Flat-rate, provider sul piede di guerra

Giorni di grande incertezza anche sulla connettività al minuto. Scendono in campo AIIP e Assoprovider per prevenire peggioramenti della situazione. Intanto Aruba si lancia in una curiosa offerta flat via GPRS


Roma – Giorni caldi per la connettività italiana, tanto per cambiare, dopo che l’ Autorità TLC ha dato il via libera al rinvio delle nuove offerte sulla connettività al minuto e sulle numerazioni 702.

In una nota, le associazioni dei provider AIIP e Assoprovider , hanno chiesto all’Authority di “non sovvertire la legge 59/02 attraverso una revisione in peggio dell’offerta di raccolta del traffico Internet rivolta da Telecom Italia agli ISP”. Contestualmente, hanno sollecitato la presentazione dell’offerta flat FRIACO per i provider.

Stando ai provider, in una comunicazione giunta loro da Telecom Italia, l’attivazione delle nuove offerte su 702 e al minuto è stata rinviata “in quanto l’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni ha avviato alcuni approfondimenti sull’offerta di cui all’oggetto” e “invierà a breve una comunicazione ufficiale in merito alla offerta di raccolta sopra riportata, che potrebbe comportare variazioni ai contenuti tecnico/economici dell’offerta stessa.”

In sostanza, i provider temono che l’Autorità possa modificare le condizioni tecniche ed economiche dell’interconnessione realizzata attraverso l’offerta di Telecom e far aumentare gli oneri sugli ISP, una situazione che contraddirebbe in pieno la legge che prevede l’equiparazione nell’accesso ai listini Telecom tra compagnie telefoniche e provider.

I provider non si sono però fermati qui. Nella nota, proprio richiamando quel testo normativo, hanno infatti chiesto non solo che l’offerta Telecom sia attivata nel più breve tempo possibile ma hanno anche reclamato per l’assenza di una offerta Telecom per l’accesso forfetario, cioè la flat-rate, che con la definizione di FRIACO, l’Autorità aveva garantito quasi un anno fa, il 22 gennaio 2002, sarebbe arrivata in tempi rapidi…

Perdurando questa situazione di stallo, nelle scorse ore il provider Aruba ha deciso di lanciarsi in una curiosa impresa: offrire una flat-rate via cellulare sfruttando il GPRS. Ecco di che si tratta.


Si può offrire una connettività flat-rate che consenta agli utenti di collegarsi ad internet in qualsiasi momento a 28 euro al mese (Iva esclusa) senza limiti di traffico? Aruba ritiene che sia possibile e nel tentativo di guadagnare nuovi spazi di mercato ha deciso di lanciare un’offerta destinata a solleticare i palati dei tanti utenti italiani rimasti a secco di flat-rate.

Il cuore dell’offerta Aruba, descritta qui , è il GPRS, ovvero l’infrastruttura di telefonia mobile di seconda generazione e mezzo, che consente la trasmissione e la ricezione di pacchetti di dati a velocità decisamente superiori a quelle del GSM. Occorre sottolineare però che nel migliore dei casi con la configurazione attuale, come ammette anche Aruba, non ci si può attendere una banda superiore a quella offerta da un tradizionale modem analogico 56k.

L’idea, dunque, è che utilizzando on un cellulare abilitato al GPRS, l’utente possa collegarsi con il proprio computer alla rete via wireless spendendo una frazione di quello che spenderebbe utilizzando le attuali offerte GPRS degli operatori di telefonia mobile. L’alternativa al cellulare GPRS è un modem GPRS, una PC Card per il portatile o con adattatore per il PC. Cellulare o PC Card sono naturalmente a carico dell’utente che già deve possederli per poter sfruttare il servizio. Il tutto richiede l’utilizzo di una SIM Card abilitata al solo traffico dati che viene inviata all’utente che decide di sottoscrivere la nuova offerta.

L’infrastruttura su cui poggia l’offerta forfetaria è quella di Wind e dunque il servizio è disponibile esclusivamente nelle zone direttamente coperte dal servizio di telefonia mobile dell’operatore dell’Arancia. L’assistenza telefonica offerta per il servizio è quella di Wind.

Come accennato, infine, i costi comprendono un canone di 28 euro al mese più Iva che deve però essere versato integralmente per un intero bimestre. A questo si devono aggiungere i 5 euro più Iva di attivazione del servizio.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Bill Gates parolaio!
    Stranamente Bill Gates ci azzecca sempre!:-)))))
  • Anonimo scrive:
    le cazzate di BILL
    quando l'open source avra' distrutto l'impero microsoftallora saremo tutti liberi di ordinare la colazione da una interfaccia gnome di linux.il FUTURO e' dell'open source.BILL GATES sparira' lui e il suo giocattolo di windows hahahahahhahhahhahahahhadoreste provare tutti la potenza del kernel 2.4 o la bellezza del SO gnome2.0funziona tutto alla perfezione e in piu quando hai bisogno di programmare hai tutti i tool necessari per scrivere le tue diavolerie GNU/Linux based :D
    • godzilla scrive:
      Re: le cazzate di BILL
      - Scritto da: Anonimo
      quando l'open source avra' distrutto
      l'impero microsoft
      allora saremo tutti liberi di ordinare la
      colazione da
      una interfaccia gnome di linux.
      il FUTURO e' dell'open source.
      BILL GATES sparira' lui e il suo giocattolo
      di windows
      hahahahah
      hahhahha
      hahahha
      doreste provare tutti la potenza del kernel
      2.4
      o la bellezza del SO gnome2.0
      funziona tutto alla perfezione e in piu
      quando hai bisogno
      di programmare hai tutti i tool necessari
      per scrivere le
      tue diavolerie GNU/Linux based :Dquanto l'hai pagata la roba? qua i prezzi sono aumentati tantissimo...
    • Anonimo scrive:
      Re: le cazzate di BILL
      - Scritto da: Anonimo
      quando l'open source avra' distrutto
      l'impero microsoft
      allora saremo tutti liberi di ordinare la
      colazione da
      una interfaccia gnome di linux.
      il FUTURO e' dell'open source.
      BILL GATES sparira' lui e il suo giocattolo
      di windows
      hahahahah
      hahhahha
      hahahha
      doreste provare tutti la potenza del kernel
      2.4
      o la bellezza del SO gnome2.0
      funziona tutto alla perfezione e in piu
      quando hai bisogno
      di programmare hai tutti i tool necessari
      per scrivere le
      tue diavolerie GNU/Linux based :DMa stai zitto che sono gli invasati come te che rendono linux ridicolo agli occhi di tutti.
      • Anonimo scrive:
        Re: le cazzate di BILL

        Ma stai zitto che sono gli invasati come te
        che rendono linux ridicolo agli occhi di
        tutti.Renderei ridicolo linux ? ho il sospetto che tu lavori sia con windows che con linux e non sei riuscito ad apprezzare la potenza del SO GNU/Linuxappieno.La mia non e' una profezia Il FREE SOFTWARE invadera' per sempre gli utonti come te e io saro' pagato il doppio da individuicome te per installarti un client di posta testuale hahahhahahahahhahahhahahhahah
        • Anonimo scrive:
          Re: le cazzate di BILL
          - Scritto da: Anonimo

          Ma stai zitto che sono gli invasati come
          te

          che rendono linux ridicolo agli occhi di

          tutti.

          Renderei ridicolo linux ?
          ho il sospetto che tu lavori sia con windows
          che con linux
          e non sei riuscito ad apprezzare la potenza
          del SO GNU/Linux appieno.Ma cosa vuoi apprezzare che manco sai le potenzialita' del tuo computer.
          La mia non e' una profezia Il FREE SOFTWARE
          invadera' per
          sempre gli utonti come te e io saro' pagato
          il doppio da individui
          come te per installarti un client di posta
          testuale.Guadagno gia' il triplo di te e senza avere il bisogno di installare dei client di posta testuali.
          hahahhaha
          hahahhahah
          hahahhahahMister Profezia, fai un reboot e raccogli un po le idee che sono troppo confuse.
          • Anonimo scrive:
            Re: le cazzate di BILL
            - Scritto da: Anonimo
            Ma cosa vuoi apprezzare che manco sai le
            potenzialita' del tuo computer.certe frasi non meritano risposta ...
            Guadagno gia' il triplo di te e senza avere
            il bisogno di installare dei client di posta
            testuali.Allora vai a lavorare e non rompere i coglioni :)
            Mister Profezia, fai un reboot e raccogli un
            po le idee che sono troppo confuse.Non hai capito GNU/Linux verra' installato in massa sullecase di persone normali che adesso usano pc con wine' questa la vera profezia sistemi operativi liberi e softwarefunzionante vero.se l'infrastruttura (SO LINUX ) e' performante allora lo standardsi creera' da solo,al contrario di windows che ha una strutturadel cazzo condita da cazzate markettiane.
          • Anonimo scrive:
            Re: le cazzate di BILL
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo


            Ma cosa vuoi apprezzare che manco sai le

            potenzialita' del tuo computer.
            certe frasi non meritano risposta ...Se usi linux e' segno che ti accontenti.

            Guadagno gia' il triplo di te e senza
            avere

            il bisogno di installare dei client di
            posta

            testuali.
            Allora vai a lavorare e non rompere i
            coglioni :)Sei tu che ti stai allenando per installare cliente testuali di posta.. a questo punto entro in telnet sul pop e faccio a mano visto che i comandi per usarlo sono si e no 6.

            Mister Profezia, fai un reboot e raccogli
            un

            po le idee che sono troppo confuse.

            Non hai capito GNU/Linux verra' installato
            in massa sulle
            case di persone normali che adesso usano pc
            con win
            e' questa la vera profezia sistemi operativi
            liberi e software
            funzionante vero.si si si .. solite cose da invasato.
            se l'infrastruttura (SO LINUX ) e'
            performante allora lo standard
            si creera' da solo,al contrario di windows
            che ha una struttura
            del cazzo condita da cazzate markettiane.Se l'infrastruttura fosse performante lo sarebbe.... ma quanto ci mette? Sono 10 anni che conosco linux e cambiamenti nelle performances e nelle features non ne ho visti da far gridare al miracolo.
          • Anonimo scrive:
            Re: le cazzate di BILL
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo

            Se usi linux e' segno che ti accontenti.
            Tu continua a giocare con win allora e non
            rompere le palle
            alla gente che apprezza un sistema operativo
            differente dal tuo.
            vedi free o non free non centra nulla LINUX
            se era a pagamento
            io lo usavo lo stesso perche ha un approccio
            a risolvere i problemi molto piu costruttiva
            rispetto alla controparte windows.E' qui la differenza, io utilizzo win perche' e' il mezzo per far girare le applicazioni su cui lavoro. Non ho il problema come te di risolvere i problemi del sistema operativo perche' di problemi non ne ho! Utilizzo le applicazioni non il sistema operativo.
            non mi interessa che tu usi linux anche
            perche ti cacherei di pezza lo stesso...
            oramai LINUX volente o nolente e' molto
            utilizzato e stai sicuro che la schiera di
            sistemisti universitari
            e gente che lavora apprezzando appieno le
            funzionalita intrinseche..............Senti, sono piu' di 20 anni che porto la pagnotta a casa col computer e non ho bisogno che qualcuno mi dica che linux e' meglio di win o viceversa.. sono abbastanza grande per fare tutte le prove che voglio.

            Sei tu che ti stai allenando per
            installare

            cliente testuali di posta.. a questo punto

            entro in telnet sul pop e faccio a mano

            visto che i comandi per usarlo sono si e
            no

            6.

            Sei fissato che Linux e' solo per i
            server,ma questo non e' affatto
            vero io lo uso tutti i giorni per
            programmare leggere posta
            ascoltare musica masterizzare vedere video
            ecc ecc .
            come vedi le stesse cose che fai tu con
            windows le faccio anchio
            su un sistema operativo vero.Ti assicuro che quello che hai elencato tu e' il 2% del tempo che passo al computer. Ti ho gia' detto che ci lavoro e non ci passo il tempo.

            Se l'infrastruttura fosse performante lo

            sarebbe.... ma quanto ci mette? Sono 10
            anni

            che conosco linux e cambiamenti nelle

            performances e nelle features non ne ho

            visti da far gridare al miracolo.

            a no certo GNOME non e' degno di nota come
            pure kde
            o come openoffice....Gnome e' degno di una skin per winamp. Kde e' la brutta copia di win95. Office e affini non li ho mai usati in vita mia.
            su su non diciamo cazzate gli stessi
            applicativi di ufficio
            che hai tu su windows li trovi su linux
            l'unica cosa che ti fa rimanere su win e' il
            falso senso di protezione di una finestra
            piu griffata.o forse una decina di applicazioni che esistono solo sotto win?
            l'unica cosa che non esiste su LINUX sono i
            giochi perche
            mentre noi lavoriamo sui computer la grande
            massa dei cafoni
            di windows preferisce stare a giocare al
            solitario grattandosi le palle invece di
            essere produttivi.E qui dimostri ancora di non capire un cavolo ed e' per questo che linux e' al 5%.. i giochi sono importantissimi come tutto quello che ci ruota intorno.
  • Anonimo scrive:
    da un eccesso all'altro
    prima non si accorge delle potenzialita' di internet, poi si mette a fare il "futurologo" stile anni 60 ... allora!! il 2000 e' passato e io non vedo citta' in preda al caos per continui blackout ma soprattutto non vedo le auto volanti, voglio le automobili volanti!!! che delusione ... o che fortuna (almeno il risultato di un tamponamento non mi entra dalla finestra della cucina mentre mangio) ... mi sa' che la casa piena di automatismi finira' nello stesso modo, la gente la percepisce come una diavoleria inutile, solo i "fanatici" la sognano.
  • Anna scrive:
    Forse deluderò il pubblico?
    ? ma nessuno si è chiesto quanto verrà a costare ata cosa? Che poi esiste già. Si chiama casa domotica? è regolata per intero dal computer compreso l'invio automatico della richiesta di cibo? al Supermarket.Esiste questa casa? e costa. Il computer è ovunque: nel tavolo che si apre ad una certa ora facendo uscire la TV, ad altre diavolerie figissime (che vorrei tantissimo)? ma alla fine anche qui Gates promette cose che già esisteno e sono già in uso. A chi? Ovviamente a chi ha un 20% in più da spendere sul valore della casa per renderla domotica.
  • Anonimo scrive:
    "640K basteranno per sempre"
    Qualcuno se la ricorda bene questa sua preconizzazione.Tit.
    • Anonimo scrive:
      Re: "640K basteranno per sempre"
      - Scritto da: Anonimo
      Qualcuno se la ricorda bene questa sua
      preconizzazione.

      Tit.Illuminaci.. quanti ne basteranno da qui all'infinito?
    • Anonimo scrive:
      Re: "640K basteranno per sempre"
      Si ritornera' con l'assembler?W il MASM :-)- Scritto da: Anonimo
      Qualcuno se la ricorda bene questa sua
      preconizzazione.

      Tit.
  • Anonimo scrive:
    "64K basteranno per sempre"
    Qualcuno se la ricorda bene questa sua preconizzazione.Tit.
  • Bigfoot scrive:
    Che cosa io preconizzo
    Altro che computer evanescente: sarà Bill Gates ad essere evanescente, Microsoft inclusa. Bill va in estasi per quest'idea di computer diffuso e pervasivo, io certamente no, anzi: suona tanto da avvento del Grande Fratello. All'occhio...
    • Anonimo scrive:
      Re: Che cosa io preconizzo
      - Scritto da: Bigfoot
      Altro che computer evanescente: sarà Bill
      Gates ad essere evanescente, Microsoft
      inclusa. Bill va in estasi per quest'idea di
      computer diffuso e pervasivo, io certamente
      no, anzi: suona tanto da avvento del Grande
      Fratello. All'occhio...Per quello che dice lui, però, sono necessari dei sistemi operativi embedded. Fossi in lui non andrei così in estasi; fossi in te starei tranqui: finché tiene chiuso windows, lo può embeddare solo sul suo hw.Tit.
    • Anonimo scrive:
      Re: Che cosa io preconizzo
      Suona come il grande fratello? Nulla di meglio, non ci resta davvero che imparare (x chi non lo sa gia, io non lo so ancora) l'assembler, così controllano quello che vogliamo fargli controllare...
  • Anonimo scrive:
    HA copiato pari pari il libro di Norman
    Ho letto di recente anch'io il librodi Norman ("il computer invisibile"edito da Apogeo in Italia).Non solo dice le stesse cose, ma pure con le stesse parole.Bill fa con i discorsi le stesse cose che col software: copia, copia e (questo e` quello che piu` mi irrita) fa finta che sia farina del suo sacco.
    • Vaira scrive:
      Re: HA copiato pari pari il libro di Norman
      Che scuola ha fatto bill? Lo sapete?Mi pare di vederlo che prende 30 a fondamenti di informatica 1 avendo copiato dal collega secchione hahaha!
      • Cirio scrive:
        Re: HA copiato pari pari il libro di Nor

        Che scuola ha fatto bill? Lo sapete?
        Mi pare di vederlo che prende 30 a
        fondamenti di informatica 1 avendo copiato
        dal collega secchione hahaha!stava studiando economia, quindi nisba fondamenti di informatica 1...ai tempi non penso ci fosse un esame di informatica a economia, e comunque non e' sicuramente come si fa adesso, in cui ti chiedono di mandare una mail, fare uan ricerca con google ed esibirti in un doppio click carpiato...
    • Anonimo scrive:
      Re: HA copiato pari pari il libro di Nor
      - Scritto da: Anonimo
      Ho letto di recente anch'io il libro
      di Norman ("il computer invisibile"
      edito da Apogeo in Italia).
      Non solo dice le stesse cose, ma pure con le
      stesse parole.
      Bill fa con i discorsi le stesse cose che
      col software: copia, copia e (questo e`
      quello che piu` mi irrita) fa finta che sia
      farina del suo sacco.Impossibile. E' Norman che ha copiato. Lo zio Bill INNOVA. Sia il software sia le parole.
      • AixForever scrive:
        eh eh eh eh eh eh eh
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Ho letto di recente anch'io il libro

        di Norman ("il computer invisibile"

        edito da Apogeo in Italia).

        Non solo dice le stesse cose, ma pure con
        le

        stesse parole.

        Bill fa con i discorsi le stesse cose che

        col software: copia, copia e (questo e`

        quello che piu` mi irrita) fa finta che
        sia

        farina del suo sacco.

        Impossibile. E' Norman che ha copiato. Lo
        zio Bill INNOVA. Sia il software sia le
        parole.BUONA QUESTA .. EH EH EH EH EH EH
  • Anonimo scrive:
    Lo ha detto Cesare 2000 anni fa...
    Lo disse Cesare e lo ribadì Catullo che dopo la pisciata ce vole lo sgrullo. Ed oggi bill ci vuole dire come pisceremo... ma lo si sa da 2k anni pirla! Il modello classico nn passa mai di moda.
  • Anonimo scrive:
    Ma è questo quello che vogliamo?
    Magari bill si, ma noi? SE si realizzasse questa profezia da quattro soldi, cosa faremo? Io amo i computer, sono un grande appassinato di internet e della tecnologia, ma un futuro dove c'è la scrittina microsoft pure sulla cartaigienica mi deprime alquanto. Non so fino a che punto si terrebbe in considerazione linux in questa "rivoluzione" e quindi non è improbabile che il mondo finisca per avere un unico fornitore per la tecnologia e non mi sembra affatto positivo. Ma si può fermare il progresso? Ma se questa prospettiva di oggi un giorno fosse reale e tangibile, allora ci sarebbe progresso senza nemmeno un alternativa, con un unica tecnologia immobile realizzata solo per fare soldi?L'umanità si ridurrà ad un enorme massa di utenti di telefonini iper-tecnologici e basta? O forse lo siamo già...gls
  • Pierino23 scrive:
    Asimov lo ha detto oltre 20 anni fa
    Mi sa che oltre a copiare il software ora si mette a scopiazzare i libri di fantascienza di Asimov. Dal famoso "io robot", è la storia dei computer eterei che sono ovunque.Ma almeno facesse la citazione,si dimostra ladro come semprePieffe
    • Anonimo scrive:
      E Orwell?
      Orwell non pensava propriamente ai computer, ma viste le paranoie di zio bill, il suo "sogno" assomiglia un po' troppo a 1984, cioe' al nostro incubo!duh!
    • Anonimo scrive:
      Re: Asimov lo ha detto oltre 20 anni fa
      - Scritto da: Pierino23
      Mi sa che oltre a copiare il software ora si
      mette a scopiazzare i libri di fantascienza
      di Asimov. Dal famoso "io robot", è la
      storia dei computer eterei che sono ovunque.
      Ma almeno facesse la citazione,

      si dimostra ladro come sempre
      PieffeVabbe', ringraziamo questo ladro che ha permesso a tutti di avere un pc in casa... o forse era meglio quando lo avevano solo i professionisti?Avete ragione, Bill ha fatto del male all'umanita trasformando un calcolatore in un oggetto che hanno tutti, compresi i giovani rompicoglioni.
      • cla scrive:
        Re: Asimov lo ha detto oltre 20 anni fa
        Hey! Bill Gates != da Steve Jobs ....Forse intendevi lui?Cla
        • Anonimo scrive:
          Re: Asimov lo ha detto oltre 20 anni fa
          - Scritto da: cla
          Hey! Bill Gates != da Steve Jobs ....
          Forse intendevi lui?
          ClaTanto di cappello anche a Steve, che pero' vende piu' aria fritta che altro.. ma rimane un grande incantatore di folle con un grande carisma.Non e' facile spillare soldi alla gente e farsi adorare come un Dio.
      • Anonimo scrive:
        Re: Asimov lo ha detto oltre 20 anni fa
        - Scritto da: Anonimo
        - Scritto da: Pierino23

        Mi sa che oltre a copiare il software ora si

        mette a scopiazzare i libri di fantascienza

        di Asimov. Dal famoso "io robot", è la

        storia dei computer eterei che sono ovunque.

        Ma almeno facesse la citazione,

        si dimostra ladro come sempre
        Vabbe', ringraziamo questo ladro che ha
        permesso a tutti di avere un pc in casa... o
        forse era meglio quando lo avevano solo i
        professionisti?Era meglio... Molto meglio.
        Avete ragione, Bill ha fatto del male
        all'umanita trasformando un calcolatore in
        un oggetto che hanno tutti, compresi i
        giovani rompicoglioni.Infatti: perche' dare una complessa macchina programmabile a chi non la vuole e non sa cos'e'; quando questi desidera una console con i due tasti on/off e la possibilita' di giocare sicuro che non ci sara' un czzo di servizio inutile lanciato di default dal sistema che fara' crashare tutto.
        • Anonimo scrive:
          Re: Asimov lo ha detto oltre 20 anni fa

          Infatti: perche' dare una complessa macchina
          programmabile a chi non la vuole e non sa
          cos'e'; quando questi desidera una console
          con i due tasti on/off e la possibilita' di
          giocare sicuro che non ci sara' un czzo di
          servizio inutile lanciato di default dal
          sistema che fara' crashare tutto.Infatti vendono anche le consolle!La ms non obbliga nessuno!
          • Anonimo scrive:
            Re: Asimov lo ha detto oltre 20 anni fa
            - Scritto da: Anonimo

            Infatti: perche' dare una complessa macchina

            programmabile a chi non la vuole e non sa

            cos'e'; quando questi desidera una console

            con i due tasti on/off e la possibilita' di

            giocare sicuro che non ci sara' un czzo di

            servizio inutile lanciato di default dal

            sistema che fara' crashare tutto.
            Infatti vendono anche le consolle!
            La ms non obbliga nessuno!E allora perche' tanti utoni cui non interessa altro che videogiocare hanno un PC con Windows ???
          • Anonimo scrive:
            Re: Asimov lo ha detto oltre 20 anni fa
            - Scritto da: Anonimo
            E allora perche' tanti utoni cui non
            interessa altro che videogiocare hanno un PC
            con Windows ???L'utonto sei che non sai nemmeno di cosa stai parlando.I giochi sotto window sono bellissimi. C'e' dietro un industria spaventosa, ai livelli del cinema.Su pc ci sono giochi che non si possono fare su consoles anche se ultimamente ci provano con risultati appena accettabili.Non ti sei mai reso conto che parte della fortuna di windows deriva dal fatto che la MS ha reso facile scrivere giochi.I giochi saranno per utonti ma scrivere bei giochi non e' uno scherzo. Se abbiamo HW performante a basso prezzo e' anche grazie ai videogiochi.
      • Giambo scrive:
        Re: Asimov lo ha detto oltre 20 anni fa
        - Scritto da: Anonimo
        Vabbe', ringraziamo questo ladro che ha
        permesso a tutti di avere un pc in casa... Uh, ti ha consegnato personalmente il PC a casa e magari te l'ha pure configurato ?Prima di lui mi divertivo allo stesso modo (E forse di piu' !) con il C=64 e l'Amiga.Probabilmente senza di lui ci sarebbero degli Apple o qualche altra marca in casa di ognuno (I tempi erano maturi !), meglio se diverse architetture e nessun monopolio. Di sicuro non saresto costretto a cambiare PC e SO ogni 18 mesi.
        o forse era meglio quando lo avevano solo i professionisti?Si, non ci sarebbero i casini che ci sono al giorno d'oggi causati dal crollo delle .com, quando qualunque pirla si improvvisava "mago del computer".Io vorrei in casa di ognuno un tavolo operatorio, oppure una navetta spaziale nel giardinetto dietro casa, oppure una fonderia oppure ...Certi lavori lasciamoli fare a chi e' in grado di farli.
        Avete ragione, Bill ha fatto del male
        all'umanita trasformando un calcolatore in
        un oggetto che hanno tutti, compresi i
        giovani rompicoglioni.Hai centrato il punto.
        • Anonimo scrive:
          Re: Asimov lo ha detto oltre 20 anni fa
          - Scritto da: Giambo

          - Scritto da: Anonimo


          Vabbe', ringraziamo questo ladro che ha

          permesso a tutti di avere un pc in
          casa...

          Uh, ti ha consegnato personalmente il PC a
          casa e magari te l'ha pure configurato ?Uh, e' venuto a casa tua con un fucile spianato e ti ha obbligato ad acquistare windows?
          Prima di lui mi divertivo allo stesso modo
          (E forse di piu' !) con il C=64 e l'Amiga.Forse perche' ci fai le stesse cose :)Per quanto mi riguarda le cose sono cambiate molto invece e invece di pensare solo a divertirmi ci lavoro.
          Probabilmente senza di lui ci sarebbero
          degli Apple o qualche altra marca in casa di
          ognuno (I tempi erano maturi !), meglio se
          diverse architetture e nessun monopolio. Di
          sicuro non saresto costretto a cambiare PC e
          SO ogni 18 mesi.Infatti ci sono diverse architetture e decine di OS.O forse credi che esistono solo OSX, Linux e Windows?
          • Anonimo scrive:
            Re: Asimov lo ha detto oltre 20 anni fa

            Infatti ci sono diverse architetture e
            decine di OS.
            O forse credi che esistono solo OSX, Linux e
            Windows?briciole, nessuno ha la forza di arrivare nemmeno al 1% di installato, il monopolio di M$ ha ucciso "l`altra" informatica.
          • Anonimo scrive:
            Re: Asimov lo ha detto oltre 20 anni fa
            - Scritto da: Anonimo
            briciole, nessuno ha la forza di arrivare
            nemmeno al 1% di installato, il monopolio di
            M$ ha ucciso "l`altra" informatica.Punti di vista, MS ha fatto diffondere i computers a livello globale e tutto questo ha giovato a tutti, le software house, i produttori di Hw e agli utenti.Sulle macchine apple si trova 1/50 dell'HW che si trova per Intel compatibili e per quanto riguarda il software pure.E gli utenti Apple sono disposti a spendere soldi non come i peracottari che vogliono tutto gratis.Io da azienda non mi metterei mai a lavorare gratis per una comunita che non e' disposta a pagare una lira per il software che produco e infatti cosi' e'.. :)Se esistessero 20 architetture HW diverse e 20 sistemi operativi diffusi, oggi farsi un pc costerebbe una decina di milioni minimo e le Software House per chi dovrebbero produrre? Gia' oggi i software commerciali per linux girano solo per alcune distribuzioni e stiamo parlando dello stesso sistema operativo.Avete la minima idea di quante societa' producono SW e HW per windows e conseguentemente quanta gente lavora grazie e Bill? Lavorare sotto windows vuol dire produrre un qualcosa per centinaia di milioni di possibili clienti.Quando c'erano gli AMIGA il progresso tecnologico di queste macchine e' peggiorato negli anni infatti l'A4000 era tecnologicamente una merda rispetto ai primi Amiga ed usci diversi anni dopo la prima macchina della commodore.E cosi' il Mac che per anni rimasto la solita macchina, e' ancora la solita macchina intendiamoci, ma la presenza di una monopolio windows e quindi X86 ha fatto crescere l'architettura passando da roba proprietaria lenta e vecchia a macchine che, a parte la CPU, possono considerarsi tecnologicamente avanzate, quasi quanto gli X86.Oggi abbiamo schede grafiche, tanto per fare un esempio, con performances 20 volte superiori alle infinite reality della SGI, roba da centinaia di milioni, e questo grazie alla diffusione delle macchina windows poiche' l'enorme capitale che serve per sviluppare e pagare chi sviluppa viene ricompensato da milioni di utenti che acquistano i prodotti anche solo per giocare.
          • Anonimo scrive:
            Re: Asimov lo ha detto oltre 20 anni fa
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo
            Punti di vista, MS ha fatto diffondere i
            computers a livello globale e tutto questo
            ha giovato a tutti, le software house, i
            produttori di Hw e agli utenti.Tutti sembrano aver dimenticato che il mondo fino ad una 40 di anni fa andava avanti anche sembra M$
            Se esistessero 20 architetture HW diverse e
            20 sistemi operativi diffusi, oggi farsi un
            pc costerebbe una decina di milioni minimo eQuesto chi l'ha detto ????
            Quando c'erano gli AMIGA il progresso
            tecnologico di queste macchine e' peggiorato
            negli anni infatti l'A4000 era
            tecnologicamente una merda rispetto ai primi
            Amiga ed usci diversi anni dopo la prima
            macchina della commodore.Questo e' stato un problema meramente commerciale, i vertici della Commodore erano in possesso del prototipo del 1200 AGA con anni di anticipo, e lo considerarono "troppo avvenieristico" per produrtlo immediatamente.Inoltre quando nel mercato c'erano Apple, Amiga, Atari, Archimedes e IBMCom. non mi sembra che farsi un computer costasse quelle decine di milioni di cui parlavi prima.
            E cosi' il Mac che per anni rimasto la
            solita macchina, e' ancora la solitaQuesto secondo me non e' un male, anzi; da' stabilita' alle SW house e consente di sfruttare decentemente l'HW.Inoltre lo sviluppo avanza comunque, chi e' interessato ad incrementare le performance di una macchina in una direzione puo' farlo tranquillamente.
            Oggi abbiamo schede grafiche, tanto per fare
            un esempio, con performances 20 volte
            superiori alle infinite reality della SGI,Credo che se la lotta tra le 3A Vs M$ (Amiga, Atari, Apple) fosse andata avanti in modo sensato saremmo esattamente allo stesso punto in cui siamo ora, anzi vista la grafica delle prime macchine, forse saremmo piu' avanti. Inoltre quelle schede grafiche che ti piacciono tanto sono tutte incompatibili tra loro, questo costringe i programmatori a scrivere codice mediocre e non performante.
          • Anonimo scrive:
            Re: Asimov lo ha detto oltre 20 anni fa
            - Scritto da: Anonimo
            Tutti sembrano aver dimenticato che il mondo
            fino ad una 40 di anni fa andava avanti
            anche sembra M$Questa e' una grossa cazzata. Ai tempi della clava si andava avanti lo stesso.

            Se esistessero 20 architetture HW diverse
            e

            20 sistemi operativi diffusi, oggi farsi
            un

            pc costerebbe una decina di milioni
            minimo e

            Questo chi l'ha detto ????Guarda che oggi con un apple puoi spendere tranquillamente 10 milioni e ti ritrovi una macchina che tecnologicamente la vendono a 3.

            Quando c'erano gli AMIGA il progresso

            tecnologico di queste macchine e'
            peggiorato

            negli anni infatti l'A4000 era

            tecnologicamente una merda rispetto ai
            primi

            Amiga ed usci diversi anni dopo la prima

            macchina della commodore.

            Questo e' stato un problema meramente
            commerciale, i vertici della Commodore erano
            in possesso del prototipo del 1200 AGA con
            anni di anticipo, e lo considerarono "troppo
            avvenieristico" per produrtlo
            immediatamente.Certo, AGA era vecchio quando e' uscito. Lento con una codifica del colore penosa. Ai tempi si potevano acquistare schede video TRUE 24Bit con gestione a Byte del colore non con tarocchi di dipendenza dal colore precedente.Con l'amiga 4000, la commodore, ha fatto la peggior macchina che poteva fare e quindi se è successo quello che sappiamo se lo e' meritato.

            E cosi' il Mac che per anni rimasto la

            solita macchina, e' ancora la solita

            Questo secondo me non e' un male, anzi; da'
            stabilita' alle SW house e consente di
            sfruttare decentemente l'HW.
            Inoltre lo sviluppo avanza comunque, chi e'
            interessato ad incrementare le performance
            di una macchina in una direzione puo' farlo
            tranquillamente.Quindi HW che rimane uguale per anni che corrisponde a meno produzione, meno ricerca, meno lavoro e meno sviluppo.Sai quanta gente lavora nell'HW oggi?

            Oggi abbiamo schede grafiche, tanto per
            fare

            un esempio, con performances 20 volte

            superiori alle infinite reality della SGI,

            Credo che se la lotta tra le 3A Vs M$
            (Amiga, Atari, Apple) fosse andata avanti in
            modo sensato saremmo esattamente allo stesso
            punto in cui siamo ora, anzi vista la
            grafica delle prime macchine, forse saremmo
            piu' avanti. Stai confondendo produttori di HW con un produttore di Software. Esiste la lotto fra produttori e sono molti di piu' dei 3 che vorresti tu. Ognuno propone la sua tecnologia appoggiandosi a degli standard. SYS, VIA, INTEL, AMD, NVIDIA e altri minori producono i loro chipset piu' o meno performanti e cosi Nvidia, ATI, 3Dlabs, S3 e cosi via producono chipset grafici per una quantità superiore di altre case che producono circuiti con sopra i chip, esempio Asus, Chaintech, Abit e cosi' via.
            Inoltre quelle schede grafiche che ti
            piacciono tanto sono tutte incompatibili tra
            loro, questo costringe i programmatori a
            scrivere codice mediocre e non performante.Non dire cazzate. Le schede grafiche sono scritte per il directX e Opengl.. funziona tutto e perfettamente a patto di non prendere qualcosa di bassissima qualità.E poi non vedo come possano essere incompatibili tra loro visto che ne usi una per ogni PC.
          • Anonimo scrive:
            Re: Asimov lo ha detto oltre 20 anni fa
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo

            Tutti sembrano aver dimenticato che il mondo

            fino ad una 40 di anni fa andava avanti anche semzra M$
            Questa e' una grossa cazzata. Ai tempi della
            clava si andava avanti lo stesso.Si, poi arrivo' Bill come il monolito nero di 2001 e porto' la conoscenza agli uomini.Ma cosa credete che sia Bill Gates ?? Gesu' Cristo ?


            Se esistessero 20 architetture HW diverse e


            20 sistemi operativi diffusi, oggi farsi un


            pc costerebbe una decina di milioni minimo e

            Questo chi l'ha detto ????
            Guarda che oggi con un apple puoi spendere
            tranquillamente 10 milioni e ti ritrovi una
            macchina che tecnologicamente la vendono a 3.E per questo secondo te moltiplicando i concorrenti si moltiplicherebbero anche i prezzi ???Secondo me si abbasserebbero.


            Quando c'erano gli AMIGA il progresso


            tecnologico di queste macchine e' peggiorato


            negli anni infatti l'A4000 era


            tecnologicamente una merda rispetto ai primi


            Amiga ed usci diversi anni dopo la prima


            macchina della commodore.

            Questo e' stato un problema meramente

            commerciale, i vertici della Commodore erano

            in possesso del prototipo del 1200 AGA con

            anni di anticipo, e lo considerarono "troppo

            avvenieristico" per produrtlo

            immediatamente.
            Certo, AGA era vecchio quando e' uscito.
            Lento con una codifica del colore penosa. Ai
            tempi si potevano acquistare schede video
            TRUE 24Bit con gestione a Byte del colore
            non con tarocchi di dipendenza dal colore precedente.Esatto, peccato che se la Commodore l'avesse fatto uscire quando ne e' entrata in possesso avrebbe superato le tecnologie esistenti al momento.
            Con l'amiga 4000, la commodore, ha fatto la
            peggior macchina che poteva fare e quindi se
            è successo quello che sappiamo se lo e'
            meritato.Lo sappiamo, meglio calare un pietoso velo di cemento armato su questa fase della Commodore.Comunque il problòema e' stato commerciale, non tecnologico.


            E cosi' il Mac che per anni rimasto la


            solita macchina, e' ancora la solita

            Questo secondo me non e' un male, anzi; da'

            stabilita' alle SW house e consente di

            sfruttare decentemente l'HW.

            Inoltre lo sviluppo avanza comunque, chi e'

            interessato ad incrementare le performance

            di una macchina in una direzione puo' farlo

            tranquillamente.
            Quindi HW che rimane uguale per anni che
            corrisponde a meno produzione, meno ricerca,
            meno lavoro e meno sviluppo.No, la ricerca non si deve fermare, solo i produttori potrebbero smetterla di farci cambiare PC ogni volta che cacano un 1/2 Mhz in piu'.La Apple non fa sperimentazione sugli utenti come capita nel mondo del PC.
            Sai quanta gente lavora nell'HW oggi?


            Oggi abbiamo schede grafiche, tanto per fare


            un esempio, con performances 20 volte


            superiori alle infinite reality della SGI,

            Credo che se la lotta tra le 3A Vs M$

            (Amiga, Atari, Apple) fosse andata avanti in

            modo sensato saremmo esattamente allo stesso

            punto in cui siamo ora, anzi vista la

            grafica delle prime macchine, forse saremmo

            piu' avanti.
            Stai confondendo produttori di HW con un
            produttore di Software.Volevo dire IBM Compatibile. al posto di M$, scusa.
            Esiste la lotto fra produttori e sono molti
            di piu' dei 3 che vorresti tu. Ognuno
            propone la sua tecnologia appoggiandosi a
            degli standard. SYS, VIA, INTEL, AMD, NVIDIA
            e altri minori producono i loro chipset piu'
            o meno performanti e cosi Nvidia, ATI,
            3Dlabs, S3 e cosi via producono chipset
            grafici per una quantità superiore di altre
            case che producono circuiti con sopra i
            chip, esempio Asus, Chaintech, Abit e cosi' via.E cio' crea un gran caos, come spiego alla fine.

            Inoltre quelle schede grafiche che ti

            piacciono tanto sono tutte incompatibili tra

            loro, questo costringe i programmatori a

            scrivere codice mediocre e non performante.
            Non dire cazzate. Le schede grafiche sono
            scritte per il directX e Opengl.. funziona
            tutto e perfettamente a patto di non
            prendere qualcosa di bassissima qualità.
            E poi non vedo come possano essere
            incompatibili tra loro visto che ne usi una per ogni PC.Incompatibili: intendevo dal punto di vista del programmatore.OpenGL: se scrivo un programma per Opengl questo non sfruttera' appieno la scheda poiche' per tutte gli usi avanzati devo utilizzare le cosidette extension, questo vuol dire che se la tua scheda ha una funzione avanzata il programma deve richiamare l'apposita estensione. Se scrivo un gioco non e' detto che io abbia voglia di sbattermi a controllare che utilizzi tutte le estensioni di tutte le schede video, di solito ci si limita alle principali (Z-Bufferin HW, Texture HW).Un programma che utilizzi le istruzioni programmabili delle nuove GeForce dalla 3 in poi e' scritto in modo comletamente diverso da uno che vada su GeForce 2.Le SWhouse piu' scarse (non la IDsw :-) sono capacissime di utilizzare le schede in modo base, contando sulla potenza della macchina.DirecX: le directX soffrono invece di una contorta stratificazione che fa si' che ogni istruzione debba subire una lunga trafila decisionale prima di arrivare alla scheda video in modo che essa riesca a capire cosa si vuole da lei.
          • Anonimo scrive:
            Re: Asimov lo ha detto oltre 20 anni fa
            M'intrometto...- Scritto da: Anonimo
            I benchmark con applicazioni reali affermano
            il contrario e molti studi fatti in
            proposito hanno rivelato che anche ai tempi
            del P2 il G4 vinceva con grazie a benchmark
            tarocchi.Puoi indicare le fonti ? Sono curioso. E in ogni caso: per "tarocco" intendi "sfruttando le istruzioni del Velocity Engine" ? La forza del G4 mi sembrava stasse proprio in quello. Sensa l'AltVec è un normalissimo processore Risc.Nessuna polemica, il fatto è che mi piacerebbe acquistarlo, prima o poi, e ne vorrei sapere di più.Ciao ciao,Simo.
          • Anonimo scrive:
            Re: Asimov lo ha detto oltre 20 anni fa
            - Scritto da: Anonimo
            M'intrometto...

            - Scritto da: Anonimo

            I benchmark con applicazioni reali
            affermano

            il contrario e molti studi fatti in

            proposito hanno rivelato che anche ai
            tempi

            del P2 il G4 vinceva con grazie a
            benchmark

            tarocchi.

            Puoi indicare le fonti ? Sono curioso. E in
            ogni caso:
            per "tarocco" intendi "sfruttando le
            istruzioni del Velocity Engine" ? La forza
            del G4 mi sembrava stasse proprio in quello.
            Sensa l'AltVec è un normalissimo processore
            Risc.Ti ricordi quando la Apple pubblicizzava una processore intel sopra una lumaca? Aveva utilizzato il benchmark Motorola chiamato ByteMark solo che per Intel avevano utilizzato un eseguibile ottimizzato per 486 che dava il PPC quasi due volte più veloce di un p2 mentre Zdnet, fece i test con il ByteMark compilato con le ottimizzazioni per pentium.I risultati furono che il p2 stracciava abbondantemente il PPC.Su Zdnet non si trova piu' il vecchio articolo ma ho trovato questo sito che lo menziona... insieme a tante altre chicche.http://www.azillionmonkeys.com/qed/appleOld.htmlFai un find con questa chiave "BYTEMark"
            Nessuna polemica, il fatto è che mi
            piacerebbe
            acquistarlo, prima o poi, e ne vorrei sapere
            di più.

            Ciao ciao,
            Simo.Un apple non si acquista per le prestazioni ma per il resto :)
          • Giambo scrive:
            Re: Asimov lo ha detto oltre 20 anni fa



            Vabbe', ringraziamo questo ladro che ha


            permesso a tutti di avere un pc in

            casa...



            Uh, ti ha consegnato personalmente il PC a

            casa e magari te l'ha pure configurato ?

            Uh, e' venuto a casa tua con un fucile
            spianato e ti ha obbligato ad acquistare
            windows?Non direttamente, ma ha obbligato la Dell, la quale NON mi rimborsa Windows preinstallato sul laptop.

            Prima di lui mi divertivo allo stesso modo

            (E forse di piu' !) con il C=64 e l'Amiga.

            Forse perche' ci fai le stesse cose :)Ai tempi non c'era Java ma solo C, non c'era Internet ma fidonet, ... Stringi-stringi facevo piu' o meno le stesse cose.
            Per quanto mi riguarda le cose sono cambiate
            molto invece e invece di pensare solo a
            divertirmi ci lavoro.Pure io ci lavoro. E mi diverto.
            Infatti ci sono diverse architetture e
            decine di OS.I quali sono li' in un angolo, pigiati in quel 5% che la Microsoft ci concede ...
            O forse credi che esistono solo OSX, Linux e
            Windows?Fosse per me, userei "Topsy" su tutte le macchine :-)
          • Anonimo scrive:
            Re: Asimov lo ha detto oltre 20 anni fa
            - Scritto da: Giambo

            Uh, e' venuto a casa tua con un fucile

            spianato e ti ha obbligato ad acquistare

            windows?

            Non direttamente, ma ha obbligato la Dell,
            la quale NON mi rimborsa Windows
            preinstallato sul laptop.Aspetta.. Bill Gates ti ha obbligato ad acquistare dell?

            Forse perche' ci fai le stesse cose :)

            Ai tempi non c'era Java ma solo C, non c'era
            Internet ma fidonet, ... Stringi-stringi
            facevo piu' o meno le stesse cose.Mi dispiace per te, per quanto mi riguarda oggi posso fare cose che non immaginavo di poter fare.

            Infatti ci sono diverse architetture e

            decine di OS.

            I quali sono li' in un angolo, pigiati in
            quel 5% che la Microsoft ci concede ...La MS ha la sua quota perche' vende un prodotto che risponde alle necessità dei clienti.Gli altri hanno quello che si meritano.

            O forse credi che esistono solo OSX,
            Linux e

            Windows?

            Fosse per me, userei "Topsy" su tutte le
            macchine :-)
          • Giambo scrive:
            Re: Asimov lo ha detto oltre 20 anni fa
            - Scritto da: Anonimo


            Uh, e' venuto a casa tua con un fucile


            spianato e ti ha obbligato ad
            acquistare


            windows?



            Non direttamente, ma ha obbligato la Dell,

            la quale NON mi rimborsa Windows

            preinstallato sul laptop.

            Aspetta.. Bill Gates ti ha obbligato ad
            acquistare dell? No, ma il discorso e' simile per altre marche. E poi io _voglio_ un dell, sopra Linux ci gira che e' una meraviglia :-)I "grandi nomi" che vendono macchine "nude", senza soft preinstallatoson ben poche, purtroppo ...


            Forse perche' ci fai le stesse cose :)



            Ai tempi non c'era Java ma solo C, non
            c'era

            Internet ma fidonet, ... Stringi-stringi

            facevo piu' o meno le stesse cose.

            Mi dispiace per te, per quanto mi riguarda
            oggi posso fare cose che non immaginavo di
            poter fare.Questo e' il _tuo_ caso, il _mio_ caso (Programmazione) e' diverso, e credo che la mia affermazione si possa applicare a diverse situazioni odierne.


            Infatti ci sono diverse architetture e


            decine di OS.



            I quali sono li' in un angolo, pigiati in

            quel 5% che la Microsoft ci concede ...

            La MS ha la sua quota perche' vende un
            prodotto che risponde alle necessità dei
            clienti.No, e il processo appena conclusosi lo dimostra. Politica predatoria, pressioni illegali sui produttori di HW e di SW, abuso di posizione predominante, ... Tutti fattori che hanno contribuito a far trionfare un prodotto definibile al massimo mediocre (E a tratti scarso o nettamente insufficiente) sulla concorrenza.
            Gli altri hanno quello che si meritano.Questo l'hai letto sul Libro della Jungla ? Siamo una societa' piu' o meno civile, la legge del piu' forte dovrebbe essere messa un pochino da parte, non trovi ?
          • Anonimo scrive:
            Re: Asimov lo ha detto oltre 20 anni fa
            - Scritto da: Giambo

            Gli altri hanno quello che si meritano.

            Questo l'hai letto sul Libro della Jungla ?
            Siamo una societa' piu' o meno civile, la
            legge del piu' forte dovrebbe essere messa
            un pochino da parte, non trovi ?sarebbe bello :))
          • Giambo scrive:
            Re: Asimov lo ha detto oltre 20 anni fa
            - Scritto da: Anonimo


            Gli altri hanno quello che si meritano.



            Questo l'hai letto sul Libro della Jungla
            ?

            Siamo una societa' piu' o meno civile, la

            legge del piu' forte dovrebbe essere messa

            un pochino da parte, non trovi ?

            sarebbe bello :))Sarebbe bello se i bambini in Africa non morissero di fame ... Cambia canale, che comincia "passaparola" !
      • Anonimo scrive:
        Re: Asimov lo ha detto oltre 20 anni fa
        - Scritto da: Anonimo
        Vabbe', ringraziamo questo ladro che ha
        permesso a tutti di avere un pc in casa... o
        forse era meglio quando lo avevano solo i
        professionisti?
        Nessuno ha detto ciò che tu affermi perchè a permettere a tutti di avere un PC in casa èstata IBM, con la sua tecnologia hardware aperta (mi rompe proprio riparlare sempre delle stessecose, evidentemente i duri di capoccia sonosempre numerosi). Lo zio Bill ha fatto il contrario: ci ha messo sopra un sistema operativo con unsacco di API che conosce solo lui...compresi i
        giovani rompicoglioni.E' stata la IBM, ripeto, a dotarti di un computer.
  • Anonimo scrive:
    Visioni Ridicole da uno che non ci vede.
    Al Wall Stree Journal (non a paperopoli) stanno ancora ridendo, per un'analisi del futuro fatta da un tizio che le ha sparate grosse. Questo genio aveva detto che il network privato alternativo a Internet della M$oft avrebbe soppiantato internet e che i browser non avevano futuro, erano inutili : perche' internet e' insicura, il sw M$oft invece e' sicuro e dall'alto di questa esperienza nel settore della sicurezza M$oft avrebbe creato un network che tutti avrebbero volutoBeh.. direi che era una bella sparata, decisamenta la piu' grande sparata di fine secolo visto che oggi internet e' ovunque, i browser li fa' ma M$soft che ha avuto grane in tribunale per questo, e che nel bilancio sembra sia il leggero passivo, nel settore "network alternativi"Ne avesse mai imbroccata una....
    • Anonimo scrive:
      Re: Visioni Ridicole da uno che non ci vede.
      - Scritto da: Anonimo
      Ne avesse mai imbroccata una....Non ho capito se chi non ci vede sei Tu o Bill.Non ne ha mai imbroccata una? Gia' e' proprio un fallito :)))
      • AixForever scrive:
        Re: .. tempo al tempo ..
        - Scritto da: Anonimo
        - Scritto da: Anonimo


        Ne avesse mai imbroccata una....

        Non ho capito se chi non ci vede sei Tu o
        Bill.
        Non ne ha mai imbroccata una? Gia' e'
        proprio un fallito :)))
        dagli ancora qualche anno .. dall'alto della sua grandezza riuscira' a fare il fallimento piu' clamoroso della storia del capitalismo .. eh eh eh eh
      • Anonimo scrive:
        Re: Visioni Ridicole da uno che non ci v
        - Scritto da: Anonimo
        - Scritto da: Anonimo


        Ne avesse mai imbroccata una....

        Non ho capito se chi non ci vede sei Tu o
        Bill.
        Non ne ha mai imbroccata una? Gia' e'
        proprio un fallito :)))
        Perfino Gaston Mazzacane avrebbe vinto il mondiale di F1 su una Ferrari! E' innegabile che la eccezionale e favorevolissima situazione di monopolio ha perdonato parecchi "errori" gestionali al caro Bill.Dai un'occhiata qui....è solo un esempiohttp://db.accomazzi.net/TfaqI1087.html
  • Anonimo scrive:
    Computer evanescenti??
    Computer invisibili?Sì, certo!Ma i computer non "spariranno".Lui sparirà, questa è l' unica sua profezia azzeccata.
    • Vaira scrive:
      Re: Computer evanescenti??
      Evanescenti? Vuria mai!Quando mi fa girare le balle il computer, voglio poterlo prendere a calci, tirare la tastiera, il mouse o il monitor contro il muro.Mi devo pur sfogare quando si pianta e perdo una mattinata di lavoro!
      • Anonimo scrive:
        Re: Computer evanescenti??
        - Scritto da: Vaira
        Evanescenti? Vuria mai!
        Quando mi fa girare le balle il computer,
        voglio poterlo prendere a calci, tirare la
        tastiera, il mouse o il monitor contro il
        muro.
        Mi devo pur sfogare quando si pianta e perdo
        una mattinata di lavoro!Abituato a perdere mattinate di lavoro?Pannolinux e sei in una botte di ferro!Consigli:Quando si lavora, salvare ogni tanto, visto che normalmente i programmi sono affetti da bugs e spesso la gente non li sa usare (i programmi).
  • Anonimo scrive:
    Final fantasy 2
    Bravo Bill! anche tu hai visto quel bel film virtuale - di sicuro non l'hanno creato con i tuoi bandoni buggosi....
  • Anonimo scrive:
    Le profezie di Bill...
    Verso la fine degli anni ottanta, disse che alla svolta del millenio le massaie faranno la spesa dal verduraio via computer. Mi risulta non vero.
    • Anonimo scrive:
      Re: Le profezie di Bill...
      - Scritto da: Anonimo
      Verso la fine degli anni ottanta, disse che
      alla svolta del millenio le massaie faranno
      la spesa dal verduraio via computer. Mi
      risulta non vero.Diceva anche "Chi avra' mai bisogno di piu' di 640 kb ??"
      • Anonimo scrive:
        Re: Le profezie di Bill...
        - Scritto da: Anonimo
        - Scritto da: Anonimo

        Verso la fine degli anni ottanta, disse
        che

        alla svolta del millenio le massaie
        faranno

        la spesa dal verduraio via computer. Mi

        risulta non vero.

        Diceva anche "Chi avra' mai bisogno di piu'
        di 640 kb ??"Lascia perere, ancora oggi c'e' gente che sostiene di poter lavorare con un 486, 16 mega e linux.
        • Anonimo scrive:
          Re: Le profezie di Bill...

          Lascia perere, ancora oggi c'e' gente che
          sostiene di poter lavorare con un 486, 16
          mega e linux.beh, non so come giri X, ma un firewall lo faiRaistlin
          • Anonimo scrive:
            Re: Le profezie di Bill...
            - Scritto da: Anonimo

            Lascia perere, ancora oggi c'e' gente che

            sostiene di poter lavorare con un 486, 16

            mega e linux.

            beh, non so come giri X, ma un firewall lo
            fai

            RaistlinUn firewall lo fai anche con un task che occupa lo 0% di cpu.
          • Anonimo scrive:
            Re: Le profezie di Bill...

            Un firewall lo fai anche con un task che
            occupa lo 0% di cpu.a parte che la frase si commenta da sola, i firewall degni di questo nome stanno su una macchina a se` stante, e se a me a casa o in azienda avanza un 486 posso farci un firewall con linux, se voglio farlo con xp (buahahah, firewall con xp) a momenti non mi sta neanche il kernel in ram.Raistlin
          • Anonimo scrive:
            Re: Le profezie di Bill...


            beh, non so come giri X, ma un firewall lo

            fai
            Un firewall lo fai anche con un task che
            occupa lo 0% di cpu.Chissà come mai Cisco, che magari di networking ci azzecca qualcosa, fa i PIX firewall che non sono altro che macchine con Pentium III da 600 MHz e 256 MB...Ma hai almeno mai provato a gestire per una LAN con un numero di PC
            1 un firewall su architettura 486 che sia anche prestazionale e che non esca su una 56k? Manco lo SQUID riesci a farci girare decentemente, pensa un firewall!
          • godzilla scrive:
            Re: Le profezie di Bill...
            - Scritto da: Anonimo



            beh, non so come giri X, ma un
            firewall lo


            fai


            Un firewall lo fai anche con un task che

            occupa lo 0% di cpu.

            Chissà come mai Cisco, che magari di
            networking ci azzecca qualcosa, fa i PIX
            firewall che non sono altro che macchine con
            Pentium III da 600 MHz e 256 MB...

            Ma hai almeno mai provato a gestire per una
            LAN con un numero di PC
            1 un firewall su
            architettura 486 che sia anche prestazionale
            e che non esca su una 56k? che ti devo dire... qua c'è una LAN di 8 macchine che va su internet (ADSL 256/128) grazie a un P133 con 16 mega di RAM (ne bastavano pure 8 con un kernel della serie 2.2), e il sistema operativo (Linux/busybox) per farlo funzionare da router/firewall sta su un floppy formattato a 1,68MB invece che 1.44... non è un 486 ma insomma... non cambia poi tanto!http://www.zelow.no/floppyfwciao
          • fDiskolo scrive:
            Re: Le profezie di Bill...
            - Scritto da: Anonimo
            Ma hai almeno mai provato a gestire per una
            LAN con un numero di PC
            1 un firewall su
            architettura 486 che sia anche prestazionale
            e che non esca su una 56k?

            Manco lo SQUID riesci a farci girare
            decentemente, pensa un firewall!ahh... perché squid è più leggero del firewall?questa me la devo ricordare....
          • Anonymous scrive:
            Re: per lavoro??
            - Scritto da: Anonimo

            Manco lo SQUID riesci a farci girare
            decentemente, pensa un firewall!hahahahahahahahaahahahahahha.Hai idea di quanto sia esoso squid di risorse?E tu lo consideri piu' leggero di un firewall...Stavi scherzando vero? mancavano un po' di faccine al tuo post.. dimi che e' cosi'..Anonymous
          • Anonimo scrive:
            Re: Le profezie di Bill...
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            Lascia perere, ancora oggi c'e' gente
            che


            sostiene di poter lavorare con un 486,
            16


            mega e linux.



            beh, non so come giri X, ma un firewall lo

            fai



            Raistlin

            Un firewall lo fai anche con un task che
            occupa lo 0% di cpu.No. Così fai solo un finterwall.Fatti a studiare cosa è un firewall (serio).
          • Vaira scrive:
            Re: Le profezie di Bill...
            Dimentisci che contemporaneamente (Einstein non me ne voglia) puoi farci girare un router, un dns, un dhcp ed un proxy.Se una macchina deve essere adibita a questo, che te ne fai dell' interfaccia grafica?Sapete, l' interfaccia grafica serve per fare più velocemente le cose se le devi fare di frequente, quando invece tutto funziona a meraviglia ne puoi anche fare a meno.
        • fDiskolo scrive:
          Re: Le profezie di Bill...
          - Scritto da: Anonimo
          Lascia perere, ancora oggi c'e' gente che
          sostiene di poter lavorare con un 486, 16
          mega e linux.ma tu lo sai che nelle scuole che cadono a pezzi perché non ci sono i fondi i server di stampa li si fanno ancora con i 286 e vecchissime versioni di novell?
      • Anonimo scrive:
        Re: Le profezie di Bill...
        - Scritto da: Anonimo
        - Scritto da: Anonimo

        Verso la fine degli anni ottanta, disse
        che

        alla svolta del millenio le massaie
        faranno

        la spesa dal verduraio via computer. Mi

        risulta non vero.

        Diceva anche "Chi avra' mai bisogno di piu'
        di 640 kb ??"E come dimenticare un'altra sua storica previsione, ossia "Internet? Un fenomeno passeggero" :-)
  • Anonimo scrive:
    E poi c'era la marmotta
    che chiudeva le confezioni di cioccolata...se se...
  • Anonimo scrive:
    Drogato!
    Poveretto, forse pensa che a qualcuno freghi qualcosa del suo pensiero
    • Anonimo scrive:
      Re: Drogato!
      - Scritto da: Anonimo
      Poveretto, forse pensa che a qualcuno freghi
      qualcosa del suo pensieroIl poveretto sarebbe lui :)))))
  • Vaira scrive:
    Ti piacerebbe eh?
    Una licenza server per il computer nello sciacquone che tira l'acqua del cesso automaticamente dopo che ci sono andato, una per il computer nel bidet che apre e chiude l'acqua automaticamente per lavarmi il culo, una licenza per il computer nei cardini di ogni porta che si deve aprire e chiudere al mio passaggio, un' altra licenza server per la caldaia, una per i fornelli, una per ciascun lampadario...Ma va a laurà barbù!
    • Anonimo scrive:
      Re: Ti piacerebbe eh?
      - Scritto da: Vaira
      Una licenza server per il computer nello
      sciacquone che tira l'acqua del cesso
      automaticamente dopo che ci sono andato, una
      per il computer nel bidet che apre e chiude
      l'acqua automaticamente per lavarmi il culo,
      una licenza per il computer nei cardini di
      ogni porta che si deve aprire e chiudere al
      mio passaggio, un' altra licenza server per
      la caldaia, una per i fornelli, una per
      ciascun lampadario...
      Ma va a laurà barbù!ahahah.. Vaira che dice a Bill " va a laura', barbu'!"ps.Credo che aprire l'acqua del bidet sia ancora compito della tua mamma.
      • Vaira scrive:
        Re: Ti piacerebbe eh?
        Non sai che sollievo mi dai. Oltretutto se saremo costretti ad istallare nel bidet la versione in inglese di 2000 server perchè quelle in italiano non vengono pathate, andrà a finire che il bidet non funzionerà neanche visto che gli americani e gli inglesi non se lo lavano nemmeno il culo.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ti piacerebbe eh?
          - Scritto da: Vaira
          Non sai che sollievo mi dai.
          Oltretutto se saremo costretti ad istallare
          nel bidet la versione in inglese di 2000
          server perchè quelle in italiano non vengono
          pathate, andrà a finire che il bidet non
          funzionerà neanche visto che gli americani e
          gli inglesi non se lo lavano nemmeno il
          culo.Forse perche' a differenza di te, si fanno la doccia tutti i giorni.. :)
          • Vaira scrive:
            Re: Ti piacerebbe eh?
            No no, io la faccio tutti i giorni, ma il culo voglio lavarmelo subito dopo aver cagato, senza aspettare sera.
    • Pierino23 scrive:
      Re: Ti piacerebbe eh?

      una per il computer nel bidet che apre e chiude l'acqua
      automaticamente per lavarmi il culoBhè in giappone è già una realtà da anni: provata in un albergo di Tokio ... non particolarmente simpatica IMHO. Preferisco pulimermelo io il culo.Non credo che per ora giri sotto windows :))Ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: Ti piacerebbe eh?
      - Scritto da: Vaira
      Una licenza server per il computer nello
      sciacquone che tira l'acqua del cessoDimentichi una cosa: serve una licenza per ognipersona che usa il cesso, inoltre ciò non ti dàil permesso di farlo usare agli ospiti.Se gli ospiti sono numerosi serve la WC-Connector-License: 2.000 Euro e licenze illimitate.
  • Giambo scrive:
    "disappearing computer"
    Esiste di gia'. Infatti stamattina al lavoro e' "sparito" explorer (Non IE-explorer), seguito da una clessidra al posto del puntatore del mouse.Quindi e' sparito tutto il desktop (Schermata nera), ed e' sparito pure il mouse (La "clessira" non si muoveva).Come ultimo atto e' sparita la corrente: ho dovuto staccare la spina per poter far rebootare il povero SO agonizzante.Spero, spero, spero, che prima dei computers sparisca la Microsoft (E con essa quel buffone di Ballmer e Bill-Paperoga-Gates).
    • Anonimo scrive:
      Re: "disappearing computer"
      - Scritto da: Giambo
      Esiste di gia'. Infatti stamattina al lavoro
      e' "sparito" explorer (Non IE-explorer),
      seguito da una clessidra al posto del
      puntatore del mouse.
      Quindi e' sparito tutto il desktop
      (Schermata nera), ed e' sparito pure il
      mouse (La "clessira" non si muoveva).
      Come ultimo atto e' sparita la corrente: ho
      dovuto staccare la spina per poter far
      rebootare il povero SO agonizzante.Ma scusa, usa quel magnifico prodotto chiamato Pannolinux e sei a posto :)) Non lo sai che il 70% dell'utenza windows ha gli stessi problemi tutte le mattine quando accende il pc al lavoro.Tra schermate blue e desktop neri oramai dovresti averlo capito.
      • Anonimo scrive:
        Re: "disappearing computer"
        scommetto tutto quello che vuoi che quel crash è causato da un cattivo uso e installazione ORRIBILE dei vari software aggratis...
        • Anonimo scrive:
          Re: "disappearing computer"
          - Scritto da: Anonimo
          scommetto tutto quello che vuoi che quel
          crash è causato da un cattivo uso e
          installazione ORRIBILE dei vari software
          aggratis...Un sistema operativo SERIO non dovrebbe creshare con sw di conto terzi; per quanto malfatto al massimo crasha il programma.
          • Anonimo scrive:
            Re: "disappearing computer"
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo

            scommetto tutto quello che vuoi che quel

            crash è causato da un cattivo uso e

            installazione ORRIBILE dei vari software

            aggratis...

            Un sistema operativo SERIO non dovrebbe
            creshare con sw di conto terzi; per quanto
            malfatto al massimo crasha il programma.Infatti a me non crasha mai e la serie nt non mi ha mai dato problemi.... 3 macchine sempre accese 24h su 24.
        • Giambo scrive:
          Re: "disappearing computer"
          - Scritto da: Anonimo
          scommetto tutto quello che vuoi che quel
          crash è causato da un cattivo uso e
          installazione ORRIBILE dei vari software
          aggratis...Uh-uh, e da quando in qua un software dovrebbe far crashare il SO ? Ah, hai ragione, la Microsoft non produce veri sistemi operativi :-)
          • Anonimo scrive:
            Re: "disappearing computer"
            - Scritto da: Giambo

            - Scritto da: Anonimo

            scommetto tutto quello che vuoi che quel

            crash è causato da un cattivo uso e

            installazione ORRIBILE dei vari software

            aggratis...

            Uh-uh, e da quando in qua un software
            dovrebbe far crashare il SO ? Ah, hai
            ragione, la Microsoft non produce veri
            sistemi operativi :-)
            Mi ricordo ancora quando lanciare Netscape sotto Linux era come premere il tasto reset del computer. :))))))
          • godzilla scrive:
            Re: "disappearing computer"
            - Scritto da: Anonimo

            Mi ricordo ancora quando lanciare Netscape
            sotto Linux era come premere il tasto reset
            del computer. :))))))quando? che versione? qualche link?
          • AixForever scrive:
            Re: sistemi inoperativi
            - Scritto da: Giambo

            - Scritto da: Anonimo

            scommetto tutto quello che vuoi che quel

            crash è causato da un cattivo uso e

            installazione ORRIBILE dei vari software

            aggratis...

            Uh-uh, e da quando in qua un software
            dovrebbe far crashare il SO ? Ah, hai
            ragione, la Microsoft non produce veri
            sistemi operativi :-)L'unica cosa a livello 0 del kernel dei sistemi operativi microsoft sono i driver dell'interfaccia grafica .. :-) scherzoooooooo .. dai scherzo .. eh eh eh eh eh eh
    • Anonimo scrive:
      Re: "disappearing computer"

      Spero, spero, spero, che prima dei computers
      sparisca la Microsoft (E con essa quel
      buffone di Ballmer e Bill-Paperoga-Gates).se non smetti di comperare prodotti M$ temo che la cosa non si avverera` mai, chi usa M$ avvelena anche te digli di smetterepiezo
  • Anonimo scrive:
    ha ragione bill
    saranno ovunque, sotto le sue ascelle, sotto i capelli, in bocca, nel c......o , nelle scarpe,sarà letteralmente pervaso di micro e macro PC.. complimenti... altro che visione estasiata
    • Anonimo scrive:
      Re: ha ragione bill
      - Scritto da: Anonimo
      saranno ovunque, sotto le sue ascelle, sotto
      i capelli, in bocca, nel c......o , nelle
      scarpe,sarà letteralmente pervaso di micro e
      macro PC.. complimenti... altro che visione
      estasiataSe ti piacciono i Borg e' estasiata[1 di tanti]
    • Vaira scrive:
      Re: ha ragione bill
      Te l'immagini andare dai carabinieri a denunciare che sei stato "visitato" dalla solita banda di albanesi, e ti senti dire:"La porta e le finestre ce l'avevano istallato il firewall?"Oppure se ne parli ad un tuo amico, quello ti risponde:"Pirla, almeno alla porta e alle finestre, istalla linux e configura iptables"Ahahah!
  • Anonimo scrive:
    Lo ha detto Dan Norman 2 anni fa...
    Per chi se lo fosse perso: http://www.internetbookshop.it/ser/serdsp.asp?shop=1&c=NLWR6T6DJ7HGKDan Norman: Il computer invisibile. La tecnologia migliore è quella che non si vede.Forse Bill lo ha letto solo recentemente...
    • Giambo scrive:
      Re: Lo ha detto Dan Norman 2 anni fa...
      - Scritto da: Anonimo
      Per chi se lo fosse perso:
      http://www.internetbookshop.it/ser/serdsp.asp

      Dan Norman: Il computer invisibile. La
      tecnologia migliore è quella che non si
      vede.

      Forse Bill lo ha letto solo recentemente...E' che deve rimanere fedele alla sua fama di "ritardatario e copione".Chissa', magari fra qualche mese ci deliziera' con una chicca tratta da un romanzo di Verne :-)
      • Vaira scrive:
        Re: Lo ha detto Dan Norman 2 anni fa...
        A ecco, ora ho capito.Quando s'è messo a scrivere software per computer si è ispirato a 2001 odissea nello spazio, e voleva copiare HAL9000 che impazzisce ;)
  • Anonimo scrive:
    Siamo alle solite altro che preconizzato
    Rikopione Bill deve avere letto ultimamente il libro di Nicholas Negroponte, Essere Digitali, uscito in italia nel 1996o anche Il Computer Invisibile di Donald Norman uscitro in Italia nel 2000Copio e incollo da http://www.apogeonline.com/libri/00604/scheda un pezzo di abstract di quest'ultimo:La tecnologia dovrebbe essere invisibile, nascosta alla vista. In questo libro, Norman mostra perch? il computer ? cos? difficile da usare e perch? tale complessit? sia insita nella sua stessa natura. L'unica risposta, secondo Norman, sta nel ricominciare tutto da capo: i computer devono diventare come elettrodomestici, che elaborano informazioni anzich? svolgere altre mansioni, in grado di rispondere alle esigenze e alle esistenze delle persone. Devono diventare semplici da usare come un televisore, una radio o il macinacaff? , strumenti diventati di uso cos? quotidiano che la tecnologia che incorporano ? diventata per noi "invisibile". Le aziende devono cambiare il modo in cui sviluppano i propri prodotti. Devono iniziare a comprendere davvero la gente: prima i bisogni dell'utente, poi la tecnologia
  • Anonimo scrive:
    poveri noi
    questo significa che saremo continuamente bombardati da schermi blu della morte anche dalla lavatrice e dal frigorifero?
    • Anonimo scrive:
      Re: poveri noi
      Guarda che "computer" non significa "sistema operativo".Comunque si vede che è da molto tempo che non usi più Windows :)
  • Anonimo scrive:
    Traduzione dal linguaggio del marketing
    Non vi accorgerete neppure di aver bisogno dei nostri prodotti. Comprerete i nostri prodotti in quantita' enormi senza nemmeno sapere che li state comprando. Diventeranno una parte inseparabile della vostra vita.
  • Anonimo scrive:
    Bill: l'esca per i banali
    ogni volta che in un articolo compare Microsoft o Bill Gates migliaia di di persone si fiondano a fare i soliti commenti banali, visti e rivisti... ormai essere contro Microsoft e' diventata una moda.. per essere davvero controcorrente si deve essere pro-Redmond.. inviterei tutti i lettori di Punto Informatico a sottoscrivere le Azioni Microsoft nel Nasdaq come gesto di ribellione a questa uniformizzazione del pensiero (amministro reti miste Win2k-Unix-VMS per cui non sono di parte)
    • Terra2 scrive:
      Re: Bill: l'esca per i banali
      - Scritto da: Anonimo
      inviterei tutti i lettori di
      Punto Informatico a sottoscrivere le Azioni
      Microsoft nel Nasdaq come gesto di
      ribellione a questa uniformizzazione del
      pensiero (amministro reti miste
      Win2k-Unix-VMS per cui non sono di parte)Hai perfettamente ragione... compriamole ste azioni, cavolo!A casa c'e' sempre bisogno di qualche foglio di carta igenica in piu'! :)
    • Vaira scrive:
      Re: Bill: l'esca per i banali
      Investire in borsa!Questa si che è una bella idea, coi tempi che corrono.Tu quante ne hai di azioni ms?
  • ifof scrive:
    Ve li do io i preconizzatori
    Se volete una "vera" visione dell'informatica del futuro, andate qui: http://oxygen.lcs.mit.edu/ E' il progetto Oxygen del MIT, su cui si sta lavorando già da alcuni anni.Il sottotitolo dice: "Pervasive human-centered computing".Altro che i 100 spinotti di mr bill. Un'antenna e un processore per tutto.Se mi è permesso la segnalo anche a zio Bill. Una boccata di aria fresca non gli farà di certo male
  • Anonimo scrive:
    e il floppy??
    il computer potra` anche sparire ma dovranno pur fare uno scatolotto con dentro la parallela, la seriale, firewire, USB, ingresso video, ingresso audio, uscita video, uscita audio, il floppy, il cdrw, il DVD, lo zip, connessione tastiera, connessione mouse, o pensate che le connessioni via radio soppianteranno tutto?non sono ancora riusciti a eliminare il floppy, la seriale e la parallela che non servono ormai piu` da almeno tre anni.
    • TaGoH scrive:
      Re: e il floppy??
      - Scritto da: Anonimo
      il computer potra` anche sparire ma dovranno
      pur fare uno scatolotto con dentro la
      parallela, la seriale,COSA?? quelle sono obsolete ora!
      firewire, USB
      ingresso audio, uscita uscita audio,Accanto alle prese della corrente....
      il cdrw, il DVD, lo zip,Dove adesso hai il video registratore o la tv oggi...
      connessione tastiera,
      connessione mouse,o pensate che le
      connessioni via radio soppianteranno tutto?io x questo speravo in riconoscimento della scritturao nel riconoscimento della parola
      non sono ancora riusciti a eliminare il
      floppy, la seriale e la parallela che non
      servono ormai piu` da almeno tre anni.Ma... io il floppy non lo ho + da anni, quando qualcunovuole mandarmi qualcosa gli dico, se è piccola da stare inun floppy mandamelo via mail.Se stà in + floppy sua un cd.x la seriale, non uso niente da un bel pò che nn siausb, ma forse se comperi roba vecchia, o ti avanza in casaforse hai ragione.X la parallela, in effetti non ci siamo ancora riusciti, anchese tutte le stampanti oggi sono anche usb, ma pultroppotanta tanta gente non cambia i suoi vecchi catorci...
      • Anonimo scrive:
        Re: e il floppy??

        x la seriale, non uso niente da un bel pò
        che nn sia
        usb, ma forse se comperi roba vecchia, o ti
        avanza in casa
        forse hai ragione.Rimane il fatto che se vui un modem AFFIDABILE e performante devi andare sempre e comunque su modelli seriali....e su questo non ci piove.altro che roba vecchia...
        X la parallela, in effetti non ci siamo
        ancora riusciti, anche
        se tutte le stampanti oggi sono anche usb,
        ma pultroppo
        tanta tanta gente non cambia i suoi vecchi
        catorci...se le stampanti che costano più di 50euro hanno sempre la paralllela c'è un motivo!le stampanti su usb danno più problemi che altroCriSa
        • Anonimo scrive:
          Re: e il floppy??

          se le stampanti che costano più di 50euro
          hanno sempre la paralllela c'è un motivo!
          le stampanti su usb danno più problemi che
          altroChe generalizzazioni avventate...Io ho una stampate Epson, USB, che costa piu' di 50 euro e non mi ha mai dato un problema.Andrea
      • Anonimo scrive:
        Re: e il floppy??
        - Scritto da: TaGoH

        X la parallela, in effetti non ci siamo
        ancora riusciti, anche
        se tutte le stampanti oggi sono anche usb,
        ma pultroppo
        tanta tanta gente non cambia i suoi vecchi
        catorci...ma che discorsi! io ho una stampante HP laser parallela che mi va benissimo, fra l'altro va così bene che non riesco proprio a considerarla un vecchio catorcio. Perché dovrei cambiarla? Per far contenti i costruttori di hardware? Non li vado mica a rubare, ve', i soldi!Tit.
  • Anonimo scrive:
    Schermate blu
    Anziche' le schermate blu, avremo gli ectoplasmi blu...
    • Anonimo scrive:
      Re: Schermate blu
      Non so tu, ma io francamente cosa siano le schermate blu l'ho proprio dimenticato con le ultime due versioni di Windows.- Scritto da: Anonimo
      Anziche' le schermate blu, avremo gli
      ectoplasmi blu...
      • Flambert scrive:
        Re: Schermate blu


        Anziche' le schermate blu, avremo gli

        ectoplasmi blu...
        Non so tu, ma io francamente cosa siano le
        schermate blu l'ho proprio dimenticato con
        le ultime due versioni di Windows.Lascialo stare col suo Pannolinux, non lo vedi che è un poppante?Omaggi.
        • Anonimo scrive:
          Re: Schermate blu
          Ma potete sempre vederle.Esempio: cluster da qualche 50/80 nodi, poi mettetelo a fare calcoli di fisica-matematica come alla nasa oppure per le simulazioni di esplosioni nucleari; risultato: si pianta!Cmq è vero ora non dà più schermate blu, dà la finestra d'avviso carina.Ma il risultato è lo stesso i calcoli paralleli del mit non li svolge.
          • Anonimo scrive:
            Re: Schermate blu

            Ma il risultato è lo stesso i calcoli
            paralleli del mit non li svolge.certo, certo, e dentro linux c'è anche la marmotta che incarta il cioccolato!
          • godzilla scrive:
            Re: Schermate blu
            - Scritto da: Anonimo

            Ma il risultato è lo stesso i calcoli

            paralleli del mit non li svolge.

            certo, certo, e dentro linux c'è anche la
            marmotta che incarta il cioccolato!http://wulf.mit.edu/questo è uno dei tanti, ignorante.
          • Anonimo scrive:
            Re: Schermate blu

            http://wulf.mit.edu/

            questo è uno dei tanti, ignorante.la marmotta si vede benisimo, anche se cerca di nascondersi dietro il master node!
          • fDiskolo scrive:
            Re: Schermate blu
            - Scritto da: Anonimo
            Ma potete sempre vederle.
            Esempio: cluster da qualche 50/80 nodi, poi
            mettetelo a fare calcoli di
            fisica-matematica come alla nasa oppure per
            le simulazioni di esplosioni nucleari;
            risultato: si pianta!
            Cmq è vero ora non dà più schermate blu, dà
            la finestra d'avviso carina.
            Ma il risultato è lo stesso i calcoli
            paralleli del mit non li svolge.ma non c'è bisogno di andare al mit. Sul mio bipro ho giusto finito una simulazione che è durata tre giorni. nota: ho usato matlab.La cosa diverrtente è che non si possono allocare matrici di grandi dimensioni perché ti viene ritornato che è finita la memoria (col taskmanager che mi dice che sono usati 380 mega di un giga quando ne ho allocata una e voglio allocarne un'altra), il sistema tende a bombarsi da solo, il matlab mi ha scazzato per tre volte di fila con del codice funzionante bloccandosi. Chiuso, riaperto e fatta ripartire la simlazione dal punto dove era arrivata senza modificare una virgola il processo ripartiva a girare tranquillamente.Infine non scala un cazzo. Purtroppo la versione che ho io di matlab non è la versione server e quindi non è multithread però quando parte ha i suoi bei 4 - 5 processi che girano. E tutti girano sullo stesso processore che è un miracolo che dopo 72 ore di attività non si sia squagliato. E intanto l'altro girava idle...PS: c'è però da dire una cosa. Quando si pianta non viene fuori la schermata blu. Porconando col taskmanager riesci a killare il processo incriminato. Finalmente.
          • Anonimo scrive:
            Re: Schermate blu
            - Scritto da: Anonimo
            Ma potete sempre vederle.
            Esempio: cluster da qualche 50/80 nodi, poi
            mettetelo a fare calcoli di
            fisica-matematica come alla nasa oppure per
            le simulazioni di esplosioni nucleari;
            risultato: si pianta!
            Cmq è vero ora non dà più schermate blu, dà
            la finestra d'avviso carina.
            Ma il risultato è lo stesso i calcoli
            paralleli del mit non li svolge.Sono un purista linux dal '97, ma non l'ho certo scelto per far girare i programmi di calcolo parallelo del MIT in casa. Non credo che ci siano molti che hanno quell'obiettivo.Tit.
      • Anonimo scrive:
        Re: Schermate blu
        Si vede che M$ non lo usi fino in fondo....
      • Anonimo scrive:
        Re: Schermate blu
        - Scritto da: Anonimo
        Non so tu, ma io francamente cosa siano le
        schermate blu l'ho proprio dimenticato con
        le ultime due versioni di Windows.Hai proprio ragione e lo potranno confermare in molti:"Ora windows non si blocca piu'"Ciao
        • Terra2 scrive:
          Re: Schermate blu

          Hai proprio ragione e lo potranno confermare
          in molti: "Ora windows non si blocca piu'"Mi sembra un po' tardino ora no?Un win che non si pianta, ormai e' utile quanto una locomotiva a vapore a cui sono riusciti ad eliminare la puzza di fumo!La tecnologia corre! Anzi, ha ripreso a correre dopo aver inciampato per una decina d'anni in win3.0/3.1/95/95se/98/98se/ME. Sette versioni in 10 anni! (di cui qualcuno ha pagato tutti gli upgrade!).Sette versioni di una vaccata che la stessa ms non ha esitato a buttare nel cesso cercando di rimpiazzarla con NT.Ma NT/2000/XP e tutto il sistema di sviluppo del software in casa ms puzza di muffa. E' un pachiderma vecchio e lento che ultimamente riesce solo a farsi del male.I progetti OSS schizzano alla velocita' della luce, mentre i programmatori (sottopagati) di casa ms si gingillano davanti alle tastiere.I PC non scompariranno in 10 soli anni, a meno che il managemant di stampo mafioso di ms non riesca definitivamente a far passar la voglia di usarli!
          • Anonimo scrive:
            Re: Schermate blu
            - Scritto da: Terra2
            La tecnologia corre! Anzi, ha ripreso a
            correre dopo aver inciampato per una decina
            d'anni in win3.0/3.1/95/95se/98/98se/ME.
            Sette versioni in 10 anni! (di cui qualcuno
            ha pagato tutti gli upgrade!).Comunque sistema n.1 per il desktop.
            Sette versioni di una vaccata che la stessa
            ms non ha esitato a buttare nel cesso
            cercando di rimpiazzarla con NT.
            Ma NT/2000/XP e tutto il sistema di sviluppo
            del software in casa ms puzza di muffa. E'
            un pachiderma vecchio e lento che
            ultimamente riesce solo a farsi del male.Pachiderma vecchio e lento? Ma ci credi alle cose che scrivi o le scrivi e basta?NT e' forse l'OS piu' nuovo e non-unix in circolazione.
            I progetti OSS schizzano alla velocita'
            della luce, mentre i programmatori
            (sottopagati) di casa ms si gingillano
            davanti alle tastiere.

            I PC non scompariranno in 10 soli anni, a
            meno che il managemant di stampo mafioso di
            ms non riesca definitivamente a far passar
            la voglia di usarli!A beh, se lo dici tu allora ci credo.
          • Vaira scrive:
            Re: Schermate blu
            Sarà, ma la funzione di far sparire la barra delle applicazioni comprimendola ad un lato dello schermo l'ho vista su kde molto prima di vederla in xp.Quante altre cose hanno copiato dal codice?
          • Anonimo scrive:
            Re: Schermate blu
            - Scritto da: Vaira
            Sarà, ma la funzione di far sparire la barra
            delle applicazioni comprimendola ad un lato
            dello schermo l'ho vista su kde molto prima
            di vederla in xp.
            Quante altre cose hanno copiato dal codice?Hanno copiato tutto!!!!Non lo sai che tutto il codice di XP e' preso da Linux e l'interfaccia e' una brutta copia del KDE!!!
          • godzilla scrive:
            Re: Schermate blu
            - Scritto da: Anonimo

            Hanno copiato tutto!!!!
            Non lo sai che tutto il codice di XP e'
            preso da Linux e l'interfaccia e' una brutta
            copia del KDE!!!be', parte del codice di rete (quello relativo allo stack TCP/IP) è preso da BSD... chissà come mai a Bill Gates piace la licenza BSD e non la GPL ^_^
          • Anonimo scrive:
            Re: Schermate blu
            - Scritto da: godzilla

            - Scritto da: Anonimo



            Hanno copiato tutto!!!!

            Non lo sai che tutto il codice di XP e'

            preso da Linux e l'interfaccia e' una
            brutta

            copia del KDE!!!

            be', parte del codice di rete (quello
            relativo allo stack TCP/IP) è preso da
            BSD... chissà come mai a Bill Gates piace la
            licenza BSD e non la GPL ^_^Intanto uno sceglie la licenza che vuole e poi non sara' che la GPL e' una licenza che non serve a nulla, visto che chi vuol fottere codice lo puo' fare senza che nessuno abbia la possibilita' di accorgesene?
          • Anonimo scrive:
            Re: Schermate blu
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: godzilla



            - Scritto da: Anonimo





            Hanno copiato tutto!!!!


            Non lo sai che tutto il codice di XP e'


            preso da Linux e l'interfaccia e' una

            brutta


            copia del KDE!!!



            be', parte del codice di rete (quello

            relativo allo stack TCP/IP) è preso da

            BSD... chissà come mai a Bill Gates piace
            la

            licenza BSD e non la GPL ^_^

            Intanto uno sceglie la licenza che vuole eSi. Infatti Zio Bill sceglie la licenza che vuole (copiare).
          • Terra2 scrive:
            Re: Schermate blu


            Sette versioni in 10 anni! (di cui qualcuno

            ha pagato tutti gli upgrade!).

            Comunque sistema n.1 per il desktop....per la stessa logica per cui Pippo Baudo e' il presentatore che fa piu' audience :)
        • Anonimo scrive:
          Re: Schermate blu
          - Scritto da: Anonimo
          - Scritto da: Anonimo


          Non so tu, ma io francamente cosa siano le

          schermate blu l'ho proprio dimenticato con

          le ultime due versioni di Windows.


          Hai proprio ragione e lo potranno confermare
          in molti:
          "Ora windows non si blocca piu'"

          CiaoNiente schermate blue, ma XP si blocca e come!La freccia del puntatore si pianta, task manager non recupera nulla e devi riavviare. Dopo il riavvio c'è un simpatico controllo di coerenza del disco fisso e finalmente si può ricominciare. Se il PC viene spremuto a dovere questa evenienza è tuttaltro che rara; nel mio giro di amicizie; forse siamo sfigati, capita giornalmente, ripeto su Pc a cui viene tirato il colloCiao
      • Anonimo scrive:
        Utonto_da_sempre: Schermate blu
        - Scritto da: Anonimo
        Non so tu, ma io francamente cosa siano le
        schermate blu l'ho proprio dimenticato con
        le ultime due versioni di Windows.

        - Scritto da: Anonimo

        Anziche' le schermate blu, avremo gli

        ectoplasmi blu...Non so voi, ma winME installato su un mio pc è un grande dispensatore di schermate blu e errori vari. Inutile dire che è il pc per internet e giochini vari, quindi un po' abbandonato e senza l'assistenza necessaria (quando divento isterico e non lo sopporto più, si reinstalla tutto da zero e buona notte)Non vorrei sembrare fuori luogo, ma sono riuscito a impantanare Xp dopo tre giorni dall'acquisto di un portatile giocando col buon vecchio solitario (potete non crederci...)Sarebbe divertente rientrare a casa e vedere sulla porta il messaggio classico: Errore in Porta.open. Il programma ha eseguito un'operazione non valida - si è aperto - Il programma verrà chiuso. A questo punto dovrei resettare l'intera palazzina.Ma soprattutto sono curioso di partecipare alle riunioni di condomino del futuro. Finalmente saranno finite le beghe per chi lascia il portone aperto o i preventivi per rifare il tetto. No, ci saranno le beghe per chiamare l'esperto it perché lo sciacquone della Sig.ra Gina blocca tutte le tapparelle degli altri condomini... o perché alcuni contrastano l'opzione di default del cancello di aprirsi a chiunque dica :- Sono il postino -Domotica... Non vedo l'ora...Utonto_da_sempre
      • Locke scrive:
        Re: Schermate blu
        - Scritto da: Anonimo
        Non so tu, ma io francamente cosa siano le
        schermate blu l'ho proprio dimenticato con
        le ultime due versioni di Windows.Ti svelo un segreto, i computer funzionano meglio se accesi...
      • Funz scrive:
        Re: Schermate blu
        - Scritto da: Anonimo
        Non so tu, ma io francamente cosa siano le
        schermate blu l'ho proprio dimenticato con
        le ultime due versioni di Windows.
        E chi non ha tempo / voglia / soldi (tanti) per passare ad un Windows piu' recente, e si tiene il vecchio baraccone (penso a tante aziende e aziendine, compresa la mia, che piccola non e', ma sulla mia workstation tiene ancora W95 )?E chi non vuole piratarsi l'ultimo Windows come fanno quasi tutti?Si tiene le schermate blu :(ciao!
    • Anonimo scrive:
      Re: Schermate blu
      - Scritto da: Anonimo
      Anziche' le schermate blu, avremo gli
      ectoplasmi blu...Che palle....
  • Anonimo scrive:
    ha anche ragione ma...
    speriamo che nel futuro non ci sia SOLO microsoft!ps: come gli è venuta l'idea? ha visto ritorno al futuro 2 ? :-)
  • Anonimo scrive:
    complimenti per l'icona
    eccezionale; da salvare e mettere come sfondo!
    • cla scrive:
      Re: complimenti per l'icona
      Volevo scriverlo io!!!La più bella del 2002 ...Cla
      • Luca Schiavoni scrive:
        Re: complimenti per l'icona
        - Scritto da: cla
        Volevo scriverlo io!!!
        La più bella del 2002 ...
        Claah bene, vedo che si sono fermate le lamentele sul nuovo layout di PI.. "non ci sono piu le tre iconeee" ;)))adesso almeno posso farne meno ma ...piu' grandi ! ;))ciao! e grazie...LucaS Potter
        • cla scrive:
          Re: complimenti per l'icona
          No No, come ti dicevo sul NG "Rivolglio le 3 icone" ... ma òe voglio tutte e tre grandi così!! :-PCla
  • Anonimo scrive:
    Penso abbia preconizzato bene.
    La domotica è alle porte.Preconizzatore.
    • Anonimo scrive:
      Sempre sveglio, eh Bill?
      La domotica è alle porte.Bella scoperta....No, davvero, se piazzassi la sora Lella a sfogliare wired, cnet e pi per un pomeriggio mentre fa gli gnocchi, potrebbe sfornarti previsioni più acute...
  • Anonimo scrive:
    spiati senza saperlo...
    che bel futuro ci aspetta...by: blah
    • Anonimo scrive:
      Re: spiati senza saperlo...
      Anche perche' se lo sai non e' piu' essere spiati ;-PP.S. Scusa, non ho resistito!Ciao, Krecker
      • Anonimo scrive:
        Re: spiati senza saperlo...

        Anche perche' se lo sai non e' piu' essere
        spiati ;-Pio mi sentirei meglio a non sapere che NON sono spiato...(un po contorto considerando l'ora)by: blah
Chiudi i commenti