Giappone, Xbox sorpassa PS3

Si tratta di un evento storico. Che (forse) non si ripeterà. Mentre Wii prosegue il suo cammino indisturbata

Roma – Xbox360 batte PS3, 17.673 a 17.434. Sono questi i dati di vendita della scorsa settimana in Giappone, uno dei mercati di riferimento per numero di console vendute e trend di crescita. Duecento confezioni sono poche per segnare una tendenza, ma si tratta comunque di un evento storico : la console Microsoft non aveva mai sconfitto quella Sony sul terreno di casa.

Per dare un’idea della crescita di Xbox, basti pensare che la settimana precedente le vendite di quest’ultima si erano assestate su 3.500 esemplari circa. Grazie all’uscita di Ace Combat 6: Fires of Liberation , un titolo evidentemente molto atteso dal pubblico nipponico, la bianca console di BigM ha quintuplicato le vendite , staccando per la prima volta l’arcirivale nera.

Per Sony è stata una pessima settimana: non solo la PS3 è stata battuta, ma si è anche registrato un calo di circa il 7 per cento nelle vendite. Non è andata bene neppure alla PS2, anch’essa in calo rispetto ai sette giorni precedenti. Regina incontrastata del settore resta la Wii , che con 37mila unità vendute supera in un colpo solo PS3 e Xbox messe assieme. ( L.A. )

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • ... scrive:
    Ma vorrei ben vedere che non chiude
    Posso capire gli orticelli e conseguenti battibecchi tra due signor nessuno, ognuno maintainer della sua inutile e scarsamente utilizzata distro ma se cominciano a saltare anche quei pochi standard che si stanno formando veramente non c'è alcun futuro nel quale sperare
    • Lillo scrive:
      Re: Ma vorrei ben vedere che non chiude
      Ma infatti non è saltato nessuno standard. Magari c'è lo zampino di un certo scimmione ballerino e lanciasedie?
  • leana scrive:
    IL PROFETI DI /. VALGONO MENO DI NIENTE
    sono piu' affidabili i troll di pi
Chiudi i commenti