Firefox, solo per i tuoi occhi

Anche il panda rosso pronto a dotarsi di una modalità stealth per la navigazione. L'ultimo trend dei browser si trasforma in un'arma per il confronto sul mercato

Roma – Firefox 3.1, atteso per la fine dell’anno, avrà il suo porn-mode : niente tracce della navigazione su richiesta dell’utente, e qualche chicca in più per distinguersi dalla concorrenza. Che con l’arrivo di Chrome si è fatta sempre più agguerrita.

Qualcosa di simile esiste da qualche anno anche nel client di navigazione prodotto da Apple, Safari : una volta attivata la modalità per la “navigazione privata” scatta un meccanismo che consente di fare piazza pulita di cookie, cronologia dei siti visitati e dei file scaricati, e che non lascia traccia nella cache di quanto visitato. Una funzionalità pensata innanzi tutto per salvaguardare la privacy sui computer pubblici , come quelli di un Internet Point, ma che si può rivelare altrettanto utile quando si tenta di dare un’occhiata a qualche sito proibito sul computer dell’ufficio.

Nelle scorse settimane si è fatto un gran parlare della modalità In Private della beta di Internet Explorer 8 , ribattezzata dai più porn mode a causa di uno dei suoi più ovvi utilizzi. Google ci ha poi messo del suo con l’uscita di Chrome, che a sua volta incorpora una voce “Incognito” nei menù e che replica pressoché lo stesso funzionamento del browser Microsoft. Dei principali strumenti di navigazione presenti sul mercato, restano dunque solo due quelli privi di questo tipo di modalità: Opera e appunto Firefox.

Quest’ultimo, che pure doveva integrare questa feature già dal rilascio della versione 3.0 , ha deciso di correre ai ripari. Mozilla ha fatto sapere di aver riveduto la sua tabella di priorità per lo sviluppo dell’applicazione, e dunque il Private Browsing rientrerà tra le caratteristiche del browser in vista del code freeze previsto per la fine di questo mese.

A differenza della concorrenza, Firefox sfrutterà un meccanismo leggermente diverso per l’attivazione e la gestione del suo porn mode : niente icone vistose sullo schermo come per IE8, disabilitazione automatica per non lasciare traccia dell’avvenuto utilizzo della funzione, nonché una transizione trasparente e automatica tra la modalità privata e quella senza filtro, per rendere più semplice distinguere tra le finestre aperte nell’una o nell’altra.

Inoltre, gli sviluppatori si stanno concentrando anche sulla necessità di provvedere a conservare unicamente nella memoria RAM i dati raccolti durante il surfing privato, così da non lasciare neanche la minima traccia al termine della sessione: i cookie non verranno raccolti sull’hard disk, il sistema di autocompletamento sarà disabilitato, i link visitati non risulteranno tali al riavvio, tutte le sessioni di autenticazione scadranno alla chiusura della finestra.

Mozilla insomma potrebbe arrivare (quasi) ultima sull’argomento, ma non intende lasciare nulla al caso. Curioso, osserva qualcuno, che tutto d’un tratto la questione privacy sia divenuta l’argomento principale nella rinata e rinnovata guerra dei browser .

Luca Annunziata

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • rafj scrive:
    fate pena
    PI a mai piu' rivederci, fate veramente pena!!!
  • rafj scrive:
    punto informatico!
    ma perche' non levate del tutto la possibilita' di inserire commenti agli articoli? o almeno levatela quando parlate di windows e di linux, sai che bello vedere che gran parte degli utenti di PI sono dei troll!
  • Pie scrive:
    Hai ottenuto ancora quello che volevi
    Grande Luca, ancora una serie di commenti che non finisce più.Hai visto che flame? I soliti che fanno la guerra e che si chiamano linari, winari, macachi.Gli sponsor sono contenti vero? Non è punto informatico (lo era una volta) ora e PUNTO INFIAMMATICO.Bello vedere come si gridano contro. Nessuno ancora ha capito che Windows c'è e serve. Non si può abbandonare da un giorno all'altro.Tanti non capiscono che senza Linux e Mac OS stareste ancora usando Windows ME anzichè Vista. Un azienda in monopolio non ha nessun interesse ad evolvere troppo velocementeChe l'opensource non è una cagata e che se Windows non venisse preinstallato ma venduto Retail a quei prezzi o perderebbe metà del mercato o costerebbe 1/5. Che Microsoft è ovvio che ricompensi i produttori per l'appoggio. Così come farebbe chiunque.Che Windows è un buon sistema operativo e che sei vai su un sito porno e ti chiedono di installare un exe il pirla sei tu. Che Windows è più insicuro anche a causa della sua diffusione.Che Windows può girare male o bene.Che Vista su un Macbook di prima generazione gira benissimo e che se venisse fatta una versione più leggera e dedicata girerebbe ancora meglio. E' ovvio che un sistema dedicato ad una macchina giri meglio.Che il primo problema dei computer è quello che lo usa.Che Linux ti da delle libertà paurose, ma che ti può creare problemi.Che Linux utilizzato come OS di tutti i giorni va benissimo. Se poi uno pretende i giochi o di far funzionare il DVB-T da 12 diventaun pò complicata la situazione.Che openoffice è ottimo, ma MS OFFICE è meglio.Che Leopard è ottimo, ma che neanche lui è esente da problemi (sicurezza compresa)Che iphone non è il più bel telefono esistete, ma non si dica che non vale nulla, perchè ha proposto novità che non c'erano prima (e non dite il touchscreen c'era già), la navigazione non è neanche paragonabile a quella di un altro telefono o smartphone. Ha delle mancanze che per fortuna possono essere risolte via software, ma che purtroppo sta a Apple decidere.Che la mancanza del copia/incolla su questo benedetto telefono è una grave mancanza per molti, ma per tutti gli altri che non sanno a cosa serva la matitina sul nokia non cambia nulla. Che iphone è il primo telefono di Apple e la società deve andare con i piedi per terra e non mettere 25 000 funzioni tutte insieme. Come si evolverà vedremoChe il costo non è alto: il samsung z560 costava 560 quando è uscito quando l'iphone da 16GB.Che la mancanza di un editor office è da pazzi, perchè da pazzi è pensare di creare o modificare pesantemente un documento su uno smartphone, qualsiasi esso sia.Che infine se le società non sono delle ONLUS, non pensano primariamente al vostro bene.Prima a leggere questo sito si imparavano molte cose, ora la maggior parte dei commenti sono inutili
    • coltello da n. scrive:
      Re: Hai ottenuto ancora quello che volevi
      bel post mi è piaciuto...forse un po' troppo disfattista l'ultima frase, per me c'è ancora un buon numero di commenti che vale la pena leggere...in ogni caso io credo che la qualità dei commenti vada di pari passo con la qualità degli articoli.. un articolo molto tecnico sarà una barriera naturale per utonti, flamer e troll.d'altra parte, un titolo come quello di oggi è un richiamo irresistibile...che poi il troll che sa fare bene il suo lavoro risulta anche divertente da leggere... la cosa noiosa è quando a fare i troll/flamer ci si mettono degli autentici n00bz
      • Pie scrive:
        Re: Hai ottenuto ancora quello che volevi
        Assolutamente ci sono tanti commenti da cui si impara, che piacciono o che stimolano alla discussione, ma molti altri...
    • di passaggio scrive:
      Re: Hai ottenuto ancora quello che volevi
      QUOTO QUOTO QUOTO QUOTO... TUTTA LA VITA QUOTO!!!e lo dovrebbero capire che quoto anke le persone cn cui alle volte ho qlke diatriba... nn sn solo prowin, sn per la misura e l'equilibrio, come hai tu mostrato.Complimenti x il commento.
    • Linaro disintossi cato scrive:
      Re: Hai ottenuto ancora quello che volevi
      Complimenti quoto al 100%Al di là del mio nick che l'ho sparato a caso...hai detto tante cose sensate.Vedi che su Punto informatico si può ancora imparare qualcosa ;)
    • H5N1 scrive:
      Re: Hai ottenuto ancora quello che volevi
      Sono d'accordo.Quello che vorrei sapere è come potrei essere definito se uso tutti i sistemi operativi?!?
    • Andreabont scrive:
      Re: Hai ottenuto ancora quello che volevi
      Ti posso dare ragione su molti punti, ma io ho una visione leggermente differente:Windows è stato uno dei più importanti sistemi operativi, non nego ciò che ci ha dato e non nego la sua importanza anche oggi.Ma vorrei sottolineare che la stessa Microsoft ha diminuito il budget per lo sviluppo di Windows, tentando di andare in altri settori...Questo ha portato ad un unico risultato: la qualità (intesa come efficenza, sicurezza e stabilità) ne ha risentito... se Vista è bellissimo dal punto di vista della grafica non lo è dal punto di vista del kernel, dato che mio nonno ha dovuto buttare via in blocco modem + stampante + scanner poichè non supportati (ok, erano un pò datati, ma perfettamente funzionanti su XP)....Per la sicurezza lasciamo stare, sappiamo benissimo tutti quanto sia facile infettare Windows (di ogni versione) se non si dispone di antivirus e firewall...Ecco, io vorrei che la Mircosoft, prima di migliorare il suo WGA invasivo, tenti di risolvere questi problemi...Per questo sono passato a Linux, che in stabilità e sicurezza batte Windows senza alcun dubbio, ha ancora problemi di compatibilità (anche se 85% dell' hardware è supportato nel kernel, rimane una fetta non supportata), ma come vedo anche Vista soffre di questi problemi...E' un mondo complesso... io, da utente, spero solo che le cose migliorino, sia per i S.O. Microsoft, che per quelli Apple che per quelli basati su GNU/Linux.Poichè non c'è niente di meglio (per l'utente) di una sana e LEALE competizione tra prodotti, che porta al miglioramento degli stessi.
  • anonimo scrive:
    La speranza cè...
    Raga ho capito come risolvere il tutto rispolvere il mio vecchio commodore 64 e si che si và... non mi ha mai dato sole
  • andre ye scrive:
    ALTRA CONFERMA DELL'INUTILITA' DI LINUX
    ALTRA CONFERMA DELL'INUTILITA' DI LINUX
  • picard12 scrive:
    che dire
    che dire, la tua analisi sul concetto di migliore mi pare si sposi bene con la situazione attuale.. e non solo per quanto rigurada i pc.La gente è stata istruita a considerare che la qualità ce l'hai solo se paghi il più possibile, e comunque non credo venga considerata più di tanto. Quello che importa è consumare e avere sempre l'oggetto all'ultima moda, tendenza, vedi iphogne, che sarà anche un oggettino carino fin che vuoi ma non proprio unico.. ma tanto fa figo.Siamo nell'epoca della superficialità e dell'apparire, e dell'incapacità di pensare con la propria testa..ciao
  • marco v. scrive:
    Non siamo tutti troll.
    Mi sto vergognando di essere un utente Windows, per le fesserie che state scrivendo, con i vostri commenti da bimbiminchia state facendo passare chi usi Windows per deficente, ma costa tanto, leggere l'articolo non fermarsi al titolo, non potete accendere il cervello prima di scrivere?
    • Renji Abarai scrive:
      Re: Non siamo tutti troll.
      invece di essere italiano per tutti gli scandali che succedono nel mondo politico? Di essere umano perchè scatenano guerre con milioni di morti?Nahh meglio vergognarsi per un OS!Dai pessima trollata.
      • giuba scrive:
        Re: Non siamo tutti troll.
        - Scritto da: Renji Abarai
        invece di essere italiano per tutti gli scandali
        che succedono nel mondo politico?
        Di essere umano perchè scatenano guerre con
        milioni di morti?scommetto che sei uno di quelli che quando ha sentito degli esperimenti con il LHC del Cern se ne è uscito con "Ma guarda questi, non potrebbero invece risolvere la fame nel mondo con tutti sti soldi??"
        • Metadyne scrive:
          Re: Non siamo tutti troll.
          - Scritto da: giuba
          - Scritto da: Renji Abarai

          invece di essere italiano per tutti gli scandali

          che succedono nel mondo politico?

          Di essere umano perchè scatenano guerre con

          milioni di morti?


          scommetto che sei uno di quelli che quando ha
          sentito degli esperimenti con il LHC del Cern se
          ne è uscito con "Ma guarda questi, non potrebbero
          invece risolvere la fame nel mondo con tutti sti
          soldi??"Quel tizio è pure peggio! :|Si dice che sia il vicepresidente di... :s : [img]http://i.somethingawful.com/forumsystem/emoticons/emot-barf.gif[/img]
      • Simon the Sorcerer scrive:
        Re: Non siamo tutti troll.
        - Scritto da: Renji Abarai
        invece di essere italiano per tutti gli scandali
        che succedono nel mondo politico?

        Di essere umano perchè scatenano guerre con
        milioni di
        morti?

        Nahh meglio vergognarsi per un OS!Bhè almeno li ti vergogni di una cosa che hai scelto tu, non di una situazione dove ti sei trovato; al contrario non puoi vergognarti di essere umano, in quanto questa è una cosa che non dipende da te.
        Dai pessima trollata.Dai pessima trollata.
      • marco v. scrive:
        Re: Non siamo tutti troll.
        Parli proprio tu che sei la barzelletta degli utenti Windows su puntoinfo.
    • pabloski scrive:
      Re: Non siamo tutti troll.
      purtroppo è questo il livello medio dell'utente windowsormai windows è la piattaforma preferita dai ragazzetti videogiocatori di 15 anni che non sanno una cippa di ingegneria del software, ottimizzazione degli algoritmi e complessità di spazio e tempo di un softwareper loro Vista è il top perchè costa molto ( come le mutande firmate ) e c'ha le finestre traslucide ( wow che innovazione, meglio dell'alternatore )con questi soggetti, che sfoggiano un'arroganza senza pari e credono di conoscere l'informatica solo perchè sanno installare un pacchetto software, si ottengono tali risultati e finisce che giustamente pure uno che ne capisce e usa Windows si ritrova a vergognarsi di far parte di una ciurma di trolloni ignoranti
      • bla bla bla scrive:
        Re: Non siamo tutti troll.
        I trolloni siete voi che scrivete c....e allucinanti. Ognuno è libero di usare il sistema operativo che vuole e basta con questi inutili commenti.
        • rotfl scrive:
          Re: Non siamo tutti troll.
          - Scritto da: bla bla bla
          I trolloni siete voi che scrivete c....e
          allucinantiOttima argomentazione, mi hai convinto.
      • rotfl scrive:
        Re: Non siamo tutti troll.
        - Scritto da: pabloski
        purtroppo è questo il livello medio dell'utente
        windows

        ormai windows è la piattaforma preferita dai
        ragazzetti videogiocatori di 15 anni che non
        sanno una cippa di ingegneria del software,
        ottimizzazione degli algoritmi e complessità di
        spazio e tempo di un
        software

        per loro Vista è il top perchè costa molto ( come
        le mutande firmate ) e c'ha le finestre
        traslucide ( wow che innovazione, meglio
        dell'alternatoreQuoto. Ormai anche Internet e' stata invasa dai truzzi... ovvio che questi trasferiscono nella Rete tutta la loro becera ignoranza e sfacciataggine. Per loro "le mutande firmate" sono il top giusto perche' costanto tanto e lo stesso atteggiamento lo trasferiscono all'informatica. Il tipico truzzo/bimbominkia medio allora ti ridera' in faccia se hai pagato un sistema operativo meno di 200 Euro...
        • bla bla bla scrive:
          Re: Non siamo tutti troll.
          Ottima argomentazione, mi hai convinto.
        • Paolino scrive:
          Re: Non siamo tutti troll.
          Quoto te e quello sopra. I 15enni purtroppo sono veramente così e trasferiscono anche questo modo di fare anche in rete parlando a vanvera.Sai quanti si sono fatti comprare l'iphone e poi: "Ohh ma zio cane, ma non trasferisce la Topolona col bluetooth". E pensano di sapere usare il pc perchè sanno digitare due comandi sul prompt di windows.Se fosse limitato tutto alla rete amen, il problema è che si fanno lobotomizzare anche nella realtà da mutande firmate e li senti anche dire che una macchina con meno di 150 cavalli è una m...r.da,
  • Dr. House scrive:
    Re: accapi?!? quell'accapi?!?
    Beh HP è una delle poche grandi a fare thin client con linux ad esempioLe cose cambiano, come dicevano sotto per i produttori di PC Vista è una minaccia al loro business date le vendite non troppo esaltanti e la grossa quantità di richieste di downgrade a XP, è chiaro che cerchino altre strade, non è detto poi che decidano di seguirle fino in fondo
  • Renji Abarai scrive:
    Vivete di idealismi ma ci mangiate poco.
    Imparate a capire che le aziende non sono ONLUS.Hanno provato a fare i pc con Linux e su tutti i fronti continuano a toglierli dalle linee di produzione.Perchè semplicemente i cantinari sono bravi a parlare ma evidentemente sono pessimi acquirenti.Se una linea di produzione costa X e con le vendite raggiungo X + 00000.1 e inoltre ricevo tonnellate di reclami perchè non vanno i file .exe, perchè non posso metterci il programma Z o far funzionare il giochino dell'amico.Anche il post vendita e l'assistenza costa e sicuramente un utonto neofita di linux terrà la linea occupata 24h24h.Voi ci vedete le mazzette? Non avete capito che sono i produttori a pagare per avere le OEM.Pagano un forfettario dato le tonnellate di sw che acquistano ma almeno vendono una licenza valida e soprattutto un utonto deve solo accendere il pc, usarlo e condividere il resto con il mondo già informatizzato.Inoltre il boicottare Vista andava bene quando sui fissi e sui notebook c'erano 512256 di ram di default.Ormai li trovi a 2-3 Gb e sempre meno con il celeron. Con quelle configurazioni Vista va benissimo e appena un neofita si avvicina scopre che tutti i problemi e l'allarmismo che avete fatto era puro FUD.
    • giuba scrive:
      Re: Vivete di idealismi ma ci mangiate poco.
      - Scritto da: Renji Abarai
      appena un neofita si avvicina scopre
      che tutti i problemi e l'allarmismo che avete
      fatto era puro
      FUD.il software di alice per il modem non va su sVista.bisogna per forza chiamare l'amico nerd che andrà su gooooogle e scriverà "disable that fuckin' useless UAC", e solo a quel punto sarà possibile installare il maggico modemsVista fa pena e la gente lo sa
      • Renji Abarai scrive:
        Re: Vivete di idealismi ma ci mangiate poco.
        disabilitare UAC.Poi conoscendo la lingua italiana segui le istruzioni.Inoltre senza disabilitarlo basta dare il permesso quando te lo chiede l'UAC.Ma capisco che un click in più richieda un informatico e sicuramente conviene partizionare e installare ubuntu che è molto più facile.
        • giuba scrive:
          Re: Vivete di idealismi ma ci mangiate poco.
          - Scritto da: Renji Abarai
          Inoltre senza disabilitarlo basta dare il
          permesso quando te lo chiede
          l'UAC.questo se almeno uno dei due sw fosse scritto bene..ma quando due perle di tecnologia si incontrano, succede che l'unica cosa che ti si presenta è un errore che blocca l'installazione.bisogna disabilitare l'UAC(cosa che come dici tu è semplicissima da fare, peccato che il n00b non sia a conoscenza - giustamente - nemmeno dell'esistenza di una cosa chiamata UAC)mi deludi Renji, pensavo conoscessi meglio il tuo Pollo[img]http://www.prodigyweb.net.mx/sab02/Pollo%20Feliz_trans.gif[/img]
          • ullala scrive:
            Re: Vivete di idealismi ma ci mangiate poco.
            - Scritto da: giuba

            mi deludi Renji, pensavo conoscessi meglio il tuo
            Pollo

            [img]http://www.prodigyweb.net.mx/sab02/Pollo%20Fe"Renji Bagaj" ( Bagaj è una antica espressione di un arcano linguaggio parlato vicino al Rubicone al Senio e al Santerno) non sa neppure che la penetrazione di sVista nel mondo corporate è (a detta persino di M$) un vero flop!È un sistema relegato a qualche home user (che se lo ritrova preinstallato) e anche lì chi sa installare un sistema (pochi) è già passato a Linux o al massimo a un Xp piratato...Oltre a non conoscere il "pollo" manco sa leggere quello che hanno scritto in lungo e in largo persino sul NYT.
      • tuba scrive:
        Re: Vivete di idealismi ma ci mangiate poco.
        colpa dell'abitudine della maggior parte delle case a fare un software facciotuttoquelchecavolomipareelofacciodasolose windows è semplicissimo perchè ci sono i programmi di installazione del modem? basterebbe fornire il driver, farlo caricare dal sistema operativo, attaccare il modem, aprire la finestra delle connessioni e crearne una nuovainvece tutti hanno bisogno del cdnb: non dico che non sia colpa delle case ma dico che è una colpa divisa
        • giuba scrive:
          Re: Vivete di idealismi ma ci mangiate poco.
          - Scritto da: tuba
          nb: non dico che non sia colpa delle case ma dico
          che è una colpa
          divisagiustissimo, in questo caso non è tutta colpa di vista, infatti sopra l'ho scritto...però renji non mi venga a dire che
          Vista va
          benissimo e appena un neofita si avvicina scopre
          che tutti i problemi e l'allarmismo che avete
          fatto era puro
          FUD.perchè non è vero, personalmente continuo a ricevere richieste di aiuto
          • pabloski scrive:
            Re: Vivete di idealismi ma ci mangiate poco.
            - Scritto da: giuba
            però renji non mi venga a dire che


            Vista va

            benissimo e appena un neofita si avvicina scopre

            che tutti i problemi e l'allarmismo che avete

            fatto era puro

            FUD.

            perchè non è vero, personalmente continuo a
            ricevere richieste di
            aiutoinfatti anch'io gli imputo la stessa cosa, per affermare che Vista è il top ci vuole davvero un bel coraggioè sulla strada del miglioramento ma ha ancora moltissimi spigoli, penso che MS non ci metterà mano più di tanto e i miglioramenti li renderà parte di Windows 7, quindi semmai sarà quello il Vista che loro avevano in mente
          • Darth Vader scrive:
            Re: Vivete di idealismi ma ci mangiate poco.
            - Scritto da: giuba
            - Scritto da: tuba


            nb: non dico che non sia colpa delle case ma
            dico

            che è una colpa

            divisa

            giustissimo, in questo caso non è tutta colpa di
            vista, infatti sopra l'ho
            scritto...

            però renji non mi venga a dire che


            Vista va

            benissimo e appena un neofita si avvicina scopre

            che tutti i problemi e l'allarmismo che avete

            fatto era puro

            FUD.

            perchè non è vero, personalmente continuo a
            ricevere richieste di
            aiutoBah, se è solo per quello io continuo a riceverle anche su XP. Ergo: l'utente medio ha problemi con Vista esattamente come li ha/aveva con XP.
    • tuba scrive:
      Re: Vivete di idealismi ma ci mangiate poco.
      - Scritto da: Renji Abarai
      Imparate a capire che le aziende non sono ONLUS.per l'appunto. i soldi muovono il mondo
      Hanno provato a fare i pc con Linux e su tutti i
      fronti continuano a toglierli dalle linee di
      produzione.dalla vendita web, che è quella che sceglie un utente consapevole, individualmente e che non può contattare un produttore perchè magari serve avere partita ivama se li vendessero direttamente i negozi sotto casa...come sta funzionando con i netbook...
      Perchè semplicemente i cantinari sono bravi a
      parlare ma evidentemente sono pessimi
      acquirenti.tutta l'erba un fascioallora io dico che i fanboy ms sono tutti pirati
      Se una linea di produzione costa X e con le
      vendite raggiungo X + 00000.1la chiudo, e infatti sono ancora poche le persone che CERCANO linux sul sito del produttore
      e inoltre ricevo
      tonnellate di reclami perchè non vanno i file
      .exe, compro una macchina che va a benzina e mi lamento se non va il diesel? (rotfl)
      perchè non posso metterci il programma Z o
      far funzionare il giochino
      dell'amico.idem
      Anche il post vendita e l'assistenza costa e
      sicuramente un utonto neofita di linux terrà la
      linea occupata
      24h24h.solo perchè il tonto di windows rompe le balle alle migliaia di negozi che si spacciano per windowstuttosomettereaposto
      Voi ci vedete le mazzette? Non avete capito che
      sono i produttori a pagare per avere le
      OEM.produttori comprano le oem, pagano ms e fin qui è normalese però ms non vende ai produttori? è come se tutto l'opec non vendesse di colpo petrolio all'europatu che fai? cedi o no ai loro ricatti(che è quello che stiamo facendo)?
      Pagano un forfettario dato le tonnellate di sw
      che acquistano cosa che accade allo stesso modo con suse
      ma almeno vendono una licenza validaidem
      e soprattutto un utonto deve solo
      accendere il pc, usarlo e condividere il resto
      con il mondo già
      informatizzato.già infatti openoffice e firefox(che è quello che usano tantissimi in ufficio) non è già conosciuto?
      Inoltre il boicottare Vista andava bene quando
      sui fissi e sui notebook c'erano 512256 di ram
      di
      default.quindi ammetti tu stesso che vista richiede più risorse e che va lento su un pc poco potente in cui linux/xp va molto più spedito?
      Ormai li trovi a 2-3 Gb e sempre meno con il
      celeron.colpa di vista ma va bene così in effetti, arriveremo presto ai 64bit obbligatori, una delle poche cose buone di vista (rotfl)poi però ci si lamenta che crysis va lento perchè la cpu è una sega
      Con quelle configurazioni Vista va
      benissimosui netbook vista è come uno di 250 kili su una pandase ce lo metto su un tir normale che va comunque spedito il tir nonostante il tipo sia sempre 250 kili
      e appena un neofita si avvicina scopre
      che tutti i problemi e l'allarmismo che avete
      fatto era puro
      FUD.driver che non vanno, incompatibilità dei programmi eccecc ah già se invece che vendere windows tu facessi assistenza ne vedresti delle belle ;)
    • Antonio Macchi scrive:
      Re: Vivete di idealismi ma ci mangiate poco.
      embe'?voi windowsini compratevi la vostre carabattole e sostenete per bene le aziendeci siamo arrangiati benissimo con linux quando c'era ancora meno supporto di oggianche secondo me, linux non sara' mai un prodotto di massa... tanto meglio...
    • pentolino scrive:
      Re: Vivete di idealismi ma ci mangiate poco.
      - Scritto da: Renji AbaraiLo sai, abbiamo due filosofie diverse, non sto a discutere; al pensiamo diversamente e bona...
      Inoltre il boicottare Vista andava bene quando
      sui fissi e sui notebook c'erano 512256 di ram
      di
      default.Però su questa devo intervenire: le richieste hardware sono secono me l' ultimo dei problemi di Vista (e del software MS in genere), anche se certo è ridicolo che uno debba avere un dual core con 3 GB per fare le stesse cose che due anni fa faceva con un monocore ed 1GB a esagerare...
      • Renji Abarai scrive:
        Re: Vivete di idealismi ma ci mangiate poco.
        un foglio di testo lo scrivevi anche con lo spectrum.o bastava anche win 95 con 16Mb di Ram.Dato che i prezzi calano puoi farti il PC + potente. E sarà sempre così.
        • dont feed the troll scrive:
          Re: Vivete di idealismi ma ci mangiate poco.
          Pc + potenti per elaborazioni uguali.Ecco il progresso e la tecnologia secondo gli M$Fan-boy
          • aljerico scrive:
            Re: Vivete di idealismi ma ci mangiate poco.
            Grande risposta. Quoto.
          • Darth Vader scrive:
            Re: Vivete di idealismi ma ci mangiate poco.
            - Scritto da: dont feed the troll
            Pc + potenti per elaborazioni uguali.
            Ecco il progresso e la tecnologia secondo gli
            M$Fan-boy... aggiungerei "che costano meno". Il mio attuale PC mi è costato meno del primo spectrum che ho comprato.
          • H5N1 scrive:
            Re: Vivete di idealismi ma ci mangiate poco.
            Effettivamente col progresso tecnologico uno si aspetta che LE STESSE COSE possano essere fatte in MENO TEMPO, non nello stesso tempo...
        • tuba scrive:
          Re: Vivete di idealismi ma ci mangiate poco.
          si ma tu stai implitamente dicendo che nel 95 il foglio di calcolo aveva tutte le funzionalità di ora? o un programma di fotoritocco poteva lavorare su immagini grandi uguali con lo stesso tempo?qui si sta dicendo che con vista anche se sono aumentate le caratteristiche dei pc le prestazioni del sistema sono praticamente le stesse se non peggiorate
        • pabloski scrive:
          Re: Vivete di idealismi ma ci mangiate poco.
          - Scritto da: Renji Abarai
          un foglio di testo lo scrivevi anche con lo
          spectrum.
          o bastava anche win 95 con 16Mb di Ram.
          Dato che i prezzi calano puoi farti il PC +
          potente. E sarà sempre
          così.in tutto questo però c'è un'involuzionese io riesco con un Core 2 Duo a fare le stesse cose ( e con le stesse performance ) che avevo con uno spectrum, allora qualcosa è andato stortoma ti rendi conto che QNX boota in 8 secondi su un computer del genere? che i programmi partono istantaneamente? che richiede il 3% di cicli CPU sotto carico e Vista arriva al 70%?per non parlare della RAM che Vista spreca per le sue finestrelle traslucide
          • nome e cognome scrive:
            Re: Vivete di idealismi ma ci mangiate poco.

            ma ti rendi conto che QNX boota in 8 secondi su
            un computer del genere? che i programmi partono
            istantaneamente? che richiede il 3% di cicli CPU
            sotto carico e Vista arriva al
            70%?Ma come si fa a confrontare un sistema operativo realtime con un sistema operativo tradizionale? Metto 1+1 in excel (sempre nell'ipotesi di scrivere tutto quello che ci sta attorno) e mi viene fuori 2.563723471231 però velocissimo.
            per non parlare della RAM che Vista spreca per le
            sue finestrelle
            traslucideSpreca? Beh ma allora è tutto uno spreco, possiamo tranquillamente scrivere le lettere con vi o ed.
          • pabloski scrive:
            Re: Vivete di idealismi ma ci mangiate poco.
            - Scritto da: nome e cognome
            Ma come si fa a confrontare un sistema operativo
            realtime con un sistema operativo tradizionale?
            Metto 1+1 in excel (sempre nell'ipotesi di
            scrivere tutto quello che ci sta attorno) e mi
            viene fuori 2.563723471231 però velocissimo.
            che? stai dando i numeri?
            Spreca? Beh ma allora è tutto uno spreco,
            possiamo tranquillamente scrivere le lettere con
            vi o
            ed.non è questo il punto, il punto è che certi software sono scritti con i piedi e Vista fa parte della famiglia
    • aljerico scrive:
      Re: Vivete di idealismi ma ci mangiate poco.

      Anche il post vendita e l'assistenza costa e
      sicuramente un utonto neofita di linux terrà la
      linea occupata
      24h24h.E secondo te quando l'utonto si trova il pc pieno zeppo di worm, virus e trojan dove va se non dall'amico "esperto" di fiducia o nel negozietto dietro casa a farsi "riparare" il pc.
      Pagano un forfettario dato le tonnellate di sw
      che acquistano ma almeno vendono una licenza
      valida e soprattutto un utonto deve solo
      accendere il pc, usarlo e condividere il resto
      con il mondo già
      informatizzato...e portarlo ogni mese al negozio per farselo formattare perchè si "impalla" (con relativi costi ovviamente).
      Inoltre il boicottare Vista andava bene quando
      sui fissi e sui notebook c'erano 512256 di ram
      di
      default.
      Ormai li trovi a 2-3 Gb e sempre meno con il
      celeron. Con quelle configurazioni Vista va
      benissimo e appena un neofita si avvicina scopre
      che tutti i problemi e l'allarmismo che avete
      fatto era puro
      FUD.Non hai capito. Si trovano con ste risorse enormi proprio per far girare Vista! E' questa la contraddizione! Inoltre i problemi Vista se li è creati da solo visto e considerato che nemmeno i winzozzari più accaniti lo vogliono nei loro pc.
    • Dr. House scrive:
      Re: Vivete di idealismi ma ci mangiate poco.
      Beh veramente hanno solo detto di avere poca richiesta dalla vendita online e che quindi continueranno a venderli attraverso la loro rete commerciale
    • pabloski scrive:
      Re: Vivete di idealismi ma ci mangiate poco.
      - Scritto da: Renji Abarai
      Imparate a capire che le aziende non sono ONLUS.infatti, ma l'opensource nemmeno lo è....attualmente i programmatori impegnati nell'oss sono dipendenti di varie aziende IT, la storia dei cantinari che lavorano aggratis è una balla spaziale
      Hanno provato a fare i pc con Linux e su tutti i
      fronti continuano a toglierli dalle linee di
      produzione.non è vero, Dell li vende e Ubuntu è in vendita nei discount
      Perchè semplicemente i cantinari sono bravi a
      parlare ma evidentemente sono pessimi
      acquirenti.ecco tu non hai capito proprio niente dell'oss, di chi ci lavora, di cose fa e a cosa serve
      Anche il post vendita e l'assistenza costa e
      sicuramente un utonto neofita di linux terrà la
      linea occupata
      24h24h.per questo Ubuntu è venduto a 29.95$ nei discount
      Voi ci vedete le mazzette? Non avete capito che
      sono i produttori a pagare per avere le
      OEM.beh le carte del processo contro MS del '98 dicono ben altro
      Pagano un forfettario dato le tonnellate di sw
      che acquistano ma almeno vendono una licenza
      valida e soprattutto un utonto deve solo
      accendere il pc, usarlo e condividere il resto
      con il mondo già
      informatizzato.bene quindi per te informatizzazione significa essere delle scimmie che pigiano 4 bottoni in sequenza senza manco sapere perchè?comunque con Vista abbiamo visto che non è vero che con Windows accendi e vai, io di problemi ne vedo parecchi
      Inoltre il boicottare Vista andava bene quando
      sui fissi e sui notebook c'erano 512256 di ram
      di
      default.
      Ormai li trovi a 2-3 Gb e sempre meno con il
      celeron. Con quelle configurazioni Vista va
      benissimo e appena un neofita si avvicina scopre
      che tutti i problemi e l'allarmismo che avete
      fatto era puro
      FUD.certo, peccato che su un P8400 con 3 GB di Ram impiega oltre 1 minuto e mezzo a bootare, di tanto in tanto ( più volte in una giornata ) la connessione wifi sparisce e bisogna resettare per riaverla, lo sleep è inutilizzabile perchè freeza, spesso s'impalla saturando tutta la RAM e di tanto in tanto visualizza delle simpatiche righe di mille colori sullo schermo e si blocca tuttose questo è un OS stabile allora io sono paperinoad ogni modo a me non piace nemmeno che consumi un botto di RAM e bada consumare più RAM non significa essere migliori significa essere scadenti e Vista è un OS mediocre non ottimizzato e programmato alla meno peggio....del resto Allchin stesso in una lettera ai manager di MS si lamentava di questo fatto e non dimenticare che Vista è il fratello nato prematuro del parto fallito di nome Longhorn4 anni di sviluppo per capire che Longhorn non era utilizzabile, in fretta e furia resettarono tutto partendo dal kernel di 2000, aggiungendo roba varia, rattoppando qua e là e tirarono fuori Vista che è stato l'unico OS nella storia MS a presentare al lancio una caterva di problemi di compatibilità, stabilità e correttezza del codice....fino al SP1 c'era pure un bug di heap overflow che corrompeva i file in talune situazioninon venermi a dire che Vista è il top perchè sono balle e il numero di utenti che chiede il downgrade a XP ne sono la prova, senza contare che dopo oltre un anno è ancora al 17%
    • Simon the Sorcerer scrive:
      Re: Vivete di idealismi ma ci mangiate poco.
      - Scritto da: Renji Abarai
      Imparate a capire che le aziende non sono ONLUS.
      Hanno provato a fare i pc con Linux e su tutti i
      fronti continuano a toglierli dalle linee di
      produzione.Da quando in qua toglierli dalla vendita online e continuare la vendita presso i negozi è eliminare dalla produzione?
      Perchè semplicemente i cantinari sono bravi a
      parlare ma evidentemente sono pessimi
      acquirenti.
      Se una linea di produzione costa X e con le
      vendite raggiungo X + 00000.1 e inoltre ricevo
      tonnellate di reclami perchè non vanno i file
      .exe, perchè non posso metterci il programma Z o
      far funzionare il giochino
      dell'amico.Perché evidentemente se poni queste domandesei al di sotto del livello di un troll, ti si potrebbe definire un "coboldo", in quanto prima di fare un acquisto dovresti informarti su quello che compri, se non lo fai dopo non puoi lamentarti.
      Anche il post vendita e l'assistenza costa e
      sicuramente un utonto neofita di linux terrà la
      linea occupata
      24h24h.Nahhh, dovrà pur dormire prima o poi.
      Voi ci vedete le mazzette? Non avete capito che
      sono i produttori a pagare per avere le
      OEM.Leggiti i verbali, e i documenti relativi ai vari processi di M$.
      Pagano un forfettario dato le tonnellate di sw
      che acquistano ma almeno vendono una licenza
      valida e soprattutto un utonto deve solo
      accendere il pc, usarlo e condividere il resto
      con il mondo già
      informatizzato.Perché con Red Hat? La licenza non è forse valida? Se è preinstallato, l'utente non deve solo accendere il PC?
      Inoltre il boicottare Vista andava bene quando
      sui fissi e sui notebook c'erano 512256 di ram
      di
      default.Oh, ammetti dunque che sVista è reattivo come un tir senza ruote.
      Ormai li trovi a 2-3 Gb e sempre meno con il
      celeron. Con quelle configurazioni Vista va
      benissimo e appena un neofita si avvicina scopre
      che tutti i problemi e l'allarmismo che avete
      fatto era puro
      FUD.Per questo ogni giorno assisto a 5 BSOD (http://uncyclopedia.org/wiki/Blue_Screen_of_Death) quando si avvia il notebook con su svista.
      • xxx scrive:
        Re: Vivete di idealismi ma ci mangiate poco.
        Ti rispondo come va di moda tra i trolloni cantinari"Quale parte della frase 'toglierli dalla vendita' non ti è chiara?"
        Da quando in qua toglierli dalla vendita online e
        continuare la vendita presso i negozi è eliminare
        dalla
        produzione?


        Perchè semplicemente i cantinari sono bravi a

        parlare ma evidentemente sono pessimi

        acquirenti.

        Se una linea di produzione costa X e con le

        vendite raggiungo X + 00000.1 e inoltre ricevo

        tonnellate di reclami perchè non vanno i file

        .exe, perchè non posso metterci il programma Z o

        far funzionare il giochino

        dell'amico.

        Perché evidentemente se poni queste domandesei al
        di sotto del livello di un troll, ti si potrebbe
        definire un "coboldo", in quanto prima di fare un
        acquisto dovresti informarti su quello che
        compri, se non lo fai dopo non puoi
        lamentarti.


        Anche il post vendita e l'assistenza costa e

        sicuramente un utonto neofita di linux terrà la

        linea occupata

        24h24h.

        Nahhh, dovrà pur dormire prima o poi.


        Voi ci vedete le mazzette? Non avete capito che

        sono i produttori a pagare per avere le

        OEM.

        Leggiti i verbali, e i documenti relativi ai vari
        processi di
        M$.


        Pagano un forfettario dato le tonnellate di sw

        che acquistano ma almeno vendono una licenza

        valida e soprattutto un utonto deve solo

        accendere il pc, usarlo e condividere il resto

        con il mondo già

        informatizzato.

        Perché con Red Hat? La licenza non è forse
        valida? Se è preinstallato, l'utente non deve
        solo accendere il
        PC?


        Inoltre il boicottare Vista andava bene quando

        sui fissi e sui notebook c'erano 512256 di ram

        di

        default.

        Oh, ammetti dunque che sVista è reattivo come un
        tir senza
        ruote.


        Ormai li trovi a 2-3 Gb e sempre meno con il

        celeron. Con quelle configurazioni Vista va

        benissimo e appena un neofita si avvicina scopre

        che tutti i problemi e l'allarmismo che avete

        fatto era puro

        FUD.

        Per questo ogni giorno assisto a 5 BSOD
        (http://uncyclopedia.org/wiki/Blue_Screen_of_Death
    • amedeo scrive:
      Re: Vivete di idealismi ma ci mangiate poco.

      Ormai li trovi a 2-3 Gb e sempre meno con il celeronRagioni come quelli che si compravano il diesel e poi per rientrare del sovrapprezzo passavano le domeniche a macinare chilometri, pensando cosi' di risparmiare rispetto all'acquisto di un'auto a benzina. Peccato che tutti quei chilometri fossero inutili.Il minor costo dell'hardware non giustifica la mancata ottimizzazione del software.
  • Linux scrive:
    Kernel != SO
    mka è possibile ke nessuno sà la differenza tra so e kernel?
    • pentolino scrive:
      Re: Kernel != SO
      probabilmente alla maggior parte delle persone semplicemente non interessa, ha altro a cui pensare.E poi cosa c' entra con la discussione?Beninteso, basta leggere il mio profilo per capire che sono decisamente pro (linux)
      • Linux scrive:
        Re: Kernel != SO
        cito dall'articolo ..che dal 2000 sono venduti con sistema operativo a scelta tra quello ideato da Linus Torvalds e Windows.....adesso che informatore è uno che dice che torvalds ha ideato un sistema operativo.....
  • LINUX 4ever scrive:
    CON LINUX UN BALZO NELLA PREISTORIA
    strani codici da digitare al pc (interfaccia grafica da attivare solo dopo essere passati dalla riga comando) (anonimo)porcessori usati soltanto al minimo delle loro potenzialita' (con vista il rpocessore e' sempre a pieno carico, lo sfrutto al 100%, con linux non puo' acadere nulla di simile) (anonimo)(anonimo)Nessun gioco (anonimo)(anonimo)(anonimo)Sapere usare linux non serve, perche' tanto le ragazze gnocche sanno usare solo windowes, quindi basta saper smanettare li sopra per potersele spolverare bene(anonimo)(anonimo)(anonimo)(anonimo)(anonimo)ergo Linux fa schifo
    • Antonio Macchi scrive:
      Re: CON LINUX UN BALZO NELLA PREISTORIA

      strani codici da digitare al pc (interfaccia
      grafica da attivare solo dopo essere passati
      dalla riga comando)
      (anonimo)
      strani per i fessi... per chi li conosce son chiarie poi poi automatizzare tutto(e' con windows, semai, che non puoi levare niente)
      porcessori usati soltanto al minimo delle loro
      potenzialita' (con vista il rpocessore e' sempre
      a pieno carico, lo sfrutto al 100%, con linux non
      puo' acadere nulla di simile)ci hanno messo anni per trovare il modo di economizzare i processori... e mi dici che il nuovo vista non sa usare queste tecnologie e lascia il processore sempre al 100%?sei talmente fesso che neanche sai quello che dicihttp://en.wikipedia.org/wiki/Dynamic_frequency_scaling

      Nessun gioco (anonimo)(anonimo)(anonimo)
      ma quanti anni hai?se vuoi i giochini comprati una playstationlinux e' roba per grandi
      Sapere usare linux non serve, perche' tanto le
      ragazze gnocche sanno usare solo windowes, quindi
      basta saper smanettare li sopra per potersele
      spolverare
      bene
      ??? le ragazze gnocche vanno con i ragazzi gnocchi... ma cosa credi? di poter dire ad una, ti sistemo l'hard disk solo se me la dai?assurdo... ma davvero... quanti anni hai?

      ergo Linux fa schifoma perche' son sempre i fessi a parlar male di linux?
    • pentolino scrive:
      Re: CON LINUX UN BALZO NELLA PREISTORIA
      questa senza dubbio la premio come migliore trollata di tutto il thread.Ragazzi, ci vuole stile per scrivere vaccate con una tale eleganza!
    • Clap scrive:
      Re: CON LINUX UN BALZO NELLA PREISTORIA
      I punti 1 e 3 sono palesemente falsi ma ammetto che i giochi di cassetta sono pochissimi, quindi anche se tecnicamente hai torto in pratica puoi aver ragione. Comunque non a tutti interessa giocare sul pc, è una questione di fasce d'età e di disponibilità di PS, Xbox e Wii.I punti 2 e 4 però sono troppo ironici e troppo veri. Mi chiedo solo perché in post così carino ci dovessi infilare la storia della command line che era vera, quella sì, solo nella preistoria. E' per confondere le acque e far abboccare qualche flamer?
      • amedeo scrive:
        Re: CON LINUX UN BALZO NELLA PREISTORIA

        la storia della command line che era vera,
        quella sì, solo nella preistoriaCome l'utilizzo della tastiera al posto del mouse rende piu' veloce il lavoro, l'utilizzo della linea comandi permette l'automazione e la velocizzazione di molte operazioni.Tanto per fare un esempio: se devi installare un programma, e' molto piu' veloce usare 'apt-get install mioprogramma' invece di aprire il tool di installazione grafico, fare la ricerca, selezionare il programma e confermare l'installazione.Non sempre le cose piu' moderne sono quelle piu' efficienti.
    • simone losi scrive:
      Re: CON LINUX UN BALZO NELLA PREISTORIA
      io per "spolverarmi" una gnocca come dici tu non ho certo bisogno di saper usare il pc...linux o winzoz che sia!
    • Stefano scrive:
      Re: CON LINUX UN BALZO NELLA PREISTORIA
      Non sai nemmeno scrivere in italiano e non sai usare correttamente la tastiera del tuo computer. Ricomincia da questi fondamentali, poi magari ne riparliamo !!!
  • anal juice scrive:
    LINUX:OTTIMO NELLE BIDONVILLE
    Linux e' gratis, linux e' a scrocco, linux e' amato da chi si vuole arrangiare, da chi vuole sopravvivere.Perennemente con l'acqua alla gola, e' la scelta giusta per chi vive gia' in condizioni rpecarie e non ha molto da perder ne rischiare.Alfabetizzazione informatica di serie B o dealfavetizzazione al progresso, chiamatela come volete, il risultato e' sempre quello.Ecco perche' linux e' la scelta vincente tra gli ultimi, mentre chi vuole vincere si affida a cui e' vincente nella vita.chi va con lo zoppo, impara a zoppicare.
    • Pino scrive:
      Re: LINUX:OTTIMO NELLE BIDONVILLE
      Il nome che ti sei dato giustifica perfettamente il tuo commento.
    • Antonio Macchi scrive:
      Re: LINUX:OTTIMO NELLE BIDONVILLE
      sarebbe come dire che la dune-buggy, siccome e' una macchina che devi costruirti da solo, e devi essere un meccanico, e' una macchina per perdenti...semai il contrario scusa... chi riesce a farsi una dune-buggy e' un figone... tanto che tu, con la tua mercedes da 200mila euro gli fai una pippa...ma datti una svegliata va'... sembri un figlio di papa'.
    • pentolino scrive:
      Re: LINUX:OTTIMO NELLE BIDONVILLE
      ma per favore! Quello che dimentichi è che, volendo, anche windows si può avere gratis (anche se è una scelta che non condivido, io windows non lo voglio nemmeno se regalato, figuriamoci piratato!), quindi capisci da te che il tuo discorso è senza senso.Ti stupirà, ma c'è chi come me linux lo usa perchè lo reputa (a ragione o torto) il meglio per i propri usi; la stessa persona magari per altri usi potrebbe preferire altro, magari anche a caro prezzo (tipo mac, giusto per dire...).
  • Deadpool scrive:
    Re: accapi?!? quell'accapi?!?
    - Scritto da: z f k
    La stessa accapi culoecamicia con emmesse? che ho
    sempre maledetto quando dovevo far vedere a linux
    un dispositivo integrato o uno esterno - che so,
    una qualche multifunzione - piu' recente di
    diecianni?
    Le cose pian piano cambiano, per fortuna, anche se non in modo uniforme.Esempio capitatomi recentemente sottomano: HP A6280.it, Quadcore, tutto l'hardware perfettamente riconosciuto e utilizzabile su Ubuntu Hardy e Sabayon, con Compiz attivo. Quest'ultimo ha direttamente gestito la scheda video di serie, una ATI 2400HD Pro, per Ubuntu (partito in VESA) è bastato aggiungere il driver via Envy. Nessun problema con il drive principale, che è SATA.Unica difficoltà far riconoscere al primo avvio un paio di tasti extra della tastiera estesa, ma dato che ambo le distro dispongono di un pannello con cui rilevare eventuali tasti multimediali... anche questo si risolve in un attimo.
  • anonimo scrive:
    Ricordatevi di cosa ha fasso M$!!!
    Per tutti i trolloni winari, che ormai hanno rotto i cosiddetti senza capire nulla, ricordatevi che un anno fra microsoft ha acquistato la Dell che produce Suse linux, e da un pò di tempo stanno cominciando ad uscire driver e certificazioni Made windows per linux suse!!!Per me questo significa che linux ormai è valido e quello che m$ ha è solo, potenza economica e il nome. Non basta nulla corrompere i produttori hardware con le sue disponibilità e manipolarli come burattini.E poi fra i mtantissimi trolloni che sparono a zero su questo e quello vorrei vedere quanti di voi hanno windows Xp o vista.Ps: io non sono di parte per nessuno ciò che mi interessa è la buona funzionalità dei software, infatti sarei felice se facessero una distribuzione linux targata microsoft, senza i soliti trucchi di restrizione cone palladium o altro
  • MyrddinEmrys scrive:
    Una piccola osservazione
    Ma perchè dovete attestare sempre le notizie sul mondo degli OS come vittorie o sconfitte di questo o quell'altro os?Ma in fondo.. a voi.. che ve ne importa?Suppongo che qualsiasi persona intelligente scelga il proprio sistema operativo in base alla comodità che esso offre nel supportare le operazioni che si è soliti fare.. per cui.. se io uso X perchè dovrei esultare se Y viene sospeso nella vendita web, se uso Z perchè dovrei giore se X fa brutta figura per qualche motivo e via dicendo..Percaso voi vi esaltate o deprimete se i cacciaviti Beta rubano quote di mercato a quelli Stanley?La faccenda ha davvero del ridicolo.
    • H5N1 scrive:
      Re: Una piccola osservazione
      - Scritto da: MyrddinEmrys
      Ma perchè dovete attestare sempre le notizie sul
      mondo degli OS come vittorie o sconfitte di
      questo o quell'altro
      os?
      Ma in fondo.. a voi.. che ve ne importa?
      Suppongo che qualsiasi persona intelligente
      scelga il proprio sistema operativo in base alla
      comodità che esso offre nel supportare le
      operazioni che si è soliti fare.. per cui.. se io
      uso X perchè dovrei esultare se Y viene sospeso
      nella vendita web, se uso Z perchè dovrei giore
      se X fa brutta figura per qualche motivo e via
      dicendo..

      Percaso voi vi esaltate o deprimete se i
      cacciaviti Beta rubano quote di mercato a quelli
      Stanley?

      La faccenda ha davvero del ridicolo.Già, lo dico anche io da un pezzo...
    • aljerico scrive:
      Re: Una piccola osservazione
      Sostanzialmente perchè se lasciassero la gente in pace ad usare Linux supportandolo in tutto e per tutto allora non ci sarebbero (forse) queste lotte intestine. Il fatto è che imponendo winzozz viene meno gran parte del supporto dell'hardware a linux e questa è una ingiustizia! Finchè ci saranno queste ingiustizie continueremo a lottare per l'equità! (ALC - Associazione Linari Combattenti)
    • Uby scrive:
      Re: Una piccola osservazione
      - Scritto da: MyrddinEmrys
      Percaso voi vi esaltate o deprimete se i
      cacciaviti Beta rubano quote di mercato a quelli
      Stanley?

      La faccenda ha davvero del ridicolo.Il paragone con i cacciaviti non calza per niente, secondo me. Se una marca di cacciaviti perde o acquista mercato la funzionalità del cacciavite stesso non cambia di una virgola.Un SW invece si evolve i continuazione, per cui le sue funzionalità si modificheranno in maniera differente, in base alle quote di mercato perse o acquisite.Per un OS questa cosa è ancora più ingigantita, visto che su di esso si basa l'intero parco SW che potrai utilizzare sul tuo computer.
    • mha... scrive:
      Re: Una piccola osservazione
      - Scritto da: MyrddinEmrys
      Percaso voi vi esaltate o deprimete se i
      cacciaviti Beta rubano quote di mercato a quelli
      Stanley?Tsk... Ti piacerebbe betaro di merda! Peccato che avverrà solo nei tuoi sogni. Beta ha toppato, al tappeto!
    • tuba scrive:
      Re: Una piccola osservazione
      mai sentito parlare di azionisti, rivenditori, vendita al dettaglio eccecc? se io lavoro per ms chiaro che spero che non perda quote di mercato, se lavoro per canonical,red hat o suse è il contrario
    • cipinove scrive:
      Re: Una piccola osservazione
      E' la ragione per cui la gente si scanna per il Milan o per l'Inter.Tanto più ci si sente piccoli piccoli ed insignificanti, tanto più per sentirsi importanti si tende ad associarsi spiritualmente a qualcuno di famoso parteggiando per lui e denigrando i suoi avversari. Si vivono i suoi successi come successi personali e i suoi insuccessi come affronti di cui rifarsi. Insomma, riempie un po' la vita.Il bello è che il famoso di turno neppure ti conosce e si felicita della tua esistenza solo perché così ogni tanto riesce a trasferire qualcuno dei tuoi euro nelle sue tasche, magari pure deridendoti in cuor suo per la tua boccaloneria.Essendo su PI qui non ci si accapiglia per le squadre di calcio, o i cantanti, o chissaché, ma sui sistemi operativi.Tutto qui.Ridicolo? Sì, ma pure molto tragico perché l'immensa quantità di energie che confluiscono in questo meccanismo di creazione di autostima denota che il mondo è pieno di gente che si stima veramente poco e purtroppo avrà tutte le ragioni per esserne convinta.
  • srssrr scrive:
    I pc senza Windows nonsi trovano mai!
    Ho una attivtà di rivendita HW w SW e vi posso assicurare che dai vari distributori è sempre molto difficile trovare i PC già assemblatie notebook di marca (HP, Acer, fujitsu-siemens, ecc..) senza il fottuto winfuck (con linux o addirittura no-o.s.); io li vorrei comprare dato che costano meno, ma quelli +performanti si trovano col lanternino.di solito io opto per:1. brand meno appariscenti (loro ce li hanno)2. me li assemblo da solo3. se proprio il cliente lo vuole di marca, piallo tutto perchè il winzoz di serie è comunque pieno di programi ciofeca "inclusi nel (sovrap)prezzo".il motivo per cui non si trovano penso che sia dovuto soprattutto ai contratti capestro che microsozz impone ai grossi per acquistare a due spiccioli le licenze: ormai non può fare che questo perchè è fuori mercato.
    • pabloski scrive:
      Re: I pc senza Windows nonsi trovano mai!
      è pure una questione di paura e di non volersi inimicare una società potentein un blog angolofono leggevo ieri la notizia secondo cui HP vuole creare una sua distro linuxebbene alla fine il blogger poneva la domanda "è più pericoloso per HP inimicarsi MS o lo è di più per MS perdere HP?"il senso di questa domanda è profonda....se io sono Olidata non posso nemmeno pensare di mettermi contro MS, mi farebbero passare dei guai e io per loro rappresento un mercato piccolissimoma MS non può ragionare allo stesso modo nei confronti di HP o Dell perchè lì parliamo di milioni di licenze perdute se i vertici HP dovessero decidere di boicottare del tutto Windwows e per questo motivo non tenterebbero ritorsioni del resto Dell appoggia apertamente Linux, eppure MS non ha alzato un dito per "fargliela pagare", cosa che invece in passato ha fatto nei confronti di altri OEM
    • mandarino scrive:
      Re: I pc senza Windows nonsi trovano mai!
      - Scritto da: srssrr
      Ho una attivtà di rivendita HW w SW e vi posso
      assicurare che dai vari distributori è sempre
      molto difficile trovare i PC già assemblatie
      notebook di marca (HP, Acer, fujitsu-siemens,
      ecc..) senza il fottuto winfuck Quoto. Non solo, mica detto che ci voglio mettere un Lin, se sono una corporate e ho gia un 100 licenze belle, belle di MS e' una faticata comperarsi il pc nudi e crudi, tante volte ti tieni l'OEM. A maggior ragione se vuoi metterci un lin, io non conto i pc con win oem piallati per metterci un lin (e piu' recentemente per fare downgrade da vista a xp).
      3. se proprio il cliente lo vuole di marca,
      piallo tutto perchè il winzoz di serie è comunque
      pieno di programi ciofeca "inclusi nel
      (sovrap)prezzo".
      Come e' vero, come e' vero, un notebook Lenovo con tutta la sua serie di utility del cavolo, suite Symantec, cartella installazione, partizione nascosta di ripristino ecc. ecc. Non e' roba per uso professionale, eppure te li devi piallare ...
      il motivo per cui non si trovano ...Non lo so il motivo per cui non si trovano, con certezza, sospetto pure io in qualche accordo sporco. Il fatto e' comunque che il preinstallato fa piuttosto schifo anche se vuoi usare un MS in ambito professionale.Ma accidenti, non c'e' una sola ragione tecnica o economica che non permetta di produrre sistemi venduti senza SO e con personalizzazione fatta direttamente da chi ti porta il pc in casa/ditta (che sia una oem, un linux o niente). Il preinstallato e' male.
      • pabloski scrive:
        Re: I pc senza Windows nonsi trovano mai!
        - Scritto da: mandarino
        Non lo so il motivo per cui non si trovano, con
        certezza, sospetto pure io in qualche accordo
        sporco. Il fatto e' comunque che il preinstallatosospetti soltanto? :Dormai è lampante che c'è uno sporco accordo solo

        Ma accidenti, non c'e' una sola ragione tecnica o
        economica che non permetta di produrre sistemi
        venduti senza SO e con personalizzazione fatta
        direttamente da chi ti porta il pc in casa/ditta
        (che sia una oem, un linux o niente). Il
        preinstallato e'
        male.è vero per le aziende dove c'è un'altra figura tecnica che si occupa di installare le macchine ma per un utente privato dev'esserci un sistema preinstallato altrimenti è la fine....tu chiederesti ad utente che compra un Nokia di installarsi Symbian a mano?
  • pabloski scrive:
    Re: accapi?!? quell'accapi?!?
    è evidente il perchè, Vista fa pena e sta spingendo in giù le vendite....del resto la stessa HP il mese scorso diffuse un rapporto in cui allarmata mostrava la percentuale di utenti che chiedono il downgrade a XPè evidente che HP vede Vista come una minaccia al proprio business e alla propria reputazione
    • di passaggio scrive:
      Re: accapi?!? quell'accapi?!?
      chiedo scusa, ma vista nn fa pena. fidarsi!
      • pabloski scrive:
        Re: accapi?!? quell'accapi?!?
        - Scritto da: di passaggio
        chiedo scusa, ma vista nn fa pena. fidarsi!beh considerando che lo uso ogni giorno su un portatile Centrino 2 della Toshiba e che mi stacca la rete ogni mezz'ora, a volte si blocca saturando tutta la RAM e non posso metterlo in sleep perchè freeza, direi che proprio funzionante al 100% non è
        • di passaggio scrive:
          Re: accapi?!? quell'accapi?!?
          mah.. io ti credo, ke dire...però ho tutt'altra esperienza diretta finora
          • pabloski scrive:
            Re: accapi?!? quell'accapi?!?
            - Scritto da: di passaggio
            mah.. io ti credo, ke dire...
            però ho tutt'altra esperienza diretta finoranon credere a me fatti un giro per i forumprendi il forum di html.it per esempio, guardati i thread nelle sezioni linux e windows e poi dimmi chi dei due dà più problemi dovuti a bugfai caso che nel forum linux viene sempre chiesto come installarlo, come partizionare, come installare i programmi, raramente qualcuno chiede come reperire driver per certe periferichenel forum windows c'è gente che piange perchè c'ha i BSOD, l'audio non funziona, la rete si stacca, il computer s'impallaguarda tu stesso, fai una statistica e tira le dovute somme
          • di passaggio scrive:
            Re: accapi?!? quell'accapi?!?
            citazione: guarda tu stesso, fai una statistica e tira le dovute sommegià ti sei dato la zappa da solo....mai pensato che ogni utente linux ce ne stanno 100 di windows???
          • di passaggio scrive:
            Re: accapi?!? quell'accapi?!?
            nemmeno sapevo cosa significasse BSOD... è da così tanti anni che nn ne vedo uno! e nn sto skerzando!PS: e sono uno che detesta configurare la propria macchina... io il pc lo porto a formattare, nn lo faccio certo io... cn 20 euro ke spendo guadagno il fare molte altre cose più importanti e serie da fare.
  • sifulino scrive:
    la cina è vicina?
    non direi dal punto di vista tecnologico...sono avanti moooolto avanti, qualche anno fa' richiesero i sorgenti alla MS per i pc statali, già chi si fida di un pc che trasmette dati negli USA?la mossa di lenovo (ex ibm-thinkpad mi pare) è di natura commerciale, avrà avuto un bel ritorno economico per stringere una collaborazione più stretta con MS e poi gli utenti...bhè quelli sono come i nuovi abbonati del telefono... una volta che tiri fuori i soldi e compri il prodotto svaniscono i mari i monti e le terre promesse ;)
    • pabloski scrive:
      Re: la cina è vicina?
      - Scritto da: sifulino
      non direi dal punto di vista tecnologico...
      sono avanti moooolto avanti, qualche anno fa'
      richiesero i sorgenti alla MS per i pc statali,
      già chi si fida di un pc che trasmette dati negli
      USA?

      la mossa di lenovo (ex ibm-thinkpad mi pare) è di
      natura commerciale, avrà avuto un bel ritorno
      economico per stringere una collaborazione più
      stretta con MS e poi gli utenti...bhè quelli sono
      come i nuovi abbonati del telefono... una volta
      che tiri fuori i soldi e compri il prodotto
      svaniscono i mari i monti e le terre promesse
      ;)è sicuro che Lenovo ha avuto soldi da MS, su questo non ci pioveper quanto riguarda gli utenti loro il problema non se lo creano, tanto quei PC verranno venduti in Occidente ( con tutte le backdoor volute dalla NSA ), mentre in Cina il governo imporrà la vendita di computer con i processori Godson e linux preinstallatonon dimentichiamo che i cinesi di Mao vendevano oppio all'Occidente per renderlo debole e drogatostanno facendo lo stesso con i computer e intanto Lenovo così facendo porterà dindini nelle casse cinesicome si suol dire hanno preso due piccioni con una fava
      • mandarino scrive:
        Re: la cina è vicina?

        non dimentichiamo che i cinesi di Mao vendevano
        oppio all'Occidente per renderlo debole e
        drogato
        A dire il vero e' esattamente il contrario e siamo un po' prima di Mao, non dico di leggere qualche testo di storia ma almeno il film Taipan ...Circa il mercato della droga occidentale in genere c'e' un bel binomio, droga-armi e in mezzo chissa' perche' ci sono sempre le agenzie supersegretissime governative occidentali. Statunitensi x prime. I Talebani degli ultimi tempi avevano vietato la coltivazione del papavero, mo' che gli USA controllano l'Afghanistan la produzione va a gonfie vele, vi dice qualcosa? Il mercato illegale della droga e' una specie di tassa per finanziare varie attivita' illecite e per creare sottoculture di emarginazione (chi si fa negli USA sono soprattutto afroamericani e ispanici). Il consumo di droga aumenta sempre e di converso gli introiti delle varie mafie (che pagano percentuale ai loro amiconi politici e li aiutano materialmente e economicamente a fare operazioni non proprio pulite, dagli omici di stato a giri di rifiuti tossici e chissa' cosa altro). E' esattamente come il proibizionismo anni 30, non ha prodotto astemi ma un clima mafioso (e corruzione politica) da paura con gli introiti dell'alcool. La droga e' la stessa cosa, non sarebbe meglio fosse venduta in farmicia ai maggiori di 18 anni? Risultato:1) tagliamo buona parte degli introiti alle mafie di tutto il mondo2) riduciamo le morti di overdose (che di solito avvengono perche' e' roba tagliata male non perche' si prende troppa sostanza)3) dato che puo' essere venduta a prezzi decenti caviamo la grossa parte della microcriminalita' (prostituzione, furti d'auto, appartamento, rapine per pagarsi la roba)4) le forze dell'ordine e i tribunali possono cominciare a legnare come si deve le varie mafie5) con i soldi degli introiti si puo' fare prevenzione e ridurre le condizioni di disagio sociale che portano alla dipendenza da sostanzePurtroppo niente di tutto questo, niente giri di droga niente soldoni in nero per finanziare tutta una serie di simpatiche iniziative, ignorando bellamente che il proibizionismo non ha prodotto virtu' ma solo un sacco di drogati (non che liberalizzare li tolga di mezzo, ma sono piuttosto sicuro che non ne produrrebbe di piu', lo sappiamo tutti che la roba gira dappertutto e chi non si fa non si astiene perche' e' vietato ma perche' sa che la roba e' m...) e di soldi.Siamo OT ma mi ci hanno tirato.
        • sifulino scrive:
          Re: la cina è vicina?
          e pensare che tutto parte dalla decisione della lenovo... ;)scherzi a parte... bella considerazione mandarino!!
          • mandarino scrive:
            Re: la cina è vicina?
            - Scritto da: sifulino
            e pensare che tutto parte dalla decisione della
            lenovo...
            ;)
            scherzi a parte... bella considerazione
            mandarino!!Contento che condividi, pensa che l'e' nsciì bela che farebbe pure contenti i leghisti, tanti immigrati che fanno spaccio dovrebbero tornarsene a casa ...Sarebbe una bella iniziativa, di destra, di sinistra e pure padana, ma a nessuno passa per la testa, tutti a inasprire le pene e poi sorprendersi perche' nel Po' i cavedani sono piu' fatti dei tipi di un rave ...Con quello che finisce negli scarichi tra un po' se ti fanno il test antidroga dovranno dire che sei incolpevole se dimostri di esserti fatto un cenone di pesce (tra un po' pure l'adriatico avra' una bella concentrazione di coca se va avanti cosi')
        • pabloski scrive:
          Re: la cina è vicina?
          sui talebani hai ragione, ma la Cina di Mao faceva affare con la mala londinese e alcune famiglie "nobili" per esportare droga verso l'occidentenon ci guadagnavano molto economicamente, ma strategicamente hanno fiaccato l'occidente di parecchio
  • attonito scrive:
    solito titolo fuorviante.
    Ma perche', PERCHE' questi "giornalisti" mettono spesso titoli che vengono contraddetti dal testo dell'articolo?Se leggo "bye bye linux" penso che Lenovo ha eliminato totalmente il suppoto a linux... ma poi leggo che invece il supporto rimane e cio' e' e' staoteliminata e' la possibilita' di comprare tramite sito web, il pc col linux preinstallato....caro articolista cialtroneggiante, darsi una regolata, no, eh?
    • MyrddinEmrys scrive:
      Re: solito titolo fuorviante.
      perchè ovviamente viene anteposto il numero di click (e relativi incassi pubblicitari) alla professionalità... Parte del compito del giornalista serio è quello di riportare la notizia cosi' com'è, senza esagerazioni o riduzioni della portata della stessa.. troppe volte (non da tutti a dire il vero ma da alcuni e suppongo che capirete da soli chi, visto che tutti leggete questo magazine) si grida a voce alta il fatterello e si parla in silenzio dell'avvenimento.Un giornalismo davvero ridicolo..
    • pentolino scrive:
      Re: solito titolo fuorviante.
      in effetti quoto, mi pare che ultimamente qui ci siano parecchi titoli anti linux, dove poi leggendo l' articolo l' affermazione viene quasi totalmente smentita (qualcuno ricorda "linux sotto scacco"?)
      • H5N1 scrive:
        Re: solito titolo fuorviante.
        ...e guarda caso sono quasi tutti di Annunziata...
        • pentolino scrive:
          Re: solito titolo fuorviante.
          sì infatti... vabbè posso capire che loro guadagnino sulle impressions dei banner, però...
          • H5N1 scrive:
            Re: solito titolo fuorviante.
            Si può guadagnare con i banner anche scrivendo titoli che rispecchiano il contenuto dell'articolo.Caro Annunziata, non credo di doverti insegnare nulla ed è proprio questo che rende il tuo compotamento doloso e non colposo.
    • massimo scrive:
      Re: solito titolo fuorviante.
      Io perdo 3 minuti a leggere un articolo che non mi interessa, il giornalista perde di credibilità, alla fine l'editore perde clienti.
  • gnulinux86 scrive:
    I troll windows non sann leggere.
    Nell'articolo si legge chiaramente, che Lenovo, non darà più la possibilità di acquistare computer on-line sul proprio sito, ma continuerà a farla tramite rete fisica.E si vocifera anche che Hp potrebbe abbracciare Linux.
    • jonny scrive:
      Re: I troll windows non sann leggere.
      Può darsi, io la vedo in maniera diversa, ho l'impressione che Windows sia sempre meno usato da gente adulta e seria, perchè leggendo i commenti degli utenti Windows, parlo in generali di tutti i forum, sembra che sia usato da bambini troll, io quando usavo Windows fino 1 anno fa non ero scemo come questi.
      • Il Quotatore scrive:
        Re: I troll windows non sann leggere.
        quoto al 14,3%
      • pabloski scrive:
        Re: I troll windows non sann leggere.
        - Scritto da: jonny
        Può darsi, io la vedo in maniera diversa, ho
        l'impressione che Windows sia sempre meno usato
        da gente adulta e seria, perchè leggendo i
        commenti degli utenti Windows, parlo in generali
        di tutti i forum, sembra che sia usato da bambini
        troll, io quando usavo Windows fino 1 anno fa non
        ero scemo come
        questi.non sbagli è la massa dei videogiocatori, quelli che continuano ad affermare una presunta superiorità del PC rispetto alle consolle e comprano sfilze di Xbox 360 che poi fondono nel giro di una settimana perchè sono fabbricate in Cina con pezzi di scarto della Foxconn :Dcomunque scherzi a parte, è vero quello che dici, del resto Windows è il sistema operativo trendy....basta che guardi in giro e noterai che i winari giudicano Vista dalla grafica ignorando completamente gli aspetti tecnici del sistema.....Vista è come l'ultimissimo telefonino o il capo firmato e ovviamente più costa più significa che è buono....ah poi c'è il paragone con le automobili....siccome maggiore è la cilindrata di un'auto più questa sarà potente, allora maggiore è il consumo di memoria e cicli CPU di un OS più questo è potente e avanzatoquest'ultimo paragone fa capire in pieno qual'è il livello medio dell'utente Windows
    • Il Quotatore scrive:
      Re: I troll windows non sann leggere.
      quoto al 100%
    • mariu scrive:
      Re: I troll windows non sann leggere.
      Più leggo commenti oggi su punotinformatico e più capisco che Windows è usato da troppi bambini., il problema non è che non sann leggeree e che sono bambini proprio.
    • Darth Vader scrive:
      Re: I troll windows non sann leggere.
      - Scritto da: gnulinux86
      Nell'articolo si legge chiaramente, che Lenovo,
      non darà più la possibilità di acquistare
      computer on-line sul proprio sito, ma continuerà
      a farla tramite rete
      fisica.

      E si vocifera anche che Hp potrebbe abbracciare
      Linux.Bah. Siete così bravi ad ascoltare chi vocifera che vi perdete le notizie.http://punto-informatico.it/1250099/Hardware/Brevi/thin-client-hp-linux-firefox.aspxDove sarebbe 'sto grande rumor?
  • mha scrive:
    notebook con ubuntu
    quali noteboc è installato ubuntu?devo prendere un portatile e ubuntu lo vorrei già installato.mi indicate i link?grazie
    • gnulinux86 scrive:
      Re: notebook con ubuntu
      http://www.dell.com/content/topics/segtopic.aspx/ubuntu?c=us&l=en&s=dhs
      • dont feed the troll scrive:
        Re: notebook con ubuntu
        - Scritto da: gnulinux86
        http://www.dell.com/content/topics/segtopic.aspx/uConfigurando da lì no nspediscono al di fuori degli USA, a meno di no nessere in una base americana.
    • IIJoeBlackII scrive:
      Re: notebook con ubuntu
      @mha, secondo me tu volevi solo accendere flame e basta.In ogni caso bastava scrivere in google notebook ubuntu installed e ti veniva fuori:http://www.dell.com/content/topics/segtopic.aspx/linux_3x?c=us&cs=19&l=en&s=dhs
    • feed the troll scrive:
      Re: notebook con ubuntu
      http://www.airone-lt.eu/ sentili anche tramite e-mail sono disponibilissimi
  • mandarino scrive:
    Tanto i lenovo non mi piacciono
    Come da oggetto. Pero' qualche dubbio. Dicono che non vendono Linux sul sito di commercio elettronico. Boh. Se non ne vendono neanche uno hanno ragione. Ma se ne vendono qualcuno che gli costa una entry in piu' nel loro portale?Cavoli loro comunque, come dicevo, a me i lenovo non piacciono.
    • Zucca Vuota scrive:
      Re: Tanto i lenovo non mi piacciono
      - Scritto da: mandarino
      Come da oggetto. Pero' qualche dubbio. Dicono che
      non vendono Linux sul sito di commercio
      elettronico. Boh. Se non ne vendono neanche uno
      hanno ragione. Ma se ne vendono qualcuno che gli
      costa una entry in piu' nel loro
      portale?Una entry in più nel catalogo significa gestione del preinstallato, della logistica e supporto post vendita il tutto da fare direttamente: tutte voci belle costose.
      Cavoli loro comunque, come dicevo, a me i lenovo
      non
      piacciono.A me sì invece.
      • mandarino scrive:
        Re: Tanto i lenovo non mi piacciono

        Una entry in più nel catalogo significa gestione
        del preinstallato,E questo va bene, per modo di dire, se dai loro rappresentanti comunque accettano ordini di questo tipo qualcuno che installa e le relative procedure ci sono, e allora?
        della logisticalogistica per il software, non trovano spazio x un cd di installazione nei magazzini? Problemaccio.
        e supportoQui potrebbe essere parecchio, ma parecchio piu' complicata, tuttavia i fornitori hw non danno assistenza su SO se non limitatamente al fatto che quel malfunzionamento non e' hw, quindi usati il cd di ripristino e ciao e comunque siamo al discorso gestione preinstallato, se forniscono linux attraverso i loro rappresentanti che differenza fa averlo anche sul sito?Insomma dato che non dismettono di vendere alcuni sistemi con Linux hanno tutto l'apparato che serve per poterli consegnare ai clienti ma hanno problemoni ad avere alcune entry in un sito web? Boh.

        Cavoli loro comunque, come dicevo, a me i lenovo

        non

        piacciono.
        Ribadisco.
        A me sì invece.Gusti. Comunque un vecchio IBM era una cosa, un IBM degli ultimi tempi un'altra e adesso che e' a gestione diretta Lenovo un'altra ancora. Preferisco gli HP o i Dell.
        • Zucca Vuota scrive:
          Re: Tanto i lenovo non mi piacciono
          - Scritto da: mandarino

          Una entry in più nel catalogo significa gestione

          del preinstallato,

          E questo va bene, per modo di dire, se dai loro
          rappresentanti comunque accettano ordini di
          questo tipo qualcuno che installa e le relative
          procedure ci sono, e
          allora?Vanno in produzione a batch. Tipicamente si sta parlando di sistemi top seller, cioè sistemi con configurazioni precostituite per essere appetibili ad una larga fascia di utenti.

          della logistica

          logistica per il software, non trovano spazio x
          un cd di installazione nei magazzini?
          Problemaccio.Gestire un modello ulteriore di PC è complesso e riguarda aspetti diversi dalla disponibilità o meno di un CD.

          e supporto

          Qui potrebbe essere parecchio, ma parecchio piu'
          complicata, tuttavia i fornitori hw non danno
          assistenza su SO se non limitatamente al fatto
          che quel malfunzionamento non e' hw, quindi usati
          il cd di ripristino e ciao e comunque siamo al
          discorso gestione preinstallato, se forniscono
          linux attraverso i loro rappresentanti che
          differenza fa averlo anche sul
          sito?Il supporto su Windows OEM è fatto dal produttore dell'hw che, al limite, contatta Microsoft per eventuali problemi di sw. Il supporto è, a maggior ragione, più complesso per Linux. E devi avere uno staff che risponde al cliente finale. Come saprai sono quasi tutti call center di primo livello che lavorano con applicazioni knowledge base. E' ben diverso che avere uno staff che risponde al rivenditore.
          Insomma dato che non dismettono di vendere alcuni
          sistemi con Linux hanno tutto l'apparato che
          serve per poterli consegnare ai clienti ma hanno
          problemoni ad avere alcune entry in un sito web?
          Boh.Sembra facile ma non lo è per niente.
          Gusti. Comunque un vecchio IBM era una cosa, un
          IBM degli ultimi tempi un'altra e adesso che e' a
          gestione diretta Lenovo un'altra ancora.
          Preferisco gli HP o i
          Dell.HP non è male. Dell invece non mi piace. Lenovo non è come l'IBM di una volta ma i T6x sono (erano: ora ci sono nuove linee) ottime macchine aziendali.
          • mandarino scrive:
            Re: Tanto i lenovo non mi piacciono

            Vanno in produzione a batch. Tipicamente si sta
            parlando di sistemi top seller, cioè sistemi con
            configurazioni precostituite per essere
            appetibili ad una larga fascia di
            utenti.
            Scusa ma non ho ben capito il punto.
            Gestire un modello ulteriore di PC è complesso e
            riguarda aspetti diversi dalla disponibilità o
            meno di un CD.
            Io ho banalizzato, va bene, ma il punto vero e' che comunque li forniscono attraverso un omino in carne ed ossa, quindi che problema c'e' attraverso web?



            e supporto


            Il supporto su Windows OEM è fatto dal produttore
            dell'hw che, al limite, contatta Microsoft per
            eventuali problemi di sw. Nessuno garantisce il software, nemmeno MS, figurarsi una terza parte come il produttore hw. L'unica assistenza come dicevo e': non funziona questo o quello, tipo dell'helpdesk: prova questo e quello. Non funziona niente? Bene ma posso assicurarle che non e' un problema hw, reinstalli tutto. Saluti. E come tu sai benissimo si fa alle volte una gran fatica a convincerli che il problema e' proprio hw ...Al massimo massimo, alcuni fornitori danno un supporto (in genere a pagamento aggiuntivo) per l'uso del software, clicca qui, clicca li', ma mai e poi mai ti potrebbero aiutare nel caso in cui la dll xy rompe le scatole per i motivi suoi. Per il resto mica l'ha detto il medico. Intendo possono benissimo vendere un prodotto e dire, le condizioni di contratto prevedono che se vuoi un linux noi non offriamo "supporto d'uso" ...

            Insomma dato che non dismettono di vendere
            alcuni

            sistemi con Linux hanno tutto l'apparato che

            serve per poterli consegnare ai clienti ma hanno

            problemoni ad avere alcune entry in un sito web?

            Boh.

            Sembra facile ma non lo è per niente.
            Piu' che altro sembra logico e se qualcuno mi dice: e' gialla, curva, piace agli scimpanze', cresce sugli alberi in caschi, puo' sembrare facile che sia una banana ma direi che e' quasi certo che lo sia ;-)
            HP non è male. Dell invece non mi piace. Lenovo
            non è come l'IBM di una volta ma i T6x sono
            (erano: ora ci sono nuove linee) ottime macchine
            aziendali.Gli ultimi presi sono T5x non so che dirti.
    • Gold Partner scrive:
      Re: Tanto i lenovo non mi piacciono
      Mi ricorda "la volpe e l'uva"
  • gringo scrive:
    Ecco il solito trollone Annunziata
    Ecco il classico titolo preconfezionato del capo troll Luca Annunziata creato ad hoc per fare scontrare marmaglie di linari e winari e aumentare i flame. Un classico.
    • Homo Aeditor scrive:
      Re: Ecco il solito trollone Annunziata
      Una regola aurea del giornalismo è che il titolo non lo mette MAI chi scrive il pezzo...;-)
  • senti scrive:
    ennesimo fiasco commerciale di linux
    ennesimo fiasco commerciale di linux, i fan linux devono mettersi l'anima in pace, alla massa non piace, che sia gratis o meno non conta.
    • Giambo scrive:
      Re: ennesimo fiasco commerciale di linux
      - Scritto da: senti
      ennesimo fiasco commerciale di linux, i fan linux
      devono mettersi l'anima in pace, alla massa non
      piace, che sia gratis o meno non
      conta.I fatti lo dimostrano: Negli ultimi anni Linux ha perso sempre piu' quote di mercato, il suo sviluppo si e' fermato e anche i produttori di devices embedded lo snobbano in favore di Vista Ultimate Embedded.L'unica speranza che rimane e' l'acquisto della Linux Corp. da parte della Marmotta Che Incarta La Cioccolata ...
      • Gold Partner scrive:
        Re: ennesimo fiasco commerciale di linux

        I fatti lo dimostrano: Negli ultimi anni Linux ha
        perso sempre piu' quote di mercato, il suo
        sviluppo si e' fermato e anche i produttori di
        devices embedded lo snobbano in favore di Vista
        Ultimate
        Embedded.LOL. Le poche quote sul desktop che aveva guadagnato durante L'Era dell'Hype di Linux (1998-2002) ormai sono state divorate da MacOSX.E anche sui server sta cedendo il passo a Windows Server (vedi netcraft)
        L'unica speranza che rimane e' l'acquisto della
        Linux Corp. da parte della Marmotta Che Incarta
        La Cioccolata
        ...Microsoft ha già comprato Sourceforge e presto comprerà anche FSF. Dopodiché avrà il controllo esclusivo su tutti i programmi GPL che verranno chiusi, crittografati e posti sotto i vincoli dell'EULA, il cui rispetto sarà garantito dai sistemi Palladium e DRM.
        • next scrive:
          Re: ennesimo fiasco commerciale di linux
          - Scritto da: Gold Partner
          Microsoft ha già comprato Sourceforge e prestoMa è vera questa cosa? Se è verò avrà comprato il repository perchè non credo che il contenuto sia di proprietà di sourceforge.
          • Gold Partner scrive:
            Re: ennesimo fiasco commerciale di linux


            Microsoft ha già comprato Sourceforge e presto

            Ma è vera questa cosa? http://sourceforge.net/community/cca08-sponsorsSe è verò avrà comprato il
            repository perchè non credo che il contenuto sia
            di proprietà di
            sourceforge.Questo è solo il primo passo. Presto la bolla speculativa del free software scoppierà e allora i cantinari dovranno correre fra le braccia di M$$$
          • Antonio Macchi scrive:
            Re: ennesimo fiasco commerciale di linux
            microsoft fa come fa il nostro beneamato presidente... vuole sempre avere tuttonon cambia niente il fatto che l'abbia comprata, e comunque anche chiudendo sourceforge non chiude certo il free softwarealla FSF, finche' c'e' Stallman, credo che neanche cerchino di avvicinarsi... secondo me Stalmann sarebbe anche capace di uccidere!al momento non ho mai sentito nessuno che abbia voluto cambiare la usa licenza open in qualcos'altro.capita invece che licenze proprietarie comincino a farsi pagare (cosa che e' successa con le GIF).. e che potrebbe benissimo succedere con gli mp3l'open source e' una nuova frontiera dell'umanita'... ma come al solito gli sciocchi non la vedono.
        • gringo scrive:
          Re: ennesimo fiasco commerciale di linux
          E infine cattureranno Morpheus e otterranno i codici di Zaion, dopodichè le macchine faranno il loro ingresso a Zaion e la guerra finirà. Poi l'eletto verrà riportato alla sorgente e Matrix verrà ricostruita per la settima volta. (rotfl)
        • aljerico scrive:
          Re: ennesimo fiasco commerciale di linux
          Sveglia! Microsoft è ormai defunta e Google sta per celebrarle il funerale.
          • next scrive:
            Re: ennesimo fiasco commerciale di linux
            - Scritto da: aljerico
            Sveglia! Microsoft è ormai defunta e Google sta
            per celebrarle il
            funerale.Ti quoto, ormai il suo monopolio è basato sul vecchiume. Se non ci fosse xp l'avrebbero già seppilita da un pezzo.
        • pabloski scrive:
          Re: ennesimo fiasco commerciale di linux
          - Scritto da: Gold Partner
          LOL. Le poche quote sul desktop che aveva
          guadagnato durante L'Era dell'Hype di Linux
          (1998-2002) ormai sono state divorate da
          MacOSX.
          E anche sui server sta cedendo il passo a Windows
          Server (vedi
          netcraft)
          beh insomma, non mi pare che le cose stiano così http://marketshare.hitslink.com/report.aspx?qprid=9per quanto riguarda i server ci fu uno slancio di entusiasmo nei confronti di Windows Server 2003 che dal 2007 in poi è calato drammaticamente e Linux è ritornato a cavalcare la tigrepoi Linux è presente nel mercato dei sistemi mission critical e dei sistemi a microcontrollore e quello occupa quasi l'80% dell'intero settore dei computer
          Microsoft ha già comprato Sourceforge e presto
          comprerà anche FSF. Dopodiché avrà il controllo
          esclusivo su tutti i programmi GPL che verranno
          chiusi, crittografati e posti sotto i vincoli
          dell'EULA, il cui rispetto sarà garantito dai
          sistemi Palladium e
          DRM.beh in quel caso il DOJ provvederebbe allo smembramento d'ufficio della casa di Redmond e probabilmente la divisione Antitrust dell'UE vieterebbe in bundling di Windows con i PCsempre che non arrivi prima Google e compri la Microsoft
        • Giambo scrive:
          Re: ennesimo fiasco commerciale di linux
          - Scritto da: Gold Partner

          I fatti lo dimostrano: Negli ultimi anni Linux
          ha

          perso sempre piu' quote di mercato, il suo

          sviluppo si e' fermato e anche i produttori di

          devices embedded lo snobbano in favore di Vista

          Ultimate

          Embedded.

          LOL. Le poche quote sul desktop che aveva
          guadagnato durante L'Era dell'Hype di Linux
          (1998-2002) ormai sono state divorate da
          MacOSX."Divorate" e' ancora poco: MacOSX ha rubato cosi' tante quote di mercato a Linux che ora si aggira su valori negativi !!!Cioe', il numero di persone che usano Linux e' un numero minore di zero
          E anche sui server sta cedendo il passo a Windows
          Server (vedi
          netcraft)Hai ragione, la distribuzione Linux chiamata "Apache" e' in caduta libera: Sotto il 50% !! Mentre IIS come un razzo e' schizzato poco sotto il 35% !Di questo passo i trentatre' miGlioni di domini attivi con Linucsapaci dovranno cedere il passo ai ventisei miGlioni di i-i-es !!

          L'unica speranza che rimane e' l'acquisto della

          Linux Corp. da parte della Marmotta Che Incarta

          La Cioccolata

          ...

