Fughe di dati, UK nel pallone

Un report indipendente commissionato dallo stato getta luce sullo smarrimento dei record di 25 milioni di cittadini: una circostanza che si poteva evitare

Roma – Il Regno Unito si giustifica, le autorità dell’ Her Majesty’s Revenue and Customs ( HMRC ), con un report indipendente, hanno offerto una spiegazione alla perdita dei dati relativi a 25 milioni di cittadini.

Nella relazione si ripercorrono le tracce dei dischi che contenevano record su oltre 7 milioni di famiglie e si getta luce sulle circostanze dello smarrimento, avvenuto nei meandri del sistema postale interno all’ufficio delle imposte del Regno Unito.

“La perdita dei dati si poteva evitare – si spiega nel documento – e il fatto che si sia potuta verificare evidenzia delle serie lacune istituzionali in seno a HMRC”. Si punta il dito contro la scarsa attenzione dedicata a proteggere le informazioni e contro la intricata e inutile complessità delle procedure organizzative e di comunicazione messe in campo dall’amministrazione di HMRC.

Accanto alle critiche scagliate contro i tentativi delle autorità di mitigare quanto emerso dalla relazione, c’è chi accoglie con favore i moniti che l’autore del report rivolge alle istituzioni del Regno Unito. “Si raccomanda a HMRC di conservare il minimo dei dati indispensabili per operare le proprie funzioni” sottolinea e approva Open Rights Group. Monta però la sfiducia nei confronti di uno stato che, nonostante snoccioli buoni propositi e strategie hacker per tutelare i dati dei cittadini, tende a tracciare con sempre maggiore invadenza la vita dei cittadini: “Sfortunatamente – osserva l’organizzazione – finché nel governo non si placherà la smania per i database sconfinati e centralizzati, la riduzione al minimo dei dati non sarà che un sogno lontano”. ( G.B. )

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • ndr scrive:
    Consentitemi...
    ...un momento di puro godimento.
    • Wolf01 scrive:
      Re: Consentitemi...
      Benissimo, una bella ridimensionata a quella maledetta associazione a "scopo di lucro col culo degli altri"Quando capiranno che servono prove CONCRETE per dimostrare qualcosa, anzichè come sostengono loro "non servono mica le prove per dimostrare che qualcuno ha scaricato", magari lasceranno perdere questa crociata persa in partenzaDopo i primi 3 o 4 casi in cui la gente ha preferito pagare pur di levarseli dalle balle adesso si stanno tirando fuori unghie e denti e loro soccomberannoOk, smettiamo di menarcelo adesso però :P
Chiudi i commenti