Fat Princess, grasso che cola per Sony?

Non ancora sul mercato, il gioco non manca di suscitare polemiche: alcune associazioni femministe ne vorrebbero il bando, poiché il gioco fornirebbe una cattiva opinione di donne e di obesi

Roma – L’ira delle gamer femministe si abbatte su Fat Princess : la principessa cicciona del gioco è considerata uno stereotipo offensivo nei confronti di donne e persone sovrappeso. Divampa la polemica in rete con botta e risposta al vetriolo tra gli utenti, ma ad ingrassare potrebbero essere solo le casse di Sony.

il logo del gioco Un tempo le principesse da salvare erano bionde, alte e snelle. Innumerevoli volte l’idraulico più famoso dei videogiochi s’è armato di pazienza contro funghi e tartarughe per salvare la squinzia Peach segregata nel castello del temibile Bowser . A quanto pare la storiella non diverte più, almeno secondo Darkstar Industries : la software house rilascerà entro l’autunno su piattaforma PlayStation Network Fat Princess, il gioco della principessa cicciona. Si tratta di un gioco di strategia in tempo reale per PS3, condito con la filosofia del vecchio ruba-bandiera. Il giocatore sarà a capo di una delle due squadre, composta da 16 elementi e dovrà vincere le difese dell’avversario per penetrare nel castello nemico e rapirne la principessa. Una volta rinchiuso l’ostaggio nelle proprie segrete si dovrà rimpinzarla per farla ingrassare a dismisura e rendere così più complesse le operazioni di recupero da parte della squadra avversaria.

Divertente? Non per tutti. Alcune anticipazioni sul gioco trapelate sul web hanno fatto infuriare un manipolo di videogiocatrici femministe. Sul blog Feminist Gamers è apparsa una dura invettiva contro il titolo, reo di alimentare stereotipi femminili e odio verso la ciccia in eccesso. “Invece di correre per le foreste per cercare torte con cui far ingrassare la principessa, perché non riempirle il petto d’oro (che è molto più pesante di una torta)? Più oro viene messo nel reggipetto, più pesante sarà la principessa, rendendola più difficile da trasportare. Ma tutto ciò non è carino come l’idea di usare torte e ragazze obese” sostiene la blogger Mighty Ponygirl .

la principessona Immediata la reazione degli altri utenti, a cui la protesta pare un tantino esagerata: “So di poter sembrare banale dicendo questo, ma a rigor di logica, se sei stanco di essere deriso perché grasso, invece di lamentarti, perché non provi a fare qualcosa del tipo non passare troppo tempo a casa, mangiare sano, fare attività fisica e anche un po’ di dieta?” provoca djricekcn su Kotaku . Più semplice la soluzione di Beximus : “Se a loro non piace essere presi in giro per l’essere grassi, perché non la smettono di mangiare?”. La polemica cresce e le femministe non ci fanno una bella figura: non è più possibile commentare la notizia sulle loro pagine. Invitano a riflettere commenti come quello di MeleeKirby : le valchirie pettorute di Dead or Alive o Soul Calibur non sono certo un’immagine fedele del sesso femminile.

Molto rumore per nulla. Sicuramente la bagarre montata dalle gamer femministe contribuirà a creare hype e popolarità. Da sempre ciò che è discusso, proibito genera una forte attrazione. Tutto ciò potrebbe significare un’insperata campagna promozionale del gioco fatta dagli stessi maldestri detrattori. Sony non commenta, ma si tende ad ipotizzare che non verranno presi provvedimenti come invece è stato fatto in casi di giochi messi al bando perché troppo violenti o espliciti, usciti in seguito ugualmente sul mercato in versione politically correct. Fat Princess sembra essere un giochino molto divertente e privo di alcuna parvenza di discriminazione. In fondo, basta solo un po’ d’ironia.

Vincenzo Gentile

(fonte immagini qui e qui )

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • xen xen scrive:
    Re: ma di xen
    - Scritto da: Lemon

    Ecco un altro che parla di tutto fuorchè della
    notiziaecco un altro che invece sa quotare bene.Suvvia, nella notizia si paragona hyper-v e secondo me il paragone non e' adatto, punto, questo era quello che intendevo
    • Lemon scrive:
      Re: ma di xen

      ecco un altro che invece sa quotare bene.
      Suvvia, nella notizia si paragona hyper-v e
      secondo me il paragone non e' adatto, punto,
      questo era quello che
      intendevoA parte il fatto che non ci sono paragoni (si accenna ad una possibile minaccia di quella roba di MS), insisto con il dire che nessuno qua sta parlando di ESXi che, per quello che mi risulta, nessun altro propone. Si parla di hypervisor installato in flash del server. Quindi XEN è fuori luogo, vedo inoltre che continui a postare anche sotto...ad ogni modo non voglio certo levare la libertà di parola a nessuno, solo che è l'ennesima occasione persa per imparare qualcosa, non so, come andare ad un corso per SQLServer e sentirsi continuamente dire "Oracle è meglio", ma porca miseria, intanto parliamo dell'argomento, per il resto si vedrà!
  • Stevemtx scrive:
    ... la regola delle 10 P
    Sono convinto che la maggior parte di voi non abbia mai provato a fondo le soluzioni di virtualizzazione.VMware ha un vantaggio tecnologico tale che il secondo software in lista, XEN (Citrix o Novell), solo lontanamente immagina.Parlo di vSwitch, BackUP delle VM tramite snapshot, live migration che funziona, high availability tra gli host, distribuzione del carico delle VM tra i vari host, migrazione dello storage (SAN) live, risparmio energetico in base agli orari e ai carichi di lavoro delle VM (green computing), ecc, ecc, ecc. Una regola su tutte che vale sempre.Prima Prova Poi Parla Perchè Programmi Poco Provati Portano Pene.Meditate gente
    • xen xen scrive:
      Re: ... la regola delle 10 P
      - Scritto da: Stevemtx
      Parlo di vSwitch, BackUP delle VM tramite
      snapshot, live migration che funziona, high
      availability tra gli host, distribuzione del
      carico delle VM tra i vari host, migrazione dello
      storage (SAN) live, risparmio energetico in base
      agli orari e ai carichi di lavoro delle VM (green
      computing), ecc, ecc, ecc.


      Una regola su tutte che vale sempre.

      Prima Prova Poi Parla Perchè Programmi Poco
      Provati Portano
      Pene.tu hai provato xen? :)no perche' l'unica differenza che hanno e' nel modo in cui lavora l'hypervisor (emulo tutto = vmware, paravirtualizzo se posso = xen, detto mooooolto grezzamente), tutto il resto che hai scritto ce l'ha tanto vmware quanto xen
    • pippo scrive:
      Re: ... la regola delle 10 P


      VMware ha un vantaggio tecnologico tale che il
      secondo software in lista, XEN (Citrix o Novell),
      solo lontanamente
      immagina.

      Parlo di vSwitch, BackUP delle VM tramite
      snapshot, live migration che funziona, high
      availability tra gli host, distribuzione del
      carico delle VM tra i vari host, migrazione dello
      storage (SAN) live, risparmio energetico in base
      agli orari e ai carichi di lavoro delle VM (green
      computing), ecc, ecc, ecc.

      veramente la suite di virtualizzazione Citrix ha tutto questo e anche molto di più (ad esempio la virtualizzazione delle singole applicazioni). XEN nella virtualizzazione Citrix è solo un tassello di una infrastruttura molto più completa di VmWare. Basta documentarsi un po' per capire che si tratta di due prodotti diversi con filosofie diverse, ma che VmWare offre un sottoinsieme delle funzioni offerte dall'infrastruttura Citrix

      Prima Prova Poi Parla Perchè Programmi Poco
      Provati Portano
      Pene.

      Meditate gentePrima di parlare a vanvera, documentati!
      • Stevemtx scrive:
        Re: ... la regola delle 10 P
        ..... mai sentito parlare di thin install (virtualizzatore di applicazioni da eseguire in usermode) ??? ...informati...A proposito di Citrix lo conosco da quando è nato ed ho sempre seguito tutte le certificazioni del caso.... idem per VMware.Anche la parte XEN di Citrix XENApp, XENserver, XENDesktop mi ha occupato 1/2 metrocubo di manuali.Comunque se ti serve una mano a configurare tali prodotti scrivimi magari impari qualcosa.Ubi maior minor cessat.
  • Obi Lan Kenoby scrive:
    Molto bello, ma su vmware.com non c'e' .
    Sto ravanando per cercare una copia di questo fantomatico ESXi aggratise, ma ... non c'e' ancora. per il momento il download da diritto ai soliti 60 giorni di prova.Proviamo domani.
    • Marco scrive:
      Re: Molto bello, ma su vmware.com non c'e' .
      Credo ti sia sfuggito il "FINE MESE"
    • paolo scrive:
      Re: Molto bello, ma su vmware.com non c'e' .
      C'è per esserci a costo di sborsare 499$ belle queste notizie finte...
      • teddybear scrive:
        Re: Molto bello, ma su vmware.com non c'e' .
        - Scritto da: paolo
        C'è per esserci a costo di sborsare 499$ belle
        queste notizie
        finte...Belle queste notizie di cui certi utenti leggono solo il titolo e ne capiscono più o meno la metà.
  • Morgoth scrive:
    Non capisco....
    Ci sono certi personaggi in questo forum che pretendono di capirne qualcosa di soluzioni di virtualizzazione solo perchè magari hanno provato qualche cazzatina che per girare ha bisogno di un OS host.Qui si sta parlando di un Hypervisor per cui i confronti che reggono sono solo con Microsoft Hyper-V, Xen e ovviamente Vmware Infrastructure.Io utilizzo tutt'ora l'ultimo nella sua versione più completa. 4 server HP dual Xen quad-core + 2 SAN Fibre Channel EMC. Ho provato anche Hyper-V ma a mio avviso è ancora indietro rispetto a Vmware, soprattutto per quanto riguarda l'alta affidabilità. Non ho ancora avuto modo di testare le performance.Ricordate però che Vmware virtualizza completamente l'hardware, per cui il suo Hypervisor è completo anche dei drivers per l'hardware su cui gira (ecco perchè esiste una compatibility list). Nel caso di Microsoft (e mi sembra anche Xen), viene utilizzata la paravirtuallizzazione, ovvero l'Hypervisor comunica con una macchina virtuale dedicata solamente a fare da interfaccia di comunicazione con l'hardware ed è quest'ultima su cui sono attivi drivers rendolo pertanto installabile il sistema su qualsiasi hardware (PS. Hyper-V gira solo su sistemi a 64 bit)
    • senti scrive:
      Re: Non capisco....
      - Scritto da: Morgoth
      Io utilizzo tutt'ora dimostralo!
      • Morgoth scrive:
        Re: Non capisco....
        Io non ho bisogno di dimostrare niente...Dal punto di vista sistemistico posso rispondere tranquillamente alle domande riguardo a Vmware. Di certo non vado a sparare cazzate senza conoscere il prodotto come hanno fatto tanti (e probabilmente anche tu)Torna a giocare con i regoli va
    • ManyChoices scrive:
      Re: Non capisco....
      Rammento che esiste anche KVM che e' piuttosto interessante.
    • AMEN scrive:
      Re: Non capisco....
      - Scritto da: Morgoth

      Ho provato anche Hyper-V ma a mio avviso è ancora
      indietro rispetto a Vmware, soprattutto per
      quanto riguarda l'alta affidabilità. Mi sembra abbastanza ovvioE' una prima versione (e a me pare abbastanza buona) e la strada è lunga.Mi sembra anche ovvio che è difficile paragonare Vmware (che fa solo virtualizzazione) con MS (che fa di tutto)
    • Lemon scrive:
      Re: Non capisco....
      - Scritto da: Morgoth
      Ci sono certi personaggi in questo forum che
      pretendono di capirne qualcosa di soluzioni di
      virtualizzazione solo perchè magari hanno provato
      qualche cazzatina che per girare ha bisogno di un
      OS
      host.
      Ok, infatti ti faccio notare che a parte me nessuno ha commentato sulla 3i, neppure tu. Al massimo si è parlato di altri prodotti giusto per continuare il solito gioco a chi lo ha più lungo, classico di questi forum, in questo caso devo darti atto che almeno hai parlato solo per la tua esperienza.
  • v1doc scrive:
    Richiede un OS installato per girare?
    Può funzionare direttamente sul server oppure è necessario installare prima un sistema operativo?
    • precisino scrive:
      Re: Richiede un OS installato per girare?
      - Scritto da: v1doc
      Può funzionare direttamente sul server oppure è
      necessario installare prima un sistema
      operativo?Per quel che ne so, nessuno è ancora riuscito a fare quello che chiedi. Devi avere un SO host. Anch'io attendo da un po' che qualcuno lo faccia. Sarebbe la panacea per molte cose avere sulla mainboard il motore di virtualizzazione (magari in flash?). Ma nascerebbe il problema dei driver...Stiamo a vedere. Le rivoluzioni accadono... :)
  • Nicodemo Timoteo Taddeo scrive:
    solo linux supporta la virtualizzazione
    solo linux supporta la virtualizzazione. In Windows viene emulata
    • senti scrive:
      Re: solo linux supporta la virtualizzazione
      - Scritto da: Nicodemo Timoteo Taddeo
      solo linux supporta la virtualizzazione. In
      Windows viene
      emulataevita di dire le solite stupidaggini!
    • The Punisher scrive:
      Re: solo linux supporta la virtualizzazione
      E chi l'ha detta sta baggianata?! :-)
    • Mino scrive:
      Re: solo linux supporta la virtualizzazione
      - Scritto da: Nicodemo Timoteo Taddeo
      solo linux supporta la virtualizzazione. In
      Windows viene
      emulataOttima osservazione, merita un approfondimento tecnico che tu saprai gentilmente fornirmi giusto ?
    • nome e cognome scrive:
      Re: solo linux supporta la virtualizzazione
      ma perchè devi dare aria alla bocca
    • superciuk scrive:
      Re: solo linux supporta la virtualizzazione
      - Scritto da: Nicodemo Timoteo Taddeo
      solo linux supporta la virtualizzazione. In
      Windows viene
      emulatae mac os x che fa, una via di mezzo invece?
    • mura scrive:
      Re: solo linux supporta la virtualizzazione
      OMG ma cos'è questo il thread attira troll ?? Cos'è se tutti i giorni non c'è qualcosa che fa scattare la solita flame linux Vs Win Vs MacosX dovete per forza sporcare pure le discussioni dove si cerca di parlare di qualcosa di serio con commenti inutili / al limite dell'ignoranza ??Mi sa che inizia ad arrivare l'ora di abbandonare questo forum
    • Marco scrive:
      Re: solo linux supporta la virtualizzazione
      E con questo, cosa vuoi dire?O la tua conoscenza dell'argomento finisce qui?
  • xompi scrive:
    ESXi VS Hyper-V
    Ciao,qualcuno che li ha provati entrambi (sul serio)saprebbe darmi qualche giudizio o dirmi le differenzepiu' importanti?
    • ciano scrive:
      Re: ESXi VS Hyper-V
      Ciao, elencare le differenze qui è difficile... omunque su questo link, anche se di parte, troverai molte info: http://blogs.vmware.com/virtualreality/ ciao
  • rob scrive:
    Mi piacerebbe provarlo, ma...
    Mi piacerebbe provarlo, ma, per test casalinghi, non mi va di dedicargli un'intera macchina fisica.Sarebbe bello riuscire ad installarlo non sul 'bare metal', ma ad es. su Vmware Server.Sapete se è possibile?
    • Antonino scrive:
      Re: Mi piacerebbe provarlo, ma...
      Ciao, c'è una procedura per installare ESX su vmWare Workstation, penso si adatti perfettamente anche a ESXi.Ci sono solo piccoli accorgimenti nella creazione della virtual machine.Cerca su google e lo troverai tra i primi risultatiBye Bye
    • Lemon scrive:
      Re: Mi piacerebbe provarlo, ma...
      - Scritto da: rob
      Mi piacerebbe provarlo, ma, per test casalinghi,
      non mi va di dedicargli un'intera macchina
      fisica.
      Sarebbe bello riuscire ad installarlo non sul
      'bare metal', ma ad es. su Vmware
      Server.
      Sapete se è possibile?Scusa ma non capisco il senso, tu vorresti virtualizzare una macchina sulla quale installare un software per virtualizzare?Non fai prima con un altro hard-disk sedevi solo provare (e se l'hardware è supportato).Comunque, come dicevo prima, non so se la ESXi si può installare, ho domandato ma fino ad adesso nessuno ha saputo rispondermi... caso mai cercherò su Google...
      • rob scrive:
        Re: Mi piacerebbe provarlo, ma...
        - Scritto da: Lemon

        Scusa ma non capisco il senso, tu vorresti
        virtualizzare una macchina sulla quale installare
        un software per
        virtualizzare?
        Non fai prima con un altro hard-disk sedevi solo
        provare (e se l'hardware è
        supportato).Mmm, ok ma in questo caso dovrei quindi fare un dual boot, e impostare l'avvio da ESXi oppure da Ubuntu, che è l'altro OS che adesso uso.E' un sistema che credo funzioni, ma che in questi tempi di virtualizzazione che permea tutto (server, desktop e applicazioni) mi sa tanto da vecchiume! ;-) Sai che palle dover riavviare sempre il pc...
  • THe_ZiPMaN scrive:
    Peccato che ci vogliono 2 processori
    Per sfruttare la virtualizzazione sono necessari 2 processori affiancati sulla stessa scheda madre, non bastano i dual/quad core. Ci vogliono 2 CPU distinte
    • gervaso scrive:
      Re: Peccato che ci vogliono 2 processori
      - Scritto da: THe_ZiPMaN
      Per sfruttare la virtualizzazione sono necessari
      2 processori affiancati sulla stessa scheda
      madre, non bastano i dual/quad core. Ci vogliono
      2 CPU
      distintequante mich1ate che spari!Aprire bocca per far prendere aria ai denti...
      • Scapeccio scrive:
        Re: Peccato che ci vogliono 2 processori
        Credo stesse parlando di ESX.Per utilizzare i vari vmware workstation, player o server basta un pc "normale".Per Vmware ESX server occorrono macchine particolari. Guardate la hardware compatibilty list.
        • suc scrive:
          Re: Peccato che ci vogliono 2 processori
          - Scritto da: Scapeccio
          Credo stesse parlando di ESX.è falso anche in quel caso.
    • dovella scrive:
      Re: Peccato che ci vogliono 2 processori
      - Scritto da: THe_ZiPMaN
      Per sfruttare la virtualizzazione sono necessari
      2 processori affiancati sulla stessa scheda
      madre, non bastano i dual/quad core. Ci vogliono
      2 CPU
      distintebeata ignoranza!
    • rustone scrive:
      Re: Peccato che ci vogliono 2 processori
      - Scritto da: THe_ZiPMaN
      Per sfruttare la virtualizzazione sono necessari
      2 processori affiancati sulla stessa scheda
      madre, non bastano i dual/quad core. Ci vogliono
      2 CPU
      distintetu non la finisci mai di fare magre figure di cacca...
    • tFD scrive:
      Re: Peccato che ci vogliono 2 processori
      - Scritto da: THe_ZiPMaN
      Per sfruttare la virtualizzazione sono necessari
      2 processori affiancati sulla stessa scheda
      madre, non bastano i dual/quad core. Ci vogliono
      2 CPU
      distinteMa non è vero!
    • mura scrive:
      Re: Peccato che ci vogliono 2 processori
      - Scritto da: THe_ZiPMaN
      Per sfruttare la virtualizzazione sono necessari
      2 processori affiancati sulla stessa scheda
      madrefalso te ne basta una, io uso da una vita vmware workstation e ti assicuro che le vitual sono perfettamente utilizzabili anche su una sola cpu fisica
      non bastano i dual/quad core. Ci vogliono 2 CPU distinteE secondo te tutti questi processori dual/tri/quad core cosa sono ? solo perchè esternamente è un solo "cosetto" che appiccichi sulla tua bella motherboard taiwanese anzichè 2 non vuol dire che dentro non ci stiano più unitù di calcolo che possono lavorare in parallelloFai un piacere a tutti quanti torna a scuola piccino che di pappina da mangiare ne hai ancora tanta
      • tenda scrive:
        Re: Peccato che ci vogliono 2 processori
        - Scritto da: mura
        Fai un piacere a tutti quanti torna a scuola
        piccino che di pappina da mangiare ne hai ancora
        tantaTHe_ZiPMaN è noto per fare figure di shit ovunque posta.
    • The Punisher scrive:
      Re: Peccato che ci vogliono 2 processori
      Ma neanche nei tuoi sogni piu' perversi! :-)
      • THe_ZiPMaN scrive:
        Re: Peccato che ci vogliono 2 processori
        Ma smettetela di abboccare.Se sono io non compare davanti "nr: " che sta per Non Registrato.Questi sono imbecilli che si divertono ad usare nick altrui per pescare, poi si rispondono pure per darsi man forte...Ignorateli per favore.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 25 luglio 2008 13.58-----------------------------------------------------------
        • Ferdy78 scrive:
          Re: Peccato che ci vogliono 2 processori
          - Scritto da: THe_ZiPMaN
          Questi sono imbecilli che si divertono ad usare
          nick altrui per pescaredopo la figuraccia che hai fatto hai il coraggio di negare l'evidenza? Patetico!
    • Matteo scrive:
      Re: Peccato che ci vogliono 2 processori
      Baggianata! Esx gira in versione 3.5 su macchine P4 prescott single cpu (provato per esperienza) con chipset ICH5 e dischi sata. E quando dico "gira" intendo dire che funziona pure molto bene!
    • superciuk scrive:
      Re: Peccato che ci vogliono 2 processori
      - Scritto da: THe_ZiPMaN
      Per sfruttare la virtualizzazione sono necessari
      2 processori affiancati sulla stessa scheda
      madre, non bastano i dual/quad core. Ci vogliono
      2 CPU
      distinteshhhh non dirlo alla mia installazione, potrebbe smettere di funzionare all'improvviso
  • Lemon scrive:
    Ok gratis, ma...
    Se non sbaglio non si può installare, si deve acquistare un server che già lo "incorpora".Ditemi se sbaglio, se consì non fosse virtualizzo subito!!!! Poi al limite acquisterò il Virtual Center e l'assistenza, ma intanto preparo quelle 2-3 macchine che mi servono.
    • pippo scrive:
      Re: Ok gratis, ma...
      Bhè se per quello puoi scaricare gratis sia il converter che vmware server. Certo non è la stessa cosa, ma se ti serve solo per 2-3 machine potrebbe andare bene lo stesso. Poi è chiaro che se ESXi sarà gratuito...
      • Lemon scrive:
        Re: Ok gratis, ma...
        - Scritto da: pippo
        Bhè se per quello puoi scaricare gratis sia il
        converter che vmware server. Certo non è la
        stessa cosa, ma se ti serve solo per 2-3 machine
        potrebbe andare bene lo stesso. Poi è chiaro che
        se ESXi sarà
        gratuito...Il converter gratuito non è lo stesso di quello che acquisti, ha dei limiti, riguardo il vmware server è tutta un'altra cosa, lo uso per i test ma non lo farei per macchine in produzione, non per l'affidabilità, per le notevoli prestazioni inferiori alla ESX
        • pippo scrive:
          Re: Ok gratis, ma...
          Sì infatti ho detto che non è la stessa cosa. Il converter gratuito ti permette di fare una migrazione alla volta, per il resto credo sia uguale a quello commerciale. Per quanto riguarda vmw Server di sicuro le prestazioni sono piu' basse, pero' se ben configurata una macchina linux minimale (magari con kernel ottimizzato ad hoc) le prestazioni sono ottime. Parlo sempre nel caso di piccole imprese o uffici con 2-3 server e pochi client che si collegano.Penso caso tipico di un proxy + posta + file server. Con un server solo fai tutto.Per aziende medie-grandi non è nemmeno da considerare.
    • rusty scrive:
      Re: Ok gratis, ma...
      Ti diro' sono anni che non uso prodotti VMware (attualmente i miei servers girano su l'ex XenSource ora acquisito da Citrix).Ma un Hypervisor e' in un qualmodo un sistema operativo, con risorse definite e limitate rispetto all totale del server (esempio: spazio disco del server 1.2TB spazio usato dal supervisor 3GB. cosi anchew per RAM e CPU, giusto quanto basta per orchestrare il resto delle Macchine Virtuali).ESX deriva (se la memoria non mi frega) da una red hat, opportunamente modificata, ingenierizzata, stravolta, minimizzata, questo almeno diversi anni fa (coi nuovi prodotti non sono al corrente).Per rispondere alla domanda, che io sappia, si installa su hardware supportato.Dunque il vero problema che si incontrava, era la mancanza di supporto per hardware generico.Voglio dire, c'era una lista di hardware supportato piu' piccola dell'HW che Linux supportava.Dunque era facile considerare di dover acquistare una macchina dedicata;visto quello che spendevi in licenza... metterla nel cassetto perche' non supportava la scheda di rete...era follia. Certo si potevano fare simpatici hack e piu' delle volte si riusciva a far funzionare l'hardware non supportato ma perdendo qualsivoglia garanzia da VMware: ovvero va bene in laboratorio non va bene dal cliente.Questo e' anche uno dei motivi per cui all-epoca (prima di esxi) passai ad usare Xen, in fondo tutto l'hardware supportato da gnu/Linux o NetBSD era disponibile.Scusate l-involuzione ma sono al primo caffe' mattutino e ne abbisogno almeno una moka intera...
      • Franco scrive:
        Re: Ok gratis, ma...
        - Scritto da: rusty
        ESX deriva (se la memoria non mi frega) da una
        red hat, opportunamente modificata,
        ingenierizzata, stravolta, minimizzata, questo
        almeno diversi anni fa (coi nuovi prodotti non
        sono al
        corrente).La parte derivata da una distro linux è solamente la console che ti permette di gestire (creare, configurare, ecc..) con le macchine virtuali. Vmware è in realtà un kernel molto complesso che si occupa di gestire le risorse della macchine virtuali (ram, disco, ecc..) ottimizzando il tutto rispetto all'hardware a disposizione.

        Per rispondere alla domanda, che io sappia, si
        installa su hardware
        supportato.

        Dunque il vero problema che si incontrava, era la
        mancanza di supporto per hardware
        generico.ESX server è una cosa seria e ci vanno server seri, non degli assemblati qualunque.
        Questo e' anche uno dei motivi per cui all-epoca
        (prima di esxi) passai ad usare Xen, in fondo
        tutto l'hardware supportato da gnu/Linux o NetBSD
        era
        disponibile.Su ESX gira QUALUNQUE sistema operativo, su Xen no.
        • ManyChoices scrive:
          Re: Ok gratis, ma...

          La parte derivata da una distro linux è solamente
          la console che ti permette di gestire (creare,
          configurare, ecc..)Solamente la console???? Direi che e' riduttivo, e' uno GNU/Linux modificato ma e' pur sempre uno GNU/Linux al 90% del codice che usa.
          ESX server è una cosa seria e ci vanno server
          seri, non degli assemblati
          qualunque.
          Serio e' serio ma si puo' mettere anche su un assemblato.

          disponibile.
          Su ESX gira QUALUNQUE sistema operativo, su Xen
          no.La risposta e' KVM che da un punto di vista prestazionale fa paura e nel tempo comincera' a soffiare forte sul collo su Esx che al momento comunque e' leader senza dubbio. Per la gestione sotto KVM c'e' anche roba interessante tipo:http://pve.proxmox.com/wiki/Main_Page
          • Lemon scrive:
            Re: Ok gratis, ma...


            Solamente la console???? Direi che e' riduttivo,
            e' uno GNU/Linux modificato ma e' pur sempre uno
            GNU/Linux al 90% del codice che
            usa.Non prendere fischi per fiaschi, una cosa è l'hypervisor, una cosa il software per gestirlo, potevano anche attaccarci un vic20 e farci il software di controllo se volevano, ovviamento hanno preso la soluzione più comoda cioè un SO altamente personabilizzabile in modo da impattare il meno possibile sulle performance.


            ESX server è una cosa seria e ci vanno server

            seri, non degli assemblati

            qualunque.


            Serio e' serio ma si puo' mettere anche su un
            assemblato.
            Certo che puoi, basta che l'hardware sia certificato da VMWare, diciamo che fai molto prima a prenderti un server già certificato.
          • Giurato scrive:
            Re: Ok gratis, ma...

            La risposta e' KVM che da un punto di vista
            prestazionale fa paura e nel tempo comincera' a
            soffiare forte sul collo su Esx che al momento
            comunque e' leader senza dubbio. Per la gestione
            sotto KVM c'e' anche roba interessante
            tipo:

            http://pve.proxmox.com/wiki/Main_PageAevo già sentito parlare di proxmox, hai avuto occasione di testarlo ?
          • ManyChoices scrive:
            Re: Ok gratis, ma...
            No, ma conosco uno che sta partecipando al progetto, devo ancora prendere il tempo di fare dei test, lui dice che in un ora ha messo su un Vista (20 minuti di orologio e secondo lui impossibile pure con macchina fisica a partire da zero ...), e altri due o tre sistemi.Per giocare sul sito oltre che console sono disponibili anche alcune immagini gia' pronte, basta avere un server kvm e uno degli ultimi kernel, ti installi il proxmox e magari metti una batterie di macchine gia' fatte da loro.Mi ha detto che supporta anche la vmotion gia' adesso, altro non so. Spiace.
          • Giurato scrive:
            Re: Ok gratis, ma...
            da provare.vediamo se riesco a tirar su un amcchinina di test.grazie.
      • Andrea scrive:
        Re: Ok gratis, ma...
        Esxi è una redhat minimale con una microshell che è busybox attraverso cui lanciare alcuni comandi di gestione sulle vm.Avendo in ufficio un server con esxi, posso dire che proprio tutto non fa, e senza altri prodotti di contorno, venduti a caro prezzo da VMware puoi solo gestire manualmente le varie macchine, non è poco, ma non è sufficiente...
        • Lemon scrive:
          Re: Ok gratis, ma...
          - Scritto da: Andrea
          Esxi è una redhat minimale con una microshell che
          è busybox attraverso cui lanciare alcuni comandi
          di gestione sulle
          vm.
          Avendo in ufficio un server con esxi, posso dire
          che proprio tutto non fa, e senza altri prodotti
          di contorno, venduti a caro prezzo da VMware puoi
          solo gestire manualmente le varie macchine, non è
          poco, ma non è
          sufficiente...Mi risulta che anche la ESX senza prodotti di contorno te la gestisci manualmente.
      • Lemon scrive:
        Re: Ok gratis, ma...


        Scusate l-involuzione ma sono al primo caffe'
        mattutino e ne abbisogno almeno una moka
        intera...Grazie per la risposta ma cos'è una ESX lo so bene, forse non sai bene tu cos'è una ESXi detta anche 3i. Come ho già scritto nel primo post mi risulta già integrata in alcuni server, non ho ben capito se su una eprom o un SSD, per questo volevo capire se era installabile su un server che non la monta di default.
    • Lemon Mi rispondo scrive:
      Re: Ok gratis, ma...
      - Scritto da: Lemon
      Se non sbaglio non si può installare, si deve
      acquistare un server che già lo
      "incorpora".

      Ditemi se sbaglio, se consì non fosse virtualizzo
      subito!!!! Poi al limite acquisterò il Virtual
      Center e l'assistenza, ma intanto preparo quelle
      2-3 macchine che mi
      servono.Visto che le risposte tardano ad arrivare... me le cerco io e le condivido:http://www.petri.co.il/what-is-vmware-esx-3i-esxi.htmehttp://www.petri.co.il/how-do-you-install-vmware-esx-server-3i-esxi.htmNaturalmente gli articoli fanno riferimento a quando la versione era ancora a pagamento, aspettiamo che esca gratutita.Leggete bene il primo, spiega cos'è la versione 3i, il fatto che si possa integrare in una flash secondo me fa la vera differenza, tuttavia sembrerebbe che esista una versione installabile..buon lavoro a tutti
  • asrafel scrive:
    chi legge con calma sa
    rileggi l'articolo poi pensa alla ... che hai sparato rileggi in particolare il pezzo
  • klarius scrive:
    Chi ha provato la virtualizzazione sa...
    Che Wmware non teme affatto Ms,( ma me lo chiamate software di virtualizzazione ?), bensì , ovviamente, l'ottimo virtualbox di sun!Mettere in ogni articolo un richiamo a software Ms (parolona ma pare che siano questo....) non fa che aumentare l'opinione di chi, come me, crede che voi lecchiate troppo le "ciappet" a ms...O forse davvero non avete mai fatto una virtualizzazione sui vs pc.....
    • Blackstorm scrive:
      Re: Chi ha provato la virtualizzazione sa...
      - Scritto da: klarius
      Che Wmware non teme affatto Ms,( ma me lo
      chiamate software di virtualizzazione ?), bensì
      , ovviamente, l'ottimo virtualbox di
      sun!
      Mettere in ogni articolo un richiamo a software
      Ms (parolona ma pare che siano questo....) non
      fa che aumentare l'opinione di chi, come me,
      crede che voi lecchiate troppo le "ciappet" a
      ms...
      O forse davvero non avete mai fatto una
      virtualizzazione sui vs
      pc.....Attento, qui si parla di Hypervisors, non di smeplici macchine virtuali. A quanto mi risulta virtualbox, per quanto un ottimo prodotto, non è un hypervisor. Quindi il confronto è coerente. Poi se per "fare una virtualizzazione" intendi avviare una virtual machine, è un altro discorso, ma qui si parla, ripeto, di hypervisor, che è un tipo di software leggermente diverso.PS: a me non risulta che MS produca mattoncini lego, in ogni caso.
      • Terendo scrive:
        Re: Chi ha provato la virtualizzazione sa...
        e di Hypervisors lato server, settore nemmeno sfiorato, per ora, da Sun e dove Microsoft ha già rilasciato l'ottimo Hyper-V e sta per completare System Center Virtual Machine Manager (che gestirà anche prodotti VMWare), il tutto condito di suoi prodotti di gestione.Lato workstation, per ora, VMWare regna sovrana e Virtual PC non è assolutamente paragonabile a VMWare Workstation!
        • AMEN scrive:
          Re: Chi ha provato la virtualizzazione sa...
          - Scritto da: Terendo
          Lato workstation, per ora, VMWare regna sovrana e
          Virtual PC non è assolutamente paragonabile a
          VMWare Workstation!Virtual PC è un giochino...non emula nemmeno le USB...
    • THe_ZiPMaN scrive:
      Re: Chi ha provato la virtualizzazione sa...
      - Scritto da: klarius
      Che Wmware non teme affatto Ms,( ma me lo
      chiamate software di virtualizzazione ?), bensì
      , ovviamente, l'ottimo virtualbox di sun![CUT]
      O forse davvero non avete mai fatto una
      virtualizzazione sui vs pc.....Aprire bocca per far prendere aria ai denti.Si sta parlando di Software di virtualizzazione e tu vieni a parlare di videogiochi...
      • senti scrive:
        Re: Chi ha provato la virtualizzazione sa...
        - Scritto da: THe_ZiPMaN
        Aprire bocca per far prendere aria ai denti.

