Et voilà, il Pentium 4 è mobile!

Ed eccoli, i nuovi Pentium 4 sbarcano finalmente anche sul mercato mobile, dove si proclamano i più veloci in assoluto. E con tanta fame di elettricità


Boston (USA) – Il Mobile Intel Pentium 4 Processor Mobile, per gli amici P4-M, si è finalmente rivelato al mondo.

Intel ha “sparato” il suo nuovo chippone per notebook alle frequenze di 1,6 GHz e 1,7 GHz, proclamandolo CPU più veloce del mercato mobile.

Costruito con un processo a 0,13 micron e basato sulla microarchitettura NetBurst, il nuovo P4-M può contare su di un bus di sistema a 400 MHz, 512 KB di cache L2 integrati su chip e supporto alle memorie DDR a 266 MHz.

Il P4-M adotta poi una versione avanzata della tecnologia di power management SpeedStep che, in congiunzione con la funzione Deeper Sleep Alert State, dovrebbe garantire, secondo Intel, una netta riduzione dei consumi in tutti gli ambiti d’utilizzo.

Alcuni esperti del settore hanno però sottolineato che se è vero che il P4-M sia effettivamente il processore mobile più veloce sul mercato, la sua fame di energia elettrica non ha rivali. Il nuovo P4-M, che funziona a 1,3 volt (1 volt a riposo), è del resto pensato per equipaggiare notebook destinati a far girare applicazioni che richiedano un uso intensivo del processore.

E’ questa una fascia di mercato corteggiata anche da AMD con i suoi Athlon 4, il cui modello più veloce è attualmente il 1500+ con frequenza di clock pari a 1,3 GHz.

Per i notebook ultraleggeri ed i subnotebook Intel continuerà a proporre la sua famiglia di PIII mobile low e ultra-low voltage, chip in grado di consumare 1W o meno. Per il momento non sono in programma versioni del P4-M a bassissimo consumo.

Il Pentium 4 mobile è accompagnato da una nuova famiglia di chipset, l’i845, che sfrutta a fondo la nuova architettura dei P4-M e fornisce il supporto alla connettività wireless. Al momento è disponibile solo il modello i845MP, in grado di supportare l’AGP 4X ed un chipset grafico esterni, ma in seguito Intel conta di rilasciarne anche una versione consumer, l’i845MZ, ottimizzato per i sistemi più economici.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    gestire dati con flash mx
    Problema:ho dei dati in un xml che vengono mostrati in output attraverso un' interfaccia creato in flash mx, l'utente modifica questi dati e in automatico vengono spediti attraverso il mio file xml ad un calcolatore che elabora questi dati e li restituisce al mi utente sempre attraverso il mio file xml. Domanda1) è possibile fare tutto cio con flash2)è possibile salvare in locale i miei dati creando una specie di portafoglio senza l'utilizzo di una database?Grazie per l'attenzionePaola
  • Anonimo scrive:
    Forse non tutti sanno che.....
    Svg è nato grazie ad un progetto di cui fa parte anche macromedia.C'era anche un articolo a proposito su interpuntonet:http://www.interpuntonet.it/RIVISTA/57/SVG/svgcorretto57.htmleccone un pezzo:Abbiamo parlato di standard, ma chi ha interesse a promuovere un linguaggio di programmazione grafica? Il successo di questa operazione dovrebbe essere assicurato dal calibro delle aziende che stanno collaborando con il W3C allo sviluppo del svg. Parliamo di Adobe, IBM e altre aziende dell'universo Hi-Tech come Apple, Corel, HP, la stessa Macromedia, Microsoft, Netscape, Sun, Xerox, che hanno costituito l'SVG Working Group e decretato la natura open standard di questo linguaggio che sarà operativo entro fine anno
    • Anonimo scrive:
      Re: Forse non tutti sanno che.....
      - Scritto da: Manuel Fantoni
      Svg è nato grazie ad un progetto di cui fa
      parte anche macromedia.Visto che posti qui perche' non citare l'articolo originale di PI?http://punto-informatico.com/p.asp?i=37203
      • Anonimo scrive:
        Re: Forse non tutti sanno che.....
        - Scritto da: *-x
        - Scritto da: Manuel Fantoni

        Svg è nato grazie ad un progetto di cui fa

        parte anche macromedia.

        Visto che posti qui perche' non citare
        l'articolo originale di PI?Semplicemente perché faccio le marchette a interpuntonet. A parte gli scherzi è perché mi ricordavo l'articolo di interpuntonet e non quello di punto informatico, anche se ora che l'ho rivisto mi è tornato in mente.Comunque il fulcro è che macromedia fa parte del progetto svg, mi sembra un'informazione utile visto che molti pensavano a macromedia come una nemica dell'svg.
        • Anonimo scrive:
          Re: Forse non tutti sanno che.....
          - Scritto da: Manuel Fantoni


          - Scritto da: *-x

          - Scritto da: Manuel Fantoni


          Svg è nato grazie ad un progetto di
          cui fa


          parte anche macromedia.



          Visto che posti qui perche' non citare

          l'articolo originale di PI?

          Semplicemente perché faccio le marchette a
          interpuntonet.

          A parte gli scherzi è perché mi ricordavo
          l'articolo di interpuntonet e non quello di
          punto informatico, anche se ora che l'ho
          rivisto mi è tornato in mente.
          Comunque il fulcro è che macromedia fa parte
          del progetto svg, mi sembra un'informazione
          utile visto che molti pensavano a macromedia
          come una nemica dell'svg.si si la mia era una battuta :) mi sento un po' l'archivio storico di pi :)
  • Anonimo scrive:
    Sparare nel mucchio o essere costruttivi?
    Ciao a tutti,ho letto con interesse i vari commenti e mi sonosubito venuti in mente vecchie diatribe fra Commdore 64 e Spectrum, Amiga e Atari ST ...Non vedo sinceramente il motivo di prendersela con Macromedia solo perchè produce un software cheal momento non ha concorrenti.Se Flash è un prodotto Macromedia è ovvio che escano aggiornamenti dello stesso, e vi assicuro che questa versione è tutt'altro che un'upgrade.E se sul fatto che SVG sia lo standard del futuro sono pure d'accordo (punto di vista puramente personale); sul supporto attuale dello stesso mi pare non ci sia nemmeno da interrogarsi.In altre parole se oggi volete fare grafica vettoriale (e non solo) sul WEB non avete scelta, il futuro si vedrà e non mancherò, da utente, di richiedere a Macromedia il supporto per SWG nelle prossime versioni.CiaoAndrea
    • Anonimo scrive:
      Re: Sparare nel mucchio o essere costruttivi?
      Il plug-in per eccellenza SVG è Adobe SVGViewer.www.adobe.com/svgSe avete installato Acrobat Reader 5.... ta dah... manco lo sapete e ce l'avete già!
      • Anonimo scrive:
        Re: Sparare nel mucchio o essere costruttivi?

        www.adobe.com/svg

        Se avete installato Acrobat Reader 5.... ta
        dah... manco lo sapete e ce l'avete già!già;non voglio sicuramente cominciare la lista infinita dei threads sul supporto di una tecnologia piuttosto che di un'altra (e comunquesfido chiunque a dire che ad oggi non è Flashil più usato/supportato/diffuso).Sarà il mercato a scegliere, e quando lo farànon vedo perchè, se il vincitore dovesse essere SVG, Macromedia non dovrebbe supportarlo, oltre che una scelta obbligata sarebbe pure una scelta intelligente; per di più con l'esperienza accumulata nel campo.In altre parole ben vengano gli standard e che i Vendor si facciano concorrenza sui prodotti per lo sviluppo, se però gli standard mancano e nascono quelli di fatto, bhe' sempre meglio di niente.CiaoAndrea
      • Anonimo scrive:
        Re: Sparare nel mucchio o essere costruttivi?
        Eh già ... in effetti anche comprando un quotidiano ti ritrovi della carta igienica in esubero in casa.
        • Anonimo scrive:
          Re: Sparare nel mucchio o essere costruttivi?
          Già peccato che in questo caso il quotidiano te lo regalano, e con la carta igienica puoi far dei capolavori.
          • Anonimo scrive:
            Re: Sparare nel mucchio o essere costruttivi?
            ah si?dove? come? quando? Vorrei proprio vedere ... questo formato LARGAMENTE utilizzato ...E' Pesante, è inutile e è obsoleto!Ma per cortesia !!!
          • Anonimo scrive:
            Re: Sparare nel mucchio o essere costruttivi?
            - Scritto da: Fede
            Già peccato che in questo caso il quotidiano
            te lo regalano, e con la carta igienica puoi
            far dei capolavori.Proprio come quelle riviste pubblicitarie che ti ritrovi nella casella della posta di casa? In effetti ho tante barchettine nella vasca da bagno, il resto finisce nella raccolta differenziata.
          • Anonimo scrive:
            Mamma che palle...
            Allora, io programmo siti dinamici.La dinamicizzazione delle pagine web aumenterà sempre di più col tempo.Bene, allora spiegatemi come cazzo è possibile realizzare pagine flash dinamiche, in modo veloce e completo.Spiegatemi come faccio un catalogo flash dinamico. E non ditemi con il passaggio di dati XML, che è una funzione molto limitata e difficile da usare. E non ditemi neppure che con i web service e Flash MX sarà recuperato questo gap, un web service al massimo passa qualche dato mica genera la grafica.Spiegatemi come posso costruire diagrammi e grafici dinamici, mappe.Flash è adatto per i grafici bravini a trascinare, ma ignoranti in fatto di programmazione.Inoltre SVG è XML, più che sufficiente a garantirne implementabilità ovunque.
          • Anonimo scrive:
            Re: Mamma che palle...
            Scusa, prima spari a zero su xml e poi dici che SVG è ok perchè è XML .. deciditi !!Per quel che riguarda la possibilità di contenuti dinamici : le nuove possibilità di Flash MX ti daranno ragione o torto.Certo è che rimane una tua scelta se indossare i tuoi santi paraocchi o meno.Ma il flash che sta arrivando è molto di più di quello di cui parli.
          • Anonimo scrive:
            Re: Mamma che palle...

            Scusa, prima spari a zero su xml e poi dici
            che SVG è ok perchè è XML .. deciditi !!XML è tutto è niente dipende dall'uso che uno ne fa. I più se ne riempiono solo la bocca, perchè è fico da dire, ICS - EMME - ELLE, e manco sanno cosa sia. Tu lo sai?Io lo uso ogni giorno per l'interscambio di dati.Flash 5 consente di recuperare dati XML da un server e di processarle sul client.Non include servizi di parsing avanzato come la convalida di XML-Schema o DTD, o un modello ad oggetti avanzato in stile DOM. Tanto meno handling degli eventi sul docuemnto XML.Legge stringhe e cambia qualche proprietà al SWF.Quello che è richiesto è un modello ad oggetti per creare al volo sul server un SWF dal nulla. Con flash non puoi, con SVG sì.
            Per quel che riguarda la possibilità di
            contenuti dinamici : le nuove possibilità di
            Flash MX ti daranno ragione o torto.
            Certo è che rimane una tua scelta se
            indossare i tuoi santi paraocchi o meno.

            Ma il flash che sta arrivando è molto di più
            di quello di cui parli.E' relativo, dal mio punto di vista i paraocchi ce li hai tu.Se vuoi un paragone, la differenza tra flash e SVG, per un programmatore, è un po' come quella tra Photoshop e un CAD 3D per un progettista meccanico.
          • Anonimo scrive:
            Re: Mamma che palle...
            - Scritto da: Fede

            Scusa, prima spari a zero su xml e poi
            dici

            che SVG è ok perchè è XML .. deciditi !!

            XML è tutto è niente dipende dall'uso che
            uno ne fa. I più se ne riempiono solo la
            bocca, perchè è fico da dire, ICS - EMME -
            ELLE, e manco sanno cosa sia. Tu lo sai?io si tu?
            Io lo uso ogni giorno per l'interscambio di
            dati.Ottima scelta, presumo che tu abbia la bontà di serializzare il tutto.
            Flash 5 consente di recuperare dati XML da
            un server e di processarle sul client.
            Non include servizi di parsing avanzato come
            la convalida di XML-Schema o DTD, o un
            modello ad oggetti avanzato in stile DOM.
            Tanto meno handling degli eventi sul
            docuemnto XML.
            Legge stringhe e cambia qualche proprietà al
            SWF.Abbastanza falso quel che dici, comunque fà lo stesso.
            Quello che è richiesto è un modello ad
            oggetti per creare al volo sul server un SWF
            dal nulla. Con flash non puoi, con SVG sì.Piuttosto falso anche questo. La differenza è che l'SVG equivalente risulta limitato e pesante almeno 5 volte tanto (mica poco).

            Per quel che riguarda la possibilità di

            contenuti dinamici : le nuove possibilità
            di

            Flash MX ti daranno ragione o torto.

            Certo è che rimane una tua scelta se

            indossare i tuoi santi paraocchi o meno.



            Ma il flash che sta arrivando è molto di
            più

            di quello di cui parli.
            E' relativo, dal mio punto di vista i
            paraocchi ce li hai tu.Staremo a vedere ... io ti dico che la possibilità di interscambio di dati è molto + di xml o urlencoded ... si parla di supporto nativo di dati strutturati. Ma il tempo ci darà ragione o torto. Basta pazientare.
            Se vuoi un paragone, la differenza tra flash
            e SVG, per un programmatore, è un po' come
            quella tra Photoshop e un CAD 3D per un
            progettista meccanico.Ma che bele paragone !! Complimenti vivissimi !!Peccato che qui si parla di una utenza che NON ha il player SVG, mentre l'audience di flash corrisponde a ben il 97% delle macchine che vedono pagine web, inclusi palmari, consoles videogiochi, linux, mac, os/2, etc etc.Persino la Adobe ultimamente sta tralasciando SVG (vedi il documento che riguarda LiveMotion 2.0 e nota che nonostante LM2 abbia pieno supporto ad SVG, questa caratteristica non viene elencata nelle highlight, il che ai miei occhi qualcosa significa).Considera anche che Macromedia ha lasciato "morire" Generator 2. La domanda nasce spontanea: perchè? Ai posteri l'ardua sentenza
          • Anonimo scrive:
            Re: Mamma che palle...


            Quello che è richiesto è un modello ad

            oggetti per creare al volo sul server un
            SWF

            dal nulla. Con flash non puoi, con SVG sì.

            Piuttosto falso anche questo. La differenza
            è che l'SVG equivalente risulta limitato e
            pesante almeno 5 volte tanto (mica poco).Ma vah! Esistono delle dll da usare pre creare SWF dal nulla. Wow! Dimmi dimmi, così inizio ad usarle.... mmm..... mi sa che non ci sono vero?... altrimenti qualcuno avrebbe già fatto un IDE flash opensource!
            Staremo a vedere ... io ti dico che la
            possibilità di interscambio di dati è molto
            + di xml o urlencoded ... si parla di
            supporto nativo di dati strutturati. Ma il
            tempo ci darà ragione o torto. Basta
            pazientare. Vedremo.

            Se vuoi un paragone, la differenza tra
            flash

            e SVG, per un programmatore, è un po' come

            quella tra Photoshop e un CAD 3D per un

            progettista meccanico.

            Ma che bele paragone !! Complimenti
            vivissimi !!
            Peccato che qui si parla di una utenza che
            NON ha il player SVG, mentre l'audience di
            flash corrisponde a ben il 97% delle
            macchine che vedono pagine web, inclusi
            palmari, consoles videogiochi, linux, mac,
            os/2, etc etc.Vero, ma mano a mano che la gente aggiornerà l'Acrobat Reader anche il player SVG dilagherà.
            Persino la Adobe ultimamente sta
            tralasciando SVG (vedi il documento che
            riguarda LiveMotion 2.0 e nota che
            nonostante LM2 abbia pieno supporto ad SVG,
            questa caratteristica non viene elencata
            nelle highlight, il che ai miei occhi
            qualcosa significa).Sì, e dall'altro lato (voce che gira nel svg-developers@yahoogroups.com) sta sviluppando un framework .NET per SVG analogo al System.Web.UIChe è tutto dire!
            Considera anche che Macromedia ha lasciato
            "morire" Generator 2. La domanda nasce
            spontanea: perchè?

            Ai posteri l'ardua sentenzaTanti auguri a noi posteri ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: Mamma che palle...
            - Scritto da: Fede


            Quello che è richiesto è un modello ad


            oggetti per creare al volo sul server
            un

            SWF


            dal nulla. Con flash non puoi, con SVG
            sì.



            Piuttosto falso anche questo. La
            differenza

            è che l'SVG equivalente risulta limitato e

            pesante almeno 5 volte tanto (mica poco).

            Ma vah! Esistono delle dll da usare pre
            creare SWF dal nulla. Wow! Dimmi dimmi, così
            inizio ad usarle.... mmm..... mi sa che non
            ci sono vero?... altrimenti qualcuno avrebbe
            già fatto un IDE flash opensource!Mai sentito parlare di ming no?

            Staremo a vedere ... io ti dico che la

            possibilità di interscambio di dati è
            molto

            + di xml o urlencoded ... si parla di

            supporto nativo di dati strutturati. Ma il

            tempo ci darà ragione o torto. Basta

            pazientare.

            Vedremo.



            Se vuoi un paragone, la differenza tra

            flash


            e SVG, per un programmatore, è un po'
            come


            quella tra Photoshop e un CAD 3D per un


            progettista meccanico.



            Ma che bele paragone !! Complimenti

            vivissimi !!

            Peccato che qui si parla di una utenza che

            NON ha il player SVG, mentre l'audience di

            flash corrisponde a ben il 97% delle

            macchine che vedono pagine web, inclusi

            palmari, consoles videogiochi, linux, mac,

            os/2, etc etc.

            Vero, ma mano a mano che la gente aggiornerà
            l'Acrobat Reader anche il player SVG
            dilagherà.Mah io ho acrobat 4 (full) e mi rovo bene ho anche acrobat reader 5 (persino per Pocket PC) ma SVG reader nisba ... sarò io ....

            Persino la Adobe ultimamente sta

            tralasciando SVG (vedi il documento che

            riguarda LiveMotion 2.0 e nota che

            nonostante LM2 abbia pieno supporto ad
            SVG,

            questa caratteristica non viene elencata

            nelle highlight, il che ai miei occhi

            qualcosa significa).

            Sì, e dall'altro lato (voce che gira nel
            svg-developers@yahoogroups.com) sta
            sviluppando un framework .NET per SVG
            analogo al System.Web.UI

            Che è tutto dire!Sarà .. ma a me non dice nulla. Io ti ho portato come esempio tangibile una MANCATA SPINTA di SVG da parte del suo principale sostenitore. Poi magari farà la fine del formato PNG. Ovvero sarà uno dei tanti formati ... ma non certo IL formato. Di certo Flash ha dalla sua parte una maggiore interazione (ricordiamoci sempre che actionscript è figlio di ECMAScript) il che non è roba da poco.

            Considera anche che Macromedia ha lasciato

            "morire" Generator 2. La domanda nasce

            spontanea: perchè?



            Ai posteri l'ardua sentenza

            Tanti auguri a noi posteri ;)Auguri sentiti :)
          • Anonimo scrive:
            Re: Mamma che palle...
            Ragazzi svg e' un linguaggio scritto in xml.XML e solo il modo di scrivere i documenti e validarli con delle regole definite da un'altro file xml che definisco nel namespace.
          • Anonimo scrive:
            Re: Mamma che palle...
            - Scritto da: marco
            Ragazzi svg e' un linguaggio scritto in xml.
            XML e solo il modo di scrivere i documenti e
            validarli con delle regole definite da
            un'altro file xml che definisco nel
            namespace.
            o in un file DTD (che non è xml)Per SVG è definito un DTD e non un xml-schema.http://www.w3.org/TR/2001/REC-SVG-20010904/DTD/svg10.dtd(era solo per fare i pignoli)
          • Anonimo scrive:
            Re: Mamma che palle...
            sempre sotto l'insegna della pignoleria:svg è un linguaggio DESCRITTIVO, non certo di programmazione.
          • Anonimo scrive:
            Re: Mamma che palle...
            Io non ho detto che e' un linguaggio di programmazione!!!!Ho detto che serve a descrivere documenti o come dici tu di presentazione.E' ed e' bene che sia cosi'. In questo modo possiamo divedere le nostre applizazioni con la metodologie MVC dove xml prende la parte del viewLa programmazione posso farla con java, python, php, asp, c, c# e quel c.. che voglio.Non devo utilizzare i pacchetti integrati che mi vengono dati dalla tecnologia flash che non puo' scalare e non puo' essere sviluppata da tanti in contemporanea.Marco
          • Anonimo scrive:
            Re: Mamma che palle...
            se per un file vettoriale interattivo per quanto complesso, vuoi impiegare un intero plotone sei libero !!Non mi sembra il caso di scomodare C, C++, C# & C. per un file di quel tipo !! Siamo realisti !!!
          • Anonimo scrive:
            Re: Mamma che palle...
            Hai ragione se quello che vuoi generare e' solo quello!Probabilemente facciamo lavori diversi.Marco
  • Anonimo scrive:
    Finalmente
    Finalmente Macromedia ha iniziato a capire che l'interfaccia di sviluppo di Flash era pessima.Mi pare che abbia preso a piene mani da quella di Director...Io sono veramente felice, ho visto 2 o 3 cose che secondo me rivoluzieranno Flash e lavorare con Flash!!Brava Macromedia!!!Gli altri parlano tu lavori come si deve!
  • Anonimo scrive:
    Macchè flash: il futuro è SVG
    Il formato XML di grafica vettoriale del W3Consortium. Provatelo e ve ne innamorerete!http://www.w3.org/Graphics/SVGhttp://www.adobe.com/svg
    • Anonimo scrive:
      Re: Macchè flash: il futuro è SVG

      Il formato XML di grafica vettoriale del
      W3Consortium. Provatelo e ve ne
      innamorerete!

      http://www.w3.org/Graphics/SVG
      http://www.adobe.com/svgTi ricordo che il player per svg pesa uno sproposito e che non supporta nessun tipo di programmazione ad eventi. Rimane una tecnologia discreta per visualizzare le immagini ma l'interazione è praticamente nulla. L'SWF è assolutamente superiore. Supporta:mp3, immagini bitmap, programmazione, etcSaluti Lorenzo Sicilia
      • Anonimo scrive:
        Re: Macchè flash: il futuro è SVG
        - Scritto da: Lorenzo Sicilia

        Il formato XML di grafica vettoriale del

        W3Consortium. Provatelo e ve ne

        innamorerete!



        http://www.w3.org/Graphics/SVG

        http://www.adobe.com/svg

        Ti ricordo che il player per svg pesa uno
        sproposito e che non supporta nessun tipo di
        programmazione ad eventi. SVG è XML based per cui supporta DOM ed è perfettamente programmabile in javascript (handle degli eventi inclusi), nonchè includibile inline nei doc XHTML.Il player Adobe SVGViewer pesa 2-3 Mb allo scaricamento. In esecuzione non più del flash (almeno per quello che ho visto io).
        Rimane una
        tecnologia discreta per visualizzare le
        immagini ma l'interazione è praticamente
        nulla.http://www.adobe.com/svg/demos/main.html(ultimo esempio in particolare)
        L'SWF è assolutamente superiore.
        Supporta:
        mp3, immagini bitmap, programmazione, etcmp3-
        (SVG e SMIL compatibile!), bitmap sono supportate, programmazione vedi sopra.Aggiungo: SWF è formato proprietario, SVG standard Web aperto.Creare dinamicamente server-side Flash è difficilissimo. SVG è generabile dinamicamente già oggi (del resto è un semplice doc XML).SVG s'impara in un giorno.
        • Anonimo scrive:
          Re: Macchè flash: il futuro è SVG
          grande risposta bravo/a Fede
          • Anonimo scrive:
            Re: Macchè flash: il futuro è SVG
            Sono pienamente d'accordo siamo stufi di sistemi propietari.Svg puo' essere anche letto dai motori di ricerca e quindi consente la visibilità.Il flash ci ha rotto
          • Anonimo scrive:
            Re: Macchè flash: il futuro è SVG
            - Scritto da: Marco
            Svg puo' essere anche letto dai motori di
            ricerca e quindi consente la visibilità.Questo e' certamente molto interessante.

            Il flash ci ha rottoAffermazione alquanto discutibile. Facciamoci tutti una domanda: se Macromedia (o qualsiasi altra azienda) non avesse mai sviluppato la tecnologia FLASH, sarebbe mai esistita oggi la tecnologia SVG?Io credo proprio di no, perche' SVG e' nato in conseguenza al predominio di FLASH, grazie alla visione imprenditoriale di Macromedia. E non il contrario. Se aspettavamo l'iniziativa di quelli che hanno svluppato SVG, stavamo freschi in quanto a interattivita' e creativita' nel web.Quindi non facciamo facile e inutile demagogia parlando male dei sitemi proprietari a favore esclusivamente di quelli liberi. Le due realta' secondo me devono convivere: prima pero' viene il sistema proprietario, che nasce sotto lo stimolo del guadagno, del business. POI, e solo POI viene il sistema libero, il quale trae esperienza - e spesso purtroppo copiando in fretta e male, perche' chi lo sviluppa non e' motivato dal guadagno - proprio, ma guarda un po', dal sistema proprietario.
          • Anonimo scrive:
            Re: Macchè flash: il futuro è SVG

            POI, e
            solo POI viene il sistema libero, il quale
            trae esperienza - e spesso purtroppo
            copiando in fretta e male, perche' chi lo
            sviluppa non e' motivato dal guadagno -
            proprio, ma guarda un po', dal sistema
            proprietario.copiato male?L'elasticità di sVG non ha paragoni con flash. Vi consiglio di perdere un po' di tempo sulla specifica prima di altre considerazioni.--Inoltre vi consiglio di leggere i requirements di SVG 2:http://www.w3.org/TR/SVG2ReqsCito alcune cose: XML firmato e crittato, streamabile, SMIL/XForms/XHTML compatibile, CSS3 conforme, platform independent (sulla carta, come sui cellulari e sui pc).--
          • Anonimo scrive:
            Re: Macchè flash: il futuro è SVG
            Xml e' lo standard del futurolo hanno capito tutti IBM , Microsoft, SUN , Lutus (sempre IBM)flash non e' xml flash non e' aperto flash non e un linguaggio mark.E' un buon standard ma e' propietario e non possiamo fare lo stesso errore che e' stato fatto con i sistemi windows. Non dobbiamo dipendere da uno standard propietario ma da uno standard aperto .SVG e' xml ed e' uno standard aperto.Marco
          • Anonimo scrive:
            Re: Macchè flash: il futuro è SVG
            Mi dici DOVE è possibile evincere un minimo indizio da cui si possa dedurre che Microsoft abbia intenzione di adottare SVG? Non diciamo balle per cortesia.Persino la Adobe non spinge più di tanto il già defunto formato. Ma per cortesia !
          • Anonimo scrive:
            Re: Macchè flash: il futuro è SVG

