Firefox, nuovo update di sicurezza

Il browserino open source è disponibile in una nuova versione aggiornata che corregge alcune falle di sicurezza, una è considerata piuttosto seria. Per Mozilla Foundation, il proprio è ancora il browser più sicuro


Mountain View (USA) – Come si era anticipato ad inizio settimana, Mozilla Foundation ha pubblicato una versione aggiornata del proprio browser Firefox, la 1.0.2 , che include un nuovo aggiornamento di sicurezza.

Firefox 1.0.2 corregge tre vulnerabilità , tra cui la più grave consiste in un buffer overflow nel codice che elabora le immagini GIF.

Mozilla Foundation ha sottolineato come l’aggiornamento in questione sia stato distribuito prima che venisse segnalata l’esistenza di eventuali exploit.

“Mozilla Foundation è profondamente impegnata nel garantire ai propri utenti l’esperienza di navigazione più sicura possibile”, ha dichiarato Chris Hofmann, director of engineering di Mozilla Foundation. “Per assicurare ai nostri utenti la navigazione che meritano, dobbiamo giocare d’anticipo nel correggere le potenziali vulnerabilità”.

Le versioni 1.0.2 in lingua italiana di Firefox e Thunderbird possono essere scaricate da MozillaItalia.org .

Negli scorsi giorni Mitchell Baker, president and chief lizard wrangler di Mozilla Foundation, ha replicato ad un rapporto di Symantec in cui si sostiene che il numero di vulnerabilità scoperte in Firefox è destinato a crescere di pari passo con la sua diffusione.

“Symantec sostiene che più cresce la quota di mercato di un software e più cresce il numero delle sue falle”, ha detto Baker. “Non c’è alcuna relazione fra le due cose. Nonostante il suo successo, Firefox rimane nettamente il più sicuro”.

Symantec ha applicato lo stesso ragionamento anche a Mac OS X, un sistema operativo che, a suo dire, potrebbe pagare la sua crescente popolarità a caro prezzo .

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • SiNuS scrive:
    [OT] Domanda...
    Fino adesso sono stato un fanatico di debian GNU/Linux e (se tutto andrà bene, vedi recenti notizie dall'europa) continuerò ad esserlo.Ho sempre utilizzato questo sistema per le varie configurazioni ed i server che ho installato (per non parlare dei miei desktop), per via della disponibilità di qualsiasi software per qualsiasi servizio e per la versatilità e la flessibilità che trovavo qualora avessi dovuto fare delle piccole modifiche, magari usando script creati per l'occasione. Ma non devo certo ignorare che esistono alternative in campo informatico come windows che possono avere i loro pregi e difetti.La mia domanda è: in quali occasioni un installazione windows è una soluzione migliore di quella GNU/Linux? Non voglio suscitare polemiche o critiche fini a se stesse nè da una parte nè dall'altra. Non sono un esperto e chiedo questo perchè non ho mai avuto l'occasione di usare di persona le ultime versioni server targate Microsoft. Per dirla tutta sono rimasto al Winnt con service pack 6, e presumo che qualcosa sia cambiato.
  • Madder scrive:
    [OT] Nintendo
    La nintendo ha creato Wario da Mario (W -
    M), la microsoft ha creato MU da WU (M -
    W). Sarà mica un reverse engeneering ?!?!?!?;-)Madder
  • Anonimo scrive:
    ci siete arrivati?
    ""Separati meccanismi di aggiornamento per Office e Windows sono per gli utenti scomodi e onerosi", ha affermato Joe Wilcox, analista senior presso Jupiter Research.""Pensavo che x capirlo avessero bisogno di un'altra decina d'anni e qualche centinaio di consulenti, indagini di mercato ecc...... (ghost)
    • Anonimo scrive:
      Re: ci siete arrivati?
      - Scritto da: Anonimo
      ""Separati meccanismi di aggiornamento per Office
      e Windows sono per gli utenti scomodi e onerosi",
      ha affermato Joe Wilcox, analista senior presso
      Jupiter Research.""

      Pensavo che x capirlo avessero bisogno di
      un'altra decina d'anni e qualche centinaio di
      consulenti, indagini di mercato ecc...... (ghost)A me il sistema separato non ha mai dato pensieri...
  • Funz scrive:
    Synaptic, YaST, RPMDrake
    Ovvero apt-get, urpmi o uno qualunque dei programmi di update automatico delle varie distribuzioni di Linux, permettono di aggiornare, aggiungere, togliere qualsiasi mattoncino di Linux, dal kernel all'ultima applicazione, senza vedere mai un installer ne' un sorgenteComodo, neh? :DDicevate, di Windows? (troll)
    • Anonimo scrive:
      Re: Synaptic, YaST, RPMDrake
      - Scritto da: Funz
      Ovvero apt-get, urpmi o uno qualunque dei
      programmi di update automatico delle varie
      distribuzioni di Linux, permettono di aggiornare,
      aggiungere, togliere qualsiasi mattoncino di
      Linux, dal kernel all'ultima applicazione, senza
      vedere mai un installer ne' un sorgente
      Comodo, neh? :D
      Dicevate, di Windows? (troll)E sai quanto caxxo che me ne frega del tuo linux.Vai a trollare da altre parti (troll)
      • awerellwv scrive:
        Re: Synaptic, YaST, RPMDrake
        - Scritto da: Anonimo

        E sai quanto caxxo che me ne frega del tuo linux.
        Vai a trollare da altre parti (troll)il troll sei tu... e ti spiegoi programmatori "hobbysti" di linux con apt-get hanno fatto un lavoro unico nel suo genere... se non sbaglio introdotto nel 1996 dai programmatori debian... vedendo la potenza di tale programma (piccolo leggero e dannatamente potente testato e collaudato; ho installato distribuzioni intere di debian in 4 passaggi con quel programma) tantissime altre distribuzioni hanno cercato di gmigliorarlo e introdurlo nelle loro distro, con risultati molto simili anche se non ancora a livelli dell'apt-get di debian. Credo che in MS ci sia un reparto dedito allo smantellamento dei sorgenti linux per attingere idee e poi reimplementarle alla maniera MS... un microsoft update e' (o meglio vorrebbe essere) una sorta di clone di apt-get (o meglio synaptic) solo che anziche' includerlo in un programma a parte, lo inseriscono in un server web infarcendolo di activex e installazioni remote e usabile solo con IE (evviva la sicurezza e l'interoperabilita') (ora vado in OT scusate ma e' doveroso) quando MS riuscira' a fare 5 semplici cose in vita sua tornero' a parlarne bene... 1: separazione interfaccia grafica dal cuode del sistema operativo. se ho un server web cosa cavolo me ne faccio dell'interfaccia grafica? 2: utilizzo di VERI standard per l'implementazione degli stack di rete (perfino apple ha dovuto integrare samba per comunicare con il mondo MS) 3: la possiblilita' di avere una partiziopne swap separata e apposita cone nel mondo unix. in modo da avere un disco swap a se stante senza andare a introiare il c: con il triplo delle chiamate sull'hard disk 4: l'utilizzo di un blocco note che faccia il highlight dei comandi dei vari linguaggi di programmazione (anche solo html e asp sarebbe un passo vanti enorme) 5: una programmazione del codice fatta come Dio comanda e che si preoccupino decentemente a falle di sicurezza e a testare seriamente ogni loro codice prodotto==================================Modificato dall'autore il 24/03/2005 12.32.34==================================Modificato dall'autore il 24/03/2005 12.32.52
        • Zeross scrive:
          Re: Synaptic, YaST, RPMDrake
          - Scritto da: awerellwv

          1: separazione interfaccia grafica dal cuode del
          sistema operativo. se ho un server web cosa
          cavolo me ne faccio dell'interfaccia grafica? E il fatto che un server Windows operi tranquillamente anche senza aver fatto il login, quindi senza aver ancora caricato explorer.exe, come lo chiami?
          3: la possiblilita' di avere una partiziopne swap
          separata e apposita cone nel mondo unix. in modo
          da avere un disco swap a se stante senza andare a
          introiare il c: con il triplo delle chiamate
          sull'hard disk Vorresti dire che in Windows non c'è la possibilità di specificare una partizione per lo swap file??Attenzione: il fatto che tu non conosci il modo di farlo non vuol dire che non ci sia...
          4: l'utilizzo di un blocco note che faccia il
          highlight dei comandi dei vari linguaggi di
          programmazione (anche solo html e asp sarebbe un
          passo vanti enorme) Tieni, è gratuito, come molti altri tool di terze parti:http://www.asp.net/webmatrix/download.aspx?tabindex=4
          5: una programmazione del codice fatta come Dio
          comanda e che si preoccupino decentemente a falle
          di sicurezza e a testare seriamente ogni loro
          codice prodottoEcco che arriva l'esperto che senza aver mai visto una riga di codice di Windows si lancia in una critica che ha del grottesco...Apri securityfocus e piangi, sia che tu abbia Windows, Mac o Peracottinux... vai vai...
          • Anonimo scrive:
            Re: Synaptic, YaST, RPMDrake
            - Scritto da: Zeross
            - Scritto da: awerellwv



            1: separazione interfaccia grafica dal cuode del

            sistema operativo. se ho un server web cosa

            cavolo me ne faccio dell'interfaccia grafica?

            E il fatto che un server Windows operi
            tranquillamente anche senza aver fatto il login,
            quindi senza aver ancora caricato explorer.exe,
            come lo chiami?"minimo della decenza"
          • awerellwv scrive:
            Re: Synaptic, YaST, RPMDrake
            - Scritto da: Zeross
            - Scritto da: awerellwv



            1: separazione interfaccia grafica dal cuode del

            sistema operativo. se ho un server web cosa

            cavolo me ne faccio dell'interfaccia grafica?

            E il fatto che un server Windows operi
            tranquillamente anche senza aver fatto il login,
            quindi senza aver ancora caricato explorer.exe,
            come lo chiami?carica lo stesso l'interfaccia grafica che e' inutile e succhia potenza su un server...



            3: la possiblilita' di avere una partiziopne
            swap

            separata e apposita cone nel mondo unix. in modo

            da avere un disco swap a se stante senza andare
            a

            introiare il c: con il triplo delle chiamate

            sull'hard disk

            Vorresti dire che in Windows non c'è la
            possibilità di specificare una partizione per lo
            swap file??
            Attenzione: il fatto che tu non conosci il modo
            di farlo non vuol dire che non ci sia...non ho detto che non lo so fare, io lo faccio solo che ho scoperto che non posso creare una partizione di 1 Gb e usare 1 Gb di file di swap perche' il fetentone di windows me lo impedisce e devo lasciare almeno 256 - 300 mega liberi (inuzilizzati) per fare fare a windows le chiamate al file di swap.. in breve linux -
            partizione swap 1GB -
            swap disponibile 1GBwindows partizione swap 1GB -
            swap disponibile ~800 MBe perche' devo buttare 200 Mb nel cesso???ma soprattutto perche' devo essere un esperto di partizionamento per avere un sistema che fa le chiamate al disco fisso in maniera cristiana?



            4: l'utilizzo di un blocco note che faccia il

            highlight dei comandi dei vari linguaggi di

            programmazione (anche solo html e asp sarebbe un

            passo vanti enorme)

            Tieni, è gratuito, come molti altri tool di terze
            parti:
            http://www.asp.net/webmatrix/download.aspx?tabindenon e' questione di tool, e' una questione che Windows si porta dietro dei tool integrati che sono puperati da anni... Blocco note potrebbe fare molto di piu' che scrivere semplici appuntini e file readme; applicando il higlight a livello di programma non a livello di file si potrebbe usare come un ministrument di sviluppo per applicare modifiche rapide ad un file web non perfettamente a posto.



            5: una programmazione del codice fatta come Dio

            comanda e che si preoccupino decentemente a
            falle

            di sicurezza e a testare seriamente ogni loro

            codice prodotto

            Ecco che arriva l'esperto che senza aver mai
            visto una riga di codice di Windows si lancia in
            una critica che ha del grottesco...
            Apri securityfocus e piangi, sia che tu abbia
            Windows, Mac o Peracottinux... vai vai...mi basta guardare il numero di falle di IE per incavolarmi riguardo a MS... dietro a IE c'erano la bellezza di 500.000 sviluppatori in tutto il mondo e ancora non si sono trovate tutte le falle di IE nelle sue varie versioni... o vogliamo parlare di outlook express? lo so che qualunque sistema non e' sicuro al 100% ma un conto e' fare un programma senza pretese e lo usi per conto tuo... e se vuoi lo redistribuisci... e un conto e' pagare una azienda che dice di essere leader nel mercato desktop e ancora si fa fregare da ragazzini di 19 anni che con 15Kyte mettono in ginocchio tutte le reti basate si windows? scusami, tu non ti incavoli sapendo che pagi circa 200 euro per un OS che colleziona Falle su falle e che perfino nel SP2 di xp hanno trovato 10 falle nel primo giorno della sua pubblicazione? siceramente per un client windows lo posso anche accettare, ma per un server assolutamente no. L'os non e' determinante in se (linux non e' sempre una scelta vantaggiosa) ma il fatto che sia attaccabile da virus... se uso architetture che ne sono immuni a priori vari cloni unix e mac scelgo loro... a priori avr' meno problemi da risolvere... non e' talebanismo informatico e' buon senso... il 90% delle falle a mio parere e' causato dal fatto che windows si porta dietro spezzoni di codice che risalgono ancora al 3.11 (quasi preisoria informatica) e mai + riarrangiate per essere adattate in chiave moderna... e questo lo si e' visto anche quando parte del codice di win 2000 e' stato rubato e diffuso in rete...
          • Anonimo scrive:
            Re: Synaptic, YaST, RPMDrake

            in breve
            linux -
            partizione swap 1GB -
            swap disponibile
            1GB
            windows partizione swap 1GB -
            swap disponibile
            ~800 MB
            e perche' devo buttare 200 Mb nel cesso??? Con gli HD di adesso che hanno 400 GB non mi sembra importante...
            non e' questione di tool, e' una questione che
            Windows si porta dietro dei tool integrati che
            sono puperati da anni...
            Blocco note potrebbe fare molto di piu' che
            scrivere semplici appuntini e file readme;
            applicando il higlight a livello di programma non
            a livello di file si potrebbe usare come un
            ministrument di sviluppo per applicare modifiche
            rapide ad un file web non perfettamente a posto. Ripetiamo: Scaricati uno dei tanti software disponibili, anche questo NON E' un vero problema...




            5: una programmazione del codice fatta come
            Dio


            comanda e che si preoccupino decentemente a

            falle


            di sicurezza e a testare seriamente ogni loro


            codice prodotto Ma perchè 250.000 tester sono pochi? I pacchetti di linux vengono integrati nelle distribuzioni senza testarli: solamente sulla fiducia (DEV di Dicembre04). Questa invece è serietà e affidabilità?
            mi basta guardare il numero di falle di IE per
            incavolarmi riguardo a MS... dietro a IE c'erano
            la bellezza di 500.000 sviluppatori in tutto il
            mondo e ancora non si sono trovate tutte le falle
            di IE nelle sue varie versioni... E le falle di FireFox? http://www.chicercatrova2000.it/news/leggi.asp?ID=351http://www.chicercatrova2000.it/news/leggi.asp?ID=341...e stiamo parlando di un Browser usato da pochi..
            lo so che qualunque sistema non e' sicuro al 100%
            ma un conto e' fare un programma senza pretese e
            lo usi per conto tuo... e se vuoi lo
            redistribuisci... e un conto e' pagare una
            azienda che dice di essere leader nel mercato
            desktop e ancora si fa fregare da ragazzini di 19
            anni che con 15Kyte mettono in ginocchio tutte le
            reti basate si windows?

            scusami, tu non ti incavoli sapendo che pagi
            circa 200 euro per un OS che colleziona Falle su
            falle e che perfino nel SP2 di xp hanno trovato
            10 falle nel primo giorno della sua
            pubblicazione? Le falle sono presenti in tutti i software. L'importante è sistemarle mano mano che si trovano. Mi sembra che il servizio WU lo faccia...
            siceramente per un client windows lo posso anche
            accettare, ma per un server assolutamente no.
            L'os non e' determinante in se (linux non e'
            sempre una scelta vantaggiosa) Finalmente un minimo di obiettività...
            ma il fatto che
            sia attaccabile da virus... se uso architetture
            che ne sono immuni a priori vari cloni unix e mac
            scelgo loro... a priori avr' meno problemi da
            risolvere...
            non e' talebanismo informatico e' buon senso...

            il 90% delle falle a mio parere e' causato dal
            fatto che windows si porta dietro spezzoni di
            codice che risalgono ancora al 3.11 (quasi
            preisoria informatica) e mai + riarrangiate per
            essere adattate in chiave moderna... e questo lo
            si e' visto anche quando parte del codice di win
            2000 e' stato rubato e diffuso in rete... Ma lo vuoi capire che MS deve farlo per la sua clientela? Non può fare come Linux che non si preoccupa granchè se gli aggiornamenti sono compatibili all'indietro perchè tanto a caval donato...
          • matteo.moro scrive:
            Re: Synaptic, YaST, RPMDrake



            e perche' devo buttare 200 Mb nel cesso???

            Con gli HD di adesso che hanno 400 GB non mi
            sembra importante...
            Il punto è che Linux ha un formato di partizione dedicato allo swap. Windows usa una normale NTFS con all'interno un file pagefile.sys. Le prestazioni ne risentono, al di là dello spreco di spazio.

            http://www.chicercatrova2000.it/news/leggi.asp?ID=341
            Adesso però dovresti spiegare le virgolette sulla "nuova" versione di firefox e il "cosiddetta" messo vicino a "sicurezza".Inoltre vorrei sapere cosa ne pensa InterMute del fatto di essere definita "produttore di spyware" e dove si trova il suo report che confronta Firefox e IE, di cui molti siti parlano ma di cui non ho trovato traccia sul loro sito.Tutto questo al di là delle preferenze (più o meno giustificate) per un prodotto rispetto ad un altro.ciao.Matteohttp://www.MatteoMoro.net==================================Modificato dall'autore il 27/03/2005 17.06.12
          • Zeross scrive:
            Re: Synaptic, YaST, RPMDrake
            - Scritto da: awerellwv

            carica lo stesso l'interfaccia grafica che e'
            inutile e succhia potenza su un server... Venghino Signori e Signore... venghino al Festival dei Luoghi Comuni...Sbagliato, finchè non fai il primo login la GUI non è caricata... c'è solo la finestra di login tenuta in piedi dal processo di winlogon.exeMa tu sicuramente avrai un estremo bisogno anche di quei 500 Kb di RAM, quando con 40 euro ce ne compri ormai MEZZO GIGA...
            non ho detto che non lo so fare, io lo faccio
            solo che ho scoperto che non posso creare una
            partizione di 1 Gb e usare 1 Gb di file di swap
            perche' il fetentone di windows me lo impedisce e
            devo lasciare almeno 256 - 300 mega liberi
            (inuzilizzati) per fare fare a windows le
            chiamate al file di swap..

            in breve
            linux -
            partizione swap 1GB -
            swap disponibile
            1GB
            windows partizione swap 1GB -
            swap disponibile
            ~800 MB
            e perche' devo buttare 200 Mb nel cesso???
            ma soprattutto perche' devo essere un esperto di
            partizionamento per avere un sistema che fa le
            chiamate al disco fisso in maniera cristiana?Punto n.1: non ho mai provato a farlo, e colmerò questa mia lacuna quanto prima;Punto n.2: fare una partizione sullo stesso disco non migliora di certo le prestazioni dello swap file;Punto n.3: a quel punto il file di swap lo metti su un altro disco che non sia il C senza creare ulteriori partizioni;Punto n.4: usa un RAID 5 e vedrai che il file di swap stà bene pure su C;Punto n.5: comprati 1 Gb di ram e vedrai che per l'uso domestico puoi anche evitare di usarlo lo swap file;Serve altro?


