GeForce 6 spinta sui PC economici

Nvidia ha lanciato una nuova serie di GPU GeForce 6 destinate agli utenti più attenti al portafogli ma non meno interessati a farsi una partita a Doom 3
Nvidia ha lanciato una nuova serie di GPU GeForce 6 destinate agli utenti più attenti al portafogli ma non meno interessati a farsi una partita a Doom 3


Roma – La scorsa primavera, in occasione del debutto della serie di acceleratori grafici di fascia alta GeForce 6800 , Nvidia anticipò che, nel corso dell’anno, avrebbe rilasciato nuove serie di GeForce 6 più economiche. Così ha fatto con il recente lancio del chip grafico GeForce 6600 e, oggi, con l’introduzione del GeForce 6200.

Diretto avversario del Radeon X600 di ATI, il GeForce 6200 si colloca sul mercato consumer di fascia medio-bassa, un segmento in cui fa il suo ingresso mettendo in mostra il supporto alla specifica Shader Model 3.0 delle DirectX 9 e alla giovane tecnologia d’interconnessione PCI Express.

Seppure destinato alle schede grafiche mainstream, con prezzo inferiore ai 150 euro, Nvidia affrma che il suo nuovo processore è pronto per affrontare la complessità grafica di giochi come Far Cry o il recentissimo Doom 3 .

Il GeForce 6200 ha 4 pipeline di rendering, la metà rispetto al 6600GT e un quarto rispetto al 6800 Ultra, un’interfaccia con la memoria di 128 bit e un RAMDAC da 400 MHz. Rispetto ai fratelli maggiori, capaci di supportare le più veloci memorie GDDR 3, il nuovo GeForce supporta unicamente le DDR: il chip manca inoltre del supporto al texture filtering a 64 bit e della compressione dello z-buffer e delle texture. Nvidia dichiara prestazioni di 225 milioni di vertici al secondo e 1,2 miliardi di texel al secondo.

Le tecnologie di Nvidia supportate dal GeForce 6200 sono CineFX 3.0, Digital Vibrance Control 3.0, Intellisample 3.0, nView e UltraShadow II: il significato delle denominazioni è riportato qui , sul sito italiano di Nvidia.

Le prime schede grafiche equipaggiate con la nuova GPU sono attese sul mercato a partire da novembre.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

11 10 2004
Link copiato negli appunti