Germania, pirati del copyright

Esponente del Partito Pirata tedesco, la blogger Julia Schramm ha chiesto la rimozione della versione pirata del suo nuovo libro su Dropbox. Il libro sarà reso disponibile gratuitamente, tra dieci anni
Esponente del Partito Pirata tedesco, la blogger Julia Schramm ha chiesto la rimozione della versione pirata del suo nuovo libro su Dropbox. Il libro sarà reso disponibile gratuitamente, tra dieci anni

Julia Schramm, famosa blogger tedesca ed esponente di punta nella divisione locale del Partito Pirata, che da sempre si batte per una gestione del diritto d’autore più libera e flessibile, è coinvolta nei rigidi meccanismi di rimozione dei contenuti nella battaglia tra copyright e piattaforme di condivisione.

Con il titolo Cliccami: Confessioni di una esibizionista di Internet , l’ultimo libro della blogger tedesca è frutto di un accordo da 100mila euro con la casa editrice Random House . Pubblicato nei formati stampato ed elettronico, il volume ha fatto rapidamente la sua comparsa tra i vasti meandri delle reti BitTorrent .

Successivamente caricata sulla piattaforma di file hosting Dropbox, la versione pirata del libro è stata ora rimossa con la più classica delle takedown notice, in violazione dei termini legislativi previsti dal Digital Millennium Copyright Act (DMCA) . Tra i responsabili della richiesta di rimozione, l’editore Random House e la stessa autrice Julia Schramm.

“Testi gratuiti saranno sempre a disposizione dei lettori sul mio blog – ha spiegato Schramm in un’intervista – Così come sarà possibile leggere alcuni estratti del libro”. La stessa blogger ha poi promesso di pubblicare gratis il nuovo volume, una volta riconquistati i diritti d’autore a 10 anni dalla prima pubblicazione .

Mauro Vecchio

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

19 09 2012
Link copiato negli appunti