Edward Snowden, professione talpa

L'uomo che ha aperto il vaso di Pandora del Datagate statunitense risponde ai lettori del Guardian, mentre il dibattito e le polemiche su PRISM e la tecnosorveglianza infuriano: la crittografia serve? Gli americani sono spiati? E quanto?

Roma – Dalla sua posizione non meglio identificata in quel di Hong Kong, Edward Snowden continua a tenere vivo il Datagate statunitense e ad alimentare il dibattito sulla sorveglianza globale operata dalla NSA: l’ex-analista della CIA risponde alle domande dei lettori del Guardian , tra i primi organi di stampa a far esplodere lo scandalo grazie al prezioso contributo giornalistico di Glenn Greenwald e colleghi.

E proprio Greenwald aiuta a moderare la chat pubblica tra Snowden e i netizen , una conversazione da cui emergono novità e una ulteriore conferma sulla ferma volontà del “fuggitivo” di far piena luce sulle pratiche di sorveglianza divenute consuetudine in seno all’intelligence statunitense.

Snowden continua a ribadire il fatto che la NSA e i responsabili dell’intelligence USA hanno mentito al Congresso e stanno mentendo al pubblico, e che anche i riferimenti alle intercettazioni “domestiche” sono fuorvianti perché gli analisti della NSA avrebbero quotidianamente a che fare con dati, telefonate e informazioni riguardanti i cittadini statunitensi.

Snowden conferma l’utilità delle tecnologie di comunicazione sicura protette dagli algoritmi crittografici, anche se in questo caso molto dipende dalla robustezza dell’intero canale di transito dell’informazione, dove le vulnerabilità si trovano in genere a uno dei due punti di avvio e ricezione della comunicazione cifrata, mentre i funzionari governativi tedeschi sostengono di poter “generalmente” superare tali algoritmi senza problemi.

Snowden parla in spregio al pericolo, anche personale, e dice che questa volta il governo statunitense non potrà coprire il vaso di Pandora del Datagate nemmeno silenziandolo o assassinandolo. “La verità sta arrivando” e nessuno la può fermare, dice l’ex-contractor dell’intelligence, nemmeno Obama che prova a rassicurare con interviste imbarazzate e risposte generiche che promettono improbabili – a questo punto della vicenda – conciliazioni tra sicurezza nazionale statunitense e rispetto della privacy.

Nel dibattito sul – ma soprattutto contro il – Datagate intervengono anche Al Gore e Julian Assange, con il primo che ribadisce la natura incostituzionale di PRISM e dello spionaggio della NSA e il secondo che accusa in maniera diretta Google di volersi trasformare nel braccio (digitale) armato del governo USA.

Apparentemente anche la Corea del Nord ha da ridire sul comportamento degli Stati Uniti , vero e proprio “boss” nell’abuso dei diritti umani con la sua piovra tentacolare e tecnologica sguinzagliata contro l’intero genere umano. E la Wikimedia Foundation rassicura : non abbiamo partecipato in alcun modo al programma PRISM e studiamo il modo di chiedere maggiore trasparenza alle autorità federali di Washington.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • panda rossa scrive:
    Paga winaro, anche per me!
    Mi piace ricordare a tutti i winari difensori del closed che <b
    shareware </b
    prevede che dopo un breve periodo di prova, se si intende continuare ad utilizzare il software bisogna pagare l'autore.Quindi caro winaro difensore del closed, a te e' richiesto di pagare!Paga anche per me, che io non ho di questi problemi, e salutami a soreta!
    • anverone99 scrive:
      Re: Paga winaro, anche per me!
      - Scritto da: panda rossa
      Mi piace ricordare a tutti i winari difensori del
      closed che <b
      shareware </b

      prevede che dopo un breve periodo di prova, se si
      intende continuare ad utilizzare il software
      bisogna pagare
      l'autore.

      Quindi caro winaro difensore del closed, a te e'
      richiesto di
      pagare!

      Paga anche per me, che io non ho di questi
      problemi, e salutami a
      soreta!Ma ti droghi o sei cosi' al naturale??
      • panda rossa scrive:
        Re: Paga winaro, anche per me!
        - Scritto da: anverone99

        Ma ti droghi o sei cosi' al naturale??Bravo, continua a guardare il dito.
        • anverone99 scrive:
          Re: Paga winaro, anche per me!
          - Scritto da: panda rossa
          - Scritto da: anverone99




          Ma ti droghi o sei cosi' al naturale??

          Bravo, continua a guardare il dito.c'e' comunque anche una risorsa open che fa lo stesso servizio. Consiste in un plugin per VLChttp://addons.videolan.org/content/show.php/VLSub+0.9.4?content=148752
          • panda rossa scrive:
            Re: Paga winaro, anche per me!
            - Scritto da: anverone99
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: anverone99







            Ma ti droghi o sei cosi' al naturale??



            Bravo, continua a guardare il dito.

            c'e' comunque anche una risorsa open che fa lo
            stesso servizio. Consiste in un plugin per
            VLC
            http://addons.videolan.org/content/show.php/VLSub+Pure questo dell'articolo ha licenza GPL.Solo che i diversamente intelligenti sono tenuti a cacciare il grano.
          • anverone99 scrive:
            Re: Paga winaro, anche per me!
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: anverone99

            - Scritto da: panda rossa


            - Scritto da: anverone99










            Ma ti droghi o sei cosi' al
            naturale??





            Bravo, continua a guardare il dito.



            c'e' comunque anche una risorsa open che fa
            lo

            stesso servizio. Consiste in un plugin per

            VLC


            http://addons.videolan.org/content/show.php/VLSub+

            Pure questo dell'articolo ha licenza GPL.
            Solo che i diversamente intelligenti sono tenuti
            a cacciare il
            grano.intanto mi scarico il .deb per xubuntu :-p che voglio provarlo
          • asdf scrive:
            Re: Paga winaro, anche per me!
            - Scritto da: anverone99
            c'e' comunque anche una risorsa open che fa lo
            stesso servizio. Consiste in un plugin per
            VLC
            http://addons.videolan.org/content/show.php/VLSub+È anche integrato in SMplayer
          • anverone99 scrive:
            Re: Paga winaro, anche per me!
            - Scritto da: asdf
            - Scritto da: anverone99

            c'e' comunque anche una risorsa open che fa
            lo

            stesso servizio. Consiste in un plugin per

            VLC


            http://addons.videolan.org/content/show.php/VLSub+

            È anche integrato in SMplayerazz.. E' vero :) Non ci avevo mai fatto caso :)
      • rotfl scrive:
        Re: Paga winaro, anche per me!
        - Scritto da: anverone99
        Ma ti droghi o sei cosi' al naturale??No, è semplicemente affetto dalla sindrome del rosicone, andrebbe aiutato...
    • Luca Lusetti scrive:
      Re: Paga winaro, anche per me!
      Neanche noi abbiamo questi problemi, basta dedicare 2 minuti di ricerca e trovare la versione compilata senza la stupidata del shareware (Open Subdownloader) oppure armarsi di un po' di buona volonta e scarcare i sorgenti e compilarseli.Ma e meglio trollare che dare informazoni utili vero ?
      • panda rossa scrive:
        Re: Paga winaro, anche per me!
        - Scritto da: Luca Lusetti
        Neanche noi abbiamo questi problemi, basta
        dedicare 2 minuti di ricerca e trovare la
        versione compilata senza la stupidata del
        shareware (Open Subdownloader) oppure armarsi di
        un po' di buona volonta e scarcare i sorgenti e
        compilarseli.E violare la licenza.Tipico comportamento del winaro cercarsi il craccone (spesso con virus annesso).
        Ma e meglio trollare che dare informazoni utili
        vero
        ?L'informazione utile e' implicita: buttare il colapasta piastrellato e usare il sistema operativo che adottano tutti i migliori supercomputer del pianeta.
    • thebecker scrive:
      Re: Paga winaro, anche per me!
      - Scritto da: panda rossa
      Mi piace ricordare a tutti i winari difensori del
      closed che <b
      shareware </b

      prevede che dopo un breve periodo di prova, se si
      intende continuare ad utilizzare il software
      bisogna pagare
      l'autore.

      Quindi caro winaro difensore del closed, a te e'
      richiesto di
      pagare!

      Paga anche per me, che io non ho di questi
      problemi, e salutami a
      soreta!Io ho Windows 8, uso solo programmi gratuti: 80% GNU/GPL. Quindi? Anche con Windows non pago per i programmi :D
      • panda rossa scrive:
        Re: Paga winaro, anche per me!
        - Scritto da: thebecker
        - Scritto da: panda rossa

        Mi piace ricordare a tutti i winari
        difensori
        del

        closed che <b
        shareware </b


        prevede che dopo un breve periodo di prova,
        se
        si

        intende continuare ad utilizzare il software

        bisogna pagare

        l'autore.



        Quindi caro winaro difensore del closed, a
        te
        e'

        richiesto di

        pagare!



        Paga anche per me, che io non ho di questi

        problemi, e salutami a

        soreta!

        Io ho Windows 8, uso solo programmi gratuti: 80%
        GNU/GPL. Quindi? Anche con Windows non pago per i
        programmi
        :DQuesto pero' se lo usi su piastellotto, lo devi pagare.
Chiudi i commenti