Elitel, bastano i premi?

L'azienda cede al marketing e da fine aprile fidelizza i clienti con punti e premi. Come fanno altri operatori e supermercati


Roma – Elitel cede alle lusinghe del marketing promozionale e vara un concorso a premi per accumulo. Più si spende e più punti si accumulano. Da fine aprile 2005, infatti, i sottoscrittori di un contratto Fonia o Adsl con Elitel avranno la possibilità di accedere a tre iniziative che la società ha pensato per attrarre clienti e fidelizzare gli esistenti. Accedendo al Club Elitel e al programma di acquisizione punti (che si generano in base al traffico effettuato) Elitel VIPremia, i clienti potranno fruire di sconti, convenzioni e accesso a collezioni speciali realizzate in collaborazione con diversi partner editoriali.

L’assegnazione dei buoni sconto prevede che ogni 15 centesimi di euro (IVA compresa) di spesa totale addebitata nella fattura viene attribuito un buono da un centesimo di euro, con arrotondamento per eccesso in caso di frazioni di buono; ogni cliente ha inoltre diritto di ricevere un bonus di benvenuto, pari a 300 buoni, all’atto dell’adesione al programma.

In più, il cliente avrà diritto, una sola volta nell’intero periodo di partecipazione del programma, a un bonus di benvenuto di 300 buoni al momento dell’adesione. I buoni potranno essere utilizzati in base al punteggio maturato, per ottenere uno sconto fino al 15% nell’acquisto di uno o più prodotti, e saranno scalati dal credito residuo in bolletta; i prodotti possono essere acquistati chiamando il servizio ordini Elitel all’848.26.00.36 o visitando il sito Internet. Lo stato dei buoni maturati viene comunicato ai clienti tramite fattura Elitel, chiamando il servizio clienti 848.26.77.77 o consultando il sito web www.elitel.biz/vipremia .

Si tratta di una strategia che le aziende di comunicazione conoscono benissimo e che sfruttano per cercare da un lato di attirare la clientela e dall’altro di offrire ai clienti un pretesto, seppur banale, per non lasciare il proprio operatore telefonico e passare ad altri; tra i primi ad avere questa idea è stata Telecom con la promozione Minuti Preziosi in base alla quale all’inizio era possibile accumulare punti solo tramite le telefonate vocali mentre adesso si è aggiunta la possibilità di accumularne anche in relazione all’utilizzo della linea ADSL e della registrazione al sito web dell’azienda.

Wind ha invece posto fine al suo programma Mondowind lo scorso 1 aprile permettendo la “riscossione” dei premi entro il 31 luglio 2005; il programma era riservato ai clienti di telefonia residenziali per i quali i punti venivano accumulati sempre in relazione alle telefonate effettuate.

Anche la telefonia mobile è scesa in campo con questo tipo di operazione di marketing; il primo operatore a farne uso è stato Vodafone che da circa due anni permette l’adesione al servizio Vodafone One , che consente di accumulare punti tramite le ricariche telefoniche e convertire il totale in buoni sconto, ricariche oppure apparecchi telefonici. Seguito a ruota da Tim con MilleunaTim , che funziona esattamente come Vodafone One.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Opera e' fantastico!
    E' il migliore browser che abbia mai provato.Il suo CEO puo' essere orgoglioso del lavoro dei suoidipendenti.Credo che lo comprero'...se non altro per contribuire alle spese mediche di von Tetzchner :-)
  • Anonimo scrive:
    E' Affondato!
    Il pr che lo seguiva è affondato con il canotto e quindi per forza di cose hanno dovuto abbandonare la traversata.... (mmm... mi puzza.... in effeti aveva scelto proprio un supporto sicuro e affidabile per la traversata....)
    • Anonimo scrive:
      Re: E' Affondato!
      Ripeto:Ma c'è davvero qualcuno che crede sia possibile andare dalla Norvegia agli Stati Uniti, passando per l'Islanda, a nuoto seguiti da un canottino a remi????????
    • Anonimo scrive:
      Re: E' Affondato!
      ...secondo te le foto del "naufragio" da dove le hanno scattate?! ...dalla riva?Dietro avevano del supporto "VERO"! Cmq IMHO avevano già concordato tutto... non è possibile che il tipo sia partito così senza un minimo di preparazione fisica.(rotfl)
  • Anonimo scrive:
    Tetzchner se andavi a fi** invece che
    rischiare la vita NON ERA MEJO ???
  • Anonimo scrive:
    Opera e link visitati
    Perché qui su punto informatico i link visitati non li memorizza tutti?
    • Anonimo scrive:
      Re: Opera e link visitati
      - Scritto da: Anonimo
      Perché qui su punto informatico i link visitati
      non li memorizza tutti?Penso che sia il problema che hanno tutti i browser dalle ultime modifiche di PI, adesso i link cambiano indirizzo quando vengono aggiunti commenti
    • Anonimo scrive:
      Re: Opera e link visitati
      - Scritto da: Anonimo
      Perché qui su punto informatico i link visitati
      non li memorizza tutti?A me li memorizza!Non sara' che hai settato male la cache?
  • Anonimo scrive:
    pleeeeeeeeez
    L'articolo originale è palesemente ironico riguardo la "missione" e basta guardare la sua foto con il tipo in canotto e remi per rendersi conto hehehe numero uno!
    • Anonimo scrive:
      Re: pleeeeeeeeez
      Ma c'è davvero qualcuno che crede sia possibile andare dalla Norvegia agli Stati Uniti, passando per l'Islanda, a nuoto seguiti da un canottino a remi????????
      • Anonimo scrive:
        Re: pleeeeeeeeez
        - Scritto da: Anonimo
        Ma c'è davvero qualcuno che crede sia possibile
        andare dalla Norvegia agli Stati Uniti, passando
        per l'Islanda, a nuoto seguiti da un canottino a
        remi????????canotto a parte, per il nuoto sono state fatte cose simili.
        • Anonimo scrive:
          Re: pleeeeeeeeez


          canotto a parte, per il nuoto sono state fatte
          cose simili.Qualcuno è andato dalla Norvegia agli Stati Uniti a nuoto???Hai idea di quante miglia sono? Hai idea della temperatura dell'acqua e della forza delle correnti??? Hai idea di quanto tempo ci vorrebbe???Postami un sito dove parlano di una simile impresa per favore!
  • Farlocco scrive:
    Un mito
    Complimenti!Darò un'altra possibilità ad Opera. Se chi lo propone è così matto deve essere un buon software. :-)
    • fabioborghesi scrive:
      Re: Un mito
      - Scritto da: Farlocco
      Complimenti!
      Darò un'altra possibilità ad Opera. Se chi lo
      propone è così matto deve essere un buon
      software. :-)Mi unisco.... :D
      • Anonimo scrive:
        Re: Un mito
        Hanno bucato il canotto dell'accompagnatore e se ne sono tornati tutti a casa... se i dirigenti sono così buffoni, deve esserlo anche il loro software...
      • Anonimo scrive:
        Re: Un mito
        - Scritto da: fabioborghesi

        - Scritto da: Farlocco

        Complimenti!

        Darò un'altra possibilità ad Opera. Se chi lo

        propone è così matto deve essere un buon

        software. :-)


        Mi unisco.... :Dse i matti ti danno sicurezza resta con IE ;-)
Chiudi i commenti