Fujitsu triplica la capacità degli hard disk

Il colosso sfida tutti e svela la sua nuova tecnologia per portare oltre i 100 GB la capacità degli hard disk da 2,5"
Il colosso sfida tutti e svela la sua nuova tecnologia per portare oltre i 100 GB la capacità degli hard disk da 2,5"


Tokyo (Giappone) – Nonostante all’inizio del mese Fujitsu abbia annunciato l’intenzione di uscire dal mercato desktop degli hard disk, questo colosso, che ora punta tutto sul segmento notebook e server, non sembra affatto intenzionato a perdere terreno nella battaglia per il costante aumento della capacità di memorizzazione.

E così, dopo Maxtor , Seagate , IBM e Toshiba, anche Fujitsu scopre il suo asso nella manica e annuncia una nuova tecnologia, chiamata SF Media, in grado di portare la densità di memorizzazione ad oltre 100 Gb per pollice quadrato, oltre tre volte la densità degli attuali prodotti sul mercato.

La tecnologia SF Media, similmente a quella AFC (denominata anche “polvere di fata”) di IBM, utilizza uno speciale materiale, il Rutenio, per separare due sottilissimi strati magnetici su di un singolo piatto. Oltre a questo, Fujitsu ha migliorato le capacità di scrittura e lettura delle testine “giant magneto-resistive” preparando il terreno all’avvento di densità di memorizzazione di 300 Gb per pollice quadrato.

Fujitsu si è detta pronta ad introdurre sul mercato entro l’anno i primi hard disk da 2,5″ che utilizzano la sua nuova tecnologia, anticipando così molti dei suoi avversari e aprendo la strada a notebook con hard disk da 110 GB (oltre 50 GB per piatto) entro il 2003.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

27 08 2001
Link copiato negli appunti