Etiopia, vietato spedire SMS

La soluzione di censura è stata giustificata dal governo di Addis Abeba come necessaria per impedire sommosse

Gibuti – Preoccupanti le notizie giunte in queste ore da Addis Abeba, capitale dell’Etiopia, e riportate fin qui solo da poche fonti : il Governo avrebbe infatti deciso di bloccare l’invio di SMS .

Stando a quanto è emerso, infatti, le violente proteste pubbliche che hanno fatto seguito all’annuncio delle autorità di un rinvio della dichiarazione dell’esito delle ultime elezioni sarebbero state organizzate grazie ad un frenetico giro di SMS. Da qui la giustificazione dell’Esecutivo per una misura così drastica.

Sebbene gli SMS possano ancora essere ricevuti dagli utenti etiopi se provenienti dall’estero, fino all’8 luglio la comunicazione interna sarà pressoché bloccata: solo in quella data infatti le autorità saranno disponibili a pubblicare l’esito delle consultazioni politiche.

Va detto che, al di là della censura attuata in queste ore, l’Etiopia punta sulla telefonia mobile che, come in altri paesi in via di sviluppo, si sta rivelando uno strumento decisivo per accelerare la crescita e dar vita a nuovi mercati. È decisione recentissima della Corporazione etiope alle Telecomunicazioni (ETC), infatti, quella di accreditare sei diversi produttori per la diffusione al pubblico di SIM prepagate.

Sul rigido mercato etiope, ancora dominato da logiche monopolistiche e da una fortissima presenza dello Stato nelle questioni economiche, ETC gioca dunque un ruolo fondamentale ma la sua board ha recentemente deciso che il proprio obiettivo prioritario rimane la realizzazione di infrastrutture : da qui la decisione di passare ad altri oneri e onori della vendita delle SIM.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Re: Un Gimme Five anche per Wind
    Interessante proposta.Attualmente ho Wind 10 e mi trovo benissimo.Se verrà proposta WInd 5 anche per ricaricabili, penso che sarà una tariffa molto concorrenziale.Facendo quattro calcoli, tuttavia, la tariffa Wind 5 sarebbe conveniente rispetto alla Wind 10 nel caso di telefonate lunghe oppure se con telefonate medie attorno ai 2 minuti ciascuna si superano i 20 euro mensili, a causa del canone di 5 euro.Comunque una proposta interessante, in un mare di tariffe mostruose!A quando tariffe comparabili con l'ABOLOZIONE del famigerato scatto alla risposta?
Chiudi i commenti