        Si sta parlando di Software di virtualizzazione e
        tu vieni a parlare di
        videogiochi...taci!
    • Marco Marcoaldi scrive:
      Re: Chi ha provato la virtualizzazione sa...
      Tu vuoi comparare Virtual Box con VMWare ?MA te sei matto !!!!! Qui si parla di prodotti SERVER non WORKSTATION !!!!Potrai anche paragonarmi Virtual Box con VMWare workstation e mi sta anche bene, ma non c'è paragone proprio con VMWare ESX !!!! Ma nemmeno lontanamente !!!! E' come paragonare un Jet con una 500 !!!!Maledetti ragazzini smanettoni !
    • rusty scrive:
      Re: Chi ha provato la virtualizzazione sa...
      E' vero, hai detto una sciocchezza, e te lo hanno fatto pesare in tanti.Solo si sono dimenticati di dire QUALE e' il prodotto per un server (o un datacenter).Giusto alcuni:Xen (anche nelle versioni commercializzate da XenSource...ops attualmente acquisito da citrix, e Iron$Qualchecosa...)VirtuozzoVe ne sono altri ma non ricordo.
      • camperofdut y scrive:
        Re: Chi ha provato la virtualizzazione sa...
        - Scritto da: rusty
        E' vero, hai detto una sciocchezza, e te lo hanno
        fatto pesare in
        tanti.
        Solo si sono dimenticati di dire QUALE e' il
        prodotto per un server (o un
        datacenter).

        Giusto alcuni:
        Xen (anche nelle versioni commercializzate da
        XenSource...ops attualmente acquisito da citrix,
        e
        Iron$Qualchecosa...)
        Virtuozzo

        Ve ne sono altri ma non ricordo.credo che intendevi "virtual iron"poi mi pare ci siano anche hypervisor Sun ed Ibm
    • The Punisher scrive:
      Re: Chi ha provato la virtualizzazione sa...
      Utilizzo VMWare Workstation dal 1999.Attualmente, sto mantenendo un laboratorio (per la futura migrazione dell'infrastruttura della'azienda per cui lavoro) con XenServer e Microsoft Hyper-V e sono due ottimi prodotti, ognuno con i suoi pro e contro.Non ho ancora provato per bene ESX ma lo faro' a molto breve.Ho come il "sospetto" che tu non abbia capito bene di che cosa stiamo parlando.
      • Robba scrive:
        Re: Chi ha provato la virtualizzazione sa...
        Cavoli dispiace che t'abbiano messo in croce,cmq se parliamo di valide alternative rilancio IBM Virtual I/O,ok niente windows ma un bel ecchisene... ci sta proprio bene...Altri?
        • The Punisher scrive:
          Re: Chi ha provato la virtualizzazione sa...
          Ovviamente non ce l'avevi con me, vero?Comunque rilancio.IBM VM http://en.wikipedia.org/wiki/VM_%28operating_system%29Nato nel 1972 come il sottoscritto.TIE'! :-)(a meno che non vuoi andare ancora piu' indietro nel tempo fino al CP-40 del 1967)
          • Robba scrive:
            Re: Chi ha provato la virtualizzazione sa...
            (rotfl)(rotfl)- Scritto da: The Punisher
            Ovviamente non ce l'avevi con me, vero?

            Comunque rilancio.

            IBM VM
            http://en.wikipedia.org/wiki/VM_%28operating_syste

            Nato nel 1972 come il sottoscritto.
            TIE'! :-)Grande hai ragione,certo un po costosetto anche solo per provare no?
    • AMEN scrive:
      Re: Chi ha provato la virtualizzazione sa...
      - Scritto da: klarius
      O forse davvero non avete mai fatto una
      virtualizzazione sui vs
      pc.....Al di là del fatto che la virtualizzazione vera non si fa sui pc personali, ma su server dedicati, ho la vaga impressione che tu non sappia di cosa stai parlando
Chiudi i commenti