            Mi dici DOVE è possibile evincere un minimo
            indizio da cui si possa dedurre che
            Microsoft abbia intenzione di adottare SVG? Microsoft iniziò la proposta di grafica vettoriale XML con VML, poi bloccata in favore di SVG. (ad esempio: http://www.tech.irt.org/articles/js176/)Inoltre Microsoft, se non erro, s'è comprata forti quote di Adobe.
            Non diciamo balle per cortesia.
            Persino la Adobe non spinge più di tanto il
            già defunto formato. Ma per cortesia !Leggi invece di blaterare:http://www.adobe.com/svg/tools/other.htmlhttp://www.adobe.com/svg/overview/whyuse.html
          • Anonimo scrive:
            Re: Macchè flash: il futuro è SVG
            bella ciofeca !! Complimenti !!Pesante, inutile e per niente interattiva.Nel 1996 forse poteva andare bene ...
          • Anonimo scrive:
            Secondo te' flash e' il primo esempio di gr. vett
            Allora secondo te la grafica vettoriale l'ha inventata macromedia
          • Anonimo scrive:
            Re: Secondo te' flash e' il primo esempio di gr. vett
            Ma cosa centra????Perchè la grafica raster è stata inventata per caso dal gruppo che ha sviluppato PNG?
  • Anonimo scrive:
    C'era bisogno?
    C'era bisogno di una nuova versione?Flash MX potrebbe chiamrsi Flash5.1 in quanto corregge solo alcuni bug, ma ha poche nuove caratteristiche per farla una versione rivoluzionata.Marco CaliariFlashMasterhttp://www.risorseflash.it
    • Anonimo scrive:
      Re: C'era bisogno?
      - Scritto da: Marco Caliari
      C'era bisogno di una nuova versione?
      Flash MX potrebbe chiamrsi Flash5.1 in
      quanto corregge solo alcuni bug, ma ha poche
      nuove caratteristiche per farla una versione
      rivoluzionata.non direi, tra migliorie all'interfaccia abbastanza primitiva di flash 5 e sistemi per migliorere il lavoro, direi che il gioco vale la candela.non dimenticare il miglioramento sull'accessibilità dei siti in flash, che non mi pare una cosa da poco...
    • Anonimo scrive:
      Re: C'era bisogno?

      C'era bisogno di una nuova versione?
      Flash MX potrebbe chiamrsi Flash5.1 in
      quanto corregge solo alcuni bug, ma ha poche
      nuove caratteristiche per farla una versione
      rivoluzionata.Piccolo consiglio.... prima guardalo poi esprimi un giudizio!Sul sito della macromedia trovi una grande quantità di caratteristiche nuove tipo il supporto per i VIDEO ed il caricamento in RUN-TIME delle immagini e dei suoni. Anche sugli script ci sono interessanti novitahttp://www.macromedia.com/it/software/flash/Saluti Lorenzo Sicilia
    • Anonimo scrive:
      Re: C'era bisogno?
      Ma quando leggi le nuove caratteristiche, le leggi di fatto? oppure ti limiti a guardare le figure?
      • Anonimo scrive:
        Re: C'era bisogno?
        A guardare anche solo la documentazione in anteprima su macromedia.com,credo che si siano delle prospettive decisamente interessanti sotto molti punti di vista.La tecnologia Flash (5 o MX ) fine a se stessa non serve a niente,ma se usata con criterio porta a definire soluzioni e vantaggi agli utenti in poco tempo e nel migliore dei modi.Io mi preoccuperei più di un utilizzo sbagliato di Flash MX , che della validità commerciale/tecnologica ;
  • Anonimo scrive:
    mah.. a mio parere è una tecnologia ciofeca.
    speriamo bene ...
Chiudi i commenti