Giornata RFID, libro bianco sui radiochip

Presentazione

Roma – Il prossimo 5 dicembre viene presentato in Confindustria a Roma (viale dell’Astronomia 30) il Libro Bianco sulle tecnologie dell’innovazione realizzato da Fondazione Ugo Bordoni e Federcomin e che pone al centro le opportunità e le problematiche legate alle tecnologie RFID, i chip a radiofrequenza ormai in rapida diffusione nel mondo ricco.

Alla presentazione del Libro Bianco, che gode del patrocinio del ministero delle Comunicazioni, parteciperanno numerosi esperti, tra cui Ennio Lucarelli, di Federcomin e presidente di Aitech-Assinform, Francesco Troisi del ministero delle Comunicazioni, Raffaele Ranucci della Regione Lazio, Marco Zamperini di Etnoteam e Paolo Talone della Fondazione Ugo Bordoni.

Il sito della Fondazione è a questo indirizzo

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Wakko Warner scrive:
    Ottima proposta
    Mi trovo pienamente d'accordo con essa.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ottima proposta
      - Scritto da: Wakko Warner
      Mi trovo pienamente d'accordo con essa.Quindi se qualcuno va in piazza a sparare all'impazzata gli diamo una tessera vitalizia gratis per il poligono?E poi, a me piacciono i rally. Se comincio a correre come nei rally su strada normale con le altre macchine, mi daranno da guidare una vera macchina da rally?
      • Wakko Warner scrive:
        Re: Ottima proposta
        - Scritto da:

        - Scritto da: Wakko Warner

        Mi trovo pienamente d'accordo con essa.

        Quindi se qualcuno va in piazza a sparare
        all'impazzata gli diamo una tessera vitalizia
        gratis per il
        poligono?

        E poi, a me piacciono i rally. Se comincio a
        correre come nei rally su strada normale con le
        altre macchine, mi daranno da guidare una vera
        macchina da
        rally?Non ti sono chiare tre cose.1) Il ragazzo della moto sicuramente non sarà dispensato da pagare quel che c'è da pagare per quello che ha fatto (e questo è già un deterrente di per sé)2) La proposta serve appunto ad invitarlo a dedicarsi al suo hobby su una pista piuttosto che in autostrada (e di questo dovresti essere felice)3) Trattasi evidentemente di uno che di moto ci capisce quindi non ritengo la proposta fuori luogoLa proposta non è stata fatta per elogiare la sua bravata ma per indirizzarlo in un modo meno pericoloso a coltivare il suo talento ed invitare allo stesso modo tutti gli altri a fare altrettanto (dedicarsi al proprio hobby in pista dove non possono fare danno agli altri).-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 28 novembre 2006 19.14-----------------------------------------------------------
        • mythsmith scrive:
          Re: Ottima proposta
          Di fatto però mette in risalto la sua bravura.Invita palesemente ad emulare (dopo aver pagato rischi di essere una star... poco male no?)Ed infanga la reputazione dello sport motociclistico vero e proprio, associandolo a qualcosa che può avere da spartire con l'idiozia su strada.I motociclisti veri, quelli che amano lo sport, dovrebbero incazzarsi - almeno un po'.
          • Angelone scrive:
            Re: Ottima proposta
            - Scritto da: mythsmith
            Di fatto però mette in risalto la sua bravura.
            Invita palesemente ad emulare (dopo aver pagato
            rischi di essere una star... poco male
            no?)Tu ti senti talmente stupido da emularlo in autostrada?Non credo. Io nemmeno.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ottima proposta

          La proposta non è stata fatta per elogiare la sua
          bravata ma per indirizzarlo in un modo meno
          pericoloso a coltivare il suo talento ed invitare
          allo stesso modo tutti gli altri a fare
          altrettanto (dedicarsi al proprio hobby in pista
          dove non possono fare danno agli
          altri).Come Gibernau su Capirossi o Elias su Rossi o Pedrosa su Hayden o... :D
    • Anonimo scrive:
      Re: Ottima proposta

      Mi trovo pienamente d'accordo con essa.Io no, guarda i disastri che hanno fatto con paris, dopo aver visto com'era brava coi "microfoni" l'hanno fatta "cantare" :@
  • Anonimo scrive:
    Mandatelo piuttosto
    ... a tirar fuori le vittime di incidenti autostradali, colle pinze oleodinamiche.Mi pare piu' indicato.
  • Anonimo scrive:
    Ma poppiacere!
    Lì per lì, quando ho visto il filmato, ho solo pensato che fosse un pazzo esibizionista, poi ho seguito i link a Ghost Rider e a un suo emulo e il nostro emulo della Serravalle, non solo non vale il Ghost originale, ma neanche i migliori emuli, se proprio vogliamo stabilire un eccellenza nei comportamenti sbagliati......io al massimo lo manderei al Grande Fratello, è lì che stanno i suoi pari, non in pista.
  • Anonimo scrive:
    anche i cracker.....
    ...vengono poi richiesti dalle società di security.ben venga questa richiesta
    • mythsmith scrive:
      Re: anche i cracker.....
      - Scritto da:
      ...vengono poi richiesti dalle società di
      security.

      ben venga questa richiestaPer tentare di emulare un grande cracker non basta avere un computer. Devi studiare e sudare, parecchio. Altrimenti, sei praticamente innocuo.Mentre per tentare di emulare un'imbecille sulla moto ti basta una moto ed una telecamera. E sei già un pericolo mortale.Tralasciando che nel primo caso si rischia finanza, nel secondo vite umane.
    • Anonimo scrive:
      Re: anche i cracker.....
      - Scritto da:
      ...vengono poi richiesti dalle società di
      security.
      infatti trovo riprovevole anche quelle scelte
  • Anonimo scrive:
    ma daiiii
    E impennare e correre in moto è sbagliatoE andare a puttane è sbagliatoE farsi na canna è sbagliatoE mangire troppo è sbagliatoE bersi due birreE insultare allo stadio è sbagliato...E basta ma che siamo na generazione di froci!
  • Anonimo scrive:
    Piovono proposte ???
    PI con i suoi titoli ad effetto ...Questi tizi fanno 1 proposta e PI gonfia a dismisura (rotfl)Al massimo potevate scrivere "gocciola una proposta"(rotfl)(rotfl)(rotfl)
  • Anonimo scrive:
    pazzesco
    eccola là!!fai il deficiente e avrai in cambio un premio.
  • Anonimo scrive:
    Tiro al piattelo
    Possibile che in italia se non sei scemo non arrivi da nessuna parte, possibile non vince mai l'onesta e la caparbietà, ma la furbizia e l'illegalità.A questo punto per entrare nella squadra di tiro al piattelo bastara andare in una qualunque piazza d' Italia e con una carabina, abbattere più piccioni possibili, se poi si uccide anche un passante, cose che capitano nello sport
    • Anonimo scrive:
      Re: Tiro al piattelo
      - Scritto da:
      Possibile che in italia se non sei scemo non
      arrivi da nessuna parte, possibile non vince mai
      l'onesta e la caparbietà, ma la furbizia e
      l'illegalità.
      A questo punto per entrare nella squadra di tiro
      al piattelo bastara andare in una qualunque
      piazza d' Italia e con una carabina, abbattere
      più piccioni possibili, se poi si uccide anche un
      passante, cose che capitano nello
      sportSe qualcuno vuole migliorare l'aspetto economico della propria vita e non si accontenta di quello che ha, prima o poi dovrà sudare e/o subire sotterfugi o qualche umiliazione ( piccola o grande che sia ), questa è la vita..., tutti noi prima o poi dobbiamo fare uno o più sacrifici se vogliamo migliorare i nostri guadagni. Questo non giustifica il gesto del centauro, lui però ha comunque dimostrato qualcosa nell'illegalità. Ha dimostrato che ci sa fare con la moto. E forse a qualcuno questo rode... a prescindere dal fatto che sia un comportamento irresponsabile o meno. E qui purtroppo subentra l' invidia, secondo me la più grossa piaga che possa esistere nel mondo, perchè l'invidioso rode dentro, ma spesso non cerca di migliorarsi. Il centauro pagherà le sue colpe in tribunale perchè è stato denunciato, ma ha dimostrato che vale e può essere fonte di guadagno per qualcuno e per se stesso e in questo sinceramente non ci vedo niente di male. Si potrebbe fare un paragone con il famoso hacker Mitnick, che da delinquente è diventato CEO di una grossa società e su cui è stato girato persino un film: http://it.wikipedia.org/wiki/Kevin_MitnickIl discorso emulazione è secondo me un aspetto a se stante, dato che è anche vero che molti potrebbero imitarlo e questo è sicuramente sbagliato, ma se lui è un possibile talento perchè non valorizzarlo su pista?
      • mythsmith scrive:
        Re: Tiro al piattelo

        Il discorso emulazione è secondo me un aspetto a
        se stante, dato che è anche vero che molti
        potrebbero imitarlo e questo è sicuramente
        sbagliato, ma se lui è un possibile talento
        perchè non valorizzarlo su
        pista?E' l'aspetto centrale. Io non ho alcun interesse nel motociclismo, non so andare in moto, non saprei distinguere un dilettante da un professionista, la mia realizzazione personale si basa sul saper fare e capire cose belle e/o complesse, ma non pericolose per me e per gli altri. Quindi non ho proprio nessun motivo di invidiare quell'individuo.Nonostante ciò, disapprovo fortemente il gesto, ma ancor più la proposta dell'associazione: si tratta di una ingiustizia assolutamente palese, evidente. E' questo che mi da fastidio e mi "rode". Uno fa un crimine per farsi notare. E tu, associazione che guarda alla sicurezza ed alla legalità, che fai? Gli dai proprio ciò per cui lui ha commesso quel crimine: la notorietà. Spingendo implicitamente tanti altri a fare lo stesso.Questo è radicalmente diverso dal tizio che citi. Lui ha dimostrato di avere una profonda conoscenza dell'informatica, con un crimine. Chiunque voglia emularlo, dovrebbe prima raggiungere quel livello di conoscenza. Mentre per emulare quell'idiota in moto, serve solo una moto ed una telecamera. Capisci? Se ho un computer, prima di farci dei danni devo studiare a lungo. Se ho una moto, prendo e vado. E rischio di fare danni gravissimi sia se sono espertissimo che se sono un inetto totale. La cosa più sconvolgente è che ci sia anche gente che dice "bravo, bene!", "è una fonte di reddito!", "mi fa divertire e fa girare l'economia!". Mi sono rimaste impresse le parole che disse un magistrato ad annozero. "Io, come magistrato, non accetterei mai di sedermi vicino ad un mio collega che si è macchiato di crimini contro la legge e quindi lo stato."Io, se fossi un motociclista, non accetterei di gareggiare con uno che ha fatto certe cose per strada, mettendo a rischio la vita di centinaia di persone, con lo scopo di raggiungere la popolarità e la pista.Tu evidentemente sì. E tanti, tantissimi come te. Questo spiega molte cose sull'italia.
        • Anonimo scrive:
          Re: Tiro al piattelo

          Questo è radicalmente diverso dal tizio che citi.
          Lui ha dimostrato di avere una profonda
          conoscenza dell'informatica, con un crimine.
          Chiunque voglia emularlo, dovrebbe prima
          raggiungere quel livello di conoscenza. Mentre
          per emulare quell'idiota in moto, serve solo una
          moto ed una telecamera. Capisci? Se ho un
          computer, prima di farci dei danni devo studiare
          a lungo.Non sono d'accordo, un hacker prima di diventare tale può creare tanti di quei danni sui computer che tu evidentemente non ne hai idea, proprio per questo molti desistono, per paura di essere arrestati prima..

          Se ho una moto, prendo e vado. E rischio di fare
          danni gravissimi sia se sono espertissimo che se
          sono un inetto totale.


          La cosa più sconvolgente è che ci sia anche gente
          che dice "bravo, bene!", "è una fonte di
          reddito!", "mi fa divertire e fa girare
          l'economia!". Mi sono rimaste impresse le parole
          che disse un magistrato ad annozero. "Io, come
          magistrato, non accetterei mai di sedermi vicino
          ad un mio collega che si è macchiato di crimini
          contro la legge e quindi lo
          stato."

          Io, se fossi un motociclista, non accetterei di
          gareggiare con uno che ha fatto certe cose per
          strada, mettendo a rischio la vita di centinaia
          di persone, con lo scopo di raggiungere la
          popolarità e la
          pista.

          Tu evidentemente sì. E tanti, tantissimi come te.
          Questo spiega molte cose
          sull'italia.
          Io, se fossi un motociclista, non accetterei di
          gareggiare con uno che ha fatto certe cose per
          strada, mettendo a rischio la vita di centinaia
          di persone, con lo scopo di raggiungere la
          popolarità e la
          pista.
          Un conto è dirlo, un conto è farlo... non credo che lo faresti.
          Tu evidentemente sì. E tanti, tantissimi come te.
          Questo spiega molte cose
          sull'italia.Giancarlo Fisichella (noto pilota di F1) è stato "beccato" in strada, a velocità oltre il limite consentito dalla legge (lui si è giustificato dicendo che suo figlio stava male), dimmi se c'è stato un solo pilota ( e i piloti in F1 non sono solo italiani ) che ha detto: io mi ritiro perchè questo pilota viola la legge e mette in pericolo "centinaia di persone" e da oggi mi rifiuto di gareggiare con lui.Un famoso dirigente Telecom è stato "beccato" in strada, a velocità ben oltre il limite consentito dalla legge con la sua Porsche (senza nessuno scopo apparente), credo che non ci sia stato nessun "pazzo" che dopo ha detto io mi licenzio dalla Telecom perchè non voglio avere a più a che fare con uno che mette a rischio la vita di "centinaia di persone".Io giudico molto peggio questi due casi, (con tutto il rispetto che ho per Giancarlo Fisichella che a mio avviso è una persona bravissima e rispettosa del prossimo ma evidentemente gli piace correre).Potrei citarti altri casi ma questi bastano per far capire che loro sono talenti e nessuno si permette di isolarli per quello che hanno fatto,; allora perchè si dovrebbe isolare questa persona, che ha gran talento e sulla moto ha sicuramente più esperienza di tanti motociclisti qualunque?
          • mythsmith scrive:
            Re: Tiro al piattelo

            Non sono d'accordo, un hacker prima di diventare
            tale può creare tanti di quei danni sui computer
            che tu evidentemente non ne hai idea, proprio per
            questo molti desistono, per paura di essere
            arrestati
            prima..Uh, forse in effetti come utente linux ho sopravvalutato la sicurezza media dei sistemi informatici. Ora che ci penso non è esemplare nemmeno premiare questa gente.
            Un conto è dirlo, un conto è farlo... non credo
            che lo
            faresti.


            Tu evidentemente sì. E tanti, tantissimi come
            te.

            Questo spiega molte cose

            sull'italia.

            Giancarlo Fisichella (noto pilota di F1) è stato
            "beccato" in strada, a velocità oltre il limite
            consentito dalla legge (lui si è giustificato
            dicendo che suo figlio stava male), dimmi se c'è
            stato un solo pilota ( e i piloti in F1 non sono
            solo italiani ) che ha detto: io mi ritiro perchè
            questo pilota viola la legge e mette in pericolo
            "centinaia di persone" e da oggi mi rifiuto di
            gareggiare con
            lui.Non mi ricordo la vicenda. Spero che comunque gli abbiano fatto il culo (mediaticamente parlando) e gli abbiano fatto chiedere pubblicamente scusa per l'esempio che ha dato, in quanto simbolo dell'abilità alla guida (e quindi necessariamente anche di tutti i valori connessi, come la sicurezza).Se non è successo... beh, che ti dicevo riguardo l'italia?

            Un famoso dirigente Telecom è stato "beccato" in
            strada, a velocità ben oltre il limite consentito
            dalla legge con la sua Porsche (senza nessuno
            scopo apparente), credo che non ci sia stato
            nessun "pazzo" che dopo ha detto io mi licenzio
            dalla Telecom perchè non voglio avere a più a che
            fare con uno che mette a rischio la vita di
            "centinaia di
            persone".

            Io giudico molto peggio questi due casi, (con
            tutto il rispetto che ho per Giancarlo Fisichella
            che a mio avviso è una persona bravissima e
            rispettosa del prossimo ma evidentemente gli
            piace
            correre).

            Potrei citarti altri casi ma questi bastano per
            far capire che loro sono talenti e nessuno si
            permette di isolarli per quello che hanno fatto,;
            allora perchè si dovrebbe isolare questa persona,
            che ha gran talento e sulla moto ha sicuramente
            più esperienza di tanti motociclisti
            qualunque?Io studio chimica. Rifiuterei di lavorare fianco a fianco ad unabomber. Però non mi creerebbe problemi lavorare con il tipo del filmato. Si tratta di ambito e dignità del proprio lavoro. Non voglio che quello che faccio sia associato, tramite le persone con cui lavoro e gli esempi che esse offrono, a nefandezze che infangano la mia attività e la mia passione.E mi sentirei ancor più oltraggiato se, per continuare il paragone, venisse offerto il Nobel ad uno che magari inventa in garage una tossina terribile e si diverte magari ad ammazzare le galline, mettendo al contempo a rischio la vita delle persone circostanti. Sarà anche un chimico abilissimo, ma non gradisco che quel tipo di attività venga associato al "mestiere di chimico". Allo stesso modo, mi farebbe pesantemente incazzare se fare lo sbruffone per l'autostrada venisse associato allo "Sport Del Motociclismo", se fossi un motociclista. E non vorrei gareggiare con costui.
  • Anonimo scrive:
    Ma cos'e' questa AMI???
    Esiste la FMI (Federazione Motociclistica Italiana), ma questa associazione chi se le inventata???
  • Anonimo scrive:
    Shock?
    Mi sembra tutto fuorché una proposta shock, anzi, molto sensata.Sarà ben meglio che questa gente, chiamiamoli pure appassionati, che hanno certi pruriti, se li tolgano in pista, piuttosto che sulle strade e autostrade, oppure no?Vorrei vederlo in faccia chi ha il coraggio di dire no.
    • Anonimo scrive:
      Re: Shock?
      - Scritto da:
      Mi sembra tutto fuorché una proposta shock, anzi,
      molto
      sensata.
      Sarà ben meglio che questa gente, chiamiamoli
      pure appassionati, che hanno certi pruriti, se li
      tolgano in pista, piuttosto che sulle strade e
      autostrade, oppure
      no?
      Vorrei vederlo in faccia chi ha il coraggio di
      dire
      no.ma infatti io penso sempre di fare la pornostar
    • Anonimo scrive:
      Re: Shock?
      - Scritto da:
      Mi sembra tutto fuorché una proposta shock, anzi,
      molto
      sensata.
      Sarà ben meglio che questa gente, chiamiamoli
      pure appassionati, che hanno certi pruriti, se li
      tolgano in pista, piuttosto che sulle strade e
      autostrade, oppure
      no?
      Vorrei vederlo in faccia chi ha il coraggio di
      dire
      no.Giusto, perche' in italia c'e' solo lui che gira in moto....Ce ne saranno milioni come lui e altrettanti piu' bravi... alcuni saranno fortunati e potranno esprimersi in pista ma tanti altri no, o lo fanno per strada oppure fanno 500-600 chilometri per andare a pagare uno sproposito per una giornata in pista, sperando che non sia sporca (...) e che non piova quando arrivi (naturalmente si prenota almeno una settimana prima, e sappiamo tutti che le previsioni meteo sono quel che sono...) finito questo torni a casa che hai ancora piu' voglia di prima... peccato che hai fatto fuori la paga di un mese tra benza-pista-autostrada-gomme (in 1 giorno le butti...)
    • mythsmith scrive:
      Re: Shock?
      - Scritto da:
      Mi sembra tutto fuorché una proposta shock, anzi,
      molto
      sensata.
      Sarà ben meglio che questa gente, chiamiamoli
      pure appassionati, che hanno certi pruriti, se li
      tolgano in pista, piuttosto che sulle strade e
      autostrade, oppure
      no?
      Vorrei vederlo in faccia chi ha il coraggio di
      dire
      no.No. Qui di fianco c'è la mia faccia. Se per una persona l'ipotesi di far il deficiente per strada è vista come una "alternativa" alla pista, l'unico posto dove deve correre è in galera, e molto rapidamente.Dopo, quando sarà più vecchio e completamente fuori allenamento, potranno assumerlo nella squadra che vogliono. DOPO la galera.Se uno ha un minimo di cervello non dice "piuttosto che". Non lo fa e basta, perché NON SI PUO'.Se fabbrico una bomba atomica in cantina e la faccio esplodere in una città a caso, che fai, dici: "diamogli un buon posto nell'esercito, PIUTTOSTO CHE fargli tirare bombe atomiche a destra e a manca". Sensato. Saggio. Davvero.
  • Anonimo scrive:
    INCREDIBILE, ALLORA SI SPIEGA TUTTO!
    Allora non è un pazzo delinquente, è un genio!
    • Anonimo scrive:
      Re: INCREDIBILE, ALLORA SI SPIEGA TUTTO!
      - Scritto da:
      Allora non è un pazzo delinquente, è un genio!c'è la possibilità che una volta arrivato dove gli offrono un posto in squadra lo carichino di botte °____°
      • Anonimo scrive:
        Re: INCREDIBILE, ALLORA SI SPIEGA TUTTO!
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Allora non è un pazzo delinquente, è un genio!

        c'è la possibilità che una volta arrivato dove
        gli offrono un posto in squadra lo carichino di
        botte
        °____°(rotfl)(rotfl)
      • Anonimo scrive:
        Re: INCREDIBILE, ALLORA SI SPIEGA TUTTO!
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Allora non è un pazzo delinquente, è un genio!

        c'è la possibilità che una volta arrivato dove
        gli offrono un posto in squadra lo carichino di
        botte
        °____°No, dai, i nostri motociclisti non sono come quelli americani, al massimo gli rovesciano in testa un barile di catrame e poi lo ruzzolano in un mucchio di letame di pollo (idea) O) :D :D :D
  • ishitawa scrive:
    emulazione
    possono dargli la galera o regalargli un posto in squadranon credo cambi molto (anche se la proposta della squadra è quantomeno inopportuna, forse dopo tot mesi di galera e una tournè in giro per l'Italia CONTRO quello che ha fatto...)il problema è che fin che ci saranno ragazzini che sgommano e impennano e gli altri che dicono "ehh che ganzo" e "che figo" dal pubblico femminile, ci saranno poi semi-adulti che vanno in quel modo(e lo dico da motococlista, con anni di cross agonistico, che però ha "paura" della strada e soprattutto di chi VA in strada)
    • Anonimo scrive:
      Re: emulazione
      E di che ti meravigli? Non è comunque colpa dei motociclisti in sè, ma dell'elogio alla scapestratezza e alla mediocrità che ti porta a far essere il Grande Fratello una trasmissione molto vista e una velina o un Tarricone idolatrati.Se non altro questo tizio ha dato dimostrazione di grande abilità, ma quei minchioni in TV che sanno fare?
      • Anonimo scrive:
        tira più un ... (lo sai)
        - Scritto da: ... una velina o un Tarricone
        idolatrati.

        Se non altro questo tizio ha dato dimostrazione
        di grande abilità, ma quei minchioni in TV che
        sanno
        fare?le veline non sono idolatrate perché sanno fare.sono idolatrate perchè sono fighe.e la figa, carissimo il mio amico, è il motore del mondo e lo sanno tutti.si spera che sappiano ANCHE fare, perchè averla e non farne buon uso è davvero uno spreco.
        • Anonimo scrive:
          Re: tira più un ... (lo sai)
          Far che mostrare il culo e le mutandine?Sanne progettare un componente complesso? Sanno scrivere un romanzo? Sanno disegnare una tela vibrante? Sanno comporre un brano d'autore? Saprebbero essere delle grandi giuriste o penaliste? E vincere in nuovo mercato?Quale atto creativo ci vedi nello sgambettare su un palco in mutande?
          • Anonimo scrive:
            Re: tira più un ... (lo sai)
            facciamo che RILEGGI- Scritto da:
            Far che mostrare il culo e le mutandine?

            Sanne progettare un componente complesso? Sanno
            scrivere un romanzo? Sanno disegnare una tela
            vibrante? Sanno comporre un brano d'autore?
            Saprebbero essere delle grandi giuriste o
            penaliste? E vincere in nuovo
            mercato?

            Quale atto creativo ci vedi nello sgambettare su
            un palco in
            mutande?e veline non sono idolatrate perché sanno fare .sono idolatrate perchè sono fighe.e la figa, carissimo il mio amico, è il motore del mondo e lo sanno tutti.si spera che sappiano ANCHE fare, perchè averla e non farne buon uso è davvero uno spreco.ora ti prego, non dirmi che ti devo spiegare che cosa si spera che sappiano FARE con ciò che hanno.era anche una mezza battuta, e pure un po' volgarotta... ma estremamente, estremamente facile da capire.
          • Anonimo scrive:
            Re: tira più un ... (lo sai)
            Ah si cavalcare e poi un piatto tipico, i mitici "soffocotti" in brodo! (rotfl)
  • Anonimo scrive:
    E FAVORIAMO..
    E favoriamo coloro che compiono certe cavolate e incentiviamo gente a correre ad alta velocità filmando tutto, per poi sperare di esser assunti.. Bravi bravi, ottimo esempio. La nuova moda del nuovo millennio per cercare un posto di lavoro, non sudato..
    • Anonimo scrive:
      Re: E FAVORIAMO..
      Assolutamente d'accordo con te.
      • Anonimo scrive:
        Re: E FAVORIAMO..
        Non lamentarti, passa all'azione. Al prossimo motociclista che ti passa di fianco in quel modo, dai una bella sterzata all'auto e buttalo nel burrone. Questo sì che è demotivante per chi è affetto da spirito di emulazione.
        • fozzy scrive:
          Re: E FAVORIAMO..
          e questa invece è istigazione a delinquere.... :P L'offerta di portare in pista l'autore del video è ridicola per i motivi gia espressi da tanti altri... Resta da dire, a mio modo di vedere, che i giornali hanno fatto apparire il protagonista di questo filamto come il distillato di tutti i mali... la cosa più drammatica è che a ben vedere questo è uno che almeno in moto ci sa andare e ci va pure con un "po'" di testa.... (prendetela con le pinze questa affermazione non nego abbia violato un numero indefinito di articoli del codice della strada) ma invito chiunque ad andare in valtrebbia (o qualunque sia il posto dove si danno appuntamento gli "smanettoni" della domenica vicino alla vostra città) una domenica d'estate e vedere cosa succede DAVVERO sulle strade italiane... :/ Andare in pista costa, certo ma non è una giustificazione e tantomeno una attenuante per certi atteggiamenti, ma alcuni non la vogliono capire. chissà che succederà.. secondo me nulla... salvo ricominciare da capo al prossimo filmato.Ciao, Luca
          • Anonimo scrive:
            Re: E FAVORIAMO..
            - Scritto da: fozzy
            e questa invece è istigazione a delinquere.... :P Quoto tutto...Bisognerebbe bombardare la redazione del giornale con centinaia di mail sul tono di : Hey allora preparate una pista anche per me, che vista la cosa preparo un filmato anche io, se sopravvivo alla corsa ve lo mando entro venerdi'.
          • fozzy scrive:
            Re: E FAVORIAMO..
            in realtà io mi riferivo al post precedente il mio: Non lamentarti, passa all'azione. Al prossimo motociclista che ti passa di fianco in quel modo, dai una bella sterzata all'auto e buttalo nel burrone. Questo sì che è demotivante per chi è affetto da spirito di emulazione.cmq sono d'accordo che anche l'offerta di un posto in una squadra ha lo stesso risultato... :) Luca
          • Anonimo scrive:
            Re: E FAVORIAMO..
            - Scritto da:

            - Scritto da: fozzy

            e questa invece è istigazione a delinquere....
            :P


            Quoto tutto...

            Bisognerebbe bombardare la redazione del giornale
            con centinaia di mail sul tono di : Hey allora
            preparate una pista anche per me, che vista la
            cosa preparo un filmato anche io, se sopravvivo
            alla corsa ve lo mando entro
            venerdi'.quale giornale?
          • Anonimo scrive:
            Re: E FAVORIAMO..
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da: fozzy


            e questa invece è istigazione a delinquere....

            :P





            Quoto tutto...



            Bisognerebbe bombardare la redazione del
            giornale

            con centinaia di mail sul tono di : Hey allora

            preparate una pista anche per me, che vista la

            cosa preparo un filmato anche io, se sopravvivo

            alla corsa ve lo mando entro

            venerdi'.

            quale giornale?L'articolo non era sul Secolo decimo-nono?
        • Anonimo scrive:
          Re: E FAVORIAMO..
          - Scritto da:
          Non lamentarti, passa all'azione. Al prossimo
          motociclista che ti passa di fianco in quel modo,
          dai una bella sterzata all'auto e buttalo nel
          burrone. Questo sì che è demotivante per chi è
          affetto da spirito di
          emulazione.In Austria ci sono leggi e normative apposta per i motociclisti, hanno spesso la precedenza e le istituzioni gli danno ragione in molti casi perché la categoria più debole della strada.Nelle aree ricche di curve dove vanno parecchi motociclisti in Austria ci sono due tipi di cartelli uno che ricorda ai motociclisti di non esagerare e lasciarsi sempre un'altra possibilità, e l'altro avvisa gli automobilisti di tenere il più possibile la destra per agevolare i sorpassi a prescindere, ed evitare di andare contromano nei sorpassi tra veicoli.Io ho avuto tre piccoli incidenti con automobilisti che hanno cambiato corsia o non tenevano la destra, quando mi sono fatto refertare e li ho denunciati perché si rifiutavano di riconoscere la mancata precedenza dandomi una botta con la fiancata contro la gamba la polizia, i giudici e le assicurazioni gli hanno sempre dato torto e molti di loro piangono un casellario giudiziario con iscritto il reato di lesione ed uno di loro ha anche quello di omissione di soccorso perché a suo giudizio non mi ero fatto niente e simulavo il dolore così ha ben deciso di andarsene.
        • Anonimo scrive:
          Re: E FAVORIAMO..
          - Scritto da:
          Non lamentarti, passa all'azione. Al prossimo
          motociclista che ti passa di fianco in quel modo,
          dai una bella sterzata all'auto e buttalo nel
          burrone. Questo sì che è demotivante per chi è
          affetto da spirito di
          emulazione.certo, infatti le faide di mafia sono davvero scoraggiatissime dai clan rivali, vero?sicuro.genio
    • Angelone scrive:
      Re: E FAVORIAMO..
      - Scritto da:
      E favoriamo coloro che compiono certe cavolate e
      incentiviamo gente a correre ad alta velocità
      filmando tutto, per poi sperare di esser
      assunti.. Bravi bravi, ottimo esempio. La nuova
      moda del nuovo millennio per cercare un posto di
      lavoro, non
      sudato..Ma perchè tutto sto scandalo???????Non hanno proposto di offrire lui un avvocato per salvargli il culo. Viene condannato dalla legge per la "bravata" ma valorizzato in quanto motociclista dando a lui la possibilità di sfogare la sua passione in un modo meno pericoloso per tutti. Meglio levare dalla strada le persone così! Non credete?Non è che VIETANDO o CENSURANDO che le persone cambiano.Poi, diciamocela tutta, non ha fatto male a NESSUNO guidando così. Se per voi è la stessa cosa di colui che fa una strage mi sa che siete nel torto marcio.
      • Anonimo scrive:
        Re: E FAVORIAMO..
        - Scritto da: Angelone
        Ma perchè tutto sto scandalo???????
        Non hanno proposto di offrire lui un
        avvocato per salvargli il culo. Viene
        condannato dalla legge
        per la "bravata" ma valorizzato in quanto
        motociclista dando a lui la possibilità di
        sfogare la sua passione in un modo meno
        pericoloso per tutti. Meglio levare dalla strada
        le persone così! Non
        credete?
        Non è che VIETANDO o CENSURANDO che le persone
        cambiano.

        Poi, diciamocela tutta, non ha fatto male a
        NESSUNO guidando così. Se per voi è la stessa
        cosa di colui che fa una strage mi sa che
        siete nel torto marcio.E' vero, infatti anche io e vari miei amici stiamo preparando le telecamere da montare sulle moto : visto com'e' facile sfondare nel mondo dei piloti ora ci proveremo anche noi...
        • Wakko Warner scrive:
          Re: E FAVORIAMO..
          - Scritto da:
          - Scritto da: Angelone


          Ma perchè tutto sto scandalo???????


