Giornata della Divulgazione Scientifica

Annuncio


Bari – Si terrà all’Hotel Sheraton Nicolaus di Bari il prossimo 13 marzo, dalle 9 alle 21, la 1a Giornata della Divulgazione Scientifica , un evento che prenderà corpo in seno alla Star Trek Apulia Con , da anni punto di riferimento per gli amanti della fantascienza. L’idea è di “offrire ai convenuti un ventaglio di possibilità più ampio e completo, grazie anche al conforto dell?approccio scientifico”, come si legge in una nota.

La giornata è organizzata in sinergia tra il gruppo “Arecibo” di Bari, per ciò che concerne la “Star Trek ApuliaCon”, da ALRAKIS (Società di Divulgazione Scientifica), A.ST.R.A. (Associazione per lo Studio e la Ricerca Astronomica) di Salve (LE) e dal Centro Astronomico “Sidereus”, per la parte relativa alla Divulgazione Scientifica.

“Qui – si legge in una nota – l?ambiente vellutato e ambizioso della Fantascienza avrà modo di confondersi con quello schietto e rigoroso della Scienza in un reciproco, sano e costruttivo scambio, da sempre presente tra le due entità”.

Per l’evento, accessibile gratuitamente, sono previste conferenze scientifiche, visite guidate nell?imponente planetario montato nelle sale della manifestazione, esposizione modelli di navette e capsule spaziali in scala, galleria delle scienze, mostra di meridiane particolari e orologi solari, proiezioni di alcuni brevi filmati di carattere astronomico-divulgativo, proiezione di piccoli documenti storico-astronautici e altro ancora.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Santos-Dumont scrive:
    Altro che Commander
    "Quello é un Kilrathi!"Tenente Christopher Blair
  • Anonimo scrive:
    Coscienza Sporca?
    Perchè la redazione ha tolto la foto allegata a questa notizia con la regina che si scaccola il naso?Le notizie cambiano durante il giorno? Pensavo che una notizia fosse una notizia, non un mutaforma.Io sento aria di censura, altro che "libertà".
  • Anonimo scrive:
    Fate beneficenza col free software :)
    La licenza di uno dei più famosi e flammati editor liberi: vimVim's License Vim is charityware. Its license is GPL-compatible, so it's distributed freely, but we ask that if you find it useful you make a donation to help children in Uganda through the ICCF. The full license text can be found in the documentation. More information about charityware on Charity-ware.org.Ora, prendendo spunto da questo, invece di dare milionate alla microsoft, usate software libero (non dico a chi non può, ma a chi può trovare un equivalente) e date in beneficenza il 10% di quello che avreste dato a microsoft. Nessuno verrà nominato cavaliere, ma il guadagno per il resto del mondo sarà molto di più.
  • Anonimo scrive:
    Da questo si puo dedurre....
    Che la Regina Elisabetta II non ha MAI usato un PC con Windows installato.Probabilmete neache con Linux visto che in questo caso l'oreficenza l'avrebbe sicuramente data a Linus Thorvald.
  • Anonimo scrive:
    Oggi Knight, domani President?
    Leggendo la notizia e dando anche un'occhiata al sito della fondazione Gates, mi è venuto in mente che quest'uomo potrebbe benissimo darsi alla politica e, proprio come molti italiani hanno votato un presidente di una squadra calcistica, penso che molti americani lo voterebbero se si candidasse alle presidenziali. E secondo me, lui ci sta già facendo un pensierino su da un pezzo ;)
    • Anonimo scrive:
      Re: Oggi Knight, domani President?
      Non lo so, non lo credo molto probabile, almeno per il prossimo futuro. COsa succedera' tra 10 (o forse meglio dire 12) anni pero' ....
  • Anonimo scrive:
    Gran paravento...
    Perche' non lo insignamo di questa grande onoreficenza italiana?
  • Anonimo scrive:
    hanno sbagliato titolo
    dovevano nominarlo 'Bug Commander 7.0' visto che vende sempre software bacato...
    • Anonimo scrive:
      Re: hanno sbagliato titolo
      - Scritto da: Anonimo
      dovevano nominarlo 'Bug Commander 7.0' visto che
      vende sempre software bacato...Beh, come il software libero, infatti il debugging del software libero lo fanno gli utenti che possono addirittura correggere il codice e redistribuire la modifica ( sta scritto nella definizione di software libero: http://www.gnu.org/philosophy/free-sw.it.html ), ipocrita.
      • Anonimo scrive:
        Re: hanno sbagliato titolo
        - Scritto da: Anonimo
        Beh, come il software libero, infatti il
        debugging del software libero lo fanno gli utenti
        che possono addirittura correggere il codice e
        redistribuire la modifica ( sta scritto nella
        definizione di software libero:
        http://www.gnu.org/philosophy/free-sw.it.html ),
        ipocrita.Ma LOL, e pensare che tu paghi per fare la solita cosa... se lui è un ipocrita tu come ti definisci? :-)
  • Anonimo scrive:
    Chissa quanto/cosa gli sara' costata?
    Chissa quanto/cosa gli sara' costata questa onorificenza?
    • Anonimo scrive:
      Re: Chissa quanto/cosa gli sara' costata?
      - Scritto da: Anonimo
      Chissa quanto/cosa gli sara' costata questa
      onorificenza?E' Free.
  • Anonimo scrive:
    Comunicato stampa urgente.
    A causa di una svista è staa diffusa la notizia che Sua Graziosa Maestà la Regina Elisabetta II ha insignito William Gates III dell'onoreficenza di Knight Commander.La notizia corretta era che l'onoreficenza conferitagli è quella di Commander Keen.Per ragguagli:http://en.wikipedia.org/wiki/Commander_Keen
  • TADsince1995 scrive:
    Dov'è finita la foto!?!?!?
    Ehi reda! Dov'è finita quella bellissima foto della regina che si scaccola il naso!?!?!?!? (rotfl)
    • Anonimo scrive:
      Re: Dov'è finita la foto!?!?!?
      - Scritto da: TADsince1995

      Ehi reda! Dov'è finita quella bellissima foto
      della regina che si scaccola il naso!?!?!?!?

      (rotfl)Hanno la coscienza sporca.Io ho salvato la pagina con la foto e ho fatto fare un beeel giro lungo lungo a quella foto così tutti sappiano gli articoli che pubblicano qui.Quella foto rimarrà nella storia ormai.
  • Anonimo scrive:
    Bill Gates presto tirerà le cuoia
    Soffocato dai dollari che ha DRAGATO a orde informi di UTONTI, e la sua "onoreficenza" del bidet....a chi la lascerà in eredità?
  • Anonimo scrive:
    Che bella foto!!!
    Ma non si poteva trovare una foto un po' più attinente per l'articolo?
  • miomao scrive:
    Microsoft ha creato l'industria del PC
    Perciò un riconoscimento ben meritato.http://www.theinquirer.net/?article=21319(rotfl)
    • Anonimo scrive:
      Re: Microsoft ha creato l'industria del
      Non Microsoft... BILL!!http://punto-informatico.it/archivio/canali.asp?i=Bill+Gates
    • Anonimo scrive:
      Re: Microsoft ha creato l'industria del
      Microsoft non ha mai creato nulla. Mettitelo bene in testa. Ha sempre copiato.
      • miomao scrive:
        Re: Microsoft ha creato l'industria del

        Microsoft non ha mai creato nulla. Mettitelo bene
        in testa. Ha sempre copiato.Mettendola in forma elegante... diciamo che in genere preferisce acquistare soluzioni da terzi e continua a farlo anche oggi.Ha sicuramente copiato nel caso del Look & Feel dell'Apple Macintosh.Tanto che Apple fece causa alla Microsoft appigliandosi al Copyright.A quel tempo Gates pensava che il Copyright non andasse interpretato in modo restrittivo.Adesso che Microsoft ha raggiunto i suoi scopi, sta cercando di globalizzare la brevettazione del software sul modello USA.www.nosoftwarepatents.comCosì, chi copiando è diventato grande farà in modo che i piccoli non crescano più.Magico Bill... 8)
      • Anonimo scrive:
        Re: Microsoft ha creato l'industria del
        - Scritto da: Anonimo
        Microsoft non ha mai creato nulla. Mettitelo bene
        in testa. Ha sempre copiato.Come il software libero.( ti ricordo che il software libero deve essere redistribuibile in forma di sorgente e, a insindacabile giudizio, modificabile da chiunque, copiabile da chiunque, redistribuibile da chiunque a cui punga vaghezza farlo )
    • Anonimo scrive:
      Re: Microsoft ha creato l'industria del
      L'industria del PC è stata inventata da IBM, Apple, Amiga, Atari, Commodor e tutte quelle aziende che hanno inventatu un mercato dal nulla.Microsoft ha solo comprato DOS e lo ha sostituito alle macchine amiga, commodor e così via.Microsoft ha solo invaso e allargato un mercato con prodotti a basso costo (perchè per lo più piratati).Il fatto che i giovani non hanno mai visto un computer che non sia PC-Win non vuol dire che in passato sia esistito solo quello.
      • Anonimo scrive:
        Re: Microsoft ha creato l'industria del
        - Scritto da: Anonimo
        L'industria del PC è stata inventata da IBM,
        Apple, Amiga, Atari, Commodor e tutte quelle
        aziende che hanno inventatu un mercato dal nulla.
        Microsoft ha solo comprato DOS e lo ha sostituito
        alle macchine amiga, commodor e così via.No.Microsoft si è diffusa per altri motivi.Per esempio Apple, aveva un management molto elitario, tale che avevano voluto coperire il loro BUS da royalties.Hai pure il coraggio di citarla.Gli Apple non sono stati sostituiti da Bill Gates ( sai che fatica andare in giro... ), semplicemente non si sono diffusi -benché fossero decisamente superiori ai PC- perché pochi produttori di schede potevano permettersi di pagare le royaltes.Hai pure il coraggio di citarla.Il PC invece aveva un BUS libero da royaltes, bada bene: i produttori di schede NON SONO OBBLIGATI a regalare il loro lavoro agli altri produttori ( crollerebbe il mercato ) come succede col sw libero, ma l'utilizzo del BUS è libero da royalties.Non sono uno storico ma certe cose le so perché preferisco capire piuttosto che sparare slogan politici per liberare il mondo.Quindi il successo del PC è un argomento abbastanza complesso, ma voi minimizzate tutto, come siete faciloni voi non lo è nessuno.Io ai quei tempi avevo un Amiga, ma non potevo montare una scheda multiseriale, per PC invece c'era la scheda multiseriale con i driver già tutto pronto bastava acquistare e montare il tutto. Hai capito perché si è diffuso il PC quindi? in questo caso la Microsoft ha sfruttato anche l'onda lunga dell'architettura dei PC.Guarda te, mi dovreste pagare il tempo che passo per insegnarvi queste cose a voi che vivete di pane e finta filosofia ( quella vera è tutto un'altro paio di maniche ).
        Microsoft ha solo invaso e allargato un mercato
        con prodotti a basso costo (perchè per lo più
        piratati).Vedi sopra, per quanto riguarda la pirateria, se è vero che il sw di Bill si è diffuso grazie alla pirateria beh, sicuramente non ha torto lui ma i polli che, facendo una cosa illegale, lo hanno favorito rispetto agli altri, ma se la gente era disposta a piratare il suo software, evidentemente, non gli faceva così schifo.
        Il fatto che i giovani non hanno mai visto un
        computer che non sia PC-Win non vuol dire che in
        passato sia esistito solo quello.Guarda, i giovani stanno vedendo tanti di quei Macintosh e di quegli iPod che non hai neanche idea, e ne vedranno ancora molti, e per fortuna qualcosa si sta muovendo, e non c'è, sicuramente, Linux, sotto, non c'è, non-c'-è.
        • Anonimo scrive:
          Re: Microsoft ha creato l'industria del
          Certo che per essere un ex-amighista hai ben poco di "amighevole"!Comunque anche tu, invece di ergerti a giudice e depositario della conoscenza storica, dovresti estendere le tue conoscenze riconoscendo qual é la vera origine di MS-DOS. Al proposito ti consiglio un'utile lettura:http://www.joewein.de/dri.html
    • Akiro scrive:
      Re: Microsoft ha creato l'industria del
      non scherziamo... l'interesse per i pc c'era già ben prima con gli home computer come il commodore, 16, 64 128...(linux)
    • Anonimo scrive:
      Re: Microsoft ha creato l'industria del
      - Scritto da: miomao
      Perciò un riconoscimento ben meritato.
      http://www.theinquirer.net/?article=21319

      (rotfl)Si e' salvera' anche il mondo dall'Armageddon.Comunque mi pare ironico il tuo commento, il ROTFL in fondo e' molto ammiccante.
  • Anonimo scrive:
    Tra parassiti...
    ci si intende. Una che non ha mai battuto un colpo in vita sua da un premio all'uomo più ricco del mondo che coi soldi che ruba giornalmente a tutti noi poi si fa bello e ne dona uno 0.0001% ai bambini poveri. Ma andate in miniera tutti e due...
  • Anonimo scrive:
    K.I.T.T.
    Ora lo chiameranno KITT !!!! :D:D:D:DDovè Michael Knight ???? :D:D:D:D:D:D
    • Santos-Dumont scrive:
      Re: K.I.T.T.
      Michael Knight è migrato da tempo su Baywatch , Erika Eleniak lo ha fatto andare in estasi... :Dhttp://www.imdb.com/gallery/mptv/1235/Mptv/1235/1321_0114.jpg?path=pgallery&path_key=Eleniak,%20Erika==================================Modificato dall'autore il 03/03/2005 21.26.43
  • Anonimo scrive:
    ~ PI ~
    manca si stilehttp://www.codiceaperto.org/forum/images/smiles/icon_cool.gif
  • Numero28 scrive:
    adesso...
    farà un gestione risorse da usare con la tastiera (molto più veloce che col mouse) e lo chiamerà midKnight commander :D
    • Anonimo scrive:
      Re: adesso...
      - Scritto da: Numero28
      farà un gestione risorse da usare con la tastiera
      (molto più veloce che col mouse) e lo chiamerà
      midKnight commander :DSì come no, torniamo ai vecchi tempi della linea di comando.Anzi, già che ci siamo torniamo all'era della pietra!
      • Numero28 scrive:
        Re: adesso...
        - Scritto da: Anonimo
        Sì come no, torniamo ai vecchi tempi della linea
        di comando.

        Anzi, già che ci siamo torniamo all'era della
        pietra!eheheheh, io sono anni che uso totalcommander (wincommander).l'ultima volta che ho usato esplora risorse è stato con win95 ;)boh, io mi ci trovo da dio.... saranno gli anni passati al norton commander!!
        • Anonimo scrive:
          Re: adesso...

          eheheheh, io sono anni che uso totalcommander
          (wincommander).
          l'ultima volta che ho usato esplora risorse è
          stato con win95 ;)
          boh, io mi ci trovo da dio.... saranno gli anni
          passati al norton commander!!http://farmanager.com/
  • Anonimo scrive:
    ...dall'articolo, per i mac user.
    [...]La scelta della Regina (nella foto) è legata esplicitamente al lavoro fin qui svolto dalla Bill and Melinda Gates Foundation, la più ricca organizzazione benefica dedita, tra le molte cose, anche ad una quantità di interventi a favore della salute nei paesi più poveri e dell'alfabetizzazione.[...]Non amo Gates ma mi è venuto spontaneo postare questa mia dopo aver ricordato le palle che ci avete fatto sullo tsunami, apple.com e microsoft.Istituire una organizzazione benefica vale più di mille banner della croce rossa.
    • awerellwv scrive:
      Re: ...dall'articolo, per i mac user.
      che cosa c'entra... sei palesemente in OT, e poi per qualcuno che ha + di 90.000 miliardi delle vecchie lire di capitale PERSONALE ci vuole poco a fare una associazione benefica.
    • Giambo scrive:
      Re: ...dall'articolo, per i mac user.
      - Scritto da: Anonimo
      Istituire una organizzazione benefica vale più di
      mille banner della croce rossa.Se poi l'organizzazione benefica la usi per farti pubblicita' ed e' finanziata con isoldi spremuti agli utenti ...
      • Anonimo scrive:
        Re: ...dall'articolo, per i mac user.
        - Scritto da: Giambo
        Se poi l'organizzazione benefica la usi per farti
        pubblicita' ed e' finanziata con isoldi spremuti
        agli utenti ...mai sentito bill gates fare il figo per la sua associazione umanitaria.In compenso, il fanatismo delle leggende dei macuser (i cialtroni, non i professionisti che conosco per fortuna) è il gioco forza di Jobs da sempre.
        • Anonimo scrive:
          Re: ...dall'articolo, per i mac user.


          Se poi l'organizzazione benefica la usi per
          farti

          pubblicita' ed e' finanziata con isoldi spremuti

          agli utenti ...

          mai sentito bill gates fare il figo per la sua
          associazione umanitaria.certo, anche lui ha i consulenti d'immagine per definire la ``linea'' da seguire, costoro dovrebbero saper benissimo che di certe cose si deve far si` che vengano conosciute ma senza farlo vedere in modo troppo spudorato. E` un gioco di colpi di coda che vanno a battere sugli obbiettivi (di immagine) prefissati e che hanno un ottimo impatto sull'opinione pubblica.
        • Giambo scrive:
          Re: ...dall'articolo, per i mac user.
          - Scritto da: Anonimo
          mai sentito bill gates fare il figo per la sua
          associazione umanitaria.Ovviamente non lo fa' lui direttamente, non si sporca le mani.Lo fa' fare al suo staff, lui si limita a raccoglierne i frutti.
          In compenso, il fanatismo delle leggende dei
          macuser (i cialtroni, non i professionisti che
          conosco per fortuna) è il gioco forza di Jobs da
          sempre.Non capisco cosa c'entri Jobs con il discorso ...
          • Anonimo scrive:
            Re: ...dall'articolo, per i mac user.
            - Scritto da: Giambo

            - Scritto da: Anonimo


            mai sentito bill gates fare il figo per la sua

            associazione umanitaria.

            Ovviamente non lo fa' lui direttamente, non si
            sporca le mani.
            Lo fa' fare al suo staff, lui si limita a
            raccoglierne i frutti.


            In compenso, il fanatismo delle leggende dei

            macuser (i cialtroni, non i professionisti che

            conosco per fortuna) è il gioco forza di Jobs da

            sempre.
            Non capisco cosa c'entri Jobs con il discorso ...Ignoralo, è un utente (x86luser in questo caso) anti-mac per forza, o per fede, chissà!Riesce a trovare il marcio in Apple, nei macuser, ecc...anche quando non centrano nulla con l'articolo.un essere mediocre.
        • Anonimo scrive:
          Re: ...dall'articolo, per i mac user.
          - Scritto da: Anonimo
          mai sentito bill gates fare il figo per la sua
          associazione umanitaria.certo, come no...
          In compenso, il fanatismo delle leggende dei
          macuser (i cialtroni, non i professionisti che
          conosco per fortuna) è il gioco forza di Jobs da
          sempre.Ma falla finita cialtrone x86luser.Vai a lavorare perdente.
    • Anonimo scrive:
      Re: ...poverino, fai quasi tenerezza.
      Sei un essere mediocre e OT.
  • Ottav(i)o Nano scrive:
    Knight Commander...
    ...per X-Box?Ottimo titolo per il prossimo gioco della Microsoft ;-)
    • Anonimo scrive:
      Re: Knight Commander...
      ... non è già il nome di un vecchio filemanager?
      • Anonimo scrive:
        Re: Knight Commander...
        - Scritto da: Anonimo
        ... non è già il nome di un vecchio filemanager?piu o meno... era WinCommander
        • Anonimo scrive:
          Re: Knight Commander...
          - Scritto da: Anonimo
          piu o meno... era WinCommanderNorton Commander, ma anche Midnight Commander e qualcuno minore che aveva Commander nel nome.
  • Anonimo scrive:
    Gates è un grande
    Bill è uno dei pochi idealisti rimasti. Ve ne accorgerete quando non ci sarà più, e la microsoft diventerà una macchina per pura speculazione senza più lo spirito costruttivo che ora vantano gli uffici che si vedono ogni giorno su channel 9. Lo capirete quando Microsoft sarà diventata come Sun, che costringe i propri partner a lavorare su software open source senza supporto, buggato, incompleto, perchè e' una "commodity" e quindi meno costa meglio è, in quanto loro lavorano sui servizi, e questi vengono pagati, non il software. Quando capirete che la guerra contro la visione del software come una commodity la sta combattendo solo Bill Gates, e che è una guerra per gli interessi dei programmatori, che stanno diventando essi stessi delle commodities (chiedetelo ai dirigenti Sun sotto quale voce mettono le centinaia di programmatori che fanno software gratis per loro perchè è la filosofia open source... la voce è "operatori a costo zero"). Purtroppo molti capiranno tardi il perchè Gates sta cercando di avvertire il mondo della svalutazione di valore che si da al software ogni giorno di più. E quando lo capiranno, sarà troppo tardi, perchè allora fare il programmatore renderà così poco, il suo valore di mercato sarà stato così deprezzato, che non ci si potrà più campare, tanto che perfino gli stipendi da post new economy che oggi sembrano tanto bassi sembreranno dei miraggi. Ma d'altronde, quelli che capiscono cosa si nasconde davvero dietro alla strategia dei "servizi" che IBM, Sun e gli altri stanno seguendo, sono davvero in pochi. Finchè un giorno vi sveglierete e scoprirete di essere solo un operatore che fornisce servizi, sostituibile come un cameriere del MacDonald, e pagato, probabilmente, di meno.
    • Anonimo scrive:
      Re: Gates è un grande
      - Scritto da: Anonimo

      Bill è uno dei pochi idealisti rimasti.
      (...)
      Lo capirete quando Microsoft sarà
      diventata come Sun, che costringe
      i propri partner a lavorare su software
      open source senza supporto, buggato,
      incompleto, perchè e' una "commodity"
      e quindi meno costa meglio è, in quanto
      loro lavorano sui servizi, e questi vengono
      pagati, non il software.
      (...)
      Finchè un giorno vi sveglierete e scoprirete
      di essere solo un operatore che fornisce
      servizi, sostituibile come un cameriere del
      MacDonald, e pagato, probabilmente, di meno.Straquoto, anzi ti ringrazio per l'ulteriore ampliamento di vedute.Firmato, uno che è contro lo sfruttamento ( da parte di quelli dell'open source tanto quanto da parte dei capitalisti, sia chiaro ) ma che preferisce riflettere e capire piuttosto che andare per slogan e presunzione e buttarla "inequivocabilmente" in politica o farsi abbindolare dalle filosofie create all'uopo.
    • Anonimo scrive:
      Re: Gates è un grande
      - Scritto da: Anonimo

      Bill è uno dei pochi idealisti rimasti.
      Ve ne accorgerete quando non ci
      sarà più, e la microsoft diventerà
      una macchina per pura speculazione
      senza più lo spirito costruttivo che ora
      vantano gli uffici che si vedono
      ogni giorno su channel 9.Adesso non specula...Idealista, anche toto' rina era idealista...

      Lo capirete quando Microsoft sarà
      diventata come Sun, che costringe
      i propri partner a lavorare su software
      open source senza supporto, buggato,
      incompleto, perchè e' una "commodity"
      e quindi meno costa meglio è, in quanto
      loro lavorano sui servizi, e questi vengono
      pagati, non il software.
      Quando capirete che la guerra contro la
      visione del software come una commodity
      la sta combattendo solo Bill Gates,
      e che è una guerra per gli interessi
      dei programmatori, che stanno diventando
      essi stessi delle commodities (chiedetelo
      ai dirigenti Sun sotto quale voce mettono
      le centinaia di programmatori che fanno
      software gratis per loro perchè è la filosofia
      open source... la voce è "operatori a costo
      zero").Ma quale costo zero? Hai mai sentito come tratta i lavoratori il tuo capo? Un professionista vale come professionista in un paese che lo sa apprezzare...

      Purtroppo molti capiranno tardi il perchè Gates
      sta cercando di avvertire il mondo della
      svalutazione di valore che si da al software
      ogni giorno di più. E quando lo capiranno,
      sarà troppo tardi, perchè allora fare il
      programmatore
      renderà così poco, il suo valore di mercato sarà
      stato così deprezzato, che non ci si potrà più
      campare, tanto che perfino gli stipendi da post
      new economy che oggi sembrano tanto bassi
      sembreranno dei miraggi.
      Ma dai sembri il gattino shrek.Gli stipendi potrebbe darceli il tuo capo senza diventare piu' povero per il prossimo secolo, ma lui e' onesto, dara' in beneficenza il 90% del suo patrimonio, tutti computer a bambini di 5 anni...
      Ma d'altronde, quelli che capiscono cosa si
      nasconde davvero dietro alla strategia dei
      "servizi" che IBM, Sun e gli altri stanno
      seguendo, sono davvero in pochi.
      Finchè un giorno vi sveglierete e scoprirete
      di essere solo un operatore che fornisce
      servizi, sostituibile come un cameriere del
      MacDonald, e pagato, probabilmente, di meno.Bimba svegliati, c'e' una guerra in corso, i camerieri saranno gli unici a continuare a vedere il tuo capo, gli altri moriranno di fame. IBM deve fare qualcosa per rimediare all'errore che ha fatto diventare il tuo amato capo quello che e'. Questa volta non puo' sbagliare, suo malgrado.Credi ancora a babbo natale? viene a mangiare da te? sei la befana?(linux) ciao.
      • Anonimo scrive:
        Re: Gates è un grande
        cioè porti ad esempio proprio la microsoft che ha sempre pagato i programmatori con azioni, che ha buttato a mare la gente dalla sera alla mattina di fronte al fallimento del sogno dell'idea originale della microsoft network?
      • Anonimo scrive:
        Re: Gates è un grande
        - Scritto da: Anonimo
        Ma dai sembri il gattino shrek.
        Gli stipendi potrebbe darceli il tuo capo senza
        diventare piu' povero per il prossimo secolo, ma
        lui e' onesto, dara' in beneficenza il 90% del
        suo patrimonio, tutti computer a bambini di 5
        anni...Mi pare evidente, quindi, che parli solo per invidia.Brutta roba l'invidia.
        Bimba svegliati, c'e' una guerra in corso, iI soliti guerrafondai.Il colmo è che poi parlate di pace, di bontà, di libertà, ma vi prego!
        Credi ancora a babbo natale? viene a mangiare da
        te? sei la befana?
        (linux) ciao.Sempre meglio credere a babbo natale che all'armata di Linux.
    • Anonimo scrive:
      Re: Gates è un grande

      Bill è uno dei pochi idealisti rimasti.BUahahahahahahaha...
      Ve ne accorgerete quando non ci
      sarà più, e la microsoft diventerà
      una macchina per pura speculazione
      senza più lo spirito costruttivo che ora
      vantano gli uffici che si vedono
      ogni giorno su channel 9.Ah, perchè tu ti diverti a vederli mentre lavorano?
      Lo capirete quando Microsoft sarà
      diventata come Sun, che costringe
      i propri partner a lavorare su software
      open source senza supporto, buggato,
      incompleto, perchè e' una "commodity"
      e quindi meno costa meglio è, in quanto
      loro lavorano sui servizi, e questi vengono
      pagati, non il software. Almeno SUN mi da una suite StarOffice che fa le stesse cose di M$ Office e ne costa un decimo.
      Quando capirete che la guerra contro la
      visione del software come una commodity
      la sta combattendo solo Bill Gates,
      e che è una guerra per gli interessi
      dei programmatori, che stanno diventando
      essi stessi delle commodities (chiedetelo
      ai dirigenti Sun sotto quale voce mettono
      le centinaia di programmatori che fanno
      software gratis per loro perchè è la filosofia
      open source... la voce è "operatori a costo
      zero").SI, come no. Infatti Bill si sta battendo molto poco legalmente per ottenere la brevettazione del software anche in europa tanto per fare gli interessi dei programmatori.

      Purtroppo molti capiranno tardi il perchè Gates
      sta cercando di avvertire il mondo della
      svalutazione di valore che si da al software
      ogni giorno di più. E quando lo capiranno,
      sarà troppo tardi, perchè allora fare il
      programmatore
      renderà così poco, il suo valore di mercato sarà
      stato così deprezzato, che non ci si potrà più
      campare, tanto che perfino gli stipendi da post
      new economy che oggi sembrano tanto bassi
      sembreranno dei miraggi.Si perchè Bill Gates da tutti i suoi guadagni ai programmatori.
      Ma d'altronde, quelli che capiscono cosa si
      nasconde davvero dietro alla strategia dei
      "servizi" che IBM, Sun e gli altri stanno
      seguendo, sono davvero in pochi. Meno male.
      Finchè un giorno vi sveglierete e scoprirete
      di essere solo un operatore che fornisce
      servizi, sostituibile come un cameriere del
      MacDonald, e pagato, probabilmente, di meno.Veramente è già così adesso proprio grazie al tuo datore di lavoro Bill Gatez. Su dai, ora torna al fornello a girare la bistecca e controlla le patatine che bruciano.
      • Anonimo scrive:
        Re: Gates è un grande
        Beh in un modo o nell'altro saranno i programmatori a morire nel fango. Nè Microsoft ne tantomeno IBM o Sun sono dei santarellini nella guerra dei brevetti. E penso che su questo siamo tutti d'accordo ...
        • Anonimo scrive:
          Re: Gates è un grande
          Certo, su questo siamo tutti d'accordo ma quando ogni riga di codice possibile sarà brevettata, allora i programmatori non si dovranno porre il problema di essere sottopagati, perchè, o andranno a lavorare per 5 euro al giorno alla microsoft (ne avrà brevettato il 90% e quindi non avrà bisogno di pagare tanto i suoi programmatori - semplice legge di mercato) o se ne staranno a casa.Bella come prospettiva... preferisco rischiare supportando l'open source.P.S. Fra l'altro non dimentichiamo che nella maggior parte dei casi i prodotti open-source non sono dei pacchetti click'n go ma hanno bisogno di personale molto qualificato che sappia come usarli o integrarli fra loro (magari aggiungendoci farina del loro sacco). A mio parere questo aiuta a lavorare bene, perchè sappiamo che nella nostra professione c'è un sacco di gente che si spaccia per programmatore e sa scrivere poco più di "hello world".Ciao.
          • Anonimo scrive:
            Re: Gates è un grande
            - Scritto da: Anonimo
            Certo, su questo siamo tutti d'accordo ma quando
            ogni riga di codice possibile sarà brevettata,
            allora i programmatori non si dovranno porre il
            problema di essere sottopagati, perchè, o
            andranno a lavorare per 5 euro al giorno alla
            microsoft (ne avrà brevettato il 90% e quindi non
            avrà bisogno di pagare tanto i suoi programmatori
            - semplice legge di mercato) o se ne staranno a
            casa.
            Bella come prospettiva... preferisco rischiare
            supportando l'open source.
            P.S. Fra l'altro non dimentichiamo che nella
            maggior parte dei casi i prodotti open-source non
            sono dei pacchetti click'n go ma hanno bisogno di
            personale molto qualificato che sappia come
            usarli o integrarli fra loro (magari
            aggiungendoci farina del loro sacco). A mio
            parere questo aiuta a lavorare bene, perchè
            sappiamo che nella nostra professione c'è un
            sacco di gente che si spaccia per programmatore e
            sa scrivere poco più di "hello world".
            Ciao.Mi trovo perfettamente d'accordo con te.Ciao!
          • Anonimo scrive:
            Re: Gates è un grande
            - Scritto da: Anonimo
            Certo, su questo siamo tutti d'accordo ma quando
            ogni riga di codice possibile sarà brevettata,Ci sono mille sfumature, ovvio che anche io mi auguro che non possano brevettare le operazioni logiche, siete voi del Linux che siete fanatici estremisti e che volete tutto libero di tutti e che pensate che i brevetti debbano per forza essere radicali e assoluti.Proprio questo atteggiamento manicheo, questa cronica incapacità i essere ragionevoli e di vedere il mondo in sfumatore invece che da un punto di vista guerrafondaio fatti di Buoni ( voi ) e Cattivi ( gli altri ), ci porterà ad avere i brevetti all'americana in Europa.Farete di tutto per evitare la brevettazione all'americana che ve la cercherete.
            allora i programmatori non si dovranno porre il
            problema di essere sottopagati, perchè, o
            andranno a lavorare per 5 euro al giorno alla
            microsoft (ne avrà brevettato il 90% e quindi non
            avrà bisogno di pagare tanto i suoi programmatori
            - semplice legge di mercato) o se ne staranno a
            casa.No guara caro, chi ha più brevetti è la IBM, che è la vostra cara protettrice paladina.Sarete voi i primi, anzi, a dimostrartelo con i fatti e non con le chiacchiere, è la notizia che IBM ha liberato 500 brevetti per la comunità open source.Quindi questo avviene già, quello che dici tu avviene, è reale, e succede con LINUX e non come Microsoft come tu vorresti dire, SVEGLIATI.
            Bella come prospettiva... preferisco rischiare
            supportando l'open source.Certo fallo ma poi non te la prendere se vendono il tuo lavoro senza riconoscerti un compenso, e no pretendere che per la presunta ovvietà delle vostre idee gli altri debbano fare altrettanto.
            P.S. Fra l'altro non dimentichiamo che nella
            maggior parte dei casi i prodotti open-source non
            sono dei pacchetti click'n go ma hanno bisogno di
            personale molto qualificato che sappia come
            usarli o integrarli fra loro (magari
            aggiungendoci farina del loro sacco). A mioCerto, voi dell'open source complicate tutto, il progresso porta alla semplificazione delle soluzioni e voi andate in giro proponendo la complicazione delle soluzioni ( lo hai appena ammesso: gli altri sono "click'n go" e voi no ).Hai pure li coraggio di vantarti.Magari hai pure il coraggio di fare i vostri triti e ritriti discorsi di parte sul "lock-in" ? Ahahah.
            parere questo aiuta a lavorare bene, perchè
            sappiamo che nella nostra professione c'è un
            sacco di gente che si spaccia per programmatore e
            sa scrivere poco più di "hello world".
            Ciao.Se c'è un problema di qualifica, basta risolvere il problema di qualifica, con i mezzi usati per risolvere questo problema ( colloqui, test, periodo di prova, per chi vuole ci sono anche le corporazioni, laurea, etc ).Voi come al solito fate un shake di tutto e confondete questo con quell'assurdità del software libero, e allora andate in giro a sbandierare che il software libero è la soluzione a tutti i problemi.No, se c'è un problema di gente che si spaccia per programmatore, allora occorre risolvere il problema, non serve eliminare la proprietà del software, i diritti su chi il sotware l'ha scritto impiegando tempo, denaro, sforzo, know how, sudore, sangue, pazienza, fortuna, acume, precisione.Se la gente avesse più tempo di pensare di quanto ce ne sia in realtà al giorno d'oggi, sarebbero molti di meno a cadere nell'illusione del software libero.
        • Anonimo scrive:
          Re: Gates è un grande
          - Scritto da: Anonimo
          Beh in un modo o nell'altro saranno i
          programmatori a morire nel fango. Nè Microsoft ne
          tantomeno IBM o Sun sono dei santarellini nellaCon Linux ( se mai riusciranno a imporlo con la coercizione ) di sicuro.
          guerra dei brevetti. E penso che su questo siamo
          tutti d'accordo ...No guarda, leggiti gli interventi e scopri i fatti, i fatti sono che ce l'hanno tutti solo contro la Microsoft, basta leggere gli interventi; chi la pensa in modo diverso è un "ignorante" e altri vari insulti e sfottimenti.
      • Anonimo scrive:
        Re: Gates è un grande

        Veramente è già così adesso proprio grazie al tuo
        datore di lavoro Bill Gatez. Su dai, ora torna al
        fornello a girare la bistecca e controlla le
        patatine che bruciano.Se c'è una cosa che mi fa incazzare è che ogni volta, in ogni intervento, qualcuno deve sempre sfottere chi ha idee diverse.Sono in pochi quelli capaci a dare risposte serie o a rispettare le idee altrui. Penso che la rabbia e la divisione che c'è tra una e l'altra parte sia la cosa più negativa di questo momento al di là di Windows, al di là di Linux e di tutto quello che ci gira intorno.
        • Mechano scrive:
          Re: Gates è un grande
          - Scritto da: Anonimo
          Se c'è una cosa che mi fa incazzare è che ogni
          volta, in ogni intervento, qualcuno deve sempre
          sfottere chi ha idee diverse.
          Sono in pochi quelli capaci a dare risposte serie
          o a rispettare le idee altrui. Penso che la
          rabbia e la divisione che c'è tra una e l'altra
          parte sia la cosa più negativa di questo momento
          al di là di Windows, al di là di Linux e di tutto
          quello che ci gira intorno.Si ma il tizio che ha iniziato il thread non ha portato spiegazioni tecniche valide, ha semplicemente osannato un uomo e la sua azienda, dimostrando anche ignoranza e dando per scontanto che chi lavora con l'opensource muore di fame e chi e' dipendente Micro$oft fa la pacchia.Potrei portare decine di esempi che dimostrano il contrario.--Mr. Mechano
          • Anonimo scrive:
            Re: Gates è un grande
            - Scritto da: Mechano

            - Scritto da: Anonimo


            Se c'è una cosa che mi fa incazzare è che ogni

            volta, in ogni intervento, qualcuno deve sempre

            sfottere chi ha idee diverse.

            Sono in pochi quelli capaci a dare risposte
            serie

            o a rispettare le idee altrui. Penso che la

            rabbia e la divisione che c'è tra una e l'altra

            parte sia la cosa più negativa di questo momento

            al di là di Windows, al di là di Linux e di
            tutto

            quello che ci gira intorno.

            Si ma il tizio che ha iniziato il thread non ha
            portato spiegazioni tecniche valide, ha
            semplicemente osannato un uomo e la sua azienda,Non ha osannato nessuno, ha espresso la sua opinione, ma tu non accetti chi non ha la tua opinione.Mi sembra evidente che nel bene e nel male, Bill Gates sia un innovatore, senza di lui il PC non sarebbe diffuso come lo è oggi, saremmo ancora tutti in camice bianco a darci dentro sulla linea di comando, che è quello che vuoi tu, tornare indietro nel tempo.La regina guarda caso ha fatto baronetti anche i padri del TCP/IP, in quel caso nessuno si è sognato di mettere la foto della regina che si scaccola il naso.Eh si, ma guarda un pò che distratta sta regina.Ehhh si, tu invece sapresti come fare, tu staresti molto meglio al suo posto, vero?
            dimostrando anche ignoranza e dando per scontanto
            che chi lavora con l'opensource muore di fame e
            chi e' dipendente Micro$oft fa la pacchia.L'ignorante nel senso che ignora secondo me sei tu perché non sei capace di discernere le contraddizioni che hai sotto il naso, oppure sei talmente invischiato e con interessi economici in tutto ciò che è "kontro-Microsoft" che hai la ragione ottenebrata.Perché, le tue spiegazioni politiche e antiamericane?Non dirmi che tutto ciò che è anti-Microsoft ( Linux, open source ) non è politico e non è di Sinistra: il software libero vuole eliminare la proprietà del software e renderlo di proprietà di tutti, un pò come, più in generale, Bertinotti ( che io rispetto, nonostante non condivida tutte le sue idee ) che vuole "eliminare la proprietà privata" ( vedi http://snipurl.com/d737 ).
            Potrei portare decine di esempi che dimostrano il
            contrario.Dieci sono sempre troppo pochi rispetto allo sterminato esercito di programmatori volontari open source che non hanno ricevuto un fico secco per il loro lavoro e che mai lo riceveranno, e poi parlate di etica.
          • Anonimo scrive:
            Re: Gates è un grande

            Mi sembra evidente che nel bene e nel male, Bill
            Gates sia un innovatore, senza di lui il PC non
            sarebbe diffuso come lo è oggi, saremmo ancora
            tutti in camice bianco a darci dentro sulla linea
            di comando, che è quello che vuoi tu, tornare
            indietro nel tempo.Ehm, a dire il vero l'informatica se la cavava già bene prima, tra parentesi forse sarebbe stata meno "veloce" come sviluppo ma sarebbe stata più ordinata, se studi informatica (principalmente gli algoritmi ed i database) vedrai che W.G.3 non ha poi innovato granchè, e non ha dato inizio all'era dell'informatica, ha provocato la calata dei mongoli su una materia che era meglio restasse confinata a gente più esperta.
            La regina guarda caso ha fatto baronetti anche i
            padri del TCP/IP, in quel caso nessuno si è
            sognato di mettere la foto della regina che si
            scaccola il naso.La regina ha anche accettato l'unione di Carlo con Camilla dopo essersi scordato di Diana Ferguson, il thread non è pertinente alla tua notizia quindi posso metterci del mio ?
            Eh si, ma guarda un pò che distratta sta regina.Doh!
            Ehhh si, tu invece sapresti come fare, tu
            staresti molto meglio al suo posto, vero?Regina d'Inghilterra, ex imperatrice, pagata dai sudditi, proprietaria terriera e nonostante questo in "profondo rosso" dal punto di vista economico (ama troppo scommettere alle corse dei cavalli), forse io saprei fare meglio e SICURAMENTE vorrei esserci io...
            L'ignorante nel senso che ignora secondo me sei
            tu perché non sei capace di discernere le
            contraddizioni che hai sotto il naso, oppure sei
            talmente invischiato e con interessi economici in
            tutto ciò che è "kontro-Microsoft" che hai la
            ragione ottenebrata.apparte che parlare con le 'k' è da becero mentre in generale i programmatori e gli utenti avanzati (open source e non) ci tengono ad una buona dizione, vorrei che rispondessi anzichè insultare.
            Perché, le tue spiegazioni politiche e
            antiamericane?Antiamericane ? non mi sembra ne abbia usate, comunque sia che c'è di male, può essere Antiamericano, Antiiracheno, Antitedesco, Antigiapponese, Antiinuit per quel che mi riguarda, qui sventola ancora la bandiera italiana.
            Non dirmi che tutto ciò che è anti-Microsoft (
            Linux, open source ) non è politico e non è di
            Sinistra: il software libero vuole eliminare la
            proprietà del software e renderlo di proprietà di
            tutti, un pò come, più in generale, Bertinotti (
            che io rispetto, nonostante non condivida tutte
            le sue idee ) che vuole "eliminare la proprietà
            privata" ( vedi http://snipurl.com/d737 ).Perchè un software dovrebbe essere di destra o di sinistra ?Se io mi rompo le balle che il mio programma di posta ha qualche problema e me ne scrivo uno per cavoli miei, dopodichè lo passo in giro "for free", "open" e via dicendo... sono comunista per questo ? chi sà programmare in generale scrive codice anche quando non è commissionato e spesso per il proprio diletto... ognuno, oltre al suo lavoro, usa le sue capacità per fare qualcosa "per la gloria", gli avvocati per esempio fanno le cause "pro bono"...Comunque nessuno vuol togliere a Microsoft la proprietà di Windows, si vuole solo che la roba fatta per essere free ed open rimanga free ed open senza che qualcuno se ne spunti con un "io avevo brevettato quest'idea tre anni fà, il programma che hai scritto è illegale, cancellalo e smetti di distribuirlo o pagami $cifrone".
            Dieci sono sempre troppo pochi rispetto allo
            sterminato esercito di programmatori volontari
            open source che non hanno ricevuto un fico secco
            per il loro lavoro e che mai lo riceveranno, e
            poi parlate di etica.Beh, se continuano (continuiamo) a scrivere forse la cosa ci stà bene... vuoi diventare il manager/avvocato della comunità Open source e iniziare delle cause senza il mandato dei tuoi clienti... complimenti! farai strada....
        • Anonimo scrive:
          Re: Gates è un grande

          Se c'è una cosa che mi fa incazzare è che ogni
          volta, in ogni intervento, qualcuno deve sempre
          sfottere chi ha idee diverse.Chi ha iniziato a sfottere è il tipo che ha esaltato Bill Gates proponendolo come un'idealista. Certo anche Hitler era un idealista allora....
          Sono in pochi quelli capaci a dare risposte serie
          o a rispettare le idee altrui. Penso che la
          rabbia e la divisione che c'è tra una e l'altra
          parte sia la cosa più negativa di questo momento
          al di là di Windows, al di là di Linux e di tutto
          quello che ci gira intorno.Non c'è nessuna parte, dammi retta. Ce n'è una sola. Quella della gente onesta che vuole continuare a lavorare nell'informatica onestamente e seriamente, cosa che ultimamente è venuta a mancare proprio grazie a emeriti personaggi come il rapace Bill Gates.
          • Anonimo scrive:
            Re: Gates è un grande
            - Scritto da: Anonimo

            Se c'è una cosa che mi fa incazzare è che ogni

            volta, in ogni intervento, qualcuno deve sempre

            sfottere chi ha idee diverse.

            Chi ha iniziato a sfottere è il tipo che ha
            esaltato Bill Gates proponendolo come
            un'idealista. Certo anche Hitler era un idealista
            allora....


            Sono in pochi quelli capaci a dare risposte
            serie

            o a rispettare le idee altrui. Penso che la

            rabbia e la divisione che c'è tra una e l'altra

            parte sia la cosa più negativa di questo momento

            al di là di Windows, al di là di Linux e di
            tutto

            quello che ci gira intorno.

            Non c'è nessuna parte, dammi retta. Ce n'è una
            sola. Quella della gente onesta che vuole
            continuare a lavorare nell'informatica
            onestamente e seriamente, cosa che ultimamente è
            venuta a mancare proprio grazie a emeriti
            personaggi come il rapace Bill Gates.Chi ti blocca dal farti un os tutto tuo,comprarti il brevetto e vendere il tuo prodotto? Bill? Non credo proprio.....
          • Anonimo scrive:
            Re: Gates è un grande
            - Scritto da: Anonimo

            Se c'è una cosa che mi fa incazzare è che ogni

            volta, in ogni intervento, qualcuno deve sempre

            sfottere chi ha idee diverse.

            Chi ha iniziato a sfottere è il tipo che ha
            esaltato Bill Gates proponendolo come
            un'idealista. Certo anche Hitler era un idealista
            allora....Tu non sai di cosa parli.Sfottere significa:---sfót|te|rev.tr. (io sfótto)1 CO prendere in giro, deridere: lo sfotteva continuamente; anche ass.: hai finito di s.? 2 BU nel gergo militare, prendersela con un subordinato perseguitandolo 3 BU imbrogliare, ingannare 4 RE roman., danneggiare, guastare--- da http://www.demauroparavia.it/107364Leggendo l'intervento, e tenendo a mente la definizione della parola "sfottere", è evidente che l'autore abbia preso in giro nessuno, ha espresso solo la sua opinone.Evidentemente non sei capace di discernere, figuriamoci di capire di cosa si sta parlando ( eppure il significato di "sfottere" è chiaro e semplice ).Ve la contate tra di voi, come al solito, e vi montate uno con l'altro.Caso mai, dato che proprio tu hai tirato in ballo la parola "sfottere", ti consiglio di darti una bella letta negli interventi dei forum di PI, che più di tutti rappresentano in modo emblematico l'atteggiamento dei vari sostenitori di queste correnti ( software libero, open source ) dedicato alla denigrazione più crudele e allo sfottimento di chiunque la pensi in modo diverso dal vostro.I post ci sono, basta leggerli, questi sono fatti, se non siete capaci di capire che siete voi i primi a sfottere, e se non capite che state accusando di sfottimento chi non sfotte ma esprime la propria opinione, siete degli ipocriti, e tutto il mondo lo può leggere perché presumo che gli interventi rimarranno qui a imperitura memoria.

            Sono in pochi quelli capaci a dare risposte
            serie

            o a rispettare le idee altrui. Penso che la

            rabbia e la divisione che c'è tra una e l'altra

            parte sia la cosa più negativa di questo momento

            al di là di Windows, al di là di Linux e di
            tutto

            quello che ci gira intorno.

            Non c'è nessuna parte, dammi retta. Ce n'è una
            sola. Quella della gente onesta che vuoleSe tu fossi onesto non denigreresti chi non ha le tue idee e non accuseresti gli altri di cose che non hanno fatto.
            continuare a lavorare nell'informatica
            onestamente e seriamente, cosa che ultimamente è"Onestamente" sarebbe installando software scaricato gratuitamente da Internet?"Onestamente" sarebbe rivendendo questo software scritto non si sa da chi non si sa come non si sa copiando da dove, non si sa perché e non si sa in quali condizioni?"Onestamente" sarebbe -come prevede la assurda definizione si "software libero"- pretendere di avere il diritto INSINDACABILE di copiare gratuitamente il lavoro degli altri?
            venuta a mancare proprio grazie a emeriti
            personaggi come il rapace Bill Gates.Guarda caso la regina gli ha dato un riconoscimento.Se la regina sbaglia allora ha sbagliato anche a darlo ai padri del TCP/IP.Se non sbaglia allora ha fatto bene a dare un riconoscimento ad entrambi.Se siete così convinti che abbia sbagliato a darla a Bill allora andate in piazza a protestare perché l'ha dato ai padri del TCP/IP, dite alla regina che VOI avete il diritto anzi il DOVERE di decidere al posto suo a chi dare i riconoscimenti e a chi no.Sostituitevi a lei, o esercito di Regine, e ritirate il riconoscimento a Bill e facciamola finita.
      • Anonimo scrive:
        Re: Gates è un grande
        - Scritto da: Anonimo
        Almeno SUN mi da una suite StarOffice che fa le
        stesse cose di M$ Office e ne costa un decimo.Basta darti qualcosa gratis che si conquista la tua fiducia? Eh beh potevi dirlo subito allora.Cristoforo Colombo agli indigeni americani regalava perline di vetro e campanellini in cambio dei loro gioielli, sappiamo tutti come è andata a finire.
        SI, come no. Infatti Bill si sta battendo molto
        poco legalmente per ottenere la brevettazione del
        software anche in europa tanto per fare gli
        interessi dei programmatori.Ah perché la IBM che ha ancora più brevetti di Microsoft no? Ha pure "prestato gratis" 500 brevetti ( briciole ) per ungervi meglio.Criticate la MS ma non criticate la IBM, certo che siete proprio ingenui, ma sapete cos'è, l'ipocrisia?
        Si perchè Bill Gates da tutti i suoi guadagni ai
        programmatori.Almeno non li fa lavorare gratis.
        Veramente è già così adesso proprio grazie al tuo
        datore di lavoro Bill Gatez. Su dai, ora torna al
        fornello a girare la bistecca e controlla le
        patatine che bruciano.Rischierai di non avere manco quella caro mio.
        • Anonimo scrive:
          Re: Gates è un grande
          Rispondo anche qui caro il mio "quoto tutti e vinco sempre".La comunità Open Source non lavora perchè spinta, quello che genera lo genera per volontà propria, se programma e non guadagna e continua nonostante tutto a programmare probabimente è perchè GLI VA'BENE.Capisco che c'è gente con la mente limitata al:"buono=(faccio_soldi())?TRUE:FALSE;"Analogamente non aspettarti che tutti vogliano seguire questa strada; notiziona:LA GENTE CHE SCRIVE SOFTWARE FREE SA CHE PROBABILMENTE NON CI SBARCHERA'IL LUNARIO EPPURE CONTINUA A SCRIVERE SOFTWARE FREE.Fissatelo in testa.
    • Anonimo scrive:
      Re: Gates è un grande
      Bé, ha bloccato lo sviluppo di nuovi sistemi operativi, nuove suite da ufficio e nuovi browser web per un decennio, e i soldi ottenuti bloccando le economie locali li da ai poveri.Forse si, è una specie di Robin Hood, ma non stà facendo del bene ai programmatori che già da adesso non possono pensare di farsi una software house con le proprie forze bloccati come sono da brevetti e strapotere dei monopolisti sw.Quando dovrai stare attento a 16 milioni di brevetti per fare una finestrella "hello world" ringrazierai Gates, la MS, l'IBM, la SUN e tutti quelli che hanno creato grandi industrie per poter eliminare le piccole e medie imprese e pagare così di meno i programmatori.- industrie = + manodopera in mercato = stipendi più bassi.McDonald è esattamente come la MS.
      • Anonimo scrive:
        Re: Gates è un grande
        magari avere gli stipendi che offre Microsoft, IBM o SUN, anche solo le filiali italiane.La verità è che sono le piccole e medie software house, per le loro dimensioni, a non essere in grado di fornire stipendi adeguati al lavoro svolto e a far passare ogni voglia di migliorare, tanto entri con una bassa posizione e ti tieni quella. Una ditta con 50 dipendenti non ha bisogno di 20 dirigenti. Ci saranno i fondatori, gli altri saranno tutti sguatteri sottopagati
        • Anonimo scrive:
          Re: Gates è un grande
          - Scritto da: Anonimo
          E la colpa e' stata tutta della mia giovinezza e
          ambizione che mi hanno portato a credere che la'
          "fuori" avrei trovato ricchezza, fama e potere.
          Ed invece ho trovato, gerarchie, mobbing,
          licenziamenti e precarieta'.

          E questo grazie alle grandi aziende come la
          Micr$oft che tutti osannate come degli schiavi
          plebei.Ma tu sei ossessionato, per favore levati questa fissazione e apri la mente, la Microsoft non c'entra niente.La IBM che dovrebbe difendervi punta ancora di più sui brevetti software di quanto faccia Microsoft.Gli schiavi plebei sono quelli che lavorano di notte ( basta vedere gli orari in cui sono stati compilati gli eseguibili ) per fare sotware libero senza essere pagati da quelli che lo rivenderanno al cognato, all'amico che fa il dirigente, e che si riempie la bocca di paroloni sul "software libero" che gli porta tanti dobloni.E' molto infantile cercare sempre la colpa negli altri invece che in sè stessi.
          • Anonimo scrive:
            Re: Gates è un grande

            Ma tu sei ossessionato, per favore levati questa
            fissazione e apri la mente, la Microsoft non
            c'entra niente.Non c'entra niente in cosa ?Nel mobbing etc etc di sicuro non c'entra (o meglio, c'entra come c'entra in tutte le società), ma quella delle grandi società è una cosa che ha a che fare con l'esplosione della bolla "new economy" e di quanti hanno aperto "lasocietàdelpiffero.com" per arricchirsi con quotazioni farlocche; è ovvio che ora nessuno vuole più fidarsi dei piccoli dopo che le startup di qualche anno fa hanno cominciato a chiudere una dopo l'altra dopo essersi "succhiati" soldi a tutto spiano.
            La IBM che dovrebbe difendervi punta ancora di
            più sui brevetti software di quanto faccia
            Microsoft.IBM non mi ha mai difeso, mi difendono i carabinieri se qualcuno mi picchia...Tutti puntano sui brevetti e la causa è ovvia, meglio avercelo tu che lasciarlo in mano a qualcun'altro, è il mercato ad essersi rinco permettendo un applicazione legale di un qualcosa che dovrebbe essere priva di restrizioni.Nota all'universo, parliamo di BREVETTI su parti di codice, strutture e algoritmi e non sui programmi... il problema non è che qualcuno potrebbe clonare Windows se non c'è il brevetto su Windows, il problema è che non si può brevettare un frammento di codice e poi denunciare chi ne scrive uno simile (altra nota: cosa rischia di perderci microsoft? nulla, tutto il codice è segreto--- cosa rischia di perderci la comunità open? tutto, poca gente potrebbe permettersi una querelle legale contro una software house mastodontica).
            Gli schiavi plebei sono quelli che lavorano di
            notte ( basta vedere gli orari in cui sono stati
            compilati gli eseguibili ) per fare sotware
            libero senza essere pagati da quelli che lo
            rivenderanno al cognato, all'amico che fa il
            dirigente, e che si riempie la bocca di paroloni
            sul "software libero" che gli porta tanti
            dobloni.Gli eseguibili DE CHE ?Ti ricordo che il software open è bene che giri in sorgente, mentre per gli eseguibili spesso sono compilati in automatico a sera (visto che i programmatori di giorno lavorano e prima di "staccare" fanno il commit dei sorgenti aggiornati), in questo modo si è sicuri di non compilare codice "aggiornato a metà"... si vede che sai poco di come funzionano le cose RECENTEMENTE.
            E' molto infantile cercare sempre la colpa negli
            altri invece che in sè stessi.Dottore : "Lei ha il complesso del perseguitato"Malato: "Non è vero, lei lo dice solo perchè non mi può soffrire"
        • Anonimo scrive:
          Re: Gates è un grande
          MMh... 'sto forum ha ancora un fondamentale difetto: i non registrati.Si capisce un cavolo di chi risponde a chi, mica per altro...madonna che branco di vigliacconi che abbiamo qui.Nemmeno un nickname, ma via... porta via tanto tempo registrarsi, eh?Ah, Bill Gates, gia`, per non essere del tutto OT bisogna che dica qualcosa su Bill Gates: boh, forse pensa che arrivato a 1000 miliardi di dollari il giochino gli dara` una vita extra, per il resto non saprei... e` stato bravo a ammonticchiare tutti quei quattrini, ma del resto e` il mondo che gliel'ha permesso, e lui che colpa ne ha? Un po' come per la Vanna e le cure per il malocchio... oh, se il ricambio generazionale di chi non ha mai visto un computer prima del lancio pubblicitario strombazzato del prodotto X, era quello che era intorno al '96, Bill che colpa ne ha? Uno viene, vede, piu` o meno funziona, quando non si blocca, addirittura magari non arrivo a capire com'e` che le cartelline sono organizzate, ma riesco a capire che nella cartellina documenti c'e` quello che avevo fatto (salvo andare nel pallone se poi qualcuno una volta mi cambia la directory di salvataggio...), e che pigiandoci sopra mi si riapre... oh, anche se il computer mi si blocca ogni tanto, pazienza. Che ne so io di come avrebbe dovuto, o potuto, funzionare? Bravo, Bill. Sissi`. Circonvenzione d'incapace. Questo e` il reato che potrei, al limite, ascrivergli.Invidia? No, no, proprio un astio sordo per chi 'sto mondo l'ha rovinato, evitando accuratamente che qualcuno capisse qualcosa, anche solo di sfuggita. Evitando accuratamente che chiunque, compresi gli sviluppatori di Windows stesso, capisse perche` diamine qualcosa non funzionava come doveva (e ancora non funziona, anche se con tutte le toppe, in 10 anni sono riusciti quantomeno a non far sfarfallare il puntatore del mouse).Sissi`, tanto e` solo invidia. Di cosa? Della faccia tosta?
      • Anonimo scrive:
        Re: Gates è un grande
        - Scritto da: Anonimo
        Bé, ha bloccato lo sviluppo di nuovi sistemi
        operativi, nuove suite da ufficio e nuovi browser
        web per un decennio, e i soldi ottenuti bloccando
        le economie locali li da ai poveri.
        Forse si, è una specie di Robin Hood, ma non stà
        facendo del bene ai programmatori che già da
        adesso non possono pensare di farsi una software
        house con le proprie forze bloccati come sono da
        brevetti e strapotere dei monopolisti sw.Questa è ipocrisia perché non critichi la IBM che sta dalla vostra parte e che ha ancora più brevetti della Microsoft. Voglio proprio vedere chi è Robin Hood tra i due!
        Quando dovrai stare attento a 16 milioni di
        brevetti per fare una finestrella "hello world"
        ringrazierai Gates, la MS, l'IBM, la SUN e tutti
        quelli che hanno creato grandi industrie per
        poter eliminare le piccole e medie imprese e
        pagare così di meno i programmatori.Quello è un problema che riguarda il sistema di brevettazione ormai vetusto e abusato, non confondete le cose vi prego, che poi voi fate solo che una gran confusione.
        - industrie = + manodopera in mercato = stipendi
        più bassi.Chiudiamo tutte le industrie che si occupano di Linux quindi.
    • Akiro scrive:
      Re: Gates è un grande

      Bill è uno dei pochi idealisti rimasti.
      Ve ne accorgerete quando non ci
      sarà più, e la microsoft diventerà
      una macchina per pura speculazione
      senza più lo spirito costruttivo che ora
      vantano gli uffici che si vedono
      ogni giorno su channel 9.speculazione.. perkè il marketing massivo che fa microsoft adesso cos'è?mah
      Lo capirete quando Microsoft sarà
      diventata come Sun, che costringe
      i propri partner a lavorare su software
      open source senza supporto, buggato,
      incompletoopen source = buggato ed incompleto???
      (chiedetelo
      ai dirigenti Sun sotto quale voce mettono
      le centinaia di programmatori che fanno
      software gratis per loro perchè è la filosofia
      open source... la voce è "operatori a costo
      zero").dove sta scritto che lavorano gratis?
      perchè allora fare il
      programmatore
      renderà così poco, il suo valore di mercato sarà
      stato così deprezzato, che non ci si potrà più
      campare, tanto che perfino gli stipendi da post
      new economy che oggi sembrano tanto bassi
      sembreranno dei miraggi.il problema degli stipendi bassi non è monopolio dei programmatori...scusami se te lo dico ma: sveglia!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: Gates è un grande
        - Scritto da: Akiro

        Bill è uno dei pochi idealisti rimasti.

        Ve ne accorgerete quando non ci

        sarà più, e la microsoft diventerà

        una macchina per pura speculazione

        senza più lo spirito costruttivo che ora

        vantano gli uffici che si vedono

        ogni giorno su channel 9.

        speculazione.. perkè il marketing massivo che fa
        microsoft adesso cos'è?
        mahperchè il marketing massivo che fanno quelli del software libero sfruttando il terzo mondo, l'ideologia, la politica, il codice degli altri e i buoni sentimenti degli altri adesso cos'è?
        open source = buggato ed incompleto???Spesso e volentieri, sono passati i tempi di Win98 ( quando al massimo, vedevi girare la Slackware della Yggdrasil ).

        (chiedetelo

        ai dirigenti Sun sotto quale voce mettono

        le centinaia di programmatori che fanno

        software gratis per loro perchè è la filosofia

        open source... la voce è "operatori a costo

        zero").

        dove sta scritto che lavorano gratis?dove sta scritto che li pagano?

        stato così deprezzato, che non ci si potrà più

        campare, tanto che perfino gli stipendi da post

        new economy che oggi sembrano tanto bassi

        sembreranno dei miraggi.

        il problema degli stipendi bassi non è monopolio
        dei programmatori...
        scusami se te lo dico ma: sveglia!!!Tu stai ancora dormendo.
        • Anonimo scrive:
          Re: Gates è un grande

          perchè il marketing massivo che fanno quelli del
          software libero sfruttando il terzo mondo,
          l'ideologia, la politica, il codice degli altri e
          i buoni sentimenti degli altri adesso cos'è?Domani W.G.3 muore, Microsoft diventa una società senza cuore e decide di far pagare caro Windows nel terzo mondo ma e gente rimane tagliata fuori perchè si è abituata ad usare software "offerto" a basso costo...Domani W.G.3 muore, Microsoft diventa una società senza cuore e decide di far pagare caro windows nel terzo mondo ma la gente abituata ad usare roba open non solo impara a saper fare qualcosa di più costruttivo di "click" ma riesce anche a continuare ad usare il computer.Tu cosa scegli ?
          Spesso e volentieri, sono passati i tempi di
          Win98 ( quando al massimo, vedevi girare la
          Slackware della Yggdrasil ).Slackware mi faceva il NAT (Network Address Translation) detto anche "condivisione di connessione" dal 1995; il supporto "funzionale" (senza il proxy proprietario di windows) è spuntato solo con ME, a fine 2000.Apparte che un 60% dei siti web con Windows fanno girare tecnologie proprietarie come Apache mi pare che di bug è meglio che non si parli, ricordo che Microsoft per non fare brutta figura fino a poco tempo fa ha usato la politica di "declassare" i bug per fare bella figura nei test comparativi, è servita una buona dose di worm perchè cambiassero la loro politica; non voglio essere polemico, iscriviti alle mailing list di securityfocus, vedrai che impari qualcosa.
          dove sta scritto che li pagano?dove sta scritto che gli frega di non essere pagati?
          Tu stai ancora dormendo."Non ho sonno"
    • Anonimo scrive:
      Re: Gates è un grande
      - Scritto da: Anonimo

      Bill è uno dei pochi idealisti rimasti.
      Ve ne accorgerete quando non ci
      sarà più, e la microsoft diventerà
      una macchina per pura speculazione
      senza più lo spirito costruttivo che ora
      vantano gli uffici che si vedono
      ogni giorno su channel 9.

      Lo capirete quando Microsoft sarà
      diventata come Sun, che costringe
      i propri partner a lavorare su software
      open source senza supporto, buggato,
      incompleto, perchè e' una "commodity"
      e quindi meno costa meglio è, in quanto
      loro lavorano sui servizi, e questi vengono
      pagati, non il software.
      Quando capirete che la guerra contro la
      visione del software come una commodity
      la sta combattendo solo Bill Gates,
      e che è una guerra per gli interessi
      dei programmatori, che stanno diventando
      essi stessi delle commodities (chiedetelo
      ai dirigenti Sun sotto quale voce mettono
      le centinaia di programmatori che fanno
      software gratis per loro perchè è la filosofia
      open source... la voce è "operatori a costo
      zero").

      Purtroppo molti capiranno tardi il perchè Gates
      sta cercando di avvertire il mondo della
      svalutazione di valore che si da al software
      ogni giorno di più. E quando lo capiranno,
      sarà troppo tardi, perchè allora fare il
      programmatore
      renderà così poco, il suo valore di mercato sarà
      stato così deprezzato, che non ci si potrà più
      campare, tanto che perfino gli stipendi da post
      new economy che oggi sembrano tanto bassi
      sembreranno dei miraggi.

      Ma d'altronde, quelli che capiscono cosa si
      nasconde davvero dietro alla strategia dei
      "servizi" che IBM, Sun e gli altri stanno
      seguendo, sono davvero in pochi.
      Finchè un giorno vi sveglierete e scoprirete
      di essere solo un operatore che fornisce
      servizi, sostituibile come un cameriere del
      MacDonald, e pagato, probabilmente, di meno.FirmatoBill Bates
  • Anonimo scrive:
    Se avesse...
    Se avesse dato il titolo a Linus Turvalds sicuramente avreste preso un'altra foto vero? Che caso! E' informazione questa?
    • Anonimo scrive:
      Re: Se avesse...
      - Scritto da: Anonimo
      Se avesse dato il titolo a Linus Turvalds
      sicuramente avreste preso un'altra foto vero? Che
      caso! E' informazione questa?Chi è Turvalds? Un tuo amico?Cmq, ma voi ormai linux ve lo sognate anche di notte?Siete dei fissati
      • Anonimo scrive:
        Re: Se avesse...
        - Scritto da: Anonimo
        - Scritto da: Anonimo

        Se avesse dato il titolo a Linus Turvalds

        sicuramente avreste preso un'altra foto vero?
        Che

        caso! E' informazione questa?

        Chi è Turvalds? Un tuo amico?
        Turvalds è uno pseudonimo dell'agente del KGB e black hat hacker Lynos Torovoltos, un lituano che tradì la causa nazionale aderendo al breznevismo, che cercò attivamente di diffondere nel mondo usando come cavallo di Troia il software "Lunix".
    • Anonimo scrive:
      Re: Se avesse...
      - Scritto da: Anonimo
      Se avesse dato il titolo a Linus Turvalds
      sicuramente avreste preso un'altra foto vero? Che
      caso! E' informazione questa?Chiudi la bocca, che esce aria putrida
    • Anonimo scrive:
      Re: Se avesse...
      - Scritto da: Anonimo
      Se avesse dato il titolo a Linus Turvalds
      sicuramente avreste preso un'altra foto vero? Che
      caso! E' informazione questa?Se avesse usato almeno una volta in vita sua windows, l'avrebbe insignito dell'onorificenza di duca dei miei cojoni :-D
    • HotEngine scrive:
      Re: Se avesse...
      - Scritto da: Anonimo
      Se avesse dato il titolo a Linus Turvalds
      sicuramente avreste preso un'altra foto vero? Che
      caso! E' informazione questa?Di che foto parli???
  • Anonimo scrive:
    foto
    la foto vuol esser polemica / ironica?mi sembra un po' una perdita di stile da parte dello staff, visto che si tratta comunque di un'ente benefico, quello di cui si parla..
    • Anonimo scrive:
      Re: foto

      la foto vuol esser polemica / ironica?mi pare ironica no? tu che dici?
      mi sembra un po' una perdita di stile da parte
      dello staff, visto che si tratta comunque di
      un'ente benefico, quello di cui si parla..ma guarda se l'ironia adesso vuol dire perdita di stile allora mi auguro che lo staff lo perda completamente sto stile
      • Anonimo scrive:
        Re: foto
        - Scritto da: Anonimo

        la foto vuol esser polemica / ironica?

        mi pare ironica no? tu che dici?


        mi sembra un po' una perdita di stile da parte

        dello staff, visto che si tratta comunque di

        un'ente benefico, quello di cui si parla..

        ma guarda se l'ironia adesso vuol dire perdita di
        stile allora mi auguro che lo staff lo perda
        completamente sto stileAh si? Ma daaaiii...GUARDA CASO l'hanno appena tolta, sbalorditivo vero?Da tempo avevo sospetti che sotto sotto PI fosse di parte, ma poiché sono ambigui e sornioni non mi ero mai sbilanciato in nome dell'obiettività.Oggi invece ho ricevuto la risposta ai miei dubbi, ho finalmente la certezza, e d'ora in poi leggero PI con ben altri occhi.
    • Anonimo scrive:
      Re: foto
      - Scritto da: Anonimo
      la foto vuol esser polemica / ironica?

      mi sembra un po' una perdita di stile da parte
      dello staff, visto che si tratta comunque di
      un'ente benefico, quello di cui si parla..Voglio proprio vedere se mettevano una foto di Stallman o di Torvalds con un dito nel naso in occasione di una notizia importante e positiva per l'open source e il software libero.Infatti per Linux ai bambini in Kenia non hanno messo nessuna foto ridicola come può essere quella di un Kernel Panic, figurati! hanno messo tutti i diagrammi diagrammini e il bambino che usa il computerino.Mi ridono già le orecchie.Ho sempre pensato che PI fosse bene o male imparziale, con questa notizia mi sembra quindi definitivo il suo orientamento. Il bello è che -almeno per ora- non usano un programmillo open source per tenere in piedi il sito, anzi, parrebbe che usino pure ASP di Microsoft!Sbalorditivo vero?
      • Anonimo scrive:
        Re: foto
        - Scritto da: Anonimo
        Voglio proprio vedere se mettevano una foto di
        Stallman o di Torvalds con un dito nel naso in
        occasione di una notizia importante e positiva
        per l'open source e il software libero.
        Le persone meno piagnone di te ci avrebbero riso sopra, anche se fossero convinte sostenitrici dell'open source
        Il bello è che -almeno per ora- non usano un
        programmillo open source per tenere in piedi il
        sito, anzi, parrebbe che usino pure ASP di
        Microsoft!

        Sbalorditivo vero?Esiste pure chi sviluppa programmi open source in ASP. Pensa, esistono anche IDE per C#, con SharpDevelop, completamente open.Sbalorditivo, vero?
        • Anonimo scrive:
          Re: foto
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo


          Voglio proprio vedere se mettevano una foto di

          Stallman o di Torvalds con un dito nel naso in

          occasione di una notizia importante e positiva

          per l'open source e il software libero.



          Le persone meno piagnone di te ci avrebbero riso
          sopra, anche se fossero convinte sostenitrici
          dell'open sourceVaglielo a dire a quelli di PI che hanno appena tolto la foto, sbalorditivo vero? che tempismo!Vaglielo a dire, dài dài sù sù tu che sai tutto e che hai sempre ragione.

          Il bello è che -almeno per ora- non usano un

          programmillo open source per tenere in piedi il

          sito, anzi, parrebbe che usino pure ASP di

          Microsoft!



          Sbalorditivo vero?

          Esiste pure chi sviluppa programmi open source in
          ASP. Pensa, esistono anche IDE per C#, con
          SharpDevelop, completamente open.

          Sbalorditivo, vero?Ognuno è libero di fare quello che gli pare, questa è libertà, mica la falsa libertà del software libero.Anzi, non ho proprio niente contro la licenza BSD ( guardacaso la Apple -fatti non chiacchiere- sta usando un microkernel che deriva da BSD, e che c'entra con il software libero e con Linux come i cavoli a merenda ), è tutto un'altro mondo rispetto alla GPL.Sì sì intanto la foto l'hanno tolta, dài, sù, protesta, se ti metti a frignare la rimettono!!!E' la prima volta che assisto a una cosa del genere, l'hanno combinata veramente grossa, per me, si sono smascherati definitivamente, peccato.Saluti e buon free coding, free tutto ( not as a whisky!!! ).
          • Anonimo scrive:
            Re: foto

            Sì sì intanto la foto l'hanno tolta, dài, sù,
            protesta, se ti metti a frignare la rimettono!!!Te secondo me c'hai un problema di ego
  • Anonimo scrive:
    Una foto vale più di mille parole
    Complimenti vivissimi a chi ha scelto la foto della regina. Gli darei il nobel (geek) :D
    • Anonimo scrive:
      Re: Una foto vale più di mille parole
      - Scritto da: patroclo
      Complimenti vivissimi a chi ha scelto la foto
      della regina. Gli darei il nobel (geek) :DMa che c'entra la regina? E' lì quasi per bel vedere.La verità è che gli italiani la regina non ce l'hanno, ma sono moooolto più sudditi del loro stato di quanto lo sia un inglese sfigato preso a caso.Ah è vero, non c'hanno il bidet, ah beh, allora, sono dei barbari!
      • Anonimo scrive:
        Re: Una foto vale più di mille parole
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: patroclo

        Complimenti vivissimi a chi ha scelto la foto

        della regina. Gli darei il nobel (geek) :D

        Ma che c'entra la regina? E' lì quasi per bel
        vedere.
        Un gran bel vedere, direi. Quasi come Pamela Anderson.
        La verità è che gli italiani la regina non ce
        l'hanno, ma sono moooolto più sudditi del loro
        stato di quanto lo sia un inglese sfigato preso a
        caso.

        Ah è vero, non c'hanno il bidet, ah beh, allora,
        sono dei barbari!Purtroppo gli italiani non hanno nemmeno il sense of humor.
    • Adrynet scrive:
      Re: Una foto vale più di mille parole
      - Scritto da: patroclo
      Complimenti vivissimi a chi ha scelto la foto
      della regina. Gli darei il nobel (geek) :DIo penso invece che sia veramente imbarazzante. Non me l'aspettavo da Punto-Informatico
  • Anonimo scrive:
    ma che fate come fede?
    http://www.punto-informatico.it/punto/20050303/1.jpgl'avete mai visto prodi al tg4?:D
    • JackMauro scrive:
      Re: ma che fate come fede?
      - Scritto da: Anonimo
      http://www.punto-informatico.it/punto/20050303/1.j

      l'avete mai visto prodi al tg4?:Dperché vogliamo parlare del trio monnezza?http://www.punto-informatico.it/punto/20050303/2.jpgOggi in redazione (come nel resto dell'italia) pare che avessero il dentino avvelenato...PS:Rivoglio internet come era nel 95...niente pubblicità...niente censura...niente leggi malsane...la smetto prima di andare OT... o forse ci sono già?--Jackhttp://jack.logicalsystems.it/homepage
      • Anonimo scrive:
        Re: ma che fate come fede?
        - Scritto da: JackMauro
        PS:
        Rivoglio internet come era nel 95...
        niente pubblicità...
        niente censura...
        niente leggi malsane...NIENTE LINUX!! ( esiste, come gioco -lo dice lo stesso Torvalds-, formalmente, dal '91, ma nel '95 non è che avesse fatto grandi passi ).
        • Anonimo scrive:
          Re: ma che fate come fede?
          - Scritto da: Anonimo

          PS:

          Rivoglio internet come era nel 95...

          niente pubblicità...

          niente censura...

          niente leggi malsane...

          NIENTE LINUX!! ( esiste, come gioco -lo dice lo
          stesso Torvalds-, formalmente, dal '91, ma nel
          '95 non è che avesse fatto grandi passi ).Pensa un po', io ho conpsciuto linux nel '95-'96 proprio navigando su internet. Da una workstation Sun, of course
          • Anonimo scrive:
            Re: ma che fate come fede?
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            PS:


            Rivoglio internet come era nel 95...


            niente pubblicità...


            niente censura...


            niente leggi malsane...



            NIENTE LINUX!! ( esiste, come gioco -lo dice lo

            stesso Torvalds-, formalmente, dal '91, ma nel

            '95 non è che avesse fatto grandi passi ).

            Pensa un po', io ho conpsciuto linux nel '95-'96
            proprio navigando su internet. Da una workstation
            Sun, of courseAnch'io.E nel '97 feci la prima installazione. Spesi 86.000 lire per il bellissimi libro RedHat Linux di David Pitts e impazzii per installare la mitica RH5.0.E da allora non uso più uindous sui miei pc (Slackware-current docet!) .....(linux)
          • Anonimo scrive:
            Re: ma che fate come fede?
            Ahhh ora ho capito! Per questo fate tutte quelle menate/paranoie su Linux: Perchè dopo 10 anni di delusioni e illusioni non vi sembra proprio il caso di abbandonare un SO che all'epoca credavate avrebbe scacciato Win dopo qualche mese!!!!AHHH- Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo





            PS:



            Rivoglio internet come era nel 95...



            niente pubblicità...



            niente censura...



            niente leggi malsane...





            NIENTE LINUX!! ( esiste, come gioco -lo dice
            lo


            stesso Torvalds-, formalmente, dal '91, ma nel


            '95 non è che avesse fatto grandi passi ).



            Pensa un po', io ho conpsciuto linux nel '95-'96

            proprio navigando su internet. Da una
            workstation

            Sun, of course

            Anch'io.
            E nel '97 feci la prima installazione.
            Spesi 86.000 lire per il bellissimi libro RedHat
            Linux di David Pitts e impazzii per installare la
            mitica RH5.0.
            E da allora non uso più uindous sui miei pc
            (Slackware-current docet!)
            .....(linux)
      • Anonimo scrive:
        Re: ma che fate come fede?

        PS:
        Rivoglio internet come era nel 95...
        niente pubblicità...
        niente censura...
        niente leggi malsane...che bello win95...NT4...scaricare programmi per la prima volta a 0,5 - 1K al secondo...aspettare circa 10 - 15 minuti per un programmino fantasticando sulle funzionalità descritte nel sito (mitico Drag&File!!) ....che tempi....chattare con PowWow...cercare gente sulla Chat di Deejay... scoprire che già una linea 33.6 era mega galattica (mitico US Robotics da 350 mila lire!) scoprire per la prima volta le email gratuite di hotmail e freemail... possibilità di creare propri siti internet per farsi conoscere... scoprire i negozi online di informatica per cercare i pezzi che costano meno...scoprire i newsgroup da dove poter attingere informazioni utilissime...BEATA INFANZIA INFORMATICA!!!!!!! :'( :'( :'(;)
  • Anonimo scrive:
    ...
    Ma questa foto, con lei e un dito nel naso?Non è che da proprio da lì si è infilata un pennarello nel cervello (alla homer j)?Perchè se fosse così allora il tutto si spiegerebbe...onore al comandante dei cavalieri del "più eccellente" ordine dell'impero inglese... :D :D
Chiudi i commenti