Freeware/ Giochi per l'estate

Sotto l'ombrellone con un portatile ci sono giochini che non possono mancare. Per tutti, anche per i più piccoli. Ecco quali


Roma – Il fine-settimana d’estate è spesso condito da una capatina al mare o in qualche posto dove oziare è dolce. Per chi non può fare a meno del computer neanche in quei momenti e si porta appresso un portatile, nulla è più adatto di alcuni importanti divertentissimi giochini che in pochi minuti si possono liberamente scaricare dalla rete. Lo scopo? Trasformare un device di produttività in una console multiplayer. Ecco come.

HopMon 996k (Shareware 8$ 996k)
Giochetto d’azione in 3D, semplice ma a difficoltà crescente. Ovvero quel che trasforma un semplice simil-pacMan in un gioco appiccicoso e divertente. Purtroppo la versione non registrata consente di giocare solo i primi 10 livelli, che diventano 45 pagando gli 8 dollari necessari. All’interno del labirinto di gioco occorre trovare gemme e portarle al punto di partenza, schivando i soliti disturbatori e armati di una fiacca arma che spara soltanto un colpo per volta.. Ogni tanto! Simpatica grafica fumettosa, che strizza l’occhio ai noti Pokémon (il gioco è giapponese difatti!).

Indovinello (Freeware 479k)
Ecco un programma italiano gratuito, o meglio emailware, cardware, donationware.. Si può cioè compensare il lavoro del programmatore inviandogli una email, una cartolina.. o dando qualcosa in beneficenza. Si tratta di una serie di indovinelli costruiti sulla base di semplici domande riguardanti animali, con lo scopo di azzeccare l’animale “in gioco”. Gli animali da indovinare non sono moltissimi e quindi la longevità del giochetto lascia un po’ a desiderare, ma sa regalare qualche momento di divertimento, soprattutto ai più piccoli.

BattlePainter (Shareware 5$ 919k)
Gioco semplice ma molto divertente.. anche perché si può giocare in 4 contemporaneamente sulla tastiera! Praticamente è qualcosa che non può mancare su un computer portatile, soprattutto se sta sotto l’ombrellone…
Lo scopo del gioco è “colorare” col proprio pennellone la più alta percentuale di schermo possibile. Ogni tanto appaiono sullo schermo dei “bonus”, ad esempio missiletti coloranti, che aiutano non poco il giocatore che riesce ad accaparrarlo per primo. La versione non registrata consente di giocare al massimo con 2 giocatori umani (da soli o contro due pennelli controllati dal computer).

Moeboid (671k)
Il pesce grosso mangia il piccolo, ma il pesce enorme mangia quello grosso! Questa è la prima regola della Natura ed anche quella di Moeboid… un gioco che ha come protagonisti non dei pesci ma il loro grado evolutivo precedente, ovvero delle amebe guazzanti nel vetrino di un microscopio!
I creatori del gioco ne parlano come di un mix tra PacMan ed Asteroid, e non sbagliano. I rumori divertenti ed anche i personaggini sguazzanti valgono da soli il download.
“Mangia o sarai mangiato” è lo slogan, e per non diventare solo un anello della catena del cibo bisogna imparare a manovrare bene la propria ameba con le freccine mangiando più piccoletti possibili.. il problema è che mano a mano che ci si evolve il “vetrino di gioco” diventa sempre più popolato, da esserini sempre meno docili e sempre più cicciotti..


Pokemon Solitaire (Freeware 775k)
Il solitario di Windows, una delle applicazioni sicuramente più usate sui personal computer, non ha mai brillato per eleganza grafica. Pokémon Solitaire offre una versione identica del noto passatempo incluso nel sistema operativo, utilizzando le immagini dei noti pupazzotti trasformer per abbellire le carte da gioco.
Per la gioia di grandi e piccini (a dir la verità mi sa che i grandi non saranno molto contenti di vedere il computer occupato da mocciosi pokemaniaci!).

<a href="http://www.zapspot.com/games/Jewels/
” target=”ontop”>Jewels of Anubis (Freeware 657k)
Solitario contagioso, di quelli che inchiodano… I gioielli di Anubi sono piccole iconcine da eliminare a coppie, a patto che i due simboli simili siano combacianti o che non siano separati da altri icone. Ovviamente c’è anche una clessidra egiziana che mette fretta, e concludere l’operazione non è proprio una passeggiata. Tutto qui? Ebbene sì, d’altronde questa è la forza dei passatempi di successo: la semplicità!

CycleMan (Shareware 10Euro 969k)
Clone di innumerevoli giochi simili CycleMan è un piccolo rompicapo con protagonista.. un reticolato di tubi. Pezzi di tubo, di varie forme, compaiono sul piano di gioco e facendoli ruotare con un semplice click occorre creare degli anelli di tubo (o degli 8, o comunque chiudere il cerchio). Non occore essere dei bravi idraulici, come quelli che appaiono nel gioco e nella premiazione, ma basta un occhio veloce e attento per divertirsi a CycleMan.
Il giochetto è distribuito in versione Shareware non completa, e si può pagare in dollari… o in Euro ! (quali?)

HackNoid (Shareware 15$ 4275k)
Il gioco non è originalissimo, il download non è piccolissimo, il prezzo non è basso.. eppure HackNoid è un ottimo clone di Arkanoid. Il piano di gioco è in 3d, ed i mattoncini da buttar giù a colpi di pallina rimbalzante sono in alto, posti su un lato del “cubo”.
La barretta sottostante, manovrata col mouse, quindi non si muoverà soltanto da destra a sinistra ma anche avanti ed indietro nello spazio tridimensionale.
Dopo qualche prova catastrofica, una volta impadronitisi degli spostamenti della “racchetta”, il divertimento c’è eccome, anche perchè come ogni Arkanoid che si rispetti qualche mattoncino lascia cadere dei “bonus”, armi speciali come missili teleguidati ed altre diavolerie. La versione di prova contiene solo 5 livelli, ma dopo la registrazione diventano ben 50 e compariranno dei bonus non presenti nella versione di prova.

Già recensiti in passato, ma ancora buoni per giocare!

Yatzee
BullyFrog, PehPai, Arkanoid ed altri
WinHoops

in 3D
Bugatron, MicroFlight, GlTron, CannonSmash, GloryZone

a cura di Luca Schiavoni

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    ASCOLTA............
    NON COMPRARE MAI PIU' E DA NESSUNA SWH SW CHE ABBIANO SIMILI CHIAVI E CONTROCHIAVI DI PROTEZIONE; NEMMENO CHIAVI HW.PERSONALMENTE. TI ASSICURO, CHE MI SONO RIFIUTATO DI ACQUISTARE SW CON SIMILI PROTEZIONI E SONO SOPRAVVISSUTO UGUALMENTE, ANZI, MOLTO MEGLIO.QUESTO AVVISO, VALE PER TUTTI.
    • Anonimo scrive:
      Re: ASCOLTA............
      Alieno, ascolta tu:se questi la licenza la scrivono dentro la scatola e tu la puoi leggere solo dopo che hai aperto la confezione, e quindi non ti ridanno più i soldi perchè non è integra e magari quel software fa una cosa così specifica (e magari solo per l'Italia) che non ne esistono altri che fai???Vai a piangere da mamma Ripley?Bye!- Scritto da: Alien
      NON COMPRARE MAI PIU' E DA NESSUNA SWH SW
      CHE ABBIANO SIMILI CHIAVI E CONTROCHIAVI DI
      PROTEZIONE; NEMMENO CHIAVI HW.

      PERSONALMENTE. TI ASSICURO, CHE MI SONO
      RIFIUTATO DI ACQUISTARE SW CON SIMILI
      PROTEZIONI E SONO SOPRAVVISSUTO UGUALMENTE,
      ANZI, MOLTO MEGLIO.

      QUESTO AVVISO, VALE PER TUTTI.
      • Anonimo scrive:
        Re: ASCOLTA............
        CHIEDERE SEMPRE AL RIVENDITORE PRIMA DI COMPRARE, QUINDI .......... NON COMPRARE SE HA QUEI TIPI DI PROTEZIONE; MI E' GIA' CAPITATO.SI TROVA SEMPRE ALTRO.
  • Anonimo scrive:
    Convertite gli mp3 in wma
    Avrete lo stesso risultato.i file .doc di office xp si leggono dal 2000 o dal 97 ? (lo chiedo)Evitare asolutamente al 100 % i formati propietari.Vuoi un consiglioEsporta tutti i tuoi dati in testo o in un formato comune e poi mandi a c@zz--- il produttore di sw e la prossima volta SVEGLAAh per gli amanti del div X non utilizzate ilcodec di ms Fsareste la stessa fine :-)W i formati propietari.
  • Anonimo scrive:
    Caere non è la stessa cosa
    E' vero che per installare il sw di Caere ci vuole il codice, ma si ottiene in maniera automatica da internet e il sw si può installare e disinstallare quante volte si vuole. E' una situazione ben diversa da quella lamentata.
    • Anonimo scrive:
      Re: Caere non è la stessa cosa
      - Scritto da: v
      E' vero che per installare il sw di Caere ci
      vuole il codice, ma si ottiene in maniera
      automatica da internet Dici? Io con lo scanner ho caere omnipage 5 LEbeh... non c'è verso di avere il codice, è una versione"troppo vecchia"...ovviamente ho installato l'ocr dell'altro scanner(quello di ufficio)
  • Anonimo scrive:
    Leggetevi le licenze...
    ... e piangete. Perche' nonostante la fretta dell'ultimo governo di approvare l'antipirateria, nessuno ha mai pensato di tutelare il consumatore imponendo limiti sulle licenze (forse perche' non paga?).
    • Anonimo scrive:
      Re: Leggetevi le licenze...
      - Scritto da: Ghino
      ... e piangete. Perche' nonostante la fretta
      dell'ultimo governo di approvare
      l'antipirateria, nessuno ha mai pensato di
      tutelare il consumatore imponendo limiti
      sulle licenze (forse perche' non paga?).Esatto :-(
  • Anonimo scrive:
    Rivolgiti ad un giudice di pace
    Vorrei sottolineare il fatto che il software e' originale non ci sono avvertenze su possibili conflitti con altre partizioni...dunque tu sei in regola ;l'azienda invece e' tenuta per legge(cioe' il contratto da te e da lei accettato) a darti assistenza.La prossima volta rivolgiti ad un giudice di pace per i danni che questa procedura comporta!Le aziende non hanno solo diritti ma anche doveri e sarebbe ora che qualcuno se ne ricordasse...
  • Anonimo scrive:
    Bho, forse non ho capito......
    Ho riletto più volte, ma mi sfugge una cosa..... hai provato ad inserire un codice che ti hanno dato precedentemente invece di chiederne uno nuovo ogni volta?Chiedo scusa in anticipo se non ho capito.....
  • Anonimo scrive:
    soluzione 2
    Perchè non provvedi ad acquistare un pacchetto stile VMWare ?E' un po' costoso e richiede un hardware decente ma risolve un mucchio di questioni scomode in modo veloce ed indolore.Ti crei un PC virtuale con la configurazione (dischi fissi, scheda di rete, ecc.) che vuoi (che puoi copiare da macchina a macchina, backuppare, ecc.) che puoi eseguire dentro il S.O. che vuoi e ci installi dentro i programmi rompiballe.Se un programma rompiballe è rompiballe con altri programmi rompiballe, ti crei un nuovo PC virtuale con il S.O. che richiede e ce lo installi da solo.Visto che puoi avviare più PC virtuali alla volta, questo ti eviterà anche il riavvio del sistema quando usi le varie applicazioni scritte per S.O. diversi.Le ghostature e gli hd rimuovibili non arriveranno mai a questo tipo di risultati.P.S.: Se invece di installarti sul PC distro che trovi in edicola avessi comprato una versione boxed RedHat, oltre che a finanziare in modo più consistente il movimento free software, avresti trovato bundled (oltre a molte altre cosette interessanti) questo simpatico programmetto in versione valutativa 30gg.
    • Anonimo scrive:
      Re: soluzione 2
      - Scritto da: Gano

      P.S.: Se invece di installarti sul PC distro
      che trovi in edicola avessi comprato una
      versione boxed RedHat, oltre che a
      finanziare in modo più consistente il
      movimento free software, avresti trovato
      bundled (oltre a molte altre cosette
      interessanti) questo simpatico programmetto
      in versione valutativa 30gg.Intendi quindi affermare che l'utente avrebbe finanziato il mondo open source, anche se in modo "non consistente"? E come lo avrebbe finanziato, o meglio, come vi avrebbe finanziato?
      • Anonimo scrive:
        Re: soluzione 2