            4: l'utilizzo di un blocco note che faccia il


            highlight dei comandi dei vari linguaggi di


            programmazione (anche solo html e asp sarebbe
            un


            passo vanti enorme)



            Tieni, è gratuito, come molti altri tool di
            terze

            parti:


            http://www.asp.net/webmatrix/download.aspx?tabinde

            non e' questione di tool, e' una questione che
            Windows si porta dietro dei tool integrati che
            sono puperati da anni...
            Blocco note potrebbe fare molto di piu' che
            scrivere semplici appuntini e file readme;
            applicando il higlight a livello di programma non
            a livello di file si potrebbe usare come un
            ministrument di sviluppo per applicare modifiche
            rapide ad un file web non perfettamente a posto.Forse perchè non è economico produrre un nuovo blocco note (ma chi lo usa seriamente, suvvia...) per fare una cosa che magari un tool gratuito fa già?
            mi basta guardare il numero di falle di IE per
            incavolarmi riguardo a MS... dietro a IE c'erano
            la bellezza di 500.000 sviluppatori in tutto il
            mondo e ancora non si sono trovate tutte le falle
            di IE nelle sue varie versioni... Alè... una pletora di sviluppatori... praticamente come dire che mezza Milano lavorava ad IE... ma le pensate seriamente ste vaccate prima di scriverle? Ihihii...500.000 erano i tester stimati in tutto il pianeta.
            o vogliamo parlare di outlook express? Faccio anche a meno, io uso Outlook...
            scusami, tu non ti incavoli sapendo che pagi
            circa 200 euro per un OS che colleziona Falle su
            falle e che perfino nel SP2 di xp hanno trovato
            10 falle nel primo giorno della sua
            pubblicazione?Ripeto... apri securityfocus e piangi, indipendentemente da cosa hai installato...
            siceramente per un client windows lo posso anche
            accettare, ma per un server assolutamente no.A monte del discorso di prima non mi risultano dei Windows Server 2003 messi in ginocchio da uno scripter di 15 anni...se poi gli amministratori di sistema invece di fare il loro lavoro passano il tempo a lucidarsi la loro bega passa, beh non so che dirti... in tal caso credo che Windows sia l'ultimo dei problemi...
            L'os non e' determinante in se (linux non e'
            sempre una scelta vantaggiosa) ma il fatto che
            sia attaccabile da virus... se uso architetture
            che ne sono immuni a priori vari cloni unix e mac
            scelgo loro... a priori avr' meno problemi da
            risolvere... Immuni a priori? Mai visti... o anche tu credi alla bella favoletta che è impossibile creare virus per Linux?
            il 90% delle falle a mio parere e' causato dal
            fatto che windows si porta dietro spezzoni di
            codice che risalgono ancora al 3.11 (quasi
            preisoria informatica) e mai + riarrangiate per
            essere adattate in chiave moderna...Doh, la famiglia Win è morta e sepolta con Windows Millennium.WinNT non contiene, nè ha mai contenuto, spezzoni di tale codice (che ti ricordo era a 16bit).
            e questo lo
            si e' visto anche quando parte del codice di win
            2000 e' stato rubato e diffuso in rete...Riportare il codice in questione quando si fanno simili affermazioni sarebbe meglio... così passi solo da parolaio... è un buon consiglio, ascoltalo...Bye==================================Modificato dall'autore il 25/03/2005 0.19.13
          • Anonimo scrive:
            Re: Synaptic, YaST, RPMDrake
            - Scritto da: Zeross
            - Scritto da: awerellwv

            carica lo stesso l'interfaccia grafica che e'

            inutile e succhia potenza su un server...
            Venghino Signori e Signore... venghino al
            Festival dei Luoghi Comuni...
            Sbagliato, finchè non fai il primo login la GUI
            non è caricata... c'è solo la finestra di login
            tenuta in piedi dal processo di winlogon.exeQuindi com'e' che se mi ci attacco da desktop remoto mi apre un desktop senza caricare praticamente nulla sul PC in cui mi attacco ???Precaricamento con conseguente consumo di Ram ?
            Ma tu sicuramente avrai un estremo bisogno anche
            di quei 500 Kb di RAM, quando con 40 euro ce ne
            compri ormai MEZZO GIGA...Perche' un PC deve fare cose che a me non servono ? Perche' non posso configurarlo per decidere cosa deve partire o non partire ? Perche' Mirosoft deve decidere quello che a me e' utile o meno ?Almeno potessi installare sul PC WinCE.

            e perche' devo buttare 200 Mb nel cesso???

            ma soprattutto perche' devo essere un esperto di

            partizionamento per avere un sistema che fa le

            chiamate al disco fisso in maniera cristiana?
            Punto n.1: non ho mai provato a farlo, e colmerò
            questa mia lacuna quanto prima;Molto bene, del resto nota che in genere quando partizioni da cd di installazione di windows e' abbastanza comune avere vari Mega liberi di scarto in fondo... Perche' questa follia ? E per queste cose che si dice che microsoft innova ? Poiche' in nessun altro SO capita che vengano lasciati vuoi pezzi di hd.
            Punto n.2: fare una partizione sullo stesso disco
            non migliora di certo le prestazioni dello swap
            file;Si invece : problemi di frammentazione.
            Punto n.3: a quel punto il file di swap lo metti
            su un altro disco che non sia il C senza creare
            ulteriori partizioni;Ribadisco; non tieni conto della frammentazione.
            Punto n.4: usa un RAID 5 e vedrai che il file di
            swap stà bene pure su C;Mai provato il Raid 5...
            Punto n.5: comprati 1 Gb di ram e vedrai che per
            l'uso domestico puoi anche evitare di usarlo lo
            swap file;Cioe' io vengo da te rivenditore perche' voglio comprare un'auto monovolume, tu mi dici che vendi solo camion, e di allargarmi il Garage ????Almeno con la confezine di windows mi regalassero ram ed hd per compensare l'uso poco efficente che riesce a farne il loro SO pacco 2.



