Free-Share-ware/ Pompa! Pompa!

NetPumper, PiNs, Movie Watchlist, Vista 1.4 RC1, Pixel Transformer. Un assaggio di piccoli monster da desktop, per appassionati e peecee dipendenti


NetPumper (gratuito per Windows, 2053k)
Basta scaricare! Da oggi si pompa! Essenziale e semplice gestore di download NetPumper si integra coi più diffusi programmi di navigazione e permette di effettuare scaricamenti, ooops!, pompaggi, anche a più riprese e di recuperarli in un secondo tempo (se il server che distribuisce il file da prendere lo permette).
Il link del file da pompare può anche essere aggiunto manualmente all’elenco o trascinato col mouse nella semplice interfaccia del programma. NetPumper garantisce di essere persino compatibile con i siti “anti-leech”, ovvero quei siti che cercano di opporsi alle sanguisughe che succhiano i loro file a tutto spiano, come NetPumper.

PiNs (gratuito per Windows, 625k)
OpenSource, in italiano, piccolo e gratuito PINs raccoglie e protegge passwords, account, numeri di accesso.. PIN insomma! Tutti i dati sono archiviati all’interno del suo ordinato archivio e vengono protetti con un algoritmo a 448-bit, il che significa che se si dimentica la parola chiave per aprire l’archivio di tutte le password… è la fine.

PINs offre numerosissime opzioni e molte “chicche” mirate alla comodità d’uso e alla sicurezza. Può, ad esempio, copiare negli appunti una password quando si clicca sull’indirizzo Web a cui si riferisce, eliminare gli appunti in memoria quando si esce dal programma e molto altro. PINs è anche in grado di generare in maniera molto semplice qualsiasi tipo di password “casuale”.
Il programmino divide i dati conservati in quattro principali categorie (email, PIN, www, password) che possono essere comunque rinominate ed organizzate con pochi clic.
I generosi possono aiutare Mirek, il programmatore polacco autore di questo gioiellino, donando qualcosa tramite il servizio online PayPal.

Movie WatchList (gratuito per Windows, 350k)
Diceva Wilde: “Nulla è più indispensabile del superfluo”. E forse niente è più utile delle inutility in campo informatico. La Sardine Software ha prodotto questo programmino ancora in corso di sviluppo che permette di tenere a mente film, Vhs e Dvd in uscita. Come? Inserendoli semplicemente a mano negli elenchi ordinati nella piccola interfaccia del programma, divisa in “Film da vedere” e “Film da comprare”.

Purtroppo MWL è in inglese e le date vanno inserite all’americana, ma per chi è appassionato di cinema e non vuol dimenticarsi un uscita o un video da comprare.. può essere comunque un ottimo complemento che funziona molto meglio di un nodo al fazzoletto.
Può anche essere configurato un “reminder” che avverte ogni volta che si lancia il programma quali film sono usciti. E’ possibile con un clic spostare un film (se è piaciuto) dalla finestrella “Film da vedere” a “Film da comprare”…
Il piccolo freeware può gestire file di iconcine “icl” per sottolineare ogni titolo con uno smile o un immaginetta e può gestire più elenchi di film contemporaneamente, per la gioia di tutta la famiglia…


Vista 1.4 RC1 (gratuito per Windows, 6534k)
Vista non è soltanto un programmino per chattare e chiacchierare tramite messaggini. E’ infatti definito un “client universale XML/HTTP/SOAP/XML-RPC” oltre che ad essere compatibile con gli sparamessaggini AOL, ICQ, MSN, Yahoo, Jabber e persino con la chat IRC.

La configurazione iniziale è un po ‘ lunga dato che occorre definire una password iniziale e poi immettere tutte le singole password e nome utente per ogni singolo account.

L’interfaccia col mondo XML e dintorni lo rende capace di interfacciarsi con servizi di news, Blogs e altri servizi interattivi che “arriveranno per stupire i navigatori”. E’ possibile aggiornare il proprio blog (in Blogger.com) o sfruttare altri servizi analoghi semplicemente inviando un messaggino da Vista, mentre si chatta in IRC con qualcuno, si risponde ad un messaggio su Msn e si litiga con qualcun’altro su ICQ. Benvenuti nel villaggio globale.
Il programmone, un po’ impegnativo come download e come risorse, non mostra per il momento banner nè contiene software di terze parti.

PixelTransformer (gratuito per Windows, 130kb)
Sono molti i programmi che trasformano immagini in testo, e molti sono stati recensiti in un predecente numero di questa rubrica. Pixel Transformer trasforma file grafici (Ico, Jpg, Bmp e Gif) in file html composti da caratteri alfanumerici colorati.

In poche parole è possibile creare una immagine fatta di lettere o parole colorate una a fianco all’altra. E’ possibile selezionare un tipo di carattere, dimensione e stile, e anche la parola o la serie di caratteri che vanno a comporre l’immagine.

a cura di Luca Schiavoni

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Problema video (AIUTO)
    Ciao a tutti.Io non ho mai usato Linux e perciò per me è un sistema completamente nuovo. Volevo però provare e perciò ho installato appunto Mandrake 9.0. L'installazione è effettivamente semplice però ho un problema abbastanza grave che non riesco a risolvere: una volta che faccio partire linux (l'ho installato in un HD completamente riservato a Linux), il monitor continua a "sfarfallare". Ho provato di tutto.. a cambiare risoluzione, a cambiare tipo di monitor nelle preferenze ma niente. Il mio monitor è un HIGHSCREEN MS 1779P e la scheda video è una Ati rage 128. C'è qualcuno che mi può aiutare?
    • Anonimo scrive:
      Re: Problema video (AIUTO)
      - Scritto da: Marco.....
      a Linux), il monitor continua a
      "sfarfallare". Ho provato di tutto.. a
      cambiare risoluzione, a cambiare tipo di
      monitor nelle preferenze ma niente. Il mio
      monitor è un HIGHSCREEN MS 1779P e la scheda
      video è una Ati rage 128. C'è qualcuno che
      mi può aiutare?Prova a configurarti manualmente X.Apri un terminale, entra in root (con il comando "su") e vai nella directory "/etc". Quì troverai il file "XF86Config-4". Fanne una copia in modo da poter ripristinare il tutto all'occorrenza. Lancia poi il comando xf86config. Dovrai configurarti la tastiera, il mouse, la scheda video ed infine il monitor. Quando arrivi al monitor cerca di tenerti non troppo alto nella scelta delle frequenze di scansione verticale ed orizzontale che ti propone. Magari fai qualche prova....Per provare la configurazione devi buttare giù X. Basta premere contemporaneamente i tasti Ctrl-Alt-Backspace.Se ci fossero dei problemi e non riuscissi più ad entrare in X ti basta da terminale testuale ripristinare il file "/etc/XF86Config-4" originale.
    • Anonimo scrive:
      Re: Problema video (AIUTO)

      C'è qualcuno che mi può aiutare?Basta che ti installi un sistema operativo vero e non quel giocattolo.
      • Anonimo scrive:
        Re: Problema video (AIUTO)
        - Scritto da: giocattolaio



        C'è qualcuno che mi può aiutare?


        Basta che ti installi un sistema operativo
        vero e non quel giocattolo.Appunto. E' quello che ha fatto...
        • Anonimo scrive:
          Re: Problema video (AIUTO)
          - Scritto da: ...


          - Scritto da: giocattolaio






          C'è qualcuno che mi può aiutare?





          Basta che ti installi un sistema operativo

          vero e non quel giocattolo.

          Appunto. E' quello che ha fatto...Infatti ha il monitor che sfarfalla, già è tantoche gli ha riconosciuto il modem e che ha potutoscrivere il messaggio.Oppure, più probabilmente, lo ha scritto usando la partizione WINDOWS o lo ha fatto dal pc dove lavora.E meno male che mandrake è la regina dei so giocattoli.
          • Anonimo scrive:
            Re: Problema video (AIUTO)
            - Scritto da: giocattolaio
            - Scritto da: ...





            - Scritto da: giocattolaio









            C'è qualcuno che mi può aiutare?








            Basta che ti installi un sistema
            operativo


            vero e non quel giocattolo.



            Appunto. E' quello che ha fatto...

            Infatti ha il monitor che sfarfalla, già è
            tanto
            che gli ha riconosciuto il modem e che ha
            potuto
            scrivere il messaggio.
            Oppure, più probabilmente, lo ha scritto
            usando la partizione WINDOWS o lo ha fatto
            dal pc dove lavora.
            E meno male che mandrake è la regina dei so
            giocattoli.Tu invece usi Windows e ti sfarfalla il cervello...cosa vuoi che ti dica...
          • Anonimo scrive:
            Re: Problema video (AIUTO)
            - Scritto da: ...


            - Scritto da: giocattolaio

            - Scritto da: ...








            - Scritto da: giocattolaio












            C'è qualcuno che mi può aiutare?











            Basta che ti installi un sistema

            operativo



            vero e non quel giocattolo.





            Appunto. E' quello che ha fatto...



            Infatti ha il monitor che sfarfalla, già è

            tanto

            che gli ha riconosciuto il modem e che ha

            potuto

            scrivere il messaggio.

            Oppure, più probabilmente, lo ha scritto

            usando la partizione WINDOWS o lo ha fatto

            dal pc dove lavora.

            E meno male che mandrake è la regina dei
            so

            giocattoli.

            Tu invece usi Windows e ti sfarfalla il
            cervello...cosa vuoi che ti dica...E a te ha sfarfallato il buon senso. Un sistema operativo che fa fatica a riconoscere e configurare correttamente monitor, modem...come vuoi chiamarlo se non sistema operativo giocattolo?
          • Anonimo scrive:
            Re: Problema video (AIUTO)
            - Scritto da: giocattolaio ....

            E a te ha sfarfallato il buon senso. Un
            sistema operativo che fa fatica a
            riconoscere e configurare correttamente
            monitor, modem...
            come vuoi chiamarlo se non sistema operativo
            giocattolo?Incidentalmente una persona chiedeva informazioni su un sistema operatico. Se tu su tale sistema operativo non sai un cazzo faresti meglio a startene zitto.
          • Anonimo scrive:
            Re: Problema video (AIUTO)
            - Scritto da: ...


            - Scritto da: giocattolaio
            ....



            E a te ha sfarfallato il buon senso. Un

            sistema operativo che fa fatica a

            riconoscere e configurare correttamente

            monitor, modem...

            come vuoi chiamarlo se non sistema
            operativo

            giocattolo?

            Incidentalmente una persona chiedeva
            informazioni su un sistema operatico. Se tu
            su tale sistema operativo non sai un cazzo
            faresti meglio a startene zitto.Incidentalmente il mio consiglio è stato di non perdere tempo in sistemi operativi giocattolo che per riconoscere correttamente tutto quello che deve necessita di un viaggetto a Lourdes.
          • Anonimo scrive:
            Re: Problema video per giocattolai win-maniac
            - Scritto da: giocattolaio
            Incidentalmente il mio consiglio è stato di
            non perdere tempo in sistemi operativi
            giocattolo che per riconoscere correttamente
            tutto quello che deve necessita di un
            viaggetto a Lourdes.quindi tu da buon win-maniac prendi a pretesto un singolo caso di difficoltà (neanche constatabile oggettivamente) e ne trai la conclusione che la difficoltà sia universale, La conclusione è illogica e le tue considerazioni ludiche rimangono soggettive, oltre che su posizioni tanto faziose che sono state abbandonate dallo stesso monopolio microsoft
          • Anonimo scrive:
            Re: Problema video per giocattolai win-maniac
            - Scritto da: zap


            - Scritto da: giocattolaio


            Incidentalmente il mio consiglio è stato
            di

            non perdere tempo in sistemi operativi

            giocattolo che per riconoscere
            correttamente

            tutto quello che deve necessita di un

            viaggetto a Lourdes.

            quindi tu da buon win-maniac prendi a
            pretesto un singolo caso di difficoltà
            (neanche constatabile oggettivamente) e ne
            trai la conclusione che la difficoltà sia
            universale,
            La conclusione è illogica e le tue
            considerazioni ludiche rimangono soggettive,
            oltre che su posizioni tanto faziose che
            sono state abbandonate dallo stesso
            monopolio microsoftNon è l'eccezione, ma la regola.Non è la prima richiesta di aiuto, anzi!Dai un'occhiata ai vari forum, compreso il forum libero.Mandrake è un sistema operativi giocattolo, patetico per giunta per la sua volontà di assomigliare graficamente a quello che è il vostro nemico numero 1.E fazioso è chi non vuole ammettere che esistano queste oggettive difficoltà nel riconoscimento delle varie componenti hardware.
          • Anonimo scrive:
            Re: Problema video per giocattolai win-maniac
            - Scritto da: giocattolaio

            quindi tu da buon win-maniac prendi a

            pretesto un singolo caso di difficoltà

            (neanche constatabile oggettivamente) e ne

            trai la conclusione che la difficoltà sia

            universale,

            La conclusione è illogica e le tue

            considerazioni ludiche rimangono
            soggettive,

            oltre che su posizioni tanto faziose che

            sono state abbandonate dallo stesso

            monopolio microsoft


            Non è l'eccezione, ma la regola.è la TUA regolaperché sia condivisibile (come tutte le regole che non siano imposte dal'alto), dovresti fornire dati oggettivi di questa tua regola.Ma non lo fai.Forse perché temi che le difficoltà di Mandrake potrebbero essere paragonabili a quelle mostrate dagli sfortunati utenti di windowsxp
            Mandrake è un sistema operativi giocattolo,
            patetico per giunta per la sua volontà di
            assomigliare graficamente a quello che è il
            vostro nemico numero 1.queste sono tutte dichiarazioni soggettive, che documentano quanto sia fazioso TU nel bollare come "giocattolo" un sistema operativo diverso da tuo, oppure nel voler a tutti i costi dare al monopolio microsoft lo scettro di originalità (come se tutti i sistemi desktop con icone e finestre non avessero copiato tutti dal progetto Xerox originale, a partire da Apple).
            E fazioso è chi non vuole ammettere che
            esistano queste oggettive difficoltà nel
            riconoscimento delle varie componenti
            hardware.fazioso (su posizioni classiche da win-maniac) mi sembra chi prende a spunto UN caso per giustificare posizioni generali non dimostrate.
          • Anonimo scrive:
            Re: Problema video (AIUTO)
            - Scritto da: giocattolaio
            ...
            Incidentalmente il mio consiglio è stato di
            non perdere tempo in sistemi operativi
            giocattolo che per riconoscere correttamente
            tutto quello che deve necessita di un
            viaggetto a Lourdes.Bene. Consiglio recepito. Adesso puoi levarti dalle palle e tornare a perdere tempo a far girare l'antivirus, installare il service pack, editare il registro di configurazione ad ogni cazzatella e reinstallare tutto da capo ogni volta che non ne vieni a capo.Però ti riconosce subito ogni fintomodem. Almeno secondo te...perchè non è vero.. ti segnala una periferica sconosciuta e ti chiede l'installazione del driver (esattamente come l'installer della Mandrake)...al che tu infili il CD del produttore del modem e installi il driver ...VERO ?!?!? Esattamente come la Mandrake, solo che il produttore del modem non ti fornisce il driver per Linux e quindi te lo devi scaricare da internet.Però ha i driver di tutti i monitor.... esattamente come la Mandrake... Però i monitor in elenco non sono poi tutti... esattamente come la Mandrake... e se il tuo non esiste devi andare per tentativi... esattamente come la Mandrake... Oppure inserire a mano le frequenze di sincronia... Esattamente come la Mandrake...Però è molto più facile aprire la bocca per sparare minchiate quando non si conosce Linux... E magari quando non si conosce neppure Windows perchè si è comprato il PC, con Windows preinstallato e già tutto configurato, da Carrefour...
          • Anonimo scrive:
            Re: Problema video (AIUTO)
            Peccato che spesso e volentieri per mandrake non esistono neppure tali driver.E il motivo è perchè chi realizza tali driver non è interessato a fargli ANCHE per sistemi operativi giocattolo per soddisfare le esigenze di una fetta di mercato tremendamente esigua (già ad usare linux siete in 4 gatti, se poi ci sono mandrake, redhat e compagni bella, si fa per dire...)Ora tornate a rincompilare il kernel, giusto per risponderti con i classici luoghi comuni ai classici luoghi comuni che hai usato te.
          • Anonimo scrive:
            Re: Problema video (AIUTO)
            - Scritto da: giocattolaio
            ...
            Ora tornate a rincompilare il kernel, giusto
            per risponderti con i classici luoghi comuni
            ai classici luoghi comuni che hai usato te.Il mio kernel sta benissimo così... in quanto ai driver per i fintomodem (quelli si giocattoli..)... beh, mi dispiace per te ma ci sono, quindi hai detto un'ennesima stronzata.
          • Anonimo scrive:
            Re: Problema video (AIUTO)

            Il mio kernel sta benissimo così... in
            quanto ai driver per i fintomodem (quelli si
            giocattoli..)... beh, mi dispiace per te ma
            ci sono, quindi hai detto un'ennesima
            stronzata.Già, non esistono difficoltà a far riconoscere correttamente i modem nei vostri sistemi operativi giocattolo.Scommetto che credi pure all'esistenza di babbo natale! A proposito, Natale si avvicina, hai già scritto la letterina?
          • Anonimo scrive:
            Re: Problema video per i win-maniac giocattolai
            - Scritto da: giocattolaio



            Il mio kernel sta benissimo così... in

            quanto ai driver per i fintomodem (quelli
            si

            giocattoli..)... beh, mi dispiace per te
            ma

            ci sono, quindi hai detto un'ennesima

            stronzata.

            Già, non esistono difficoltà a far
            riconoscere correttamente i modem nei vostri
            sistemi operativi giocattolo.no, non è la regola, ma una nota eccezione.www.linmodems.org
          • Anonimo scrive:
            Re: Problema video (AIUTO)
            - Scritto da: giocattolaio



            Il mio kernel sta benissimo così... in

            quanto ai driver per i fintomodem (quelli
            si

            giocattoli..)... beh, mi dispiace per te
            ma

            ci sono, quindi hai detto un'ennesima

            stronzata.

            Già, non esistono difficoltà a far
            riconoscere correttamente i modem nei vostri
            sistemi operativi giocattolo.
            Scommetto che credi pure all'esistenza di
            babbo natale!
            A proposito, Natale si avvicina, hai già
            scritto la letterina?Oh si.. hai ragione mi hai convinto !!! Corro subito a installare Winmerd XPokemon.Così insieme al cagnolino che fa pipì nell'angolo trovo pure il tuo Babbo Natale, e anche tutte le renne...
          • Anonimo scrive:
            Re: Problema video per win-maniac-boomerang
            - Scritto da: giocattolaio


            vostri
            sistemi operativi giocattolo.continua così, win-maniac, sei forte!Dall'ultimo memo fuoriuscito dal monopolio microsoft sembra che la loro tattica di gettar discredito su LINUX sia un vero e proprio boomerang.http://punto-informatico.it/p.asp?i=42076Per cui: grazie, stai lavorando per noi. Continua così.
            Scommetto che credi pure all'esistenza di
            babbo natale!
            A proposito, Natale si avvicina, hai già
            scritto la letterina?
          • Anonimo scrive:
            Re: Problema video per win-maniac-boomerang

            Dall'ultimo memo fuoriuscito dal monopolio
            microsoft sembra che la loro tattica di
            gettar discredito su LINUX E chi è che getta discredito. Lo sto paragonando a un giocattolo, vi sto facendo un favore!Almeno con un giocattolo ci puoi giocare, ma con linux non puoi fare neppure quello. Il massimo di divertimento è lo sfarfallamento!
          • Anonimo scrive:
            Re: Problema video per win-maniac-boomerang
            - Scritto da: giocattolaio

            Dall'ultimo memo fuoriuscito dal monopolio

            microsoft sembra che la loro tattica di

            gettar discredito su LINUX


            E chi è che getta discredito.tu, win-maniac, traendo da un singolo caso la regola generale (da te di certo NON dimostrata)
            Lo sto
            paragonando a un giocattolo, esattamente quello che faceva il buon vecchio William Gates III all'inizio della campagna di discredito (che non è andfata bene, a sentir loro)sei rimasto un po' indietro nelle retrovie, e provi ancora a sparare qualche colpo.Ma stai lavorando per noi. Grazie!
            vi sto facendo
            un favore!non sai quanto
          • Anonimo scrive:
            Re: Problema video per win-maniac-boomerang


            vi sto facendo

            un favore!

            non sai quanto Chi si accontenda gode. Se proprio ti diverti tanto non posso che continuare ad accontentarti.Linux è un giocattolo (attenzione, non usatelo troppo altrimenti diventate come questo zap)!
          • Anonimo scrive:
            Re: Problema video per win-maniac-boomerang
            - Scritto da: giocattolaio




            vi sto facendo


            un favore!



            non sai quanto

            Chi si accontenda gode. e tu lo dimostri pienamente
            (attenzione, non
            usatelo troppo altrimenti diventate come
            questo zap)! infatti. State attenti win-maniacs di tutto il mondo: potreste diventare antipatici al "giocattolaio" e allora dovrebbe sparlare anche di voi!
          • Anonimo scrive:
            Re: Problema video per win-maniac-boomerang

            infatti. State attenti win-maniacs di tutto
            il mondo: potreste diventare antipatici al
            "giocattolaio" e allora dovrebbe sparlare
            anche di voi!Questa poi è bella!Marco ha grossi problemi con mandrake e chiede consigli.Io e Tex gli diciamo cosa avremmo fatto al suo posto.Arrivi te e al posto di aiutarlo mi insulti dandomi del maniaco ("win-maniac").E ora mi dici pure che ti sparlo dietro?Dimostri una faccia tosta senza limiti.P.S. Non ti risponderò più, perchè è inutile stare qui a farsi offendere da un individuo come te (che magari non conosci neppure mandrake visto che di aiuti a marco non ne dai proprio).
          • Anonimo scrive:
            Re: Problema video per win-maniac-boomerang
            - Scritto da: giocattolaio
            Marco ha grossi problemi con mandrake"Marco" ? è amico TUO ? Se così fosse si potrebbe cominciare a capire qualcosa
            e chiede consigli.che tenero che sei: ti preoccupi dei potenziali utenti-LINUX reprimendo il loro _indegno_ desiderio di provare alternative (secondo te dovrebbero evitare di provare LINUX del tutto)Con consigli come i tuoi ci si fa ben poco (oppure sono interessati a gettar discredito)
            come te (che magari non conosci neppure
            mandrake visto che di aiuti a marco non ne
            dai proprio).queste "attenzioni", espresse da te che "consiglii" di buttare acqua e bambino, sono davvero comiche.Ma non ci lasciare: torna qui a spiegarci perché secondo te LINUX non sia un sustema operativo degno di tale nome.Dài, giocattolaio, torna a insegnarci cosa dobbiamo fare per non farti arrabbiare! Nno saremo + cattivi conte, dàiiiiii
          • Anonimo scrive:
            Re: Problema video per win-maniac-boomerang

            "Marco" ? è amico TUO ?
            Se così fosse si potrebbe cominciare a
            capire qualcosaMa quando mai capisci qualcosa tu!
            Ma non ci lasciare: torna qui a spiegarci
            perché secondo te LINUX non sia un sustema
            operativo degno di tale nome.

            Dài, giocattolaio, torna a insegnarci cosa
            dobbiamo fare per non farti arrabbiare! Nno
            saremo + cattivi conte, dàiiiiiiZap, BACIAGLI IL KERNEL!
          • Anonimo scrive:
            Re: Problema video per win-maniac-boomerang
            - Scritto da: giocattolaio

            infatti. State attenti win-maniacs di
            tutto

            il mondo: potreste diventare antipatici al

            "giocattolaio" e allora dovrebbe sparlare

            anche di voi!

            Questa poi è bella!
            Marco ha grossi problemi con mandrake e
            chiede consigli.
            Io e Tex gli diciamo cosa avremmo fatto al
            suo posto.Tu e TeX ?!?!?!?TeX e basta. (anzi io e basta).Tu ti sei limitato a fare del FUD scoglionando tutti, me compreso quando mi sono letto l'intero thread.
          • Anonimo scrive:
            Re: Problema video per win-maniac-boomerang
            Bene bene..Mi sono riconnesso adesso...Volevo innanzitutto ringraziare TeX per la risposta.Per il resto non ho parole. Non servono.
  • Anonimo scrive:
    ADSL IpmDatacom e Mandrake 9.0
    non e' questo il posto migliore per questo argomento, ma c'e' qualcuno che e' riuscito a farglielo vedere a questa distro? Un consiglio, grazie!Umanosuke Ueda
    • Anonimo scrive:
      Re: ADSL IpmDatacom e Mandrake 9.0
      - Scritto da: Umanosuke Ueda
      non e' questo il posto migliore per questo
      argomento, ma c'e' qualcuno che e' riuscito
      a farglielo vedere a questa distro? Un
      consiglio, grazie!
      Umanosuke Uedaa farglielo vedere? Ma che perversioni hai?? :-)
      • Anonimo scrive:
        Re: ADSL IpmDatacom e Mandrake 9.0
        Perversioni di notti insonni....uffa :-)Ho fatto la vaccata di prendere il modem in comodato d'uso, pensa che sul sito ufficiale c'e' pure una versione di driver di linux per Mandrake 8.1 o superiori, ma non c'e' verso di farglieli digerire, i driver li installo e va tutto ok, ma purtroppo non vedo la periferica....Colpa anche delle mie scarse conoscenze, ma ho bisogno utilizzare Mandrake per il web e sono a un punto morto. Un consiglio da qualcuno che ha risolto il mio stesso problem? Gracias ;-)Umanosuke Ueda
        • Anonimo scrive:
          Re: ADSL IpmDatacom e Mandrake 9.0
          Lo so che non centra niente maho un router IPM datacom fornito da telecom (gennaio 2004) x Alice adsl free. c'è qualcuno che conosce un metodo per recuperare la password e login in locale (quelle di default forse sono state modificate prima della consegna del router). Grazie
  • Anonimo scrive:
    RedHat 8.0
    Ho appena provato la versione 8.0 di RedHat, beh per chi può provarla credo che cambierà il titolo con RedHat 8.0, le regina del desktop Linux. Complimenti ai creatori di questa meravigliosa distribuzione....
  • Anonimo scrive:
    Compilare il Kernel sulla 9.0
    Qualche giorno fa ho scritto qui che le ultime Mandrake non mi fanno andare la scheda ethernet, che va benissimo sulla vecchia Mdk 8.0Ieri ho trovato il tempo di ricompilare il kernel Mandrake sulla 9.0. Purtroppo si pianta al primo passo, ovvero make dep (i sorgenti sono istallati, ovviamente!! e non e` il primo kernel che ricompilo).Con la 8.2 il kernel ricompilato continuava a non vederemi la scheda ethernet.Ora, i miei prossimi tentativi saranno1) Provero` a compilare il kernel std 2.4.192) Provero` a disabilitare il famigerato devfs (a proposito.. qualcuno si ricorda il parametro del kernel per disabilitarlo?)In effetti ho sottomano anche una SUSE, ma credo che sia tutta compilata per 386, mentre la Mdk e` compilata per 586. E` questo in fondo il motivo che mi lega alla Mandrake. Sapete quali altre distribuzioni sono ottimizzate per 586?ps. [OT] Due scagnozzi di Bill Gates hanno dichiarato a Repubblica: "Intanto se è vero che Linux in sé è gratis non lo sono le indispensabili interfacce grafiche che consentono a una persona normale di utilizzarlo." ..tra altre amenita`. Il classico FUD.. Strano non mi ero accorto di aver pagato KDE o Gnome. Ma secondo me questi geni della M$ incaricati di studiare il "nemico", visto il KDE hanno esclamato: "Di certo questa bella interfaccia non e` gratis!!!" Vergognosa poi storia dello Shared source.. Ti fanno vedere un pezzetto di codice (che ovviamente non dira` nulla), magari poi e` il codice del TCP/IP che la M$ ha scopiazzato da FreeBSD.
  • Anonimo scrive:
    per unipi.it
    Uè ciao! Siamo colleghi! E tutti e due siamo convinti che linux sia buono, sarà perchè in facoltà lo usiamo da anni per fare i progetti :)) E che i nostri amministratori di sistema sono davvero bravi (complimento più che meritato, i loro sistemi funzionano alla stragrande da anni nonostante i "piccoli hacker" sempre a rompere le palle)... A chi dice che dopo l'università capiremo che non si può perdere tempo, rispondo che è proprio per questo che dedico il mio tempo allo studio di linguaggi e strumenti più adatti per gli scopi attuali, e un sistema operativo stabile è un intralcio in meno al raggiungimento dei miei scopi, semplice no?unipi: se vuoi contattami in privato dalla login della fac. magari ci conosciamo ;)
  • Anonimo scrive:
    linux travestito da win
    considerato che linux e win sono due so imparagonabili, con campi di impiego completamente dissimili, e come voler paragonare una ferrari con un motoscafo di lusso.il problema non e linux contro win e viceversa ma e la lotta dietro le quinte che i potenti del mercato sw stanno portando avanti.in definitiva lo scontro e MS contro IBM SUN ORACLE ecc...quest'ultime pur di colpire la ms nel punto più lucroso (mondo desktop) non hanno perso tempo a snaturare il progetto iniziale di linux cercando di produrre un *nix desktop, cosa che lo steso torval creatore di linux avevadetto improponibile per almeno 10 anni.ma può la santa allenza antibill aspettare tanto, no ed ecco distro pagate per creare interfacce grafiche fotocopiawin, giù tool per rendere all'utonto l'uso del sistema il più demenziale possibile ecc....ma a questo punto con un liux trvestito da win si puo ancora dire linux e meglio di win.io non credo
    • Anonimo scrive:
      Re: linux travestito da win
      - Scritto da: boooooooooo
      quest'ultime pur di colpire la ms nel punto
      più lucroso (mondo desktop) non hanno perso
      tempo a snaturare il progetto iniziale di
      linux cercando di produrre un *nix desktop,
      cosa che lo steso torval creatore di linux
      avevadetto improponibile per almeno 10 anni.e secondo te come dovrebbe succedere? che in 10 anni di terminale ad un tratto... paf... appare il sistema linux desktop ?esiste l'evoluzione, mediante prove ed errori, e questi 10 anni famosi li stiamo percorrendo.
  • Anonimo scrive:
    Fondamentalmente me ne fotto
    Leggo il forum e sorrido pensando a quante stronz...te vengono dette a destra e a sinistra.Lo dissi già una volta, cogliendo per altro qualche consenso.Debian e Slack sono per i power user, gli informatici VERI, i programmatori, gli elettronici e compagnia bella: è inutile che si lagnino dell'esistenza di distro come Mandrake e allo stesso tempo ne vogliano la diffusione a macchia d'olio.Mandrake, SuSE e Lycoris sono per coloro che desiderano una valida alternativa ai sistemi M$: un po' per libertà di scegliere, un po' per facilità di configurazione, un po' per prezzo, un po' per bellezza e configurabilità della GUI ecc...Io sono tra questi, e anche in famiglia usano Linux.Se qualcuno preferisce strisciare sulla bava che lascia Bill Gates si accomodi pure, e se quel qualcuno è pure convinto di produrre bene e meglio e a poco prezzo bene!Contento lui.
    • Anonimo scrive:
      Re: Fondamentalmente sei cretaceo (ops errore)
      come da titolo trannre per l'errore
    • Anonimo scrive:
      Re: Fondamentalmente me ne fotto

      Debian e Slack sono per i power user, gli
      informatici VERI, i programmatori, gli
      elettronici e compagnia bella: è inutile che
      si lagnino dell'esistenza di distro come
      Mandrake e allo stesso tempo ne vogliano la
      diffusione a macchia d'olio.a proposito di vaccate... tu sei il primo a scriverle. Ho visto centinaia di persone usare la debian per 10 (dieci ndr) minuti e dire "è difficile da usare, reinstallo la mandrake". Questo penso sia capitato a tutti quelli che dicono cretinaggini su debian. Basterebbe leggere 15 minuti *una* volta le doc debian per rendersi conto che gli strumenti messi a disposizione dell'utente vanno *ben al di là* delle stupide gui e finestrelle di configurazione varie (che configurano solo parti del sistema).Il fatto che la gui per configurare non sia dove ce l'aveva mandrake non vuol dire che non c'è, bisognerebbe capirlo 1 volta per tutte.Debian (*se e solo se l'utente è consapevole degli strumenti a sua disposizione*) è una distribuzione a prova di demente, la in assoluto +facile da usare attualmente (ho fatto pure la rima)
      Mandrake, SuSE e Lycoris sono per coloro che
      desiderano una valida alternativa ai sistemi
      M$: un po' per libertà di scegliere, un po'
      per facilità di configurazione, un po' per
      prezzo, un po' per bellezza e
      configurabilità della GUI ecc...sulla facilità di configurazione non c'è nemmeno paragone, la debian ti fa configurare tutto passo passo, inclusi i pacchetti nuovi, cosa che la mandrake non fa e non farà mai ai livelli della debian.Sulla facilità di aggiornamento poi non mi pare nemmeno il caso di discutere.No comment sul prezzo, mai pagato nulla usando debian a parte forse 3 dischetti per installarla.Se poi la gente sceglie una distribuzione perchè ha delle icone bellissime o ha preinstallati temi fantastici (che ciucciano una fucilata di cpu per niente) allora farebbe meglio ad usare windows imho (sia chiaro che installare temi e icone sfavillanti [...] in debian è semplicissimo).
      Io sono tra questi, e anche in famiglia
      usano Linux.E quando devono installare qualcosa aspettano il prossimo cd di aggiornamento mandrake o chiamano te? Tu poi cosa fai? perdi la tua giovinezza su rpmfind.net a scaricare le dipendenze? Se non c'è il pacchetto che fai? Perdi il tuo tempo a compilare il programmino? E quando arriva la versione nuova ce lo reinstalli su lasciando in giro schifezze per il fs? O usi checkinstall o altre cose simili? O ti fai direttamente l'rpm e lo spec file?
      • Anonimo scrive:
        Re: Fondamentalmente me ne fotto
        E' evidente che non usi Mandrake dall 6.2 ehehCmq. non voglio certo cominciare un flame distro contro distro.Il punto è che un qualsiasi lavoratore extra-informatico può fottersene di cosa c'è dietro ad un tool di configurazione. Poi sta a lui, se è curioso, modificare a manina le cose.Quando ti si guasta la macchina la ripari te o la porti dal meccanico? Se ti ammali ti auto curi o vai dal dottore? Ecc...In ufficio alla segretaria daresti Debian o Mandrake (sperando in una diffusione di Linux, si intende)?Per gli aggiornamenti urpmi, gprmi, o Mandrake Update ti dicono niente?Hai più visto l'installer dei programmi della mandrake?Io non ho mai capito perchè il Mandrake Control Center vi sta sul cazzo a tutti e Yast2 no...Un saluto.
        • Anonimo scrive:
          Re: Fondamentalmente me ne fotto
          Mi sono scordato una cosa...Passi l'astio per la Mandrake lato destop (che cmq non capisco)...Ma lato server? Avete idea dove è installata la Pro Suite?Fatevi un giro su Mandrake Biz Cases...Un saluto
        • Anonimo scrive:
          Re: Fondamentalmente me ne fotto

          Il punto è che un qualsiasi lavoratore
          extra-informatico può fottersene di cosa c'è
          dietro ad un tool di configurazione.Esattamente, ho mai detto che con deb te ne deve fregare qualcosa di cosa c'è dietro il tool di configurazione?
          Poi sta a lui, se è curioso, modificare a
          manina le cose.
          Quando ti si guasta la macchina la ripari te
          o la porti dal meccanico? Se ti ammali ti
          auto curi o vai dal dottore? Ecc...Stai delirando o cosa?dpkg-reconfigure ?
          In ufficio alla segretaria daresti Debian o
          Mandrake (sperando in una diffusione di
          Linux, si intende)?Debian senza ombra di dubbio, la mandrake si blocca continuamente e non è per niente una distro solida, preferirei quasi windows.La mandracchia x farla *funzionare* la devi configurare con vim, la debian no.
          Per gli aggiornamenti urpmi, gprmi, o
          Mandrake Update ti dicono niente?Sì mi dicono tutto, ecco xkè ho scritto che non c'è nemmeno paragone con apt.
          Hai più visto l'installer dei programmi
          della mandrake?Sì eccome, anche qui non ci sono paragoni con la deb e, permettimi di dirlo, se la mandrake ha x software impacchettati, la debian ne ha 10x.
          Io non ho mai capito perchè il Mandrake
          Control Center vi sta sul cazzo a tutti e
          Yast2 no...Anche yast sta sul cazzo a molti, vai trà
          Un saluto.Ciao
  • Anonimo scrive:
    [OT] Un caro augurio agli amici di PI
    augurerei caldamente agli amici di PI di guadagnare un euro per ogni post trollatorio pro o contro linux apparso lungo tutta la storia della loro simpatica pubblicazione online. una roba da passare il resto degli anni su una spiaggia dei mari del sud, ad abbronzarsi. auguri di cuore.
  • Anonimo scrive:
    mandrake
    se non arrivano come minimo alla 9.2 non me la prendo visto le precedenti imbarazzanti esperienze con le altre versioni totalmente buggate "nei minimi particolari".p.s. so che e' in uscita la versione Pomata 1.
  • Anonimo scrive:
    LINUXARIIII PRRR
    Nessuno compra un PC solo per installarci Linux. Vogliono applicazioni utili e giochi. Linux non ha applicazioni utili e giochi perché è stato scritto da stupidi comunisti.
    • Anonimo scrive:
      Re: LINUXARIIII PRRR

      Nessuno compra un PC solo per installarci
      Linux. non capisco sta necessita di tirare fuori la mitologia. lascia stare ulisse per favore, che tanto anche se a lui piaceva ricompilarsi il kernel non fa testo...
    • Anonimo scrive:
      Re: LINUXARIIII PRRR
      - Scritto da: bye bye linux
      Nessuno compra un PC solo per installarci
      Linux. Vogliono applicazioni utili e giochi.
      Linux non ha applicazioni utili e giochi
      perché è stato scritto da stupidi comunisti.piantala SCOREGGIONE, si sente la puzza fino a qui.Pussa via purgato.
    • Anonimo scrive:
      Re: LINUXARIIII PRRR
      - Scritto da: bye bye linux
      Nessuno compra un PC solo per installarci
      Linux. Vogliono applicazioni utili e giochi.
      Linux non ha applicazioni utili e giochi
      perché è stato scritto da stupidi comunisti.Lascia peedere l'informatica va. che di gente come te (che non capisce un cazzo) c'e ne' gia' fin troppa
    • Anonimo scrive:
      Re: LINUXARIIII PRRR
      se proprio vuoi trolleggiare, almeno fallo come si deve...
    • Anonimo scrive:
      Re: LINUXARIIII PRRR
      - Scritto da: bye bye linux
      Nessuno compra un PC solo per installarci
      Linux. Vogliono applicazioni utili e giochi.
      Linux non ha applicazioni utili e giochi
      perché è stato scritto da stupidi comunisti.Io l'ho fatto, e non mi ritengo comunista (con tutto il rispetto per chi si ritiene tale)
    • Anonimo scrive:
      Re: LINUXARIIII PRRR

      Nessuno compra un PC solo per installarci
      Linux. Vogliono applicazioni utili e giochi.
      Linux non ha applicazioni utili e giochi
      perché è stato scritto da stupidi comunisti.Guarda, la stessa cosa che penso io... a differenza solo di alcune parole!In un mondo dove la gente ragione con la propria testa nessuno compra un PC solo per installarci Windows. Vogliono applicazioni utili, che funzionino bene e senza problemi.Windows di suo funziona male, quindi pure le applicazioni scritte bene ne risentono e girano su un OS marcio, ha molti giochi, ma per questo esiste anche la playstation.Questo perché è stato scritto da un monopolista che pensa solo ai soldi.bye bye!
    • Anonimo scrive:
      Re: LINUXARIIII PRRR
      - Scritto da: bye bye linux
      Nessuno compra un PC solo per installarci
      Linux. Vogliono applicazioni utili e giochi.applicazioni utili ce ne sono di piu' su linux che su win. Giochi non so proprio a chi possano servire, ci sono tante cose +utili e fighe da fare che star lì a rincoglionirsi coi giochi.
      Linux non ha applicazioni utili e giochisu questo ho mooolto da ridire
      perché è stato scritto da non solo
      stupidi comunisti.su questo ti do ragione, anzi stupidi forse è poco
    • Anonimo scrive:
      Re: LINUXARIIII PRRR
      - Scritto da: bye bye linux
      Nessuno compra un PC solo per installarci
      Linux. Vogliono applicazioni utili e giochi.
      Linux non ha applicazioni utili e giochi
      perché è stato scritto da stupidi comunisti.non mettere al mondo figli, è per colpa di quelli come te che procreano che l'umanità è composta in larga fetta de decerebrati.
    • Anonimo scrive:
      Re: LINUXARIIII PRRR Non ho parole
      Non c'ho parole ma cosi idiota te ce disegnano o ce sei diventato col tempo.Purtroppo la liberta' di espressione andrebbe in questo caso bilanciata con una sana fucilazione mirando al cuore, perche un colpo in testa a sto tipo non credo che gli procuri grossi danni.
    • Anonimo scrive:
      Re: LINUXARIIII PRRR
      Che ci vogliamo fare ... sono i punti deboli della democrazia, questi ...
    • Anonimo scrive:
      [OT] Re: LINUXARIIII PRRR
      ahahahahahah :)))ziobill è morto, questo è il nuovo troll di p.i.!- Scritto da: bye bye linux
      Nessuno compra un PC solo per installarci
      Linux. Vogliono applicazioni utili e giochi.
      Linux non ha applicazioni utili e giochi
      perché è stato scritto da stupidi comunisti.
    • Anonimo scrive:
      Per la Redazione
      Perche' non moderate un pokino di piu' sto forum e anziche' censurare post inteligenti che magari contengono la parola cazzo non censurate qeuste emerite cretinerie razziste e settarie !Dire che la comunita' open e' formata da cretini comunisti e oltremodo oltraggioso !Linus Torvalds sarebbe un cretino ? Probabilmente e' l' informatico piu' brillante del pianeta e Microsoft puo' solo sognare di avere el suo organico menti come la sua !
      • Anonimo scrive:
        Re: Per la Redazione (ma sei proprio un bambino)
        - Scritto da: Bianco
        Perche' non moderate un pokino di piu' sto
        forum e anziche' censurare post inteligenti
        che magari contengono la parola cazzo non
        censurate qeuste emerite cretinerie razziste
        e settarie !
        Dire che la comunita' open e' formata da
        cretini comunisti e oltremodo oltraggioso !
        Linus Torvalds sarebbe un cretino ?
        Probabilmente e' l' informatico piu'
        brillante del pianeta e Microsoft puo' solo
        sognare di avere el suo organico menti come
        la sua !ma come prima liberta, basta cor monopolio, peace e love, e poi perche uno ve fa na pernacchia ve incazzate e andate dalla mamma (ops redazione).sempre detto i linuxari sono winari che devono crescere passata la stupidera babinesca dell'adolescenza kernelara si passa ad un più serio sviluppo in giacca e cravatta win.
      • Anonimo scrive:
        Re: Per la Redazione

        Linus Torvalds sarebbe un cretino ?
        Probabilmente e' l' informatico piu'
        brillante del pianeta e Microsoft puo' solo
        sognare di avere el suo organico menti come
        la sua !mi sembra eccessivo...fra cretino e quello che dici tu... ci sara' una via di mezzo..alla fine torvalds non ha inventato nulla...imho
    • JackBahuer scrive:
      Re: LINUXARIIII PRRR
      Purtroppo e la verità.Io per primo faccio autocritica, uso win per i game( una passione che aimè con linux non posso ottenere) per il resto uso Linux.
  • Anonimo scrive:
    mozilla 1.1 ?
    ma dico, siamo pazzi?spero di avere letto male, ma MDK ha scelto di includere Mozilla 1.1 !Ora, non è per dire, ma mozilla 1.1 è dichiarato unstable! La release stabile è attualmente la 1.0.1, e la 1.1 è diventata da poco la 1.2-alpha, cmq non è ancora stata dichiarata beta... figuriamoci quindi essere stabile!......poi a dire il vero io uso mozilla 1.1 da un paio di settimane, ma in effetti ho avuto già un paio di problemi, mentre con il più anziano 1.0.X tutto era ok!Ora non è per criticare MDK, ma imho la casa francese ha troppa fretta di mettere nuove versioni di software... non dico neanche arrivare al punto di Debian, ma una giusta via di mezzo credo possa esserci./me che ha provato Mandrake ed è poi tornato a Debian da un pezzo!
    • Anonimo scrive:
      Re: mozilla 1.1 ?
      Guarda che la numerazione è semplicemente progressiva :)A me non pare che 1.1 sia unstable anzi ricordo che consigliavano l'upgrade a 1.1 e non per testing..Magari mi sbaglio.
      • Anonimo scrive:
        Re: mozilla 1.1 ?
        mi sa che vi sbagliate entrambi: 1.0, 1.1 e 1.2 sono tre branch distinti e separati di Mozilla; tutti e tre condividono l'API della major release (per questo sono tutti 1.x) ma, in sé sono tre release completamente diverse. un po' come debian con stable, testing e unstable.ciaogodzilla
      • Anonimo scrive:
        Re: mozilla 1.1 ?
        - Scritto da: gsam
        Guarda che la numerazione è semplicemente
        progressiva :)
        A me non pare che 1.1 sia unstable anzi
        ricordo che consigliavano l'upgrade a 1.1 e
        non per testing..
        Magari mi sbaglio.Boh... in effetti la 1.1 non è dichiarata unstable....però, a differenza della 1.0, non è dichiarata neppure stable...Io ho provato la 1.1 su Windows e ha resistito una settimana....poi sono tornato alla 1.0...Tanto per non sbagliare su Linux non l'ho installata...ne tantomeno ho provato la 1.2...anche perchè in effetti la 1.0 va bene sia come stabilità che come features, quindi la cambierò solo con una versione stable.
        • Anonimo scrive:
          Re: mozilla 1.1 ?
          Io sono rincoglionito e mi dimentico di mettere in hold i pacchetti quindi upgrado sempre tutto.Sono con 1.1 da un paio di settimane e non ho crashato una volta.Mi sembra addirittura più veloce, ma magari sono io che ho le traveggole.
          • Anonimo scrive:
            Re: mozilla 1.1 ?

            Sono con 1.1 da un paio di settimane e non
            ho crashato una volta.
            Mi sembra addirittura più veloce, ma magari
            sono io che ho le traveggole.confermo la "stabilita" dell'1.1. differenze di velocita non ne vedo apparentemente.
          • Anonimo scrive:
            Re: mozilla 1.1 ?
            - Scritto da: qweasdzxc

            Sono con 1.1 da un paio di settimane e non

            ho crashato una volta.

            Mi sembra addirittura più veloce, ma
            magari

            sono io che ho le traveggole.

            confermo la "stabilita" dell'1.1. differenze
            di velocita non ne vedo apparentemente.Beh, magari crasha solo in Windows... così tanto per non far vedere troppe differenze rispetto a IExplorer...Proverò la 1.1... tanto fra un po' volevo aggiornare la Mandrake.
          • Anonimo scrive:
            Re: mozilla 1.1 ?
            onestamente lo sto facendo girare sotto windows da un mesetto e non ho avuto problemi di sorta... sì, ammetto che ogni tanto si crasha ma per molti versi lo ritengo molto più usabile dell'1.0 (faccio sempre il confronto perché ho l'1.0 sotto linux).ciaogodz
    • Anonimo scrive:
      Re: mozilla 1.1 ?
      Oddio mi sento tremare la terra da sotto i piedi . . . unstable !!! . . . qualcuno mi aiuti !!!! ahhhhhhhh !!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: mozilla 1.1 ? marketing pubblicita saporware
      - Scritto da: un lamer
      ma dico, siamo pazzi?

      spero di avere letto male, ma MDK ha scelto
      di includere Mozilla 1.1 !

      Ora, non è per dire, ma mozilla 1.1 è
      dichiarato unstable! La release stabile è
      attualmente la 1.0.1, e la 1.1 è diventata
      da poco la 1.2-alpha, cmq non è ancora stata
      dichiarata beta... figuriamoci quindi essere
      stabile!

      ......poi a dire il vero io uso mozilla 1.1
      da un paio di settimane, ma in effetti ho
      avuto già un paio di problemi, mentre con il
      più anziano 1.0.X tutto era ok!

      Ora non è per criticare MDK, ma imho la casa
      francese ha troppa fretta di mettere nuove
      versioni di software... non dico neanche
      arrivare al punto di Debian, ma una giusta
      via di mezzo credo possa esserci.

      /me che ha provato Mandrake ed è poi tornato
      a Debian da un pezzo!sembra le colpe appioppate da sempre a bill ma stranamente qui non è un sistema win ma una distro linux , ma come il bill buco migliora e voi peggiorate.vergugna balabiot
  • Anonimo scrive:
    E` andata maluccio :(
    Vi riporto la mia esperienza (se non vi interessa passate ad altro!!):Sul mio Inspiron 8100 Dell ho una Mandrake 8.0 che gira da favola, winmodem compreso, (ma non il DVD, anche se devo dire non c'ho mai perso tempo).Sulla 8.2 non mi andava il driver della scheda ethernet. Mi sono reso conto che hanno cambiato tutta la gestione delle schede e100/eepro100. La mia coi nuovi kernel non va piu`. Arriviamo alla 9.0, istallata un'ora fa: compilati bene i driver X della Nvidia (a parte che ho un piccolo problema coi font, ma che penso di risolvere), faccio partire X.Kde si presenta piuttosto miserello (in confronto al desktop super colorato e sfavillante che ho sulla 8.0 :).LA SCHEDA DI RETE NON VA!! Eppure non mi pare particolare e come detto andava coi vecchi kernel!! Speravo che negli ultimi kernel 2.4.19 avessero recuperato le caratteristiche hw della mia scheda.. invece no!!Unica speranza: compilare i driver ethernet fornita da un sito. Un mio amico c'e` riuscito e ora la sua scheda, bistrattata come la mia, funziona..Qualcuno di voi ha avuto simili esperienze con i portatili Dell 8000/8100/8200 ? O con una scheda ethernet con controller " Intel Corporation 82557 " ??Saluti!!ps. a malincuore provero` la suse 8.0!!
    • Anonimo scrive:
      Re: E` andata maluccio :( ----- Aggiunta
      Lasciatemi aggiungere purtroppo sui portatili Linux e` ancora un po' ostico. Sui pc desktop e` molto piu` semplice.. Non vorrei aver spaventato qualcuno che volesse provare!!!Saluti!!
    • Anonimo scrive:
      Re: E` andata maluccio :(
      - Scritto da: un lamer

      LA SCHEDA DI RETE NON VA!! Eppure non mi

      pare particolare e come detto andava coi

      vecchi kernel!!
      E va anche con i nuovi, tranqui :)
      Dai una bella ricompilata al kernel e vedrai
      che è tutto risolto :)e mettere il driver con un bel modprobe, dato che se esiste e' anche nel kernel della distro e quindi gia' compilato ?
      p.s. sicuro cmq che la scheda non sia stata
      riconosciuta e che non sia stata
      semplicemente configurata? cosa dice
      ifconfig?piu' che altro, e' stata riconosciuta dal kernel? dmesg cosa dice?
      • Anonimo scrive:
        Re: E` andata maluccio :(
        - Scritto da: munehiro


        - Scritto da: un lamer


        LA SCHEDA DI RETE NON VA!! Eppure non
        mi


        pare particolare e come detto andava
        coi


        vecchi kernel!!

        E va anche con i nuovi, tranqui :)

        Dai una bella ricompilata al kernel e
        vedrai

        che è tutto risolto :)

        e mettere il driver con un bel modprobe,
        dato che se esiste e' anche nel kernel della
        distro e quindi gia' compilato ?



        p.s. sicuro cmq che la scheda non sia
        stata

        riconosciuta e che non sia stata

        semplicemente configurata? cosa dice

        ifconfig?

        piu' che altro, e' stata riconosciuta dal
        kernel? dmesg cosa dice?Grazie per le risposte.. Non ho riscritto xche` avevo da fare..Non comment sugli utonti che con Windows Xp piratato tra le mani si sentono degli dei e hanno scritto commenti da bimbi d'asilo. _____E` vero che ho semplificato un po` di cose: per esempio so bene che il driver Nvidia e` in buona parte "chiuso", ma comunque volevo dire l'ho istallato dai src.rpm, non dagli rpm (che per la mandrake 9.0 non esistono). Inoltre so bene la differenza tra distribuzione e kernel. Non posso istallare la Red Hat perche` mi dice qualcosa tipo : "non mi piace la tua tabella delle partizioni, ti formatto il disco??" Insomma Red Hat non e` in grado di riconoscere la tabella delle partizioni gia` esistente. Solo le distr. Mandrake e Suse mi sa che sono in grado di non azzerarmi la partizione con l'amata Mandrake 8.0 (su cui lavoro, e con la quale sto strivendo via ethernet!) Nella 9.0, il kernel vede benissimo la scheda ethernet, lspci la identifica perfettamente "Intel Ethernet 82557/8/9 etc". Ho provato pure a forzare le opzioni (forzare il full duplex come consigliato su una mailing list).Sulla Mdk 8.2 avevo ricompilato il kernel e non cambiava niente. Per questo pensavo fosse un problema del modulo del kernel e pensavo di sostituirlo con quello Intel.In pratica non c'e` motivo per cui la schede ethernet non debba andare.. :(Riferiro` se riesco a risolvere questa cosa.Comunque comincio a pensare che davvero la Mandrake fa dei pastrocchi con i driver.. I kernel Mandrake sono patch-atissimi, forse troppo!!Mi sembra impossibile che non funzioni una scheda che funziona benissimo con una distrib. poco + vecchia, per quanto nel kernel la gestione dei driver possa essere cambiata.Saluti!
    • Anonimo scrive:
      Re: E` andata maluccio :(
      Un consiglio: formatta e installa WindowsXP Professional, cosi' la smetterai di perdere tempo con le ricompilazioni (che follia).ZioBill***Quando leggo dei post come questo provo un po' di tenerezza...***
      • Anonimo scrive:
        Re: E` andata maluccio :(

        Un consiglio: formatta e installa WindowsXP
        Professional, cosi' la smetterai di perdere
        tempo con le ricompilazioni (che follia).

        ZioBill
        ***Quando leggo dei post come questo provo
        un po' di tenerezza...***me la spedisci anche a me una licenza di xp? come dici? per avere un prodotto migliore bisogna pagarlo? quando dici queste cose provo un po di tenerezza...
        • Anonimo scrive:
          Re: E` andata maluccio :(
          Se e' una questione di soldi, niente da eccepire: winXP Pro costa 400 euro e linux e' gratis. Ma mi sembra che tu, amico taleban-linux, ti stia rifugiando dietro ad un alibi: la questione e' che se installo WinXP, poi posso fare andare tutte le mie periferiche senza troppi problemi, con il bonus di tutte le applicazioni che per Windows ci sono e per linzozz non ci saranno MAI. O, se vuoi arroccarti sul tuo 'fortino' da 'duri e puri', rinuncia pure alle periferiche del tuo portatile che hai pagato fior di quattrini (o sei convinto che il lettore DVD del Dell e la scheda di rete te le regalino...). Ecco: i soldi che risparmi col sistema operativo li butti via in periferiche che non vanno (o che possono andare con dei tricks da tecnici in camice bianco che cambiano le valvole dell'ENIAK).Due differenti filosofie: con Windows pago di piu' all'inizio (perche' io la licenza la acquisto, sai) ma poi funziona tutto. Con linux non pago niente ma ci rimetto dopo, se non in compatibilita' con le periferiche, in 'capelli', che perdo cercando di farle andare...Io sono con Windows.ZioBill***meglio una finestra 'chiusa' che un pinguino 'aperto' (che farebbe pure senso...).***- Scritto da: qweasdzxc

          Un consiglio: formatta e installa
          WindowsXP

          Professional, cosi' la smetterai di
          perdere

          tempo con le ricompilazioni (che follia).



          ZioBill

          ***Quando leggo dei post come questo provo

          un po' di tenerezza...***

          me la spedisci anche a me una licenza di xp?
          come dici? per avere un prodotto migliore
          bisogna pagarlo? quando dici queste cose
          provo un po di tenerezza...
          • Anonimo scrive:
            Re: E` andata maluccio :(
            piu' semplicemente: il portatile l'ha comprato con win (XP?) sopra , e ovviamente quello funziona allaperfezione ...avrebbe avuto gli stessi problemi di driverse avesse deciso di installarci beOS (pace all'anima sua ) o un netbsd.semplicemente ,i produttori di hw attualmente supportano microsoft.
          • Anonimo scrive:
            Re: E` andata maluccio :(

            semplicemente ,i produttori di hw
            attualmente supportano microsoft.ma no, non dargli corda, adesso si esalta...
          • Anonimo scrive:
            Re: E` andata maluccio :(
            - Scritto da: qweasdzxc

            ma no, non dargli corda, adesso si esalta... piu' di cosi' ? lo ritengo molto difficile.
          • Anonimo scrive:
            Re: E` andata maluccio :(

            Se e' una questione di soldi, niente da
            eccepire: winXP Pro costa 400 euro e linux
            e' gratis.uh? un barlume di intelligenza? possibile? Ma mi sembra che tu, amico
            taleban-linux, ti stia rifugiando dietro ad
            un alibi: la questione e' che se installo
            WinXP, poi posso fare andare tutte le mie
            periferiche senza troppi problemi, con il
            bonus di tutte le applicazioni che per
            Windows ci sono e per linzozz non ci saranno
            MAI. ok, allora compro xp anche se ho delle periferiche che funzionano perfettamente su linux e anche se tutte le applicazioni di cui ho bisogno le trovo su linux? sarebbe sensato? io preferisco fare cosi, provo linux, se non esiste un modo per fare quello che mi serve fare e su windows invece si, allora magari considero windows. MA ALTRIMENTI PERCHE DOVREI?senza contare che con 400euro di licenza anche se trovo una perifericha supportata male spendo 10 volte di meno a cambiare quella non sistema operativo.nessuno sta obbligando nessuno a usare linux se a qualcuno serve 3dstudio max... sei solo tu a crederlo sai.O, se vuoi arroccarti sul tuo 'fortino'
            da 'duri e puri', rinuncia pure alle
            periferiche del tuo portatile che hai pagato
            fior di quattrini (o sei convinto che il
            lettore DVD del Dell e la scheda di rete te
            le regalino...).funzioneranno tutti e 2 non ti preoccupare. Ecco: i soldi che risparmi
            col sistema operativo li butti via in
            periferiche che non vanno (o che possono
            andare con dei tricks da tecnici in camice
            bianco che cambiano le valvole dell'ENIAK).questo solo nella tua testa. ho visto molte periferiche fare le bizze piu su win che su linux.
            Due differenti filosofie: con Windows pago
            di piu' all'inizio (perche' io la licenza la
            acquisto, sai) ma poi funziona tutto.neanche windows e un sistema perfetto per tua sfortuna... Con
            linux non pago niente ma ci rimetto dopoah si? non paghi niente eppure ci rimetti dopo? curioso... considerando che la licenza di xp sta sempre la sullo scaffale pronta in caso fosse necessaria... strani ragionamenti i tuoi..., se
            non in compatibilita' con le periferiche, in
            'capelli', che perdo cercando di farle
            andare...perdo meno tempo adesso di quando usavo windows... non ci credi? peccato.
            Io sono con Windows.io invece sono con le persone intelligenti... forza ragazzi, andiamo tutti insieme a comprarci una bella licenza di xp... chissenefrega se non mi serve, facciamolo contento...
          • Anonimo scrive:
            Re: E` andata maluccio :(
            - Scritto da: ZioBill
            Se e' una questione di soldi, niente da
            eccepire: winXP Pro costa 400 euro e linux
            e' gratis. Ma mi sembra che tu, amico
            taleban-linux, ti stia rifugiando dietro ad
            un alibi: la questione e' che se installo
            WinXP, poi posso fare andare tutte le mie
            periferiche senza troppi problemi, con il
            bonus di tutte le applicazioni che per
            Windows ci sono e per linzozz non ci saranno
            MAI. O, se vuoi arroccarti sul tuo 'fortino'
            da 'duri e puri', rinuncia pure alle
            periferiche del tuo portatile che hai pagato
            fior di quattrini (o sei convinto che il
            lettore DVD del Dell e la scheda di rete te
            le regalino...). Ecco: i soldi che risparmi
            col sistema operativo li butti via in
            periferiche che non vanno (o che possono
            andare con dei tricks da tecnici in camice
            bianco che cambiano le valvole dell'ENIAK).
            Due differenti filosofie: con Windows pago
            di piu' all'inizio (perche' io la licenza la
            acquisto, sai) ma poi funziona tutto. Con
            linux non pago niente ma ci rimetto dopo, se
            non in compatibilita' con le periferiche, in
            'capelli', che perdo cercando di farle
            andare...

            Io sono con Windows.

            ZioBill
            ***meglio una finestra 'chiusa' che un
            pinguino 'aperto' (che farebbe pure
            senso...).***

            - Scritto da: qweasdzxc


            Un consiglio: formatta e installa

            WindowsXP


            Professional, cosi' la smetterai di

            perdere


            tempo con le ricompilazioni (che
            follia).





            ZioBill


            ***Quando leggo dei post come questo
            provo


            un po' di tenerezza...***



            me la spedisci anche a me una licenza di
            xp?

            come dici? per avere un prodotto migliore

            bisogna pagarlo? quando dici queste cose

            provo un po di tenerezza...No no..mio fratello ha un portatile neanche nuovissimo con winxp installato..e ha un macello di problemi! Tipo hd lentissimissimo, nessun supporto per il PowerNOW! di AMD, non corretta gestione della batteria...etc...Anche con linux ha problemi, ma non dirmi che non ne esistono con winxp, perchè è falso!
          • Anonimo scrive:
            Re: E` andata maluccio :(
            ma la smetti di dire fesserie ZioBill come ti ho gia' detto tu non hai diritto di parola, io sto scrivendo questo mex da Konqueror mentre comprimo un filmanto da 6 giga salvato sul disco fisso in divx e sto masterizzando dei CD al Volo, ho icq e irc aperto sto ascoltando mp3 e convertendo in batch processing alcuni giga di bmp in png sul mio p3 1000, dove tutte le perferiche lavorano al massimo delle loro capacita' molto meglio di come farebe windows, che a questi cariki di lavoro sarebbe piantato e mi avrebbe sputtanato i CD come minimo .. Taci per piacere, non dire delle cazzate !!! ....Cmq un mio amico aveva comprato un portatile nno ricordo che marca e riusciva a partizionare e formattare solo 2 giga su 10 dell' harddisk con windows XP dato che e' molto compatibile quel obrobrio di SO !
          • Anonimo scrive:
            Re: E` andata maluccio :(
            Ti possiamo toccare? - Scritto da: Bianco
            ma la smetti di dire fesserie ZioBill come
            ti ho gia' detto tu non hai diritto di
            parola, io sto scrivendo questo mex da
            Konqueror mentre comprimo un filmanto da 6
            giga salvato sul disco fisso in divx e sto
            masterizzando dei CD al Volo, ho icq e irc
            aperto sto ascoltando mp3 e convertendo in
            batch processing alcuni giga di bmp in png
            sul mio p3 1000, dove tutte le perferiche
            lavorano al massimo delle loro capacita'
            molto meglio di come farebe windows, che a
            questi cariki di lavoro sarebbe piantato e
            mi avrebbe sputtanato i CD come minimo ..
            Taci per piacere, non dire delle cazzate !!!
            ....
            Cmq un mio amico aveva comprato un portatile
            nno ricordo che marca e riusciva a
            partizionare e formattare solo 2 giga su 10
            dell' harddisk con windows XP dato che e'
            molto compatibile quel obrobrio di SO !
          • Anonimo scrive:
            Re: E` andata maluccio :(
            Mandrake e redhat a parte, le schede di rete funzionano su linux.*** No a windows ***
    • Anonimo scrive:
      Re: E` andata maluccio :(
      ma secondo me mandrake fa come windows pensa troppo all' interfaccia grafica e finisce a pastrokkiare e a non far funzioanre piu' le cose che servono davvero, io a suo tempo con la 8.1 sono resistito una settimana poi non la sopportavo piu', nun funziona niente di quello che voleva far andare, alla fine sono toranto a redhat
    • Anonimo scrive:
      Re: E` andata maluccio :( non ti crucciar usa win
      compile e altre stunzate non sono più necessarie.
  • Anonimo scrive:
    asuscom ta ISDN interno
    E' possibile installarlo comodamente da pannello di controllo o bisogna smadonnare con file di configurazione?
    • Anonimo scrive:
      Re: asuscom ta ISDN interno
      - Scritto da: Jenny
      E' possibile installarlo comodamente da
      pannello di controllo o bisogna smadonnare
      con file di configurazione?ho questo modem da un bel pezzo e va alla grande sotto Linux! :)Io uso Debian e ho configurato isdn4linux a mano, cmq credo esistano tool stile kisdn o porcate simili che *apparentemente* semplificano la vita.Buon divertimento con Linux!p.s. cmq per configurarlo a mano sotto Linux ho impiegato 10 minuti... sotto Windows invece non c'è stato verso di farlo andare: non viene riconosciuto, e dato che non ho i driver per win...byeZ!
      • Anonimo scrive:
        Re: asuscom ta ISDN interno
        Ma se basta usare il MCC per configurarlo...
        • Anonimo scrive:
          Re: asuscom ta ISDN interno
          E' uno degli adapter piu' veloci, ping molto bassi, ed ha pieno supporto su unix, i driver x win si trovan su www.asuscom.com.tw :)Int
      • Anonimo scrive:
        Re: asuscom ta ISDN interno
        e' dura che funzioni senza driver ma quando l'hai comprato dentro la scatola c'era una cosa tonda, argentata che si chiama cd...per farlo funzionare sotto linux probabilmente ti devi ricompilare il kernel e bagnare il lettore nell'acqua di lourder ma sotto windows basta inserire il cd nell'apposito lettore e ottieni i miracolosi driver che fanno andare la tua periferica.
        p.s. cmq per configurarlo a mano sotto Linux
        ho impiegato 10 minuti... sotto Windows
        invece non c'è stato verso di farlo andare:
        non viene riconosciuto, e dato che non ho i
        driver per win...

        byeZ!
      • Anonimo scrive:
        Re: asuscom ta ISDN interno
        - Scritto da: un lamer
        - Scritto da: Jenny

        E' possibile installarlo comodamente da

        pannello di controllo o bisogna smadonnare

        con file di configurazione?

        ho questo modem da un bel pezzo e va alla
        grande sotto Linux! :)

        Io uso Debian e ho configurato isdn4linux a
        mano, cmq credo esistano tool stile kisdn o
        porcate simili che *apparentemente*
        semplificano la vita.

        Buon divertimento con Linux!

        p.s. cmq per configurarlo a mano sotto Linux
        ho impiegato 10 minuti... sotto Windows
        invece non c'è stato verso di farlo andare:
        non viene riconosciuto, e dato che non ho i
        driver per win...

        byeZ!Ciao....io ho sempre avuto problemi a far funzionare l'asuscom isdn ta interno su mandrake....saresti cosí gentile da farti sentire tramite email, magari suggerendomi la configurazione adatta....anche io ora uso Debian e vorrei configurarlo nel migliore dei modi....la mia email é lupin3rd@gmx.itGrazie Ciao
  • Anonimo scrive:
    Problemi con Linux? Ve li risolve linuxdesktop.it
    A proposito di Linux sul desktop.Per qualsiasi domanda o problema (driver,installazione,rete,grafica,audio,usb ecc)vi aiutiamo noi di www.linuxdesktop.itNon esitate a chiedere qualsiasi cosa, basta lasciare un messaggio sul forum.--www.linuxdesktop.it il sito specializzato su Linux nel campo desktop e home
  • Anonimo scrive:
    Linux è morto, lo dicono anche AOL e MSNBC
    http://www.msnbc.com/news/813350.asp?cp1=1
    • Anonimo scrive:
      Re: Linux è morto, lo dicono anche AOL e MSNBC
      - Scritto da: A.C.
      http://www.msnbc.com/news/813350.asp?cp1=1Forse è la volta buona che si superi quel fatidico 1%!
      • Anonimo scrive:
        Re: Linux è morto, lo dicono anche AOL e MSNBC
        - Scritto da: preconizzatore
        Forse è la volta buona che si superi quel
        fatidico 1%!ma vuoi per forza riaprire la discussione ogni volta? poi li senti tu zap e gli altri!;)
        • Anonimo scrive:
          Re: Linux è morto, lo dicono anche AOL e MSNBC
          - Scritto da: A.C.
          - Scritto da: preconizzatore

          Forse è la volta buona che si superi quel

          fatidico 1%!

          ma vuoi per forza riaprire la discussione
          ogni volta? poi li senti tu zap e gli altri!




          ;);)Allora rettifico:Forse è la volta buona che si superi quelfatidico X%!Con 1
    • Anonimo scrive:
      Re: Linux è morto, lo dicono anche AOL e MSNBC
      certo che se ti affidi allla microsoft (MS nbc), ti dirà che il loro prodotto è perfetto e tutti gli altri fanno schifo...se per questo anche la Microsoft molti la danno per spacciata (se cerchi negli articoli pro-linux)... ma non penso che rappresenti il vero...
      • Anonimo scrive:
        Re: Linux è morto, lo dicono anche AOL e MSNBC

        certo che se ti affidi allla microsoft (MS
        nbc), ti dirà che il loro prodotto è
        perfetto e tutti gli altri fanno schifo...

        se per questo anche la Microsoft molti la
        danno per spacciata (se cerchi negli
        articoli pro-linux)... ma non penso che
        rappresenti il vero...il bello e che l'articolo ne parla anche benino...
      • Anonimo scrive:
        Re: Linux è morto, lo dicono anche AOL e MSNBC
        - Scritto da: tux
        certo che se ti affidi allla microsoft (MS
        nbc), ti dirà che il loro prodotto è
        perfetto e tutti gli altri fanno schifo...

        se per questo anche la Microsoft molti la
        danno per spacciata (se cerchi negli
        articoli pro-linux)... ma non penso che
        rappresenti il vero...Ehm.... l'hai seguito il link ?
    • Anonimo scrive:
      Re: Linux è morto, lo dicono anche AOL e MSNBC
      e lo dice pure a'ssorreta.
    • Anonimo scrive:
      Re: Linux è morto, lo dicono anche AOL e MSNBC
      Ci risiamo: ogni volta 'ste storie. Quello che più mi dà fastidio e che sembra quasi che a certa gente la fine (che mai verrà) di Linux faccia piacere. Ma è così difficile da capire che l'esistenza di Linux e in generale di tutto l'Open porti vantaggio a tutti, winzozzofili compresi??? E' difficile da capire che il s.o. più diffuso del pianeta Terra non avendo concorrenti ha solo portato *arretratezza* in tutti i campi? E' difficile da ricordare che la MS ha fatto superare il XX secolo con un sistema operativo vecchio di 5 anni (Win98)? E che non mi si venga a dire che c'era già Win2k, perchè anche quello non valeva un c***o, e comunque non era il più diffuso.La presenza di un concorrente ha portato la MS a guardarsi un pò in giro e a prestare più attenzione ai suoi clienti (o forse dovrei dire 'rispetto'?). Aggiungo solo un'ultima considerazione: dal '92 migliaia di programmatori spinti solo dalla voglia di divertirsi hanno dato vita a qualcosa di molto grosso quale linux. Mi spiegate cosa dovrebbe impedire a qualcuno di continuare a farlo? La risposta credo di conoscerla: si dovrebbe semplicemente vietare di farlo. Vietare di fare un programma e di lasciarlo libero. Insomma limitare la libertà personale. A qualcuno può fare piacere un mondo del genere? Sarebbe come se i PinkFloyd impedissero ai ragazzi di formare gruppetti musicali per divertirsi e magari fare qualche serata nei pub - e magari di sfondare e avere successo mondiale! A chi può fare piacere?
      • Anonimo scrive:
        Re: Linux è morto, lo dicono anche AOL e MSNBC
        - Scritto da: Joy
        Ci risiamo: ogni volta 'ste storie. Quello
        che più mi dà fastidio e che sembra quasi
        che a certa gente la fine (che mai verrà) di
        Linux faccia piacere. Ma è così difficile da
        capire che l'esistenza di Linux e in......Guarda che anche con Linux è facile seguire un link...Capisco che faccia un po' schifo il sito, ma....
      • Anonimo scrive:
        Re: Linux è morto, lo dicono anche AOL e MSNBC

        Aggiungo solo un'ultima considerazione: dal
        '92 migliaia di programmatori spinti solo
        dalla voglia di divertirsi hanno dato vita a
        qualcosa di molto grosso quale linux. MiAhahahaahahahahahhahahaahahahahahahahahahahaahvoglia di divertirsi...
        mondiale! A chi può fare piacere?A tutti quelli che rispondono negli helpdesk...
    • Anonimo scrive:
      Re: Linux è morto, lo dicono anche AOL e MSNBC
      ma va? a me bill gates ha detto che winxp è bello e costa poco... devo credergli?- Scritto da: A.C.
      http://www.msnbc.com/news/813350.asp?cp1=1
    • Anonimo scrive:
      Re: Linux è morto, lo dicono anche AOL e MSNBC
      per favore, andate a leggere l'articolo prima di insultarmi...P.S: grazie per il supporto, TeX :)
  • Anonimo scrive:
    Perchè NTFS è così difficile da implementare?
    Mandrake solo lettura..altri manco quella...Le sue specifiche non sono note e quindi ha bisogno di reverse engineering?grazie a chi mi risponde.
    • Anonimo scrive:
      Re: Perchè NTFS è così difficile da implementare?
      - Scritto da: ND
      Mandrake solo lettura..altri manco quella...

      Le sue specifiche non sono note e quindi ha
      bisogno di reverse engineering?

      grazie a chi mi risponde.gia` da qualche versione il kernel implementa la lettura e la scrittura dell'NTFS, anche se l'opzione di scrittura e` contrassegnata con DANGEROUS. sinceramente non so perche` l'abbiano aggiunta solo adesso, ma credo che ce l'avesse anche la 8.2, che aveva il kernel 2.4.18, se non sbaglio
      • Anonimo scrive:
        Re: Perchè NTFS è così difficile da implementare?
        tutte le distro decenti integrano il modulo ntfs.o che fa parte del kernel standard. l'unica che ha toppato era una redhat recente, che non ce l'aveva, inspiegabilmente...ntfs ovviamente sara dangerous in scrittura perche tutto frutto di reverse... non penso che microsoft documenti ntfs, come documentava ben poco delle cose utili al team di samba...
        • Anonimo scrive:
          Re: Perchè NTFS è così difficile da implementare?
          - Scritto da: qweasdzxc
          tutte le distro decenti integrano il modulo
          ntfs.o che fa parte del kernel standard.
          l'unica che ha toppato era una redhat
          recente, che non ce l'aveva,
          inspiegabilmente...
          ntfs ovviamente sara dangerous in scrittura
          perche tutto frutto di reverse... non penso
          che microsoft documenti ntfs, come
          documentava ben poco delle cose utili al
          team di samba...perche`, c'e` qualcosa che documenta bene? :P
          • Anonimo scrive:
            Re: Perchè NTFS è così difficile da implementare?

            perche`, c'e` qualcosa che documenta bene? :Pcome no, le estensioni frontpage con le backdoor scritte in chiaro, quelle si che erano documentate bene! mamma mia quanto ho riso...
          • Anonimo scrive:
            Re: Perchè NTFS è così difficile da implementare?
            - Scritto da: qweasdzxc
            come no, le estensioni frontpage con le
            backdoor scritte in chiaro, quelle si che
            erano documentate bene! mamma mia quanto ho
            riso...prego? no, non puo` essere vero, ti prego dammi un link, voglio ridere anch'io
          • Anonimo scrive:
            Re: Perchè NTFS è così difficile da implementare?
            ma come non puo essere vero? quella storia di "netscape engineers are weenies"...
          • Anonimo scrive:
            Re: Perchè NTFS è così difficile da implementare?
            - Scritto da: qweasdzxc
            ma come non puo essere vero? quella storia
            di "netscape engineers are weenies"...me la devo essere persa :(
          • Anonimo scrive:
            Re: Perchè NTFS è così difficile da implementare?
            ma come... suggerirei ricerchina su google di quella stringa + "italiano"
          • Anonimo scrive:
            Re: Perchè NTFS è così difficile da implementare?
            - Scritto da: qweasdzxc
            ma come... suggerirei ricerchina su google
            di quella stringa + "italiano"http://www.s0ftpj.org/bfi/online/bfi10/BFi10-02.htmlazz... mi ha fregato il nick :(me lo leggo con calma, cmq ho capito il succo: che scandalo!
          • Anonimo scrive:
            Re: Perchè NTFS è così difficile da implementare?
            http://www.s0ftpj.org/bfi/online/bfi10/BFi10-02.html
          • Anonimo scrive:
            Re: Perchè NTFS è così difficile da implementare?
            Ciao taleban-linux-lobos...Perche' non fate una cosa se avete cosi' bisogno di NTFS: perche' non formattate e vi installate WindowsXP Pro?? EhEheheh...ZioBill***che bello, e' come entrare nella fossa dei leoni qui...***- Scritto da: Raistlin


            - Scritto da: qweasdzxc

            tutte le distro decenti integrano il
            modulo

            ntfs.o che fa parte del kernel standard.

            l'unica che ha toppato era una redhat

            recente, che non ce l'aveva,

            inspiegabilmente...

            ntfs ovviamente sara dangerous in
            scrittura

            perche tutto frutto di reverse... non
            penso

            che microsoft documenti ntfs, come

            documentava ben poco delle cose utili al

            team di samba...

            perche`, c'e` qualcosa che documenta bene? :P
          • Anonimo scrive:
            Re: Perchè NTFS è così difficile da implementare?

            Perche' non fate una cosa se avete cosi'
            bisogno di NTFS: perche' non formattate e vi
            installate WindowsXP Pro?? EhEheheh...no grazie, abbiamo gia 3mila filesystem migliori tra cui scegliere, l'unico decente supportato da windows giustamente non riceve le maggiori attenzioni...
          • Anonimo scrive:
            Re: Perchè NTFS è così difficile da implementare?

            Perche' non fate una cosa se avete cosi'
            bisogno di NTFS: perche' non formattate e vi
            installate WindowsXP Pro?? EhEheheh...Giriamo la frittata.Visto che Windows XP non supporta reiserfs ne ext2 ne ext3, perché non lo butti nel cexxo e installi Linux che supporta tutti questi bei file system e in aggiunta ti regola pure quella schifezza di fat e ntfs?O rigiriamo ancora la frittata.Visto che Windows 95/98/ME è talmente orribile che non supporta neppure il filesystem nativo di windows ntfs, perché non lo butti nel cexxo e installi Linux che supporta praticamente tutti i file system?p.s. impara a quotare: oltre che troll sei pure lamer!
          • Anonimo scrive:
            Re: Perchè NTFS è così difficile da implementare?
            Taci verme-winzozzume, io a una mia amica invece ho formattato XP per reinstallarlo su fat32 per farlo vedere tranquillamente a Linux che stava sull' altro disco, ps e solo perche' lei fa i video games se no XP non gli servirebbe per nulla, le cose serie le fa da linux ...e ti Ripeto Taci troll !!! ti dovrebbero tagliare le mani e anche tutte le escrescenze del tuo corpo che potresti usare per premere i tasti della tastiera compresa la lingua cosi' non romperesti i maroni anche a quelli che purtroppo ti devono stare vicino a casa o al lavoro.
          • Anonimo scrive:
            Re: Perchè NTFS è così difficile da implementare?

            Taci verme-winzozzume, io a una mia amica
            invece ho formattato XP per reinstallarlo su
            fat32 per farlo vedere tranquillamente a
            Linux che stava sull' altro disco, ps e solo
            perche' lei fa i video games se no XP non
            gli servirebbe per nulla, le cose serie le
            fa da linux ...
            e ti Ripeto Taci troll !!! ti dovrebbero
            tagliare le mani e anche tutte le
            escrescenze del tuo corpo che potresti usare
            per premere i tasti della tastiera compresa
            la lingua cosi' non romperesti i maroni
            anche a quelli che purtroppo ti devono stare
            vicino a casa o al lavoro.ma tu non sei lo stesso che e' andato a piangeredalla redazione di PI perche' ti danno del comunista e, sentendoti offeso, chiedevi a gran voce la censura per questi classisti razzisti?hai appena dato del verme a qualcuno....rifletti su quanto sei stupido e sul fatto che a 16 anni (perche' tanti ne dimostri) non puoi ancora permetterti di dare giudizi....ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Perchè NTFS è così difficile da implementare?
            - Scritto da: ZioBill
            Ciao taleban-linux-lobos...

            Perche' non fate una cosa se avete cosi'
            bisogno di NTFS: perche' non formattate e vi
            installate WindowsXP Pro?? EhEheheh...no io aspetto il primo palladium!
          • Anonimo scrive:
            Re: Perchè NTFS è così difficile da implementare?
            mavvaffanculo...
        • Anonimo scrive:
          Re: Perchè NTFS è così difficile da implementare?
          - Scritto da: qweasdzxc
          ntfs ovviamente sara dangerous in scrittura
          perche tutto frutto di reverse... a quanto ne so è così dangerous perchè non hanno ancora capito come funziona il journaling, quindi scrivendo su disco ma non su journal lascia per forza la partizione in uno stato inconsistente e sarà necessario forzare un check ad ogni riavvio di windows
        • Anonimo scrive:
          Re: Perchè NTFS è così difficile da implementare?

          non penso
          che microsoft documenti ntfs, come
          documentava ben poco delle cose utili al
          team di samba...Ma scusate, se ci sono applicazioni tipo le Norton Inutilities o addirittura programmi per recuperare i files cancellati da NTFS, vuol dire che se ne sanno di cose su NTFS, non credo che il recupero di un file cancellato sia troppo più semplice di un'operazione di scrittura!
          • Anonimo scrive:
            Re: Perchè NTFS è così difficile da implementare?

            Ma scusate, se ci sono applicazioni tipo le
            Norton Inutilities o addirittura programmi
            per recuperare i files cancellati da NTFS,
            vuol dire che se ne sanno di cose su NTFS,
            non credo che il recupero di un file
            cancellato sia troppo più semplice di
            un'operazione di scrittura!questione molto interessante. bisogna andare a vedere cosa sa di ntfs esattamente la symantec, e vedere se per caso ms ha collaborato felicemente, magari con un accordo commerciale, non penso che se telefona a redmond il manteiner di ntfs.o siano felici di spiegargli in 3 minuti come sistemare il problema della scrittura...e comunque la scrittura su ntfs resta sicuramente una bassa priorita rispetto ad altre cose credo...
          • Anonimo scrive:
            Re: Perchè NTFS è così difficile da implementare?
            a recuperare un file cancellato da ntfs non ci vuole niente, è tutto scritto nei meta-file all'inizio, basta leggere la l'entry per il file cancellato, su un libro (Win2k Api Nativa) c'è un'esempio di come farlo, comunque penso che la symantec lavori a livello di sistema con qualche file system driver
    • Anonimo scrive:
      Re: Perchè NTFS è così difficile da implementare?
      - Scritto da: ND
      Le sue specifiche non sono note e quindi ha
      bisogno di reverse engineering?esatto. in più NTFS è un filesystem piuttosto complesso, perché è strutturato come un database. nel kernel 2.5 il driver ntfs è stato riscritto completamente e per ora non contiene nemmeno una riga di codice per scrivere sull'ntfs.info qui: http://linux-ntfs.sourceforge.net/
      • Anonimo scrive:
        Re: Perchè NTFS è così difficile da implementare?

        esatto. in più NTFS è un filesystem
        piuttosto complesso, perché è strutturato
        come un database. nel kernel 2.5 il driver
        ntfs è stato riscritto completamente e per
        ora non contiene nemmeno una riga di codice
        per scrivere sull'ntfs.

        info qui: http://linux-ntfs.sourceforge.net/direi che il problema piu' grande e' la complessita'di informazoini su ntfs ce ne sono, almeno in ugual misura di altri file system proprietari
        • Anonimo scrive:
          Re: Perchè NTFS è così difficile da implementare?
          - Scritto da: maks
          direi che il problema piu' grande e' la
          complessita'
          di informazoini su ntfs ce ne sono, almeno
          in ugual misura di altri file system
          proprietariDirei che non e` affatto vero, se vai a leggere quello che dicono al link che ti ha indicato A.C. ti accorgerai che procedono a tentativi.Come al solito... grazie m$ della tua apertura !
          • Anonimo scrive:
            Re: Perchè NTFS è così difficile da implementare?

            Direi che non e` affatto vero, se vai a
            leggere quello che dicono al link che ti ha
            indicato A.C. ti accorgerai che procedono a
            tentativi.

            Come al solito... grazie m$ della tua
            apertura !non ho detto che e' documentato alla lettera, ma che le strutture base del file system e' documentata ne piu' ne meno di tanti altriio ho nua rivista a casa che spiega ntfs per filo e per segno in un articolo di 5 6 pagine...ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Perchè NTFS è così difficile da implementare?
            - Scritto da: maks
            non ho detto che e' documentato alla
            lettera, ma che le strutture base del file
            system e' documentata ne piu' ne meno di
            tanti altri
            io ho nua rivista a casa che spiega ntfs per
            filo e per segno in un articolo di 5 6
            pagine...Concordo, penso pero` che se delle persone che sono in grado di fare un modulo di fs per Linux devono procedere a tentativi, come dicono, credo che non sia documentato cosi`tanto da permettere una reimplementazione.
          • Anonimo scrive:
            Re: Perchè NTFS è così difficile da implementare?
            Non hai la possibilità di farmi una scansione e di mandarmela per posta?te ne sarei grato!
            io ho nua rivista a casa che spiega ntfs per
            filo e per segno in un articolo di 5 6
            pagine...
        • Anonimo scrive:
          Re: Perchè NTFS è così difficile da implementare?
          - Scritto da: maks
          direi che il problema piu' grande e' la
          complessita'
          di informazoini su ntfs ce ne sono, almeno
          in ugual misura di altri file system
          proprietarise fosse complesso e documentato, l'implementazione sarebbe solo una questione di tempo. essendo complesso e anche "non convenzionale", non ci si può nemmeno basare su conoscenze precedenti...io non sono particolarmente interessato e quindi non mi sono informato a dovere e devo credere a te e a quello che dice quel sito. on credo comunque che un FS si possa documentare in un articolo di 5/6 pagg (e può pure essere possibile che quell'articolo sia stato tratto dal lavoro di quelle persone e non da documentazione MS).credo comunque che non sia nemmeno un problema ad altra priorità, altrimenti gli sponsor ci sarebbero.
          • Anonimo scrive:
            Re: Perchè NTFS è così difficile da implementare?

            credo comunque che non sia nemmeno un
            problema ad altra priorità, altrimenti gli
            sponsor ci sarebbero.e questa e' un'altra cosa su cui concordo
          • Anonimo scrive:
            Re: Perchè NTFS è così difficile da implementare?
            - Scritto da: maks

            credo comunque che non sia nemmeno un

            problema ad altra priorità, altrimenti gli

            sponsor ci sarebbero.

            e questa e' un'altra cosa su cui concordoopporc... beh, tanto ho già prenotato la visita psichiatrica! ;)
    • Anonimo scrive:
      Re: Perchè NTFS è così difficile da implementare?

      Mandrake solo lettura..altri manco quella...

      Le sue specifiche non sono note e quindi ha
      bisogno di reverse engineering?

      grazie a chi mi risponde.perche' sono davvero in pochi quelli che hanno necessita' di accedere a NTFS da linux...senza troppi giri di parole, se ho windows 2000 server, non metto certo il dual boot con linux...le cose cambieranno da ora in poi, visto che XP e' il primo OS consumer a supportare nativamente NTFS e su cui girano anche i giochi.Alla fine i dual boot sono macchine casalinghe con windows per giocare e linux per fare i fighetti.E siccome l'os piu' diffuso e' ancora 98 bastava il supporto fat32.Io penso che anche avere il supporto per tuti questi file system (ad es. per amiga fs), sia piu' una cosa per darsi un tono, che una di reale utilita'... chi ancora usa amiga e poi collega l'hd al pc...? pochi, davvero in pochi... basteranno due mani a contarli.
    • Anonimo scrive:
      Re: Perchè NTFS è così difficile da implementare?
      Perche' cosi' una volta installato linux e convertite le partizioni ci pensi 3 volte prima di tornare a windows anche quando ti rendi conto che linux e' una cagata. - Scritto da: ND
      Mandrake solo lettura..altri manco quella...

      Le sue specifiche non sono note e quindi ha
      bisogno di reverse engineering?

      grazie a chi mi risponde.
      • Anonimo scrive:
        Re: Perchè NTFS è così difficile da implementare?
        - Scritto da: Ciao
        Perche' cosi' una volta installato linux e
        convertite le partizioni ci pensi 3 volte
        prima di tornare a windows anche quando ti
        rendi conto che linux e' una cagata.
        tattiche come questa (incompatibilita' programmatacoi programmi della concorrenza ) sono tipiche della microsoft , non della free software community.
  • Anonimo scrive:
    Speriamo nella 9.0
    Madonna!!! con la 8.2Utilizzando kmail mi si inchioda il kde e a volte si riavvia da solo.Installando i drivers di una S3 trio il monitor diventa nero ogni 20 secondi.Mi e' scesa una lacrima... mi sono ritornati in mente i tempi in cui installavo win95.Forse ho sbagliato qualcosa nella configurazione. ??Eppure con le altre distribuzioni non mi era mai successo. :-(
    • Anonimo scrive:
      Re: Speriamo nella 9.0
      - Scritto da: Mado!
      Madonna!!! con la 8.2
      Utilizzando kmail mi si inchioda il kde e a
      volte si riavvia da solo.cosa vuol dire si inchioda? che log ti da?cosa si riavvia? kde? X? tutto?
      Installando i drivers di una S3 trio il
      monitor diventa nero ogni 20 secondi.questo e` un problema del driver, non di mandrake, che tipo di pacchetto hai usato?
      Mi e' scesa una lacrima... mi sono ritornati
      in mente i tempi in cui installavo win95.esagerato
      Forse ho sbagliato qualcosa nella
      configurazione. ??probabile
      Eppure con le altre distribuzioni non mi era
      mai successo. :-(che distribuzioni?
      • Anonimo scrive:
        Re: Speriamo nella 9.0

        che distribuzioni?Red hatSusee la famigerata Slackware :-)Non e' mia intenzione fare confronti o dire male della Mandrake in cui ripongo molte speranze per la facilita' di configurazione e aggiormanto :-)E' che ci sono rimasto un po male poiche' e' da una vita che non mi capitavano inchiodamenti misteriosi dell'intero sistema.Va bene cercare di far assomigliare a win l'interfaccia grafica per rendere il passaggio da un SO all'altro meno traumatico ma via non esageriamo adesso :-)Continuero' a cercare e a postare sui forum della mandrake ma per il momento questi problemi insieme con altri minori non hanno soluzione :-(
    • Anonimo scrive:
      Re: Speriamo nella 9.0
      ROTFLleenucs dominerà il mondo
    • Anonimo scrive:
      Re: Speriamo nella 9.0 ma usa zappa e piccone
      e vedi non sei fatto per i pc passa a zappa e piccone chew e meglio
      • Anonimo scrive:
        Re: Speriamo nella 9.0 ma usa zappa e piccone
        - Scritto da: zappa
        e vedi non sei fatto per i pc passa a zappa
        e piccone chew e meglioSe non sai dire nient'altro che questo si vede che questa cosa te la dicono spesso!!:-DDDDVergogna!!!Sei un utonto travestito da Linuxaro.
  • Anonimo scrive:
    E` GIUNTA L'ORA !!! LINUX DOMINERA` IL MONDO !!!
    Ci voleva qualcuno che lo dicesse anche questa volta, no ? :)
    • Anonimo scrive:
      Re: E` GIUNTA L'ORA !!! LINUX DOMINERA` IL MONDO !
      - Scritto da: Memo Remigi

      Ci voleva qualcuno che lo dicesse anche
      questa volta, no ? :)mi sembra giusto, adesso attento agli utenti microsoft che ti prenderanno sul serio :P
      • Anonimo scrive:
        Re: E` GIUNTA L'ORA !!! LINUX DOMINERA` IL MONDO !
        - Scritto da: Raistlin
        mi sembra giusto, adesso attento agli utenti
        microsoft che ti prenderanno sul serio :PAttendiamo zioguglielmo...
        • Anonimo scrive:
          Re: E` GIUNTA L'ORA !!! LINUX DOMINERA` IL MONDO !
          - Scritto da: Memo Remigi
          - Scritto da: Raistlin

          mi sembra giusto, adesso attento agli
          utenti

          microsoft che ti prenderanno sul serio :P

          Attendiamo zioguglielmo...adesso non puo`: sta installando mandrake :)ma si e` bloccato quando gli chiede la password di root :P
          • Anonimo scrive:
            Re: E` GIUNTA L'ORA !!! LINUX DOMINERA` IL MONDO !
            - Scritto da: Raistlin


            - Scritto da: Memo Remigi

            - Scritto da: Raistlin


            mi sembra giusto, adesso attento agli

            utenti


            microsoft che ti prenderanno sul serio
            :P



            Attendiamo zioguglielmo...

            adesso non puo`: sta installando mandrake :)
            ma si e` bloccato quando gli chiede la
            password di root :PNon va bene: dovete scrivere tutto in MAIUSCOLO
    • Anonimo scrive:
      Re: Memo Remigi il ciarlatano
      - Scritto da: Memo Remigi

      Ci voleva qualcuno che lo dicesse anche
      questa volta, no ? :)come al solito non potevi esimerti dal scrivere la tua razzata quotidiana.ma visto che sei beota non sarò troppo cattivo.vedi pirlotta linux non dominerà mai il mondo perchè e troppo un sistema di menta nato come aborto da menti contorte di nerd occhialuti, troppo complesso anche per voi che pensate di saperlo gestire e usare.
      • Anonimo scrive:
        Re: Memo Remigi il ciarlatano
        GRANDE!!!ZioBill***meglio una finestra chiusa che un pinguino aperto (che farebbe pure senso...)***
        • Anonimo scrive:
          SANTO CIELO !!! DUE ASINI !!!
          - Scritto da: ZioBill
          GRANDE!!!

          ZioBill
          ***meglio una finestra chiusa che un
          pinguino aperto (che farebbe pure
          senso...)***e anche boccaloni tra l'atro !
          • Anonimo scrive:
            LINUX E' IL DOMANI
            Non avete capito che Winmerda morirà definitivamente?.....che nel giro di pochissimi anni, bill gates sarà sotto i ponti a fare il magnaccio ?.......Linux è un OS troppo avanzato....winpesce (l' OS che si taglia con un grissino) tira i cosidetti bocchini all'os opensource anrksys :)
          • Anonimo scrive:
            Re: LINUX E' IL DOMANI
            sarà un'os avanzato linux, ma tecnologicamente è inferiore a Win2k sia come struttura sia come tutto, forse dovresti prima studiarlo linux e poi parlare?
    • Anonimo scrive:
      RISPOSTA.
      UAHAUAHUAHUAAU!MA VAI A CAGARE!
  • Anonimo scrive:
    Viaggio su linux...
    In questo momento sto navigando in internet dalla mia facolt? su un pc con linux red hat e devo dire che va da dio (mai un crash in questi anni di utilizzo da parte mia). Accanto a me i pc dotati di Win2000 craschano in ogni momento con le ire dei miei colleghi studenti. Per poi non parlare della sicurezza dei sistemi linux rispetto a windows, infatti la mia facolt? ha ricevuto molti attacchi e i pc windozs sono andati in tilt!!!!!! Mentre i linux e i mac non hanno avuto mai problemi!!!Meditate gente meditate!!!!!Unipi.it
    • Anonimo scrive:
      Re: Viaggio su linux...
      Confermo (anche se non ho mai subito attacchi)I sistemi Microsoft li devo reinstallare (in media) ogni 6 mesi... Linux solo quando ho voglia di provare un'altra distribuzione (anche se mi piange il cuore dover eliminare un sistema perfettamente funzionante dal pc)- Scritto da: Unipi.it
      Meditate gente meditate!!!!!Magari tra una schermata blu e l'altra :)cmq (x gli utenti windows): se avete paura che, una volta passati a linux, vi mancheranno le schermate blu, esiste un emulatore x linux!!! (si chiama bsod e l'ho trovato installato nella suse) In pratica scrive un messaggio sullo schermo in stile microsoft... ovviamente è soltanto una facciata (l'errore di base non c'è) ma si potrebbe forzare il riavvio una volta premuto ...così vi sentireste ancora a casa!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: Viaggio su linux...
        - Scritto da: gandalf
        Confermo (anche se non ho mai subito
        attacchi)Qui da me ne hanno subito uno la scorsa settimana, il centro di calcolo win non ? stato operativo per ben due giorni e gli studenti winzozziani non hanno potuto lavorare al pc? mentre un linuxiano come me o un appleinano ha potuto lavorare tranquillamente.Gli amministratori di rete della mia facolt? sono degli incompetenti, i mac e linux li impostiamo noi utenti, loro sanno usare solo win2000 (Bill Gates Docet).
        I sistemi Microsoft li devo reinstallare (in
        media) ogni 6 mesi... Infatti quando subiscono attacchi sono costretti a reistallare tutto da capo con notevoli costi di gestione per la facolt? ed in generale per la struttura universitaria in generale.
        così vi sentireste ancora a casa!!!ROTFL......Ciao da www.unipi.it
        • Anonimo scrive:
          Re: Viaggio su linux...
          - Scritto da: unipi.it
          Qui da me ne hanno subito uno la scorsa
          settimana, il centro di calcolo win non �
          stato operativo per ben due giorni e gli
          studenti winzozziani non hanno potuto
          lavorare al pc? mentre un linuxiano come me
          o un appleinano ha potuto lavorare
          tranquillamente.ieri l'azienda di un mio amico che usa *solo* linux per i server web ha subito un attacco e *due* server sono stati violati.
          Gli amministratori di rete della mia facolt�
          sono degli incompetenti, i mac e linux liah, ecco il problema
        • Anonimo scrive:
          Re: Viaggio su linux...
          chissa' come mai ziobill non si intromette in questi post !? mah ??? riesce solo a dire foramtta linux e metti XP se vuoi usare NTFS ...
        • Anonimo scrive:
          Re: Viaggio su linux...

          Infatti quando subiscono attacchi sono
          costretti a reistallare tutto da capo con
          notevoli costi di gestione per la facolt? ed
          in generale per la struttura universitaria
          in generale.Pensa a studiare e smetti di giocare con linux che poi quando vai a laura' ti tocca imparare .net ...
    • Anonimo scrive:
      Re: Viaggio su linux...

      In questo momento sto navigando in internet
      dalla mia facolt? su un pc con linux red hat
      e devo dire che va da dio (mai un crash in
      questi anni di utilizzo da parte mia).
      Accanto a me i pc dotati di Win2000
      craschano in ogni momento con le ire dei
      miei colleghi studenti. Per poi non parlare
      della sicurezza dei sistemi linux rispetto a
      windows, infatti la mia facolt? ha ricevuto
      molti attacchi e i pc windozs sono andati in
      tilt!!!!!! Mentre i linux e i mac non hanno
      avuto mai problemi!!!
      Meditate gente meditate!!!!!
      in questo momento sto navigando con windows.net server beta 3, che non ha mai fatto un reboot da quando l'ho installato...mai viste schermate blumai avuto problemi di sicurezza...se tu fossi obiettivo, capiresti che hai detto una banalita'... per non dire di peggio :)ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: Viaggio su linux...
        Se ti faccio parlare con chi amministra la rete della mia facolt? ti dimostrerebbe che le cose da me dette sono vere ed obiettive.Ciao da www.unipi.it
        • Anonimo scrive:
          Re: Viaggio su linux...

          Se ti faccio parlare con chi amministra la
          rete della mia facolt? ti dimostrerebbe che
          le cose da me dette sono vere ed obiettive.

          Ciao da www.unipi.itallora come mai www.edisontel.com gira su windows 2000 e se guardi su netcraft ha uptime piu' lunghi di tante macchine unix?ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Viaggio su linux...
            - Scritto da: maks


            Se ti faccio parlare con chi amministra la

            rete della mia facolt? ti dimostrerebbe
            che

            le cose da me dette sono vere ed
            obiettive.



            Ciao da www.unipi.it

            allora come mai www.edisontel.com gira su
            windows 2000 e se guardi su netcraft ha
            uptime piu' lunghi di tante macchine unix?

            ciaosolo culo, credo
          • Anonimo scrive:
            Re: Viaggio su linux...


            allora come mai www.edisontel.com gira su

            windows 2000 e se guardi su netcraft ha

            uptime piu' lunghi di tante macchine unix?



            ciao

            solo culo, credooppure unipi(ppa) e' solo uno sfigato.
          • Anonimo scrive:
            Re: Viaggio su linux...
            - Scritto da: penetrator


            allora come mai www.edisontel.com gira
            su


            windows 2000 e se guardi su netcraft ha


            uptime piu' lunghi di tante macchine
            unix?





            ciao



            solo culo, credo

            oppure unipi(ppa) e' solo uno sfigato.sarei più propenso alla faccenda del culo di edisontel
          • Anonimo scrive:
            Re: Viaggio su linux...

            allora come mai www.edisontel.com gira su
            windows 2000 e se guardi su netcraft ha
            uptime piu' lunghi di tante macchine unix?perche' il grado di (in)competenza del sysadmin non dipende (o al massimo dipende blandamente) dal SO utilizzato. Che ci vuoi fare... ciao
        • Anonimo scrive:
          Re: Viaggio su linux...
          Se ti faccio parlare con chi da me sviluppa sotto linux capiresti che dici solo cazzate. - Scritto da: unipi.it
          Se ti faccio parlare con chi amministra la
          rete della mia facolt? ti dimostrerebbe che
          le cose da me dette sono vere ed obiettive.

          Ciao da www.unipi.it
          • Anonimo scrive:
            Re: Viaggio su linux...
            Se ti faccio parlare coi sistemisti del dipartimento di Informatica della mia Università, te lo dicono loro quanto ci hanno messo a rimettere su la rete di Win2k che qualcuno ha squagliato come il burro.....e poi tutti a stampare all'aula Linux, dove almeno i driver di stampa della rete funzionavano...
          • Anonimo scrive:
            Re: Viaggio su linux...
            Vuoi che ti faccio parlare con un nostro cliente che ha appena buttato via il suo server web linux perche' gliel'hanno traforato come un groviera? Per fortuna che la roba importante non stava sul giocatolo altrimenti a quest'ora il sistemista che gli ha consigliato linux per il webserver stava a pulire per terra. - Scritto da: prima_pensa_e_poi_parla
            Se ti faccio parlare coi sistemisti del
            dipartimento di Informatica della mia
            Università, te lo dicono loro quanto ci
            hanno messo a rimettere su la rete di Win2k
            che qualcuno ha squagliato come il burro..
            ...e poi tutti a stampare all'aula Linux,
            dove almeno i driver di stampa della rete
            funzionavano...
      • Anonimo scrive:
        Re: Viaggio su linux...
        - Scritto da: maks
        in questo momento sto navigando con
        windows.net server beta 3, come l'hai avuto? (in maniera legale?)navigare con un sistema server... questa sì che è una cazzata...
        • Anonimo scrive:
          Re: Viaggio su linux...
          Praticamente quello che fate tutti voi con linux... - Scritto da: gandalf
          navigare con un sistema server... questa sì
          che è una cazzata...
      • Anonimo scrive:
        Re: Viaggio su linux...
        - Scritto da: maks
        in questo momento sto navigando con
        windows.net server beta 3, come l'hai avuto? (in maniera legale?)navigare con un sistema server... questa sì che è una cazzata...
        • Anonimo scrive:
          Re: Viaggio su linux...

          come l'hai avuto? (in maniera legale?)
          abbonamento a MSDN mi e' arrivato il DVD in ufficio
          navigare con un sistema server... questa sì
          che è una cazzata...hai mai pensato che prima di sviluppare su una piattaforma bisogna testarla?non e' che lo tengo a casa per giocarci a quake...ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: Viaggio su linux...
        è vero: infatti è una banalità... pensa che anche all'Università dove vado io, al dipartimento di Informatica (dove ci sono fior fiore di amministratori e sistemisti), una mattina ci siamo alzati e... ZOT! avevano fatto man bassa dei PC nell'aula Winzozz... tutti bei Win2k di merda, che nemmeno stampano bene in rete...
    • Anonimo scrive:
      Re: Viaggio su linux... FALSO
      - Scritto da: Unipi.it
      In questo momento sto navigando in internet
      dalla mia facolt? su un pc con linux red hatNon sei credibile, e il tuo tentativo di farti passare per utente LINUX è scarso.Riprovaci; magari non forzare con la fantasia il tuo desiderio di voler descrivere le macchine LINUX sempre con la tastiera mal configurataPerché sia di avviso a tutti: è molto facile farsi passare per questa o quella persona su questi forum. Oppure, se piace di più: &6378 molto facile farsi passare per questo o quell'utente (segnalandone magari la difficoltà con la propria configurazione di tastiera come fa questo burlone):-)T'abbiamo sgamato. Amico di Linucs ?(Linucs in persona?)Comunque sei un classico dei falsi.
      • Anonimo scrive:
        Re: Viaggio su linux... FALSO
        - Scritto da: zap


        - Scritto da: Unipi.it

        In questo momento sto navigando in
        internet

        dalla mia facolt? su un pc con linux red
        hat

        Non sei credibile, e il tuo tentativo di
        farti passare per utente LINUX è scarso.

        Riprovaci; magari non forzare con la
        fantasia il tuo desiderio di voler
        descrivere le macchine LINUX sempre con la
        tastiera mal configurata

        Perché sia di avviso a tutti: è molto facile
        farsi passare per questa o quella persona su
        questi forum. Oppure, se piace di più: &6378
        molto facile farsi passare per questo o
        quell'utente (segnalandone magari la
        difficoltà con la propria configurazione di
        tastiera come fa questo burlone)

        :-)

        T'abbiamo sgamato. Amico di Linucs ?

        (Linucs in persona?)

        Comunque sei un classico dei falsi.
        La paranoia indicherebbe che tu sia zap
        • Anonimo scrive:
          Re: Viaggio su linux... FALSO
          - Scritto da: zap


          - Scritto da: zap





          - Scritto da: Unipi.it


          In questo momento sto navigando in

          internet


          dalla mia facolt? su un pc con linux
          red

          hat



          Non sei credibile, e il tuo tentativo di

          farti passare per utente LINUX è scarso.



          Riprovaci; magari non forzare con la

          fantasia il tuo desiderio di voler

          descrivere le macchine LINUX sempre con la

          tastiera mal configurata



          Perché sia di avviso a tutti: è molto
          facile

          farsi passare per questa o quella persona
          su

          questi forum. Oppure, se piace di più:
          &6378

          molto facile farsi passare per questo o

          quell'utente (segnalandone magari la

          difficoltà con la propria configurazione
          di

          tastiera come fa questo burlone)



          :-)



          T'abbiamo sgamato. Amico di Linucs ?



          (Linucs in persona?)



          Comunque sei un classico dei falsi.


          La paranoia indicherebbe che tu sia zap In effetti qua siamo tutti dei potenziali "falsi", La falsità è una costante nei forum, come questo nostro dialogo tra persone con stesso nickname dimostra.Fidatevi solo di quello che leggete e potete provare direttamente.Se volete veramente sapere la verità su LINUX (se funziona, se fa schifo, se è una burla, se è meglio o peggio, o semplicemente se è divertente), provatelo direttamente; l'occasione non mancherà, con questa nuova distribuzione in arrivo nelle edicole.Non fidatevi di coloro che ne sparlano nel pro e nel contro, perché potrebbero essere intreressati secondo interessi che a chi legge i forum è impossibile capire. Qua sui forum siamo tutti amici e tutti con la maschera.
          • Anonimo scrive:
            Re: Viaggio su linux... FALSO

            Fidatevi solo di quello che leggete e potete
            provare direttamente.Io mi fido solo di quanto posso provare direttamente (ho già preso delle fregature con recensioni fatte male di note riviste di informatica)Il bello è che provare Linux non costa nulla... (se si ha una connessione a larga banda non occorre neanche fare i CD... basta un dischetto) quindi PROVATELO!!!!!non vi dico che è buono o che fa schifo...non vi dico che voi vi troverete bene,vi dico solo che io mi trovo bene.Se mi credete, forse lo state già usandoSe non mi credete, scaricatevelo e provatelo.Al massimo avrete buttato 3 CD(e questo è chiaramente verificabile)
          • Anonimo scrive:
            Re: Viaggio su linux... PROVA
            - Scritto da: tux

            Fidatevi solo di quello che leggete e
            potete

            provare direttamente.

            Io mi fido solo di quanto posso provare
            direttamente bravo. E' in arrivo giusto giusto una delle migliori distribuzioni per desktop: la Mandrake dell'articolo.
            Il bello è che provare Linux non costa
            nulla... infatti: basta comprare una semplice rivista in edicola a 5 ? e trovarvi i 3 CD. Di solito la rivista recensice la distribuzione e netratta la installazione.un esempio recente è Linux&c, che ha acclusi due cd della Debian (+ un terzo cd di applicazioni) insieme a un'introduzione su come installare.Non fidarti di chi, sul forum, dice che ha avuto delusioni. Fatti aiutare da qualcuno che ha già installato LINUX, magari.Ricorda che la forza degli utenti LINUX è nella community (lo ha riconosciuto anche il capoccia della microsoft, se ma ce ne fosse stato bisogno).
          • Anonimo scrive:
            Re: Viaggio su linux... PROVA


            bravo. E' in arrivo giusto giusto una delle
            migliori distribuzioni per desktop: la
            Mandrake dell'articolo.
            ma non e' veramente FREE come Gnu/Linux Debian Stable o meglio ancora HURD tutto il resto sono chiacchiere tra PRETORIANI MASTERIZZATI e falsi sostenitori di software libero
          • Anonimo scrive:
            Re: Viaggio su linux... PROVA
            - Scritto da: Linucs - Alien Fan
            ma non e' veramente FREE come Gnu/Linux
            Debian Stable o meglio ancora HURD
            tutto il resto sono chiacchiere tra
            PRETORIANI MASTERIZZATI e falsi sostenitori
            di software liberoSì, e tutto il mondo dovrebbe usare la riga di comando, perché neanche KDE è sempre stata "free"Poi mi spiego come mai Linux non riesce a sfondare...ps: per far crollare un sistema hurd non ci vuole molto... se ha attivo un demone http (come apache) basta semplicemente andare a vedere la pagina web e "aggiornare" la schermata 50 volte in 10 secondi che crasha... provare per credere
          • Anonimo scrive:
            Re: Viaggio su linux... PROVA
            ehm... ad occhio e croce stava scherzando :)ciaogodz
          • Anonimo scrive:
            Re: Viaggio su linux... PROVA
            ciao, sono un compagno di corso di tux... (da cui il nome)Penso che il mio amico abbia pensato ad un comune compagno di corso (se io sono in corso con lui, e x è in corso con tux, per la proprietà transitiva dell'essere in corso, io e x siamo in corso assieme). Questo qua vuole fare TUTTO da riga di comando e SENZA usare interfaccia grafica (non scherza, lo fa sul serio): dal word processing al guardarsi un film in un pratico comando debian...- Scritto da: godzilla
            ehm... ad occhio e croce stava scherzando :)

            ciao
            godz
          • Anonimo scrive:
            Re: Viaggio su linux... PROVA


            bravo. E' in arrivo giusto giusto una delle
            migliori distribuzioni per desktop: la
            Mandrake dell'articolo.
            ma non e' veramente FREE come Gnu/Linux Debian Stable o meglio ancora HURD tutto il resto sono chiacchiere tra PRETORIANI MASTERIZZATI e falsi sostenitori di software libero
          • Anonimo scrive:
            Re: Viaggio su linux... PROVA
            - Scritto da: Linucs - Alien Fan
            ma non e' veramente FREE come Gnu/Linux
            Debian Stable"Stable"? E che differenza ha rispetto alla Debian normale?
            o meglio ancora HURDHURD è il kernel di GNU, giusto?
            tutto il resto sono chiacchiere tra
            PRETORIANI MASTERIZZATIChe significa "PRETORIANI"?Grazie in anticipo per le spiegazioni, ciao.
          • Anonimo scrive:
            Re: Viaggio su linux... PROVA
            - Scritto da: Linux newbie
            - Scritto da: Linucs - Alien Fan

            ma non e' veramente FREE come Gnu/Linux

            Debian Stable

            "Stable"? E che differenza ha rispetto alla
            Debian normale?Nessuna...La Debian Stable E' la Debian Normale....Comunque se dai retta a Linucs stai fresco... :-)

            o meglio ancora HURD

            HURD è il kernel di GNU, giusto?Giusto. Peccato che non lo utilizzi nessuno.. neppure quelli della GNU....Comunque se installi la Debian lo puoi provare...

            tutto il resto sono chiacchiere tra

            PRETORIANI MASTERIZZATI

            Che significa "PRETORIANI"?Nuovo da queste parti ? Mai sentito parlare di un certo "Alien" ?Prova a fare un giro quì per inquadrare il tipo:www.codiceaperto.org
          • Anonimo scrive:
            Re: Viaggio su linux... FALSO
            - Scritto da: tux

            Fidatevi solo di quello che leggete e
            potete

            provare direttamente.

            Io mi fido solo di quanto posso provare
            direttamente (ho già preso delle fregature
            con recensioni fatte male di note riviste di
            informatica)Finalmente una "branca" di thread ragionevole!La regola dovrebbe essere "usare la propria testa".Soprattutto sulle riviste se ne leggono di tutti i colori, in un senso e nell'altro, con un coacervodi menzogne, pregiudizi, leggende urbane e sentito dire veramente penoso.La cosa migliore da fare, alla fine, e' dire:" se vi interessa, provatelo".Saluti
          • Anonimo scrive:
            Re: Viaggio su linux... FALSO
            - Scritto da: tux
            Il bello è che provare Linux non costa
            nulla... (se si ha una connessione a larga
            banda non occorre neanche fare i CD... basta
            un dischetto)


            quindi PROVATELO!!!!!Mi potresti dire gentilmente se il programma di installazione di Mandrake 9 ci pensa da solo a crearsi una partizione idonea (diversa da quella dove ci sta Windows naturalmente) dove si andrà ad installare (con relativo boot) oppure questo deve essere fatto manualmente prima dell' installazione stessa?
          • Anonimo scrive:
            Re: Viaggio su linux... FALSO

            Mi potresti dire gentilmente se il programma
            di installazione di Mandrake 9 ci pensa da
            solo a crearsi una partizione idonea
            (diversa da quella dove ci sta Windows
            naturalmente) dove si andrà ad installare
            (con relativo boot) oppure questo deve
            essere fatto manualmente prima dell'
            installazione stessa?e molto probabile che tu abbia solo una grande partizione di tutto il disco...a questo punto1) devi ridimensionare quella windows, e ricorda il backup di tutti i dati se vuoi fare questo(attento a quello che fai perche puoi ********* tutto quanto)2) installi semplicemente un hd secondario (anche di piccole dimensioni) e lo installi li...ti raccomando la due...se non ti piace togli semplicemente il disco (o lo formatti)...
          • Anonimo scrive:
            Re: Viaggio su linux... FALSO
            - Scritto da: blah

            Mi potresti dire gentilmente se il
            programma

            di installazione di Mandrake 9 ci pensa da

            solo a crearsi una partizione idonea

            (diversa da quella dove ci sta Windows

            naturalmente) dove si andrà ad installare

            (con relativo boot) oppure questo deve

            essere fatto manualmente prima dell'

            installazione stessa?
            e molto probabile che tu abbia solo una
            grande partizione di tutto il disco...Colpito ed affondato! :-)
            a questo punto
            1) devi ridimensionare quella windows, e
            ricorda il backup di tutti i dati se vuoi
            fare questo
            (attento a quello che fai perche puoi
            ********* tutto quanto)Ma se creo semplicemente una nuova partizione e le assegno un determinato numero di MB, la partizione primaria (quella con Windows) non viene automaticamente ridotta senza che vi sia alcuna perdita di dati?
            2) installi semplicemente un hd secondario
            (anche di piccole dimensioni) e lo installi
            li...
            ti raccomando la due...se non ti piace togli
            semplicemente il disco (o lo formatti)...Ottima idea! Appena compro un secondo HD lo faccio subito grazie.Comunque il nocciolo della mia domanda era un altro, quello che volevo sapere è se a creare la nuova partizione per Linux ci pensa direttamente il programma di installazione di Mandrake 9.0 oppure per fare ciò devo necessariamente ricorrere ad un altro programma (tipo Partition Magic o il vecchio fdisk) prima di far partire l'installazione?
          • Anonimo scrive:
            Re: Viaggio su linux... FALSO
            - Scritto da: Linux newbie

            Comunque il nocciolo della mia domanda era
            un altro, quello che volevo sapere è se a
            creare la nuova partizione per Linux ci
            pensa direttamente il programma di
            installazione di Mandrake 9.0 oppure per
            fare ciò devo necessariamente ricorrere ad
            un altro programma (tipo Partition Magic o
            il vecchio fdisk) prima di far partire
            l'installazione?Sono un newbie anch'io :)Ma okkio perche' secondo me se partizioni dall'installer ti puoi anche scordare Win...Io ho semplicemente lasciato non formattato meta disco, installato Win sulla parte formattata e dall'installer di Mandrake formattato e partizionato il resto.Ma ripeto, sono un newbie anch'io!Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Viaggio su linux... FALSO
            - Scritto da: zap

            In effetti qua siamo tutti dei potenziali
            "falsi",
            La falsità è una costante nei forum, come
            questo nostro dialogo tra persone con stesso
            nickname dimostra.

            Fidatevi solo di quello che leggete e potete
            provare direttamente.

            Qua sui forum siamo tutti amici e tutti con
            la maschera.
            Le rose sono rosse, i fiordalisi sono bluio sono schizofrenicoe lo sono anch'io
          • Anonimo scrive:
            Re: Viaggio su linux... FALSO
            certo che se qualcuno si registrasse saremmo più tranquilli, che dici?
    • Anonimo scrive:
      Re: Viaggio su linux...
      premesso che tifo x linux, secondo me tu sei un troll...- Scritto da: Unipi.it
      In questo momento sto navigando in internet
      dalla mia facolt? su un pc con linux red hat
      e devo dire che va da dio (mai un crash in
      questi anni di utilizzo da parte mia).
      Accanto a me i pc dotati di Win2000
      craschano in ogni momento con le ire dei
      miei colleghi studenti. Per poi non parlare
      della sicurezza dei sistemi linux rispetto a
      windows, infatti la mia facolt? ha ricevuto
      molti attacchi e i pc windozs sono andati in
      tilt!!!!!! Mentre i linux e i mac non hanno
      avuto mai problemi!!!
      Meditate gente meditate!!!!!

      Unipi.it
      • Anonimo scrive:
        Re: Viaggio su linux...
        Io non sono un troll... ho raccontato solo cose vere e comunque a scrivere i messaggi sono stato solo io a parte quello che ha inserito il nome unili.it. Ora me ne sto a casa e anche da qua sto sfruttando la red hat e mi trovo benissimo.Comunque vi posso dire che all'inizio consideravo Linux come una cosa schifosa, poi lo gnu di Pisa mi ha guidato e insegnato il mondo dell'open source e vi posso dire che mi sono trovato benissimo e mi ha affascinato.Provare linux non costa nulla...
        • Anonimo scrive:
          Re: Viaggio su linux...
          Il tempo e' denaro... lo scoprirai quando finirai l'universita'. E scoprirai anche perche' nessuno usa linux. - Scritto da: unipi.it
          Io non sono un troll... ho raccontato solo
          cose vere e comunque a scrivere i messaggi
          sono stato solo io a parte quello che ha
          inserito il nome unili.it.
          Ora me ne sto a casa e anche da qua sto
          sfruttando la red hat e mi trovo benissimo.
          Comunque vi posso dire che all'inizio
          consideravo Linux come una cosa schifosa,
          poi lo gnu di Pisa mi ha guidato e insegnato
          il mondo dell'open source e vi posso dire
          che mi sono trovato benissimo e mi ha
          affascinato.
          Provare linux non costa nulla...
    • Anonimo scrive:
      Re: Viaggio su linux... di andata e senza ritorno
      - Scritto da: Unipi.it
      In questo momento sto navigando in internet
      dalla mia facolt? su un pc con linux red hate tu in facolta invece di studiare navighi bravo pirlotta studia invece di scrivere razzate su sto forum.
      e devo dire che va da dio (mai un crash in
      questi anni di utilizzo da parte mia).complimenti quanti anni di fuoricorso totalizzispero non tutti impiegati per riuscire a configurare linurturz per accedere a internet e scrivere razzate.
      Accanto a me i pc dotati di Win2000
      craschano in ogni momento con le ire dei
      miei colleghi studenti.e qui dici razzate a tutto spiano win2000 e na roccia altro che il tuo linuxrutto.lo uso da quando e uscito e gli unici crash sono stati generati da driver difettosi. Per poi non parlare
      della sicurezza dei sistemi linux rispetto a
      windows, infatti la mia facolt? ha ricevuto
      molti attacchi e i pc windozs sono andati in
      tilt!!!!!! Mentre i linux e i mac non hanno
      avuto mai problemi!!!
      Meditate gente meditate!!!!!

      Unipi.it1 stai dicendo fesserie visto che nelle universita italiane al massimo trovi reti omogeneee (tutti win o unix) e come fanno a gestire sistemi non omogenei non sono capaci.2se parli di virus be starei attento infatti in rete gia girano bei virus confezzionati per il tuo caccoso sistema.
      • Anonimo scrive:
        Re: Viaggio su linux... di andata e senza ritorno

        1 stai dicendo fesserie visto che nelle
        universita italiane al massimo trovi reti
        omogeneee (tutti win o unix) e come fanno a
        gestire sistemi non omogenei non sono
        capaci.ma sei mai entrato in un'universita vera? non al cepu eh...
        2
        se parli di virus be starei attento infatti
        in rete gia girano bei virus confezzionati
        per il tuo caccoso sistema.quando ne vedi uno facci un fischio, qua a casa mia intanto continua ad arrivare schifezza targata klez, codered, ecc...
    • Anonimo scrive:
      Re: Viaggio su linux...
      Io medito... ma tu guarda meglio quello che succede... si inchiodano anche i terminali Linux.Unipi.it 2 :-)(da sempre contrario alle guerre di religione)- Scritto da: Unipi.it
      In questo momento sto navigando in internet
      dalla mia facolt? su un pc con linux red hat
      e devo dire che va da dio (mai un crash in
      questi anni di utilizzo da parte mia)....
      Meditate gente meditate!!!!!
  • Anonimo scrive:
    E le debolezze?
    Scusate... nell'introduzione dell'articolo si fa riferimento ai punti di forza e di debolezza, ma nell'articolo non ne vedo elencato nemmeno uno... voi li avete trovati? :-P
    • Anonimo scrive:
      Re: E le debolezze?
      Forse le caratteristiche stesso possono essereinterpretate in positivo o in negativo.A discrezione... :-)
    • Anonimo scrive:
      Re: E le debolezze?
      Su Kde-look (http://www.kde-look.org/) si dice che nella 9.0 abbiano lasciato le icone blu e gialle della serie 8.x. Insomma un difettuccio di look!Io sulla mia 8.0 (la 8.1 e la 8.2 mi danno problemi sul portatile) ho messo le icone Crystal della Connectiva Linux, che sono molto belle..Comunque sto masterizzando la 9.0, poi vi faccio sapere come va sul mio Dell Inspiron 8100. Per es. non so ancora se riusciro a farci girare i driver Nvidia (mi sembra che per la 9.0-beta1 c'erano dei problemi)Saluti!
      • Anonimo scrive:
        Re: E le debolezze?
        - Scritto da: S.L.
        Comunque sto masterizzando la 9.0, ...masterizzando??ma sei un pirata!...ah no... con LINUX si può...è difficile ma devo riuscire ad abituarmici..sapete dopo i lavaggi di cervello che le società di closed source mi fanno...comunque PI sembra essere un buon antidoto.
      • Anonimo scrive:
        Re: E le debolezze?
        - Scritto da: S.L.
        Comunque sto masterizzando la 9.0, poi vi
        faccio sapere come va sul mio Dell Inspiron
        8100. Per es. non so ancora se riusciro a
        farci girare i driver Nvidia (mi sembra che
        per la 9.0-beta1 c'erano dei problemi)Con la beta2 (O giu' di li') non ho avuto problemi (Pure io ho quel gioiellino di inspiron8100 :-)).Ho semplicemente scaricato dal sito della nVidia l'RPM del GLX e ho ricompilato i drivers per il kernel (Sulle mie macchine il kernel deve avere la mia approvazione :-))
    • Anonimo scrive:
      Re: E le debolezze?
      - Scritto da: Io
      Scusate... nell'introduzione dell'articolo
      si fa riferimento ai punti di forza e di
      debolezza, ma nell'articolo non ne vedo
      elencato nemmeno uno... voi li avete
      trovati? :-PTi installa mica linux? E' quello il punto debole...
  • Anonimo scrive:
    Alternativa
    Esiste qualcosa di piu' semplice per un utente desktop: Lycoris.L'ho usata per un mese in ufficio e con OpenOffice installato quasi non si nota la differenza da WinXP. La distro e' un solo CD per gli utenti, piu' uno per gli sviluppatori. L'ultima release stabile e' la Amethyst build 46. L'interfaccia e' ben concepita, tanto che una volta fatto il login da utente standard potete configurare tutto tramite Control Center (inserendo la password di root). www.lycoris.com , fateci un giro se vi interessa.Ah, dimenticavo il particolare fondamentale: funziona. Davvero.
    • Anonimo scrive:
      Re: Alternativa
      - Scritto da: Pippo
      Esiste qualcosa di piu' semplice per un
      utente desktop: Lycoris.
      L'ho usata per un mese in ufficio e con
      OpenOffice installato quasi non si nota la
      differenza da WinXP. La distro e' un solo CD
      per gli utenti, piu' uno per gli
      sviluppatori. L'ultima release stabile e' la
      Amethyst build 46. L'interfaccia e' ben
      concepita, tanto che una volta fatto il
      login da utente standard potete configurare
      tutto tramite Control Center (inserendo la
      password di root).

      www.lycoris.com , fateci un giro se vi
      interessa.

      Ah, dimenticavo il particolare fondamentale:
      funziona. Davvero.e piantateladi prendere a misura di paragone XP per favore.
      • Anonimo scrive:
        Re: Alternativa
        Fatti un giro sul sito di lycoris, guarda gliscreenshots e vedrai perchè ha preso a paragone XP.Lycoris è fatta a sua immagine e somiglianza(praticamente un clone... nell'estetica).
        • Anonimo scrive:
          Re: Alternativa
          - Scritto da: enzogupi
          Fatti un giro sul sito di lycoris, guarda gli
          screenshots e vedrai perchè ha preso a
          paragone XP.

          Lycoris è fatta a sua immagine e somiglianza
          (praticamente un clone... nell'estetica).
          Già XP è brutto, c'era bisogno di un clone?www.unili.it
          • Anonimo scrive:
            Re: Alternativa
            - Scritto da: unili.it


            Già XP è brutto, c'era bisogno di un clone?

            www.unili.itLo hai visto Lycoris o no? E' un clone solo nel Control Center...In realta' somiglia piu' a 2000 come colori dell'interfaccia.
        • Anonimo scrive:
          Re: Alternativa
          Ma il verde vomito di XP possibile che faccia schifo solo a me?
    • Anonimo scrive:
      Re: Alternativa

      Ah, dimenticavo il particolare fondamentale:
      funziona. Davvero.Si, è vero (l'ho vista anch'io).Però ha un difetto non piccolo per un newbie:non è localizzata in italiano.
      • Anonimo scrive:
        Re: Alternativa
        - Scritto da: enzogupi

        Ah, dimenticavo il particolare
        fondamentale:

        funziona. Davvero.

        Si, è vero (l'ho vista anch'io).
        Però ha un difetto non piccolo per un newbie:
        non è localizzata in italiano.Chi ha detto che e' per i newbie che non conoscono l'inglese? :-) Scherzi a parte, a me sembra che il minimo che si possa pretendere sia una conoscenza di base dell'inglese, per chiunque utilizzi un computer...Poi magari sbaglio io a pensarla cosi'.
        • Anonimo scrive:
          Re: Alternativa
          forse lui parlava della localizzazione dei font e dalla tastiera...fatemi sapere.- Scritto da: Pippo


          - Scritto da: enzogupi


          Ah, dimenticavo il particolare

          fondamentale:


          funziona. Davvero.



          Si, è vero (l'ho vista anch'io).

          Però ha un difetto non piccolo per un
          newbie:

          non è localizzata in italiano.

          Chi ha detto che e' per i newbie che non
          conoscono l'inglese? :-)
          Scherzi a parte, a me sembra che il minimo
          che si possa pretendere sia una conoscenza
          di base dell'inglese, per chiunque utilizzi
          un computer...Poi magari sbaglio io a
          pensarla cosi'.
    • Anonimo scrive:
      Re: Alternativa
      - Scritto da: Pippo
      Esiste qualcosa di piu' semplice per un
      utente desktop: Lycoris.
      L'ho usata per un mese in ufficio e con
      OpenOffice installato quasi non si nota la
      differenza da WinXP. La distro e' un solo CD
      per gli utenti, piu' uno per gli
      sviluppatori. L'ultima release stabile e' la
      Amethyst build 46. L'interfaccia e' ben
      concepita, tanto che una volta fatto il
      login da utente standard potete configurare
      tutto tramite Control Center (inserendo la
      password di root).

      www.lycoris.com , fateci un giro se vi
      interessa.

      Ah, dimenticavo il particolare fondamentale:
      funziona. Davvero...comincio a fare confusione tra Distribuzione,Desktop Environment , Window Manager.ho visto gli shot... mi sembra bello.ma non e' un kde con il tema e lo style etc che c'e' su kde-look.org?
      • Anonimo scrive:
        Re: Alternativa
        - Scritto da: Polemico

        ..comincio a fare confusione tra
        Distribuzione,
        Desktop Environment , Window Manager.
        ho visto gli shot... mi sembra bello.
        ma non e' un kde con il tema e lo style etc
        che c'e' su kde-look.org?No, ha anche una gestione del sistema piu' user-friendly di molte altre distribuzioni. Provalo, se puoi! :-)
    • Anonimo scrive:
      Re: Alternativa
      se arrivate fino a http://www.lycoris.com/company/ trovate scritto "Lycoris is located in Redmond, Washington."non sarà mica uno scherzo??? ;)ciaogodzilla
  • Anonimo scrive:
    Scaricato!
    Grazie a Dio sono riuscito a scaricarlo! In giornata precederò con l'installazzione.
  • Anonimo scrive:
    adesso è la fine..
    per windows...avete visto la nuova licenza MYO di microsoft?prendi un pacchetto di software, lo paghi a rate in 3 anni e hai il software assurance gratuita per 3 anni? (aggiornamenti a casa gratis)cosa vuol dire questo?Che la microsoft si sta cagando sotto..linux avanza inesorabilmente anche nel settore desktop (vedi mandrake e lindows os i giorno scorsi) e quando avrà preso piedi il declino di windows sarà di una velocità inaudita...
    • Anonimo scrive:
      Re: adesso è la fine..
      Non so se ci hai fatto caso ma l'unica versione di MDK che supporta lo standard Linux Standard Base è quella che costa 165 euro...Inoltre MDK come altre grosse distro Linux è quotata in borsa e spreme miliardi dal lavoro disinteressato di migliaia di programmatori open source.GNU a parte quando questi programmatori avranno le palle per farsi rispettare e pretendere anche loro una fetta del tutto, forse ci sarà + giustizia e meno ipocrisia. Il mondo delle grandi distro è peggio dell'industria rampante, sfrutta le passioni della gente e le speranze di queste ultime di "farsi un nome" nel mondo dell'informatica sperando che il loro ennessimo programmuccio possa avere le luci della ribalta ed essere considerato il tool del secolo su Linux... E sti poracci lavorano gratis, e ci credono anche nella licenza GNU! Uno strumento fatto apposta per portare nelle mani di pochissime persone soldi che secondo me sarebbe + giusto reinvestire nei progetti GNU stessi (che alla fine per quanto validi, nel maggior numero dei casi sono disorganizzati, caotici e spesso non hanno un sistema di sviluppo diverso dall'hacking del codice, dal compila e via). Insomma pagare 165 euro per avere una distro con un installer personalizzato e un tool di configurazione e per avere garantita la consistenza di uno standard di utilizzo sui file di configurazione e sui tool principali a me pare un ricatto! Anche perché chi ha *usato* la MDK sa bene che se è abituato ad un linux + attinente agli standard (tipo Debian, ad es) potrebbe perdere delle ore a capire come configurare un tool e su quale script intervenire, vista la maniera caotica in cui sono struttrati i file di configurazione che richiamano, ririchiamano e si intrecciano della Download Edition...
      • Anonimo scrive:
        Re: adesso è la fine..
        Anche
        perché chi ha *usato* la MDK sa bene che se
        è abituato ad un linux + attinente agli
        standard (tipo Debian, ad es) potrebbe
        perdere delle ore a capire come configurare
        un tool e su quale script intervenire, vista
        la maniera caotica in cui sono struttrati i
        file di configurazione che richiamano,
        ririchiamano e si intrecciano della Download
        Edition...io ho usato sia mandrake sia debian e IMHOla mandrake non e'cosi' male .. certo se uno vuole una personalizzazione spinta consiglio vi/emacs ,(non certo i tool grafici )e di farsi piu' kernel monolitici e sceglierne uno al boot , si' da evitare casini coi moduli...si possono anche modificare a mano i runlevelcancellando e aggiungendo link in /etc/rc*.dricorda inoltre che la MDK e' per uso desktop;i sistemisti seri si fanno il 'linux from scratch " o usano gentoo/debian/slackware o un *BSD
      • Anonimo scrive:
        Re: adesso è la fine..
        - Scritto da: Z.e.r.o
        Non so se ci hai fatto caso ma l'unica
        versione di MDK che supporta lo standard
        Linux Standard Base è quella che costa 165
        euro...Balle.la MDK 8.2 è LSB in tutte le distro. Anche la 9.0 sarà LSB per tutte le distro.Fregnacciaro.
        • Anonimo scrive:
          Re: adesso è la fine..
          - Scritto da: truuble
          la MDK 8.2 è LSB in tutte le distro. Anche
          la 9.0 sarà LSB per tutte le distro.non è vero. solo la prosuite è certificata:http://www.opengroup.org/lsb/cert/cert_prodlist.tplzero esagera e i problemi non sono come lui li descrive, ma è meglio che ti informi prima di offendere a destra e a sinistra
      • Anonimo scrive:
        Re: adesso è la fine..

        Inoltre MDK come altre grosse distro Linux è
        quotata in borsa e spreme miliardi dal
        lavoro disinteressato di migliaia di
        programmatori open source.perche suse no? eppure di suse sono noti gli investimenti in reiserfs, e altri. per redhat lo stesso. mandrake non so, ma anche loro presumo qualche soldo lo avranno investito, non so se il tool di autoconfigurazione mdetect che ho io in debian sia preso da loro.
        GNU a parte quando questi programmatori
        avranno le palle per farsi rispettare e
        pretendere anche loro una fetta del tutto,
        forse ci sarà + giustizia e meno ipocrisia.ma come... e allora la miriade di gente che ce l'ha a morte con la gpl perche e troppo restrittiva, e preferiscono sviluppare bsd? cosa sono quelli la allora secondo te? degli eunuchi totali? secondo me hai una visione un po distorta del fenomeno, per te gpl=programmatore sfruttato che fa la fame. non e cosi.E sti poracci
        lavorano gratis, e ci credono anche nella
        licenza GNU!quelli che creano gli installer e i tools della mandrake ecc sono BEN pagati presumo. i manteiner del kernel mandrake e redhat sono pagati presumo. ecc... per non parlare del fatto che dittone come redhat campano molto sui servizi. chi poi scrive un software gpl, che diventa molto diffuso (esempio mplayer) per te e solo un poraccio morto di fame che lavora gratis? Uno strumento fatto apposta per
        portare nelle mani di pochissime persone
        soldi che secondo me sarebbe + giusto
        reinvestire nei progetti GNU stessi (che
        alla fine per quanto validi, nel maggior
        numero dei casi sono disorganizzati, caotici
        e spesso non hanno un sistema di sviluppo
        diverso dall'hacking del codice, dal compila
        e via).e uno scherzo vero? andiamo a vedere se reiserfs deriva da un hacking di un altro filesystem e via... andiamo a vedere quanto caotico e disorganizzato puo essere lo sviluppo di progetti seri come mozilla. ecc..ecc..ecc...che poi il caos lo vedi solo tu, il modello di sviluppo opensource ha gia dimostrato in questi anni di essere piu che valido. netscape ci ha creduto, apple pare averci creduto.
    • Anonimo scrive:
      Re: adesso è la fine..
      Dov'e' che avanzerebbe linux nel desktop???http://www.google.com/press/zeitgeist.htmlWindows: 93%Macintosh: 4%Linux: 1%Smettetela di mettere in giro informazioni false e tendenziose.ZioBill***Fate come me, uccidete un pinguino...***
      • Anonimo scrive:
        Re: adesso è la fine..
        - Scritto da: ZioBill
        Dov'e' che avanzerebbe linux nel desktop???

        http://www.google.com/press/zeitgeist.htmlpresumi che le stringhe identificative per browser e OS che spediscono i browser ai web server di google sia veritiera; cosi' non e' dato che molti (causa pagine web che verificano il browser in uso e limitano o impediscono la corretta visualizazzione se non si tratta di IE) fanno identificare il proprio browser come IE anche se IE non e'.
        ZioBill
        ***Fate come me, uccidete un pinguino...***ma hai 5 anni o semplicemente ti diverti a fare la figura del fesso?
        • Anonimo scrive:
          Re: adesso è la fine..

          presumi che le stringhe identificative per
          browser e OS che spediscono i browser ai web
          server di google sia veritiera; cosi' non e'
          dato che molti (causa pagine web che
          verificano il browser in uso e limitano o
          impediscono la corretta visualizazzione se
          non si tratta di IE) fanno identificare il
          proprio browser come IE anche se IE non e'.questa e' proprio nua ca.....una vera cazza'...una grande, strepitosa CA-ZZA-TA!!!!!!!!secondo te questa storia quanto potrebbe cambiare le statistiche?uno 0,5, 1% in piu' per linux gia' sarebbe tanto...e dopo l'identificativo del browser c'e' la piattaforma nella stringa che identifica l'agent.. non so se lo sai...mozilla per windows ne ha una diversa da quella per linux ci'...ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: adesso è la fine..
            - Scritto da: maks
            questa e' proprio nua ca.....
            una vera cazza'...
            una grande, strepitosa
            CA-ZZA-TA!!!!!!!!

            secondo te questa storia quanto potrebbe
            cambiare le statistiche?
            uno 0,5, 1% in piu' per linux gia' sarebbe
            tanto...per quello che ne sai tu o che ne so' io potrebbe cambiare di uno 0,0000001% come di un 4%

            mozilla per windows ne ha una diversa da
            quella per linux ci'...chi dice che la maggior parte degli utenti GNU/Linux utilizzi mozilla?
          • Anonimo scrive:
            Re: adesso è la fine..




            mozilla per windows ne ha una diversa da

            quella per linux ci'...
            chi dice che la maggior parte degli utenti
            GNU/Linux utilizzi mozilla?qualunque browser nella stringa che lo identifica ci mette pure la piattaforma...non solo mozilla...
          • Anonimo scrive:
            Re: adesso è la fine..
            - Scritto da: maks





            mozilla per windows ne ha una diversa
            da


            quella per linux ci'...

            chi dice che la maggior parte degli utenti

            GNU/Linux utilizzi mozilla?

            qualunque browser nella stringa che lo
            identifica ci mette pure la piattaforma...
            non solo mozilla...vi prego smettetela, e` sempre lo stesso discorso, non se ne puo` piu`.
          • Anonimo scrive:
            Re: adesso è la fine..


            qualunque browser nella stringa che lo

            identifica ci mette pure la piattaforma...

            non solo mozilla...

            vi prego smettetela, e` sempre lo stesso
            discorso, non se ne puo` piu`.e infatti c'hai ragione te...io accanno
          • Anonimo scrive:
            Re: adesso è la fine..

            e infatti c'hai ragione te...
            io accannocosa vuol dire accanno?
          • Anonimo scrive:
            Re: adesso è la fine..
            vuol dire lasciar perdere, mollare
          • Anonimo scrive:
            Re: adesso è la fine..
            - Scritto da: maks
            qualunque browser nella stringa che lo
            identifica ci mette pure la piattaforma...
            non solo mozilla...ovvio che si, btw e' una statistica che si basa sulla veridicita' delle stringhe identificative inviate al web server, quindi sono illazioni e non certezze (ovvio che e' comunque improbabile che una grossa fetta di utenza si identifichi con piattaforma e web server differenti da quelli che usa, ma in ogni modo queste statistiche lasciano il tempo che trovano proprio perche' non affidabili)
      • Anonimo scrive:
        Re: adesso è la fine..

        Smettetela di mettere in giro informazioni
        false e tendenziose.!!! ha parlato mister gpl=dichiarazione di intenti, formati eseguibili non standard, x privo di accelerazione hardware, ecc ecc ecc..!!!
        ZioBill
        ***Fate come me, uccidete un pinguino...***cosi windows diventa un sistema migliore!
        • Anonimo scrive:
          Re: adesso è la fine..
          Guarda guarda, mister DCOP==DCOM!!!Allora, te la sei studiata la differenza??? Hai visto come DCOP sia una pallida imitazione dell'OLE2, altro che COM+...come tante cose che linux sta copiando da windows per rendersi piu' appetibile alle masse (che, puntualmente, lo snobbano...).Il fatto e' che ti rode. Cristo come ti rode...eheheh...Cmq, non ce l'ho con linux, lo ripeto, ma con quelli come te, taleban-linux-lobo. E se vuoi saperlo sono anche contento che sia uscita la Mandrake 9.0...cosi' almeno quell'1% si diverte un po' di piu'.ZioBill***meglio una finestra chiusa che un pinguino aperto (che farebbe pure senso...)***
          • Anonimo scrive:
            Re: adesso è la fine..
            ancora con questa storia?? DCOP non e'l'imitazione di nulla, esso gestisce solo il marshaling dei dati, le comunicazioni tra i processi hanno luogo grazie ad ICE (originariamente scritto dagli sviluppatori di X per la gestione delle sessioni, e che io sappia antecedentemente alla scrittura delle architetture di cui tu pretendi che DCOP sia la copia) tramite socket di dominio Unix, i socket TCP/IP o DECnet. Ora mi spieghi come cacchio fa' DCOP a copiare delle architetture che non c'entrano una mazza con questa?L'unica spiegazione e' che tu non sappia nulla di DCOP e parli tanto per dare aria alla bocca.
          • Anonimo scrive:
            Re: adesso è la fine..

            Guarda guarda, mister DCOP==DCOM!!!ti sbagli alla grande, non ero io. io delle cose che non conosco tendo a non parlare. tu invece...
            Il fatto e' che ti rode. Cristo come ti
            rode...eheheh...no, sto solo facendo un favore a quelli che leggono, in modo che sappiano con chi hanno a che fare...
            Cmq, non ce l'ho con linux, lo ripeto, ma
            con quelli come te, taleban-linux-lobo.e continui a sbagliarti. massima apertura mentale da parte mia. ci sono utenti che estremizzano, non piace neanche a me, ma tu sei l'essenza stessa dell'estremizzazione.
      • Anonimo scrive:
        Re: adesso è la fine..
        - Scritto da: ZioBill
        Dov'e' che avanzerebbe linux nel desktop???

        http://www.google.com/press/zeitgeist.html
        ah si, quella raccolta di dati tanto precisa da affermare che lo sport più ricercato in web dagli *italiani* è il GOLF !ItalyAugust 2002Top Sports and RecreationAugust 2002 1. golf 2. calcio 3. scacchi 4. pallavolo 5. formula 1Se questa è l'analisi su cui si affidano i win-maniac per sentirsi più felici, per loro è proprio la fine
        • Anonimo scrive:
          Re: adesso è la fine..

          Se questa è l'analisi su cui si affidano i
          win-maniac per sentirsi più felici, per loro
          è proprio la fine
          la tua laurea in sociologia e storiografia ti permette di escludere a priori che google abbia fatto confusione fra gli italiani che ricercano LA volkswagen golf e IL golf?ti e' mai venuto il dubbio?certo, lo so che fa male vedere le stastistiche sui browser di uno dei siti piu' visitati al mondo, tra l'altro uno di quelli che non ha nessun problema di compatibilita!si vede bene anche con linx ..."Operating Systems Used to Access Google - Aug. 2002"vuol dire quello che c'e' scrittoper accedere...i log non mentono...ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: adesso è la fine..
            - Scritto da: maks


            Se questa è l'analisi su cui si affidano i

            win-maniac per sentirsi più felici, per
            loro

            è proprio la fine



            la tua laurea in sociologia e storiografia
            ti permette di escludere a priori che google
            abbia fatto confusione fra gli italiani che
            ricercano LA volkswagen golf e IL golf?
            ti e' mai venuto il dubbio?a me sì, ma a chi ha redatto quella pagina NO.Non te la prendere con me. Io non ho scritto quella pagina. Lop hanno fatto ALTRI, cui molti win-maniac si affidano come detentori di dati assolutamente incontrovertibili.Mi chiedo quali altri dati siano stati presentati in quel modo sgangherato.
          • Anonimo scrive:
            Re: adesso è la fine..
            - Scritto da: maks
            i log non mentono...

            ciaosara' ma volendo posso far risultare di aver acceduto col pizza&fichi_browser-1.0 dalla piattaforma cacio_con_le_pere_OS, ti racconto una storiella:un ingegnere un fisico ed un matematico viaggiano su un treno in inghilterra, guardando fuori dal finestrino vedono una pecora nera: tho in inghilterra esistono pecore nere NO! in inghilterra esiste ALMENO una pecora nera NO! in inghilterra esiste almeno una pecora il cui fianco destro visto da un treno in corsa appare neroecco io sono un matematico; il valore vero di quelle statistiche e' nullo in quanto non ottenute con un metodo che ne assicuri la veridicita'; poi che e' estremamente probabile che la vera situazione tenda a quella delle statistiche nessuno lo toglie, ma non e' possibile passarle per certezza.(si si lo so' sono sofismi...il pelo nel uovo...ecc.. pero' e' cosi'che vi piaccia o no)
          • Anonimo scrive:
            Re: adesso è la fine..
            - Scritto da: z2
            ecco io sono un matematico; il valore vero
            di quelle statistiche e' nullo in quanto non
            ottenute con un metodo che ne assicuri la
            veridicita'; poi che e' estremamenteil problema è che quelli sono _dati_ non proiezioni o chissà che.e sono dati che dicono che il 95% degli utenti che accede a google usa Windows.tutte le storie sull'user agent non reggono. non ci credo che quello potrebbe spostare i dati più di qualche decimo.
          • Anonimo scrive:
            Re: adesso è la fine..
            riguardo lo user agent:e' posssibile che un numero abbastanza grande di persone lo falsifichi? SIe' probabile che un numero abbastanza grande di persone lo falsifichi? NOquindi le statistiche sono attendibili oltre ogni dubbio? NO
          • Anonimo scrive:
            Re: adesso è la fine..
            - Scritto da: z2
            riguardo lo user agent:
            e' posssibile che un numero abbastanza
            grande di persone lo falsifichi? SI
            e' probabile che un numero abbastanza grande
            di persone lo falsifichi? NO
            quindi le statistiche sono attendibili oltre
            ogni dubbio? NOquante sono le probabilità che quei DATI siano sbagliati per più di un 1%? 1 su un milione, probabilmente meno della maggior parte delle statistiche che si fanno...P.S: se non mi conosci, ti faccio notare che sono un felice utente Linux da un bel po' di anni.
          • Anonimo scrive:
            Re: adesso è la fine..
            - Scritto da: A.C.
            quante sono le probabilità che quei DATI
            siano sbagliati per più di un 1%? 1 su un
            milione, probabilmente meno della maggior
            parte delle statistiche che si fanno...molte meno, fatto sta' che esiste la possibilita' in questione per quanto remota (difatti se rileggi il mio post vedi che ho scritto che la cosa e' imnprobabile); quindi i dati sono non attendibili.

            P.S: se non mi conosci, ti faccio notare che
            sono un felice utente Linux da un bel po' di
            anni.ehm mi fa piacere ma che c'entra?
          • Anonimo scrive:
            Re: adesso è la fine..
            - Scritto da: z2
            molte meno, fatto sta' che esiste la
            possibilita' in questione per quanto remota
            (difatti se rileggi il mio post vedi che ho
            scritto che la cosa e' imnprobabile); quindi
            i dati sono non attendibili.quindi nessuna statistica è attendibile? ok, siamo d'accordo.

            P.S: se non mi conosci, ti faccio notare

            che sono un felice utente Linux da un bel po'

            di anni.
            ehm mi fa piacere ma che c'entra?mah, potresti pensare che sto cercando di far credere che Linux è meno diffuso di quanto lo sia in realtà...
          • Anonimo scrive:
            Re: adesso è la fine..
            - Scritto da: A.C.
            quindi nessuna statistica è attendibile? ok,
            siamo d'accordo.solo le statistiche basate su metodi che permettano l'alterazione dei risultati a chiunque (in questo caso vedi user agent)
            mah, potresti pensare che sto cercando di
            far credere che Linux è meno diffuso di
            quanto lo sia in realtà...no non ho l'abitudine di rispondere ai troll se rispondo a qualcuno parto dal presupposto che sia in buona fede :)
          • Anonimo scrive:
            Re: adesso è la fine..
            - Scritto da: A.C.
            - Scritto da: z2

            ecco io sono un matematico; il valore vero

            di quelle statistiche e' nullo in quanto
            non

            ottenute con un metodo che ne assicuri la

            veridicita'; poi che e' estremamente

            il problema è che quelli sono _dati_ non
            proiezioni o chissà che.
            e sono dati che dicono che il 95% degli
            utenti che accede a google usa Windows.allora ci sarebbe da spiegare perché su questo log...http://www.linux.it/stats/stats200205.html#os...la voce "Unknown OS" è circa del 25%Finora ho sentito solo voci di persone sicure della rilevazione dei dati dell'header.
          • Anonimo scrive:
            Re: adesso è la fine..

            allora ci sarebbe da spiegare perché su
            questo log...

            http://www.linux.it/stats/stats200205.html#os

            ...la voce "Unknown OS" è circa del 25%

            Finora ho sentito solo voci di persone
            sicure della rilevazione dei dati
            dell'header.
            forse perche' il software che usano fa cagare?
          • Anonimo scrive:
            Re: adesso è la fine..
            - Scritto da: maks

            allora ci sarebbe da spiegare perché su

            questo log...




            http://www.linux.it/stats/stats200205.html#os



            ...la voce "Unknown OS" è circa del 25%



            Finora ho sentito solo voci di persone

            sicure della rilevazione dei dati

            dell'header.



            forse perche' il software che usano fa
            cagare?forse. E allora dovresti assicurarmi che il software di di Google non ti provochi lo stesso rilassamento intestinale.In particolare dovresti assicurarmi che il software usato non sia esattamente lo stesso, che pure (analog 5.1) produce statistiche molto dettagliate.In definitiva risulta crollata l'immagine di incrollabilità e assolutezza dei dati di provenienti da un sito noto come google: l'elaborazione dei dati con un software è determinante, tanto da produrre dati con maggiore o minore precisione e da indurti a rifiutarne alcuni perché secondo te sarebbero raccolti in modo errato (ti fan cagare, per la precisione)Ricapitolando la posizione di alcuni è: i dati statistici di Google sono attendibili (anzi, per molti sono proprio assolutamente attendibili)Domanda : che software di elaborazione statistica usa google ?Non lo dici. Ciò rende impossibile fare un confronto con altri dati statistici. Dal punto di vista operativo, la carenza di informazione nei dati che vengono dati per assoluti è equivalente al fornire una misura di lunghezza tacendo lo strumento usato e l'errore relativo dello strumento.Invece: nel caso del sito da ME suggerito http://www.linux.it/stats/stats200205.html#osil software è analog 5.1http://www.analog.cx/Aspetto con impazienza che venga fornita l'informazione che riguarda il software di elaborazione statistica di Google (non si sa mai: facesse "cagare" anche quello...)
          • Anonimo scrive:
            Re: adesso è la fine..
            - Scritto da: zap
            allora ci sarebbe da spiegare perché su
            questo log...
            http://www.linux.it/stats/stats200205.html#os
            ...la voce "Unknown OS" è circa del 25%forse perché, come dice maks (oddio, comincio a preoccuparmi, gli do ragione troppo spesso ;), google ha un SW un po' più intelligente, che magari considera più dati e non solo l'header HTTP? (lo sai che si possono ricavare dati sull'os che gira su una macchina anche dagli header TCP?)
            Finora ho sentito solo voci di persone
            sicure della rilevazione dei dati
            dell'header.io non sono sicuro di NIENTE, ma quelli sono dati REALI e niente può farmi credere che la realtà differisca più di qualche punto percentuale.
          • Anonimo scrive:
            Re: adesso è la fine..

            e non solo l'header HTTP? (lo sai che si
            possono ricavare dati sull'os che gira su
            una macchina anche dagli header TCP?)non credo che google vada a scansionare in tal modo il traffico, forse non e neanche tecnicamente possibile, non si tratta di pochi header tcp.comunque sta storia dell'1% non capisco come possa generare tanta polemica. 1% ? siamo anche troppi...
          • Anonimo scrive:
            Re: adesso è la fine..
            - Scritto da: qweasdzxc

            e non solo l'header HTTP? (lo sai che si

            possono ricavare dati sull'os che gira su

            una macchina anche dagli header TCP?)

            non credo che google vada a scansionare in
            tal modo il traffico, forse non e neanche
            tecnicamente possibile, non si tratta di
            pochi header tcp.invece è possibile!!!mi ricordo che i programmatori di hurd (kernel GNU alternativo a Linux) hanno usato più o meno la stessa implementazione TCP/IP di Linux. Il fatto è che così il kernel Hurd non poteva essere riconosciuto da chi "conta" i server Web, come netcraft ( http://uptime.netcraft.com/up/graph/ )
          • Anonimo scrive:
            Re: adesso è la fine..

            invece è possibile!!!
            mi ricordo che i programmatori di hurd
            (kernel GNU alternativo a Linux) hanno usato
            più o meno la stessa implementazione TCP/IP
            di Linux. Il fatto è che così il kernel Hurd
            non poteva essere riconosciuto da chi
            "conta" i server Web, come netcraft (
            http://uptime.netcraft.com/up/graph/ )sisi ok, pero un conto e scandagliare un po di server per vedere, un altro e passare al setaccio tutti i milioni di header tcp che arrivano a google, pagari si puo fare tranquillamente, o forse qualche difficolta tecnica c'e in effetti.
          • Anonimo scrive:
            Re: s t a t i s t i c h e
            - Scritto da: A.C.
            io non sono sicuro di NIENTE, ma quelli sono
            dati REALI e niente può farmi credere che la
            realtà differisca più di qualche punto
            percentuale.Ragazzi, stiamo parlando di statistiche... vanno tanto di moda, ma sapete bene che ci sono 1000 e uno modi di interpretarle.Volendo essere cattivi, si potrebbe dire che gli utenti di windows sono talmente imbranati che per trovare una cosa devono rifare la ricerca almeno 5 volte...Come vedete dipende solo dal punto di vista. Ogni statistica "seria" fornisce anche il margine di errore assieme ai dati rilevati.Google offre quelle statistiche piu' che altro per curiosita', e in fondo sono divertenti da leggere...bye, Andrea
          • Anonimo scrive:
            Re: s t a t i s t i c h e
            - Scritto da: Kappei
            Google offre quelle statistiche piu' che
            altro per curiosita', e in fondo sono
            divertenti da leggere...oh, finalmente... pensavo di essere l'unico ad averlo capito...
          • Anonimo scrive:
            Re: adesso è la fine..

            NO! in inghilterra esiste
            almeno una pecora il cui fianco destro visto
            da un treno in corsa appare nero
            se vuoi essere sofistico fallo fino in fondo in inghilterra in questo istante (forse) esiste un matematico che reputa di essere su un treno in corsa e di vedere di colore nero il fianco destro di una pecora. o roba simile!!!:) ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: adesso è la fine..
            - Scritto da: nn
            in inghilterra in questo istante
            (forse) esiste un matematico che reputa di
            essere su un treno in corsa e di vedere di
            colore nero il fianco destro di una pecora. bah... mi sa che il fisico comincerebbe a parlare di lunghezze d'onda, non di colori ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: adesso è la fine..

            (si si lo so' sono sofismi...il pelo nel
            uovo...ecc.. pero' e' cosi'che vi piaccia o
            no)no, non sono sofismi, se parliamo di attendibilita' statistica del campione usato da google.Ma se parlaimo delle percentuali di browser che accedono a google, quei dati sono incontrovertibili.ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: adesso è la fine..
            Sinceramente dei dati non me ne frega nulla, ma ti prego: credi davvero che gli italiani cerchino di più informazioni su Golf (macchina, sport o maglioncino che sia) che sul calcio ?Che siano più interessati agli scacchi che alla formula uno e alla pallavolo ?
          • Anonimo scrive:
            Re: adesso è la fine..

            Sinceramente dei dati non me ne frega nulla,
            ma ti prego: credi davvero che gli italiani
            cerchino di più informazioni su Golf
            (macchina, sport o maglioncino che sia) che
            sul calcio ?
            Che siano più interessati agli scacchi che
            alla formula uno e alla pallavolo ?la mia era una provocazione :)e' ovvio che quesi dati non rappresentano le preferenze degli italiani, ma solo la frequenza con cui appare la parola (singola tra l'altro) nelle query...e su quelli non si puo' basare l'attendibilita' o meno di google.I dati dicono che golf appare piu' spesso di calcio.Poi l'interpretazione e' stata sbagliata, questo senza dubbio....ciao
        • Anonimo scrive:
          IL SACCENTE ZAP
          Ciao ZAP!Sempre a arrampicarti sugli specchi te?In questi 2 giorni ti sei studiato un pò di cose sulle intestazioni HTTP o ci tieni a fare ancora figure barbine come l'altro giorno?Mi fai troopo ridere!Ti rode proprio che linux venga segnalato all'1% vero?La cosa buffa è che vomiti tanto su windows e IE, ma scommetto che proprio ora li stai usando!Mi raccomando allora, non andare su google sennò dai un'altra mazzata alla percentuale di linux!^___^
          • Anonimo scrive:
            Re: IL preconizzatore di dati sconosciuti
            - Scritto da: preconitizzatore
            Ti rode proprio che linux venga segnalato
            all'1% vero?affatto, tanto ci sono ampi margini di errore, come dimostra la raccolta di dati che trovi in log come questihttp://www.linux.it/stats/stats200205.html#osalla voce Operating System chiunque può notare (anche tu) che un buon 25 % di sistemi operativi non viene rilevato (unknown).Cade il tuo castello, su cui hai sollevato tanta polvere.Tra l'altro i dati "statistici" di Google sono talmente approssimativi da dare come "sport più ricercato dagli italiani" il GOLF !Ottima dimostrazione di affidabilità dei datoi statistici
            e IE, ma scommetto che proprio ora li stai
            usando!certo, tutti possiamo scommettere; anche io posso scommettere che tu sei in realtà un giocatore di golf (del resto sei italiano, no?)
          • Anonimo scrive:
            Re: IL preconizzatore di dati sconosciuti

            Tra l'altro i dati "statistici" di Google
            sono talmente approssimativi da dare come
            "sport più ricercato dagli italiani" il GOLF
            !quelli non sono dati statistici!ecco dove sta il tuo errore!loro non prendono un campione dei loro log e da quello ne traggono una proiezione su tutti i log in loro possesso.Loro contano, riga per riga, ogni accesso da ogni browser...quelli sono dati riassuntivi della situazionepuo' essere sbagliato il metodo per rilevare l'os...ma non certo il metodo di rilevamento dei dati..ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: IL preconizzatore di dati sconosciuti
            - Scritto da: maks

            Tra l'altro i dati "statistici" di Google

            sono talmente approssimativi da dare come

            "sport più ricercato dagli italiani" il
            GOLF

            !

            quelli non sono dati statistici!
            ecco dove sta il tuo errore!e chi mi assicura che lo siano altri dati presentati nella stessa pagina? Per esempio: chi mi assicura che i dati rilevati nell'header siano SEMPRE correttamente interpretati?http://www.linux.it/stats/stats200205.html#osin questa pagina (che riporta il log di accesso al sito www.linux.it) il SO non viene rilevato nel 25 % dei casiVorrei ragionevolmente sapere se google ha gli stessi "problemi". Non mi sembra di fare il "sofista". Chi si gloria dei dati di google è probabilmente ingenuo.Tra l'altro qui si dimentica un fatto importante: Google è una azienda che ha interesse a una sola cosa: fare soldi. La funzionalità di "statistica" offerta può essere semplicemente una "vetrina". Google non è tenuto da *nessuno* a dare risultati ineccepibili, privi di errore.
            quelli sono dati riassuntivi della situazione
            puo' essere sbagliato il metodo per rilevare
            l'os...grazie del credito. Altri sono assolutamente certi, invece, di questo risultato.
            ma non certo il metodo di rilevamento dei
            dati..che pure è soggetto a un'incertezza (visto il risultato dei dati riguardanti l'OS).Di quest'incertezza non ho ancora sentito parlare.
          • Anonimo scrive:
            Re: IL preconizzatore di dati sconosciuti

            e chi mi assicura che lo siano altri dati
            presentati nella stessa pagina?
            nessunocome nessunno puo' assicurarti che domani tu sia ancora vivo...solo una cosa e' certa...
            Per esempio: chi mi assicura che i dati
            rilevati nell'header siano SEMPRE
            correttamente interpretati?

            http://www.linux.it/stats/stats200205.html#os

            in questa pagina (che riporta il log di
            accesso al sito www.linux.it) il SO non
            viene rilevato nel 25 % dei casi
            peggio per loro
            Vorrei ragionevolmente sapere se google ha
            gli stessi "problemi". Non mi sembra di fare
            il "sofista". Chi si gloria dei dati di
            google è probabilmente ingenuo.
            google dice "others" 2%quindi per google la percentuale d'errore e' piu' bassa
            Tra l'altro qui si dimentica un fatto
            importante: Google è una azienda che ha
            interesse a una sola cosa: fare soldi. La
            funzionalità di "statistica" offerta può
            essere semplicemente una "vetrina".
            Google non è tenuto da *nessuno* a dare
            risultati ineccepibili, privi di errore.
            certoquando si parla di 50 contro 50.. un sopndaggio favorevole o contrario puo' cambiare e cosema qui siamo 94 a 1...sarebbe una gran vittoria (per linux) se linux invece che essere all'uno fosse al 3 o 4 per cento...una perdita minima per windows...

            quelli sono dati riassuntivi della
            situazione

            puo' essere sbagliato il metodo per
            rilevare

            l'os...

            grazie del credito. Altri sono assolutamente
            certi, invece, di questo risultato.


            ma non certo il metodo di rilevamento dei

            dati..

            che pure è soggetto a un'incertezza (visto
            il risultato dei dati riguardanti l'OS).
            Di quest'incertezza non ho ancora sentito
            parlare. il margine d'errore puo' essercima il divario e' incolmabilea meno che TUTTI gli windows siano stati considerati linux e viceversail che mi sembra assurdoescluderei a priori taroccamenti di agent string e cose di qesto genere
          • Anonimo scrive:
            Re: IL preconizzatore di dati sconosciuti
            - Scritto da: penetrator

            e chi mi assicura che lo siano altri dati

            presentati nella stessa pagina?



            nessunoè quello che ho affermato fin dall'inizio di questa discussione con te

            Per esempio: chi mi assicura che i dati

            rilevati nell'header siano SEMPRE

            correttamente interpretati?




            http://www.linux.it/stats/stats200205.html#os



            in questa pagina (che riporta il log di

            accesso al sito www.linux.it) il SO non

            viene rilevato nel 25 % dei casi



            peggio per loroo per noi, se questo STESSO software è usato da Google.Perché questa informazione CI MANCA.Inoltre questo caso da me presentato evidenzia un problema di rilevamento che *esiste*.Non è sempre immediata, come affermavi tu, la raccolta, l'immagazzinamento dei dati e la loro visualizzazione a partire dall'header delle richieste dei client.Ci sono più fasi, e queste possono portare a un'incertezza.Quale sia è un altro dato, importante QUANTO la misura stessa.una misura che abbia un valore scientifico deve essere riportata così:misura + o - errorel'errore non è accessorio, è obbligatorio

            Vorrei ragionevolmente sapere se google ha

            gli stessi "problemi". Non mi sembra di
            fare

            il "sofista". Chi si gloria dei dati di

            google è probabilmente ingenuo.



            google dice "others" 2%
            quindi per google la percentuale d'errore e'
            piu' bassa"others" non significa "unknown"Ora, poiché più sotto affermi che ...
            il margine d'errore puo' esserci(e io son d'accordo) allora Google dovrebbe fornire questo dato.Che dici ? Che nella statistica di Google non c'è la voce "unknown" ?E te ne meravigli? :-)Google non ha interesse che in questa "vetrina" statistica compaiano voci come "non rilevato" "OS sconosciuto" o "sistema ignoto" ecc.Google fornisce servizi, e come ogni "sana" azienda PUO' mentire sul grado di capacità di elaborazione dei dati che fornisce.Quindi ci può essere (oltre al caso della congiura contro LINUX che affermavi giorni fa) anche un caso di segretezza aziendale, che si ripercuote sull'attendibilità di certi dati messi a disposizione del pubblico SENZA alcuna responsabilità da parte di Google inc.

            Tra l'altro qui si dimentica un fatto

            importante: Google è una azienda che ha

            interesse a una sola cosa: fare soldi. La

            funzionalità di "statistica" offerta può

            essere semplicemente una "vetrina".

            Google non è tenuto da *nessuno* a dare

            risultati ineccepibili, privi di errore.



            certo
            quando si parla di 50 contro 50.. un
            sopndaggio favorevole o contrario puo'
            cambiare e cose
            ma qui siamo 94 a 1...sono stime tue che si rifanno a molti "si dice". Ma tanti "si dice" non fanno verità scientifiche.Preferisco ancora un sondaggio condotto in modo scientifico e controllabile (o, come si dice in gergo: "falsificabile")Se ci si basa su dati non certi e si spara "LINUX è GIA' MORTO", almeno si deve fornire l'onere della prova. Se la prova è costituita da dati non precisi come quelli che ventili, allora hai fallito nel tuo intento.


            quelli sono dati riassuntivi della

            situazione


            puo' essere sbagliato il metodo per

            rilevare


            l'os...



            grazie del credito. Altri sono
            assolutamente

            certi, invece, di questo risultato.




            ma non certo il metodo di rilevamento
            dei


            dati..



            che pure è soggetto a un'incertezza (visto

            il risultato dei dati riguardanti l'OS).

            Di quest'incertezza non ho ancora sentito

            parlare.

            il margine d'errore puo' essercistrano che tu lo dica. Sembravi convinto del contrario. (se vuoi riproduco la tua esatta frase che hai detto in merito all'_assoluta_ precisione delle rilevazioni dal'header HTTP, ovvero errore=0)Mi dici, ora, QUALE E' il margine d'errore ?Lo sai dire?
            ma il divario e' incolmabileancora stime ?Le sai provare?Io intanto ho UN caso che contraddice quanto affermiIo ho trovato UN software - analog 5.1 (http://www.analog.cx) che produce log nei quali NON SI SA assegnare *alcun* SO per il 25% di SO rilevati.E' un margine di incertezza davvero clamoroso.Sarebbe interessante, tra l'altro, avere dei confronti tra questi software statistici per accessi a siti web.Ma intanto:Chi ci garantisce che anche Google non abbia in gestione un software di questo tipo o addirittura LO STESSO?Chi può, ora, essere *certo* di QUEI dati, visto che NON SA quale sia il software usato da Google?Capisci ora quanto sia illogico dare per morto LINUX sulla base di *questi* dati?Fallo per altri motivi, ma non per *questi* dati, di google.
          • Anonimo scrive:
            Re: IL preconizzatore di dati sconosciuti
            - Scritto da: zap[ZAP]Cosa fai?Metti le mani avanti?Spetta a te dimostare che google utilizzi strumenti di lettura dei log passati "dalla mutua".Visto che sia google che TUTTI i link che ti ho fornito l'altro ieri forniscono dati fra loro congrui, che succede, sbagliano tutti?Linux è all'1%, spiacente.Pio raccontare quello che vuoi, ma se vuoi screditare i dati di google, devi fornire delle prove.E non basta trovare un sitarello di serie B.Devi dirci come e perchè Google, *** IL MIGLIORE E IL PIU' USATO MOTORE DI RICERCA, sbagli.Non sono dei dilettantucoli.1%
          • Anonimo scrive:
            Re: IL preconizzatore di dati sconosciuti
            - Scritto da: zap
            Non puoi scaricare la tua responsabilità di
            INIZIATORE: hai cominciato TU il thread. Hai
            tu l'onere di pproporre le prove (per
            intere, con l'intera procedura di raccolta e
            elaborazione dei dati, che significa anche
            la conoscenza del software con cui queste
            operazioni vengono fatte)no, no.TU hai iniziato."A chi preconizza la FINE di LINUX"http://punto-informatico.it/pol.asp?mid=261809&fid=41527Riportando una intervista di Ballmer in maniera parziale e distorta.Infatti il giorno dopo PI ha riportato l'intervista sintetizzandone il contenuto nel titolo: "Ballmer: Linux non è all'altezza"Tu hai iniziato ed infatti il mio nick l'ho preso proprio dal tuo msg "A chi preconizza la FINE di LINUX".Insomma... potrei chiamarti papà!Arrrrrrrrrrgh! :D
            in merito agli strumenti che dai per forniti
            "dalla mutua", ho voluto solo fornire UN
            esempio di come non ci sia niente di
            assolutamente perfetto nella rilevazione e
            l'elaborazione dei dati statistici.no, hai preso un sito che gestisce i log da cani e pretendi che tutti siano così inaffidabili.Siccome TUTTI gli altri mostrano dati vicinissimi fra loro e DIVERSI da quelli del tuo sitarello è già una buona dimostrazione che quelli non usino quella robaccia x analizzare i propri log.
            Magari LINUX morirà lo stesso, ma non è
            certo in base ai tuoi dati che lo si può
            ritenere in fase di morte prematuraMa lo vuoi caipre che non me ne frega niente di linux e della suo morte o della sua diffusione.Che vada anche al 100% se questo può soddisfare il tuo EGO.Io ho solo riportato la situazione DI FATTO ad oggi.
            non lo so, però gli italiani, secondo quella
            pagina di Google, sarebbero patiti del GOLF.E te che ne sai?
            Ammetti che sia il caso di dare una
            controllata ai dati e a come siano stati
            ricavati?Inoltre le parole che si cercano con google vengono gestite con un metodo diverso che con l'user agent.non sto qui a spiegartelo xchè tanto poi andresti avanti con altre arrampicate.è fiato sprecato.

            Linux è all'1%, spiacente.

            una statistica "seria" ce l'hai?Sì, e te l'ho anche fornita.e più di una.Se invece se per seria intendi con linux al 120% allora è un altro paio di maniche.
            Stiamo aspettando che tu fornisca l'errore e
            il metodo con cuyi vengono raccolti: in
            assenza di queste informazioni non c'è alcun
            modo per controllare COME questi dati siano
            stati raccolti ed elaborati.L'ho detto fin dall'inizio.0.0000000000000000000000000000000000000001%Siete voi che non mi sapete spiegare come e soprattutto perchè un utente linux deve fingersi nell'user_agent un utente win.Sto ancora spettando.

            E non basta trovare un sitarello di serie
            B.

            questa è un'opinione, non un fatto. E' un fatto invece.Se non riescono a capire che os usi un utente su 4 sono semplicemente dei dilettanti.
            Come opinione contraria, posso dire che quel
            "sitarello" è lì da quasi un decennio (prima
            dell'affermazione di Google, per
            intenderci); è attualmente assistito da
            Antonio Gallo, una persona nota nel mondo
            Linux per le sue iniziative e la sua
            professionalità. Bella professionalità se ha messo su un sitarello che non riesce a identificare un utente su 4!Digli di spendere qualche soldino e di comprarsi un analizzatore di log che abbia un minimo di decenza.non vorrei sbagliarmi ma webtrends costa intorno ai 1000 ?.Possiamo fargli una colletta, che ne dici.
            Tutti possono sbagliare. Anche i + bravi.Figurati te allora.Comunque fai un pò come ti pare.Tanto puoi pensare quello che vuoi, ma l'1% rimanete.
          • Anonimo scrive:
            Re: IL preconizzatore di dati sconosciuti
            - Scritto da: zap


            - Scritto da: preconitizzatore


            Ti rode proprio che linux venga segnalato

            all'1% vero?

            affatto, tanto ci sono ampi margini di
            errore, come dimostra la raccolta di dati
            che trovi in log come questi

            http://www.linux.it/stats/stats200205.html#os

            alla voce Operating System chiunque può
            notare (anche tu) che un buon 25 % di
            sistemi operativi non viene rilevato
            (unknown).

            Cade il tuo castello, su cui hai sollevato
            tanta polvere.

            Tra l'altro i dati "statistici" di Google
            sono talmente approssimativi da dare come
            "sport più ricercato dagli italiani" il GOLF
            !

            Ottima dimostrazione di affidabilità dei
            datoi statistici


            e IE, ma scommetto che proprio ora li stai

            usando!

            certo, tutti possiamo scommettere; anche io
            posso scommettere che tu sei in realtà un
            giocatore di golf (del resto sei italiano,
            no?)

            Molti ut(e)nti Mac usano Omniweb che viene riconosciuto come IE per Windows per visualizzare siti scritti con i piedi e, quindi, rientreranno nelle statistiche come ut(e)nti Windows.Per "spirito di contrarietà", personalmente uso il Mozzillone...e non gioco a golf.
          • Anonimo scrive:
            Re: IL preconizzatore di dati sconosciuti - ROTFL
            - Scritto da: Latte Stremato


            - Scritto da: zap





            - Scritto da: preconitizzatore




            Ti rode proprio che linux venga
            segnalato


            all'1% vero?



            affatto, tanto ci sono ampi margini di

            errore, come dimostra la raccolta di dati

            che trovi in log come questi




            http://www.linux.it/stats/stats200205.html#os



            alla voce Operating System chiunque può

            notare (anche tu) che un buon 25 % di

            sistemi operativi non viene rilevato

            (unknown).



            Cade il tuo castello, su cui hai sollevato

            tanta polvere.



            Tra l'altro i dati "statistici" di Google

            sono talmente approssimativi da dare come

            "sport più ricercato dagli italiani" il
            GOLF

            !



            Ottima dimostrazione di affidabilità dei

            datoi statistici




            e IE, ma scommetto che proprio ora li
            stai


            usando!



            certo, tutti possiamo scommettere; anche
            io

            posso scommettere che tu sei in realtà un

            giocatore di golf (del resto sei italiano,

            no?)




            Molti ut(e)nti Mac usano Omniweb che viene
            riconosciuto come IE per Windows per
            visualizzare siti scritti con i piedi e,
            quindi, rientreranno nelle statistiche come
            ut(e)nti Windows.
            Per "spirito di contrarietà", personalmente
            uso il Mozzillone...e non gioco a golf.Ma informati prima di parlare!Stai confondendo riconoscimenti client side fatti dall'utente x vedere la pagina come se fosse IE con riconoscimenti server side con dati INCONFUTABILI rilevati dalle intestazioni html.La cosa bella è che siete in molti ad avere questa confusione.P.S. Neanche opera si maschera a queste letture server side.
          • Anonimo scrive:
            Re: IL preconizzatore di dati sconosciuti - ROTFL
            ma studia coglione! secondo te il web server come cazzo fa' a sapere quale client ha dall'altra parte?
          • Anonimo scrive:
            Re: IL preconizzatore di dati sconosciuti - ROTFL!
            - Scritto da: PorcoWeb
            ma studia coglione! secondo te il web server
            come cazzo fa' a sapere quale client ha
            dall'altra parte?coglione ci sarai te.e per giunta ignorante.Ma lo sai come comunicano fra loro il server e il web?Lo sai che un utente finale la pagina se la vede "processata"?Sai cosa sono le intestazioni HTML?Sai cos'è lo "USER AGENT"?IGNORANTE !!!STUDIA prima di scrivere queste cazzate!Se sei un povero spiantato e non puoi comprarti un libro, prendi google (così affossi ancora un pò la % del pinguino) e fai qualche ricerca.Non sia mai che un qualcosa impari."come cazzo fa' a sapere quale client ha dall'altra parte?"ROTFL!!!!CHE IGNORANTE!!!!Il tuo post merita di essere stampato e affisso al muro!
          • Anonimo scrive:
            Re: IL preconizzatore di dati sconosciuti - ROTFL!
            o madonna santa sei veramente un asino, il browser insieme al GET, POST o quello che e'manda anche delle stringhe che danno varie informazioni al web server tra cui il tipo di browser e il sistema operativo, MA NULLA VIETA AL BROWSER DI MANDARGLI QUELLO CHE CAZZO GLI PARE, io mi posso identificare benissimo come browser_trallallero zumpappa'OS, ora vai a studiare che ne hai bisogno cazzone
          • Anonimo scrive:
            Re: IL preconizzatore di dati sconosciuti - ROTFL!
            - Scritto da: PorcoWeb
            o madonna santa sei veramente un asino, il
            browser insieme al GET, POST o quello che
            e'manda anche delle stringhe che danno varie
            informazioni al web server tra cui il tipo
            di browser e il sistema operativo, MA NULLA
            VIETA AL BROWSER DI MANDARGLI QUELLO CHE
            CAZZO GLI PARE, io mi posso identificare
            benissimo come browser_trallallero
            zumpappa'OS, ora vai a studiare che ne hai
            bisogno cazzoneSì, certo.Ma chi lo farebbe?Te lo faresti?Ne saresti capace?Spiegami come si fa, giusto per vedere se trolli o no.E soprattutto...PERCHE' un linuxaro dovrebbe fingersi un utente windows?Me lo spieghi?Ma vi è proprio tanto difficile poter accettare serenamente che siete l'1%? Vi rode proprio tanto?Fra l'altro quella precentuale è arrotondata per eccesso! ROTFL!P.S. Complimenti per le tue notevoli capacità oratorie. Studiato ad Oxford? Non ti è bastata la X rossa di prima?:-P
          • Anonimo scrive:
            Re: IL preconizzatore di dati sconosciuti - ROTFL!
            - Scritto da: preconizzatore
            Sì, certo.
            Ma chi lo farebbe?e che ne so' mica ti sto dicendo che le tali persone hanno motivo di farlo solo che volendo lo puoi fare
            Te lo faresti?ma che c'entro io?
            Ne saresti capace?chiunque ne e' capace basta o cambiare le stringhe identificative del browser o utilizzare uno scriptino che si connetta al web server e gli passi quello che vogliamo noi
            Spiegami come si fa, giusto per vedere se
            trolli o no.??? che ti devo spiegare? fai telnet hostdelwebserver 80 e poi prima del GET gli passi quello che vuoi tu

            E soprattutto...
            PERCHE' un linuxaro dovrebbe fingersi un
            utente windows?
            Me lo spieghi?ma chissenefrega ti sto dicendo che si puo' fare quindi le statistiche sono facilmente alterabili, non ti sto dicendo che e' probabile che sia cosi' (anzi e' altamente improbabile un grosso errore dovuto a fake user agent, ciononostante e' possibile)
            P.S. Complimenti per le tue notevoli
            capacità oratorie. Studiato ad Oxford? Non
            ti è bastata la X rossa di prima?
            :-Pma crepa
          • Anonimo scrive:
            Le capacità oratorie di PorcoWeb
            - Scritto da: PorcoWeb


            - Scritto da: preconizzatore[ZAC]

            E soprattutto...

            PERCHE' un linuxaro dovrebbe fingersi un

            utente windows?

            Me lo spieghi?
            ma chissenefrega ti sto dicendo che si puo'
            fare quindi le statistiche sono facilmente
            alterabili, non ti sto dicendo che e'
            probabile che sia cosi' (anzi e' altamente
            improbabile un grosso errore dovuto a fake
            user agent, ciononostante e' possibile)Perfetto.Allora diciamo che è possibile mandare stringhe false, ma che non lo fa nessuno o quasi (manca il movente).Quindi in realtà quel 1% è un 1.0000000000000001%(approssimato per eccesso)

            P.S. Complimenti per le tue notevoli

            capacità oratorie. Studiato ad Oxford? Non

            ti è bastata la X rossa di prima?

            :-P
            ma crepaAh, no, non sei di oxford.Sembra più Cambridge.:-PPPPPPPPPPP.S. Te e zap fareste una coppia perfetta. Lui ci mette le idee (rotfl, + che idee le arrampicate) e te ci metti le parole (ROTFL!).
          • Anonimo scrive:
            Re: Le capacità oratorie di PorcoWeb
            - Scritto da: preconizzatore
            Perfetto.
            Allora diciamo che è possibile mandare
            stringhe false, ma che non lo fa nessuno o
            quasi
            (manca il movente).
            Quindi in realtà quel 1% è un
            1.0000000000000001%
            (approssimato per eccesso)forse non mi son spiegato,ne io ne tu' ne google ne nessun altro puo' dire quanto sia in realta' quel 1% perche' semplicemente I DATI VENGONO RACCOLTI CON UN SISTEMA CHE NON CONSENTE DI VERIFICARNE LA VERIDICITA' (poi che e' probabile che la realta' non si discosti molto dai valori riportati da google e' un altro conto (IMHO quel 1% e' almeno un 4%), ma il punto e' che raccolti cosi' non hanno alcun valore)
            Ah, no, non sei di oxford.
            Sembra più Cambridge.
            :-PPPPPPPPPPammazza quanto sei simpatico
            P.S. Te e zap fareste una coppia perfetta.
            Lui ci mette le idee (rotfl, + che idee le
            arrampicate) e te ci metti le parole
            (ROTFL!).e tu ci metti l'ignoranza, dato che nemmeno sapevi come in realta' vengono raccolti i dati di cui sostieni la veridicita'.
          • Anonimo scrive:
            Re: Le capacità oratorie di PorcoWeb
            - Scritto da: PorcoWeb
            - Scritto da: preconizzatore

            Perfetto.

            Allora diciamo che è possibile mandare

            stringhe false, ma che non lo fa nessuno o

            quasi

            (manca il movente).

            Quindi in realtà quel 1% è un

            1.0000000000000001%

            (approssimato per eccesso)
            forse non mi son spiegato,ne io ne tu' ne
            google ne nessun altro puo' dire quanto sia
            in realta' quel 1% perche' semplicemente I
            DATI VENGONO RACCOLTI CON UN SISTEMA CHE NON
            CONSENTE DI VERIFICARNE LA VERIDICITA' (poi
            che e' probabile che la realta' non si
            discosti molto dai valori riportati da
            google e' un altro conto (IMHO quel 1% e'
            almeno un 4%), ma il punto e' che raccolti
            cosi' non hanno alcun valore)Allora:google dice 1%abbiamo stabilito che i dati possono essere taroccati.abbiamo stabilito che non c'è alcun motivo per farlo, anzi perchè mai un pinguino dovrebbe fingersi utente win?abbiamo stabilito che è improbabile che qualcuno lo faccia.QUINDI quell'1% è ESATTO!Hai presente quanti milioni di persone ogni giorno usu google (x un confronto PI viene sfogliato 70000 al giorno).I taroccatori ipotetici non modificherebbero il dato.Inoltre eventuali taroccatori potrebbero essere utenti win che si fingono pinguini.Così, per BENEFICENZA!Che puoi tu creda che sia il 4% non vuol dire niente.Io invece credo che quell'1% sia un dato approssimato per eccesso.Ma intanto l'unica cosa che possiamo dire sui dati forniti è che 1% è e 1% rimane.Spiacente per te!
          • Anonimo scrive:
            Re: Le capacità oratorie di PorcoWeb
            non ti rassegni e'? ad esempio molti browser si identificano come IE (pur non essendolo) per via di tante pagine (scritte da dementi) che non vengono visualizzate correttamente se il browser rilevato non e'l'exploder; in ogni caso che esistano o meno le motivazioni rimane il fatto che il metodo di raccolta dei dati fa ridere dato CHE NON SE NE PUO' VERIFICARE LA VERIDICITA', se lo capisci bene altrimenti sparati in testa perche' a parte consumare ossigeno non hai una vera utilita' su questo pianeta.
          • Anonimo scrive:
            Re: Le capacità oratorie di PorcoWeb
            - Scritto da: PorcoWeb
            non ti rassegni e'? ad esempio molti browser
            si identificano come IE (pur non essendolo)
            per via di tante pagine (scritte da dementi)
            che non vengono visualizzate correttamente
            se il browser rilevato non e'l'exploder; Ecco!Continui a ribadire la tua ignoranza, non per niente non ti sei accorto del mio "INTESTAZIONE HTML"!Cerco di fartelo capire.Sarà dura, ma ci provo! :PIl server, spedisce la pagina al client.Il tuo browser riceve questa pagina e in base al tipo di browser, processa quella pagina e la visualizza come deve.Gli script JS sono differenziati e ne vengono eseguite porzioni diverse a seconda che il browser sia ie, ns (spesso si differenzia pure ns4.x da ns
            =6.x) o altro.MA TUTTO QUESTO AVVIENE CLIENT-SIDE!E' CHIARO?????La lettura delle "INTESTAZIONI HTML" (te ne accorgerai ora :PPPP) avviene SERVER-SIDE.PER PIACERE, piantiala di parlare di cose di cui non hai la minima idea facendo queste figure barbine!Opera può mascherarsi da IE per eseguire gli script di IE, ma a lato server è identificabilissimo, allo stesso modo di IE o NS![A chi ci capisce qualcosa, mi scuso per l'estrema sintesi della spiegazione].
            in
            ogni caso che esistano o meno le motivazioni
            rimane il fatto che il metodo di raccolta
            dei dati fa ridere dato CHE NON SE NE PUO'
            VERIFICARE LA VERIDICITA', se lo capisci
            bene altrimenti sparati in testa perche' a
            parte consumare ossigeno non hai una vera
            utilita' su questo pianeta.Sì, si può fare ma nessuno lo fa.QUINDI 1% rimane, caro il mio oratore oxfordiano.
          • Anonimo scrive:
            Re: Le capacità oratorie di PorcoWeb
            ma fai lo scemo o lo sei??? sono 20 post che ti dico che quelle informazioni le passa il browser al server web prima del GET,POST,ecc.. QUINDI NON C'E' MODO DI STABILIRNE LA VERIDICITA' DA PARTE DEL SERVER e mo basta vatti a studiare sta cazzo di rfc che hai rotto le palle ragazzino.
          • Anonimo scrive:
            [OT] PorcoWeb X-ATO! ROTFL!
            Toh!Un'altra x rossa.Ormai il moderatore appena vede che hai scritto un messaggio ci mette una bella X rossa sulla fiducia!Ma quanti corsi di dialettica ed oratoria hai fatto ad oxford?
          • Anonimo scrive:
            Re: Le capacità oratorie di PorcoWeb
            - Scritto da: preconizzatore


            - Scritto da: PorcoWeb





            - Scritto da: preconizzatore
            [ZAC]


            E soprattutto...


            PERCHE' un linuxaro dovrebbe fingersi
            un


            utente windows?


            Me lo spieghi?

            ma chissenefrega ti sto dicendo che si
            puo'

            fare quindi le statistiche sono facilmente

            alterabili, non ti sto dicendo che e'

            probabile che sia cosi' (anzi e' altamente

            improbabile un grosso errore dovuto a fake

            user agent, ciononostante e' possibile)

            Perfetto.
            Allora diciamo che è possibile mandare
            stringhe false, ma che non lo fa nessuno o
            quasi
            (manca il movente).Se configuro Omniweb per farlo identificare come IE per Windows è perché troppi siti NON sono visibili a chi non ha il "completino" S.O.+Browser di Redmond.Saremo pure in pochi ma praticamente tutti quelli che usano Omniweb lo configurano come IE per windows, per colpa di chi restringe l'accesso al sito senza alcun motivo tecnico reale...
          • Anonimo scrive:
            Re: IL preconizzatore di dati sconosciuti - ROTFL!
            - Scritto da: preconizzatore
            Ma vi è proprio tanto difficile poter
            accettare serenamente che siete l'1%? ce li hai i dati che provano questa affermazione?Servirebbe un largo campione di utenti Se vuoi dimostrare che l' 1% è di utenti desktop, dovresti isolare tutti gli utenti web in modo da non confondere l'utenza da server con quella client.Poi dovresti assicurarti che uno stesso utente nn acceda + volte al sito di rilevazione, per poter aumentare la % del proprio SO.Questo tanto per cominciare.Quando cominci?
          • Anonimo scrive:
            Re: IL preconizzatore di dati sconosciuti - ROTFL!
            - Scritto da: zap


            - Scritto da: preconizzatore


            Ma vi è proprio tanto difficile poter

            accettare serenamente che siete l'1%?

            ce li hai i dati che provano questa
            affermazione?

            Servirebbe un largo campione di utenti URCA!Ti ho fornito i dati del più utilizzato motore di ricerca e mi vieni a dire:"Servirebbe un largo campione di utenti".Ma con che coraggio?
            Se vuoi dimostrare che l' 1% è di utenti
            desktop, dovresti isolare tutti gli utenti
            web in modo da non confondere l'utenza da
            server con quella client.Adesso magari vuoi dimostrarmi che ci sono + utenti server che client.Magari hai anche il coraggio di dire questo!
            Poi dovresti assicurarti che uno stesso
            utente nn acceda + volte al sito di
            rilevazione, per poter aumentare la % del
            proprio SO.Lo possono fare tutti, anche quelli che usano linux.Anzi, loro lo faranno senz'altro di più!Lo aprono con NS e non si vede la pagina, lo aprono con conqueror e non si vede, poi con mozzilla, poi con lynx, poi con galeon...Direi che siete voi a falsare per eccesso la statistica...altro che 1%!
            Questo tanto per cominciare.

            Quando cominci?Io ho già finito, come linux fra l'altro.
          • Anonimo scrive:
            Re: IL preconizzatore di dati sconosciuti - ROTFL!
            - Scritto da: preconizzatore

            Ma lo sai come comunicano fra loro il server
            e il web?
            Lo sai che un utente finale la pagina se la
            vede "processata"?
            Sai cosa sono le intestazioni HTML?le intestazioni html non c'entrano molto: forse intendevi dire HTTPquesto la dice lunga sulla preparazione media della gente qua dentro.
            IGNORANTE !!!
            STUDIA prima di scrivere queste cazzate!

            Se sei un povero spiantato e non puoi
            comprarti un libro, prendi google (così
            affossi ancora un pò la % del pinguino) e
            fai qualche ricerca.appunto, fai qualche ricerca, non so', su www.elet.polimi.it e cerca un sito di un professore... magari basta anche "infratrutture e protocolli per internet", anche se è molto "basilare"...Non sia mai che un qualcosa impari.
          • Anonimo scrive:
            Onore al merito, tux!
            - Scritto da: tux
            - Scritto da: preconizzatore



            Ma lo sai come comunicano fra loro il
            server

            e il web?

            Lo sai che un utente finale la pagina se
            la

            vede "processata"?

            Sai cosa sono le intestazioni HTML?

            le intestazioni html non c'entrano molto:
            forse intendevi dire HTTPMA VIENI!!!!!!!!FINALMENTE UNO CHE SE NE ACCORGE!Lo faccio apposta x vedere se i miei interlocutori ne capiscono qualcosa e infatti...:)E non è un errore l'ho fatto apposta!Questo a mia difesa x i + diffidenti.http://punto-informatico.it/pol.asp?mid=262108&fid=41527
            questo la dice lunga sulla preparazione
            media della gente qua dentro.Infatti!Te ne sei accorto solo tu!

            IGNORANTE !!!

            STUDIA prima di scrivere queste cazzate!



            Se sei un povero spiantato e non puoi

            comprarti un libro, prendi google (così

            affossi ancora un pò la % del pinguino) e

            fai qualche ricerca.

            appunto, fai qualche ricerca, non so', su
            www.elet.polimi.it e cerca un sito di un
            professore... magari basta anche
            "infratrutture e protocolli per internet",
            anche se è molto "basilare"...
            Non sia mai che un qualcosa impari.Sentito PorcoWeb? E tu zap?Avete un altro link se proprio non vi va di usare google affossando ancor di più le % del pinguino.Ringraziate tux!
          • Anonimo scrive:
            Re: Onore al merito, tux!
            ma sei demente o cosa? ti sto dando del asino da 3 ore proprio perche' sostieni il contrario di quanto detto finora, e cioe' che le stringhe identificative del browser e del OS (ma non solo) vengono mandate dal browser al web server e quindi gli si puo' mandare quello che cazzo ti pare (ma cazzo li hai letti i miei post???). Per me rimani un asino che manco ha mai letto l'rfc in questione (la 2616 mi pare)
          • Anonimo scrive:
            Re: Onore al merito, tux!
            ed uso linux da 3 anni...cmq mi pare un argomento da bambini...litigare per un 1% o un 2%...questo pomeriggio ho sentito un amico, il quale mi ha chiesto di "installare linux a sua cugina"...stupito (di solito mi chiedono antivirus) gli ho chiesto il motivo. "Siccome lavora all'estero, specialmente in Brasile, ha dovuto imparare quel sistema. Siccome non è ancora completamente ferrata, vuole provare ad usarlo anche a casa."Probabilmente 1% oggi è molto poco, ma secondo me, tra 1 anno sarà attorno al 3%; tra due anni al 7%, poi i produttori inizieranno a supportarlo in maniera seria e ci sarà il boom.Tutto questo .net permettendo.ciao, teo
          • Anonimo scrive:
            Re: Onore al merito, tux!

            gli ho chiesto il motivo. "Siccome lavora
            all'estero, specialmente in Brasile, ha
            dovuto imparare quel sistema. Siccome non è
            ancora completamente ferrata, vuole provare
            ad usarlo anche a casa."non ho parole... perfino in brasile sono piu avanti di noi...
          • Anonimo scrive:
            Re: Onore al merito, tux!
            - Scritto da: tux
            ed uso linux da 3 anni...

            cmq mi pare un argomento da bambini...
            litigare per un 1% o un 2%...

            questo pomeriggio ho sentito un amico, il
            quale mi ha chiesto di "installare linux a
            sua cugina"...
            stupito (di solito mi chiedono antivirus)
            gli ho chiesto il motivo. "Siccome lavora
            all'estero, specialmente in Brasile, ha
            dovuto imparare quel sistema. Siccome non è
            ancora completamente ferrata, vuole provare
            ad usarlo anche a casa."

            Probabilmente 1% oggi è molto poco, ma
            secondo me, tra 1 anno sarà attorno al 3%;
            tra due anni al 7%, poi i produttori
            inizieranno a supportarlo in maniera seria e
            ci sarà il boom.

            Tutto questo .net permettendo.A me fa solo arrabbiare questa questione.E' questione di accettare la realtà per quello che è. non di rifiutare tutti quello che va contro le proprie idee definendolo falso o non affidabile.Questo è da bambini.Mi immagino zap che batte i piedi per terra e dice"NO! NO! NO! NO! NO! NO! NO!".:DChe poi linux passi al 2%, 5%, 10% o 50% mi sta bene.Ma non che quando TUTTI rilevano linux intorno all'1% ci sia "gente" che si metta a friganre dicendo che non è possibile e che deve essere almeno al 4% se non di più.Tutto qui.
            ciao, teociao e ribadisco l'onore al merito.:)
          • Anonimo scrive:
            Re: Onore al merito, tux!
            - Scritto da: preconizzatore
            A me fa solo arrabbiare questa questione.
            E' questione di accettare la realtà per
            quello che è. non di rifiutare tutti quello
            che va contro le proprie idee definendolo
            falso o non affidabile.allora stronzone per l'ultima volta:a prescindere dalla probabilita' o meno che i dati di google corrispondano o si avvicinino alla realta', quei dati non valgono un cazzo perche' raccolti con un sistema che NON permette di affermarne la veridicita'; quindi ne io ne te ne nessun altro puo' dire che la percentuale e' tot, punto e basta!Poi il fatto che tu non conosca nemmeno lontanamente il protocollo http e pretenda di disquisire su metodi di raccolta dati basati su esso fa semplicemente ridere; studia e poi ne riparliamo.
          • Anonimo scrive:
            Le deliziose disquisizioni oxfordiane di porcoweb.
            Se al posto di andare a studiare a oxford avessi aperto un libro con l'abc di ciò che avviene fra client e server sarebbe stato meglio.Probabilmente al CEPU non saresti neanche ammesso.:D
          • Anonimo scrive:
            Re:vabbe' sarai uno di quei cazzoni certificati M$
            non ho parole manco i pochi neuroni necessari a leggere una rfc hai.
          • Anonimo scrive:
            Re:vabbe' sarai uno di quei cazzoni certificati M$
            - Scritto da: PorcoWeb
            non ho parole Già, hai solo parolacce mio caro zoticone.Ora fila nella tua cameretta a giocare.P.S. Complimenti per il titolo. La gente come te è la vergogna di una bella (e lo dico sinceramente) comunità di utenti linux.Adorate linux e insultate ms e chi osa contraddirvi pur con argomentazioni evidenti come queste. Voi non siete utenti di un sistema operativo, ma siete semplicemente degli ultrà da stadio. Te in più sei un povero cafone.
          • Anonimo scrive:
            Re:vabbe' sarai uno di quei cazzoni certificati M$
            ma vaffanculo cazzone torna a fare il uebmaster con frontpeggio e cazzate varie tanto il quorum minimo di neuroni per poter leggere una rfc non ce l'hai quindi non perderci nemmeno tempo.
          • Anonimo scrive:
            [OT] PER IL MODERATORE DI PI
            X-ate anche il messaggio qui sopra, grazie.Visto che ci siete lo cestinerei pure nel forum degli OT visto che poco c'entrano le dimostrazioni della sua educazione/intelligenza con l'argomento trattato in questoi forum.P.S. Spostate negli ot anche questo intervento.
          • Anonimo scrive:
            Zap e le sue arrampicate in free climbing
            - Scritto da: zap


            - Scritto da: preconitizzatore


            Ti rode proprio che linux venga segnalato

            all'1% vero?

            affatto, tanto ci sono ampi margini di
            errore, come dimostra la raccolta di dati
            che trovi in log come questiE bravo!Vedo che non hai seguito i miei consigli e non ti sei messo a studiare.Ci tieni al tuo pinguino da preferire l'ignoranza alla triste (x te) verità?
            http://www.linux.it/stats/stats200205.html#os

            alla voce Operating System chiunque può
            notare (anche tu) che un buon 25 % di
            sistemi operativi non viene rilevato
            (unknown).

            Cade il tuo castello, su cui hai sollevato
            tanta polvere.Cade solo la tua faccia tosta qui.L'unica cosa che puoi dire è che quel sito per le statistiche ha voluto risparmiare qualche soldinoe si è affidato a un tool di serie B per leggere i log di accesso al suo sito.
            Tra l'altro i dati "statistici" di Google
            sono talmente approssimativi da dare come
            "sport più ricercato dagli italiani" il GOLF
            !Ti è già stato fatto notare come "golf" abbia più di un significato e che la query che hanno utilizzato non si è messa a fare dei distingui logici per differenziare lo sport dalla macchina dal golfo.E non ci sono di questi doppioni fra il nome di browser o di os.
            Ottima dimostrazione di affidabilità dei
            datoi statisticiOttima dimostrazione della tua sfacciataggine.In sito è fatto coi piedi, tutti i siti sono fatti coi piedi.Ovviamente tranne quelli che riortano il pinguino al 99%.

            e IE, ma scommetto che proprio ora li stai

            usando!

            certo, tutti possiamo scommettere; anche io
            posso scommettere che tu sei in realtà un
            giocatore di golf (del resto sei italiano,
            no?) Ma come?Ne parli tanto male ma poi lo usi al lavoro e stai su PI con IE?Oltre che un arrampicatore sei pure un controsenso umano.
          • Anonimo scrive:
            Re: Zap e le sue arrampicate in free climbing
            - Scritto da: preconizzatore
            E non ci sono di questi doppioni fra il nome
            di browser o di os.certo, se tralasciamo che sia netscape (e quindi mozilla, galeon, e tutti gli altri basato su gecko) che Internet Explorer si identificano con "Mozilla"provare per credere!!!ps. la stringa con cui si identifica il mio browser è Mozilla/5.0 (X11; U; Linux i686; it-IT; rv:1.1) Gecko/20020826 se vuoi sapere come si fa, prova a scrivere un file php che ti scriva a video la variabile $HTTP_USER_AGENTma forse questo già lo sapevi... o sei soltanto un ciarlatano?
          • Anonimo scrive:
            Re: Zap e le sue arrampicate in free climbing
            - Scritto da: tux


            - Scritto da: preconizzatore

            E non ci sono di questi doppioni fra il
            nome

            di browser o di os.

            certo, se tralasciamo che sia netscape (e
            quindi mozilla, galeon, e tutti gli altri
            basato su gecko) che Internet Explorer si
            identificano con "Mozilla"

            provare per credere!!!

            ps. la stringa con cui si identifica il mio
            browser è

            Mozilla/5.0 (X11; U; Linux i686; it-IT;
            rv:1.1) Gecko/20020826 L'ho detto da subito che te ne capisci!;)Il mio:Mozilla/4.0 (compatible; MSIE 5.5; Windows NT 5.0) Ed è appunto da qui che si legge il tutto.CHIARAMENTE e SENZA DIFFICOLTA'.Ma vallo a spiegare a zap e porcoweb.
            se vuoi sapere come si fa, prova a scrivere
            un file php che ti scriva a video la
            variabile $HTTP_USER_AGENT

            ma forse questo già lo sapevi... o sei
            soltanto un ciarlatano?Guarda che io lo faccio.Ed è parte del mio mestiere.Comuque grazie per avermi aiutato a dimostrare quanto facilmente sia ricavabile questo dato.
          • Anonimo scrive:
            Re: Che software usa Google?
            - Scritto da: preconizzatore
            L'unica cosa che puoi dire è che quel sito
            per le statistiche ha voluto risparmiare
            qualche soldino
            e si è affidato a un tool di serie B per
            leggere i log di accesso al suo sito.no, posso dire _anche_ che NON SI SA quale software utilizzi Google: Potrebbe usare *proprio* lo stesso o altro altrettanto impreciso Oppure dicci quale software usa Google.Non lo sai?Eppure dai credito ai dati ?Ma _potrebbe_ essere lo stesso software.Pensaci: Google (dicono) usa un cluster di macchine LINUX, per cui potrebbero usare proprio altro software libero (come è Analog). Non è improbabile.

            Tra l'altro i dati "statistici" di Google

            sono talmente approssimativi da dare come

            "sport più ricercato dagli italiani" il
            GOLF

            !

            Ti è già stato fatto notare come "golf"
            abbia più di un significato e che la query
            che hanno utilizzato non si è messa a fare
            dei distingui logici per differenziare lo
            sport dalla macchina dal golfo.(golfo?)questa pagina dimostra quanta approssimazione ci sia stata nel redarla.Inoltre non c'è alcuna notizia sul software utilizzato da Google per estrarre-elaborare i dati.Potrebbe essere stato lo stesso Analog o un software "analogo"O sai affermare il contrario?lo sai fare?

            Ottima dimostrazione di affidabilità dei

            dati statistici

            Ottima dimostrazione della tua
            sfacciataggine.oppure della tua ingenuità, tanto da prendere dati di vaga origine e trasformarli in vuoto vanto
            In sito è fatto coi piedi, tutti i siti sono
            fatti coi piedi.NO. Sto parlando dello STESSO sito.Non coinvolgere redattori di ALTRI siti.Il modello giusto di proposizione è questa:QUEL sito contiene ALCUNI dati imprecisi -
            è meglio controllare TUTTI i dati, prima di darli TUTTI per buoni.


            e IE, ma scommetto che proprio ora li
            stai


            usando!



            certo, tutti possiamo scommettere; anche
            io

            posso scommettere che tu sei in realtà un

            giocatore di golf (del resto sei italiano,

            no?)

            Ma come?
            Ne parli tanto male ma poi lo usi al lavoro
            e stai su PI con IE?
            Oltre che un arrampicatore sei pure un
            controsenso umano.Certo. Bel colpo. Alto e teso!Andiamo alla prossima buca? Occhio che è PAR=3
          • Anonimo scrive:
            Che faccia tosta usa zap?
            Ho sotto mano in questo momento 5 miei siti con su WebTrend che confermano in pieno i dati di google.Ma tanto parlare con te è come parlare con un muro.Basta fornire dati che vadano contro i tuoi sogni utopistici che sei pronto a far di tutti pur di metterti fette di salame sugli occhi.Comunque continua.Continua ad elogiare linux, sparlare di win e IE e a usare WIN ed IE.E nel tempo libero continua a praticare il free-climbing sugli specchi.
          • Anonimo scrive:
            Re: Perché credere sulla parola ?
            - Scritto da: preconizzatore

            Ho sotto mano in questo momento 5 miei siti
            con su WebTrend che confermano in pieno i
            dati di google.1 - 5 siti non fanno un intero web2 - perché crederti sulla parola ?
          • Anonimo scrive:
            Re: Perché credere sulla parola ?
            - Scritto da: zap


            - Scritto da: preconizzatore



            Ho sotto mano in questo momento 5 miei
            siti

            con su WebTrend che confermano in pieno i

            dati di google.

            1 - 5 siti non fanno un intero webvero, ma siamo 6 (5+google) contro 1.
            2 - perché crederti sulla parola ?se non credi a me, credi ai link che ti ho fornito l'altro ieri.fatto sta che siamo sempre tanti contro 1 (un sitarello di serie B fra l'altro).
          • Anonimo scrive:
            Re: Perché credere sulla parola ?
            Aho, è tutt'oggi che rompi: ieri ti ho risposto e ho postato fonti (Herald Tribune e statistiche serie fatte da gruppi di ricerca) che confutavano completamente le 3 cose che dici e che davano Linux al 3 e passa %.Ora, non per dire, ma a me cosa interessa ?Ho i server su Linux, il mio uptime non è paragonabile a un uptime Windows e generalmente (netstat) gli uptime di uno Unix non sono paragonabili a Windows.Ti sta sulle palle Linux ?Ok, catched, ce l'ho.I miei server sono meno stabili di Windows per questo ?No, anzi, non esiste un paragone.Puoi continuare ad andare avanti se vuoi, ciò non toglie che anche se è un 1% è un 1% di persone che hanno esplicitamente scelto di installarsi Linux e non si sono trovate windows sul computer.Non ti sta bene ? Mbe ? Vivi e lascia vivere.
          • Anonimo scrive:
            Re: Perché credere sulla parola ?
            dai stiamo tutti calmi, la sua era piu una strana guerra con zap e basta.
      • Anonimo scrive:
        GOOGLE e ZioBill
        Zio te che ti esanti con google ... vai su goggle.it scrivi tra virgolette "go to hell" e premi mi sento fortunato ti porta dritto al diavolo prova prova hahaha !!!
    • Anonimo scrive:
      Re: adesso è la fine..
      MA - GA - RI !!!!!!!!!!aspetto il giorno in cui windows diventi un sistema di nicchia, amato e rispettato dai suoi utenti e con cui finalmente si potra' lavorare decentemente....Magari accompagnato anche da una piattaforma hardware standard a la Apple, cosi' finiranno tutti i casini per far funzionare tutto quell'hardware strano che si vede in giro...E molti dei "sistemisti" scimmia che oggi lavorano su windows si sposteranno su qualcos altro, con la conseguenza che windows aumenterebbe enormemente la sua stabilita' e sicurezza.E cio' che so fare su windows, da quel momento, varra' molto di piu' di oggi!speranza vana?ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: adesso è la fine..
        Si, che windows sopravviva senza una riscrittura oltre al 2005 è una speranza decisamente vana, salvo uno stop totale nel progresso tecnologico.Ma lo riscriveranno, oh si se lo riscriveranno.Hanno già iniziato con .NET
      • Anonimo scrive:
        Re: adesso è la fine..
        - Scritto da: maks
        aspetto il giorno in cui windows diventi un
        sistema di nicchia, amato e rispettato dai
        suoi utenti e con cui finalmente si potra'
        lavorare decentemente....
        Magari accompagnato anche da una piattaforma
        hardware standard a la Apple, cosi'
        finiranno tutti i casini per far funzionare
        tutto quell'hardware strano che si vede in
        giro...non ci hanno già provato con gli Alpha?
    • Anonimo scrive:
      Re: adesso è la fine.. di chi e cosa win vivrà sem
      perchè la comunità open cess sforna alla velocità della luce versioni linux travestawin, (e che devo dire a percentuali di buchi siamo superiori a win), che per far il più in fretta possibile riempie le distro travesta di sw in beta o peggio (tanto debugate voi schiavi)... onestamente scegliere di passare da win a linux ora sembra il classico salto del pesciolini dalla padella alla brace.
      • Anonimo scrive:
        Re: adesso è la fine.. di chi e cosa win vivrà sem

        travesta di sw in beta o peggio (tanto
        debugate voi schiavi)... onestamentedi solito la gente che parla cosi e' quella che pirata windows rubando cosi' il lavoro svoltodai programmatori M$ e disprezza la comunita' opensource perche' nella suddetta comunita si suppone che ,visto che il software e' di tutti ,ognuno contribuisca per quanto puo' .peggio di Ziobill.. almeno lui le licenze le paga.
  • Anonimo scrive:
    Domanda [semi-OT]
    Salve, io ho sempre usato Windows. I miei tentativi di provare Linux seriamente hanno sempre cozzato contro un problema semi-insormontabile, soprattutto in questo periodo, in cui anniversari e relativi regali si susseguono ;) il mio modem interno non è supportato. Sapreste dirmi direttamente voi se MDK 9 potrebbe supportarlo, oppure devo chiedere in luoghi più appropriati ? Il modem è uno Zoltrix Phantom 56K con chipset PCTel, classe 1999.
    • Anonimo scrive:
      Re: Domanda [semi-OT]
      Win-modem.E' un modem che funziona solo grazie ai friver di Windows.Ringrazia chi ti ha venduto il computer
      • Anonimo scrive:
        Re: Domanda [semi-OT]
        oppure ringrazia la dinamica, efficente, insormontabile, inopppugnabile, comunità open source che funziona così bene che in 4 anni nessuno è riuscito a tirarci fuori un driver.Checché ne dicano gli utenti linux anti-windows, un winmodem è un modem che ha bisogno di un software di controllo per funzionare, si chiamano così perché sono stati concepiti con SW per windows, ma non c'è alcuna dipendenza dal SO su cui farlo girare, ma solo dalla skill effettiva dei programmatori che ne devono fare il SW.Non a caso la carenza + grande di Linux sono i driver, io ho un modem ADSL PCI interno (che viene riconosciuto comoe una scheda ethernet, col chip del modem integrato), secondo te su linux funziona? No. Su windows funziona senza usare driver espliciti per il modem? Si. Perché? Perché usa una implementazione standard di Ethernet. Perhcé su Linux non funge? E che ne so? So solo che i (pochi) modem supportati per la maggior parte sono i prestigiosi Zyxel, 3Com che costano almeno il doppio o il triplo. Inoltre supporta (almeno dalla lista dei driver) schede ethernet standard (ma chissà perché la mia con il modem integrato no... e windows si e senza driver dedicati? mah!).Linux è pronto a conquistare il mondo del desktop, ma occhio a cosa hai sul pc perché si può dire qualsiasi cosa ma sul fatto che implementa in maniera efficente standard per le periferiche (specie se interne) o ha un parco driver esaustivo, beh, quello è un altro paio di maniche... E spesso le periferiche che supporta sono quelle + blasonate e costose. Perché di driver *veramente* open source su L se ne fanno ancora pochi, la maggior parte sono sviluppati dai produttori stessi ed è ovvio che per le regole del corporatismo solo le case che hanno + soldi da spendere e di fatto producono prodotti + costosi sono disposti a fare una patch al mese per il supporto delle loro periferiche con il nuovo kernel che (ancora una volta) stravolge tutto il SO e introduce nuovi bug.
        • Anonimo scrive:
          Re: Domanda [semi-OT]
          - Scritto da: Z.e.r.o
          oppure ringrazia la dinamica, efficente,
          insormontabile, inopppugnabile, comunità
          open source che funziona così bene che in 4
          anni nessuno è riuscito a tirarci fuori un
          driver.Invece di fare il troll, vai su http://www.linmodems.org/ e vedrai che, MIRACOLO, c'è anche il driver per il modem di piwi.
          disposti a fare una patch al mese per il
          supporto delle loro periferiche con il nuovo
          kernel che (ancora una volta) stravolge
          tutto il SO e introduce nuovi bug.Mi sembrava fosse la Microsoft a introdurre nuovi bachi ad ogni patch a dirla tutta...Continuo a dirlo, passate a FreeBSD o, meglio, al BeOS5 Pro! :)
          • Anonimo scrive:
            Re: Domanda [semi-OT]
            Grazie, cercherò, e, trovato ciò che cerco, avvierò una installazione per provarne il funzionamento !
        • Anonimo scrive:
          Re: Domanda [semi-OT]
          - Scritto da: Z.e.r.o
          oppure ringrazia la dinamica, efficente,
          insormontabile, inopppugnabile, comunità
          open source che funziona così bene che in 4
          anni nessuno è riuscito a tirarci fuori un
          driver.Lavorano aggratis e ti lamenti pure?
          Checché ne dicano gli utenti linux
          anti-windows, un winmodem è un modem che ha
          bisogno di un software di controllo per
          funzionare, si chiamano così perché sono
          stati concepiti con SW per windows, ma non
          c'è alcuna dipendenza dal SO su cui farlo
          girare, ma solo dalla skill effettiva dei
          programmatori che ne devono fare il SW.Tu hai le idee confuse. Per far funzionare un winmodem senza conoscerne le specifiche (cosa che i produttori non rendono pubbliche) vuol dire fare un lavoro di back-engineering incredibilmente difficile e lungo..per forza che chi scrive i driver proprietari non fatica, lavora per lo stesso produttore e conosce tutto di quel modem.
          Non a caso la carenza + grande di Linux sono
          i driver, io ho un modem ADSL PCI interno
          (che viene riconosciuto comoe una scheda
          ethernet, col chip del modem integrato),
          secondo te su linux funziona? No. Su windows
          funziona senza usare driver espliciti per il
          modem? Si. Perché? Perché usa una
          implementazione standard di Ethernet. Perhcé
          su Linux non funge? E che ne so? So solo che
          i (pochi) modem supportati per la maggior
          parte sono i prestigiosi Zyxel, 3Com che
          costano almeno il doppio o il triplo.Se il tuo modem e' interno pci difficilmente ha a che fare con ethernet (il cui protocollo PPPoE e' pienamente supportato da Linux, vedi tutti i modem esterni ethernet funzionano out-of-the-box). I modem che non funzionano su Linux sono quelli che, per motivi di risparmio sui pezzi, si appoggiano ai driver (con notevole overhead) proprietari quindi closed-source, e quindi impossibili da controllare se non usando il driver specifico (solo sotto windows). Ovviamente sono i piu' economici, ma questo non e' colpa di linux :)
          Inoltre supporta (almeno dalla lista dei
          driver) schede ethernet standard (ma chissà
          perché la mia con il modem integrato no... e
          windows si e senza driver dedicati? mah!).
          Quali sono le schede eth fuori standard? Poi lo dici tu che windows non ha i driver dedicati..semplicemente sono integrati nel s.o., ma sempre driver scritti apposta sono.
          Linux è pronto a conquistare il mondo del
          desktop, ma occhio a cosa hai sul pc perché
          si può dire qualsiasi cosa ma sul fatto che
          implementa in maniera efficente standard per
          le periferiche (specie se interne) o ha un
          parco driver esaustivo, beh, quello è un
          altro paio di maniche... E spesso le
          periferiche che supporta sono quelle +
          blasonate e costose. Perché di driver
          *veramente* open source su L se ne fanno
          ancora pochi, la maggior parte sono
          sviluppati dai produttori stessi ed è ovvio
          che per le regole del corporatismo solo le
          case che hanno + soldi da spendere e di
          fatto producono prodotti + costosi sono
          disposti a fare una patch al mese per il
          supporto delle loro periferiche con il nuovo
          kernel che (ancora una volta) stravolge
          tutto il SO e introduce nuovi bug.Se tutti rompessero le scatole ai produttori pretendendo i driver per linux questo non succederebbe.Quello che dici del kernel non sta ne' in cielo ne' in terra, i bug ci sono (ci mancherebbe) e ci saranno sempre, solo che nella comunita' opensource si correggono in una settimana, per il service pack di xp hai dovuto aspettare 1 anno.
        • Anonimo scrive:
          Re: Domanda [semi-OT]
          anni fa quando avevo comperato il mio bravo modem 33.6 avevo un sacco di problemi a configurarlo con windows: soprattutto perché non sapevo come fare.Su linux c'è un'infinità di driver, e per periferiche conosciute o mai sentite (credo più per quest'ultime)Se tu non hai voglia di imparare a fare cose su un OS diverso, ben venga. Dubito che tu possa portare qualcosa di utile alla comunità GNU/linux.Non ho poi capito il commento sul fatto che "ogni nuovo kernel stravolge il sistema operativo": nel caso tu voglia aggiornare il kernel, è suffciente ricaricare le vecchie impostazioni e settare le new entry in maniera adeguata, poi ricompilare.Difficile?mahe il kernel va in panic solo se sbagli tu
        • Anonimo scrive:
          Re: Domanda [semi-OT]
          - Scritto da: Z.e.r.o
          oppure ringrazia la dinamica, efficente,
          insormontabile, inopppugnabile, comunità
          open source che funziona così bene che in 4
          anni nessuno è riuscito a tirarci fuori un
          driver.Ma dai !!!Ma sei un genio !Allora www.linmodems.org e` un sito che esiste solo nella mia mente bacata ?
          Checché ne dicano gli utenti linux
          anti-windows, un winmodem è un modem che ha
          bisogno di un software di controllo per
          funzionare, si chiamano così perché sono
          stati concepiti con SW per windows, ma non
          c'è alcuna dipendenza dal SO su cui farlo
          girare, ma solo dalla skill effettiva dei
          programmatori che ne devono fare il SW.Questo lo dici tu !Se un produttore non rilascia le specifiche ti sfido a creare il software.Visto che tu sei tanto bravo da criticare il lavoro che altri fanno gratis, perche` sto driver non ce lo fai tu ?Non vado avanti perche` dimostri solo uletriormente la tua ingoranza.
          supporto delle loro periferiche con il nuovo
          kernel che (ancora una volta) stravolge
          tutto il SO e introduce nuovi bug.Se come no, ma scusa, dove hai vissuto fino a oggi, su marte ?Forse uno stravolgimenteo dovuto al cambio di kernel c'e` stato nel passaggio dal 2.2 al 2.4, ma proprio "forse", visto che la maggior parte degli applicativi funzionano sia con uno che con l'altro.E invece forse non c'e` stato uno stravolgimento col passaggio da win9x a win2k ?
          • Anonimo scrive:
            Re: Domanda [semi-OT]

            E invece forse non c'e` stato uno
            stravolgimento col passaggio da win9x a
            win2k ?ma cosa dici???non c'è assolutamente stato uno stravolgimento!!! E' solo che zio Bill ha deciso (tanto secondo lui tutti gli utenti sono stupidi e quindi se sceglie lui per loro è meglio) che molti programmi andavano ricomprati. Con somma gioia dei produttori software.Cmq l'altro giorno un mio amico mi fa:"Hanno comprato il pc a mio fratello. Sul lavoro avevo un gioco, (non mi ricordo il nome) che su Win 98 andava alla perfezione. Ora volevo giocarci anche a casa (diritto d'autore a parte). Sul pc c'è preinstallato WinXP Home e... il gioco non parte!!!! come mai?"La mia risposta è stata "..." (senza parole)ciao, teo
        • Anonimo scrive:
          Re: Domanda [semi-OT]
          - Scritto da: Z.e.r.o
          oppure ringrazia la dinamica, efficente,
          insormontabile, inopppugnabile, comunità
          open source che funziona così bene che in 4
          anni nessuno è riuscito a tirarci fuori un
          driver.

          Checché ne dicano gli utenti linux
          anti-windows, un winmodem è un modem che ha
          bisogno di un software di controllo per
          funzionare, si chiamano così perché sono
          stati concepiti con SW per windows, ma non
          c'è alcuna dipendenza dal SO su cui farlo
          girare, ma solo dalla skill effettiva dei
          programmatori che ne devono fare il SW.Serve un lavoro di reversing costosissimo che fabbisogna di macchinari che non stanno certo nelle cantine della gente. La skill effettiva dei programmatori non c'entra assolutamente nulla.
          Non a caso la carenza + grande di Linux sono
          i driver, io ho un modem ADSL PCI interno
          (che viene riconosciuto comoe una scheda
          ethernet, col chip del modem integrato),
          secondo te su linux funziona? No. Su windows
          funziona senza usare driver espliciti per il
          modem? Si. Perché? Perché usa una
          implementazione standard di Ethernet. Perhcé
          su Linux non funge? E che ne so? So solo che
          i (pochi) modem supportati per la maggior
          parte sono i prestigiosi Zyxel, 3Com che
          costano almeno il doppio o il triplo.
          Inoltre supporta (almeno dalla lista dei
          driver) schede ethernet standard (ma chissà
          perché la mia con il modem integrato no... e
          windows si e senza driver dedicati? mah!).Il protocollo standard PPoE è pienamente supportato. TU non sai farlo funzionare.
          Linux è pronto a conquistare il mondo del
          desktop, ma occhio a cosa hai sul pc perché
          si può dire qualsiasi cosa ma sul fatto che
          implementa in maniera efficente standard per
          le periferiche (specie se interne) o ha un
          parco driver esaustivo, beh, quello è un
          altro paio di maniche... E spesso le
          periferiche che supporta sono quelle +
          blasonate e costose. Perché di driver
          *veramente* open source su L se ne fanno
          ancora pochi, la maggior parte sono
          sviluppati dai produttori stessi ed è ovvio
          che per le regole del corporatismo solo le
          case che hanno + soldi da spendere e di
          fatto producono prodotti + costosi sono
          disposti a fare una patch al mese per il
          supporto delle loro periferiche con il nuovo
          kernel che (ancora una volta) stravolge
          tutto il SO e introduce nuovi bug.Ma si, un pochino di FUD alla fine non fa mai male.In poche parole: sei impreparato e non sai di cosa stai parlando. Torna dopo aver studiato la lezione.
        • Anonimo scrive:
          Re: Domanda [semi-OT]
          testa di cazzo gli skill dei programmatori non c'entrano nulla, se chi costruisce i winmodem non rilascia le specifiche di funzionamento ma solo i driver per win mi pare ovvio che bisogna tirarsi giu tutto col reverse engineering che come gli imbecilli come te non sanno e'una pratica molto lunga da sbrigare e spesso il gioco non vale la candela.
        • Anonimo scrive:
          Re: Domanda [semi-OT]
          Certe volte mi chiedo se il concetto di open source non sia "bacato" alla sorgente...come si fa a condividere il sapere con gente come questa?spero che si tratti del solito 14-enne che non sa nulla e vuole solo fare lo sborone perché ha crakkato un paio di sistemi (scaricando un programmino da un sito di lamers).e allora viva LaGrande (intel) e la corrispettiva cazzata targata Microsoft (non mi viene il nome...): di certo loro saranno i primi a sostenerlo e i primi a prenderlo in quel posto!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: Domanda [semi-OT]

            e allora viva LaGrande (intel) e la
            corrispettiva cazzata targata Microsoft (non
            mi viene il nome...): di certo loro saranno
            i primi a sostenerlo e i primi a prenderlo
            in quel posto!!!Penso ti riferisca a Palladium supportato dal prossimo Longhorn.Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Domanda [semi-OT]

            spero che si tratti del solito 14-enne che
            non sa nulla e vuole solo fare lo sborone
            perché ha crakkato un paio di sistemi
            (scaricando un programmino da un sito di
            lamers).purtroppo non e' cosi' e' uno studente di ing.informatica ,come ha affermato e dimostrato in alcuni post 4/5 mesi fa...ma... che mondo...
          • Anonimo scrive:
            Re: Domanda [semi-OT]

            purtroppo non e' cosi'
            e' uno studente di ing.informatica ,
            come ha affermato e dimostrato
            in alcuni post 4/5 mesi fa...

            ma... che mondo...argh... pure un collega... ancora piu deprimente...
        • Anonimo scrive:
          Re: Domanda [semi-OT]

          oppure ringrazia la dinamica, efficente,
          insormontabile, inopppugnabile, comunità
          open source che funziona così bene che in 4
          anni nessuno è riuscito a tirarci fuori un
          driver.ma per favore, intanto molti produttori di winmodem hanno rilasciato driver per linux, il che non e il massimo ma funzionano generalmente. in secondo luogo, perche diavolo uno dovrebbe prendersi la briga di scrivere un driver molto complesso partendo da zero? per far vendere meglio i modem della ditta chenon rilascia specifiche o informazioni? ma eri tu che piu sopra criticavi i programmatori gpl perche lavorano gratis?
          Checché ne dicano gli utenti linux
          anti-windows, un winmodem è un modem che ha
          bisogno di un software di controllo per
          funzionare, si chiamano così perché sono
          stati concepiti con SW per windows, ma non
          c'è alcuna dipendenza dal SO su cui farlo
          girare, ma solo dalla skill effettiva dei
          programmatori che ne devono fare il SW.anche per le schede video... ma che skill ci vuole secondo te per scrivere da zero senza specifiche ne informazioni ne codice da cui attingere un driver opengl per le schede nvidia? e perche mai qualcuno dovrebbe farlo? non eri tu che accusavi i programmatori opensource di farsi fregare il codice?
          Non a caso la carenza + grande di Linux sono
          i driver, io ho un modem ADSL PCI interno
          (che viene riconosciuto comoe una scheda
          ethernet, col chip del modem integrato),
          secondo te su linux funziona? No. ancora con sta storia, ti sei comprato un modem di merda. magari e uno di quelli che funzionano solo con kernel 2.4.16 o qualche versione precedente, e smadonnando per andare a cercare i driver che la itex non ha manco il coraggio di mettere online...e uno dovrebbe anche perdere tempo e cercare di programmarlo? meglio spendere il proprio tempo per programmare periferiche dotate di documentazione, il manta usb funziona benissimo con tutti i linux e i bsd. trovare un ethernet economico poi non e difficile.Su windows
          funziona senza usare driver espliciti per il
          modem? Si. Perché? Perché usa una
          implementazione standard di Ethernet. ma per favore non esiste al mondo. se fosse cosi semplice perche diavolo la itex non permette di usarlo su altri sistmei operativi? non tirare piu fuori sta storia delle implementazioni standard di ethernet, che te le sogni solo tu di notte.Perhcé
          su Linux non funge? E che ne so? So solo che
          i (pochi) modem supportati per la maggior
          parte sono i prestigiosi Zyxel, 3Com che
          costano almeno il doppio o il triplo.ho un ericsson ethernet che fa anche da router pppoa, preso a una fiera a 85 euro...
          Inoltre supporta (almeno dalla lista dei
          driver) schede ethernet standard (ma chissà
          perché la mia con il modem integrato no... e
          windows si e senza driver dedicati? mah!).macche la tua con modem integrato... se va con windows i driver ce li aveva...
          Linux è pronto a conquistare il mondo del
          desktop, ma occhio a cosa hai sul pc perché
          si può dire qualsiasi cosa ma sul fatto che
          implementa in maniera efficente standard per
          le periferiche (specie se interne) o ha un
          parco driver esaustivo, beh, quello è un
          altro paio di maniche... E spesso le
          periferiche che supporta sono quelle +
          blasonate e costose. sto paio di palle, sono cose che ti sogni tu... generalizzi alcuni casi con cui hai avuto a che fare, e fai male.Perché di driver
          *veramente* open source su L se ne fanno
          ancora pochi, la maggior parte sono
          sviluppati dai produttori stessi ed è ovvio
          che per le regole del corporatismo solo le
          case che hanno + soldi da spendere e di
          fatto producono prodotti + costosi sono
          disposti a fare una patch al mese per il
          supporto delle loro periferiche con il nuovo
          kernel che (ancora una volta) stravolge
          tutto il SO e introduce nuovi bug.appunto, dovrebbero farli tutti opensource. tu comprati periferiche con driver open, che ce ne sono in tutte le categorie, e vivi felice. oppure comprati quello che vuoi ma poi non lamentarti che linux non ha i driver per la tua periferica. se compri un mac non puoi installarci una kyro2 mi pare, ma non ho sentito di utenti mac che si lamentano che sul loro sistema non possono installare schede video economiche...
          • Anonimo scrive:
            Re: Domanda [semi-OT]
            - Scritto da: qweasdzxc
            tu comprati periferiche con driver open, che
            ce ne sono in tutte le categorie, e vivi
            felice. oppure comprati quello che vuoi ma
            poi non lamentarti che linux non ha i driver
            per la tua periferica. se compri un mac non
            puoi installarci una kyro2 mi pare, ma non
            ho sentito di utenti mac che si lamentano
            che sul loro sistema non possono installare
            schede video economiche...Beh! fino a qualche tempo fa io ne ho sentiti di utenti mac che si lamentavano! (ogni tanto eh!)Ma penso che sia semplicemente la voglia di "sbattersi" e imparare, e per farlo ci vuole tempo e voglia.Io arrivo da MacOS, un sistema dove accendi, punti e clicchi, non hai tanti problemi di configurazione e il plug and play funziona.Ora con Mandrake ho un solo problema.....non mi riconosce il modem PCI.Ma invece di lamentarmi prendo questa cosa come un'occasione per imparare qualcosa.Ho installato Linux (e mi sono assemblato un PC apposta) proprio per imparare, sara' mica un modem a fermarmi!E allora vai di "Linux facile" o di "Appunti di informatica libera", che fa sempre bene imparare qualcosa va!Se si vuole imparare un OS differente da quello sempre usato bisogna comunque sbattersi!Ciao
        • Anonimo scrive:
          Re: Domanda [semi-OT]
          - Scritto da: Z.e.r.o
          oppure ringrazia la dinamica, efficente,
          insormontabile, inopppugnabile, comunità
          open source che funziona così bene che in 4
          anni nessuno è riuscito a tirarci fuori un
          driver.

          Checché ne dicano gli utenti linux
          anti-windows, un winmodem è un modem [cut]Gli ignoranti zitti, please.Se uno sa cosa e' un modem, sa che uno winmodem*non* e' un modem, ma - di fatto - una speciedi scheda audio modificata con un dialer.I modem MOdulano e DEModulano ... questo lo fa'un chip sull'apparecchio, mentre con gli winmodemlo fa il driver.
        • Anonimo scrive:
          Re: Domanda [semi-OT]
          - Scritto da: Z.e.r.o
          oppure ringrazia la dinamica, efficente,
          [ecc. ecc. taglio tanto sono tutte ca....]Se il produttore del modem non scrive il driver per linux ne divulga il funzionamento dell'hardware, me lo spieghi come cazzo può esistere un driver per linux ?Te lo spiego io: qualcuno che si sbatte a fare il reverse enginering del driver per windows. Cosa fra il resto illegale in alcuni paesi. Ovvio che questo avviene solo se ne vale la pena, e non per un fottuto winmodem da 4 soldi.***** Open mind, please !!! *****
      • Anonimo scrive:
        Re: Domanda [semi-OT]
        A parte il fatto che ignoravo il problema, quando ho acquistato il computer ho chiesto espressamente un modem interno : forse per te 50 carte non sono nulla, per me contano ancora qualcosa.
    • Anonimo scrive:
      Re: Domanda [semi-OT]
      buttalo e comprati un modem cristiano.già far andare i winmodem conexant/rockwell è un impresa...dovevano proprio regalarti 'sta schifezza?- Scritto da: piwi
      Salve, io ho sempre usato Windows. I miei
      tentativi di provare Linux seriamente hanno
      sempre cozzato contro un problema
      semi-insormontabile, soprattutto in questo
      periodo, in cui anniversari e relativi
      regali si susseguono ;) il mio modem interno
      non è supportato. Sapreste dirmi
      direttamente voi se MDK 9 potrebbe
      supportarlo, oppure devo chiedere in luoghi
      più appropriati ? Il modem è uno Zoltrix
      Phantom 56K con chipset PCTel, classe 1999.
      • Anonimo scrive:
        Re: Domanda [semi-OT]
        - Scritto da: auro
        buttalo e comprati un modem cristiano.che intendi per modem 'cristiano' ?uno benedetto da un prete ?
        • Anonimo scrive:
          Re: Domanda [semi-OT]
          : ) è solo un modo di dire.non intendevo essere discriminatorio nè blasfemo.- Scritto da: illegalinstruction


          - Scritto da: auro

          buttalo e comprati un modem cristiano.
          che intendi per modem 'cristiano' ?
          uno benedetto da un prete ?
      • Anonimo scrive:
        Re: Domanda [semi-OT]
        Questa "schifezza", con Windows, non mi ha mai dato il *minimo* problema ... ci ho tirato giù GBytes e GBytes di roba
        • Anonimo scrive:
          Re: Domanda [semi-OT]

          Questa "schifezza", con Windows, non mi ha
          mai dato il *minimo* problema ... ci ho
          tirato giù GBytes e GBytes di robae una "schifezza" perche lo puoi fare solo con windows.
          • Anonimo scrive:
            Re: Domanda [semi-OT]
            Fino ad oggi, non ho avuto bisogno di farlo diversamente. Da oggi in poi, continuo a non avere un reale bisogno di farlo diversamente. Possibile che dobbiate buttarla sempre in polemica ?
          • Anonimo scrive:
            Re: Domanda [semi-OT]
            - Scritto da: piwi
            Fino ad oggi, non ho avuto bisogno di farlo
            diversamente. Da oggi in poi, continuo a non
            avere un reale bisogno di farlo
            diversamente. Possibile che dobbiate
            buttarla sempre in polemica ?e chi vuole fare polemica scusa? hai un modem non ben supportato da linux che ti da problemi non risolubili facilmente? e vuoi usare linux? cambia modem, non e adeguato all'utilizzo che devi farne. non vuoi cambiare modem o sistema operativo? nessun problema, e chi polemizza?
          • Anonimo scrive:
            Re: Domanda [semi-OT]
            Sarebbe stato sufficiente rispondere con un semplice "non esiste ciò che cerchi", senza aggiungere commenti negativi gratuiti su un modem che per sua natura è stato pensato per essere usato con Windows e che come tale ha sempre fatto onestamente il suo lavoro. Detto questo, posso chiudere il discorso : la mia curiosità è stata soddisfatta; sul sito che avete indicato ci sono i link di cui ho bisogno; ringrazio tutti quelli che mi hanno aiutato !
      • Anonimo scrive:
        Re: Domanda [semi-OT]
        - Scritto da: auro
        buttalo e comprati un modem cristiano.
        già far andare i winmodem conexant/rockwell
        è un impresa...
        dovevano proprio regalarti 'sta schifezza?Ah! bene....ho un conexant/rockwell....bene....ecco perche' non ce verso di farglielo riconoscere!devo provare ad installare i driver che ho trovato su Linmodem...Ciao
  • Anonimo scrive:
    mai provato a fare un giro per /etc ?
    ma solo a me vengono i brividi quando mi capita fra le mani (poche volte per fortuna) una mandrake e vado a editare i file di configurazione (frutto degli stupendi tools auto_tutto) ?sara' che sono viziato ... pero' ....
    • Anonimo scrive:
      Re: mai provato a fare un giro per /etc ?
      - Scritto da: steve
      ma solo a me vengono i brividi quando mi
      capita fra le mani (poche volte per fortuna)
      una mandrake e vado a editare i file di
      configurazione (frutto degli stupendi
      tools auto_tutto) ?
      sara' che sono viziato ... pero' ....Qualche volta anche a me vengono i brividi.... Però i tool se non sai dove mettere le mani possono essere comodi, e perlomeno sei libero di non utilizzarli...
    • Anonimo scrive:
      Re: mai provato a fare un giro per /etc ?
      Sì, viziato e disfattista.Nessuno ti obbliga ad usarla se non vuoi.
    • Anonimo scrive:
      Re: mai provato a fare un giro per /etc ?
      - Scritto da: steve
      ma solo a me vengono i brividi quando mi
      capita fra le mani (poche volte per fortuna)
      una mandrake e vado a editare i file di
      configurazione Ehehehehe... è anche per questo che io uso Slackware (Evviva la possibilità di scelta). In ogni caso, se la /etc di Mandrake fa venire i brividi, in confronto il registro di Windows dovrebbe essere una cosa da suicidio. Probabilmente nella /etc ci si capisce qualcosa di più, quindi non lamentiamoci troppo.(frutto degli stupendi
      tools auto_tutto) ?
      sara' che sono viziato ... pero' ....

      • Anonimo scrive:
        Re: mai provato a fare un giro per /etc ?
        scherziamo, GUI?! che schifo!non se ne parla, tutto da shell come fanno i veri uomini... ci mancherebbe!e cosa si saranno messi in testa sti soggetti della mandrake... auto-mounting migliorato? icone che appaiono con le periferiche plug and play, wizard... cose da pazzi, vedrai che che diventerà semplice come windows, già all'apparenza gli somiglia sempre di più...2 click e vai, dio che ribbrezzo!
        • Anonimo scrive:
          Re: mai provato a fare un giro per /etc ?
          - Scritto da: rootz
          scherziamo, GUI?! che schifo!
          non se ne parla, tutto da shell come fanno i
          veri uomini... ci mancherebbe!
          e cosa si saranno messi in testa sti
          soggetti della mandrake... auto-mounting
          migliorato? icone che appaiono con le
          periferiche plug and play, wizard... cose da
          pazzi, vedrai che che diventerà semplice
          come windows, già all'apparenza gli somiglia
          sempre di più...
          2 click e vai, dio che ribbrezzo!Se dici 2 click e vai significa che i comandi dati da una interfaccia grafica sono molto piu rapidi. Non è forse meglio ?Si è piu produttivi e non si rischia di sbagliare ad editare sulla linea di comando.Se si rimanesse per sempre solo con una linea di comando per impartire comandi mi dici in cosa si puo evolvere questa soluzione ?Oppure sei convinto che è il massimo, è perfetto e non c'è altro da inventarsi.Certo che se continuate sempre a denigrare qualsiasi GUI forse la vera causa è che siete totalmente affezzionati a quella a caratteri e guardate con sospetto e repulsione il nuovo che avanza.
          • Anonimo scrive:
            Re: mai provato a fare un giro per /etc ?
            ...e dillo a me che ho cestinato la mandrake 8.2 all'ottocentesimo smontaggio di periferica e dopo innumerevoli allegre passeggiate per gli INI file...all'inizio dicevo, beh linux è interessante, diverso... poi col tempo *certo due palle* era quello che dicevo ogni trenta secondicon Win era *vai e fai*, con quella distro mandrake era diventato *(root)monta/configura, (user)prova, (root)aggiusta, (user)fai*comodo, intuitivo e soprattutto rapido!ad ogni modo mi sembrava di essere abbastanza sarcastico nel mio post precedente.tanti pensano che la riga di comando sia l'unico strumento da vero uomo per capire realmente come funzionano le cose in una macchina, il resto del mondo è fatto da utonti che cliccano a caso senza capire una mazza.quello che leggo dei miglioramenti all'interfaccia di questa nuova mandrake mi pare abbastanza indicativo che per usare una macchina non è strettamente necessario ogni volta montare l'albero a camme sul motore... in fondo basta girare la chiavetta e sapere come funziona (bastano i manuali).
          • Anonimo scrive:
            Re: mai provato a fare un giro per /etc ?
            O forse è soltanto un nerds sfigato che per sentirsi "vero uomo" ha bisogno di una shell...
          • Anonimo scrive:
            Re: mai provato a fare un giro per /etc ?

            Certo che se continuate sempre a denigrare
            qualsiasi GUI forse la vera causa è che
            siete totalmente affezzionati a quella a
            caratteri e guardate con sospetto e
            repulsione il nuovo che avanza.caro stecchino, come a molti altri ti sfugge il fatto che tutti quelli che stanno qua a discutere probabilmente PRIMA di usare sistemi alternativi, usavano proprio windows. ed erano abituati a fare tutto con la gui. quindi non la guardano con sospetto o repulsione perche e il nuovo che avanza, si potrebbe quasi dire che e il passato.sul fatto che una gui sia meglio di editare a mano un file di testo, specie per gli utenti poco esperti, ok, daccordissimo. se per te eliminare la possibilita di editare a mano il file di testo e obbligare la gente a usare solo la gui e un bene, non sono daccordo...
        • Anonimo scrive:
          Re: mai provato a fare un giro per /etc ?
          - Scritto da: rootz
          [...] 2 click e vai, dio che ribbrezzo!Ma quelli che ti hanno risposto, capiranno mai che ironizzavi? mah!Là fuori è pieno di gente che t'invita a passare da *Windov* a *Lino*; poi, nel post scriptum, come in un'ode, "ehi, tu, mi raccomando, solo riga comando!".Comunque sia, perfettamente d'accordo con te, tranne per l'ortografia da brivido! ;-)
    • Anonimo scrive:
      Re: mai provato a fare un giro per /etc ?
      - Scritto da: steve
      ma solo a me vengono i brividi quando mi
      capita fra le mani (poche volte per fortuna)
      una mandrake e vado a editare i file di
      configurazione (frutto degli stupendi
      tools auto_tutto) ?
      sara' che sono viziato ... pero' ....mah... io personalmente ritengo che la /etc vada rimossa. avevo un buon progetto sulla configurazione di unix, ma non ho le palle sufficientemente grosse per implementarlo.
      • Anonimo scrive:
        Re: mai provato a fare un giro per /etc ?

        mah... io personalmente ritengo che la /etc
        vada rimossa. avevo un buon progetto sulla
        configurazione di unix, ma non ho le palle
        sufficientemente grosse per implementarlo.Mi illumineresti su questo progetto anche in linne generali??? Come imposteresti il tutto???
        • Anonimo scrive:
          Re: mai provato a fare un giro per /etc ?
          - Scritto da: incuriosito

          mah... io personalmente ritengo che la
          /etc

          vada rimossa. avevo un buon progetto sulla

          configurazione di unix, ma non ho le palle

          sufficientemente grosse per implementarlo.

          Mi illumineresti su questo progetto anche in
          linne generali??? Come imposteresti il
          tutto???volevo basare il tutto su un concetto di classi di configurazione. Ogni programma ha una sua configurazione, che e' una istanza di una specifica classe configurativa. grazie all'ereditarieta' e alla virtualizzazione delle classi stesse e dei suoi membri (non solo valori, ma anche funzioni) e' possibile effettuare un "fine tuning" di ogni caratteristica su vari layer (network, sistema e utente) di ogni programma.Il tutto passa attraverso una libreria e dei backend per la memorizzazione delle informazioni.
          • Anonimo scrive:
            Re: mai provato a fare un giro per /etc ?
            - Scritto da: munehiro
            volevo basare il tutto su un concetto di
            classi di configurazione. Ogni programma ha
            una sua configurazione, che e' una istanza
            di una specifica classe configurativa.
            grazie all'ereditarieta' e alla
            virtualizzazione delle classi stesse e dei
            suoi membri (non solo valori, ma anche
            funzioni) e' possibile effettuare un "fine
            tuning" di ogni caratteristica su vari layer
            (network, sistema e utente) di ogni
            programma.
            Il tutto passa attraverso una libreria e dei
            backend per la memorizzazione delle
            informazioni.In pratica l'idea di fondo di M$ quando ha ideato il registry (come lo ha implementato é un'altro discorso!)Il nocciolo base di cui tener conto però é la retrocompatibilità. O passi creando un fs virtuale di /etc dove editare/consultare info (dedicato a programmi non aggiornato e/o sistemisti old-style) oppure ciccia.
          • Anonimo scrive:
            Re: mai provato a fare un giro per /etc ?
            - Scritto da: randomaze
            In pratica l'idea di fondo di M$ quando ha
            ideato il registry (come lo ha implementato
            é un'altro discorso!)non proprio. Il registry non e' ad oggetti, e' a directory, non implementa funzioni, accetta solo coppie nome/valore, non crea istanze di classi, non accetta sottoeredita', non fa layering delle configurazioni, ha un backend binario, locale e non modificabile, non ha una acl decente.
            Il nocciolo base di cui tener conto però é
            la retrocompatibilità. O passi creando un fs
            virtuale di /etc dove editare/consultare
            info (dedicato a programmi non aggiornato
            e/o sistemisti old-style) oppure ciccia.no. semplicemente non si mette piu' il file di config di un certo programma nella /etc, una volta fatto il porting. la etc si impoverira' sempre piu' finche' non resteranno solo i file di conf dei programmi veramente vecchi.ad ogni modo, fare il porting su una API di configurazione e' una cosa che non richiede molto. Il grosso sforzo e' implementare il tutto in maniera coerente, sicura ed espandibile. Gia' solo il design e' improponibile per me.
          • Anonimo scrive:
            Re: mai provato a fare un giro per /etc ?
            macosx implementa una gestione delle configurazioni simil-registro mi pare o no? che sia riutilizzabile o almeno "sbirciabile"?
          • Anonimo scrive:
            Re: mai provato a fare un giro per /etc ?
            - Scritto da: qweasdzxc
            macosx implementa una gestione delle
            configurazioni simil-registro mi pare o no?
            che sia riutilizzabile o almeno
            "sbirciabile"?non lo so...purtroppo non ho ancora i soldi per permettermi un mac nuovo. Appena li avro' ci mettero' le mani.So poco dell'architettura macosx, purtroppo.
          • Anonimo scrive:
            Re: mai provato a fare un giro per /etc ?
            non so se darwin includa sto sistema di configurazione, probabilmente no, e comunque anche darwin si rischia di dover comprare hardware apposta per vederlo girare.
          • Anonimo scrive:
            Re: mai provato a fare un giro per /etc ?
            - Scritto da: qweasdzxc
            non so se darwin includa sto sistema di
            configurazione, probabilmente no, e comunque
            anche darwin si rischia di dover comprare
            hardware apposta per vederlo girare.per il momento e' disponibile darwin 6.0.1 per PPCma tra poco dovrebbe esserlo anche per x86.Per informazioni guarda http://developer.apple.com/darwin/index.htmlPer me e' arabo, ma sarei curioso di provarlo!Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: mai provato a fare un giro per /etc ?

            volevo basare il tutto su un concetto di
            classi di configurazione. Ogni programma ha
            una sua configurazione, che e' una istanza
            di una specifica classe configurativa.
            grazie all'ereditarieta' e alla
            virtualizzazione delle classi stesse e dei
            suoi membri (non solo valori, ma anche
            funzioni) e' possibile effettuare un "fine
            tuning" di ogni caratteristica su vari layer
            (network, sistema e utente) di ogni
            programma.
            Il tutto passa attraverso una libreria e dei
            backend per la memorizzazione delle
            informazioni.anche un file di configurazione in /etc puoi astrarlo in una classe....il vero problema semmai e' la persistenza su disco di queste classi, che per ora non e' assolutamente strutturata.. alla fine /etc e' un troiaio.Difetto, che e' anche il suo maggior vantaggio...considera un file binario che si corrompe.. il lavoro per rimetterlo a posto e' senza dubbio maggiore che editare un file di testo...e a volte potrebbe risultare impossibile...ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: mai provato a fare un giro per /etc ?
        Facile.
        rm -rf /etcio l'ho fatto una volta, /ec è sparita in un lampo.
        • Anonimo scrive:
          Re: mai provato a fare un giro per /etc ?
          - Scritto da: SuicideSysAdmin
          Facile.


          rm -rf /etc

          io l'ho fatto una volta, /ec è sparita in un
          lampo.a me sarebbe sparito anche il buonumore pero...
    • Anonimo scrive:
      Re: mai provato a fare un giro per /etc ?
      - Scritto da: steve
      ma solo a me vengono i brividi quando mi
      capita fra le mani (poche volte per fortuna)
      una mandrake e vado a editare i file di
      configurazione (frutto degli stupendi
      tools auto_tutto) ?
      sara' che sono viziato ... pero' ....
      Non non sei viziato.Se cambi qualcosa in etc quando riavvii i tools incasinano tutto di nuovo.Occorre perder tempo a capira ed adattare gli scripts di configurazione della mandrake. :-(
    • Anonimo scrive:
      Re: mai provato a fare un giro per /etc ?
      personalmente per configureare la connessione ad internet uso kppp e per configurare bind uso vi.faccio male?comunque tutto funziona alla perfezione
  • Anonimo scrive:
    eheheh
    Sto masterizzando il terzo CD.Non vedo l'ora che finisca.Un saluto.
    • Anonimo scrive:
      Re: eheheh
      - Scritto da: ittita
      Sto masterizzando il terzo CD.
      Non vedo l'ora che finisca.

      Un saluto.Ho finito.Vi saluto e torno con la 9.0.
      • Anonimo scrive:
        Re: eheheh
        Ho finito di installarla.Un saluto a tutti.;)
        • Anonimo scrive:
          Re: eheheh
          Devi precisare però:a) non mi chiamo Dennis Ritchieb) non faccio il sistemista e/o il programmatorec) QI;)
          • Anonimo scrive:
            Re: eheheh
            - Scritto da: gsam
            Devi precisare però:
            a) non mi chiamo Dennis Ritchie
            b) non faccio il sistemista e/o il
            programmatore
            c) QI

            ;)Ti basti solo questo:Dennis Ritchie scrive "Sostieni di cercare il progesso, ma riesci soltanto a lamentarti".Bye ;)
        • Anonimo scrive:
          Re: eheheh
          - Scritto da: ittita
          Ho finito di installarla.
          Un saluto a tutti.
          ;)Uff, ci hai messo così tanto?Io il BeOS lo installo in 12-13 minuti, tutto (ma proprio tutto) compreso, anche lo sfondo del desktop...
    • Anonimo scrive:
      Re: eheheh
      quando hai finito usa i cd come frisbie e installa la debian ;)
  • Anonimo scrive:
    Forza coi cori.
    Prepariamoci ad un'altra giornata di "non ce ne' piu' per nessuno" e di proclami simili. Ora che finalmente hanno un auto-mount decente e le icone compaiono da sole, chi li ferma piu'? 8-))))))))))))))))))))))))))))))))
    • Anonimo scrive:
      Re: Forza coi cori.
      - Scritto da: Lol

      Prepariamoci ad un'altra giornata di "non ce
      ne' piu' per nessuno" e di proclami simili.
      Ora che finalmente hanno un auto-mount
      decente e le icone compaiono da sole, chi li
      ferma piu'?
      8-))))))))))))))))))))))))))))))))Mah.. per il momento abbiamo iniziato un'altra giornata di trollaggine....
      • Anonimo scrive:
        Re: Forza coi cori.
        Mandrake il supermount ce l'ha da anni...
        • Anonimo scrive:
          Re: Forza coi cori.
          - Scritto da: ittita
          Mandrake il supermount ce l'ha da anni...Allora qualcuno mi spieghi:1) la necessita' di una nuova release.2) la necessita' di metterlo nella notizia.
          • Anonimo scrive:
            Re: Forza coi cori.

            1) la necessita' di una nuova release.
            2) la necessita' di metterlo nella notizia.2 ottime domande, (davvero)te ne faccio una anche io:1) se non ti interessa cosa sei venuto qua a fare?
          • Anonimo scrive:
            Re: Forza coi cori.
            - Scritto da: Lol


            - Scritto da: ittita

            Mandrake il supermount ce l'ha da anni...

            Allora qualcuno mi spieghi:
            1) la necessita' di una nuova release.
            2) la necessita' di metterlo nella notizia.perche' nella 8.2 era stato tolto per una serie di problemi.
          • Anonimo scrive:
            Re: Forza coi cori.
            no,la 8.2, che uso attualmente ce l'ha, a volte ha dei problemi, ma ce l'ha. Probabilmente hanno eliminato i problemi.P.S.:era stato tolto nella 8.1
          • Anonimo scrive:
            Re: Forza coi cori.
            - Scritto da: jbah
            no,la 8.2, che uso attualmente ce l'ha, a
            volte ha dei problemi, ma ce l'ha.
            Probabilmente hanno eliminato i problemi.
            P.S.:
            era stato tolto nella 8.1Confermo:la 8.0 ce l'aveva, nella 8.1 era stato rimossoe la 8.2 lo ha reintrodotto.Saluti
          • Anonimo scrive:
            Re: Forza coi cori.
            Allora perche' continuano a pubblicare anche tutte le recenesioni delle patch di IE ? . . . tanto sappiamo che e' bacatoMa che razza di discorso e' ?
          • Anonimo scrive:
            Re: Forza coi cori.
            Più o meno le stesse domande che mi faccio io quando leggo che nel 2005 uscirà Windows.NET.Siamo nel 2002
        • Anonimo scrive:
          Re: Forza coi cori.
          - Scritto da: ittita
          Mandrake il supermount ce l'ha da anni...Io lo so... tu lo sai...ma vuoi che perdiamo tempo a spiegarlo ai troll ?!?!?
          • Anonimo scrive:
            Re: Forza coi cori.
            - Scritto da: TeX


            - Scritto da: ittita

            Mandrake il supermount ce l'ha da anni...

            Io lo so... tu lo sai...ma vuoi che perdiamo
            tempo a spiegarlo ai troll ?!?!?
            Right ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: Forza coi cori.
            Ma andate a cagare contando le release dei stronzi che fate ...
          • Anonimo scrive:
            Re: Forza coi cori.

            Ma andate a cagare contando le release dei
            stronzi che fate ...Potrebbe essere un'idea, che ne dici di implementarlo tu per primo??? Magari poi lo metti sotto GPL, potrebbe venirne fuori qualcosa di grandioso.... ^_^
          • Anonimo scrive:
            Re: Forza coi cori.
            Meno male che tu sei intelligente e non perdi tempo dietro ai troll !!!! (ma allora perchè gli rispondi ?)LOL
    • Anonimo scrive:
      Re: Forza coi cori.

      decente e le icone compaiono da sole, chi li
      ferma piu'?Del resto non sono notizie da poco.Se sul piano tecnico possono sembrare stronzatee' per questa strada che si va in controall'utente inesperto, infatti win9x sono S.O.molto limitati ma sul desktop ha avuto successo
    • Anonimo scrive:
      Re: Forza coi cori.

      decente e le icone compaiono da sole, chi li
      ferma piu'?Del resto non sono notizie da poco.Se sul piano tecnico possono sembrare stronzatee' per questa strada che si va in controall'utente inesperto, infatti win9x sono S.O.molto limitati ma sul desktop ha avuto successo
    • Anonimo scrive:
      Re: Forza coi cori.
      sei un troll, ma complimenti per l'humor!- Scritto da: Lol

      Prepariamoci ad un'altra giornata di "non ce
      ne' piu' per nessuno" e di proclami simili.
      Ora che finalmente hanno un auto-mount
      decente e le icone compaiono da sole, chi li
      ferma piu'?
      8-))))))))))))))))))))))))))))))))
Chiudi i commenti