Free-Share-Ware: scaricare, puntare, fuoco!

Se un look piace non vuol dire che non si possa trovare di meglio: un ventaglio di software per migliorare l'esistente. Basta sventolarli un po' per sollevare una piacevole brezza da desktop
Se un look piace non vuol dire che non si possa trovare di meglio: un ventaglio di software per migliorare l'esistente. Basta sventolarli un po' per sollevare una piacevole brezza da desktop


Phaseout (gratuito per Windows, 1622k)
L’apparenza è tutto, a volte. Dato che chi usa Windows nella grande maggioranza dei casi naviga utilizzando il programma di bordo, Internet Explorer, tanto vale renderlo più piacevole alla vista. “Ci vuole poco”, dirà qualcuno; “Phaseout fa molto di più”, dico io.
Questo programmone gratuito trasforma Explorer con delle interfacce create in Flash, e quindi arricchite anche di animazioni e pulsanti graficamente elaborati. Sono disponibili per il download alcune cosiddette “skin” (pelli) molto belle e sono disponibili istruzioni per crearne di nuove.

Il programma, oltre a cambiare il look, aggiunge anche una Sidebar ed alcuni “plug-in”.
La SideBar è una barra laterale che contiene alcune funzioni aggiunte per la navigazione e la gestione della cronologia per immagini in miniatura, funzioni di ricerca semplice o avanzata all’interno dei Preferiti e della Cronologia, permette di creare un elenco di programmi preferiti da lanciare dall’interno di Phaseout ed anche di effetturare complesse ricerche sul web tramite numrosi motori di ricerca consultabili contemporaneamente per trovare siti, immagini, musica, recensioni, prodotti gratuiti e altro ancora.

Tra i plug-in va nominato Photomail, che consente a chi dispone di una webcam di inviare con pochi click una foto istantanea via posta elettronica, ed un piccolo modulo che consente di inviare semplici email dal browser o di inviare pagine web via email arricchite di miniatura grafica della pagina in questione.
All’interno dell’interfaccia di Phaseout è possibile tenere “in memoria” molte pagine web contemporaneamente che diventano quindi accessibili cliccando sui bottoni “web1″,”web2” e cosi via.
Dulcis in fundo? Il programma è made in italy, bilingue… e quindi anche in italiano!

CheckP3 (gratuito per Windows, 608k)
Dall’Italia con amore, ecco un superprogrammino che controlla tutta la posta compresa quella di Hotmail. Grazie ad Andrea Marangoni – un ficone cogli occhiali da sole che fa bella mostra di sé nelle Info all’interno del programma – con un piccolo download ed una veloce installazione è possibile avere sottomano con pochi clic il pieno controllo di tutti gli account di posta, un semplice filtro antiSpam e persino un sincronizzatore dell’orologio di sistema.

L’interfaccia, semplice ed intuitiva, consente di configurare velocemente qualsiasi numero di account di posta elettronica ma non solo! CheckP3 controlla anche se c’è qualcosa di nuovo sui newsgroup, sui server Ftp e consente persino di effettuare un controllo personalizzabile di siti internet tramite PING e Traceroute. Se qualcosa non va nel sito on line, insomma, o se qualcosa viene aggiunto in un server FTP, o se semplicemente arriva nuova posta.. ding! il programma controlla e mostra sotto forma di griglia o con struttura ad albero tutti i dati ottenuti.
CheckP3 è persino compatibile con i pupazzetti MSAgent, e quindi è possibile associare ad ogni evento un suono, un popup o facendo dire qualcosa al pupazzone Microsoft di turno.
Il programma permette anche di inviare email con tanto di file allegati, con o senza indicare un server SMTP di uscita. Qualcos’altro? In 600k mi sembra abbastanza!


Mail This Page! (gratuito per Windows, 317k)
“Mandami quella pagina!” Salvare, in che formato? E inviare come?
MailThisPage fa una cosa molto semplice, in un modo molto semplice. Invia una pagina Web completa per posta elettronica. Il programma funziona in modo autonomo, tramite la sua piccola interfaccia che automaticamente propone per l’invio una scelta tra le finestre aperte di Internet Explorer in quel momento, ed aggiunge anche un comodo bottoncino nella barra degli strumenti del navigatore permettendo di inviare la pagina corrente in pochi click.
E per gli allergici ad Outlook e alla posta html? Niente paura… Mail this page permette di salvare la pagina in formato “eml” che può essere importato all’interno di altri programmi di posta elettronica, o letto senza aprire Outlook.
La differenza rispetto alla funzione di Internet Explorer “Invia pagina per posta elettronica”? Le pagine inviate tramite MailThisPage non contengono script eseguibili, in poche parole sono “innocue” pagine html (con immagini incluse).

SC-Unimail (gratuito per Windows, 13k)
Proposto come “antispam”, SC-Unimail è un programmino terribile in grado di fare una cosa antipaticissima. Arriva posta indesiderata da qualche indirizzo esistente? Bene, avrà pensato l’autore del programma, intasiamoglielo!
Questo microscopico programmino può inviare centinaia di copie della stessa email con un solo clic. A che pro? “Perhaps you get the impression that your e-mails aren’t noticed, If you send 700 copies of your message it will certainly be noticed.” dice l’autore (ovvero: “Pensi che le tue email non siano prese in considerazione? Mandane 700 copie e vedrai come se ne accorgono!”). Demenziale (e da maneggiare con cura).

Kookie Jar (gratuito per Windows, 1034k)
Lo stato dell’arte della firma digitale! Ma non quella forma di autenticazione per rendere un documento legale… Sto parlando della firma in calce ai messaggi di posta, di quelle frasette che chiudono un messaggio, un documento, le citazioni, le frasi scherzose, pensierose, romantiche.. o quant’altro. Kookie Jar è un programma gratuito e OpenSource e gestisce firme in formato testo, Rtf e Html.
Si occupa di un numero illimitato di firme, ed è persino in grado di generare automaticamente, ad esempio, una firma contenente il titolo della canzone del Cd che si sta ascoltando. Kookie Jar consente anche di selezionare le firme divise per “gruppi”, ad esempio quelle in inglese, quelle in italiano, quelle amorose, quelle tecnologiche, quelle professionali e quelle per gli scocciatori. Ogni firma può essere associata a delle “citazioni” e frasi casuali..

A che pro tutto questo? Supponiamo che si disponga di 2 account email. Uno per lavoro ed un altro per le corrispondenze sui newsgroup e per svago. Su Outlook Express, ad esempio, è possibile selezionare la firma da file, che nell’esempio chiameremo firma1.txt e firma2.txt. Il mitico Kookie Jar può generare ad intervalli regolari (ogni due minuti ad esempio) un file firma1.txt contenente la firma “professionale” arricchita da una citazione casuale prelevata dal file “citazionicolte.txt” e contemporaneamente generare il file “firma2.txt” associato all’account email per svago.. arricchito da frasi prelevate dal file “citazionidemenziali.txt”.

Tutto qui? Macché. Il programmino permette di modificare anche il modello con il quale “costruisce” i vari pezzi della firma e citazioni, permettendo l’inserimento di valori come la data o l ora corrente in vari formati, il contenuto di un file esterno, il giorno della settimana in lettere e altro ancora. La selezione casuale è più intelligente di altri programmi simili, dato che la casualità può essere configurata in modo da non permettere ripetizioni. Una volta usata una frase… non apparirà mai più.
Il programmino può restare sempre aperto e nascosto nel SystemTray, oppure può essere attivo ma non visibile e disponibile soltanto mediante una combinazione di tasti configurabile.

a cura di Luca Schiavoni

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

21 11 2002
Link copiato negli appunti