Germania, Streetside sfida Street View

Mentre Mountain View decide di cessare gli aggiornamenti del suo Street View in terra tedesca, Microsoft annuncia il lancio, entro un mese, del suo servizio di mappatura Streetside
Mentre Mountain View decide di cessare gli aggiornamenti del suo Street View in terra tedesca, Microsoft annuncia il lancio, entro un mese, del suo servizio di mappatura Streetside

Mentre Google ha deciso di non pubblicare alcun aggiornamento fotografico del suo servizio Street View in Germania, Microsoft ha annunciato di voler sbarcare in terra tedesca per testare il suo Streetside, il servizio di mappatura di Bing diretto concorrente di Google Street View.

La notizia della sospensione degli aggiornamenti di Street View è stata diffusa da Search Engine Land . Nonostante Mountain View avesse vinto la causa legale del mese scorso intentata da un comune tedesco per ottenere la rimozione delle immagini relative ad alcune strade della cittadina, il colosso statunitense ha deciso di fare marcia indietro sospendendo gli aggiornamenti fotografici per il servizio. La Corte chiamata a giudicare la questione aveva stabilito che fosse legale fare fotografie della strada. Google avrebbe però deciso , senza fornire alcuna dettagliata spiegazione, che ciò che è stato già catturato dagli obiettivi sul territorio tedesco resterà disponibile online ma non saranno più effettuati aggiornamenti dei database esistenti .

Probabilmente la decisione di Mountain View è dipesa dalle richieste sempre più pressanti dei cittadini tedeschi, iniziate l’estate scorsa, volte alla rimozione o all’offuscamento di informazioni ritenute lesive della privacy. “Le priorità sono di usare le nostre Google car per ottenere dati come nomi delle vie e cartelli stradali per migliorare le nostre mappe base a disposizione degli utenti, in modo simile a quello che fanno altre aziende che si occupano di mappare le strade”. Questa è stata l’unica dichiarazione dell’azienda a seguito della decisione.

Proprio in questa congiuntura, fonti locali riferiscono che Microsoft, entro il prossimo mese, attiverà in Germania il servizio Bing Maps Streetside , lanciato nel dicembre 2009 e testato negli Stati Uniti e Canada. Nello stesso paese che ha mostrato una forte resistenza alle Google car, accusate di non rispettare le severe leggi tedesche sulla privacy, Microsoft decide di lanciare il servizio suo diretto concorrente pensando di poter far meglio.

Il piano di Microsoft è stato già reso noto: in 18 mesi il servizio conta di passare per 50 città della Germania e la prima macchina sarà inviata il 9 maggio in 4 città bavaresi quali Norimbega, Fürth, Erlangen e Augusta. La situazione in Germania però è abbastanza complessa: circa 250mila famiglie tedesche si sono dichiarate contrarie al servizio Street View e avevano protestato per ottenere la rimozione della loro casa. Secondo Thomas Baumgärtner, portavoce di Microsoft in Germania, basterà “essere più attenti e trasparenti”.

“Tutti – ha dichiarato Microsoft – sapranno con un minimo di quattro settimane di anticipo che la nostra auto passerà dalla loro regione”. Per informarsi, ci sarà un sito web (aperto dall’8 aprile) con tutti i dati aggiornati. “La possibilità di essere esclusi – ha continuato – è incorporata nel prodotto stesso: visitando il sito è possibile contrassegnare la propria residenza e inserire l’indirizzo email. Tramite tale servizio, Microsoft permetterà ai residenti tedeschi di scegliere di avere le loro case mostrare su Streetside”. “Siamo in grado di aggiornare il servizio entro 48 ore dalla segnalazione, prima o dopo il passaggio” ha concluso l’azienda.

Raffaella Gargiulo

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti