eGovernment? Lo insegnano Microsoft e HP

Progetto congiunto dei due colossi americani per spiegare alle istituzioni italiane cosa devono sapere in materia di tecnologie per lo sviluppo del governo elettronico
Progetto congiunto dei due colossi americani per spiegare alle istituzioni italiane cosa devono sapere in materia di tecnologie per lo sviluppo del governo elettronico


Roma – Si chiama eGovernment Competence Center il progetto attivato da Microsoft e HP per istruire gli enti locali e le imprese che operano nella Pubblica Amministrazione su quali siano le soluzioni tecnologiche ritenute migliori per seguire le linee guida del Governo per la realizzazione dei progetti di eGovernment.

Il Center opererà in forma gratuita, hanno spiegato i due colossi americani, e va inquadrato naturalmente nel progettone eGovernment.NET presentato da Microsoft ( qui il sito Microsoft dedicato).

L’eGovernment Competence Center, operativo da ottobre, si articolerà in due strutture, una a Milano e una a Roma, che avranno il compito di proporre alle piccole e medie amministrazioni piano formativo e assistenza nella realizzazione di progetti replicabili basati su tecnologia Microsoft.NET e sulle soluzioni e servizi HP. “Tali progetti – si legge in una nota – saranno conformi alla normativa italiana e saranno realizzati attraverso l’utilizzo di standard Internet aperti quali XML”.

Il Center offrirà fondamentalmente quattro servizi alle P.A. locali: individuazione delle soluzioni tecnologiche più adatte, tra quelle previste; formazione, con seminari e corsi di aggiornamento; consulenza; community, per formare una comunità di utenti e addetti ai lavori e favorire lo scambio di conoscenze.

“Ci auguriamo che l’iniziativa, oltre a riaffermare l’impegno di HP in ambito eGovernment, possa contribuire al processo di innovazione della Pubblica Amministrazione nel nostro Paese – ha dichiarato Maurizio Pio, Marketing Manager P.A. Locale di HP Italia – Presso l’eGovernment Competence Center, HP renderà disponibili le proprie tecnologie, le soluzioni e i servizi su piattaforma.NET, trasferendo il proprio know how e favorendo lo sviluppo tecnologico dei diversi enti locali”.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

18 09 2002
Link copiato negli appunti