Esselunga: occhio alla truffa che circola su WhatsApp

Esselunga: occhio alla truffa che gira su WhatsApp

È la stessa catena di supermercati a mettere in guardia dal pericolo: diffidare dal messaggio e interromperne la diffusione avvisando chi lo inoltra.
È la stessa catena di supermercati a mettere in guardia dal pericolo: diffidare dal messaggio e interromperne la diffusione avvisando chi lo inoltra.

Ci risiamo: una nuova truffa sta circolando tra le chat di WhatsApp e attraverso le altre applicazioni di messaggistica, promettendo regali e buoni sconto da spendere presso supermercati e centri commerciali. Questa volta tocca a Esselunga, finita nel mirino dei malintenzionati. Le segnalazioni si sono moltiplicate nel fine settimana.

Regali Esselunga: attenzione alla truffa via WhatsApp

Il messaggio (o uno dei messaggi) arriva sotto forma di un link con riferimento alla “Celebrazione del 70° anniversario”. Di seguito quello ricevuto da un membro della redazione, inoltrato da un conoscente.

Esselunga: la truffa che circola su WhatsApp

La promessa è quella di poter accedere a “regali gratuiti”. Tutto falso, meglio cestinarlo immediatamente e avvisare chi l'ha inviato, così da interrompere la catena ed evitare che qualcuno finisca inconsapevolmente per cascarci. Per inciso, il 70esimo anniversario di Esselunga cadrà nel 2027.

Se mai fosse necessaria un'ennesima conferma del fatto che si tratta di un raggiro, il collegamento porta a un sito ***.asia. Qui sotto uno screenshot.

Esselunga: la truffa che circola su WhatsApp

L'avviso in merito al tentativo di frode in corso arriva direttamente dai profili social ufficiali della catena di supermercati.

L'apertura di un link eseguita con superficiale leggerezza può tradursi nella compromissione dei propri account, delle proprie informazioni e in alcuni casi del proprio portafogli. Spesso le potenziali vittime sono ingolosite dalla prospettiva di poter ottenere forti sconti se non addirittura regali e invitate così a inserire i loro dati. Come sempre, meglio diffidare e far riferimento esclusivamente ai siti e ai profili ufficiali di negozi o catene per conoscere le loro promozioni.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti