FBI, denuncia per il tracciamento svelato

Il ragazzo che aveva trovato un dispositivo di tracciamento sotto la sua macchina ha denunciato il Bureau

Roma – Yasir Afifi, il ragazzo che ad ottobre aveva trovato sulla propria macchina un dispositivo per il tracciamento GPS poi rivendicato dall’FBI, ha denunciato il Bureau per violazione dei suoi diritti civili .

L’episodio era salito agli onori della cronaca grazie ad un post sul sito di social bookmarking Reddit in cui un utente affermava di aver trovato sulla macchina di un amico, Afifi, un dispositivo che sembrava far parte di un’operazione di pedinamento dell’FBI.
Proprio il Federal Bureau confermava dopo poche ore il fatto, incastonando la vicenda nella serie di episodi post-undici settembre che vedono le forze dell’ordine statunitensi attenzionare alcuni dei propri cittadini di origine arabo-musulmana per il sospetto di eventuali legami con il terrorismo.

L’FBI, poi, avrebbe intimato al giovane di non rivolgersi ad un avvocato.
Dal momento, tuttavia, che il Bureau ha agito senza mandato, Afifi si è rivolto al Consiglio per le relazioni islamico-americane ( CAIR ) che ha provveduto a depositare la denuncia .

Il portavoce dell’FBI Michael Kortan non ha voluto commentare la denuncia ma ha dichiarato che “le investigazioni sono regolate da linee guida approvate dall’FBI e dal Dipartimento di Giustizia che stabiliscono le procedure e le tecniche appropriate. Linee guida che rispettano i diritti civili e costituzionali”.

Secondo il CAIR il ragazzo sarebbe stato sottoposto alle indagini solo per le sue origini mediorientali e per i ripetuti viaggi per motivi familiari condotti nella regione.

La partita legale si giocherà sulla necessità o meno di un mandato per le operazioni di tracciamento GPS , con il Governo che cerca di veder imporre la tesi per cui non vi sia bisogno (per non incorrere nel rischio di veder limitato uno strumento di indagine al momento utilizzato con “grande frequenza”) e l’ultimo giudizio in materia della corte federale di Washington che si è espressa invece a favore del mandato.

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • jack scrive:
    bah
    bah.. anche io ho visitato la pagina e scaricato il codice..ma non ho una ps3, ne ho mai pensato di comprarmelache faranno? mi manderanno a casa una ps3 nuova per incriminarmi? :Dche gente..
  • Andreabont scrive:
    Priorita'
    E' piu' importante per la Sony impedire ad una manciata di smanettoni di giocare con la Loro consolle, piuttosto che risolvere il problema del surriscaldamento delle ps3 che rischia di trasformarle in un costoso fermacarte dopo pochi anni di gioco.A me piace la ps3 e la uso. Ma la Sony dovrebbe cambiare registro se non vuole tanti utenti delusi.
  • Zero Tolerance scrive:
    Non sarò un esperto di marketing ma
    La sony sta facendo di tutto per rendersi antipatica e perdere una marea di clienti. Spero fallisca prima possibile!
    • Funz scrive:
      Re: Non sarò un esperto di marketing ma
      - Scritto da: Zero Tolerance
      La sony sta facendo di tutto per rendersi
      antipatica e perdere una marea di clienti. Spero
      fallisca prima
      possibile!Su questo forum siamo già un po' a boicottare Sony. Penso non siano tanto simpatici agli appassionati di tecnologia in generale...
      • kaiserxol scrive:
        Re: Non sarò un esperto di marketing ma
        Ma guarda...se consideri che Sony guadagna, io gioco e mi diverto offline e online comprando solo videogame originali...direi che il problema è più che trascurabile.Non capisco quale sia il passo da "scatoletta con cui gioco" a "boicottiamo la Sony", evidentemente c'è tanta tante gente che non ha nulla da fare.Come chi fa le guerre contro iPhone, Microsoft e via dicendo.Vuoi una cosa? Comprala!Non la vuoi? Non comprarla!Si chiama economia...poi bò ognuno è libero di utilizzare il proprio tempo come più preferisce, ma fare "guerra" alla Sony non comprando una sua consolle o una sua tv perchè blocca gli hacker o perchè mi fa pagare troppo un videogioco........fa ridere......e non solo a me, ma anche alla Sony che si fa due risate quando legge i commenti per il mondo e il loro fatturato.Da domani boicotto la Chiquita :-D
        • Sgabbio scrive:
          Re: Non sarò un esperto di marketing ma
          Non hai capito nulla. La sony è nota per tecniche molto scorrette pure legalmente, ma se l'è sempre cavata con poco o nulla, vedi il rootkit nei cd della etichetta Sony music.La ps3: La sony nell'ultimo periodo recente ha cominciato a mettere non pochi paletti e limitazioni idiote che hanno fatto innervosire gli utilizzatori della propria console.L'eliminazione del supporto al olther OS, già limitata dal Hypervision tra l'altro ha fatto muovere non poco gli smanettori per ristabilire sta funzione, ma si stavano giò muovendo già ai tempi dell'uscita della slim che proprio non aveva quella funzione a livello HW.Poi dopo hanno cominciato ad inibire l'utilizzo di vari arcade stick e periferiche a XXXXX.... ecc ecc...
          • Paolo Nocco scrive:
            Re: Non sarò un esperto di marketing ma
            Non dimentichiamoci le pratiche Memory Stick affossate dalle SD, le Betamax, le prese proprietarie, etc. etc. Ha avuto solo fortuna col Blu-Ray, che sarebbe un'altra tecnologia da buttare dato che stiamo entrando in piena era streaming e cloud.
          • Paolo Nocco scrive:
            Re: Non sarò un esperto di marketing ma
            AH dimenticavo. La SECUROM, di proprietà Sony DADC. Funzionasse almeno, invece è solo inutile e noiosa.
          • Andreabont scrive:
            Re: Non sarò un esperto di marketing ma
            Sullo streaming avrei da ridire.Con il digital divide italiano lo vedo ancora come pura fantasia l'addio ai supporti ottici.Inoltre so bene quanto puo' essere intabile il cloud. Basta che succeda qualcosa ai server e di colpo tutti i tuoi dati e contenuti acquistati diventano inaccessibili.Se pago voglio la garanzia del supporto ottico. E la sua durata.Un dvd fra 10 anni sara' ancora a mia disposizione. Il film che ho comprato on-line?Non e' detto che la societa' sara' ancora li' con i suoi server a buttarmi in streaming il film che ho comprato...Il cloud e lo streaming vanno bene per usifruire con semplicita' di servizi limitati temporalmente, come il noleggio. Ma per il classico compravendita sono degli obrobri.
          • Paolo Nocco scrive:
            Re: Non sarò un esperto di marketing ma
            Per quanto riguarda il DD, basterebbe fare quello che non si fa ora, ovvero legiferare per i cittadini. Tra gli articoli iniziali della costituzione aggiungerei il DIRITTO all'informazione tramite qualsiasi mezzo, compreso quello telematico. Quando glielo metti per legge voglio vedere che fanno le telco.Per quanto riguarda il Cloud e gli acquisti virtuali:Comprare? E chi ha parlato di comprare beni immateriali, quindi inesistenti? Tu paghi per l'aria? Io no e così faccio per ogni cosa che fisicamente non esiste. Se devo pagare è ovvio che voglio il supporto ottico, ma oramai chi vuole più pagare e riempirsi casa di CD sempre diversi?Occhio che qui non parlo di roba sotto la grande C. Per quella avrei un'idea da applicare: a richiesta dell'utente si attiva una opzione particolare sul contratto ADSL che per 50 /anno ti paga tutto il grande C che vuoi, con acXXXXX a un database statale controllato e aggiornato, ovviamente rimuovendo l'equo balzello dai supporti di registrazione. Se non paghi quell'opzione e ti beccano a scaricare controllando con gli stessi metodi che (non) usano ora, arresto.Facile, pulito, limpido. Chi non vuole grande C non la ha e non paga, chi la vuole paga. Ai furbi prima di tutto non si dà l'acXXXXX al database, poi c'è pure la galera.Mi domando perchè sia un'idea tanto difficile da applicare.
          • krane scrive:
            Re: Non sarò un esperto di marketing ma
            - Scritto da: Paolo Nocco
            Per quanto riguarda il DD, basterebbe fare quello
            che non si fa ora, ovvero legiferare per i
            cittadini. Tra gli articoli iniziali della
            costituzione aggiungerei il DIRITTO
            all'informazione tramite qualsiasi mezzo,
            compreso quello telematico. Quando glielo metti
            per legge voglio vedere che fanno le telco.
            Per quanto riguarda il Cloud e gli acquisti
            virtuali:
            Comprare? E chi ha parlato di comprare beni
            immateriali, quindi inesistenti? Tu paghi per
            l'aria? Io no e così faccio per ogni cosa che
            fisicamente non esiste. Se devo pagare è ovvio
            che voglio il supporto ottico, ma oramai chi
            vuole più pagare e riempirsi casa di CD sempre
            diversi?
            Occhio che qui non parlo di roba sotto la grande
            C. Per quella avrei un'idea da applicare: a
            richiesta dell'utente si attiva una opzione
            particolare sul contratto ADSL che per 50 /anno
            ti paga tutto il grande C che vuoi, con acXXXXX a
            un database statale controllato e aggiornato,
            ovviamente rimuovendo l'equo balzello dai
            supporti di registrazione. Se non paghi
            quell'opzione e ti beccano a scaricare
            controllando con gli stessi metodi che (non)
            usano ora, arresto.
            Facile, pulito, limpido. Chi non vuole grande C
            non la ha e non paga, chi la vuole paga. Ai furbi
            prima di tutto non si dà l'acXXXXX al database,
            poi c'è pure la galera.
            Mi domando perchè sia un'idea tanto difficile da
            applicare.Senza un pianeta sotto un unico stato ??? Proposta interessante ma irrealizzabile. Lo stato compra i CD da sony e li mette sul mulo statale ?!?!
          • Paolo Nocco scrive:
            Re: Non sarò un esperto di marketing ma
            Nessuno compra niente, si paga la gabella e tutti diffondono quel che vogliono. Esattamente come ora ma usando un protocollo legalizzato.
        • Funz scrive:
          Re: Non sarò un esperto di marketing ma
          - Scritto da: kaiserxol
          Non capisco quale sia il passo da "scatoletta con
          cui gioco" a "boicottiamo la Sony", evidentemente
          c'è tanta tante gente che non ha nulla da
          fare.Il passo è che Sony non ha nessun rispetto per i suoi clienti, quindi non sarò mai suo cliente
          Come chi fa le guerre contro iPhone, Microsoft e
          via
          dicendo.
          Vuoi una cosa? Comprala!
          Non la vuoi? Non comprarla!Infatti. In questi anni ho comprato parecchi aggeggi tecnologici, e ho sempre scartato Sony a priori. Non ci ho perso neanche un minuto
          Da domani boicotto la Chiquita :-DBravo, vai a mangiare le banane a km zero :p
      • Undertaker scrive:
        Re: Non sarò un esperto di marketing ma
        - Scritto da: Funz
        Su questo forum siamo già un po' a boicottare
        Sony. i dirigenti Sony, dopo aver appreso la notizia stanno giá preparando la spada per fare harakiri
        • Sgabbio scrive:
          Re: Non sarò un esperto di marketing ma
          Dovevano finire in galera dopo aver commesso una serie di reati con i rootkit nei cd.
        • Funz scrive:
          Re: Non sarò un esperto di marketing ma
          - Scritto da: Undertaker
          i dirigenti Sony, dopo aver appreso la notizia
          stanno giá preparando la spada per fare
          harakirifanno bene! Dovrebbero fare seppuku con un disco blu-ray affilato, così soffrono di più :p
      • Andreabont scrive:
        Re: Non sarò un esperto di marketing ma
        Soprattutto quando usano come prassi dei malware per controllare gli utenti.Dimenticate i CD audio made Sony qualche anno fa?Dimenticate che possono eseguire programmi sulle ps3 connesse ad internet senza il consenso dell' utente?
    • Undertaker scrive:
      Re: Non sarò un esperto di marketing ma
      - Scritto da: Zero Tolerance
      La sony sta facendo di tutto per rendersi
      antipatica e perdere una marea di clienti. Spero
      fallisca prima
      possibile!(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
      • Sgabbio scrive:
        Re: Non sarò un esperto di marketing ma
        Sinceramente Sony si sta muovendo male. E da quando ha levato di fretta e furia fior fior di funzionalità che si sta attirando solo antipatie tra gli utenti.
        • Zero Tolerance scrive:
          Re: Non sarò un esperto di marketing ma
          Ma io dico: hai un sistema che ti permette di far girar elinux, ha ottime potenzialità multimediali e creative e tu Sony cosa fai? lo blocchi?Come si fa a non essere XXXXXXXti con Sony?
      • uno qualsiasi scrive:
        Re: Non sarò un esperto di marketing ma
        Voi sostenitori del drm sarete i primi a cadere.
    • Anonym ous scrive:
      Re: Non sarò un esperto di marketing ma
      mi hanno persoo come cliente quando hanno messo un rootkit su un cd musicale
  • Fetente scrive:
    Elenco di indirizzi IP
    Ma quando la patch per sbloccare la PS3 comincerà a girare sulla rete del Mulo, quanti indirizzi IP dovranno farsi consegnare???
  • marco8323 scrive:
    meglio sbloccare le ps3
    cara sony, ps3 sbloccate = più ps3 vendute!!!!
  • ciccio quanta ciccia scrive:
    2 pesi e 2 misure
    Curioso (si fa x dire) come se si tratta di te - comune cittadino - ti sequestrano tutto, ti schedano, ti arrestano... se si tratta di Sony (v. causa con LG), al massimo ti bloccano qualche pezzo alla dogana... come mai allora non hanno bloccato la produzione IN TOTO delle PS3??
    • non so scrive:
      Re: 2 pesi e 2 misure

      come mai allora non hanno
      bloccato la produzione IN TOTO delle PS3??LG vuole dei soldi da Sony, non il fallimento della stessa. Se vincono la causa, più soldi Sony fa più loro ne possono chiedere.
      • ciccio quanta ciccia scrive:
        Re: 2 pesi e 2 misure
        Non ha importanza cosa vuole LG, se (e sottolineo se) Sony ha violato la legge (così come se lo stesso hanno fatto GeoHot & C.) le sequestri l'impianto che sta violando il brevetto così come sequestri il sito e il pc che ha violato l'EULA e compagnia cantante.Al di là dell'idiozia intrinseca del concetto di brevetto e che LG si è svegliata anni dopo... Se la fabbrica la facevamo io e te stai pur certo che ci bloccavano, soldi da spillarci su o soldi da spillarci giù.
Chiudi i commenti