France Telecom: convergenza a settembre

Pronto a lanciare il suo Unik, l'operatore transalpino intende giocare d'anticipo e prevenire la concorrenza

Parigi – I servizi convergenti di telefonia in Italia sono annunciati per l’estate . Pure in Francia gli operatori sono pronti, anche se arriveranno sul mercato qualche settimana dopo: France Telecom ha infatti annunciato per settembre il lancio del suo telefono GSM/WiFi.

Anche l’operatore francese presenterà infatti un servizio legato ad apparecchi telefonici con la possibilità di sfruttare reti telefoniche tradizionali e reti WiFi. Per France Telecom si tratta dell’occasione per conquistare una fetta di clientela, sempre in aumento, che sfrutta la convenienza dei servizi di telefonia VoIP.

La concorrenza si rivela infatti preparata ed agguerrita: l’operatore Neuf Cegetel ha annunciato di essere pronto a lanciare nuovi telefoni dual-mode, facendo leva sulla possibilità di tagliare di un terzo i costi fatturati in bolletta, dal momento che in Francia un terzo delle chiamate destinate ai cellulari sono realizzate da casa. E anche Iliad avrebbe in progetto di vendere apparecchi convergenti dal mese di settembre.

C’è poca fantasia nei nomi delle offerte, al di qua e al di là delle Alpi. Se quello di Telecom Italia si chiamerà infatti Unico, France Telecom ha già annunciato che il suo telefonino mobile-fisso risponderà al nome di Unik. Il fratello francese sarà un prodotto Orange e avrà un costo che partirà da 99 euro. Intorno ai 200 euro quello di Neuf Cegetel e Iliad.

Dario Bonacina

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    PRENDONO IN GIRO
    Chissenefrega di Ottobre??? Tutta l'estate vogliono continuare a salassare con le vecchie tarife? LADRIII!!!!2 euri al min x chiamare in ungheria?? ma vafff
  • Anonimo scrive:
    Vodafone?
    Ah, ho letto una dichiarazione di qualche capo di vodafone italia.... loro non hanno bisogno di aderire, hanno gia' tariffe in linea.In linea con il cartello?Cioe' mi chiedo, hanno la rete europea piu' vasta essendo tutte le reti nazionali unite dal marchio vodafone e devo pagare per ricevere una chiamata all'estero sulla rete vodafone?Poi comunque le tariffe vodafone ormai sono le piu' alte d'europa e ha pure la faccia tosta di dire che non temono nulla dall'antitrust perché hanno tariffe regolari....
  • Anonimo scrive:
    Re: Roaming, dimezzate le tariffe
    Questa è la prova che fino ad ora hanno rubato
    • Anonimo scrive:
      Re: Roaming, dimezzate le tariffe

      Questa è la prova che fino ad ora hanno rubatoCerto che qui si usano con troppa facilità termini come "rubare"... che è un reato grave, e non centra NIENTE con il fatto che le tariffe siano alte.NON SI RUBA se si applica una tariffa alta per un servizio VOLONTARIO E DOCUMENTATO: tu usi il roaming internazionale solo se vuoi e sai benissimo quanto costa. Se ti sembra troppo caro, NON USARLO.Al limite, e non mi sembra questo il caso, si potrebbe configurare il reato di trust.
      • Anonimo scrive:
        Re: Roaming, dimezzate le tariffe
        E' un modo di dire, da sempre si dice quando una tariffa è immotivatamente alta "ma è un furto!".Quindi "hanno rubato" non è fuori luogo.Poi se vuoi fare il fine chiamala pure truffa, ma è sempre un atto ILLEGALE teso a svuotarci le tasche.
  • Anonimo scrive:
    Nasce Publiright
    Nasce il progetto publiright, un forum in cui poter postare la tua opinione sui problemi nel mondo della information technology. Discutiamo, troviamo una soluzione e proponiamola in massa alle associazioni dei consumatori. In tanti possiamo fare qualcosa:http://www.publiright.tkVenite anche voi a dire la vostra...
Chiudi i commenti