Gelmini, colpito il sito

In concomitanza con le manifestazioni degli studenti

Roma – Le novità che il Governo intende introdurre nel mondo dell’istruzione hanno suscitato mobilitazioni di piazza ma, a quanto pare, non solo quelle. Anche un sito di supporto alle iniziative del ministro Mariastella Gelmini sarebbe stato colpito.

In particolare, riferisce un consigliere di Forza Italia lombardo, Carlo Saffioti, ignoti sarebbero riusciti ad oscurare una quantità di messaggi apparsi sul sito ForzaGelmini.com nelle ultime ore.

L’attacco non avrebbe comunque compromesso le funzionalità del sito né il suo archivio storico.

Stando a Saffioti il sito, creato per solidarizzare con il Ministro, rivedrà presto in linea i circa 1500 messaggi che nelle scorse ore erano “spariti”.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • antgri scrive:
    un personaggio in cerca d'autore
    quello di Barbareschi?delirio analfabeta di un personaggio in cerca d'autore ;)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 24 novembre 2008 10.30-----------------------------------------------------------
  • Casulli Domenic scrive:
    oppinione
    Egregio Politicante Barbareschi ascoltanto lei l´sera a annozero o capito perche in Italia si diventa politici e gente come lei a fortuna meno male che vivo da tanti anni in Germania e mi dispiace della mia famiglia in Italia
  • deluxe scrive:
    fuori dal mondo
    ma di cosa parla?? ma è autosufficiente o è un pupazzo caricato a stron..ate dal nano?personaggi del genere andrebbero censurati all'istante!! non fanno altro che rovinare ancor di più la già pessima immagine dell'italia .... bisognerebbe mandarli in esilio su marte!!!!
  • THe_ZiPMaN scrive:
    E' un idiota
    c.d.o.
  • gianluca cinasky scrive:
    a difesa degli interessi delle lobby
    il tema sui diritti è già stato ampiamente dibattuto, ed è chiaro a chi interessa, a chi sugli artisti ci vive.barbareschi è già un attore mediocre, figuriamoci come politico, porterà avanti i soliti interessi del padrone.staremo a vedere che cosa ne uscirà, ma ho poca fiducia in questi personaggi che cavalcano l'onda senza un minimo di competenza.forse, visti i risultati come attore, ha intenzione di fare l'imprenditore, per questo scende in campo.:-)
  • ale_sphere scrive:
    e ci voleva lui...
    Premesso che non sapevo neanche che Barbareschi fosse un parlamentare, e che l'averlo scoperto mi rende ancora più infelice di quanto non lo fossi prima (pensando alle persone che governano, mi riferisco a quelle che conosco...), posso solo dire che il suddetto "parlamentare" ha scoperto l'acqua calda. Già da tempo, agli internet point, ma anche negli aeroporti, ecc., è obbligatorio presentare la C.I, ma forse lui e la Carlucci non sono stati informati...;-)Su http://www.memesphere.it/ abbiamo raccolto i blog più interessanti e i più discussi, e Barbareschi è riuscito a distinguersi dalla massa. Rimando anche alla sezione blog: http://blog.memesphere.it/
  • Daniel Jackson scrive:
    I deputati
    Prima di condannare gli altri iniziassero a rinunciare ai propri privilegi:http://politicalink.italiavota.it/index.php?option=com_content&task=view&id=73&Itemid=1
  • The FoX scrive:
    Ma insomma!!! Chi caz.. li ha votati???
    Se siamo tutti qui a lamentarci dei loro provvedimenti...si puo' sapere chi cavolo li ha votati?O hanno fatto dei mega brogli o qualcuno non la racconta giusta... ed adesso si lamenta di chi ha votato.
    • Josafat scrive:
      Re: Ma insomma!!! Chi caz.. li ha votati???
      Potrebbe anche non averli votato nessuno. Con l'attuale legge elettorale, non ce n'è bisogno. Uno vota berlusconi, e lui decide chi portarsi in parlamento come supporter.
    • Iniquo Ubiquo scrive:
      Re: Ma insomma!!! Chi caz.. li ha votati???
      Semplice, chi li vota difficilmente usa internet per qualcosa di diverso dal youtube e dalla chat.Ah vero, ho dimenticato le mail ed il porno!
  • Lorenzo scrive:
    Ecco perche' non ci sono le preferenze
    Dopo una figura cosi' ... si dovrebbe nascondere! quando la smettono di parlare su cose che non sanno che cosa sono e come funzionano e' sempre tardi ! Qualcuno gli dica che quando va su internet il suo ip e' registrato per tot anni assieme a tutti i siti visitati e a tutti i server a cui ci si e' collegato!chi lo voterebbe se ci fossero le preferenze ?Ma non ci sono quindi puo' fare tutte le figuracce che vuole tanto non succede nulla
  • Luca scrive:
    Ma come si fa!!!
    Ma come si fa dico io ..come si fa a sparare certe cazzate??Carta d'identità per internet??E cosa dovrei fare per poter accedere ad internet.. mostrare la carta d'identità al mouse e la patente alla stampante? ma per cortesia..
    • Fulmy(nato) scrive:
      Re: Ma come si fa!!!
      - Scritto da: Luca
      E cosa dovrei fare per poter accedere ad
      internet.. mostrare la carta d'identità al mouse
      e la patente alla stampante?

      ma per cortesia..intanto favorisca patente e librettolei superava di 25 Kb/s il limite di banda :D
  • Bool scrive:
    Già visto, già risposto
    Non so se è stupido o adora martellare gli italici testicoli.Durante la crisi indistriale, la ricetta della destra è stata:1) riduciamo le regole2) abbassiamo il costo del lavoroIn questa fase di crisi economica, dove ci giochiamo metà crescita sulle nuove tecnologie, la ricetta è:1) aumentiamo le regole2) aumentiamo i costi (controllo e accesso alla rete)Se solo in Italia si introducono impedimenti all'accesso alla rete, ci azzoppiamo da soli.Visto che nel mondo reale siamo arretrati, è ora di PERDERE ANCHE NEL MONDO VIRTUALE???Ma che hanno, l'acqua al posto del cervello?
  • Sergio scrive:
    perché?
    Perché solo in Italia permettiamo che inetti si occupino di questioni importanti?
  • XYZ scrive:
    Ci stanno provando..
    "A suo dire, la pirateria è frutto di un utilizzo del mondo digitale privo di regole, una situazione che causa danni."A mio dire, la pirateria è frutto di un utilizzo assolutamente consapevole di Internet, un utilizzo che ha alle sue spalle la volontà diretta di far inginocchiare determinate "aziende" i quali prodotti, sono di troppo larga distribuzione, sono presentati al pubblico con prezzi inaccettabili per il loro effettivo valore, rappresentano, a causa dell'odierna "vippizzazione" di qualunque forma d'arte e attraverso le leggi consumistiche di mercato un buon modo per togliere ciò che c'è di serio nel cinema o in musica e sostituirlo con prodotti commerciali creati "ad hoc" trasformare chi ne fà uso in un semplice e stupido "fan"." La Carta di Identità per il Web può costituire una via, ha spiegato, per "riaffermare le responsabilità dei singoli per gli illeciti commessi: così come avviene nella realtà, così anche nella virtualità va individuato un sistema di regole".Uno dei caratteri non riconosciuti fondamentali che ha caratterizzato Internet e gli aspetti positivi che esso è stato in grado di apportare nel tempo al singolo individuo è esattamente la Virtualità, la capacità dunque, di essere libero e indiscreto nelle proprie azioni in un ottica costruttiva e volta all'apprendimento e alla condivisione dell'informazione. Riaffermare responsabilità attraverso l'identificazione dell'Utente che utilizza la rete, oltre a essere un immensa potenziale minaccia per lo stesso, vista la "debolezza" tecnica del mezzo a cui viene applicata, è anche una violazione in piena regola ad uno dei principi fondamentali che chiunque navighi da qualche annetto ritiene "sacrosanti"."Barbareschi, già promotore di un provvedimento contro la pirateria digitale portato avanti assieme a Gabriella Carlucci, è da tempo impegnato sul fronte della lotta all'illegalità in rete."Barbareschi, da buon politico, è sospeso tra il decidere se dare ascolto alle pressose Major che scalpitano per trovare nuovi mezzi limitativi per il filesharing e nuove piattaforme pubblicitarie per distruggere in santa pace il mondo della musica e del cinema, e ai progetti sulla sicurezza o "controllo", che vedono in una identificazione univoca dell'utente il cavallo di battaglia per sapere in maniera stabile, duratura e sicura, cosa fà e come lo fà su Internet..., darsi da fare, insomma per prendere "2 piccioni con una fava".. Oppure, da politico di buoni principi, potrebbe per una volta dare ascolto agli interessi degli elettori, e darsi da fare per riparare a tutti i torti e i soprusi che i servizi delle telco in Italia, a tutti gli effetti rappresentano...
  • Miriam F scrive:
    Barbareschi torna a fare teatro!
    Che è sicuramente meglio
    • Daniel Jackson scrive:
      Re: Barbareschi torna a fare teatro!
      - Scritto da: Miriam F
      Che è sicuramente meglioNo, prima dovrebbe provare ad andare a lavorare 8 ore in fabbrica per un mese, con moglie e figli a carico. Così forse capirebbe come vive chi non incassa a vita soldi per opere del passato ma viene pagato una e una sola volta per il proprio lavoro e con quei pochi soldi deve fare tutto.Poi può tornare in teatro o fare quel che vuole ma prima che si immerga nel mondo reale non in quello patinato di attori, conduttori TV e purtroppo politici.
      • Daniel Jackson scrive:
        Re: Barbareschi torna a fare teatro!

        Poi può tornare in teatro o fare quel che vuole
        ma prima che si immerga nel mondo reale non in
        quello patinato di attori, conduttori TV e
        purtroppo
        politici.Anzi a reimmergersi visto che ha fatto strada e in questo per carità è encomiabile. Forse però fra TV e ora politica ha scordato come si vive senza diritti d'autore.
  • girovago scrive:
    maroni
    Chissà cosa ne pensa Maroni, per il quale scaricare musica da Internet "è realtà e non reato". http://www.ilmessaggero.it/articolo.php?id=32718&sez=HOME_SCIENZA
  • infernet scrive:
    Politici da baraccone
    I nostri politici sono abilitati a dire cose da allucinati, tanto godono di impunita' e immunita' (tant'e' vero che abbiamo uno dei parlamenti piu' inquisiti e pregiudicati del mondo).Brillano in questo tristissimo spettacolo soprattutto gli avanzi di un certo mondo da avanspettacolo, riciclato alla corte del Cainano: questo Barbareschi, al di la' delle sue innegabili travagliate vicende personali, era pure un pessimo attore, un piccolo, arrogante mediocre, che come tutti i mediocri si gonfiava del proprio nulla.Ora, che cotanto individuo sia stato piazzato in Parlamento, in virtu' di una legge elettorale scandalosa, e' irritante e umiliante per tutti gli italiani, ma peggio e' che egli se ne esca con proposte che definire stupidamente fasciste e' un gesto di bonta'.Ha perso l'occasione per starsene zitto e intascarsi il lauto stipendio da parlamentare: altri suoi colleghi, piu' intelligentemente, si limitano a fare il loro lavoro di sottoposti, zitti zitti e quatti quatti, nelle file del Partito Unico Supremo.Invece che proporre simili scemenze, perche' finalmente non fanno il documento di identita' elettronico, di cui si parla da almeno 20 anni, al posto dello straccetto borbonico che ci danno ora?Nei prossimi 5 anni ci sara' da ridere, o da piangere, fate voi.
  • Akim scrive:
    Quando lo buttarono FUORI
    Vedete , quando una persona e' stata umiliata alla grande ed e' cacciata con calci in culo come il signor Barbareschi , per aver USATO IL MEZZO TELEVISIVO PER PROPRI FINI e' chiaro che torna alla ribalta appoggiandosi e servendo come uno schiavo chi lo getto' a lavare i bagni pubblici .Ebbene , Barbareschi stai attento a quello che dici ,perche' proporremo una carta di accesso per chi vuole usare la TVe una carta da cesso per chi vuole usarti come strofinaccio da bagno pubblico , daltronde ne hai una gran conoscenza di bagni pubblici.TORNA A STUDIARE , ignorantazzo.
  • Utente qualunque scrive:
    Ma come ha fatto...
    Ma come ha fatto ad entrare in parlamento? Non sapevo neppure fosse un parlamentare.Scometto che su questa uscita c'è lo zampino della "bamba"
  • Gentile scrive:
    Da CANNIBAL HOLOCAUST a censore de merda
    Guardatevi Cannibal Holocaust e rendetevi conto di quanto si è divertito sto furbacchione prima di imporci queste baggianate.
  • Nome e cognome scrive:
    Barbareschi e la Carlucci
    Barbareschi e la Carlucci regolamentano internet... ...e al pupazzo gnappo che gli fanno fare?la prossima legge elettorale?
    • Paolino scrive:
      Re: Barbareschi e la Carlucci
      - Scritto da: Nome e cognome
      Barbareschi e la Carlucci regolamentano
      internet...

      ...e al pupazzo gnappo che gli fanno fare?
      la prossima legge elettorale?Pare che il pupazzo gnappo fosse troppo intelligente, allora il governo ha scelto un altro.
      • Fulmy(nato) scrive:
        Re: Barbareschi e la Carlucci
        - Scritto da: Paolino

        ...e al pupazzo gnappo che gli fanno fare?

        la prossima legge elettorale?

        Pare che il pupazzo gnappo fosse troppo
        intelligente, allora il governo ha scelto un
        altro.Lui?http://static.blogo.it/tvblog/Uan2.JPG
    • il troll scrive:
      Re: Barbareschi e la Carlucci
      Considerando che ci governa uno che ha meno credibilità e serietà di Sbirulino tutto è possibile...
    • Orazio scrive:
      Re: Barbareschi e la Carlucci
      Beh, mi pare che questo grande programma sia più che mai d'attualità: http://www.youtube.com/watch?v=IvFv4mo2bGc
  • trullo scrive:
    fedina penale pulita per i parlamentari
    barbareschi comincia a richiedere la fedina penale pulita ai tuoi compagni di parlamento prima di rompere le balle alla gente onesta.
  • Pinco Palla scrive:
    Questa proprio non l'ho capita
    Una carta d'identità per l'accesso a internet? Ma dove sarebbe la novità? Se non ricordo male alla sottoscrizione dell'abbonamento ho compilato un form in cui mi sono stati richiesti, tra le altre cose, anche numero di carta d'identità e codice fiscale, e le fatture riportano anche il mio numero di partita iva. Inoltre l'adsl si appoggia a una linea telefonica di terra intestata a mio nome - ma sarebbe lo stesso con una linea mobile, dato che in base alle normative italiane tutte le SIM sono nominative, e quando ne compri una ti chiedono la carta d'identità. E il documento lo devi esibire anche quando ti connetti da un internet point o per usare il wifi pubblico. Cioè... la carta di identità per accedere alla rete è già obbligatorio esibirla, e le attività sono soggette a data retention... dove sarebbe la novità?
    • Anonimo Veneziano scrive:
      Re: Questa proprio non l'ho capita


      Cioè... la carta di identità per accedere alla
      rete è già obbligatorio esibirla, e le attività
      sono soggette a data retention... dove sarebbe la
      novità?Comunque sia con la Legge Pisanu sulle disposizioni anti-terroristiche, se tu accedi ad internet, devi esser schedato, percui il tale, come al solito, sta farneticando solo perchè non gli danno più i milioni immeritati che guadagnava prima.Io mi chiedo, possibile che questa gente sia inarrestabile?
      • Paolino scrive:
        Re: Questa proprio non l'ho capita
        - Scritto da: Anonimo Veneziano[cut]
        Io mi chiedo, possibile che questa gente sia
        inarrestabile?Piu' o meno si: prendono comunque un sacco di voti e consensi (vedi gli sbandierati consensi verso il governo... ROTFL...)Eppoi si autoproteggono e autosostengono tra loro. Il loro principale problema e' "il loro sporco affare" e quello gli riesce benissimo contdito da tanta demagogia e tanto populismo.
      • Utente qualunque scrive:
        Re: Questa proprio non l'ho capita
        Probabilmente non l'ha capita neppure Barbareschi. Mentre cagava una cazzata del genere, probabilmente voleva darsi un tono ed essere cagato, in un momento (che dura da anni) in cui nessuno se lo caga. Ho usato troppe volte "caga"?
    • antgri scrive:
      Re: Questa proprio non l'ho capita
      delirio analfabetico di un personaggio in cerca d'autore ;)
  • Massi cadenti scrive:
    Patetico
    Se dicessi il vero aggettivo diventerei volgare.
  • danieleMM scrive:
    non vogliono chiudervi la bocca..
    ...non preoccupatevinon è il loro VERO scopo avere un modo (SEMPRE E COMUNQUE) per sapere chi ha detto cosa, quando e dovecosa leggeteecc... ecc...non serve a questoi miliardi di spesa (tanto andiamo a gonfie vele) per dotarvi della tecnologia necessaria saranno per impedirvi di scaricarvi l'ultimo mp3 in circolazione
    • Anonimo Veneziano scrive:
      Re: non vogliono chiudervi la bocca..
      - Scritto da: danieleMM
      ...non preoccupatevi
      non è il loro VERO scopo avere un modo (SEMPRE E
      COMUNQUE) per sapere chi ha detto cosa, quando e
      dove
      cosa leggete
      ecc... ecc...
      non serve a questo
      i miliardi di spesa (tanto andiamo a gonfie vele)
      per dotarvi della tecnologia necessaria saranno
      per impedirvi di scaricarvi l'ultimo mp3 in
      circolazioneChissà che sia vero. Il problema è che poi questa banda di furfanti si metterà a legiferare per recuperare il credito perduto, da qualche altro fondo (vedi che stà succedendo con il Gelmini, impiegato al solo scopo di coprire il buco causato dal provvedimento Salva-Ladroni/Salva-Casta, per risanare il mercato finanziario mondiale).
  • NonSoloModa scrive:
    Povero barbareschi
    dagli un megafono in mano e si credono tutti semidei.Presto si accorgerà che è meglio stare coi piedi a terra anche quel poveraccio del barbareschi.
    • estiqaatsi scrive:
      Re: Povero barbareschi
      il poveraccio prima recitare copione scritto da David Mametadesso recitare copione scritto da Nano Pelatocarriera iniziata con brutte parole in belle commedie e terminata con belle parole in brutte sceneggiateEstiqaatsi preferisce Mamet al teatro e non idiozie al teatrino
      • Sgabbio scrive:
        Re: Povero barbareschi
        A dire il vero, Luca Barbareschi ha esordito in un finto film snuff.
        • unaDuraLezione scrive:
          Re: Povero barbareschi
          contenuto non disponibile
          • Sgabbio scrive:
            Re: Povero barbareschi
            Io non sapevo dell'esistenza di questo film, fino a quando non avevo letto uno speciale sulla bufala dei film Snuff.Lo stesso Luca Barbareschi, parlava di questa minaccia, ma se guardiamo che lui stesso aveva partecipato ad un FINTO film del genere, la cosa fa un pò ridere.
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: Povero barbareschi
            contenuto non disponibile
  • The FoX scrive:
    Barbareschi... ma lavorare mai?
    Se invece si istituisse una carta d'identita per sparare cazzate?Gia' che lui di cazzate ne ha fatte in quella che lui chiama carriera...Morire di vergogna no?
  • Rin Kobayashi scrive:
    Ma ROTFL
    Certo che un minimo di intelligenza eh... manco un barlume. (rotfl)
  • Grrrowl scrive:
    (rotfl)
    -- In particolare ha proposto l'imposizione di una carta di identità per l'accesso ad Internet. --(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
Chiudi i commenti