Estonia, tutti a scuola di programmazione

ProgeTiiger è la nuova iniziativa per introdurre nei vari istituti scolastici i primi rudimenti della programmazione informatica. Inizieranno i più piccoli, fino ai licei
ProgeTiiger è la nuova iniziativa per introdurre nei vari istituti scolastici i primi rudimenti della programmazione informatica. Inizieranno i più piccoli, fino ai licei

Ad annunciarlo sono stati i responsabili della Tiger Leap Foundation, per tutti gli studenti estoni tra i 7 e i 16 anni. Il progetto ProgeTiiger è volto al precoce insegnamento dei principali rudimenti della programmazione informatica , oltre che delle prime strategie per la realizzazione di siti web e lo sviluppo di applicazioni mobile .

Gli studenti più piccoli – tra i 7 e gli 8 anni – avranno così a disposizione un progetto pilota per compiere i primissimi passi nel vasto universo della programmazione. Nei prossimi anni, la Tiger Leap Foundation svilupperà nuovi corsi per le classi avanzate, fino alla fine del liceo .

“L’interesse degli studenti nei confronti dell’utilizzo delle moderne tecnologie è cresciuto negli ultimi anni – ha spiegato Ave Lauringson, training manager della Tiger Leap Foundation – Con il programma ProgeTiiger offriamo agli studenti dei prerequisiti per il passaggio dal consumo allo sviluppo di software”.

Nessuna imposizione per i vari istituti scolastici estoni, che potranno decidere se adottare o meno il progetto. L’iniziativa è stata finanziata da una serie di società del panorama tecnologico, ovviamente interessate alla maturazione di potenziali professionisti negli anni a venire.

Mauro Vecchio

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

07 09 2012
Link copiato negli appunti