            4: l'utilizzo di un blocco note che faccia il



            highlight dei comandi dei vari linguaggi di


            Tieni, è gratuito, come molti altri tool di terze


            parti:http://www.asp.net/webmatrix/download.aspx?tabinde
            Forse perchè non è economico produrre un nuovo
            blocco note (ma chi lo usa seriamente, suvvia...)
            per fare una cosa che magari un tool gratuito fa
            già?E allora cosa pago per il SO ??? Tanto vale piammene uno aggratis, tanto ti devi sbattere lo stesso a scaricare i tool per avere qualcosa di usabile.

            scusami, tu non ti incavoli sapendo che pagi

            circa 200 euro per un OS che colleziona Falle su

            falle e che perfino nel SP2 di xp hanno trovato

            10 falle nel primo giorno della sua

            pubblicazione?
            Ripeto... apri securityfocus e piangi,
            indipendentemente da cosa hai installato...Intanto con qualsiasi altro SO stai in rete senza paura di spyware, malware, virus ecc....

            siceramente per un client windows lo posso anche

            accettare, ma per un server assolutamente no.
            A monte del discorso di prima non mi risultano
            dei Windows Server 2003 messi in ginocchio da
            uno scripter di 15 anni...Allora chi le usa le simpatiche utitlity presenti sui variwww.bufferoverflow.itwww.rootkit.com??? Ovviamente abbondantemente compatibili con Win2003
            se poi gli amministratori di sistema invece di
            fare il loro lavoro passano il tempo a lucidarsi
            la loro bega passa, beh non so che dirti... in
            tal caso credo che Windows sia l'ultimo dei
            problemi...Molti amministratori poi amano nas ondiersi dietro alla frase "colpa dei casini di windows".Credo che questi abbiano una profonda paura di un SO realmente funzionante.
            Immuni a priori? Mai visti... o anche tu credi
            alla bella favoletta che è impossibile creare
            virus per Linux?Si, scrivilo, intanto che aspetto che hai finito e mi infetti, mi faccio qualche giro sui siti porno, visto che non rischio nulla usando linux.
            Doh, la famiglia Win è morta e sepolta con
            Windows Millennium.
            WinNT non contiene, nè ha mai contenuto, spezzoni
            di tale codice (che ti ricordo era a 16bit).UaO !!! Come su Amiga 10 anni fa !!!
          • Zeross scrive:
            Re: Synaptic, YaST, RPMDrake
            - Scritto da: Anonimo

            Quindi com'e' che se mi ci attacco da desktop
            remoto mi apre un desktop senza caricare
            praticamente nulla sul PC in cui mi attacco ???
            Precaricamento con conseguente consumo di Ram ?Quando ti colleghi da un desktop remoto fai un login, non so se ci hai fatto caso...Poi non capisco... ti colleghi tramite desktop remoto, e poi non vuoi il desktop? Deciditi però... :s
            Perche' un PC deve fare cose che a me non servono
            ? Perche' non posso configurarlo per decidere
            cosa deve partire o non partire ? Perche'
            Mirosoft deve decidere quello che a me e' utile o
            meno ?A me risulta che puoi decidere benissimo tu quale servizi attivare o disattivare... il software che legge nella tua mente cosa vuoi o non vuoi ancora non esiste.Bisogna usare ancora la tastiera... è pittoresco, come direbbe il buon Scotty, ma è ancora così...

            Punto n.2: fare una partizione sullo stesso
            disco

            non migliora di certo le prestazioni dello swap

            file;

            Si invece : problemi di frammentazione.A cui si può ovviare con:- file di swap a dimensione fissa- nessun file di swap- deframmentare il disco (tre modi: manuale, operazione pianificata, automatica durante il tempo di inattività del pc)E cmq durante l'avvio dei programmi, il file di swap resta maledettamente inefficiente se rimane sul disco di sistema.Il fatto che la testina del disco sia costretta a saltare continuamente tra l'area dati dell'applicazione e l'area del file di swap supera abbondantemente qualsiasi beneficio dovuto alla deframmentazione di quest'ultimo.

            Punto n.3: a quel punto il file di swap lo metti

            su un altro disco che non sia il C senza creare

            ulteriori partizioni;

            Ribadisco; non tieni conto della frammentazione.Idem come sopra.
            Cioe' io vengo da te rivenditore perche' voglio
            comprare un'auto monovolume, tu mi dici che vendi
            solo camion, e di allargarmi il Garage ????
            Almeno con la confezine di windows mi regalassero
            ram ed hd per compensare l'uso poco efficente che
            riesce a farne il loro SO pacco 2.Ti ho dato almeno 3 alternative valide per migliorare le prestazioni del tuo sistema senza spendere nulla.Non posso quindi mettercene una che ti chieda di spendere una manciata di euro?
            E allora cosa pago per il SO ??? Tanto vale
            piammene uno aggratis, tanto ti devi sbattere lo
            stesso a scaricare i tool per avere qualcosa di
            usabile.Lo paghi per fare da Sistema Operativo.... mi pare...Inoltre se venisse inserito pure un tool del genere già mi immagino le critiche... c'è chi vorrebbe avere Win nudo e crudo, figuriamoci...
            Intanto con qualsiasi altro SO stai in rete senza
            paura di spyware, malware, virus ecc....Sono anni che ci stò pure con Windows... e la testa sulle spalle, ovvio... :D
            Si, scrivilo, intanto che aspetto che hai finito
            e mi infetti, mi faccio qualche giro sui siti
            porno, visto che non rischio nulla usando linux.Ma... andare a donne non è meglio? 8)
          • Anonimo scrive:
            Re: Synaptic, YaST, RPMDrake
            - Scritto da: Zeross
            - Scritto da: Anonimo

            Quindi com'e' che se mi ci attacco da desktop

            remoto mi apre un desktop senza caricare

            praticamente nulla sul PC in cui mi attacco ???

            Precaricamento con conseguente consumo di

            Ram ?
            Quando ti colleghi da un desktop remoto fai un
            login, non so se ci hai fatto caso...
            Poi non capisco... ti colleghi tramite desktop
            remoto, e poi non vuoi il desktop? Deciditi
            però... :sHo fatto caso che quando mi colego non carica... Ergo il desktop e' gia' precaricato con gran spreco di risorse.

            Perche' un PC deve fare cose che a me non

            servono

            ? Perche' non posso configurarlo per decidere

            cosa deve partire o non partire ? Perche'

            Mirosoft deve decidere quello che a me e' utile

            o meno ?
            A me risulta che puoi decidere benissimo tu quale
            servizi attivare o disattivare... il software che
            legge nella tua mente cosa vuoi o non vuoi ancora
            non esiste.Ma non posso decidere cosa installare o disinstallare; non serve che mi legga nella mente, mi basta che ubbidisca quando dico disinstalla e non e' cosi : se disinstalli outlook o messanger te lo ritrovi lo stesso... Perche ???
            Bisogna usare ancora la tastiera... è pittoresco,
            come direbbe il buon Scotty, ma è ancora così...Allora spiegami come disinstallare outlook in modo che quando clicco su un indirizzo di email non mi compaia il form di outlook stesso (che in teoria ho disinstallato). Stessa cosa per Explorer o MSN messanger.


