Email con gaffe per Kellogg's

Sarebbe colpa di un database l'invio a migliaia di persone di una email che annunciava la vincita di un premio di un ricco concorso messo su dall'azienda


Battle Creek (USA) – Ci sarebbe un errore di inserimento e di gestione del database dietro la spedizione a migliaia di americani di email che annunciano la vincita di un concorso Kellogg’s che metteva in palio 25mila dollari in premi di varia natura.

Il concorso, realizzato da Kellogg’s insieme ad American Airlines, prevedeva una selezione da effettuare tra gli utenti del programma di frequent-flying della compagnia aerea, un modo cioè per “premiare”, appunto, la fedeltà dei passeggeri.

Dell’incidente, che ha creato naturalmente un certo scompiglio, ha dato notizia una portavoce della compagnia aerea sostenendo che nel corso del weekend è partito un unico messaggio che, anziché essere inviato ai vincitori di questa fase del concorso, è stato inviato a molti dei nominativi inseriti nel database.

Kellogg’s ha comunque assicurato che ora il problema è stato risolto e per attenuare la delusione ha assegnato 500 miglia American Airlines a ciascuno di coloro che hanno ricevuto il falso messaggio. L’azienda ha anche garantito che il concorso non si fermerà e continuerà ad offrire premi fino al prossimo cinque giugno. Database, o funzionari, permettendo.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    ..qualcuno ha detto
    media internazionali subito dopo la scoperta hanno rivelato che la gente del posto aveva dichiarato che ben prima dell'attacco americano camion dell'esercito iraqueno erano stati impegnati per giorni e giorni a caricare e trasportare...cosa loro non ne avevano idea..Chi li ha sottratti sti beni?
  • Anonimo scrive:
    Bugie sui giornali
    A proposito di bugie, guardatevi la serie di foto tratte dal quotidiano inglese "Evening Standard" del 9 Aprile.La notizia è la terza dall'alto: "Photoshoppiamo l'Iraq"http://www.sitelab.it/pointless/ita.shtml
  • Anonimo scrive:
    Bugie, bugie, ancora bugie!
    Non esistono tesori dell'antichità sottratti o distrutti! Questo articolo è pieno di bugie! Abbiamo distrutto due carri armati, due caccia, e due elicotteri - Li abbiamo rimandati in dietro. Per quanto riguarda la BBC, ho informazioni dettagliate sulla situazione... che dimostrano completamente che ciò che sostengono sono illusioni . . . Mentono tutti i giorni.
    • Anonimo scrive:
      Re: Bugie, bugie, ancora bugie!
      Ok, vediamo le carte... io ho una doppia coppia... e tu?Ingenuo 2001- Scritto da: Anonimo
      Non esistono tesori dell'antichità sottratti
      o distrutti! Questo articolo è pieno di
      bugie! Abbiamo distrutto due carri armati,
      due caccia, e due elicotteri - Li abbiamo
      rimandati in dietro. Per quanto riguarda la
      BBC, ho informazioni dettagliate sulla
      situazione... che dimostrano completamente
      che ciò che sostengono sono illusioni . . .
      Mentono tutti i giorni.
  • nop scrive:
    non ci si stupisce più....
    visto l'andazzo non mi stupirei che il la scrittura del codice penale e civile fosse affidata a Burlesquoni....Povero Iraq....
    • Anonimo scrive:
      Re: non ci si stupisce più....
      - Scritto da: nop

      visto l'andazzo non mi stupirei che il la
      scrittura del codice penale e civile fosse
      affidata a Burlesquoni....

      Povero Iraq....torna a scuola,va'
    • Anonimo scrive:
      Re: non ci si stupisce più....
      - Scritto da: nop

      visto l'andazzo non mi stupirei che il la
      scrittura del codice penale e civile fosse
      affidata a Burlesquoni....

      Povero Iraq....Ecco una bozza:Articolo 1: La Repubblica Irachena è fondata sul petrolio e sui dollari; ogni altro valore è secondario.Articolo 2: Chi riveste cariche istituzionali è immune da qualsiasi reato e da qualsiasi intercettazione.Articolo 3: Saranno creati tre nuovi canali della TV di Stato, gestiti dal più grande imprenditore televisivo italianoContinuo ancora?
      • Anonimo scrive:
        Re: non ci si stupisce più....
        Sei LIBERO di farlo :P
        • zuglio scrive:
          Re: non ci si stupisce più..
          Ancora per poco..........
          • Anonimo scrive:
            Re: non ci si stupisce più..
            Vedete... posso anche essere d'accordo che Berl*****i sia una m***a ma non riesco a capacitarmi che qualcuno creda veramente che chi gli si oppone siano innocenti violette di campo emananti gradevoli olezzi...Ingenuo 2001- Scritto da: zuglio
            Ancora per poco..........
          • max scrive:
            Re: non ci si stupisce più..
            - Scritto da: Anonimo
            chi gli si oppone siano innocenti violette
            di campo emananti gradevoli olezzi...la sinistra è penosa? ok, allora cosa facciamo? ci lasciamo mettere guinzaglio e museruola dal berlusca? datti da fare se non hai rappresentanti che stimi. datti da fare! oppure accetta in silenzio e supino. peacemax
          • Anonimo scrive:
            Re: non ci si stupisce più..
            Ma volete capirlo che sono tutti uguali? Berlusconi=Rutelli destra=sinistra uomo=donna linux=windows.... ops... questo forse é l'unica cosa che mi sembra davvero diversa :D
  • Anonimo scrive:
    non ci credo....
    Ecco, io cerco di convincermi alle volte che la guerra in Iraq è stata pianificata e decisa da persone capaci e responsabili, che ne so, esperti di geopolitica, macroeconomia, diritto internazionale, che si sono resi conto che la guerra era l'unica soluzione possibile... poi leggo notizie come questa e mi cadono le braccia, per non dire altro.Almeno durante la guerra fredda chi poteva premere i pulsanti sapeva quello che faceva, adesso sono quattro sfigati ignoranti che si trovano dove sono solo perchè rappresentano la lobby di turno.il futuro lo vedo abbastanza grigio...
  • Anonimo scrive:
    Le crassi mani americane
    Eccole li', pronte a dragare saccocce gia' vuote.Verra' su proprio bene la nuova Iraq.
  • Anonimo scrive:
    NON CI POSSO CREDERE !
    "Hilary Rosen, farebbe parte di un team incaricato di redigere una bozza delle nuove leggi sul copyright che dovranno far parte dell'ordinamento iraqeno".Cioè, manca loro da mangiare e questo tailluer con la testa stàà lì a scrivere la bozza del copicazz ?Ma speriamo che se la intortino !
  • Anonimo scrive:
    TIPICO DEGLI AMERICANI...
    Non si sono preoccupati di proteggere il patrimonio collettivo degli iracheni e dell'umanita presevandolo e difendendolo da ladri e raziatori e invece ora si preoccupano già di difendere la proprieta intellettuale esportando i loro modelli che garantiscono tanti diritti ai produttori e solo doveri ai consumatori.Benvenuti in Iraq dove è possibile saccheggiare un museo ma guai a duplicare un cd.firmato: yuptost[Quande è che punto informatico si deciderà a rimettere li nick anche per gli utenti non registrati?]
    • Anonimo scrive:
      Re: TIPICO DEGLI AMERICANI...
      Lasciamo stare gli Iraq-eni! Come non intendiamo costringerli in un governo occidentale e cosi' dobbiamo accettare che decidano loro della loro storia: dovrebbero essere i primi a tenerci... mica son bambini... Fristork
      • zuglio scrive:
        Re: Chi sbaglia paga, mi sembra ovvio

        Lasciamo stare gli Iraq-eni! Come non
        intendiamo costringerli in un governo
        occidentale e cosi' dobbiamo accettare che
        decidano loro della loro storia: dovrebbero
        essere i primi a tenerci... mica son
        bambini... 1. Mi fa in***are parecchio che siano + importanti dei reperti archeologici che non della gente che muore di fame..2. Dato che muoiono di fame forse tentano di rivendersi la roba per mangiare!! Tu che faresti scusa? Certo non sono bambini ma la di bambini ne hanno tanti..
        • FDG scrive:
          Re: Chi sbaglia paga, mi sembra ovvio
          - Scritto da: zuglio
          2. Dato che muoiono di fame forse tentano di
          rivendersi la roba per mangiare!! Tu che
          faresti scusa? Certo non sono bambini ma la
          di bambini ne hanno tanti..Giusto, lascia che si vendano, pardon, si svendano, il loro passato e così quando finirà il petrolio non gli rimarra un beato ...E poi non capisco perché per sfamare la gente si debba accettare la razzia di tesori d'arte. Spiegamelo perché non si possa fare di meglio.
        • nop scrive:
          Re: Chi sbaglia paga, mi sembra ovvio


          1. Mi fa in***are parecchio che siano +
          importanti dei reperti archeologici che non
          della gente che muore di fame..Scusami questo è solare.... pensi che a qualche americano interessi se i bambini iracheni(sostituisci questa parola con cubani,angolani,africani,nordcoreani) muoiano di fame?
          2. Dato che muoiono di fame forse tentano di
          rivendersi la roba per mangiare!! Tu che
          faresti scusa? Certo non sono bambini ma la
          di bambini ne hanno tanti..Pensa che boom turistico potrebbe avere quella zona se messa in sicurezza ... certo senza musei il turista magari preferisce andare in Egitto........cultura è ricchezza...
          • Anonimo scrive:
            Re: Chi sbaglia paga, mi sembra ovvio


            Pensa che boom turistico potrebbe avere
            quella zona se messa in sicurezza ... certo
            senza musei il turista magari preferisce
            andare in Egitto.....

            ...cultura è ricchezza...rispondo solo a questo, per non essere oltremodo polemico. Ma la direttrice del museo che tanto a criticato l'america per non aver adeguatamente protetto il museo dove era quando, prima della guerra, Saddam ha ordinato che i pezzi più pregiati venissero portati via dal museo e camion e camion sono da li partiti per oscure destinazioni? Si la cultura è ricchezza e lo sa l'Italia che comunque male sfrutta la sua. Quanto a rivendere perchè muoino di fame e agli americani non gliene frega nulla, qualcuno mi spieghi perchè un paese che è intrinsecamente molto più ricco dell'Italia e in quella zona lo sono tutti, ha gente che muore di fame (colpa nostra?) perchè nel 1800 c'erano al meondo 500000000 di persone e oggi 6 miliardi e tolto un miliardino nei paesi cosidetti occidentali, 5 miliardi in paesi dove si muore di fame e la gente eredita porzioni di marciapiede e invece di diminuire aumentano ese diventano 10 miliardi è sempre colpa nostra che non gli diamo da mangiare? o forse sarebbe ora che certi paese smettessero di procreare per evitare che la sua gente muoia di fame?
          • nop scrive:
            Re: Chi sbaglia paga, mi sembra ovvio

            Ma la direttrice del
            museo che tanto a criticato l'america per
            non aver adeguatamente protetto il museo
            dove era quando, prima della guerra, Saddam
            ha ordinato che i pezzi più pregiati
            venissero portati via dal museo e camion e
            camion sono da li partiti per oscure
            destinazioni? Immagino che tu ti saresti opposto contro un regime comandato da chi per conservare potere e "fama" fà uccidere i propri familiari...Parli bene tu qui in Italia...
            Si la cultura è ricchezza e lo
            sa l'Italia che comunque male sfrutta la
            sua. Quanto a rivendere perchè muoino di
            fame e agli americani non gliene frega
            nulla, qualcuno mi spieghi perchè un paese
            che è intrinsecamente molto più ricco
            dell'Italia e in quella zona lo sono tutti,
            ha gente che muore di fame (colpa nostra?)Ti dico una parola magica .. EMBARGO.Probabilemente per gli stati ricchi(e le sue multinazionali) è meglio avere a che fare con stati poveri....non ti spiego il perchè sicuramente lo saprai.....
            forse sarebbe ora
            che certi paese smettessero di procreare per
            evitare che la sua gente muoia di fame?Guarda che non è prerogativa degli stati del terzo mondo... nel nostro meridione le cose stanno proprio cosi'...e' questione di cultura.... non di ricchezza.....Aggiungo in Cina c'è un programma di questo tipo... la procreazione oltre al secondo(o terzo adesso mi sfugge) viene pesantemente punita.... ti piacerebbe avere uno stato che ti dice quanti figli puoi avere?
          • cico scrive:
            Re: Chi sbaglia paga, mi sembra ovvio

            Pensa che boom turistico potrebbe avere
            quella zona se messa in sicurezza ... certo
            senza musei il turista magari preferisce
            andare in Egitto.....

            ...cultura è ricchezza...Parole sante
          • Anonimo scrive:
            Re: Chi sbaglia paga, mi sembra ovvio
            Caino vs Abele, i romani vs i cristiani, i cristiani vs imusulmani,i musulmani vs gli ebrei, gli ebrei vs i kamikaze , i kamikaze vs gli italiani, gli italiani il 25 dicembre parlano di pace pregando jesus che guarda caso è MORTO in croce ..... e questa è slo l'andata, speriamo che NON si vada ai play-off........:$
Chiudi i commenti