          Microsoft ha già comprato Sourceforge e presto
          comprerà anche FSF.Girano voci che si sia aggiudicata i sandali di Stallman in cambio del 12% delle azioni MSFT e 12 galloni di sudore di Ballmer.
          Dopodiché avrà il controllo
          esclusivo su tutti i programmi GPL che verranno
          chiusi, crittografati e posti sotto i vincoli
          dell'EULA, il cui rispetto sarà garantito dai
          sistemi Palladium e
          DRM.E se non bastasse, c'e' sempre l'olio di ricino e i baccala' !!!11oneone
          • AtariLover scrive:
            Re: ennesimo fiasco commerciale di linux
            Sei stato nominato ufficialmente il nuovo "Steve Ballmer reggente", finchè non torna lui sii tu a continuare quella che è una tradizione di post qui su PI :D(atari)
          • Giambo scrive:
            Re: ennesimo fiasco commerciale di linux
            - Scritto da: AtariLover
            Sei stato nominato ufficialmente il nuovo "Steve
            Ballmer reggente", finchè non torna lui sii tu a
            continuare quella che è una tradizione di post
            qui su PI
            :DNaaaaa, lui e' anni luce davanti a me :$
    • pippo baudo scrive:
      Re: ennesimo fiasco commerciale di linux
      Certo che fossi punto-informatico, eliminerei subito i commenti, perchè di cultura e informazione sicuramente non se ne parla!!!E poi fan di linux?? Ma come ti permetti?? Io sono fan dei Beastie Boys, non di linux o windows, idiota!!!Senza rancore però...;)
    • attonito scrive:
      Re: ennesimo fiasco commerciale di linux
      ma che titolo e'? dovevi scriver "LINUX AL TAPPETO" come al solito, no?
    • ullala scrive:
      Re: ennesimo fiasco commerciale di linux
      - Scritto da: senti
      ennesimo fiasco commerciale Commerciale?....Di Linux?.....(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)Fumato pesante eh?Immagino avrai usato la carta dove avevi stampato l' EULA di M$...Ti do un suggerimento la carta dell' "EULA commerciale" di linux è molto più leggera ... così leggera che sembra che non ci sia!(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
  • aaaa scrive:
    NON VOGLIO SVISTA!!!!
    Allora se non danno la possibilità di scegliere tra svista e linux devon dare la possibiltà di scegliere tra svista e NIENTE!!! Non che mi devo trovare svista sempre tra i cxglioni!!!Se io voglio un portatile senza s.o. LO DEVO AVERE SENZA SVISTA!!!!Altrimenti eviterò come la peste di comprare quelle marche che nei loro portatili CHE IMPONGONO SVISTA!!!! :@
    • next scrive:
      Re: NON VOGLIO SVISTA!!!!
      Anche se togliessero vista il prezzo non lo varierebbero. Anche perchè credo che il costo della licenza fornito con i portatili sia veramente ridicolo.Quindi comprati un buon portatile e se non ti piace vista toglilo.
      • salva scrive:
        Re: NON VOGLIO SVISTA!!!!
        assolutamente no comprare un portatile con svista sopra vul dire fare il gioco di Minchiasoft.
        • next scrive:
          Re: NON VOGLIO SVISTA!!!!
          - Scritto da: salva
          Minchiasoft.Stai messo male
          • braincrash. it scrive:
            Re: NON VOGLIO SVISTA!!!!
            - Scritto da: next
            - Scritto da: salva

            Minchiasoft.

            Stai messo maleQuoto :)
        • di passaggio scrive:
          Re: NON VOGLIO SVISTA!!!!
          viva la minchiasoft come la chiami tu... e grazie dico alla minchiasoft!
          • pabloski scrive:
            Re: NON VOGLIO SVISTA!!!!
            - Scritto da: di passaggio
            viva la minchiasoft come la chiami tu... e grazie
            dico alla
            minchiasoft!ah ecco come mai rispondi a tutti i post anti-minchiasoftti pagano vero? per questo li ringrazi? ma almeno pagano bene o ti danno 3 centesimi a post ? :D
          • di passaggio scrive:
            Re: NON VOGLIO SVISTA!!!!
            no no... tutto gratis!
    • Darth Vader scrive:
      Re: NON VOGLIO SVISTA!!!!
      - Scritto da: aaaa
      Allora se non danno la possibilità di scegliere
      tra svista e linux devon dare la possibiltà di
      scegliere tra svista e NIENTE!!! Non che mi devo
      trovare svista sempre tra i
      cxglioni!!!
      Se io voglio un portatile senza s.o. LO DEVO
      AVERE SENZA
      SVISTA!!!!
      Altrimenti eviterò come la peste di comprare
      quelle marche che nei loro portatili CHE
      IMPONGONO
      SVISTA!!!!
      :@Comprati un Mac. Lì sopra Vista non c'è.
  • Suni scrive:
    ..per motivi commerciali
    Il fatto che sui pc si vuole windows preinstallato è presto detto, non so se qulcuno ha notato (hehe penso tutti tutti ma proprio tutti) che sulle preinstallazioni mettono anche del software pseudo-opzionale, in prova per alcune decine di giorni, alla cui scadenza ti "obbligano" a comprare nuove licenze, pena, la quasi inutilizzazione della macchina, e tutti penso abbiano capito a cosa mi riferisco... Il fatto poi che HP paventi l'intenzione di proseguire con linux, un po' mi stupisce, ma forse neanche tanto, visto che la società ha sempre voluto imporre i propri standard in maniera quasi prepotente, e allora, cosa di meglio che un OS tutto da pasticciare e incasinare a proprio piacimento? Ricordati però HP, prima di fare il tuffo, controlla che nella piscina ci sia l'acqua.
    • pabloski scrive:
      Re: ..per motivi commerciali
      gli OEM guadagnano pure dalle licenze MS, ottengono dei bonus, quindi soldi che MS versa a questi signoripoi ci sono i vari schifezzaware di altre societàper quanto riguarda HP, beh, credimi sanno quello che fanno, del resto loro costruivano computer quando Gates ancora era pieno di brufoliLinux per loro è un affare, perchè possono customizzarlo per le varie fasce di utenza e soprattutto possono garantire il supporto all'hardware visto che sono un grosso produttoretu parli di standard che HP vorrebbe imporre, ma Linux è libero, quindi di che imposizione stiamo parlando?è chiaro che la loro strategia è motivata soprattutto dal fallimento di Vista insomma guardiamo qui http://marketshare.hitslink.com/report.aspx?qprid=1017% è davvero poco per un OS che è praticamente onnipresenteper HP non è una bella pubblicità installare un OS, poi l'utente torna a casa prova a mandare in sleep il PC e si blocca tutto....a me capita con un Toshiba Satellite A300 e non è una bella cosa per un OS che ha il 90% del mercato, visto poi che il suo predecessore sullo stesso notebook è una bombail centro assistenza HP penso abbia molte altre cose da fare che rispondere ad utenti incacchiati perchè Vista non vuole installare il 30% del softwareVista è stato tecnicamente un fallimento e infatti MS sta correndo per sviluppare Windows 7, si parla di Beta 1 a fine ottobre ( quando mai MS è stata così celere? )....è chiaro che hanno loro si sono accorti degli enormi limiti di Vista, limiti che per HP sono una perdita secca di reputazione e di fiducia da parte dei propri utenti
      • di passaggio scrive:
        Re: ..per motivi commerciali
        allora che dire... ci posso pure credere... io però sono stato FORTUNATISSIMO con Vista... nn mi si pianta pressocchè mai.
        • pabloski scrive:
          Re: ..per motivi commerciali
          - Scritto da: di passaggio
          allora che dire... ci posso pure credere... io
          però sono stato FORTUNATISSIMO con Vista... nn mi
          si pianta pressocchè
          mai.beato te
        • pabloski scrive:
          Re: ..per motivi commerciali
          - Scritto da: di passaggio
          allora che dire... ci posso pure credere... io
          però sono stato FORTUNATISSIMO con Vista... nn mi
          si pianta pressocchè
          mai.P.S. non sei obbligato a credermi, va sul forum di hwupgrade.it e vedi quanta gente si lamenta che Vista non si spegne ma si resetta, all'improvviso escono BSOD, l'audio non funziona, all'improvviso la memoria si satura e il sistema va in overflowfatti un giro su quel forum se proprio non credi a quello che dico, o siamo tutti visionari/bugiardi? penso che le migliaia di utenti Dell e HP che hanno chiesto il downgrade a XP non lo fanno per motivi politicitu fai come MS che afferma che non è Vista ad essere scritto male, è la gente che non lo capisce
          • di passaggio scrive:
            Re: ..per motivi commerciali
            ma sai leggere??? ho detto che ti credo!!però permettimi di dire la mia esperienza... e se ci vuoi credere credici, sennò nn so cosa dirti.sarò stato fortunato...
  • 1977 scrive:
    Ma perchè non..
    ..vendono anche PC VUOTI?Vendimi l'hw. Poi quello che ci metto sopra sono fatti miei, m'arrangio. Certo: molti hanno bisogno del preistallato, ma molti altri la prima cosa che fanno è formattarlo.
  • picard12 scrive:
    le solite trollate di winari
    A parte le stupide trollate di winari, che leggono le notizie saltando le righe che gli danno fastidio,il Ceo di ubuntu si è accorto che la sua ubuntu e gnome sono graficamente più simili a win 95 che ad altro.KDE 3.5.9 e kde4.1.1 sono di gran lunga più avanti.Ubuntu deficita ancora molto in strumenti come quelli di mandriva, redhat, suse.Speriamo che si metta d'impegno.. però è già uno sveglio.. Tra l'altro sti trolloni di redmond si dimenticano del successo dell' eeepc che guarda caso ha Linux preinstallato. DOPO aver venduto parecchio, hanno deciso di metterci anche Xp l'unico so di M$ che poteva girare...Oltre al fatto che la dell è scesa in campo e oramai quasi tutti i netbook hanno una distro Linux.Però chissà perchè fanno di tutto per farlo costare di più della controparte win, se non i rari casi uguali, mettendolo su netbook con hw diverso.Quindi c'è qualcuno che ha paura dei bassi costi di Linux, perchè alla gente importa questo principalmente.. e poi se lasciassero un kde un pò personalizzato con i programmi, non sarebbe molto diversa l'esperienza di un winutonto.
    • Caracalla scrive:
      Re: le solite trollate di winari
      Niente viene gratis. Il "Linux" installato sull'eeepc non fa eccezione. Asus deve pur pagar qualcuno per sviluppare una distro ad hoc per la sua macchina, non può fidarsi di quello che si trova in giro che pure funzionerebbe senza problemi. Un conto è arrangiarsi da soli in qualche maniera e cavarsela in diversi frangenti, come fanno tutti gli appassionati di "Linux", un conto è vendere e garantire un prodotto sopratutto se il produttore non è un cantinaro ma Asus.
    • Lemon scrive:
      Re: le solite trollate di winari
      - Scritto da: picard12
      A parte le stupide trollate di winari, che
      leggono le notizie saltando le righe che gli
      danno
      fastidio,Guarda che tutti i post prima e dopo del tuo (fuorchè uno) li hanno iniziati gli integralisti linux come te che hanno detto:- meglio il pc vuoto- meglio osx- MS ha pagato Lenovoe via dicendo...Linux commercialemente non è vantaggioso, è meglio che la comunità se lo metta in testa ed inizi ad affrontare il problema piuttosto che infilare la testa sotto la sabbia come gli struzzi. Nessuno mette in dubbio la qualità tecnica, però per adesso utilizzarlo è una gran rottura di maroni, soprattutto per l'utente domestico.La prima cosa da fare è uniformare le distro in modo che se io scrivo un programma per linux questo mi deve funzionare per TUTTE, anche se montano shell grafiche diverse. Posso capire che la diversificazione può essere un vantaggio sotto altri punti di vista però attualmente è la causa principale della scarsa diffusione di linux. Una cosa che poi non si capisce è perchè non si può scaricare un software e farlo avviare (non funzionare, avviare) senza prima editare almeno un file di testo, che non è detto tu riesca a trovarlo nella cartella del readme.txt. Nel mondo windows è vero che ci sono tanti software scritti da perecottai, ma tanti altri che non solo funzionano egregiamente fin da subito con la classica sequenza di avanti-- avanti -- fine, ma è posi possibile personalizzare a piacimento con tutti i file di testo o registry o menù che si vogliono, sotto linux questo pare impossibile, come non citare ad esempio sendmail che addirittura ha bisogno di un altro "pezzo" per riuscire a scrivere un file di configurazione corretto.Concludo: che la comunità semplifichi e si metta daccordo altrimenti non si va avanti. lenovo è l'ennesima dimostrazione, se HP ne farà uno suo tanto peggio (a meno che sia solo una scusa per vendere pc funzionanti senza sistema)
      • picard12 scrive:
        Re: le solite trollate di winari
        ma chi vi ha detto che Linux è gratis? E' open e free!! Son cose diverse.Di fatto esistono, suse, redhat, mandriva, ubuntu..Ma chi ve l'ha detto che l'assistenza ve la deve fare la comunity?Ma quali programmi non vanno se non modifichi un file di testo? Sicuramente tu vieni da ubuntu.. E i repository a cosa servirebbero secondo te? Purtroppo ubuntu non aggiorna molto i suoi repository, ma con mandriva non ho mai necessità di compilarmi un programma: arrivano direttamente dai repository... oppure li ordino.. o raramente me li compilo... E poi vi lamentate se do dei trolloni?Quello che avete detto, senza offesa, è di gente che ha le idee mooooolto confuse...( per essere generoso) Se compri la vs commerciale di ubuntu, mandriva, redhat, suse l'assistenza te la fanno loro!! Ovviamente chi si vuole arrangiare si installa la vs free e smanetta di comunità... Ripeto: avete le idee molto molto confuse... per favore asteresi dalle solite cose distorte trite e ritrite!!ciao
        • Lemon scrive:
          Re: le solite trollate di winari
          - Scritto da: picard12
          ma chi vi ha detto che
          Linux è gratis? E' open e free!! Son cose diverse.E chi l'ha detto che è gratis? però quando si dice che è gratis non va bene, quando si dice che ha costi non va bene...
          Di fatto esistono, suse, redhat, mandriva,
          ubuntu..
          Ma chi ve l'ha detto che l'assistenza ve la deve
          fare la
          comunity?La stessa comunity!
          Ma quali programmi non vanno se non modifichi un
          file di testo? Sicuramente tu vieni da ubuntu..
          AL contrario, da altre distro mi sto spostando verso ubuntu
          E i repository a cosa servirebbero secondo te?Ad avere sempre la penultima versione disponibile di un software...
          Purtroppo ubuntu non aggiorna molto i suoi
          repository, ma con mandriva non ho mai necessità
          di compilarmi un programma: arrivano direttamente
          dai repository... oppure li ordino.. o raramente
          me li compilo... E poi vi lamentate se do dei
          trolloni?Sei tu il trollone, io non ho mai trovato una distro che avesse nei repository tutto quello che mi serviva e comunque non all'ultima versione
          Quello che avete detto, senza offesa, è di gente
          che ha le idee mooooolto confuse...( per essere
          generoso)
          Non so a chi ti riferisci con "avete"
          Se compri la vs commerciale di ubuntu, mandriva,
          redhat, suse l'assistenza te la fanno loro!!
          Ovviamente chi si vuole arrangiare si installa la
          vs free e smanetta di comunità...
          buono a sapersi, te lo ricorderò in futuro quello che sgai scrivendo
          Ripeto: avete le idee molto molto confuse... per
          favore asteresi dalle solite cose distorte trite
          e
          ritrite!!
          ciaoed allora stiamo zitti se linux ha da sempre gli stessi problemi
  • vavava scrive:
    notizia falsificata nel titolo
    Veramente quelli della Lenovo vogliono passare (ed è scritto pure nell'articolo) ad un altro Linux, non che non sarà più usato Linix dalla Lenovo, questo è solo un periodo di transizione !
    • Carka scrive:
      Re: notizia falsificata nel titolo
      Credo che se oltre al titolo leggevi l'articolo scoprivi invece che si parla di vendite on-line.....
  • ex winaro scrive:
    Alla lunga vincerà l'opensource
    Ancora è presto, ma alla lunga vincerà il software gratuito ed opensource. Io sono uno che usa il computer da molto e dopo anni passati tra gli svariati sistemi operativi windows (95-98-me-xp e vista) ho incontrato linux e me ne sono innamorato!(idea)Mi rendo conto che ancora è presto per la maggior parte della gente, conosco tanti giovani che non sanno neanche cos'è un sistema operativo e non sanno usare bene neanche il facilissimo windows :s, figuriamoci se si possa parlare con loro di linux, minimo ci vorrebbe un corso...(rotfl)Ma con il passare del tempo, con l'alfabetizzazione informatica, linux verrà preso in considerazione da sempre più persone.Non credo che il mac possa fare ulteriori passi avanti in quanto a diffusione, perchè ad ostacolarlo è il prezzo.Per ora linux rimane un sistema operativo per pochi "eletti" O) e considero il passaggio a linux la fase 2 dell'informatica della mia vita! (linux)
    • accurimbono scrive:
      Re: Alla lunga vincerà l'opensource
      ok, concordo con quanto dici, e in parte mi riconosco con la tua esperienza, ma non diciamo che Windows è facile e Linux è difficile perchè così non è : mi sono installato Ubuntu senza alcun problema ed in breve tempo... io personalmente non ho incontrato nessuna difficoltà e mi trovo molto bene. ciao
      • Lemon scrive:
        Re: Alla lunga vincerà l'opensource
        - Scritto da: accurimbono
        ok, concordo con quanto dici, e in parte mi
        riconosco con la tua esperienza, ma non diciamo
        che Windows è facile e Linux è difficile perchè
        così non è : mi sono installato Ubuntu
        senza alcun problema ed in breve tempo... io
        personalmente non ho incontrato nessuna
        difficoltà e mi trovo molto bene.
        ciaoInstallarlo non è usarlo, l'installazione è, grazie a Dio, una delle prime cose che hanno semplificato, ora viene il resto.
        • pabloski scrive:
          Re: Alla lunga vincerà l'opensource
          - Scritto da: Lemon
          Installarlo non è usarlo, l'installazione è,
          grazie a Dio, una delle prime cose che hanno
          semplificato, ora viene il
          resto.nemmeno l'uso è chissà che....è vero ci sono periferiche non supportate ma sono davvero poche oggi...senza contare che ormai sulle confezioni delle periferiche trovi un bel pinguino disegnato che indica che sono supportate da linuxbasta saper scegliere...è chiaro se vi incaponite nello scegliere schede audio Creative, beh, attaccatevi
          • di passaggio scrive:
            Re: Alla lunga vincerà l'opensource
            e poi, una volta che ce l'hai, come ti interfacci col resto del mondo?
          • AtariLover scrive:
            Re: Alla lunga vincerà l'opensource
            - Scritto da: di passaggio
            e poi, una volta che ce l'hai, come ti interfacci
            col resto del
            mondo?In che senso? Perchè dubito che tutti quelli che abbiano linux sul proprio pc abbiano solamente amicizie e contatti che usano linux.
          • di passaggio scrive:
            Re: Alla lunga vincerà l'opensource
            eh sì, l'interfacciamento ormai è solo chat e internet, dimenticavo... programmi, file di dati, ecc sn ormai concetti superati...
          • AtariLover scrive:
            Re: Alla lunga vincerà l'opensource
            - Scritto da: di passaggio
            eh sì, l'interfacciamento ormai è solo chat e
            internet, dimenticavo... programmi, file di dati,
            ecc sn ormai concetti
            superati...Ma me lo fai un esempio o non ne hai? :DChat funziona, documenti li leggi, pdf pure, avi anche, vmw pure... mid anche... Sinceramente non trovo alcun formato che utenti comunemente scambierebbero che non sia possibile leggere anche con software per linux.Poi oh, se la domanda è troppo difficile dillo e basta eh? :DP.S: Guarda che "Contatti" non sono solo quelli che hai su MSN eh? In italiano sta a significare "comunicazione, rapporto, relazione che si stabilisce tra persone". Certo, se lo usa una linara sicuramente è solo riferito a quelli della messaggistica istantanea vero? :D-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 15 settembre 2008 19.00-----------------------------------------------------------
          • di passaggio scrive:
            Re: Alla lunga vincerà l'opensource
            Ma me lo fai un esempio o non ne hai?R: perchè dovrei farti un esempio? fare un indiscorso non implica necessariamente fare esempi... e cmq ne ho già parlato cn qlcuno altro... certo, i linari sn dovuti correre ai ripari (e dico finalmente!) negli ultimi anni uscendo dal loro orticello chiuso e aprendosi al mondo reale. qsta è una cosa positiva. mi chiedo se però non avrei problemi nell'acquisto di programmi che trovi comunemente nei negozi... i programmi nn sono solo quelli che scarichi da internet, sai?Chat funziona, documenti li leggi, pdf pure, avi anche, vmw pure... mid anche... Sinceramente non trovo alcun formato che utenti comunemente scambierebbero che non sia possibile leggere anche con software per linux.R: wow, tutta roba seria :-DPoi oh, se la domanda è troppo difficile dillo e basta eh?R: chi risponde con domande in genere lo fa solo per sfogare rabbia o xkè è alla frutta.P.S: Guarda che "Contatti" non sono solo quelli che hai su MSN eh? R: ma va! nn me lo aspettavo!In italiano sta a significare "comunicazione, rapporto, relazione che si stabilisce tra persone". R: ci sono anche i contatti "biblici"... do you know?Certo, se lo usa una linara sicuramente è solo riferito a quelli della messaggistica istantanea vero?R: no no, chissà a quale altro ambito di nicchia! LOL :-P
          • AtariLover scrive:
            Re: Alla lunga vincerà l'opensource

            R: perchè dovrei farti un esempio? Perchè solitamente le proprie opinioni/esperienze si suffragano con esempi o esperienze?
            fare un
            indiscorso non implica necessariamente fare
            esempi... e cmq ne ho già parlato cn qlcuno
            altro... certo, i linari sn dovuti correre ai
            ripari (e dico finalmente!) negli ultimi anni
            uscendo dal loro orticello chiuso e aprendosi al
            mondo reale.Credo che più che i linari le aziende che spingono e ci mettono parecchi soldi stanno cercando di rendere il tutto competitivo...
            qsta è una cosa positiva. mi chiedo
            se però non avrei problemi nell'acquisto di
            programmi che trovi comunemente nei negozi... i
            programmi nn sono solo quelli che scarichi da
            internet,
            sai? La cosa divertente è che se uno usa linux in esclusiva quasi sicuramente è passato da Windows, quindi si, sono consapevole del fatto che c'è la confezione luccicosa di Office e di Autocad nei negozi :D

            R: wow, tutta roba seria :-D
            Dimmi cosa per te è serio, e sopratutto cosa un utente medio casalingo userebbe che non sia disponibile su piattaforma gnu/linux.Certo se sei un architetto o un progettista non trovi quello che ti serve, ma certamente l'utente medio di pc non è un architetto o progettista concordi?

            R: chi risponde con domande in genere lo fa solo
            per sfogare rabbia o xkè è alla
            frutta.
            Mah, rabbia ne ho ma non contro di te, solo che francametne oggi è stata una giornata parecchio brutta. Se ho esagerato me ne scuso :)

            R: ma va! nn me lo aspettavo!
            E allora perchè l'hai interpretato solo come quelli?