            Punto n.2: fare una partizione sullo stesso

            disco


            non migliora di certo le prestazioni dello
            swap


            file;

            Si invece : problemi di frammentazione.
            A cui si può ovviare con:
            - file di swap a dimensione fissa
            - nessun file di swap
            - deframmentare il disco (tre modi: manuale,
            operazione pianificata, automatica durante il
            tempo di inattività del pcSe fai rendering intensivamente ti trovi la macchina pesantemente rallentata dalla pessima gestione dello swap e della frammentazione. Oltre ai pesanti tempi di rendering dovrei subirmi anche la deframmentazione ???
            E cmq durante l'avvio dei programmi, il file di
            swap resta maledettamente inefficiente se rimane
            sul disco di sistema.
            Il fatto che la testina del disco sia costretta a
            saltare continuamente tra l'area dati
            dell'applicazione e l'area del file di swap
            supera abbondantemente qualsiasi beneficio
            dovuto alla deframmentazione di quest'ultimo.


            Punto n.3: a quel punto il file di swap lo
            metti


            su un altro disco che non sia il C senza
            creare


            ulteriori partizioni;



            Ribadisco; non tieni conto della frammentazione.

            Idem come sopra.



            Cioe' io vengo da te rivenditore perche' voglio

            comprare un'auto monovolume, tu mi dici che
            vendi

            solo camion, e di allargarmi il Garage ????

            Almeno con la confezine di windows mi
            regalassero

            ram ed hd per compensare l'uso poco efficente
            che

            riesce a farne il loro SO pacco 2.

            Ti ho dato almeno 3 alternative valide per
            migliorare le prestazioni del tuo sistema senza
            spendere nulla.
            Non posso quindi mettercene una che ti chieda di
            spendere una manciata di euro?Le alternative sono : non vendo quello che vuoi, ma se adottu un metodo di lavoro stupido ed inefficente ti posso aiutare :-)

            E allora cosa pago per il SO ??? Tanto vale

            piammene uno aggratis, tanto ti devi sbattere lo

            stesso a scaricare i tool per avere qualcosa di

            usabile.
            Lo paghi per fare da Sistema Operativo.... mi
            pare...Esatto; invece mi fa da mailer, browser, visualizzatore di film, ed un sacco di roba che pur reputando in molti casi inutile non posso eliminare.
            Inoltre se venisse inserito pure un tool del
            genere già mi immagino le critiche... c'è chi
            vorrebbe avere Win nudo e crudo, figuriamoci...Io vorrei win nudo e crudo : solo il kernel, interfaccia grafica escludibile, il resto SE mi serve me lo installo.

            Intanto con qualsiasi altro SO stai in rete senza

            paura di spyware, malware, virus ecc....
            Sono anni che ci stò pure con Windows... e la
            testa sulle spalle, ovvio... :DMa... Le pubblicita' non dicevano che la testa non era indispensabile ??? Son contento per te, bravo, continuia pure ad utilizzare win + antispiware + antivirus + regclean + firewall.

            Si, scrivilo, intanto che aspetto che hai finito

            e mi infetti, mi faccio qualche giro sui siti

            porno, visto che non rischio nulla usando linux.
            Ma... andare a donne non è meglio? 8)Infatti io ci vado, mica sono costretto a passare il tempo a scaricare aggiornamenti antivirus, antispyware, reglean, firewall.
        • Anonimo scrive:
          Re: Synaptic, YaST, RPMDrake
          Caro awerellwv eccoti un paio di risposte:- Scritto da: awerellwv
          - Scritto da: Anonimo



          E sai quanto caxxo che me ne frega del tuo
          linux.

          Vai a trollare da altre parti (troll)

          il troll sei tu... e ti spiego
          i programmatori "hobbysti" di linux con apt-get
          hanno fatto un lavoro unico nel suo genere... se
          non sbaglio introdotto nel 1996 dai programmatori
          debian...

          vedendo la potenza di tale programma (piccolo
          leggero e dannatamente potente testato e
          collaudato; ho installato distribuzioni intere di
          debian in 4 passaggi con quel programma)
          tantissime altre distribuzioni hanno cercato di
          gmigliorarlo e introdurlo nelle loro distro, con
          risultati molto simili anche se non ancora a
          livelli dell'apt-get di debian.

          Credo che in MS ci sia un reparto dedito allo
          smantellamento dei sorgenti linux per attingere
          idee e poi reimplementarle alla maniera MS...
          Ciò non è possibile a causa delle differenze abissali tra le 2 piattaforme, è molto più probabile che si "riciclino" i componenti tra le varie distro...
          un microsoft update e' (o meglio vorrebbe essere)
          una sorta di clone di apt-get (o meglio synaptic)
          solo che anziche' includerlo in un programma a
          parte, lo inseriscono in un server web
          infarcendolo di activex e installazioni remote e
          usabile solo con IE (evviva la sicurezza e
          l'interoperabilita') Stiamo parlando di un sistema testato da 25.000 tester, contro i 3 o 4 tester volontari delle varie distro....

          quando MS riuscira' a fare 5 semplici cose in
          vita sua tornero' a parlarne bene...

          1: separazione interfaccia grafica dal cuode del
          sistema operativo. se ho un server web cosa
          cavolo me ne faccio dell'interfaccia grafica? GUI: Grafic User Interface, si chiama evoluzione del software...
          2: utilizzo di VERI standard per
          l'implementazione degli stack di rete (perfino
          apple ha dovuto integrare samba per comunicare
          con il mondo MS) Esistono decine di software che sono in grado di far interagire tra loro piattaforme diverse a livello di rete... e poi ci sono delle politiche commerciali da non ignorare....
          3: la possiblilita' di avere una partiziopne swap
          separata e apposita cone nel mondo unix. in modo
          da avere un disco swap a se stante senza andare a
          introiare il c: con il triplo delle chiamate
          sull'hard disk In Linux la partizione di swap è obbligatoria in Windows Facoltativa...
          4: l'utilizzo di un blocco note che faccia il
          highlight dei comandi dei vari linguaggi di
          programmazione (anche solo html e asp sarebbe un
          passo vanti enorme) Windows possiede centinaia di editor che hanno queste e molte altre funzioni....
          5: una programmazione del codice fatta come Dio
          comanda e che si preoccupino decentemente a falle
          di sicurezza e a testare seriamente ogni loro
          codice prodotto Windows è stato (e viene) sviluppato dai migliori programmatori esistenti al mondo dovutamente (e giustamente) incentivati e remunerati. Chi ha analizzato il codice sorgente di Windows (nell'ambito del noto programma shared source di MS) ha affermato che il codice è scritto molto bene...Alla fine quando finirete di trollare su PP linuziani? Non potete tornare sul vostro pianeta??
          • Anonimo scrive:
            Re: Synaptic, YaST, RPMDrake

            GUI: Grafic User Interface, si chiama
            evoluzione del software...ma lo capisci che su un server non è necessario, anzi rallenta, vero??
            Esistono decine di software che sono in grado
            di far interagire tra loro piattaforme diverse a
            livello di rete... e poi ci sono delle politiche
            commerciali da non ignorare....stiamo parlando di roba integrata
            In Linux la partizione di swap è obbligatoria
            in Windows Facoltativa...cazzata. non è affatto obbligatoria la partizione, puoi anche non crearlase poi di default windows mette lo swap sulla partizione base, e (x esempio) su 2000 lascia la pass di Administrator vuota, è un problema di MS
            Windows possiede centinaia di editor che hanno
            queste e molte altre funzioni....come 2 punti sopra
            Windows è stato (e viene) sviluppato dai
            migliori programmatori esistenti al mondoah si i migliori? mmm sono un po' distratti allora
          • Anonimo scrive:
            Re: Synaptic, YaST, RPMDrake


            GUI: Grafic User Interface, si chiama

            evoluzione del software...

            ma lo capisci che su un server non è necessario,
            anzi rallenta, vero??
            ma lo capisci che non e' vero?lo stai dicendo tuma io non ho mai notato che un server windows fosse piu lento di uno linux a parita di HWe uso entrambi

            Windows è stato (e viene) sviluppato dai

            migliori programmatori esistenti al mondo

            ah si i migliori? mmm sono un po' distratti allorama se gia adesso linux NON puo' supportare molto software vecchio per via delle pesanti modifiche che il kernel subisce ad ogni release???ma di che parli?windows XP fa girare software scritto per windows 3.1capisci la differenza?se voglio usare Flame per linux mi devo comprare il software che contiene una versione MODIFICATA del kernelperche' con la versione base non ci potrebbe giraretutte queste modifiche MS le deve integrare se vuole supportare i software 3d partylinux se ne puo' sbattere perche' lascia la possibilita al produttore software e le rogne all'utente finalesono politiche diverse per mercati diversilo vuoi capire?
          • matteo.moro scrive:
            Re: Synaptic, YaST, RPMDrake


            Stiamo parlando di un sistema testato da 25.000
            tester, contro i 3 o 4 tester volontari delle
            varie distro....
            http://www.debian.org/intro/organizationQuesta è la struttura organizzativa del Progetto Debian, inoltre c'è almeno un manutentore per ognuno degli 8700 (stima per difetto) pacchetti che compongono la versione stable.E qui si parla solo di persone che si occupano UFFICIALMENTE del software eh...

            GUI: Grafic User Interface, si chiama
            evoluzione del software...
            Evoluzione o no (e bisognerebbe analizzare le ultime politiche microsoft sul potenziamento delle funzionalità della linea di comando che fino a poco tempo fa venivano da loro stessi definite "preistoria"), un sistema serio dovrebbe essere separare il core dall'interfaccia grafica, per motivi che non sei in grado di comprendere. Ah, la G di GUI sta per "Graphical", non per "Grafic" :-)

            Esistono decine di software che sono in grado
            di far interagire tra loro piattaforme diverse a
            livello di rete... e poi ci sono delle politiche
            commerciali da non ignorare....
            Le decine di software di cui parli altro non sono che sistemi pensati per far fronte alle "politiche commerciali" microsoft, che altro non sono che un modo di blindare i suoi sistemi, alla faccia di questo:http://www.microsoft.com/mscorp/execmail/2005/02-03interoperability.asp

            In Linux la partizione di swap è obbligatoria
            in Windows Facoltativa...
            Obbligatoria? Non parlare di cose che non conosci.

            Windows è stato (e viene) sviluppato dai
            migliori programmatori esistenti al mondo
            dovutamente (e giustamente) incentivati e
            remunerati. Chi ha analizzato il codice sorgente
            di Windows (nell'ambito del noto programma shared
            source di MS) ha affermato che il codice è
            scritto molto bene...
            :-Dciao.Matteohttp://www.MatteoMoro.net
        • Anonimo scrive:
          Re: Synaptic, YaST, RPMDrake

          1: separazione interfaccia grafica dal cuode del
          sistema operativo. se ho un server web cosa
          cavolo me ne faccio dell'interfaccia grafica?
          Apple NON lo fa da 20 anniAmiga non lo faceva nello steso periodoera (ed e') il loro punto di forzahanno trainato il mercato home dei pc piu' loro che tutte le distro linux messe insiemeti basta?
          • Anonimo scrive:
            Re: Synaptic, YaST, RPMDrake
            - Scritto da: Anonimo

            1: separazione interfaccia grafica dal cuode del

            sistema operativo. se ho un server web cosa

            cavolo me ne faccio dell'interfaccia grafica?
            Apple NON lo fa da 20 anniSicuro di non poter killare l'interfaccia grafica ????No perche' su Amiga nessuno ti deve aver mai detto del comando CloseWB.
            Amiga non lo faceva nello steso periodo
            era (ed e') il loro punto di forza
            hanno trainato il mercato home dei pc piu' loro
            che tutte le distro linux messe insieme
            ti basta?Il punto di forza dell'Amiga, infatti, era proprio quello di poter lanciare le applicazioni da script, e se non volevi aprire il WokBench per non sprecare potenza potevi tranquillamente farlo, infatti era molto usato.(amiga)
        • awerellwv scrive:
          Re: Synaptic, YaST, RPMDrake
          - Scritto da: Anonimo
          Mi sei piaciuto, idee chiare non opinioni a
          vanvera ![cut] grazie...
    • Anonimo scrive:
      Re: Synaptic, YaST, RPMDrake
      Effettivamente su questo hai perfettamente ragione. apt-get (o urpmi, o simili) è la cosa che veramente invidio a Linux.Ma non credo che ci arriveremo mai a unificare veramente tutto sotto Windows.Il fatto di unificare l'update almeno dei prodotti Microsoft è già un bel passo avanti comunque. :P
    • Anonimo scrive:
      e non dimenticare
      l'albero dei ports di FreeBSD...
    • Anonimo scrive:
      Patetico...
      - Scritto da: Funz
      Ovvero apt-get, urpmi o uno qualunque dei
      programmi di update automatico delle varie
      distribuzioni di Linux, permettono di aggiornare,
      aggiungere, togliere qualsiasi mattoncino di
      Linux, dal kernel all'ultima applicazione, senza
      vedere mai un installer ne' un sorgente
      Comodo, neh? :D
      Dicevate, di Windows? (troll)Patetico...... ma che bisogno c'è di sottolineare sempre ogni differenza fra Windows e Linux? Sono sistemi operativi diversi (e ce ne sono anche tanti altri), ognuno con pregi e soprattutto difetti, e ognuno usa quello che preferisce... qui si stava parlando di Microsoft e Windows...... finiamola con questi discorsi fine a se stessi, e diamine...
      • Funz scrive:
        Re: Patetico...
        - Scritto da: Anonimo
        - Scritto da: Funz

