Galactica: il punto non è la flat-rate

Il Customer Care chiamerà a casa nei prossimi giorni gli utenti più insoddisfatti e l'azienda prepara un nuovo contratto con nuove regole di comportamento. Galaflat è destinata a cambiare volto ma la flat-rate non si ferma


Roma – Da tempo sulla tastiera di molti frequentatori dei newsgroup dedicati e di coloro che hanno scritto in redazione e sui forum di Punto Informatico in questi giorni, Galactica ha annunciato ieri alcune mosse “clamorose”.

La prima è una email inviata ieri pomeriggio ad una selezione degli abbonati che in queste settimane hanno subito disservizi e difficoltà nel trovare un collegamento disponibile. L’azienda, fatto inedito, ha anticipato a ciascuno di loro che tra stamattina e il prossimo mercoledì un operatore “galattico” chiamerà a casa per valutare la situazione insieme all’abbonato. Una “mossa” pensata per creare una mappa dei problemi registrati da una parte dell’utenza.

Quella del Customer Care appare come una delle poche risposte possibili per l’azienda che, prima ad aver introdotto la flat in tutta Italia e con un parco di ormai quasi 50mila abbonati, è al centro di critiche che segnalano più di ogni altra cosa una difformità nella qualità del servizio di accesso offerto nelle diverse aree del paese.

Altra “mossa” a brevissimo termine di Galactica sarà il lancio di un nuovo rapporto contrattuale con i propri utenti. Lorenzo Podestà, amministratore delegato dell’azienda, ieri sera ha spiegato a Punto Informatico che “da un anno a questa parte, il primo anno di flat-rate in Italia, abbiamo avuto modo di verificare i punti forti e deboli dell’accesso ad Internet all’americana e per i nuovi clienti abbiamo deciso di varare nuove offerte e soprattutto un nuovo contratto”.

In particolare Galactica pare abbia intenzione di inserire nel contratto una sorta di “manuale all’uso” che contenga non solo nuove regole, che saranno applicate esclusivamente ai nuovi abbonati, ma anche una migliore specificazione di cosa si intende per flat. “Per sottolineare – spiega Mr.Galactica – che un accesso flat è un accesso dial-up con una diversa tariffazione e non è una linea dedicata né una connessione perpetua”. Dunque la flat-rate sarà sconsigliata a chi cerca un accesso permanente.

Un punto, questo, su cui da sempre utenti e fornitori di flat si scontrano, perché i pacchetti di accesso sono spesso promossi come accesso “24 ore su 24” anche quando la disponibilità della linea è inevitabilmente condivisa con più utenti secondo un rapporto modem variabile (per Galactica di un modem ogni cinque utenti).


Il “manuale all’uso” conterrà una serie di richiami alla netiquette e metterà all’indice una serie di comportamenti adottati oggi da una minoranza degli utenti di Galactica, comportamenti che secondo Podestà contribuiscono significativamente ai problemi riscontrati da alcuni abbonati. In particolare saranno messe alla porta le attività di spamming, mail bombing, sniffing, port scanning, oltre ad essere sconsigliato “l’uso improprio”. Un uso, che secondo Podestà oggi riguarda una ristretta ma agguerrita minoranza degli abbonati Galactica, che porta l’abbonato a mantenere attiva la connessione anche quando non gli serve, utilizzando sistemi, come il check automatico della posta ogni pochi minuti, che tengono aperto il collegamento e dunque occupano un modem, a discapito degli altri abbonati. Nelle ore di picco, sostiene Mr.Galactica, queste attività finiscono per intasare le risorse disponibili.

Ma Podestà difende con forza Galactica dalle critiche e a Punto Informatico spiega che “in questo anno da pionieri abbiamo eseguito e continuiamo ad eseguire continui upgrade del sistema e a monitorare i dati aggregati di utilizzo e funzionamento, dati che ci convincono che questo modello di business è del tutto percorribile, a fronte di una serie di inevitabili aggiustamenti, dovuti anche alle necessità di aggiornamento delle infrastrutture di telecomunicazione italiane”.

E incalza: “A fronte di uno scenario dominato dal free-Internet, Galactica ha raccolto decine di migliaia di utenti che da lungo tempo chiedevano la possibilità di accedere con flat-rate ad Internet”. “Abbiamo sfruttato – sostiene Podestà – competenze tecnologiche più che valide, non solo quelle dei fornitori più importanti sul mercato, come Telecom Italia o Cisco, ma anche quelle derivanti da più di un decennio di esperienza nella fornitura di accesso ad Internet”.

Basterà tutto questo a riportare pace ed armonia tra gli utenti di Galactica e il loro provider?

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    GATES e' un mito
    E noi si suoi discepoli
  • Anonimo scrive:
    Retorici e ottusi...
    A parte le considerazioni ottuse e da persone che per partito preso reagiscono in un certo modo, voglio chiedere una cosa a tutti questi oppositori di Gates... ma che OS usate? E se 1 mi risponde UNIX o Linux o OS2 passi... ma non ditemi che siete tutti senza win perchè altrimenti siete pure bugiardi... e non dite le solite cazzate della serie 'mi tocca' perchè nessuno vi costringe! Io non sono pro-Gates, ma la gente che dice cavolate proprio non la sopporto... senza contare quelli che paragonano la gestione delle tubature di una città ai bug che può avere un OS. Guarda che Win non l'ha mica programmato lui... l'unica cosa che programma lui è come mandare avanti un'azienda e nel bene o nel male credo che se la cavi, no?
    • Anonimo scrive:
      Re: Retorici e ottusi...
      CAZZATE, LE SOLITE CAZZATE DI 1 MATRIX OTTUSO.PIANTATELA CON LA SINDROME DI STOCCOLMA IMBECILLI.- Scritto da: Observer
      A parte le considerazioni ottuse e da
      persone che per partito preso reagiscono in
      un certo modo, voglio chiedere una cosa a
      tutti questi oppositori di Gates... ma che
      OS usate? E se 1 mi risponde UNIX o Linux o
      OS2 passi... ma non ditemi che siete tutti
      senza win perchè altrimenti siete pure
      bugiardi... e non dite le solite cazzate
      della serie 'mi tocca' perchè nessuno vi
      costringe! Io non sono pro-Gates, ma la
      gente che dice cavolate proprio non la
      sopporto... senza contare quelli che
      paragonano la gestione delle tubature di una
      città ai bug che può avere un OS. Guarda che
      Win non l'ha mica programmato lui... l'unica
      cosa che programma lui è come mandare avanti
      un'azienda e nel bene o nel male credo che
      se la cavi, no?
  • Anonimo scrive:
    !!!!!!!!!!!!!!!!!!Un Mito!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Semplicemente un mito!Altro che america io gli darei l'italia da guidare o ancora meglio il MONDO intero o ancora ancora ancora meglio il mio portafogli!!!!!!!!!!!!!!!!!!A BILL sei troppo forte.Un salutone a tutti,anche agl' invidiosi del mitico.
    • Anonimo scrive:
      Re: !!!!!!!!!!!!!!!!!!Un Mito!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
      LECCACULO..........................- Scritto da: un servo di GATES
      Semplicemente un mito!Altro che america io
      gli darei l'italia da guidare o ancora
      meglio il MONDO intero o ancora ancora
      ancora meglio il mio
      portafogli!!!!!!!!!!!!!!!!!!A BILL sei
      troppo forte.Un salutone a tutti,anche agl'
      invidiosi del mitico.
  • Anonimo scrive:
    IN ROOT WE TRUST - L'AMERICA NON E' IL MONDO IT!!!
    Se questo comanda l'america come fa i sistemi operativi ogni volta che in una citta' ci vorra' un nuovo servizio (pompieri, sanita') sara' necessariotogliere acqua/luce/gas/telefono a tutta la citta',attendere l'allaccio delle tubature e di corrente e telefonoe poi riattaccarla.Inspiegabilmente ogni tantosalterebbe per aria qualche palazzo, comeaccade per troppi programmi che girano sottoWinzows senza essere microzoft...Ed ogni 6 mesi ci sarebbe bisogno di rifarela manutenzione ai palazzi, ovviamentepagata dai cittadini.Pero', magari, potrebbe finalmentefornire all'america un miliardo di posti dilavoro.Pino Silvestre
