ECDL è standard anche in Campania

La Regione firma con AICA il protocollo che apre le porte alla certificazione della ECDL ai residenti campani. Già 31mila i diplomati. Il progetto è quello già approvato da altre regioni italiane


Roma – La patente di guida del computer ECDL è ora uno standard per la certificazione professionale anche nella Regione Campania. L’annuncio ufficiale è arrivato dopo la firma del protocollo che la istituisce come certificazione riconosciuta tra l’Assessore alla Formazione e all’Orientamento professionale della Regione Campania Adriana Buffardi e il presidente dell’Associazione Italiana per l’Informatica e il Calcolo Automatico (AICA), Giulio Occhini.

Buffardi ha affermato che il protocollo di intesa appena firmato punta alla promozione e alla diffusione dell’ECDL nel mondo delle imprese e della formazione campano e che non è altro che una ulteriore estensione di altre iniziative formative nel settore. La patente europea ECDL sarà uno strumento che i cittadini della Campania potranno far valere come credito formativo nei curricula scolastici o formativi e per il sistema della formazione professionale e mondo del lavoro.

Come la Regione Campania, avevano firmato il medesimo protocollo anche altre regioni italiane: Lazio, Lombardia, Piemonte, Toscana e Veneto.

AICA ha sottolineato come lo standard ECDL preveda il superamento, presso appositi Test Center accreditati, di sette esami definiti nel Syllabus (il programma degli esami). In Campania ci sono 335 centri d’esame, più che in qualsiasi altra regione e, secondo AICA, sono più di 31mila i residenti che hanno ottenuto l’ECDL.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Alla faccia del finanziare...
    La Sun si fa pubblicità fornendo dei vecchi scassoni!!Avete letto la nota informativa ufficiale? Se non l'avete fatto andate qui :http://www.sun.com/smi/Press/sunflash/2003-12/sunflash.20031216.1.htmlI server consegnati, a parte 4 Sunfire 480 (che sono dei bei serverini low-entry), sono fondi di magazzino, roba fuori produzione dal lontano 1997!!! Specialmente per le Ultra 2 (configurazione massima, costosissima e quindi improbabile, 2 processori a 400MHZ con 2GB di ram)... delle vere e proprie reliquie da custodire gelosamente! Macchine al tempo robuste e kick-ass... ma da qui al dire che la sun fornisce server ce ne corre. Anche io ho un paio di Pentium MMX inutilizzati a casa, se li dono al Seti dite che mi becco anche io un bel trafiletto?Mariobronx
  • Anonimo scrive:
    Prima o poi
    Ma come mai nessuno viene a dire al grande pubblico cosa sono i "dischi volanti" come mai nessuno parla delle invenzioni di N.Tesla e delle applicazioni pratiche? Nessuno storico ha il coraggio di dire (solo scrivere in qualche caso)che i tedeschi avevavno sviluppato aerei a forma di disco che gli americani hanno requisito in una nota base sul suolo tedesco? di come li hanno sviluppati e come mai gli avvistamenti sul suolo USA ci sono solo da '47 in poi? Tempo sprecato con questo SETI...tempo sprecato...gli uomini sono artefici di molte cose attualmente inspiegabili e casomai l'alieno va trovato temporalmente prima di noi e territorialmente dentro di noi... P.S. divertitevi a cercare "progetto aurora" (da evitare i siti farlocchi, da prendere in considerazione i siti con documenti e budget di spesa)
    • Avion scrive:
      Re: Prima o poi
      - Scritto da: Anonimo
      Ma come mai nessuno viene a dire al grande
      pubblico cosa sono i "dischi volanti" come
      mai nessuno parla delle invenzioni di
      N.Tesla e delle applicazioni pratiche?
      Nessuno storico ha il coraggio di dire (solo
      scrivere in qualche caso)che i tedeschi
      avevavno sviluppato aerei a forma di disco
      che gli americani hanno requisito in una
      nota base sul suolo tedesco? di come li
      hanno sviluppati e come mai gli avvistamenti
      sul suolo USA ci sono solo da '47 in poi?
      Tempo sprecato con questo SETI...tempo
      sprecato...gli uomini sono artefici di molte
      cose attualmente inspiegabili e casomai
      l'alieno va trovato temporalmente prima di
      noi e territorialmente dentro di noi...

      P.S. divertitevi a cercare "progetto aurora"
      (da evitare i siti farlocchi, da prendere in
      considerazione i siti con documenti e budget
      di spesa)Non credo che al SETI sperino di ricevere una richiesta d'atterraggio da un disco volante. Semplicemente sperano di captare segnali che possano provare l'esistenza di altre forme di vita intelligenti, e magari anche di capire dove si trovano.Ad esempio un alieno di un ente simile al SETI potrebbe captare una nostra trasmissione satellitare (le onde radio non si fermano mica ai satelliti) e sapere che esistono altre creature intelligenti nell'universo. Forse non sarebbe in grado di decodificarla, ma la regolarità del segnale sarebbe già un indizio.
      • Anonimo scrive:
        Re: Prima o poi

        Ad esempio un alieno di un ente simile al
        SETI potrebbe captare una nostra
        trasmissione satellitare (le onde radio non
        si fermano mica ai satelliti) e sapere che
        esistono altre creature intelligenti
        nell'universo. Forse non sarebbe in grado di
        decodificarla, ma la regolarità del segnale
        sarebbe già un indizio.Se riuscisse a decodificare una nostra trasmissione, smetterebbe subito di pensare che siamo intelligenti!!! ;)
        • Avion scrive:
          Re: Prima o poi
          - Scritto da: Anonimo

          Ad esempio un alieno di un ente simile al

          SETI potrebbe captare una nostra

          trasmissione satellitare (le onde radio
          non

          si fermano mica ai satelliti) e sapere che

          esistono altre creature intelligenti

          nell'universo. Forse non sarebbe in grado
          di

          decodificarla, ma la regolarità del
          segnale

          sarebbe già un indizio.

          Se riuscisse a decodificare una nostra
          trasmissione, smetterebbe subito di pensare
          che siamo intelligenti!!!
          ;)Purtroppo lo penso anch'io. :sMa dato che non c'è limite al peggio, potrebbero essere messi peggio di noi da quel punto di vista e quindi considerarci intelligenti :'(
    • Anonimo scrive:
      Re: Prima o poi

      Tempo sprecato con questo SETI...tempo
      sprecato...gli uomini sono artefici di molte
      cose attualmente inspiegabili e casomai
      l'alieno va trovato temporalmente prima di
      noi e territorialmente dentro di noi... Il progetto SETI intende trovare intelligenze extra terrestri non vuole trovare pir_la terrestri fan di X-Files.:D
    • Anonimo scrive:
      Re: Prima o poi
      perché N.Tesla oltre ad essere stato uno dei più grandi geni della storia, ha inventato le cose sbagliate al momento sbagliato, tu avresti creduto nel 1900 a uno che dice "posso spaccare la terra in due con il mio generatore" o altre cose che affermava, probabilmente aveva tutte le ragioni, anzi secondo me ce le ha, dato che ha scoperto la possibiltà di trasferire informazioni con le onde elettromagnetiche molto prima di altri, ha inventato macchinari assurdi, solo che era troppo chiuso e faceva affermazioni troppo pesanti (uno che dice che einstein è un cretino non veniva visto tanto bene a quei tempi sai :)), e poi soprattutto non ha avuto successo perché non era bravo negli affari, non ha avuto eredi, niente di niente, così l'fbi ha pensato bene di confiscare tutti i suoi appunti, per fortuna che tesla per sua stessa ammissione non amava fare progetti su carta o prendere appunti, ma teneva tutto a mente, sennò potevano finire nelle mani sbagliate le armi sbagliatela sua sfortuna è stata quella di essere nato nel secolo sbagliato, e di essere emigrato nello stato sbagliato, anche se probabilmente l'unico stato interessato a finanziare le sue ricerche sarebbe stata l'america, considerando che tesla aveva acconsentito a portare avanti ricerche militari, comunque è grazie a lui se oggi abbiamo la corrente alternata, se non gli avessero sbarrato tutte le strade, probabilmente oggi avremmo pure la corrente gratis,comunque, oggi purtroppo i suoi lavori vengono derisi dalla scienza ufficiale (anche perché molti neanche sono in grado di comprenderli), e le sue invenzioni sono usate solo per fare gli effetti speciali, non c'è una ricerca, che fosse una, fatta in modo serio, ma non possiamo farci niente, il mondo funziona così, se una persona deve diventare famosa, allora diventa famosa, se è scomoda, si fa di tutto per affossarla, e tesla era decisamente uno scomodo (uno che vuole dare la corrente gratis a tutti quanti non piace molto agli addetti del settore)
  • MaurizioB scrive:
    L'ideale...
    L'ideale sarebbe avere un'unica piattaforma univoca per tutti questi progetti di calcolo distribuito per cui ognuno può scegliere a quale destinazione fornire le proprie risorse.Una specie di front-end per i vari progetti distribuiti, in modo tale che uno può scegliere, ad esempio, di "lavorare" per seti e folding, dedicando magari un pacchetto dati al primo ogni 3 del secondo; magari fornendo anche una piattaforma agli sviluppatori per la creazione di nuovi progetti. Il tutto per evitare che uno si scarichi diecimila programmi scocciandosi alla fine nel dover scegliere quando avviare l'uno o l'altro, senza contare che le versioni base degli stessi sono spesso dei pachidermi (io infatti uso la versione da console di seti)Saluti
    • Anonimo scrive:
      Re: L'ideale...
      - Scritto da: MaurizioB
      L'ideale sarebbe avere un'unica piattaforma
      univoca per tutti questi progetti di calcolo
      distribuito per cui ognuno può scegliere a
      quale destinazione fornire le proprie
      risorse.ottima idea
      • MaurizioB scrive:
        Re: L'ideale...
        - Scritto da: Anonimo
        - Scritto da: MaurizioB

        L'ideale sarebbe avere un'unica piattaforma

        univoca per tutti questi progetti di calcolo

        distribuito per cui ognuno può scegliere a

        quale destinazione fornire le proprie

        risorse.

        ottima ideaGià, ma non essendo un programmatore non ho mai avuto modo di svilupparla... Se qui in giro c'è qualcuno che potrebbe farlo aprendo un progetto su sourceforge o chi per esso, sarei lieto di passargli l'idea :)Saluti
        • Avion scrive:
          Re: L'ideale...
          - Scritto da: MaurizioB
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: MaurizioB


          L'ideale sarebbe avere un'unica
          piattaforma


          univoca per tutti questi progetti di
          calcolo


          distribuito per cui ognuno può
          scegliere a


          quale destinazione fornire le proprie


          risorse.



          ottima idea

          Già, ma non essendo un programmatore non ho
          mai avuto modo di svilupparla... Se qui in
          giro c'è qualcuno che potrebbe farlo aprendo
          un progetto su sourceforge o chi per esso,
          sarei lieto di passargli l'idea :)

          SalutiSe gli algoritmi di calcolo usati e i dati di connessione ai server di download/upload dei dati sono disponibili pubblicamente, non credo sia un'impresa titanica.Io purtroppo sono alquanto arrugginito nel comparto C++ :'(
          • Anonimo scrive:
            Re: L'ideale...
            - Scritto da: Avion
            Io purtroppo sono alquanto arrugginito nel
            comparto C++ :'(Il genere femminile l'hanno inventato per qualche motivo...ciaomarco:)
  • Avion scrive:
    Soldi buttati
    Perché finanziare una ricerca praticamente inutile quando ci sono cose più interessanti, come il calcolo distribuito per la ricerca sul cancro?Mah.
    • MaurizioB scrive:
      Re: Soldi buttati
      - Scritto da: Avion
      Perché finanziare una ricerca praticamente
      inutile quando ci sono cose più
      interessanti, come il calcolo distribuito
      per la ricerca sul cancro?Speranze. Se non ci credi è un altro discorso, ognuno è libero di credere in ciò che vuole, evidentemente i dirigenti di Sun sperano un giorno di ricevere un segnale vulcaniano ;-) (anche se la storia la racconta in un'altra maniera, chi sa capisce)...Saluti
      • Anonimo scrive:
        Re: Soldi buttati
        Sono le premesse quelle sbagliate.....pensare che una civiltà più evoluta utilizzi onde elettromagnetiche per comunicare è stupido, è come se un indigeno dell'Africa pensasse che tutto il mondo comunica via tam-tam.E anche se un'altra civiltà utilizzasse lo stesso mezzo di comunicazione, 1. la probabilità di rilevarlo è minima data la grandezza dell'universo2. potrebbe arrivarci dopo MILIONI di anni, dal momento che le onde elettromagnetiche sono "lente", molto più lente ad esempio delle supposte "onde scalari" di Tesla3. come giustamente dice Avion (ps. se quella è la tua foto sei davvero molto carina!) ci sono progetti ben più utili e concreti.....(senza offesa per i sognatori, io stesso credo negli extraterrestri)ciao ;)
        • Avion scrive:
          [ot] Re: Soldi buttati
          - Scritto da: Anonimo
          3. come giustamente dice Avion (ps. se
          quella è la tua foto sei davvero molto
          carina!) Certo che sono io! ;)Grazie del complimento! :)
          • Anonimo scrive:
            Re: [ot] Re: Soldi buttati
            - Scritto da: Avion
            Certo che sono io! ;)Mi sono appena innamorato ;)
          • MaurizioB scrive:
            Re: [ot] Re: Soldi buttati
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Avion


            Certo che sono io! ;)

            Mi sono appena innamorato ;)Provoloni... :@Saluti
        • Anonimo scrive:
          Re: Soldi buttati
          -
          3. come giustamente dice Avion (ps. se
          quella è la tua foto sei davvero molto
          carina!) ci sono progetti ben più utili e
          concreti.....(senza offesa per i sognatori,
          io stesso credo negli extraterrestri)
          Sono d'accordo con avion...essendo la mia ragazza ci troviamo abbastanza sulla stessa linea di pensiero :)
          • Avion scrive:
            Re: Soldi buttati
            - Scritto da: Anonimo


            Sono d'accordo con avion...essendo la mia
            ragazza ci troviamo abbastanza sulla stessa
            linea di pensiero :)Mega, non sei credibile se non ti registri (win)Te l'avevo detto anche, al telefonoCmq, vi presento il mio moroso :)
          • Noiva scrive:
            Re: Soldi buttati
            - Scritto da: Avion

            - Scritto da: Anonimo





            Sono d'accordo con avion...essendo la mia

            ragazza ci troviamo abbastanza sulla
            stessa

            linea di pensiero :)

            Mega, non sei credibile se non ti registri
            (win)

            Te l'avevo detto anche, al telefono

            Cmq, vi presento il mio moroso :)pensavo che bastasse il log..cmq eccomi qua tesorino :)
        • BSD_like scrive:
          Re: Soldi buttati
          Onde gravitazionali.General Relativity Theory. 1916
        • Anonimo scrive:
          Re: Soldi buttati
          - Scritto da: Anonimo
          1. la probabilità di rilevarlo è minima data
          la grandezza dell'universoAnche la probabilita' che si verificassero le condizioni per la nascita della sulla terra vita erano minime.... pero' si sono verificate.
          2. potrebbe arrivarci dopo MILIONI di anni,
          dal momento che le onde elettromagnetiche
          sono "lente",Potrebbero essere partite MILIONI di anni fa, ed essere qui ora.
          3. come giustamente dice Avion (ps. se
          quella è la tua foto sei davvero molto
          carina!)E su questo sono pienamente daccordo :-)
          • Noiva scrive:
            Re: Soldi buttati


            E su questo sono pienamente daccordo :-)Pure tu? Ma che mandria di repressi ci sono qui dentro?!?!
    • Xmasitel scrive:
      Re: Soldi buttati
      - Scritto da: Avion
      Perché finanziare una ricerca praticamente
      inutile quando ci sono cose più
      interessanti, come il calcolo distribuito
      per la ricerca sul cancro?

      Mah.Se ne parlò qui su PI qualche tempo fa, quando venne trovato il numero primo più grande: si chiama ricerca di base, ed è importante quanto quella applicata (anche perchè permette di scoprire cose che poi vengono usate per la ricerca applicata; in questo caso, ad esempio, si aumentano indirettamente le nostre conoscenze sui raggi elettromagnetici).
      • Anonimo scrive:
        Re: Soldi buttati
        i raggi elettromagnetici...vedi troppi mazinga te :)ai miei tempi si chiamavano onde elettromagnetiche, non è che sono chissà cosa di fantascentifico, fosse per me diretterei molti fondi sulla ricerca per le onde gravitazionali, che sono decisamente più interessanti, comunque, ho aderito al seti@home per qualche anno, poi mi sono reso conto che per essere utile serve minimo una workstation con 512 processori, il mio p3 500 è pittusto inutile :)
        • Xmasitel scrive:
          Re: Soldi buttati
          - Scritto da: Anonimo
          i raggi elettromagnetici...
          vedi troppi mazinga te :)

          ai miei tempi si chiamavano onde
          elettromagnetiche, Ooooooops, piccolo errore :$Hai ragione
          non è che sono chissà
          cosa di fantascentifico, fosse per me
          diretterei molti fondi sulla ricerca per le
          onde gravitazionali, che sono decisamente
          più interessanti,Per te forse, per altri la possibilità di scoprire che non siamo soli può essere decisamente più affascinante e intrigante :-)
          comunque, ho aderito al
          seti@home per qualche anno, poi mi sono reso
          conto che per essere utile serve minimo una
          workstation con 512 processori, il mio p3
          500 è pittusto inutile :)Certo, ma 512 calcolatori da 1 processore fanno 1 calcolatore da 512 processori (più o meno) ;-)
          • Anonimo scrive:
            Re: Soldi buttati
            io non intendevo che non è interessante la ricerca di altre forme di vita, anche perché c'è poco da ricercare, è ovvio che ci sono altre forme di vita, sarebbe stupido pensare il contrario
          • Xmasitel scrive:
            Re: Soldi buttati
            - Scritto da: Anonimo
            io non intendevo che non è interessante la
            ricerca di altre forme di vita, anche perché
            c'è poco da ricercare, è ovvio che ci sono
            altre forme di vita, sarebbe stupido pensare
            il contrarioBene, allora proprio perchè "sappiamo" (riteniamo?) che esistano, non sarebbe bello riuscire a captare anche solo un minimo messaggio proveniente da loro? Io credo che sarebbe una delle più grandi scoperte dell'Umanità, anche se probabilmente poco aggiungerebbe alle nostre ipotesi.
    • Anonimo scrive:
      Re: Soldi buttati
      avion ma te ovunque scrivi escono solo cazzateintrise di buonismo e luoghi comuni?!di la' dai contro all'olanda perche' a differenza dinoi tiene alla liberta personale invece che al perbenismo, qua definisci inutile una ricerca che potrebbe cambiare veramente e definitivamentetutte le nostre vite....mi chiedo anche stavolta , ma che ci stannoa fare al mondo le persone come te ?per rovinare la vita a chi nutre speranze e vogliadi liberta?per imporre le GIUSTE regole vero?buona morte pure a te.Francesco- Scritto da: Avion
      Perché finanziare una ricerca praticamente
      inutile quando ci sono cose più
      interessanti, come il calcolo distribuito
      per la ricerca sul cancro?

      Mah.
      • Anonimo scrive:
        Re: Soldi buttati
        nti, enorme testa di c**zo, se invece di perdere tempo usando il seti@home partecipassi al progetto per la ricerca sul cancro, forse mia sorella sarebbe ancora con me, o forse no, ma certamente contribuiresti a sarvare delle vite.Puoi usare quello che vuoi, puoi anche spararti le pippe sognando gli omini verdi, ma non ti permetto di criticare una persona che dice delle cose sensate.
Chiudi i commenti