        Ovvero apt-get, urpmi o uno qualunque dei

        programmi di update automatico delle varie

        distribuzioni di Linux, permettono di
        aggiornare,

        aggiungere, togliere qualsiasi mattoncino di

        Linux, dal kernel all'ultima applicazione, senza

        vedere mai un installer ne' un sorgente

        Comodo, neh? :D

        Dicevate, di Windows? (troll)

        Patetico...... ma che bisogno c'è di sottolineare
        sempre ogni differenza fra Windows e Linux? Sono
        sistemi operativi diversi (e ce ne sono anche
        tanti altri), ognuno con pregi e soprattutto
        difetti, e ognuno usa quello che preferisce...
        qui si stava parlando di Microsoft e
        Windows...... finiamola con questi discorsi fine
        a se stessi, e diamine...Patetico io? Al massimo un po' trolloso :pHo fatto notare un punto in cui Linux e' abbondantemente superiore a Windows (l'update, quindi perfettamente in topic)Magari qualcuno un po' aperto di mente puo' essere preso dalla tentazione di verificare di persona le mie affermazioni ed allargare le proprie conoscenze.I win-fan che argomentazioni hanno usato contro di me? Nessuna, solo non devo permettermi di parlare male di Win, e parlare di Linux per loro e' proibito :s
  • Anonimo scrive:
    EH??????
    Oh, che STRACIPPA centra FIrefox?????????????????non so, manco piu l'update non si puo' fare con Explorer?Usate Linux e non rompete i marroni.Se usate Windows PIEGATEVI e basta
    • Anonimo scrive:
      Re: EH??????
      Centra che se io volessi usare un browser QUALUNQUE come sostituto totale di IE non potrei e di fatto non posso.Visto che l'aggiornamento del sistema operativo e' possibile solo se uso il LORO browser.Ti sembra normale ?Io voglio usare windows e voglio che gli aggiornamenti di sicurezza mi vengano recapitati da un controllo stand-alone.Che cippa centra il browser internet ???
      • Anonimo scrive:
        Re: EH??????
        in realtà non c'é nessuna ragione perché sia legato a doppio filo a IE, la parte sostanziosa non la fa l'active-xspero che ci pensino su seriamente
      • Anonimo scrive:
        Re: EH??????
        Ma non diciamo baggianate.Mi pare ovvio che durante le operazioni di update dei prodotti Microsoft, si usino gli strumenti Microsoft.Se usi il tuo Mozillone e poi durante l'update va male qualcosa, di chi sarebbe la colpa? Di Microsoft o dell'opensorciaro che ha fatto Mozilla++ ?Mava, va va...Michele
        • Anonimo scrive:
          Re: EH??????
          - Scritto da: Anonimo
          Ma non diciamo baggianate.
          Mi pare ovvio che durante le operazioni di update
          dei prodotti Microsoft, si usino gli strumenti
          Microsoft.si' ma non ho bisogno di safari per fare l'update di MacOSX.
        • awerellwv scrive:
          Re: EH??????
          - Scritto da: Anonimo
          Ma non diciamo baggianate.
          Mi pare ovvio che durante le operazioni di update
          dei prodotti Microsoft, si usino gli strumenti
          Microsoft.si ok, ma secondo le stesse politiche MS di "impostazioni di accesso ai programmi" ho il diritto di potere disinstallare IE completamente dal mio sistema e di visualizzare gli aggiornamenti con un browser qualunque... sono d'accordo che pe aggiornare MS servano strumenti MS ma allore perche' non fare un programma che ha la funzione di fare gli aggiornamenti (E NON SOLO IN AUTOMATICO) in modo che possa vederlo in maniera tranquilla e pacata???

          Se usi il tuo Mozillone e poi durante l'update va
          male qualcosa, di chi sarebbe la colpa? Di
          Microsoft o dell'opensorciaro che ha fatto
          Mozilla++ ?se usi un programma apposta il problema non si pone... e in ogni caso se qualche cosa va male e' molto + probabile che sia un errore di trasmissione dati che non di programma dato che si usano regole comuni...

          Mava, va va...
          Michelevado vado... io ho migrato a linux e sono felice e contento... anzi sto studiando da sistemista linux e vedo di norma sono + pagati dei sistemisti MS...
        • Anonimo scrive:
          Re: EH??????

          Ma non diciamo baggianate.ti rispondo io per quanto riguarda:
          Mi pare ovvio che durante le operazioni di update
          dei prodotti Microsoft, si usino gli strumenti
          Microsoft.guarda che lo strumento Microsoft che usi è la parte client di software update mica il browser e non c'é alcuna ragione di legarsi ad explorer
          Se usi il tuo Mozillone e poi durante l'update va
          male qualcosa, di chi sarebbe la colpa? Di
          Microsoft o dell'opensorciaro che ha fatto
          Mozilla++ ?guarda che l'activex di windows update mi pare sia solo un wrapperone per farti vedere quattro dati dati, chi si occupa di eseguire l'installazione è un'altro pezzo che non è legato ad IE in ogni caso c'é una separazione tra il download (e qui usi il browser) e l'installazione, se qualche cosa va male durante l'installazione non c'é IE o FF che ti salvio la patch è in grado di rimuoversi, o devi pregare che il system restore funzioni
          Mava, va va...
          Micheleehm....
      • Anonimo scrive:
        Re: EH??????
        Ma difatti gli update, ora come ora, ti vengono inviati tramite il client di Windows Update installato sulla macchina in automatico. Non serve andare sul sito di Windows Update.E comunque non ci sono grandi alternative agli ActiveX per questo tipo di attività. Tu come lo faresti? Applet Java (che la JVM non è più nemmeno inclusa per default nel sistema)?
        • Anonimo scrive:
          Re: EH??????
          -
          ActiveX per questo tipo di attività. Tu come lo
          faresti? Applet Java (che la JVM non è più
          nemmeno inclusa per default nel sistema)?APT? :-p
        • JoJo79 scrive:
          Re: EH??????
          - Scritto da: Anonimo
          (che la JVM non è più
          nemmeno inclusa per default nel sistema)?E meno male! :D
        • Anonimo scrive:
          Re: EH??????

          E comunque non ci sono grandi alternative agli
          ActiveX per questo tipo di attività. Tu come lo
          faresti?Un semplice programmino (anche in VB se non conoscono altri linguaggi) che recuperi ed interpreti semplici file xml e sappia fare un ftp con resume oppure usi il servizio "Intelligent Backgroud Download Service".Ci sono decine di software (anche windows) che hanno l'aggiornamento automatico e non usano per forza IE come contenitore.Non capisco questa ostinazione a inglobare tutto in IE. Se usano programmazione ad oggetti e librerie standard non è difficile fare un programma che abbia la stessa interfaccia ed intuitività di IE.
Chiudi i commenti