Full disclosure unica via

di Stefano Tagliaferri. La scelta del non-disclosure nella gestione delle informazioni su bug e vulnerabilità presa dalla nuova alleanza tra i grandi produttori di software rinuncia ad una importante opportunità


Roma – OIS è un’alleanza determinata a far prevalere l’etica del “non disclosure”. La mia prima reazione a questa notizia è che oggi manca l’istituzione di una associazione di “consumatori” che faccia invece prevalere l’etica del “full disclosure”. Tra gli utenti dei prodotti informatici interessati metterei in prima fila i responsabili dei Sistemi Informativi delle varie aziende che acquistano il Software proprietario.

OIS segue l’etica commerciale. La legge della vendita del prodotto a tutti i costi è la stessa regola che impone la commercializzazione del prodotto anche se fallato, insicuro e, molto spesso, addirittura non funzionante.

Nelle scorse settimane in sede abbiamo pubblicato alcune considerazioni sulla sicurezza, partendo dalla news che ci informava che Windows sarebbe più sicuro del rivale Linux. Partendo da questa notizia, abbiamo cercato di fare una analisi dei dati rilevando i passi in avanti compiuti da Windows e da Linux, e abbiamo visto che altri sistemi UNIX proprietari sono decisamente peggiorati.

I sistemi proprietari sono commercializzati con la sola etica del profitto a tutti i costi, quanto fatto di buono con Windows 2000 è stato compromesso con l’introduzione di Windows XP. È un continuo di security alerts per non parlare di sistemi che sono stati compromessi nel funzionamento da un cattivo funzionamento dei sistemi di update…

I sistemi aperti come Linux, grazie anche e sopratutto alla politica Full Disclosure, sono migliorati sempre: del resto poter lavorare sul codice sorgente è un grande vantaggio per tutti. Gli sviluppatori migliorano grazie al lavoro svolto negli anni precedenti e gli utenti ottengono quei benefici che oggi sono sotto gli occhi di tutti.

Proprio ieri mi trovavo nel bel mezzo di una riunione dove si parlava di Sistemi Informativi e di progettazione di applicativi web based. L’esigenza di installare un DBase come Oracle comporta la valutazione di piattaforme applicative: sino allo scorso anno era necessario scegliere tra una piattaforma Sun Solaris e Win32, ieri Linux era una scelta a completamento di quella piattaforma alternative.

Linux è entrato nel business dei grandi sistemi anche grazie alla politica del Full disclosure, gli operatori ed i progettisti di sistemi informativi hanno anche deciso che non ha più senso investire miliardi in sistemi proprietari che sempre più spesso non funzionano come il vendor garantisce.

Nella buona sostanza siamo di fronte ad una inversione di tendenza rispetto al passato più recente e questo fatto nuovo alle major del software non piace.

Rimango convinto del fatto che acquistare hardware di qualità abbia senso: le performance e la disponibilità elevata sono uno standard che a livello enterprise va perseguito, mentre oggi non esistono più standard proprietari per quello che concerne il mercato del software.

Dal punto di vista della sicurezza rimango invece convinto che la diffusione delle informazioni è fondamentale per migliorare i sistemi informativi e l’integrazione tra il software proprietario e quello OSS è il passo da compiere nel futuro prossimo.

Stefano Tagliaferri
IT Business Consultant

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    ======
    Attenzione
    le RAMBUS stanno tornando alla ribalta, altro che storia antica, non dimentichiamo che le memorie migliori per i PIV sono le RDRAM e non le DDR, inoltre il suo prezzo ora sta vicino vicino alle DDR. Le prestazioni delle RDRAM poi sono molto superiori alle DDR e alle SDRAM e ve lo dice uno che di RDRAM ne ha 1.5 GB
    • Anonimo scrive:
      Re: ======
      Attenzione
      - Scritto da: maxnopay
      non dimentichiamo
      che le memorie migliori per i PIV sono le
      RDRAM e non le DDREmbè? Ma chi se ne frega del P4???
      • Anonimo scrive:
        Re: ======
        Attenzione
        ma l'italiano lo sapete o parlate per sigle?
        • Anonimo scrive:
          Re: ======
          Attenzione
          - Scritto da: la maestra
          ma l'italiano lo sapete o parlate per sigle?Perdonali. Passano tutto il loro tempo a cambiare continuamente schede, processori e memorie al proprio PC, o a cercare di far funzionare Linux, per poi scrivere su questo fourum quanto sono bravi.Dubito che rimanga loro il tempo per studiare l'italiano o per leggere una qualsiasi cosa che non parli di informatica. E dubito anche che rimanga loro il tempo per usare il PC in maniera produttiva, o semplicemente per corteggiare una ragazza.
  • Anonimo scrive:
    Pathetic Attempt
    Pensate che hanno bisogno di dissipazione ATTIVA.Volete un pc affidabile e silenzioso? Statene alla larga :(
    • Anonimo scrive:
      Re: Pathetic Attempt
      - Scritto da: acher
      Pensate che hanno bisogno di dissipazione
      ATTIVA.
      Volete un pc affidabile e silenzioso?
      Statene alla larga :(Non solo, hanno una banda passante mostruosa, pero' sono seriali, quindi la velocita' di trasferimento dei dati e' molto piu' bassa, paragonabile alle migliori DDR (che sono parallele).Poi sono anche piu' critiche, e per questo hanno meno slot di espansione, il che ti puo' costringere a buttare le vecchie ram ad ogni minima espansione.
      • Anonimo scrive:
        Re: Pathetic Attempt
        beh.. e' vero che hanno un bus di dimensioni ridotte rispetto alle DDRAM.. 16bit Vs 64...
        • Anonimo scrive:
          Re: Pathetic Attempt
          - Scritto da: WarfoX
          beh.. e' vero che hanno un bus di dimensioni
          ridotte rispetto alle DDRAM.. 16bit Vs 64...Infatti, e ci sono anche problemi aggiuntivi di latenza, per cui le RDRAM raggiungono le loro prestazioni migliori per larghi accessi consecutivi di celle memoria, altrimenti le loro prestazioni scendono.------------------------------------------Io non sono stato preciso, ma mi sembra che qualcuno (vedi due post sopra) non ha fatto o non si e' andato a vedere le prestazioni dei sistemi completi, altrimenti avrebbe notato prestazioni clamorosamente alte nei test di verifica delle prestazioni di accesso alla memoria, e prestazioni globali del sistema in linea con le DDR, se va' bene un 2-3% migliori.
          • Anonimo scrive:
            Re: Pathetic Attempt
            - Scritto da: ..
            - Scritto da: WarfoX
            Io non sono stato preciso, ma mi sembra che
            qualcuno (vedi due post sopra) non ha fatto
            o non si e' andato a vedere le prestazioni
            dei sistemi completi, altrimenti avrebbe
            notato prestazioni clamorosamente alte nei
            test di verifica delle prestazioni di
            accesso alla memoria, e prestazioni globali
            del sistema in linea con le DDR, se va' bene
            un 2-3% migliori.2-3% di prestazioni in più? Incredibile! Corro subito a comprarle:-))
          • Anonimo scrive:
            Re: Pathetic Attempt
            Io stavo parlando del fatto che l'essere seriali x le RDRAM non è affato una svantaggio! Anzi!vi siete mai chiesti xche tutte le nuove porte che sono state introdotte (USB su tutte) sonoseriali e non parallele?E le implicazioni si possono benissimo portarein campo delle memorie, dove se pur grazieall'integrazione spinta il parallelo riesce aessere più competitivo!Guarda che il ritardo delle DDR2 non è solouna questione di Marketing o disaccordi traproduttori! Saluti!
    • Anonimo scrive:
      Re: Pathetic Attempt
      - Scritto da: acher
      Pensate che hanno bisogno di dissipazione
      ATTIVA.
      Volete un pc affidabile e silenzioso?
      Statene alla larga :(Sinceramente me ne frego del silenzio, preferisco la potenza se non sono un macfanatic.
      • Anonimo scrive:
        Re: Pathetic Attempt

        Sinceramente me ne frego del silenzio,
        preferisco la potenza se non sono un
        macfanatic.Perche' i macfanatic :-) che fanno con le rdram?
        • Anonimo scrive:
          Re: Pathetic Attempt


          Sinceramente me ne frego del silenzio,

          preferisco la potenza se non sono un

          macfanatic.

          Perche' i macfanatic :-) che fanno con le
          rdram?Si comprano il CUBE che dissipa in silenzio. E poi fallisce.
          • Anonimo scrive:
            Re: Pathetic Attempt
            - Scritto da: AHAHAHAHAHAH


            Sinceramente me ne frego del silenzio,


            preferisco la potenza se non sono un


            macfanatic.



            Perche' i macfanatic :-) che fanno con le

            rdram?

            Si comprano il CUBE che dissipa in silenzio.
            E poi fallisce. tutte queste frescacce per avere un computer che va la metà di un g4?con Xp sopra? mi ricordano le marmittine del cinquantino...
          • Anonimo scrive:
            Re: Pathetic Attempt
            No.. tutto questo per sfottere coloro che all'uscita del cube sfotterono dicendo.. avete una ventola con gli hd che fa' rumore? noi sentiamo solo il ronzio dell'hdd... peccato che poi tutto friggesse per problemi di calore.
          • Anonimo scrive:
            Re: Pathetic Attempt
            - Scritto da: Foxie
            No.. tutto questo per sfottere coloro che
            all'uscita del cube sfotterono dicendo..
            avete una ventola con gli hd che fa' rumore?
            noi sentiamo solo il ronzio dell'hdd...
            peccato che poi tutto friggesse per problemi
            di calore. cos'è? le cavolate vanno riptute più volte, così ci credete meglio?
          • Anonimo scrive:
            Re: Pathetic Attempt
            Si si va' bene... il tuo G4 e' + veloce....
          • Anonimo scrive:
            Re: Pathetic Attempt
            - Scritto da: Foxie
            Si si va' bene... il tuo G4 e' + veloce.... o yea! e non si pianta, oh!
    • Anonimo scrive:
      Re: Pathetic Attempt
      - Scritto da: acher
      Pensate che hanno bisogno di dissipazione
      ATTIVA.
      Volete un pc affidabile e silenzioso?
      Statene alla larga :(A parte che sono un AMD dipendente, cmq mi basta aggiungere un altro waterblock per le ram e sono a posto... ;)
Chiudi i commenti