Gennaio 2003, internet compie 20 anni

Venti anni fa ARPANET adottava il protocollo TCP/IP che avrebbe costituito l'ossatura del traffico internet. E sei mesi dopo si suddivideva in ARPANET e MILNET


Roma – Sono molti gli eventi legati alla nascita e allo sviluppo della rete internet che vanno ricordati per comprenderne a fondo l’origine e la natura e uno di questi è senz’altro l’adozione del protocollo TCP/IP da parte di quella rete che viene indicata come “progenitrice” di Internet, ovvero ARPANET.

Della cosa si è parlato in questi giorni in una delle liste della Internet Engineering Task Force, organismo centrale nella definizione degli standard tecnologici per lo sviluppo della rete.

“Non dobbiamo far passare senza menzionarlo – ha scritto Bob Braden, uno dei padri del TCP/IP – il 20esimo anniversario di Internet. La data più logica della nascita di Internet è il Primo Gennaio 1983, quando ARPANET passò ufficialmente dal protocollo NCP a quello TCP/IP. Sei mesi dopo, ARPANET fu suddivisa nella due sottoreti ARPANET e MILNET, connesse attraverso internet gateway”.

Per saperne di più sulla storia di Internet un buon punto di partenza è senz’altro il sito intitolato ad uno dei pionieri della rete, scomparso pochi anni fa, Jonathan Postel. Su Postel.org viene infatti ospitata la mailing list Internet History voluta e animata dallo stesso Braden. Altri siti utili sulla storia della rete sono recensiti nella Directory di Punto Informatico.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Noxthefox scrive:
    Informazione e azione
    Il problema amio avviso sta nel fatto che la maggior parte di coloro che acquista materiale pirata non è a conoscenza del lavoro che vi è alle spalle con i conseguenti costi: questa ignoranza è diffusissima soprattutto nei più giovani(lo so bene perchè ho 17 anni). Bisognerebbe sensibilizzare maggiormente la gente e soprattutto arrestare chi vende materiale contraffatto e non solo metterli in fuga dalle vie del centro come capita regolarmente nella mia città(Monza).
    • Anonimo scrive:
      Re: Informazione e azione
      1 vi sono artisti italiani che vendono i dschi a prezz "imposto" "politico" (gli stranieri(indipendenti) devono appoggiarsi alle major per la distribuzione..) quindi e' POSSIBILE vendere a meno.. obblighiamoli a farlo..2 per quanto riguarda i venditori di materiale illegale(da cui non compro nulla per non finanziare la mafia) di cui parli son poveracci...perche anziche arrestare il venditore non multi il compratore...? con...chesso 500 euro?..no..il discorso e' lo stesso delle puttane..tutti vogliono che vengano arrestate nessuo vuol punire i clienti...mah....
  • Anonimo scrive:
    ? mi consenta ?
  • Anonimo scrive:
    Software Economici Per Vendere Di Più
    Per far contenti i clienti e le software house basterebbe semplicemente abbassare i prezi del software cosi da ridurre notevolmente non solo la pirateria ma il digital divide; il divario tecnologico tra coloro che hanno l'accesso alle risorse informatiche ed informative e coloro che non lo hanno.
  • Anonimo scrive:
    [quasi OT] Politica e pirateria
    caspita quanto è interessante vedere le posizioni di chi ha scritto in questo tread... Chi è a favore della pirateria la giustifica con considerazioni dichiaratamente di sinistra. E non mi stupisce la cosa! Rafforza sempre più la mia convinzione che con quella mentalità tutto va allo sfacio. Vorrei vedere se una LORO fatica venisse vanificata da chi lucra alle loro spalle non compensandola (in danari, ovviamente) pagando dei diritti nell'uso dell'opera prodotta, sia questa software, musica, testo, etc. Mi stupice l'ottusismo che hanno queste persone nel vedere come un'unica organizzazione governo-casediscografiche-miliardarivari-imprenditori... Sono cose ben distinte! Un musicista che si deve pagare da vivere per produrre quella musica che voi considerate, giustamente, un DIRITTO allo svago, viene già SPELLATO vivo dalla SIAE, lascia buona parte degli introiti che la sua opera genera a colui che ha un contratto per la PRODUZIONE, il quale a sua volta paga TASSE, INVESTE CORRENDO RISCHI, etc... E fin qui, tutto bene... Certo che fanno tanti soldi, ci mancherebbe che non li facessero! E grazie a Dio c'è gente che compra originali che permettono al sistema di continuare ad esistere. Meno tasse abbasserebbero i costi... Ma per abbassare le tasse bisognerebbe che TUTTI le pagassero. A cominciare da chi le "EVADE" comprando prodotti piratati, pur sia per il suo sacrosanto "DIRITTO allo svago!". Se non avete soldi, meno svaghi! Accendete la radio, e avrete musica gratis, se volete fare una partita ci sono i buoni vecchi coin-up. Se comprate meno marjuana mettete da parte i soldi e vi comprate i CD originali! Facile, no?
    • Anonimo scrive:
      Re: [quasi OT] Politica e pirateria
      - Scritto da: Anonimo
      caspita quanto è interessante vedere le
      posizioni di chi ha scritto in questo
      tread... Chi è a favore della pirateria la
      giustifica con considerazioni
      dichiaratamente di sinistra. E non miMa che dici? E da quando è di sinistra infrangere la legge?Oppure tu sei uno dei figli della propaganda populista del nano mafioso percui confondi la sinistra democratica con quei quattro estremisti fanatici e ignoranti che, poveracci loro, credono ancora nel comunismo?
      stupisce la cosa! Rafforza sempre più la mia
      convinzione che con quella mentalità tutto
      va allo sfacio. Vorrei vedere se una LORO
      fatica venisse vanificata da chi lucra alle
      loro spalle non compensandola (in danari,
      ovviamente) pagando dei diritti nell'uso
      dell'opera prodotta, sia questa software,
      musica, testo, etc. Mi stupice l'ottusismo
      che hanno queste persone nel vedere come
      un'unica organizzazione
      governo-casediscografiche-miliardarivari-impr(Per favore metti degli spazi altrimenti se clicco su "rispondi quotando" il tuo messaggio viene troncato in questo punto esatto e il resto del messaggio l'ho dovuto quotare tutto a mano)
      Sono cose ben distinte! Un musicista che siGiusto.
      deve pagare da vivere per produrre quella
      musica che voi considerate, giustamente, un
      DIRITTO allo svago, viene già SPELLATO
      vivo dalla SIAE, lascia buona parte degli introiti
      che la sua opera genera a colui che ha un contratto
      per la PRODUZIONE, il quale a sua volta paga
      TASSE, INVESTE CORRENDO RISCHI, etc... E
      fin qui, tutto bene... Certo che fanno tanti soldi, ciCorretto.
      mancherebbe che non li facessero! E grazie a Dio c'è
      gente che compra originali che permettono al
      sistema di continuare ad esistere. Meno tasseIl capitalismo è un sistema economico per sua natura flessibile e con la miglior capacità di adattamento alle mutate situazioni (che costituisce la sua forza e che fa sì che esso sopravviva a qualunque crisi).Quindi se i consumatori non dovessereo comprare più i CD audio originali, le case discografiche e i musicisti troverebbero velocemente fonti alternative di reddito altrettanto, se non più proficue.Sono abbastanza anziano da aver letto e sentito di catastrofismi simili da decenni (la TV ucciderà la radio, Internet ucciderà il libro, gli impianti stereo e i dischi uccideranno i concerti, la diretta TV ucciderà il pubblico pagante dei circuiti di formula 1, la TV ucciderà il cinema, le videocassette uccideranno il cinema e la TV, le musicassette non faranno più vendere LP ecc. ecc.) e puntualmente nessuna di esse si è mai verificata.Quindi stai pur sicuro che le case discografiche sopravviveranno anche alla "catastrofe" dell'ipotetica mancata vendita di CD musicali.
      abbasserebbero i costi... Ma per abbassare le tasse
      bisognerebbe che TUTTI le pagassero. A cominciare
      da chi le "EVADE" comprando prodotti piratati, purBeh, per chi "EVADE" le tasse, con il governo del cavaliere non c'è alcun problema, ci sono condoni periodici e omnicomprensivi.Anzi, quasi quasi dal 2003 non pago più una lira di tasse, sono stufo di essere uno dei fessi che pagano il dovuto fino all'ultima lira.Tanto poi potrò condonare il tutto pagando meno di un decimo dell'ammontare complessivo tra qualche anno.
      sia per il suo sacrosanto "DIRITTO allo svago!". Se
      non avete soldi, meno svaghi! Accendete la radio, eSono completamente d'accordo con te.
      avrete musica gratis, se volete fare una partita ci sono i
      buoni vecchi coin-up. Se comprate meno marjuanaI coin-up oramai è difficilissmo trovarli ancora, comunque al di dell'esempio poco realizzabile, il principio da te enunciato è sacrosanto.
      mettete da parte i soldi e vi comprate i CD originali!
      Facile, no?Ognuno con i proprio soldi fa le scelte che crede, l'importante poi è non lamentarsi di tali scelte se esse non consentono più l'acquisto del bene in precedenza messo in secondo piano.
  • Anonimo scrive:
    Basterebbero meno tasse...
    Con quello checostano le cose in Italia, se si potesse duplicare coperemmo anche la benzina! :-)
  • Anonimo scrive:
    Seeee il 20%.......
    ... gli piacerebbe.... sarà almeno il 50%, ma meglio non dirlo.
  • Anonimo scrive:
    Per MArks

    ma perche', il negozio non ha COMPRATO il ciddi dal
    distributore? Ma il negozio ha comprato una copia (o piu' copie) dal distributore, non ha comprato l'originale.Quindi se per te il furto c'è quando si sottrae l'originale al proprietario, uno che prende un cd dallo scaffale di un centro commerciale, lo mette sotto la giacca ed esce senza pagare...non commette un furto, giusto?
    • maks scrive:
      Re: Per MArks


      ma perche', il negozio non ha COMPRATO il
      ciddi dal
      distributore?

      Ma il negozio ha comprato una copia (o piu'
      copie) dal distributore, non ha comprato
      l'originale.

      Quindi se per te il furto c'è quando si
      sottrae l'originale al proprietario, uno che
      prende un cd dallo scaffale di un centro
      commerciale, lo mette sotto la giacca ed
      esce senza pagare...non commette un furto,
      giusto?
      intanto e' makssecondoda quanto dice la legge l'originale e' tutto cio' che riporta il bollino siaeci fanno anche la pubblicita'se il cd che mi infilo sotto la giacca e' privo di tale bollino... sono cazzi del negozio...tecnicamente e' furto se io entro dentro casa tua e mi porto via la copia masterizzata dell'ultimo CD di peppino di capri (ti ho visto mentre lo compravi) .. pensa un po'...ma se lo copio e lo rimetto a posto no...ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: Per MArks
        -
        tecnicamente e' furto se io entro dentro
        casa tua e mi porto via la copia
        masterizzata dell'ultimo CD di peppino di
        capri (ti ho visto mentre lo compravi) ..
        pensa un po'...
        ma se lo copio e lo rimetto a posto no...
        Dunque vediamo un po' se ho ben capito: se tu entri in casa di un'altra persona; prendi un suo cd; ne fai una copia e poi rimetti il cd a posto, non hai commesso un furto?
        • Attila Xihar scrive:
          Re: Per MArks
          - Scritto da: Anonimo
          Dunque vediamo un po' se ho ben capito: se
          tu entri in casa di un'altra persona; prendi
          un suo cd; ne fai una copia e poi rimetti il
          cd a posto, non hai commesso un furto?Azz, ma e' cosi' difficile da capire?Prova su www.garzantilinguistica.itNel caso da te citato, l'ipotetico Maks si macchierebbe di violazione di domicilio (eventualmente anche con scasso), ma non di furto.Guarda che "furto" (fattispecie criminosa precisa) e "reato" (qualsiasi cosa contraria alla legge, chiunque abbia scritto la legge) NON sono sinonimi...
        • leonardo() scrive:
          Re: Per MArks
          - Scritto da: Anonimo

          Dunque vediamo un po' se ho ben capito: se
          tu entri in casa di un'altra persona; prendi
          un suo cd; ne fai una copia e poi rimetti il
          cd a posto, non hai commesso un furto?Dunque vediamo un po' se ho ben capito: se io entro in casa di un'altra persona, vado nel suo bagno, e mi lavo le mani con la sua acqua (tecnicamente è la sua dato che la paga), e poi me ne esco chiudendo il rubinetto non ho commesso un furto?
          • Anonimo scrive:
            Re: Per MArks
            - Scritto da: leonardo()

            - Scritto da: Anonimo



            Dunque vediamo un po' se ho ben capito: se

            tu entri in casa di un'altra persona;
            prendi

            un suo cd; ne fai una copia e poi rimetti
            il

            cd a posto, non hai commesso un furto?
            Dunque vediamo un po' se ho ben capito: se
            io entro in casa di un'altra persona, vado
            nel suo bagno, e mi lavo le mani con la sua
            acqua (tecnicamente è la sua dato che la
            paga), e poi me ne esco chiudendo il
            rubinetto non ho commesso un furto?bella domanda.sentiamo un po' cosa dice maks
    • Attila Xihar scrive:
      Re: Per MArks
      - Scritto da: Anonimo



      ma perche', il negozio non ha COMPRATO il
      ciddi dal
      distributore?

      Ma il negozio ha comprato una copia (o piu'
      copie) dal distributore, non ha comprato
      l'originale.

      Quindi se per te il furto c'è quando si
      sottrae l'originale al proprietario, uno che
      prende un cd dallo scaffale di un centro
      commerciale, lo mette sotto la giacca ed
      esce senza pagare...non commette un furto,
      giusto?Secondo me ci fai, cmq... vediamo se riesco a spiegartelo io.La discriminante tra furto e non furto sta nella sottrazione del bene materiale al proprietario o meno.Se rubo materialmente un cd in un supermercato, sto commettendo un furto.Se (ipoteticamente) entro in un supermercato con il mio masterizzatore portatile e mi copio un cd in esposizione, NON commetto un furto, ma un illecito punito dalla legge fatta su misura per proteggere i vs. guadagni.Forse Maks non ha espresso nel migliore dei modi il concetto, ma tu ci hai messo molto del tuo per fingere di non capirlo... :-)Io capisco che la parola "Furto" riempia molto bene la bocca e funzioni bene come slogan, ma la realtà della lingua italiana, (finche' non cambierete x legge anche quella) è un'altra cosa.
      • Anonimo scrive:
        Re: Per MArks
        Che vuoi farci, sei un B I R I C C H I N O anche te...A me basta sapere che sia illegale e co voi scarichiate sapendo che non sia lecito.Che poi la buttiate sul termine furto o reato, ladri o birichini poco mi interessa.Sempre illegale è.
        • Attila Xihar scrive:
          Re: Per MArks
          - Scritto da: Anonimo

          Che vuoi farci, sei un B I R I C C H I N
          O anche te...

          A me basta sapere che sia illegale e co voi
          scarichiate sapendo che non sia lecito.
          Che poi la buttiate sul termine furto o
          reato, ladri o birichini poco mi interessa.
          Sempre illegale è.Sempre a trincerarvi dietro la vostra leggina salvaportafogli, eh? :-)A te interessera' poco, ma c'e' gente che sulla mistificazione della parola "furto" sta costruendo un castello, ed il motivo e' chiaro: "travestire" qualcosa che pochi sentono come immorale da reato che la collettività disprezza.Cosa non si fa x campare senza lavorare... :-)
        • maks scrive:
          Re: Per MArks

          Che vuoi farci, sei un B I R I C C H I N
          O anche te...
          guarda al massimo puo' essere appropriazione indebitae la rivendita al massimo ricettazionema non furto...
          A me basta sapere che sia illegale e co voi
          scarichiate sapendo che non sia lecito.scaricare non e' illecito ue'....la distribuzione e' illecito...se io scarico materiale protetto da copyright non commetto nessun reato...se lo rendo disponibile per il download si...
          Che poi la buttiate sul termine furto o
          reato, ladri o birichini poco mi interessa.
          Sempre illegale è.nonon sempre!ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Per MArks

            scaricare non e' illecito ue'....Se l'oggetto dello "scaricare" non e' consentito dalla legge, si' e' illecito
            la distribuzione e' illecito...
            se io scarico materiale protetto da
            copyright non commetto nessun reato...Si , il reato di ricettazione
            se lo rendo disponibile per il download si...Anche se non lo rendi disponibile.

            Che poi la buttiate sul termine furto o

            reato, ladri o birichini poco mi
            interessa.

            Sempre illegale è.

            no
            non sempre!

            ciaosisempreciao
          • leonardo() scrive:
            Re: Per MArks
            - Scritto da: Anonimo



            scaricare non e' illecito ue'....

            Se l'oggetto dello "scaricare" non e'
            consentito dalla legge, si' e' illecito
            Forse non hai capito: non era una supposizione la sua, ma una affermazione...

            la distribuzione e' illecito...

            se io scarico materiale protetto da

            copyright non commetto nessun reato...

            Si , il reato di ricettazione


            se lo rendo disponibile per il download
            si...

            Anche se non lo rendi disponibile.chi fuma marjiuana conosce il concetto di "uso personale", cioè che se il quantitativo che ti trovi in mano basta per fartici a malapena un cannone non ti arrestano mica, mentre se spacci allora finisci in manette.



            Che poi la buttiate sul termine furto o


            reato, ladri o birichini poco mi

            interessa.


            Sempre illegale è.



            no

            non sempre!



            ciao

            si
            sempre

            ciaofammi capire: tu sei quello che ha mandato avanti un thread di 100 e passa messaggi e ancora ti lamenti? Dimmi una cosa: non è che per caso hai a casa qualche vecchia musicassetta su cui hai registrato (o ti sei fatto registrare) qualche compilation? E se si come credo che sia, non è un furto anche quello? Una misera cassetta? Oppure: avrai fatto almeno una (dico una) fotocopia da un libro, un fumetto, un cecchacchionesoio: ebbene, su questa logica è furto anche quello, almeno se superi il 10% dell'opera, sbaglio?Uso corretto dei dizionari, please..
          • Anonimo scrive:
            Re: Per MArks
            -
            chi fuma marjiuana conosce il concetto di
            "uso personale", cioè che se il quantitativo
            che ti trovi in mano basta per fartici a
            malapena un cannone non ti arrestano mica,
            mentre se spacci allora finisci in manette.Vedo che conosci il concetto di uso personale.:)
            fammi capire: tu sei quello che ha mandato
            avanti un thread di 100 e passa messaggi e
            ancora ti lamenti? Dimmi una cosa: non è che
            per caso hai a casa qualche vecchia
            musicassetta su cui hai registrato (o ti sei
            fatto registrare) qualche compilation?no, ho un disco a 33 giri piratato:)
  • Anonimo scrive:
    Ma interessa a qualcuno?
    Le lamentele di questi "ladri" delle multinazionali non ci commuovono: Sono senz'altro personaggi meno dannosi dei loro Colleghi appartenenti ad altri settori industriali o a complessi industrial-militari che affamano nel vero senso della parola i 3/4 del genere umano e che stanno distruggendo un pezzo alla volta il pianeta. Il settore in cui operano (musica, cinema, and so on) al massimo svuota le nostre tasche e nulla più.Non di meno vanno "puniti" in qualche modo. Visto che l'idea di guadagnare qualche "fantastiliardo" di meno abbassando i prezzi li fa inorridire, che continuino a lamentarsi del calo delle vendite per colpa delle copie illegali.Io da parte mia continuerò, nel mio piccolo, a contribuire alla loro "punizione".Sinceramente dei loro lamenti non mi frega un bel niente.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma interessa a qualcuno?

      Sinceramente dei loro lamenti non mi frega
      un bel niente.E allora perche' intervieni..
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma interessa a qualcuno?
        - Scritto da: Anonimo


        Sinceramente dei loro lamenti non mi frega

        un bel niente.


        E allora perche' intervieni..Per lo stesso motivo tuo, frolloccone!
  • Anonimo scrive:
    La verità (parte seconda)
    L'illegalità e' essenzialmente una questione culturale.
    • Attila Xihar scrive:
      Re: La verità (parte seconda)
      - Scritto da: Anonimo
      L'illegalità e' essenzialmente una questione
      culturale.Ma Lei è un filosofo! :-pNo mio caro, l'illegalità dipende da chi fa le leggi. E quando le leggi vengono fatte palesemente da una parte per favorire se stessa e penalizzare l'altra, con il dovuto rispetto, io di queste leggi me ne sbatto finchè posso. Quando non potrò più, semplicemente farò a meno dei vostri prodotti. Tanto sono anni che non fate uscire nulla di nuovo in nessun campo.Vorrei vedere se legalmente fosse abolito il copyright, come la penseresti, o Paladino delle Sacre Leggi del Tuo Portafogli...
      • Anonimo scrive:
        Re: La verità (parte seconda)
        -
        No mio caro, l'illegalità dipende da chi fa
        le leggi. E quando le leggi vengono fatte
        palesemente da una parte per favorire se
        stessa e penalizzare l'altra, con il dovuto
        rispetto, io di queste leggi me ne sbatto
        finchè posso. Perche' "finché posso"?Se credi realmente in quello che hai scritto, dovresti sbattertene *sempre* e non "finché posso".
        Quando non potrò più,
        semplicemente farò a meno dei vostri
        prodotti. E che ripicca sarebbe "il fare a meno dei vostri prodotti" se tu gia' oggi, i cd li pirati?-Tu pirati i cd = i discografici non beccano una lira-Tu farai a meno dei loro prodotti = i discografici non beccheranno una liraDove sarebbe il cambiamento?
        Tanto sono anni che non fate
        uscire nulla di nuovo in nessun campo.E allora perche' li pirati?
        Vorrei vedere se legalmente fosse abolito il
        copyright, Se venisse abolito il copyright, si ritornerebbe alla situazione (ai tempi) in cui il copyright non era presente, cioe' a quella situazione in cui, se volevi ascoltare della musica, dovevi metterti li'ad imparare ad usare uno strumento e poi fartela da solo.
        • Attila Xihar scrive:
          Re: La verità (parte seconda)
          - Scritto da: Anonimo

          Perche' "finché posso"?
          Se credi realmente in quello che hai
          scritto, dovresti sbattertene *sempre* e non
          "finché posso".(A parte che il mio e' un discorso di principi', xche' x fortuna cio' che mi piace si trova legalmente e gratuitamente).Se un giorno la copia diventasse fisicamente impossibile, non potrei piu'. Ecco cosa significa "finche' posso".
          E che ripicca sarebbe "il fare a meno dei
          vostri prodotti" se tu gia' oggi, i cd li
          pirati?
          -Tu pirati i cd = i discografici non beccano
          una lira
          -Tu farai a meno dei loro prodotti = i
          discografici non beccheranno una lira
          Dove sarebbe il cambiamento?Sarebbe che lorsignori cercano di guadagnare su di me togliendomi qualcosa,sperando che io quel qualcosa vada a pagarla a loro.Ebbene, io a loro continuero' a nn pagare nulla, e loro avranno perso solo tempo e denaro correndomi dietro x una valutazione sbagliata. E poi a cosa si appenderanno?Faranno una legge x cui bisognera' obbligatoriamente acquistare 3 cd al mese? .-)

          Tanto sono anni che non fate

          uscire nulla di nuovo in nessun campo.

          E allora perche' li pirati?Infatti non li pirato, leggi sopra.I migliori film e dischi (quelli anni '70-'80, x intenderci), sono reperibili senza spese o quasi. E quel "quasi" lo spendo anche volentieri.
          Se venisse abolito il copyright, si
          ritornerebbe alla situazione (ai tempi) in
          cui il copyright non era presente, cioe' a
          quella situazione in cui, se volevi
          ascoltare della musica, dovevi metterti
          li'ad imparare ad usare uno strumento e poi
          fartela da solo.Ah. Quindi gente che fa concerti gratuitamente (o quasi) o lascia gratuitamente (o quasi) scaricare i propri mp3 deve appartenere all'ordine dei Fantasmi. Non sapevo di ascoltare musica dell'Aldilà :-p"Dimentichi" che non siamo + nel medioevo e che oggi ci sono strumenti di diffusione che allora non esistevano? Ingenuotto! ;-D
          • Anonimo scrive:
            Re: La verità (parte seconda)

            Sarebbe che lorsignori cercano di guadagnare
            su di me togliendomi qualcosa,sperando che
            io quel qualcosa vada a pagarla a loro.E perche' uno che lavora come musicista o discografico non dovrebbe guadagnare su di te, se tu usi la sua musica?
            Ebbene, io a loro continuero' a nn pagare
            nulla, e loro avranno perso solo tempo e
            denaro correndomi dietro x una valutazione
            sbagliata. E poi a cosa si appenderanno?Cioe' ti vanti di usare un bene a sbafo...
            Infatti non li pirato, leggi sopra.
            I migliori film e dischi (quelli anni
            '70-'80, x intenderci), sono reperibili
            senza spese o quasi. E quel "quasi" lo
            spendo anche volentieri.E dove, sarebbero reperibili senza spese e non piratati?
            Ah. Quindi gente che fa concerti
            gratuitamente (o quasi) o lascia
            gratuitamente (o quasi) scaricare i propri
            mp3 deve appartenere all'ordine dei
            Fantasmi. Immagino che sia musica di qualita', vero?Visto che per te la qualita' e' tutto:)
          • Attila Xihar scrive:
            Re: La verità (parte seconda)
            - Scritto da: Anonimo
            E perche' uno che lavora come musicista o
            discografico non dovrebbe guadagnare su di
            te, se tu usi la sua musica?Perche' io ho deciso che in ogni caso su di me non guadagnera' mai nulla (il discografico). E' proprio un punto d'onore. Diverso il discorso x l'artista, ovviamente.

            Ebbene, io a loro continuero' a nn pagare

            nulla, e loro avranno perso solo tempo e

            denaro correndomi dietro x una valutazione

            sbagliata. E poi a cosa si appenderanno?

            Cioe' ti vanti di usare un bene a sbafo...Piu' o meno nello stesso modo in cui quotidianamente vengo derubato dall'aumento ingiustificato dei prezzi, da multe assurde, da servizi fortemente carenti per cui pago profumatamente, da parcheggi a pagamento su suolo pubblico, da limitazioni al traffico pur pagando il bollo x intero, e chi + ne ha + ne metta.Secondo me non vi conviene rimettere le cose in pari: ci perdereste parecchio...

            Infatti non li pirato, leggi sopra.

            I migliori film e dischi (quelli anni

            '70-'80, x intenderci), sono reperibili

            senza spese o quasi. E quel "quasi" lo

            spendo anche volentieri.

            E dove, sarebbero reperibili senza spese e
            non piratati?Film: da quella strana scatola che chiamano televisione.Dischi: negozi di usato; radio.

            Ah. Quindi gente che fa concerti

            gratuitamente (o quasi) o lascia

            gratuitamente (o quasi) scaricare i propri

            mp3 deve appartenere all'ordine dei

            Fantasmi.

            Immagino che sia musica di qualita', vero?
            Visto che per te la qualita' e' tutto:)Mi viene a parlare di qualità chi difende la vendita di un cd di Paola e Chiara, Anastacia, e compagnia bella a 20 Euro?Posso farmi una grassa risata? Si', me la faccio...AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH!!!Prova questi, ad esempio:www.mercantidiliquore.ite poi ci risentiamo.
          • Anonimo scrive:
            Re: La verità (parte seconda)


            Perche' io ho deciso che in ogni caso su di
            me non guadagnera' mai nulla (il
            discografico). E' proprio un punto d'onore.Sei proprio un troll.*plonk*
          • Attila Xihar scrive:
            Re: La verità (parte seconda)
            - Scritto da: Anonimo


            Sei proprio un troll.
            *plonk*Ti piacerebbe, eh?Ma non e' cosi'. E' davvero un punto d'onore.Eccheccazzo, ognuno sarà libero di non foraggiare per principio le categorie che gli stanno sulle palle...Se tutti ragionassimo cosi', la vostra arroganza conoscerebbe qualche limite ogni tanto.*plank* :-)
          • Anonimo scrive:
            Re: La verità (parte seconda)
            - Scritto da: Attila Xihar
            - Scritto da: Anonimo

            Sei proprio un troll.

            *plonk*

            Ti piacerebbe, eh?
            Ma non e' cosi'. E' davvero un punto d'onore.
            Eccheccazzo, ognuno sarà libero di non
            foraggiare per principio le categorie che
            gli stanno sulle palle...E' nel tuo pieno diritto, ci mancherebbe altro.Ma poi però non rubare quelle cose che decidi di non comprare (e tuo pieno e legittimo diritto odiare la Renault, tanto per fare un esempio, e non comprare mai auto di questa marca, ma ciò non ti dà però alcun diritto di rubarle dal concessionario).O se lo fai, poi non ti amentare se ti pescano con le mani in pasta e ti mettono in galera.E se la legge che prevede che rubare auto non ti sta bene, usa tutti gli strumenti legittimi in tuo possesso per cambiarla (referendum, appoggio al deputato o senatore del tuo collegio di appartenenza che si batte per l'abolizione di tale legge, petizioni al Parlamento, leggi di iniziativa popolare ecc. ecc.).E nel caso decidessi di batterti per l'abrogazione di parte dell'attuale legge sul diritto di autore, beh fammi un fischio visto che trovo anch'io che alcuni punti di essa siano iniqui.Ma finchè quella legge è Legge della Repubblica italiana, va rispettata e vanno condannati coloro che la infrangono.Oppure vai a vivere in un paese dove non esiste tale legge.Io spessissimo infrango i limiti di velocità, ma so di commettere un illecito e quando mi beccano sono disposto a pagare la multa.Questo si chiama prendersi tutte le responsabilità di fronte alla legge.
            Se tutti ragionassimo cosi', la vostra
            arroganza conoscerebbe qualche limite ogni
            tanto.Vostra di chi?Parli come quell'imbecille di Berlusconi che bolla come "comunisti" tutti quelli che non sono della sua idea.Sei fatto della sua stessa pasta a quanto sembra.
            *plank* :-)Questa non l'ho capita :-)
          • Anonimo scrive:
            [OT] Re: La verità (parte seconda)
            Se uno è di sinistra in maniera così convinta perchè non se ne va a cuba ad ascoltare qualche concertino di fidelcastro e compagni? Sono gratis!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: [OT] Re: La verità (parte seconda)
            - Scritto da: Anonimo
            Se uno è di sinistra in maniera così
            convinta perchè non se ne va a cuba ad
            ascoltare qualche concertino di fidelcastro
            e compagni? Sono gratis!!!Cosa c'entra Cuba (che è un regime comunista) con la sinistra?Il consiglio in questione piuttosto giralo a chi si dichiara ancora comunista nel 2003 d.C.
    • Anonimo scrive:
      Re: La verità (parte seconda)
      - Scritto da: Anonimo
      L'illegalità e' essenzialmente una questione
      culturale.Discorso interessante. La non percezione dell'illegalita' e' un fatto culturale, sicuramente.O forse e' meglio dire che la gente non si fa nessun problema a violare le leggi, quando e' abbastanza sicura di farla franca, e quando questo non viola i suoi principi morali.Una persona normale non si sente a disagio copiando un CD, come non si sente a disagio ad andare a 80 all'ora su un largo e lungo rettilineo con il limite dei 50.
    • Anonimo scrive:
      Re: La verità (parte seconda)
      - Scritto da: Anonimo
      L'illegalità e' essenzialmente una questione
      culturale.Discorso interessante. La non percezione dell'illegalita' e' un fatto culturale, sicuramente.O forse e' meglio dire che la gente non si fa nessun problema a violare le leggi, quando e' abbastanza sicura di farla franca, e quando questo non viola i suoi principi morali.Una persona normale non si sente a disagio copiando un CD, come non si sente a disagio ad andare a 80 all'ora su un largo e lungo rettilineo con il limite dei 50.
      • Anonimo scrive:
        Re: La verità (parte seconda)
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        L'illegalità e' essenzialmente una
        questione

        culturale.

        Discorso interessante. La non percezione
        dell'illegalita' e' un fatto culturale,
        sicuramente.

        O forse e' meglio dire che la gente non si
        fa nessun problema a violare le leggi,
        quando e' abbastanza sicura di farla franca,
        e quando questo non viola i suoi principi
        morali.
        Una persona normale non si sente a disagio
        copiando un CD, come non si sente a disagio
        ad andare a 80 all'ora su un largo e lungo
        rettilineo con il limite dei 50.Esato esatto..Infatti nelle citta' in cui e' rilevante la pirateria abbiamo un numero elevato di infrazioni al c.d.s (2 su un motorino; gente senza casco; gente che va contromano; gente che va a 100 orati in citta', etc); viceversa in citta' in cui la pirateria e' poco diffusa, non si ha una certa diseducazione al c.d.s.
  • Anonimo scrive:
    Il punto é
    che la SIAE nonsa piu' dove raccimolare i soldi per sopravvivere e allora cosa ha pensato? Se lo Stato quando ha bisogno di soldi certi aumenta le sigarette e la benzina ( tanto chi fuma continuerà a fumare , e l'auto serve a tutti ) perché non aumentare i tributi su tiutti i tipi di supporto digitali ? tanto chi li usa li comprera' sempre no ? che costino ,50? o 1 sempre li compreranno e i soldi che ci entreranno saranno maggiori.Vorra dire che andro dal marocco di turno per i cd vergini !
  • Anonimo scrive:
    I soldi sono finiti
    Noi stiamo tirando la cinghia, adeguatevi anche voi cari produttori.Io i soldi non li ho ed anche se li avessi non spenderei 20 EURI.Se vi ostinate a fer il conto cd piratato=cd non venduto, che neanche ua matricola di economia farebbe, allora andrete poco lontano.
  • Anonimo scrive:
    La dimostrazione...
    Con le considerazioni riportate nell'articolo è stato dimostrato che la pirateria è direttamente proporzionale al costo del bene, infatti l'italia è una delle nazioni con i prezzi più alti per multimedia e audio!!!-$
  • Anonimo scrive:
    La verita'
    Io non spendo 20 euro per un cd.Io ne spendo 100 tra cd vergini e masterizzatore, perche' ho pochi soldi.
    • Attila Xihar scrive:
      Re: La verita' [ERRATA CORRIGE]
      - Scritto da: Anonimo
      Io non spendo 20 euro per un cd.
      Io ne spendo 100 tra cd vergini e
      masterizzatore, perche' ho pochi soldi.Eccoti la versione corretta, caro "ingenuotto" con il mantello Siae-Bsa :-)Io non spendo 100 Euro x 5 cd, xche' finirei i soldi e avrei la miseria di 5 Cd pagati a prezzi da latrocinio.Io spendo 100 Euro tra masterizzatore e cd vergini perche', pur prosciugandomi ugualmente le tasche, sono un investimento che mi assicura un numero di cd ben superiore a 5.Per la precisione, io i tuoi 5 cd a 100 Euro non li acquisterei mai, nemmeno se masterizzatori e cd vergini non esistessero. Di farmi prendere x i fondelli da voi ne ho piene le scatole.
      • Anonimo scrive:
        Re: La verita' [ERRATA CORRIGE]
        -
        Io non spendo 100 Euro x 5 cd, xche' finirei
        i soldi e avrei la miseria di 5 Cd pagati a
        prezzi da latrocinio.

        Io spendo 100 Euro tra masterizzatore e cd
        vergini perche', pur prosciugandomi
        ugualmente le tasche, sono un investimento
        che mi assicura un numero di cd ben
        superiore a 5.
        Ah ecco: tu non rubi perche' non ha musica da ascoltare, ma perche' 30-40 canzoni non ti bastano:)Come dire: io non rubo al supermercato perche' sto morendo di fame, ma perche' dopo aver fatto colazione-pranzo e cena a casa mia, ho ancora un po' fame:)
        • Attila Xihar scrive:
          Re: La verita' [RI-ERRATA CORRIGE]
          - Scritto da: Anonimo

          Come dire: io non rubo al supermercato
          perche' sto morendo di fame, ma perche' dopo
          aver fatto colazione-pranzo e cena a casa
          mia, ho ancora un po' fame:)I tuoi paragoni sono sempre un po' fuorvianti, ma meno male che qui c'è chi puo' aiutarti :-)Ecco la versione corretta:Io non compro i tuoi sfavillanti 5 kg di pesce a 100 Eu, xche' tra 10 giorni avrei di nuovo fame e mi mancherebbero i soldi x sfamarmi.Io con la stessa cifra compro una bella attrezzatura da pesca, che mi assicura una certa autonomia x i miei bisogni, invece dei 10 giorni che mi assicuri tu (magari il pesce non sarà altrettanto pregiato e non sempre mangerò, ma in un modo o nell'altro non moriro' di fame).Se l'attrezzatura da pesca non esistesse, io non verrei ugualmente ad acquistare il tuo pesce, xche' di rimanere senza mangiare 10 giorni piu' tardi, dopo averti anche arricchito, non me ne fregherebbe nulla.Tu da me, in ogni caso, rebus sic stantibus, non beccherai mai nulla. Se hai tempo da perdere x togliere qualcosa a me senza che ne venga nulla a te, liberissimo di farlo...:-p
          • Anonimo scrive:
            Re: La verita' [RI-ERRATA CORRIGE]
            -
            Io non compro i tuoi sfavillanti 5 kg di
            pesce a 100 Eu, xche' tra 10 giorni avrei di
            nuovo fame e mi mancherebbero i soldi x
            sfamarmi.No, non riesco a capire perche' uno dovrebbe avere 100 cd se i cd che valgono sono 2-3 in un anno.Spiegami.
          • Attila Xihar scrive:
            Re: La verita' [RI-ERRATA CORRIGE]
            - Scritto da: Anonimo
            No, non riesco a capire perche' uno dovrebbe
            avere 100 cd se i cd che valgono sono 2-3 in
            un anno.
            Spiegami.Presto detto:se ne ho 100, x la legge dei grandi numeri potrebbero esserci dentro quei 2-3 che vale la pena di avere. Se sono sfigato, non ci sono neppure quelli... Se mi va bene, ho qualcosa che mi piace poco dopo la sua uscita :-)Se ne prendo due o tre, il rischio di aver cannato acquisto è talmente alto che, calcolandolo in anticipo, evito direttamente di prenderli.A quel punto meglio aspettare un anno, essere piu' sicuri dell'acquisto, e spendere la meta' o un terzo dei soldi (leggi politica dei giochi-programmi-film in versione budget).
          • Anonimo scrive:
            Re: La verita' [RI-ERRATA CORRIGE]


            Presto detto:
            se ne ho 100, x la legge dei grandi numeri
            potrebbero esserci dentro quei 2-3 che vale
            la pena di avere. Se sono sfigato, non ci
            sono neppure quelli... Se mi va bene, ho
            qualcosa che mi piace poco dopo la sua
            uscita :-)
            Ma come ho gia' scritto in altri post, esistono diversi modi per valutare la qualita' della musica che interessa.
          • Attila Xihar scrive:
            Re: La verita' [RI-ERRATA CORRIGE]
            - Scritto da: Anonimo

            Ma come ho gia' scritto in altri post,
            esistono diversi modi per valutare la
            qualita' della musica che interessa.Vero.Per quel che mi riguarda, infatti, se anche oggi smettessero totalmente di produrre musica la cosa non mi farebbe nè caldo nè freddo.Tanto Reign in Blood degli Slayer e Dusk and her embrace dei Cradle of Filth sono già usciti parecchi anni fa! :-)))
          • Anonimo scrive:
            Re: La verita' [RI-ERRATA CORRIGE]
            - Scritto da: Attila Xihar

            - Scritto da: Anonimo



            Ma come ho gia' scritto in altri post,

            esistono diversi modi per valutare la

            qualita' della musica che interessa.

            Vero.
            Per quel che mi riguarda, infatti, se anche
            oggi smettessero totalmente di produrre
            musica la cosa non mi farebbe nè caldo nè
            freddo.
            Tanto Reign in Blood degli Slayer e Dusk and
            her embrace dei Cradle of Filth sono già
            usciti parecchi anni fa! :-)))
  • Anonimo scrive:
    Dai vi prego
    Continuate a discutere!Non mi sono mai divertito tanto!!!!Vado a prendere i pop-corn!!!
  • Anonimo scrive:
    Pirati e mafia
    Chi scarica musica e programmi da siti di file-sharing non fa grossi danni ai produttori e ai distributori. Fa invece grossi danni alla mafia della pirateria organizzata che usa i clandestini come venditori finali. Chi si scarica da internet o si copia da un amico l'ISO di un gioco o una compilation mp3 molto difficilmente li avrebbe acquistati regolarmente ai prezzi attuali. In mancanza di alternative a basso costo li avrebbe acquistati dal circuito dei pirati professionali gestito dalla mafia.L'alternativa a una compilation mp3 non e' l'acquisto del cd originale a 19 ?, e' l'acquisto del cd pirata a 5 ?.Ragazzi, non comprate mai cd o dvd dai clandestini. Affidatevi piuttosto a qualche amico volenteroso, ringraziandolo poi con una bevuta.Ciao, Gaetano
    • Anonimo scrive:
      Re: Pirati e mafia
      Concordo pienamente con gaetano, non comprate cd masterizzati dal giro clandestino...masterizzatenon comprate erba dagli spacciatori PIANTATELA!non copiate software proprietario passate al sw liberoSempre Disobbedienti Contro La Mafia e Il Capitale
      • Anonimo scrive:
        Re: Pirati e mafia
        - Scritto da: Anonimo
        Concordo pienamente con gaetano,
        non comprate cd masterizzati dal giro
        clandestino...masterizzate
        non comprate erba dagli spacciatori
        PIANTATELA!
        non copiate software proprietario passate al
        sw liberoNon mettere nello stesso calderone software libero con erba e cd copiati.Il primo è legale, gli altri due no.
        Sempre Disobbedienti Contro La Mafia e Il
        CapitaleAh ecco, ora si spiega tutto...
    • Anonimo scrive:
      Re: Pirati e mafia
      Ebbravo il Gaetanuzzo..All'amico, che non ha fatto altro che copiare, offri la bevuta ed il ringraziamento.Ai programmatori, che hanno lavorato per mesi, glielo metti nel sedere...Ebbravo il Gaetanuzzo..
      • Anonimo scrive:
        Re: Pirati e mafia

        Ai programmatori, che hanno lavorato per
        mesi, glielo metti nel sedere...
        ehmm... quali programmatori scusa?e si presuppone che siano stipendiati e che non lavorino per la gloria...
        Ebbravo il Gaetanuzzo..ha ragionenon comprate MAI dagli abusiviche siano cd, dvd, giochi per la play, sigarette di contrabbando o maria...quei soldi vanno sempre e solo alle organizzazioni criminali!
        • Anonimo scrive:
          Re: Pirati e mafia
          - Scritto da: Anonimo


          Ai programmatori, che hanno lavorato per

          mesi, glielo metti nel sedere...



          ehmm... quali programmatori scusa?
          e si presuppone che siano stipendiati e che
          non lavorino per la gloria...
          Mai sentito parlare di lavoratori autonomi, eh?
          • Anonimo scrive:
            Re: Pirati e mafia

            Mai sentito parlare di lavoratori autonomi,
            eh?si ma un programmatore che c'entra con le copie pirata?e' veramente rarissimo che un software fatto da un programmatore "autonomo" sia stato oggetto di pirateria...e con la musica ci azzeccano ben poco.
    • Anonimo scrive:
      Re: Pirati e mafia
      - Scritto da: Anonimo
      Chi scarica musica e programmi da siti di
      file-sharing non fa grossi danni ai
      produttori e ai distributori. Fa invece
      grossi danni alla mafia della pirateria
      organizzata che usa i clandestini come
      venditori finali.
      Chi si scarica da internet o si copia da un
      amico l'ISO di un gioco o una compilation
      mp3 molto difficilmente li avrebbe
      acquistati regolarmente ai prezzi attuali.
      In mancanza di alternative a basso costo li
      avrebbe acquistati dal circuito dei pirati
      professionali gestito dalla mafia.
      L'alternativa a una compilation mp3 non e'
      l'acquisto del cd originale a 19 ?, e'
      l'acquisto del cd pirata a 5 ?.
      Ragazzi, non comprate mai cd o dvd dai
      clandestini. Affidatevi piuttosto a qualche
      amico volenteroso, ringraziandolo poi con
      una bevuta.

      Ciao, GaetanoCerto, se uno "deve" proprio infrangere la legge, è meglio che scarichi da internet piuttosto che comprare dai clandestini che alimentano economicamente le organizzazioni criminali, su questo non ci piove.L'ideale sarebbe non fare entrambe le cose, ma ognuno è libero di prendersi tutte le responsabilità che crede di fronte alla legge.Attenzione però che le pene si sono molto inasprite con la recente modifica della legge sul diritto d'autore.
  • MEGARA scrive:
    LIBRI, CD e Copie
    Nessuno pirata i libri, poichè chiunque può acquistarli sia in versione economica (pochi euro) o in versione rilegata (max 20 euro). Cito questo raffronto per far capire tutti come le case editrici hanno affrontato efficacemente la distribuzione dei prodotti a copyright intellettuale. Purtroppo la stupidità delle società produttrici di giochi e di cd musicali, ha preferito mantenere una politica dei prezzi suicida e controproducente.Risultati? milioni di persone si scambiano brani musicali e giochi.Vogliamo arrestarli tutti in massa per salvaguardare i profitti delle grandi corporation? O confidiamo in politiche commerciali più intelligenti e per loro più redditizie.PS. Finiamola con pubblicare solo stupidi proclami contro la pirateria da parte delle Associazioni delle Corporations.Per una informazione eticamente corretta si dovrebbe dare spazio anche alle associazioni dei consumatori.
    • b.aieie scrive:
      Re: LIBRI, CD e Copie
      Concordo perfettamente sul fatto che i libri non si copiano, anche se io qualche libro lo sto piratandoti spiego perchè, via portatile o palmare mi piace leggere senza portarmi dietro tonnellate di carta, magari per esser completi potrebbero fare, le case editrici, anche una copia in formato elettronico, cioè uno che compra il libro, attraverso un codice ha la possibilità di scaricare lo stesso libro in formato pdf, pdb o altro da un sito.So che esistono gli e-book ma il fatto è che averli sullo scaffale è sempre bello, quindi magari potrebbe essere uns ervizio in piùcomunque il fatto che i libri non si copiano e i giochi e audio sì è anche dato dal target dei vari prodotti. Il ragazzetto il gioco lo continuerà a copiare anche se costa 10 euro e non più 70, così per i cd a edizioni economiche, la ragazzina che ama Antonacci vuole il cd ora, proprio ora che è uscito e non aspettare (come per i libri) qualche mese per l'edizione economica e così si continua a copiareQuindi abbassare i prezzi fa sicuramente bene all'economia di settore ma non penso sia la soluzione finale al problema
      • Anonimo scrive:
        Re: LIBRI, CD e Copie
        - Scritto da: b.aieie
        Concordo perfettamente sul fatto che i libri
        non si copiano, anche se io qualche libro lo
        sto piratando
        ti spiego perchè, [...]Perche' non sai la differenza tra il lecito e l'illecito.Ecco il perche'!
        • b.aieie scrive:
          Re: LIBRI, CD e Copie

          Perche' non sai la differenza tra il lecito e l'illecito.
          Ecco il perche'!ma hai letto il perchè?nel 90% dei casi io i libri li compro e li leggo, ma magari mi farebbe comodo averne una copia in formato digitale. E' chiedere troppo ad un editore di creare il formato digitale una volta che ha già tutto scritto su computer?Siccome all'editore non importa perchè è solo una perdita di tempo mi arrangio come posso :)io so la differenza tra lecito ed illecito mi sembra una cosa illecita fatta diventare lecita vendere cd a 18 ? o DVD a 22 ? o giochi a 70 ? quando si potrebbe essere più giusti ed equi con tutti
        • Attila Xihar scrive:
          Re: LIBRI, CD e Copie
          - Scritto da: Anonimo
          Perche' non sai la differenza tra il lecito
          e l'illecito.
          Ecco il perche'!AHAHAHAH!!! La conosci sicuramente tu questa differenza, vero?E scommetto che suona piu' o meno cosi': il lecito è l'utile del piu' forte. L'illecito il suo contrario.Ma vergognati almeno un pochino e poi togliti i paraocchi made in Siae-Bsa...
          • Anonimo scrive:
            Re: LIBRI, CD e Copie

            La conosci sicuramente tu questa
            differenza, vero?Io si', tu no.
    • Anonimo scrive:
      Re: LIBRI, CD e Copie
      osservazione intelligente :-)
    • Anonimo scrive:
      Re: LIBRI, CD e Copie
      - Scritto da: MEGARA
      Nessuno pirata i libri, [...]La stragrande maggioranza non pirata i libri, perche' alla stragrande maggioranza non frega nulla dei libri.Basta fare un giro per le vuote (di clienti) librerie della citta' per rendersene conto.Al contrario, tra gli universitari, la pirateria e' fiorente mediante fotocopie perche' esiste un obbligo al possesso.
    • Anonimo scrive:
      Re: LIBRI, CD e Copie
      - Scritto da: MEGARA
      Nessuno pirata i libri, poichè chiunque può
      acquistarli sia in versione economica (pochi
      euro) o in versione rilegata (max 20 euro).(Quasi) nessuno pirata i libri, perchè è scomodo. Chi si leggerebbe il Signore degli Anelli fotocopiato?Invece prendo un cd e TAC, in 3 minuti ho una copia esattamente come l'originale, tranne cose "futili" tipo copertina, scatola e .... bollino SIAE :-)
    • Anonimo scrive:
      Re: LIBRI, CD e Copie
      - Scritto da: MEGARA
      Nessuno pirata i libri, poichè chiunque può
      acquistarli sia in versione economica (pochi
      euro) o in versione rilegata (max 20 euro).Affermazione falsa e tendenziosa. La pirateria sul materiale cartaceo è forte in settori ben determinati. Quelli che tu chiami soltanto "libri" comprendono in realtà più settori: romanzi e saggistica, pubblicazioni settoriali, fumetteria, manualistica. Ovvio che se tu prendi un settore che non conosci, o che è poco sviluppato nella nazione in cui vivi, poi puoi dire che "nessuno li pirata", e grazie; considera ad esempio la rete tedesca: ci sono fior di romanzi disponibili. La pirateria italiana sui libri è sicuramente più forte nelle pubblicazioni di fumetti (ne conosco parecchi personalmente), e per impressione soggettiva anche nei giochi di ruolo cartacei. Alla luce di ciò, che gli italiani non piratino romanzi dei più famosi scrittori, nè manuali informatici o elettronici o di altri interessi, è una vergogna più che un vanto: non li piratano perchè non li leggono, non gli interessano. Altra considerazione: la frase "nessuno pirata" è palesemente falsa, basta che io ti porti un esempio per contraddirla; mettiamo che sia stato un lapsus e volevi dire "quasi nessuno pirata". Bene, come lo puoi dimostrare? Ci sono studi statistici di una azienda indipendente? Hai fatto un sondaggio telefonico? Le mie considerazioni non sono basate sul nulla (non dico che le tue lo siano, ma non hai fatto nulla per farmi credere il contrario, no? ) ma dal fatto che ho lasciato in share molte, moltissime cose in lingua inglese e italiana. Risultato? Gli italiani prendono solo i fumetti. (inoltre sono tra i peggiori leecher...ma questa è un'altra storia...)
      Cito questo raffronto per far capire tutti
      come le case editrici hanno affrontato
      efficacemente la distribuzione dei prodotti
      a copyright intellettuale. Primo: Il Copyright intellettuale vige soltanto per 75 anni, romanzi precedenti possono essere scambiati liberamente su suolo italiano.Secondo: Per comprare l'opera Omnia di Terry Pratchett in Italia mi hanno chiesto 4 volte di più che in Inghilterra. L'ho visto anch'io come hanno "affrontato efficacemente la distribuzione" -_-' Secondo te come ho risolto?Terzo: Le case editrici in genere non distribuiscono, così come i distributori non pubblicano. Hai le idee confuse :P Le grandi case distributrici si lamentano che i margini di profitto sono sempre più esigui da quando esistono colossi della distribuzione come Amazon. Se sia vero o meno,non lo posso sapere.
      Purtroppo la stupidità delle società
      produttrici di giochi e di cd musicali, ha
      preferito mantenere una politica dei prezzi
      suicida e controproducente.
      Risultati? milioni di persone si scambiano
      brani musicali e giochi.
      Vogliamo arrestarli tutti in massa per
      salvaguardare i profitti delle grandi
      corporation? O confidiamo in politiche
      commerciali più intelligenti e per loro più
      redditizie.LLLa seconda che hai detto. Parola di Quelo.
      PS. Finiamola con pubblicare solo stupidi
      proclami contro la pirateria da parte delle
      Associazioni delle Corporations.
      Per una informazione eticamente corretta si
      dovrebbe dare spazio anche alle associazioni
      dei consumatori.Per finire, un bell' OT: in molte nazioni cosiddette civilizzate le associazioni di consumatori ricevono contributi statali. Qui in Italia sono ridicolizzate; la pirateria è solo la punta dell'Iceberg.
  • samu scrive:
    ma dico stiamo scherzando ?
    ho letto un po' di messaggi nel forum e francamente sono costernato.I Cd audio, i dvd, i videogiochi costano, e' vero, ma questo non e' un buon motivo per prenderli piratati .Anche perche' sono pur sempre beni di svago... Credo viceversa che se la gente si rifiutasse di comprare il prodotto (sia piratato che legale) dopo un po' le case si troverebbero nella situazione di dover abbassare i prezzi.Vorrei ricordare inoltre che il "piratato" e' comunque un mercato che le case produttrici conoscono e considerano, basti vedere la storia dei chip della ps one ..Invece cosa accade ora ? La gente non compra piu' ? Beh colpa del p2p e di internet! aumentiamo il balzello sui cd vergini! .. e a noi consumatori tocca pure stare zitti perche' il mercato della pirateria esiste ed e' bello grosso ..Se dalla statistica di cui questo articolo fosse emerso che il piratato in italia e' al 0.1 % vorrei proprio vedere con che coraggio andrebbero in giro a chiedere il balzello sui cd vergini ..Meditate, il mercato lo facciamo noi, ma bisogna rinunciare alla pirateria.
    • enry scrive:
      Re: ma dico stiamo scherzando ?
      - Scritto da: samu
      ho letto un po' di messaggi nel forum e
      francamente sono costernato.
      I Cd audio, i dvd, i videogiochi costano, e'
      vero, ma questo non e' un buon motivo per
      prenderli piratati .
      Anche perche' sono pur sempre beni di
      svago...
      Credo viceversa che se la gente si
      rifiutasse di comprare il prodotto (sia
      piratato che legale) dopo un po' le case si
      troverebbero nella situazione di dover
      abbassare i prezzi.
      Vorrei ricordare inoltre che il "piratato"
      e' comunque un mercato che le case
      produttrici conoscono e considerano, basti
      vedere la storia dei chip della ps one ..

      Invece cosa accade ora ? La gente non compra
      piu' ?
      Beh colpa del p2p e di internet! aumentiamo
      il balzello sui cd vergini! .. e a noi
      consumatori tocca pure stare zitti perche'
      il mercato della pirateria esiste ed e'
      bello grosso ..
      Se dalla statistica di cui questo articolo
      fosse emerso che il piratato in italia e' al
      0.1 % vorrei proprio vedere con che coraggio
      andrebbero in giro
      a chiedere il balzello sui cd vergini ..

      Meditate, il mercato lo facciamo noi, ma
      bisogna rinunciare alla pirateria.
    • enry scrive:
      Re: ma dico stiamo scherzando ?
      - Scritto da: samu
      ho letto un po' di messaggi nel forum e
      francamente sono costernato.
      I Cd audio, i dvd, i videogiochi costano, e'
      vero, ma questo non e' un buon motivo per
      prenderli piratati .
      Anche perche' sono pur sempre beni di
      svago...
      Credo viceversa che se la gente si
      rifiutasse di comprare il prodotto (sia
      piratato che legale) dopo un po' le case si
      troverebbero nella situazione di dover
      abbassare i prezzi.
      Vorrei ricordare inoltre che il "piratato"
      e' comunque un mercato che le case
      produttrici conoscono e considerano, basti
      vedere la storia dei chip della ps one ..

      Invece cosa accade ora ? La gente non compra
      piu' ?
      Beh colpa del p2p e di internet! aumentiamo
      il balzello sui cd vergini! .. e a noi
      consumatori tocca pure stare zitti perche'
      il mercato della pirateria esiste ed e'
      bello grosso ..
      Se dalla statistica di cui questo articolo
      fosse emerso che il piratato in italia e' al
      0.1 % vorrei proprio vedere con che coraggio
      andrebbero in giro
      a chiedere il balzello sui cd vergini ..

      Meditate, il mercato lo facciamo noi, ma
      bisogna rinunciare alla pirateria.ma cosa stai dicendo. ? Che hanno ragione ad aumentare il prezzo dei cd vergini ? Ti sembra corretto pagare di piu' la memory card della macchina fotografica ? dover pagare di piu' il cd che ti serve per salvare le tuo foto delle vacanze ? dover pagare di più la cassettina digitale per filmare cio' che ti va? dover pagare di più' L'hd che usi per editare i filmini dei tuoi figli fatti con la tua videocamera digitale? tutto perche' i supporti POTREBBERO essere usati per metterci su' qualche cosa coperto da copyright ? che diritto anno di farmi pagare tutto di più solo per disincentivare chi si copia in casa materiale coperto da diritti d'autore? Se giri per il centro di Milano ( vc.so vitt Emanuele ) devi fare lo slalom tra le lenzuala distese a terra da chi ha da vendere Cd e DVD copiati, e se vedono arrivare gli agenti tirano su tutto in 2 sec. Tutti sanno ma a nessuno importa che loro siano li a vendere abusivamente! Se aumunterenno i prezzi dei CD vergini venderanno pure quelli e nulla cambierà! Secondo me la soluzione è quella di abbassare i prezzi degli originali. Io personalmente aspetto sempre che si abbassino per comperarli ( giochi ) . Non vedo il motivo per cui un gioco appena uscito debba costare 65? e dopo 3/4 mesi comincia a scendere vertiginosamente il prezzo ! esempi :GP4 uscito a 49? visto ieri 19.90F12002 uscito 49? comperato a 19.90prezzi + che ragionevoli per dei giochimettiti nei panni di un padre al quale un figlio chiede il gioco nuovo ogni mese perche li divora? che fai spendi ogni mese 65 / 70 ? oppure gli neghi i giochi ?
      • Anonimo scrive:
        Re: ma dico stiamo scherzando ?

        mettiti nei panni di un padre al quale un
        figlio chiede il gioco nuovo ogni mese
        perche li divora? che fai spendi ogni mese
        65 / 70 ? oppure gli neghi i giochi ?Gli nego il gioco.Si chiama educare i figli.
      • b.aieie scrive:
        Re: ma dico stiamo scherzando ?
        bè, vendere a 65 euro e dopo qualche mese vendere lo stesso gioco a 19,90 è proprio prenderci per il culettoragazzi comprate i cd e dvd all'estero e non pagate niente a questo stato bastardo che ci da anche del ladro...... a noi per giunta!!!!ehehehehehe si vede che in parlamento non esistono specchi ;)A parte gli scherzinon siamo noi pirati, ma lo stato e la SIAE ci aiuta ad esserlo con i prezzi, però poi bisogna avere i mezzi.... e le connessioni veloci sono il mezzo.Sto sentendo daniele silvestri, che mi piace anche molto, ma il suo cd a 18 ? un po' troppino e così l'ho scaricato. Mi spiace per lui, ma anche io devo vivere :)
        Beh colpa del p2p e di internet! aumentiamo
        il balzello sui cd vergini!tu stai scherzando!!!!Programmi tipo Kazaa e Xnap esistono ma non fanno niente per eliminarli perchè altrimenti altri 100 ne uscirebbero fuori magari migliori e più veloci e noi che fà, paghiamo anche per quelli del P2P, dai non scherziamo.
        Se dalla statistica di cui questo articolo
        fosse emerso che il piratato in italia e' al
        0.1 % vorrei proprio vedere con che coraggio
        andrebbero in giro
        a chiedere il balzello sui cd vergini .. non capisco proprio come si regge sto discorso.Le leggi esistono per risolvere un problema.Se nessuno rubasse le prigioni non ci sarebbero.E' perfettamente logica questa legge, il fatto è che non è giusta!!!!
        • Anonimo scrive:
          Re: ma dico stiamo scherzando ?

          Sto sentendo daniele silvestri, che mi piace
          anche molto, ma il suo cd a 18 ? un po'
          troppino e così l'ho scaricato. Mi spiace
          per lui, ma anche io devo vivere :)
          Hai fatto bene a scaricarlo: non si puo' vivere senza il cd di daniele silvestri.
    • Attila Xihar scrive:
      Re: ma dico stiamo scherzando ?
      - Scritto da: samu
      ho letto un po' di messaggi nel forum e
      francamente sono costernato.
      I Cd audio, i dvd, i videogiochi costano, e'
      vero, ma questo non e' un buon motivo per
      prenderli piratati .
      Anche perche' sono pur sempre beni di
      svago... E allora? Quello allo svago e' ugualmente un diritto fondamentale... Se no cosa campiamo a fare? Per lavorare, mangiare e dormire?E l'esercizio di questo diritto, specie per le fasce meno abbienti, e' ormai garantito solo grazie alla pirateria, che fa un minimo da redistributrice di reddito.
      Credo viceversa che se la gente si
      rifiutasse di comprare il prodotto (sia
      piratato che legale) dopo un po' le case si
      troverebbero nella situazione di dover
      abbassare i prezzi.Basterebbe solo smettere di prenderlo originale.... :-)
      Vorrei ricordare inoltre che il "piratato"
      e' comunque un mercato che le case
      produttrici conoscono e considerano, basti
      vedere la storia dei chip della ps one ..

      Invece cosa accade ora ? La gente non compra
      piu' ?
      Beh colpa del p2p e di internet! aumentiamo
      il balzello sui cd vergini! .. e a noi
      consumatori tocca pure stare zitti perche'
      il mercato della pirateria esiste ed e'
      bello grosso ..
      Se dalla statistica di cui questo articolo
      fosse emerso che il piratato in italia e' al
      0.1 % vorrei proprio vedere con che coraggio
      andrebbero in giro
      a chiedere il balzello sui cd vergini ..

      Meditate, il mercato lo facciamo noi, ma
      bisogna rinunciare alla pirateria.Purtroppo finche' ci sarà gente (e ce n'e' parecchia!) disposta a spendere certe cifre x cd musicali, cinema, videogames, e pay-tv, noi non faremo un bel nulla... se non raccogliere le briciole che la pirateria o gli originali a prezzo ridotto (bontà loro) ci consentiranno di raccogliere.Rinunciare adesso alla pirateria sarebbe autoprivarsi di un diritto che ormai tutti sentono (e giustamente) come sacrosanto: il diritto allo svago, appunto.
    • Anonimo scrive:
      Re: ma dico stiamo scherzando ?
      - Scritto da: samu
      Meditate, il mercato lo facciamo noi, ma
      bisogna rinunciare alla pirateria.Buon proposito. Purtroppo, non e' affatto facile.Conosco studenti di scuole superiori o universita' che per poter svolgere esercizi a casa avrebbero bisogno di acquistare software per piu' di 5000 Euro. Ovviamente, tutto il SW e' consigliato dagli insegnanti. Cosa si puo' fare, in una situazione del genere?
  • Anonimo scrive:
    embe ?!?!?
    questo vuol dire che siamo i meno scemi !!!Fino a quando non calerano i prezzi sara sempre cosi.bye bye (non buy it. :)) e Buon Anno nuovo !!!Jekill
  • Anonimo scrive:
    NON ABBIAMO + SOLDI!!!
    non rompete please
    • Anonimo scrive:
      Re: NON ABBIAMO + SOLDI!!!
      C'è un'alternativa (quasi) gratis: gnu-linux
      • Anonimo scrive:
        Re: NON ABBIAMO + SOLDI!!!
        - Scritto da: Anonimo
        C'è un'alternativa (quasi) gratis: gnu-linuxper giocare a TombRaider?
        • Anonimo scrive:
          Re: NON ABBIAMO + SOLDI!!!
          Basta vedere i giochi in "bundle" con Linux...roba da P75 e Supernintendo....ma a chi è abituato alla grafica 3D ODIERNA come fa con Linux? E non ditemi che Quake 3 c'è anche per Linux perchè è del 99 e domani saremo nel 2003 e francamente c'è qualcosa di meglio di Quake3...
          • Locke scrive:
            Re: NON ABBIAMO + SOLDI!!!
            - Scritto da: Anonimo
            Basta vedere i giochi in "bundle" con
            Linux...roba da P75 e Supernintendo....ma a
            chi è abituato alla grafica 3D ODIERNA come
            fa con Linux? E non ditemi che Quake 3 c'è
            anche per Linux perchè è del 99 e domani
            saremo nel 2003 e francamente c'è qualcosa
            di meglio di Quake3...Anche Pacman è meglio di Quake 3
          • Anonimo scrive:
            Re: NON ABBIAMO + SOLDI!!!
            Anche Pong è meglio di Pac-man...
          • b.aieie scrive:
            Re: NON ABBIAMO + SOLDI!!!
            Raga, stiamo uscendo dal selciatoil fatto è che i prezzi aumentano sempre più, le gabelle anche e gli stipendi no, quindi copiare è l'unica cosa che ci rimane da fare, contando anche che la velocità di connessione al web è aumentata non ci resta che risparmiare qualcosina copiandoio compro solo cd e giochi che valgono effettivamente (almeno per me) gli altri li sento, o ci gioco e poi vanno subito nel dimenticatoio
          • Anonimo scrive:
            Re: NON ABBIAMO + SOLDI!!!
            - Scritto da: Anonimo
            Anche Pong è meglio di Pac-man...E fare l'amore è meglio di Pong...
        • Vaira scrive:
          Re: NON ABBIAMO + SOLDI!!!
          Se non hai + soldi pensi a giocare?Io penserei a tirarmi su le maniche ed a trovarmi un lavoro, e prima di pensare a giocare penserei ad evitare di morire di fame.
          • Anonimo scrive:
            Re: NON ABBIAMO + SOLDI!!!

            Se non hai + soldi pensi a giocare?
            Io penserei a tirarmi su le maniche ed a
            trovarmi un lavoro, e prima di pensare a
            giocare penserei ad evitare di morire di
            fame.non ho piu' i soldi per permettermi la musica e giocare...cosa c'e' di strano?o per te non ho piu' soldi vuol dire solo ho zero soldi?prima forse potevo permettermeli, ora non piu'.E' il caso che abbassino i prezzi o gli scaffali resteranno pieni di CD quest anno.
    • Anonimo scrive:
      Re: NON ABBIAMO + SOLDI!!!
      - Scritto da: Anonimo
      non rompete pleaseVai a lavorare.
      • Attila Xihar scrive:
        Re: NON ABBIAMO + SOLDI!!!
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        non rompete please


        Vai a lavorare.Credo ci vada gia', come un po' tutti. Capita anche che i soldi non bastino, caro il mio figlioletto di papà.
        • Anonimo scrive:
          Re: NON ABBIAMO + SOLDI!!!
          - Scritto da: Attila Xihar

          - Scritto da: Anonimo



          - Scritto da: Anonimo


          non rompete please





          Vai a lavorare.

          Credo ci vada gia', come un po' tutti.
          Capita anche che i soldi non bastino, caro
          il mio figlioletto di papà.E allora non rubare caro il mio ladretto, che i CD nonsono un bene di prima necessità.
          • Anonimo scrive:
            Re: NON ABBIAMO + SOLDI!!!

            E allora non rubare caro il mio ladretto,
            che i CD non
            sono un bene di prima necessità.Rubare : Sottrarre un bene a qualcuno per impossessarnelui non ruba copia... commette un illecito.. ma non un furto...
          • Attila Xihar scrive:
            Re: NON ABBIAMO + SOLDI!!!
            - Scritto da: Anonimo

            E allora non rubare caro il mio ladretto,
            che i CD non
            sono un bene di prima necessità.Eh si', le bestie delle classi inferiori e' importante solo che sopravvivano x potersi far sfruttare da voi, vero?A parte che ovviamente non si tratta di furto... ma se crei prima un bisogno in modo + o - artificiale, e la gente inizia a vedere (giustamente!) quello allo svago come un diritto fondamentale (altrimenti cosa cakkio si campa a fare?), non puoi poi lamentarti se le persone a cui sottrai questo diritto si arrangiano come possono.Come dicevo a qualcun altro, cercare di allargare forzosamente il divario tra "ricchi" e "poveri" non conviene nemmeno a voi benestanti, e questo i primi "ricchi illuminati" lo avevano capito già 160 anni fa.
          • Anonimo scrive:
            Re: NON ABBIAMO + SOLDI!!!
            - Scritto da: Attila Xihar

            - Scritto da: Anonimo



            E allora non rubare caro il mio ladretto,

            che i CD non

            sono un bene di prima necessità.

            Eh si', le bestie delle classi inferiori e'
            importante solo che sopravvivano x potersi
            far sfruttare da voi, vero?

            A parte che ovviamente non si tratta di
            furto... ma se crei prima un bisogno in modo
            + o - artificiale, e la gente inizia a
            vedere (giustamente!) quello allo svago come
            un diritto fondamentale (altrimenti cosa
            cakkio si campa a fare?), non puoi poi
            lamentarti se le persone a cui sottrai
            questo diritto si arrangiano come possono.

            Come dicevo a qualcun altro, cercare di
            allargare forzosamente il divario tra
            "ricchi" e "poveri" non conviene nemmeno a
            voi benestanti, e questo i primi "ricchi
            illuminati" lo avevano capito già 160 anni
            fa.Ma chi parla di ricchi e poveri?Non mettermi in bocca parole non mie.Gira la frittata come ti pare, ma tu ti prendi illegalmente delle cose punto e basta.
          • Attila Xihar scrive:
            Re: NON ABBIAMO + SOLDI!!!
            - Scritto da: Anonimo
            Ma chi parla di ricchi e poveri?
            Non mettermi in bocca parole non mie.
            Gira la frittata come ti pare, ma tu ti
            prendi illegalmente delle cose punto e
            basta.E tu x evitare di discutere la questione seriamente e con tutte le sue implicazioni, ti nascondi dietro le leggi fatte da Voi stessi a vostro uso e consumo. Non mi pare un sistema molto elegante per condurre una discussione (probabilmente è l'unico che avete, e il vostro interesse è + chiudere la discussione "scomoda" che condurla...).
          • Anonimo scrive:
            Re: NON ABBIAMO + SOLDI!!!
            - Scritto da: Attila Xihar

            - Scritto da: Anonimo


            Ma chi parla di ricchi e poveri?

            Non mettermi in bocca parole non mie.

            Gira la frittata come ti pare, ma tu ti

            prendi illegalmente delle cose punto e

            basta.

            E tu x evitare di discutere la questione
            seriamente e con tutte le sue implicazioni,
            ti nascondi dietro le leggi fatte da Voi
            stessi a vostro uso e consumo. Ma con chi credi di parlare?I prezzi sono assurdi, ma questo non toglie il fatto che quello che fai è illegale.
            Non mi pare un sistema molto elegante per
            condurre una discussione (probabilmente è
            l'unico che avete, e il vostro interesse è +
            chiudere la discussione "scomoda" che
            condurla...).Poche idee, ma confuse.
          • Attila Xihar scrive:
            Re: NON ABBIAMO + SOLDI!!!
            - Scritto da: Anonimo
            Ma con chi credi di parlare?
            I prezzi sono assurdi, ma questo non toglie
            il fatto che quello che fai è illegale.E' illegale xche' le leggi se le fanno loro/voi ad uso e consumo personale.Di certo non e' immorale.Esempio parallelo: era illegale aiutare gli ebrei a nascondersi nel '44 in italia. Ma non era immorale (almeno spero su questo saremo tutti d'accordo).

            Non mi pare un sistema molto elegante per

            condurre una discussione (probabilmente è

            l'unico che avete, e il vostro interesse
            è +

            chiudere la discussione "scomoda" che

            condurla...).
            Poche idee, ma confuse.Non e' difficile, su.Basta capire l'italiano anche quando il periodo è formato da piu' di una frase :-p
          • Anonimo scrive:
            Re: NON ABBIAMO + SOLDI!!!
            -
            E' illegale xche' le leggi se le fanno
            loro/voi ad uso e consumo personale.
            Di certo non e' immorale.
            Esempio parallelo: era illegale aiutare gli
            ebrei a nascondersi nel '44 in italia. Ma
            non era immorale (almeno spero su questo
            saremo tutti d'accordo).
            Quanti anni hai?
          • Attila Xihar scrive:
            Re: NON ABBIAMO + SOLDI!!!
            - Scritto da: Anonimo

            -
            E' illegale xche' le leggi se le fanno

            loro/voi ad uso e consumo personale.

            Di certo non e' immorale.

            Esempio parallelo: era illegale aiutare
            gli

            ebrei a nascondersi nel '44 in italia. Ma

            non era immorale (almeno spero su questo

            saremo tutti d'accordo).




            Quanti anni hai?31 anni.Cosi' a occhio, direi almeno una ventina in piu' di te...
          • Anonimo scrive:
            Re: NON ABBIAMO + SOLDI!!!
            -



            Quanti anni hai?

            31 anni.

            Cosi' a occhio, direi almeno una ventina in
            piu' di te...
            Se a 31 anni (ma anche a 13) non riesci a capire da solo cio' che ' giusto da cio' che e' sbagliato, quello che si puo' fare da quello che non si puo' fare...c'è un solo motivo: i tuoi genitori hanno fallito nel loro ruolo di educatori.
          • Attila Xihar scrive:
            Re: NON ABBIAMO + SOLDI!!!
            - Scritto da: Anonimo
            Se a 31 anni (ma anche a 13) non riesci a
            capire da solo cio' che ' giusto da cio' che
            e' sbagliato, quello che si puo' fare da
            quello che non si puo' fare...c'è un solo
            motivo: i tuoi genitori hanno fallito nel
            loro ruolo di educatori.O forse hanno fallito i tuoi nell'insegnarti obbedienza cieca senza ragionare?
          • Anonimo scrive:
            Re: NON ABBIAMO + SOLDI!!!
            - Scritto da: Attila Xihar

            - Scritto da: Anonimo


            Ma con chi credi di parlare?

            I prezzi sono assurdi, ma questo non
            toglie

            il fatto che quello che fai è illegale.

            E' illegale xche' le leggi se le fanno
            loro/voi ad uso e consumo personale.Continui con questo loro/voi, continui a non capirecon chi stai parlando.
            Di certo non e' immorale.
            Esempio parallelo: esempio che non c'entra nulla!Fai come vuoi per sentirti la coscienza pulita, ma...
            era illegale aiutare gli
            ebrei a nascondersi nel '44 in italia. Ma
            non era immorale (almeno spero su questo
            saremo tutti d'accordo).



            Non mi pare un sistema molto elegante
            per


            condurre una discussione
            (probabilmente è


            l'unico che avete, e il vostro
            interesse

            è +


            chiudere la discussione "scomoda" che


            condurla...).

            Poche idee, ma confuse.

            Non e' difficile, su.
            Basta capire l'italiano anche quando il
            periodo è formato da piu' di una frase :-p
          • Attila Xihar scrive:
            Re: NON ABBIAMO + SOLDI!!!
            - Scritto da: Anonimo

            Continui con questo loro/voi, continui a non
            capire
            con chi stai parlando.Beh, se me lo dici tu facciamo prima, no? :-)
            esempio che non c'entra nulla!
            Fai come vuoi per sentirti la coscienza
            pulita, ma...C'entra eccome. Si tratta di due casi nei quali una condotta è repressa dalle leggi, ma la maggioranza della popolazione non trova immorale trasgredire le leggi stesse.E' ovvio che la gravità delle due fattispecie è molto diversa, ma _concettualmente_ (e sottolineo "concettualmente") il discorso è assolutamente identico.
          • Anonimo scrive:
            Re: NON ABBIAMO + SOLDI!!!
            - Scritto da: Attila Xihar
            - Scritto da: Anonimo



            Continui con questo loro/voi, continui a
            non

            capire

            con chi stai parlando.

            Beh, se me lo dici tu facciamo prima, no? :-)Uno come te, che trova i prezzi assurdi.Ma non per questo mi tappo gli occhi dicendoche scaricare illegalmente sia giusto/morale/bello...

            esempio che non c'entra nulla!

            Fai come vuoi per sentirti la coscienza

            pulita, ma...

            C'entra eccome. Si tratta di due casi nei
            quali una condotta è repressa dalle leggi,
            ma la maggioranza della popolazione non
            trova immorale trasgredire le leggi stesse.

            E' ovvio che la gravità delle due
            fattispecie è molto diversa, ma
            _concettualmente_ (e sottolineo
            "concettualmente") il discorso è
            assolutamente identico.No, perchè un conto è privare una persona della vita (ebrei nel '44), un conto è privare qualcuno di un qualcosa che è talmente brutto che non lo si comprerebbe mai (per vostra stessa ammissione).Che poi non si priva nulla, perchè se vuoi puoi comprarti quello che vuoi.Altrimenti dovresti anche sentirti privato di vivere in una mega-villa con pischina, campi da tennis, parco privato....
          • Attila Xihar scrive:
            Re: NON ABBIAMO + SOLDI!!!
            - Scritto da: Anonimo
            Uno come te, che trova i prezzi assurdi.
            Ma non per questo mi tappo gli occhi dicendo
            che scaricare illegalmente sia
            giusto/morale/bello...Opinioni. Secondo me lo è.Piu' guardo la controparte e le sue mosse, piu' mi convinco che lo sia.Mi spieghi perche' dovrei giocare sul loro stesso terreno (la pretesa legalità), quando è chiaro che su quel campo l'arbitro è nettamente dalla loro parte e inoltre loro giocano in 15 contro 10?
            No, perchè un conto è privare una persona
            della vita (ebrei nel '44),Non mi sono espresso bene o non mi hai letto bene.Lo so che le due questioni sono differenti in quanto a gravità, ma io parlavo di _Concetto_.Il concetto è quello di una legge a cui la maggior parte della popolazione ritiene sia morale trasgredire, ed è questa la cosa che le due norme hanno innegabilmente in comune.Spero ora sia chiaro :-)
            un conto è
            privare qualcuno di un qualcosa che è
            talmente brutto che non lo si comprerebbe
            mai (per vostra stessa ammissione).Dunque: le cose bruttissime ovviamente non le comprerei mai xche' sono bruttissime.Le cose decenti non le comprerei mai xche' hanno dei prezzi spropositati. Se pagandole 5 (o 10) posso pensare di volerle (rapporto costo-benefici molto favorevole), non mi sognerei mai di pagarle 100 (rapporto costo-benefici non favorevole), e quindi ci rinuncerei in ogni caso.Klaro? :-)
            Che poi non si priva nulla, perchè se vuoi
            puoi comprarti quello che vuoi.Concetto di libertà un po' ipocrita, se permetti.A cosa serve che io abbia il diritto di comprare cio' che voglio, se non ne ho i mezzi?
            Altrimenti dovresti anche sentirti privato
            di vivere in una mega-villa con pischina,
            campi da tennis, parco privato....Infatti me ne sento privato.E se si potessero masterizzare pure quelli, vai tranquillo che li masterizzerei :-)
          • Anonimo scrive:
            Re: NON ABBIAMO + SOLDI!!!


            Altrimenti dovresti anche sentirti privato

            di vivere in una mega-villa con pischina,

            campi da tennis, parco privato....

            Infatti me ne sento privato.
            E se si potessero masterizzare pure quelli,
            vai tranquillo che li masterizzerei :-)E' questo il punto!L'ho messa come battuta, ma è lì la questione...A tutti piacerebbe vivere in una megavilla su una isola tropicale di propria proprietà, magari come monarca dell'isola e magari con pure lo ius prime noctis!:-)Solo che ogni cosa ha un suo prezzo...Se il prezzo è troppo alto (in termini assoluti o in termini "morali"), vi si rinuncia....Tornando in tema:i cd belli gli compri: oki cd cagosi non gli compri: okquelli decenti gli scarichi, giusto?ll punto è che secondo me non esiste un cd con solo canzoni belle o solo canzoni brutte, ma c'è una % di canzoni belle e di canzoni brutte.Basta trovare una soglia (tipo 5 canzoni belle x cd) e comprare quelli che superano la soglia.Se un cd ha una sola canzone che ti interessa aspetti un nuovo album o una compilation o ci rinunci...Non mi sembra questo grande danno...
          • Attila Xihar scrive:
            Re: NON ABBIAMO + SOLDI!!!
            - Scritto da: Anonimo
            E' questo il punto!
            L'ho messa come battuta, ma è lì la
            questione...

            A tutti piacerebbe vivere in una megavilla
            su una isola tropicale di propria proprietà,
            magari come monarca dell'isola e magari con
            pure lo ius prime noctis!
            :-)

            Solo che ogni cosa ha un suo prezzo...
            Se il prezzo è troppo alto (in termini
            assoluti o in termini "morali"), vi si
            rinuncia....Esatto.Infatti pochi vanno a rubare nelle ville, perche' molti (me compreso) trovano immorale impoverire materialmente qualcun altro per arricchire se stessi (tranne in certi casi, ma lasciamo perdere... :-D )Viceversa, moltissimi piratano e scaricano, xche' sanno in cuor loro che stanno arricchendo se stessi non danneggiando nessuno. E' un modo di sentire talmente diffuso, che anche parecchi appartenenti alle Forze dell'Ordine (mie conoscenze dirette) ragionano cosi'.Le perdite miliardarie lamentate dalle major fanno solo ridere chiunque abbia un minimo di buon senso.

            Tornando in tema:
            i cd belli gli compri: ok
            i cd cagosi non gli compri: ok

            quelli decenti gli scarichi, giusto?
            ll punto è che secondo me non esiste un cd
            con solo canzoni belle o solo canzoni
            brutte, ma c'è una % di canzoni belle e di
            canzoni brutte.
            Basta trovare una soglia (tipo 5 canzoni
            belle x cd) e comprare quelli che superano
            la soglia.
            Se un cd ha una sola canzone che ti
            interessa aspetti un nuovo album o una
            compilation o ci rinunci...
            Non mi sembra questo grande danno...A che pro rinunciare?Per dire "guarda come sono bravo io che rispetto le leggi che i Potenti si fanno a loro uso e consumo?".
          • Anonimo scrive:
            Re: NON ABBIAMO + SOLDI!!!
            -
            Viceversa, moltissimi piratano e scaricano,
            xche' sanno in cuor loro che stanno
            arricchendo se stessi non danneggiando
            nessuno. Sì, di sicuro!Tutti scaricano perchè si sentono al sicuro nascosti dietro al loro pc.E la sragrande maggioranza lo farebbe anche con i cd che costano la metà.
          • Attila Xihar scrive:
            Re: NON ABBIAMO + SOLDI!!!
            - Scritto da: Anonimo
            Sì, di sicuro!
            Tutti scaricano perchè si sentono al sicuro
            nascosti dietro al loro pc.E con quelli che acquistano pubblicamente x strada come la metti?
            E la sragrande maggioranza lo farebbe anche
            con i cd che costano la metà.E farebbero benissimo, xche' il prezzo attuale dei cd e' almeno 4 volte il loro reale valore.Meno male che la cosa non mi riguarda; tutta la musica che mi interessa è ormai uscita da tempo. Quella nuova tenetevela pure ai prezzi che volete voi :-)
          • Anonimo scrive:
            Re: NON ABBIAMO + SOLDI!!!


            Tornando in tema:
            i cd belli gli compri: ok
            i cd cagosi non gli compri: ok

            quelli decenti gli scarichi, giusto?No, li ascolti alla radio, tv, internet, etc
            ll punto è che secondo me non esiste un cd
            con solo canzoni belle o solo canzoni
            brutte, ma c'è una % di canzoni belle e di
            canzoni brutte.
            Basta trovare una soglia (tipo 5 canzoni
            belle x cd) e comprare quelli che superano
            la soglia.
            Se un cd ha una sola canzone che ti
            interessa aspetti un nuovo album o una
            compilation o ci rinunci...
            Non mi sembra questo grande danno...
            Ma la pensi di notte 'sta roba?
          • maks scrive:
            Re: NON ABBIAMO + SOLDI!!!

            Ma chi parla di ricchi e poveri?
            Non mettermi in bocca parole non mie.
            Gira la frittata come ti pare, ma tu ti
            prendi illegalmente delle cose punto e
            basta.scommetto che non hai mai lasciato la macchina in seconda fila in vita tua...e ti assicuro che e' molto piu' grave e pericoloso che copiarsi un ciddi che altrimenti non avresti mai comprato...alla fine io copiando un ciddi non produco danno a nessuno, a meno che le mie copie non le vendo per strada...al massimo, in via del tutto teorica, produco nu mancato guadagno.Ma siamo tutti coscienti che cio' non e' assolutamente una legge, bensi' una mera invenzione di comodo delle case discografiche per gonfiare le perdite e coprire i buchi causati dalla loro malagestione... I cd che vale la pena avere io li compro ancora originali...quest anno quanti album buoni sono usciti?2, 3?in mezzo a centinaia di cacatoni nu metal, le solite compilation delle radio, anche l'elettronica si e' smarrita facendo uscire cose orrende tipo il disco di roni size ....siamo seri... chiedere 20 euro per un cd di tiziano ferro.. quello si e' vero un furto!ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: NON ABBIAMO + SOLDI!!!
            - Scritto da: maks

            Ma chi parla di ricchi e poveri?

            Non mettermi in bocca parole non mie.

            Gira la frittata come ti pare, ma tu ti

            prendi illegalmente delle cose punto e

            basta.

            scommetto che non hai mai lasciato la
            macchina in seconda fila in vita tua...infatti!dal che deduco che tu copi cd, parcheggi in seconda fila,investi le vecchiette sulle strisce pedonali...:)
            e ti assicuro che e' molto piu' grave e
            pericoloso che copiarsi un ciddi che
            altrimenti non avresti mai comprato...
            alla fine io copiando un ciddi non produco
            danno a nessuno, a meno che le mie copie non
            le vendo per strada...
            al massimo, in via del tutto teorica,
            produco nu mancato guadagno.No, tu procuri un mancato guadagno anche per la tua copia personale!E' un cd venduto in meno!E poi questa palla di scaricarsi un cd che "non avresti mai comprato"....BALLE!Se non lo avresti mai comprato, non lo avresti scaricato, o, cancellato una volta ascoltato.Non lo avresti invece MASTERIZZATO...
            I cd che vale la pena avere io li compro
            ancora originali...
            quest anno quanti album buoni sono usciti?
            2, 3?
            in mezzo a centinaia di cacatoni nu metal,
            le solite compilation delle radio, anche
            l'elettronica si e' smarrita facendo uscire
            cose orrende tipo il disco di roni size
            ....
            siamo seri... chiedere 20 euro per un cd di
            tiziano ferro.. quello si e' vero un furto!Se ti fa schifo non comprarlo...Se invece lo scarichi vuol dire che sotto sotto ti interessa...
          • Attila Xihar scrive:
            Re: NON ABBIAMO + SOLDI!!!
            - Scritto da: Anonimo
            infatti!
            dal che deduco che tu copi cd, parcheggi in
            seconda fila,
            investi le vecchiette sulle strisce
            pedonali...
            :)abbatti grattacieli con aerei... :-)
            No, tu procuri un mancato guadagno anche per
            la tua copia personale!
            E' un cd venduto in meno!
            E poi questa palla di scaricarsi un cd che
            "non avresti mai comprato"....
            BALLE!
            Se non lo avresti mai comprato, non lo
            avresti scaricato, o, cancellato una volta
            ascoltato.
            Non lo avresti invece MASTERIZZATO...Balle? E perche'?Qualcuno puo' decidere di tenersi senza pagare qualcosa che valuta intorno ai 2 Euro di valore....Se invece cio' che vale 2 avesse dovuto pagarlo 20... beh, non lo avrebbe mai comprato! :-)E' peraltro vero che un sacco di gente scarica x il gusto di scaricare e poi non ascolta nemmeno cio' che ha sul proprio Hd. Mancato guadagno, sicuramente...
            Se ti fa schifo non comprarlo...Infatti credo non lo compri... :-)
            Se invece lo scarichi vuol dire che sotto
            sotto ti interessa...Leggi sopra.Magari e' solo impietosito da chi quei 20 Eu li spende veramente.Oppure potrebbe interessargli x curiosita'. Gia' a 1 Euro potrebbe decidere che il prezzo x l' "artista" è troppo alto. E avrebbe anche ragione. Altro che 20...
          • Anonimo scrive:
            Re: NON ABBIAMO + SOLDI!!!
            Beh, io trovo che un miliardino delle vecchie lire sia troppo per una ferrari...Non per questo vado in giro a rubare le ferrari...Come dici tu, in fondo voglio guidare la ferrari solo x curiosità...
          • Attila Xihar scrive:
            Re: NON ABBIAMO + SOLDI!!!
            - Scritto da: Anonimo

            Beh, io trovo che un miliardino delle
            vecchie lire sia troppo per una ferrari...

            Non per questo vado in giro a rubare le
            ferrari...
            Come dici tu, in fondo voglio guidare la
            ferrari solo x curiosità...Il solito esempio trito ritrito e fuorviante che mescola il materiale con l'immateriale.Peccato che rubando una ferrari la sottrai al proprietario (e quindi gli procuri un danno; "danno emergente"), mentre masterizzando un cd nella peggiore delle ipotesi procuri un lucro cessante (diciamo nel 2% dei casi), mentre nel restante 98% arricchisci te stesso senza impoverire nessuno.Se vi giocate quei 2 grammi di ragione che ancora potreste avere con esempi stupidi come questo mi sa che siete davvero alla frutta :-)
          • Anonimo scrive:
            Re: NON ABBIAMO + SOLDI!!!
            - Scritto da: Attila Xihar

            - Scritto da: Anonimo



            Beh, io trovo che un miliardino delle

            vecchie lire sia troppo per una ferrari...



            Non per questo vado in giro a rubare le

            ferrari...

            Come dici tu, in fondo voglio guidare la

            ferrari solo x curiosità...

            Il solito esempio trito ritrito e fuorviante
            che mescola il materiale con l'immateriale.

            Peccato che rubando una ferrari la sottrai
            al proprietario (e quindi gli procuri un
            danno; "danno emergente"), mentre
            masterizzando un cd nella peggiore delle
            ipotesi procuri un lucro cessante (diciamo
            nel 2% dei casi), mentre nel restante 98%
            arricchisci te stesso senza impoverire
            nessuno.Al proprietario?Io lo rubo al concessionario...Comunque da notare come per le ferrari parli di "rubare" x i cd no...
          • maks scrive:
            Re: NON ABBIAMO + SOLDI!!!

            Al proprietario?
            Io lo rubo al concessionario...
            perche' al concessionario le regalano le macchine?e poi ci sono le assicurazioni per furto.. non so se ne sei al corrente...
            Comunque da notare come per le ferrari parli
            di "rubare" x i cd no...perche' i cd non sono rubati...sempliceil furto lo commetterei se entrassi in negozio e uscissi con un originale, compreso libretto, copertina fronte retro, serigrafie e marchio SIAEsiccome la mia e' una brutta copia, masterizzato (non stampato), non serigrafato, senza testi, libretto o copertine, senza bollino siae....non e' furtoe' copiaciao
          • Anonimo scrive:
            Re: NON ABBIAMO + SOLDI!!!
            -
            non e' furto
            e' copia
            cioe' ingiusto profitto.
          • Anonimo scrive:
            Re: NON ABBIAMO + SOLDI!!!


            non e' furto

            e' copia


            cioe' ingiusto profitto.hai chiesto perche' non furto...semplice, perche' NON lo e'...e anche modificare un cd audio in modo da LIMITARNE l'utilizzo e non permettere l'ascolto sui lettori cd che equipaggiano i personal computer, costringendomi, di fatto, ad avere un lettore cd audio per ascoltarlo? come si chiama?per me e' truffa, visto che non e' ben indicato..e comunque, anche in questo caso, NESSUNO ti rimborsa...ma che volete... che ci mettiamo una scopa in culo per pulirvi la stanza?massu
          • Anonimo scrive:
            Re: NON ABBIAMO + SOLDI!!!

            hai chiesto perche' non furto...
            semplice, perche' NON lo e'...Ah ecco: non lo e' perche' non lo e'.:)
            e anche modificare un cd audio in modo da
            LIMITARNE l'utilizzo e non permettere
            l'ascolto sui lettori cd che equipaggiano i
            personal computer, costringendomi, di fatto,
            ad avere un lettore cd audio per ascoltarlo?
            come si chiama?Dipende se la limitazione viene segnalata sulla confezione del cd o no.
          • Anonimo scrive:
            Re: NON ABBIAMO + SOLDI!!!


            hai chiesto perche' non furto...

            semplice, perche' NON lo e'...

            Ah ecco: non lo e' perche' non lo e'.:)
            non e' furto perche' nessuno ha rubato nullalo capisci?e' come se qualcuno mi da una copia di un quadro, in cambio di un altra copia di un altro quadro...nessuno dei due ha rubato nullaanzi... piu' che una copia del quadro, ottieni una cosa che gli somiglia, ma non e' assolutamente uguale... e si riconosce subito qual e' l'originale e quale no ...questo intendi per furto?sei pazzo?.... o hai voglia di scherzare?
            Dipende se la limitazione viene segnalata
            sulla confezione del cd o no.non esistendo alternative, ovvero cd senza questa protezione, di fatto se voglio quel cd, devo anche avere un lettore audio...e' una limitazione a prescindere, che mi impedisce di usufruire come meglio credo di cio' che ho acquistato.ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: NON ABBIAMO + SOLDI!!!

            non e' furto perche' nessuno ha rubato nullaSe nessuno ha rubato nulla, allora i cd che ti fai con gli mp3 puoi benissimo venderli.Giusto?
          • maks scrive:
            Re: NON ABBIAMO + SOLDI!!!


            non e' furto perche' nessuno ha rubato
            nulla

            Se nessuno ha rubato nulla, allora i cd che
            ti fai con gli mp3 puoi benissimo venderli.
            Giusto?eccoti qua...lo vedi che sei confuso????no che non puoie non potresti nemmeno masterizzarli per tenerli a casainfrangi il copyright!!!!che non ha niente a che vedere col FURTO!!!!sveglia ciiiiiiiiiiiiiiciao
          • Anonimo scrive:
            Re: NON ABBIAMO + SOLDI!!!
            -
            no che non puoiperche' no, se tu non hai rubato nulla a nessuno?
            e non potresti nemmeno masterizzarli per
            tenerli a casa
            infrangi il copyright!!!!
            che non ha niente a che vedere col FURTO!!!!
            sveglia ciiiiiiiiiiiiiidammi la definizione di "copyright".
          • maks scrive:
            Re: NON ABBIAMO + SOLDI!!!

            -
            no che non puoi

            perche' no, se tu non hai rubato nulla a
            nessuno?

            conosci solo il furto come reato?come mai non posso girare con un canne mozze in mano, se non uccido nessuno?e perche' se vado contromano mi fanno la multa anche se non faccio incidenti?

            e non potresti nemmeno masterizzarli per

            tenerli a casa

            infrangi il copyright!!!!

            che non ha niente a che vedere col
            FURTO!!!!

            sveglia ciiiiiiiiiiiiii


            dammi la definizione di "copyright".il copyright e' la licenza esclusiva che ha l'autore di decidere chi e come debba pubblicare e distribuire la sua opera.che come vedi non c'entra niente col furto...tu infrangi una licenza di pubblicazione... pubblichi un'opera senza l'autorizzazione, anzi non l'opera in se, che sarebbe piu' grave, ma una copia dell'opera....peraltro ben poco somigliante...ora dimmi tu cosa intendi per furto...ciao
          • Attila Xihar scrive:
            Re: NON ABBIAMO + SOLDI!!!
            - Scritto da: Anonimo
            Al proprietario?
            Io lo rubo al concessionario...Sempre di proprietario si tratta.

            Comunque da notare come per le ferrari parli
            di "rubare" x i cd no...E sai come mai? Perche' nel primo caso è furto, nel secondo no... Io sono attento a quello che scrivo :-)E' inutile, nonostante tutte le vostre acrobazie dialettiche non riuscirete a cambiare il senso delle parole; non starete mica pensando di modificare anche i dizionari, vero? :-p
          • Anonimo scrive:
            I SOLDI CI SONO, MA RUBARE E' GRATIS!

            E' inutile, nonostante tutte le vostre
            acrobazie dialettiche non riuscirete a
            cambiare il senso delle parole; Non c'è nulla da cambiare...sempre di rubare si tratta.Si tratta solo di non essere ipocriti verso se stessi.
          • Attila Xihar scrive:
            Re: I SOLDI CI SONO, MA RUBARE E' GRATIS!
            - Scritto da: Anonimo


            E' inutile, nonostante tutte le vostre

            acrobazie dialettiche non riuscirete a

            cambiare il senso delle parole;

            Non c'è nulla da cambiare...
            sempre di rubare si tratta.

            Si tratta solo di non essere ipocriti verso
            se stessi.Vabbe', dato che siete pigri vi riporto anche la definizione di "rubare". Almeno finche' non cambierete anche questa per legge...v. tr. 1 appropriarsi in modo illecito di beni altrui; sottrarre ad altri qualcosa, spec. con l'astuzia o con la frode (anche assol.): rubare il portafoglio a qualcuno; mi hanno rubato l'automobile; essere sorpreso a rubare | detto di animale: il gatto ha rubato la salsiccia; l'anello della regina fu rubato dalla gazza | rubare lo stipendio, percepirlo senza meritarselo | rubare sulla spesa, sul prezzo, sul peso, aumentarli indebitamente ' rubare a man salva, senza misura 2 (fig.) sottrarre, portar via quanto appartiene ad altri: ha rubato il fidanzato all'amica; rubare l'affetto di una persona.Ora dimmi, quando qualcuno masterizza un cd scaricato dalla rete, cosa vi sta sottraendo tra le tante cose che avete in vs. possesso.
          • maks scrive:
            Re: I SOLDI CI SONO, MA RUBARE E' GRATIS

            Si tratta solo di non essere ipocriti verso
            se stessi.ti ricordo che benche' anonimo, devi moderare il tuo linguaggio.Perche' tutto quelo che dici puo' essere diffamatorio...dare del ladro di fatto lo e'...ti invito a dimostrarmi, codice alla mano, come lo scambio di materiale di qualita' palesemente inferiore all'originale possa essere considerato furto.Tanto e' vero che l'unico rischio che si corre e' quello di violare la normativa sul copyright che impedisce di duplicare un'opera senza il consenso del proprietario. (so benissimo di violarla, non sono ipocrita, non dico di essere nel giusto, consapevole delle mie responsabilita' di fronte alla legge)Il furto presuppone che io prenda l'originale e lo sottragga al proprietario.ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: I SOLDI CI SONO, MA RUBARE E' GRATIS
            -
            Il furto presuppone che io prenda
            l'originale e lo sottragga al proprietario.
            Quindi se tu entri in un centro commerciale, diciamo il Bennet, prendi un cd dallo scaffale, te lo metti sotto la giacca e poi esci senza pagarlo...non hai commesso un furto, giusto?Perche' tu non hai sottratto l'originale al proprietario, giusto?
          • Anonimo scrive:
            Re: I SOLDI CI SONO, MA RUBARE E' GRATIS
            - Scritto da: Anonimo

            -
            Il furto presuppone che io prenda

            l'originale e lo sottragga al
            proprietario.




            Quindi se tu entri in un centro commerciale,
            diciamo il Bennet, prendi un cd dallo
            scaffale, te lo metti sotto la giacca e poi
            esci senza pagarlo...non hai commesso un
            furto, giusto?

            Perche' tu non hai sottratto l'originale al
            proprietario, giusto?No, quello non si può!Però per lui si può andare con un masterizzatore portatile per negozi...Maks, dimmi dove lavori che arrivo!:))))))))))))
          • maks scrive:
            Re: I SOLDI CI SONO, MA RUBARE E' GRATIS

            No, quello non si può!
            Però per lui si può andare con un
            masterizzatore portatile per negozi...
            Maks, dimmi dove lavori che arrivo!
            :))))))))))))non sarebbe furto!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!parlo cinese??????
          • Anonimo scrive:
            Re: I SOLDI CI SONO, MA RUBARE E' GRATIS
            - Scritto da: maks

            No, quello non si può!

            Però per lui si può andare con un

            masterizzatore portatile per negozi...

            Maks, dimmi dove lavori che arrivo!

            :))))))))))))

            non sarebbe furto!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
            parlo cinese??????Va bene, chiamalo reato o chiamalo come vuoi!Resta il fatto che è un qualcosa di illegale e che cerchiate di minimizzarlo dicendo che non comporta danni a nessuno ("in fondo il cd è ancora al negozio").
          • Anonimo scrive:
            Re: I SOLDI CI SONO, MA RUBARE E' GRATIS
            - Ue', hai capito?Se entri in un negozio col tuo pc, prendi un cd dallo scaffale e te lo copi...non e' furto!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: I SOLDI CI SONO, MA RUBARE E' GRATIS
            - Scritto da: Anonimo

            -
            Ue', hai capito?
            Se entri in un negozio col tuo pc, prendi un
            cd dallo scaffale e te lo copi...non e'
            furto!!!Non solo in un negozio!Sto ancora aspettando di sapere dove lavora Maks che vado a fare un giro di masterizzate!(poi magari vendo al suo cliente il suo lavoro che gli ho appena masterizzato).
          • maks scrive:
            Re: I SOLDI CI SONO, MA RUBARE E' GRATIS

            Non solo in un negozio!
            Sto ancora aspettando di sapere dove lavora
            Maks che vado a fare un giro di
            masterizzate!
            (poi magari vendo al suo cliente il suo
            lavoro che gli ho appena masterizzato).puoi venire quando vuoi....tanto i miei clienti hanno un contratto con me....se lo recidono senza motivo pagano lo stesso...tu non mi ruberesti niente poi, se io publicassi con una licenza open source, per cui a disposizione di tutti... (a parte che non mi ruberesti niente lo stesso... sai che mi frega se vedi il mio codice, non sarai mai bravo quanto me :))) )la musica non e' fatta per rimanere segreta...ciao
          • Attila Xihar scrive:
            Re: I SOLDI CI SONO, MA RUBARE E' GRATIS
            - Scritto da: Anonimo

            -
            Ue', hai capito?
            Se entri in un negozio col tuo pc, prendi un
            cd dallo scaffale e te lo copi...non e'
            furto!!!Esatto, non e' furto.Furto e illecito non sono sinonimi, cari agenti Siae/Bsa.Il furto e' qualcosa che la coscienza collettiva rifiuta a prescindere dalle leggi.L'illecito che voi avete artificialmente creato dipende solo dal fatto che vi siete potuti comprare un numero sufficiente di parlamentari.Con la giustizia ha poco a che fare, tanto è vero che il 99% della popolazione italiana NON avverte la copia nè come furto ne' come illecito...
          • Anonimo scrive:
            Re: I SOLDI CI SONO, MA RUBARE E' GRATIS
            - Scritto da: Attila Xihar

            - Scritto da: Anonimo



            -

            Ue', hai capito?

            Se entri in un negozio col tuo pc, prendi
            un

            cd dallo scaffale e te lo copi...non e'

            furto!!!

            Esatto, non e' furto.
            Furto e illecito non sono sinonimi, cari
            agenti Siae/Bsa.Ma ti senti perseguitato?Guarda che qui siamo tutto sulla stessa berca, solo che reagiamo diversamente.
            Il furto e' qualcosa che la coscienza
            collettiva rifiuta a prescindere dalle
            leggi.ROTFL!
            L'illecito che voi avete artificialmenteNoi?
            creato dipende solo dal fatto che vi siete
            potuti comprare un numero sufficiente di
            parlamentari.ROTFL!
            Con la giustizia ha poco a che fare, tanto è
            vero che il 99% della popolazione italiana
            NON avverte la copia nè come furto ne' come
            illecito...Immagino che hai condotto una statistica in riguardo.Mi fornisci dei dati?
          • Attila Xihar scrive:
            Re: I SOLDI CI SONO, MA RUBARE E' GRATIS
            - Scritto da: Anonimo

            Ma ti senti perseguitato?
            Guarda che qui siamo tutto sulla stessa
            berca, solo che reagiamo diversamente.Come dissero i passeggeri di Prima Classe a quelli di Terza mentre il Titanic affondava... :-)Dai, non prendiamoci in giro. Riconosco chi sostiene certe cose in buona fede da chi bazzica il forum sotto mandato altrui.


            Il furto e' qualcosa che la coscienza

            collettiva rifiuta a prescindere dalle

            leggi.
            ROTFL!Ti fa ridere che la coscienza collettiva rifiuti il furto? Cosa c'e' di cosi' divertente? Preferiresti il contrario?

            L'illecito che voi avete artificialmente
            Noi?


            creato dipende solo dal fatto che vi siete

            potuti comprare un numero sufficiente di

            parlamentari.
            ROTFL!Sei talmente abituato alle favole che racconti, che quando leggi qualcosa di vero l'unica tua reazione e' ridere?Contento tu...Oppure ridi al pensiero di come farai a negare l'evidenza?


            Con la giustizia ha poco a che fare,
            tanto è

            vero che il 99% della popolazione italiana

            NON avverte la copia nè come furto ne'
            come

            illecito...
            Immagino che hai condotto una statistica in
            riguardo.
            Mi fornisci dei dati?Leggiti l'articolo da cui parte il dibattito, nonche' il canale tematico di PI sulla questione.Se poi invece del 99% sono il 100% o anche "solo" il 90, questo non sposta granchè la questione.
          • Anonimo scrive:
            Re: I SOLDI CI SONO, MA RUBARE E' GRATIS

            Esatto, non e' furto.
            Furto e illecito non sono sinonimi, cari
            agenti Siae/Bsa.
            Il furto e' qualcosa che la coscienza
            collettiva rifiuta a prescindere dalle
            leggi.
            L'illecito che voi avete artificialmente
            creato dipende solo dal fatto che vi siete
            potuti comprare un numero sufficiente di
            parlamentari.
            Con la giustizia ha poco a che fare, tanto è
            vero che il 99% della popolazione italiana
            NON avverte la copia nè come furto ne' come
            illecito...ROTFL.
          • Attila Xihar scrive:
            Re: I SOLDI CI SONO, MA RUBARE E' GRATIS
            - Scritto da: Anonimo


            ROTFL.Qualcosa mi dice che questo ROTFL e' parente stretto di quello della risposta precedente.... :-)Ora pero', se non ti costa troppo sforzo, puoi anche argomentare. Oppure il tuo capo non ti ha ancora mandato l'email con la risposta da scrivere? :-p
          • Anonimo scrive:
            Re: I SOLDI CI SONO, MA RUBARE E' GRATIS
            Caro mio, se da solo non rendi conto delle stupidaggini che scrivi ...io non ci posso far nulla.Io non ti posso far diventare intelligente.
          • Attila Xihar scrive:
            Re: I SOLDI CI SONO, MA RUBARE E' GRATIS
            - Scritto da: Anonimo
            Caro mio, se da solo non rendi conto delle
            stupidaggini che scrivi ...io non ci posso
            far nulla.
            Io non ti posso far diventare intelligente.Vedo che al di la' di frasi fatte sei in grado di dire ben poco.Magari prima pensa a far diventare intelligente te stesso (se possibile); poi mi porti qualche argomentazione x controbattere le mie.
          • maks scrive:
            Re: I SOLDI CI SONO, MA RUBARE E' GRATIS

            -
            Il furto presuppone che io prenda

            l'originale e lo sottragga al
            proprietario.




            Quindi se tu entri in un centro commerciale,
            diciamo il Bennet, prendi un cd dallo
            scaffale, te lo metti sotto la giacca e poi
            esci senza pagarlo...non hai commesso un
            furto, giusto?

            Perche' tu non hai sottratto l'originale al
            proprietario, giusto?mi dispiaceio sono nua persona moderata.. di solito...ma tu sei un coglione.. scusa...adesso verro' censurato e me lo merito!!!ma perche', il negozio non ha COMPRATO il ciddi dal distributore?e sai quanto lo ha pagato ????te lo dico io SCEMO l'ha pagato 6 o 7 EURO!!!!!e tu lo ricompri a 20!!!!contento?e comunqueno.. certo che non si puo' fare...ora dimostrami che copiare e' uguale a rubare copiare la gioconda vuol dire rubare la gioconda?allora l'italiano ha perso valore...per la legge sono due reati, ma BEN DIVERSI!!!!capito??????????ora ridi' che farsi un cd di mp3 e' furto e io ti denuncio per diffamazione e poi vado in galera per aver scaricato gli mp3...ma almeno ti levo qualche centinaio di milioni e mi tolgo io una soddisfazione...ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: I SOLDI CI SONO, MA RUBARE E' GRATIS

            ma perche', il negozio non ha COMPRATO il
            ciddi dal distributore?
            e sai quanto lo ha pagato ????
            te lo dico io SCEMO
            l'ha pagato 6 o 7 EURO!!!!!
            e tu lo ricompri a 20!!!!
            contento?Tutto il settore del commercio funziona così, sai?Ho un amico che ha un bar...Una lattina di coca-cola la compra a meno di 20 centesimi...
            e comunque
            no.. certo che non si puo' fare...
            ora dimostrami che copiare e' uguale a
            rubare
            copiare la gioconda vuol dire rubare la
            gioconda?una copia di un cd A TUTTI GLI EFFETTI vale FUNZIONALMENTE TANTO QUANTO L'ORIGINALE.Una copia della Gioconda no.
            allora l'italiano ha perso valore...
            per la legge sono due reati, ma BEN
            DIVERSI!!!!
            capito??????????
            ora ridi' che farsi un cd di mp3 e' furto e
            io ti denuncio per diffamazione e poi vado
            in galera per aver scaricato gli mp3...
            ma almeno ti levo qualche centinaio di
            milioni e mi tolgo io una soddisfazione...

            ciaoBeh, sai di commettere un reato.Trovati tu una parola adatta.BIRICCHINO va bene?
          • Anonimo scrive:
            Re: I SOLDI CI SONO, MA RUBARE E' GRATIS
            -
            Tutto il settore del commercio funziona
            così, sai?
            Ho un amico che ha un bar...
            Una lattina di coca-cola la compra a meno di
            20 centesimi...

            Ma perche' per te questa e' gente che lavora?
          • Anonimo scrive:
            Re: I SOLDI CI SONO, MA RUBARE E' GRATIS
            - Scritto da: Anonimo

            -
            Tutto il settore del commercio funziona

            così, sai?

            Ho un amico che ha un bar...

            Una lattina di coca-cola la compra a meno
            di

            20 centesimi...






            Ma perche' per te questa e' gente che lavora?Più di te senz'altro.
          • maks scrive:
            Re: I SOLDI CI SONO, MA RUBARE E' GRATIS

            una copia di un cd A TUTTI GLI EFFETTI vale
            FUNZIONALMENTE TANTO QUANTO L'ORIGINALE.
            Una copia della Gioconda no.

            MANCO PER CAZZO!!!!!!!!!!!!!una copia originale di nausicaa nella valle del vento non varra' mai quanto una schifosissima videocassetta registrata della TVmi dispiace!!!Tekken 4 per play l'ho comprato originale per avere il libretto Tony Hawk 4 perche' nel rip su cd non c'erano tutte le tracce audioil signore degli anelli per avere il cofanettol'originale e' ben DIVERSO dalla copiama quasi mai la differenza di prezzo e' giustificata nei cd audio...

            allora l'italiano ha perso valore...

            per la legge sono due reati, ma BEN

            DIVERSI!!!!

            capito??????????

            ora ridi' che farsi un cd di mp3 e' furto
            e

            io ti denuncio per diffamazione e poi vado

            in galera per aver scaricato gli mp3...

            ma almeno ti levo qualche centinaio di

            milioni e mi tolgo io una soddisfazione...



            ciao

            Beh, sai di commettere un reato.
            Trovati tu una parola adatta.
            BIRICCHINO va bene?si
          • Anonimo scrive:
            Re: I SOLDI CI SONO, MA RUBARE E' GRATIS
            - Scritto da: maks
            MANCO PER CAZZO!!!!!!!!!!!!!
            una copia originale di nausicaa nella valle
            del vento non varra' mai quanto una
            schifosissima videocassetta registrata della
            TV
            mi dispiace!!!cioè se masterizzo il tuo nausicaa originale avrò ina copia perfetta?
            Tekken 4 per play l'ho comprato originale
            per avere il libretto Beh, copio il gioco e fotocopio il manuale oppurescarico il pdf...
            Tony Hawk 4 perche' nel rip su cd non
            c'erano tutte le tracce audiorippato male, mica colpa mia...
            il signore degli anelli per avere il
            cofanettoROTFL
            l'originale e' ben DIVERSO dalla copia
            ma quasi mai la differenza di prezzo e'
            giustificata nei cd audio...Coi paragoni che hai fatto potrei dirti:ma nell'album scaricato non c'erano tutte le canzoni,non c'era la copertina fichissima....

            Beh, sai di commettere un reato.

            Trovati tu una parola adatta.

            BIRICCHINO va bene?

            siB I R I C C H I N O !!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: I SOLDI CI SONO, MA RUBARE E' GRATIS
            -
            l'originale e' ben DIVERSO dalla copiaNon sai neanche cos'è il digitale:)
          • Attila Xihar scrive:
            Re: I SOLDI CI SONO, MA RUBARE E' GRATIS
            - Scritto da: Anonimo

            -
            l'originale e' ben DIVERSO dalla copia


            Non sai neanche cos'è il digitale:)Ma se sono i discografici e gli artisti i primi a sostenere che copia e originale sono due cose diversissime!Almeno mettetevi d'accordo tra di voi... :-)
          • Attila Xihar scrive:
            Re: I SOLDI CI SONO, MA RUBARE E' GRATIS
            - Scritto da: Anonimo
            Quindi se tu entri in un centro commerciale,
            diciamo il Bennet, prendi un cd dallo
            scaffale, te lo metti sotto la giacca e poi
            esci senza pagarlo...non hai commesso un
            furto, giusto?

            Perche' tu non hai sottratto l'originale al
            proprietario, giusto?AHAHAHAHAH!!! Ma ci sei o ci fai?Certo che la Siae/Bsa potrebbe anche sceglierseli un po' meglio i propri PR...Mi viene quasi il dubbio che tu sia uno dei nostri che stia sostenendo simili ridicolaggini x screditare i discografici! :-)))Questo è un chiaro caso di furto ai danni del Bennet. Il cd (materialmente) è del Bennet, e se te lo porti via commetti un furto ai danni del Bennet.O tempora, o mores....
          • maks scrive:
            Re: NON ABBIAMO + SOLDI!!!


            scommetto che non hai mai lasciato la

            macchina in seconda fila in vita tua...
            infatti!
            dal che deduco che tu copi cd, parcheggi in
            seconda fila,
            investi le vecchiette sulle strisce
            pedonali...
            :)
            sei un bugiardo.. ecco cosa si deduce...oppure hai 15 anni e hai lasciato il monopattino in sosta vietata...

            al massimo, in via del tutto teorica,

            produco nu mancato guadagno.
            No, tu procuri un mancato guadagno anche per
            la tua copia personale!si certo.... come no?in base a cosa?sai cosa e' un mancato guadagno?
            E' un cd venduto in meno!in base a quale legge?una macchina rubata puo' essere una macchina venduta in meno...non posso copiarla...ma un cd no...
            E poi questa palla di scaricarsi un cd che
            "non avresti mai comprato"....
            BALLE!come lo dimostri?con 20 euro mi faccoi 20 cd...secondo te e' da persone intelligenti spenderli per uno solo?di cui conosci una canzone?
            Se non lo avresti mai comprato, non lo
            avresti scaricato, o, cancellato una volta
            ascoltato.chi ti dice che dopo averlo ascoltato non lo cancelli?mi capita spesso...ora pero', se lo avessi acquistato, il negoziante mi avrebbe ridato i soldi nel caso non mi piacesse? col cazzo!sai quanti cd ho potuto ascoltare e poi comprare grazie agli mp3?io ero uno che al tempo degli affitti, in eta' scolare, compravo un ciddi a settimana... voleva dire rinunciare al calcetto o al tennis.. li compravo.. ma solo DOPO averli ascoltati.A scatola chiusa ci posso buttare non piu' di 3/4 euro...non certo 20... quella e' truffa!!!!
            Non lo avresti invece MASTERIZZATO...
            chi ha parlato di masterizzare...io masterizzo gli mp3 per non riempire l'hard disk... ma alcuni non li ho ascoltati piu' di una volta.. mi hanno fatto cagare.. capita... capita anche con i cd... conosci la clausola soddisfatti o rimborsati? nessun negozio di musica l'ha mai applicata...

            siamo seri... chiedere 20 euro per un cd
            di

            tiziano ferro.. quello si e' vero un
            furto!

            Se ti fa schifo non comprarlo...
            Se invece lo scarichi vuol dire che sotto
            sotto ti interessa...me lo scarico, SENTO che mi fa schifo, non lo compro.Senno' un ciddi da 15 pezzi, di cui ho sentito solo il singolo alla radio, NON POSSO valutarlo, ne in bene, ne in male.Tanto piu' che un disco dei boards of canada, per esempio, te lo devi sentire 20 o 30 volte prima di capirlo appieno.. non sono dischi facili.... come faccio che in radio non li passano mai? e al massimo fanno un pezzo...stai sicuro che se una cosa vale, sono disopsto a pagarla...compreresti una macchina senza esserci mai salito sopra?ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: NON ABBIAMO + SOLDI!!!

            sei un bugiardo.. ecco cosa si deduce...
            oppure hai 15 anni e hai lasciato il
            monopattino in sosta vietata...Se tutti facessero come te non ci sarebbero più strade, ma solo parcheggi a 5 file...
            chi ti dice che dopo averlo ascoltato non lo
            cancelli?Tu me lo dici:"
            come lo dimostri?
            con 20 euro mi faccoi 20 cd..."Con 20 euro ti masterizzi 20 cd...Ed entri in possesso di 20 cd, causando un mancato guadagno di 400 euro...
            li compravo.. ma solo DOPO averli ascoltati.
            A scatola chiusa ci posso buttare non piu'
            di 3/4 euro...
            non certo 20... quella e' truffa!!!!Continuo a non capire:"
            come lo dimostri?
            con 20 euro mi faccoi 20 cd..."mi sai tanto invece di uno che scarica a manetta e masterizza di tutto....

            Non lo avresti invece MASTERIZZATO...



            chi ha parlato di masterizzare...
            io masterizzo gli mp3 per non riempire
            l'hard disk... Quindi:1) scarichi giga e giga di mp3....2) masterizzi un sacco e non è vero che "
            chi ti dice che dopo averlo ascoltato non lo cancelli?"
            ma alcuni non li ho ascoltati
            piu' di una volta.. mi hanno fatto cagare..Infatti gli hai solo masterizzati...
            me lo scarico, SENTO che mi fa schifo, non
            lo compro.Ecco il mancato guadagno...Non lo compri, ma lo masterizzi....
            Senno' un ciddi da 15 pezzi, di cui ho
            sentito solo il singolo alla radio, NON
            POSSO valutarlo, ne in bene, ne in male.
            Tanto piu' che un disco dei boards of
            canada, per esempio, te lo devi sentire 20 o
            30 volte prima di capirlo appieno.. non sono
            dischi facili.... come faccio che in radio
            non li passano mai? e al massimo fanno un
            pezzo...
            stai sicuro che se una cosa vale, sono
            disopsto a pagarla...
            compreresti una macchina senza esserci mai
            salito sopra?Non ci sono certo mai salito sopra 20 o 30 volte....Nè ho poi preteso il "soddisfatti o rimborsati" (guasti esclusi, ma quelli valgono anche per i cd)
          • maks scrive:
            Re: NON ABBIAMO + SOLDI!!!


            sei un bugiardo.. ecco cosa si deduce...

            oppure hai 15 anni e hai lasciato il

            monopattino in sosta vietata...

            Se tutti facessero come te non ci sarebbero
            più strade, ma solo parcheggi a 5 file...

            ma che cazzo c'entra?????io non la lascio mai la macchina in doppia fila... ma puo' capitare...e il tuo accomunare chi copia un cd a chi ruba nelle case della gente a volto coperto e' da ridicolo....non saper distinguere un criminale da chi compie un illecito e' una cosa da ridere....non sto dicendo che sia legale... sto dicendo che non si uccide nessuno.... e se mi beccano paghero' le conseguenze.....

            chi ti dice che dopo averlo ascoltato non
            lo

            cancelli?
            Tu me lo dici:
            "
            come lo dimostri?

            con 20 euro mi faccoi 20 cd..."

            Con 20 euro ti masterizzi 20 cd...
            Ed entri in possesso di 20 cd, causando un
            mancato guadagno di 400 euro...
            si.. staceppa!se mi rubo un mercedes ho causato una perdita al proprietario di 80 milioni....ma la mercedes non ha perso nulla, perche' l'auto e' stata pagata. Giusto?se la mercedes l'avessi potuta copiare, non avrebbe perso il proprietario ne la mercedes, perche' tanto io 80 milioni per comprarla non ce li avevo... e la mercedes avrebbe gia' venduto a chi ne aveva la possibilita'...

            li compravo.. ma solo DOPO averli
            ascoltati.

            A scatola chiusa ci posso buttare non piu'

            di 3/4 euro...

            non certo 20... quella e' truffa!!!!
            Continuo a non capire:
            "
            come lo dimostri?

            con 20 euro mi faccoi 20 cd..."
            mi sai tanto invece di uno che scarica a
            manetta e masterizza di tutto....
            posso sapere di qualsiasi cosa...tu potresti sapere di stronzo... agli occhi degli altri..ma e' un problema secondario...quello che tu pensi e che io penso non conta una ceppa.Quello che conta e' cio che la gente FALa gente COPIAvuol dire che non lo avverte come reato e che la proibizione la recepisce come ingiusta e il prezzo degli originali troppo alto.E siccome e' un fenomeno mondiale.. traine le conseguenzeCi sono milioni di ladri al mondo da arrestare o poche decine di manager idioti e avidi?
            Quindi:
            1) scarichi giga e giga di mp3....
            2) masterizzi un sacco e non è vero che "

            chi ti dice che dopo averlo ascoltato non lo
            cancelli?"


            ma alcuni non li ho ascoltati

            piu' di una volta.. mi hanno fatto
            cagare..
            Infatti gli hai solo masterizzati...
            tue supposizioni...che non spostano di una virgola il discorsocioe' che ho comprato tanti di quegli originali che mi ci posso comprare casa tua con il controvalore.....ma non li compro piu' se prima non li posso sentire...e siccome anche gli amici audiofili si sono rotti i coglioni di spendere 40 carte per un cd che possono farsi da soli in 20 minuti di download.... che magari gli serve solo per prepararsi a suonare un pezzo in sala...


            me lo scarico, SENTO che mi fa schifo, non

            lo compro.
            Ecco il mancato guadagno...
            Non lo compri, ma lo masterizzi....
            tiziano ferro?mi si brucia il masterizzatorema non scherziamomancato guadagno....di cosa?non lo compro ma lo masterizzoesattocosa ci ha perso la casa discografica?uno che va in negozio, guarda l'etichetta del prezzo e riappoggia il cd al suo posto...non mi possono vendere dopo 24 anni the wall a 37 euro...non lo compro per principio...anche se mi manca solo quello dei pink floydah... nel periodo in cui fu abolito l'affito dei cd, internet e i masterizzatori non esistevano... io non scaricavo, ma non compravo piu'...Mi sentivo quello che avevo o che mi prestavano gli amici...Io in teoria avrei diritto a comprare un ciddi, tenerlo una settimana, riportarlo, e farmi ridare i soldi.Si chiama diritto di recesso.Nessun negoziante ti permette di usufruire di questo DIRITTO perche' il cd lo hai scartato....e come cazzo me lo sentivo senno'????????come faccio a dire che non mi piace allora????lo vedi che e' una truffa o no?in america mi hanno sostituito un videogioco.... quando al negoziante ho detto che non mi piaceva e lui se l'e' ripreso, non ci potevo credere...

            stai sicuro che se una cosa vale, sono

            disopsto a pagarla...

            compreresti una macchina senza esserci mai

            salito sopra?

            Non ci sono certo mai salito sopra 20 o 30
            volte....
            Nè ho poi preteso il "soddisfatti o
            rimborsati" (guasti esclusi, ma quelli
            valgono anche per i cd)provaci con un cdfammi vederesaro' li a ridere...e sai perche' non lo fanno piu'perche' i negozianti usavano il soddisfatti o rimborsati per affittare i ciddi.In pratica tu lo compravi e poi lo restituivi 3 giorni dopo e lui ti ridava una parte dei soldi, trattenendo "l'affitto".Per colpa di qualche disonesto, tutti ora hanno un diritto LIMITATO per legge! da un ente privato a scopo di lucro chiamato SIAEe tu li difendi pure....certo da uno che puo' cambiare 20 o 30 macchine.. che cazzo pretendo? che capisca pure?ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: NON ABBIAMO + SOLDI!!!

            ma che cazzo c'entra?????Boh?Sei tu che hai cominciato a parlare di posteggi in doppia fila!
            io non la lascio mai la macchina in doppia
            fila... ok
            ma puo' capitare...ma non hai appena scritto che non lo fai mai?Non l'hai scritto un mese fa, non qualche ora fa, ma proprioqui, una riga sopra...
            io non la lascio mai la macchina in doppia
            fila...
            ma puo' capitare...ROTFL!Srano concetto di "mai" il tuo
            e il tuo accomunare chi copia un cd a chi
            ruba nelle case della gente a volto coperto
            e' da ridicolo....E dove ho fatto questo paragone?
            non saper distinguere un criminale da chi
            compie un illecito e' una cosa da ridere....
            non sto dicendo che sia legale... sto
            dicendo che non si uccide nessuno.... e se
            mi beccano paghero' le conseguenze.....Beh, molto spesso chi va a rubare non uccide nessuno.


            li compravo.. ma solo DOPO averli

            ascoltati.


            A scatola chiusa ci posso buttare non
            piu'


            di 3/4 euro...


            non certo 20... quella e' truffa!!!!

            Continuo a non capire:

            "
            come lo dimostri?


            con 20 euro mi faccoi 20 cd..."

            mi sai tanto invece di uno che scarica a

            manetta e masterizza di tutto....



            posso sapere di qualsiasi cosa...
            tu potresti sapere di stronzo... agli occhi
            degli altri..
            ma e' un problema secondario...
            quello che tu pensi e che io penso non conta
            una ceppa.Quello che tutti pensano è che ti sei appena contraddetto...Hai detto che non masterizzi e che spesso e volentieri cancelli quello che hai scaricato per poi dire poche righe sotto (ma allora è un vizio il tuo!) che masterizzi spesso e volentieri per non riempirti l'HD di mp3....Tu sei uno che si scarica tutto lo scaricabile...
            Quello che conta e' cio che la gente FA
            La gente COPIA
            vuol dire che non lo avverte come reato e
            che la proibizione la recepisce come
            ingiusta e il prezzo degli originali troppo
            alto.
            E siccome e' un fenomeno mondiale.. traine
            le conseguenzeLa conseguenza è che grazie ad internet e al P2P scaricarsi Cd è molto facile e relativamente sicuro.E che molti preferiscono scaricarsi i CD gratis piuttosto che spendere qualsiasi cifra!
            Ci sono milioni di ladri al mondo da
            arrestare o poche decine di manager idioti e
            avidi?Guarda che le 2 cose non sono in contraddizione...Chi scarica è un ladro, ma lo sono anche chi vende a 20 euro una cosa che ne vale 5...

            Quindi:

            1) scarichi giga e giga di mp3....

            2) masterizzi un sacco e non è vero che
            "


            chi ti dice che dopo averlo ascoltato non
            lo

            cancelli?"




            ma alcuni non li ho ascoltati


            piu' di una volta.. mi hanno fatto

            cagare..

            Infatti gli hai solo masterizzati...



            tue supposizioni...No, lo hai scritto te!"io masterizzo gli mp3 per non riempire l'hard disk"Tu masterizzi e guarda che per riempire un HD ce ne vogliono di mp3!
            che non spostano di una virgola il discorso
            cioe' che ho comprato tanti di quegli
            originali che mi ci posso comprare casa tua
            con il controvalore.....Il che non sposta di una virgola che tu scarichi tanti mp3 da riempirti gli HD.
            tiziano ferro?
            mi si brucia il masterizzatore
            ma non scherziamo
            mancato guadagno....
            di cosa?
            non lo compro ma lo masterizzo
            esatto
            cosa ci ha perso la casa discografica?
            uno che va in negozio, guarda l'etichetta
            del prezzo e riappoggia il cd al suo
            posto...
            non mi possono vendere dopo 24 anni the wall
            a 37 euro...
            non lo compro per principio...Mi sta bene.Non comprarlo, ma non scaricarlo neppure.Perchè se lo fai sei un LADRO!Finchè si parla di canzonette appena decenti un lontano fondo di ragione potevi averlo...Ma RUBARE persino the wall è semplicemente vergognoso.

            Non ci sono certo mai salito sopra 20 o 30

            volte....

            Nè ho poi preteso il "soddisfatti o

            rimborsati" (guasti esclusi, ma quelli

            valgono anche per i cd)

            provaci con un cd
            fammi vedere
            saro' li a ridere...Parlavo di Cd guasti, che se non hai capito significa cd con evidenti problemi in lettura.Questi vengono cambiati senza problemi e mi è pure successo.L'ho riportato, ha provato ad ascoltarlo, non funzionava neanche da lui, me l'ha sostituito.
          • maks scrive:
            Re: NON ABBIAMO + SOLDI!!!

            ROTFL!
            Srano concetto di "mai" il tuo
            beh sai l'italiano e' una lingua complessa, che richiede studio e dedizoinee' ovvio che chi e' attento solo alle parole, a volte non capisca il significato delle stesse.La frase "non ho mai ucciso qualcuno, ma puo' capitare" si puo' tradure per i cretini come "finora non ho mai ucciso nessuno, ma puo' capitare che un giorno lo faccia"potresti anche dire "potrebbe capitare..."e avrebbe ancora senso...

            e il tuo accomunare chi copia un cd a chi

            ruba nelle case della gente a volto
            coperto

            e' da ridicolo....
            E dove ho fatto questo paragone?
            dicendo che sono ladri :)))

            non saper distinguere un criminale da chi

            compie un illecito e' una cosa da
            ridere....

            non sto dicendo che sia legale... sto

            dicendo che non si uccide nessuno.... e se

            mi beccano paghero' le conseguenze.....
            Beh, molto spesso chi va a rubare non uccide
            nessuno.
            certo.... entra a casa mia rubami tutti i mobili, la tv gli elettrodomestici... poi dove dormo? per terra?e i soldi pre ricomprare tutto?non prendere tutto alla lettera.....uccidere non e' solo condizione fisica...a un bambino prova a rompere il suo giocattolo preferito...

            posso sapere di qualsiasi cosa...

            tu potresti sapere di stronzo... agli
            occhi

            degli altri..

            ma e' un problema secondario...

            quello che tu pensi e che io penso non
            conta

            una ceppa.
            Quello che tutti pensano è che ti sei appena
            contraddetto...

            Hai detto che non masterizzi e che spesso e
            volentieri cancelli quello che hai scaricato
            per poi dire poche righe sotto (ma allora è
            un vizio il tuo!) che masterizzi spesso e
            volentieri per non riempirti l'HD di mp3....

            Tu sei uno che si scarica tutto lo
            scaricabile...
            anche se fosse?ora che mi hai colto in flagrante ? :))))che fai, mi arresti? :))))non penserai di aver detto una frase ad effeto.. vero?ci faresti una ben magra figura...e cmq ti chiarisco il concettoio scarico, ascolto e quello che fa schifo lo butto via se era preso tanto per farsi due risate (tipo tiziano ferro) oppure su un ciddi per le occasioni (tipo i prophilax.. non puoi sentirli tutti i giorni)e ti assicuro che ho pochissimi mp3...


            Quello che conta e' cio che la gente FA

            La gente COPIA

            vuol dire che non lo avverte come reato e

            che la proibizione la recepisce come

            ingiusta e il prezzo degli originali
            troppo

            alto.

            E siccome e' un fenomeno mondiale.. traine

            le conseguenze

            La conseguenza è che grazie ad internet e al
            P2P scaricarsi Cd è molto facile e
            relativamente sicuro.
            E che molti preferiscono scaricarsi i CD
            gratis piuttosto che spendere qualsiasi
            cifra!
            e qui ti sbagli!ti faccio un esempioc'e' openofficee' gratissi scarica e installa facilmente, ha all'incirca le stesse funzionalita' di tutte le altre suite da ufficio e' GRATIS (ripeto)!!!!!!!eppure MS office e' molto piu' diffusoanzi, e' il prodotto con cui Microsoft guadagna di piu''e si PAGAevidentemente il prodotto musica ha un prezzo assolutamente non giustificato...e "qualsiasi cifra" e' una stima sbagliataa 5 euro a cd non sarebbe conveniente scaricare gli mp3ma anche a 8-9 euro a cdse ci metti che solo masterizzarli a casa ti costa un sacco di tempo ...tanto e' vero che il grosso della pirateria la fanno gli abusivi per strada... a 10 mila a cd... non quelli che scaricano gli mp3...

            Ci sono milioni di ladri al mondo da

            arrestare o poche decine di manager
            idioti e

            avidi?

            Guarda che le 2 cose non sono in
            contraddizione...
            Chi scarica è un ladro, ma lo sono anche chi
            vende a 20 euro una cosa che ne vale 5...
            chi scarica NON e' un ladro...cosa ruba?io non vado a casa di Bono vox e gli frego i cd dall'armadietto...

            tue supposizioni...
            No, lo hai scritto te!
            "io masterizzo gli mp3 per non riempire
            l'hard disk"che non vuol dire tu scarichi giga e giga di mp3...magari scarico giga e giga di altra roba (legale)...e gli mp3 mi levano spazio...
            Tu masterizzi e guarda che per riempire un
            HD ce ne vogliono di mp3!
            vedi che stai supponendo?non ho detto che riempio gli hard disk di mp3...


            che non spostano di una virgola il
            discorso

            cioe' che ho comprato tanti di quegli

            originali che mi ci posso comprare casa
            tua

            con il controvalore.....

            Il che non sposta di una virgola che tu
            scarichi tanti mp3 da riempirti gli HD.
            no, lo dici tuio non l'ho dettoe scaricare non e' reato figlio mio :)))))e' inutile che insisti su questo punto...

            tiziano ferro?

            mi si brucia il masterizzatore

            ma non scherziamo

            mancato guadagno....

            di cosa?

            non lo compro ma lo masterizzo

            esatto

            cosa ci ha perso la casa discografica?

            uno che va in negozio, guarda l'etichetta

            del prezzo e riappoggia il cd al suo

            posto...

            non mi possono vendere dopo 24 anni the
            wall

            a 37 euro...

            non lo compro per principio...

            Mi sta bene.
            Non comprarlo, ma non scaricarlo neppure.

            Perchè se lo fai sei un LADRO!no...non e' verodove sta il FURTO?????furto di cosa?io non ho rubato l'originale di the wall al negoziantequello e' furto...
            Finchè si parla di canzonette appena decenti
            un lontano fondo di ragione potevi averlo...
            Ma RUBARE persino the wall è semplicemente
            vergognoso.
            e' ancora li in negozio :)))))



            Non ci sono certo mai salito sopra 20
            o 30


            volte....


            Nè ho poi preteso il "soddisfatti o


            rimborsati" (guasti esclusi, ma quelli


            valgono anche per i cd)



            provaci con un cd

            fammi vedere

            saro' li a ridere...

            Parlavo di Cd guasti, che se non hai capito
            significa cd con evidenti problemi in
            lettura.
            Questi vengono cambiati senza problemi e mi
            è pure successo.
            L'ho riportato, ha provato ad ascoltarlo,
            non funzionava neanche da lui, me l'ha
            sostituito.parlavo del DIRITTO di recesso..prova ad applicarlo con la musica...ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: NON ABBIAMO + SOLDI!!!
            -
            parlavo del DIRITTO di recesso..
            prova ad applicarlo con la musica...
            Gia', chissa' perche' non c'è il diritto di recesso per la musica..Che strano, con tutta la gente onesta che c'è in giro..
          • maks scrive:
            Re: NON ABBIAMO + SOLDI!!!

            -
            parlavo del DIRITTO di recesso..

            prova ad applicarlo con la musica...


            Gia', chissa' perche' non c'è il diritto di
            recesso per la musica..
            Che strano, con tutta la gente onesta che
            c'è in giro..ahahahahahhahahahahRI-DI-CO-LOchissa' perche' ci sono le assicurazioni, con tutti gli onesti che giranochissa' perche' i pronto soccorso sono gratis, con tutti gli onesti che girano...chissa' perche' vendono ancora i coltelli ... con tutti gli sciroccati che girano....daistate toccando il fondo...un diritto e' un dirittonon puo' valere a volte si a volte no...ti ripeto, in america hanno molto piu' rispetto dei consumatorida questo punto di vistaciao
          • Anonimo scrive:
            Re: NON ABBIAMO + SOLDI!!!
            - Scritto da: maks

            ROTFL!

            Srano concetto di "mai" il tuo



            beh sai l'italiano e' una lingua complessa,
            che richiede studio e dedizoine
            e' ovvio che chi e' attento solo alle
            parole, a volte non capisca il significato
            delle stesse.Sarà il caso che inizi a studiarlo allora...
            La frase "non ho mai ucciso qualcuno, ma
            puo' capitare" si puo' tradure per i cretini
            come "finora non ho mai ucciso nessuno, ma
            puo' capitare che un giorno lo faccia"
            potresti anche dire "potrebbe capitare..."
            e avrebbe ancora senso...suonava molto come un può capitare che posteggi in seconda fila...


            e il tuo accomunare chi copia un cd a
            chi


            ruba nelle case della gente a volto

            coperto


            e' da ridicolo....

            E dove ho fatto questo paragone?



            dicendo che sono ladri :)))ma non ho mai parlato di gente a volto coperto, l'hai fatto tu per rendere un'idea distorta del concetto che chi scarica canzoni non ruba, magari perchè non lo fa a volto coperto...:)))

            Hai detto che non masterizzi e che spesso
            e

            volentieri cancelli quello che hai
            scaricato

            per poi dire poche righe sotto (ma allora
            è

            un vizio il tuo!) che masterizzi spesso e

            volentieri per non riempirti l'HD di
            mp3....



            Tu sei uno che si scarica tutto lo

            scaricabile...



            anche se fosse?
            ora che mi hai colto in flagrante ? :))))
            che fai, mi arresti? :))))no, dimostro che le tue affermazioni si basano su bugie...dicevi che scaricavi e poi cancellavi quasi tutti, mentre invece masterizzi...
            io scarico, ascolto e quello che fa schifo
            lo butto via se era preso tanto per farsi
            due risate (tipo tiziano ferro) oppure su un
            ciddi per le occasioni (tipo i prophilax..
            non puoi sentirli tutti i giorni)
            e ti assicuro che ho pochissimi mp3...Così pochi che gli devi masterizzare!

            E che molti preferiscono scaricarsi i CD

            gratis piuttosto che spendere qualsiasi

            cifra!



            e qui ti sbagli!
            ti faccio un esempio
            c'e' openoffice
            e' gratis
            si scarica e installa facilmente, ha
            all'incirca le stesse funzionalita' di tutte
            le altre suite da ufficio
            e' GRATIS (ripeto)!!!!!!!
            eppure MS office e' molto piu' diffuso
            anzi, e' il prodotto con cui Microsoft
            guadagna di piu''
            e si PAGAe qui ti sbagli tu!Scommettiamo che il rapporto CD musicali comprati/masterizzati e simile al rapporto msofficecomprato/piratato?
            evidentemente il prodotto musica ha un
            prezzo assolutamente non giustificato...
            e "qualsiasi cifra" e' una stima sbagliata
            a 5 euro a cd non sarebbe conveniente
            scaricare gli mp3Perchè no?Basta avere una connessione appena decente.Se uno poi ha fastweb potrebbe "ammortizzare" la spesadell'abbonamento...
            ma anche a 8-9 euro a cd
            se ci metti che solo masterizzarli a casa ti
            costa un sacco di tempo ...4-5 minuti a cd...considerando che mentre masterizzi puoi fare altro...veramente UN SACCO DI TEMPO PREZIOSO!:)))))
            tanto e' vero che il grosso della pirateria
            la fanno gli abusivi per strada... a 10 mila
            a cd... non quelli che scaricano gli mp3...non credo proprio, almeno non a livello mondiale...
            chi scarica NON e' un ladro...
            cosa ruba?Siete proprio di coccio!Tanto lo sapete + di me che rubate...E' inutile cercare di ingannare la propria coscienza...

            No, lo hai scritto te!

            "io masterizzo gli mp3 per non riempire

            l'hard disk"

            che non vuol dire tu scarichi giga e giga di
            mp3...
            magari scarico giga e giga di altra roba
            (legale)...
            e gli mp3 mi levano spazio...Già!3-4 Mb per mp3 con hd da almeno 20gb!Ti levano proprio molto spazio!

            Tu masterizzi e guarda che per riempire un

            HD ce ne vogliono di mp3!



            vedi che stai supponendo?
            non ho detto che riempio gli hard disk di
            mp3...infatti!hai detto che per evitare di riempire l'hd di mp3, gli masterizzi!"io masterizzo gli mp3 per non riempire l'hard disk":)))))))))))))))

            Il che non sposta di una virgola che tu

            scarichi tanti mp3 da riempirti gli HD.



            no, lo dici tu
            io non l'ho detto
            e scaricare non e' reato figlio mio :)))))
            e' inutile che insisti su questo punto...Insisto, l'hai scritto!"io masterizzo gli mp3 per non riempire l'hard disk"
            no...
            non e' vero
            dove sta il FURTO?????
            furto di cosa?
            io non ho rubato l'originale di the wall al
            negoziante
            quello e' furto...

            e' ancora li in negozio :)))))AHAHAHAHAHAHAH!!!!Il bello è che credi di parlare seriamente!Allora facciamo che io vado da un programmatore che sta facendo un lavoro per me, vado sul suo pc e gli masterizzoil suo lavoro finito.Poi gli dico che non voglio + il lavoro e che non voglio pagarlo...Non è rubare, tanto il software è ancora sul suo PC....:)))))(mi sembra di cercare di far ragionare un bambino dell'asilo)
            parlavo del DIRITTO di recesso..
            prova ad applicarlo con la musica...Visto che uno può portarsi il cd a casa e masterizzarselo mi sembra ovvio che mettano le mani avanti...
          • maks scrive:
            Re: NON ABBIAMO + SOLDI!!!

            Sarà il caso che inizi a studiarlo allora...
            essi' eh..


            E dove ho fatto questo paragone?






            dicendo che sono ladri :)))

            ma non ho mai parlato di gente a volto
            coperto, l'hai fatto tu per rendere un'idea
            distorta del concetto che chi scarica
            canzoni non ruba, magari perchè non lo fa a
            volto coperto...
            :)))
            no, perche' non sottrae nulla a nessuno...anzi.. al massimo baratta qualcosa con qualcos altro...


            Tu sei uno che si scarica tutto lo


            scaricabile...






            anche se fosse?

            ora che mi hai colto in flagrante ? :))))

            che fai, mi arresti? :))))

            no, dimostro che le tue affermazioni si
            basano su bugie...
            dicevi che scaricavi e poi cancellavi quasi
            tutti, mentre invece masterizzi...
            gli HD non sono infiniti ...e' come avere a casa una cosa che non usi... non la tieni in mezzo... la butti in una busta dentro ad un armadio...

            io scarico, ascolto e quello che fa schifo

            lo butto via se era preso tanto per farsi

            due risate (tipo tiziano ferro) oppure su
            un

            ciddi per le occasioni (tipo i prophilax..

            non puoi sentirli tutti i giorni)

            e ti assicuro che ho pochissimi mp3...

            Così pochi che gli devi masterizzare!
            che cazzo li tengo a fare su HD...ma poi saro' libero di masterizzare quello che mi pare?devo rendere conto a te? :))))su un cd ci vanno 74 minuti di musica... circa 60-70 mega di mp3....non sono ste cifre stratosferiche.....


            E che molti preferiscono scaricarsi i
            CD


            gratis piuttosto che spendere qualsiasi


            cifra!






            e qui ti sbagli!

            ti faccio un esempio

            c'e' openoffice

            e' gratis

            si scarica e installa facilmente, ha

            all'incirca le stesse funzionalita' di
            tutte

            le altre suite da ufficio

            e' GRATIS (ripeto)!!!!!!!

            eppure MS office e' molto piu' diffuso

            anzi, e' il prodotto con cui Microsoft

            guadagna di piu''

            e si PAGA
            e qui ti sbagli tu!
            Scommettiamo che il rapporto CD musicali
            comprati/masterizzati e simile al rapporto
            msoffice
            comprato/piratato?
            ma neanche per ideala musica e' molto piu' copiata....


            evidentemente il prodotto musica ha un

            prezzo assolutamente non giustificato...

            e "qualsiasi cifra" e' una stima sbagliata

            a 5 euro a cd non sarebbe conveniente

            scaricare gli mp3
            Perchè no?
            Basta avere una connessione appena decente.
            Se uno poi ha fastweb potrebbe
            "ammortizzare" la spesa
            dell'abbonamento...
            no..io ho fastweb fibranon ci guadagno nulla a scaricare giga di mp3...non ci ammortizzo nullanon vendo quello che scarico e l'ingiusto profitto a fine mese non sta nel portafogli...so benissimo che comprare nu cd all'angolo dall'abusivo alimenta la criminalita', per questo nno lo faccio.ma mi converrebbe...


            ma anche a 8-9 euro a cd

            se ci metti che solo masterizzarli a casa
            ti

            costa un sacco di tempo ...
            4-5 minuti a cd...
            considerando che mentre masterizzi puoi fare
            altro...
            veramente UN SACCO DI TEMPO PREZIOSO!
            :)))))
            ti ripeto...l'abusivo costa meno...ti da pure le copertine fotocopiate...


            tanto e' vero che il grosso della
            pirateria

            la fanno gli abusivi per strada... a 10
            mila

            a cd... non quelli che scaricano gli
            mp3...

            non credo proprio, almeno non a livello
            mondiale...
            qella e' la vera pirateria!!!vendono musica copiata per lucro...l'mp3 sarebbe stato un fenomeno positivo per le major... se l'avessero saputo sfruttare


            chi scarica NON e' un ladro...

            cosa ruba?
            Siete proprio di coccio!
            Tanto lo sapete + di me che rubate...
            E' inutile cercare di ingannare la propria
            coscienza...
            la mia coscienza e' tranquillissimanon ho niente da rimproverarmi...


            No, lo hai scritto te!


            "io masterizzo gli mp3 per non riempire


            l'hard disk"



            che non vuol dire tu scarichi giga e giga
            di

            mp3...

            magari scarico giga e giga di altra roba

            (legale)...

            e gli mp3 mi levano spazio...
            Già!
            3-4 Mb per mp3 con hd da almeno 20gb!
            Ti levano proprio molto spazio!
            stai sempre supponendo...non sai con chi parli e spari nel mucchio...


            Tu masterizzi e guarda che per
            riempire un


            HD ce ne vogliono di mp3!






            vedi che stai supponendo?

            non ho detto che riempio gli hard disk di

            mp3...
            infatti!
            hai detto che per evitare di riempire l'hd
            di mp3, gli masterizzi!
            "io masterizzo gli mp3 per non riempire
            l'hard disk"
            :)))))))))))))))
            e allora?mi faccio i cd da sentirmi in macchina...in macchina ho un lettore cd audio.. quindi da mp3 mi faccio i cd audio...sai quanto occupano 74 minuti di mp3?



            Il che non sposta di una virgola che tu


            scarichi tanti mp3 da riempirti gli HD.






            no, lo dici tu

            io non l'ho detto

            e scaricare non e' reato figlio mio :)))))

            e' inutile che insisti su questo punto...
            Insisto, l'hai scritto!
            "io masterizzo gli mp3 per non riempire
            l'hard disk"
            mi pari Zap...ti attacchi alle parole...masterizzo gli mp3 per non riempire l'hd lo ribadiscoda qui TU hai dedotto "per non riempire l'hd di mp3..." ma io non l'ho detto... :)mi dispiace, ma penso prima di scrivere


            no...

            non e' vero

            dove sta il FURTO?????

            furto di cosa?

            io non ho rubato l'originale di the wall
            al

            negoziante

            quello e' furto...



            e' ancora li in negozio :)))))

            AHAHAHAHAHAHAH!!!!
            Il bello è che credi di parlare seriamente!

            Allora facciamo che io vado da un
            programmatore che sta facendo un lavoro per
            me, vado sul suo pc e gli masterizzo
            il suo lavoro finito.
            Poi gli dico che non voglio + il lavoro e
            che non voglio pagarlo...
            Non è rubare, tanto il software è ancora sul
            suo PC....
            :)))))

            (mi sembra di cercare di far ragionare un
            bambino dell'asilo)
            che sei tuio non ho commissionato the wall ai pink floyd!!! :)))e non ho un contratto con loro...io faccio li programmatore, e nei contratti con i clienti e' incluso il sorgente... me lo pagano....sai che mi frega se se lo copiano, se lo bruciano o se lo attaccano in fronte?a me pagano le ore di lavoro per produrre il software, non il prodotto in se...quello e' loro..


            parlavo del DIRITTO di recesso..

            prova ad applicarlo con la musica...
            Visto che uno può portarsi il cd a casa e
            masterizzarselo mi sembra ovvio che mettano
            le mani avanti...certo...mi sembra
          • Anonimo scrive:
            Re: NON ABBIAMO + SOLDI!!!
            - Scritto da: maks
            mi pari Zap...Guarda che ti querelo per diffamazione!!!:))))))))))))))))
          • maks scrive:
            Re: NON ABBIAMO + SOLDI!!!

            - Scritto da: maks

            mi pari Zap...

            Guarda che ti querelo per diffamazione!!!
            :))))))))))))))))vinceresti sicuramente la causa :)))
          • Anonimo scrive:
            Re: NON ABBIAMO + SOLDI!!!
            -
            No, tu procuri un mancato guadagno anche per
            la tua copia personale!
            E' un cd venduto in meno!
            E poi questa palla di scaricarsi un cd che
            "non avresti mai comprato"....
            BALLE!
            Se non lo avresti mai comprato, non lo
            avresti scaricato, o, cancellato una volta
            ascoltato.
            Non lo avresti invece MASTERIZZATO...
            Infatti...Ma il bello della cosa e' che se c'è un campo in cui si puo' valutare se comprare o no il prodotto, e' proprio quello musicale: c'è la tv con dei canali che trasmettono musica 24 ore su 24; c'è la radio; se vai nei negozi o centri commerciali, trovi le "cuffie" per ascoltare i brani preferiti..Cioe' ci sono diversi strumenti per capire se *quella musica* vale la pena di comprare o no..Quelli che si scaricano gli mp3 sono proprio DEI LADRI.
          • Anonimo scrive:
            Re: NON ABBIAMO + SOLDI!!!
            Ti venisse la BBS e la MCSE.
          • maks scrive:
            Re: NON ABBIAMO + SOLDI!!!

            Quelli che si scaricano gli mp3 sono proprio
            DEI LADRI.dimmi in quale centro commerciale del MONDO (sono disposto a viaggiare) o in quale radio o TV satellitare posso ascoltare incunabula degli autechrequesta musica e' semplicemente snobbataallora per decidere come fai? la senti dagli amici... e se gli amici si trasferiscono in svezia?ti scarichi gli mp3... e poi vai su internet e compri il cd usato su ebay... a 5 dollari.. oppure nuovo a 14.99 su cdnow con un ulteriore sconto di un dollaro se ne prendi 25 pezzi...che tanto se lo cerchi in un negozio italiano puoi pure morire...bel concetto avete di musica..solo quella propinata dalle radio lo e'...ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: NON ABBIAMO + SOLDI!!!
            - Scritto da: maks


            Quelli che si scaricano gli mp3 sono
            proprio

            DEI LADRI.

            dimmi in quale centro commerciale del MONDO
            (sono disposto a viaggiare) o in quale radio
            o TV satellitare posso ascoltare incunabula
            degli autechre
            questa musica e' semplicemente snobbata
            allora per decidere come fai? la senti dagli
            amici... e se gli amici si trasferiscono in
            svezia?la puoi ascoltare qui: http://makeashorterlink.com/?W2BD232F2(ci ho messo 20 secondi per trovarla)
          • maks scrive:
            Re: NON ABBIAMO + SOLDI!!!

            la puoi ascoltare qui:
            http://makeashorterlink.com/?W2BD232F2


            (ci ho messo 20 secondi per trovarla)si certo...di una canzone di 14 minuti mi sento solo i primi 30 secondi in real audio a 40 kilobit.... in streaming per di piu'... e' come ascoltare un concerto di beethoven dentro un palasportse senti i primi 30 secondi di shine on you crazy diamond pensi sia un file muto....forse non capisci il mio discorso...a me le cose cosi' non vanno bene...non cerco di aggirarle, cerco di tutelarmi.prima di dari i miei soldi ci penso, specie se mi accorgo che stai per fregarmi.Se le major facessero qualcosa per conquistare la fiducia del consumatore, sarebbe tutto diverso.Io VOGLIO comprare la musica originale, ma siccome i soldi li tiro fuori io, sono io che detto le condizioni. Senno' addio soldi.ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: NON ABBIAMO + SOLDI!!!

            si certo...
            di una canzone di 14 minuti mi sento solo i
            primi 30 secondi in real audio a 40
            kilobit....Hai ragione: dovrebbero mettere una preview di 10 minuti per canzone in 24/96
            in streaming per di piu'...
            e' come ascoltare un concerto di beethoven
            dentro un palasportAllora fa' una cosa: va' al ristorante, ti accomodi e dici al proprietario:"Adesso mi portate tutte vs specialita'; se alla fine saro' soddisfatto..be' allora tornero' al ristorante un'altra volta, e dopo aver mangiato vi paghero' il conto"
          • maks scrive:
            Re: NON ABBIAMO + SOLDI!!!


            si certo...

            di una canzone di 14 minuti mi sento solo
            i

            primi 30 secondi in real audio a 40

            kilobit....

            Hai ragione: dovrebbero mettere una preview
            di 10 minuti per canzone in 24/96
            come minimoprima di spendere 60 euro per un manuale, mi leggo ben bene di cosa parla...non do 60 euro cosi'.. perche' la copertina e' fica...

            in streaming per di piu'...

            e' come ascoltare un concerto di beethoven

            dentro un palasport

            Allora fa' una cosa: va' al ristorante, ti
            accomodi e dici al proprietario:"Adesso mi
            portate tutte vs specialita'; se alla fine
            saro' soddisfatto..be' allora tornero' al
            ristorante un'altra volta, e dopo aver
            mangiato vi paghero' il conto"cosa c'entra?se lo mangio lo distruggo...ma se mi porta il brodo e non mi piace il colore... me lo faccio cambiare di corsa... e' un mio diritto... e cmq se lo mangio e mi sento male sono cazzi suoi...ascoltandolo, un brano mica si consuma....lo puoi risentire quante volte vuoi....ti ricordo poi che tu un ciddi lo paghi per il contenuto, non per li supporto (in teoria) quindi se io non lo ascolto a casa, dovrei essere libero di copiarlo e metterlo in macchinaho pagato per la musica... non per il cd...
          • Anonimo scrive:
            Re: NON ABBIAMO + SOLDI!!!
            -

            Hai ragione: dovrebbero mettere una
            preview

            di 10 minuti per canzone in 24/96



            come minimoVero?Peccato che una canzone non duri 10 minuti:)
            ho pagato per la musica... non per il cd...veramente sono inseparabili
          • maks scrive:
            Re: NON ABBIAMO + SOLDI!!!



            di 10 minuti per canzone in 24/96






            come minimo


            Vero?
            Peccato che una canzone non duri 10 minuti:)


            ho pagato per la musica... non per il
            cd...

            veramente sono inseparabiliah si e da quando?io pago volentieri 25-30 euro per vedere un bel concerto..cazzo, quello e' uno spettacolo che vale...se poi penso che per 20 mi danno un coso di plastica con 4 paginette 4 di carta dentro... mi sento male...capite cosa intendo?un cd potrebbe costare obiettivamente pochissimo e poi ci si potrebbe rifare su tantissimi altri settori, a partire dalla maglietta col nome della band/cantante...invece no..il concetto e' lucrare su tutto, lucrare sempre, fino a che potremo farlo...hanno scassato.. e poi piangono pure...voto: 4senza pudoreciao
          • Anonimo scrive:
            Re: NON ABBIAMO + SOLDI!!!

            ah si e da quando?Da una vita!Se vai in un negozio, magari senza portarti il pc appresso, e chiedi di un certo autore...avrai canzoni+cd.Giuro!Prima del cd c'era il vinile e prima ancora il tamburo.Sempre inseparabili:)
            un cd potrebbe costare obiettivamente
            pochissimo Perche' evidentemente non sai quante persone coinvolge la realizzazione di un cd, e per quanto tempo..
            senza pudore
            Quello e' ovvio
          • maks scrive:
            Re: NON ABBIAMO + SOLDI!!!


            ah si e da quando?

            Da una vita!
            Se vai in un negozio, magari senza portarti
            il pc appresso, e chiedi di un certo
            autore...avrai canzoni+cd.
            Giuro!
            Prima del cd c'era il vinile e prima ancora
            il tamburo.
            Sempre inseparabili:)
            la voce e' uno strumento...e' il primo strumento della storia...posso cantare.. non ho bisogno di altro se so farlo...


            un cd potrebbe costare obiettivamente

            pochissimo

            Perche' evidentemente non sai quante persone
            coinvolge la realizzazione di un cd, e per
            quanto tempo..
            proprio perche' lo so ti dico che potrebbe costare di meno..troppe persone inutili e costose...per fare un video ci vogliono 20 persone che si supervisionano a vicenda, senza in pratica fare nulla...basterebbero un creativo, un grafico e uno che fa il montaggio audio video...ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: NON ABBIAMO + SOLDI!!!
            -
            la voce e' uno strumento...la voce puo' essere uno strumento, se si possiede una certa dote naturale e si e' disposti a studiare..altrimenti la voce dara' solo dei suoni stonati.
            e' il primo strumento della storia...sicuro che non sia stato l'ano?prova a far musica con l'ano.
            posso cantare.. non ho bisogno di altro se
            so farlo...e allora canta, così non avrai bisogno di scaricarti le vagonate di mp3.
            proprio perche' lo so ti dico che potrebbe
            costare di meno..
            troppe persone inutili e costose...non mi dai l'impressione di uno che lo sa veramente, cosi' come non mi dai l'impressione di uno che lavora: chi lavora ha rispetto per il lavoro altrui.
            per fare un video ci vogliono 20 persone che
            si supervisionano a vicenda, senza in
            pratica fare nulla...e per fare una salsa occorre 1 persona:il cuoco.ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: NON ABBIAMO + SOLDI!!!

            Quelli che si scaricano gli mp3 sono proprio
            DEI LADRI.Invece i provvedimenti governativi per chi non ha mai pagato canone rai, bollo e quant' altro sono per persone per bene ... ( ...parlando di etica, legalita' e buon esempio ...)Continuiamo pure ; prima o dopo verra anche il nostro turno.Santana54
          • OpenCurcio scrive:
            Re: NON ABBIAMO + SOLDI!!!


            Infatti...
            Ma il bello della cosa e' che se c'è un
            campo in cui si puo' valutare se comprare o
            no il prodotto, e' proprio quello musicale:davvero?
            c'è la tv con dei canali che trasmettono
            musica 24 ore su 24; c'è la radio; se vaitrasmettono britney spears e cagate varie...
            nei negozi o centri commerciali, trovi le
            "cuffie" per ascoltare i brani preferiti..certo in tutti i supermercati trovo in ascolto Queensryche,Banda Bassotti, Ani DiFranco...Blind Guardian ,Iron Maiden, Dropkick Murphys...fasmmi il piacere...per tua informazione i prima o poi compro (quasi sempre)ma 1 devo poter ascoltare tutti i brani per intero (in molti supermercati solo 15 sec per brano)..comunque per certi dischi ho trovato chi me li fa ascoltare (1 negoziante di milano specalizzato in SKA,OI,PUNK)per altri devo o comprare alla cieca o scaricare...e perche no masterizzare in attesa di POTERMI PERMETTERE il disco
            Cioe' ci sono diversi strumenti per capire
            se *quella musica* vale la pena di comprare
            o no..per valutare la "musica" commerciale

            Quelli che si scaricano gli mp3 sono proprio
            DEI LADRI.ah dimenticavo esiston dischi non piu stampati...se voglio...quelli che faccio? masterizzo...i bootleg? le registrazioni inedite..?e cmq ripeto come ascoltare i pezzi non commerciali senza finire nell'illegalità??"7 years of power corporation growthe rich contro the government the media the law"Queensryche
          • Anonimo scrive:
            Re: NON ABBIAMO + SOLDI!!!

            alla fine io copiando un ciddi non produco
            danno a nessuno,Evidentemente non conosci il significato di "profitto".
            Ma siamo tutti coscienti che cio' non e'
            assolutamente una legge,.E invece e' proprio una legge.
            I cd che vale la pena avere io li compro
            ancora originali...
            quest anno quanti album buoni sono usciti?
            2, 3?E allora qual è il problema?Se per te i cd da avere sono 2-3 e i soldi per 2-3 cd li hai, allora dov'è il problema?
            siamo seri... chiedere 20 euro per un cd di
            tiziano ferro.. quello si e' vero un furto!
            Un altro potrebbe dire lo stesso per gli autori che piacciono a te:)
          • maks scrive:
            Re: NON ABBIAMO + SOLDI!!!


            alla fine io copiando un ciddi non produco

            danno a nessuno,

            Evidentemente non conosci il significato di
            "profitto".
            il profitto lo ottieni se io il bene lo acquisto e te lo pago.Con il tuo ragionamento, installare open office, comporta un mancato guadagno per tutti gli altri produttori di suite da ufficio a pagamento...CAZZATA!si chiama liberta' di scelta. (anche liberta' di trasgredire le regole assumendosene le responsabilita')Internet mi offre gli mp3.... come li contrastano le major?se io fossi un loro manager dando qualcosa di piu' conveniente.Loro no.. piangendo sperano di impietosire... e minacciando sperano di spaventare.Illusi...Un cd originale ha un milione di vantaggi rispetto a una compilation di mp3, non secondi la qualita' del suono e la durata del supporto. Lucrarci sopra in questo modo li fa perdere TUTTI.Il consumatore va dove puo' risparmiare... come e' stato per i discount o quando ci sono le offerte 3x2... e' inutile girarci attorno con le leggi... avete voluto il libero mercato.. ecco gli effetti... la concorrenza fa scendere i prezzi... come si combatte un concorrente a costo quasi zero? con la qualita'!se la quallita' e' la musica che viene venduta oggi, a quei prezzi... le major hanno gia' perso...


            Ma siamo tutti coscienti che cio' non e'

            assolutamente una legge,.

            E invece e' proprio una legge.
            quale?la legge del piu' forte?oi dico che e' cosi', quindi e' cosi?io ti dico che non avrei mai comprato quel cd, ma se mi dici che non e' vero... allora hai ragione tu... in fondo non sono io che decido cosa voglio fare e cosa no...

            I cd che vale la pena avere io li compro

            ancora originali...

            quest anno quanti album buoni sono usciti?

            2, 3?

            E allora qual è il problema?
            Se per te i cd da avere sono 2-3 e i soldi
            per 2-3 cd li hai, allora dov'è il problema?
            il problema e' che non si puo' omologare un prodotto a questo modo...io per scoprire che gruppi che ascolto da anni hanno fatto delle uscite orribili o comunque bruttine, negli ultimi tempi, avrei dovuto spendere milioni... per trovarmi con cose che non mi piacciono...Dare la possibilita' alla gente di ascoltare e valutare non e' un male, e' un grosso PLUSpoi tanto ci sara' sempre chi se ne approfittera'.Ma non si puo' pensare che aumentando i prezzi, mettendo le tasse sui supporti vergini, si faccia del bene alla musica.Si fa del bene solo alle tasche di pochi, contro la qualita' del prodotto... e' ovvoi che ormai uscira' per le major solo chi vende tanto, non chi fa buona musica, ma di nicchia.Rendetevi conto che Michael Jackson, 6 milioni di copie vendute, e' stao un flop per la sua casa discografica... 6 MILIONI di copie... io ci camperei una vita con quei soldi...non sara' forse il caso di rivedere il sistema dei pagamenti e di gestione delle spese?

            siamo seri... chiedere 20 euro per un cd
            di

            tiziano ferro.. quello si e' vero un
            furto!


            Un altro potrebbe dire lo stesso per gli
            autori che piacciono a te:)certo!!!non dico questodico che l'hanno spinto artificialmente..con un singolo carino e orecchiabilema il disco e' orrendoquesta e' truffa raga'...fatemelo sentire tutto... poi ne riparliamo dei miei 20 euro.. oppure mi compro solo la canzone che ho sentito in radio a 1 euro.... non tutto il cd...ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: NON ABBIAMO + SOLDI!!!

            il profitto lo ottieni se io il bene lo
            acquisto e te lo pago.Veramente il profitto si ottiene anche senza acquisto.Es: prendi una sala; ti fai qualche cd da mp3 scaricati dalla Rete; poi fai entrare gente in sala dietro pagamento.Alla fine hai un guadagno senza aver dato nulla agli autori delle canzoni.( e la gente e' venuta in sala per ascoltar musica e ballare e non per vedere la tua faccia)
            quale?Si chiama "legge sul diritto d'autore".
            il problema e' che non si puo' omologare un
            prodotto a questo modo...
            io per scoprire che gruppi che ascolto da
            anni hanno fatto delle uscite orribili o
            comunque bruttine, negli ultimi tempi, avrei
            dovuto spendere milioni... per trovarmi con
            cose che non mi piacciono...Niente affato, esistono diversi modi per valutare la qualita' del prodotto prima di comprarlo.
          • maks scrive:
            Re: NON ABBIAMO + SOLDI!!!

            Veramente il profitto si ottiene anche senza
            acquisto.
            Es: prendi una sala; ti fai qualche cd da
            mp3 scaricati dalla Rete; poi fai entrare
            gente in sala dietro pagamento.
            Alla fine hai un guadagno senza aver dato
            nulla agli autori delle canzoni.
            ( e la gente e' venuta in sala per ascoltar
            musica e ballare e non per vedere la tua
            faccia)
            bell'esempiodavveropeccato che i soldi tu li dai alla siae in quel casoper cui se io metto tutta la sera musica di amici miei, io devo lo stesso pagare la siae e ai miei amici la siae non dara' nulla...bell'esempio...


            quale?

            Si chiama "legge sul diritto d'autore".
            non e' vero!!!!!!!!!tu paghi i diritti siae!!!!aridaie co sto diritto d'autore!!!che poi in realta' quello che difenderebbe la siae e' cil copyright, ovvero il diritto di copia, non quello d'autore!!!!quanta confusione!!!

            io per scoprire che gruppi che ascolto da

            anni hanno fatto delle uscite orribili o

            comunque bruttine, negli ultimi tempi,
            avrei

            dovuto spendere milioni... per trovarmi
            con

            cose che non mi piacciono...


            Niente affato, esistono diversi modi per
            valutare la qualita' del prodotto prima di
            comprarlo.dimmene uno.....me ne basta uno...che faccio li annuso i cd prima di comprarli...? dici che funziona?o li batto e sento se suonano vuoto come i cocomeri?ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: NON ABBIAMO + SOLDI!!!
            -
            E allora non rubare caro il mio ladretto,
            che i CD non
            sono un bene di prima necessità.Sono persone curiose, persone da "studiare"..Non solo rubano, ma vorrebbero pure l'appoggio morale.
          • Attila Xihar scrive:
            Re: NON ABBIAMO + SOLDI!!!
            - Scritto da: Anonimo

            Sono persone curiose, persone da "studiare"..
            Non solo rubano, ma vorrebbero pure
            l'appoggio morale.1) Come un qualsiasi vocabolario puo' insegnarti, non e' un furto.2) Anche se lo fosse, rubare ai ladri non è moralmente scorretto.3) Dell'appoggio morale di un servo dei servi dei servi non so cosa farmene.4) Il mio è un discorso di principio: l'ultimo mp3 dalla rete devo averlo scaricato nel '99...
          • Anonimo scrive:
            Re: NON ABBIAMO + SOLDI!!!
            Quanti anni hai?
        • Anonimo scrive:
          Re: NON ABBIAMO + SOLDI!!!


          Credo ci vada gia', come un po' tutti.Se il tuo lavoro non ti permette neanche di comprare un cd, allora e' meglio che cambi lavoro.
          • Attila Xihar scrive:
            Re: NON ABBIAMO + SOLDI!!!
            - Scritto da: Anonimo

            Credo ci vada gia', come un po' tutti.

            Se il tuo lavoro non ti permette neanche di
            comprare un cd, allora e' meglio che cambi
            lavoro.Adesso anche avere uno stipendio basso è una colpa? Se colpa c'e', semmai, dovrebbe essere del datore di lavoro...Andrà a finire come nel '700-'800 in Inghilterra: la povertà considerata una colpa e i non abbienti internati nelle work houses?Cakkio, speravo che certe posizioni reazionarie ormai fossero state sepolte dalla polvere della storia.
          • Anonimo scrive:
            Re: NON ABBIAMO + SOLDI!!!
            -
            Adesso anche avere uno stipendio basso è una
            colpa? Se colpa c'e', semmai, dovrebbe
            essere del datore di lavoro...E' colpa della societa'.Anzi: e' colpa del destino.E' il dio Marduk che ti vuole male.
            Cakkio, speravo che certe posizioni
            reazionarie ormai fossero state sepolte
            dalla polvere della storia.Ma porca miseria!
          • Attila Xihar scrive:
            Re: NON ABBIAMO + SOLDI!!!
            - Scritto da: Anonimo

            E' colpa della societa'.
            Anzi: e' colpa del destino.
            E' il dio Marduk che ti vuole male.Presentami questo dio marduk che gli faccio un paiolo cosi'... :-)



            Cakkio, speravo che certe posizioni

            reazionarie ormai fossero state sepolte

            dalla polvere della storia.


            Ma porca miseria!E aggiungerei anche perdindirindina, ma il contributo alla discussione resta nullo, come quello appena dato da te...
          • Anonimo scrive:
            Re: NON ABBIAMO + SOLDI!!!


            Adesso anche avere uno stipendio basso è
            una

            colpa? Se colpa c'e', semmai, dovrebbe

            essere del datore di lavoro...

            E' colpa della societa'.
            Anzi: e' colpa del destino.
            E' il dio Marduk che ti vuole male.dimmi che non hai mai scaricato un mp3...o ascoltato una cassetta copiata...o avuto un cd copiato...adesso dall'alto della tua integrita' morale, vienici a dare lezioni..ma piantalacopiarsi la musica e' illegale...ok!!! giusto!!!!questo non toglie che io diro' SEMPRE a voce alta che lo faccio! perche' non e' una cosa di cui mi vergogno,. Lo faccio perche' questo stato delle cose e' insostenibile.Un cd non puo' costare cosi' tanto... e' immorale...la pausini non puo' costare quanto la filarmonica di vienna!la musica non ha tutta lo stesso valore, allora perche' i cd hanno tutti lo stesso prezzo?e perche' hanno l'iva al 20% e non al 4 come i libri?se esistono libri come la divina commedia, che si trovano a 10 euro... perche' non puo' esistere musica economica?perche' le case discografiche devono far mangiare troppa gente... troppe tangenti e affari loschi da tenere in piedi...ecco perche'...che saltino per aria.. azzeriamo tutto e ricominciamo daccapo...l'mp3 e' solo una conseguenza, non e' la causa....chiedi al tuo amico marduk le risposte...ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: NON ABBIAMO + SOLDI!!!

            dimmi che non hai mai scaricato un mp3...Ne ho scaricati un paio anni fa, quando inizio' il fenomeno mp3.Li ho scaricati, ascoltati e poi cancellati.
            o ascoltato una cassetta copiata...
            o avuto un cd copiato...No, quello mai.
  • Anonimo scrive:
    I conti della serva delle multinazionali
    Anzitutto: notate bene, che sia la stampa che la TV, quando parlano di diritti d'autore, che di perdite per la pirateria, ormai parlano solo in dollari. Sono dunque soldi che vanno tutti in USA? E la nostra GdF dunque lavora a gratis per gli interessi USA?Poi: se io ho da spendere 40.000 Lire, posso scegliere tra:a) comprare un Cd originale (che vale quello che vale, e qui non funziona già che Paola e Chiara costino come la Deutsche Grammophone)b) con 40.000 Lire compro 40 Cd vergini, su ognuno dei quali posso masterizzare in mp3 10 Cd... uguale 40x10=400 Cd al posto di uno.Quindi le multinazionali fanno questo conto: 400 Cd copiati x 40.000 Lire cadauno = 16.000.000 di danni. Dimenticando che io non avrei potuto spendere 16.000.000 per la musica.Quindi ecco come viene calcolata la tassa sui Cd vergini...Ecco come i VERI LADRI e i PREPOTENTI fanno i conti.
    • b.aieie scrive:
      Re: I conti della serva delle multinazio
      ma non è un problema questoio ho copiato e continuo a copiare, tanto compro i cd in america e li pago di meno, poi quando aumenteranno i prezzi dei cd andrà ancora meglio, perchè farò la colletta con gli amici, clienti e altri, e farò fare la spedizione, invece dei soliti 100/200 cd, di 1000/1500 cd così risparmiamo ancora di più e continuiamo a copiare alla faccia dei ricconi che vogliono speculare su di noilo stesso lo faccio con i DVD naturalmente che già li prendo in america a 1,5 ? l'uno compreso di tuttoper la GdF: tutto quello che ho scritto è naturalmente falso, quindi sto uscendo per comprare 16.000.000 di Lire di CD originalissimi lasciando alla SIAE (buonissima e davvero poco esosa) anche una lauta mancia per il favore immenso che ci fa permettendoci di sentire la musica in Italia, come dove e quando vogliamo
    • Anonimo scrive:
      Re: I conti della serva delle multinazionali
      Lo sai che la legge sul diritto d'autore e' stata modificata?Che sono aumentate le sanzioni e che c'è anche la galera?Se ti dovessero beccare anche solo una volta in 10 anni, tra multe e spese legali svanirebbe in pochi istanti tutto il tuo "risparmio".Ci hai mai pensato?
      • b.aieie scrive:
        Re: I conti della serva delle multinazio
        scritto da utente non registrato:---Lo sai che la legge sul diritto d'autore e' stata modificata?Che sono aumentate le sanzioni e che c'è anche la galera?Se ti dovessero beccare anche solo una volta in 10 anni, tra multe e spese legali svanirebbe in pochi istanti tutto il tuo "risparmio".Ci hai mai pensato?---ma da quando comprare all'estero è reato? magari copiare lo può essere, ma se ci pensi i modi per non farsi trovare con le mani nel sacco esistono. Anche qui sicuramente e mi ci gioco tutto quello che ho, c'è qualcuno che sta leggendo per fare qualche articolo e per andare a denunciare il tutto. Del resto l'IP viene registrato ma non reso pubblico.Io (come berlusconi) potrei registrare il maltolto in un HD esterno (vedi conti esteri), potrei contrattare su un motore di chat (banchieri esteri) e far passare il materiale da un'altra parte (banche nelle isole dell'oceania, per esempio), e non ci sarebbe niente di illegale, e questo me lo insegna il dio dell'economia Silviuccioio compro all'estero, ma le copie che faccio sono solo di back up.... comunque :) e per questo non rischio mai niente perchè non ho niente di copiato, neanche Nero.....Ciao
        • Anonimo scrive:
          Re: I conti della serva delle multinazio
          -
          ma da quando comprare all'estero è reato?E chi ha parlato di comprare all'estero?Io non l'ho fatto e neanche la persona a cui stavo rispondendo.Non sarebbe ora che imparassi come si usa il forum anziché postare i tuoi "pensierini" dove càpita?
          • b.aieie scrive:
            Re: I conti della serva delle multinazio
            In effetti nessuso ha scritto sui cd, ma forse non leggi attentamente le pagine di Punto informatico, altrimenti ti saresti reso sonto che lo stato sta per aumentare, e non di poco, il prezzo dei cd vergini proprio perchè la gente copia a dismisurascusami, pensavo di parlare con gente più informata e non pensavo di dover proprio scrivere tutto, comunque se t'iscrivessi al forum non mi sembrerebbe di scrivere al vento
          • Anonimo scrive:
            Re: I conti della serva delle multinazio
            - Scritto da: b.aieie
            In effetti nessuso ha scritto sui cd, ma
            forse non leggi attentamente le pagine di
            Punto informatico, altrimenti ti saresti
            reso sonto che lo stato sta per aumentare, e
            non di poco, il prezzo dei cd vergini
            proprio perchè la gente copia a dismisuraAh ecco, replichi a me ...per rispondere a Punto Informatico..:)
            scusami, pensavo di parlare con gente più
            informata e non pensavo di dover proprio
            scrivere tutto, comunque se t'iscrivessi al
            forum non mi sembrerebbe di scrivere al
            ventoMa impara come si usa il forum!
          • b.aieie scrive:
            Re: I conti della serva delle multinazio
            di Utente non registrato del 02/01/03 (0:07) - Scritto da: b.aieie
            In effetti nessuso ha scritto sui cd, ma
            forse non leggi attentamente le pagine di
            Punto informatico, altrimenti ti saresti
            reso sonto che lo stato sta per aumentare, e
            non di poco, il prezzo dei cd vergini
            proprio perchè la gente copia a dismisura
            Ah ecco, replichi a me ...per rispondere a Punto Informatico..:)
            scusami, pensavo di parlare con gente più
            informata e non pensavo di dover proprio
            scrivere tutto, comunque se t'iscrivessi al
            forum non mi sembrerebbe di scrivere al
            vento
            Ma impara come si usa il forum!So come si usa un forum, per quello la prima che ho fatto è stata registrarmi :)
  • Anonimo scrive:
    Videogioco, ma quanto mi costi?!?
    Sono un appassionato di videogiochi e posseggo un xbox e una psone. Voglio scrivere per esporre una critica a tutte le case che producono videogiochi e soprattutto a quei maledetti LADRI della microsoft e della nintendo. Posseggo sette titoli per xbox e non ne posso più di spendere 60 EURO (ADESSO costano così) per un gioco che deve essere un passatempo e non una spesa enorme di denaro, cosa che quelli di microsoft non hanno capito, per non parlare di quelli della nintendo, posso capire che usano i mini dvd per scampare alla pirateria, MA UN GIOCO NON MI PUO' COSTARE 70 EURO, per amor del cielo sono 140 mila lire e un ragazzo non può avere in tasca quella maledetta cifra ogni volta che vuole comprarsi um videogioco, mi sarebbe piaciuto possedere un gamecube ma non ne sento più il bisogno, non è che sia una poi così buona console, MA DOVE SONO FINITI I VANDALI DELLA SONY? A loro non gliene frega niente della pirateria, loro stessi hanno messo in vendita i chip per le modifiche. Penso proprio che stiamo degenerando, intanro io continuo a piratare.
  • Anonimo scrive:
    Il 20% mi sembra poco...
    SEcondo me siamo al 40-50%, conosco ormai poca gente (tutti danarosi) quelli che si ostinano a comprare con i prezzi degli originali così alti.
    • b.aieie scrive:
      Re: Distacco da Telecom x Infostrada
      Sì, penso anch'io circa il 40/50%da divx, a cd audioper i software un po' meno ma sempre sopra il 20%. Però se guardiamo dentro le grandi ditte quasi tutto il software è legale. Del resto è possibile detrarlo e il prezzo non è generalmente troppo alto.Adesso, ho sentito, si sta iniziando a piratare anche il libropurtroppo il problema qual'è?io compro un dvd a 1,5 ? compreso iva e spese di spedizione dall'america e ne compro pochi (100 ogni volta) e mi trovo a dover comprare un DVD video a 22 ?. Non dico che voglio pagarlo 1,5 ? ma se costasse una decina di euro lo comprerei volentieri e ne comprerei di più, anche perchè sono appassionato delle confezioni.Per il momento mi sono potuto permettermi solo una decina di DVD.Quelli audio costano una 15/18 di ? mentre i cd costano 0,4 ? sempre compreso iva e spese di spedizione (e sono quelli buoni con custodia buona) Anche qui è difficile comprare un po' di cd a 15 ?. Ho molti amici, e anche cuginette che comprano cd solo nei mercatini e spendono un mare di soldi a 5/7 ? l'uno. Se nel negozio vendessero il cd a 8 ? (che è sempre molto) con la custodia e copertina farebbero molti più soldi.comunque questa è utopia, tra poco lo stato aumenterà le imposte sui supporti vergini e ce lo metterà proprio lì :)Ciao Ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: Distacco da Telecom x Infostrada
        - Scritto da: b.aieie
        purtroppo il problema qual'è?
        e mi trovo a dover
        comprare un DVD video a 22 ?. Non dico che
        voglio pagarlo 1,5 ? ma se costasse una
        decina di euro lo comprerei volentieri e ne
        comprerei di più, anche perchè sono
        appassionato delle confezioni.io sono appassionato di dvd e ne possiedo circa 400, pochi dei quali acquistati in Italia e nessuno a prezzo pieno.Cercando on line, tra i siti britannici e australiani si trovano ottime offerte per dvd con audio italiano.Se poi non si vuole l'audio italiano le offerte sono ancora di piu'.E poi ci sono le edicole che vendono un bel po' di dvd allegati a riviste varie a prezzi ottimi.Per il software ornmai uso solo quello opensource come mozilla, openoffice, gimp, almeno a casa.I giochi li prendo in edizione economica nei negozi specializzati.L'unico problmema restano i cd audio.E quelli semplicemente non li compro, mi contebto dlela radio
        • b.aieie scrive:
          comprare così?
          ma se si può fare così perchè dobbiamo impazzirci a trovare ste offerte per comprareanch'io ho un bel po' di dvd ma sono divxper i dvd in ita comprati fuori italia vanno bene, ma le spedizioni?i dvd allegati alle riviste sono film vecchiottiio non posso utilizzare software free perchè faccio editoria, comunque quelli li compro regolarmenteanche i giochi in edizione economica sono vecchiottiper i cd audio fai bene :) ma io li scarico
      • Anonimo scrive:
        Re: Distacco da Telecom x Infostrada

        purtroppo il problema qual'è?
        io compro un dvd a 1,5 ? compreso iva e
        spese di spedizione dall'america e ne compro
        pochi (100 ogni volta) e mi trovo a dover
        comprare un DVD video a 22 ?. Non dico che
        voglio pagarlo 1,5 ? ma se costasse una
        decina di euro lo comprerei volentieri e ne
        comprerei di più, anche perchè sono
        appassionato delle confezioni.

        io compro un dvd a 1 ? compreso iva e
        spese di spedizione dall'america e ne compro
        pochi (100 ogni volta) e mi trovo a dover
        comprare un DVD video a 20 ?. Non dico che
        voglio pagarlo 1 ? ma se costasse 3-4 euro max.
        lo comprerei volentieri e ne
        comprerei di più, anche perchè sono
        appassionato delle confezioni.
        • Anonimo scrive:
          Re: Distacco da Telecom x Infostrada
          - Scritto da: Anonimo


          purtroppo il problema qual'è?

          io compro un dvd a 1,5 ? compreso iva e

          spese di spedizione dall'america e ne
          compro

          pochi (100 ogni volta) e mi trovo a dover

          comprare un DVD video a 22 ?. Non dico che

          voglio pagarlo 1,5 ? ma se costasse una

          decina di euro lo comprerei volentieri e
          ne

          comprerei di più, anche perchè sono

          appassionato delle confezioni.





          io compro un dvd a 1 ? compreso iva e

          spese di spedizione dall'america e ne
          compro

          pochi (100 ogni volta) e mi trovo a dover

          comprare un DVD video a 20 ?. Non dico che

          voglio pagarlo 1 ? ma se costasse 3-4
          euro max.

          lo comprerei volentieri e ne

          comprerei di più, anche perchè sono

          appassionato delle confezioni. io compro un dvd a 0.70 ? compreso iva e spese di spedizione dall'america e ne compro pochi (100 ogni volta) e mi trovo a dover comprare un DVD video a 18 ?. Non dico che voglio pagarlo 0.70 ? ma se 2.5-3 euro max. lo comprerei volentieri e ne comprerei di più, anche perchè sono appassionato delle confezioni.
    • b.aieie scrive:
      il 20% in meno è poco
      Sì, penso anch'io circa il 40/50%da divx, a cd audioper i software un po' meno ma sempre sopra il 20%. Però se guardiamo dentro le grandi ditte quasi tutto il software è legale. Del resto è possibile detrarlo e il prezzo non è generalmente troppo alto.Adesso, ho sentito, si sta iniziando a piratare anche il libropurtroppo il problema qual'è?io compro un dvd a 1,5 ? compreso iva e spese di spedizione dall'america e ne compro pochi (100 ogni volta) e mi trovo a dover comprare un DVD video a 22 ?. Non dico che voglio pagarlo 1,5 ? ma se costasse una decina di euro lo comprerei volentieri e ne comprerei di più, anche perchè sono appassionato delle confezioni.Per il momento mi sono potuto permettermi solo una decina di DVD.Quelli audio costano una 15/18 di ? mentre i cd costano 0,4 ? sempre compreso iva e spese di spedizione (e sono quelli buoni con custodia buona) Anche qui è difficile comprare un po' di cd a 15 ?. Ho molti amici, e anche cuginette che comprano cd solo nei mercatini e spendono un mare di soldi a 5/7 ? l'uno. Se nel negozio vendessero il cd a 8 ? (che è sempre molto) con la custodia e copertina farebbero molti più soldi.comunque questa è utopia, tra poco lo stato aumenterà le imposte sui supporti vergini e ce lo metterà proprio lì :)Ciao Ciao
  • Anonimo scrive:
    E le copie di backup?
    Anche quelle sono pirateria? Se copio di CD di videogiochi per PC, magari per prestarli o scambiarli con degli amici, sono un pirata?Ovviamente se lo chiediamo a SIAE e BSA risponderanno con un "Sì!".Sarebbe un pò chiedere a Bill Gates se è meglio Windows XP di Linux Mandrake 9.
    • Anonimo scrive:
      Re: E le copie di backup?
      - Scritto da: Anonimo
      Anche quelle sono pirateria? Se copio di CD
      di videogiochi per PC, magari per prestarli
      o scambiarli con degli amici, sono un
      pirata?Ehm, non so come dirtelo ma...si, sei un pirata!Le copie di backup sono copie di sicurezza che non verranno mai usate contemporaneamente al cd originale, ma solo qualora l'originale si danneggi e diventi inutilizzabile.Nel momento in cui tu lo cedi a qualcuno, anche gratuitamente, diventa una copia illegale. Un tempo c'era la distinzione tra scopo di lucro e profitto, ma oggi non c'è più, per cui la tua distinzione tra prestare e vendere aveva senso giuridicamente un paio di anni fa.Comunque se posso esprimere la mia opinione non accetto proprio la pirateria software perché per ogni programma (videogiochi a parte) esiste un'alternativa gratuita o -meglio ancora- libera. Discorso leggermente diverso per la musica perché ormai i cd costano troppo: anche al netto dell'inflazione si scopre che il prezzo dei cd è lievitato parecchio, mentre nemmeno un euro in più va agli autori, spesso (non sempre, non i big...) sfruttati come noi da major che dicono di spendere in promozione ma che in realtà lo fanno solo per i pochi "artisti" creati a tavolino che vendono milioni di cd in due mesi per poi sparire quando diventa cool il nuovo artista (spesso i due sono assolutamente intercambiabili).Però se siete amanti della musica, quella vera, non alimentate la criminalità organizzata comprando i cd pirata per strada (non penserete mica che quei soldi restino al povero diavolo che ve li ha venduti o che vadano agli orfanelli?); secondo me la vera soluzione è comprare i cd usati, è legale e avrete ottima musica a poco prezzo. Non pensiate che si trova solo musica "d'epoca", si trovano anche moltissimi cd praticamente nuovi, usciti magari solo un mese prima. Inoltre comprando cd usati non alimentate nemmeno le major, e so che questo farà piacere a molti di quelli che leggono... ;)Personalmente ritengo che una via legale ci sia sempre...
      • Anonimo scrive:
        Re: E le copie di backup?
        - Scritto da: wish

        - Scritto da: Anonimo

        Anche quelle sono pirateria? Se copio di
        CD

        di videogiochi per PC, magari per
        prestarli

        o scambiarli con degli amici, sono un

        pirata?

        Ehm, non so come dirtelo ma...si, sei un
        pirata!
        Le copie di backup sono copie di sicurezza
        che non verranno mai usate
        contemporaneamente al cd originale, ma solo
        qualora l'originale si danneggi e diventi
        inutilizzabile.

        Nel momento in cui tu lo cedi a qualcuno,
        anche gratuitamente, diventa una copia
        illegale. Un tempo c'era la distinzione tra
        scopo di lucro e profitto, ma oggi non c'è
        più, per cui la tua distinzione tra prestare
        e vendere aveva senso giuridicamente un paio
        di anni fa.

        Comunque se posso esprimere la mia opinione
        non accetto proprio la pirateria software
        perché per ogni programma (videogiochi a
        parte) esiste un'alternativa gratuita o
        -meglio ancora- libera.
        Discorso leggermente diverso per la musica
        perché ormai i cd costano troppo: anche al
        netto dell'inflazione si scopre che il
        prezzo dei cd è lievitato parecchio, mentre
        nemmeno un euro in più va agli autori,
        spesso (non sempre, non i big...) sfruttati
        come noi da major che dicono di spendere in
        promozione ma che in realtà lo fanno solo
        per i pochi "artisti" creati a tavolino che
        vendono milioni di cd in due mesi per poi
        sparire quando diventa cool il nuovo artista
        (spesso i due sono assolutamente
        intercambiabili).
        Però se siete amanti della musica, quella
        vera, non alimentate la criminalità
        organizzata comprando i cd pirata per strada
        (non penserete mica che quei soldi restino
        al povero diavolo che ve li ha venduti o che
        vadano agli orfanelli?); secondo me la vera
        soluzione è comprare i cd usati, è legale e
        avrete ottima musica a poco prezzo. Non
        pensiate che si trova solo musica "d'epoca",
        si trovano anche moltissimi cd praticamente
        nuovi, usciti magari solo un mese prima.
        Inoltre comprando cd usati non alimentate
        nemmeno le major, e so che questo farà
        piacere a molti di quelli che leggono... ;)

        Personalmente ritengo che una via legale ci
        sia sempre...io penso che è il primo discorso veramente serio ed obiettivo che ho sentito riguardo la pirateria software e musicale.
        • Anonimo scrive:
          Re: E le copie di backup?
          - Scritto da: BiG_BoY
          - Scritto da: wish

          - Scritto da: Anonimo


          Anche quelle sono pirateria? Se copio


          (...)
          ci sia sempre...

          io penso che è il primo discorso veramente
          serio ed obiettivo che ho sentito riguardo
          la pirateria software e musicale.Sono d'accordo, l'unica cosa inesatta che ha scritto è che oggi non esiste più la differenza tra copia con e senza scopo di lucro.In realtà, legalemente, la differenza continua a rimanere anche dopo la recente modifica della legge sul Diritto d'aurtore.
          • Anonimo scrive:
            Re: E le copie di backup?
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: BiG_BoY

            - Scritto da: wish


            - Scritto da: Anonimo



            Anche quelle sono pirateria? Se
            copio



            (...)

            ci sia sempre...



            io penso che è il primo discorso veramente

            serio ed obiettivo che ho sentito riguardo

            la pirateria software e musicale.

            Sono d'accordo, l'unica cosa inesatta che ha
            scritto è che oggi non esiste più la
            differenza tra copia con e senza scopo di
            lucro.
            In realtà, legalemente, la differenza
            continua a rimanere anche dopo la recente
            modifica della legge sul Diritto d'autore.Un attimo, mi spiego meglio: quello che intendevo dire e che l'articolo 171bis della legge sul diritto d'autore, in seguito a modifica, non parla più di scopo di lucro bensì di scopo di profitto. La differenza è sostanziale perché mentre prima "scopo di lucro", (ossia ricavare un guadagno economico) aveva lasciato spazio di manovra interpretativa alla magistratura, facendo sì che non venisse punito penalmente chi non fosse effettivamente un "trafficante" di software copiato, oggi la definizione "scopo di profitto" (ossia qualsiasi vantaggio, anche non pecuniario) non lascia dubbi interpretativi. Pertanto la distinzione prestito/vendita che faceva l'amico anonimo cui ho risposto non può più trovare alcun appiglio nel nuovo art 171bis l.d.a.: ogni copia software ceduta a qualsiasi titolo a chiunque apre le porte ad un processo penale.Spero di non aver lasciato altri dubbi interpretativi...sulla mia risposta! ;)E grazie a tutti e due per i (non meritati) complimenti!
          • Attila Xihar scrive:
            Re: E le copie di backup?
            - Scritto da: wish
            Un attimo, mi spiego meglio: quello che
            intendevo dire e che l'articolo 171bis della
            legge sul diritto d'autore, in seguito a
            modifica, non parla più di scopo di lucro
            bensì di scopo di profitto. La differenza è
            sostanziale perché mentre prima "scopo di
            lucro", (ossia ricavare un guadagno
            economico) aveva lasciato spazio di manovra
            interpretativa alla magistratura, facendo sì
            che non venisse punito penalmente chi non
            fosse effettivamente un "trafficante" di
            software copiato, oggi la definizione "scopo
            di profitto" (ossia qualsiasi vantaggio,
            anche non pecuniario) non lascia dubbi
            interpretativi. Pertanto la distinzione
            prestito/vendita che faceva l'amico anonimo
            cui ho risposto non può più trovare alcun
            appiglio nel nuovo art 171bis l.d.a.: Si', ma mi spieghi dove sta il "profitto" nel prestare o copiare un cd ad un amico a titolo gratuito?Se fosse un'amica e mi desse "qualcosa" in cambio potrei anche vedercelo, il "profitto", ma nel primo esempio non lo vedo proprio... :-)
            ogni
            copia software ceduta a qualsiasi titolo a
            chiunque apre le porte ad un processo
            penale.Per forza, ora che si sono depenalizzati i "loro" reati, i tribunali devono cmq continuare a farli lavorare con qualcun altro....Che schifo.
          • Anonimo scrive:
            Re: E le copie di backup?
            - Scritto da: Attila Xihar

            Si', ma mi spieghi dove sta il "profitto"
            nel prestare o copiare un cd ad un amico a
            titolo gratuito?se non sbaglio, ora per profitto si intende anche evitare di sostenere una spesa
          • Attila Xihar scrive:
            Re: E le copie di backup?
            - Scritto da: Anonimo


            se non sbaglio, ora per profitto si intende
            anche evitare di sostenere una spesaNon rientriamo cmq nel caso: è tutto da dimostrare che chi usufruisce di qcosa a titolo gratuito ne avrebbe cmq sostenuto il costo se la stessa cosa fosse stata a pagamento.Anzi, diciamo pure che la logica porta esattamente nella direzione opposta (la logica aristotelico-platoniana, beninteso, non certo quella delle major, che le porta a mistificare i fatti ed a lamentare inesistenti perdite miliardarie...) :-)
          • Attila Xihar scrive:
            Re: E le copie di backup?
            - Scritto da: wish
            Scusate la prolissità e la ripetitività, ma
            mi rendo conto che sono distinzioni un po'
            ostiche da capire.
            Per altre spiegazioni sono a disposizione.Ti ringrazio per la spiegazione, un po' tecnica ma esauriente :-)Visto che mi sembri ferrato, ti pongo un'altra domanda: secondo te in questo nuovo articolo non ci sarebbero gli estremi x l'incostituzionalità?Mi pare che il principio di uguaglianza e soprattutto quello della proporzionalità delle pene (vedi fattispecie ben piu' gravi punite molto più blandamente) siano violati in modo evidente.
          • Anonimo scrive:
            Re: E le copie di backup?
            - Scritto da: Attila Xihar

            - Scritto da: wish


            Scusate la prolissità e la ripetitività,
            ma

            mi rendo conto che sono distinzioni un po'

            ostiche da capire.

            Per altre spiegazioni sono a disposizione.

            Ti ringrazio per la spiegazione, un po'
            tecnica ma esauriente :-)
            Visto che mi sembri ferrato, ti pongo
            un'altra domanda: secondo te in questo nuovo
            articolo non ci sarebbero gli estremi x
            l'incostituzionalità?
            Mi pare che il principio di uguaglianza e
            soprattutto quello della proporzionalità
            delle pene (vedi fattispecie ben piu' gravi
            punite molto più blandamente) siano violati
            in modo evidente.Non sono un laureato in giurisprudenza, scienze politiche mi dà le basi per capire il diritto ma non sono ferrato in materia di costituzionalità. Sulla legge sul diritto di autore ho approfondito l'argomento per interesse personale.Comunque ritengo che la modifica dell'art 171bis non modifichi in maniera rilevante la legge rispetto ai principi della Costituzione, e che né ora né prima ci fossero gli estremi per chiedere l'incostituzionalità della legge o dell'articolo.Il nuovo articolo non va ad intaccare alcun principio costituzionale, e la legge nel suo complesso si pone un giusto principio, ossia la tutela del diritto d'autore.Tentare sulla proporzionalità delle pene sarebbe stato già fatto da molti avvocati se fosse stata una strada realmente praticabile, e il principio di uguaglianza non vedo come possa essere tirato in ballo.Comunque questa è solo una mia opinione.Il problema di questa legge è che in fase legislativa si è deciso di non applicare più una versione ragionata del concetto di "mancato guadagno", preferendo invece punire tutti indiscriminatamente.Chiunque può capire che non sempre chi compra un software pirata avrebbe realmente comprato quello originale, ma evidentemente la pressione delle software house è stata più forte della logica...Vorrei però ribadire che, benché non sia d'accordo con certi principi di questa legge, condanno l'uso di software copiato. Esiste tanto ottimo software gratuito o addirittura libero, usate quello invece di alimentare i monopoli. Se poi tirate fuori i soldi siete liberi di fare ciò che volete, ma non dimenticate che copiare software o musica è sempre stato (e sempre sarà) illegale.Ciao!
          • Attila Xihar scrive:
            Re: E le copie di backup?
            - Scritto da: wish
            Non sono un laureato in giurisprudenza,
            scienze politiche mi dà le basi per capire
            il diritto ma non sono ferrato in materia di
            costituzionalità. Sulla legge sul diritto di
            autore ho approfondito l'argomento per
            interesse personale.Laureato in S.P anche io, sebbene con indirizzo meno giuridico :-)
            Comunque ritengo che la modifica dell'art
            171bis non modifichi in maniera rilevante la
            legge rispetto ai principi della
            Costituzione, e che né ora né prima ci
            fossero gli estremi per chiedere
            l'incostituzionalità della legge o
            dell'articolo.
            Il nuovo articolo non va ad intaccare alcun
            principio costituzionale, e la legge nel suo
            complesso si pone un giusto principio, ossia
            la tutela del diritto d'autore.Ma questo non vuol dire nulla... Se io condannassi a morte chi picchia un bambino, starei difendendo un giusto principio, ma violerei la costituzione lo stesso. No?
            Tentare sulla proporzionalità delle pene
            sarebbe stato già fatto da molti avvocati se
            fosse stata una strada realmente
            praticabile,Non e' detto. A volte l'ovvio non è cosi' ovvio :-)A parte questo, tu non pensi che la norma sia effettivamente parecchio sproporzionata? e il principio di uguaglianza
            non vedo come possa essere tirato in ballo.Una estensione del principio di proporzionalità. Se qualcuno commette un reato + grave del mio ma viene condannato a pene minori, credo sia violato il principio di uguaglianza (A parità di situazioni di fatto, parità di situazioni di diritto, e viceversa).
            ....
            ma non dimenticate che copiare software o
            musica è sempre stato (e sempre sarà)
            illegale.

            Ciao!Va bene, ma se sul terreno della legalità la squadra avversaria gioca in 15 contro 10 e si è pure comprata l'arbitro, è normale che la gente su quel campo non ci vada a giocare! :-)Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: E le copie di backup?
            -
            A parte questo, tu non pensi che la norma
            sia effettivamente parecchio sproporzionata?
            Perche' sproporzionata?La legge prevede per chi duplica abusivamente un cd una pena minore da quello che ne duplica 100.
          • Anonimo scrive:
            Re: E le copie di backup?
            - Scritto da: Attila Xihar

            - Scritto da: wish

            Comunque ritengo che la modifica dell'art

            171bis non modifichi in maniera rilevante
            la

            legge rispetto ai principi della

            Costituzione, e che né ora né prima ci

            fossero gli estremi per chiedere

            l'incostituzionalità della legge o

            dell'articolo.

            Il nuovo articolo non va ad intaccare
            alcun

            principio costituzionale, e la legge nel
            suo

            complesso si pone un giusto principio,
            ossia

            la tutela del diritto d'autore.

            Ma questo non vuol dire nulla... Se io
            condannassi a morte chi picchia un bambino,
            starei difendendo un giusto principio, ma
            violerei la costituzione lo stesso. No?Hai ragione, la mia frase non ha molto senso. Comunque nel caso della l.d.a la legge difende un giusto principio non violando i principi costituzionali. Ho chiesto lumi sull'argomento alla mia fidanzata (laureanda in giurisprudenza) che ha studiato la l.d.a. e mi ha confermato che non c'è alcuna incostituzionalità.
            A parte questo, tu non pensi che la norma
            sia effettivamente parecchio sproporzionata?Probabimente è eccessivo un processo penale per un cd copiato senza scopo di lucro(come ti ho già esposto in precedenza), ma non mi sembra sproporzionato con altri reati. E poi chi è che stabilisce quale reato è più grave di un altro? Sicuramente i reati contro la persona (come l'omicidio) sono più gravi di quelli contro il patrimonio, e non mi sembra che la l.d.a. proponga pene superiori a quelle previste per un omicidio. Ma all'interno di una stessa tipologia di reati diventa già + difficile stabilire una "graduatoria" di gravità dei reati.Comunque ritengo che la pena sia eccessiva, ma non sproporzionata con il resto del codice.E in questo mi sento confortato, oltre che dalla mia ragazza, da un po' di pareri tecnici che ho letto parecchio tempo fa su internet cercando con i motori di ricerca commenti sulla l.d.a.: spurgando da chi parlava a vanvera è spuntato qualcosa d'interessante, ma purtroppo non ho tenuto alcun link da offrirti. Mi pare che su http://www.interlex.it c'era qualcosa di buono, ma non ci giurerei. Invece ricordo che parecchio materiale lo trovai su http://www.andreamonti.net.

            ....

            ma non dimenticate che copiare software o

            musica è sempre stato (e sempre sarà)

            illegale.



            Ciao!

            Va bene, ma se sul terreno della legalità la
            squadra avversaria gioca in 15 contro 10 e
            si è pure comprata l'arbitro, è normale che
            la gente su quel campo non ci vada a
            giocare! :-)Sicuramente la l.d.a. è perfettibile in più punti: ad esempio la scarsa tutela (per non dire ostilità aperta) all'opensource, oppure il problema dello scopo di lucro/profitto. A volte ciò era frutto di interessi delle software house (che non vedono di buon occhio l'opensource), a volte della SIAE (l'obbligo dei bollini). Come vedi più che uno scontro a due è un tutti contro tutti in cui ognuno cerca di guadagnare il massimo.Tuttavia di una legge sul diritto d'autore abbiamo bisogno: senza sarebbe l'anarchia e nessuno, senza tutele, tenterebbe di produrre o di offrire al pubblico alcunché. Solo un utopista può credere il contrario.Tutto sta alla saggezza dei legislatori, che però sono esseri umani e devono fare i conti con la bestia più infida che esista al mondo: la politica. Affascinante, ma che spesso ti obbliga a scendere a patti anche col peggior nemico per tentare di realizzare ciò che si ha in mente. Credo che raramente la legge che vede la luce rispecchi realmente le intenzioni del promotore, vuoi per interessi di parte di cui si fa difensore, vuoi per gli attacchi che la sua creatura subisce in parlamento ad opera degli interessi altrui...Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: E le copie di backup?
            - Scritto da: wish
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: BiG_BoY


            - Scritto da: wish



            - Scritto da: Anonimo




            Anche quelle sono pirateria? Se

            copio




            (...)


            ci sia sempre...





            io penso che è il primo discorso
            veramente


            serio ed obiettivo che ho sentito
            riguardo


            la pirateria software e musicale.



            Sono d'accordo, l'unica cosa inesatta che
            ha

            scritto è che oggi non esiste più la

            differenza tra copia con e senza scopo di

            lucro.

            In realtà, legalemente, la differenza

            continua a rimanere anche dopo la recente

            modifica della legge sul Diritto d'autore.

            Un attimo, mi spiego meglio: quello che
            intendevo dire e che l'articolo 171bis della
            legge sul diritto d'autore, in seguito a
            modifica, non parla più di scopo di lucro
            bensì di scopo di profitto. La differenza è
            sostanziale perché mentre prima "scopo di
            lucro", (ossia ricavare un guadagno
            economico) aveva lasciato spazio di manovra
            interpretativa alla magistratura, facendo sì
            che non venisse punito penalmente chi non
            fosse effettivamente un "trafficante" di
            software copiato, oggi la definizione "scopo
            di profitto" (ossia qualsiasi vantaggio,
            anche non pecuniario) non lascia dubbi
            interpretativi. Pertanto la distinzione
            prestito/vendita che faceva l'amico anonimo
            cui ho risposto non può più trovare alcun
            appiglio nel nuovo art 171bis l.d.a.: ogni
            copia software ceduta a qualsiasi titolo a
            chiunque apre le porte ad un processo
            penale.
            Spero di non aver lasciato altri dubbi
            interpretativi...sulla mia risposta! ;)No, ora non ho più nulla da obiettare :-)
            E grazie a tutti e due per i (non meritati)
            complimenti!Meritati, meritati :-)
    • b.aieie scrive:
      Le copie di Backup?
      -----Anche quelle sono pirateria? Se copio di CD di videogiochi per PC, magari per prestarli o scambiarli con degli amici, sono un pirata?Ovviamente se lo chiediamo a SIAE e BSA risponderanno con un "Sì!".Sarebbe un pò chiedere a Bill Gates se è meglio Windows XP di Linux Mandrake 9. ------Certo, se le presti sono pirateria!!! Te li devi tenere in un armadio e aspettare che quelli originali si rompino, magari nel momento in cui installi XP per la duecentesima volta lo lanci per aria e lui miracolosamente si spezza in due e così ti scarichi un linux e inizi a lavorare sul serio :) scherzo naturalmente, devi comprare un mac e usare macOsX :)
    • maks scrive:
      Re: E le copie di backup?

      Anche quelle sono pirateria? Se copio di CD
      di videogiochi per PC, magari per prestarli
      o scambiarli con degli amici, sono un
      pirata?che lo sia o no... mi importa poco...io ho una viedocassetta di nausicaa nella valle del vento di Miyazaki, registrata ormai molti anni fa quando fu trasmessa dalla rai...ho il VCR rotto e anche se funzionasse, non voglio rischiare che la videocassetta si rovini.Percio' mi sono scaricato i Divx li ho messi su due cd e quando vado dagli amici mi porto quelli...quando (e se) uscira' il DVD mi faro' una copia anche di quello...se compro un cofanetto e' per la confezione ...e con quello che costano sfido chiunque a impedirmi di cautelarmi...ciao
  • Anonimo scrive:
    Sì infatti sono tutti poveri...
    I nostri cari produttori di software, musica, film sono tutti poveri, microsoft in testa...Ma perpiacere.. :###
    • vegeta scrive:
      Re: Sì infatti sono tutti poveri...
      non è un motivo valido...
      • Attila Xihar scrive:
        Re: Sì infatti sono tutti poveri...
        - Scritto da: vegeta
        non è un motivo valido...Per qualcuno si', me compreso.Guarda che allargare forzosamente il divario tra "ricchi" e "poveri" è un'azione stupidamente suicida x voi.Qualche "ricco" illuminato l'aveva capito già 160 anni fa... qualcuno meno avveduto non lo vuole capire nemmeno adesso.
    • Anonimo scrive:
      Re: Sì infatti sono tutti poveri...
      I nostri cari produttori di software, musica, film sono tutti poveri, microsoft in testa... Ma perpiacere.. :###Ti do ragione:sono tutti chiacchere e distintivo con leggi "ad azienda" e "ad utonto"!Prima poi dovranno ricredersi!
  • Anonimo scrive:
    ma dove???
    mio dio!devo essere cieco!dove cavolo è che si trovano tutte queste card per le pay tv pirata?????BOOOOOH
  • Anonimo scrive:
    Da non dimenticare
    Qualcuno dica ai signori del International Intellectual Property Alliance (IIPA) che l'Italia e' divisa in Nord, centro e sud.
    • DoubleGJ scrive:
      Re: Da non dimenticare
      e che a loro volta sono divisi in persone intelligenti, persone normali e poi la maggior parte che sono persone pompose e razziste incapaci di intendere e di volere.ogni riferimento è puramente casuale :PRespect!
      • Anonimo scrive:
        Re: Da non dimenticare
        Yeah Check-it-out ahn ahn Yo bro!
      • Anonimo scrive:
        Re: Da non dimenticare
        razzista e' ANCHE colui che dice "Settentrionale" a un settentrionale.......................che dici?
        • Anonimo scrive:
          Re: Da non dimenticare

          razzista e' ANCHE colui che dice
          "Settentrionale" a un
          settentrionale.......................che
          dici?beh se il settentrionale mi ha appena dato del terrone, e' leggittima difesa.Altrimenti, detto in tono dispregiativo, aggratis, puo' essere definito razzismo.ma poi mi dici cosa c'entrava con il post a cui hai risposto...
          • Vaira scrive:
            Re: Da non dimenticare
            Io non mi offendo quando mi chiamano polentone.Sarà che non ho nessun complesso d' inferiorità?
          • Anonimo scrive:
            Re: Da non dimenticare
            A me fa piacere essere chiamato "polentone o settentrionale".
          • Anonimo scrive:
            Re: Da non dimenticare

            A me fa piacere essere chiamato "polentone o
            settentrionale".anche io con i miei amici mi mando a quel paese allegramente..se lo fa uno sconosciuto, magari con accento milanese, che mi dice "ue' terun.. va a cagher" e' diverso.. non credi?pensa se vai a roma e un vigile ti fermasse per i documenti e ti dicesse "a.. vedo che lei e' un polentone di merda.."daiii
          • Anonimo scrive:
            Re: Da non dimenticare

            Io non mi offendo quando mi chiamano
            polentone.
            Sarà che non ho nessun complesso d'
            inferiorità?che belli che siete!peche' se a me dicono romanaccio mi offendo?o se mi dicono terrone?sai cosa cazzo mi frega che un polentone mi dica terrone...non sta li il problema...il problema sta in chi pensa che al sud siano tutti mafiosi mentre al nord tutti lavoratori onesti e produttivi o meglio piccoli imprenditori. (se si puo' dire che questo e' pensare) E in chi pensa il viceversa..Il mondo non e' diviso in nord e sud... e' diviso in persone oneste e disoneste... con molte sfumaturecome disse Lino Banfi in un suo film "si ringrazia la regione Puglia per aver fornito i Milanesi"
          • b.aieie scrive:
            Re: Da non dimenticare
            Grandissimo, ti vorrei dare un bacio per quello che hai scrittoUn mezzo terrone :)
          • Anonimo scrive:
            Re: Da non dimenticare
            -
            il problema sta in chi pensa che al sud
            siano tutti mafiosi [...]Chi non accetta la delinquenza non può vivere in mezzo ai delinquenti.I meridionali onesti se ne sono già andati da un pezzo.
          • Anonimo scrive:
            Re: Da non dimenticare

            -
            il problema sta in chi pensa che al sud

            siano tutti mafiosi [...]


            Chi non accetta la delinquenza non può
            vivere in mezzo ai delinquenti.
            I meridionali onesti se ne sono già andati
            da un pezzo.e di grazia..dove sarebbero emigrati?mi indichi lei un luogo in cui non esiste delinquenza.Perlomeno in Italia.la ringrazio
          • Anonimo scrive:
            Re: Da non dimenticare
            -

            e di grazia..
            dove sarebbero emigrati?Lo chieda ai suoi amici e/o parenti.Se i suoi amici e/p parenti non sono emigrati, allora tragga le sue conclusioni:)
            mi indichi lei un luogo in cui non esiste
            delinquenza.
            Perlomeno in Italia.
            la ringrazioPavia.
          • Anonimo scrive:
            Re: Da non dimenticare


            e di grazia..

            dove sarebbero emigrati?


            Lo chieda ai suoi amici e/o parenti.
            Se i suoi amici e/p parenti non sono
            emigrati, allora tragga le sue conclusioni:)
            tutti per lavoro ...

            mi indichi lei un luogo in cui non esiste

            delinquenza.

            Perlomeno in Italia.

            la ringrazio

            Pavia.non e' che campobasso sia famosa per essere covo di criminali...e bada bene, non sono del sud...sono tutti discorsi che lasciano il tempo che trovano..anche a novi ligure non c'e' criminalita' diffusa...o a cogne..
          • Anonimo scrive:
            Re: Da non dimenticare
            - Scritto da: Anonimo


            e di grazia..


            dove sarebbero emigrati?





            Lo chieda ai suoi amici e/o parenti.

            Se i suoi amici e/p parenti non sono

            emigrati, allora tragga le sue
            conclusioni:)



            tutti per lavoro ...



            mi indichi lei un luogo in cui non
            esiste


            delinquenza.


            Perlomeno in Italia.


            la ringrazio



            Pavia.

            non e' che campobasso sia famosa per essere
            covo di criminali...
            e bada bene, non sono del sud...
            sono tutti discorsi che lasciano il tempo
            che trovano..
            anche a novi ligure non c'e' criminalita'
            diffusa...
            o a cogne..Ma davvero non riesci a capire la differenza tra una citta' che sale agli onori della cronaca per un fatto sporadico ed una citta' in cui la criminalita' e' parte *integrata e stabile*?
          • Anonimo scrive:
            Re: Da non dimenticare

            Ma davvero non riesci a capire la differenza
            tra una citta' che sale agli onori della
            cronaca per un fatto sporadico ed una citta'
            in cui la criminalita' e' parte *integrata e
            stabile*?tutte le grandi citta' lo sonopavia non e' neanche una citta'... che cazzo di esempi mi fai????pavia ha 71.074 abitanti residenti (censimento 2001)Roma, per esempio, ne ha 5 milioni e ci passano una decina di MILIONI di turisti all'anno...se consideriamo i crimini in valore assoluto penso che anche un decerebrato capirebbe che a roma se ne commettono di piu'...in percentuale, pero', roma ha pochi crimini come l'omicidio volontario ad esempio...e' leader nei furti d'auto... (guarda un po' ha una delle percentuali di auto procapite piu' alta)neanche a naples in Florida c'e' criminalita'... (ci abitano tutti vecchi ricchi in pensione che giocano da mattina a sera a golf aspettando di morire al caldo...)basta andare 150 km piu' in la ed arrivare a Miami per trovarne un po'...e non e' colpa degli immigrati, dei neri o dei terronie' che nei grandi centri c'e' piu' mercato per i criminalici sono piu' auto da rubare, piu' ricchi a cui ripulire l'appartamento ed e' piu' facile nascondersie' piu' facile smerciare droga, cd pirata, armi rubate e tutto quello che ti viene in mente.. e' piu' facile trovare POVERI da assoldare....se non capisci questo mi diventi come l'americano che mi diceva che se ammazziamo tutti i negri in america virtulamente non ci sarebbero crimini....
          • Anonimo scrive:
            Re: Da non dimenticare

            tutte le grandi citta' lo sono
            pavia non e' neanche una citta'...
            che cazzo di esempi mi fai????
            pavia ha 71.074 abitanti residenti
            (censimento 2001)
            Roma, per esempio, ne ha 5 milioni e ci
            passano una decina di MILIONI di turisti
            all'anno...70mila o 60mila o 50mila, se dovesse valere il discorso che tutto il mondo e' paese, dovresti avere le stesse percentuali di reati tentati o consumati in rapporto agli abitanti (turisti inclusi).Se invece, come è del resto, una citta' che ha X volte gli abitanti di Pavia (turisti inclusi) ha 3X volte i reati...evidentemente i conti non tornano.
            e non e' colpa degli immigrati, dei neri o
            dei terroni
            e' che nei grandi centri c'e' piu' mercato
            per i criminali
            ci sono piu' auto da rubare, piu' ricchi a
            cui ripulire l'appartamento ed e' piu'
            facile nascondersiQuesto mi sembra il "pensierino" che si fa alle elementari:si' ci sono dei reati...ma non e' colpa di nessuno.E' il destino!
          • Anonimo scrive:
            Re: Da non dimenticare

            70mila o 60mila o 50mila, se dovesse valerein un paese di 20 mila abitanti si e' praticamente tutti parentiper curiosita'.. perche' non ti vai a vedere le statistiche sulle morti violente?scoprirai quanto alte sono nei piccoli centri...e' molto raro che un padre spari ai figli con la doppietta a Milano...
            il discorso che tutto il mondo e' paese,
            dovresti avere le stesse percentuali di
            reati tentati o consumati in rapporto agli
            abitanti (turisti inclusi).
            Se invece, come è del resto, una citta' che
            ha X volte gli abitanti di Pavia (turisti
            inclusi) ha 3X volte i reati...evidentemente
            i conti non tornano.
            che tipo di reati?chi e' che va a fare uno scippo a Pavia?magari a via del corso o a via veneto hai piu' chance di beccare qualcosa di buono... e molte ma molte di meno di essere riconosciuto

            e non e' colpa degli immigrati, dei neri o

            dei terroni

            e' che nei grandi centri c'e' piu' mercato

            per i criminali

            ci sono piu' auto da rubare, piu' ricchi a

            cui ripulire l'appartamento ed e' piu'

            facile nascondersi


            Questo mi sembra il "pensierino" che si fa
            alle elementari:si' ci sono dei reati...ma
            non e' colpa di nessuno.
            E' il destino!non ho detto che e' il destinoho detto che non e' colpa dell'immigrazione o della poverta' in se. Non sono i poveri a generare criminalita'.E' colpa dei criminali ci!!!le grandi organizzazioni criminali vanno dove c'e' vantaggio...mi pare piu' che ovvio!!!e ti ripeto il discorso inizialeNon e' perche' a Milano c'e' piu' criminalita' che a urbino, allora tutti i milanesi scapperano a Urbino.Questa e' una cazzata!!!chi e' emigrato l'ha fatto per necessita', non certo per piacerela criminalita, al contrario, non ha mai avuto frontiere...e se a Milano e' piu' facile vendere le pasticche, prendo 4 marocchini in difficolta' col permesso di soggiorno, li pago il doppio di un manovale e li metto a spacciare pasticche di ecstasy. Mi costa poco e se li beccano cono cazzi loro.Ma alla fonte quel marocchino non produce le pasticche, ne le fa entrare in Italia illegalmente...E' come dire che la colpa del crollo della Fiat e' degli operai...
          • Anonimo scrive:
            Re: Da non dimenticare
            - Scritto da: Anonimo

            70mila o 60mila o 50mila, se dovesse
            valere

            in un paese di 20 mila abitanti si e'
            praticamente tutti parentiE allora?
            per curiosita'.. perche' non ti vai a vedere
            le statistiche sulle morti violente?
            scoprirai quanto alte sono nei piccoli
            centri...
            e' molto raro che un padre spari ai figli
            con la doppietta a Milano...Ed e' molto raro che nel cuore della Sicilia si commettano dei reati valutari.E allora?
            che tipo di reati?Tutti quelli previsti dal codice.Vedi, l'onesta' e' come la gravidanza: non si puo' essere un po' incinta.Il discorso "non rubo l'auto perche' sono onesto, mentre mi va bene lavorare in nero o comprare di contrabbando", be' e' un discorso che non esiste proprio.O sei onesto o non lo sei.Quindi , ripeto, se dovesse valere che tutto il mondo e' paese, dovresti trovare in ogni citta' la stessa percentuale di reati tentati o consumati in rapporto agli abitanti(turisti inclusi).E quella percentuale *non * e' la stessa tra Pavia e Roma.
            le grandi organizzazioni criminali vanno
            dove c'e' vantaggio...E le grandi organizzazioni criminali da chi sono composte?da settentrionali?
            E' come dire che la colpa del crollo della
            Fiat e' degli operai...
            Paragone che non c'entra un piffero.Al massimo si puo' confrontare al clima degli anni '30 (Italia e Germania), e infatti furono in molti ad emigrare per non accettare di vivere in mezzi ai nazifascisti
          • Anonimo scrive:
            Re: Da non dimenticare


            che tipo di reati?

            Tutti quelli previsti dal codice.
            Vedi, l'onesta' e' come la gravidanza: non
            si puo' essere un po' incinta.vedi un omicidio e' diverso da uno scippo cazzo
            Quindi , ripeto, se dovesse valere che tutto
            il mondo e' paese, dovresti trovare in ogni
            citta' la stessa percentuale di reati
            tentati o consumati in rapporto agli
            abitanti(turisti inclusi).
            E quella percentuale *non * e' la stessa tra
            Pavia e Roma.ma non lo sara' mai!!!!per me sei tonto...intanto dimostrami che la percentuiale di reati non sia la stessaprendi tutti i reati e fai una bella stima....da quelli finanziari a quelli piu' gravi...qualsiasi numero diviso 5 milioni fa sempre di meno di un numero diviso 70 mila... a meno che tale numero non sia zero...se a pavia ci fosse un solo reato all'anno a roma ce ne potrebbero essere 71 e la percentuale sarebbe la stessa..non credo proprio che a roma vengano commessi 71 reati ogni 1 a pavia...Tra l'altro a Roma in orario di ufficio la popolazione aumenta almeno del 15%... e non per difendere romache non me ne frega nientema per dirti che l'italia e' fatta da persone (TUTTE piu o meno oneste) se per te invece le comunita' che si chiudono e sbandierano la loro diversita' sono un bene.. allora non parliamone piu'...se per te il fatto che in un paese non si accettino "stranieri" aumenta la sicurezza...

            le grandi organizzazioni criminali vanno

            dove c'e' vantaggio...

            E le grandi organizzazioni criminali da chi
            sono composte?
            da settentrionali?
            no guardasono tutti siciliani in lupara



            E' come dire che la colpa del crollo della

            Fiat e' degli operai...

            Paragone che non c'entra un piffero.
            Al massimo si puo' confrontare al clima
            degli anni '30 (Italia e Germania), e
            infatti furono in molti ad emigrare per non
            accettare di vivere in mezzi ai nazifascisticerto.. infatti dalla sicilia emigrano perche' c'e' la mafia...non perche' non c'e' lavoroma dove hai vissuto tu negli ultimi 50 anni?su una montagna con le tue pecore?
          • Anonimo scrive:
            Re: Da non dimenticare
            - Scritto da: Anonimo


            che tipo di reati?



            Tutti quelli previsti dal codice.

            Vedi, l'onesta' e' come la gravidanza: non

            si puo' essere un po' incinta.

            vedi un omicidio e' diverso da uno scippo
            cazzoStiamo parlando di reatI (plurale), cioe' di onesta'; termine che da solo riassume quelli che non uccidono + non rubano + quelli che non commettono atti violenti verso cose e/o persone, etcO non capisci proprio o sei in malafede
            ma non lo sara' mai!!!!E tutto 'sto can can per poi darmi ragione?
            intanto dimostrami che la percentuiale di
            reati non sia la stessa
            prendi tutti i reati e fai una bella
            stima....
            da quelli finanziari a quelli piu' gravi...Esiste un istituto che e' li' apposta per fare quei "conti": si chiama Istat.Se poi tu sei uno di quelli che alla parola "Istat" rispondono con "ah si', mi sembra di averlo gia' sentito nominare quell'istituto..":)
            ma per dirti che l'italia e' fatta da
            persone (TUTTE piu o meno oneste)
            se per te invece le comunita' che si
            chiudono e sbandierano la loro diversita'
            sono un bene.. allora non parliamone piu'...
            se per te il fatto che in un paese non si
            accettino "stranieri" aumenta la
            sicurezza...Basta con questi "pensierini".
            no guarda
            sono tutti siciliani in lupara
            Mi viene in mente una nota barzelletta riferita al sindaco di citta' siciliana, che un bel giorno disse ai suoi concittadini:" Ha ragione Bossi, bisogna tornare alle tradizioni: d'ora in poi si usera' solo la lupara".
            certo.. infatti dalla sicilia emigrano
            perche' c'e' la mafia...
            non perche' non c'e' lavoroClamoroso autogol; probabilmente non te ne sei neanche accorto ma sostenere la tesi che si emigra solo per il lavoro significa dire che "quella e' gente che con la mafia riesce a convivere"..cioe', "ci son dentro tutti".
          • Abacus scrive:
            Re: Da non dimenticare
            sai cosa, vorrei fare un giro per le fabbrichette unifamigliari del cazzo che circondano la tua Pavia e altri centri del Nord, e vedere quanta onestà c'è....quanto rigore morale....quanto rispetto per le leggi sulla sicurezza sul posto di lavoro....ah no certo ma quella è illegalità produttiva.....ah si certo.....quando gli immigrati ti rubano il portafoglio sono da ammazzare, quando ti conciano le pelli per 2?, senza protezione, senza contributi, stipati nelle cantine di qualche bastardo leghista, invece vanno bene.....fino a quando in Italia continueranno ad esistere persone stronze e false come te e come i tuoi concittadini...( e miei concittadini) del Nord, non penso andremo molto lontano, o meglio magari ci accontenteremo di seguire la via bassa allo sviluppo, fatta di laboratori in nero...ma tanto è vero he stupido....lavorare in nero non è più reato no?? da quando abbiamo un mafioso, esportatore di capitali illegali all'estero presidente del consiglio....sai cosa fra l'altro....vorrei tanto sapere di chi erano i capitali che il mafioso ha lasciato entrare...nonstante abbiano impoverito l'Italia e violato le leggi....ma è vero...la logica è deboli con i forti e forti con i deboli....
          • Anonimo scrive:
            Re: Da non dimenticare
            - Scritto da: Abacus
            sai cosa, vorrei fare un giro per le
            fabbrichette unifamigliari del cazzo che
            circondano la tua Pavia e altri centri del
            Nord, e vedere quanta onestà c'è....quanto
            rigore morale....quanto rispetto per le
            leggi sulla sicurezza sul posto di
            lavoro....ah no certo ma quella è illegalità
            produttiva..Puoi venire quando vuoi a Pavia...Una sola cosa: ricordati che ti troverai a Pavia e non da altre parti.E' bene ricordarlo perche' il meridionale, per sua "usanza", quando emigra in citta' del nord o all'estero (pur sapendo *benissimo* di trovarsi in una citta' del nord o all'estero) continua a comportarsi come se si trovasse ancora a casa sua.
          • Abacus scrive:
            re: Decalogo del buon cittadino
            - Scritto da: Anonimo
            Puoi venire quando vuoi a Pavia...
            Una sola cosa: ricordati che ti troverai a
            Pavia e non da altre parti.

            E' bene ricordarlo perche' il meridionale,
            per sua "usanza", quando emigra in citta'
            del nord o all'estero (pur sapendo
            *benissimo* di trovarsi in una citta' del
            nord o all'estero) continua a comportarsi
            come se si trovasse ancora a casa sua.Hai fatto bene a ricordarmelo vediamo....devo ricordarmi di:1) uccidere mio padre e mia madre per scappare con i loro soldi2) sfruttare il lavoro nero per arricchirmi alle spalle degli altri3) portare i capitali all'estero4) aprire un bel cantiere edile facendo lavorare in barba alle leggi sulla sicurezza emigrati da stipare nella cantina della mia casa5) pagare un pò di tangenti ai politici di turno6) andare a puttane perchè mia moglie non me la da7) evadere qualsiasi tassa o imposta o contributo possibile tanto poi c'è sempre qualche mafioso che va al governo e fa un condono8) andare in chiesa perchè fa bene alla posizione sociale e poi sprangare qualche marocchino9) postare sui forum come anonimo perchè sono talmente onesto da non avere il coraggio di ciò che dico10) comprendere che si guadangna di più e si lascia la città più pulita a rubare ai piani alti invece che al piano terra11) mettere una bomba in qualche stazione ferroviaria e poi dire che sono stati gli anarchici insurrezionalisti rossi di merda12) pensare di avere origini Celte perchè non so niente di storia e di geografiac'è qualcos'altro che devo fare per comportarmi da perfetto cittadino del Nord? (di cui fra l'altro faccio parte ma si sa per quelli come te ciò che è a Sud del proprio palazzo non fa parte del proprio nord mentale)
          • Anonimo scrive:
            Re: re: Decalogo del buon cittadino
            - Scritto da: Abacus

            Hai fatto bene a ricordarmelo
            vediamo....devo ricordarmi di:
            [cut]Non hai bisogno di ricordartelo.
          • Abacus scrive:
            re:
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Abacus



            Hai fatto bene a ricordarmelo

            vediamo....devo ricordarmi di:


            [cut]

            Non hai bisogno di ricordartelo.e lo so sono un cittadino medello io eh....cosa ti credi...
          • OpenCurcio scrive:
            Re: re:Manuale del buon cittadino
            ehm non e' un decalogo hai scritto 12 regole non dieci:)ma continuo

            Hai fatto bene a ricordarmelo
            vediamo....devo ricordarmi di:

            1) uccidere mio padre e mia madre per
            scappare con i loro soldi
            2) sfruttare il lavoro nero per arricchirmi
            alle spalle degli altri
            3) portare i capitali all'estero
            4) aprire un bel cantiere edile facendo
            lavorare in barba alle leggi sulla sicurezza
            emigrati da stipare nella cantina della mia
            casa
            5) pagare un pò di tangenti ai politici di
            turno
            6) andare a puttane perchè mia moglie non me
            la da
            7) evadere qualsiasi tassa o imposta o
            contributo possibile tanto poi c'è sempre
            qualche mafioso che va al governo e fa un
            condono
            8) andare in chiesa perchè fa bene alla
            posizione sociale e poi sprangare qualche
            marocchino
            9) postare sui forum come anonimo perchè
            sono talmente onesto da non avere il
            coraggio di ciò che dico
            10) comprendere che si guadangna di più e si
            lascia la città più pulita a rubare ai piani
            alti invece che al piano terra
            11) mettere una bomba in qualche stazione
            ferroviaria e poi dire che sono stati gli
            anarchici insurrezionalisti rossi di merda
            12) pensare di avere origini Celte perchè
            non so niente di storia e di geografia
            13) Bruciare l'immigrato clandestino che laora per te se ti chiede di venir pagato14) Lamentarsi delle tasse che non si pagano perche non si fa lo scontrino fiscale15) Fare un falso in bilancio16) Suggerire ai cassintegrati FIAT di lavorare in nero17) Disinfettare i posti in treno dove si siedono gli extracomunitari18) Lamentarsi del traffico e andare a comprare le sigarette a 500 m da casa in auto
            c'è qualcos'altro che devo fare per
            comportarmi da perfetto cittadino del Nord?
            (di cui fra l'altro faccio parte ma si sa
            per quelli come te ciò che è a Sud del
            proprio palazzo non fa parte del proprio
            nord mentale)ho meno fantasia di te abacus :))sei un grande cmq
          • Anonimo scrive:
            Re: Da non dimenticare
            Probabilmente, corleone ha un tasso di criminalita piu basso di napoli,palermo,roma,pavia ,milanoVediamo di spiegarci :Piccolo Centro : comunita chiusa,poco traffico di persone,poco traffico di soldi quindi maggior riconoscibilita del criminale,minor guadagno i reati di un piccolo centro sono per lo piu frodi fiscali o contributive e beghe famigliari(a volte tragiche) Metropoli e interland metropolitano : folla,comunita aperta,viavai di persone e capitali minori riconoscibilita del criminale e maggior guadagno reati : microcriminalita diffusa,presenza visibile di grande criminalita,smercio di droga a gran livello, sfrutamento sistematico e in gran scala della prostituzione,frodi fiscali e contributive, grande criminalita finanziaria,riciclaggio del denaro sporcotra i due estremi (il paesello del cazzo in campagna o in montagna e la metropoli)vi sono varie gradazioni coi loro problemi di criminalita dovuti anche ad altre problematiche (poverta per certi crimini, presenza di grande capitale per altri,radicamento sul territorio) comunque ricordiamo a tutti i leghisti che Maniero e' venetoOpenCavallero from Milano (OpenCurcio)
          • Anonimo scrive:
            Re: Da non dimenticare
            -
            altri,radicamento sul territorio) comunque
            ricordiamo a tutti i leghisti che Maniero e'
            veneto
            Io direi di fare un passo avanti al semplice ricordo di chi fosse Maniero, e di chiederci come mai la mafia veneta e' stata completamente sgominata in circa 3 anni, mentre la mafia siciliana e' li' viva e vegeta da oltre 100 anni?Puo' una criminalita' esistere e crescere per oltre 100 anni senza appoggio popolare?
          • Abacus scrive:
            re: ahhh la storia...
            - Scritto da: Anonimo

            -
            altri,radicamento sul territorio)
            comunque

            ricordiamo a tutti i leghisti che Maniero
            e'

            veneto



            Io direi di fare un passo avanti al semplice
            ricordo di chi fosse Maniero, e di chiederci
            come mai la mafia veneta e' stata
            completamente sgominata in circa 3 anni,
            mentre la mafia siciliana e' li' viva e
            vegeta da oltre 100 anni?

            Puo' una criminalita' esistere e crescere
            per oltre 100 anni senza appoggio popolare?Se proprio vuoi rifarti alla storia potresti anche ricordare che le origini storiche dellamafia sono da ricercare nel brigantaggio...una reazione popolare alle bugie raccontate da GAribaldi e dai Piemontesi che promettendo la libertà si sono limitati a sostituirsi ai baroni preesistenti, e con varie misure, come ad esempio l'estensione del dazio liberista sul grano, hanno distrutto ciò che ere presente dell'indutria alimentare napoletana........forse queste cose ti dovrebbero far capire perchè effettivamente esiste al Sud una certa mentalità "fatalista".....da paragonarsi in tutto e per tutto alla mentalità diffusa nel Nord e altrettanto distruttiva a livello sociale dell'evasione fiscale in particolar modo da parte del settorre della piccola e media impresa, incapace di sviluppasi investindendo in ricerca, che nasconde le proprie mancanze e il proprio opportunismo dietro una presunta eccessiva pressione fiscale dimenticando che il problema non sta in quanti soldi vengono presi ma in come vengono spesi, dato che ad es la pressione fiscale Tedesca è notevole eppure i risultati sono gli occhi di tutti, così come quella francese. Direi piuttosto che questi personaggi non vedono l'ora di avere le tasse abbassate o una nuova tremonti-bis per comprarsi l'ennessima mercedes da sfoggiare la domenica a messa.
          • Anonimo scrive:
            Re: re: ahhh la storia...


            Se proprio vuoi rifarti alla storia potresti
            anche ricordare che le origini storiche
            dellamafia sono da ricercare nel
            brigantaggio..E che differenza sostanziale ci sarebbe tra essere un brigante ed essere un mafioso?
            una reazione popolare alle
            bugie raccontate da GAribaldi e dai
            Piemontesi che promettendo la libertà si
            sono limitati a sostituirsi ai baroni
            preesistenti, I siciliani sono diventati mafiosi cioe' briganti, perche' Garibaldi ha detto le bugie?? (rotfl)Ripropongo la domanda (vediamo se questa volta avrai il coraggio di rispondere): Puo' una criminalita' esistere e crescere per oltre 100 anni senza appoggio popolare?
          • Abacus scrive:
            re:
            - Scritto da: Anonimo





            Se proprio vuoi rifarti alla storia
            potresti

            anche ricordare che le origini storiche

            dellamafia sono da ricercare nel

            brigantaggio..


            E che differenza sostanziale ci sarebbe tra
            essere un brigante ed essere un mafioso?


            una reazione popolare alle

            bugie raccontate da GAribaldi e dai

            Piemontesi che promettendo la libertà si

            sono limitati a sostituirsi ai baroni

            preesistenti,

            I siciliani sono diventati mafiosi cioe'
            briganti, perche' Garibaldi ha detto le
            bugie?? (rotfl)



            Ripropongo la domanda (vediamo se questa
            volta avrai il coraggio di rispondere): Puo'
            una criminalita' esistere e crescere per
            oltre 100 anni senza appoggio popolare?Se non sei capace a leggere e a mettere in moto il cervello sono problemi tuoi perchè ti ho già risposto (lavorato troppo al telaio di famiglia oggi?). E poi non mi parlare di coraggio dato che posti come anonimo. E non parlare di storia se non la conosci, dato che non sai neanche di che bugie stiamo parlando altrimenti non ti meraviglieresti più di tanto...
          • Anonimo scrive:
            Re: re:
            Alcune settimane fa ando' in onda su Rai2 (puoi controllare se vuoi) uno special sulla mafia, con una parte dedicata all'incontro tra alcuni magistrati della DIA ed i ragazzi di una scuola superiore di Palermo.Ad un certo punto uno dei ragazzi prese il microfono e disse:"Se il mafioso mi dovesse offrire un lavoro...io..."; a quel punto, il magistrato lo blocco' immediatamente dicendo:"No, il mafioso non viene ad offrirti il lavoro...sei tu che vai a chiederglielo."Continua pure a pensare che i meridionali siano onesti al 99.99% e che i mafiosi siano soltanto 2-3...Pensalo pure, tanto prenderai in giro solo te stesso.
          • Anonimo scrive:
            Re: re:

            continuo a ripetere che non hai letto o non
            hai capito ciò che ho scritto altrimenti non
            scriveresti queste cose....e non hai capito
            neanche la risposta del magistrato
            altrimenti comprenderesti come in gioco non
            sia l'onesta o la disonestà ma l'habitus
            mentale delle persone. Che al Sud ci sia una
            larga parte della popolazione che accetta di
            lavorare per la mafia piuttosto che non
            lavorare è un dato di fatto,Non lo sai neanche TU cosa scrivi, nel tentativo di difendere l'indifendibile.Sei arrivato al punto grottesco di sostenere allo stesso tempo 2 posizioni che sono diametralmente opposte: 1) No, non e' vero che il sud è un covo di delinquenti.2) E' vero che al sud una larga parte della popolazione accetta di lavorare per la mafia piuttosto che non lavorare.Davvero, nel tuo tentativo di arrampicarti sugli specchi, non ti rendi conto che quelle 2 affermazioni non possono coesistere allo stesso tempo? La prossima volta che scriverai? che uno puo' benissimo lavorare per la mafia continuando ad essere una "brava persona"?Mi vieni poi a parlare di mentalita'...Ma caro ragazzino, se i primi a cambiare il meridione non sono i meridionali...allora chi?Ma per cambiare la mentalita' dei meridionali, stai aspettando Cosa o Chi?Che arrivino gli svedesi?Stai aspettanto che arrivino gli svedesi a cambiare la mentalita' dei meridionali?
            è veramnete un problema di razza o
            è piuttosto una conseguenza di un percorso
            storico (così come il mio accenno al
            fenomeno del brigantaggio ti voleva
            suggerire)? No, e' colpa del destino.E' il dio Marduk che vi vuole male.
          • Abacus scrive:
            abacus
            - Scritto da: Anonimo


            Non lo sai neanche TU cosa scrivi, nel
            tentativo di difendere l'indifendibile.
            Sei arrivato al punto grottesco di sostenere
            allo stesso tempo 2 posizioni che sono
            diametralmente opposte:

            1) No, non e' vero che il sud è un covo di
            delinquenti.
            2) E' vero che al sud una larga parte della
            popolazione accetta di lavorare per la
            mafia piuttosto che non lavorare.

            Davvero, nel tuo tentativo di arrampicarti
            sugli specchi, non ti rendi conto che quelle
            2 affermazioni non possono coesistere allo
            stesso tempo?

            Non mi sembrano affatto due posizioni divergenti altrimenti dovrei dire anche che il Nord è un covo di dilenquenti vista la percentuale di evasione contributiva e la percentuale di reati patrimoniali, chissà come mai non rispondi mai su questo punto....Il fatto che una persona decida di lavorare per la mafia piuttosto che non lavorare non mi sembra affatto indicativo del fatto che sia un delinquente...vedi il fatto molto semplice è che tu riduci tutto ad una quetione penale, e la cosa che mi fa incazzare è che quoti solo ciò che che ti va bene, facendo lo stesso lavoro di copia incolla meschino che rende trasmissioni come Striscia insopportabili per la loro prertesa purezza intellettuale....se si discute si risponde solo a tutto ciò che dice l'altro non solo a cio per cui si ha una risposta pronta e magari d'effetto.Se tu avesi due bambini e ti proponessero un lavoro in un impresa edile che sai gestita dalla mafia cosa faresti? rispondi a questo? metterresti su un'impresa edile tutta tua? certo evadendo le tasse come si fa al Nord è molto facile metterne su una in quattro quattrotto (ma tanto a questo non risponderai quindi potrei anche non scriverlo). E se una volta messa su la fabbrichetta ti venissero a chiedere il pizzo che faresti? Ti immoleresti per la patria? (a parte che al sud esistono molte associazioni di commercianti anti-pizzo completamente abbandonate e dimenticate da tutti? Ah è vero scusa tu in quanto celta sei abituato ad andare per lo spiccio, che faresti taglieresti al testa a qualche mafioso per diventare l'ultimo degli immortali?
            La prossima volta che scriverai? che uno
            puo' benissimo lavorare per la mafia
            continuando ad essere una "brava persona"?
            ma che significa lavorare per la mafia per te? me lo spieghi? ma tu sei convinto che il 90% delle persone al sud sia un killer di Riina? si vede propria che non sei mai uscito da quel buco di città....aria aria....dovresti far passare un pò d'aria nel tuo cervello per rinnovarlo un pò...semmai il 90% delle persone del sud che conosco lavora in posti statali....

            Mi vieni poi a parlare di mentalita'...
            Ma caro ragazzino, se i primi a cambiare il
            meridione non sono i meridionali...allora
            chi?
            Ma per cambiare la mentalita' dei
            meridionali, stai aspettando Cosa o Chi?
            Che arrivino gli svedesi?
            Stai aspettanto che arrivino gli svedesi a
            cambiare la mentalita' dei meridionali?
            Ti ringrazio per il ragazzino...vorrei tanto tornare alle elementari per diventare il tuo primo amico terrone.Aspeta io decido che domani mi alzo e cambio mentalità....okkei eh....domani sarò un industriale sfruttamarocchini e evadifisco del Nord...eccomi....e quasi quasi dopodomani vorrei tanto diventare un uccidi famiglia per beccarmi l'eredità...ecco.....si si...magari poi un artista.....Io cercavo di farti capire come le mentalità e gli habitus mentali si costruiscono per ragioni storiche e non si cambiano a proprio paicimento, ma lentamente , col tempo, e magari con l'aiuto di qualcuno che ti da una mano...Fra l'altro chissa se le fabbriche del Nord che sono cressciute solo grazie alla manodopera a basso costo dei terroni sarebbero veramente contente di un cambio di mentalità....mah.....



            è veramnete un problema di razza o

            è piuttosto una conseguenza di un percorso

            storico (così come il mio accenno al

            fenomeno del brigantaggio ti voleva

            suggerire)?

            No, e' colpa del destino.
            E' il dio Marduk che vi vuole male.Propendo più per l'ipotesi che sia colpa delle teste di cazzo come te...
          • Anonimo scrive:
            Re: abacus

            Non mi sembrano affatto due posizioni
            divergenti altrimenti dovrei dire anche che
            il Nord è un covo di dilenquenti vista la
            percentuale di evasione contributiva e la
            percentuale di reati patrimoniali, chissà
            come mai non rispondi mai su questo
            punto....Ma sei proprio sicuro che sia il Nord ad avere il tasso piu' alto di evasori (e di reati patrimoniali)?Vai un po' a controllare, vai...che avrai delle belle sorprese.
            Il fatto che una persona decida di lavorare
            per la mafia piuttosto che non lavorare non
            mi sembra affatto indicativo del fatto che
            sia un delinquente..Eccolo qui che e' arrivato, esattamente come avevo previsto:"Sì, questa mattina e' uscito per riscuotere un paio di pizzi...poi ha preparato le armi per la rapina di venerdì..poi al ritorno si e' fermato a scuola per consegnare l'eroina ai ragazzini....ma e' tanto una persona a modo; e' tanto una brava persona;)".Adesso aspettiamo il prossimo messaggio, quello in cui ci dira' che lo Stato dovrebbe ringraziare la mafia per i posti di lavoro che da'.
            vedi il fatto molto
            semplice è che tu riduci tutto ad una
            quetione penale, Io riduco il tutto ad una questione di diritto perche' siamo in uno Stato di diritto.Sai cos'e' uno "Stato di diritto"?Io direi proprio di no.Che tristezza!Lo stato di diritto e' quella "cosa " che ti ricorda che non ci sei soltanto tu in questo Paese.E che il fatto di essere senza una lira in tasca, senza una casa e con 50 figli non ti da' il diritto di rubare, ammazzare o farne di tutti i colori.Non lo sapevi, vero?Che tristezza!

            ma che significa lavorare per la mafia per
            te? In qualsiasi parte del mondo "lavorare per la mafia" ha un solo significato;qui invece ci sono le correnti di pensiero:)Questo deve essere l'unico Paese al mondo in cui se dai del mafioso ad un mafioso, il mafioso si offende.
            Propendo più per l'ipotesi che sia colpa
            delle teste di cazzo come te...Chissa' perche' siete sempre cosi' violenti..Per me e' il cibo che vi danno durante l'allevamento.
          • Abacus scrive:
            abacus
            - Scritto da: Anonimo


            Non mi sembrano affatto due posizioni

            divergenti altrimenti dovrei dire anche
            che

            il Nord è un covo di dilenquenti vista la

            percentuale di evasione contributiva e la

            percentuale di reati patrimoniali, chissà

            come mai non rispondi mai su questo

            punto....

            Ma sei proprio sicuro che sia il Nord ad
            avere il tasso piu' alto di evasori (e di
            reati patrimoniali)?
            Vai un po' a controllare, vai...che avrai
            delle belle sorprese.
            già fatto


            Il fatto che una persona decida di
            lavorare

            per la mafia piuttosto che non lavorare
            non

            mi sembra affatto indicativo del fatto che

            sia un delinquente..


            Eccolo qui che e' arrivato, esattamente come
            avevo previsto:
            "Sì, questa mattina e' uscito per riscuotere
            un paio di pizzi...poi ha preparato le armi
            per la rapina di venerdì..poi al ritorno si
            e' fermato a scuola per consegnare l'eroina
            ai ragazzini....ma e' tanto una persona a
            modo; e' tanto una brava persona;)".
            non è quello che ho detto....ma sei davvero così convinto che siano tutti assassini al sud? esci da quel buco di città te lo ripeto...
            Adesso aspettiamo il prossimo messaggio,
            quello in cui ci dira' che lo Stato dovrebbe
            ringraziare la mafia per i posti di lavoro
            che da'.


            vedi il fatto molto

            semplice è che tu riduci tutto ad una

            quetione penale,

            Io riduco il tutto ad una questione di
            diritto perche' siamo in uno Stato di
            diritto.
            Sai cos'e' uno "Stato di diritto"?
            Io direi proprio di no.
            Che tristezza!
            non lo sai neanche te dalla definizione che ne hai dato...un pò limitativa...non siamo in uno stato di diritto perchè il presidente del consiglio fa leggi ad uso personale...ecco questo potrebbe essere un esempio più consono di stato di diritto...e non hai neanche idea di cosa significhi farne solo una questione penale, e non anche una questione sociale, dato che non mi hai risposto su questo punto...ma tanto tu sei convinto che al sud son tutti assassini...contento te...
            Lo stato di diritto e' quella "cosa " che ti
            ricorda che non ci sei soltanto tu in questo
            Paese.
            E che il fatto di essere senza una lira in
            tasca, senza una casa e con 50 figli non ti
            da' il diritto di rubare, ammazzare o farne
            di tutti i colori.

            Non lo sapevi, vero?
            Che tristezza!

            vedo che hai trovato un frase che ti piace "Che tristezza"....vocabolario limitato eh? non sarà che nel dizionario celto-italiano, si siano dimenticati qualcosa?Ripeto: ma sei davvero così convinto che al sud tutti girino con la lupara ad ammazzare e rubare...ma ci sei mai andato al sud? o ti sei limitato a guardare il mondo dal tuo cortile?



            ma che significa lavorare per la mafia per

            te?

            In qualsiasi parte del mondo "lavorare per
            la mafia" ha un solo significato;qui invece
            ci sono le correnti di pensiero:)
            Questo deve essere l'unico Paese al mondo in
            cui se dai del mafioso ad un mafioso, il
            mafioso si offende.
            il problema è che tu dai del mafioso a qualche milione di persone....che con la mafia non hanno niente a che fare...quando parlavi di "appoggio popolare" pensavi che facessi una riflessione sociologica sulle caratteristiche del fenomeno mafioso, invece tu sei proprio convinto che al sud hanno tutti la pistola in tasca....mi fai quasi ridere nella tua ingenuità...ma d'altra parte vedo che l'ignoranza estrema è una caratteristica comune a molte camicie verdi...

            Propendo più per l'ipotesi che sia colpa

            delle teste di cazzo come te...

            Chissa' perche' siete sempre cosi' violenti..
            Per me e' il cibo che vi danno durante
            l'allevamento.Bella questa l'hai trovata nel libro del bravo leghista? no perchè se l'hai inventata te devo dire che fai progressi...siamo intorno ai 5 anni di età mentale, quando diventi maggiorenne mi fai un fischio che ti accompagno fuori dalle cinta murarie del tua bella città celta?
          • OpenCurcio scrive:
            Re: abacus

            E che il fatto di essere senza una lira in
            tasca, senza una casa e con 50 figli non ti
            da' il diritto di rubare, ammazzare o farne
            di tutti i colori."E adesso imparo un sacco di cose in mezzo agli altri vestiti uguali tranne qual'è il crimine giusto per non passare da criminali. C'hanno insegnato la meraviglia verso la gente che ruba il pane ora sappiamo che è un delitto il non rubare quando si ha fame ora sappiamo che è un delitto il non rubare quando si ha fame. "De Andre... e io condivido....

            Non lo sapevi, vero?
            Che tristezza!





            ma che significa lavorare per la mafia per

            te?

            In qualsiasi parte del mondo "lavorare per
            la mafia" ha un solo significato;qui invece
            ci sono le correnti di pensiero:)Lavorare per la mafia : ricevere soldi per una prestazione d'opera svolta per la mafia il che non vuol dire esse criminaletu non sai forse che il mafioso d'oggi non e' piu un semianalfabeta con la coppola e la lupara che suona lo scacciapensieri... ma un moderno imprenditore con attivita illegali,legali o una via di mezzo (l'attivita e' legale ma il modo di ottenere il lavoro no)be se un mafioso ha un hotel,un'impresa edile un'industraia,un'azienda di trasporti e lavoro per lui...lavoro per la mafia ma non commetto crimini
          • Anonimo scrive:
            Re: Vediamo un po'..
            Quanti anni hai?
          • Anonimo scrive:
            Re: Vediamo un po'..
            - Scritto da: Anonimo
            Quanti anni hai?Persino meno di quanto sembra!:)
          • OpenCurcio scrive:
            Re: abacus






            Non lo sapevi, vero?

            Che tristezza!









            ma che significa lavorare per la mafia
            per


            te?