  • Anonimo scrive:
    E NOI LO VOGLIAMO SULLA GRATICOLA.................
    PAGLIACCIO DI REDMOND.FOSSE X LUI METTEREBBE ANCHE IL COPYRIGHT SULL' ARIA CHE RESPIRANO NEI SUOI UFFICI.CONVERTITI, DIVENTA MISSIONARIO O RITIRATI IN 1 CONVENTO A MEDITARE SUI DANNI CHE HAI FATTO AL SW E ALLA GENTE.
  • Anonimo scrive:
    Il mistero dell'inegibilità
    Molte volte i politici Italiani(di sinistra)affermano che berlusconi non può essere eletto perchè ci sarebbe un conflitto di interessi, e affermano che negli Stati Uniti non sarebbe neppure pensabile una candidatura del genere (ossia di un monopolista)Bill Gates lo è! Eppure gli Americani lo vorrebbero,qual'è la verità.
    • Anonimo scrive:
      Re: Il mistero dell'inegibilità
      SE QUEL PISTOLA LO FANNO PRESIDENTE, MI CASTROOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO E CAMBIO SESSO.DIVENTO "CANDY" LA DOLCE.- Scritto da: etabeta
      Molte volte i politici Italiani(di
      sinistra)affermano che berlusconi non può
      essere eletto perchè ci sarebbe un conflitto
      di interessi, e affermano che negli Stati
      Uniti non sarebbe neppure pensabile una
      candidatura del genere (ossia di un
      monopolista)Bill Gates lo è! Eppure gli
      Americani lo vorrebbero,qual'è la verità.
  • Anonimo scrive:
    C'e' gia' Studio Aperto
    Per questo genere di notizie del c---o c'e' gia' Studio Aperto... mica vi ci metterete pure voi... eh???
  • Anonimo scrive:
    Good night Mr. PRESIDENT.
    Mica lo dico solio io....Microsoft is under attack from a lot of fronts: various governments and government agencies, competitors, Linux users and Mac users, as well as many of their own customers. Never in the history of the corporate world has so much anger been directed at one company. Several of these parties claim subversive, unethical and outright illegal behavior. What did Microsoft do to provoke these parties? Few people know this, but Microsoft did not make the original DOS. Bill Gates purchased DOS for $15,000. DOS, like many other Microsoft programs, began as a copy of another program. The programmer that made DOS made it by using a CPM (another operating system) manual and making it command compatible. Arguably, this would be highly illegal today (look and feel), but back in the early 80s it was the Wild West of computing.........http://www.osopinion.com/perl/story/8006.html
  • Anonimo scrive:
    BILL FOR PRESIDENT......................
    DEL CESS...............TANT PER PARLA' 1 PU' IN MILANES.
  • Anonimo scrive:
    BUFFONE DI REDMOND......................
    SPUTA FUORI I CODICI SORGENTI E METTILI A DISPOSIZIONE DI TUTTI SE NON HAI NIENTE DA NASCONDERE.
  • Anonimo scrive:
    E NOI LO VOGLIAMO NUDO...............
    BLAAAAAAAAAAHHHHHHHHHHHHHH CHE SCHIFO.
  • Anonimo scrive:
    cosi' chi non usa windows lo fara' bombardare!
    pazzo e megalomane com'e' dichiarera' guerra alle nazioni che non usano prodotti microsoft ovunque! :-DDDio ci scherzo, pero' mi sa che non c'e' tanto da scherzarci sopra :|
    • Anonimo scrive:
      Re: cosi' chi non usa windows lo fara' bombardare!
      barvo max, non c'è proprio da scherzarci sopra vista l' aria che tira, ma il cornuto di REDMOND, oramia si è già sputtanato.- Scritto da: max
      pazzo e megalomane com'e' dichiarera' guerra
      alle nazioni che non usano prodotti
      microsoft ovunque! :-DDD

      io ci scherzo, pero' mi sa che non c'e'
      tanto da scherzarci sopra :|
      • Anonimo scrive:
        Re: cosi' chi non usa windows lo fara' bombardare!
        - Scritto da: rasta
        barvo max, non c'è proprio da scherzarci
        sopra vista l' aria che tira, ma il cornuto
        di REDMOND, oramia si è già sputtanato.
        - Scritto da: max

        pazzo e megalomane com'e' dichiarera'
        guerra

        alle nazioni che non usano prodotti

        microsoft ovunque! :-DDD

        io ci scherzo, pero' mi sa che non c'e'

        tanto da scherzarci sopra :|Ap 13:17 e che nessuno potesse comprare o vendere senza avere tale marchio, cioè il nome della bestia o il numero del suo nome.Ap 13:18 Qui sta la sapienza. Chi ha intelligenza calcoli il numero della bestia: essa rappresenta un nome d'uomo. E tal cifra è seicentosessantasei.
        • Anonimo scrive:
          Re: cosi' chi non usa windows lo fara' bombardare!
          Uheila, mi hanno detto che il pazzo di Redmond è 1 cornuto.UhaiiiiiiiiiiiiiiQualcuno ne sà qualcosa di più?- Scritto da: Apocalisse
          - Scritto da: rasta

          barvo max, non c'è proprio da scherzarci

          sopra vista l' aria che tira, ma il
          cornuto

          di REDMOND, oramia si è già sputtanato.

          - Scritto da: max


          pazzo e megalomane com'e' dichiarera'

          guerra


          alle nazioni che non usano prodotti


          microsoft ovunque! :-DDD


          io ci scherzo, pero' mi sa che non c'e'


          tanto da scherzarci sopra :|

          Ap 13:17 e che nessuno potesse comprare o
          vendere senza avere tale marchio, cioè il
          nome della bestia o il numero del suo nome.

          Ap 13:18 Qui sta la sapienza. Chi ha
          intelligenza calcoli il numero della bestia:
          essa rappresenta un nome d'uomo. E tal cifra
          è seicentosessantasei.
  • Anonimo scrive:
    MEGLIO CICCIOLINA DI BILL.............AUGHHHHHHHHH
    E le sue pornostar.........
  • Anonimo scrive:
    My President
    Propongo il fondatore di Playboy come presidente mondiale.Divertimento assicurato per tutti.
  • Anonimo scrive:
    E NOI LO VOGLIAMO COME TAZZA...........
    DEL CESSO NATURALMENTE.
  • Anonimo scrive:
    Facciamo entrare Linux
    Siccome è sempre una guerra Microsoft/Linux oggi la faccio partire io:Chissa a che posto si è classificato il Sig. Linus?ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: Facciamo entrare Linux
      Ah, il Sig. Linus non è 1 BUFFONE come Bill.Bill è 1 ladro di SW è 1 che ha le corna.- Scritto da: Alessandro
      Siccome è sempre una guerra Microsoft/Linux
      oggi la faccio partire io:

      Chissa a che posto si è classificato il Sig.
      Linus?

      ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: Facciamo entrare Linux
        - Scritto da: ramen
        Ah, il Sig. Linus non è 1 BUFFONE come Bill.
        Bill è 1 ladro di SW è 1 che ha le corna.**************************************************Sul buffone possiamo anche concordare, ma sulle corna tu che ne sai?
  • Anonimo scrive:
    Un'azienda a capo di uno stato????
    Per me era il sondaggio ad essere totalmente "di fuori". Come si può chiedere ad una persona "quale azienda vorresti che comandasse il tuo stato?". Ma che razza di domanda è?Un'azienda è una cosa totalmente diversa da uno stato. Che farebbe Bill Gates al potere, se l'Europa diventasse forte economicamente? L'acquisirebbe? La farebbe chiudere boicottandola?In effetti negli stati uniti hanno un po' questa mentalità, chi non si allinea a loro viene osteggiato apertamente (vedi embargo Cuba).Forse gli statunitensi sono ormai totalmente rimbecilliti, forse anche l'Italia è sulla buona strada, visto che uno come Berlusconi è candidato premier...
    • Anonimo scrive:
      Re: Un'azienda a capo di uno stato????
      - Scritto da: Carlo, Firenze
      Per me era il sondaggio ad essere totalmente
      "di fuori". Come si può chiedere ad una
      persona "quale azienda vorresti che
      comandasse il tuo stato?". Ma che razza di
      domanda è?Una domanda sciocca come quella di tanti altri sondaggi, fatta apposta per speculare e creare un po' di provocazione.
      che farebbe Bill Gates al potere,
      se l'Europa diventasse forte economicamente?
      L'acquisirebbe? La farebbe chiudere
      boicottandola?
      In effetti negli stati uniti hanno un po'
      questa mentalità, chi non si allinea a loro
      viene osteggiato apertamente (vedi embargo
      Cuba).Cosi'come a Cuba chi non si allinea con il potere di Castro viene imprigionato. Ah, la sinistra si che si comporta bene.
      Forse gli statunitensi sono ormai totalmente
      rimbecilliti, forse anche l'Italia è sulla
      buona strada, visto che uno come Berlusconi
      è candidato premier...Lo sono del tutto, visto che abbiamo un governo di sinistra con condimento di personaggi come la Pivetti. Siamo gia' puniti.
    • Anonimo scrive:
      Re: Un'azienda a capo di uno stato????
      - Scritto da: Carlo, Firenze
      Forse gli statunitensi sono ormai totalmente
      rimbecilliti, forse anche l'Italia è sulla
      buona strada, visto che uno come Berlusconi
      è candidato premier...Ribalto le tue conclusioni: quello di Gates è solo un sondaggio, mentre Berlusconi è già stato presidente.
    • Anonimo scrive:
      Re: Un'azienda a capo di uno stato????
      Incredibile!Per una volta di USA vogliono copiare l'Italia!
  • Anonimo scrive:
    Bill Gates for president
    Non voglio entrare in polemica ma vi ricordo che state parlando di un uomo che dai 16 anni in su non ha fatto altro che far crescere a dismisura un'azienda inventandosi anche strategie commerciali che prima non esistevano e che oggi adottano tutti. e continua a farlo battendo tutti nei diversi terreni su cui si misura (guarda i videogiochi o le console).Insomma una persona eccezionale, la cui moralita' non sara' ne' piu' ne' meno di quella di qualsiasi uomo d'affari o politico.Ma perche'... Meglio Clinton? o BUSH ?
    • Anonimo scrive:
      Re: Bill Gates for president
      - Scritto da: Stefano
      Non voglio entrare in polemica ma vi ricordo
      che state parlando di un uomo che dai 16
      anni in su non ha fatto altro che far
      crescere a dismisura un'azienda inventandosi
      anche strategie commerciali che prima non
      esistevano**************************************************Parli del ricatto a Compaq e IBM nel '98, cioé del fatto che se avessero venduto computer con Linux preinstallato gli toglievano la licenza per windows? e che oggi adottano tutti. **************************************************Non mi risulta. Solo la Microsoft è sotto processo per aver inventato "strategie commerciali" che prima non esistevano.
      e continua a farlo battendo tutti nei diversi
      terreni su cui si misura (guarda i
      videogiochi o le console).**************************************************Di quale console parli. La X-Box non sarà messa in commercio prima del dicembre 2001 negli states e nella primavera del 2002 nel resto del mondo. Ha già superato tutti con un prodotto non ancora in commercio? Fammi capire, non ci arrivo.
    • Anonimo scrive:
      Re: Bill Gates for president
      Ma per te un'azienda e uno stato sono la stessa cosa??Il funzionamento di un'azienda è totalmente diverso da quello di uno stato.Per favore non facciamo semplificazioni. So che tutti questi anni di Berlusconi hanno un po' rimbecillito gli italiani, ma arrivare a pensare che un'azienda sia uguale ad uno stato...
  • Anonimo scrive:
    Era ora
    Anche in Italia, altro che destra e sinstra!
  • Anonimo scrive:
    IL PIU' CAPACE
    Nelle aziende solitamente comanda il più capace e non il più buono. Non sempre i buoni valori coincidono con sviluppo e benessere per un grosso gruppo di persone.
    • Anonimo scrive:
      Re: IL PIU' CAPACE
      - Scritto da: LUIGI
      Nelle aziende solitamente comanda il più
      capace e non il più buono. Non sempre i
      buoni valori coincidono con sviluppo e
      benessere per un grosso gruppo di persone.Non i piu' capaci, ma quelli che hanno il pelo sullo stomaco piu' lungo!Quelli che ti accoltellano alle spalle e poi hanno il coraggio di venirti con un sorriso a 157 denti a salutare e a dirti come sei stato sfortunato .....
  • Anonimo scrive:
    Titolo sbagliato.
    Il titolo "Gli USA vogliono Gates presidente" è sbagliato, in quanto la domanda del sondaggio
    restringe la scelta, appunto, alle sole imprese, quindi non è vero che gli USA vogliono Gates presidente.
    • Anonimo scrive:
      Purtroppo titolo giusto
      Mica hanno risposto le imprese... Questi c'hanno fior fiore di imprese fike e scelgono M$$$$$- Scritto da: DC
      Il titolo "Gli USA vogliono Gates
      presidente" è sbagliato, in quanto la
      domanda del sondaggio

      un campione di più di mille americani
      chiedendo loro di indicare le imprese a cui
      avrebbero affidato il Governo degli States.




      restringe la scelta, appunto, alle sole
      imprese, quindi non è vero che gli USA
      vogliono Gates presidente.
  • Anonimo scrive:
    LO PRENDEREMO A .......TORTE IN FACCIA.......
    VATTI A NASCONDERE BILL.
  • Anonimo scrive:
    Ma li leggete, almeno, gli articoli che citate??


    More than any other company, it was

    also cited by respondents as the one they would least

    like to see run the U.S. Government.Strano, vero, come questo *non* coincida col titolo... e come, ovviamente, non si citino affatto i risultati... (e, indeed, quanto avranno influito sul migliaio di giovani quelli dipendenti di mS??)Mah... meno sottomissione a MS non sarebbe male..
  • Anonimo scrive:
    peggio di Berlusconi...
    no comment
    • Anonimo scrive:
      Re: peggio di Berlusconi...
      ehhehhe peggio? 6 sicuro? uhm... NON SOTTOVALUTARE LA POTENZA DI BERLUSCONI(e dei berluschini)!- Scritto da: -
      no comment
    • Anonimo scrive:
      Re: peggio di Agnelli
      Il piu' grande capitalista italiano e' senatore da anni, non ha bisogno di essere presidente del consiglio per fare quello che vuole e per compiere i propri interessi. La sinistra (ed i sinistri) probabilmente non approva, ma tace. O approva?Ontario---"Parliamo di conflitto di interesse, ad esempio: D'Alema ha una barca, quindi non puo' governare perche' ha troppi interessi in gioco, uno nella sua posizione ci metterebbe poco a favorire la minoranza di quelli come lui che hanno un imbarcazione, a discapito di noi tutti che invece ne siamo privi. Occorre una legge ad hoc che impedisca a chi e' un possessore di imbarcazioni di diventare presidente del consiglio. Non puo' essere eletta una persona cosi'. Questa e' la democrazia in Italia".
  • Anonimo scrive:
    validità
    credibili 1000 persone?
    • Anonimo scrive:
      Re: validità
      - Scritto da: qwerty la tastiera
      credibili 1000 persone?Be' se il 50% degli italiani e' pronta a votare Berlusconi, perche' pensi che gli Americani debbano essere piu' svegli?
      • Anonimo scrive:
        Re: validità


        Be' se il 50% degli italiani e' pronta a
        votare Berlusconi, perche' pensi che gli
        Americani debbano essere piu' svegli?Il punto è: è sveglio uno che va a votare?
        • Anonimo scrive:
          Re: validità
          PPPPPPpPPP PPPPPP PPPPPPP PPPPPPpPPPPPPPPPPPPPPPPer quanto possa sembrare incredibile, gli italianisono piu' intelligenti degli americani(fintantoche' non si parla di internet).
Chiudi i commenti