Elitel trasformerà gli utenti in foneros?

Un accordo preliminare dovrebbe scaturire, entro ottobre, in una partnership mirata a fornire all'utenza Elitel l'accesso alla rete FON. Un passo avanti per il WiFi collaborativo?

Milano – Elitel Telecom ha annunciato di aver siglato un MOU, ossia un Memorandum of understanding, con FON Wireless Limited , l’organizzazione alla base della community che incoraggia la condivisione dell’accesso a banda larga WiFi. Il MOU prevede che i clienti Elitel facciano parte della community FON con accesso illimitato ai servizi di banda larga, dentro e fuori i confini del territorio italiano.

FON, ad oggi, offre in tutto il mondo accessi Internet agli oltre 70mila membri della sua community virtuale, mettendo a disposizione degli utenti quella banda non impegnata delle connessioni dei membri, grazie ad un router che dà vita di fatto ad un un hospot WiFi, che diviene parte integrante della community globale WiFi di FON.

Il MOU prevede che Elitel fornisca ai suoi clienti il libero accesso alla rete FON consentendo di utilizzarla in Italia e all’estero. I clienti potranno navigare in rete, effettuare chiamate telefoniche VoIP e accedere, tramite Internet, ai dati personali. L’impegno di Elitel sarà di preinstallare il software FON in tutti i dispositivi WiFi CPE (Customer Primary Equipment) rilasciati ai clienti, ovvero router e modem WiFi.

Elitel presenta l’accordo con FON come un nuovo passo verso la convergenza dei servizi fisso-mobile. Un settore in cui l’operatore si è già mosso nello scorso mese di giugno. In seguito al MOU, è previsto che la sottoscrizione dell’accordo definivivo avvenga entro i prossimi tre mesi.

D.B.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti