Giappone, display pubblici alimentati a pedate

In un progetto pilota installato in una stazione ferroviaria, il semplice camminare dei pendolari fornisce energia sufficiente a tenere acceso un display di auguri per le vacanze

Roma – Il Giappone, la seconda economia del mondo per Prodotto Interno Lordo, è ufficialmente in recessione. I soldi diminuiscono, e contemporaneamente aumenta l’attenzione (come nel resto dei paesi moderatamente civili) verso tematiche quali le energie rinnovabili e il risparmio dei consumi . Nella stazione ferroviaria di Shibuya, a Tokyo, un’azienda privata sta sperimentando un sistema innovativo per mettere a buon frutto il brulicante traffico di passeggeri che caratterizza il trasporto nella megalopoli nipponica.

un esempio Nascosta da una pedana quadrata di 90 centimetri di lato per 2,5 centimetri di spessore, la società Soundpower Corp ha installato una sofisticata tecnologia piezoelettrica in grado di generare energia al passaggio dei pedoni , sfruttando la pressione dei piedi sulla pedana. Una persona di circa 60 chili, dice Yoshiaki Takuya di Soundpower, genera 0,1 watt nel secondo circa di tempo impiegato a passare sul quadrato.

Un valore che se preso singolarmente è risibile, ma che moltiplicato per il brulichio della folla e, in prospettiva, associata ad un’area estesa dove transitano migliaia di persone, permette secondo Takuya di “generare una quantità significativa di energia” elettrica, che viene poi immagazzinata nei capacitori pronta per essere trasferita a ogni genere di apparecchiatura elettronica collegata al sistema.

Tecnologia di belle speranze, la pedana piezoelettrica di Soundpower è al momento utilizzata in pratica per alimentare e tenere acceso un display luminoso di auguri a tema vacanziero fissato su una parete della stazione, e un LED che mostra in tempo reale la quantità di energia creata. Tutto si fa per aumentare la percezione dei giapponesi riguardo alle energie pulite e rinnovabili, e l’installazione permette a Soundpower di testare le qualità della sua trovata, in vista di un possibile quanto probabile ampliamento delle sue possibilità di impiego.

Soundpower è poi coinvolta anche in una seconda installazione “green” in un’altra stazione ferroviaria della città, una mattonella di ceramica posizionata ai tornelli e pensata per convertire le vibrazioni (anch’esse generate dal passaggio dei pedoni) in energia elettrica utile ad alimentare i tornelli stessi. In questo caso le stime parlano di 400mila persone che passano per la stazione ogni giorno, un numero che dovrebbe essere sufficiente a far funzionare i tornelli e un certo numero di display e LED di informazioni disseminati in giro.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • chinchillart scrive:
    Perchè scandalizzarsi?
    Giusto per aprire una discussione un pò leggera: perchè scandalizzarsi?Perchè gridare alla pirateria?Perchè basarsi solo su quello che dice la legge? Quando la legge non rispetta più il il singolo, ma viene solitamente scritta in virtù degli interessi e delle spinte delle grandi Corporation?Perchè non chiamare questo fenomeno semplicemente col suo nome: file sharing?Dal mio punto di vista, la Pirateria ha a che fare con singoli e piccole organizzazioni che vendono materiale copiato e protetto da copyright a scopo di lucro. Un pò come le bancarelle che vendevano audiocassette clonate dagli LP vent'anni fa o giù di lì. Tra l'altro a prezzi assurdi.Non è possibile che TPB e company siano solamente l'ultimo fronte di resistenza contro i poteri delle corporation dell'intrattenimento (e dell'arte)?Sia ben chiaro, io CD e DVD li compro, almeno quando ne vale la pena e hanno un prezzo umano .Aggiunta(*): quando mi arriva un CD nuovo fiammante lo rippo subito in MP3 per gli amici e in OGG per il media center...E adesso potete infamarmi e farmi a pezzi. :)----modificato per grammatica(*) modificato per aggiunta-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 21 dicembre 2008 09.55----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 21 dicembre 2008 09.58-----------------------------------------------------------
  • seeder scrive:
    Re: Un nuovo Razorback2
    Sulla bonta' del protocollo bittorrent nessuno dubita.Però, se riesci a trovare qualcosa di Albert King fammi un fischio ;-)
    • mrwhite75 scrive:
      Re: Un nuovo Razorback2
      forse migrando ad un protocolo migliore come è successo in altre realtà maggiori della nostra (vedi usa) si potrebbe pure trovare, nn credi?dico forse...;)
  • -ToM- scrive:
    Re: Un nuovo Razorback2
    - Scritto da: seeder
    Mi piacerebbe vedere un server Lugdunum per la
    rete eDonkey ormeggiato sulla Baia
    Svedese.accontentiamoci del server di Umea che qui con ste leggi antipirateria siamo messi peggio che in Italia ;)
  • ed2k_user scrive:
    Re: Un nuovo Razorback2
    edit:ehm ..."a dir poco" volevo dire. :-D
  • Robbie scrive:
    Wallpapers su www.downgrade-vista.com
    Su http://www.downgrade-vista.com sto aggiungendo circa 10,000 wallpapers.Cosa ve ne pare ? :-)
  • ninjaverde scrive:
    Pirata...
    Ma per "forza pirata?"...E tutti i files che non sono piratati?Se faccio un lavoro e voglio "regalare" per lo meno un demo devo utilizzare il P2P e questo non è pirateria.Dico "devo utilizzare", poichè la pubblicità costa una cifra! e non è detto che poi funzioni.
    • Stein Franken scrive:
      Re: Pirata...
      Chi stai cercando di convincere?:o
      • mrwhite75 scrive:
        Re: Pirata...
        teoricamente ineccepibile!
      • ninjaverde scrive:
        Re: Pirata...
        - Scritto da: Stein Franken
        Chi stai cercando di convincere?:oHa ha.....Forse certi editori che voglio... anzi non vogliono utilizzare nuove tecnologie "A meno che siano obbligati"...Naturalmente se "dormiranno" ancora in pò saranno obbligati ad acquistare nuovo software da qualche ditta (soliti noti) americana....Poichè si sa: i prodotti italiani fanno schifo...
  • vday scrive:
    Ottimo! Alla facciazza delle merdjor!!!!
    Non potranno mai fermarli perchè gli UTENTI sono MOOOOOOOLTI PIU' DI LORO!!!!!! :D :D :D :D :D
  • Diego scrive:
    Grazie per il link Punto-Informatico!!!
    Ciao mi chiamo Diego e ho appena ricevuto in regalo il mio primo pc con l'adsl!!!Finalmente come dicono i miei amici posso connettermi e scaricare tutto gratis invece di pagare!Di questo voglio ringraziare Punto-Informatico: finalmente un giornale serio che mette link a siti con il materiale gratis invece che le solite scemenze dei siti a pagamento che non vuole nessuno!!!! :DGrazie, grazie! ora scarico tutto e state certi che torno a leggervi quando mi mancheranno qualche link!!!!!!ciaaaaaoooooooooo!!!------------------ Avvertenza: l'autore di questo post sta facendo della satira sull'attuale situazione riguardante la pirateria domestica e i link a materiale protetto messi a disposizione da testate giornalistiche regolarmente registrate al Tribunale di Roma. grazie.
    • Alberto scrive:
      Re: Grazie per il link Punto-Informatico!!!
      Non c'è bisogno che scomodi punti informatico.Lascia stare la lettura di questo sito, corri il rischio di essere informato su cose diverse dalla politica italiana o dal gossip.Dato che mi sei simpatico, ti do un altro sito da cui puoi avere il software gratis...ma mi raccomando.. non lo dire in giro. Tienilo solo per te e per i tuoi amici.www.google.it------------------Avvertenza: questo post è stato scritto per venire in contro alle limitate capacità intellettuali dell'autore del post precedente.grazie.
      • Gio scrive:
        Re: Grazie per il link Punto-Informatico!!!
        Sei un grande! Mi hai fatto sorridere almeno oggi!Ma sta gente vegeta o vive???
        • MeMedesimo scrive:
          Re: Grazie per il link Punto-Informatico!!!
          quella gente non vive e non vegeta... solo un normalissimo videotecaro che crede che la pirateria li stia levando lavoro (probabilmente anche vero) ma che ai suoi tempi con la pirateria ci ha guadagnato parecchio. Come tutti gli altri videotecari quando un masterizzatore non potevano permetterselo in molti.
          • -ToM- scrive:
            Re: Grazie per il link Punto-Informatico!!!
            - Scritto da: MeMedesimo
            quella gente non vive e non vegeta... solo un
            normalissimo videotecaro che crede che la
            pirateria li stia levando lavoro (probabilmente
            anche vero) ma che ai suoi tempi con la pirateria
            ci ha guadagnato parecchio. Come tutti gli altri
            videotecari quando un masterizzatore non potevano
            permetterselo in
            molti.sono le major e tutti gli altri che ci campano sopra che ti tolgono il lavoro.Io scarico dal mulo e compro originale se vale la pena, ma 70 euro per il DVD di un concerto, o 30 euro per un film, o 20 euro per un cd musicale sono il motivo per cui la tua categoria sta morendo, e questo mi dispiace perche su quei 70 euro se te ne tocca 5 è un lusso.Senza dimenticare le tasse antipirateria che da 40 anni si pagano sui supporti vergini e dispositivi di registrazione/masterizzazione con cui gente come quella buffona della Pausini si è pagata la pensione prima ancora di levarsi il ciuccio di bocca.Poi non ci credo a questi reply, non dirmi che non hai le videocassette registrate dalla TV con le partite dell'Italia ;)
        • -ToM- scrive:
          Re: Grazie per il link Punto-Informatico!!!
          - Scritto da: Gio
          Sei un grande! Mi hai fatto sorridere almeno oggi!
          Ma sta gente vegeta o vive???who knows...
    • 01234 scrive:
      Re: Grazie per il link Punto-Informatico!!!
      mado' che risate :-Ops: mi mancheraNNO qualche link fa davvero male al cuore....
      • Ricky scrive:
        Re: Grazie per il link Punto-Informatico!!!
        Sbaglio o e' stato Luttazzi nel suo "giornale satirico" in RAI che ha esordito con quella frase?"il giornale andra' in onda in versione ridotta per venire in contro alle vostre limitate capacita' mentali" :)Un grande, ingestibile ma un grande :)Pur di fare satira a 360° non si ferma davanti a nulla, per questo lo silurano da ogni emittente :)Secondo me ha fatto qualche mossa sbagliata, se l'intento della sua satira non e' solo fagli guadagnare soldi.Ma e' un mio parere personale ed e' anche OT.Nel merito invece del discorso LINK, credo che non sia corretto postare link di siti pirata.Personalmente li ringrazio tanto :) ma comunque non dovrebbero farlo.Considerate che i lroo link sono il segreto di pulcinella,vai su GOOGLE o su qualsiasi motore di ricerca e te li trova subito, basta dare la notizia anche senza il link e la gente sa' gia' cosa fare.PI ci tiene a semplificarci la vita...per questo li posta :)
        • zilraag scrive:
          Re: Grazie per il link Punto-Informatico!!!
          Quella frase stava all'inizio di "Tabloid", il finto notiziario che Luttazzi faceva all'interno di "Mai dire Gol" con una paurosa parrucca rosso-Biscardi.
        • XYZ scrive:
          Re: Grazie per il link Punto-Informatico!!!
          - Scritto da: Ricky
          Un grande, ingestibile ma un grandeFermo restando che questo è un requisito, per chi fà satira.Altrimenti non è satira, è cabaret.Ed ecco la vera motivazione per cui Luttazzi NON è in televisione.
          • Ricky scrive:
            Re: Grazie per il link Punto-Informatico!!!
            Non condivido, Luttazzi fa satira ma non e' molto furbo se si fa silurare sempre.E non intendo IMBAVAGLIARSI per sopravvivere , come fanno tutti, ma edulcorarsi.Ad esempio non sentiamo assolutamente la mancanza dei suoi monologhi di come le mette le didietro alle sue donne...ad esempio.Insomma, satira ok, ma se hai dei temi importanti da portare alla luce, se hai cose realmente utili per smuovere l'addormentamento celebrale della comunita',dai precedenza a quelle.Poi, se proprio non hai niente di meglio da proporre, mettici un po quello che ti pare, al massimo cambio canale :)Il vero motivo per cui non e' in tv non e' che vuol fare satira ma che QUI IN ITALIA gli e' impedito, il motivo siamo NOI che permettiamo tutto quello che si vede da parecchi anni.Dovremmo punirci come TAFAZIO :)
          • Sgabbio scrive:
            Re: Grazie per il link Punto-Informatico!!!
            Il bello di Lutazzi è questo: E DIRETTO :DIl problema è che l'hanno cacciato da LA 7 solo perchè un certo panzone si è messo a frignare....
          • -ToM- scrive:
            Re: Grazie per il link Punto-Informatico!!!
            - Scritto da: Ricky
            Ad esempio non sentiamo assolutamente la mancanza
            dei suoi monologhi di come le mette le didietro
            alle sue donne...ad
            esempio.solo perchè in tv non rendono come su comix ;)
            Il vero motivo per cui non e' in tv non e' che
            vuol fare satira ma che QUI IN ITALIA gli e'
            impedito, il motivo siamo NOI che permettiamo
            tutto quello che si vede da parecchi
            anni.
            Dovremmo punirci come TAFAZIO :)allora salta il primo punto :)
        • -ToM- scrive:
          Re: Grazie per il link Punto-Informatico!!!
          - Scritto da: Ricky
          Sbaglio o e' stato Luttazzi nel suo "giornale
          satirico" in RAI che ha esordito con quella
          frase?
          "il giornale andra' in onda in versione ridotta
          per venire in contro alle vostre limitate
          capacita' mentali"
          :)si. :)
  • Spiderman scrive:
    solo 20?
    Boh... 20 Petabyte mi sembrano pochini per un servizio del genere... forse intendono da quando hanno riaperto? Oppure in un anno??Me lo domando perche' guardavo le statistiche di un singolo gruppo di Fansub (Dattebayo), che condivide file da 2-300 mb, un paio alla settimana, ed ha un traffico complessivo nelle statistiche di 24 Petabyte...Cmq e' sempre bello sentire notiie del genere, lode a Piratebay!
    • 1977 scrive:
      Re: solo 20?
      - Scritto da: Spiderman
      Boh... 20 Petabyte mi sembrano pochini per un
      servizio del genere... forse intendono da quando
      hanno riaperto? Oppure in un
      anno??Pochini?
  • Er Puntaro scrive:
    20 Petabyte (dicesi Petabyte)
    Perchè? Come si dovrebbe dire, altrimenti? Scurreggiabyte?(newbie)
    • Katratsi scrive:
      Re: 20 Petabyte (dicesi Petabyte)
      ROTFL
    • B e V. scrive:
      Re: 20 Petabyte (dicesi Petabyte)
      1 petabyte equivale a 1000 terabyte, ovvero qui si parla di 20000 terabyte di traffico... Hai presente? ;) Forse è per quello che la cosa è stata evidenziata
      • 01234 scrive:
        Re: 20 Petabyte (dicesi Petabyte)
        comunque una grande notizia :-)
      • marto tortio scrive:
        Re: 20 Petabyte (dicesi Petabyte)
        1 Petabyte è uguale a 1024 Terabyte
        • Enjoy with Us scrive:
          Re: 20 Petabyte (dicesi Petabyte)
          - Scritto da: marto tortio
          1 Petabyte è uguale a 1024 Terabytenon ci giurerei, visto che 1Gb = 1000 Mb e non come dovrebbe a 1024!Tanto Terabyte più terabyte meno cosa vuoi che importi ai produttori di HD che cercano qualsiasi sistema per frodare il cliente!Una volta ve lo ricordate parlavano di capacità non formattata, poi si sono inventati lo "sconto" sui Gb 1000MB anzichè 1024 e i produttori di SSD e chiavette per non essere da meno hanno subito copiato...
          • anonimo bacchetton e scrive:
            Re: 20 Petabyte (dicesi Petabyte)
            1Kb = 1 Kilo bit = 1000 bit1KB = 1 Kilo Byte = 1024 bytee cosi' per i mega, giga, tera, peta e quant'altro.
          • tardi per fare il log scrive:
            Re: 20 Petabyte (dicesi Petabyte)
            no....non centra un tubo.^^guarda sotto
          • Madgax scrive:
            Re: 20 Petabyte (dicesi Petabyte)
            Scusate... ma qui dilaga un pò di ignoranza...1 Kb (Kilobit) = 1000 Bit (K = 10^3 cioè 1000)1 KB (KiloByte) = 1000 Byte = 1000*8 bit (1 Byte = 8 Bit)quindi:1 PetaByte (PB) = 1000 TB = 1000000 GB = 1000000000 MBtradotto in bit...8000000000 Mb (Megabit non MegaByte)1024 Bit sono 128 Byte1000 Bit sono 125 Byte1024 Byte sono 8192 Bit1000 Byte sono 8000 Bitse si usa la notazione scientifica Kilo, Mega, Giga... significa moltiplicare per 10^3, 10^6, 10^9... non per cose strane tipo per 8,1024 Byte diventano un 1 KByte solo per semplicità, ma quando si afferma una cosa del genere bisogna sempre ricordarsi che si sta facendo una semplificazione.Se scrivo 1.048.576 Byte è per semplicità 1 MByte, ma devo sempre ricordarmi dei 48.576 Byte
          • binario scrive:
            Re: 20 Petabyte (dicesi Petabyte)
            ^^No, errato.^^Torna a fare l'ABC dell'informatica.1 Kb = 1000 bit1 KB = 1024 byte = 2^10 byte15 anni fa era così.Se poi con i nuovi corsi universitari hanno messo ad insegnare un cantinaro, non è colpa vostra.
          • binario scrive:
            Re: 20 Petabyte (dicesi Petabyte)
            Se poi hai dei dubbi:apri esplora risorse e fai proprietà di c: (o qualsiasi cartella che più ti aggrada)leggiti i bytes.dividi per 1073741824 (1024^3)scopri che corrisponde ai GB indicati da Windows. MAGIA!E lo stesso vale per tutti gli altri SO...(dubitare di Win sarebbe lecito)
          • -ToM- scrive:
            Re: 20 Petabyte (dicesi Petabyte)
            - Scritto da: Madgax
            1 Kb (Kilobit) = 1000 Bit (K = 10^3 cioè 1000)
            1 KB (KiloByte) = 1000 Byte = 1000*8 bit (1 Byte
            = 8
            Bit)No, il KiloByte sono 1024 byte per quello che interessa a noi, poi ci sono contesti diversi.Se ho 128 mega di ram saranno 128*1024 = 131072K, ma se voglio fare il quindicenne con il nokia e scrivo 2K, intendo 2000.Dipende se usi binario o decimale.
          • info scrive:
            Re: 20 Petabyte (dicesi Petabyte)
            Nel '99 l'IEC ha introdotto delle nuove notazioni per indicare gli ordini di grandezza relativi alle potenze del due (nello standard IEC-60027-2).I prefissi Giga, Mega, kilo etc. sono riferiti alle potenze del dieci (10^9, 10^6, 10^3...). Per indicare le potenze del due si stanno iniziando ad utilizzare i prefissi Gibi, Mebi, Kibi (2^30, 2^20, 2^10...) che corrispondo effettivamente alle quantità tipiche della logica binaria.vedere anche: http://en.wikipedia.org/wiki/Binary_prefix
          • -ToM- scrive:
            Re: 20 Petabyte (dicesi Petabyte)
            - Scritto da: info
            vedere anche:
            http://en.wikipedia.org/wiki/Binary_prefixoppure meglio http://en.wikipedia.org/wiki/Kilobytex1000 decimale, x1024 binario.poi te lo dice la storia, un dischetto da 3,5" quanta capacità aveva, 1.440.000 o 1,474,560 ?Ah, forse non si parlava di informatica?Ah scusa si giocava a DnD, allora ho 1K (mille) mo.
          • tardi per fare il log scrive:
            Re: 20 Petabyte (dicesi Petabyte)
            si tratta di una ladrata sul sistema informatico e quello internazionale...per fregarci hanno inserito la notazione dell SI[quella che standardizza tutto :(] e hanno invertito i significati (o sono sempre stati quelli..ma io sui libri ne ho letti altri...mah)per lei 1KiB= 1024 byte...e cosi via kibibytema 1KB =1000 byte ovvero il classico 2^10 per il kibibyte e il 10^3 per il nostro amato kilobyte...che in***ata :(poi il Kbi(imho) (sta per bit..ma quello si conosce)
    • individuo scrive:
      Re: 20 Petabyte (dicesi Petabyte)
      "dicasi Petabait" XD
      • teobaz scrive:
        Re: 20 Petabyte (dicesi Petabyte)
        petabyte, violabyte, scorabyte, boràngabyte, tracce di nicotina sulla mutanda in byte!! XD
    • Den Lord Troll scrive:
      Re: 20 Petabyte (dicesi Petabyte)
      no perché non sei stato informato che abbiamo adottato il nuovo sistema unitario, converti quasi tutto in banane/lustro con una banale formula risolvibile da qualsiasi fisico quantistico :D
    • Enjoy with Us scrive:
      Re: 20 Petabyte (dicesi Petabyte)
      - Scritto da: Er Puntaro
      Perchè? Come si dovrebbe dire, altrimenti?
      Scurreggiabyte?
      (newbie)Nooo! quello è un marchio registrato dalla Apple!
Chiudi i commenti