GIFV, immagini animate per il nuovo millennio

Imgur presenta un nuovo formato di immagini gif, una tecnologia pensata per incrementare qualità ed efficienza delle onnipresenti animazioni in micro-finestra con vantaggi per utenti e azienda

Roma – Imgur , lo standard di fatto per l’hosting delle immagini e “fornitore” quasi unico di contenuti grafici su community di grande popolarità come Reddit, è al lavoro per trasformare le tradizionali animazioni in formato .gif in qualcosa di molto più adatto ai tempi moderni e alle esigenze degli utenti dei social network.

La società sta in sostanza procedendo alla standardizzazione di un nuovo formato, chiamato GIFV, che vuole sostituire lo storico Gif – una tecnologia in circolazione da decenni, spiega Imgur , nata eoni prima che le connessioni telematiche divenissero popolari e non particolarmente adatta alle animazioni grafiche che ne hanno garantito fino ad oggi la florida sopravvivenza.

GIFV non è un’immagine animata quanto piuttosto un vero e proprio video in streaming codificato in MP4, fatto che per sua natura permette di aumentare grandemente le dimensioni dell’animazione – rispetto al formato tipico delle Gif animate – e garantisce la fruizione di un’animazione anche durante il caricamento della stessa.

GIFV è molto più efficiente, pratico e moderno rispetto al formato Gif, dice Imgur, e le sue superiori qualità tecnologiche hanno permesso al sito di decuplicare il limite di upload per singolo file (da 5 Megabyte delle Gif agli attuali 50 Megabyte) e garantiscono la corretta fruizione delle animazioni anche sui social network – un ambito notoriamente allergico alle animazioni .gif .

Imgur è in piena fase di riconversione di tutti i contenuti gif ospitati sui suoi server in streaming GIFV, e stando a quanto sostiene la società il nuovo formato – in fase di valutazione per la trasformazione in un vero e proprio standard accettato dall’intera industria – questo è solo la prima di una serie di novità in arrivo entro breve.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Pietro scrive:
    aspettiamo
    aspettiamo anche la divisione di microsoft, non potrebbe fare che bene.
  • Nome e cognome scrive:
    no comment!
    Hanno rovinato lo "spyware doctor" che prima era in mano alla societá Pc Tools e vi era anche una versione free che funzionava in modo egregio!Per quanto riguarda Norton antivirus no comment!
Chiudi i commenti