Esplode un altro telefonino Nokia

Succede in Vietnam ad una donna che finisce in ospedale. Il colosso finlandese se ne tira fuori e punta l'indice contro il mercato delle batterie non garantite e contraffatte. Polemiche in Olanda. Un caso e una foto

Roma – Brutto momento per la sicurezza dei telefonini e per il gigante Nokia che, suo malgrado, è balzato per questa ragione agli onori delle cronache. Un altro incidente, un altro telefonino Nokia è infatti esploso nelle scorse ore, questa volta in Vietnam. La donna che lo stava utilizzando non è grave ma è finita d’urgenza in ospedale.

A confermare l’esplosione del telefonino è stata la stessa Nokia che deve fare i conti con il terzo caso del genere in meno di due mesi.

Il costruttore ha spiegato che non ha, al momento, la possibilità di verificare quale fosse lo stato della batteria del telefonino esploso in Vietnam ma ha ribadito che le proprie batterie sono del tutto sicure e, semmai, a non esserlo sono le batterie contraffatte o quelle non garantite che girano sul mercato nero.

Una batteria bruciacchiata In attesa di maggiori notizie dal Vietnam, Nokia ha spiegato che in passato “non vi è stato un solo caso di batteria originale esplosa in nessuna parte del mondo”. L’azienda ha sottolineato come costruttori indipendenti di batterie siano responsabili di queste esplosioni perché spesso non rispettano i criteri di sicurezza del processo produttivo Nokia. “Il problema maggiore – ha spiegato una portavoce dell’azienda – è con le batterie illegali, quelle contraffatte. Raccomandiamo pertanto a rivenditori e clienti di verificare che i prodotti venduti abbiano batterie originali”.

Un’altra gatta da pelare Nokia ce l’ha in Olanda, dove un’associazione di consumatori ha chiesto una indagine sulle esplosioni , due dallo scorso agosto ad oggi, verificatesi nel paese.

La foto in questa pagina è stata inviata a Punto Informatico da un lettore la cui batteria forse era sul punto di esplodere, in una situazione che conferma peraltro la posizione di Nokia sulla questione:

“Il mio cellulare – scrive Robin M. – si è spento e allora decido di togliere la cover per vedere se la batteria era a posto: vedo i contatti incandescenti!!! Di istinto tolgo la batteria evitando così il peggio! C’è da dire che anche in questo caso la batteria non era originale… Ho ancora lo spavento addosso!”

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Falsificare indirizzo mittente ....
    Ma se lo sanno tutti che l' indirizzo del mittente di un messaggio di posta e' falsificabilissimo e chiaramente non attesta univocamente l' autenticita' del messaggio !Andate in outlook, mettete come indirizzo pippo@pippo.it ed il gioco e' fatto :-)
    • paulatz scrive:
      Re: Falsificare indirizzo mittente ....
      Tanto per incominciare pippo@pippo.it è il mio vero indirizzo email, e poi vai a trolleggiare da un'altra parte
  • Anonimo scrive:
    471 non di carcere.
    Ma per pulire il mondo dalla schifezza che ha generato.
  • Anonimo scrive:
    La pena giusta è sempre quella...
    ... di farli lavorare in qualche campo, o fargli ripulire i letti dei fiumi.. insomma lavori che portino un vantaggio alla popolazioneMeglio di così?Mantenere un idiota che spamma in carcere, costa soldi e spazio... quindi nn convieneFacendolo lavorare gratis, si risparmia spazio, soldi e si realizzano tante belle opere :-)Per quanto riguarda la pena di morte.. io la rimetterei... soprattutto per i pedofili.. poi trasmetterei l'esecuzione in prima visione TV a reti unificate..Voi pensate che ki la guarda avrà ancora il coraggio di uccidere un vekkietta x rapinarla?Io non credo :-D
    • Anonimo scrive:
      Re: La pena giusta è sempre quella...
      - Scritto da: Anonimo
      ... di farli lavorare in qualche campo, o
      fargli ripulire i letti dei fiumi.. insomma
      lavori che portino un vantaggio alla
      popolazione

      Meglio di così?
      Mantenere un idiota che spamma in carcere,
      costa soldi e spazio... quindi nn conviene
      Facendolo lavorare gratis, si risparmia
      spazio, soldi e si realizzano tante belle
      opere :-)

      Per quanto riguarda la pena di morte.. io la
      rimetterei... soprattutto per i pedofili..
      poi trasmetterei l'esecuzione in prima
      visione TV a reti unificate..spesso mi chiedo se per fare ragionamenti del genere avete 15 anni.Basterebbe fare delle semplici ipotesi per capire quanto pericolose siano tali scelte(e negli USA già ne stanno pagando alcune).
    • Anonimo scrive:
      Re: La pena giusta è sempre quella...
      - Scritto da: Anonimo
      Facendolo lavorare gratis, si risparmia
      spazio, soldi e si realizzano tante belle
      opere :-).azzo... vuoi farlo laurà aggratis... e mica è un linaro ! :)
  • paulatz scrive:
    La pena è equa
    I soliti spammers sostengono: "non ci vuole niente per cancellare un messaggio""cosa ti costa, basta cancellarlo ci metti 5 secondi""se non ti va bene ci metti 5 secondi a disiscriverti"Infatti 471 anni sono proprio 5 secondi moltiplicati per circa 3 miloni di messaggi, che mi sembrano una sitma realistica.
    • Anonimo scrive:
      Re: La pena è equa
      io trovo la pena eccessiva, bisogna far capire che a sbagliato e darli la possibilità di redimersi nei suoi sbagli.ma 471 anni da scontare sono TROPPI ne bastano 5, diamo la possibiltà a queste persone di ridimersi, altrimenti non ci troviamo affato bene.
      • Anonimo scrive:
        Re: La pena è equa
        - Scritto da: Anonimo
        ma 471 anni da scontare sono TROPPI ne
        bastano 5, diamo la possibiltà a queste
        persone di ridimersi, altrimenti non ci
        troviamo affato bene.Beh! Dai, 471 anni non li scontera' di sicuro, qualcosa mi dice che lo seppelliranno mooolto prima........
      • paulatz scrive:
        Re: La pena è equa
        Va bene, facciamo 5 anni e un messaggio di spam tatuato sulla scatola cranica ogni 30 secondi :D
  • Anonimo scrive:
    Giustizia...
    Avete notato come da un po' di tempo sia piu' conveniente rapinare una banca o ammazzare qualcuno piuttosto che commettere un qualsiasi reato (?) legato all'informatica ?Ok, lo spam e' un fastidio e il "furto di indentita'" e' un fastidio ancora maggiore, ma mettere uno in galera per tutta la vita per questo mi sembra oltremodo esagerato (per non parlare della multa che non riuscira' a pagare nemmeno in tre vite probabilmente), specialmente quando ci sono assassini veri che escono per "buona condotta" dopo un paio di anni.Ma d'altra parte, i civilissimi USA hanno ancora la pena di morte, chissa' che non la applichino anche ai crimi informatici prima o poi.
    • Anonimo scrive:
      Re: Giustizia...
      Da qua si può capire che tu pensi all'ordine di importanza dei reati in base al male fisico che possono compitere :Omicidio Stupro Furto ... cosa che ritengo giusta anch'io per altro..Lo stato invece va nell'ordine di quello che gli può portare più denaro in cassa:internet major musica film etc..Comunque cìè da dire che il reato non è leggero ma non lo parogonerei ad un omicio ma farei lavorare il tizio in una biblioteca comunale per 5 anni con uno stipendio misero. Questo se lo merita!Siamo sempre nel solito discorso! Dovremmo far fare lavori forzati.
    • Skybird scrive:
      Re: Giustizia...
      - Scritto da: Anonimo
      probabilmente), specialmente quando ci sono
      assassini veri che escono per "buona
      condotta" dopo un paio di anni.quelli ci sono da noili se ti condannano anche solo a due giorni di galera, te li fai tutti e due fino all'ultimo minuto
      • Anonimo scrive:
        Re: Giustizia...
        - Scritto da: Skybird

        - Scritto da: Anonimo

        probabilmente), specialmente quando ci
        sono

        assassini veri che escono per "buona

        condotta" dopo un paio di anni.

        quelli ci sono da noi
        li se ti condannano anche solo a due giorni
        di galera, te li fai tutti e due fino
        all'ultimo minuto
        prego.. negli usa ti fai la galera solo se non hai piu' soldi del danneggiato
  • Anonimo scrive:
    Americannibali
    Perchè non mettono in galera Anderson ? presidente della Union Carbide durante il disastro di Bophal ?
    • Anonimo scrive:
      Re: Americannibali
      ha solo causato coscentemente una strage di poveri disperati inseguendo il sogno americano dei soldi facili sulla pelle degli altri!!!In America non vieni punito per questo, ti danno targhe, premi e tutti ti stimano.Diverso e' se con la tua condotta rischi (anche ipoteticamente) di far perdere soldi a alltri.Carcere a vita e se potessero PENA DI MORTE...Anche xche la la legge non e' uguale per tutti ma la pena e' DIRETTAMENTE PROPORZIONALE a quanti soldi ha chi hai daneggiato...Che schifo...
  • Ottav(i)o Nano scrive:
    Ma nelle carceri americane...
    ...si vive così a lungo?Mi conviene spammare un pò dall'account di Mr. Bush...
  • Anonimo scrive:
    [retorica] e intanto ai piloti ...
    Che tirano giu' funivie facendo i giochini per aria li promuovono ....mha ....
  • Anonimo scrive:
    gli usa, che nazione ridicola
    in tutte le loro manifestazioni ormai
    • napodano scrive:
      Re: gli usa, che nazione ridicola
      tra noi e loro chi è messo peggio?
      • Anonimo scrive:
        Re: gli usa, che nazione ridicola
        - Scritto da: napodano
        tra noi e loro chi è messo peggio?secondo me noi siamo ormai un po' piu' civili. solo che loro hanno l'esercito piu' forte
  • Anonimo scrive:
    Sempre esagerati
    Ma il senso della misura non ce l'hanno in america? Con tutto che gli spammer mi stanno lì, credo che la pena massima per un reato del genere dovrebbe essere al MASSIMO qualche anno (
    • Anonimo scrive:
      Re: Sempre esagerati
      r me sono Ghei
      • Anonimo scrive:
        Re: Sempre esagerati
        concordo mamma mia 400 e passa anni di carcere ? ma siamo pazzi????? agli assassini gli dano molto ma molto meno :/,mah!!!!!!
        • Anonimo scrive:
          Re: Sempre esagerati
          - Scritto da: Anonimo
          concordo mamma mia 400 e passa anni di
          carcere ? ma siamo pazzi????? agli assassini
          gli dano molto ma molto meno :/,mah!!!!!!In molti stati degli USA vige ancora la pena di morte... quindi... si... hai ragione... in galera ci stanno meno di 400 anni...
    • Anonimo scrive:
      Re: Sempre esagerati
      - Scritto da: Anonimo
      Ma il senso della misura non ce l'hanno in
      america? Con tutto che gli spammer mi stanno
      lì, credo che la pena massima per un reato
      del genere dovrebbe essere al MASSIMO
      qualche anno (
      • Vaira scrive:
        Re: Sempre esagerati
        effettivamente 471 anni sono troppi.Che paghi pure tutta la multa, ma non sarebbe meglio se quei 471 anni diventassero 471 frustate?Almeno poi se le ricorda e non spamma più.Inoltre se per assurdo campasse abbastanza da farseli tutti, avresti mantenuto uno in galera per quasi 5 secoli.
Chiudi i commenti