            R: ci sono anche i contatti "biblici"... do you
            know?
            Raramente ma lo so :$

            R: no no, chissà a quale altro ambito di nicchia!
            LOL
            :-PMah, credo che se una persona scrive delle cose in un forum deve anche prendersi la briga di motivarle un pelo, altrimenti saremmo tutti ai livelli di "linux al tappeto", vedo che comunque non è che tu abbia gran voglia di discutere, o perlomeno con me, quindi ti saluto!(atari)
          • di passaggio scrive:
            Re: Alla lunga vincerà l'opensource
            io ti leggo spesso invece...certo capisco ke col mio nick passo inosservato :-Pps: ma se a te e a me manca la materia prima....ihihi dai scusa, skerzo ;-)
          • pabloski scrive:
            Re: Alla lunga vincerà l'opensource
            - Scritto da: di passaggio
            e poi, una volta che ce l'hai, come ti interfacci
            col resto del
            mondo???? il TCP/IP non è mica un protocollo proprietario di Windows eh!?!se parli di periferiche ormai si contano sulle dita quelle che non vanno con Linux con alcune eccezioni come Creative che sta sabotando Linux fornendo driver squallidiper il software mi pare che i formati più importanti sono supportati, i documenti Office li leggi, i PDF pure, i file CAD anche, il flash player c'è, c'è addirittura Mono che implementa .NET su Linuxmi pare che Linux è interfacciato bene, senza contare Wine che fa girare un mucchio di software Windows ( Office compreso )
          • di passaggio scrive:
            Re: Alla lunga vincerà l'opensource
            ??? il TCP/IP non è mica un protocollo proprietario di Windows eh!?!R: e chi si riferiva a quello?se parli di periferiche ormai si contano sulle dita quelle che non vanno con Linux con alcune eccezioni come Creative che sta sabotando Linux fornendo driver squallidiR: sarà... buon per voiper il software mi pare che i formati più importanti sono supportati, i documenti Office li leggi, i PDF pure, i file CAD anche, il flash player c'è, c'è addirittura Mono che implementa .NET su Linuxmi pare che Linux è interfacciato bene, senza contare Wine che fa girare un mucchio di software Windows ( Office compreso )R: accrocchi su accrocchi? o è "roba buona"?
          • pabloski scrive:
            Re: Alla lunga vincerà l'opensource
            - Scritto da: di passaggio
            R: accrocchi su accrocchi? o è "roba buona"?è roba che funzionase non ti piace openoffice t'installi office sotto wine
      • shuttlew scrive:
        Re: Alla lunga vincerà l'opensource
        - Scritto da: accurimbono non diciamo
        che Windows è facile e Linux è difficile perchè
        così non è : mi sono installato Ubuntu
        senza alcun problema ed in breve tempo... io
        personalmente non ho incontrato nessuna
        difficoltà e mi trovo molto bene.Il problema sorge quando ti trovi di fronte a periferiche non supportate.. o software che hanno problemi con wine. Tanti altri problemi con una distribuzione "desktop" moderna non ne vedo...
    • senti scrive:
      Re: Alla lunga vincerà l'opensource
      quando linux la smetterà di scrivere un OS che dipende fortemente dalla linea di comandi e da milioni di file di config sparsi per tutto il disco, forse l'open source potrà competere con windows
      • alcatraz scrive:
        Re: Alla lunga vincerà l'opensource
        quando linux non dipenderà più dai file di config e dalla linea di comando diventerà inusabile. Cosa c'è di più semplice che modificare un file di testo per configurare il sistema operativo? E poi mi sembra che le cose più importanti si possano fare con bellissime gui che ti mettono a disposizione una via più comoda alla vista per configurare i medesimi file di testo.
        • Lemon scrive:
          Re: Alla lunga vincerà l'opensource
          - Scritto da: alcatraz
          quando linux non dipenderà più dai file di config
          e dalla linea di comando diventerà inusabile.
          Cosa c'è di più semplice che modificare un file
          di testo per configurare il sistema operativo?


          E poi mi sembra che le cose più importanti si
          possano fare con bellissime gui che ti mettono a
          disposizione una via più comoda alla vista per
          configurare i medesimi file di
          testo.Concordo in parte, i file di testo dovresti averne bisogno di editarli solo per configurazioni più avanzate, non sempre e comunque, e poi devono essere "comprensibili", a volte non si capisce niente..
          • Bash scrive:
            Re: Alla lunga vincerà l'opensource
            - Scritto da: Lemon

            Concordo in parte, i file di testo dovresti
            averne bisogno di editarli solo per
            configurazioni più avanzate, non sempre e
            comunque, e poi devono essere "comprensibili", a
            volte non si capisce
            niente..Invece il Regedit e' chiarissimo, vero?Vogliamo ricordare che il 90% dei parametri del sistema operativo di M$ non sono neppure documentati?O per te configurare un sistema operativo significa solamente poter cambiare l'immagine di sfondo del desktop?
          • attonito scrive:
            Re: Alla lunga vincerà l'opensource
            quoto 100%.
          • aljerico scrive:
            Re: Alla lunga vincerà l'opensource

            O per te configurare un sistema operativo
            significa solamente poter cambiare l'immagine di
            sfondo del
            desktop?Alcuni la chiamano pure ottimizzazione! :D
      • Senbee scrive:
        Re: Alla lunga vincerà l'opensource
        Ubuntu non dipende affatto dalla riga di comando e dai file di testo. Si può fare tutto in grafica.Sicuramente non dipende dalla riga di comando più di quanto Vista non dipenda dal registro di configurazione.
      • pabloski scrive:
        Re: Alla lunga vincerà l'opensource
        - Scritto da: senti
        quando linux la smetterà di scrivere un OS che
        dipende fortemente dalla linea di comandi e da
        milioni di file di config sparsi per tutto il
        disco, forse l'open source potrà competere con
        windowsma perchè windows da cosa dipende? credi forse che nel kernel ci sia una raccolta di icone a 24 bit di colore?attualmente quale distribuzione linux necessità di usare la linea di comando? certo non Ubuntu e nemmeno SuSE
      • aljerico scrive:
        Re: Alla lunga vincerà l'opensource
        Non sono d'accordo. Le GUI saranno destinate a sparire, il futuro è la linea di comando (vedi Obiquity).
        • Antonio Macchi scrive:
          Re: Alla lunga vincerà l'opensource
          ma ovvio... t'e' mai capitato di avere una lista di 200 file, e di volerli rinominare tutti cambiando che so... la parola X in Y?oppure eseguire un certo comando solo sui file testo che contengono una certa parola...come pensi di poterlo fare con una gui e pulsanti????insomma... non c'e' storia.. se vuoi usare un pc *devi* avere una riga di comando decente (e dos non lo e')siamo ancora in una fase infantile sull'uso dei computer... non e' un caso che all'arrivo dell gui su linux non ci fu un'unanime ovazione... anzi
          • aljerico scrive:
            Re: Alla lunga vincerà l'opensource
            Come non quotarti. La CLI presenta comunque degli inconvenienti: es. scrivere comandi spesso lunghi, etc.. Ma piuttosto che creare GUI bisognerebbe lavorare sulle CLI per risolvere quegli inconvenienti. La CLI è uno strumento potente, semplicemente perchè può essere utilizzata in modi molteplici (vedi quelle di GNU/Linux), aggregando comandi, filtrando, etc... I comandi poi possono essere sfruttati in tutte le loro opzioni cosa quasi impossibile con le GUI che mettono a disposizione solo quelle basilari.. Certo è vero però che le GUI le possono usare tutti, mentre le CLI no.
          • lroby scrive:
            Re: Alla lunga vincerà l'opensource
            - Scritto da: aljerico
            Come non quotarti. La CLI presenta comunque degli
            inconvenienti: es. scrivere comandi spesso
            lunghi, etc.. Ma piuttosto che creare GUI
            bisognerebbe lavorare sulle CLI per risolvere
            quegli inconvenienti. La CLI è uno strumento
            potente, semplicemente perchè può essere
            utilizzata in modi molteplici (vedi quelle di
            GNU/Linux), aggregando comandi, filtrando, etc...
            I comandi poi possono essere sfruttati in tutte
            le loro opzioni cosa quasi impossibile con le GUI
            che mettono a disposizione solo quelle basilari..
            Certo è vero però che le GUI le possono usare
            tutti, mentre le CLI
            no.Ehm.. la CLI era il nome della shell presente in AmigaOS, in Linux/Unix si dovrebbe chiamare Shell (anche se sostanzialmente fanno le stesse cose,non tutti gli utenti sanno che la CLI = SHELL) :$LROBY
    • pentolino scrive:
      Re: Alla lunga vincerà l'opensource
      su una cosa non sono d' accordo, e purtroppo mi sembra il cardine della tua affermazione; l' ignoranza informatica non calerà nel tempo, l' utente medio di fronte al computer rimarrà sempre e comunque un utonto. L' unica strada per aumentare la diffusione di linux sul desktop è proprio quella di creare una distribuzione che sia facile da usare come mac os, semplicemente basata su standard open e non proprietari; ubuntu è sulla buona strada, ma c'è ancora tanto da fare (per esempio a parere mio Amarok è MEGLIO di iTunes).Ben inteso, per me il livello raggiunto da ubuntu è da tempo tale da essere diventato il mio SO preferito (anche rispetto a Mac Os, che pure a casa uso con soddisfazione mia e della mia morosa...); non posso dire però che sia pronto per tutti.
      • H5N1 scrive:
        Re: Alla lunga vincerà l'opensource
        Prova ad utilizzare le personalizzazioni di LinuxMin come MintMenu e MintUpdate e vedrai che è stato fatto anche molto di più!LinuxMint ti permette, ad esempio, con il click del tasto destro nel menu principale di scegliere se aprire un programma o DISINSTALLARLO.Tra le altre cose...
        • pentolino scrive:
          Re: Alla lunga vincerà l'opensource
          bella cosa, magari una prova con mint uno di questi giorni la faccio :-)
          • H5N1 scrive:
            Re: Alla lunga vincerà l'opensource
            Considera che i repository sono gli stessi di Ubuntu :)Dagli una possibilità ;)
          • lroby scrive:
            Re: Alla lunga vincerà l'opensource
            - Scritto da: H5N1
            Considera che i repository sono gli stessi di
            Ubuntu
            :)
            Dagli una possibilità ;)Io ho dato 1 possibilità a Linux Mint 5.0 XCFE Community Edition, andava da Dio se non fosse stato per il fatto che cambiando semplicemente la risoluzione dello schermo mi sballava completamente la dimensione dei font in tutte le finestre (perfino nel menu START e nella schermata di Login)peccato davvero..LROBY
          • H5N1 scrive:
            Re: Alla lunga vincerà l'opensource
            Attualmente ho installato LinuxMint Elyssa standard (Gnome) con XFCE installato successivamente e non ho problemi.
    • lufo88 scrive:
      Re: Alla lunga vincerà l'opensource
      Ubuntu, non è difficile è diverso. Non ho avuto alcun problema (se non la scheda di rete wireless) nell'usarlo. Perché non ho avuto problemi? Se non sapevo, cercavo sul forum di ubuntu che è sempre ben rifornito.Questo è il vero "problema". Le persone sono abituate a telefonare al tecnico (spesso incapace) per risolvere i propri problemi anziché cercare su Internet.Se non diffonde la rete Linux rimarrà sempre relegato ai pochi eletti, in quanto è studiato per Internet.
      • lufo88 scrive:
        Re: Alla lunga vincerà l'opensource
        mio errore."Se non SI diffonde la rete Linux rimarrà relegato ai pochi eletti, in quanto, è studiato per Internet."Scusate :)
  • Dan scrive:
    E perchè non spiegano anche...
    ...come mai non li vendono senza sistema operativo...o costa troppo anche "NON INSTALLARE"... Windows...?Effettivamente, in economia li chiamano "costi opportunità"... rinuncerebbero a tutti i soldi che prendono da Guglielmo Ponti a venderli "vergini"...Andate a fare delle pugnette....
    • pabloski scrive:
      Re: E perchè non spiegano anche...
      - Scritto da: Dan
      ...come mai non li vendono senza sistema
      operativo...
      o costa troppo anche "NON INSTALLARE"...
      Windows...?

      Effettivamente, in economia li chiamano "costi
      opportunità"...

      rinuncerebbero a tutti i soldi che prendono da
      Guglielmo Ponti a venderli
      "vergini"...

      Andate a fare delle pugnette....infatti, loro ricevono soldi da MS ed è per questo che devono preinstallare Windowspoi Lenovo ha margini di profitto più bassi dei suoi avversari e quindi ha bisogno di liquidità molto più di quanto ne abbiano bisogna HP o Dell
  • bubba scrive:
    HP , netbook e lungimiranza ...
    E' buffo pensare a HP+linux+palmari... buffo xche HP tempo fa' compro' Compaq... la quale 10 anni fa' lavoro' per portare linux sui palmari (progetto itsy), poi rigenerato a nuova e piu' pervasiva vita con il Compaq's Research Laboratory di Cambridge .. creando handhelds.org ,dai cui sono scaturite le famose distro per IPAQ... i geni del marketing di HP si sono sempre dimenticati di sta roba mi sa..
    • BLah scrive:
      Re: HP , netbook e lungimiranza ...
      Compaq andava forte... ho un portatile di 10 anni fa, e da ancora parecchi giri ai notebook economici di oggi (quelli sotto i 1000 euro)
  • Martyn Clystere scrive:
    Ma allora sti pc senza sistema operativo
    dove li compro? in cina ci sara pure uno straccio di fabbrichettta che li spedisce senza niente dentro...ecchecavolo cis ono alcuni negozi online che vendono portatili con Linux preinstallato che costano di piu di quelli con Vista !!! ma ci credono rimbambiti ???
    • Andrea Caccamo a.k.a. kaiserxol scrive:
      Re: Ma allora sti pc senza sistema operativo
      quoto...ci fregano pure con Linux adesso...e i soldi se li mangiano loro, non di sicuro di licenze!
      • luxweb scrive:
        Re: Ma allora sti pc senza sistema operativo
        L'installazione di Win viene fatta in fabbrica, con macchinari automatizzati, con Linux deve essere fatto manualmente con la spesa della manodopera.E poi considera che per ogni PC con Linux venduto al pubblico, devi garantire un minimo di assistenza, per cui devi avere in laboratorio anche qualcuno a tale scopo.Lucio PC service srl - Milano
    • sseree scrive:
      Re: Ma allora sti pc senza sistema operativo

      dove li compro?Per i notebook ho trovato questo e sulla carta (nonne ho comprato quindi non posso dire altro) sembranoniente male e l'azienda e' italiana:
  • Nemest scrive:
    E' volata la Mazzetta
    Chiarissimo caso di MazzettaIl vero problema è:Se "qualcuno" è disposto a versare un mazzetta (grossa ? piccola ?) per far togliere linux da una serie di pc, fin dove potrà arrivare ?Minacce ? Gambizzare qualcuno ? Rapimenti ?se il tipo non accetta una mazzetta magari il "qualcuno" può pensare a misure più drastiche
    • FinalCut scrive:
      Re: E' volata la Mazzetta
      Sono abituati...http://www.roughlydrafted.com/RD/RDM.Tech.Q1.07/5F0C866C-6DDF-4A9A-9515-531B0CA0C29C.htmlCerca su Internet il famoso suggerimento dato da M$: "knife the baby" ossia "Ammazza il pupo" dove il pupo era Quicktime di Apple.Anche Netscape fece una fine simile. Questo round lo hanno vinto loro, ma la guerra è lunga.(linux)(apple)
      • BLah scrive:
        Re: E' volata la Mazzetta
        Questa non la sapevo, e se si parla di quell'aborto di Quicktime, allora sono con loro. Uccidi il pupo!! Vaaiiii!
        • bibop scrive:
          Re: E' volata la Mazzetta
          leggi l'articolo postato... poi pensa... hanno cercato di affossare quicktime, ci sono in parte riusciti (sostituendolo prima con l'aborto paramultimediale di video for windows, poi "rubando pezzi di quicktime" finalmente arrivano a un prodotto decente... in anni e anni, e l'utente rimane in attesa delle fregole di ms), poi pero' arriva ipod e microsoft si vede il suo windows prima lentamente poi sempre piu' inesorabilmente invaso dal pupo...poi pensa ai casi di malfunzionamento di software di terzi su window, delle fantomatiche api segrete per ottenere maggiori prestazioni, dei sabotaggi software....e caso strano quicktime su windows non funziona bene come su mac... apple e' riuscita a portare quicktime da macintosh a next/osx e tutto funziona che e' una meraviglia ma su windows c'ha dei problemi... chissa' perche'!??
        • Andrea Caccamo a.k.a. kaiserxol scrive:
          Re: E' volata la Mazzetta
          ahahaha
      • Andrea Caccamo a.k.a. kaiserxol scrive:
        Re: E' volata la Mazzetta
        Funziona così in qualunque settore, non solo nell'informatica e anche a livelli bassi!
    • Martyn Clystere scrive:
      Re: E' volata la Mazzetta
      davvero non capisco,almeno potrebbero dire "ci abbiamo messo LInux per testarlo e vedere se funziona..poi se volete toglietelo pure.."non gli costa mica nulla mettergli linuxboh""
    • Gold Partner scrive:
      Re: E' volata la Mazzetta
      Io dico che sarebbe meglio guardare in faccia la verità.Ad inventare sempre strane teorie complottiste si fa brutta figura
      • quoto scrive:
        Re: E' volata la Mazzetta
        - Scritto da: Gold Partner
        Io dico che sarebbe meglio guardare in faccia la
        verità.

        Ad inventare sempre strane teorie complottiste si
        fa brutta
        figuraQUOTO ABBESTIA AMICO MIO!!! 8)
        • Gold Partner scrive:
          Re: E' volata la Mazzetta
          grazie amico quotatore.Mi quoteresti anche gli altri commenti che ho fatto oggi?thx :$
          • quoto scrive:
            Re: E' volata la Mazzetta
            - Scritto da: Gold Partner
            grazie amico quotatore.

            Mi quoteresti anche gli altri commenti che ho
            fatto
            oggi?

            thx :$fatto, fanno 1500 euro 8)
          • Gold Partner scrive:
            Re: E' volata la Mazzetta
            Domani passo in banca e li faccio caricare sul tuo PiGold User.
          • bubba scrive:
            Re: E' volata la Mazzetta
            - Scritto da: quoto
            - Scritto da: Gold Partner

            grazie amico quotatore.



            Mi quoteresti anche gli altri commenti che ho

            fatto

            oggi?



            thx :$

            fatto, fanno 1500 euro 8)io posso quotare con http://en.wikipedia.org/wiki/Embrace,_extend_and_extinguishEd e' gratis.
          • bubba scrive:
            Re: E' volata la Mazzetta
            - Scritto da: bubba
            - Scritto da: quoto

            - Scritto da: Gold Partner


            grazie amico quotatore.





            Mi quoteresti anche gli altri commenti che ho


            fatto


            oggi?





            thx :$



            fatto, fanno 1500 euro 8)
            io posso quotare con
            http://en.wikipedia.org/wiki/Embrace,_extend_and_e

            Ed e' gratis.Ah dimenticavo quella + importante :http://en.wikipedia.org/wiki/Fear,_uncertainty_and_doubtgratis pure questa.
          • troll detector scrive:
            Re: E' volata la Mazzetta
            - Scritto da: bubba
            - Scritto da: bubba

            - Scritto da: quoto


            - Scritto da: Gold Partner



            grazie amico quotatore.







            Mi quoteresti anche gli altri commenti che
            ho



            fatto



            oggi?







            thx :$





            fatto, fanno 1500 euro 8)

            io posso quotare con


            http://en.wikipedia.org/wiki/Embrace,_extend_and_e



            Ed e' gratis.

            Ah dimenticavo quella + importante :
            http://en.wikipedia.org/wiki/Fear,_uncertainty_and

            gratis pure questa.(troll)
          • Gold Partner scrive:
            Re: E' volata la Mazzetta
            Mi sembra che la parola FUD sia più appropriata a quello che ha dichiarato oggi Stallman su Chrome
          • Pinco Pallino scrive:
            Re: E' volata la Mazzetta
            - Scritto da: Gold Partner
            Mi sembra che la parola FUD sia più appropriata a
            quello che ha dichiarato oggi Stallman su
            ChromeI linari ormai sono abituati a spargere FUD contro la Microsoft...
          • Caio scrive:
            Re: E' volata la Mazzetta
            - Scritto da: Pinco Pallino
            - Scritto da: Gold Partner

            Mi sembra che la parola FUD sia più appropriata
            a

            quello che ha dichiarato oggi Stallman su

            Chrome

            I linari ormai sono abituati a spargere FUD
            contro la
            Microsoft...Già, ma la cosa buffa è che accusano MS di essere lei a farlo! (rotfl)
          • Pinco Pallino scrive:
            Re: E' volata la Mazzetta
            - Scritto da: Caio
            - Scritto da: Pinco Pallino

            - Scritto da: Gold Partner


            Mi sembra che la parola FUD sia più
            appropriata

            a


            quello che ha dichiarato oggi Stallman su


            Chrome



            I linari ormai sono abituati a spargere FUD

            contro la

            Microsoft...

            Già, ma la cosa buffa è che accusano MS di essere
            lei a farlo!
            (rotfl)Ipocriti come sempre...
          • bubba scrive:
            Re: E' volata la Mazzetta
            - Scritto da: Pinco Pallino
            - Scritto da: Caio

            - Scritto da: Pinco Pallino


            - Scritto da: Gold Partner



            Mi sembra che la parola FUD sia più

            appropriata


            a



            quello che ha dichiarato oggi Stallman su



            Chrome





            I linari ormai sono abituati a spargere FUD


            contro la


            Microsoft...



            Già, ma la cosa buffa è che accusano MS di
            essere

            lei a farlo!

            (rotfl)

            Ipocriti come sempre...si terribili.... perfino i giudici e le procure americane ,nonche l'antitrust europeo sono linari convinti. Sono proprio ovunque questi maledetti.
      • vavava scrive:
        Re: E' volata la Mazzetta
        - Scritto da: Gold Partner
        Io dico che sarebbe meglio guardare in faccia la
        verità.

        Ad inventare sempre strane teorie complottiste si
        fa brutta
        figuraCredere senza aver attaccato il cervello, che figura ci fai ??Poi sparare la "complottista" e sinonimo d'oscurantismo celebrale !(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
        • Gold Partner scrive:
          Re: E' volata la Mazzetta

          Credere senza aver attaccato il cervello, che
          figura ci fai
          ??
          Poi sparare la "complottista" e sinonimo
          d'oscurantismo celebrale
          !

          (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)Ma hai letto il commento originale?? [...] Minacce ? Gambizzare qualcuno ? Rapimenti ? [...] :|Nemmeno il Centro Culturale San Giorgio sarebbe arrivato a tanto (anonimo)
      • pabloski scrive:
        Re: E' volata la Mazzetta
        - Scritto da: Gold Partner
        Io dico che sarebbe meglio guardare in faccia la
        verità.

        Ad inventare sempre strane teorie complottiste si
        fa brutta
        figurapeccato che MS nel 1998 finì al vaglio del Gran Giurì per svariati reati tra cui quelli citati dall'amico sopratutti sanno delle politiche vessatorie di MS nei confronti degli OEM e delle ritorsioni a danno dei ribelli
    • Hal2001 scrive:
      Re: E' volata la Mazzetta
      - Scritto da: Nemest
      Chiarissimo caso di MazzettaSono venti anni che spargono mazzette.La novità dov'è?
      • Bash scrive:
        Re: E' volata la Mazzetta
        - Scritto da: Hal2001
        - Scritto da: Nemest

        Chiarissimo caso di Mazzetta

        Sono venti anni che spargono mazzette.
        La novità dov'è?Che e' la prima volta che le spargono in Cina, dove per anni gli USA hanno instaurato un embargo commerciale (e dove tuttora vigono leggi federali che proibiscono di esportarci prodotti contenenti determinati brevetti).
  • FinalCut scrive:
    Ubuntu come Mac OS X in due anni
    Ritengo che per completezza anche questo articolo debba essere preso in considerazione:http://www.macitynet.it/macity/aA34240/shuttleworth_ubuntu_come_mac_os_in_due_anni.shtmlMark Shuttleworth è il Ceo di Canonical il distributore del popolare Linux Ubuntu. In un recente post sul suo blog personale anticipa l'impegno della società per portare Linux dove non è mai giunto prima. Parole d'ordine: grafica e design, esperienza utente, interfacce consistenti.----In poche parole quello che vado ripetendo da anni... se Linux vuole passare di livello (cantina e/o sala server) deve focalizzarsi sulla GUI e l'esperienza d'uso (che oggi è terrificante rispetto a Mac OS X).Finalmente oggi qualcuno se ne è accorto, c'è vita intelligente la fuori... ;)Fossi in Ballmer mi preoccuperei....(apple)(linux)
    • bubba scrive:
      Re: Ubuntu come Mac OS X in due anni

      In poche parole quello che vado ripetendo da
      anni... se Linux vuole passare di livello
      (cantina e/o sala server) deve focalizzarsi sulla
      GUI e l'esperienza d'uso (che oggi è terrificante
      rispetto a Mac OS
      X).

      Finalmente oggi qualcuno se ne è accorto, c'è
      vita intelligente la fuori...
      ;)io cambierei 'linux' con 'ubuntu'. Dio ci scampi da avere una distro "facile e produttiva" (ossia piena di bloatware per semplificare una cosa che e' complessa e tale rimarra') messo di default su ogni linux. Su ubuntu basta e avanza :)
      • pentolino scrive:
        Re: Ubuntu come Mac OS X in due anni
        - Scritto da: bubba

        io cambierei 'linux' con 'ubuntu'. Dio ci scampi
        da avere una distro "facile e produttiva" (ossia
        piena di bloatware per semplificare una cosa che
        e' complessa e tale rimarra') messo di default su
        ogni linux. Su ubuntu basta e avanza
        :)sono d' accordo al 100%; una delle cose belle di linux è proprio la sua intrinseca possibilità di generare dallo stesso kernel distribuzioni completamente diverse come feature e requisiti hardware. E' chiaro che l' inerfaccia grafica fighissima può essere sostanzialmente inutile per un sistema destinato ad uso server, come pure forse certi orpelli non sono apprezzati dall' utente avanzato se comportano un appesantimento della macchina.
    • next scrive:
      Re: Ubuntu come Mac OS X in due anni
      Finalmente Shuttleworth si è svegliato.Però due anni sono veramente troppi, informaticamente parlando, avrebbero dovuto pensarci prima.
      • Palle scrive:
        Re: Ubuntu come Mac OS X in due anni
        - Scritto da: next
        Finalmente Shuttleworth si è svegliato.
        Però due anni sono veramente troppi,
        informaticamente parlando, avrebbero dovuto
        pensarci
        prima.Infatti, doveva leggere i vari post del cacchio sparati qui, su Punto Troll, per capire cosa doveva fare...
        • next scrive:
          Re: Ubuntu come Mac OS X in due anni
          - Scritto da: Palle
          - Scritto da: next

          Finalmente Shuttleworth si è svegliato.

          Però due anni sono veramente troppi,

          informaticamente parlando, avrebbero dovuto

          pensarci

          prima.

          Infatti, doveva leggere i vari post del cacchio
          sparati qui, su Punto Troll, per capire cosa
          doveva
          fare...Se avesse letto i post scritti qui avrebbe pensato che la gui di kde e gnome sono belle e funzionali quanto quella di os x.La maggior parte dei cantinari, oltre ad essere limitati, non hanno la benchè minima idea delle evoluzioni che hanno subito i sistemi operativi concorrenti mentre la comunità linux stava a guardare o a sfronare l'ennesima distribuzione inutile.
          • Senbee scrive:
            Re: Ubuntu come Mac OS X in due anni
            Non sai di cosa stai parlando.La follia del "dove trovo questa opzione?" in Vista è dieci miliardi di volte più irritante del "non ricordo come si fa in grafica questa cosa con gnome, la faccio da terminale" su Ubuntu.Laddove l'ergonomia ha ancora qualche difetto su Ubuntu, su Vista consiste nell'arrivare a farti cliccare su del malware :D
          • next scrive:
            Re: Ubuntu come Mac OS X in due anni
            Tu credici, a me poco m'importa di questi discorsi e in particolare di quelli che come te che esordiscono con un "non sai di cosa stai parlando".La conclusione a cui è arrivato (in ritardo) Shuttleworth è ciò che io e molti altri pensiamo da tempo.
          • dont feed the troll scrive:
            Re: Ubuntu come Mac OS X in due anni
            - Scritto da: next
            Tu credici, a me poco m'importa di questi
            discorsi e in particolare di quelli che come te
            che esordiscono con un "non sai di cosa stai
            parlando".

            La conclusione a cui è arrivato (in ritardo)
            Shuttleworth è ciò che io e molti altri pensiamo
            da
            tempo.Il punto è che tu non sapendo di cosa stai parlando non hai capito le parole e gli impegni di Shuttleworth, quindi dici di condividere una idea che non hai compreso.
          • next scrive:
            Re: Ubuntu come Mac OS X in due anni
            - Scritto da: dont feed the troll
            Il punto è che tu non sapendo di cosa staiblah blah blahecco un altro che non hai mai niente da dire
          • dont feed the troll scrive:
            Re: Ubuntu come Mac OS X in due anni
            - Scritto da: next:
            ecco un altro che non hai mai niente da direQuoto
          • Andrea Caccamo a.k.a. kaiserxol scrive:
            Re: Ubuntu come Mac OS X in due anni
            Che cavolata! Sono diversi e stop, non sparare cavolate solo perchè a te piace uno e fai una crociata contro l'altro.
          • Senbee scrive:
            Re: Ubuntu come Mac OS X in due anni
            Sono diversi certo, ma tra XP e Ubuntu c'è meno differenza che fra XP e Vista, come "devo cambiare abitudini".E il funzionamento, vabbè, si sa, è molto meglio Linux.
          • braincrash. it scrive:
            Re: Ubuntu come Mac OS X in due anni
            - Scritto da: Senbee
            Non sai di cosa stai parlando.
            La follia del "dove trovo questa opzione?" in
            Vista è dieci miliardi di volte più irritante del
            "non ricordo come si fa in grafica questa cosa
            con gnome, la faccio da terminale" su
            Ubuntu.
            Laddove l'ergonomia ha ancora qualche difetto su
            Ubuntu, su Vista consiste nell'arrivare a farti
            cliccare su del malware
            :DQuesto è il classico approccio dei prolinux, che però non capiscono che i nerd non fanno la maggioranza. Finche ci sarà questa mentalità fra gli sviluppatori linux, non ci sarà la ben che minima competizione con gli OS closed.
          • Senbee scrive:
            Re: Ubuntu come Mac OS X in due anni
            Ubuntu cerca di rendere la vita facile all'utente, non cerca di imitare Windows. Riesce perfettamente a essere più facile di Windows (si vede chiaramente per esmepio tra le persone che non hanno mai usato un PC e devono cominciare da zero: la facilità è al primo posto per Mac, al secondo per Ubuntu, al terzo per XP-Vista). E in più, funziona meglio.Questi sono fatti, il resto sono le solite schermaglie fra bimbiminkia.
          • pentolino scrive:
            Re: Ubuntu come Mac OS X in due anni
            sono un accanito sostenitore dell' open ma qui devo dire che sono d' accordo con te; il mio SO preferito è Ubuntu, tuttavia se un amico poco esperto mi chiede un parere consiglio Mac Os. La facilità e comodità con cui si fanno tutte le operazioni più comuni (tipo allegare file alle mail, gestire le foto, fare dei filmatini delle vacanze, etc...) con il software in dotazione con tale SO è disarmante, tutto è dove dovrebbe essere, intuitivo al massimo.E non c'è nulla da fare, se vogliamo che un certo sistema operativo abbia una diffusione di massa tale da scalzare windows, deve essere così facile da usare, lo stato attuale delle cose semplicemente non è così.Su windows nemmeno mi esprimo, ne ho parlato spesso su questo forum, penso che la mia posizione sia chiara.
          • dont feed the troll scrive:
            Re: Ubuntu come Mac OS X in due anni
            - Scritto da: pentolino
            sono un accanito sostenitore dell' open ma qui
            devo dire che sono d' accordo con te; il mio SO
            preferito è Ubuntu, tuttavia se un amico poco
            esperto mi chiede un parere consiglio Mac Os. La
            facilità e comodità con cui si fanno tutte le
            operazioni più comuni (tipo allegare file alle
            mail, gestire le foto, fare dei filmatini delle
            vacanze, etc...) con il software in dotazione con
            tale SO è disarmante, tutto è dove dovrebbe
            essere, intuitivo al
            massimo.Questo è indiscutibile il Mac OS è a livello di idiota, chiunque anche con nessuna esperienza è in grado di usare un mac nel giro di poche ore.Ma se è vero che con qualsiasi distro linux non è così agevole, altrettanto lo si puo' dire per i vari Microsoft OS.Sono prodotti pero' diversi: con MAc Os fai tutte agevolmente ma esclusivamente nel modo e con i software che sono stabiliti, con windows e linux sei + libero.Per un neofita il Mac è la soluzione.
          • next scrive:
            Re: Ubuntu come Mac OS X in due anni
            - Scritto da: dont feed the troll
            Questo è indiscutibile il Mac OS è a livello di
            idiota, chiunque anche con nessuna esperienza è
            in grado di usare un mac nel giro di poche
            ore.Mac OS è molto complesso. La sua GUI non è a livello di idioti altrimenti sarebbe l'unico OS che potresti usare.Se solo riuscissi a capire tutto il lavoro che è stato svolto per rendere osx quello che è oggi non ti limiteresti a sparare queste rosicate da due soldi.
          • dont feed the troll scrive:
            Re: Ubuntu come Mac OS X in due anni
            complimenti: hai fatto la figura del fesso anche in questo post
          • dont feed the troll scrive:
            Re: Ubuntu come Mac OS X in due anni
            - Scritto da: next
            - Scritto da: dont feed the troll


            Questo è indiscutibile il Mac OS è a livello di

            idiota, chiunque anche con nessuna esperienza è

            in grado di usare un mac nel giro di poche

            ore.

            Mac OS è molto complesso. La sua GUI non è a
            livello di idioti altrimenti sarebbe l'unico OS
            che potresti
            usare.Idiota la vai a dire a quel ricchione di tuo padre.Se mai tu sappia chi è, considerando che tua madre è una troia.
          • dont feed the troll scrive:
            Re: Ubuntu come Mac OS X in due anni
            curiosamente tu puoi darmi dell'idiota, ma in non posos dare della troia a tua madre, benchè la prima affermazione sia false e la seconda vera
          • dont feed the troll scrive:
            Re: Ubuntu come Mac OS X in due anni
            Non hai capito niente, ma hai risposto lo stesso insultando.Purtroppo la moderazione non ti cancella perchè i troll come te fanno volume.
          • next scrive:
            Re: Ubuntu come Mac OS X in due anni
            - Scritto da: dont feed the troll
            Non hai capito niente, ma hai risposto lo stesso
            insultando.

            Purtroppo la moderazione non ti cancella perchè i
            troll come te fanno
            volume.Se ci fosse una moderazione TU non ti saresti permesso di scrivere che leopard ha una gui da idioti.Questa è l'ultima volta che perdo tempo a risponderti, mi hai stufato.
          • dont feed the troll scrive:
            Re: Ubuntu come Mac OS X in due anni
            Continui a non capire ma a rispondere.Si vede che ti piace fare la figura che ne scaturisce.
          • pentolino scrive:
            Re: Ubuntu come Mac OS X in due anni
            quoto in pieno, il riferimento per il noefita anche secondo me è mac os, non windows
          • H5N1 scrive:
            Re: Ubuntu come Mac OS X in due anni
            A questo proposito, allora, citerei la versione (base) eeePC di Xandros che è fatta proprio per utonti che non hanno voglia di smanettare, ma solo navigare, scrivere documenti ed inviare email.Anche lì la semplicità d'uso è disarmante :)
          • pentolino scrive:
            Re: Ubuntu come Mac OS X in due anni
            infatti anche quella la reputo un passo nella giusta direzione. A scanso di equivoci, ci tengo a specificare che "giusta" in questo contesto non vuole essere un' affermazione di valore assoluta, va intesa come "giusta se si vuole aumentare la diffusione tra le masse".
          • H5N1 scrive:
            Re: Ubuntu come Mac OS X in due anni
            E' proprio per questo che, a mio avviso, non ha senso parlare di "buono" o "cattivo" riferendoci ai sistemi operativi.Un'interfaccia grafica come quella di Xandros per eeePC può essere valida per chi non vuole tanti fronzoli e deve scrivere solo un paio di lettere, leggere la posta, visitare il sito del suo quotidiano preferito etc.Allo stesso tempo diventa qualcosa di assolutamente improprio se si usa il PC per fare qualcosa di più.Ritengo che si faccia un gran parlare di cose che si conoscono solo superficialmente.
          • pentolino scrive:
            Re: Ubuntu come Mac OS X in due anni
            quoto, d' altra parte fare dei lavori "seri" con l' eeepc non mi sembra praticabile per motivi che vanno al di là del SO, nel senso che non mi sembra un computer adatto all' utilizzo prolungato; semplicemente ha altri indiscutibili pregi.
      • pabloski scrive:
        Re: Ubuntu come Mac OS X in due anni
        - Scritto da: next
        Finalmente Shuttleworth si è svegliato.
        Però due anni sono veramente troppi,
        informaticamente parlando, avrebbero dovuto
        pensarci
        prima.però anche adesso Ubuntu non è questo sistema complesso che tutti vogliono far credereio lo sto dicendo da anni, da quando mi accorsi che attaccando la stampante al PC, Ubuntu installava i driver e la settava senza visualizzare nessuna finestra di dialogo....era già allora fin troppo chiaro che l'obiettivo di Shuttleworth era creare un OS linux che seguisse la filosofia Mac
    • gerry scrive:
      Re: Ubuntu come Mac OS X in due anni
      - Scritto da: FinalCut
      In poche parole quello che vado ripetendo da
      anni... se Linux vuole passare di livello
      (cantina e/o sala server) Non ho capito tanto bene perchè passare dai server ai desktop vuol dire passare di livello.
      • FinalCut scrive:
        Re: Ubuntu come Mac OS X in due anni
        - Scritto da: gerry
        - Scritto da: FinalCut


        In poche parole quello che vado ripetendo da

        anni... se Linux vuole passare di livello

        (cantina e/o sala server)

        Non ho capito tanto bene perchè passare dai
        server ai desktop vuol dire passare di
        livello.In effetti mi sono espresso male, sarebbe stato meglio dire:...se Linux vuole passare di livello (cantina) o uscire dalle sale server... (linux)(apple)
    • luxweb scrive:
      Re: Ubuntu come Mac OS X in due anni
      Linux ha un potenziale interessantissimo ma ancora non e' gradito dalle aziende poiche' ci sono piu' distribuzioni; Win, con tutti i suoi casini, e' uno solo per cui se qualcosa non va sai a chi fare riferimento. Se la tua versione di Linux con e' compatibile con la mia non comunichiamo oppure comunichiamo male. Quando Suse, Mandrake, Ubuntu e tutti gli altri si fonderanno in un'unica anima e svilupperanno insieme allora si' che MS dovra' preoccuparsi.... lucio
      • dont feed the troll scrive:
        Re: Ubuntu come Mac OS X in due anni
        - Scritto da: luxweb
        Linux ha un potenziale interessantissimo ma
        ancora non e' gradito dalle aziende poiche' ci
        sono piu' distribuzioni; Falso.
        Win, con tutti i suoi
        casini, e' uno solo per cui se qualcosa non va
        sai a chi fare riferimento.Anche con linux, basta pagare l'assistenza.
        Se la tua versione di
        Linux con e' compatibile con la mia non
        comunichiamo oppure comunichiamo male. Falsissimo.
        Quando
        Suse, Mandrake, Ubuntu e tutti gli altri si
        fonderanno in un'unica anima e svilupperanno
        insieme allora si' che MS dovra' preoccuparsi....
        lucioLucio, stai delirando.
    • nome e cognome scrive:
      Re: Ubuntu come Mac OS X in due anni


      Fossi in Ballmer mi preoccuperei....

      (apple)(linux)Ma figurati, appena Shuttleworth si stanca e decide che i suoi milioni preferisce spenderseli in donne e viaggi spaziali, ubuntu tornerà ad essere il negrone dei film porno.
  • winaro scrive:
    LINARI AL TAPPETO
    Il vostro SO è una ciofeca, non lo vuole nessuno! (rotfl)Linari, rassegnatevi, non potrete mai sconfiggere Windows!(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(win)
    • tux scrive:
      Re: LINARI AL TAPPETO
      mai dire mai... per l'utonto medio va piu che bene windows...anche perchè è l'unico che sa usare ma per chi l'informatica la conosce ...linux è insostituibile
    • Gold Partner scrive:
      Re: LINARI AL TAPPETO
      Adesso tutti i vari opensorcini linareschi che hanno frignato per avere il notebook linux e poi non l'hanno acquistato, recando così danni ad una azienda seria, meriterebbero si subire azioni legali da parti della medesima.
      • Pippo scrive:
        Re: LINARI AL TAPPETO
        - Scritto da: Gold Partner
        Adesso tutti i vari opensorcini linareschi che
        hanno frignato per avere il notebook linux e poi
        non l'hanno acquistato, recando così danni ad una
        azienda seria, meriterebbero si subire azioni
        legali da parti della
        medesima.I linari sono bravi soltanto a lamentarsi...
        • abc scrive:
          Re: LINARI AL TAPPETO
          - Scritto da: Pippo
          - Scritto da: Gold Partner

          Adesso tutti i vari opensorcini linareschi che

          hanno frignato per avere il notebook linux e poi

          non l'hanno acquistato, recando così danni ad
          una

          azienda seria, meriterebbero si subire azioni

          legali da parti della

          medesima.

          I linari sono bravi soltanto a lamentarsi...mi ricordano un certa parte politica... (anonimo)
    • Nibiru scrive:
      Re: LINARI AL TAPPETO
      Mah, io ho avuto tutti i windows, ora ho Vista ma uso Ubuntu in dual boot per il 99% dei casi...Linux comunque è per pochi eletti e a me non interessa la diffusione di massa..
  • Nibiru scrive:
    Conviene senza sistema operativo
    Conviene senza sistema operativo e poi uno ci installa la versione linux che gli pare, io per esempio Ubuntu me lo voglio installare da solo e personalizzare come mi pare...
    • Martyn Clystere scrive:
      Re: Conviene senza sistema operativo
      vabbe ma dove li trovi ?
      • tonzie scrive:
        Re: Conviene senza sistema operativo
        Beh di produttori famosi non sapreidi meno famosi Santech, elettrodata, ideaprogress, waitstate e altri che trovi qui: http://www.linuxsi.com/
        • Suni scrive:
          Re: Conviene senza sistema operativo
          Se non hai un sistema preinstallato, difficilmente riesci ad andare al link che hai indicato
          • sifulino scrive:
            Re: Conviene senza sistema operativo
            - Scritto da: Suni
            Se non hai un sistema preinstallato,
            difficilmente riesci ad andare al link che hai
            indicatopuoi comprarti una distro linux o prendere i cd in edicola sui giornali specializzati
    • Goldrake scrive:
      Re: Conviene senza sistema operativo
      - Scritto da: Nibiru
      Conviene senza sistema operativo e poi uno ci
      installa la versione linux che gli pare, io per
      esempio Ubuntu me lo voglio installare da solo e
      personalizzare come mi
      pare...Bravo fallo. Il resto del mondo invece non ha tempo da perdere e vuole un sistema operativo che non abbia bisogno di smanettamenti e di infinite ricerche sui forum.A proposito di Ubuntu: bellissimo pulseaudio che litiga con flash.
      • Nibiru scrive:
        Re: Conviene senza sistema operativo
        A parte pulseaudio che litiga con flash (a me da pochi problemi comunque...) Ubuntu a me piace un sacco e lo uso quasi sempre nonostanta abbia Vista originale!
        • Goldrake scrive:
          Re: Conviene senza sistema operativo
          - Scritto da: Nibiru
          A parte pulseaudio che litiga con flash (a me da
          pochi problemi comunque...) Ubuntu a me piace un
          sacco e lo uso quasi sempre nonostanta abbia
          Vista
          originale!Ok e quindi?
          • Nibiru scrive:
            Re: Conviene senza sistema operativo
            Quindi...io ero scettico su Ubuntu, ma poi a forza di smanettarci l'ho apprezzato e non riesco a tornare indietro.A me non interessa il pc con il sistema operato preinstallato, chi usa linux "smanetta" e quindi vuole minimo installarselo da solo.
          • documentars i scrive:
            Re: Conviene senza sistema operativo
            - Scritto da: Nibiru
            A me non interessa il pc con il sistema operato
            preinstallato, chi usa linux "smanetta" e quindi
            vuole minimo installarselo da solo.E chi "smanetta" Linux non è capace di formattarsi il disco?Capisco questionare sul costo del S.O. preinstallato, ma questo...
          • dont feed the troll scrive:
            Re: Conviene senza sistema operativo
            - Scritto da: documentars i
            - Scritto da: Nibiru

            A me non interessa il pc con il sistema operato

            preinstallato, chi usa linux "smanetta" e quindi

            vuole minimo installarselo da solo.

            E chi "smanetta" Linux non è capace di
            formattarsi il
            disco?
            Non capisco questa obiezione
            Capisco questionare sul costo del S.O.
            preinstallato, ma
            questo...Il problema è solo questo, pagare una lienza che poi si dovrebbe formattare.
      • Senbee scrive:
        Re: Conviene senza sistema operativo
        Stai parlando di Vista, vero? Hai mai provato a installarlo da zero e a configurare e installare le applicazioni fondamentali? Poi prova a installare da zero Ubuntu. E mi dici a parità di hardware supportato con quale dei due devi smanettare di meno.
        • Beppazzo scrive:
          Re: Conviene senza sistema operativo
          - Scritto da: Senbee
          Stai parlando di Vista, vero?

          Hai mai provato a installarlo da zero e a
          configurare e installare le applicazioni
          fondamentali? Poi prova a installare da zero
          Ubuntu. E mi dici a parità di hardware supportato
          con quale dei due devi smanettare di
          meno.Ubuntu all'inizio richiede solo un pc collegato con cavo di rete a Internet...per il resto pensa a tutto lui, in automatico, senza sbattoni. Tu devi solo premere "OK". Costo..0 euro, e hai già un browser valido per navigare (Firefox), OpenOffice per i lavori d'ufficio (necessario), e il programma per leggere i pdf.Vista ha solo i driver preinstallati (ma perchè te li mette il produttore del pc, quelli di Microsoft non fanno una mazza) e costa..parecchio. Vuoi Office? te lo devi installareVuoi navigare senza usare quella m**da di Explorer? ti devi installare il programmaVuoi leggere un Pdf? installati il programmaAh, non dimentichiamo l'antivirus! Già perchè Vista si infetta facilmente...Linux no.Allora, chi vince?
          • braincrash. it scrive:
            Re: Conviene senza sistema operativo
            A me piace che un sistema operativo si installi "pulito"... poi decido IO cosa mi serve in più...
          • di passaggio scrive:
            Re: Conviene senza sistema operativo
            Ubuntu all'inizio richiede solo un pc collegato con cavo di rete a Internet...per il resto pensa a tutto lui, in automatico, senza sbattoni. Tu devi solo premere "OK". Costo..0 euro, e hai già un browser valido per navigare (Firefox), OpenOffice per i lavori d'ufficio (necessario), e il programma per leggere i pdf.Vista ha solo i driver preinstallati (ma perchè te li mette il produttore del pc, quelli di Microsoft non fanno una mazza) e costa..parecchio. R: mmmmVuoi Office? te lo devi installareR: sbagliato, prima lo devi comprare! poi installare... se MS lo mettesse già nel S.O. verrebbe subito multata. linux invece nn lo fila nessuno...Vuoi navigare senza usare quella m**da di Explorer? ti devi installare il programmaR: perchè mai dovrei? quale m**da?Vuoi leggere un Pdf? installati il programmaR: della Adobe...Ah, non dimentichiamo l'antivirus! Già perchè Vista si infetta facilmente...Linux no.R: sempre xkè nn se lo fila nessuno...Allora, chi vince?mah, chissà... diciamo chi ha il 90%?
          • dont feed the troll scrive:
            Re: Conviene senza sistema operativo
            - Scritto da: di passaggio
            Ubuntu all'inizio richiede solo un pc collegato
            con cavo di rete a Internet...per il resto pensa
            a tutto lui, in automatico, senza sbattoni. Tu
            devi solo premere "OK". Costo..0 euro, e hai già
            un browser valido per navigare (Firefox),
            OpenOffice per i lavori d'ufficio (necessario), e
            il programma per leggere i
            pdf.

            Vista ha solo i driver preinstallati (ma perchè
            te li mette il produttore del pc, quelli di
            Microsoft non fanno una mazza) e
            costa..parecchio.

            R: mmmm
            mmmm che?
            Vuoi Office? te lo devi installare
            R: sbagliato, prima lo devi comprare! poi
            installare... se MS lo mettesse già nel S.O.
            verrebbe subito multata. linux invece nn lo fila
            nessuno...
            Il motivo non è quello che dici tu, se "vendi" è una cosa, se regali è un'altra.
            Vuoi navigare senza usare quella m**da di
            Explorer? ti devi installare il
            programma
            R: perchè mai dovrei? quale m**da?
            Explorer, puoi definirlo in altro modo?
            Vuoi leggere un Pdf? installati il programma
            R: della Adobe...
            Già, e perchè dovrei?
            Ah, non dimentichiamo l'antivirus! Già perchè
            Vista si infetta facilmente...Linux
            no.
            R: sempre xkè nn se lo fila nessuno...
            No solo perchè è diverso.Migliore.
            Allora, chi vince?
            mah, chissà... diciamo chi ha il 90%?Certo, allora Berlusconi ha ragione.
          • di passaggio scrive:
            Re: Conviene senza sistema operativo
            mmmm che?R: ssshIl motivo non è quello che dici tu, se "vendi" è una cosa, se regali è un'altra.R: aaah! certo! illuminante!Explorer, puoi definirlo in altro modo?R: sì, browserGià, e perchè dovrei?R: mi piacete voi linari... vi secca installare l'adobe reader però nn vi da' fastidio spaccarvi la testa a compilare kernel, scrivervi i driver o fare chissà cos'altro... (certo, alcune cose di qste magari oggi nn le fate più)No solo perchè è diverso.Migliore.R: :-DCerto, allora Berlusconi ha ragione.R: che fossi comunista lo si era già capito in passato...
          • Roberto Di scrive:
            Re: Conviene senza sistema operativo
            - Scritto da: di passaggio

            Certo, allora Berlusconi ha ragione.

            R: che fossi comunista lo si era già capito in
            passato...???????????????????????????????????????????????????
          • asp scrive:
            Re: Conviene senza sistema operativo
            impara a quotare secondo lo stile usato nel forum.
          • dont feed the troll scrive:
            Re: Conviene senza sistema operativo
            - Scritto da: di passaggio
            mmmm che?

            R: sssh
            Sssh lo vai a dire a qualche tuo congiunto.
            Il motivo non è quello che dici tu, se "vendi" è
            una cosa, se regali è
            un'altra.

            R: aaah! certo! illuminante!
            Se hai problemi di comprendonio, la cosa non ci riguarda.
            Explorer, puoi definirlo in altro modo?

            R: sì, browser
            Si, LOL
            Già, e perchè dovrei?

            R: mi piacete voi linari...Linaro a me, perchè?
            vi secca installare
            l'adobe reader però nn vi da' fastidio spaccarvi
            la testa a compilare kernel,mai compilato il kernel in vita mia.
            scrivervi i driver oquesto si fa anche con windows, quindi?

            Certo, allora Berlusconi ha ragione.

            R: che fossi comunista lo si era già capito in
            passato...quindi basta non essere proni a Vista per essere Linari, o non credere alle baggianate del tuo padrone per essere comunisti.Ti dirò non mi piace nemmeno il calcio, questo fa di me un non italiano?
          • meteora scrive:
            Re: Conviene senza sistema operativo
            - Scritto da: di passaggio
            Ubuntu all'inizio richiede solo un pc collegato
            con cavo di rete a Internet...per il resto pensa
            a tutto lui, in automatico, senza sbattoni. Tu
            devi solo premere "OK". Costo..0 euro, e hai già
            un browser valido per navigare (Firefox)Peccato che per collegarmi ad internet usi un modem usb e i drive per linux non esistano.
      • Dr. House scrive:
        Re: Conviene senza sistema operativo
        - Scritto da: Goldrake
        - Scritto da: Nibiru

        Conviene senza sistema operativo e poi uno ci

        installa la versione linux che gli pare, io per

        esempio Ubuntu me lo voglio installare da solo e

        personalizzare come mi

        pare...

        Bravo fallo. Il resto del mondo invece non ha
        tempo da perdere e vuole un sistema operativo che
        non abbia bisogno di smanettamenti e di infinite
        ricerche sui
        forum.
        A proposito di Ubuntu: bellissimo pulseaudio che
        litiga con
        flash.Facciamo che è flash che litiga con pulseaudio!!!è veramente una schifezza immonda anche su mac ppc
    • pabloski scrive:
      Re: Conviene senza sistema operativo
      - Scritto da: Nibiru
      Conviene senza sistema operativo e poi uno ci
      installa la versione linux che gli pare, io per
      esempio Ubuntu me lo voglio installare da solo e
      personalizzare come mi
      pare...ecco, sopra ho bacchettato quelli che gridavano alla scarsa diffusione di linuxora però voglio chiederti: "stai ragionando in base alle competenze di un utonto?"evidentemente no....all'utonto non puoi parlare di installazione, amministrazione, partizionamento.....l'utonto sa che deve pigiare il bottoncino, escono tante iconcine colorate, lui clicca su quella che dice Live Messenger e comincia a chattare con le sue amichette onlinefai caso per esempio a come sono fatti i CD di ripristino dei computer attuali....li avvii e loro automaticamente partizionano il disco, installano il sistema, settano i parametri regionali, ecc....un utonto non sarà mai in grado nemmeno di installare una versione retail di Windows, tant'è che gli assemblatori campano di reinstallazioniè questo il problema ed è il motivo per cui non sarà mai possibile vendere PC senza software preinstallato
      • di passaggio scrive:
        Re: Conviene senza sistema operativo
        anke se qsto linux su embedded nn mi risulta affatto...
        • pabloski scrive:
          Re: Conviene senza sistema operativo
          - Scritto da: di passaggio
          anke se qsto linux su embedded nn mi risulta
          affatto...dipende cosa intendi per embedded, se parliamo dei palmari forse no, se parliamo dei robot industriali invece siil settore embedded se lo dividono in tre: Qnx, Linux e iTron, con quest'ultimo che sta perdendo terreno a favore di Linux che è maggiormente sviluppato e supportatoguarda qui http://www.linuxinsider.com/story/31855.html
          • Roberto Di scrive:
            Re: Conviene senza sistema operativo
            - Scritto da: pabloski
            - Scritto da: di passaggio

            anke se qsto linux su embedded nn mi risulta

            affatto...

            dipende cosa intendi per embedded, se parliamo
            dei palmari forse no, se parliamo dei robot
            industriali invece
            si

            il settore embedded se lo dividono in tre: Qnx,
            Linux e iTron, con quest'ultimo che sta perdendo
            terreno a favore di Linux che è maggiormente
            sviluppato e
            supportato

            guarda qui
            http://www.linuxinsider.com/story/31855.htmlE con questo l'hai zittito, bravo
  • giuba scrive:
    Al Tappeto
    ti piacerebbe eh?? :Ddue soli quote: Il successo ottenuto dalle prime incarnazioni del EeePC di Asus sembrerebbe testimoniare proprio la possibilità di realizzare interfacce accattivanti e di facile utilizzo con alla base un sistema Linux. HP, che avrebbe addirittura in cantiere una propria distribuzione personalizzata di Linux da installare sulle proprie macchine in alternativa a Windows Vista ecco perchè linux è destinato a vincere(linux)
    • BLah scrive:
      Re: Al Tappeto
      Però intanto è stato tolto... bella vittoria.
      • pabloski scrive:
        Re: Al Tappeto
        - Scritto da: BLah
        Però intanto è stato tolto... bella vittoria.ma Lenovo è cinese e MS ha stretto un accordo con la Cina che permette al gigante asiatico di usare, copiare e distribuire copie pirata di Windowsè questa la vera motivazione, senza contare che Lenovo guadagna una barca di soldi dagli accordi con MS, soldi che verrebbero menoLenovo poi è la continuazione della fallimentare divisione PC di IBM, i suoi margini di profitto sono cinesamente bassicerto è che Linux ha già vinto visto che tutta l'elettronica in passato gestita da iTron è passata a Linux e parliamo di miliardi di sistemi computerizzati che troviamo nei posti più impensabili....la prossima volta che accendi l'auto penso che sotto c'è un microcontrollore Bosh powered by Linux
        • nome e cognome scrive:
          Re: Al Tappeto

          computerizzati che troviamo nei posti più
          impensabili....la prossima volta che accendi
          l'auto penso che sotto c'è un microcontrollore
          Bosh powered by
          LinuxEcco perchè le ultime fiat fanno così fatica a partire.
          • pabloski scrive:
            Re: Al Tappeto
            - Scritto da: nome e cognome

            computerizzati che troviamo nei posti più

            impensabili....la prossima volta che accendi

            l'auto penso che sotto c'è un microcontrollore

            Bosh powered by

            Linux

            Ecco perchè le ultime fiat fanno così fatica a
            partire.quando mai FIAT sta andando alla grande, da quando hanno eliminato Windows dalle workstation che usavano per la progettazione CAD :D
          • Darth Vader scrive:
            Re: Al Tappeto
            - Scritto da: pabloski
            - Scritto da: nome e cognome


            computerizzati che troviamo nei posti più


            impensabili....la prossima volta che accendi


            l'auto penso che sotto c'è un microcontrollore


            Bosh powered by


            Linux



            Ecco perchè le ultime fiat fanno così fatica a

            partire.

            quando mai FIAT sta andando alla grande, da
            quando hanno eliminato Windows dalle workstation
            che usavano per la progettazione CAD
            :DVeramente avevano CADDS 5 su Unix.
          • pabloski scrive:
            Re: Al Tappeto
            - Scritto da: Darth Vader
            - Scritto da: pabloski

            - Scritto da: nome e cognome



            computerizzati che troviamo nei posti più



            impensabili....la prossima volta che accendi



            l'auto penso che sotto c'è un
            microcontrollore



            Bosh powered by



            Linux





            Ecco perchè le ultime fiat fanno così fatica a


            partire.



            quando mai FIAT sta andando alla grande, da

            quando hanno eliminato Windows dalle workstation

            che usavano per la progettazione CAD

            :D

            Veramente avevano CADDS 5 su Unix.è naturale, la mia era una provocazione....Windows non è adatto oggi per quel tipo di compiti, figuriamoci ai tempi di Win3.1 o Windows 95da sempre nei settori "seri" si usa Unix
          • giuba scrive:
            Re: Al Tappeto
            - Scritto da: nome e cognome
            Ecco perchè le ultime fiat fanno così fatica a
            partire.l'hai notato anche tu eh?[img]http://cache.jalopnik.com/assets/resources/2007/07/blue_me_fiat_500.jpg[/img][img]http://img384.imageshack.us/img384/4606/fiatpuntohb2.jpg[/img]
          • nome e cognome scrive:
            Re: Al Tappeto
            - Scritto da: giuba
            - Scritto da: nome e cognome


            Ecco perchè le ultime fiat fanno così fatica a

            partire.


            l'hai notato anche tu eh?

            [img]http://cache.jalopnik.com/assets/resources/20

            [img]http://img384.imageshack.us/img384/4606/fiatpFighissimo, la mia non ce l'ha il simbolo di windows... devono avermi rifilato quella con il pinguino.
    • sale&pepe scrive:
      Re: Al Tappeto
      - Scritto da: giuba
      ecco perchè linux è destinato a vincerecasomai a perdere... se ognuna fa una propria distribuzione non ci si capirà più nulla
      • pabloski scrive:
        Re: Al Tappeto
        - Scritto da: sale&pepe
        - Scritto da: giuba


        ecco perchè linux è destinato a vincere

        casomai a perdere... se ognuna fa una propria
        distribuzione non ci si capirà più
        nullabeh non diciamo eresie....quante distro sono attualmente le più usate? sono 4 e cioè Ubuntu, Mandriva, SuSE e Fedorase poi uno è un nerd può benissimo installarsi Gentooe questo è il punto del perchè esistono tante distro....se io sono uno scienziato che usa i computer per simulare interazioni molecolari mi servirà del software superottimizzato per la mia architettura e qui entra in gioco Gentoo...le necessità sono tante, se ragioni esclusivamente da utente PC allora puoi arrivare alla conclusione che i protocolli Corba, NFS, SMB, il calcolo distribuito, i sistemi cluster, le architetture NUMA sono tutte cose inutilile varie distribuzioni comunque sempre Linux hanno alla base per cui se un programma X gira su Fedora girerà pure su Ubuntu, se un driver va sull'una andrà pure sull'altrale distro non cambiano l'architettura del sistema e infatti le maggiori distro stanno sviluppando un sistema di gestione pacchetti neutrale, per cui sarà possibile installare i pacchetti di Fedora su Ubuntu per esempiocomunque Linux è ben lontano dal fallire, è solo il settore desktop quello dove ha uno share basso ma se calcoliamo l'insieme dei sistemi a microprocessori/microcontrollori sparsi per il pianeta, Linux raggiunge un 70% di penetrazionei supercalcolatori ormai sono appannaggio esclusivo di Linux, così pure i sistemi embedded a microcontrollori ( i forni a microonde, i frigoriferi intelligenti, ecc... )i missili intelligenti sono powered by Linux, i droni dell'USAF lo sono, il defense data network del pentagono lo è (in passato utilizzava RTEMS)
        • wut scrive:
          Re: Al Tappeto
          Si, certo, per applicazioni mission critical usano Gentoo :vper piacere, capirei avessi detto debian o slackware... (e comunque in versioni ultra customizzate)...I linari modaioli sono la rovina dell' informatica...
          • sifulino scrive:
            Re: Al Tappeto
            gentoo è solo una società che mette il software su cd affichè lo possano installare i normali clienti.Grosse realtà aziendali/ricerca... hanno migliaia di persone che lavorano coi sistemi informatici e si spera che sappiano scrivere e modificare del codice ;)- Scritto da: wut
            Si, certo, per applicazioni mission critical
            usano Gentoo
            :v

            per piacere, capirei avessi detto debian o
            slackware... (e comunque in versioni ultra
            customizzate)...

            I linari modaioli sono la rovina dell'
            informatica...
          • pabloski scrive:
            Re: Al Tappeto
            - Scritto da: wut
            Si, certo, per applicazioni mission critical
            usano Gentoo
            :v

            per piacere, capirei avessi detto debian o
            slackware... (e comunque in versioni ultra
            customizzate)...

            I linari modaioli sono la rovina dell'
            informatica...beh se devi mandare in orbita lo shuttle usando un processore 286 è chiaro che la capacità di ricompilare i sorgenti ottimizzandoli al massimo è molto apprezzatanei supercalcolatori tu non puoi infilare il CD e installare Ubuntu in 20 minuti, devi ricompilarti il tutto per permettere al codice di sfruttare l'intero parco di istruzioni che l'ISA del processore forniscequesto è uno dei motivi per cui Windows in certi settori non c'è mai entrato
        • Darth Vader scrive:
          Re: Al Tappeto
          - Scritto da: pabloski

          comunque Linux è ben lontano dal fallire, è solo
          il settore desktop quello dove ha uno share basso
          ma se calcoliamo l'insieme dei sistemi a
          microprocessori/microcontrollori sparsi per il
          pianeta, Linux raggiunge un 70% di
          penetrazioneSì, nel tuo cervello.Io includerei anche i citofoni e gli aspirapolveri.
  • rotfl scrive:
    LINUX HA FALLITO
    Ecco lo strabiliante successo di Linux! (rotfl)
    • giuba scrive:
      Re: LINUX HA FALLITO
      - Scritto da: rotfl
      Ecco lo strabiliante successo di Linux! (rotfl)quoto, guardate quihttp://punto-informatico.it/b.aspx?i=2403908&m=2404013#p2404013
    • Nibiru scrive:
      Re: LINUX HA FALLITO
      Magari non avrà successo ma si vede che non hai mai provato linux!
      • Goldrake scrive:
        Re: LINUX HA FALLITO
        - Scritto da: Nibiru
        Magari non avrà successo ma si vede che non hai
        mai provato
        linux!No, non si vede una cippa. E' più probabile che l'abbia provato e che lo disprezzi.
    • Real_ENNECI scrive:
      Re: LINUX HA FALLITO
      - Scritto da: rotfl
      Ecco lo strabiliante successo di Linux! (rotfl)Sai che perdita.. i Lenovo fanno veramente cagare come notebook...Se la massa non vuole Linux meglio, almeno mi distinguo, e poi cmq è una figata prendere per il culo i WinUtonti perchè ne hanno sempre una!!!BE DIFFERENT!
      • qwerty scrive:
        Re: LINUX HA FALLITO

        Se la massa non vuole Linux meglio, almeno mi
        distinguo
        BE DIFFERENT!che palle gli anticonformisti :-o
      • chojin scrive:
        Re: LINUX HA FALLITO
        - Scritto da: Real_ENNECI
        - Scritto da: rotfl

        Ecco lo strabiliante successo di Linux! (rotfl)


        Sai che perdita.. i Lenovo fanno veramente cagare
        come
        notebook...
        Se la massa non vuole Linux meglio, almeno mi
        distinguo, e poi cmq è una figata prendere per il
        culo i WinUtonti perchè ne hanno sempre
        una!!!

        BE DIFFERENT!Ma sì, certo. Linux deve essere per eletti, ehh! Così sì che conquisterà il mercato! Il mondo diventerà una setta Linux, tutti si convertiranno al credo... Ma per favore !
    • Ho letto e approvato scrive:
      Re: LINUX HA FALLITO
      - Scritto da: rotfl
      Ecco lo strabiliante successo di Linux! (rotfl)E' strabiliante come la mentalità dei giovani d'oggi sia la stessa di 20 anni fà.Che tristezza... :(Davvero triste.
Chiudi i commenti