          Non hanno proposto di offrire lui un

          avvocato per salvargli il culo. Viene

          condannato dalla legge

          per la "bravata" ma valorizzato in quanto

          motociclista dando a lui la possibilità di

          sfogare la sua passione in un modo meno

          pericoloso per tutti. Meglio levare dalla strada

          le persone così! Non

          credete?

          Non è che VIETANDO o CENSURANDO che le persone

          cambiano.



          Poi, diciamocela tutta, non ha fatto male a

          NESSUNO guidando così. Se per voi è la stessa

          cosa di colui che fa una strage mi sa che

          siete nel torto marcio.

          E' vero, infatti anche io e vari miei amici
          stiamo preparando le telecamere da montare sulle
          moto : visto com'e' facile sfondare nel mondo dei
          piloti ora ci proveremo anche
          noi...Ottimo, sappi però che il tipo ora non se la passerà granché bene, è possibile che gli sia ritirata la patente con tutto quello che questo implica. Se ritieni che comunque il gioco valga la candela... bé... vedi tu.
          • Anonimo scrive:
            Re: E FAVORIAMO..
            - Scritto da: Wakko Warner
            - Scritto da:

            - Scritto da: Angelone


            Ma perchè tutto sto scandalo???????


            Non hanno proposto di offrire lui un


            avvocato per salvargli il culo. Viene


            condannato dalla legge


            per la "bravata" ma valorizzato in quanto


            motociclista dando a lui la possibilità di


            sfogare la sua passione in un modo meno


            pericoloso per tutti. Meglio levare dalla
            strada


            le persone così! Non


            credete?


            Non è che VIETANDO o CENSURANDO che le persone


            cambiano.





            Poi, diciamocela tutta, non ha fatto male a


            NESSUNO guidando così. Se per voi è la stessa


            cosa di colui che fa una strage mi sa che


            siete nel torto marcio.



            E' vero, infatti anche io e vari miei amici

            stiamo preparando le telecamere da montare sulle

            moto : visto com'e' facile sfondare nel mondo
            dei

            piloti ora ci proveremo anche

            noi...

            Ottimo, sappi però che il tipo ora non se la
            passerà granché bene, è possibile che gli sia
            ritirata la patente con tutto quello che
            questo implica. Se ritieni che comunque il
            gioco valga la candela... bé... vedi tu.Bhe, a dire la verita' non possiedo neanche una moto, mi chiedo pero' in quanti faranno questo ragionamento, vorrei davvero sapere se e quanto questa notizia ha aumentato le corse per strada, la mia ipotesi e' che le abbia aumentate sensibilmente, poiche' comunque la carriera di pilota val bene una multa; ma pultroppo solo la polizia potrebbe confermare / smentire questa affermazione.
  • Anonimo scrive:
    Grazie all'AMI
    Ora avremo altre TDC in giro per le strade pronte a pubblicare il filmato delle proprie "performance" per avere un posto in pista.
    • Anonimo scrive:
      Re: Grazie all'AMI
      - Scritto da:
      Ora avremo altre TDC in giro per le strade pronte
      a pubblicare il filmato delle proprie
      "performance" per avere un posto in
      pista.Concordo
    • Anonimo scrive:
      Re: Grazie all'AMI
      - Scritto da:
      Ora avremo altre TDC in giro per le strade pronte
      a pubblicare il filmato delle proprie
      "performance" per avere un posto in
      pista.Triste realtà.Ma come caTTo gli vengono certe idee??
    • Anonimo scrive:
      Re: Grazie all'AMI
      Sarà ma a me è successa una cosa simile...Un'impennata di 200 metri davanti una grossa concessionaria di moto mi è costata un lavoro di meccanico e collaudatore presso il loro team corse.Un video come quello del tizio ha una valenza simile ad un curriculum... Lo so è un'eresia dire una cosa del genere, ma è così.
      • Anonimo scrive:
        Re: Grazie all'AMI
        - Scritto da:
        Sarà ma a me è successa una cosa simile...
        Un'impennata di 200 metri davanti una grossa
        concessionaria di moto mi è costata un lavoro di
        meccanico e collaudatore presso il loro team
        corse.

        Un video come quello del tizio ha una valenza
        simile ad un curriculum... Lo so è un'eresia dire
        una cosa del genere, ma è
        così.
        del resto non ci scandalizziamo tanto quando un ex pirata va a lavorare nel campo della sicurezza, non ci si scandalizzava anni fa quando gli ex bracconieri andavano a fare i guardiacacciaconoscono il mestiere.meglio che lavorino dalla parte onesta.
      • Anonimo scrive:
        Re: Grazie all'AMI
        - Scritto da:
        Sarà ma a me è successa una cosa simile...
        Un'impennata di 200 metri davanti una grossa
        concessionaria di moto mi è costata un lavoro di
        meccanico e collaudatore presso il loro team
        corse.

        Un video come quello del tizio ha una valenza
        simile ad un curriculum... Lo so è un'eresia dire
        una cosa del genere, ma è
        così.
        E' vero, per esempio quando Schillaci aveva detto a un difensore falloso "Finito sei, sparare ti faccio", poi gli sono arrivate proposte di lavoro dal Mossad, dall'ex-KGB e da altri che gli promettevano che da loro avrebbe potuto sparare tutti quelli che voleva e lo pagavano pure... @^ @^ @^
    • Anonimo scrive:
      Re: Grazie all'AMI
      Perche' ti sembra forse che prima fosse diverso?Non e' il primo che si filma e non sara' l'ultimo... questa e' solo una breve parentesi pubblicitaria e con la rapidita' che si e' levata, si dissolvera' pure....
    • Angelone scrive:
      Re: Grazie all'AMI
      - Scritto da:
      Ora avremo altre TDC in giro per le strade pronte
      a pubblicare il filmato delle proprie
      "performance" per avere un posto in
      pista.Ma perchè tutto sto scandalo???????Non hanno proposto di offrire lui un avvocato per salvargli il culo. Viene condannato dalla legge per la "bravata" ma valorizzato in quanto motociclista dando a lui la possibilità di sfogare la sua passione in un modo meno pericoloso per tutti. Meglio levare dalla strada le persone così! Non credete?Non è che VIETANDO o CENSURANDO che le persone cambiano.Poi, diciamocela tutta, non ha fatto male a NESSUNO guidando così. Se per voi è la stessa cosa di colui che fa una strage mi sa che siete nel torto marcio.
  • Anonimo scrive:
    andare in pista costa
    andare in pista costa un bottosemrba una proposta shock premiare una tdc come questo del video...... ma vedendola dal punto di vista dell'associazione direi che è una mossa molto forte, perché funziona in positivo: funziona con proposte che DANNO a qualcuno che non ha. Forse si miglirerà qualcosa, forse si è dato un dito e un braccio a qualcuno che non lo merita, chiaramente.però è un tentativodel resto è ovvio aspettarsi che vedendosi premiati, altri imbecilli diano prova documentata della loro imbecillità, perchè non si sa mai che ti regalino un autodromo...
    • Duccio Minoia scrive:
      Re: andare in pista costa

      del resto è ovvio aspettarsi che vedendosi
      premiati, altri imbecilli diano prova documentata
      della loro imbecillità, perchè non si sa mai che
      ti regalino un
      autodromo...Appunto, il che fa di questa iniziativa una pirlata.
      • Anonimo scrive:
        Re: andare in pista costa
        - Scritto da: Duccio Minoia

        del resto è ovvio aspettarsi che vedendosi

        premiati, altri imbecilli diano prova

        documentata della loro imbecillità, perchè

        non si sa mai che ti regalino un

        autodromo...
        Appunto, il che fa di questa iniziativa una
        pirlata.Io direi tranquillamente istigazione alla pirateria stradale.
        • Anonimo scrive:
          Re: andare in pista costa
          bah secondo me è ottimo. chi da prova di essere in gamba va in pista e ce lo leviamo dalle palle. gli altri si stampano sugli alberi e ce li leviamo dalle palle.... certo, se ne venisse danneggiato l'albero mi potrebbe anche ispiacere.
          • teddybear scrive:
            Re: andare in pista costa
            - Scritto da:
            bah secondo me è ottimo. chi da prova di essere
            in gamba va in pista e ce lo leviamo dalle palle.
            gli altri si stampano sugli alberi e ce li
            leviamo dalle palle.... certo, se ne venisse
            danneggiato l'albero mi potrebbe anche
            ispiacere.E pensa invece se perde il controllo della moto e ti graffia le portiere dell'auto. Mi dispiacerebbe anche in questo caso.È un delinquente. Punto.E deve pagare e non essere premiato.
          • Anonimo scrive:
            Re: andare in pista costa
            Oppure pensa che se graffiare le portiere della tua macchina, l'idiota di turno tocca dentro la mia carena. Se finisco per terra anche io facendomi male chi devo ringraziare? Lui? O il presidente dell'associazione dei p...a?
          • Anonimo scrive:
            Re: andare in pista costa
            - Scritto da:
            bah secondo me è ottimo. chi da prova di essere
            in gamba va in pista e ce lo leviamo dalle palle.
            gli altri si stampano sugli alberi e ce li
            leviamo dalle palle.... certo, se ne venisse
            danneggiato l'albero mi potrebbe anche
            ispiacere.il problema è che se tra l'albero e il coglione c'è mio figlio o , che so, il mio ombrello, la cosa potrebbe infastidirmi un tantinello
          • Anonimo scrive:
            Re: andare in pista costa
            - Scritto da:
            il problema è che se tra l'albero e il coglione
            c'è mio figlio o , che so, il mio ombrello, la
            cosa potrebbe infastidirmi un
            tantinelloMa che ci va a fare tuo figlio tra un albero e l'autostrada della serravalle, ce lo hai abbandonato tu dopo averlo legato al guinzaglio?Come quello che questo week end scriveva che in serravalle ci sono i procioni (gli orsetti del nord america e canada), o dei poveri pedoni che vanno a zonzo...
          • Anonimo scrive:
            Re: andare in pista costa
            il problema e' che le tdc come te purtroppo non ce le leviamo dalle palle.... e' quello il grave...
        • Anonimo scrive:
          Re: andare in pista costa
          - Scritto da:
          Io direi tranquillamente istigazione alla
          pirateria stradale.In Austria tra i monti e le vallate dopo il passo del Brennero i poliziotti motociclisti si allenano insieme agli altri motociclisti su stade aperte. E ci sono cartelli appositi che avvisano gli automobilisti di fare attenzione e dare la precedenza alle moto tenendosi a destra. Perché sono strade parecchio trafficate proprio dalle moto (per la loro bellezza sia paesaggistica che tecnica con curve paraboliche e asfalto al top).
    • ilGimmy scrive:
      Re: andare in pista costa
      - Scritto da:
      andare in pista costa un bottoInvece il CBR1000 lo si trova nelle patatine, vero?Si comprava il 600 e aveva un pò di soldi da spendere in turni in pista...
Chiudi i commenti