Elon Musk alla conquista di Marte a bordo di una Tesla

Il patron di SpaceX fa il troll annunciando l'invio nello spazio della sua Tesla personale. Poi ritratta, ma dalla space company confermano tutto: la Tesla di Musk partirà a bordo del nuovo razzo vettore per carichi pesanti
Il patron di SpaceX fa il troll annunciando l'invio nello spazio della sua Tesla personale. Poi ritratta, ma dalla space company confermano tutto: la Tesla di Musk partirà a bordo del nuovo razzo vettore per carichi pesanti

Sembra proprio che Elon Musk abbia scelto un approccio da trickster – o più semplicemente da troll – per annunciare al mondo l’entrata in attività di Falcon Heavy , nuovo razzo vettore di SpaceX teoricamente in grado di estendere le capacità di lancio dell’azienda ben oltre l’atmosfera terrestre e fino all’orbita di Marte .

L’imprenditore, multi-miliardario e nemico giurato della IA , ha aperto le danze a inizio mese con l’annuncio – ovviamente a mezzo Twitter – di un lancio che avrebbe portato la sua Tesla Roadster nello spazio , e più precisamente nell’orbita marziana, mentre lo stereo di bordo avrebbe suonato Space Oddity di David Bowie .


Dopo la pubblicazione delle news sul lancio con Tesla a bordo, però, Musk ha ritrattato parlando di un piano completamente inventato . Questione finita? Niente affatto: da SpaceX hanno in seguito confermato il lancio , la presenza della Tesla di Musk come payload e il fatto che avrebbe rappresentato il volo inaugurale di Falcon Heavy .


Il razzo vettore di prossima generazione su cui SpaceX lavora da tempo viene presentato come il razzo più potente attualmente in circolazione , un sistema che in sostanza equivale a tre razzi Falcon 9 legati insieme e con la capacità – sin qui teorica – di raggiungere il Pianeta Rosso.


Il volo inaugurale di Falcon Heavy partirà dalla stessa rampa di lancio dell’Apollo 11 a Cape Canaveral , e stando a SpaceX c’è la probabilità che esploda mandando in mille pezzi la Tesla di Musk. Sarà insomma comunque uno spettacolo, assicurano, anche se le intenzioni della corporation non potrebbero essere più serie con razzi e progetti ancora più avveniristici già in cantiere .

Alfonso Maruccia

fonte immagine

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

06 12 2017
Link copiato negli appunti