        Intendi quindi affermare che l'utente
        avrebbe finanziato il mondo open source,
        anche se in modo "non consistente"? E come
        lo avrebbe finanziato, o meglio, come vi
        avrebbe finanziato? Esistono molti modi per "finanziare" il free software:0) Utilizzare (metodo indiretto)1) Richiedere assistenza (metodo indiretto)2) Promuovere (metodo indiretto)3) Sviluppare/vendere sw proprietario (es. Oracle, DB2, VMWare, ecc.) che gira su free software (metodo indiretto)4) Contribuire con lo sviluppo/Effettuare donazioni (metodo diretto)5) Comprare pacchetti boxed (metodo diretto)... eccPerò, come puoi capire, la consistenza del "finanziamento" varia da caso a caso.Per il sw proprietario è sempre la solita storia:0) Si paga per usarlo (metodo diretto)1) Lo si usa (metodo indiretto)2) Si richiede assistenza (metodo indiretto)3) Si subisce la promozione (visto come spesa da parte del produttore, metodo indiretto)4) Non non si può copiare (metodo indiretto)5) Non si può usare per scopi non previsti nell'accordo di licenza (metodo indiretto)6) Può spiarti (medoto diretto)... eccMa quante volte ed in quanti modi devo contribuire allo sviluppo del software commerciale ?!?!?Non è che qualcuno -che manco è addetto ai lavori- ci stà mangiando un pochino sopra ?Non è il caso di sovvenzionare chi offre una strada alternativa ?
    • Anonimo scrive:
      Re: soluzione 2
      Che risposta....Non è questo il problema, mi spiace che tu non l'abbia capito.- Scritto da: Gano
      Perchè non provvedi ad acquistare un
      pacchetto stile VMWare ?
      • Anonimo scrive:
        Re: soluzione 2
        Mai usato VMWare ?Mai copiato PC virtuali (completi di hd) invece di scopiazzare partizioni ?Un vecchio programma DOS non ti funza su winzozz ?Lo installi in VMVare ed hai risolto.Una porcheria per partire pretende che il numero di serie del volume di boot di winzozz e il MAC della scheda di rete siano proprio quelli ?Lo installi in VMWare e te lo scopiazzi quante volte vuoi.Inoltre, con VMWare puoi usare il sistema operativo che ti pare evitando di riavviare quando vuoi passare da un sistema all'altro ... ti sembra poco ?- Scritto da: z
        Che risposta....

        Non è questo il problema, mi spiace che tu
        non l'abbia capito.

        - Scritto da: Gano

        Perchè non provvedi ad acquistare un

        pacchetto stile VMWare ?
        • Anonimo scrive:
          Re: soluzione 2
          - Scritto da: Gano
          Mai usato VMWare ?
          Mai copiato PC virtuali (completi di hd)
          invece di scopiazzare partizioni ?

          Un vecchio programma DOS non ti funza su
          winzozz ?
          Lo installi in VMVare ed hai risolto.

          Una porcheria per partire pretende che il
          numero di serie del volume di boot di
          winzozz e il MAC della scheda di rete siano
          proprio quelli ?
          Lo installi in VMWare e te lo scopiazzi
          quante volte vuoi.

          Inoltre, con VMWare puoi usare il sistema
          operativo che ti pare evitando di riavviare
          quando vuoi passare da un sistema all'altro
          ... ti sembra poco ?Non hai proprio capito il problema.Hai pagato un software, il fatto che loro ti forniscono chiavi di attivazione nn è un favore che ti fanno, ma un servizio che hai pagato.Io se lo compro (seee ;o)) voglio che funzioni, nn vglio dover comperare anche vmware oppure ghost perchè così risolvo i problemi che quel software mi ha generato.Prova a sviluppare un prog per un cliente, una volta che lui ti ha pagato glielo installi e non funziona, a questo punto gli dici che per farlo funzionare ha bisogno di un altro software, che i milioni che ti ha già datop nn bastano e che vuoi ancora soldi...in quanti microsecondi lui ti manda l'avvocato???dimmi!
          • Anonimo scrive:
            Re: soluzione 2
            Vi spiego io dove sta il problema. Il problema sta in due semplici parole "formato proprietario".Personalmente sono due anni che mi sono impegnato a convertire tutti i dati del mio PC in formati liberi, ora posso dire di non avere più un singolo byte chiuso da un formato proprietario. La cosa è lunga e tediosa e non sempre realizzabile [*], ma vi assicuro che è la soluzione migliore.byeZ![*] Ho dovuto persino fare R.E. per studiare un formato e poi scrivermi un programmino in C che me lo leggeva e riscriveva in un altro formato... ora però finalmente ho tutto sotto la mia fida Debian e posso infischiarmene delle squallide strategie commerciali.
  • Anonimo scrive:
    Solidarieta a Valerio
    Stessa storia anche a me con un software (italiano) per gestire i dati dei centralini telefonici.Che tristezza!
  • Anonimo scrive:
    Anche Caere
    C'è qualcuno che ha mai provato ad installare OmniPage della Caere?
    • Anonimo scrive:
      Re: Anche Caere
      - Scritto da: Marco Pagnin
      C'è qualcuno che ha mai provato ad
      installare OmniPage della Caere?Si, anche per l'OCR della CAERE è la stessa cosa, esattamente come lo è per molti applicativi creati da software house Italiane, ma su questo forum la gente se la prende solo con Microsoft per i codici di XP....del resto non sa nulla (forse sono utonti, anche se esperti in Linux).
      • Anonimo scrive:
        Re: Anche Caere
        Allora la soluzione e` la medesima: non comprareil software con licenza stupida come non e`consigliabile comprare XP.Mi serviva un software protetto da chiave HW,ho cercato attentamente (anche per diversi giorni), ma alla fine ho trovato un softwareopen source che funziona anche meglio, e nonti devi dannare tanto.- Scritto da: Alberto


        - Scritto da: Marco Pagnin

        C'è qualcuno che ha mai provato ad

        installare OmniPage della Caere?

        Si, anche per l'OCR della CAERE è la stessa
        cosa, esattamente come lo è per molti
        applicativi creati da software house
        Italiane, ma su questo forum la gente se la
        prende solo con Microsoft per i codici di
        XP....del resto non sa nulla (forse sono
        utonti, anche se esperti in Linux).
  • Anonimo scrive:
    soluzione
    Be', penso che utilizzando programmi tipo norton ghost si risolverebbe la cosa....Chiaramente è una toppa non la soluzione, per assurdo inessitente.In bocca al lupo...
    • Anonimo scrive:
      Re: soluzione
      - Scritto da: Ziomik
      Be', penso che utilizzando programmi tipo
      norton ghost si risolverebbe la cosa....
      Chiaramente è una toppa non la soluzione,
      per assurdo inessitente.
      In bocca al lupo...Cioe' la soluzione e': o trovatre il crack o farsi copiare da qualcuno il fantasmino.
  • Anonimo scrive:
    ha ha!!! tutto normale!!!
    non so ... a me pare tutto normale!Con un software craccato non devi chiedere niente a nessuno.I programmi non funzionano e si sa.Non ti garantiscono niente e ti trattano male.Nei contratti tu devi subire e loro possono anche riprendersi il software o la licenza...Tutto ti spinge sempre e solo a comprare una versione nuova... ma lo sappiamo tutti!Non credevo che ci fosse ancora qualcuno che si interessa al problema! Ma sono contento!Ad ogni modo non ci sono storie, trovati un amico craccatore... non per fare il pirata, ma solo per risolvere il tuo problema: tu il programma ce l'hai e se il crack lo usi solo per risolverti il problema e sei onesto e non lo diffondi, perlomeno puoi continuare a lavorare.Che tristezza!Auguroni!!!
  • Anonimo scrive:
    Licenze Microsoft
    Se non sbaglio, la nuova politica di Microsoft relativa alla gestione delle licenze funziona esattamente cosi': quantomeno di sicuro funziona cosi' per le licenze client dei servizi Terminal di Win 2000.
    • Anonimo scrive:
      Re: Licenze Microsoft
      - Scritto da: Matteo
      Se non sbaglio, la nuova politica di
      Microsoft relativa alla gestione delle
      licenze funziona esattamente cosi':
      quantomeno di sicuro funziona cosi' per le
      licenze client dei servizi Terminal di Win
      2000.Anche con Office XP funziona così, ma almeno non devi telefonare ogni volta che formatti il disco fisso. Basta connettersi 1 minuto ad Internet e ottieni il nuovo codice di attivazione.
      • Anonimo scrive:
        Re: Licenze Microsoft

        Anche con Office XP funziona così, ma almeno
        non devi telefonare ogni volta che formatti
        il disco fisso. Basta connettersi 1 minuto
        ad Internet e ottieni il nuovo codice di
        attivazione.Crackarlo e' ancora piu' comodo
      • Anonimo scrive:
        Re: Licenze Microsoft
        - Scritto da: Alberto

        - Scritto da: Matteo

        Se non sbaglio, la nuova politica di

        Microsoft relativa alla gestione delle

        licenze funziona esattamente cosi':

        quantomeno di sicuro funziona cosi' per le

        licenze client dei servizi Terminal di Win

        2000.

        Anche con Office XP funziona così, ma almeno
        non devi telefonare ogni volta che formatti
        il disco fisso. Basta connettersi 1 minuto
        ad Internet e ottieni il nuovo codice di
        attivazione.Infatti internet in Italia cel'ha il 100% della popolazione vero ?!?
        • Anonimo scrive:
          Re: Licenze Microsoft
          - Scritto da: LunediMattina



          Anche con Office XP funziona così, ma
          almeno

          non devi telefonare ogni volta che
          formatti

          il disco fisso. Basta connettersi 1 minuto

          ad Internet e ottieni il nuovo codice di

          attivazione.

          Infatti internet in Italia cel'ha il 100%
          della popolazione vero ?!?Scusa, dimenticavo di dire che, in alternativa ad internet, puoi chiamare un numero verde.Ciao.
  • Anonimo scrive:
    NO comment
    perche' tanto verrei censurato
  • Anonimo scrive:
    Un consiglio...
    Prova ad installarti un programma che ti tiene d'occhio il registro e i cambiamenti nel disco (in termini di file) quando acquisti questo tipo di pacchetti con multi chiave di installazione. Non è la soluzione certa ma portrebbe diventarlo.Il problema si pone quando il programma genera i codici di installazione controllando la data di ultima modifica delle cartelle...
  • Anonimo scrive:
    X Valerio (siamo messi male)
    Prova a consultare qualche associazione che tutela i diritti dei consumatori, purtroppo, a parte sensibilizzare l' opinione pubblica con articoli su P.I. non credo ci sia molto altro da fare.Se questo modo di fare dovesse prendere campo... non ci resta che sperare nell' open source e nel free software. Se non fosse per la sua estrema utilita' un prodotto del genere non meriterebbe assolutamente di essee acquistato.
    • Anonimo scrive:
      Re: X Valerio (siamo messi male)
      - Scritto da: §o§e
      non ci resta che sperare nell' open
      source e nel free software.dite tutti cosi' quando vi fa comodo, poi quando e' il momento di supportarlo sul serio, con donazioni, bug report, nuovo codice, diffusione eccetera saltate su con "ah win2k e' bellissimo linux merda merda merda".
  • Anonimo scrive:
    I peggiori programmatori...
    Un simile programma è il tipico programma che 'stimola' la creazione di crack, anzichè impedirla. Annoiando inutilmente il cliente con procedure stupide e scritte pure male non si fa altro che far crescere la voglia di eliminarle, anche con mezzi 'cruenti'. C'è una ulteriore cosa che mi chiedo sempre: Su tutte le licenze è scritto chiaro e tondo che non si acquista il programma, ma la possibilità di USARLO, ovvero i diritti ad usufruirne. Detto questo QUALSIASI MARCHINGEGNO che ostacoli il mio DIRITTO AQUISITO è, secondo me, ILLECITO.
    • Anonimo scrive:
      x Valerio (consiglio)
      Capitato anche a me con la licenza del OCR assieme allo Scanner. Cmq io consiglio la seguente cosa.Fare 2 Partizioni o avere 2 Hard Disk, e con il Norton Ghost clonare la partizione C: su un immagine che si tiene su un'altro hard disk, magari se si vuole anche comprimerla e masterizzarla.Si installa tutto per benino, driverini etcetc, programmini e poi si Ghosta. Poi quando si aggiunge qualcosa segnare su carta cosa si e' installato, i vari cambiamenti. Poi ogni tanto Ghostare ancora (senza cancellare la prima copia), e man mano sovrascrivere sempre la seconda copia. In modo da avere la prima copia perfetta e un foglio con tutti i cambiamenti effettuati nel corso delle altre copie.Se succede qualcosa un bel Format c:, poi lanciare il Ghost da dischetto, e si ricarica l'immagine su C. In media si viaggia dai 300 ai 700mbyte al secondo, in 5-10 minuti max si e' reinstallato tutto, riconfigurato tutto.Io lo trovo utilissimo. Sopratutto prima di installare cose strane o provare ad installare altri sistemi operativi, faccio un Ghost, perdo 5 minuti ma almeno in altri 5 minuti torno come prima.Che a installare tutto da 0, reconfigurare tutti i programmi (la cosa + lunga), rimettere tutti i codici etcetc.... si perde a volte anche piu' di una giornata!.
      • Anonimo scrive:
        Re: x Valerio (consiglio)
        - Scritto da: PuPeTTa LuNa

        Fare 2 Partizioni o avere 2 Hard Disk, e con
        il Norton Ghost clonare la partizione C: su
        un immagine che si tiene su un'altro hard
        disk, magari se si vuole anche comprimerla e
        masterizzarla.Io ci ho provato ma Ghost non mi vede l'HD!!!Anche il partition magic mi dice che non riesce a leggere la partizione C (D invece sì)! Nero pure, insomma nonposso fare il backup del sistema! Eppure Win va benone...Sai mica se fdisk /mbr risolve qcosa SENZA intaccare i dati che ci sono ora?Sono disperato!
        • Anonimo scrive:
          e te pareva! :-(
          E TE PAREVA!E io che avevo stampato tutto per usarlo come "mossa della salvezza!!!"cazzo!!!!e va beh, niente ringraziamenti al tizio allora!- Scritto da: JS
          Io ci ho provato ma Ghost non mi vede l'HD!!!...
          Sai mica se fdisk /mbr risolve qcosa SENZA
          intaccare i dati che ci sono ora?
          Sono disperato!.........
        • Anonimo scrive:
          Re: x Valerio (consiglio)
          - Scritto da: JS
          - Scritto da: PuPeTTa LuNa



          Fare 2 Partizioni o avere 2 Hard Disk, e
          con

          il Norton Ghost clonare la partizione C:
          su

          un immagine che si tiene su un'altro hard

          disk, magari se si vuole anche
          comprimerla e

          masterizzarla.

          Io ci ho provato ma Ghost non mi vede l'HD!!!
          Anche il partition magic mi dice che non
          riesce
          a leggere la partizione C (D invece sì)!
          Nero pure, insomma non
          posso fare il backup del sistema! Eppure Win
          va benone...
          Sai mica se fdisk /mbr risolve qcosa SENZA
          intaccare i dati che ci sono ora?
          Sono disperato!Io Ghost lo uso da 2 anni ed ha sempre funzionato. Che sia perché non ho mai installato Linux o altre porcherie?:-)
          • Anonimo scrive:
            Re: x Valerio (consiglio)
            - Scritto da: Alberto


            - Scritto da: JS....................

            va benone...

            Sai mica se fdisk /mbr risolve qcosa SENZA

            intaccare i dati che ci sono ora?

            Sono disperato!

            Io Ghost lo uso da 2 anni ed ha sempre
            funzionato. Che sia perché non ho mai
            installato Linux o altre porcherie?:-)Se tu utilizzasti Linux non avresti bisogno ne' di Ghost ne' di altre puttanate ...
          • Anonimo scrive:
            dd if=/dev/neuroni of=/dev/null
            La porcheria ce l'hai nel cervello, con il comando di cui sopra te ne puoi liberare facilmente.Inoltre con sto "ghost" (mi viene da ridere solo a nominarlo, aproposito l'avete pure pagato? costa? o è free? "..naaa se è free è na porcheria" sta suggerendoti l'ultima pubblicità di M$), fa un immagine pari-pari di un hd? Ma lo sai che basta una mini-distro di linux (1 floppy) per avere dd e fare immagini raw _identiche_ senza nessun problema? Ma si continua a pagare te, bravo. Poi quando vieni inculato, come in questo caso al povero -nonricordoilnome-, invece di incazzarti per il torto che ha subito, ti metti a dire minchiate sul "ghost"....- Scritto da: Alberto
            Io Ghost lo uso da 2 anni ed ha sempre
            funzionato. Che sia perché non ho mai
            installato Linux o altre porcherie?:-)
          • Anonimo scrive:
            Re: dd if=/dev/neuroni of=/dev/null

            Inoltre con sto "ghost" (mi viene da ridere
            solo a nominarlo, aproposito l'avete pure
            pagato? costa? o è free? Ci mancherebbe che fosse free (è della Norton).Ma visto che per fare una copia di questo programmillo senza fronzoli non ci vuole molto spazio (1 dischetto è suffice) la gente lo usa in genere "a sbafo".Quando gli ci piazzeranno sopra la WPA se ne vedranno delle belle.
          • Anonimo scrive:
            Re: dd if=/dev/neuroni of=/dev/null
            - Scritto da: Gano


            Inoltre con sto "ghost" (mi viene da
            ridere

            solo a nominarlo, aproposito l'avete pure

            pagato? costa? o è free?

            Ci mancherebbe che fosse free (è della
            Norton).
            Ma visto che per fare una copia di questo
            programmillo senza fronzoli non ci vuole
            molto spazio (1 dischetto è suffice) la
            gente lo usa in genere "a sbafo".
            Quando gli ci piazzeranno sopra la WPA se ne
            vedranno delle belle.WPA ahahahaahahahaahahahahahWi facciamo Pagare anche l'Aria
          • Anonimo scrive:
            Re: dd if=/dev/neuroni of=/dev/null
            - Scritto da: z"..naaa se è free è una porcheria!"Sono perfettamente d'accordo con te.
          • Anonimo scrive:
            Re: dd if=/dev/neuroni of=/dev/null
            - Scritto da: Alberto

            - Scritto da: z
            "..naaa se è free è una porcheria!"

            Sono perfettamente d'accordo con te. Si Si e vale anche per le donne.
          • Anonimo scrive:
            Re: dd if=/dev/neuroni of=/dev/null
            - Scritto da: z
            La porcheria ce l'hai nel cervello, con il
            comando di cui sopra te ne puoi liberare
            facilmente.

            Inoltre con sto "ghost" (mi viene da ridere
            solo a nominarlo, aproposito l'avete pure
            pagato? costa? o è free? "..naaa se è free è
            na porcheria" sta suggerendoti l'ultima
            pubblicità di M$), fa un immagine pari-pari
            di un hd? Ma lo sai che basta una
            mini-distro di linux (1 floppy) per avere dd
            e fare immagini raw _identiche_ senza nessun
            problema? Ma si continua a pagare te, bravo.
            Poi quando vieni inculato, come in questo
            caso al povero -nonricordoilnome-, invece di
            incazzarti per il torto che ha subito, ti
            metti a dire minchiate sul "ghost"....
            Hai letto male.1) non mi sono incazzato per l'ingiustizia subita dal "nonricordoilnome"2) non ho detto minchiate su Ghost3) io col PC lavoro, non gioco4) non frequento Centri Sociali, e quindi non sono abituato a pretendere servizi gratuiti, ne a distruggere il lavoro altrui.
          • Anonimo scrive:
            Re: dd if=/dev/neuroni of=/dev/null
            - Scritto da: Alberto
            Hai letto male.
            1) non mi sono incazzato per l'ingiustizia
            subita dal "nonricordoilnome"
            2) non ho detto minchiate su GhostHai detto cavolate grosse come case, se ghost lavora bene solo su partizioni dos/windows vuol dire che e' un programma molto molto limitato e anche fatto male (troppi nel mondo win sono abituati a fare programmi da scantinato e a farli pagari come programmi professionali solo perche' hanno una bella grafica).
            3) io col PC lavoro, non giocoNon giochi con win???? e che altro ci puoi fare???
            4) non frequento Centri Sociali, e quindi
            non sono abituato a pretendere servizi
            gratuiti, ne a distruggere il lavoro altrui.Ah giusto, sei abituato a pretendere di copiare e non pagare le licenze e sputare critiche superficiali sul lavoro di altre migliaia o milioni di persone che ti regalano la possibilita' di essere libero di scegliere e ti regalano anche un win migliore (senza la concorrenza di linux win2000 e cosi vari sarebbero stati peggio di winme).
          • Anonimo scrive:
            Re: x Valerio (consiglio)
            - Scritto da: Alberto

            - Scritto da: JS

            - Scritto da: PuPeTTa LuNa





            Fare 2 Partizioni o avere 2 Hard Disk,
            e

            con


            il Norton Ghost clonare la partizione
            C:

            su


            un immagine che si tiene su un'altro
            hard


            disk, magari se si vuole anche

            comprimerla e


            masterizzarla.



            Io ci ho provato ma Ghost non mi vede
            l'HD!!!

            Anche il partition magic mi dice che non

            riesce

            a leggere la partizione C (D invece sì)!

            Nero pure, insomma non

            posso fare il backup del sistema! Eppure
            Win

            va benone...

            Sai mica se fdisk /mbr risolve qcosa SENZA

            intaccare i dati che ci sono ora?

            Sono disperato!

            Io Ghost lo uso da 2 anni ed ha sempre
            funzionato. Che sia perché non ho mai
            installato Linux o altre porcherie?:-)Ma non hai detto che o usi apposta per installare le porcherie ?
        • Anonimo scrive:
          Re: x Valerio (consiglio)
          - Scritto da: JS
          - Scritto da: PuPeTTa LuNa



          Fare 2 Partizioni o avere 2 Hard Disk, e
          con

          il Norton Ghost clonare la partizione C:
          su

          un immagine che si tiene su un'altro hard

          disk, magari se si vuole anche
          comprimerla e

          masterizzarla.

          Io ci ho provato ma Ghost non mi vede l'HD!!!
          Anche il partition magic mi dice che non
          riesce
          a leggere la partizione C (D invece sì)!
          Nero pure, insomma non
          posso fare il backup del sistema! Eppure Win
          va benone...
          Sai mica se fdisk /mbr risolve qcosa SENZA
          intaccare i dati che ci sono ora?
          Sono disperato!no fdisk no!fai cosi parti con disco di bootentra in modalità Dose scriviformat c:\rispondi sempre sie risolverai tutti i tuoi problemi con windowsahahahahahahaha
      • Anonimo scrive:
        se funziona 6 1 grande!
        guarda, mi sono stampato la tua "procedura di soccorso".Se funziona, ti mando una leccata da chilo!- Scritto da: PuPeTTa LuNa[ecc]
Chiudi i commenti