EDI&SONS: noi andiamo avanti spediti

In un comunicato l'azienda annuncia possibili denunce per gli insulti e le ingiurie ma sottolinea che i propri sistemi sono in costante implementazione, che la maggioranza degli utenti è soddisfatta e che i servizi flat funzionano, eccome
In un comunicato l'azienda annuncia possibili denunce per gli insulti e le ingiurie ma sottolinea che i propri sistemi sono in costante implementazione, che la maggioranza degli utenti è soddisfatta e che i servizi flat funzionano, eccome


Roma – Il provider EDI&SONS, che in questi giorni era salito alla ribalta delle cronache per una montante protesta degli abbonati, ha chiarito ieri in una nota ufficiale che questa protesta riguarda solo una piccola parte degli utenti: “La protesta condotta, negli ultimi giorni, da alcuni utenti ha, certamente, assunto toni sproporzionati rispetto alla reale consistenza di eventuali disservizi del tutto indipendenti dalla nostra volontà”.

Proprio rispetto alla protesta, EDI&SONS ha anche annunciato il ricorso ai propri legali: “Il tenore di alcune comunicazioni indirizzate alla EDI&SONs SPA e pubblicate via Internet, ci ha costretto a sottoporre le medesime al Ns. Settore Legale al fine di intraprendere le necessarie iniziative atte a tutelare i diritti della EDI&SONs SPA”.

In merito ai contenuti delle insoddisfazioni espresse da molti, l’azienda ha spiegato che “nessun distacco e/o limitazione sono stati operati senza che siano stati prima portati a conoscenza degli interessati. Inoltre la EDI&SONs S.p.A. smentisce, categoricamente, che esista una volontà di danneggiare alcuni utenti rispetto ad altri”.

Nella nota, EDI&SONS sottolinea di aver sempre rispettato i termini contrattuali nel rapporto modem-utenti (1 a 5) e che la banda disponibile è in costante aumento. Il provider ha infine affermato di non avere “alcuna intenzione di allontanarsi da Internet né da questo settore specifico delle Flat, anzi, sta conducendo importanti accordi internazionali per portare i propri servizi in altri paesi europei e sta determinandosi all’ampliamento della propria offerta nazionale con servizi Flat di maggiore potenza e significato come gli abbonamenti Multilink a 128 e 256 K e Flat con sistemi di sicurezza e crittografia integrati”.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

15 02 2001
Link copiato negli appunti