Fallisce il worm-dialier Zelig

La Guardia di Finanza conferma che le connessioni abusive scatenate dal worm che si è diffuso nelle scorse settimane non hanno provocato addebiti nelle bollette degli italiani


Roma – Protagonista di una invasione che ha fatto temere il peggio, il worm Zelig ha invece vanamente bucato l’acqua, almeno nella sua componente dialer , quella che riconfigurava le connessioni internet delle sue vittime per girarle su un numero telefonico a pagamento.

Zelig, la cui presenza fu inizialmente segnalata in Italia dal supplemento di Punto Informatico SalvaPC , è stato al centro di una indagine che ha consentito al Nucleo regionale di Polizia tributaria Lombardia della Guardia di Finanza di individuare l’autore del worm e di bloccare la turpe operazione.

Venerdì le Fiamme Gialle hanno comunicato che le indagini proseguono e che “i flussi monetari, originati dal fraudolento e pesante aggravio di costi di connessione per un totale di 104 mila euro, sarebbero poi dovuti confluire su conti correnti esteri riconducibili a società off shore”.

I finanzieri hanno spiegato che insieme a Telecom Italia, sotto la coordinazione del Sostituto procuratore della Repubblica di Milano Claudio Gittardi, sono stati ricostruiti uno per uno i collegamenti internet delle vittime del worm e, dunque, si è risalito ai nomi delle utenze coinvolte. “Gli accertamenti – si legge in una nota diffusa dalla GdF – hanno riguardato la clientela in connessione analogica, l’unica a poter subire gli effetti negativi del virus Zelig , ed hanno consentito di evitare l’addebito in bolletta dei costi delle connessioni truffaldine”.

“Grazie a quest’azione congiunta con le aziende telefoniche, unica nella sua specie – continua la nota – si è evitato l’avvio, da parte dei clienti frodati, di un costoso e defaticante contenzioso che, evidentemente, non avrebbe giovato a nessuno”.

La Guardia di Finanza ha anche assicurato che attraverso la propria rete territoriale rimane comunque a disposizione di chi avesse bisogno di aiuto o chiarimenti. A Punto Informatico ha specificato che allo stato è inutile presentare esposti perché Telecom Italia ha già ufficializzato il fatto che gli eventuali addebiti di Zelig non finiranno in bolletta .

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Spammers italiani? eccoli?
    http://www.spamhaus.org/sbl/listings.lasso?isp=interbusiness.itInterbusiness... possibile??Nella lista dei Top 10 World Worst Spam ISPsNovember 2003Mha!
    • Anonimo scrive:
      Re: Spammers italiani? eccoli?
      Normale, considera che abuse@tin.it non è tra gli uffici abuse più solleciti e attenti al problema, e che moltissimi utonti lasciano SMTP aperti, open proxies, virus...
  • warrior666 scrive:
    Ma le società che lo pagavano?
    torno a chiedervi di farmi chiarezza su chi trae principalmente interessi dallo spam? Lo spammatore non è un mezzo di società che agiscono in maniera illegale??
  • Anonimo scrive:
    Condanna giusta
    Condanna giusta e non condanna esemplare. Perche' e' ingiusto fare pagare a uno anche i torti degli altri. Ognuno paghi per cio' che ha fatto, a prescindere che l'abbia fatto da solo o mentre altri come lui lo facevano. Altrimenti si sfocia nella caccia alla streghe, nello sfogo della frustrazione della massa. Se alcuni criminali sono quasi irraggiungibili dalle forze dell'ordine ce la si prenda con le forze dell'ordine. Punire il giusto e punire tutti. Non invece punire "esemplarmente" il capro espiatorio di turno.
    • Anonimo scrive:
      Re: Condanna giusta
      Sono daccordissimo. E aggiungo una cosa: è vero, lo spam, che tutti subiamo, è una cosa che per un utente di internet è al limite del fastidioso, e ci colpisce tutti direttamente. Ma non dimentichiamoci che... insomma... lo spam è spam, ma non è neanche un omicidio, eh!
    • Salvatopo scrive:
      Re: Condanna giusta
      Giusto. Una giusta condanna è quello che serve, ma che venga applicata a tutti coloro che, in questo caso, spammano in base a quanto hanno ingolfato la rete con le loro porcherie non richieste.Speriamo che sia il primo di una serie di arresti.
    • Anonimo scrive:
      Alla ghigliottina!
      (linux) Alla ghigliottina gli spammer!brutti bastardi!
  • Anonimo scrive:
    Condanna esemplare ?
    Chissa' se gli daranno una pena esemplare.. come diceva qualcuno "Colpirne uno.. "Qualcosa tipo 10 anni di carcere secondo me farebbero desistere un bel po' di persone dall'insano proposito di spedire milioni di e-mail in giro per il mondo.
  • Anonimo scrive:
    La cosa migliore
    sarebbe che tutti coloro che si sentono danneggiati chiedano i danni a questo figuro.Per gli utenti normali dovrebbe essere difficile dimostrarlo, ma i grandi provider, AOL ecc., penso possano farlo.Cose tipo 1 dollaro per ogni email spammatoria, sai che bello quanto farebbe, 1000000000000 di $???:D
  • Anonimo scrive:
    Un calcio nelle..
    palle per ogni messaggio di spam spedito. BASTARDO.
    • Anonimo scrive:
      Re: Un calcio nelle..
      in USA è illegale polverizzare i maroni di non-pedofili e non-stupratori, invece i pedofili e gli stupratori possono anche essere messi al rogo, evviva la democrazia!
  • avvelenato scrive:
    ma quanto ha guadagnato?
    nessun dettaglio sugli introiti derivati dalla sua attività di spammer?sono curioso di sapere per quanti soldi queste persone si mettano a dannarsi pur di rompere le scatole ai poveri utenti!
    • Anonimo scrive:
      Re: ma quanto ha guadagnato?
      - Scritto da: avvelenato
      nessun dettaglio sugli introiti derivati
      dalla sua attività di spammer?

      sono curioso di sapere per quanti soldi
      queste persone si mettano a dannarsi pur di
      rompere le scatole ai poveri utenti!Meglio non saperlo, qualcuno potrebbe farci un pensierino sopra...
    • Anonimo scrive:
      Re: ma quanto ha guadagnato?
      Da quel che so io per uno spammer di discreto successo si parla di milioni di dollari... quindi, nel caso, i 10 mila dollari di multa sono la puntura di una zanzara...
    • Anonimo scrive:
      Re: ma quanto ha guadagnato?
      - Scritto da: avvelenato
      nessun dettaglio sugli introiti derivati
      dalla sua attività di spammer?

      sono curioso di sapere per quanti soldi
      queste persone si mettano a dannarsi pur di
      rompere le scatole ai poveri utenti!La buona notizia e' che ha guadagnato sicuramente almeno 5 anni di galera, oltre a una bella multona.
      • warrior666 scrive:
        Re: ma quanto ha guadagnato?
        ...ma continua a sfuggirmi una cosa.. non si fa spam per qualcuno che poi vende un prodotto???Allora perchè nessuno parla di ste società?...inizio a dubitare di aver capito lo scopo dello spam..
    • warrior666 scrive:
      Re: ma quanto ha guadagnato?
      si ma sopratutto come si fa a diventare spammer???dai che ho voglia d'arrotondare il magro stipendio..Ps. Le ditte per cui faceva spam non verranno punite insieme a lui????? sarebbe un pò come prendere un corriere della droga e lasciar continuare i suoi mandanti no?
  • Anonimo scrive:
    Pena di morte per il bastardo
    PUUUUUUUU!!!!!!!!(Sputazzo in faccia)E pure granaiuola di sassi e bastonate sul groppone!!!Così' impara a comportarsi!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Pena di morte per il bastardo
      - Scritto da: Anonimo
      PUUUUUUUU!!!!!!!!

      (Sputazzo in faccia)

      E pure granaiuola di sassi e bastonate sul
      groppone!!!
      Così' impara a comportarsi!!!:p Io avrei un'altra idea: chi di spam ferisce di spam ferisce!Che ne dite di una bella condanna a ripulire la posta elettronica da 1000 email spazzatura al giorno? (peraltro postata dai membri del tribunale) ;)Credo che cosi gli passerebbe in fretta la voglia di fare spamming!
      • paulatz scrive:
        Re: Pena di morte per il bastardo
        Io propongo cinque secondi di carcere per ogni spam che ha inviato
        • Anonimo scrive:
          Re: Pena di morte per il bastardo
          - Scritto da: paulatz
          Io propongo cinque secondi di carcere per
          ogni spam che ha inviatoMa siamo impazziti ?Il carcere per gli spammer ?Ma allora agli assassini e agli stupratori che gli diamo ?In carcere debbono finire gli individui fisicamente pericolosi per la società.... Per uno str.....o del genere bastano un cospicuo numero di anni di lavori sociali "forzati" tipo assistere i vecchietti negli ospizi, etc. etc. (naturalmente il tutto pagato quanto l'ultimo degli "imbustatori" tipici dei supermercati americani....qualcosa da 1$ l'ora al lordo delle tasse)
          • Anonimo scrive:
            Re: Pena di morte per il bastardo
            in Italia un paio di mesi massimo, gli USA sono leggermente (un pochino pero :) )meno tolleranti verso chi delinque...- Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: paulatz

            Io propongo cinque secondi di carcere per

            ogni spam che ha inviato

            Ma siamo impazziti ?
            Il carcere per gli spammer ?
            Ma allora agli assassini e agli stupratori
            che gli diamo ?

            In carcere debbono finire gli individui
            fisicamente pericolosi per la società....
            Per uno str.....o del genere bastano un
            cospicuo numero di anni di lavori sociali
            "forzati" tipo assistere i vecchietti negli
            ospizi, etc. etc. (naturalmente il tutto
            pagato quanto l'ultimo degli "imbustatori"
            tipici dei supermercati
            americani....qualcosa da 1$ l'ora al lordo
            delle tasse)
    • Anonimo scrive:
      Re: Pena di morte per il bastardo
      - Scritto da: Anonimo
      PUUUUUUUU!!!!!!!!

      (Sputazzo in faccia)

      E pure granaiuola di sassi e bastonate sul
      groppone!!!
      Così' impara a comportarsi!!!Non esageriamo please
      • Anonimo scrive:
        Re: Pena di morte per il bastardo
        Ok diamogli il premio allora.Diciamo che queste 200 persone rovinano al 50% Internet :@:@:@Per 200 stronzi, la rete mondiale fa schifo.....o meglio potrebbe essere meglio ma non lo è per colpa di sti porci!
    • francescone scrive:
      Re: Pena di morte per il bastardo
      na di morte per uno spammer (che personalmente detesto)? Se parli seriamente sei un cretino.
Chiudi i commenti