Fujitsu, 200 GB in 2,5 pollici

Il produttore giapponese promette di raggiungere tale capacità nel 2007 grazie all'adozione della tecnologia perpendicular recording. Samsung lancia invece i suoi primi hard disk SATA II


Roma – Il confronto tecnologico nel comparto storage è quanto mai serrato. Fujitsu ha dichiarato che entro la prima metà del 2007 inizierà a commercializzare i primi modelli di hard disk da 2,5 pollici con capacità di 200 GB. Grazie alla tecnologia che sfrutta il perpendicular recording , i ricercatori giapponesi sono riusciti a raggiungere una densità di circa 150 Gbit per pollice quadrato, incrementando di quasi il 50% le capacità di archiviazione dei comuni dischi in commercio.

Nella tecnologia perpendicular recording le cariche magnetiche durante la fase di registrazione vengono disposte perpendicolarmente rispetto al disco, invece che longitudinalmente come avviene nei comuni hard disk: in questo modo è possibile incrementare la densità di registrazione per singolo piatto.

Fujitsu è tra i maggiori produttori al mondo di hard disk ad aver scelto di percorrere questa filosofia costruttiva: Toshiba a breve lancerà una linea da 1,8 pollici , Hitachi sta testando i modelli da 2,5 pollici con capacità da 100 GB, Maxtor ha promesso i nuovi prodotti entro la fine dell?anno .

Samsung , invece, si propone come prime mover per lo standard Serial ATA (SATA) II. Un formato che permetterà un trasferimento dati ad alte prestazioni, quantificato in 3 Gbit per secondo, raddoppiando praticamente l?attuale performance teorica dei normali SATA. Il produttore sostiene che i nuovi drive si dimostreranno una valida alternativa a quelli con interfaccia SCSI, e ideali per la realizzazione di network e sistemi RAID. I primi modelli disponibili saranno da 80, 120 e 160 GB, con prezzi di listino che partiranno da 93 dollari per raggiungere i 150 dollari del top di gamma. Per quanto riguarda le caratteristiche tecniche, Samsung dichiara una velocità di rotazione di 7.200 RPM, un tempo medio di accesso di 8,9 ms e un cache buffer di 8 MB.

Dario D’Elia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti