Già officiata la prima messa via SMS

Un prete tedesco si è fatto animatore del primo servizio religioso a svolgersi attraverso i messaggini inviati e ricevuti dai cellulari dei fedeli. Un modo, spiega, per avvicinare i giovani alla Chiesa


Berlino – Stefan Heinze è un parroco felice perché è riuscito a dare vita alla prima messa via SMS, rimpiazzando i lunghi sermoni tradizionali con sei messaggi SMS inviati a più di 1.300 persone che in tutta la Germania hanno chiesto di riceverli.

L’idea è stata quella di aggiungere ad una messa tradizionale con la presenza “fisica” di 80 persone un sistema SMS per l’invio dei messaggi e per la ricezione delle risposte e delle partecipazioni da parte degli iscritti al servizio. Alcuni dei messaggi “di ritorno” sono stati letti durante la messa in chiesa.

“L’idea principale di questa iniziativa – ha spiegato Heinze – è di metterci in contatto con i giovani. Vogliamo mostrare loro che anche attraverso questi mezzi possono passare messaggi spirituali. Vogliamo raggiungere chi non è in stretto contatto con la Chiesa. Forse troveranno un modo nuovo di essere religiosi, qualcosa che non appartiene alla tradizione”.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • uno degli abitanti di questo pianeta scrive:
    dico quello che penso
    Ma essere liberi di usare i propri soldi non si può?Sei il fondatore di una multinazionale, sei pieno di soldi, fornisci dei servizi ottimi, e dei prodotti molto efficienti, dai lavoro a migliaia di persone e forse milioni...Che te ne frega se li spende in vacanze, prostitute, li brucia, o li dona ad una chiesa, ad un barbone, o li regala a chissà chi...Sono soldi suoi no?
    • Rin Kobayashi scrive:
      Re: dico quello che penso
      - Scritto da: uno degli abitanti di questo pianeta
      Ma essere liberi di usare i propri soldi non si
      può?
      Sei il fondatore di una multinazionale, sei pieno
      di soldi, fornisci dei servizi ottimi, e dei
      prodotti molto efficienti, dai lavoro a migliaia
      di persone e forse milioni...Che te ne frega se
      li spende in vacanze, prostitute, li brucia, o li
      dona ad una chiesa, ad un barbone, o li regala a
      chissà chi...Sono soldi suoi
      no?Quoto. Purtroppo viviamo in un epoca dove tutti vogliono farsi i razzi degli altri.
  • Anonimo scrive:
    Sono uno dei "fumatori"
    Faccio Scientology da molti anni.Di nefandezze su Scientology e su Hubbard se ne scrivono tante, però non scrivono mai di quei milioni di persone che in tutto il mondo si godono i corsi ed i servizi delle medesima Chiesa.Io sono uno di quelli, e sto più che bene.Il problema è che Scientology non porge l'altra guancia quando le vengono rivolti attacchi ingiustificati, ed ha la capacità di scoprire gli scheletri nell'armadio di quelli che scagliano le pietre. Lo sanno bene, ed hanno paura.E per troppa paura cercando di screditare, confinare e quant'altro di repressivo.Ma qualcosa devono pur fare per farsi eleggere.
    • Anonimo scrive:
      Re: Sono uno dei
      - Scritto da: Ivan Gardini
      Faccio Scientology da molti anni.
      Di nefandezze su Scientology e su Hubbard se
      ne scrivono tante, però non scrivono mai di
      quei milioni di persone che in tutto il
      mondo si godono i corsi ed i servizi delle
      medesima Chiesa.Per esempio che Hubbard era un pessimo scrittore di fantascienza e che ha fatto maggior fortuna inventandosi una religione ?

      Io sono uno di quelli, e sto più che bene.Auguri !!!!

      Il problema è che Scientology non porge
      l'altra guancia quando le vengono rivolti
      attacchi ingiustificati, ed ha la capacità
      di scoprire gli scheletri nell'armadio di
      quelli che scagliano le pietre. Lo sanno
      bene, ed hanno paura.

      E per troppa paura cercando di screditare,
      confinare e quant'altro di repressivo.

      Ma qualcosa devono pur fare per farsi
      eleggere.
      Per riferimenti: www.xenu.net
    • Rin Kobayashi scrive:
      Re: Sono uno dei "fumatori"
      - Scritto da:
      Faccio Scientology da molti anni.
      Di nefandezze su Scientology e su Hubbard se ne
      scrivono tante, però non scrivono mai di quei
      milioni di persone che in tutto il mondo si
      godono i corsi ed i servizi delle medesima
      Chiesa.

      Io sono uno di quelli, e sto più che bene.

      Il problema è che Scientology non porge l'altra
      guancia quando le vengono rivolti attacchi
      ingiustificati, ed ha la capacità di scoprire gli
      scheletri nell'armadio di quelli che scagliano le
      pietre. Lo sanno bene, ed hanno
      paura.

      E per troppa paura cercando di screditare,
      confinare e quant'altro di
      repressivo.

      Ma qualcosa devono pur fare per farsi eleggere.Il comportamento di Scientology non fa altro che alimentare l'odio nei suoi riguardi, incluso il comportamento di certi utenti qui che appena dici qualcosa su Scientology saltano su con minacce, prese per il c*lo e quant'altro. Se ci tenete alla vostra setta (e per setta intendo QUALSIASI fede religiosa organizzata, INCLUSI i cattolici) allontanate questi individui e cambiate registro. Oppure fate come volete tanto per me è uguale.
  • Anonimo scrive:
    XENU.NET
    Andatevi a sfogliare www.xenu.net in cui potrete capire un po' meglio che razza di gente è (stando a quanto riferisce il sito) quella della "chiesa" (?!?) di Scientology.Una Opus Dei a stelle e strisce?Che Dio ce ne scampi...
    • Anonimo scrive:
      Re: XENU.NET
      - Scritto da: Nosferatu
      Andatevi a sfogliare www.xenu.net in cui
      potrete capire un po' meglio che razza di
      gente è (stando a quanto riferisce il sito)
      quella della "chiesa" (?!?) di Scientology.

      Una Opus Dei a stelle e strisce?

      Che Dio ce ne scampi...Ma che roba si sono fumati gli autori di questo Xenu?
      • Anonimo scrive:
        Re: XENU.NET


        ......



        Una Opus Dei a stelle e strisce?



        Che Dio ce ne scampi...

        Ma che roba si sono fumati gli autori di
        questo Xenu?Pensa a quello che si fumano quelli di scientology .....
        • Anonimo scrive:
          Re: XENU.NET
          - Scritto da: TeX


          ......





          Una Opus Dei a stelle e strisce?





          Che Dio ce ne scampi...



          Ma che roba si sono fumati gli autori di

          questo Xenu?

          Pensa a quello che si fumano quelli di
          scientology .....Per chi non conosce l'inglese questo sito è in italiano: http://xenu.com-it.net/index.htmCiao.
    • Rin Kobayashi scrive:
      Re: XENU.NET
      Quindi?Il tipo di Panda Software può fare quello che gli pare con i _suoi_ soldi. Non capisco il perché di tutta questa cagnara, sembra opera dei soliti monotematici cacciatori di streghe che si attaccano a tutto pur di annientare il loro "nemico" o bruciare quella che di volta in volta pare loro la strega di turno. E te lo dice uno a cui le religioni stanno sulle OO, Scientology inclusa.Se Panda è un buon antivirus lo compro, indipendentemente dal fatto che ci lavori gente che appartiene a Scientology, ai Cattolici, agli Ebrei, o appartenenti di altre superstizioni a tema.
Chiudi i commenti