Eco: filtrare l'informazione

Nell'era digitale


Urbino – L’informazione va saggiamente filtrata per essere compresa ed utilizzata, ancor di più oggi in piena rivoluzione digitale. Questo, in sintesi, l’intervento di Umberto Eco all’Università di Urbino. Secondo Eco all’Università “bisognerebbe insegnare a decimare le informazioni dal web”.

Secondo Eco “se i media captano informazioni ma non le spiegano, e sul web una foglia che cade è come la morte di Cesare, l’università dovrebbe insegnare a filtrare le notizie”.

Su Internet, ha spiegato il celebre semiologo e scrittore, “finiremo per avere 6 miliardi di enciclopedie”, un fatto che rende l’Università “insostituibile”.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    ah ah ah ah ah ah
    le elezioni anche qui...
  • Anonimo scrive:
    Cosa significa?
    a) sono insoddisfatti di chi c'era prima e dunque lo sostituisconob) è un nuovo metodo per propagandare il proprio marchio a danno degli editori così fessi da non farsi pagare la propagandac) è pubblicità mascherata da notiziad) non lo so' ma probabilmente questo mio messaggio rientrerà tra quelli casualmente censurati a campione dall'editore.
Chiudi i commenti