Firefox 3, inizia la lunga marcia

Mentre Mozilla Foundation è focalizzata nel completare Firefox 2, alcuni sviluppatori hanno già inaugurato quel ramo dello sviluppo che da qui al 2007 vedrà nascere la versione 3 del browser


Roma – Con il team di Firefox ancora impegnato nell’ultimare lo sviluppo della versione 2 del browser, sul sito FTP di Mozilla.org è comparsa una primissima versione di sviluppo di Firefox 3 .

Mike Beltzner, sviluppatore di Mozilla Foundation, ha spiegato sul proprio blog che l’attuale Firefox 3.0a1 si differenzia dalla 1.6a1 solo nel numero di versione: questa release, che inaugura un nuovo ramo dello sviluppo del browser , rappresenta la base di codice da cui prenderà progressivamente forma Firefox 3. Ma fino a che non verrà rilasciato Firefox 2, lo sviluppo della versione 3 avrà una priorità minima : per il rilascio della prima alpha bisognerà probabilmente attendere il prossimo autunno.

Stando alla roadmap pubblicata sul sito di Mozilla Foundation, Firefox 3 dovrebbe essere completato entro la fine del primo trimestre del prossimo anno e portare con sé miglioramenti, anche sostanziali, all’interfaccia utente e alle tecnologie sottostanti.

La major release più prossima al rilascio, la 2, dovrebbe invece arrivare nella propria veste finale tra la fine del secondo e l’inizio del terzo trimestre di quest’anno. Questa tabellina di marcia appare tuttavia un po’ ottimistica se si considera che, ad aprile inoltrato, di Firefox 2 esiste solo una versione alpha.

Il team di sviluppo sta poi continuando ad occuparsi della manutenzione della base di codice 1.5.0.x , di cui a breve uscirà l’aggiornamento 1.5.0.2 (di cui sono attualmente disponibili delle build di test ).

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Intanto fedora foundation...
    http://fedoranews.org/cms/node/583
  • Anonimo scrive:
    4 MATRIMONI E 1 FUNERALE
    4 matrimoni:Novell con SuseRH con Jboss...1 funerale:Monopolio del monopolista!E adesso via con le trollate!!!!!(troll)(troll1)(troll2)(troll3)(troll4)
    • Anonimo scrive:
      Re: 4 MATRIMONI E 1 FUNERALE
      Nessuna trollata. Appare chiaro, lampante e ineluttabile che ormai il monopolio del DRAGA e soci inizia finalmente il suo lungo declino.Windows Vista sarà la pietra tombale.
  • Anonimo scrive:
    Redhat = MS
    Mi sembra che Redhat sia sempre più uguale a MS. Non vedo molta differenza fra le due offerte (di due aziende commerciali). Questo è interessante ed è l'ulteriore sintomo di una tendenza verso il denaro. In altri termini i mercanti sono tornati nel tempio.Faccio notare che contemporaneamente MS sta aprendo sempre più codice.Meet in the meedle?
    • Anonimo scrive:
      Re: Redhat = MS
      - Scritto da: Anonimo
      Faccio notare che contemporaneamente MS sta
      aprendo sempre più codice.Seeeeeeeee
      Meet in the meedle?10+ per l'inglese.e un'altro 10+ per la trollata.
      • Anonimo scrive:
        Re: Redhat = MS
        Non è una trollata. E' che questi stanno diventanto aziende commerciali con tutti i comportamenti tipici di aziende MS (o IBM). Li ho già visti in azione in Italia su grossi clienti e sono peggio di MS.Beh! Forse un po' trollata era perchè potevo paragonarli ad altre aziende commerciali.
    • Anonimo scrive:
      Re: Redhat = MS
      RedHat ha pubblicato TUTTI i sui codici sorgenti sotto licenze LIBERE.MS ha pubblicato i sorgenti per pochi programmi ed i codici non sono open source / liberi.
      • Anonimo scrive:
        Re: Redhat = MS
        - Scritto da: Anonimo
        RedHat ha pubblicato TUTTI i sui codici sorgenti
        sotto licenze LIBERE.
        MS ha pubblicato i sorgenti per pochi programmi
        ed i codici non sono open source / liberi.Ma non puoi usare RedHat se non paghi. Ai fini pratici (cioè aziendali) non cambia proprio nulla. Io mi auguro solo che SuSE/Novell non faccia la stessa fine.
        • deltree scrive:
          Re: Redhat = MS
          E io aggiungo: non capisco come il poter lucrare senza vie d'uscita su dei sorgenti LIBERI, LIBERAMENTE sviluppati da persone DISINTERESSATE (o semplicemente ILLUSE, guardate come Tor chiede ad programmatori open una migliore GUI...), possa essere considerato un bene.RH e IBM (ma anche Sun ed Oracle, perché no?) dimostrano più di tutti come FSF sia un cavallo di troia per le multinazionali (sta cosa che proibisce il dual licensing ma poi tutti dual licensano non la capisco, utenti e sviluppatori non hanno gli stessi diritti?), oltre che un escamotage politico/populista di Stallman per non trovarsi un lavoro serio.==================================Modificato dall'autore il 12/04/2006 10.49.47
        • Anonimo scrive:
          Re: Redhat = MS

