk 8.1in mezz'ora si configura tuttodalla scheda di rete alla condivisione sambae si ha un deskop kde da fareinvidia a tutti, una suite perufficio che inizia ad essere usabile, uno strato di reteche è il migliore esistente--e senza neppure un rebootriflettete gente, riflettete....oppure pagate, gente, pagate....
    • Anonimo scrive:
      Re: gratuito e facilissimo da installare e usare

      questo è il desktop linux
      basta dare un'occhiata a mdk 8.1
      in mezz'ora si configura tutto
      dalla scheda di rete alla
      condivisione samba
      e si ha un deskop kde da fare
      invidia a tutti, una suite per
      ufficio che inizia ad essere
      usabile, uno strato di rete
      che è il migliore esistente
      --e senza neppure un reboot
      riflettete gente, riflettete....
      oppure pagate, gente, pagate....Sprechi il tuo tempo, all'utonto/pirata questi discorsi entrano da una parte ed escono dall'altra
  • Anonimo scrive:
    La Signora Marpezzi non fa le Fotocopie?
    Secondo voi la Signora Malpezzi quando deve dare qualche nozione in più ai suoi alunni e la prende da un libro che ha Lei a casa o che ha preso in biblioteca e fa 60 fotocopie di 10 pagine per le sue 3 classi, e se le fa pagare 100 lire dai suoi alunni, prima chiede il permesso all'autore? E poi gli paga i diritti?Rifletta Signora Malpezzi e chi è senza peccato scagli la prima pietra!
    • Anonimo scrive:
      La Signora Marpezzi non fa le Fotocopie2
      E si senta in colpa anche!NB: Questo annuncio lo ha scritto uno che per vivere scrive software, ne un linuxiano, ne un promotore del Software libero. Però l'ipocrisia non la sopporto.Chiedimo alla Signora Malpezzi se quando da ripetizioni fa le ricevute e dichiara al fisco il reddito reale.
    • Anonimo scrive:
      Re: La Signora Marpezzi non fa le Fotocopie?
      - Scritto da: Marco
      Secondo voi la Signora Malpezzi quando deve
      dare qualche nozione in più ai suoi alunni e
      la prende da un libro che ha Lei a casa o
      che ha preso in biblioteca e fa 60 fotocopie
      di 10 pagine per le sue 3 classi, e se le fa
      pagare 100 lire dai suoi alunni, prima
      chiede il permesso all'autore? E poi gli
      paga i diritti?
      Rifletta Signora Malpezzi e chi è senza
      peccato scagli la prima pietra!Mah .......Normalmente quello che si insegna a scuola e' vecchio ben piu' di 50 anni, quindi i diritti dovrebbero essere decaduti ......
      • Anonimo scrive:
        Re: La Signora Marpezzi non fa le Fotocopie?

        Normalmente quello che si insegna a scuola
        e' vecchio ben piu' di 50 anni, quindi i
        diritti dovrebbero essere decaduti ......Ma questa è un' insegnante aggiornata .......:)
    • Anonimo scrive:
      Re: La Signora Marpezzi non fa le Fotocopie?

      Secondo voi la Signora Malpezzi quando deve
      dare qualche nozione in più ai suoi alunni e
      la prende da un libro che ha Lei a casa o
      che ha preso in biblioteca e fa 60 fotocopie
      di 10 pagine per le sue 3 classi, e se le fa
      pagare 100 lire dai suoi alunni, prima
      chiede il permesso all'autore? E poi gli
      paga i diritti?Non deve chiedere il permesso e non deve pagare i diritti perchè riproduce una percentuale dell'opera inferiore al massimo consentito.
      • Anonimo scrive:
        Re: La Signora Marpezzi non fa le Fotocopie?
        Ok, sei veramente perfetto e colto, comunque penso che gli altri abbiano capito cosa intendevo dire.PS: Quanto è il massimo consentito?e se le 10 pagine provenissero da un libro di 12 pagine?Rispondi please, allora se c'è una percentuale (e suppongo che tu sappia questa percentuale) invece di tirartela da saccente avresti dovuto quanto meno usare il condizionale (tipo: se ... entro il massimo consentito...) e non esordire con la tua infinita cultura senza nemmeno leggere quello che ho scritto.Ma probabilmente tu sei un professorino come lei che non paga le tasse quando si raddoppia lo stipendio con le lezioni private e poi fa l'ipocrita.Ciaciaooooo! (mi fai un po' pena)PS:Adesso non ti inventare che sei un avvocato o un medico o un notaio o qualcosa di simile, tanto abbiamo capito che cosa sei. Ciao e buona notte continua pure a dormire.
        • Anonimo scrive:
          Re: La Signora Marpezzi non fa le Fotocopie?
          Rispondo io, di un libro o di una rivista si può copiare al massimo il 15% e per ogni fotocopia si è obbligati a pagare 100 lire in più anche se molte copisterie per fortuna se ne fregano
    • Anonimo scrive:
      Re: La Signora Marpezzi non fa le Fotocopie?
      Chissà quante volte ha registrato un film alla tv per passarlo a un amico...oppure cantato una canzone durante una gita scolastica senza pagare la siae.Marpezzi, lei è proprio una pezz...
  • Anonimo scrive:
    belle parole (MS), ma se li si chiama........
    fatto: subito furto di copie di MS office 97 premium (circa 1 MLN del 1997). fatta richiesta a MS di identificare i singoli cd per poter denunciare i malfattori - di cui si conosce l'identità - risposta: non esiste alcun modo per scoprire neanche il lotto di produzione figurarsi i CD singoli, fate la denuncia all'autorità giudiziaria non a noi non c'entriamo.all'epoca mi sono arrabbiato molto, alla faccia dei misteri shopper che vanno a fare gli acquirenti diabolici.il lotto di produzione è parso concetto forse astratto per il serv.clienti MS.....
  • Anonimo scrive:
    I PREZZI
    Per un privato sono i prezzi che bastonano troppo....Anche per le piccole aziende é la stessa cosa....Office a 100.000 si grazie a 1.500.000 andate a fan****!Costassero di meno molti utenti prenderebbero l´originale...!
    • Anonimo scrive:
      Re: I PREZZI

      Per un privato sono i prezzi che bastonano
      troppo....
      Anche per le piccole aziende é la stessa
      cosa....
      Office a 100.000 si grazie a 1.500.000
      andate a fan****!

      Costassero di meno molti utenti
      prenderebbero l´originale...!Beh, non comprateli se costano troppo.... Io non ho i soldi per la macchina e mi sono fatto una moto usata
    • Anonimo scrive:
      Re: I PREZZI
      - Scritto da: feldmaresciallo
      Per un privato sono i prezzi che bastonano
      troppo....
      Anche per le piccole aziende é la stessa
      cosa....
      Office a 100.000 si grazie StarOffice a 15000
    • Anonimo scrive:
      Re: I PREZZI

      Per un privato sono i prezzi che bastonano
      troppo....
      Anche per le piccole aziende é la stessa
      cosa....
      Office a 100.000 si grazie a 1.500.000
      andate a fan****!Allora compra Lotus Smartsuite a 250.000 lire.
  • Anonimo scrive:
    Morto Windows, viva Windows - Pirateria, no grazie
    Morta una versione di Windows se nefa sempre un'altraMa con tutte le patch che la Microsoftrilascia, tutte le service pack, ma si puo`sapere quando cazz si decidono a rilasciareun sistema operativo funzionante e completoche non ha bisogno di aggiornamenti?E, ahem, nessuno ricorda come feceBill G a distribuire le copie di MSDOSper spiazzare la distribuzione dell'IBMDOS?MicrrrB0000000000RRPPPPino Silvestre
    • Anonimo scrive:
      Re: Morto Windows, viva Windows - Pirateria, no grazie

      Ma con tutte le patch che la Microsoft
      rilascia, tutte le service pack, ma si
      puo`sapere quando cazz si decidono a
      rilasciare
      un sistema operativo funzionante e completo
      che non ha bisogno di aggiornamenti?MAI, e chessono, scemi???Scusa, guadagnano miliardi con ogni versione nuova e tu ti aspetti che ne esca una definitiva e funzionante????Anche se fossero capaci di farla (e NON sono in grado), non la realizzerebbero mai!Come se un venditore di lamette da barba ti vendesse un rasoio con la lama in titanio che non va' mai cambiata...
  • Anonimo scrive:
    Alzi la mano
    Alzi la mano chi non ha mai copiato un CD/LP/MC prestato da un amico/parente/etc su di una cassetta per ascoltarsela.Non penso che ce ne siano.E allora basta con questi moralismi: copiare, non copiare, è reato, vergognati...CiaoInquisitore
  • Anonimo scrive:
    AZIONE = CONSEGUENZE
    Per uno studente che utilizza il PC purtroppo microsoft con i suoi programmi è diventato uno standars... se non hai quelli non puoi combinare un granchè... TUTTI lo usano, quindi sei obbligato ad averlo. A QUESTO PUNTO LASCIATEMI DIRE CHE PER USARE DEI PROGRAMMI microsoft CHE NON SONO IL MASSIMO E DOVERLI PAGARE CARI, NO GRAZIE !!! Ricordatevi che la politica di microsoft è stata per anni quella di chiudere un occhio e lasciar piratare i propri programmi, adesso che praticamente tutti, volenti o dolenti sono stati OBBLIGATI a utilizzare microsoft si sveglia e vuole rompere i co...... bill FUCK YOU!!
    • Anonimo scrive:
      Re: AZIONE = CONSEGUENZE
      - Scritto da: mx666
      Per uno studente che utilizza il PCscusa, ma uno studente _di cosa: , e soprattutto che usa il PC per cosa??????
      . se non hai quelli
      non puoi combinare un granchè... cioè, cosa avresti bisogno di fare?
  • Anonimo scrive:
    I linuxisti mi fanno evacuare lo stomaco
    Amo linux lo uso e lo studio, ma quando uno ha un problema con win , qualsiasi tipo di problema dalla pirateria ad un problema tecnico, loro l'unica cosa che sanno dire è :Usa linux e starpippo,oppure man man cosi risolvi i problemi, ma che minchia di problemi vuoi risolvere solo perchè lo trovate nelle riviste a macca ?I linuxisti prima di parlare DEVONO capire che purtroppo linux non lo usa nessuno, se andate in qualsiasi negozio di informatica e gli parli di linux ti ridono in faccia, già che perdono tempo con quella merda di Uindos, se poi si aggiungono le 456.721.783 versioni di altrettanti programmi di linux si sparano in bocca. Provate ad insegnare ad una persona che ha appena preso il computer poi vediamo se preferite spiegargli uindows o linux.Perciò quando si parlà di linux software libero e compagnia bella va bene, ma quando si parla di cose che non c'entrano un kaiser è inutile venir fuori con linux è gratis, che cazzo lo abbiamo capito fra un pò lo sanno anche i muri.E comunque bisogna ricordarsi che i programmatori, quei bei animaletti bisognerà pur farli mangiare e che cazzo
    • Anonimo scrive:
      Re: I linuxisti mi fanno evacuare lo stomaco
      mai post fu più azzeccato, lo condivido in pieno,purtroppo come insegna la corel, creare versioni di linux per l'utonto è non è !semplice!.Credo che le uniche possibilità di questo SO mastodontico (in quanto lento e very old) siano nell'ambito smanetta oppure per applicazioni fortemente verticali (ce sono i sorgenti li modifichemo per avere tutto sotto controllo, però se ti more il progrsmanetta son cazzzzzz).Perchè tutta la comunita linux non termina questo progetto che non ha futuro, e si impegna ha sviluppare un vero SO innovativo, basta legacci col passato, ve daremo na mano tutti e questa volta freghiamo winzzoz e bill.
      • Anonimo scrive:
        Re: I linuxisti mi fanno evacuare lo stomaco
        very old cosa? Il kernel che è uscito oggiIl mondo unix è fatto di tante piccole (reletivamente) cose che funzionano alla grande messe tutte insieme.Poi si aggiorna e si cambia solo quella piccola cosa che si vuole cambiare e aggiornare. E così il sistema si evolve funzionanete e con meno problemi di compatibilità col passato.Se una cosa ha 20 anni (che sò, il ping) perchè devo perdere tempo per farne uno nuovo.Molto spesso conviene migliorare l'esistente piuttosto che scrivere tutto ex novo.E' in questa modularità che è anche una metodologia di sviluppo che secondo me sta la superiorità dei sistemi della famiglia unix (e in particolare di quelli con licenze open) sugli altri
        • Anonimo scrive:
          Re: I linuxisti mi fanno evacuare lo stomaco
          Lascia stare, non ha senso cercare di spiegare le cose ad uno che non ha intenzione di ascoltarti.
      • Anonimo scrive:
        Re: I linuxisti mi fanno evacuare lo stomaco
        Ecco, con questa affermazione hai appena dimostrato di non capire una beata mazza di informatica:- Scritto da: undelusodiwinelinux
        mai post fu più azzeccato, lo condivido in
        pieno,
        purtroppo come insegna la corel, creare
        versioni di linux per l'utonto è non è
        !semplice!.
        Credo che le uniche possibilità di questo SO
        mastodontico (in quanto lento e very old)
        siano nell'ambito smanetta oppure per
        applicazioni fortemente verticali (ce sono i
        sorgenti li modifichemo per avere tutto
        sotto controllo, però se ti more il
        progrsmanetta son cazzzzzz).

        Perchè tutta la comunita linux non termina
        questo progetto che non ha futuro, e si
        impegna ha sviluppare un vero SO innovativo,
        basta legacci col passato, ve daremo na mano
        tutti e questa volta freghiamo winzzoz e
        bill.Mastodontico??? Ma lo sai che alcune versioni girano su un floppy? Very old???? Per favore, prima di parlare è meglio informarsi, onde evitare di fare figuracce del genere.
    • Anonimo scrive:
      Re: I linuxisti mi fanno evacuare lo stomaco
      - Scritto da: mario
      Amo linux lo uso e lo studio, ma quando uno
      ha un problema con win , qualsiasi tipo di
      problema dalla pirateria ad un problema
      tecnico, loro l'unica cosa che sanno dire è
      :
      Usa linux e starpippo,oppure man man cosi
      risolvi i problemi, ma che minchia di
      problemi vuoi risolvere solo perchè lo
      trovate nelle riviste a macca ?Di che problemi parli? Videogame?
      I linuxisti prima di parlare DEVONO capire
      che purtroppo linux non lo usa nessuno,Questo è un augurio destinato a rimanere deluso anche sei il DRAGA continua a starnazzarlo. se
      andate in qualsiasi negozio di informatica e
      gli parli di linux ti ridono in faccia,Verissimo, sono UTONTI x UTONTI come te. già
      che perdono tempo con quella merda di
      Uindos, se poi si aggiungono le 456.721.783
      versioni di altrettanti programmi di linux
      si sparano in bocca.Quardati quelle cesso di versiioni del windraga. Provate ad insegnare ad
      una persona che ha appena preso il computer
      poi vediamo se preferite spiegargli uindows
      o linux.Solo questione di partenza.
      Perciò quando si parlà di linux software
      libero e compagnia bella va bene, ma quando
      si parla di cose che non c'entrano un kaiser
      è inutile venir fuori con linux è gratis,
      che cazzo lo abbiamo capito fra un pò lo
      sanno anche i muri.Mica tanto, tutti i muri sì, gli UTONTI no.
      E comunque bisogna ricordarsi che i
      programmatori, quei bei animaletti bisognerà
      pur farli mangiare e che cazzoSolo i PRETORIANI dicono il contrario.Un altro PRETORIANO infinito.Non ti preoccupare delle tue "evacuazioni" di stomaco, hai già il cervello annacquato.UHAUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUU
      • Anonimo scrive:
        Re: I linuxisti mi fanno evacuare lo stomaco
        Alien, ero qui giusto in attesa di una tua risposta a questo mesg qui..Io continuo a dirglielo: M$ vi fara` pagare! (vd. mio post in risposta al un post qui sopra)Hi Hi Hi!
        • Anonimo scrive:
          Re: I linuxisti mi fanno evacuare lo stomaco
          - Scritto da: S.L.
          Alien, ero qui giusto in attesa di una tua
          risposta a questo mesg qui..
          Io continuo a dirglielo: M$ vi fara` pagare!
          (vd. mio post in risposta al un post qui
          sopra)
          Hi Hi Hi!Ma magari si pagasse veramente ogni licenza , così si vedrebbe una politica di vendita seria della mic..soft, e si vedrebbe se le alternative siano o meno valide...
      • Anonimo scrive:
        Re: I linuxisti mi fanno evacuare lo stomaco
        - Scritto da: Alien

        è inutile venir fuori con linux è gratis,

        che cazzo lo abbiamo capito fra un pò lo

        sanno anche i muri.

        Mica tanto, tutti i muri sì, gli UTONTI no.deduzione: i muri sono più perspicaci degli utontiP.S.: Se continui a dire che Linux è gratis, non hai capito una mazza neanche tu.
        • Anonimo scrive:
          Re: I linuxisti mi fanno evacuare lo stomaco
          - Scritto da: il matto
          P.S.: Se continui a dire che Linux è gratis,
          non hai capito una mazza neanche tu.??? Linux e` gratis. Si paga il supporto/assistenza/aiuti vari!Diciamo pure "Linux e` gratis" e "Le distrib. Linux quando e` incluso il supporto non sono gratis".
          • Anonimo scrive:
            Re: I linuxisti mi fanno evacuare lo stomaco
            - Scritto da: S.L.
            - Scritto da: il matto

            P.S.: Se continui a dire che Linux è

            gratis, non hai capito una

            mazza neanche tu.
            ??? Linux e` gratis. Si paga il
            supporto/assistenza/aiuti vari!
            Diciamo pure "Linux e` gratis" e "Le
            distrib. Linux quando e` incluso il supporto
            non sono gratis".Certo, ma il supporto necessario e' relativamente poco: una volta ben configurato e patchato il server difficilmente bisognera' di nuovo l'assistenza.Non si dovra' reinstallare tutto ogni anno perche' e' uscita la nuova versione del S.O.Non bisognera' riformattare i server a causa di virus.Credo che Windowz vi abbia dato brutte abitudini.Il mio computer (che peraltro non riavvido da oltre 50 gg :) ha delle configurazioni che hanno anni. E che non ho mai piu' dovuto toccare una volta effettuate.
          • Anonimo scrive:
            Si si!
            - Scritto da: Gray
            Certo, ma il supporto necessario e'
            relativamente poco: una volta ben
            configurato e patchato il server
            difficilmente bisognera' di nuovo
            l'assistenza.

            Non si dovra' reinstallare tutto ogni anno
            perche' e' uscita la nuova versione del S.O.
            Non bisognera' riformattare i server a causa
            di virus.

            Credo che Windowz vi abbia dato brutte
            abitudini.Tutto giusto, ma era per spiegare.. Io uso Linux!
            Il mio computer (che peraltro non riavvido
            da oltre 50 gg :) ha delle configurazioni
            che hanno anni. E che non ho mai piu' dovuto
            toccare una volta effettuate.All'universita` ho visto macchine mai riavviate per anni, con vecchie ditribuzioni tipo RedHat 4!
          • Anonimo scrive:
            Re: Si si!
            - Scritto da: S.L.
            - Scritto da: Gray

            Certo, ma il supporto necessario e'

            relativamente poco: una volta ben

            configurato e patchato il server

            difficilmente bisognera' di nuovo

            l'assistenza.

            Non si dovra' reinstallare tutto ogni anno

            perche' e' uscita la nuova versione del
            S.O.

            Non bisognera' riformattare i server a
            causa

            di virus.



            Credo che Windowz vi abbia dato brutte

            abitudini.

            Tutto giusto, ma era per spiegare.. Io uso
            Linux!:)

            Il mio computer (che peraltro non riavvido

            da oltre 50 gg :) ha delle configurazioni

            che hanno anni. E che non ho mai piu'

            dovuto toccare una volta effettuate.
            All'universita` ho visto macchine mai
            riavviate per anni, con vecchie ditribuzioni
            tipo RedHat 4! Per la serie ...Provateci con winzoz, aggiungo anche che ho quasi regolarmente Pov-Ray che gira in backgroun a un livello bassissimo di priorita'. Ed ogni 4-5 giorni mi trovo un rendering nuovo :)
          • Anonimo scrive:
            Re: I linuxisti mi fanno evacuare lo stomaco

            Certo, ma il supporto necessario e'
            relativamente poco: una volta ben
            configurato e patchato il server
            difficilmente bisognera' di nuovo
            l'assistenza.Si ma configurare e patchare un server non è roba da poco per la stragrande maggioranza della gente.

            Non si dovra' reinstallare tutto ogni anno
            perche' e' uscita la nuova versione del S.O.
            Non bisognera' riformattare i server a causa
            di virus.Con buone protezioni non vi è certo bisogno di reinstallare tutto, come è ovvio che le protezioni sotto forma di aggiornamenti servano anche per sistemi unix , visto che escono quotidianamente falle di sicurezza anche per linux , basta prendere linux&C e anche un cretino le puo utilizzare...

            Credo che Windowz vi abbia dato brutte
            abitudini.

            Il mio computer (che peraltro non riavvido
            da oltre 50 gg :) ha delle configurazioni
            che hanno anni. E che non ho mai piu' dovuto
            toccare una volta effettuate.Che hanno anni, non siamo mica nel 2100 ne parli come se lo avessi installato da dieci anni, è ovvio che questo è il punto di forza di un sistema linux però tutto questo lo paghi in altri frangenti....
        • Anonimo scrive:
          Re: I linuxisti mi fanno evacuare lo stomaco

          deduzione: i muri sono più perspicaci degli
          utonti

          P.S.: Se continui a dire che Linux è gratis,
          non hai capito una mazza neanche tu.Classico comportamento linuxista , le ho lette tutte le storielle sulla licenza e già ci sono delle controversie sull'utilizzo della parola "free" oppure "open", però vedi di criticare allora anche quando i linuxisti utilizzano la parola gratis a sproposito per pubblicizzare linux.....
          • Anonimo scrive:
            Re: I linuxisti mi fanno evacuare lo stomaco
            - Scritto da: Mario
            Classico comportamento linuxista , le ho
            lette tutte le storielle sulla licenza e già
            ci sono delle controversie sull'utilizzo
            della parola "free" oppure "open", però vedi
            di criticare allora anche quando i linuxisti
            utilizzano la parola gratis a sproposito per
            pubblicizzare linux.....Chi dice che Linux è gratis non ha capito come funziona. Al limite può dire che costa meno perché non paghi la "licenza d'uso" del SW (e cmq deve dimostrarlo).
          • Anonimo scrive:
            Re: I linuxisti mi fanno evacuare lo stomaco
            - Scritto da: A.C.
            Chi dice che Linux è gratis non ha capito
            come funziona. Al limite può dire che costa
            meno perché non paghi la "licenza d'uso" del
            SW (e cmq deve dimostrarlo).Ok e` open source/free software. Puoi farti pagare per il servizio di distribuirlo. Per il supporto, l'assistenza.. Ma alcune distribuzioni ti costano solo il CD su cui lo masterizzi o la rivista col CD incluso. Correggimi se mi sto incasinando colla licenza..non ho mai (per ora) rilasciato nulla sotto GPL (programmo solo per fare calcoli e per diletto). Dalla GPL:When we speak of free software, we are referring to freedom, not price. Our General Public Licenses are designed to make sure that youhave the freedom to distribute copies of free software (and charge for this service if you wish), that you receive source code or can get itif you want it, that you can change the software or use pieces of it in new free programs; and that you know you can do these things.
          • Anonimo scrive:
            Re: I linuxisti mi fanno evacuare lo stomaco
            - Scritto da: S.L.
            - Scritto da: A.C.

            Chi dice che Linux è gratis non ha capito

            come funziona. Al limite può dire che

            costa meno perché non paghi la "licenza d'uso"

            del SW (e cmq deve dimostrarlo).

            Ok e` open source/free software. Puoi farti
            pagare per il servizio di distribuirlo. Per
            il supporto, l'assistenza..
            Ma alcune distribuzioni ti costano solo il
            CD su cui lo masterizzi o la rivista col CD
            incluso.

            Correggimi se mi sto incasinando colla
            licenza..Con la licenza sei a posto.Intendevo che ti costa il tempo (= soldi) di amministrarlo (ed è qui che i costi variano tanto). Ed è qui che - secondo me - sta il problema di Windows. Ti fanno credere che non serve amministrarlo (se è facile, perché dovrei controllare che funzioni?) e quindi molti (non tutti) amministratori del mondo MS in realtà amministratori non sono e fanno solo casini. Se MS chiudesse per default tutti i servizi e le porte, ci vorrebbe (quasi?) la stessa fatica a configurare Win2k che un qualsiasi *n*x e i sistemi MS sarebbero un po' più solidi, ma questa è solo la mia opinione, di uno che di lavoro non fa l'amministratore (per fortuna!).Bacini & Rock'n'Roll!
          • Anonimo scrive:
            Re: I linuxisti mi fanno evacuare lo stomaco

            Con la licenza sei a posto.
            Intendevo che ti costa il tempo (= soldi) di
            amministrarlo (ed è qui che i costi variano
            tanto). Ed è qui che - secondo me - sta il
            problema di Windows. Ti fanno credere che
            non serve amministrarlo (se è facile, perché
            dovrei controllare che funzioni?) e quindi
            molti (non tutti) amministratori del mondo
            MS in realtà amministratori non sono e fanno
            solo casini. Se MS chiudesse per default
            tutti i servizi e le porte, ci vorrebbe
            (quasi?) la stessa fatica a configurare
            Win2k che un qualsiasi *n*x e i sistemi MS
            sarebbero un po' più solidi, ma questa è
            solo la mia opinione, di uno che di lavoro
            non fa l'amministratore (per fortuna!).

            Bacini & Rock'n'Roll!E LA VERITA...in pratica microsoft ti da L'ILLUSIONE di essere un mago dei computer solo perche vai in giro a clikkare a destra e a sinistra...SE ANDATE IN UN'UNIVERSITA, sezione TELECOMUNICAZIONI, perdono due ore solo per insegnarti come si accende il computer...a questo punto perche non facciamo insegnare direttamente i cani ???
          • Anonimo scrive:
            Re: I linuxisti mi fanno evacuare lo stomaco
            - Scritto da: blah
            TELECOMUNICAZIONIMio Dio! Ho sofferto abbastanza quando ho dovuta fare l'esame di Comunicazioni Elettriche, perché vuoi farmi soffrire ancora mettendo il dito nella piaga?!?
          • Anonimo scrive:
            Re: I linuxisti mi fanno evacuare lo stomaco


            TELECOMUNICAZIONI

            Mio Dio! Ho sofferto abbastanza quando ho
            dovuta fare l'esame di Comunicazioni
            Elettriche, perché vuoi farmi soffrire
            ancora mettendo il dito nella piaga?!?ahahahahhahahahahahahahhahaha;-0) quando ho visto per la prima volta il programma non sapevo se era uno scherzo o stavanno facendo sul serio...poi ho capito...:)))
          • Anonimo scrive:
            Re: I linuxisti mi fanno evacuare lo stomaco

            Mio Dio! Ho sofferto abbastanza quando ho
            dovuta fare l'esame di Comunicazioni
            Elettriche, perché vuoi farmi soffrire
            ancora mettendo il dito nella piaga?!?Comunicazioni elettriche...bei ricordi...quelle belle freccine per i codici...come passa il tempoil Conte
          • Anonimo scrive:
            Re: I linuxisti mi fanno evacuare lo stomaco

            Classico comportamento linuxista , le ho
            lette tutte le storielle sulla licenza e già
            ci sono delle controversie sull'utilizzo
            della parola "free" oppure "open", però vedi
            di criticare allora anche quando i linuxisti
            utilizzano la parola gratis a sproposito per
            pubblicizzare linux..... questo dilemma e stato chiarito da anni, cioe con free si intende LIBERO...cosa che tu probabilmente non sai neanche cos'e...
      • Anonimo scrive:
        Re: I linuxisti mi fanno evacuare lo stomaco

        Di che problemi parli? Videogame? Ma che videogame ecco il solito linuxista, che dall'alto della sua sapienza crede di parlare con un ragazzino di 15 anni, sto facendo un discorsogenerale, sono anni che leggo ng ecc. a tema linuxe sto parlando della mentalità del linuxista.
        Questo è un augurio destinato a rimanere
        deluso anche sei il DRAGA continua a
        starnazzarlo.A me non interessa cosa dice il draga , io guardo quello che vedo intorno a me. E tendo a valutare quante persone utilizzino linux e se possono soppiantare win con linux .
        Verissimo, sono UTONTI x UTONTI come te.Utonto sarai tu al limite...
        Quardati quelle cesso di versiioni del
        windraga.Ecco quello che non capisci che la mia non una guerra ne per linux ne per win, io cerco solo di giudicare obbiettivamente quello disponibile al momento oggi.
        Solo questione di partenza.Questione di partenza un corno c'è gente che non riesce e sopratutto non ha tempo per addentrarsi nella tematica di un S.O. cosi complesso...


        Un altro PRETORIANO infinito.
        Non ti preoccupare delle tue "evacuazioni"
        di stomaco, hai già il cervello annacquato.
        UHAUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUTe l'ho già detto per me è indifferente utilizzo sia win che linux non ho problemi.....Faccio le mie porche figure con tutti e due...
        • Anonimo scrive:
          Re: I linuxisti mi fanno evacuare lo stomaco
          - Scritto da: Mario

          Di che problemi parli? Videogame?
          Ma che videogame ecco il solito linuxista,
          che dall'alto della sua sapienza
          crede di parlare con un ragazzino di
          15 anni, sto facendo un discorso generale,
          sono anni che leggo ng ecc. a tema linux
          e sto parlando della mentalità del linuxista.?!?!Certo che di esempi tu ne porti molti.

          Questo è un augurio destinato a rimanere

          deluso anche sei il DRAGA continua a

          starnazzarlo.
          A me non interessa cosa dice il draga , io
          guardo quello che vedo intorno a me. E tendo
          a valutare quante persone utilizzino linux
          e se possono soppiantare win con linux .Io mi guardo altrettanto intorno e vedo gente che non vuole farlo perche' ha paura sia troppo difficile.Se vuoi fare il panettiere ed hai paura di sporcarti con la farina allora dovresti considerare l'idea di fare un altro lavoro.

          Verissimo, sono UTONTI x UTONTI come te.
          Utonto sarai tu al limite...


          Quardati quelle cesso di versiioni del

          windraga.
          Ecco quello che non capisci che la mia non
          una guerra ne per linux ne per win, io cerco
          solo di giudicare obbiettivamente quello
          disponibile al momento oggi.


          Solo questione di partenza.
          Questione di partenza un corno c'è gente che
          non riesce e sopratutto non ha tempo per
          addentrarsi nella tematica di un S.O. cosi
          complesso... Io mi guardo altrettanto intorno e vedo gente che non vuole farlo perche' ha paura sia troppo difficile.Se vuoi fare il panettiere ed hai paura di sporcarti con la farina allora dovresti considerare l'idea di fare un altro lavoro.
          • Anonimo scrive:
            Re: I linuxisti mi fanno evacuare lo stomaco
            Fai esperimenti sull clonazione, Gray?Hai postato 2 messaggi identici ed entrambi con uno stesso commento ripetuto 2 volete^_____________^
          • Anonimo scrive:
            Re: I linuxisti mi fanno evacuare lo stomaco
            - Scritto da: Salkaner
            Fai esperimenti sull clonazione, Gray?
            Hai postato 2 messaggi identici ed entrambi
            con uno stesso commento ripetuto 2 volete

            ^_____________^Spiace.... Non so perche', ho gia' notato che a volte capita.... Saranno gli strati di firewall e proxy incrociati che ho qui che incasinano.Non sono il solo comunq, mi piacerebbe sapere da dove scrivono gli altri cui capita.
          • Anonimo scrive:
            Re: I linuxisti mi fanno evacuare lo stomaco


            Non sono il solo comunq, mi piacerebbe
            sapere da dove scrivono gli altri cui
            capita.Se puo' interessare a me capita che una volta premuto su 'Invia' o non mi dica d'aver inviato il messaggio oppure mi si svuoti il form e PI mi dica che "Il campo autore non puo' essere vuoto"e cosi via.Il Conte(Che usa Opera5b1 sotto Solaris)
          • Anonimo scrive:
            Re: I linuxisti mi fanno evacuare lo stomaco
            - Scritto da: Count Zero

            Non sono il solo comunq, mi piacerebbe

            sapere da dove scrivono gli altri cui

            capita.
            Se puo' interessare a me capita che una
            volta premuto su 'Invia' o non mi dica
            d'aver inviato il messaggio oppure mi si
            svuoti il form e PI mi dica che
            "Il campo autore non puo' essere vuoto"
            e cosi via.
            Il Conte
            (Che usa Opera5b1 sotto Solaris)A me non dice proprio nulla: sembra sia andato tutto bene, poi quando leggo il messaggio c'e' 2 volte !!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: I linuxisti mi fanno evacuare lo stomaco
      - Scritto da: mario
      Provate ad insegnare ad
      una persona che ha appena preso il computer
      poi vediamo se preferite spiegargli uindows
      o linux.Se gli dai un computer nuovo con Linux + Gnome (o KDE) già installato, un browser e una suite tipo staroffice, non credo che possa notare grosse differenze...
      E comunque bisogna ricordarsi che i
      programmatori, quei bei animaletti bisognerà
      pur farli mangiare e che cazzoNessuno obbliga nessuno a sviluppare sw gratuito.Ognuno (programmatori compresi) fa le proprie scelte
    • Anonimo scrive:
      Re: I linuxisti mi fanno evacuare lo stomaco

      I linuxisti prima di parlare DEVONO capire
      che purtroppo linux non lo usa nessuno, se
      andate in qualsiasi negozio di informatica e
      gli parli di linux ti ridono in faccia, già
      che perdono tempo con quella merda di
      Uindos, se poi si aggiungono le 456.721.783
      versioni di altrettanti programmi di linux
      si sparano in bocca. Provate ad insegnare ad
      una persona che ha appena preso il computer
      poi vediamo se preferite spiegargli uindows
      o linux.se impara linux dall'inizio fa prima...uindows a me personalmente confonde molto...
      Perciò quando si parlà di linux software
      libero e compagnia bella va bene, ma quando
      si parla di cose che non c'entrano un kaiser
      è inutile venir fuori con linux è gratis,
      che cazzo lo abbiamo capito fra un pò lo
      sanno anche i muri.e solo un'altro tra i numerosi vantaggi...
      E comunque bisogna ricordarsi che i
      programmatori, quei bei animaletti bisognerà
      pur farli mangiare e che cazzoallora andate a lavorare alla microsoft sperando che la gente continui a nuotare nell'ignoranza...magari vi va bene...
    • Anonimo scrive:
      Re: I linuxisti mi fanno evacuare lo stomaco
      - Scritto da: mario
      è inutile venir fuori con linux è gratis,
      che cazzo lo abbiamo capito fra un pò lo
      sanno anche i muri.Ecco, finalmente una buona notizia :-)
    • Anonimo scrive:
      Re: I linuxisti mi fanno evacuare lo stomaco
      - Scritto da: mario[...]
      I linuxisti prima di parlare DEVONO capire
      che purtroppo linux non lo usa nessuno, se
      andate in qualsiasi negozio di informatica e
      gli parli di linux ti ridono in faccia[..]Con tutto il rispetto, sig.Mario, recentemente in un negozio di informatica ho chiesto di Linux ed il tecnico in effetti si e' messo a ridere, ma dall'imbarazzo. In negozio vendeva quel Winzozz, o come si chiama, ma a casa usava Linux pure lui.
  • Anonimo scrive:
    LA PIRATERIA E' UN DOVERE MORALE!
    Non so se vi rendete conto che oggi avere soltanto il sistema operativo originale con Office e qualche altro programma, COSTA PIU' DEL COMPUTER STESSO!! Non è una situazione tollerabile. Sto Forum di gente "politically correct" non riuscirà a farmi cambiare idea. Copio software e lo regalo.Tutto a tutti a tutti i costi.Pirata e signore.Nel cuore la libertà...
    • Anonimo scrive:
      Re: LA PIRATERIA E' UN DOVERE MORALE!
      Niente e nessuno ti obbliga ad avere un OS MS con Office. Ti recuperi una distribuzione Linuz e StarOffice(15mila Lire sul sito Sun) e sei a posto.Il Conte
      • Anonimo scrive:
        Re: LA PIRATERIA E' UN DOVERE MORALE!
        - Scritto da: Count Zero

        Niente e nessuno ti obbliga ad avere un OS
        MS con Office.
        Invece sono obbligato, perche' e' il sistema piu' diffuso e io faccio assistenza e corsi.Magari potessi farla su prodotti non M$.Non dimentico pero' i tempi in cui M$ ha conquistato il mercato a colpi di software non protetto.Chi c'era si ricorda bene che il Mac era "il gioiello" ma non si trovavano i software e bisognava pagarli, e allora dagli di Windows ...Ora che ha fidelizzato il mercato, ecco che se ne esce con sti discorsi patetici.Si sta comportando come il perfetto spacciatore di droga, prima induce un bisogno regalandoti la sua merda, poi quando non puoi piu' farne a meno pretende cifre esose per ogni Widose, forse per coprire il costo dei gadget iniziali.Sveglia cocco.Senza una visione retrospettiva e una panoramica completa non puoi esprimere pareri.
        • Anonimo scrive:
          Re: LA PIRATERIA E' UN DOVERE MORALE!
          - Scritto da: Tattoo
          - Scritto da: Count Zero

          Niente e nessuno ti obbliga ad avere un OS

          MS con Office.
          Si sta comportando come il perfetto
          spacciatore di droga, prima induce un
          bisogno regalandoti la sua merda, poi quando
          non puoi piu' farne a meno pretende cifre
          esose per ogni Widose, forse per coprire il
          costo dei gadget iniziali.
          Sveglia cocco.
          Senza una visione retrospettiva e una
          panoramica completa non puoi esprimere
          pareri. E tu con la tua visione da tossico non dare del cocco agli altri.Hai perfettamente ragione, riguardo la prima parte, questo fa di te un robboso che non ha ne' la spina dorsale di uscirne, ne' quella di mettersi a cercare alternative sane.
          • Anonimo scrive:
            Re: LA PIRATERIA E' UN DOVERE MORALE!

            Hai perfettamente ragione, riguardo la prima
            parte, questo fa di te un robboso che non ha
            ne' la spina dorsale di uscirne, ne' quella
            di mettersi a cercare alternative sane.visto che ai trovato la luce (senza pagare la bolletta) mostramici la via sana (ma quindi se esiste la via rotta chi la rotta).Secondo te la via sana e Abiword,kwrite,koffice,vim,emacs ecc..ma fammmmi il piacere,li ho provati tutti e dire che fanno cagare e dire poco.I più visuali e semplici sono cosi pesanti incompatibili(in cosa esporto per andare a una riunione o da un cliente in xml al quadrato) e pieni di buchi, che word sembra la terra promessa.I più leggeri sono veloci bellissimi peccato che ci vuole una laurea in smanettonismo per usarli, alle mie segretarie cosa do vi, emacs ecc...MA FATEMI IL PIACERE se vi opponete a un prodotto completo come office date delle alternative valide, vi ricordo che la maggior parte delle persone che usa il PC di codice sorgente, kernel, moduli ocx ecc.. non ne capisce e non ne vuole capire niente, e come se uno che usa una macchina debba saperla anche riparare.
          • Anonimo scrive:
            Re: LA PIRATERIA E' UN DOVERE MORALE!

            I più leggeri sono veloci bellissimi peccato
            che ci vuole una laurea in smanettonismo per
            usarli, alle mie segretarie cosa do vi,
            emacs ecc...Il discorso non e' facile/non facile, il discorso e' rubare/non rubare.Se puoi permetterti di pagare delle segretarie allora puoi permetterti anche le licenze di Office, altrimenti vai con le tue pulzelle a raccogliere le pere o a zappare gli orti.
          • Anonimo scrive:
            Re: LA PIRATERIA E' UN DOVERE MORALE!

            Se puoi permetterti di pagare delle
            segretarie allora puoi permetterti anche le
            licenze di Office, altrimenti vai con le tue
            pulzelle a raccogliere le pere o a zappare
            gli orti.Proposizione A: Se ho 3 miloini per pagare una segnetaria, allora ho 3 milioni per comprarmi office.Signori ecco a voi un esempio di splendido ragionamento, complimenti.Per induzione, se ho 20 milioni per comprarmi una macchiana, allora ho altrettanti 20 milioni per comprarmi la moto. Allora ho 40 milioni. Ma se ho 40 milioni...etcComplimenti.CiaoRagioniere
          • Anonimo scrive:
            Re: LA PIRATERIA E' UN DOVERE MORALE!

            Proposizione A: Se ho 3 miloini per pagare
            una segnetaria, allora ho 3 milioni per
            comprarmi office.

            Signori ecco a voi un esempio di splendido
            ragionamento, complimenti.
            Infatti, povera segretaria!Diamo per buono che esce un nuovo office ogni 18 mesi (che si sia ancora di mezzo lo zampino di Moore? ^_^ ) quindi sono 3 milioni ogni 18 mesi. La tua segretaria la paghi allora:3e6/18 = 166.6periodico milalire al mese. Caspita ne voglio due almeno!Il Conte
          • Anonimo scrive:
            Re: LA PIRATERIA E' UN DOVERE MORALE!

            Signori ecco a voi un esempio di splendido
            ragionamento, complimenti.Vai anche tu a zappare i campi che non hai capito una cippa, con qualche ora di lavoro ti comprerai il tuo bell'Office 2000/XP
          • Anonimo scrive:
            Re: LA PIRATERIA E' UN DOVERE MORALE!
            - Scritto da: ragioniere.....

            Proposizione A: Se ho 3 miloini per pagare
            una segnetaria, allora ho 3 milioni per
            comprarmi office.

            Signori ecco a voi un esempio di splendido
            ragionamento, complimenti.

            Per induzione, se ho 20 milioni per
            comprarmi una macchiana, allora ho
            altrettanti 20 milioni per comprarmi la
            moto. Allora ho 40 milioni. Ma se ho 40
            milioni...etc
            E 50.000 lire per un dizionario non le vogliamo proprio spendere ?
          • Anonimo scrive:
            Re: LA PIRATERIA E' UN DOVERE MORALE!
            Tse propre gram ti!Al Cunt(Boia e' brutto non saper scrivere in piemontese!)
          • Anonimo scrive:
            Re: LA PIRATERIA E' UN DOVERE MORALE!
            - Scritto da: Asdrubalo

            I più leggeri sono veloci bellissimi
            peccato

            che ci vuole una laurea in smanettonismo
            per

            usarli, alle mie segretarie cosa do vi,

            emacs ecc...

            Il discorso non e' facile/non facile, il
            discorso e' rubare/non rubare.
            Se puoi permetterti di pagare delle
            segretarie allora puoi permetterti anche le
            licenze di Office, altrimenti vai con le tue
            pulzelle a raccogliere le pere o a zappare
            gli orti.ma che mingia centra io non voglio più usare office, per mille motivi uno di questi sono i costi, invece di dare i soldi a bill aumento lostipendio alla segretaria, quindi voglio un'alternativa me la sai dare no allora non frullare con sti post insensati.
          • Anonimo scrive:
            Re: LA PIRATERIA E' UN DOVERE MORALE!

            ma che mingia centra io non voglio più usare
            office, per mille motivi uno di questi sono
            i costi, invece di dare i soldi a bill
            aumento lostipendio alla segretaria, quindi
            voglio un'alternativa me la sai dare no
            allora non frullare con sti post insensati.Ma allora qui e' pieno di deficienti!Se mi voglio mettere a fare il panettiere, vado a rompere i maroni alle persone se poi non ho i soldi per la farina? O ti vengo a chiedere un'"alternativa"? Oppure la vado a rubare???Ma che vai cianciando? Ti serve Office ma "non lo vuoi piu' usare per mille motivi"?Anch'io se fossi salumiere vorrei aumentare lo stipendio del garzone invece di pagare il parmacotto al fornitore e se poi non ho nemmeno i soldi non mi ci metto nemmeno, faccio un altro lavoro!
          • Anonimo scrive:
            Re: LA PIRATERIA E' UN DOVERE MORALE!

            MA FATEMI IL PIACERE se vi opponete a un
            prodotto completo come office date delle
            alternative valide, vi ricordo che la
            maggior parte delle persone che usa il PC di
            codice sorgente, kernel, moduli ocx ecc..
            non ne capisce e non ne vuole capire niente,
            e come se uno che usa una macchina debba
            saperla anche riparare.Mi pare che in questo thread ci si opponga al: Office-Windows sono troppo cari, quindi li pirato, piuttosto che dire che fanno cagare (anche se ti posso presentare qualche errore mitico di Excel2000).PeaceIl Conte
          • Anonimo scrive:
            Re: LA PIRATERIA E' UN DOVERE MORALE!
            Vuoi un'alternativa?Stai parlando di office automation?Ecco la risposta: sotto Windows puoiusare Lotus Smartsuite che costa OEM30.000 lire. e funziona perfettamente, con un'eccellente grado di compatibilita'con MS Office.Oppure, meglio ancora, StarOffice.L'ho usato e lo uso e ti dico che faegregiamente il 90% di quello che faMS office. In ogni caso tutte lefunzioni importanti.Ed e' gratutito.Entro il primo trimestre sel 2002uscira' starOffice 6, che salvera'i file in formato XML nativo ...per non parlare di OpenOffice.Le alternative ci sono.Saluti
          • Anonimo scrive:
            Re: LA PIRATERIA E' UN DOVERE MORALE!
            AbiWord e' ancora in beta; Koffice non lo uso; StarOfficeLyxLaTeXTeXGroffJoePico:-)
        • Anonimo scrive:
          Re: LA PIRATERIA E' UN DOVERE MORALE!

          Invece sono obbligato, perche' e' il sistema
          piu' diffuso e io faccio assistenza e corsi.Bah se fai assistenza e corsi non vedo il problema, dopotutto si tratta di strumenti necessari al tuo lavoro. Il mio capo paga ben le sue 70cucuzze di licenze software l'anno e sulle nostre macchine in ufficio o c'e' software regolarmente acquistato oppure c'e' del freeware
          Magari potessi farla su prodotti non M$.
          Non dimentico pero' i tempi in cui M$ ha
          conquistato il mercato a colpi di software
          non protetto.Mi pare che ai bei tempi non fossero molti i sofware *caslinghi* protetti. Ti posso portare i dischi da 5.14 con il GEM, con Ventura publisher, con Xtree copiati.
          Chi c'era si ricorda bene che il Mac era "il
          gioiello" ma non si trovavano i software e
          bisognava pagarli, e allora dagli di Windows
          Ora che ha fidelizzato il mercato, ecco che
          se ne esce con sti discorsi patetici.non patetici, ma opportunistici
          Si sta comportando come il perfetto
          spacciatore di droga, prima induce un
          bisogno regalandoti la sua merda, poi quando
          non puoi piu' farne a meno pretende cifre
          esose per ogni Widose, forse per coprire il
          costo dei gadget iniziali.Mi sembra che sia comunque lo stile di ogni buon venditore. Tu hai davvero bisogno del portatile per esempio? Com'e' che fino a una diecina d'anni fa (anche meno) non ne sentivamo il bisogno e se ora dici di no possederlo sembri un extra-terrestre?

          Sveglia cocco.Si in effetti oggi il caffe in ufficio e' finito :-)
          Senza una visione retrospettiva e una
          panoramica completa non puoi esprimere
          pareri.Giusto salvo che si possono avere pareri differenti!Il Conte
        • Anonimo scrive:
          Re: LA PIRATERIA E' UN DOVERE MORALE!
          Anche non volendo sono bbligato ad avere Word(il programma per visualizzare i .docesiste solo su windowse sapete chi mi obbligaLE istituzioni italiane se andate a cercare un modulo per una dichiarazione ditemi se lo trovate in testo ?????Quindi anche se non voglio windows, word ecc...MI TOCCA averlo se voglio le informazionipoi una cosa non installo 2 o piu word processo una volta che viene installato word non installo star office anche se fosse piu performateme ne basta 1Semmai quando e che vengono dichiarati gli standard ?
    • Anonimo scrive:
      Re: LA PIRATERIA E' UN DOVERE MORALE!
      - Scritto da: Millo
      Non so se vi rendete conto che oggi avere
      soltanto il sistema operativo originale con
      Office e qualche altro programma, COSTA PIU'
      DEL COMPUTER STESSO!! Non è una situazione
      tollerabile. Sto Forum di gente "politically
      correct" non riuscirà a farmi cambiare idea.
      Copio software e lo regalo.Tutto a tutti a
      tutti i costi.Pirata e signore.Nel cuore la
      libertà...1)E' illegale.2)Fai il loro gioco.3)Non sei comunque libero.Esiste un'altra soluzione: usare sw libero.Se non vuoi usare Linux o BSD, considera che esistono sw liberi anche per sistemi Windows.Rimanendo in campo Office esistono StarOffice, OpenOffice ed AbiWord, tutti disponibili anche per Windows.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ecco un altro peerla

      Pirata e signore.Nel cuore la
      libertà...Spero che la finanza ti becchi e ti faccia un deretano a capanna, altro che "pirata e signore"!Poi la smetteresti di fare il figo ed inizieresti a cacarti sottoLa gente come te mi fa vergognare di essere italiano
    • Anonimo scrive:
      Re: LA PIRATERIA E' UN DOVERE MORALE!
      La pirateria non è un dovere morale è odiosa ,ma d'altro canto sti kazzo di software costano una bora di soldi.Cosa deve fare un povero cristo per acqiuistare roba originale?chiedere un mutuo in banca?
      • Anonimo scrive:
        Re: LA PIRATERIA E' UN DOVERE MORALE!
        - Scritto da: Giacomo
        La pirateria non è un dovere morale è odiosa
        ,ma d'altro canto sti kazzo di software
        costano una bora di soldi.Cosa deve fare un
        povero cristo per acqiuistare roba
        originale?chiedere un mutuo in banca?Tu come fai quando devi cambiare auto ?!?
      • Anonimo scrive:
        Re: LA PIRATERIA E' UN DOVERE MORALE!
        ...non ho letto di nessun medico che ha ordinato a qualcuno di avere del software a casa......Non sei mica obbligato, mi pare .....
    • Anonimo scrive:
      Re: LA PIRATERIA E' UN DOVERE MORALE!

      Non so se vi rendete conto che oggi avere
      soltanto il sistema operativo originale con
      Office e qualche altro programma, COSTA PIU'
      DEL COMPUTER STESSO!! Non è una situazioneInfatti, e' assurdo. Dei miei amici hanno deciso di comprare il computer nuovo perche' vogliono la nuova versione di Office e quasi conviene comprare un computer nuovo con la versione in bundle rispetto al prezzo pieno di Office.Io gli ho detto: "ma guarda che Staroffice fa' la stessa cosa ed e' gratis""No, ma Staroffice non lo sappiamo usare""Perche', Office2000 lo sapete usare?""No, pero' poi faremo un corso"E qui ho rinunciato!Che si arrangino, i soldi sono i loro, li buttino pure via!
  • Anonimo scrive:
    Prepariamoci a nuove copie!
    Sta uscendo SiteSpring, nuovo applicativo di Macromedia per la creazione di siti web lato server.....appena è disponibile lo copio, così, tanto per vedere com'è e per far arrabbiare qualcuno di questo forum, che sembra più un bucum!!!
  • Anonimo scrive:
    Aveva ragione Antonello Venditti.
    15 negozi vendono SW pirata, quindi c'è gente che compra SW pirata e voi con chi ve la prendete? con la sig.ra Malpezzi!Comè che faceva quella canzone di Venditti?
    .
    • Anonimo scrive:
      Ma Antonello Venditti si fa i soldi vendendo...
      ... da anni sempre la stessa canzone.E' un vecchio balordo, forse e' meglio tenerlo fuori da questa brutta storia.Anzi ho sentito che anni or sono, quando la Sig.na Malpezzi, batteva le strade di Roma, i due si frequentavano nelle fredde notti della capitale, e la famigerata delatrice elargiva servizietti per pochi soldi.Come si dice: la volpe perde il pelo ma non il vizio.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma Antonello Venditti si fa i soldi vendendo...
        Come ti permetti brutto stronzetto!Sappi che quando ancora avvo un aspetto umano (e attraente) vendevo il mio corpo a cifre esorbitanti e lo facevo solo in appartamenti di lusso. Purtroppo durò poco e alla tenera età di 21 anni (ormai ridotta come sono) dovetti darmi alla umiliante professione dell'insegnante. Non fù facile (aveno solo la licenza elementare) ma grazie ai miei contatti ricattabili al ministero (tutti ex-clieti) adesso ho un liceo e una cattedra all'università. Sappiate che io insegno ai vostri figli viziati e smidollati l'educazione ed il rispetto verso i potenti e i malandrini (che poi sono sinonimi).
    • Anonimo scrive:
      Il pirata è un nobiluomo!
      Appunto, ladro è anche chi ti vende l'acqua a un milione al litro nel deserto (o li chiamiamo monopolisti? vabbè non cambia molto).Comunque, vi ricordo che la pirateria vanta una lunga tradizione e annovera molti nobiluomini nelle proprie file (chiamati corsari ma non cambia la sostanza).Per concludere una riflessione, Dio creò la terra e tutto il suo contenuto A GRATIS e per tutti, com'è che adesso si paga tutto?Ciao!
  • Anonimo scrive:
    Ma perche'????
    Mi piacerebbe tanto che qualcuno riuscisse a farmi entrare in testa per quale dannato motivo e' giusto (o meglio non troppo sbagliato) copiarsi il software con la scusa che e' troppo caro. Ma chiribbio nessuno ti obbliga a tenerti in casa un PC con un dodicimila software diversi perche' fa figo.Anche a me piacerebbe avere un McIntosh da dieci milioni, non me lo posso permettere, non lo compro non e' che comincio a cercarlo in giro da ricettatori o cose del genere. Vorrei avere un televisore al plasma, costa troppo non lo compro prendo un televisore piu' economico. E cosi' dovrebbe essere per il software, Photoshop o AutoCAD costano troppo non li compro per usarli a casa, semplice no?Il Conte
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma perche'????
      - Scritto da: Count Zero

      Mi piacerebbe tanto che qualcuno riuscisse a
      farmi entrare in testa per quale dannato
      motivo e' giusto (o meglio non troppo
      sbagliato) copiarsi il software con la scusa
      che e' troppo caro. Ma chiribbio nessuno ti
      obbliga a tenerti in casa un PC con un
      dodicimila software diversi perche' fa figo.
      Anche a me piacerebbe avere un McIntosh da
      dieci milioni, non me lo posso permettere,
      non lo compro non e' che comincio a cercarlo
      in giro da ricettatori o cose del genere.Puoi comprarlo usato su macexcange, oppure prendere un iMac: spenderesti un paio di miioni (o poco più) e avresti un sistema 1000 volte superiore, soprattutto da oggi con MacOSX10.1
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma perche'????

        Puoi comprarlo usato su macexcange, oppure
        prendere un iMac: spenderesti un paio di
        miioni (o poco più) e avresti un sistema
        1000 volte superiore, soprattutto da oggi
        con MacOSX10.1
        Hmmm, intendevo il McIntosh sistema audio di alta gamma e non il Mac computer ^__^Il Conte
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma perche'????
          - Scritto da: Count Zero
          Hmmm, intendevo il McIntosh sistema audio di
          alta gamma e non il Mac computer ^__^Ops :)scusa... si parlava di computer...:)Cmq ci guadagneresti anche con un Macintosh
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma perche'????
          - Scritto da: Count Zero
          .....

          Hmmm, intendevo il McIntosh sistema audio di
          alta gamma e non il Mac computer ^__^Mmmmm...in un forum di informatica direi che e' abbastanza facile equivocare :-)Ciao Conte ;-)
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma perche'????
      - Scritto da: Count Zero

      Mi piacerebbe tanto che qualcuno riuscisse a
      farmi entrare in testa per quale dannato
      motivo e' giusto (o meglio non troppo
      sbagliato) copiarsi il software con la scusa
      che e' troppo caro.

      Il ConteCompletamente d'accordo, se un software lo usi pagalo.E poi non diciamo la solita banalità che costa troppo un programma, io 2milioni preferisco spenderli per Photoshop 6 (che mi dura una vita e mi fà magari guadagnare 10 volte tanto) che uno scooter...ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma perche'???? forse non c'entra...
      Outcast £100K circa --
      nienteOutcast £20K preso al primo colpoI due Rollcage a 80K l'uno --
      noa 40K tutti e due --
      presiWin a 250K? Scherziamo??? E' inclusa l'assicurazione antivirus?Linux Red Hat 7 a 10K --
      preso!Per provare ho preso anche Slackware a 10K...Non so cosa pensare: magari se Win costasse 20K (e loro ci starebbero dentro comunque visti i volumi di vendite che avrebbero) lo prenderei.E Spiegatemi: i CD audio vuoti costano 1000 lire. A riempirli ci mettono un ora e vengono pagati 35000 l'ora?
  • Anonimo scrive:
    Le stime del BSA fanno ridere i polli
    Una cosa che non e mai stata considerata ( o deliberatamente ignorata) è che se non esistesse il software pirata molto probabilmente ( per non dire sicuramente) la maggiorparte dei nuovi acquirenti non sarebbero stati tali.Anzi aggiungerò di più: Vi ricordate L'amiga?? vendeva come il pane nel 1988-90 perche circolavano tanti giochini piratati e i genitori dovevano sobbarcarsi solo una spesa iniziale alta per poi elargire semplici paghette settimanali ai loro figli per coprarsi l'ultimo giochino piratato.Ora immaginatevi l'esistenza all'epoca dell'impossibilità di fare copie dei giochi, quanti amiga avrebbe venduto la commodore??e la Sony cona la sua PSX??e La Microsoft con il suo sitema operativo del piffero??Meditate gente...
    • Anonimo scrive:
      Re: Le stime del BSA fanno ridere i polli
      - Scritto da: BillDorkygates
      Una cosa che non e mai stata considerata ( o
      deliberatamente ignorata) è che se non
      esistesse il software pirata molto
      probabilmente ( per non dire sicuramente) la
      maggiorparte dei nuovi acquirenti non
      sarebbero stati tali.
      Anzi aggiungerò di più:
      Vi ricordate L'amiga?? vendeva come il pane
      nel 1988-90 perche circolavano tanti
      giochini piratati e i genitori dovevano
      sobbarcarsi solo una spesa iniziale alta per
      poi elargire semplici paghette settimanali
      ai loro figli per coprarsi l'ultimo giochino
      piratato.
      Ora immaginatevi l'esistenza all'epoca
      dell'impossibilità di fare copie dei giochi,
      quanti amiga avrebbe venduto la commodore??
      e la Sony cona la sua PSX??
      e La Microsoft con il suo sitema operativo
      del piffero??

      Meditate gente...fondamentalmente hai scritto ca##ate: per esemio, la Sony bnon ci ricava nmulal dalla vendita di PSX, mentre ha una royalty del 25% circa su ogni gioco venduto. Questo fa caderte completamente il discorso sulla convenienza.Amiga (tanto per citare un altro tuo esempio) si vede benissimo che fine ha fatto: "uccisa", purtroppo, (anche) dalla pirateria.Per la MS il discorso è un po' diverso, prima ha "permesso" la copia per conquistare il monopoilio (forte comunque degli introiti provenienti dalle licenze OEM e delle distribuzioni a enti pubblici e aziende). Ora che ha il monopolio di fatto, implementa un nuovo sistema antipirateria, con codici ricavati dall'hardware, e si dà da fare per scovare i pirati... (come se fosse difficile...).Meno male che non uso nulla di MS...
      • Anonimo scrive:
        Re: Le stime del BSA fanno ridere i polli

        fondamentalmente hai scritto ca##ate:
        per esemio, la Sony bnon ci ricava nmulal
        dalla vendita di PSX, mentre ha una royalty
        del 25% circa su ogni gioco venduto. Questo
        fa caderte completamente il discorso sulla
        convenienza.Infatti la Sony a causa della pirateria per la PSX è fallita...ma dai...fammi il piacere...
        Amiga (tanto per citare un altro tuo
        esempio) si vede benissimo che fine ha
        fatto: "uccisa", purtroppo, (anche) dalla
        pirateria.E' stato uccisa dalla commodore stessa...Scusa, ma quanti anni avevi nel periodo dell'Amiga?
        Per la MS il discorso è un po' diverso,
        prima ha "permesso" la copia per conquistare
        il monopoilio (forte comunque degli introiti
        provenienti dalle licenze OEM e delle
        distribuzioni a enti pubblici e aziende).Come ha fatto la Sony con la PSX, caro mio ti contraddici.CiaoLuca
        • Anonimo scrive:
          Re: Le stime del BSA fanno ridere i polli
          - Scritto da: Luca
          Infatti la Sony a causa della pirateria per
          la PSX è fallita...ma dai...fammi il
          piacere...Non ho detto questo: ho detto che la Sony ci guadagna di più vendendo i giochi che non vendendo le console. E' un dato di fatto che non puoi negare.Inoltre il vantaggio di conquistare la maggioranza di mercato può anche "far dimenticare" che si guadagna poco: è stata comunque una grande mossa strategica

          Amiga (tanto per citare un altro tuo

          esempio) si vede benissimo che fine ha

          fatto: "uccisa", purtroppo, (anche) dalla

          pirateria.

          E' stato uccisa dalla commodore stessa...
          Scusa, ma quanti anni avevi nel periodo
          dell'Amiga?Sono del 72... fai un po' te

          Per la MS il discorso è un po' diverso,

          prima ha "permesso" la copia per conquistare

          il monopoilio (forte comunque degli introiti

          provenienti dalle licenze OEM e delle

          distribuzioni a enti pubblici e aziende).

          Come ha fatto la Sony con la PSX, caro mio
          ti contraddici.Non mi contraddico per nulla... oppure ci contraddiciamo in due... Le premesse e le strategie sono simili. Le situazioni sono differenti: MS non produce hw ma solo sw. Sony non può offire licenze OEM, né tenere sotto controllo aziende che devono necessariamente usare sw originale. Inoltre il sw per PC "forma" le menti degli studenti che diventeranno profesionisti e useranno gli strumenti che hanno "imparato" a scuola. Un gioco ti diverte e basta. Se la console X ha i giochi più belli della console Y, mi compro la console X: non ho nessun altro problema (compatibilità verso gli altri, lavori già fatti, metodi di lavoro aquisiti, ...)ciao
  • Anonimo scrive:
    Le stime del BSA fanno ridere i polli
    Una cosa che non e mai stata considerata ( o deliberatamente ignorata) è che se non esistesse il software pirata molto probabilmente ( per non dire sicuramente) la maggiorparte dei nuovi acquirenti non sarebbero stati tali.Anzi aggiungerò di più: Vi ricordate L'amiga?? vendeva come il pane nel 1988-90 perche circolavano tanti giochini piratati e i genitori dovevano sobbarcarsi solo una spesa iniziale alta per poi elargire semplici paghette settimanali ai loro figli per coprarsi l'ultimo giochino piratato.Ora immaginatevi l'esistenza all'epoca dell'impossibilità di fare copie dei giochi, quanti amiga avrebbe venduto la commodore??e la Sony cona la sua PSX??e La Microsoft con il suo sitema operativo del piffero??Meditate gente...
  • Anonimo scrive:
    M$ ingorda: se office costasse..
    se office costasse 100.000 Lire invece di 1 milione la Microsoft avrebe meno problemi.Non sempre l'ingordigia porta ad avere la pancia piena.
    • Anonimo scrive:
      Re: M$ ingorda: se office costasse..

      se office costasse 100.000 Lire invece di 1
      milione la Microsoft avrebe meno problemi.
      Non sempre l'ingordigia porta ad avere la
      pancia piena.a parte il fatto che officexp e solo il codice di office 2000 ripulito un po...tutto qui...ma dai, mandare genete in giro a verificare i prezzi nei negozi...come cazzo stanno ???
    • Anonimo scrive:
      Re: M$ ingorda: se office costasse..

      se office costasse 100.000 Lire invece di 1
      milione la Microsoft avrebe meno problemi.
      Non sempre l'ingordigia porta ad avere la
      pancia piena.Ogni monopolista ragiona volendo massimizzare il profitto. Evidentemente hanno ben presente qual'e' la curva di domanda, e hanno fissato il prezzo in modo da massimizzare tale profitto.Quello che tu suggerisci di fare consentirebbe di massimizzare le vendite, non i profitti.In questo caso l'ingordigia porta ad avere la pancia piena.Oltretutto, non contenti, fanno crociate antipirateria per aumentare ancora di piu' il numero di persone "obbligate" a comprare i loro prodotti.(quando la gente invia gli allegati in formato Word2000, chi li riceve sara' obbligato ad installare Office2000 per leggerlo! Usate sti' benedetti RTF,no?! Oppure installate STAROFFICE, compatibile con Office2000 e completamente gratuito!)
  • Anonimo scrive:
    Legittima domanda
    Personalmente non sono mai entrato in un negozio di informatico ad acquistare del software; eppure sul mio pc ho installati Windows, Office, Photoshop, CorelDraw e Premiere. Sono un ladro? Si, ma spesso sento di potermi scusare perchè conosco decine di persone che hanno un PC e devo invece ancora conoscerne una che ha effettivamente acquistato Windows con licenza. Per non parlare poi di quelli che armati di masterizzatore vendono copie pirata a destra e a manca. Tuttavia mi sento di dover fare un distinguo: mentre Photoshop e co. sono programmi professionali che servono effettivamente solo a chi deve lavorarci seriamente, Windows è un programma fondamentale perchè è il sistema operativo che rende possibile lo sfruttamento della macchina. Perciò se Bill Gates è diventato l'uomo più ricco del mondo nonostante la pirateria devastante che riguarda Win e Office, perchè (almeno per gli utenti casalinghi che non utilizzano il sw per fini di lucro) non distribuire windows gratuitamente attraverso la rete e a prezzi bassissimi (
    • Anonimo scrive:
      Re: Legittima domanda

      insomma perchè non distribuirlo come Linux?E perchè non ti compri Linux?
    • Anonimo scrive:
      Re: Legittima domanda
      - Scritto da: Maciste
      Sono un ladro? Si, ma spesso sento
      di potermi scusare perchè conosco decine di
      persone che hanno un PC e devo invece ancora
      conoscerne una che ha effettivamente
      acquistato Windows con licenza. Quindi ti definisci un ladro. Ti faccio i miei complimenti, anche se non se sarei affatto fiero.Io comunque utilizzo Windows 2000/Office 2000 a casa per hobby, ed ho regolarmente acquistato i software che uso di frequente: Win2000 L.640k, Office2000 L.1.600k, Nero L.49k, Antivirus 100k, altri programmi L.500k.Poi mi sono guardato intorno, ed ho scoperto una miriade di programmi completamente freeware (per usi personali), scegliendo questi programmi invece di pagarli (es. PowerArchiver e non WinZip, VNC invece di pcAnywhere, ecc.)Quelli che non trovavo me li facevo io...
      Per non
      parlare poi di quelli che armati di
      masterizzatore vendono copie pirata a destra
      e a manca. Tuttavia mi sento di dover fare
      un distinguo: mentre Photoshop e co. sono
      programmi professionali che servono
      effettivamente solo a chi deve lavorarci
      seriamente, Windows è un programma
      fondamentale perchè è il sistema operativo
      che rende possibile lo sfruttamento della
      macchina. Perciò se Bill Gates è diventato
      l'uomo più ricco del mondo nonostante la
      pirateria devastante che riguarda Win e
      Office, perchè (almeno per gli utenti
      casalinghi che non utilizzano il sw per fini
      di lucro) non distribuire windows
      gratuitamente attraverso la rete e a prezzi
      bassissimi ( perchè non distribuirlo come Linux?Solo in parte corretto, ma non viene fatto per pigrizia mentale. Comunque, per fare un paragone, tu non stai "rubando" il pane perchè non hai i soldi per mangiare, ma stai "rubando" la merendina farcita perchè il pane non ti piace e non vuoi pagarlo.Quando comprai Office 2000 un anno fa, faticai non poco a trovarlo in negozio: nessuno voleva vendermelo e più di un negoziante mi propose di acquistarlo alla metà del prezzo, ma piratato. Dopo avergli fatto notare che avevo già Office pirata, ma volevo la licenza regolare, si sono messi sulla difensiva dicendo di essere dei buoni negozianti ecc. ecc. Per colpa di questo, 6 negozi di informatica hanno perso un cliente.Meditate gente
      • Anonimo scrive:
        Re: Legittima domanda

        Io comunque utilizzo Windows 2000/Office
        2000 a casa per hobby, ed ho regolarmente
        acquistato i software che uso di frequente:
        Win2000 L.640k, Office2000 L.1.600k, Nero
        L.49k, Antivirus 100k, altri programmi
        L.500k.Complimenti sei straricco di famiglia o sei un poco (tanto) fesso .....
        Quando comprai Office 2000 un anno fa,
        faticai non poco a trovarlo in negozio:
        nessuno voleva vendermelo e più di un
        negoziante mi propose di acquistarlo alla
        metà del prezzo, ma piratato. Dopo avergli
        fatto notare che avevo già Office pirata, ma
        volevo la licenza regolare, si sono messi
        sulla difensiva dicendo di essere dei buoni
        negozianti ecc. ecc. Per colpa di questo, 6
        negozi di informatica hanno perso un
        cliente.

        Meditate genteSi medito come possano esserci delle persone tanto locche anche solo perche' essendo un programmatore ... come scrivi sopra potevi accedere ad offerte particolari MS... Forse questi negozianti hanno un target che non sono gli straricchi locchi, magari persone normali con stipendi normali che non vogliono o non possono spendere circa 2 stipendi in software .... che non li porterebbe nessun vantaggio economico ...Sveeeegliiiiaaaaa gente, il copiarsi office a casa NON e' un danno alla MS, perche il 90% di persone non lo comprerebbe, rimarrebbe solo il 10% di locchi che lo comprerebbe lo stesso . Per una Azienda il discorso cambia e li sono a favore del Software Originale, perche' USA e USUFRUISCE di questo software per GUADAGNARE o per AIUTARLA a GUADAGNARE.Ciaaaooo
        • Anonimo scrive:
          Re: Legittima domanda
          Dare del fesso e del locco a uno che ha pagato regolarmente del sw in vendita mi sembra un tantino esagerato! Certo per quella schifezza di sistema di Wirus 9x/Me i soldi son buttati, ma se il mercato funzionasse, la loro domanda calerebbe di fronte ad un prodotto scadente.Ecco che la pirateria serve al gioco di M$: pirateria=diffusione e dipendenza della gente (produttori di giochi/applicativi inclusi!).E le regole del mercato vanno a farsi friggere!E chi dice bene della pirateria e` cascato pari pari nella padella della M$!
          • Anonimo scrive:
            Re: Legittima domanda
            - Scritto da: S.L.
            Dare del fesso e del locco a uno che ha
            pagato regolarmente del sw in vendita mi
            sembra un tantino esagerato! Dipende da cosa compra e come lo compra, un discorso e' se uno e' un professionista o una azienda che lavora e guadagna con il software che compra un discorso differente e' pre coloro che invece non hanno nessun guadagno e che utilizzano un prodotto per uso personale, e che non recano un mancato guadagno ad una azienda, poiche' non comprerebbero mai i sudetti prodotti.Rimango dell'opinione che non e' astuto pagare 3Milioni di sowftare quando con piu' o meno la stessa cifra ti puoi prendere un MSDN universal. (che contiene TUTTI i prodotti MS)
            Ecco che la pirateria serve al gioco di M$:
            pirateria=diffusione e dipendenza della
            gente (produttori di giochi/applicativi
            inclusi!).Ma certo che e' cosi' chi e' piu' piratato, piu' e' diffuso, alla MS o alle aziende li interessa che i prodotti li acquisti l'azienda non il privato, perche' al contempo stesso e' piu' lo conoscono, piu' lo usano, piu' lo usano piu' le aziende lo comprano....
            E chi dice bene della pirateria e` cascato
            pari pari nella padella della M$!Io non so da quanto tempo ti occupi di informatica, ma la pirateria non l'ha inventata la microsoft e c'e' sempre stata, da quando il Vic20 entro in commercio ... L'amiga tanto per farti un esempio, viveva negli anni d'oro anche grazie alla pirateria, e ti potrei fare una lista quasi infinita di persone che comprarono l'Amiga per il fatto che era piena di giochi piratati e che li trovavi come il pane in qualsiasi negozio.Intanto vai a contare quante cassette registrate ,CD, fotocopie,etc possiedi o questi non contano ?Ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: Legittima domanda

        Dopo avergli
        fatto notare che avevo già Office pirata, ma
        volevo la licenza regolare, si sono messi
        sulla difensiva dicendo di essere dei buoni
        negozianti ecc. ecc. Per colpa di questo, 6
        negozi di informatica hanno perso un
        cliente.
        Ma ne hanno guadagnati 500mila ca. :D
  • Anonimo scrive:
    Contate i CD che avete a casa!
    io l'ho fatto e ho notato che gli unici 2 CD originali che ho sono 2 giochi: uno pagato a prezzo pieno perchè avevo un po' di grano nelle tasche e l'altro pagato 29900 in offerta. Il resto è tutto pirata. Ormai è cosa normale: mi arriva notizia di un nuovo programma o OS e io mi collego a un sito Warez per trovarlo. Non mi passa neanche per l'anticamera del cervello di andare in un negozio! e come me credo a tutti voi.È più facile, costa meno e, diciamoci la verità, è pure più divertente. Quando la smetteranno di cercare di farmi pagare quasi 3 milioni per un programma di fotoritocco, mentre c'è un certo Gimp che non costa un ca**o e funge meglio, magari non copierò più i CD. Per ora a me va ebne così. È lo stesso principio che sta dietro alla pirateria satellitare, non credete?
    • Anonimo scrive:
      Re: Contate i CD che avete a casa!

      io l'ho fatto e ho notato che gli unici 2 CD
      originali che ho sono 2 giochi: uno pagato a
      prezzo pieno perchè avevo un po' di grano
      nelle tasche e l'altro pagato 29900 in
      offerta. Il resto è tutto pirata. Ormai è
      cosa normale: mi arriva notizia di un nuovo
      programma o OS e io mi collego a un sito
      Warez per trovarlo. Non mi passa neanche per
      l'anticamera del cervello di andare in un
      negozio! e come me credo a tutti voi.I miei CD sono tutti originali (almeno spero).
      È più facile, costa meno e, diciamoci la
      verità, è pure più divertente.Questo conferma che la giustificazione del prezzo alto è solo un alibi.
      • Anonimo scrive:
        Re: Contate i CD che avete a casa!
        Ma io non ho mai detto il contrario! Più che un alibi, però, è il fatto che è così facile procurarsi i programmi che mi servono che non ci penso proprio, non mi viene in mente di comprarli. Come 1+1=2, software nuovo=warez! è naturale! e non fare lo scandalizzato! secondo me sei grassottello, hai tipo 50 anni e ogni tanto ti connetti per guardare qualche tetta all'insaputa di tua moglie! però non li paghi i siti mostra-tetta, vero? In Rete si trovano programmi shareware che ti permettono di fare lo stesso lavoro che potresti fare con un programmone famoso. Questi costano circa 50 dollari max e io li compro! quelli s'! perchè è roba seria e non mi fa pagare un marchio di cui non mi frega niente! W Linux! W Gimp! W Swish! e tutti gli altri!
        • Anonimo scrive:
          Re: Contate i CD che avete a casa!
          - Scritto da: Wafer
          mostra-tetta, vero? In Rete si trovano
          programmi shareware che ti permettono di
          fare lo stesso lavoro che potresti fare con
          un programmone famoso. Questi costano circa
          50 dollari max e io li compro! quelli s'!
          perchè è roba seria e non mi fa pagare un
          marchio di cui non mi frega niente!Scusa tanto, ma non ti credo.
          • Anonimo scrive:
            Re: Contate i CD che avete a casa!
            Argomenta meglio caro e magari ti rispondo su quello che vuoi tu! Sta di fatto che i programmi che ti permettono di ottenere presentazioni anche migliori di quelle di PowerPoint ci sono e costano meno, così come per Flash 5, Photoshop, Illustrator, Freehand e molti altri software giudicati immancabili a un professionista serio. Io li ho tutti (copiati si intende), però quando trovo uno shareware valido lo compro, perchè li sotto non si cela nessuna fregatura. MA lo hai mai provato The Gimp?
          • Anonimo scrive:
            Re: Contate i CD che avete a casa!
            Hai frainteso... sono un "Open Source Man", intendevo che non ho mai sentito nessun italiano pagare uno shareware, anche lì i crack sono facili da trovare (però conosco gente che compra il SW "commerciale").GIMP l'ho provato e l'ho installato anche in Windows, ma non lo so usare bene... ;o)
          • Anonimo scrive:
            Re: Contate i CD che avete a casa!
            Beh io uso sia Gimp che Photoshop 6 in maniera alternata. Questo perchè alcune funzioni le trovo comode in uno e non le trovo proprio nell'altro, però ci sono, è solo che in posizione diversa. Quando accendo il computer di casa è per combinare qualhe danno con i wafer e fare qualche lavorretto al sito, quindi ho poco tempo.Ciao
        • Anonimo scrive:
          Re: Contate i CD che avete a casa!
          E allora perchè ti interessa copiare Photoshop quando puoi usare gimp?Usa gimp, che e' gratis, e non copiare nulla di cio' che ti scandalizza per il suo prezzo elevato!
          • Anonimo scrive:
            Re: Contate i CD che avete a casa!
            L'ho già spiegato perchè. e poi che differenza c'è, tanto ho sia uno che l'altro, no? non mi scandalizzo, ma non mi piace che si urli allo scandalo per delle copie di un software che io uso 2 o 3 volte la settimana per un paio di banner. Adobe ha come target il professionista che lavora 8 o 10 ore al giorno con Photoshop e lui è giusto che paghi. Io non pago 3 milioni per un programma che uso nel tempo libero. Però mi piace è flessibile e lo uso lo stesso.
        • Anonimo scrive:
          Re: Contate i CD che avete a casa!

          secondo me sei grassottello,
          hai tipo 50 anni e ogni tanto ti connetti
          per guardare qualche tetta all'insaputa di
          tua moglie! però non li paghi i siti
          mostra-tetta, vero? In Rete si trovano
          programmi shareware che ti permettono di
          fare lo stesso lavoro che potresti fare con
          un programmone famoso. Questi costano circa
          50 dollari max e io li compro! quelli s'!
          perchè è roba seria e non mi fa pagare un
          marchio di cui non mi frega niente! W Linux!
          W Gimp! W Swish! e tutti gli altri!Non sono grassottello, ho 12 anni di meno e non sono sposato. Però anch'io uso Linux (comprato pure quello) e StarOffice.
          • Anonimo scrive:
            Re: Contate i CD che avete a casa!
            - Scritto da: DC

            secondo me sei grassottello,Ce l'hai con i ciccioni?
    • Anonimo scrive:
      Re: Contate i CD che avete a casa!
      Buongiorno,Qui è lo studio legale Motefrego e associati. Curiamo le pubbliche relazioni MS in italia e vorremmo rendere noto questo avviso:In seguito ai recenti fatti terroristic la MS ha deciso di dichiarare "terroristi e amici dei terroristi" tutti coloro che detengano/scambino anche un solo prodotto della potente tecnologia informatica americana senza averne ottenuta adeguata licenza. Quindi, in ottemperanza alle vigenti linee di azione del governo americano essi e tutti i loro complici/spalleggiatori/sostenitori/parenti/amici/simpatizzanti verranno puniti di conseguenza. Intimiamo a tutti costoro di presentarsi di propria spontanea volontà presso il più vicino negozio autorizzato MS e consegnare tutti i CD pirata. Contestualmente dovranno fornire piena e completa confessione dei propri reati e attendere le autorità militari americane, o chi da esse designate. Dovranno inoltre firmare una fidejussione del loro conto in banca a MS italia che potrà disporne a proprio piacimento per coprire eventuali spese.Grazie per l'attenzione e viva la democrazia e la libertà.
      • Anonimo scrive:
        Re: Contate i CD che avete a casa!
        http://www.i-want-a-website.com/about-linux/articles/sep01/eula-conspiracy.shtml
        • Anonimo scrive:
          Re: Contate i CD che avete a casa!
          Che fine hanno fatto gli smart tagperche windows ha ie e la netscape non ha mercatoperche windows ha una nsakeyperche windows ha ie installato di defaultperche per vedere i dvd devo avere windows (si vedono con linux per non e' legale)perche le istituzioni usano word per distribire moduliPerche la BSA non protegge linux ?perche windows ha il mediaplayer installatoperche un file di access con 50000 record occupa 8-9 mb contro altri formati che occupano qualch kb?perche un file di word con 2 immagini fa 30 mbperche windows vuole tanta ram perche ti consigliano di acqistare una nuova versione senza corregere la vecchiaperche ie 5.5 ha un bug della ver 3perche non ci sono protezioni sul software non ludico contro la copia ? (di sicuro c'e' una legge a riguardo)perche la microsoft ha fatto togliere una freatures da virtualdub (permetteva di convertire gli ASF in avi(non divx)Spero che qualcuno che fa sw alternativo glie la faccia pagarechi ha pagato le ricerche in campo informatico ?se entro qualche anno non si ridemensiona il potere della bsa (come societa monopolistiche) ci faranno pagare un fitto anche per l'aria che respiriamo
          • Anonimo scrive:
            Re: Contate i CD che avete a casa!
            effettivamente concordo con te. Per Netscape ti dico che non ha mercato perchè fa veramente schifo. Non me ne volgiano gli utilizzaori incalliti (lo ero anche io), ma anche la versione 6 è troppo piena di falle, errori di visualizzazione, comandi in posizioni innaturali e via dicendo. Mi occupo tra le tante cose di sviluppo per il Web e posso toccare con mano quanto sia limitato questo browser, ma la cosa che mi da più fastidio è che prima reggeva il confronto alla perfezione con IE. Peccato che il progetto sia pressoché abbandonato...
          • Anonimo scrive:
            Re: Contate i CD che avete a casa!
            - Scritto da: Wafer
            effettivamente concordo con te. Per Netscape
            ti dico che non ha mercato perchè fa
            veramente schifo. Non me ne volgiano gli
            utilizzaori incalliti (lo ero anche io), ma
            anche la versione 6 è troppo piena di falle,
            errori di visualizzazione, comandi in
            posizioni innaturali e via dicendo. Mi
            occupo tra le tante cose di sviluppo per il
            Web e posso toccare con mano quanto sia
            limitato questo browser, ma la cosa che mi
            da più fastidio è che prima reggeva il
            confronto alla perfezione con IE.COSACOSACOSA?!? Sei rimasto alla 6.0 vero?Prova la 6.1 o (meglio) Mozilla...Almeno questi non hanno istruzioni JavaScript per scrivere nel mio delicato registry...
            Peccato che il progetto sia pressoché
            abbandonato...Oh bella, meglio dirglielo a quelli di mozilla.org, loro pensano di lavorare e invece...
          • Anonimo scrive:
            Re: Contate i CD che avete a casa!
            È una semplice constatazione: io mi basavo sul lavoro fatto dal Team che ha sempre sviluppato Netscape. Dopo la 6 mi sono convertito definitivamente a Explorer, ma non pensare che sia contento. Mi sa che il browser che funziona bene e non rompe le palle ce lo dobbiamo scrivere noi che lo usiamo spesso, non trovi?
          • Anonimo scrive:
            Re: Contate i CD che avete a casa!
            No, non trovo.Ripeto, prova Mozilla e se usi Linux o qualche altro Unix prova galeon.sf.netMolti parlano anche di Konqueror, ma a me sta antipatico e Opera ha una GUI molto scomoda, secondo me (a parte i banner).
          • Anonimo scrive:
            Re: Contate i CD che avete a casa!
            - Scritto da: A.C.
            No, non trovo.

            Ripeto, prova Mozilla e se usi Linux o
            qualche altro Unix prova galeon.sf.net
            Molti parlano anche di Konqueror, ma a me
            sta antipatico e Opera ha una GUI molto
            scomoda, secondo me (a parte i banner).Galeon ? E' semplicemente grande ...L'unico difetto (?) e' che non esiste anche per Windows ...
          • Anonimo scrive:
            Re: Contate i CD che avete a casa!
            Non so, Mozilla non l'ho mai provato, ma se mi dici così lo proverò. Opera è un Water e non lo considero nemmeno: pochi programmi hanno una GUI così scrausa!Grazie per i consigli
          • Anonimo scrive:
            Re: Contate i CD che avete a casa!
            Per Winzozz ci sono browser alternativi, ma girano tutti sulla piattaforma di Explorer, al punto che se non l'hai installato non funzionano. Questa è una presa in giro, è solo un'interfaccia differente (anche se a volte è più immediata e user-friendly di IE)!!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: Contate i CD che avete a casa!
            - Scritto da: Wafer
            Per Winzozz ci sono browser alternativi, ma
            girano tutti sulla piattaforma di Explorer,
            al punto che se non l'hai installato non
            funzionano. Questa è una presa in giro, è
            solo un'interfaccia differente (anche se a
            volte è più immediata e user-friendly di
            IE)!!!!Tipo NeoPlanet? Terribile...Prova qua: www.kmeleon.org (basato su Mozilla ;o)
          • Anonimo scrive:
            Re: Contate i CD che avete a casa!
            - Scritto da: Wafer
            Per Winzozz ci sono browser alternativi, ma
            girano tutti sulla piattaforma di Explorer,Netscape?Mozilla?Opera?ACT?Delight?Ariadna?Arachne?HotJava?
            al punto che se non l'hai installato non
            funzionano. Tutti quelli citati fungono senza MSIEBTW... anche Neoplanet funge senza MSIE, purchè ci siano alcune librerie, che onestamente non ricordo quali siano.
          • Anonimo scrive:
            Re: Contate i CD che avete a casa!
            - Scritto da: A.C.
            Però rimangono i banner (non ho intenzione
            di pagarlo)idem.. ed è la ragione per cui ho continuato (x Win) ad usare Netscape finchè non è uscito Opera5
            e l'interfaccia non mi piace
            neanche esteticamente: è un pugno in un
            occhio del mio gnomo!de gustibus....CMQ io uso KDE. :-ppppppp
            QT must die! ;o)trolls and dragons are nearly immortal......
            E non sono il solo, leggetevi i commenti
            qua: http://dot.kde.org/1000584306/beh.. i commmenti sono variopinti, mi pare.Come è giusto che sia.BTW... non uso i temi preconfezionati.. l'aspetto lo decido da me.
          • Anonimo scrive:
            Re: Contate i CD che avete a casa!
            - Scritto da: Salkaner
            BTW... non uso i temi preconfezionati..
            l'aspetto lo decido da me.Mi fai vedere uno screenshot del tuo desktop? Non sono ancora riuscito a vederne uno KDE che mi piace...
          • Anonimo scrive:
            Re: Contate i CD che avete a casa!
            Ah, ma occhio che non mi piacciono i desktop scuri e quelli pieni di lucine colorate. Quelli di www.ximian.com secondo me sono tra i migliori: http://www.ximian.com/imagewrap.html?image=/images/screenshots/ximian_evolution/evolution_mail.pngL'unico confrontabile è quello di default, gli altri su k.t.o sono terribili. A parte quelli di Mosfet...
          • Anonimo scrive:
            Re: Contate i CD che avete a casa!
            - Scritto da: A.C.
            Ah, ma occhio che non mi piacciono i desktop
            scuri a me si. Infatti quello che ho su Win a casa ha sfondo nero con un occhio fiammeggiante nel centro
            e quelli pieni di lucine colorate.neanche a me, perchè non ci si capisce un tubo. (mica accendo il PC per contemplare di desktop!!!!)
            http://www.ximian.com/imagewrap.html?image=/icarino, semplice ed essenziale. per mandarti il mio di Linux dovrai aspettare un po'...CMQ quello attuale non e' ninte di eccezionale, color ambra e spirali rossastre di sfondo, ninete fronzoli sulle finestre (non li sopporto)
          • Anonimo scrive:
            Re: Contate i CD che avete a casa!
            Il mio è simile a quello dello screenshot con i widget grigi (stile WindowMaker/NeXTStep) e uno sfondo preso da qua: http://home.in.tum.de/meyerc/wallpapers.gnome.org
          • Anonimo scrive:
            Re: Contate i CD che avete a casa!
            Si Opera è veramente bello, basta farci un attimo l'abitudine, e poi è leggerissimo, altro che IE o Netscape!
    • Anonimo scrive:
      Lo dico e lo ridico!
      Odio chi mette a disposizione del mondo intero versioni pirata di sw come Windows!Basta!!Non vedo l'ora che M$ lo faccia pagare per intero a tutti (ci sta provando, ma forse sono cosi` incapaci che non ci riescono).Pagare!!!Allora l'open source diventerebbe competitivo anche sul desktop e molti + produttori di applicativi produrrebbero programmi per Linux, FreeBSD etc. E la competitivita` gioverebbe anche ai prodotti M$ (non alla ca$$a della M$!!)..Invece la pirateria ha fatto comodo alla M$, favorendo la diffusione dei suoi prodotti a livello desktop. Ora ben venga il giro di vite!---Provate i demo dei giochi portati su Linux! Provate Gimp!
      • Anonimo scrive:
        Re: Lo dico e lo ridico!
        - Scritto da: S.L.
        Odio chi mette a disposizione del mondo
        intero versioni pirata di sw come Windows!
        Basta!!
        Non vedo l'ora che M$ lo faccia pagare per
        intero a tutti (ci sta provando, ma forse
        sono cosi` incapaci che non ci riescono).

        Pagare!!!

        Allora l'open source diventerebbe
        competitivo anche sul desktop e molti +
        produttori di applicativi produrrebbero
        programmi per Linux, FreeBSD etc.
        E la competitivita` gioverebbe anche ai
        prodotti M$ (non alla ca$$a della M$!!)..

        Invece la pirateria ha fatto comodo alla M$,
        favorendo la diffusione dei suoi prodotti a
        livello desktop. Ora ben venga il giro di
        vite!

        ---

        Provate i demo dei giochi portati su Linux!
        Provate Gimp!E io non vedo l'ora che le Major discografiche inizino a farti pagare TUTTI i CD copiati che hai, e tutte le cassette copiate che HAI, poi magari anche gli editori potrebbero venire a casa tua e farti pagare le fotocopie di libri che hai ....Ah che non si dimentichino di farti pagare anche tutte le cassette o i cd che hai in automobile.....Ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: Sei proprio un peerla

      io l'ho fatto e ho notato che gli unici 2 CD
      originali che ho sono 2 giochi: uno pagato a
      prezzo pieno perchè avevo un po' di grano
      nelle tasche e l'altro pagato 29900 in
      offerta. Il resto è tutto pirata.Non tanto perche' lo dichiari, ma perche' te ne vanti pure!!!Come ha detto AF nella risposta a Maciste sopra (altro galantuomo), tu non rubi perche' hai una necessita' tremenda di Windows/Office/etc. senza i quali non potresti sfamare la tua famiglia, bensi' perche' la cosa ti diverte o perche' ti rifiuti di adottare altre soluzioni quali ad es. il sw free.Ma fammi il piacere.... Se un giorno vorro' comprarmi una macchina, invece di spendere 20-30 milioni ti rubo la tua (sempre che ne hai una :) ) e ci vado in giro, poi magari te la riporto e ti dico pure "no sai, la volevo 'provare' prima di prenderne una" (un po' come la storia degli MP3 scaricati da internet)!A me non me ne frega una bega se Bill Gates vende i suoi SW a 10mila lire o a 10milioni (io a casa ho Linux), lui col suo SW ci fa quello che vuole ed e' libero di guadagnarci miliardi, ma rubare no, eccheccavolo!
      • Anonimo scrive:
        Re: Sei proprio un peerla
        Dimostri di essere veramente limitato. Non tanto perchè non ti sei neppure accorto che io sono un fan sfegatato, nonché utilizzatore, di software Free (vedi Linux), ma perchè non ti rendi conto che il mondo dell'hackeraggio generale non compie i suoi passi guidato dalla pura necessità. Sei ottuso se pensi che tutti quelli che copiano sw, sforacchiano un server, clonano smart satellitari e altro siano reietti della società, mal vestiti e senza neppure un soldo in tasca. Io la macchina ce l'ho e sarei pure disposto a scommettere che è più bella della tua. MA non lo faccio, perchè non baso la mia esistenza sul $oldo o d?naro. Se io producessi macchine schifose e ce si spengono ogni 200 metri e le vendessi a prezzi esorbitanti, costringendo tutti a possederne una, non mi lamenterei se un pistola come te la prendesse su un paio di ore per "provarla", tanto ci sono sempre i locchi che ne comprano a iosa di macchien come quelle. È un po' come la Duna per certi versi... :-))Se io vendo una casa e (facendola pagare un po' di più) ci infilo dentro anche una macchina come la Duna e una bicicletta con 1 ruota sola, stai sicuro che tantissima gente direbbe che la duna va benissimo, perchè è lì in garage e non la devono pagare (sembra) e li vedremmo tutti sfrecciare in bici in impennata, sull'unica ruota che resta loro....Se a te va bene questo accontentati di usare Linux e basta, ma se io devo fare un'animazione in Flash? cosa faccio, me lo scrivo io il sorgente? oppure spendo 500.000 per Win ME, 500.000 per Flash 5 (se bastano), metti almeno altre 500.000 per programmini vari di ritocco ottimizzazione ecc... apro un mutuo, così non posso più comprarmi la casa con la Duna!!!!:-)
    • Anonimo scrive:
      Re: Contate i CD che avete a casa!
      - Scritto da: Wafer
      io l'ho fatto e ho notato che gli unici 2 CD
      originali che ho sono 2 giochi: uno pagato a
      prezzo pieno perchè avevo un po' di grano
      nelle tasche e l'altro pagato 29900 in
      offerta. Il resto è tutto pirata. Ormai è
      cosa normale: mi arriva notizia di un nuovo
      programma o OS e io mi collego a un sito
      Warez per trovarlo. Non mi passa neanche per
      l'anticamera del cervello di andare in un
      negozio! e come me credo a tutti voi.
      È più facile, costa meno e, diciamoci la
      verità, è pure più divertente. Quando la
      smetteranno di cercare di farmi pagare quasi
      3 milioni per un programma di fotoritocco,
      mentre c'è un certo Gimp che non costa un
      ca**o e funge meglio, magari non copierò più
      i CD. Per ora a me va ebne così. È lo stesso
      principio che sta dietro alla pirateria
      satellitare, non credete?Come tutti voi? Io il software lo acquisto, non lo copio.In quanto allo spendere 3 milioni per photoshop quando c'è GIMP che "non costa nulla e va meglio"....che dirti?Se è come dici che esigenza avresti di copiare Photoshop?
  • Anonimo scrive:
    Risposta ufficiale
    Buongiorno gentili lettori,il mio nome e' Malpezzi, sciura Malpezzi, in codice: agente XP.Qualcuno in questo forum ha osato parlare male del mio civico comportamento, vi avverto che per molto meno i miei studenti sono stati appesi al muro e picchiati con il lungo bastone della "giustizia".Voi non capite! Se non ci fossi stata io i vostri figli crescerebbero come luridi inconsapevoli miseri piratini da strapazzo, facendosi canne tutto il giorno, o peggio annusando colla, o peggio ancora collegandosi a siti porno (che parola orrenda!).Quindi ringraziatemi, perche' so insegnare l'educazione a chi di dovere, con i colpi della mia frusta in classe, oppure in un tribunale.A proposito, visto che ci siete baciatemi il culo.
    • Anonimo scrive:
      Re: Risposta ufficiale
      Salve sono uno studente della Malpezzi e vi posso confermare che è una vera t***a e ben conosciuta tra noi poveretti. Vorrei dire che se qualcuno può ammazzarla per noi ne saremmo ben contenti.Per riconoscerla, ecco l'identikit:- bassa e grassa modello barilotto di rum- occhiali modello fondo di bottiglia rinforzata- costante delirium tremens- flautolenza costante- puzza di sudore rancido- capelli color topo scarmigliati con proiettili di carta masticata- voce stridula modello grido di lavagna torturata- discorsi ciclici e sconnessi- veste un tu-tu rosa con pantaloni militari e una giacca fiorata sempre sporca di caffè- fuma sigari pakistanivi prego aiutatei!! La storia della frusta è vera!!
      • Anonimo scrive:
        Re: Risposta ufficiale
        il termine "flautolenza" chi te l'ha insegnato?un professore di musica che scorreggia?
        • Anonimo scrive:
          Re: Risposta ufficiale
          Sempre lo studente...in effetti l'ho imparato guardando l'avaro di molier (con il mitico Alberto Sordi) circa 100 volte.E a proposito di profs di musica, meglio che la lasciamo perdere quella! E' pure peggio... Senti, ma tu non sarai mica quel wafer che spaccia davati a scuola eh?
          • Anonimo scrive:
            Re: Risposta ufficiale
            Cacchio mi hai beccato! No, a parte gli scherzi "molier" è scritto in un'altra maniera. Io spaccio, ma né software, né droghe o altre cazzate. Libertà digitale! Libertà digitale!Prendi spunto dal mio Nick!CIAOOOOO
          • Anonimo scrive:
            Re: Risposta ufficiale
            Molière
          • Anonimo scrive:
            Re: Risposta ufficiale
            ALEEEEE OOOOOOOO! Dai, almeno spara la tua opinione, non scrivere solo un cognome! renditi partecipe!
          • Anonimo scrive:
            Re: Risposta ufficiale
            Hai scritto "molier si scrive in un altro modo", io vi ho detto come si scrive...
          • Anonimo scrive:
            Re: Risposta ufficiale
            L'avevo capito da solo!era un invio a partecipare alle discussioni, anche se si sono spostate su temi comici!vedo che però non sei prolisso e ti saluto
          • Anonimo scrive:
            Re: Risposta ufficiale
            Scusa ma stamattina ho un mal di testa bestiale e non ce la faccio proprio a ridere... (e poi dovrei anche lavorare, cosa dici? ;o)
          • Anonimo scrive:
            Re: Risposta ufficiale
            io direi di vedersi tutti al bar e votare sull'argomento:E' eeticamente giusto piratare il software in un regime di monopolio economico/culturale?poi vediamo le percentuali :)Viva Forrest Gump, aveva capito tutto!
    • Anonimo scrive:
      Re: Risposta ufficiale
      Anch'io sono stato uno studente della belarda.Ci molestava sempre con quelle sue orribili mani artigliate, mi ha provocato traumi che per anni non ho potuto confessare ai miei genitori.Un mio compagno un giorno e' stato beccato con una audio cassetta non registrata e la prof. Malpezzi, per darci una lezione sul "processo alle intenzioni", l'ha costretto ad ingoiarla e poi gli ha chiuso la bocca con un enorme bollino SIAE.Un'altra volta ci ha costretti a denudarci e a mostrargli i lombi per marchiarli a fuoco con le sue iniziali, dicendo che aveva il copyright sui nostri corpi.Potrei raccontarne molte altre, ma mi viene da piangere...
      • Anonimo scrive:
        Re: Risposta ufficiale
        Io sono quello della cassetta!Mi ricordo che era una cassetta di mio fratello con le prove del basso elettrico, ma la perfida strega non mi credette asserendo che la musica è proprietà privata e quindi della SIAE (??)Dopo aver abusato brutalmente la mia bocca con la cassetta prese a frustarmi intonado un canto in una lingua gutturale (credo che fosse tedesco e di aver riconosciuto "luftwaffe" qui e là).Quando la polizia si è recata a casa sua accompagnata da mio padre lei mostrò un tesserino e la lasciarono stare. Questo non è giusto!!Vorrei denunciare queste sevizie e soprattutto il fatto che il suo alito puzza di alcool e topo morto ci viene sempre a parlare in faccia a turno!Io ho una teoria e cioè che lei sia IT (il mostro nel romanzo di stephen king) trasferitosi in Italia.
        • Anonimo scrive:
          Re: Risposta ufficiale
          Ah sì, me lo ricordo, il famosissimo mostro IT, diminutivo di Information Technology, che devasta la cyber-comunità!!!!Effettivamente anche io riporto i segni della perfida insegnante. Ho ancora alcune parti di bollino siae sulla faccia, perchè lei usava quello nuovo, con le striature a strappo, che non puoi levare!!!
  • Anonimo scrive:
    Se abbassassero i prezzi...
    Forse se M$ abbassasse i prezzi dei suoi bacatissimi software la gente non sarebbe costretta a procurarsi software pirata per stare al passo con le continue nuove versioni. Quando tutto il mondo ha un software anche tu sei costretto ad averlo, se vuoi fare le stesse cose.
    • Anonimo scrive:
      Re: Se abbassassero i prezzi...
      - Scritto da: Jul
      Forse se M$ abbassasse i prezziScherzi ? L'ideale sarebbe che li aumentasseroulteriormente, e che ci fossero in giro più"signore Malpezzi" che mai!
      • Anonimo scrive:
        Re: Se abbassassero i prezzi...

        Scherzi ? L'ideale sarebbe che li
        aumentassero
        ulteriormente, e che ci fossero in giro più
        "signore Malpezzi" che mai!E perchè mai? Così ne venderebbero meno? Spiegati, non capisco.Comunque ieri circolava una notizia secondo la quale la MS starebbe per alzare i prezzi delle licenze di Windows 2000 e XP e altri prodotti.Ammesso che sia vera, a che scopo alzare i prezzi di Win 2000? Forse costerà più di XP? BhoCiaoLuca
        • Anonimo scrive:
          Re: Se abbassassero i prezzi...
          - Scritto da: Luca
          E perchè mai? Così ne venderebbero meno?
          Spiegati, non capisco.Direi invece che hai capito benissimo :-)
        • Anonimo scrive:
          Re: Se abbassassero i prezzi...
          Li alzeranno con la scusa di rientrare delle perdite della pirateria... (poverini).Tanto a loro non interessa il tuo singolo Win, ma quelli che comprano le aziende (che ovviamente devono averli originali): hai presente quanti PC possono esserci nei Ministeri? O in una grande azienda?
    • Anonimo scrive:
      Re: Se abbassassero i prezzi...
      - Scritto da: Jul
      Forse se M$ abbassasse i prezzi dei suoi
      bacatissimi software la gente non sarebbe
      costrettacostretta?
      Quando tutto il mondo ha un
      software anche tu sei costretto ad averlo,
      se vuoi fare le stesse cose.Ah si?Io con Staroffice faccio le stesse cose che la 'ggente fa con OfficeCon Gimp faccio quello che la 'ggente fa con Photoshop (OK: quello che cil 99% degli utenti P fa con P)Con Mysql puoi fare quello che la 'ggente fa con SQLservere sono solo esempi
      • Anonimo scrive:
        Re: Se abbassassero i prezzi...
        - Scritto da: Salkaner
        Con Mysql puoi fare quello che la 'ggente fa
        con SQLserverForse era meglio mettere PostgreSQL, MySQL ha un obiettivo diverso: semplice, leggero e veloce.
        • Anonimo scrive:
          Re: Se abbassassero i prezzi...
          - Scritto da: A.C.
          Forse era meglio mettere PostgreSQL, MySQL
          ha un obiettivo diverso: semplice, leggero e
          veloce.In effetti volevo citare anche PostgreSQL, ma siccome non ne so una cippa....Comunque qui da noi stiamo tentando di usare MySQL come DWH.... faro' sapere i risultati.
          • Anonimo scrive:
            Re: Se abbassassero i prezzi...
            Senza transazioni?
          • Anonimo scrive:
            Re: Se abbassassero i prezzi...
            - Scritto da: A.C.
            Senza transazioni?In che senso?(BTW... abbiamo appena cominciato... e lo stiamo facendo nei "buchi" di altri progetti)
          • Anonimo scrive:
            Re: Se abbassassero i prezzi...
            MySQL non supporta le transazioni... ma la soluzione c'è:http://www.webtechniques.com/archives/2001/01/progrevu/
          • Anonimo scrive:
            DWH (era: Se abbassassero i prezzi...)
            - Scritto da: A.C.
            MySQL non supporta le transazioni... ma la
            soluzione c'è:

            http://www.webtechniques.com/archives/2001/01Grazie!CMQ, in DWH deve essere frequentemente interrogato, non aggiornato.Quindi lo vedo un problema minore
          • Anonimo scrive:
            Re: Se abbassassero i prezzi...
            Se mi paragoni MySql a SQL Server allora siamo presi bene....C'è poco da dire, ma alcuni prodotti Microsoft sono effettivamente moooolto migliori di alcuni altri open source...E' vero che il costo è differente, ma anche le opzioni disponibili sono totalmente diverse, un esempio su tutti le stored procedure di SQL Server che nn esistono in MySQL o i trigger inesistenti in MySQL...Ti sfido a tirare su un Database Serio su MySql...Serio Nel senso che deve essere anche solido...
          • Anonimo scrive:
            Re: Se abbassassero i prezzi...
            - Scritto da: Simone
            Ti sfido a tirare su un Database Serio su
            MySql...
            Serio Nel senso che deve essere anche
            solido...Se tu avessi letto la mia risposta, avresti visto che MySQL (ti ricordo che non è sempre stato OS) non è stato progettato per supportare grossi DB "seri" ma per i DB che devono stare sul Web e quindi il suo obiettivo è essere veloce e leggero, ovvio che alcune cose non sono compatibili con queste caratteristiche.Ci sono altri DB per altre esigenze: PostgreSQL o quello di Red Hat che non mi ricordo come si chiama oppure uscendo dall'Open Source e andando su alternative a MS... beh, non serve che te li dica.
      • Anonimo scrive:
        Re: Se abbassassero i prezzi...
        Vedo ch la donzella ha colpito nel segno. Brava i miei complimenti.Finalmente una persona che si discosta ddal concetto si UTONTO che se non ha le icone dello stesso colore e forma di quelle di Office non si fa prendere dal panico e da una sorta di office-fobia....mi fa pena quella gente. Ho appena aperto unaditta e ci sbatto mia madre a fare la segretaria. Voleva Office e le ho ficcato nel PC Staroffice. Come sistema operativo invece devo darle Win sennò va a mucchio tutta la contabilità: è un po' impedita...
  • Anonimo scrive:
    Piccola osservazione
    Vorrei far notare che il costo spropositato degli applicativi software specializzati (vedi Quark Xpress, Autocad e in minor misura Photoshop e suite Macromedia) se dovesse essere affrontato e sopportato da chi decidesse di "imparare ad usarli" ne provocherebbe il decesso economico istantaneo. Sopratutto se lo studente in questione fosse un giovane in cerca di prima occupazione.Ma, guarda caso, il mercato della new-economy/tecnhonogy richiede invece dei professionisti esperti che a malapena siano maggiorenni e si lamenta che mancano centinaia di migliaia di unità (questa è una balla, ma prendiamola per buona).Se tutti i genietti di Flash e Photoshop che si trovano in circolazione hanno una copia legale del software a casa... be' io mi faccio suora.Ancora, nel sud italia, affrontare il costo di licenze legali per il software (il cui costo - guarda un po' - non è legato all'ampiezza dei mercati) spesso significa non poter assolutamente posizionarsi concorrenzialmente sul mercato.Infine, io ho insegnato in una scuola che possedeva copie "educational" dei software: dopo 2 ore dall'inizio della prima lezione, tutti i ragazzi avevano anche loro una copia educational dello stesso software, con buona pace della Macromedia e tanti saluti ai prof "ufficiali", che non sapevano nemmeno che i computer della scuola avessero i masterizzatori. Inoltre dovevate vederli, sti' ragazzini: si portavano le loro demo in flash da casa, avevano siti personali fichissimi e sapevano configurare il router cisco adsl della scuola!!!Tutto imparato leggendo le riviste, nei trenta giorni a disposizione dei try-before-you-buy...
    • Anonimo scrive:
      Re: Piccola osservazione
      Tutti in piedi, quarantasei minuti di applausi...
    • Anonimo scrive:
      Re: Piccola osservazione
      - Scritto da: deadbrain
      Vorrei far notare che il costo spropositato
      degli applicativi software specializzati
      (vedi Quark Xpress, Autocad e in minor
      misura Photoshop e suite Macromedia) se
      dovesse essere affrontato e sopportato da
      chi decidesse di "imparare ad usarli" ne
      provocherebbe il decesso economico
      istantaneo.Ecco. E` proprio per questo che i loro prezzidovrebbero essere ancora più salati :-)
    • Anonimo scrive:
      Re: Piccola osservazione
      Giusto.Ma in fondo chi e' cosi' ottuso (o ipocrita)da non capire che quella della pirateria e'una trappola? Il 95% delle persone usa a casasoftware illegale e questo sia la Microsoft chela Adobe o Autodesk, ecc., lo sanno benissimo.E si guardano bene dall'impedirlo.Avete mai visto un *reale* sistema di bloccoper questi software? E i sistemi per rendere lecose ben piu' difficili ci sarebbero...Semplicemente il trucco e' questo:tutti usano il prodotto X, questo diventa unostandard e in ufficio quando si sceglie il software si deve prendere X perche' sembrache nessuno sappia usare altro.(Detto tra parentesi: quando si tocca l'argomentoPC sembra che la stragrande maggioranza delle persone stacchi la spina al cervello)A questo punto si deve prendere una licenza, perche' nelle ditte i controlli a volte li fanno.Semplice no?Del resto non si dice che il software e' legaleper l'home user (come in alcuni casi).In questo modo ci si riserva il diritto diintervenire in futuro ... dopo che lepossibili alternative saranno state neutralizzate,of course.Saluti
  • Anonimo scrive:
    Altro che storie, la gente vuole Word e Photoshop
    Non amo Microsoft, per niente.Per vivere faccio l'informatico e non me ne vergogno.I discorsi sull'Open Soorce sono bellissimi ma partono da un presupposto sbaglaito.La gente vuole Word e vuole Photoshop. Anche se a loro basterebbe NotePad ed uno shareware da 20 dollari per ritaglare la foro del gatto e cambiare colore al pesce rosso.La gente vuole Word e Photoshop ma non vuole pagarlo. La gente vuole le scarpe di Campanile, ma siccome costano 400 mila lire si orienta su altro. La gente vuole il giaccone Timberland ma siccome costa 1 milione e mezzo compra il giaccone dell'Oviesse a duecentomila. Per il software no. Il software, per definizione, di prende piratato. Perchè se tentate di rubare il giaccone Timberland vi danno del ladro. Se copiate software illegale vi sentite tutti Robin Hood. Ma quando la finiamo con le stupidaggini?
    • Anonimo scrive:
      Re: Altro che storie, la gente vuole Word e Photos
      - Scritto da: Paperinik
      La gente vuole Word e vuole Photoshop.Anch'io faccio parte della "gente", ma non voglio nè Word nè Photoshop, e come me moltialtri, e siccome anch'io faccio l'informaticodi mestiere vuol dire che se ne può faretranquillamente a meno. Comunque è giusto chese uno sceglie SW che si paga lo debbapagare, così come possa essere libero di scegliere SW che non si paga, visto che esiste ed è spesso anche superiore all'altro,ma di questo si parla poco.
      si orienta su altro. La gente vuole il
      giaccone Timberland ma siccome costa 1
      milione e mezzo compra il giaccone
      dell'Oviesse a duecentomila. Per il software
      no. Il software, per definizione, di prende
      piratato.Ecco, è sulla definizione di "piratato" chebisognerebbe fare un pò di chiarezza: Windowscopiato e non pagato è piratato, perchè cosìvogliono i suoi autori. Linux copiatoe non pagato è legale, perchè ogni copia è originale e perchè così vogliono i suoi autori.Non provo alcuna compassione per chi, volendoil giaccone Timberland e non potendolo pagarelo ruba e viene arrestato. Soprattutto se il giaccone dell'Oviesse costa meno ed è di qualità superiore.
    • Anonimo scrive:
      Re: Altro che storie, la gente vuole Word e Photoshop
      - Scritto da: Paperinik
      La gente vuole Word e vuole Photoshop. Anche
      se a loro basterebbe NotePad ed uno
      shareware da 20 dollari per ritaglare la
      foro del gatto e cambiare colore al pesce
      rosso.e allora ben gli sta se vengono beccati.
      • Anonimo scrive:
        Re: Altro che storie, la gente vuole Word e Photoshop
        Ciao a tutti.Io di lavoro faccio il programmatore e lavoro in proprio.Dunque... non sono d'accordo con chi dice che non è giusto pagare il software (anche perchè io vivo scrivendo software).Ammetto di aver scopiazzato anch'io qualcosa, ma non me ne vergogno più di tanto.Se so che un rivenditore ti da anche il Windows piratato non mi viene voglia di denunciarlo.Però forse sono un po' incoerente, perchè se mi capitasse di trovare in un ufficio qualsiasi un programma scritto da me piratato, proverei un forte impulso di prendere il responsabile a testate...Come penso che un ingenere che dovesse trovare in giro una copia di una macchina da lui brevettata, prodotta a seguito di una scopiazzatura del suo progetto gradirebbe prendere a testate il responsabile.E così via.Forse il discorso in generale è questo: la gente è d'accordo sul rubare a il software perchè il software è di gente ricca (es: Microsoft, ecc,ecc)Penso che se Robin Hood avesse sorpreso qualcuno a rubargli in casa... forse avrebbe avuto la tentazione di prenderlo a testate anche lui...(o forse a frecciate).Ciao!
    • Anonimo scrive:
      Re: Altro che storie, la gente vuole Word e Photoshop
      eh bravo però potevi finirle le medie almeno... ma non sai che il condizionale non si usa con il "se"? quanto ignoranza ragazzi...
  • Anonimo scrive:
    una richiesta al punto informatico
    Vi prego trovate ed intervistate la sciura in questione. voglio proprio leggermi una intervista della pia donna....E fatece sto regalo su!
    • Anonimo scrive:
      Re: una richiesta al punto informatico
      Si, vi prego, fatteci conoscere sta fantomatica ortodossa, integerrima, con un sacco di tempo da buttare, donna !!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: una INTERVISTA!!!!!!!!!!!!
      intervista semi-seria ma molto giocosa...alla Signora:-I miei ossequi e bacio l'anello ..posso, in tutta la mia ignoranza verace, porle qualche mondiale quesito?....(attimo di spaventevole SILENZIO..)-..Giovanotto, la si tiri su' che la mi mette in imbarazzo...sono una donna e non sono una Santa..(per il momento, eh...)Asseggiolamoci pure sul como'...oah,..sul sofà..-umh..si, si, prego, certamente lieto, vengh..Allora, gli UT di PI si chiedono ormai da tempo cosa resterà di questi anni......voglia di saperlo anch'io,...-oh, scaltro giovine dagli occhi velati dal salvaschermo,...dell'INFINITO NON C'E' CERTEZZA,mai attingere acua da un pozzo che rispecchia la luna..e' pooco PROFONDO e probabilmente vi marcisce quel poco di freschezza che il tempo e la terra si adoperano per regalare ..a tutti....anche agli UT di PI, che poco gioiscono dell'aria fresca e del manto del re Boso, impegnati come sono a comporre soporiferi ed immaginosi pensieri sulle loro coscienze...che una volta toccate da un qualche maldestro cadetto, cominciano a richiedere sempre piu' di sanguinare...Forse per espiare il peccato come le sante anoressiche ed i martiri eremiti?!!!!!Ma piuttosto, che diano LORO SFOGO LIBERO ALLA PROPRIA FANTASIA LUDICA inventando un nuovo gioco, INVECE DI GIRARE SEMPRE INTORNO ALLO SPAVENTAPASSERI!!! ....RISCHIANO SOLO DI GIRARE A VUOTO...orsù pulzello, ..dritto con la schiena che non sei all'asilo qui..E' L'ORA DEL THE' CON I VAFER TEDESCHI DI GERRY SCOTTI,...e non ti invito perche' non potrei piu' usare con te la frase "..ehi, mica s'e' mangiato la pappa insieme!!" ...non inciampare sulla terza lastrina del vialino dopo che sarai uscito..OSSEQUI.
  • Anonimo scrive:
    La sciura malpezi fan club
    Fred lo sapevo che a commentare con te in irc questa notizia mi fregavi la paternita' della proposta. Quindi ai sensi della legge sul diritto di autore rivendico l'originale idea di fondare non piu' un miserrimo gruppo linux ma addirittura un fan club dedicato alla simpatica docente emiliana.Una donna di simile ottusita' non puo' che essere elevata al rago di notorieta' in questo simpatico belpaese, da elevare al pari dell'inventore dell'oramai mitico "Blocco logico a livello informatico"....Nemmeno un genio capirebbe infatti che la mossa di microzozz di vendere sottocosto le sue licenze a studenti e docenti (non certo perche' guadagnano poco ma per facilitare l'ingresso della allegra dittarella americana nelle scuole e nei laboratori gestiti dai professori stessi) viene fatta in perfetto regime di monopolio ed abusando proprio di quella posizione dominante che alla fine incoraggia la duplicazione abusiva.Fanno la voce grossa per il software piratato?Che prima si risolvano un paio di questioncine con l'antitrust va...Questo ovviamente non giustifica in se' la pirateria, ma fa riflettere come la nostra squola (scritto come e' scritto si) sia totalmente impreparata a gestire strumenti realmente innovativi e validi come il sw libero/opensource a favore di logiche commerciali francamente discutibili. E badate che qui non si tratta in se' di dare addosso a microzozz in quanto tale ma di far saltare una buona volta il meccanismo oramai consolidato del "prezzo vantaggioso" che di vantaggioso non ha affatto nulla.Nel frattempo speriamo che passi la legge europea sull'open source nelle PA e nelle scuole.
    • Anonimo scrive:
      Re: La sciura malpezi fan club
      si e poi cosa ancora ....se mi proponi di farla entrare nel CBI ( comitato benvenuto innocenti ) sicuramente ti voto contro:PP
      • Anonimo scrive:
        Re: La sciura malpezi fan club
        E sti cazzi entra nel CBI piuttosto lo sciolgo con voto bulgaro forzato. Al massimo la si candida alle prossime politiche con qualsiasi sigla politica. Magari se la fan ministro fa meno danni.....
    • Anonimo scrive:
      Re: La sciura malpezi fan club
      - Scritto da: Cyrano[...]
      questo simpatico belpaese, da elevare al
      pari dell'inventore dell'oramai mitico
      "Blocco logico a livello informatico"....Oddio... vedo che le mail con il "blocco logico" di un certo 'brakes.edu' :) hanno fatto il giro del mondo, forse il successo e' dovuto alla canzone-fesseria che ho fatto successivamente.P.S.: A chi ne fara' richiesta passero' l'url con i deliranti testi delle email del famoso "blocco logico"BeRToZ
      • Anonimo scrive:
        Re: La sciura malpezi fan club
        ne faccio richiesta,ne faccio richiesta!!!- Scritto da: BeRToZ
        - Scritto da: Cyrano
        [...]

        questo simpatico belpaese, da elevare al

        pari dell'inventore dell'oramai mitico

        "Blocco logico a livello informatico"....

        Oddio... vedo che le mail con il "blocco
        logico" di un certo 'brakes.edu' :) hanno
        fatto il giro del mondo, forse il successo
        e' dovuto alla canzone-fesseria che ho fatto
        successivamente.

        P.S.: A chi ne fara' richiesta passero'
        l'url con i deliranti testi delle email del
        famoso "blocco logico"

        BeRToZ
    • Anonimo scrive:
      Re: La sciura malpezi fan club
      http://www.pluto.linux.it/scuola/
  • Anonimo scrive:
    Gli alunni della Signora Malpezzi
    ... vengono bocciati se scaricano mp3 piratada Internet ?;-)
    • Anonimo scrive:
      Re: Gli alunni della Signora Malpezzi
      UmhhhhhhVisto il senso civico della suddetta Signora Malpezzi Rita me sa' che e' una di quelle che ama utilizzare metodi didattici di vecchio stampo tipo cinghia, cilici, stare 4 ore dietro la lavagna inginocchiati su ceci secchi e robe simili.Insomma na roba piu' da chat sadomaso che da aula di scuola.Fusse che fusse che la suddetta ha pure una doppia vita?Mistress Malpezzi forewer
  • Anonimo scrive:
    La Signora Malpezzi 2
    Che ne dite di fondare un gruppo Linux intitolato alla Signora Rita Malpezzi?
  • Anonimo scrive:
    Ma come fa...
    ...ad insegnare educazione civica ai suoi alunni, se lei stessa non usa software GPL?
  • Anonimo scrive:
    W la Signora!!
    Secondo me la signora MALPEZZI ha almeno 50 anni ed e' pure una zitellona acida!!!
  • Anonimo scrive:
    La Signora Malpezzi
    Mi va' bene tutto, la tutela del diritto d'autore, la tutela dei diritti di coloro che sviluppano software e lo fanno per vivere, cosa di per se giusta. Pero' questo particolare caso in cui e' coinvolta sta fantomatica signora Malpezzi mi suona un tantinelo male.Mi spiego meglio, da quello che si capisce dall'articolo la suddetta e' una insegnate per cui accede all'acquisto delle famose licenza dedicate agli studenti e ai professori dei prodotti Microsoft per cui per quale ragione dovrebbe aver richiesto un prodotto a prezzo pieno quando poteva accedere ai pesantissimi sconti che Microsoft applica a tali categorie di persone ( oltretutto amio parere pure effettuando una forma di concorrenza sleale ) ?MI sa' tanto che la fantomatica Signora Malpezzi sia inqualchemodo legata a Microsoft.
    • Anonimo scrive:
      Re: La Signora Malpezzi
      - Scritto da: Fred
      Mi va' bene tutto, la tutela del diritto
      d'autore, la tutela dei diritti di coloro
      che sviluppano software e lo fanno per
      vivere, cosa di per se giusta. Pero' questo
      particolare caso in cui e' coinvolta sta
      fantomatica signora Malpezzi mi suona un
      tantinelo male.
      Mi spiego meglio, da quello che si capisce
      dall'articolo la suddetta e' una insegnate
      per cui accede all'acquisto delle famose
      licenza dedicate agli studenti e ai
      professori dei prodotti Microsoft per cui
      per quale ragione dovrebbe aver richiesto un
      prodotto a prezzo pieno quando poteva
      accedere ai pesantissimi sconti che
      Microsoft applica a tali categorie di
      persone ( oltretutto amio parere pure
      effettuando una forma di concorrenza sleale
      ) ?
      MI sa' tanto che la fantomatica Signora
      Malpezzi sia inqualchemodo legata a
      Microsoft. E' l'amante italiani di Bill Gates
    • Anonimo scrive:
      Re: La Signora Malpezzi
      - Scritto da: Fred
      Mi va' bene tutto, la tutela del diritto
      d'autore, la tutela dei diritti di coloro
      che sviluppano software e lo fanno per
      vivere, cosa di per se giusta. C'è chi per vivere fa il boia, il magnaccia, la prostituta, lo spacciatore di droga, lo sviluppatore di software.....Attenzione ragazzi: non avete mangiato solo l'amo, avete mangiato anche la canna, il mulinello, ecc..
      • Anonimo scrive:
        Re: La Signora Malpezzi
        Rita Malpezzi in Piemonte si chiama Paola Corti e in Lombardia.....Sono i nomi reali delle persone che nell'articolo vengono citati come "mistery shopper".Probabilmente lavorano a provvigioni, un tanto per negozio scoperto a installare Office 2000 sui PC piratato.
        • Anonimo scrive:
          Re: La Signora Malpezzi
          Per non parlare del tono delle dichiarazioni rese:sembra un proclama da spot americano anni 50.I pm di microsoft sono rimasti un po indietro.mah
        • Anonimo scrive:
          Re: La Signora Malpezzi
          - Scritto da: Anonimo
          Probabilmente lavorano a provvigioni, un
          tanto per negozio scoperto a installare
          Office 2000 sui PC piratato.Allora guadagnano molto bene...
Chiudi i commenti