            In qualsiasi parte del mondo "lavorare per

            la mafia" ha un solo significato;qui
            invece

            ci sono le correnti di pensiero:)
            Lavorare per la mafia : ricevere soldi per
            una prestazione d'opera svolta per la mafia
            il che non vuol dire esse criminale
            tu non sai forse che il mafioso d'oggi non
            e' piu un semianalfabeta con la coppola e
            la lupara che suona lo scacciapensieri... ma
            un moderno imprenditore con attivita
            illegali,legali o una via di mezzo
            (l'attivita e' legale ma il modo di ottenere
            il lavoro no)be se un mafioso ha un
            hotel,un'impresa edile
            un'industraia,un'azienda di trasporti e
            lavoro per lui...lavoro per la mafia ma non
            commetto crimini
            Mi han dato del bambino non so se per la citazione di deandre o per questo ultimo pezzo in ogni caso prego di argomentare..ovvero si contesta che la mafia abia attivta oneste..e che se uno..fa..il muratore,il cameriere o l'operaio per un mafioso lavora per la mafia..pur rimanendo onesto..?spiegatemi
          • Anonimo scrive:
            Re: abacus

            Mi han dato del bambino non so se per la
            citazione di deandre Sì e' per la citazione di DeAndre', hai proprio indovinato.Dovevi usare degli altri autori, chesso'....Pezzotta-Cannavale-Bombolo.
            o per questo ultimo
            pezzo in ogni caso prego di
            argomentare..ovvero si contesta che la mafia
            abia attivta oneste..e che se uno..fa..il
            muratore,il cameriere o l'operaio per un
            mafioso lavora per la mafia..pur rimanendo
            onesto..?
            Onestissimo.Se vai da uno che fa il cameriere per un mafioso e gli chiedi:" Il suo padrone e' un mafioso?", il cameriere ti risponde:" Tze, io non saccio, non vedo e non sento".
          • OpenCurcio scrive:
            Re: abacus

            Onestissimo.
            Se vai da uno che fa il cameriere per un
            mafioso e gli chiedi:" Il suo padrone e' un
            mafioso?", il cameriere ti risponde:" Tze,
            io non saccio, non vedo e non sento".certo....gli eroi son rari..se gli va bene perde il lavoro..e la possibilita di mantenere la famiglia...se va male perde la vita...ma ripeto il problema non e' che il suo padrone e' mafioso ma lo sfruttamento e le intimidazioni che subisce... e che subiscono anche lavoratori che lavorano per padroni non mafiosi in senso stretto..e magari con anche la fedina penale pulita...(non dico onesti si puo esser disonesti senza violare le leggi)
          • b.aieie scrive:
            Re: abacus
            di OpenCurcio-------
            certo....gli eroi son rari..se gli va bene perde il lavoro..e la possibilita di mantenere la famiglia...se va male perde la vita...ma ripeto il problema non e' che il suo padrone e' mafioso ma lo sfruttamento e le intimidazioni che subisce... e che subiscono anche lavoratori che lavorano per padroni non mafiosi in senso stretto..e magari con anche la fedina penale pulita...(non dico onesti si puo esser disonesti senza violare le leggi) ----------hai ragione, disonesti senza violare le leggi, soprattutto se le leggi le fai tu, sicuramente non sarai mai fuori leggeil tu naturalmente non è indirizzato a te, ma con un po' di immaginazione si arriva subito alla soluzione ;)se non ci arrivate posso darvi un aiutino..... il tu inizia con la B :)
          • maks scrive:
            Re: abacus

            Onestissimo.
            Se vai da uno che fa il cameriere per un
            mafioso e gli chiedi:" Il suo padrone e' un
            mafioso?", il cameriere ti risponde:" Tze,
            io non saccio, non vedo e non sento".ma perche' scusa... emilio fede cosa risponderebbe?
          • Attila Xihar scrive:
            Re: abacus
            - Scritto da: Anonimo
            Io riduco il tutto ad una questione di
            diritto perche' siamo in uno Stato di
            diritto.
            Sai cos'e' uno "Stato di diritto"?
            Io direi proprio di no.
            Che tristezza!Lo stato di diritto lo invocate solo quando vi fa comodo. Le violazioni della privacy, i cittadini "più uguali degli altri" e simili piacevolezze, invece, non vi scandalizzano mai più di tanto.Del resto è tipico della destra camuffare le questioni sociali da questioni di "ordine pubblico".Che schifezza!
            Lo stato di diritto e' quella "cosa " che ti
            ricorda che non ci sei soltanto tu in questo
            Paese.Se è per questo, nemmeno solo tu e i seguaci delle tue dottrine egoistiche.
            E che il fatto di essere senza una lira in
            tasca, senza una casa e con 50 figli non ti
            da' il diritto di rubare, ammazzare o farne
            di tutti i colori.

            Non lo sapevi, vero?
            Che tristezza!Invece c'e' un articolo del codice penale che, in stato di necessità (ovvero salvare se stessi o altri da grave pericolo) ti garantisce la non punibilità.Certo, che qualcuno possa morire di fame, da te non sarà certo considerato un grave pericolo... no?Che schifezza!
          • Abacus scrive:
            riposto ripulito....
            - Scritto da: Anonimo


            Non lo sai neanche TU cosa scrivi, nel
            tentativo di difendere l'indifendibile.
            Sei arrivato al punto grottesco di sostenere
            allo stesso tempo 2 posizioni che sono
            diametralmente opposte:

            1) No, non e' vero che il sud è un covo di
            delinquenti.
            2) E' vero che al sud una larga parte della
            popolazione accetta di lavorare per la
            mafia piuttosto che non lavorare.

            Davvero, nel tuo tentativo di arrampicarti
            sugli specchi, non ti rendi conto che quelle
            2 affermazioni non possono coesistere allo
            stesso tempo?

            Non mi sembrano affatto due posizioni divergenti altrimenti dovrei dire anche che il Nord è un covo di dilenquenti vista la percentuale di evasione contributiva e la percentuale di reati patrimoniali, chissà come mai non rispondi mai su questo punto....Il fatto che una persona decida di lavorare per la mafia piuttosto che non lavorare non mi sembra affatto indicativo del fatto che sia un delinquente...vedi il fatto molto semplice è che tu riduci tutto ad una quetione penale, e la cosa che mi fa incazzare è che quoti solo ciò che che ti va bene, facendo lo stesso lavoro di copia incolla meschino che rende trasmissioni come Striscia insopportabili per la loro prertesa purezza intellettuale....se si discute si risponde solo a tutto ciò che dice l'altro non solo a cio per cui si ha una risposta pronta e magari d'effetto.Se tu avesi due bambini e ti proponessero un lavoro in un impresa edile che sai gestita dalla mafia cosa faresti? rispondi a questo? metterresti su un'impresa edile tutta tua? certo evadendo le tasse come si fa al Nord è molto facile metterne su una in quattro quattrotto (ma tanto a questo non risponderai quindi potrei anche non scriverlo). E se una volta messa su la fabbrichetta ti venissero a chiedere il pizzo che faresti? Ti immoleresti per la patria? (a parte che al sud esistono molte associazioni di commercianti anti-pizzo completamente abbandonate e dimenticate da tutti? Ah è vero scusa tu in quanto celta sei abituato ad andare per lo spiccio, che faresti taglieresti al testa a qualche mafioso per diventare l'ultimo degli immortali?
            La prossima volta che scriverai? che uno
            puo' benissimo lavorare per la mafia
            continuando ad essere una "brava persona"?
            ma che significa lavorare per la mafia per te? me lo spieghi? ma tu sei convinto che il 90% delle persone al sud sia un killer di Riina? si vede propria che non sei mai uscito da quel buco di città....aria aria....dovresti far passare un pò d'aria nel tuo cervello per rinnovarlo un pò...semmai il 90% delle persone del sud che conosco lavora in posti statali....

            Mi vieni poi a parlare di mentalita'...
            Ma caro ragazzino, se i primi a cambiare il
            meridione non sono i meridionali...allora
            chi?
            Ma per cambiare la mentalita' dei
            meridionali, stai aspettando Cosa o Chi?
            Che arrivino gli svedesi?
            Stai aspettanto che arrivino gli svedesi a
            cambiare la mentalita' dei meridionali?
            Ti ringrazio per il ragazzino...vorrei tanto tornare alle elementari per diventare il tuo primo amico terrone.Aspeta io decido che domani mi alzo e cambio mentalità....okkei eh....domani sarò un industriale sfruttamarocchini e evadifisco del Nord...eccomi....e quasi quasi dopodomani vorrei tanto diventare un uccidi famiglia per beccarmi l'eredità...ecco.....si si...magari poi un artista.....Io cercavo di farti capire come le mentalità e gli habitus mentali si costruiscono per ragioni storiche e non si cambiano a proprio paicimento, ma lentamente , col tempo, e magari con l'aiuto di qualcuno che ti da una mano...Fra l'altro chissa se le fabbriche del Nord che sono cressciute solo grazie alla manodopera a basso costo dei terroni sarebbero veramente contente di un cambio di mentalità....mah.....
          • Anonimo scrive:
            Re: ma cosa vuoi ripulire...
            Hai tolto un insulto da asilo nido e hai lasciato la parte piu' offensiva e grave: che uno, se ha bisogno, fa bene a lavorare per la mafia.E lo chiami "ripulire"...Fai ridere..Fai letteralmente ridere...E il brutto della cosa e' che neanche te ne rendi conto..Bon, sono stanco di perdere tempo a cercar di far ragionare un mafioso. (naturalmente non ti offendi se ti do' del mafioso, vero? visto che per te, lavorare per un capomafia e lavorare per un notaio..e' piu' o meno la stessa cosa).
          • Abacus scrive:
            abacus
            - Scritto da: Anonimo
            Hai tolto un insulto da asilo nido e hai
            lasciato la parte piu' offensiva e grave:
            che uno, se ha bisogno, fa bene a lavorare
            per la mafia.

            E lo chiami "ripulire"...

            Fai ridere..
            Fai letteralmente ridere...
            E il brutto della cosa e' che neanche te ne
            rendi conto..

            Bon, sono stanco di perdere tempo a cercar
            di far ragionare un mafioso. (naturalmente
            non ti offendi se ti do' del mafioso, vero?
            visto che per te, lavorare per un capomafia
            e lavorare per un notaio..e' piu' o meno la
            stessa cosa).
            ciao.
          • OpenCurcio scrive:
            Re: re: ahhh la storia...
            - Scritto da: Anonimo





            Se proprio vuoi rifarti alla storia
            potresti

            anche ricordare che le origini storiche

            dellamafia sono da ricercare nel

            brigantaggio..
            e' un errore grossolano ...il brigante non diede origine alla mafia...la mafia viene dalle guardie rurali, dai campieri......e' il braccio armato del capitale ....

            E che differenza sostanziale ci sarebbe tra
            essere un brigante ed essere un mafioso?
            il mafioso e' di fatto il braccio armato dei potenti(che agisce fuori dalle regole della democrazia borghese) tollerato dallo stato (il fascismo non lo tollerava in quanto era esso stesso braccio armato del capitale .non tollerava la concorrenza) il brigante invece e' il prodotto di un ribellismo rurale abbastanza primitivo... il "banditismo sociale"che combatte per la TERRA contro gli invasori borboni e piemontesi"nun ce ne fotte do rre burbone'a terra è 'a nosta e nun s'adda tuccà.Tutt' e paise da baselecatase sò scetate e vonno luttàpure 'a calabria s'è arrevotatae stu nemico facimme tremmà.""Chi ha visto 'o lupo e s'è mmiso appauranun sape buono qual è 'a verità'o vero lupo ca magna 'e criatureè 'o piemuntese c'avimma caccià.Ommo se nasce brigante se morema fino all'ultemo avimma sparàe si murimme menate nu scioreè na jastemma chesta libertà."da Briganti se More canzone popolare

            una reazione popolare alle

            bugie raccontate da GAribaldi e dai

            Piemontesi che promettendo la libertà si

            sono limitati a sostituirsi ai baroni

            preesistenti,
            vero anche se garibaldi non ha mentito ma venne sconfittopoliticamente e militarmente dai piemontesi....
            Ripropongo la domanda (vediamo se questa
            volta avrai il coraggio di rispondere): Puo'
            una criminalita' esistere e crescere per
            oltre 100 anni senza appoggio popolare?si che puo....agendo sull'intimidazione e il ricatto sociale su zone volontariamnte lasciate povere....( la repressione delle lotte popolari vide la mafia protagonista negli anni 50 con appoggi politici a vario livello...)in realta l'appoggio alla mafia non e' popolare ma del grande capitale e di settori deviati del potere politico....
          • Anonimo scrive:
            Re: re: Richiedo..
            Quanti anni hai?
          • OpenCurcio scrive:
            Re: re: Richiedo..
            - Scritto da: Anonimo
            Quanti anni hai?la canzone qui e' utile a capire il pensiero dei briganti..diverso da quello mafiosovedi...se tu analizzassi le canzoni popolari e/o di lotta capiresti molto del movimento a cui appartengono quelle canzoni e/o del periodo in cui eran diffusi..il popolo ha sempre parlato cantando..esprimere un pensiero con una canzone non e' infantile anzi..cmq se ci tieni ho 23 anni come puoi vedere dal mio profilo.....
          • Anonimo scrive:
            Re: re: ahhh la storia...
            - Scritto da: Abacus
            preesistenti, e con varie misure, come ad
            esempio l'estensione del dazio liberista sul"dazio liberista" è un ossimoro.Buon anno nuovo.
          • Abacus scrive:
            abacus
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Abacus

            preesistenti, e con varie misure, come ad

            esempio l'estensione del dazio liberista
            sul

            "dazio liberista" è un ossimoro.

            Buon anno nuovo.hai ragione avrei dovuto usare "tariffa liberista". e va bhe....
          • Anonimo scrive:
            Re: abacus
            - Scritto da: Abacus
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Abacus


            preesistenti, e con varie misure, come ad


            esempio l'estensione del dazio liberista sul



            "dazio liberista" è un ossimoro.



            Buon anno nuovo.

            hai ragione avrei dovuto usare "tariffa
            liberista". e va bhe....E' lo stesso, qualunque tariffa venga imposta al libero mercato non può, per definizione, essere chiamata liberista.
          • Anonimo scrive:
            Re: abacus
            - Scritto da: Abacus
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Abacus


            preesistenti, e con varie misure, come ad


            esempio l'estensione del dazio liberista sul



            "dazio liberista" è un ossimoro.



            Buon anno nuovo.

            hai ragione avrei dovuto usare "tariffa
            liberista". e va bhe....E' lo stesso, qualunque tariffa venga imposta al libero mercato non può, per definizione, essere chiamata liberista.
          • Anonimo scrive:
            Re: abacus
            - Scritto da: Abacus
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Abacus


            preesistenti, e con varie misure, come ad


            esempio l'estensione del dazio liberista sul



            "dazio liberista" è un ossimoro.



            Buon anno nuovo.

            hai ragione avrei dovuto usare "tariffa
            liberista". e va bhe....E' lo stesso, qualunque tariffa venga imposta al libero mercato non può, per definizione, essere chiamata liberista.
          • Abacus scrive:
            tariffa liberistica...
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Abacus

            - Scritto da: Anonimo


            - Scritto da: Abacus



            preesistenti, e con varie misure,
            come ad



            esempio l'estensione del dazio
            liberista sul





            "dazio liberista" è un ossimoro.





            Buon anno nuovo.



            hai ragione avrei dovuto usare "tariffa

            liberista". e va bhe....

            E' lo stesso, qualunque tariffa venga
            imposta al libero mercato non può, per
            definizione, essere chiamata liberista.non capisco bene che succede visto che spariscono dei miei messaggi....ma va bhe....cmq ti avevo risposto indicandoti un link :http://www.unipr.it/arpa/facecon/StoriaEc/9-Il_commercio.htmuniversità di Parma....celta......fai find "tariffa liberistica"...se no cerca su google tariffa liberistica.....ma pensa te...
          • Anonimo scrive:
            Re: tariffa liberistica...
            - Scritto da: Abacus
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Abacus


            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Abacus




            preesistenti, e con varie misure,

            come ad




            esempio l'estensione del dazio

            liberista sul







            "dazio liberista" è un ossimoro.







            Buon anno nuovo.





            hai ragione avrei dovuto usare "tariffa


            liberista". e va bhe....



            E' lo stesso, qualunque tariffa venga

            imposta al libero mercato non può, per

            definizione, essere chiamata liberista.

            non capisco bene che succede visto che
            spariscono dei miei messaggi....ma vaA te spariscono, a me invece ne manda 6 al posto di 1 solo :-)
            bhe....cmq ti avevo risposto indicandoti un
            link :

            http://www.unipr.it/arpa/facecon/StoriaEc/9-I

            università di Parma....celta......fai findGuarda che forse ti confondi con il pavese con il quale stai discutendo di questione settentrionale e meridionale, io sono un'altra persona che ti ha riposto esclusivamente sul punto del "dazio liberista"
            "tariffa liberistica"...

            se no cerca su google tariffa
            liberistica.....ma pensa te...Dopo guardo bene il link, nel frattempo grazie mille.SigmaP.S. - Ma modi meno arroganti di discutere non ne conosci?
          • Abacus scrive:
            abacus
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Abacus

            - Scritto da: Anonimo


            - Scritto da: Abacus



            - Scritto da: Anonimo




            - Scritto da: Abacus





            preesistenti, e con varie
            misure,


            come ad





            esempio l'estensione del dazio


            liberista sul









            "dazio liberista" è un ossimoro.









            Buon anno nuovo.







            hai ragione avrei dovuto usare
            "tariffa



            liberista". e va bhe....





            E' lo stesso, qualunque tariffa venga


            imposta al libero mercato non può, per


            definizione, essere chiamata liberista.



            non capisco bene che succede visto che

            spariscono dei miei messaggi....ma va

            A te spariscono, a me invece ne manda 6 al
            posto di 1 solo :-)


            bhe....cmq ti avevo risposto indicandoti
            un

            link :




            http://www.unipr.it/arpa/facecon/StoriaEc/9-I



            università di Parma....celta......fai find

            Guarda che forse ti confondi con il pavese
            con il quale stai discutendo di questione
            settentrionale e meridionale, io sono
            un'altra persona che ti ha riposto
            esclusivamente sul punto del "dazio
            liberista"


            "tariffa liberistica"...



            se no cerca su google tariffa

            liberistica.....ma pensa te...

            Dopo guardo bene il link, nel frattempo
            grazie mille.

            Sigma

            P.S. - Ma modi meno arroganti di discutere
            non ne conosci?scusa hai ragione pensavo che fossi lo stesso di cui sopra....se poi ti riferisci ai modi che adopero con quella persona...bhe no comment...:)
          • Anonimo scrive:
            Re: tariffa liberistica...


            P.S. - Ma modi meno arroganti di discutere
            non ne conosci?E' nella loro natura.
          • Anonimo scrive:
            Re: Da non dimenticare
            Si scrive "legittima", con una "g"...caro il mio amante dell'Italia.
          • Anonimo scrive:
            Re: Da non dimenticare

            Si scrive "legittima", con una "g"...caro il
            mio amante dell'Italia.grazie maestrapero' le bacchettate oggi potrebbe darmele sui palmi delle mani?ma poi.. amante dell'Italia da cosa l'hai dedotto?
    • Anonimo scrive:
      Re: Da non dimenticare
      - Scritto da: Anonimo
      Qualcuno dica ai signori del International
      Intellectual Property Alliance (IIPA) che
      l'Italia e' divisa in Nord, centro e sud.Io sono di milano e scarico l'impossibile :Dma guarda te che gente...
      • Anonimo scrive:
        Re: Da non dimenticare
        Infatti a Napoli non c'è Fastweb ma c'è la rete di marocchini e senegalesi che ti scarica 100 CD in 10 secondi, altro che banda larga!!!
        • b.aieie scrive:
          Re: Da non dimenticare
          ma a napoli fastweb dei marocchini si ferma a 150.000 lire circa perchè fastweb costa 150.000 lire.quando hai speso quello ti fermi, invece chi scarica con fastweb (provato) prende dalla rete più di te che compri 150.000 lire. Diciamo che il ragazzo di milano con fastweb scarica (se vuole e se la sente :) ) come 100 persone e piùe poi ricorda dopo aver scaricato lui naviga pure ;)ultima cosetta:io nel centro italia non sono riuscito a trovare ancora un mercatino come quello di torino dove si trovano anche pezzi hardware rubati. Non ricordo come si chiama ma mi ci hanno portato tempo fa
          • Anonimo scrive:
            Re: Da non dimenticare

            ma a napoli fastweb dei marocchini si ferma
            a 150.000 lire circa perchè fastweb costa
            150.000 lire.
            quando hai speso quello ti fermi, invece chi
            scarica con fastweb (provato) prende dalla
            rete più di te che compri 150.000 lire.
            Diciamo che il ragazzo di milano con fastweb
            scarica (se vuole e se la sente :) ) come
            100 persone e piùLo so io sono di Milano :D anche se non sono Fastwebbizzato... cmq i napoletani si arrangiano a modo loro.Per esempio ho visto che vendono una Console IDENTICA a PSone che però ha un Hw del vecchio Nintendo 8 bit a 50K lire con un botto di giochi inclusi in Hardware.
            e poi ricorda dopo aver scaricato lui naviga
            pure ;)Certo!
            io nel centro italia non sono riuscito a
            trovare ancora un mercatino come quello di
            torino dove si trovano anche pezzi hardware
            rubati. Non ricordo come si chiama ma mi ci
            hanno portato tempo faNon è bello comprare la roba rubata perchè si fomenta la malavita...
          • b.aieie scrive:
            Re: Da non dimenticare

            Non è bello comprare la roba rubata perchè si fomenta la malavita... anche votare berlusconi fomenta la malavita ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: Da non dimenticare
            - Scritto da: b.aieie

            Non è bello comprare la roba rubata perchè
            si fomenta la malavita...

            anche votare berlusconi fomenta la malavita
            ;)A leggere la tua risposta fomenterebbe gli scarichi intestinali
          • b.aieie scrive:
            Re: Da non dimenticare
            - Scritto da: b.aieie

            Non è bello comprare la roba rubata perchè
            si fomenta la malavita...

            anche votare berlusconi fomenta la malavita
            ;) < SCRITTO DA CHI NON SI REGISTRA PERCHè FORSE SI VERGOGNA
            A leggere la tua risposta fomenterebbe gli scarichi intestinali
            bè, se berlusconi non è malavita cos'è la malavita
          • Anonimo scrive:
            Re: Da non dimenticare
            - Scritto da: Anonimo
            A leggere la tua risposta fomenterebbe gli
            scarichi intestinaliVuoi dire che ti piace Berlusconi?Beh mi spiace per i tuoi scarichi intestinali ma vedi il lato positivo, sta cominciando a muoversi qualcosa nella tua testa! ;)
          • Vaira scrive:
            Re: Da non dimenticare
            Anche votare bertinotti che ci riempie di negri fomenta la malavita, tra cui omicidi, furti, stupri, spaccio di droga e traffico di armi.Tutti quei lavori che gli italiani non vogliono fare + ...
          • b.aieie scrive:
            Re: Da non dimenticare
            scritto da Vaira---- Anche votare bertinotti che ci riempie di negri fomenta la malavita, tra cui omicidi, furti, stupri, spaccio di droga e traffico di armi.Tutti quei lavori che gli italiani non vogliono fare + ... ------prima cosa: potrei anche votare berlusconi e risocnoscere che è un mafioso e malavitoso e mi piace come persona perchè mi ci rispecchio, o magari votarlo perchè essendo un delinquente fa i miei interessi che sono imprenditore, oppure perchè si avvicina la mio modo di pensare egoista ed egocentrico, o altri motivi...... naturalmente scherzo, berlusconi è e sarà sempre un fior fiore di generosità e di giustizia :)seconda cosa: bertinotti può fare e dire ciò che pensa e così anche tutti gli altri politici se così possiamo ancora chiamarliterza cosa: io ho vari posti di lavoro scomodi che gli italiani non vogliono fare e assumerei pure, ma per i pregiudizi della gente devo prendere persone con lo stesso colore della pelle nostro, cioè BIANCO :( ma vi rendete contoquarta cosa: ma pensi che la delinquenza diminuisca col berlusca? Ma sai cosa sta succendendo sti giorni in parlamento? hai presente l'indulto o l'indultino? il papa parla e loro gli leccano il fondo tunica :) PAZZESCOquinta cosa: rientrano i Savoia e richiedono quello che gli è stato tolto. Ma è troppo che ti abbiamo fatto rientrare, almeno statti a casa bonino bonino e zitto zitto e non rompere le palle. Tutto ciò è successo sotto quale governo????? e baciano pure le mani al papa dopo quello che è successo nel passato..... ARIPAZZESCOCiao e buon lavoro a tutti i lavoratori in nero perchè non sono fuorilegge (l'ha detto il presidente del consiglio dei ministri tal tale Silviuccio Berlusconuccio)
          • Anonimo scrive:
            Re: Da non dimenticare

            Per esempio ho visto che vendono una Console
            IDENTICA a PSone che però ha un Hw del
            vecchio Nintendo 8 bit a 50K lire con un
            botto di giochi inclusi in Hardware.La Polystation One!!!! Mitica! :DDDUna truffa certamente, ma così originale che fa sorridere :DUn collega di mio padre c'è cascato purtroppo...sono i più disinformati (nonni e vecchi zii in genere) a farne le spese :(
          • Anonimo scrive:
            Re: Da non dimenticare

            ultima cosetta:
            io nel centro italia non sono riuscito a
            trovare ancora un mercatino come quello di
            torino dove si trovano anche pezzi hardware
            rubati. Non ricordo come si chiama ma mi ci
            hanno portato tempo faGia', Torino..prima gli immigrati dal meridione, poi gli extracomunitari..che brutta fine che sta facendo..Torino e' l'esempio vivente di cio' che succede ad una citta' del Nord in cui gli immigrati sono la larga maggioranza.
          • Anonimo scrive:
            Re: Da non dimenticare
            Salutami bossi quando lo vedi.
          • Anonimo scrive:
            Re: Da non dimenticare
            - Scritto da: b.aieie
            ma a napoli fastweb dei marocchini si ferma
            a 150.000 lire circa perchè fastweb costa
            150.000 lire.
            quando hai speso quello ti fermi, invece chi
            scarica con fastweb (provato) prende dalla
            rete più di te che compri 150.000 lire.Con FW sei dietro un NAT, non puoi accedere a tutti i servizi Web, come alcuni P2P.
          • b.aieie scrive:
            Re: Da non dimenticare
            sei sicuro?a me risulta che funziona in altra maniera.comunque ogni serratura si apre, basta avere le chiavi giuste ;)
    • Anonimo scrive:
      Re: Da non dimenticare
      - Scritto da: Anonimo
      Qualcuno dica ai signori del International
      Intellectual Property Alliance (IIPA) che
      l'Italia e' divisa in Nord, centro e sud.a parte tutte le stupidaggini che ho letto nel forum, la persona che ha detto "negri" si vergogni!!!io abito in una città del Nordsono del Sud, forse anch'io ho sporcato le vostre cittàmi laverò più spesso!non conosco una persona che ha cd originali, e tra questi non c'è un meridionale!sarò stato io lo sfigato a beccarli!ciao e buon anno anche ai razzisti e ignoranti (nel senso che ignorano!)
  • Physyko scrive:
    Solo il 20% ?!?
    Orcodue, pensavo di più! Ma possibile non si può nemmeno andare in discoteca (anke se a me non pice) senza pagare la merda Siae?Già la gente compra poco e quello che compra è pirata. Ma abbassateli sti cazzo di cd...
    • Anonimo scrive:
      Re: Solo il 20% ?!?
      - Scritto da: Physyko
      Orcodue, pensavo di più!
      Ma possibile non si può nemmeno andare in
      discoteca (anke se a me non pice) senza
      pagare la merda Siae?E se fischietti sotto la doccia, ricordati di pagare i diritti. O vogliamo sempre rubare a questi poveri cantautori?
      • Attila Xihar scrive:
        Re: Solo il 20% ?!?
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Physyko

        Orcodue, pensavo di più!

        Ma possibile non si può nemmeno andare in

        discoteca (anke se a me non pice) senza

        pagare la merda Siae?
        E se fischietti sotto la doccia, ricordati
        di pagare i diritti. O vogliamo sempre
        rubare a questi poveri cantautori?Questi ladri legalizzati da me nn vedranno mai più un centesimo; con la sola eccezione dei concerti tenuti a prezzi decenti (entro i 10 Euro).La musica nn e' un genere di prima necessità, così come i videogames e il software.Quando non saranno + reperibili a "prezzo politico", semplicemente ne farò a meno. E il loro guadagno dal mio portafogli cambierà: da zero (prima) a zero (dopo)...Tanto sono anni che non esce nulla di veramente nuovo.
  • Anonimo scrive:
    Ci si lamenta...
    Loro si lamentano dei Pirati, io dei Ladri (loro) e quindi chi vince? Nessuno. Io rimango povero e loro ricchi.Loro non diventano poveri per qualche CD non acquistato e io non divento ricco per qualche CD non acquistato.O no?
    • Anonimo scrive:
      sacrosanta verità
      - Scritto da: Anonimo
      Loro si lamentano dei Pirati, io dei Ladri
      (loro) e quindi chi vince? Nessuno. Io
      rimango povero e loro ricchi.
      Loro non diventano poveri per qualche CD non
      acquistato e io non divento ricco per
      qualche CD non acquistato.

      O no?come da titolo
      • Anonimo scrive:
        Re: sacrosanta verità
        concordo perfettamente.per fortuna ci sono i pirati se no questi diventerebbero presidenti del consiglio se loro abbassassero i prezzi , le perdite diminuirebbero.comunque propongo di fare una colletta per questi poveri miliardari per tamponare le perdite.ric
      • Anonimo scrive:
        Re: sacrosanta verità
        Non è un concetto valido.Si basa tutto sul fatto che tu duplichi qualcosa ma c'è un altro "coglione" che la compra a prezzo pieno.La vera soluzione sta nel trovare un prezzo valido per tutti e due. Gratis non può esistere. Il cantante deve mangiare, il distributore idem. Mi sta bene pagare ma non mezza giornata di lavoro per un cd di 35minuti dove ci sono due belle canzoni e le altre insomma.. :o)
        • Anonimo scrive:
          Re: sacrosanta verità
          Vabbè dei due io faccio quello che prende gratis, tu puoi fare l'altro se vuoi :)Scherzo ovviamente, però come hai detto tu non mi va di pagare una cosa che vale 2000 lire ben 40K lire. Se il pane costasse 40K al chilo non lo comprerei piu' e mangerei il riso piuttosto!Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: sacrosanta verità
            - Scritto da: Anonimo
            Vabbè dei due io faccio quello che prende
            gratis, tu puoi fare l'altro se vuoi :)
            Scherzo ovviamente, però come hai detto tu
            non mi va di pagare una cosa che vale 2000
            lire ben 40K lire. Se il pane costasse 40K
            al chilo non lo comprerei piu' e mangerei il
            riso piuttosto!

            Se il pane costasse 40k al chilo, dovresti rubarlo pur di averlo..per essere coerente.
          • avvelenato scrive:
            se il pane costasse
            mi pare che in francia qualcosa del genere sia successo, secoli fa...è buffo constatare come la storia si ripeta in maniera così grottescamente circolare ....
          • maks scrive:
            Re: se il pane costasse

            mi pare che in francia qualcosa del genere
            sia successo, secoli fa...
            basta aver letto i promessi sposi per trovare un episodio simileciao
        • Anonimo scrive:
          Re: sacrosanta verità
          Una domanda, attualmente chi è che fissa il prezzo di un CD musicale? La casa discografica?Credo comunque che, trovato il giusto prezzo, i commercianti farebbero in modo di "aggiustarlo" a loro vantaggio un po' come hanno fatto con il passaggio all'euro per quasi tutto.- Scritto da: Anonimo
          Non è un concetto valido.
          Si basa tutto sul fatto che tu duplichi
          qualcosa ma c'è un altro "coglione" che la
          compra a prezzo pieno.
          La vera soluzione sta nel trovare un prezzo
          valido per tutti e due. Gratis non può
          esistere. Il cantante deve mangiare, il
          distributore idem. Mi sta bene pagare ma non
          mezza giornata di lavoro per un cd di
          35minuti dove ci sono due belle canzoni e le
          altre insomma.. :o)
          • Anonimo scrive:
            Re: sacrosanta verità
            - Scritto da: Anonimo
            Una domanda, attualmente chi è che fissa il
            prezzo di un CD musicale? La casa
            discografica?Non ne ho la più pallida idea. So solo che ho visto per hanni i "Big Ones" degli Aerosmith a 18 ?, poi un bel giorno offertaccia di 10 ? durata un mese, poi prezzo orginiario. Ma allora dico io, ci pigliamo per i fondelli? I prezzi dipendono comunque anche dai negozi. Ho riscontrato differenze anche di 5 o 6 ? e offerte speciali sullo stesso CD che arrivano con mesi di differenza in un posto rispetto ad un altro. In ogni caso vicino a casa mia un negozio superfornito aveva un macello di CD in offerta a 10 ?, per esempio qunasi tutti gli album dei Queen ma anche roba recente (1 anno) di altri artisti più commerciali. Questo prezzo però penso sia stato una politica delle case discografiche. Che però nel mio caso ha funzionato: mi son portato a casa ben 5 CD originali, cosa che con un altro prezzo non mi sarei mai sognato di fare.
          • Anonimo scrive:
            Re: sacrosanta verità

            Una domanda, attualmente chi è che fissa il
            prezzo di un CD musicale? La casa
            discografica?voci non confermate mi dicono che il distributore venda i cd a 12 euro ...
        • Vaira scrive:
          Re: sacrosanta verità
          Sono il "coglione" che compra i cd originali.Poi le virgolette lasciatele o toglietele voi.Recentemente ho comprato Mech Warriors 4 Mercenaries a 58?.Il gioco è spettacolare, li vale tutti, ma non ne comprerò un altro per un bel pò di tempo, insomma 120mila lire sono un giorno di lavoro per qualcuno.Se invece che 60? i giochi costassero per dire 35?, quella sera con solo 10? in + avrei comprato 2 giochi invece di uno, e loro invece di 60? me ne avrebbero spillati 70, non sarebbe stato meglio per entrambi?
          • maks scrive:
            Re: sacrosanta verità

            Sono il "coglione" che compra i cd originali.
            Poi le virgolette lasciatele o toglietele
            voi.eccomi
            Recentemente ho comprato Mech Warriors 4
            Mercenaries a 58?.tekken 4 jap 88 euro appena uscitowinning eleven 6 80 euro il giorno dopo l'uscitama per portarli dai miei amici ho scaricato la iso rippata e l'ho masterizzata su cd...saro' un pirata.. ma a me i soldi non piace buttarli nel cesso..
            Se invece che 60? i giochi costassero per
            dire 35?, quella sera con solo 10? in +
            avrei comprato 2 giochi invece di uno, e
            loro invece di 60? me ne avrebbero spillati
            70, non sarebbe stato meglio per entrambi?idemciao
          • Anonimo scrive:
            Re: sacrosanta verità
            effettivamente se i distributori abbassassero i prezzi a un cifra più modica, dubito che la pirateria dilagherebbe in questo modo... certo sarebbe presente lo stesso, ma in maniera progressivamente minore nel tempo, e penso che col tempo molti (magari proprio quelli per cui 70 euro di un programma o un videogame corrispondono a una giornata di lavoro) attratta dal prezzo minore, acquisterebbe volentieri un cd a un prezzo ragionevole, essendo anche consapevoli di essere colla coscienza a posto :)
          • Locke scrive:
            Re: sacrosanta verità
            Ma intanto soldi per i giochi della PS2 non valgono la pena di essere spesi... la console è pattona e molto giochi pure (primo tra tutti Tekken 4, mentre W£ 6 lo trovo decente, pur odiando i giochi di calcio)
          • maks scrive:
            Re: sacrosanta verità

            Ma intanto soldi per i giochi della PS2 non
            valgono la pena di essere spesi... la
            console è pattona e molto giochi pure (primo
            tra tutti Tekken 4, mentre W£ 6 lo trovo
            decente, pur odiando i giochi di calcio)si vabbe'.. ma che c'entra?tua personalissima opinione che rispetto..ma il succo e' un altro..se spendo 80 euro per un gioco (perche' mi piace, perche' mi va di farlo.. per qualsiasi motivo) siccome alla fine sappiamo tutti che il supporto non e' minimamente garantito, in caso di rottura o di malfunzionamento, io mi faccio le copie, pur sapendo che e' illlegale, per evitare di danneggiare il supporto originale.Ovvio che a casa gioco col DVD originalea casa degli amici mi porto il cd rippato...ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: sacrosanta verità
            Si si anch'io a casa gioco con l'originale e dagli amici con la copia :DBravo!!! diglielo anche a Mio Cugggino :D
Chiudi i commenti