          - Scritto da: Anonimo

          RedHat ha pubblicato TUTTI i sui codici sorgenti

          sotto licenze LIBERE.

          MS ha pubblicato i sorgenti per pochi programmi

          ed i codici non sono open source / liberi.

          Ma non puoi usare RedHat se non paghi. Ai fini
          pratici (cioè aziendali) non cambia proprio
          nulla.
          Anche questo è FALSO! Mai sentito parlare di Centos Linux??http://www.centos.org/Centos si prende il codice sorgente dai server di RH e se lo ricompila in casa, ottenendo un clone di Red Hat Enterprise Server...
        • ciko scrive:
          Re: Redhat = MS

          Ma non puoi usare RedHat se non paghi. Ai fini
          pratici (cioè aziendali) non cambia proprio
          nulla. mi permetto di dissentire...non puoi usare IL MARCHIO "RedHat" senza pagare...ma "qualcuno" puo' prendere tutti i pacchetti e farne una distro speculare totalmente free, non glielo impedisce nessuno. fatti un giro suhttp://www.centos.org/100% redhat free
        • pikappa scrive:
          Re: Redhat = MS
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          RedHat ha pubblicato TUTTI i sui codici sorgenti

          sotto licenze LIBERE.

          MS ha pubblicato i sorgenti per pochi programmi

          ed i codici non sono open source / liberi.

          Ma non puoi usare RedHat se non paghi. Ai fini
          pratici (cioè aziendali) non cambia proprio
          nulla.
          No, non puoi usare il marchio RedHat e il loro supporto senza pagare, e mi pare giusto, ma le loro tecnologie sono disponibili sotto GPL, tant'è che ci sono distribuzioni come centos, o whitebox che altri non sono che redhat enterprise, senza la brandizzazione di RH e ovviamente senza supporto a pagamento
        • markoer scrive:
          Re: Redhat = MS
          - Scritto da: Anonimo[...]
          Ma non puoi usare RedHat se non paghi.Ovvio e giusto. Usare RedHat = avere supporto commerciale. Quindi è giusto che lo paghi.Puoi altrimenti usare centOS http://www.centos.org/ che utilizza i codici sorgenti di RedHat (ed è 100% compatibile) senza /essere/ RedHat. Questo è possibile perché i sorgenti sono liberi e disponibili.
          Ai fini
          pratici (cioè aziendali) non cambia proprio
          nulla. Non cambia nulla per chi non ci capisce nulla, come te. Cambia eccome, invece, per fini pratici E commerciali.
          Io mi auguro solo che SuSE/Novell non faccia la
          stessa fine.Mi risulta che SuSE/Novell siano molto più closed di RedHat.Cordiali salutiMarco
  • Anonimo scrive:
    PIU' CHE UN MATRIMONIO UN FUNERALE!!
    Voglio proprio vedere IBM come reagira'...di sicuro sta' gia costruendo una BARA PIUMATA per il suo ex collega REDHAT!Sicuramente quel mangiatutto di nuvell...non sta' a guardare!
    • Giambo scrive:
      Re: PIU' CHE UN MATRIMONIO UN FUNERALE!!
      - Scritto da: VOMITroll
      Voglio proprio vedere IBM come reagira'...di
      sicuro sta' gia costruendo una BARA PIUMATA per
      il suo ex collega REDHAT!

      Sicuramente quel mangiatutto di nuvell...non sta'
      a guardare!Scarsino ... Passate 6 ore e nessuno ha raccolto il tuo trollaggio. O forse i frequentatori di questo sito non sono cosi' stupidi come tu credevi :) ...
      • Anonimo scrive:
        Re: PIU' CHE UN MATRIMONIO UN FUNERALE!!
        - Scritto da: Giambo
        - Scritto da: VOMITroll

        Voglio proprio vedere IBM come reagira'...di

        sicuro sta' gia costruendo una BARA PIUMATA per

        il suo ex collega REDHAT!

        Sicuramente quel mangiatutto di nuvell...non

        sta' a guardare!
        Scarsino ... Passate 6 ore e nessuno ha raccolto
        il tuo trollaggio. O forse i frequentatori di
        questo sito non sono cosi' stupidi come tu
        credevi :) ...O forse, a parte i troll, qui comincia ad esserci davvero poca gente.
  • lucamascaro scrive:
    Ma non doveva essere oracle?
    Fino a due mesi fa c'era la voce che JBoss stesse per essere acquisita da Oracle ... ma che fine ha fatto quella offerta?
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma non doveva essere oracle?
      Per fortuna non è andata in porto, avrebbe fatto sparire JBoss lentamente ma inesorabilmente...
    • markoer scrive:
      Re: Ma non doveva essere oracle?
      - Scritto da: lucamascaro
      Fino a due mesi fa c'era la voce che JBoss stesse
      per essere acquisita da Oracle ... ma che fine ha
      fatto quella offerta?Un paio di anni fa c'era la voce che Oracle dovesse acquisire RedHat.Ogni tanto hanno bisogno di smuovere le azioniCordiali salutiMarco
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma non doveva essere oracle?
        - Scritto da: markoer
        - Scritto da: lucamascaro

        Fino a due mesi fa c'era la voce che JBoss
        stesse

        per essere acquisita da Oracle ... ma che fine
        ha

        fatto quella offerta?

        Un paio di anni fa c'era la voce che Oracle
        dovesse acquisire RedHat.

        Ogni tanto hanno bisogno di smuovere le azioni

        Cordiali saluti
        MarcoOracle comprerà RedHat in modo da acquisire anche JBOSS e soddisfare tutti i pettegolezzi in giro...
  • Anonimo scrive:
    IBM si fara' sentire
    dato che ormai ordina e dispone su Linux non dubito che si fa' sentire.. Quanto tempo gli diamo a questa acquisizone?
    • Giambo scrive:
      Re: IBM si fara' sentire
      - Scritto da: Anonimo
      dato che ormai ordina e dispone su Linux(rotfl) !Era una battuta, vero :s ?
      • Anonimo scrive:
        Re: IBM si fara' sentire
        - Scritto da: Giambo

        - Scritto da: Anonimo

        dato che ormai ordina e dispone su Linux

        (rotfl) !

        Era una battuta, vero :s ?Sicuramente e' una battuta ma e' innegabile che ibm fa e dispone
        • Giambo scrive:
          Re: IBM si fara' sentire
          - Scritto da: Anonimo


          dato che ormai ordina e dispone su Linux



          (rotfl) !



          Era una battuta, vero :s ?

          Sicuramente e' una battuta ma e' innegabile che
          ibm fa e disponeSe lo dici te che sai tutto, di sicuro deve essere vero :D
        • FDG scrive:
          Re: IBM si fara' sentire
          - Scritto da: Anonimo
          Sicuramente e' una battuta ma e' innegabile che
          ibm fa e disponeCosa fa? Cosa dispone? Sentiamo cosa spari.
  • Trollone scrive:
    ma quale jboss glassfish semmai
    JBoss checchè se ne dica fa cagarepreferisco di gran lunga geronimo o il progetto open source glassfish JEE5 ==================================Modificato dall'autore il 12/04/2006 0.03.29
    • Anonimo scrive:
      Re: ma quale jboss glassfish semmai
      bella la motivazione "checche' se ne dica"Vediamo se qualcuno raccoglie, "trollone".
      • Trollone scrive:
        Re: ma quale jboss glassfish semmai
        - Scritto da: Anonimo
        bella la motivazione "checche' se ne dica"

        Vediamo se qualcuno raccoglie, "trollone".whaaaaaarh 8) .
    • telegraph_road scrive:
      Re: ma quale jboss glassfish semmai
      - Scritto da: Trollone
      JBoss checchè se ne dica fa cagareopinione puramente personale
      preferisco di gran lunga geronimo o il progetto
      open source glassfish JEE5 Io invece preferisco di molto jboss per due motivi:1. la parte relativa ai dati di jee 5 ricalca da vicino la proposta di hibernate, progetto nella galassia di jboss. Questo dimostra come Jboss abbia saputo catalizzare gli sviluppatori attorno alle sue tecnologie, permettendo la realizzazione di molti progetti tecnologicamente avanzati (vedi in particolare seam) ma che funzionano bene (sono quasi destinati all'uso aziendale)2. non capisco la differenza tra glassfish e sunAS, ma credo di capire che la sun cerca di minimizzare i costi di sviluppo chiedendo aiuto alla comunità open source. Tuttavia le aziende richiedono una piattaforma più completa di quella di glassfish, motivo per cui la sun rilascia anche il suo application server semi-proprietario. JBoss invece si rivolge direttamente alle aziende, e il progetto open source è quindi sufficientemente completo.Infine mi permetto di far notare come jboss da solo rappresenti quasi il 50% degli application server java diffusi sul mercato... questo vorrà dire qualcosa, no?ciao, matteo
      • Giambo scrive:
        Re: ma quale jboss glassfish semmai
        - Scritto da: telegraph_road
        1. la parte relativa ai dati di jee 5 ricalca da
        vicino la proposta di hibernate, progetto nella
        galassia di jboss. Questo dimostra come Jboss
        abbia saputo catalizzare gli sviluppatori attorno
        alle sue tecnologie,Hmmm ... Se ben mi ricordo JBoss e Hibernate sono nati senza nulla in comune, e si sono "avvicinati" solo negli ultimi anni.Dalla tua frase mi pare di capire che Hibernate sia nato da una "costola" di JBoss ...
        Infine mi permetto di far notare come jboss da
        solo rappresenti quasi il 50% degli application
        server java diffusi sul mercato... questo vorrà
        dire qualcosa, no?Si, che chi parla di "cantinari" e di "morti di fame" e' o ignorante o in malafede. O troll :)
        • FDG scrive:
          Re: ma quale jboss glassfish semmai
          - Scritto da: Giambo
          Hmmm ... Se ben mi ricordo JBoss e Hibernate sono
          nati senza nulla in comune, e si sono
          "avvicinati" solo negli ultimi anni.Quelli di JBoss group hanno avuto il merito di accorgersi del valore di Hibernate e di farlo diventare parte della loro strategia. Questo conta perché gli permette di fornire rapidamente una soluzionie molto vicina a uno standard che prende ispirazione proprio da Hibernate stesso.
      • Anonimo scrive:
        Re: ma quale jboss glassfish semmai
        - Scritto da: telegraph_road
        Infine mi permetto di far notare come jboss da
        solo rappresenti quasi il 50% degli application
        server java diffusi sul mercato... questo vorrà
        dire qualcosa, no?Che è stato il primo ad avere uno stack J2EE quasi completo a prezzo zero.Comunque non è granchè.
        • FDG scrive:
          Re: ma quale jboss glassfish semmai
          - Scritto da: Anonimo
          Che è stato il primo ad avere uno stack J2EE
          quasi completo a prezzo zero.

          Comunque non è granchè.Ovvero?
      • Anonimo scrive:
        Re: ma quale jboss glassfish semmai
        - Scritto da: telegraph_road
        Infine mi permetto di far notare come jboss da
        solo rappresenti quasi il 50% degli application
        server java diffusi sul mercato... questo vorrà
        dire qualcosa, no?Mi permetto di far notare come windows da solo rappresenti quasi il 90% dei sistemi operativi diffusi sul mercato... questo vorrà dire qualcosa no?
Chiudi i commenti